Quale dovrebbe essere la pressione del sangue nei bambini

Dall'articolo imparerai qual è la norma della pressione nei bambini. Come dovrebbe essere nei diversi periodi di sviluppo del bambino, indipendentemente dal genere. Quando il cambiamento della pressione sanguigna (abbreviato AD) nei bambini è normale, e quando è necessario chiedere aiuto. Come misurare la pressione del bambino.

La pressione sanguigna è un indicatore a seconda dell'età di una persona. I valori più bassi sono registrati nei neonati (nelle prime 4 settimane), quando la pressione arteriosa è compresa nell'intervallo 60-80 a 40-50 mm Hg. Art.

Poiché il lavoro dei vasi sanguigni e del cuore associato alla transizione al tipo di respirazione polmonare cambia, aumenta anche la pressione sanguigna - durante il primo anno può raggiungere un valore compreso tra 90 e 70 mm Hg. Art., Ma più spesso si trova nei limiti inferiori.

La pressione normale dei bambini da 1-2 a 8-9 anni è di circa 100 - 70 mm Hg. Art. Poi gradualmente cresce e all'età di 15 anni entra nei confini "adulti".

I bambini hanno anche fluttuazioni abbastanza grandi di pressione, spesso sono fino a 20-25 mm Hg. Art., Che è associato ad una maggiore attività del bambino.

Neonatologi, pediatri locali e cardiologi pediatrici affrontano problemi di pressione arteriosa all'età di 18 anni.

Normale pressione nei bambini

Immediatamente dopo la nascita, il bambino ha il più basso livello di pressione del sangue, che cresce il più velocemente possibile (in media fino a 2 unità al giorno) durante le prime settimane. In futuro, il tasso di crescita rallenta.

Nella pratica pediatrica, contrariamente alla popolazione adulta, non esiste un singolo livello normale di pressione: gli indicatori registrati nel 90-94% dei bambini vengono portati all'estero.

Tabella sull'età del bambino, comprese fluttuazioni fisiologiche:

Inoltre, la normale pressione sanguigna nei bambini di età diverse può essere ottenuta utilizzando le formule per il calcolo:

I limiti fisiologici delle oscillazioni nel sistema di calcolo della formula sono fino a 30 unità verso l'alto.

Parlando della norma, va notato che è sempre individuale, soprattutto per quanto riguarda l'infanzia. Molti fattori influenzeranno il livello di pressione del bambino:

  1. Luogo di residenza (in condizioni di clima montano o tropicale, si osserva una diminuzione naturale della pressione arteriosa).
  2. La quantità di sale nel cibo (per i bambini durante il periodo dell'allattamento al seno - le preferenze saline della madre).
  3. Tempo di nascita (nei bambini nati prima del termine, pressione arteriosa inferiore).
  4. Attività (più attivo è il bambino, maggiore è la sua pressione nel periodo più giovane, e con carichi sportivi regolari, i bambini più grandi sviluppano una diminuzione fisiologica della pressione sanguigna).
  5. Conformità con le tecniche di misurazione.
  6. Crescita (più alto è il bambino - maggiore è la pressione).

Al fine di facilitare l'uso di tabelle con gli standard di età e sesso, in pediatria c'è una regola:

  • considerare la pressione arteriosa ammissibile durante i primi 10 anni, valori fino a 110 a 70 mm Hg. v.;
  • dopo 10 anni - fino a 120 a 80 mm Hg. Art.

Quando viene violata questa norma della pressione sanguigna nei bambini, è un motivo per usare le formule e le tabelle per assicurarsi che non vi sia alcuna patologia.

Differenze di sesso

Non sempre presente, ma va tenuto presente che, a seconda del sesso del bambino, possono esserci differenze nella pressione sanguigna:

  • dalla nascita alla fine del primo anno, il livello di pressione nelle ragazze e nei ragazzi è lo stesso;
  • poi le ragazze aumentano gradualmente, raggiungendo una differenza massima di 3-4 anni;
  • all'età di cinque anni, le tariffe vengono confrontate;
  • da cinque a dieci anni, ancora una volta il livello di pressione delle ragazze è più alto di quello dei ragazzi;
  • dopo i 10 anni i ragazzi sono in testa, questo campionato dura fino a 17 anni.

Perché la pressione diminuisce nei bambini

La bassa pressione sanguigna può essere la norma fisiologica. Ciò è dovuto alle peculiarità della funzione del sistema nervoso, quando la sua parte parasimpatica è più attiva. In questa forma di realizzazione, sullo sfondo di abbassare la pressione sanguigna, non ci sono violazioni nel benessere generale del bambino.

La diminuzione patologica di pressione del sangue ha le sue manifestazioni negative:

  1. Debolezza.
  2. Diminuzione dell'attività.
  3. Problemi con l'appetito.
  4. Vertigini.
  5. Diversa intensità del dolore alla testa.
  6. Tendenza al collasso e svenimento.
  7. Disturbi vegetativi

Il motivo di questa condizione è una violazione del sistema di regolazione della pressione, amplificato da fattori esterni:

  • patologia del decorso della gravidanza (malattie somatiche della madre, infezione, azione di agenti nocivi, ecc.);
  • nascita prematura;
  • aumento del livello di pressione del liquore intracranico;
  • focolai infettivi e infiammatori cronici;
  • caratteristiche personali (instabilità emotiva, isteria);
  • stress psico-emotivo;
  • condizioni socio-economiche sfavorevoli;
  • livello insufficiente di attività fisica;
  • violazione del regime di attività e riposo;
  • un periodo di alti livelli di ormone di instabilità (11-14 anni).

