Perché i basofili sono elevati nel sangue, cosa significa?

Il più piccolo gruppo di leucociti sono basofili che svolgono molte funzioni nel corpo umano.

In particolare, non solo mantengono il flusso sanguigno nei piccoli vasi e forniscono il percorso di migrazione ad altri leucociti nel tessuto, ma influenzano anche in modo efficace la crescita di nuovi capillari.

Se un adulto ha aumentato i basofili nel sangue, allora indica lo sviluppo della malattia - la basofilia. Le cause di questa condizione sono diverse, al di sotto consideriamo i disturbi principali, a causa dei quali i basofili nel sangue superano la norma.

Funzioni basofile

La funzione principale di questo tipo di granulociti è di partecipare al processo infiammatorio e allo sviluppo di reazioni allergiche, vale a dire lo shock anafilattico. Inoltre, i basofili bloccano le tossine che sono penetrate nel corpo attraverso la pelle (veleni di insetti e animali) e riducono la coagulazione del sangue dovuta alla presenza di eparina in esse. Nel sito di distruzione basofila si verificano gonfiore, prurito e arrossamento dei tessuti.

Puoi riassumere le funzioni di base dei basofili nel corpo umano:

  • soppressione e "blocco" degli allergeni;
  • prevenire la diffusione di particelle estranee nel corpo;
  • conservazione delle difese corporee;
  • regolazione della permeabilità e del tono dei microvasi;
  • mantenere l'acqua e lo stato colloidale, così come il metabolismo della pelle;
  • neutralizzazione di tossine e veleni, compresi gli insetti;
  • partecipazione ai processi di coagulabilità e fagocitosi.

Se i basofili sono elevati in un adulto, ciò significa che il problema dovrebbe essere ricercato nell'anamnesi, per analizzare le malattie sofferte in precedenza e le condizioni di vita del paziente. Successivamente, consideriamo più in dettaglio perché ci sono elevati basofili nel sangue di un adulto e quali malattie portano a tali indicatori.

Basofili Norm

Il numero normale di basofili varia a seconda dell'età e viene calcolato in percentuale rispetto al numero totale di leucociti nel sangue:

  • per un adulto: 0,5-1%;
  • neonato: 0,75%;
  • 1 mese: 0,5%;
  • 1 anno: 0,6%;
  • 2 anni: 0,7%

Come si può vedere, il tasso di basofili nel sangue va dallo 0,5% all'1% del numero totale di leucociti. In termini assoluti, si tratta di circa 0,3 nanol per litro di sangue.

Cause di basofili elevati

Perché i basofili sono elevati nel sangue di un adulto, cosa significa? Vari stati possono provocare un aumento dei valori basofili al di sopra della norma, che vanno da una reazione immediata alla somministrazione di un farmaco e termina con un processo infiammatorio di lunga durata.

Considera le principali cause dei basofili elevati in un adulto:

  1. Reazioni allergiche A contatto con l'allergene, vengono rilasciati i granuli speciali contenuti nelle cellule. Questo provoca sintomi tipici di allergia: prurito, eruzione cutanea, edema, ecc.
  2. Nelle malattie infettive acute del fegato, i basofili sono anche elevati.
  3. Infiammazione (anche cronica), localizzata nel tratto gastrointestinale. Particolarmente chiaramente l'effetto è osservato nell'infiammazione acuta dell'intestino.
  4. Spesso i basofili nel sangue sono elevati nel periodo che precede le mestruazioni.
  5. Esposizione costante a basse dosi di radiazioni (ad esempio, questo vale per coloro che lavorano con macchine a raggi X).
  6. Malattie del sistema circolatorio.

Quindi, un esame emocromocitometrico completo con un numero maggiore di granulociti basofili parla innanzitutto della penetrazione dell'antigene di qualcun altro, che per le sue caratteristiche non si adatta assolutamente alla composizione antigenica di questo organismo, perciò quest'ultimo sta cercando di respingere il nemico il prima possibile.

A volte, la risposta è molto violenta e rapida (shock anafilattico), quindi il paziente ha bisogno della stessa pronta assistenza medica (l'introduzione di adrenalina, ormoni), altrimenti il ​​triste risultato arriverà presto.

Cause fisiologiche

Processi fisiologici che causano un aumento dei basofili:

  1. Con le mestruazioni, all'inizio dell'ovulazione, quando i livelli di estrogeni aumentano nel sangue.
  2. Durante il recupero del corpo dopo l'infezione.
  3. I basofili aumentano a causa di una piccola esposizione alle dosi di radiazioni, i radiologi e gli assistenti di laboratorio ne soffrono spesso.
  4. Dopo aver assunto farmaci anticoncezionali, che contengono una grande quantità di estrogeni.

Quindi, le cause della basofilia sono molte, quindi dovresti passare attraverso un esame approfondito per identificare le cause di ogni caso particolare. L'auto-trattamento è totalmente inaccettabile.

Basofili elevati in un bambino

Cosa significa? Una condizione in cui i basofili del bambino sono elevati è chiamata basofilia e le sue cause sono varie:

  1. Avvelenamento.
  2. Punture di insetti
  3. Infestazione da elminti..
  4. Anemia emolitica
  5. Carenza di ferro
  6. La sinusite è cronica.
  7. Sindrome nefrosica
  8. Malattie infettive
  9. Accettazione di determinati farmaci.
  10. Allergia generalizzata, droga o cibo.
  11. Myxedema, o insufficiente fornitura di tessuti e organi con ormoni tiroidei.
  12. Malattie del sangue: leucemia mieloide, leucemia acuta cronica, policitemia vera, malattia di Hodgkin.
  13. Patologie gastrointestinali di un decorso cronico, per esempio, colite ulcerosa. I basofili possono aumentare quando una malattia acuta diventa acuta.

Una diminuzione del livello di basofili è possibile solo con il trattamento tempestivo della malattia di base che li ha indotti ad aumentare, mentre è necessario introdurre prodotti contenenti vitamina B12 (latte, uova, reni) nella dieta del bambino.

Cosa fare se i basofili del sangue sono elevati

Nella maggior parte dei casi, la basofilia viene curata se viene eliminata la causa immediata della sua insorgenza, in particolare viene curata la malattia sottostante. Ma in alcuni casi, un livello elevato di basofili può essere osservato in persone relativamente sane, quindi è necessario utilizzare queste raccomandazioni:

  1. Aumentare la saturazione del corpo con vitamina B12, perché è attivamente coinvolto nella formazione delle cellule del sangue e il lavoro del cervello. Questo può essere fatto prendendo preparazioni speciali o aggiungendo piatti di carne, reni, uova e latte alla vostra dieta.
  2. Includere nella dieta vitamine e alimenti contenenti ferro: fegato (specialmente pollo), grano saraceno, pesce e altri frutti di mare.

