Come condurre l'auscultazione del cuore, per il quale è necessario

Da questo articolo imparerai un metodo così antico di studio dello stato di salute, come l'auscultazione del cuore. La storia del metodo, i principi di base dell'auscultazione e delle malattie che possono essere identificati o almeno ipotizzati utilizzando questa tecnica.

L'auscultazione, o l'ascolto, è un metodo di valutazione di certe funzioni del corpo umano, basato sull'analisi dei suoni che rendono certi sistemi del corpo nel loro lavoro. Ascoltare il cuore non è l'unico punto di applicazione della tecnica. Per ascoltare, o auscultare, puoi vasi, polmoni, intestino. Di grande importanza è la tecnica in ostetricia, perché attraverso la parete addominale anteriore della madre, è possibile ascoltare il rumore dei vasi della placenta e dei toni cardiaci del feto. Il metodo auscultatorio è alla base della misurazione della pressione arteriosa utilizzando il metodo Korotkov - quello che usiamo tutti quando misuriamo la pressione con un tonometro.

I più antichi guaritori usavano il metodo di ascolto, ma per questo mettevano l'orecchio sul petto, sulla schiena o sullo stomaco del paziente. A destra, il padre dell'auscultazione moderna può essere chiamato il medico francese Rene Leyenek, che, osservando le regole della decenza, non poteva mettere l'orecchio al seno di una ragazza. Ecco perché arrotolò un foglio di carta, lo mise nella regione del cuore e scoprì che in questo modo l'udibilità dei toni cardiaci aumentava significativamente. È stato Layenek a inventare il prototipo di uno stetoscopio moderno, un tubo con cui i medici eseguono l'auscultazione. Ha anche dato le basi iniziali a un concetto come i punti di auscultazione del cuore - alcuni luoghi sulla gabbia toracica, in cui si sentono più chiaramente rumori e rumori di ciascuna delle strutture d'organo. Parleremo di questi punti e del loro significato di seguito.

Le regole basilari dell'auscultazione del cuore

Un metodo così semplice, come l'ascolto, richiede l'adesione a regole rigide:

  1. Il medico dovrebbe usare solo il suo provato stetoscopio. Questo è il motivo per cui cardiologi e terapeuti usano a volte un singolo stetoscopio per tutta la vita e non lo prestano a nessuno.
  2. Lo stetoscopio deve essere appropriato per l'età del paziente - è per questo che in pediatria e neonatologia ci sono stetoscopi speciali per bambini o consigli speciali al solito.
  3. L'attaccamento allo stetoscopio dovrebbe essere caldo, come l'aria nella stanza.
  4. Lo studio dovrebbe essere condotto in silenzio.
  5. Il paziente deve togliersi i vestiti fino alla vita.
  6. Il paziente è per lo più in piedi o seduto, il medico è in una posizione comoda.
  7. L'attacco dello stetoscopio dovrebbe adattarsi perfettamente alla pelle.
  8. Se i peli sulla pelle del paziente sono molto pronunciati, la pelle in questo punto deve essere bagnata o imbrattata con olio liquido.

Due toni cardiaci

Il cuore è un organo complesso costituito da fibre muscolari, la struttura del tessuto connettivo e l'apparato valvolare. Le valvole separano gli atri dai ventricoli, così come le camere del cuore, dai vasi grandi o grandi che fluiscono dentro o fuori dalle camere cardiache. L'intera struttura complessa è costantemente in movimento, contrazione ritmica e rilassante. Le valvole si aprono e si chiudono, il sangue spinge i movimenti all'interno dei vasi e delle camere del corpo. Ogni elemento del cuore crea certi suoni, combinati dai medici nel concetto di toni cardiaci. Esistono due suoni cardiaci principali: il primo (sistolico) e il secondo (diastolico).

Primo tono

Il primo tono cardiaco si verifica al momento della sua riduzione - sistole - ed è formato dai seguenti meccanismi:

  • Il meccanismo della valvola è la vibrazione e la corrispondente vibrazione delle valvole bicuspide (mitrale) e tricuspide, che separano gli atri dai ventricoli.
  • Il meccanismo muscolare è la contrazione degli atri e dei ventricoli e l'espulsione del sangue lungo il suo movimento.
  • Il meccanismo vascolare è l'oscillazione e la vibrazione delle pareti dell'aorta e dell'arteria polmonare durante il passaggio di un potente flusso di sangue dai ventricoli sinistro e destro, rispettivamente.

Secondo tono

Questo tono si verifica al momento del rilassamento del muscolo cardiaco e del suo riposo - diastole. Non è così multicomponente come il primo, e consiste in un solo meccanismo: il meccanismo della valvola è lo sbattere delle valvole dell'arteria e dell'aorta polmonare e la loro vibrazione sotto la pressione del sangue.

Phonocardiogram - registrazione di vibrazioni e suoni emessi durante l'attività del cuore e dei vasi sanguigni

Punti di auscultazione di tecnica e organo

Durante l'udienza, il medico deve distinguere e valutare i seguenti parametri del cuore:

  • Frequenza cardiaca (HR) - normalmente varia in media da 60 a 85 battiti al minuto.
  • Ritmo della frequenza cardiaca: il cuore normalmente funziona ritmicamente, contrazione e rilassamento dopo un certo periodo di tempo.
  • Il suono o il volume dei toni del cuore - il primo e il secondo tono dovrebbero essere di un certo volume. Il primo tono dovrebbe essere più forte del secondo, non più di due volte. Naturalmente, non solo le malattie, ma anche lo spessore della gabbia toracica, il peso del paziente, lo spessore e la massa del tessuto adiposo sottocutaneo possono influenzare il loro suono.
  • L'integrità dei toni cardiaci - il primo e il secondo tono devono essere ascoltati completamente, non separati e non divisi.
  • La presenza o l'assenza di toni cardiaci patologici, rumore, clic, crepitii e altri segni di malattie cardiache e altri organi.

Affinché l'auscultazione del cuore sia corretta, è importante osservare una certa sequenza di ascolto dei suoni del cuore. Persino l'inventore dello stetoscopio, Lineenek, sviluppò un certo algoritmo per ascoltare il cuore e determinò i luoghi - punti di ascolto - dove certe sfumature del suo lavoro sono state ascoltate più chiaramente. La diagnostica moderna chiama in questi luoghi i punti di auscultazione del cuore, che abbiamo menzionato all'inizio di questo articolo. È in questi punti che non si sente solo il primo e il secondo tono, ma ognuno di essi è il luogo in cui si sente meglio la particolare valvola cardiaca, il che è estremamente importante per la diagnostica preliminare.

Ci sono cinque punti in totale: formano praticamente un cerchio lungo il quale si muove lo stetoscopio del ricercatore.

  1. 1 punto è il punto all'apice del cuore, in cui la valvola mitrale o bicuspide che separa le camere del cuore sinistro è più chiaramente udita. Di solito questo punto si trova nel punto di attacco allo sterno della cartilagine della quarta costola a sinistra.
  2. 2 punti - questo è lo spazio intercostale II a destra del bordo dello sterno. In questo luogo si ascoltano meglio i suoni della valvola aortica che chiude la bocca dell'arteria più grande del corpo umano.
  3. 3 punti - questo è lo spazio intercostale II a sinistra del bordo dello sterno. A questo punto, ci sono suoni di una valvola polmonare che trasporta il sangue dal ventricolo destro ai polmoni per l'arricchimento di ossigeno.
  4. 4 punti - un posto alla base del processo xifoideo dello sterno - "sotto il cucchiaio". Questo è il punto del miglior udito della valvola tricuspide, o tricuspide, che separa le sue metà destra.
  5. 5 punti, chiamati Botkin - Punto Erb nei libri di medicina - III spazio intercostale sul margine sinistro dello sterno. Questo è un posto per l'udito della valvola aortica supplementare.