Perché la pressione aumenta

In determinate condizioni, un aumento della pressione è la norma fisiologica. Questo succede:

  • in ogni situazione stressante quando il background emotivo è elevato;
  • durante e subito dopo un'intensa attività fisica;
  • in caso di lesioni.

Una caratteristica di questo stato è la natura temporanea dei cambiamenti di pressione.

Nel caso di ipertensione arteriosa primaria patologica nei bambini, si osserva un moderato livello di aumento della pressione ("ipertensione lieve"). I numeri di alta pressione sanguigna indicano una genesi secondaria della patologia.

I sintomi delle variazioni di pressione spesso non lo sono. Questa è una scoperta casuale all'ispezione pianificata.

In caso di rilevamento di numeri di alta pressione sanguigna, è necessario nominare un esame aggiuntivo per chiarire il motivo del bambino:

Glomerulosclerosi - trasformazione del tessuto renale in tessuto connettivo

Nefropatia di qualsiasi origine

Idronefrosi - un aumento del sistema renale pelvi-reni con compressione dei glomeruli e un graduale "spegnimento" dell'organo

Sottosviluppo del tessuto renale (ipoplasia)

Neoplasie buone e maligne

Sindrome di Alport - patologia combinata dei reni, dell'udito e della vista

Disturbi dello sviluppo aortico (coartazione, stenosi o ipoplasia della parte addominale, condotto aperto tra l'aorta e il tronco polmonare)

Vasculite - un processo infiammatorio nella parete vascolare di natura autoimmune

Restringimento delle arterie renali

Malattia di Takayasu - vasculite con coinvolgimento dell'aorta e delle grandi arterie

Aumento della funzione della corteccia surrenale (iperaldosteronismo)

Malattia del giorno - Riley - patologia del sistema nervoso con manifestazioni autonome

Ormoni sintetici della corteccia surrenale

Farmaci per ridurre l'appetito

Avvelenamento da piombo o mercurio (metalli pesanti)

Caratteristiche della tecnica di misurazione

Misurare la pressione nei bambini ha le sue caratteristiche: se vengono violati, c'è un alto rischio di interpretare erroneamente il risultato.

  1. Larghezza del bracciale del tonometro - non meno del 40% della circonferenza del braccio.
  2. Il bracciale dovrebbe coprire il braccio all'80-100%.
  3. Prendi le misure su entrambe le mani.
  4. La molteplicità - almeno due volte.
  5. Il controllo della BP, in caso di cambiamento, deve essere effettuato a casa al mattino e alla sera per una settimana.
  6. Non misurare immediatamente dopo l'allattamento, i giochi attivi o il bambino che piange.
  7. La ricerca dovrebbe essere fatta solo sdraiati o seduti, dopo 20-30 minuti di riposo.

Indicazioni per la misurazione giornaliera

Nei bambini, a causa della loro maggiore attività ed eccitabilità, è spesso necessario stabilire una diagnosi dei cambiamenti patologici della pressione sanguigna durante il giorno per evitare errori nella diagnosi.

Indicazioni per il monitoraggio della pressione arteriosa a casa per 24 ore:

Diabete di tipo 1

Qualsiasi malattia renale

Dopo il trapianto di organi (cuore, reni o fegato)

Valutazione dell'effetto del trattamento se ci sono cambiamenti patologici in altri organi (rene, cervello, cuore)

Segni di riduzione sintomatica della pressione

Pressione del sangue nei bambini: tabella per età

Più giovane è il corpo, più elastiche sono le pareti dei vasi sanguigni e la pressione sanguigna più bassa. Man mano che il bambino cresce, la pressione sanguigna aumenta gradualmente. La pratica mostra che il più grande salto di pressione sanguigna è osservato nei bambini dalla nascita a un anno, a circa cinque anni, nei bambini di entrambi i sessi, si appiattisce, e poi nei ragazzi diventa leggermente più alto rispetto alle ragazze. Come fa la pressione del sangue nei bambini per età, leggi i materiali di questo articolo.

Concetto di pressione sanguigna

La pressione sanguigna (BP) nel campo della medicina è considerata la forza esercitata dal sangue sulle pareti elastiche dei vasi sanguigni, e maggiore è la dimensione di questi vasi, maggiore è la pressione.

Il sangue si muove in un circolo vascolare chiuso. Il cuore, spingendo una parte del sangue nei vasi sanguigni, crea così la pressione necessaria. È importante per il trasporto del sangue attraverso le navi, da allora assicura il normale metabolismo nel corpo umano.

La pressione arteriosa è divisa in diabete - sistolica (superiore) e DD - diastolica (inferiore), che corrisponde alle fasi del ciclo cardiaco - sistole e diastole. In parole semplici, il momento di contrazione del muscolo cardiaco è indicato dalla sistole e il momento del suo rilassamento è indicato dalla diastole. Quando i muscoli delle pareti vascolari vengono compressi, la pressione aumenta e quando si rilassano, la pressione diminuisce.

Metodi di misurazione della pressione sanguigna

In diversi vasi, la pressione è diversa, per esempio nelle arterie è più alta che nelle vene. C'è una misurazione diretta e indiretta della pressione sanguigna.

La manometria diretta include il metodo invasivo - è applicabile nelle operazioni chirurgiche, durante le quali viene inserita nell'arteria una sonda con sonda. I metodi non invasivi (indiretti) includono i cosiddetti metodi di compressione: palpazione, auscultazione e oscillometria.