Se i basofili sono aumentati nel sangue, in alcuni casi è sufficiente interrompere l'assunzione del farmaco: antitiroide, contenente estrogeni e simili. Nelle donne, la basofilia può verificarsi durante l'ovulazione, durante i primi giorni del ciclo mestruale, così come durante la gravidanza. Ciò è dovuto al legame diretto tra il livello di estrogeni e progesterone nel sangue e il numero di basofili.

Aumento del contenuto di basofili assoluto - cause di basofilia

contenuto

I basofili, o granulociti basofili, sono chiamati globuli bianchi con un grande nucleo e granuli nel citoplasma. Le cellule si formano nel midollo osseo, dopo di che vengono trasferite dal flusso sanguigno ai tessuti degli organi interni, dove mantengono la loro attività vitale per un massimo di 12 giorni. Quando decifrare un esame del sangue in una formula di leucociti, la concentrazione di questi corpi è indicata separatamente. Grafici appositamente assegnati sul contenuto relativo e assoluto dei basofili. Livello elevato - un segnale che è necessario condurre un esame completo del corpo e stabilire la causa della deviazione.

Funzioni basofile

I granulociti basofili sono un tipo di globuli bianchi. La loro percentuale nel sangue è praticamente la più bassa, ma ciò non impedisce loro di svolgere una serie di importanti funzioni.

I segmenti che compongono la cella sono pieni di tali sostanze:

  • prostaglandina;
  • leucotrieni;
  • serotonina;
  • glicosaminoglicani acidi;
  • composti di eparina e istamina.

I basofili, come altri tipi di leucociti, sono cellule immunocompetenti, ma hanno una specializzazione ristretta.

Proteggono il corpo dagli appaltatori, in grado di riconoscere e distruggere corpi estranei.

Le principali funzioni dei basofili:

  1. Mantenere una normale circolazione del sangue in piccoli vasi.
  2. Fornire nutrimento ai tessuti.
  3. Partecipa alla crescita di nuovi capillari.
  4. Fornire la migrazione senza ostacoli di altri tipi di linfociti.
  5. Proteggi il corpo dalle infezioni.
  6. Sopprimere l'attività degli allergeni.
  7. Attiva l'aggregazione piastrinica.

I basofili nel sangue sono coinvolti nelle reazioni di tipo immediato e ritardato. Aiutano il corpo a combattere le allergie, l'esposizione ai parassiti, i patogeni delle malattie infettive e infiammatorie.

Tuttavia, in alcuni casi, i granulociti basofili possono essere pericolosi. A contatto con speciali tipi di allergeni (principalmente cibo, droghe) o veleni d'insetto, i basofili sono in grado di innescare lo sviluppo di shock anafilattico.

Norme assolute e relative

È possibile determinare il livello dei basofili nel sangue mediante un esame del sangue completo, quando vengono calcolati la formula dei leucociti e il tasso di sedimentazione degli eritrociti.

I granulociti basofili funzionali sono presenti nel plasma in quantità molto piccole. La concentrazione delle cellule non dipende dal genere e dipende poco dall'età della persona. Quindi, le norme assolute e relative sono le stesse per uomini e donne, ma per i bambini questa cifra è leggermente più alta. C'è anche un leggero aumento del livello di basofili nelle donne durante la gravidanza, e anche questo è considerato normale.

Tasso assoluto di basofili nel sangue:

  1. Adulti: 0,01-0,08 x 10 9 cellule per litro.
  2. Per i neonati - 0,07-0,6 x 10 9.
  3. Nei bambini da un anno - 0-0.14 x 10 9.
  4. Negli adolescenti 0-0,05 x 10 9.

Basofilia e basopenia, cioè un aumento o una diminuzione della concentrazione di basofili nel plasma sanguigno, sono manifestazioni cliniche che accompagnano malattie pericolose. Semplificano notevolmente la diagnosi dei processi patologici che si verificano nel corpo.

Cause di basofilia

L'aumento della concentrazione di granulociti basofili nel sangue a 0,2 x 10 9 e oltre è chiamato basofilia. Questa violazione è rara, ma indica quasi sempre l'insorgenza di processi infiammatori o di altri processi patologici nel corpo.

La basofilia si verifica più spesso per tali motivi:

  • squilibrio ormonale dovuto a un cattivo funzionamento della ghiandola tiroidea;
  • malattie del sistema sanguigno (leucemia di varie eziologie);
  • infezione;
  • malattie dell'apparato digerente;
  • patologia delle vie aeree;
  • reazioni allergiche in cui il corpo è in contatto con l'allergene per un lungo periodo.

Sia gli allergeni artificiali che quelli naturali possono provocare un aumento dei granulociti basofili:

  1. Molto spesso, la reazione si manifesta con punture di insetti o peli di animali domestici, polline o additivi alimentari.
  2. La basofilia può verificarsi con anemia emolitica o da carenza di ferro, diabete, in mezzo a deterioramento del sistema immunitario.

Come puoi vedere, ci sono molte ragioni per l'aumento dei basofili nel sangue.

Il trattamento della basofilia è eliminare la causa. Se dopo la diagnosi del corpo non vengono trovati processi patologici, il medico prescrive la terapia dietetica. Nella dieta del paziente dovrebbero essere presenti prodotti contenenti abbastanza ferro (frutti di mare, fegato, carne). Di norma, questo è sufficiente per normalizzare gli indicatori assoluti e relativi del contenuto di basofili nel sangue.

Contenuto assoluto di basofili nel sangue

I basofili sono un piccolo gruppo di globuli bianchi che si formano da germogli di midollo osseo granulocitario. Insieme agli eosinofili e ai neutrofili, le cellule basofili contengono granularità nel citoplasma - granuli contenenti mediatori dell'infiammazione: istamina, prostaglandine, serotonina, eparina. Per identificare la concentrazione di basofili prescrivere un esame del sangue clinico, che determina sia il contenuto relativo e assoluto delle cellule.

Struttura e funzione dei basofili

I granulociti basofili hanno una dimensione cellulare di 8-12 micron, un grande nucleo di 2-3 segmenti, una piccola quantità di citoplasma e granularità, che è colorata con ematossilina alcalina in nero. Dopo la formazione e la maturazione nel midollo osseo, i basofili circolano nel sistema circolatorio per non più di 6 ore e migrano nel tessuto con un processo patologico di natura prevalentemente allergica. Il ciclo di vita delle cellule è di 9-12 giorni, la loro distruzione avviene nell'area dell'infiammazione, in un corpo sano, i granulociti sono utilizzati dalla milza.