È proprio a questi punti che si sentono meglio i suoni patologici che parlano di queste o altre violazioni del lavoro dell'apparato valvolare del cuore e delle correnti anormali di sangue. I medici esperti usano anche altri punti - su grandi vasi, nella tacca giugulare dello sterno, regione ascellare.

Quali malattie e condizioni possono essere identificate con l'auscultazione

Va notato che pochi decenni fa, l'auscultazione del cuore era uno dei pochi metodi per diagnosticare le malattie del sistema cardiovascolare. I medici si fidavano solo delle loro orecchie e facevano diagnosi difficili, incapaci di confermarli con metodi strumentali diversi da un elettrocardiogramma o una radiografia del torace.

La medicina moderna è dotata di un enorme arsenale di metodi e tecnologie, quindi l'auscultazione svanisce ingiustamente sullo sfondo. In realtà, è un modo economico, conveniente e veloce che consente a un ampio flusso di pazienti di identificare approssimativamente le persone per essere esaminati più a fondo: ecografia del cuore, angiografia, monitoraggio Holter e altri metodi moderni, ma tutt'altro che economici.

Quindi, elenchiamo le principali caratteristiche dei suoni cardiaci patologici, che aiuta a identificare l'auscultazione del cuore.

Modifica della sonorità dei toni cardiaci

  • Attenuazione di 1 tono è osservata in miocardite - infiammazione del muscolo cardiaco, distrofia miocardica, insufficienza della valvola mitrale e tricuspide.
  • L'amplificazione del primo tono si verifica quando la valvola mitrale si restringe - stenosi, grave tachicardia e cambiamenti nel ritmo cardiaco.
  • L'indebolimento del secondo tono è osservato nei pazienti con una caduta della pressione arteriosa nei circoli grandi o piccoli della circolazione sanguigna, insufficienza valvolare aortica e malformazioni aortiche.
  • Il rinforzo del secondo tono si verifica quando la pressione sanguigna sale, le pareti si sigillano, o l'aterosclerosi dell'aorta, la stenosi della valvola polmonare.
  • L'indebolimento di entrambi i toni è osservato con obesità del paziente, distrofia e funzione cardiaca debole, miocardite, accumulo di liquido nella cavità della sacca cardiaca dopo un processo infiammatorio o una lesione, grave enfisema polmonare.
  • Il rafforzamento di entrambi i toni si osserva con l'aumento della contrattilità del cuore, tachicardia, anemia, esaurimento del paziente.

Il rumore del cuore

Il rumore è un effetto sonoro anormale sovrapposto ai toni del cuore. Il rumore si verifica sempre a causa di correnti anormali di sangue nelle cavità del cuore o quando passa attraverso le valvole. Il rumore è stimato in ciascuno dei cinque punti, che consente di navigare su quale delle valvole non funziona correttamente.

È importante valutare il volume, il suono dei rumori, la loro prevalenza in sistole e diastole, la durata e altre caratteristiche.

  1. Il rumore sistolico, cioè il rumore durante il primo tono, può indicare miocardite, danno ai muscoli papillari, insufficienza della valvola tricuspide, prolasso della valvola mitrale, stenosi delle valvole aortica e polmonare, difetto del setto ventricolare, alterazioni aterosclerotiche del cuore.

Ritmi cardiaci patologici

  • Il ritmo di galoppo è uno dei ritmi anormali più pericolosi. Questo fenomeno si verifica quando la divisione dei toni cardiaci e il suono simile al rumore degli zoccoli "ta-ra-ra". Tale ritmo appare in gravi scompensi cardiaci, miocardite acuta, infarto del miocardio.
  • Il ritmo del pendolo è un ritmo a due tempi con le stesse pause tra 1 e 2 suoni cardiaci, che si verificano in pazienti con ipertensione arteriosa, cardiosclerosi e miocardite.
  • Il ritmo delle quaglie suona come "dormire nel tempo" ed è combinato con la stenosi mitralica, quando il sangue passa attraverso uno stretto anello della valvola con grande sforzo.

L'auscultazione non può essere il criterio principale per fare una diagnosi. Assicurati di prendere in considerazione l'età della persona, i reclami del paziente, in particolare il suo peso, il metabolismo, la presenza di altre malattie. E oltre all'ascolto del cuore, dovrebbero essere applicati tutti i moderni studi cardiologici.

Auscultazione del cuore: il punto di ascolto

I toni del cuore e i rumori sono suoni prodotti dal battito del cuore a causa della circolazione turbolenta (cambio di direzione, velocità e pressione) attraverso le sue camere attraverso l'apparato valvolare. Per il loro studio si utilizza il metodo di auscultazione (ascolto), che viene eseguito da un medico con uno stetoscopio. L'auscultazione del cuore aiuta nella diagnosi precoce della patologia del cuore e delle sue valvole. Ogni giorno, i cambiamenti nelle caratteristiche dei suoni del cuore sono registrati nella storia medica del paziente.

Ci sono quattro valvole nel cuore: due che trasmettono il sangue dagli atri ai ventricoli (sinistro mestruale mitrale, destro - tricuspide tricuspide) e due - dai ventricoli ai grandi vasi (aortico - dal ventricolo sinistro all'aorta, polmonare - dal ventricolo destro all'arteria polmonare). Con la loro apertura e chiusura ritmiche, sorgono i fenomeni sonori del cuore: i toni. Nelle persone sane, nella zona del cuore, si sentono due suoni di base del cuore: il primo e il secondo.

Il primo tono (sistolico) è costituito da suoni che si manifestano nel cuore durante la contrazione (sistole) e sembra dovuto a fluttuazioni del miocardio di entrambi i ventricoli (componente muscolare), chiusura delle valvole mitrale e tricuspide (componente valvolare), "tremito" delle pareti aortiche e polmonare arterie al momento del potente flusso di sangue dai ventricoli in esse (componente vascolare), contrazione atriale (componente atriale). Il volume di questo fenomeno sonoro è determinato dal tasso di accumulo di pressione nei ventricoli durante la contrazione. Il secondo tono diastolico sorge a causa delle rapide oscillazioni delle valvole aortiche e polmonari quando sono chiuse quando il cuore inizia a rilassarsi (diastole). Il suo volume è determinato dalla velocità con cui sbattono i lembi delle valvole a due e tre foglie. La tenuta delle valvole di blocco è una garanzia di mantenere il volume normale di questi due toni.

Nei bambini e negli adolescenti è possibile rilevare normalmente la terza e la quarta supplementare a bassa frequenza silenziosa, il che non è un segno di malattia.

L'origine del terzo tono è dovuta alle oscillazioni delle pareti del ventricolo prevalentemente sinistro con il loro riempimento eccessivamente veloce di sangue all'inizio del rilassamento cardiaco, il quarto a causa della contrazione degli atri alla fine della diastole.

Il rumore è un fenomeno sonoro patologico che si forma nelle regioni cardiache e in grandi vasi nel flusso turbolento del sangue. I rumori possono essere sia funzionali, derivanti in condizioni normali e in malattie non cardiache, non causati da cambiamenti nella struttura del cuore e patologici, che possono indicare un danno organico al cuore e al suo apparato valvolare. In relazione al momento dell'evento, possono essere sistolici e diastolici.

L'auscultazione viene eseguita secondo uno specifico algoritmo contenente le seguenti regole:

  • La manipolazione viene eseguita sia in orizzontale (sul retro, sul lato) che nella posizione verticale del corpo del paziente, se necessario, viene ripetuta dopo l'esercizio.
  • L'auscultazione viene effettuata sia con un respiro calmo e uniforme del paziente, sia con l'altezza della massima espirazione quando si trattiene il respiro.
  • Spesso, per rilevare la sincronia dell'attività cardiaca, palpare contemporaneamente l'impulso sulla carotide o sull'arteria radiale e ascoltare i suoni del cuore.
  • L'ascolto viene effettuato in punti successivi corrispondenti alle proiezioni delle migliori valvole di conduzione del suono sulla superficie del torace.