Il metodo di palpazione è molto complicato. La palpazione dell'arteria al di sotto del luogo della sua compressione è necessaria per catturare il momento dell'apparenza dell'impulso e la sua notevole diminuzione.

Metodo di Auskultativny Korotkova oggi è il punto di riferimento per la misurazione della pressione sanguigna e prevede l'uso di un tonometro con mercurio, quadrante o manometro elettronico e un fonendoscopio a stetoscopio o membrana, che viene utilizzato per l'ascolto.

Il metodo oscillometrico è la base del principio di azione per oltre la metà di tutti i tonometri automatici e semiautomatici e consente di determinare la pressione sanguigna nelle arterie a livello della spalla, delle ginocchia e del polso. Esiste anche una determinazione ecografica della pressione arteriosa (Doppler), che consente di determinare solo la pressione sistolica. Il più delle volte è usato nei bambini.

Per determinare la pressione sanguigna normale, è consuetudine misurarlo nell'arteria brachiale con il metodo oscillometrico. I tonometri automatici consentono di determinare la pressione sanguigna senza uscire da casa e senza conoscenze mediche. Ma non trascurare le elementari regole di misura.

È importante sapere che un bracciale speciale viene usato per i bambini - è diverso per età diverse, e deve essere vestito in modo che si trovi a un paio di centimetri sopra il gomito e sotto di esso si possa facilmente inserire un dito.

Nei bambini di età inferiore a due anni, la misurazione viene eseguita in posizione supina, posizionando la maniglia lungo il corpo e in uno stato leggermente rialzato. Se il bambino è più vecchio, le misurazioni vengono effettuate in posizione seduta, mentre il manico deve essere piegato all'altezza dell'articolazione del gomito e il palmo della mano è rivolto verso l'alto. Le istruzioni per il tonometro sono sempre dettagliate con le illustrazioni che descrivono la posizione corretta del paziente.

I valori di pressione saranno condizionalmente corretti se il bambino è a riposo ed equilibrato. Dovrebbe essere capito che la pressione nei bambini piccoli è molto difficile da misurare senza errori, perché i bambini sono in costante movimento. Pertanto, prima di misurare è necessario prendere i giochi da tavolo per bambini o leggere un libro a lui.

Idealmente, la pressione nei bambini viene misurata nella prima metà della giornata, non meno di un'ora dopo i giochi attivi, lo sforzo mentale, il mangiare e l'esposizione al freddo. Ed è importante fare dopo la minzione.

Se la pressione viene misurata per la prima volta, è necessario misurare sia sulla sinistra che sulla maniglia destra, quindi misurare sulla mano dove le letture erano più alte. È necessario effettuare almeno tre misurazioni con interruzioni tra 3-4 minuti e la media per le misure finali è considerata quella finale.

Cosa determina la pressione sanguigna

Per tutto il giorno e la notte, così come durante tutta la vita e in diverse fasce d'età, la pressione non è la stessa. Gli indicatori principali che determinano la forza del flusso sanguigno attraverso le arterie sono l'elasticità dei vasi, il lume al loro interno, l'intensità delle contrazioni del muscolo cardiaco, così come la viscosità e la quantità del sangue stesso.

Le fluttuazioni della pressione sanguigna sono influenzate da molti fattori esterni e interni. I più comuni includono:

  • stato emotivo;
  • umore viziato;
  • stanchezza;
  • mancanza di sonno;
  • intenso sforzo fisico;
  • abbondante abuso di cibo;
  • pressione atmosferica;
  • fluttuazioni meteorologiche;
  • febbre;
  • trasferimento dello stress;
  • isteria;
  • sensazione di dolore;
  • caratteristiche del corpo, peso, altezza;
  • ereditarietà e altro ancora.

È logico che i bambini magri abbiano il più spesso un valore più basso di pressione sanguigna e nei bambini sovrappeso sia elevato. Ma il fattore più significativo e preoccupante delle deviazioni dalla norma della pressione arteriosa può indicare la presenza della malattia.

Caratteristiche della pressione arteriosa in epoche diverse: una tabella per età

Nei bambini, il cuore si riduce molto più spesso rispetto agli adulti. Le caratteristiche del cuore e dei vasi sanguigni del bambino, ad esempio, la stessa larghezza delle vene e delle arterie, così come la larghezza significativa dei capillari, contribuiscono a un migliore afflusso di sangue a tutti gli organi. All'età di 12 anni, finisce la formazione del sistema vascolare di un bambino. E nei bambini adolescenti durante il periodo puberale, c'è un'espansione dei confini del cuore e un polso instabile, che è associato allo stato dei sistemi ormonali e nervosi. Questi bambini sembrano spesso pallidi e inclini allo svenimento. Pertanto, è importante controllare la pressione del sangue in tutte le fasi della maturazione del proprio figlio.

I neonati hanno bassa pressione sanguigna a causa della grande larghezza del lume del sistema vascolare e la piccola capacità di scarico del cuore, così come la grande flessibilità delle pareti vascolari. La pressione sanguigna dei bambini varia tra 60-90 mm Hg. Art. (DM) e 40-50 mm Hg. Art. (DD). Già all'inizio del secondo mese, queste cifre dovute al fatto che il tono dei piccoli vasi aumenta, crescono fino ai limiti di 90-112 / 50-74 mm Hg. Art. (DM / DD rispettivamente). Questa pressione persiste fino alla fine del primo anno di vita del bambino.