I basofili entrano nei tessuti che contengono tossine e allergeni secreti da agenti patogeni e parassiti. Sono i primi a migrare verso l'obiettivo patologico, trasformandosi in mastociti. L'attività funzionale dei granulociti porta alla stimolazione del flusso sanguigno, a un aumento della permeabilità vascolare, al rilascio di mediatori infiammatori, al legame di allergeni e sostanze tossiche. La reazione infiammatoria attira altre cellule del sangue competenti: eosinofili, neutrofili, monociti, che causa il normale funzionamento dell'immunità cellulare.

I granulociti basofili sono coinvolti in una reazione allergica di ipersensibilità di tipo immediato (CHNT) e assumono anche una parte indiretta nella reazione del tipo ritardato (CHRT) quando interagiscono con i linfociti. Orticaria, malattie da droga, asma bronchiale, processi allergici durante l'invasione di vermi, effetti tossici di microrganismi non sono privi di attività funzionale dei basofili.

basophilia

L'aumento del contenuto di basofili nell'analisi del sangue periferico è chiamato basofilia. Allo stesso tempo, la concentrazione assoluta di cellule è superiore a 0,065 * 10 9 / l. Le ragioni per lo sviluppo della condizione patologica includono:

  • reazione allergica nel corpo in assenza di manifestazioni cliniche luminose;
  • malattie mieloproliferative in cui vi è una divisione incontrollata di cellule progenitrici nell'organo ematopoietico (leucemia mielocitica, policitemia);
  • disturbi endocrini (ipotiroidismo, mixedema, diabete mellito);
  • malattie infiammatorie croniche dell'apparato digerente (colite ulcerosa, ulcera peptica e 12 ulcera duodenale, morbo di Crohn);
  • tossine avvelenanti (botulismo, il morso di insetti velenosi);
  • tumore del midollo osseo (leucemia acuta);
  • Malattia di Hodgkin (malattia di Hodgkin);
  • splenectomia (rimozione della milza);
  • prendendo alcuni farmaci (estrogeni).

Le reazioni allergiche nel corpo causano un leggero aumento del contenuto di basofili, specialmente durante il processo patologico nei bambini piccoli. Va tenuto presente che il tasso di cellule in un bambino di età inferiore ai 10 anni è leggermente inferiore rispetto agli adulti e non è superiore allo 0,4% o 0,02 * 10 9 / l, che è associato alle peculiarità del processo di formazione del sangue. Alti tassi di granulociti si trovano nell'oncologia del midollo osseo e nell'avvelenamento grave.

Bazopeniya

Una condizione in cui il contenuto di basofili è ridotto è chiamato basopenia. Allo stesso tempo, gli indicatori delle cellule del sangue periferico sono inferiori a 0,01 * 10 9 / l. Bazopenia si verifica nelle seguenti condizioni patologiche:

  • malattie della ghiandola tiroidea con alta attività funzionale (ipertiroidismo, malattia baseov);
  • disfunzione surrenale (sindrome di Itsenko-Cushing, tumori che producono ormoni);
  • uso a lungo termine di farmaci ormonali (prednisone, idrocortisone);
  • decorso acuto dell'infezione;
  • polmonite con danni massicci al tessuto polmonare;
  • stress cronico;
  • allergia con manifestazioni cliniche luminose (orticaria, angioedema).

Bazopenia può accompagnare condizioni fisiologiche nel corpo, che includono:

  • ovulazione (maturazione delle uova per fertilizzazione);
  • gravidanza, soprattutto nella prima metà della gravidanza (un aumento della parte liquida del sangue con normale contenuto cellulare);
  • periodo di recupero dopo infezioni gravi (scarlattina, influenza, rosolia);
  • esposizione prolungata a basse dosi di radiazioni professionali (tecnici di laboratorio, radiologi).

Il ridotto contenuto assoluto di cellule è raro e nella maggior parte dei casi non ha valore diagnostico a causa della concentrazione trascurabile di basofili nel sangue periferico. Per la rilevazione delle malattie, un ruolo importante è svolto dall'indicatore relativo di questo tipo di granulociti nello studio della formula dei leucociti.

I granulociti basofili sono una parte importante dell'immunità cellulare e sono i primi a rispondere all'apparizione di tossine e sostanze allergiche nel corpo. Il numero di basofili nel sangue è estremamente ridotto, molti dei quali si trovano nel midollo osseo e nei tessuti durante lo sviluppo dell'infiammazione. È importante confrontare il contenuto assoluto delle cellule con un indicatore relativo per un quadro più completo del processo patologico e una diagnosi corretta.

Cosa fare se i basofili sono elevati e quale pericolo è l'eccesso di questo indicatore

I basofili sono una delle varietà di leucociti. Queste cellule del sangue sono uno dei componenti del sistema immunitario e segnalano anche l'insorgenza di processi infiammatori nel corpo, lo squilibrio ormonale e la presenza di reazioni allergiche. Se c'è un alto contenuto di basofili nel sangue, cosa significa? Più spesso, i basofili sono elevati negli adulti. Nelle donne durante la gravidanza e all'inizio della fase mestruale, un aumento del 60% della norma superiore non è considerato una manifestazione di patologia. I corpi basofili sono determinati utilizzando un esame del sangue generale. A seconda del metodo di ricerca, distinguere 2 valori.

  1. Macroindicatore - il contenuto assoluto di basofili nella frequenza del sangue è 0,01-0,065Х10⁹ in termini di 1 litro di sangue.
  2. Esame microscopico, come percentuale di altre cellule del sangue. Norma: 0,5-1% nel liquido di prova.

Nella maggior parte delle cliniche, i risultati sono indicati in macroindicatori. Se il contenuto assoluto è 0,2x10 (3 volte superiore alla norma), i basofili sono elevati.

Perché i corpi basofili sono in aumento?

I basofili nel sangue sono elevati in un adulto per i seguenti motivi.