I punti auscultazione sono luoghi in cui i suoni del cuore vengono uditi da certe valvole sulla superficie del torace dove sono meglio tenute.

Punti di auscultazione, rumori ascoltabili per patologie comuni e aree della loro conduzione:

Auscultazione cardiaca

Padroneggiare tutte le nuove e le nuove tecnologie nella diagnosi delle malattie del sistema cardiovascolare, i professionisti non diminuiscono il metodo di auscultazione. Questo è un metodo accessibile e informativo per valutare lo stato del sistema cardiovascolare.

1 Storia di auscultazione

Rene Laennec - primo metodo di auscultazione proposto

Oggi è difficile immaginare che anche nel 19 ° secolo il cuore fosse ascoltato direttamente all'orecchio. Una rivoluzione nella storia della diagnosi delle malattie cardiovascolari è stata fatta da Rene Laennec, che ha avuto l'idea di avvolgere un foglio musicale in un tubo. Dopo aver allegato il nuovo design al petto di un giovane paziente, Rene Laennec è stato piacevolmente sorpreso dai risultati del suo lavoro. I toni del cuore sono stati ascoltati molto meglio.

Da quel momento, il metodo di auscultazione del cuore iniziò a contare. Il foglio musicale sostituì lo stetoscopio a tubo singolo, cambiando gradualmente la sua forma. Quindi Pyotr Nikolayevich Korotkov ha inventato un fonendoscopio, che consente di differenziare i rumori ad alta frequenza. Oggi gli stetofonendoscopi combinati sono facilmente accessibili, consentendo una valutazione più accurata del sistema cardiovascolare.

2 dispositivo Stetofonendoskop

Stetofonendoscopio neonatale a doppia testa

Prima di passare al tema dei punti di ascolto, sarebbe opportuno fare riferimento al dispositivo dello stetoscopio e del fonendoscopio. Recentemente, la versione più comune della combinazione - stetofonendoskop. Questa opzione è molto comoda e più informativa nel valutare il lavoro del sistema cardiovascolare. Uno stetoscopio è costituito da una testa simile a una campana, un tubo e punte (olive). Il fonendoscopio è anche dotato di una membrana, ha anche tubi e olive.

Uno stetoscopio durante l'auscultazione aiuta ad ascoltare il rumore a bassa frequenza. Il fonendoscopio consente di stimare il rumore ad alta frequenza poiché la membrana integrata riduce l'udibilità dei suoni delle basse frequenze. Lo stetoscopio è utile per ascoltare i polmoni e i vasi sanguigni, lo stetoscopio viene utilizzato per l'auscultazione del cuore. Tuttavia, in ogni caso, uno specialista, conducendo un'auscultazione, preferisce uno stetoscopio o un fonendoscopio.

3 regole di auscultazione

Il medico ascolta il battito del cuore con uno stetoscopio

Prepararsi all'auscultazione non è meno importante del processo stesso. Sappiamo che una volta in una stanza buia, non iniziamo immediatamente a distinguere gli oggetti che si trovano qui. Allo stesso modo, il nostro udito richiede un adattamento. Questo è un punto molto importante, che consente allo specialista di non perdere i possibili segni della malattia. Quindi, presta attenzione alle seguenti regole di preparazione per l'auscultazione del cuore.

  1. La stanza dovrebbe essere calda, perché per l'auscultazione è necessario liberare il corpo sopra la vita dai vestiti.
  2. All'interno è necessario cercare di escludere suoni estranei che possono interferire con uno specialista nell'auscultazione.
  3. Al momento dell'ascolto del cuore, la testa di uno stetoscopio o di un fonendoscopio dovrebbe adattarsi perfettamente alla superficie del torace del paziente.
  4. Si raccomanda di valutare il lavoro del cuore attraverso l'auscultazione in diverse fasi del ciclo respiratorio al fine di eliminare l'effetto collaterale dei suoni respiratori. Pertanto, il paziente dovrà inspirare ed espirare se necessario, e anche trattenere il respiro.
  5. Se il rumore viene rilevato in un punto specifico, l'auscultazione può essere eseguita sull'intera area cardiaca. Con difetti valvolari, soffi cardiaci tendono a diffondersi lungo il corso del flusso sanguigno. Pertanto, oltre all'area del cuore, è possibile ascoltare l'intera superficie del torace, lo spazio interscapolare, la regione delle arterie carotidi sul collo.

4 punti di ascolto per il sistema cardiovascolare

L'ordine di ascoltare il cuore

Prima di collegare uno stetoscopio o un fonendoscopio alla superficie del torace del paziente, è necessario conoscere i punti di ascolto delle valvole cardiache. Questi punti di ascolto del cuore non coincidono con la loro proiezione anatomica, che è importante ricordare. L'auscultazione del cuore deve essere eseguita in ordine discendente di lesioni valvolari. Per la semplicità di memorizzare la sequenza di punti di ascolto del cuore, puoi disegnare mentalmente una figura otto, collegando i punti nell'ordine corretto.

  1. L'ascolto della valvola mitrale viene eseguito all'apice del cuore.
  2. La valvola aortica si sente nel secondo spazio intercostale alla destra dello sterno.
  3. La valvola del tronco polmonare si sente nel secondo spazio intercostale a sinistra del bordo dello sterno.
  4. Il punto di ascolto della valvola tricuspide è la base del processo xifoideo dello sterno.
  5. C'è anche il quinto punto di auscultazione - il punto di Botkin-Erb. Auscultazione del cuore a questo punto aiuta a identificare l'insufficienza aortica.

5 Il cuore sembra normale

In medicina, sotto il tono capire il risultato delle valvole, delle camere del cuore e dei vasi sanguigni. Il punto di ascolto del primo tono è l'apice del cuore e la base del processo xifoideo. Il secondo tono si sente nel secondo spazio intercostale a destra e a sinistra dello sterno. Normalmente, il volume del secondo tono sia a destra che a sinistra del bordo dello sterno dovrebbe essere lo stesso. Quando ascolti il ​​primo tono all'apice e alla base del processo xifoideo dello sterno, il suo volume è più alto rispetto al primo tono. Nei pazienti giovani e sani, è possibile udire il 3 ° e il 4 ° tono fisiologico. La loro differenza da patologica è l'ascolto sullo sfondo del primo e del secondo tono. Questo fenomeno può essere spiegato dal buon tono e dall'elasticità della parete muscolare delle camere cardiache nei giovani.

6 Indebolimento e rafforzamento dei toni cardiaci

Motivi per l'indebolimento dei toni cardiaci

Quando si esegue l'auscultazione, il primo e il secondo tono possono indebolire e intensificarsi. Cause e cause legate al cuore possono portare a questo. L'indebolimento del primo e del secondo toni può essere osservato con l'aumento dello spessore del tessuto adiposo sottocutaneo al petto, in pazienti con muscolare cingolo superiore spalla, pleurite essudativa, infiammazione del muscolo cardiaco, infarto del miocardio, kardiosklerosis, infarto la distrofia, pericardite et al. Amplificazione di entrambi i toni osservata in soggetti fisico astenico, in presenza di cavità luce vozduhosoderzhaschey, anemia, tachicardia, emotivamente teso, aumento della funzione tiroidea, con RISCALDAMENTO fisico zke, ecc.

Un certo numero di malattie e sindromi possono avere un ruolo nel cambiare il suono di uno dei toni, che è molto importante tenere in considerazione nel processo di diagnosi. Amplificando il primo tono può essere ad una tachicardia, mitrale stenosi valvolare, aritmie, aumento della funzione tiroidea, processi sclerotiche tessuto polmonare, e altri. Casuale primo tono può essere causato da insufficienza della valvola mitrale, aortica o altre valvole cardiache, infarto miocardico, infiammazione del muscolo cardiaco, stenosi della bocca dell'aorta, ipertrofia miocardica ventricolare sinistra.