La pressione sanguigna aumenta in modo non uniforme. Fino a tre anni, cambia poco, ma all'età di sei-dieci anni, a causa del carico emotivo a scuola, una diminuzione dell'attività fisica (il tempo è più spesso trascorso seduto alla scrivania), e anche durante l'adolescenza, aumenta vigorosamente.

A partire dall'età di 13 anni, la pressione sanguigna può fluttuare drammaticamente sia verso l'alto che verso il basso. Ciò è dovuto a un aumento significativo dei carichi di lavoro nel curriculum, all'eccitazione negli esami, a situazioni stressanti, a impulsi sessuali, all'uso prolungato di vari gadget e può causare forti mal di testa, vertigini, battito cardiaco accelerato o polso debole o addirittura svenimento.

I limiti minimi e massimi generalmente accettati della pressione arteriosa nei diversi periodi di vita dei bambini sono considerati i seguenti.

Durante il secondo anno di vita, il rapporto tra diabete e DD è 100-112 / 60-74 mm Hg. Art.

All'età di 3 a 5 anni - 100-116 / 60-76 mm Hg. Art.

Nel periodo da 6 a 10 anni - 100-122 / 60-78 mm Hg. Art.

Dai 10 ai 13 anni - 110-126 / 70-82 mm Hg. Art.

All'età di 13-15 anni - 110-136 / 70-86 mm Hg. Art.

Per determinare la pressione del sangue nei bambini è conveniente usare le formule. Quindi, la pressione sistolica nei bambini fino a 12 mesi è pari alla somma di 76 e il doppio del numero di mesi, e nei bambini di età superiore a 12 mesi è la somma di 90 e il doppio del numero di anni. E la pressione diastolica nei bambini fino a un anno varia da 2/3 a 1/2 del valore più alto della pressione sistolica, e nei bambini di età superiore a 12 mesi è la somma di 60 e il numero di anni. Il limite superiore del valore SD è costituito dalla somma di 105 e il doppio del numero di anni e il DD è costituito dalla somma di 75 e il numero di anni. La soglia inferiore di SD è la somma di 75 e il doppio del numero di anni, DD è la somma di 45 e il numero di anni.

Se gli indicatori di pressione durante il mese si discostano significativamente dalla norma, questo dovrebbe essere un segnale allarmante per i genitori e una ragione per andare alla consultazione del medico.

Cause di ipertensione nei bambini

L'aumento della pressione sanguigna, sia a breve termine (ipertensione) che a lungo termine (ipertensione) è osservato in circa il 13% dei bambini ed è associato a un aumento dello stress sul muscolo cardiaco, aumento del tono arterioso o spasmi vascolari.

L'ipertensione è divisa in primaria e secondaria.

Primaria a causa dei seguenti fattori:

  • cambiamenti ormonali nel corpo di un bambino durante la pubertà;
  • varie situazioni stressanti che è difficile per un bambino far fronte da solo;
  • mancanza di sonno a causa di una grande quantità di curriculum o di una lunga permanenza al computer o davanti alla TV
  • grande sforzo fisico in varie sezioni sportive;
  • situazioni di conflitto tra pari.

Tutti questi sono fattori esterni per la comparsa di pressione arteriosa anormale, ma sono anche nascosti, ad esempio, malattie del cuore, sistema vascolare, reni e malattie endocrinologiche.

L'ipertensione secondaria è causata da una serie di gravi patologie e malattie:

  • patologie renali, cardiovascolari ed endocrine;
  • malattie del sistema nervoso;
  • tutti i tipi di intossicazione;
  • lesioni cerebrali.

Nel contesto di questi disturbi si trova una serie di malattie come tumori ipofisari, tumori o escrescenze benigne della corteccia surrenale, restringimento dell'arteria renale, sindrome di Itsenko-Cushing, malattie imbastite, tipi di difetti cardiaci, encefalite, osteoporosi e molti altri.

Cause di bassa pressione sanguigna nei bambini

L'abbassamento della pressione arteriosa in medicina è designato come ipotensione arteriosa. È diviso in fisiologico e patologico. Una percentuale leggermente inferiore di bambini soffre di bassa pressione sanguigna rispetto all'ipertensione arteriosa pari a circa il 10%.

La diminuzione fisiologica della pressione può essere causata sia da fattori ereditari (la struttura della figura) che esterni (sforzo fisico durante l'allenamento, bruschi cambiamenti nella posizione corporea, sovrasaturazione con ossigeno, bassa pressione atmosferica, ecc.).

L'ipotensione patologica può a sua volta essere causata da fattori esterni.

e varie malattie. In generale, è possibile identificare una serie di fattori e malattie principali:

  • raffreddori frequenti con complicanze;
  • bronchite, che si sviluppa in asma bronchiale;
  • tonsilliti;
  • grave sforzo fisico e mentale, o viceversa, la loro assenza;
  • varie situazioni stressanti;
  • disturbi mentali ed emotivi;
  • lesioni alla nascita, varie allergie;
  • beri-beri;
  • l'anemia;
  • malattia della tiroide con funzione ridotta;
  • diabete mellito;
  • miocardite, difetti cardiaci e altro.

Indipendentemente dalla direzione in cui è stata rilevata la deviazione della pressione arteriosa in un bambino, è necessario prima di tutto ottimizzare la sua dieta e stile di vita. L'attività fisica regolare, l'indurimento, il riposo adeguato e una dieta equilibrata possono solo favorire la stabilizzazione della pressione.