  1. Infiammazione, principalmente nell'artrite reumatoide. Anche l'ESR e i leucociti sono aumentati.
  2. Nelle malattie autoimmuni. Con alti basofili ed ESR, i leucociti sono normali o bassi.
  3. Con le malattie immunitarie - rosolia, varicella, HIV. Basso leucociti, ESR nel range normale.
  4. Mancanza di ferro Anche bassa emoglobina.
  5. Elmintiasi - alti eosinofili. Se gli elminti oi loro prodotti metabolici danneggiavano le cellule del fegato - alti globuli rossi e AST superiori a 25 in un'analisi biochimica; la membrana mucosa del tratto gastrointestinale - non più di 10 bastoncini.
  6. Morbo di Crohn, ulcere gastrointestinali - ESR aumentato a 12-15, bastoncini sopra i 15; con colite spastica - ESR superiore a 18 anni.
  7. Allergia - può essere normale agli altri indicatori. E se viene rilasciata molta istamina - 20 ESR o più.
  8. Diabete - sullo sfondo di zucchero alto In molte cliniche moderne, un esame del sangue generale e un test dello zucchero vengono eseguiti nell'ambito di un singolo campionamento del materiale.
  9. Con le malattie oncological, i leucociti, gli erythrocytes aumentano, ci sono piastrine, l'emoglobina scende bruscamente.
  10. Se la basofilia è comparsa a causa dell'assunzione di farmaci, il resto degli indicatori può essere normale, è necessario condurre ulteriori esami.
  11. Una ghiandola tiroidea ingrossata - inoltre, un'analisi biochimica di iodio, istamina.
  12. Con una milza ingrossata o dopo la sua rimozione - sullo sfondo di bassi globuli rossi.

Basofili nelle donne

Le cause specifiche della basofilia nelle donne sono principalmente legate agli squilibri ormonali.

  1. Durante la gravidanza a causa dell'intenso rilascio di progesterone.
  2. Durante il desiderio sessuale - aumento del contenuto di estrogeni.
  3. Durante gli shock emotivi, il contenuto di basofili nel sangue può essere sia elevato che basso. Per assicurarsi che non ci siano patologie, è necessario eseguire un emocromo completo per più di 3-5 giorni diverse volte al giorno.
  4. Se gli ormoni femminili diminuiscono, i basofili possono anche essere alti - il corpo percepisce l'insufficienza ormonale come un'allergia.

È importante! Un livello elevato di basofili segnala le fasi iniziali di carcinomi, malattie della prostata e delle ovaie, mentre altri metodi diagnostici non sono ancora in grado di rivelare queste patologie.

Segni di basofilia

La basofilia è una malattia complessa che consiste nella manifestazione di una reazione protettiva del corpo agli stimoli esterni o interni. La basofilia viene diagnosticata quando vi è un aumento del contenuto di basofili nel sangue per almeno 3 giorni, se l'analisi è stata effettuata 3 o più volte al giorno e non vi sono malattie associate dove i basofili necessariamente aumentano.

Con comorbidità compaiono i sintomi della patologia. Se non ce ne sono, i sintomi della basofilia si verificano se la concentrazione di corpi basofili nel plasma sanguigno è 3 o più volte superiore al valore normale superiore.

  1. L'eruzione cutanea è una reazione allergica protettiva e i brufoli sono accompagnati da arrossamento o infiammazione.
  2. Il prurito - che cambia costantemente il luogo di localizzazione, di diversa intensità, può essere accompagnato dalla temperatura subfebrilare.
  3. Secchezza delle fauci a causa di carenza di ferro.
  4. Vertigini, possibile sincope a breve termine. Con questi sintomi, l'emoglobina non supera i 50.
  5. Se la milza viene rimossa - eccessiva sudorazione, bassa coagulazione del sangue, infiammazione frequente senza altre patologie.
  6. Unghie fragili, perdita di capelli, sanguinamento frequente in assenza di vitamina B12.

trattamento

Soprattutto i basofili non sono normalizzati. Questo indicatore ritorna normale dopo aver eliminato la causa. Nel diabete, infiammazione reattiva causata da artrite, assenza della milza, ipofunzione o atrofia della ghiandola tiroidea, gravidanza, o per altri motivi legati alla disfunzione ormonale nelle donne, gli indicatori saranno normali solo con Toro basofilo artificialmente ridotto, e questo non è consigliabile.

Se non ci sono patologie, l'indicatore è normalizzato come segue:

  1. Arricchimento del ferro del corpo: farmaci - Actovegin, ematogeno; cibo - pesce o fegato (vitello e pollo, in misura minore, maiale); Ulteriori raccomandazioni: passeggiate all'aria aperta almeno 2-3 ore al giorno.
  2. Allergia: farmaci - suprastin, tavegil; dieta - più cibo cotto e meno grassi vegetali; Raccomandazioni: evitare l'ipotermia e improvvisi sbalzi di temperatura.
  3. Mancanza di vitamina B12 - assunzione di complessi vitaminici, e mangiare più uova, latticini, prodotti di lievito.

È importante! I basofili non sono sempre normalizzati dopo un ciclo di questa o quella terapia. L'emoglobina aumenta più velocemente e i leucociti si normalizzano. Con la normalizzazione di questi indicatori è necessario continuare la terapia fino alla normalizzazione dei basofili - circa una settimana.

Il contenuto assoluto di basofili nel test del sangue

Nel sangue umano c'è una parte liquida, o plasma, e elementi cellulari. La maggior parte nel sangue di portatori di ossigeno - globuli rossi. I leucociti, o cellule di difesa, sono suddivisi in diverse popolazioni: linfociti, monociti che non hanno un nucleo segmentato (agranulociti) e granulociti. Tra i granulociti, ci sono anche tre popolazioni: la maggior parte dei neutrofili nel sangue, significativamente meno eosinofili (fino al 5%), che sono responsabili della sensibilizzazione allergica del corpo e dei meno basofili.

"Basofili", tradotti dal latino, significa "amanti della base", in questo caso cellule che si macchiano di coloranti basici o alcalini. Nel nostro sangue, tali granulociti basofili sono normalmente solo lo 0,5% di tutti i leucociti del corpo. I basofili vengono prodotti nel midollo osseo rosso e quindi entrano nel sangue. Ci sono solo 4 - 8 ore, e poi attraverso il flusso di sangue capillare nei tessuti del corpo, e svolgono la loro funzione lì per 2 giorni. Dopo di ciò, i basofili muoiono.

Cosa hanno da fare queste cellule nelle loro vite? Fagocitano i microrganismi dannosi, ma la funzione principale dei basofili è simile al lavoro delle cellule dei tessuti dell'albero. All'interno dei granuli basofili ci sono varie proteine ​​acide, ad esempio l'eparina.

I basofili sono in grado di prendere parte a una varietà di reazioni allergiche che dipendono dalle immunoglobuline di classe E, ed è queste condizioni che scatenano la basofilia, o quando il contenuto assoluto di basofili è elevato.