Quando si tratta del secondo, il suo guadagno (accento) è determinato sulla base di un confronto del suo volume sull'aorta e sul tronco polmonare. Il tono di accento II sull'aorta negli adulti può essere sentito con ipertensione, così come con il cambiamento aterosclerotico della valvola aortica. L'enfasi o il miglioramento di tono II sopra il tronco polmonare possono essere auscultati stenosi mitralica, pompaggio polmonare enfisema tessuto connettivo (aumentare il tessuto polmonare ariosità). L'indebolimento del secondo tono può essere causato da ipotensione, insufficienza valvolare aortica, valvola dell'arteria polmonare, stenosi delle valvole.

7 Scollatura dei toni cardiaci

Il blocco del fascio della gamba destra della sua

Il funzionamento asincrono delle valvole può comportare l'ascolto di suoni cardiaci divisi e biforcati. I toni biforcati vengono ascoltati come due suoni brevi separati. Il taglio fisiologico può essere sentito nei giovani ed è associato a fasi inspiratorie ed espiratorie. scissione patologica o biforcazione toni possono essere osservati in blocco di branca (tono I), la pressione in aorta e l'arteria polmonare.

8 suoni cardiaci aggiuntivi

Oltre ai suoni di base del cuore, si possono sentire suoni cardiaci aggiuntivi. Esempi di toni aggiuntivi possono essere "al galoppo", "Ritmo quaglie" tono pericardio, sistolica clic, ecc.. Le ragioni toni aggiuntivi possono essere prolasso della valvola mitrale, insufficienza cardiaca, pericardico fusione volantini, infarto del miocardio, miocardite, mitrale stenosi della valvola. Suoni cardiaci aggiuntivi, in contrasto con i toni principali, di norma indicano la presenza di patologia nei pazienti.

9 Rumore del cuore

Oltre ai toni cardiaci, durante l'auscultazione, si possono anche sentire rumori nella regione del cuore. Il rumore cordiale può essere sentito nei pazienti sani e in tali situazioni si tratta di rumore funzionale. Il rumore patologico può essere causato da un cambiamento nella valvola o nell'apparato muscolare del cuore. Ma non sempre solo il cuore è il colpevole del rumore rilevato durante l'auscultazione. L'infiammazione dei fogli pleurici, dei fogli pericardici e di altre patologie può causare la comparsa del cosiddetto rumore extracardiaco.

I suoni del cuore possono essere sistolici, associati alla fase sistolica e diastolici, associati alla diastole. rumore sistolica può essere auscultato, se il paziente ha una stenosi (restringimento) dell'aorta, tronco polmonare, mitrale o tricuspide. I soffi diastolici si avvertono con stenosi mitralica e tricuspide, nonché con insufficienti valvole aortiche e polmonari.

10 Auscultazione delle navi

Ascoltando l'aorta addominale

Il metodo di auscultazione consente non solo di valutare il lavoro del cuore o dei polmoni, ma può anche fornire informazioni sullo stato delle arterie renali dell'aorta addominale e di altri vasi del nostro corpo. Questo metodo è utilizzato da chirurghi vascolari, nefrologi e altri specialisti che sono coinvolti nell'esame del letto vascolare. L'ascolto dell'aorta addominale viene eseguito sulla linea bianca o mediana dell'addome.

La distanza dal processo xifoideo dello sterno all'ombelico è un luogo in cui ascoltare questa grande nave. L'aorta si sente meglio espirando trattenendo il respiro. Quando l'auscultazione non deve dimenticare che la pressione eccessiva esercitata dallo stetoscopio sulla nave, può causare rumore stenotico e quindi dare un errore diagnostico. Durante l'auscultazione dell'aorta addominale, può essere rilevato il soffio sistolico.

Questa situazione si indica la presenza di infiammazione nelle pareti aortiche del paziente (aortite), l'aneurisma (espansione) o compressione dell'aorta esso rispetto a qualsiasi degli organi interni. A seconda della posizione del rilevamento del rumore, possono verificarsi una o l'altra patologia. Se il rumore è udito nel processo xifoideo, i processi patologici possono influenzare l'aorta toracica o il tronco celiaco. Identificazione del rumore a livello dell'ombelico indica un aumento del flusso sanguigno nei vasi ombelicali, così come i cambiamenti nel flusso di sangue nelle vene addominali sottocutanee che accade nella cirrosi.

Auscultazione delle arterie renali

L'auscultazione delle arterie renali è importante per identificare la stenosi renale o vasi renali anormali. La posizione anatomica delle arterie renali a livello di 1-2 vertebre lombari consente l'auscultazione anteriore e posteriore. In posizione supina, il paziente respira e trattiene il respiro. In questa posizione, il medico "immerge" la testa dello stetoscopio nella parete addominale anteriore. Il punto di ascolto delle arterie renali di fronte è il punto che è 2-3 cm sopra l'ombelico e alla stessa distanza dall'ombelico.

Per ascoltare le arterie renali da dietro, il paziente deve assumere una posizione seduta. Lo stetoscopio è montato sul bordo libero della 12 ° costola. Le suddette caratteristiche dei toni cardiaci e del rumore sono tutt'altro che complete. Possono essere classificati in base a molti altri parametri. E tutta questa diversità può essere ottenuta grazie ad un metodo di diagnosi apparentemente semplice, ma molto importante e non meno informativo: l'auscultazione.

Auscultazione del cuore: l'essenza dell'indagine, la norma e la patologia, la conduzione

L'auscultazione è un metodo di esame di un paziente, basato sull'ascolto delle vibrazioni sonore create dal lavoro di un organo. Ascoltare tali suoni è possibile con l'aiuto di strumenti speciali, i cui prototipi sono stati conosciuti fin dall'antichità. Si chiamano stetoscopio e stetofonendoskop. Il principio del loro lavoro si basa sulla conduzione dell'onda sonora all'organo acustico del medico.

Vantaggi e svantaggi del metodo

L'auscultazione del cuore è un metodo valido per esaminare un paziente anche nella fase preospedaliera, quando non è possibile eseguire esami di laboratorio e strumentali. La tecnica non richiede attrezzature speciali e suggerisce una diagnosi preliminare basata solo sulla conoscenza e sull'esperienza clinica del medico.

Tuttavia, naturalmente, è impossibile fare affidamento solo sui dati di auscultazione quando si effettua una diagnosi. Ogni paziente con sospetta patologia cardiaca in base all'auscultazione deve essere ulteriormente studiato con l'aiuto di metodi di laboratorio e strumentali. Cioè, l'auscultazione aiuta solo a suggerire, ma in nessun caso confermare o escludere la diagnosi.

Quando è l'auscultazione del cuore?

L'auscultazione del cuore viene effettuata per ogni paziente di qualsiasi età durante l'esame iniziale da un medico generico, pediatra, cardiologo, aritmologo, pneumologo o altro medico del profilo terapeutico. Inoltre, l'auscultazione viene eseguita da un chirurgo cardiaco, da un chirurgo toracico o da un anestesista prima dell'intervento chirurgico.

Inoltre, i medici e gli assistenti medici del servizio di pronto soccorso dovrebbero essere in grado di "ascoltare" il cuore durante l'esame iniziale del paziente.