Cosa fare se un bambino ha deviazioni di pressione sanguigna

Se un bambino ha un aumento della pressione sanguigna, questo non è un motivo per farsi prendere dal panico. È vero, dovresti immediatamente chiedere consiglio a un chirurgo cardiovascolare pediatrico e diventare un dispensario. Dopo l'esame, il medico prescriverà il trattamento farmacologico appropriato al bambino individualmente.

Fai attenzione che il bambino sia andato a letto in orario, completamente a riposo, ora trascorra meno tempo con un televisore o un computer. Se possibile, trascorri più tempo all'aria aperta, cerca di appianare stress e momenti spiacevoli a casa e in gruppo.

Se le sovratensioni fisiche eccessive sono controindicate in un bambino, cerca di limitare la sua attività. Dedica più tempo a compiti educativi, giochi da tavolo o giochi su carta. L'attività fisica dovrebbe essere coordinata con un cardiologo e, se necessario, il bambino dovrebbe avere un certificato per frequentare un gruppo di salute speciale sull'educazione fisica a scuola.

Con la bassa pressione sanguigna in un bambino, è anche importante normalizzare il regime giornaliero, per garantire che il bambino sia completo, almeno 8-10 ore a seconda dell'età. Camminare all'aria aperta, giochi attivi, sport (ad esempio il nuoto): tutto ciò aiuta a rafforzare le pareti dei vasi sanguigni, dando loro l'elasticità necessaria e accelerando i processi metabolici e il flusso sanguigno.

La nutrizione per la normalizzazione della pressione sanguigna gioca un ruolo importante. Assicurati che la dieta del bambino sia equilibrata, corretta, contiene vitamine, minerali e fibre vegetali. Limitare i dolci, eliminare fast food, soda dolce e altri cibi malsani.

Se lo si desidera, è possibile condurre corsi di medicina a base di erbe, ma prima di iniziare tale trattamento, consultare un medico, che le piante medicinali possono essere preparate per un bambino.

Invece di conclusione

Quando un bambino è malato, cattivo per tutti. Pertanto, alla minima deviazione della pressione sanguigna dagli indicatori tabulari è necessario consultare un medico. È più facile prevenire una grave patologia, identificarla in una fase precoce piuttosto che trattarla per un lungo periodo di tempo. Osserva la conformità del bambino con il regime quotidiano, il riposo, la nutrizione, indurisci il suo corpo, sviluppalo fisicamente e poi avrà tutto in ordine con la pressione sanguigna.

Pressione del sangue nei bambini: tassi normali, cause di aumento e diminuzione

La pressione sanguigna è diversa in diversi vasi. Arteriosa (pressione nelle arterie) è superiore a quella venosa (pressione nelle vene). L'unità per misurare la pressione sanguigna è millimetro di mercurio.

La pressione sanguigna (BP) è divisa in:

  • sistolico, o diabete mellito (talvolta chiamato popolarmente "superiore") - pressione arteriosa nei vasi arteriosi durante la contrazione del muscolo cardiaco;
  • diastolica, o DD ("inferiore") - pressione sanguigna durante il rilassamento del muscolo cardiaco.

La pressione sanguigna dipende dal tipo (misura o calibro) della nave: più grande è il vaso, maggiore è la pressione. È generalmente considerata una pressione normale nell'arteria brachiale, è in essa, viene misurata usando un tonometro. Molti pazienti esperti possono misurare la pressione sanguigna e osservare i suoi cambiamenti, ma non tutti sanno quanto dovrebbe essere normale la pressione nei bambini. Parliamone in questo articolo, e anche raccontarti le cause e i sintomi di un aumento o diminuzione della pressione sanguigna nei bambini.

La pressione arteriosa dipende dall'età: più il bambino è piccolo, minore è la pressione. Ciò è spiegato dal fatto che nei bambini piccoli le pareti delle navi sono più elastiche e il lume delle navi è più ampio e la rete capillare è più sviluppata. Sia la pressione sistolica che diastolica aumentano con l'età.

Fino a circa 5 anni di età, la pressione non differisce nei bambini di sesso diverso, e da 5 anni - nelle ragazze un po 'più basse (circa fino a 9 anni). Con l'età, la pressione raggiunge 110/60 - 120/70, e quindi questi indicatori si mantengono a lungo.

Gli indicatori di pressione sanguigna normali a diverse età del bambino possono essere calcolati utilizzando formule speciali. Quindi, per i bambini, il calcolo del diabete è calcolato secondo la formula 76 + 2 m (m è l'età del bambino in mesi). Dopo un anno, il diabete normale è di 90 + 2 litri (l è il numero di anni in cui un bambino ha). Il limite superiore della norma del diabete è di 105 + 2 litri e il limite inferiore della norma del diabete è di 75 + 2 litri.

Normalmente, la DD nei bambini del primo anno di vita è da 2/3 a 1/2 della pressione sistolica, e dopo un anno è calcolata usando la formula 60 + l (l - quanti anni ha un bambino). Il limite superiore della norma DD è 75 + l, e quello inferiore - 45+ l.

Nei bambini, abbastanza spesso c'è un aumento della pressione sanguigna (ipertensione) e una diminuzione della pressione sanguigna (ipotensione). Questo è particolarmente caratteristico della pubertà (pubertà).