Elenchiamo quelle condizioni associate a basofilia diagnosticamente significativa, in cui la concentrazione di questi leucociti supera l'1%:

  • malattie infiammatorie del tratto gastrointestinale, che si basano sul meccanismo immunitario, ad esempio il morbo di Crohn e la colite ulcerosa;
  • malattia varicella-zoster e malattia da herpesvirus;
  • utilizzare a scopo terapeutico per gli ormoni femminili - estrogeni e antagonisti degli ormoni stimolanti la tiroide;
  • varie allergie al cibo o droghe;
  • insufficienza tiroidea - mixedema o ipotiroidismo;
  • ingestione di proteine ​​estranee, incluso parenterale;
  • malattie croniche del sangue maligne, come la leucemia mieloide o linfomi di Hodgkin;
  • con varie anemie emolitiche, accompagnate da un aumento della rottura dei globuli rossi, così come dopo la splenectomia, o la rimozione della milza.

Ci può essere anche uno sviluppo di basofilia in varie lesioni croniche dei reni, inclusa l'eziologia autoimmune. Per mettere un sintomo di laboratorio di basofilia, possiamo chiamare un altro indicatore: vale a dire, un aumento del numero assoluto di basofili più di 150 unità in un microlitro.

In conclusione, va detto che è impossibile fare una diagnosi esatta di una qualsiasi di queste condizioni sulla base della basofilia da sola rilevata in un'analisi del sangue clinica. Ciò richiede ulteriori metodi di diagnostica strumentale e di laboratorio, e la basofilia permetterà solo di sospettare uno dei disturbi e iniziare una ricerca diagnostica.

Se il contenuto di basofili nel sangue è elevato, cosa significa?

Il contenuto di basofili nel sangue umano è piuttosto basso, ma nonostante questo, svolgono compiti importanti per il corpo. Questi piccoli corpi sono un tipo di globuli bianchi, che secernono sostanze biologicamente attive durante i processi infiammatori e allergici. Poiché questo componente del sangue è responsabile dell'attuazione di una reazione allergica di tipo immediato, il più delle volte i basofili sono elevati negli adulti con lo sviluppo di shock anafilattico, pollinosi, asma bronchiale, nonché punture di api, vespe e serpenti velenosi.

Poiché questo componente del sangue ha una funzione informativa, è necessario parlare più dettagliatamente delle cause degli elevati basofili nel sangue negli adulti e nei bambini.

Basofili: compiti nel corpo

Come abbiamo detto, il compito principale dei basofili è partecipare alla formazione di una risposta al processo infiammatorio o alla penetrazione di un allergene nel corpo.

Più in dettaglio, i basofili svolgono le seguenti funzioni:

  • bloccare e inibire gli antigeni;
  • fermare la migrazione di particelle estranee nel corpo;
  • sostenere l'immunità;
  • regolare la permeabilità e il tono dei capillari;
  • mantenere l'acqua e l'equilibrio colloidale nel corpo;
  • prendere parte alla fagocitosi;
  • partecipare al processo di coagulazione del sangue.

Elevati livelli di basofili nel flusso sanguigno sono chiamati basofilia. Se nel tuo test del sangue è stato determinato che il numero di basofili è elevato, questa condizione non dovrebbe essere trascurata. In questo caso, è necessario consultare uno specialista, in primo luogo un medico di medicina generale.

La percentuale di basofili nel test del sangue: cosa significa?

Il numero di basofili nei risultati degli esami del sangue in tutto il mondo è solitamente espresso in percentuale rispetto ad altri globuli bianchi.

Pertanto, normalmente, il risultato di un esame del sangue negli adulti è il seguente:

  • leucociti pugnalati - 1-6%;
  • neutrofili segmentati - 47-72%;
  • eosinofili - 0,5-5%;
  • cellule basofile - 0-1%;
  • linfociti - 19-37%;
  • monociti - 3-11%.

In un neonato, il numero di basofili in una formula di leucociti è dello 0,75% e in un bambino del primo anno di vita è dello 0,6%.

La percentuale di basofili nella formula dei leucociti è un indicatore relativo.

Qual è il contenuto assoluto dei basofili nel test del sangue?

Il contenuto assoluto di basofili è indicatori più precisi e ci consente di stimare il vero numero di tali cellule nel sangue.

Normalmente, l'indice assoluto dei basofili varia da 0,01 a 0,065 * 10 9 / le 0,3 nanol di un litro di sangue.

Basofili elevati: cause

Le ragioni per cui il numero di basofili nel sangue è aumentato in un adulto possono essere sia fattori fisiologici che patologici.

Tra le cause patologiche di basofilia, si dovrebbe notare quanto segue:

  • fase ovulatoria del ciclo mestruale nelle donne. In questo periodo, una grande quantità di estrogeni viene rilasciata nel flusso sanguigno, che causa la basofilia. Inoltre, se sta assumendo farmaci che includono estrogeni, è necessario informare il medico che ha prescritto esami del sangue clinici generali per evitare un'interpretazione scorretta dei risultati dell'analisi;
  • periodo di reconvalescenza dopo malattie infettive;
  • dopo gli esami radiografici, come piccole dosi di radiazioni possono aumentare i basofili nel sangue.

Ma il più spesso il numero di leucociti basofili aumenta in varie malattie e condizioni patologiche, vale a dire:

  • ipofunzione della ghiandola tiroidea;
  • tipo immediato di reazione allergica;
  • leucemia mieloide cronica;
  • policitemia;
  • leucemia acuta;
  • La malattia di Hodgkin;
  • infezioni virali acute;
  • Linfoma di Hodgkin;
  • infiammazione cronica del colon;
  • Malattia di Crohn;
  • dermatite cronica;
  • anemia dovuta a emolisi degli eritrociti;
  • infiammazione cronica dei seni;
  • condizione dopo la rimozione della milza;
  • malattia da radiazioni;
  • assumere farmaci che inibiscono la funzione tiroidea;
  • hyperestrogenemia.

Valorizzazione dei basofili nel sangue di un bambino: quando può essere?

Nel sangue del bambino, il numero assoluto di basofili non deve superare 0,2 * 10 9 / l.

Se i leucociti basofili sono elevati in un bambino, allora si può presumere che abbia una malattia, cioè:

  • infezione virale acuta come la varicella;
  • elmintiasi;
  • le allergie;
  • malattie del sistema sanguigno (leucemia mieloide, anemia da carenza di ferro, anemia emolitica e altre);
  • malattie infiammatorie (sinusite cronica, colite ulcerosa).

Inoltre, il numero di basofili può essere aumentato a causa dello sviluppo della risposta del corpo alle punture di insetti, come api o vespe.

Esempi di interpretazione di alcuni risultati di emocromo completo

Monociti allevati con basofili

In un bambino, è possibile osservare un aumento simultaneo di monociti e basofili durante la dentizione dei denti da latte e il loro cambiamento in quelli permanenti. Tra le cause patologiche dell'aumento di questi indicatori, sono più comuni le invasioni elmintetiche o parassitarie e le malattie infettive.