Auscultazione può essere informativo per malattie come:

  • Difetti cardiaci I fenomeni sonori sono in presenza di rumore e toni aggiuntivi, il cui verificarsi è dovuto a disturbi emodinamici (progressione del sangue) all'interno delle camere cardiache.
  • Pericardite (infiammazione del pericardio). Con la pericardite secca, si sente un rumore di attrito pericardico, causato dall'attrito dei fogli pericardici infiammati tra loro, e dall'effusione - indebolimento e sordità dei toni cardiaci.
  • I disturbi del ritmo cardiaco e della conduzione sono caratterizzati da variazioni della frequenza cardiaca al minuto.
  • L'endocardite infettiva (bac. Endocardite) è accompagnata da rumori e toni caratteristici di difetti cardiaci dovuti a cambiamenti infiammatori nelle valvole cardiache.

Come si svolge la ricerca?

L'algoritmo dell'auscultazione del cuore è il seguente. Il medico in condizioni favorevoli in ufficio (buona illuminazione, relativo silenzio) dovrebbe condurre una visita preliminare e un esame del paziente, chiedendogli di spogliarsi e liberare il torace. Successivamente, utilizzando un fonendoscopio o uno stetoscopio dopo l'auscultazione dei campi polmonari, il medico determina i punti di ascolto del cuore. Allo stesso tempo, interpreta gli effetti sonori risultanti.

I punti di auscultazione del cuore sono determinati dalla posizione delle valvole nelle camere cardiache e sono proiettati sulla superficie anteriore del torace e sono determinati dallo spazio intercostale a destra ea sinistra dello sterno.

Pertanto, la proiezione della valvola mitrale (1 punto) è determinata nel quinto spazio intercostale sotto il capezzolo sinistro (valvola mitrale, "M" nella figura). Per ascoltarlo nelle donne, è necessario chiedere al paziente di tenere il seno sinistro con la mano.

Il punto successivo è la proiezione della valvola aortica (2 punti), che viene proiettata nel secondo spazio intercostale dal bordo destro dello sterno (valvola aortica, "A" nella figura). In questa fase, il medico attira l'attenzione sulla due tonalità del battito cardiaco.

Quindi il fonendoscopio viene installato nel punto di proiezione della valvola polmonare (3 punti) nel secondo spazio intercostale più vicino al bordo sinistro dello sterno (valvola Pulmonis, "P" nella figura).

Il quarto stadio dell'auscultazione è il punto di ascolto della valvola tricuspide o tricuspide (4 punti) - a livello della quarta costola più vicina al bordo destro dello sterno, così come alla base del processo xifoideo (valvola Trikuspide, "T" nella figura).

Lo stadio finale dell'auscultazione è l'udito della zona Botkin-Erb (5 punti, "E" nella figura), che riflette inoltre la conduzione del suono dalla valvola aortica. Questa zona si trova nel terzo spazio intercostale dal bordo sinistro dello sterno.

L'ascolto di ciascuna area deve essere effettuato con una pausa di respiro per alcuni secondi dopo l'inalazione e l'espirazione. Inoltre, l'auscultazione può essere eseguita sia in posizione prona, seduti e in piedi, con il tronco inclinato in avanti e fuori.

Decodifica risultati

I normali effetti sonori durante l'auscultazione del cuore sono la presenza di due toni, che corrispondono alla riduzione alternata degli atri e dei ventricoli. Inoltre, normalmente non dovrebbero esserci rumori e ritmi cardiaci anormali (ritmo di quaglia, ritmo galoppo).

I rumori sono suoni che appaiono nel caso di una lesione patologica delle valvole - grossolana con stenosi (contrazione cicatriziale) della valvola e soffice, soffiante con insufficienza (chiusura incompleta delle valvole) della valvola. Sia nel primo che nel secondo caso, il rumore è causato da un flusso di sangue scorretto attraverso l'anello della valvola ristretto o, al contrario, esteso.

esempi di rumore tipico in patologia e loro distribuzione in toni (1-4)

Così, per esempio, durante la stenosi della valvola mitrale, si sentirà un soffio diastolico (tra 11 e 1 toni) sotto il capezzolo sinistro, e il soffio sistolico (tra 1 e 11 toni) nello stesso punto è caratteristico dell'insufficienza della valvola mitrale. Nella stenosi della valvola aortica, il soffio sistolico si sente nel secondo spazio intercostale a destra, e in caso di insufficienza della valvola aortica - soffio diastolico al punto Botkin-Erb.

I ritmi patologici nel cuore sono il verificarsi di suoni tra i due toni principali, che generalmente danno una specifica consonanza. Ad esempio, per i difetti cardiaci, si sente il ritmo di galoppo e il ritmo di quaglia.

Tabella: eventi comuni registrati auscultazione

Auscultazione del cuore nei bambini

Ascoltare il cuore nei giovani pazienti non è molto diverso da quello negli adulti. L'auscultazione viene eseguita nella stessa sequenza e negli stessi punti della proiezione delle valvole. Solo l'interpretazione degli effetti sonori ascoltati è diversa. Ad esempio, il battito del cuore di un bambino appena nato è caratterizzato dall'assenza di pause tra ogni battito del cuore, e il battito del cuore non si sente nel solito ritmo, ma assomiglia a un battito del pendolo uniforme. Per qualsiasi paziente adulto e per un bambino di età superiore alle due settimane, un tale ritmo cardiaco, chiamato embriocardia, è un segno di patologia - miocardite, shock, stato agonale.

Inoltre, nei bambini, specialmente in quelli di età superiore ai due anni, c'è un secondo tono focalizzato sull'arteria polmonare. Questa non è una patologia se durante l'auscultazione non ci sono suoni sistolici e diastolici.

Quest'ultimo si può osservare nei bambini piccoli (fino a tre anni) con malformazioni congenite e nei bambini di età superiore ai tre anni con malattie cardiache reumatiche. Nell'adolescenza, i rumori possono anche essere uditi nei punti della proiezione delle valvole, ma sono principalmente dovuti alla ristrutturazione funzionale del corpo e non al danno organico del cuore.

In conclusione, va notato che non sempre un normale quadro auscultatorio quando si ascolta il cuore suggerisce che il paziente è OK. Ciò è dovuto alla mancanza di soffio al cuore in alcuni tipi di patologia. Pertanto, alle più piccole lamentele da parte del sistema cardiovascolare in un paziente, è auspicabile eseguire un ECG ed ecografia del cuore, specialmente nel caso di bambini.

La rilevanza e il metodo per condurre l'auscultazione del cuore

Auscultazione è l'ascolto dei toni cardiaci con l'aiuto di un fonendoscopio sia nel preospedaliero che nell'ambulatorio. Questo metodo di ricerca è finalizzato alla diagnosi iniziale di difetti cardiaci congeniti, miocardite, ecc.

Cos'è l'auscultazione del cuore

Durante il lavoro del cuore, si verifica una riduzione periodica delle sue singole parti e la ridistribuzione del sangue lungo le cavità. Come risultato di questo processo, sorgono vibrazioni sonore che si diffondono attraverso i tessuti interni alla superficie del torace. I processi che si verificano durante la circolazione del sangue nel cuore, ben ascoltato durante l'auscultazione

Pertanto, uno specialista ha l'opportunità di ascoltarli utilizzando un fonendoscopio (un dispositivo medico per l'ascolto del cuore e dei polmoni). Questo metodo consente di valutare la frequenza, il ritmo dei suoni, il loro timbro, la presenza di rumore, i toni cardiaci e la melodia del suono del cuore.

Importante: infarto e ictus - la causa di quasi il 70% di tutti i decessi nel mondo!

Ipertensione e aumenti di pressione causati da esso - nell'89% dei casi il paziente viene ucciso durante un infarto o ictus! Due terzi dei pazienti muoiono nei primi 5 anni di malattia!

Auscultazione viene effettuata per diagnosticare malattie del sistema cardiovascolare, in particolare:

  • miocardite;
  • cardiopatia coronarica;
  • difetti cardiaci congeniti o acquisiti;
  • ipertrofia ventricolare;
  • cardiopatia reumatica.