Cause di ipertensione nei bambini

L'aumento della pressione arteriosa si verifica nel 5-10% dei bambini, più spesso nell'adolescenza. Esistono ipertensione arteriosa primaria e secondaria (associata a qualsiasi malattia).

Un esempio potrebbe essere l'identificazione di una maggiore pressione negli adolescenti in assenza di un'altra malattia, il cui sintomo potrebbe essere l'ipertensione. Tali gocce di pressione sanguigna sono osservate in ragazze a 12-13 anni, in ragazzi a 14-15 anni. In questo caso, l'aumento della pressione sanguigna è associato a cambiamenti ormonali nel corpo durante il periodo puberale, principalmente con un aumento del livello di aldosterone e adrenalina.

Il sistema vascolare a causa dell'esposizione agli ormoni si restringe, il che porta ad un aumento della pressione. Molto spesso, la pressione nell'adolescenza aumenta sporadicamente, ma può essere osservata ogni giorno. All'età scolare, l'aumento della pressione sanguigna viene rilevato il più delle volte per caso.

Il motivo per l'aumento della pressione può essere una violazione del regime giornaliero, sonno insufficiente, aumento fisico (ad esempio, esercizio atletico), un passatempo eccessivamente lungo al computer, traumi psico-emotivi e situazioni stressanti. Se razionalizzi lo stress intellettuale e fisico e il riposo del bambino, allora la pressione può essere normalizzata.

Se i tassi massimi superano 135 mm Hg, è necessario un esame dettagliato del bambino per stabilire la causa dell'ipertensione, poiché potrebbe essere uno dei sintomi di una malattia, le cui altre manifestazioni non sono state ancora identificate. Una tale causa può essere una malattia del sistema endocrino, del rene, del cuore.

Le cause dell'ipertensione secondaria possono essere:

  • violazione del tono vascolare dovuto all'influenza del sistema nervoso autonomo;
  • patologia renale (nel 70% dei casi);
  • patologia endocrina;
  • patologia cardiovascolare;
  • danno cerebrale;
  • avvelenamento.

Soffermiamoci su alcuni di loro.

Ipertensione renale secondaria

Ci sono molte ragioni per lo sviluppo dell'ipertensione renale:

  • restringimento dell'arteria renale;
  • compressione dell'arteria renale da parte di un tumore o di tessuti infiammatori;
  • anormalità dello sviluppo renale;
  • infiammazione del tessuto renale (glomerulonefrite);
  • pielonefrite (cronica o acuta);
  • danno renale diabetico e altre cause.

Ipertensione endocrina secondaria

La patologia endocrina può anche causare ipertensione:

  • iperaldosteronismo (primario o secondario) - aumento della produzione dell'ormone aldosterone da parte delle ghiandole surrenali a causa di un tumore o di una crescita benigna della corteccia surrenale; l'iperaldosteronismo secondario si sviluppa anche quando l'arteria renale si restringe;
  • Ipercortisolismo o malattia di Itsenko-Cushing (sindrome) - aumentando la funzione della corteccia surrenale, che si sviluppa nei tumori della ghiandola pituitaria o della corteccia surrenale stessa, con trattamento prolungato con farmaci ormonali (glucocorticoidi);
  • tumore surrenale (feocromocitoma), che rilascia sostanze biologicamente attive adrenalina e noradrenalina;
  • Malattia di Bazedovoy o gozzo tossico diffuso - una malattia autoimmune caratterizzata da una maggiore sintesi di ormoni tiroidei.

Ipertensione cardiovascolare secondaria

La patologia cardiovascolare può anche causare un aumento della pressione sanguigna:

  • restringimento dell'istmo aortico;
  • cardiopatia congenita - fessura del condotto canalare: la PA aumenta a causa di un aumento del volume sanguigno minuto.

Lesioni cerebrali

Danni al cervello durante un processo tumorale, in caso di lesioni o di infiammazione di una sostanza cerebrale (encefalite) possono anche causare un aumento della pressione sanguigna, tra gli altri sintomi.

avvelenamento

Avvelenare con sostanze velenose (arsenico, mercurio, ecc.) Può causare un aumento della pressione sanguigna insieme ad altri sintomi.

I sintomi di ipertensione nei bambini

La distonia si verifica più spesso in età scolare. Tali bambini sono emotivamente labili, irritabili, spesso si lamentano di mal di testa, dolore al cuore, stanchezza. Durante l'esame, oltre a un aumento della pressione, si nota un aumento dell'impulso e si possono udire i suoni del cuore.

A un'età più precoce, l'ipertensione ha solitamente un decorso asintomatico. In rari casi, porta a un ritardo nello sviluppo fisico del bambino, alla comparsa di segni di insufficienza cardiaca, mancanza di respiro, aumento dell'eccitabilità e persino convulsioni.

Problemi ai reni

L'ipertensione renale è caratterizzata dalla sua stabilità, dalla predominanza di un aumento della pressione diastolica, dalla resistenza al trattamento farmacologico e dalle manifestazioni della malattia di base del sistema escretore del bambino.