Gli eosinofili aumentavano insieme ai basofili.

I leucociti eosinofili e basofili nel corpo sono responsabili della formazione di una reazione allergica. Pertanto, questi indicatori sono più spesso aumentati sullo sfondo di allergie di qualsiasi natura.

Se tu o tuo figlio avete un indice basofilo aumentato nel sangue, questo non significa sempre che siete malati con qualcosa, ma non potete ancora fare a meno del parere di un esperto. Gli adulti hanno bisogno di consultare un medico generico e i bambini hanno bisogno di vedere un pediatra. Solo un medico, dopo aver condotto un esame completo del corpo, sarà in grado di determinare la causa di tali cambiamenti nel sangue.

Contenuto di basofili assoluto

I globuli bianchi sono noti per essere di diversi tipi. Il loro contenuto chiarisce lo stato di molti organi e sistemi. Il contenuto assoluto di basofili di un bambino e di un adulto riflette la capacità del corpo di rispondere all'introduzione di microrganismi o allergeni estranei.

Cos'è?

I basofili sono una varietà di leucociti granulociti, la frazione più piccola di essi. Ma il numero totale di basofili nel corpo è abbastanza grande. La dimensione delle cellule varia da 10 a 12 micron. Queste cellule si differenziano e maturano nel midollo osseo, come altre cellule del sangue. La sintesi è attivata dalle interleuchine 3 e 4. La maggior parte del ciclo vitale dei basofili avviene nei tessuti. Le cellule già mature entrano nel sangue. Dopo essere entrati nel sangue, migrano quasi immediatamente nel tessuto. Il principale ciclo vitale delle cellule passa al di fuori del sangue.

Funzioni principali

Nel loro citoplasma, le funzioni basofile hanno molti granuli contenenti sostanze bioattive: istamina, serotonina, prostaglandine, leucotrieni, condroitin solfato, dermatan solfato, "fattore attivante piastrinico", eparan solfato. Queste sostanze sono i principali mediatori di allergia e vengono rilasciate sia durante la degranulazione che nell'autolisi della cellula. Da qui il ruolo principale dei basofili - partecipazione alle reazioni allergiche.

Attivazione basofila da parte di allergeni

Il nucleo del basofilo è leggermente segmentato, piuttosto grande, ma quasi invisibile a causa dell'accumulo di granuli. Altri organelli sono quasi sottosviluppati. I granuli sono dipinti con coloranti alcalini. L'esame microscopico dello striscio nativo di basofilo macchiato secondo Romanovsky-Giemsa ha un colore violetto (dovuto al fenomeno della metacromasia). I granuli blu di toluidina sono colorati di rosso.

Ci sono alcune somiglianze tra mastociti e basofili. I loro granuli contengono anche eparina e istamina; può rilasciare il contenuto dei loro granuli in risposta all'introduzione di un allergene. Ma nel midollo osseo sono formati da diverse cellule staminali. E i mastociti, a differenza dei basofili, entrano nel flusso sanguigno indifferenziato.

Le principali funzioni dei basofili nel sangue umano:

  • In risposta all'introduzione nel corpo di un microrganismo o allergene estraneo. In risposta all'infezione, viene attivata una risposta immunitaria, durante la quale vengono rilasciati mediatori dell'infiammazione, compresi quelli nei granuli di queste cellule. Il rilascio di istamina e prostaglandine attiva i linfociti e inattiva un agente maligno.
  • Quando si incontrano con un allergene, sono in grado di assorbire le IgE su se stessi, proprio come i mastociti. Quando ci si incontra di nuovo con lo stesso allergene. Il complesso antigene-anticorpo si forma sul citolema e i mediatori di allergia vengono rilasciati dai granuli.
  • In una certa misura capace di fagocitosi. La funzione primaria è quella di attirare altri granulociti di sangue nel sito di infiammazione. Provoca allergie (gonfiore dei tessuti, arrossamento, prurito).
  • Con l'aiuto di eparina e istamina sostengono le proprietà reologiche del sangue.
  • Impediscono la formazione eccessiva di coaguli di sangue nei vasi o iniziano il processo di coagulazione.
  • Fornire nutrimento ai tessuti, favorire la crescita dei vasi sanguigni.

norma

In generale, l'analisi del contenuto di basofili assoluto nel sangue non ha valore diagnostico. Più importante è il rapporto tra queste cellule rispetto ai leucociti rimanenti, la percentuale nella formula dei leucociti, diamo un'occhiata alle norme del contenuto di basofili nel sangue negli adulti e nei bambini:

  • Il valore normale per gli adulti è 0-1% (0,01-0,065 * 109 g / l).
  • Il valore normale per i bambini è 0,4 - 0,9%.
Norma dei basofili negli adulti nella formula dei leucociti

aumentare

Il contenuto assoluto di basofili nel sangue è aumentato - (basofilia).

La magnitudine assoluta è molto variabile. Se nel decifrare un esame del sangue, il contenuto assoluto di basofili nel sangue assume uno dei seguenti valori:

  • Il contenuto assoluto di basofili 0.08
  • Il contenuto assoluto di basofili 0 09
  • Il contenuto assoluto di basofili è 0.10 e altro. Che tale condizione possa essere classificata come basofilia.

Le principali cause della basofilia:

  • patologia del tratto gastrointestinale (ulcere, gastrite, colite);
  • ipotiroidismo;
  • malattia epatica acuta e cronica;
  • leucemia acuta (compare associazione eosinofila-basofila);
  • la malattia di Hodgkin;
  • vera poligemia;
  • leucemia cronica del sangue;
  • reazioni di ipersensibilità (tipo anafilattico);
  • infezioni virali;
  • tossine avvelenanti (botulismo, veleno di insetti);
  • processo tubercolare;
  • anemia da carenza di ferro;
  • uso di preparati a base di estrogeni.

La basofilia nei bambini può verificarsi a causa di:

  • infestazione da vermi;
  • avvelenamento;
  • malattie croniche (lieve aumento).

Nelle donne, la basofilia può verificarsi durante l'ovulazione.

Non c'è bisogno di impegnarsi in auto-diagnosi, se nell'analisi del sangue è aumentato il contenuto assoluto di basofili in un bambino e un adulto. Solo un medico può trarre le giuste conclusioni.

abbassamento

Il contenuto assoluto di basofili è ridotto (a 0,0) (basofilopenia):

Cause di basso contenuto assoluto di basofili nel sangue:

  • terapia con corticosteroidi;
  • ipertiroidismo;
  • esacerbazione di infezioni croniche o presenza di infezioni acute;
  • ipercortisolismo;
  • periodo di recupero dopo infezioni virali;
  • esposizione a piccole dosi di radiazioni ionizzanti;
  • lo stress.