Grazie a questo metodo fisico, è già possibile sospettare problemi cardiaci nella fase pre-ospedaliera e inviare il paziente per ulteriori esami a una clinica di cardiologia.

Metodologia e punti di auscultazione

L'auscultazione del cuore viene solitamente eseguita in posizione eretta. Affinché i rumori durante la respirazione non interferiscano con l'esame, al paziente viene chiesto di trattenere il respiro periodicamente per 4-6 secondi (il paziente deve prima fare un respiro profondo).

Per l'ascolto utilizzare 5 punti di auscultazione del cuore (i numeri corrispondono alla sequenza dei toni di ascolto).

  1. Il primo punto è l'area del cosiddetto impulso apicale, che consente di valutare il lavoro della valvola mitrale e l'orifizio atrioventricolare sulla sinistra. Situato a 1-2 cm all'interno del capezzolo nello spazio intercostale V. Innanzitutto, il tono viene determinato dopo una lunga pausa, e quindi - dopo un breve. Normalmente, in termini di volume, il primo tono nella regione dell'impulso apicale è sempre più forte del secondo.

A volte, in questo luogo si sente un ulteriore tono III, che può indicare la presenza di qualsiasi patologia del cuore o della giovane età del paziente. In quest'ultimo caso, l'aspetto del terzo tono è considerato la norma.

  • Il secondo punto è ascoltato nel II spazio intercostale sulla destra. Il lavoro delle valvole aortiche e aortiche è registrato qui. Lo studio è condotto con il respiro trattenuto.
    I principali punti di ascensione sono: ascoltare le valvole aortica, polmonare, tricuspide e mitrale
  • Il terzo punto è il II spazio intercostale a sinistra dello sterno, qui si sentono le valvole polmonari.

    È importante notare che dopo aver ascoltato i tre punti sopra elencati, si consiglia di ripetere la procedura. Tutti e tre i toni dovrebbero essere uguali per volume e suono.

    Il quinto punto, o il punto Botkin-Erb, è un posto aggiuntivo per l'ascolto delle valvole aortiche.

  • Il quarto punto si trova nella regione della base dello sterno nella regione V dello spazio intercostale. Qui si sente l'orifizio atrioventricolare destro e la valvola tricuspide.
  • Il quinto punto (in medicina è chiamato il punto Botkin-Erb) è determinato nel terzo spazio intercostale alla sinistra dello sterno. Questo è un posto aggiuntivo per ascoltare le valvole aortiche. L'esame viene eseguito su inalazione con trattenimento del respiro per 3-5 secondi.
  • Tecniche di facilitazione

    In alcuni casi, la diagnosi dei toni cardiaci è difficile, quindi è necessario utilizzare una serie di tecniche per eliminare il problema.

    1. La posizione del paziente sul lato consente di ascoltare meglio i suoni cardiaci III e IV, nonché il rumore sulla valvola mitrale, in particolare nella stenosi mitralica. Inoltre, è necessario utilizzare uno stetoscopio senza membrana.
    2. La posizione del paziente in piedi con il corpo leggermente inclinato in avanti (il paziente deve espirare e trattenere il respiro) consente di ascoltare più in dettaglio i toni della valvola aortica. Vale la pena applicare un fonendoscopio con una membrana.

    Questo è interessante! Un fonendoscopio, a differenza di uno stetoscopio, ha una membrana che migliora la percezione del suono.

    Scoperta sorprendente nel trattamento dell'ipertensione

    Da tempo è stato fermamente stabilito che è impossibile sbarazzarsi definitivamente di HYPERTENSION. Per provare sollievo, è necessario bere continuamente costosi prodotti farmaceutici. È davvero così? Scopriamolo!

    È necessario sapere che se ci sono abbondanti peli sulla superficie del torace, prima di eseguire l'auscultazione, inumidire il punto in cui si ascoltano i toni del cuore con l'acqua, spalmarli con una crema audace o almeno radersi. Poiché il rumore estraneo può interferire con l'auscultazione.

    Decodifica risultati

    I toni patologici e il rumore, la cui presenza è stata determinata dall'auscultazione, sono ulteriormente valutati da un cardiologo. Quindi, registrano il tempo del loro aspetto, localizzazione, volume, timbro, rumore, dinamica e durata.

    Trattamento dei toni

    Il tono è un suono a scatti che si verifica in un cuore sano mentre sta funzionando. Esistono 3 tipi di toni:

    • costanti I e II;
    • non costante I e IV;
    • supplementare.

    Normalmente, su ciascun punto di auscultazione si sentono due toni principali. Secondo le sue caratteristiche, il primo è sempre un po 'più lungo del secondo e più basso nel timbro. Suoni aggiuntivi tra di loro non dovrebbero essere. In casi patologici, è possibile ascoltare l'aspetto di toni di pitch diviso, suoni aggiuntivi e rumore cardiaco più prolungato.

    Durante l'auscultazione, è inizialmente necessario distinguere i toni cardiaci e solo allora differenziare i suoni del cuore.

    Cambiamenti patologici nei toni cardiaci

    Ci sono un certo numero di malattie in cui il suono normale diventa patologico.

    La posizione dei punti di auscultazione del cuore e la valutazione dei risultati del sondaggio

    contenuto

    Tali metodi diagnostici a prima vista obsoleti come le percussioni, la palpazione, l'auscultazione del cuore non perdono la loro rilevanza oggi. L'ascolto dell'attività cardiaca del paziente con l'aiuto di un fonendoscopio viene utilizzato attivamente per la diagnosi iniziale sia in fase preospedaliera in condizioni acute che in ospedali e cliniche. Ad oggi, gli esperti raccomandano di eseguire l'auscultazione in sequenza in cinque punti principali, consentendo al più dettagliato di distinguere i toni del corpo di lavoro.

    Auscultazione in alcuni punti del torace consente di determinare tali indicatori di attività cardiaca come la frequenza e il ritmo delle contrazioni, la presenza di rumori che sono normalmente assenti, la purezza e la melodia del suono del cuore, i toni del cuore. Allo stesso tempo, un attaccamento impreciso del fonendoscopio delle olive può distorcere in modo significativo i suoni che si sentono, che è carico di un errore nella diagnosi.

    Questo è importante! La ricerca dei punti necessari viene effettuata mediante la palpazione, nelle corrispondenti aree anatomiche. Tuttavia, gli esperti con grande esperienza sono in grado di rilevare con precisione i luoghi necessari per l'ascolto visivo, senza ricorrere alla palpazione.

    Quando si esegue un'audizione, il grado di pilosi del torace del paziente è importante. Un significativo strato di peli può rendere impossibile l'auscultazione, anche con un'adeguata installazione dei punti necessari.

    Posizione e ricerca di punti di auscultazione del cuore

    I punti di esame corrispondono alla proiezione delle valvole cardiache sul torace, nonché ai luoghi in cui lo studio del loro lavoro è il più conveniente e produttivo. La conduzione del sangue è anche influenzata dal flusso di sangue nei vasi, che porta alla formazione di un certo effetto di conduzione del suono.