I sintomi dell'ipertensione endocrina

  • Oltre all'ipertensione, l'iperaldosteronismo porta ad una diminuzione del livello di potassio nel sangue; i bambini si lamentano di mal di testa e vertigini, la visione è disturbata, un aumento della quantità giornaliera di urina, una scarica predominante di urina durante la notte, sete grave, diarrea, la crescita di un bambino rallenta;
  • Si manifesta ipercortisolismo o malattia di Itsenko-Cushing (sindrome), oltre a un aumento della pressione arteriosa, ritardo della crescita, obesità, aumento del numero di tutte le cellule del sangue, rarefazione della densità ossea (osteoporosi), acne, aumento dei peli corporei;
  • il tumore surrenale (feocromocitoma) si manifesta con attacchi di aumento della pressione sanguigna, accompagnati da nausea, vomito, dolore addominale, pallore del bambino. Può anche esserci sete, un aumento della quantità giornaliera di urina;
  • un bambino con malattia di Graves avrà un sonno povero, affaticamento, umore instabile, sudorazione, leggera febbre, dita tremanti, lingua, palpebre. Il polso viene accelerato anche durante il sonno, la pressione sistolica aumenta e la pressione diastolica viene ridotta. L'appetito aumenta e il bambino perde peso.

Ipertensione "cardiaca"

Tale ipertensione ha anche alcune differenze.
Quando l'aorta dell'istmo si restringe, l'aumento della pressione arteriosa ha le sue caratteristiche: aumento della pressione sanguigna negli arti superiori e diminuzione negli arti inferiori;

Con difetti cardiaci congeniti, i sintomi di disturbi circolatori e segni di un tipo specifico di difetto sono evidenti, l'ipertensione è nota tra gli altri sintomi.

Danni al cervello

Disturbi nel cervello durante un processo tumorale, in caso di lesione o di infiammazione della sostanza cerebrale (encefalite) manifestano i sintomi di ciascuna particolare malattia, l'ipertensione è una delle manifestazioni della malattia.

Cause di ipotensione nei bambini

La pressione arteriosa può diminuire per un breve periodo in bambini sani in diversi momenti della giornata (durante le prime ore del mattino) quando la posizione del corpo cambia. Questa diminuzione della pressione sanguigna è chiamata fisiologica. Può verificarsi dopo un pasto, quando si è in una stanza soffocante, in uno stato di stanchezza mentale o fisica e in altre circostanze.

Inoltre, si può verificare la diminuzione fisiologica della pressione sanguigna senza influenzare il benessere e le prestazioni del bambino:

  • nei bambini-atleti (fuori allenamento);
  • nei bambini che vivono in aree a bassa pressione atmosferica;
  • nel periodo di adattamento a un caldo clima tropicale o di alta montagna;
  • a causa delle caratteristiche costituzionali (ereditarie) dell'organismo.

Dal 4 al 10% dei bambini ha una diminuzione patologica della pressione sanguigna. Tale ipotensione può essere reversibile o persistente. Esistono ipotensione arteriosa primaria e secondaria.

Molti fattori possono contribuire all'arresto arterioso: predisposizione ereditaria, influenze interne ed esterne. Questi fattori includono:

  • patologia perinatale: danno alla nascita, aumento della pressione intracranica, ecc.;
  • infezioni respiratorie frequenti in un bambino;
  • stile di vita sedentario di un bambino;
  • la presenza di focolai cronici di infezione;
  • non conformità con il regime giornaliero;
  • sovraccarico mentale e psicologico e stress;
  • esercizio eccessivo

Le manifestazioni cliniche dell'ipotensione arteriosa nei bambini sono diverse. Le manifestazioni di pressione arteriosa ridotta in un bambino possono essere:

  • instabilità emotiva, frequenti sbalzi d'umore;
  • pianto, maggiore sensibilità;
  • debolezza generale;
  • aumento della fatica;
  • mal di testa dolorante e pressante;
  • capogiri (più spesso dopo il sonno, durante una lunga pausa tra un pasto e l'altro);
  • cuciture corte o dolori doloranti nel cuore dopo uno sforzo fisico, in uno stato di affaticamento.

All'esame, un bambino può rilevare sudorazione pronunciata, acne, umido e freddo ai palmi delle mani. Tali bambini arrossiscono facilmente e diventano pallidi.

Una delle varianti dell'ipotensione primaria è (e spesso si manifesta nei bambini) sindrome ortostatica: una diminuzione della pressione sanguigna quando ci si sposta in posizione eretta o quando si è in piedi per un lungo periodo. Questa diminuzione della pressione arteriosa può essere dovuta alla ridistribuzione del sangue, al danno al sistema nervoso autonomo, alla patologia nella fossa cranica posteriore, all'insufficienza surrenalica.

I sintomi dell'ipotensione ortostatica sono vertigini, debolezza, nausea, tinnito e poi oscuramento degli occhi e svenimento. Con la comparsa di questi sintomi - i precursori dello svenimento - il bambino deve uscire all'aria aperta (o all'ombra) e sedersi con la testa bassa. Queste manifestazioni sono associate alla carenza di ossigeno nel cervello a causa di insufficiente apporto di sangue.

Lo svenimento si verifica più spesso in tali situazioni:

  • in piedi prolungato (specialmente al sole o in una stanza soffocante), per esempio, in veicoli pubblici congestionati in estate, su una linea scolastica;
  • durante la respirazione profonda (ad esempio durante una visita medica);
  • con un forte aumento dal letto dopo il sonno;
  • in caso di agitazione (ad esempio durante il prelievo di sangue per analisi o vaccinazione).

Di norma, nel rilevamento della bassa pressione sanguigna nei bambini e negli adolescenti, viene fatta una diagnosi di distonia vascolare di tipo ipotonico. I principali fattori che contribuiscono al suo verificarsi sono considerati sovraccarico (fisico e mentale), stress. L'ipotensione porta ad una diminuzione delle prestazioni, quindi il bambino ha bisogno del parere di un pediatra, neuropsichiatra e nomina della correzione.