In generale, il cambiamento nei basofili nel corpo non ha valore diagnostico. Inoltre, non esiste una basopenia nella diagnosi. Se si esegue una terapia competente, la condizione del sangue tornerà rapidamente alla normalità.

Il contenuto assoluto di basofili 0,00 durante la gravidanza non è raro. È ridotto a 0, è raro, più spesso è appena sotto il valore normale. Nel primo trimestre di gravidanza, questa condizione è spesso osservata. Ma è ingannevole. Non la frazione di basofili è ridotta. La quantità di liquido nel flusso sanguigno aumenta, il volume totale del liquido aumenta. Diminuisce solo il numero di celle per unità di volume.

conclusione

I basofili sono cellule che svolgono funzioni significative nel corpo. Da queste tesi è chiaro che i valori assoluti del contenuto di basofili nel sangue non hanno un valore diagnostico speciale.

Tale condizione come la basopenia non esiste affatto, poiché ci sono pochissimi basofili nel sangue.

La basofilia si verifica principalmente in presenza di reazioni allergiche, malattie croniche e malattie del sistema sanguigno. Speriamo di averti aiutato a capire qual è il contenuto assoluto dei basofili, quali sono le loro norme e cosa fare se questo indicatore viene innalzato o abbassato in un bambino e in un adulto.

Basofili del sangue

I basofili sono un tipo di globuli bianchi (globuli bianchi), che, come i neutrofili e gli eosinofili, hanno origine nel midollo osseo. I basofili nel sangue trascorrono un periodo di tempo limitato: entrando nel flusso sanguigno dal midollo osseo, vengono rimossi da lì dopo alcune ore. Il loro ciclo vitale principale (10-12 giorni) ha luogo nei tessuti. La funzione principale dei basofili è protettiva.

Queste cellule sono una componente importante dei processi immunitari nel corpo. Tutte le reazioni protettive e allergiche del corpo (comprese quelle che sono pericolose per la salute) vengono eseguite con l'assistenza attiva dei basofili. Queste cellule (così come altri globuli bianchi) sono anche coinvolte nello sviluppo di processi infiammatori nel corpo durante infezioni e danni meccanici.

Una caratteristica dei basofili come cellule è la presenza di un gran numero di granuli nel citoplasma e la presenza di un grande nucleo costituito da lobi. I basofili contengono una quantità maggiore di composti biologicamente attivi: prostaglandina, serotonina, istamina.

Norma dei basofili nel sangue

I basofili sono il gruppo più piccolo di globuli bianchi. Quando incontrano un allergene o un agente estraneo, i basofili muoiono: distruggono i granuli con sostanze biologicamente attive che entrano nel sangue e causano un quadro clinico tipico delle reazioni infiammatorie e allergiche.

Poiché i basofili appartengono ai leucociti, il loro indicatore quantitativo viene misurato e indicato dai medici come percentuale del numero totale di leucociti. Meno comunemente, i valori assoluti sono indicati nelle cartelle cliniche (analisi del sangue cliniche).

Il tasso di basofili negli adulti è dello 0,5-1%.

In termini assoluti, la quantità è espressa come segue: 0,01-0,065 * 109 g / l.

Il tasso di basofili nei bambini: 0,4-0,9%.

Nelle forme mediche, gli elementi riguardanti il ​​numero di basofili sono i seguenti:

  • BA% (basofili) è un indicatore relativo dei basofili;
  • BA (basofili ass.) - il numero assoluto di basofili.
Il contenuto di basofili nel sangue indica la presenza di processi infiammatori o allergici nel corpo.

Questo valore non ha un valore diagnostico decisivo, ma a volte i medici hanno bisogno di conoscere l'attività totale dei leucociti in varie condizioni patologiche.

I basofili sono aumentati

Una condizione in cui i basofili sono elevati è chiamata basofilia. Il contenuto assoluto di basofili nel sangue non è costante: gli indici quantitativi di queste cellule sono influenzati da varie circostanze esterne ed interne. Tuttavia, si riscontra raramente un aumento eccessivo del livello dei basofili.

Le ragioni principali per l'aumento dei basofili nel sangue di un adulto:

  • malattie del sangue;
  • condizioni patologiche croniche e acute del tratto gastrointestinale (colite ulcerosa, gastrite, ulcera duodenale e ulcera gastrica);
  • mixedema (grave deficit di ormone pancreatico);
  • reazioni allergiche di qualsiasi tipo: orticaria, prurito, organi respiratori, dermatiti, eczema e altre manifestazioni di inadeguata attività del sistema di difesa;

  • anemia emolitica;
  • varicella;
  • diabete mellito;
  • malattie oncologiche dei bronchi e dei polmoni nella fase iniziale;
  • intossicazione di natura diversa;
  • farmaci ormonali per malattie della tiroide;
  • prendendo estrogeni o corticosteroidi.
  • Le malattie del sangue e le reazioni allergiche sono le condizioni più comuni in cui i basofili nel sangue sono elevati in un adulto. Le ragioni dell'aumento dei basofili in un bambino possono essere simili, con la differenza che le invasioni elmintiche e l'avvelenamento con veleni vengono aggiunti all'elenco delle cause più frequenti di basofilia da bambini.

    È necessario soffermarsi sulle malattie del sangue che contribuiscono alla basofilia.
    Patologie di questo tipo includono:

    • leucemia cronica (malattia del sangue maligna);
    • leucemia acuta;
    • Malattia di Hodgkin (malattia di Hodgkin) - una lesione maligna del sistema linfatico;
    • policitemia vera (malattia benigna del sistema sanguigno).

    Qualsiasi delle suddette malattie può portare ad un aumento del numero di leucociti di diversi gruppi nel plasma sanguigno, inclusi i basofili.

    Se i basofili sono elevati nel sangue di un bambino e di un adulto in piccole quantità, ciò può indicare la presenza di qualsiasi processo infiammatorio nel corpo (cronico o acuto). Questi processi che proteggono il corpo da fattori avversi possono verificarsi nel sistema digestivo, nelle vie urinarie, negli organi respiratori.

    L'esposizione a fattori avversi scatena risposte immunitarie che suggeriscono la presenza di sostanze attive contenute nei granuli di basofili. Il rilascio di istamina, prostaglandina e altri elementi e assicura il lancio del meccanismo di protezione di tessuti e organi da influenze straniere.

    Nelle donne, la basofilia può indicare l'inizio del ciclo mestruale, si osserva anche un livello leggermente elevato di basofili durante il periodo di ovulazione.

    Un'altra ragione per l'alto contenuto di granulociti - carenza di ferro nel corpo.