    L'ascolto dell'attività cardiaca del paziente viene condotto in una sequenza rigorosa, corrispondente alla seguente lista:

    1. Impulso apicale. Questo punto è la prima area ascoltabile e consente di valutare il lavoro e la valvola mitrale e l'orifizio atrioventricolare sulla sinistra. La sua ricerca viene effettuata visivamente o con l'aiuto delle mani. Nei casi in cui non vi è alcun impulso apicale visibile, il medico ricorre al metodo delle percussioni. In questo caso, i confini del cuore sono determinati dalla percussione e il fonendoscopio delle olive è posto al confine della relativa ottusità del cuore. Al momento dell'ascolto al paziente viene chiesto di trattenere il respiro dopo aver inspirato ed espirato.
    2. Il secondo punto di ascolto è determinato nell'area del secondo spazio intercostale alla destra dello sterno. Come nel primo caso, lo studio viene eseguito dopo che il paziente ha trattenuto il respiro durante l'espirazione. Questo determina la funzione delle valvole aortiche e della valvola aortica.
    3. Il terzo punto è l'area di ascolto dell'apparato valvolare dell'arteria polmonare. È determinato nell'area del secondo spazio intercostale alla sinistra dello sterno. È importante che dopo l'esame nel terzo punto sia necessario ripetere la prima e la seconda fase della procedura. Tutti e tre i punti di auscultazione del cuore dovrebbero avere lo stesso volume di toni cardiaci.
    4. Il quarto punto dello studio si trova nel processo xifoideo dello sterno e l'attaccamento della quinta costola ad esso. L'esame condotto qui rivela la patologia della valvola tricuspide e l'orifizio atrioventricolare sulla destra.
    5. Il quinto punto è un'ulteriore area di ascolto delle peculiarità del lavoro delle valvole aortiche. Si trova nel terzo spazio intercostale a sinistra dello sterno. L'esame viene effettuato anche sull'espirazione del paziente con respiro ritardato.

    Questo è importante! Lo studio sui punti sopra è uno standard, finalizzato alla diagnosi iniziale. Se si sospetta un processo patologico, l'auscultazione viene eseguita anche nella posizione del paziente sul lato. Allo stesso tempo, iniziano l'esame dal primo punto, dopo il quale il fonendoscopio viene spostato sulla linea anteriore e ascellare. Tale misura consente un rumore più chiaro, che contribuisce a una diagnosi più accurata.

    In alcuni casi, viene utilizzato il metodo di auscultazione del cuore dopo l'esercizio. Allo stesso tempo, l'ascolto viene eseguito prima in punti standard, e quindi durante l'intera proiezione del cuore, mentre si determina la capacità dei rumori di essere condotti oltre il circuito degli organi, così come la direzione della loro conduzione. Quindi, il rumore della valvola tricuspide è di solito retratto a destra, mitralico a sinistra, il rumore aortico si irradia alle arterie carotidi.

    Valutazione del rumore a punti di auscultazione

    Il rumore patologico, la cui presenza è stata determinata nel corso dell'ascolto, è soggetto ad una certa valutazione da parte di uno specialista. Quindi, determinare il momento del loro verificarsi (nel periodo di sistole o diastole), la localizzazione e la conduzione del rumore, il loro volume, timbro, durata. Il valore diagnostico è anche la situazione in cui si sente meglio la posizione del rumore corporeo del paziente, così come le sue caratteristiche dinamiche (aumento, diminuzione).

    Quando si valuta il rumore rilevato, è importante considerare l'età del paziente esaminato. Quindi, per i bambini piccoli è caratterizzato da un buon ascolto di tre o quattro toni cardiaci, che non è una patologia. Allo stesso tempo, un fenomeno simile negli adulti nella maggior parte dei casi indica la presenza di gravi malattie cardiache. Inoltre, ci sono altre caratteristiche legate all'età del sistema cardiovascolare, la cui mancanza può portare a una diagnosi errata con successivo trattamento errato.

    Metodologia e auscultazione del cuore

    L'auscultazione del cuore è considerata il metodo più accurato per diagnosticare le malattie di questo organo. Si noti che il medico che ascolta dovrebbe avere un udito eccellente, ma più importante è essere in grado di ascoltare, cioè riconoscere il rumore in ampiezza e nel tempo. L'auscultazione è il metodo più difficile per diagnosticare le malattie del sistema cardiovascolare.

    Ci sono alcune regole per condurre ricerche. I dati sono selezionati in cinque punti. Durante la diagnosi, viene utilizzato uno stetoscopio (fonendoscopio).

    L'invenzione del dispositivo e l'aspetto del metodo

    All'inizio, lo stetoscopio era un tubo rigido in un orecchio. L'invenzione del dispositivo e l'emergere di un metodo per ascoltare il cuore della storia della medicina sono obbligati al medico francese Rene Laenneck. Nel 1816, inventò lo stetoscopio e solo un anno dopo descrisse la sua esperienza nel lavoro "Aumento della mediazione". I sintomi principali sono aperti e sistematizzati da questo francese.

    I tubi monoaurali in legno sono stati comunemente usati per oltre un secolo. Nella prima metà del ventesimo secolo, medici e assistenti medici rurali continuarono a usare questo modello.

    Dopo il rilascio degli strumenti binaurali, i medici hanno fatto molte più osservazioni. Ad esempio, i rumori di stenosi mitralica (suoni a bassa frequenza) sono meglio uditi attraverso uno stetoscopio a campana. Mentre l'insufficienza aortica (suono ad alta frequenza) è più distinta quando si utilizza una punta a membrana. Nel 1926 fu rilasciato un fonendoscopio binaurale con una testa combinata.

    Il passo successivo nel miglioramento del dispositivo fu l'invenzione degli strumenti auscultatori elettronici: stetoscopi con la capacità di amplificare il suono, il rumore del filtro e anche la "visualizzazione" del suono (phonocardiograph).

    I dati ottenuti attraverso l'esame fisico del paziente non sono solo segni di malattia, ma forniscono anche un quadro più completo della funzionalità del sistema circolatorio umano:

    • valutazione della gittata cardiaca;
    • determinazione della pressione durante il riempimento delle camere;
    • volaemia;
    • natura ed estensione delle patologie valvolari;
    • localizzazione di lesioni nel sistema e così via.

    Ciò non solo ha migliorato la possibilità di diagnosi, ma ha anche contribuito alla nomina di una terapia più adeguata.

    Obiettivi e obiettivi dello studio

    Lo scopo principale della diagnosi è il riconoscimento di un paziente di una malattia cardiaca attraverso l'analisi del suo ritmo. Durante il lavoro, il corpo è in costante tensione, alcune delle sue parti si muovono ad una certa frequenza, contribuendo alla "distillazione" della massa sanguigna. A causa di questo movimento, si verifica una vibrazione che raggiunge la superficie del torace attraverso il tessuto molle adiacente. Puoi ascoltarli. Usando il metodo di auscultazione del cuore, i medici:

    • danno una valutazione della natura dei suoni "prodotti" dal muscolo cardiaco durante il lavoro;
    • caratterizzali;
    • identificare le cause del loro verificarsi.

    Prima di tutto, un medico con una certa sequenza esegue un controllo della frequenza cardiaca in punti standard. Se sono state identificate delle modifiche e vi sono numerosi sintomi associati con un'indicazione di patologia, viene svolto un ulteriore ascolto:

    • l'intera area di ottusità cardiaca;
    • l'area sopra lo sterno;
    • fossa ascellare sinistra;
    • spazio interscapolare;
    • arterie carotidi e succlavia (sul collo).

    Procedura standard

    Le regole per condurre ricerche sono abbastanza semplici. In rari casi è necessaria la preparazione: se il paziente ha abbondanti peli sul petto, prima dell'auscultazione i capelli vengono inumiditi con acqua o unti. A volte i luoghi di ascolto devono essere rasati.

    La prima fase della procedura viene eseguita in posizione seduta o in piedi. Inoltre, l'algoritmo viene ripetuto quando il paziente mente. Gli viene richiesto di fare un respiro profondo, espirare e trattenere il respiro per un momento. A volte vengono utilizzate tecniche speciali:

    • diversi esercizi ginnici;
    • ascoltare nella posizione prona;
    • ascoltando mentre inspiri, tendendo.

    Ascoltando alternativamente determinati segmenti: l'algoritmo standard - cinque punti, con l'appuntamento aggiuntivo - altre aree.