    Quindi, se nella tua analisi di laboratorio sui basofili al di sopra della norma, cosa significa veramente, solo un medico può dire. Fare l'autodiagnosi non è solo privo di significato, ma anche dannoso per la salute.

    Abbassare il livello dei basofili è anche una prerogativa medica. Dopo aver condotto un trattamento competente e tempestivo della malattia di base, il numero di queste cellule del sangue torna in genere alla normalità. Se la causa della basofilia è diventata un uso a lungo termine di farmaci ormonali, i farmaci vengono cancellati o sostituiti con analoghi senza effetti collaterali.

    Per normalizzare la composizione del sangue dopo il corso principale di trattamento delle malattie infiammatorie e infettive, viene prescritta una terapia ausiliaria sotto forma di assunzione di complessi vitaminici e una dieta speciale con la disponibilità obbligatoria di prodotti contenenti vitamina B12. Questo composto ha un effetto positivo sulla funzione del sangue in generale. Il numero costantemente aumentato di basofili è la prova di una patologia cronica che deve essere rilevata ed eliminata.

    Basofili abbassati

    Lo stato del sangue, quando i basofili si abbassano, è chiamato basopenia: indica l'esaurimento delle scorte di leucociti negli organi che formano il sangue.

    Le ragioni della diminuzione dei basofili in un adulto possono essere molto diverse:

    • malattie infettive acute;
    • ipertiroidismo - attività eccessiva degli ormoni tiroidei;
    • situazioni stressanti;
    • esaurimento del corpo;
    • aumento dell'attività fisica;
    • Sindrome di Cushing (ipercortisolismo) - iperattività della corteccia surrenale.

    Non tutte le situazioni che portano alla basopenia richiedono una risposta terapeutica. Spesso, un numero ridotto di questi elementi del sistema circolatorio ritorna alla normalità indipendentemente.

    Una diminuzione del numero di basofili è spesso osservata nelle donne in gravidanza nel primo trimestre. Questo indicatore è spesso falso, perché nel periodo di gestazione del feto nelle donne aumenta il volume di sangue totale aumentando la sua frazione liquida. Cioè, il numero di cellule nel sangue rimane lo stesso: solo il loro numero per unità di volume diminuisce.

    Se nel modulo del test del sangue trovi che i basofili sono sollevati o abbassati, dovresti discutere questa situazione con il tuo medico. Forse ti manderà in diagnostica aggiuntiva o per specialisti più stretti. È impossibile ignorare la deviazione dalla norma, ma non bisogna neppure andare in panico: è possibile che la situazione sia temporanea.

    Cosa indicano i basofili elevati e bassi nel test del sangue?

    I basofili sono il gruppo più numeroso di leucociti. Il loro scopo principale è quello di identificare gli agenti causali di allergie e infezioni nel corpo. Sono i primi a trovare un oggetto alieno ea "legarlo", neutralizzando l'impatto negativo. Qual è il tasso di contenuto di basofili nel sangue e come dimostra l'aumento e la diminuzione delle prestazioni?

    Funzioni basofile

    I basofili sono cellule del sangue, un tipo di globuli bianchi (globuli bianchi). Hanno una struttura unica che include un grande nucleo, diviso in lobi e molti granuli nel citoplasma. Le cellule vengono sintetizzate nel processo dei granulociti del midollo osseo, da dove entrano nel flusso sanguigno periferico, dove circolano a lungo, per poi depositarsi nei tessuti degli organi. In generale, vivono nel corpo per 8-12 giorni.

    La funzione principale dei basofili è quella di rilevare agenti estranei nel corpo. A contatto con una sostanza irritante, i granuli vengono rilasciati all'esterno (serotonina, eparina e istamina), che li legano e provocano lo sviluppo dell'infiammazione. Tale reazione è un segnale per l'attivazione di altre cellule che contribuirà a far fronte all'agente causale della malattia e farà una spazzata.

    I basofili particolarmente acuti reagiscono agli allergeni che entrano nel corpo. Il rilascio di granuli e un aumento del livello dei basofili causa una reazione biologica acuta, che si manifesta con arrossamento della pelle, comparsa di prurito, bruciore e altri sintomi.

    I basofili svolgono anche un'altra funzione: assicurano la normale circolazione del sangue nei piccoli vasi sanguigni e prendono parte alla formazione di nuovi capillari. A causa della presenza di eparina, le cellule regolano il processo di coagulazione del sangue.

    Tasso assoluto e relativo

    Viene eseguito un esame del sangue generale per identificare i basofili. Il loro numero è misurato come percentuale del numero totale di leucociti. Il numero assoluto di basofili (BA #) e relativo (BA%) sono distinti. Il primo indicatore è sempre lo stesso per le persone di diverse età: 0,01 - 0,065 × 109 g / l. Il tasso di basofili relativi dipende dall'età della persona:

    • per i bambini di età inferiore a un anno - 0,4-0,9%;
    • dall'anno al 21 - 0,6%;
    • per le persone oltre i 21 anni - 0,5-1%

    Basofili elevati

    La determinazione nel sangue di un numero maggiore di basofili indica la presenza di un microrganismo estraneo. Spesso questo si verifica a seguito di un'immunità indebolita, in caso di una reazione allergica e di una malattia infettiva. Un aumento dei basofili può essere osservato nell'ipotiroidismo, nelle malattie del tratto gastrointestinale (con un'ulcera o colite), così come nella patologia del sangue (granulomatosi o leucemia mieloide).

    La deviazione dalla norma può indicare lo sviluppo di anemia (carenza di ferro nel corpo), epatite acuta, diabete mellito o cancro (in particolare, cancro ai polmoni). Basofili permanentemente elevati vengono rilevati in un esame del sangue nelle persone con una milza remota.

    Diminuzione dei basofili

    È estremamente difficile rilevare una diminuzione del tasso di basofili nel sangue, poiché il limite minimo è molto basso. La basopenia è spesso osservata nelle donne in gravidanza nel primo trimestre. Ciò è dovuto ad un aumento del volume del sangue, mentre questa condizione è la norma. Il numero di basofili può diminuire sotto stress e nel caso di preparati ormonali.

    Bazopenia è osservata nei pazienti dopo una malattia infettiva (nella fase di recupero). Inoltre, questo fenomeno si verifica nelle persone sottoposte a chemioterapia o radioterapia e che assumono farmaci forti.

    L'anormalità degli indici basofili nel test del sangue indica lo sviluppo di processi patologici nel corpo. Sono necessari ulteriori esami medici per identificare e confermare un'allergia, un'infezione o altre malattie.

    Per Saperne Di Più I Vasi