    Zone di auscultazione del cuore

    I punti di auscultazione sono esaminati nel seguente ordine:

    1. Il punto dell'impulso apicale: l'area della valvola mitrale e l'orifizio atrioventricolare sinistro;
    2. Il punto del secondo spazio intercostale è il bordo destro dello sterno: area della valvola e apertura aortica;
    3. Il punto del secondo spazio intercostale è il margine sinistro dello sterno: l'area della valvola dell'arteria polmonare;
    4. Il punto nel terzo inferiore dello sterno alla base del processo xifoideo e il punto di attacco della costola a forma di V al margine destro: l'area della valvola tricuspide e l'orifizio atrioventricolare;
    5. Il punto del terzo spazio intercostale è il bordo sinistro dello sterno: l'area delle valvole aortiche.
    Punti di auscultazione del cuore

    1a zona. Palpazione della zona dell'impulso apicale. Se non può essere sondato, il margine sinistro della relativa ottusità del cuore è determinato dal metodo a percussione. Impostazione del fonendoscopio. Lo strumento è sovrapposto al punto identificato. Il paziente prende un respiro profondo, espira e non respira per 3-5 secondi. Quindi è necessario ascoltare i suoni, identificarli e valutarli.

    Il tono appare dopo una lunga pausa, II tono - a causa di una breve. Il tono, inoltre, è in sintonia con la pulsazione dell'arteria carotidea (la palpazione viene eseguita). La norma corrisponde al doppio volume del tono I. Se è superiore a due volte, il rinforzo è indicato, più debole o ugualmente più debole. A volte il ritmo determinato nei tre tasti.

    La tripla tonalità di un cuore sano (normale) è più frequente nei pazienti pediatrici. Negli adulti solo nel periodo di 20-30 anni è possibile ascoltare tre toni. Ma hanno altri rumori: il ritmo di quaglia, il ritmo galoppante, il tono di divisione.

    2a zona. Palpazione del secondo spazio intercostale sulla destra, l'installazione del dispositivo. Il paziente respira e respira. E ancora, il ricercatore sente una consonanza bicolore.

    Valutato ascoltato dal volume dell'II tono:

    • più forte - lo stato è normale;
    • inferiore o uguale - indebolimento a questo punto;
    • fuzzy eco - splitting;
    • cancella due suoni in uno - split.

    3a zona. Palpazione del secondo spazio intercostale a sinistra, l'installazione del dispositivo. Il paziente prende un respiro profondo, espira e trattiene il respiro per alcuni secondi. Qui, come nello studio del secondo punto, si sente nel secondo tono. Normale II tono più forte. Le deviazioni sono considerate per analogia con la zona precedente. Successivamente, viene eseguita un'auscultazione ripetuta per confrontare l'ampiezza del suono dell'II tono. Se c'è un forte aumento del volume di questo tono, l'attenzione viene trasferita all'aorta o all'arteria polmonare.

    4a zona La palpazione viene eseguita in un punto specificato, viene installato uno stetoscopio. Inspirare di nuovo, espirare, trattenere il respiro. Gli indicatori di tonalità sono simili alla valutazione dei suoni cardiaci al primo punto, cioè, per una persona sana, tono più forte di II.

    5a zona. Il ricercatore ripete tutti i passaggi:

    • palpazione in un'area specifica per determinare il punto di installazione del fonendoscopio;
    • il comando del paziente di inspirare ed espirare e trattenere il respiro;
    • ascoltando i suoni, la definizione dei toni e la loro valutazione.

    Nel campo delle valvole aortiche, la forza del suono di entrambe le tonalità in una persona sana è pressappoco la stessa. Le deviazioni nel rapporto a questo punto non hanno un valore specifico nella diagnosi. Il rumore tra i toni è definito come:

    • sistolico (nell'intervallo tra I e II toni);
    • diastolica (nell'intervallo tra II e I toni).

    Modifica della sonorità dei toni

    L'attenuazione o il miglioramento del tono indica molto. Ad esempio, un cambiamento nel suono del tono I è dovuto a:

    • ariosità inferiore del tessuto polmonare;
    • torace paralitico oa forma di barile;
    • enfisema toracico;
    • versamento pericardico;
    • danno al muscolo cardiaco;
    • miocardite, cardiosclerosi;
    • distruzione delle valvole, riduzione dell'ampiezza del movimento delle valvole;
    • insufficienza mitrale e tricuspidale;
    • ridurre la velocità di aumento della pressione nelle cavità dei ventricoli.

    Il rafforzamento del tono I è osservato nella stenosi mitralica e così via.

    Il cambiamento del tono II del suono: un breve focus sull'aumento viene osservato con esplosioni emotive, eccessiva agitazione, nonché i sintomi di ipertensione. Una diminuzione della forza del tono II del suono è un segno di insufficienza delle valvole aortiche.

    Nel terzo punto, l'aumento di volume del tono II è sempre con stenosi mitralica e altri difetti cardiaci di qualsiasi natura.

    Oltre alla tonalità, l'auscultazione consente di ascoltare i suoni patologici, ad esempio facendo clic. Sono caratterizzati da suono elevato, incostanza, breve durata.

    Rilevamento del rumore

    Se l'auscultazione del cuore eseguita ha rivelato dei rumori nelle zone principali, allora vengono analizzati come segue:

    • fase del ciclo cardiaco di ascolto del suono, in cui parte viene ascoltata;
    • la durata;
    • forza del suono in generale e gradazione del suono durante tutta la fase;
    • variabilità (forza, timbro, durata in diverse posizioni corporee, periodi respiratori e stress fisico).

    La misura diagnostica descritta consente di identificare i problemi di salute. In caso di insufficienza, vengono considerati anche i sintomi auscultatori ad alta frequenza e bassa frequenza.

    Quest'ultimo è più spesso associato al movimento della massa ematica, mentre il primo è associato alla velocità dei flussi. Queste vibrazioni sonore sono definite come rumore, ma in termini di toni questa terminologia è applicabile.

    Ad esempio, prendi in considerazione l'insufficienza mitralica. Con questa disfunzione, il ventricolo sinistro (LV) dirige il flusso sanguigno verso l'aorta e torna all'atrio sinistro (LV), quindi la pressione in essa è maggiore. Ma nel LP - basso. Il gradiente di questo indicatore può essere fino a 65 mm Hg. Quindi, con insufficienza mitralica, la velocità del flusso sanguigno è alta e il rumore è definito come alta frequenza.

    Le vibrazioni sonore ad alta frequenza sono osservate con un rigurgito mitralico trascurabile (guasto della valvola, che porta alla comparsa di un flusso da LV a LP a causa della contrazione).

    La presenza di rumore a bassa frequenza suggerisce che il rigurgito è grave, cioè il fallimento può essere grave con una rottura delle corde del tendine della valvola.

    Auscultazione (o il metodo di ascoltare fisicamente la "musica" del cuore), la rilevazione di cambiamenti nel suono dei toni e l'analisi delle informazioni ricevute indicano quanto segue:

    • indebolimento del tono I - insufficienza delle valvole mitrale e aortica;
    • Io aumento di tono - stenosis dell'apertura predserdno-ventricular sinistra;
    • indebolimento dell'II tono - insufficienza della valvola aortica, ipotensione;
    • tono aumentato II - ipertensione, ipertensione polmonare;
    • tono di divisione I - blocco del fascio di His;
    • Split II tono - stenosi aortica, ipertensione.

    Auscultazione dà un'idea del rumore:

    • sistolica - stenosi della bocca dell'aorta o del tronco polmonare, insufficienza delle valvole mitrale e tricuspide;
    • diastolico - restringimento dell'apertura atrioventricolare sinistra o destra;
    • attrito pericardico con pericardite;
    • attrito pleuropericardico - infiammazione della pleura adiacente al cuore.

    Il cuore è l'organo più importante. È molto importante per la nostra salute che funzioni senza errori! Questi fallimenti e aiuta a identificare l'auscultazione.

    Per Saperne Di Più I Vasi