L'ipotensione arteriosa secondaria si sviluppa con qualsiasi malattia ed è una delle sue manifestazioni. Le ragioni per questo sono più spesso:

1. Malattie del sistema endocrino:

  • ipotiroidismo (mancanza di sintesi degli ormoni tiroidei);
  • produzione insufficiente di ormoni ipofisari;
  • diabete mellito.

2. Malattie infettive e intossicazioni.

4. Malattie cardiache (difetti cardiaci, miocardite, insufficienza cardiaca).

5. Lesione cerebrale traumatica.

6. Perdita di sangue (anche a causa di sanguinamento mestruale pesante e prolungato).

9. Ipotrofia (mancanza di peso corporeo).

10. Effetto collaterale del trattamento farmacologico.

Le malattie somatiche contribuiscono anche a una diminuzione della pressione arteriosa: asma bronchiale, neurodermite, tonsillite cronica.

Diagnosi di pressione arteriosa anormale nei bambini

Per rilevare un aumento o una riduzione della pressione arteriosa rispetto alla norma di età, vengono utilizzati i seguenti metodi diagnostici:

  • un sondaggio del bambino e della madre, durante il quale la presenza e la natura dei disturbi, il corso della gravidanza e del parto, la presenza di pressione sanguigna elevata o ridotta nei membri della famiglia, la malattia sofferta dal bambino, ecc.;
  • misurazione della pressione sanguigna in entrambe le mani; nelle 2 settimane successive, la misurazione della pressione arteriosa viene effettuata 3 volte al giorno a casa per chiarire le fluttuazioni giornaliere della pressione sanguigna;
  • esame del bambino;
  • esame: esame del fondo oculare, ECG, esame dei vasi cerebrali (rheoencephalography), analisi completa del sangue e delle urine, analisi del sangue biochimica (complesso renale) - se indicato, analisi del sangue per gli ormoni (se necessario), ecc.;
  • consultazione di un neurologo, cardiologo, endocrinologo e altri specialisti (se indicato).

Trattamento dell'ipertensione e ipotensione nei bambini

Il trattamento delle deviazioni dal normale livello di età della pressione arteriosa è diviso in non-farmaco e terapia farmacologica.

Trattamento non farmacologico

Il trattamento senza droga è quasi lo stesso con la pressione sanguigna elevata e abbassata:

  • normalizzazione della situazione psicologica nella scuola, creando una calma atmosfera di comfort a casa;
  • conformità con il regime giornaliero adatto all'età (compresi i fine settimana); restrizione della visione di film e giochi per computer (specialmente la sera prima di coricarsi);
  • esclusione di sovraccarichi fisici e mentali, alternanza di lavoro e riposo; è necessario rivedere i carichi dello studio (forse, abbandonare le lezioni con un tutor, dallo studio parallelo in una scuola di musica, ecc.);
  • l'attività fisica dei bambini nei casi non complicati non è limitata a, si raccomanda un'educazione fisica regolare; mostra nuoto, equitazione, soggiorno giornaliero all'aria aperta per almeno 2 ore e camminata per 30 minuti;
  • stile di vita sano, impedendo agli adolescenti di fumare e usare alcol, sostanze stupefacenti;
  • buona nutrizione razionale, 4-5 pasti al giorno durante il giorno, consumo giornaliero di almeno 300 grammi di frutta e verdura; con la pressione del sangue ridotta si consiglia di utilizzare tè fermentato dolce e forte con il limone più volte al giorno;
  • limitare l'uso di sale da cucina, condimenti e spezie, cibi affumicati, bevande gassate, cioccolato ecc. nell'ipertensione; con ipotensione si consigliano prodotti contenenti calcio (latte, fiocchi di latte, crauti, ecc.).
  • con la pressione del sangue ridotta, si consiglia di insegnare il bambino all'anima contrastante, ha un effetto tonico (si dovrebbe iniziare alternando acqua calda e fredda, abbassando gradualmente e alzando la temperatura dell'acqua, in 2-3 settimane portare ad alternare acqua calda e fredda);
  • un buon effetto ha un massaggio della zona del collo.

Terapia farmacologica

La preoccupazione principale è il trattamento della malattia di base. Spetta al medico decidere sulla necessità di un trattamento medico per la correzione della pressione arteriosa, selezionare farmaci per abbassare e aumentare la pressione sanguigna.

L'uso di rimedi a base di erbe, le raccomandazioni della medicina tradizionale dovrebbe anche essere coordinato con il medico.

Riprendi per i genitori

I genitori non dovrebbero aderire all'opinione sbagliata che le deviazioni degli indici di pressione sanguigna verso l'alto o verso il basso possono verificarsi solo negli adulti.

Non dovresti ignorare le lamentele del bambino per mal di testa, stanchezza e debolezza, o cercare di alleviare il mal di testa con farmaci familiari per gli adulti. Lo stesso Citramon "innocuo", che include l'Aspirina, così come l'Aspirina stessa, può portare a una degenerazione adiposa irreversibile del fegato.

Se il bambino ha i reclami elencati nell'articolo, o ci sono cambiamenti comportamentali, e ancora di più se c'è un aumento o diminuzione della pressione sanguigna, dovresti consultare un medico e scoprire la causa di queste deviazioni. Su raccomandazione del medico, è necessario adottare misure per eliminare la patologia identificata nel bambino.

Quale dottore contattare

Con i cambiamenti della pressione sanguigna nei bambini, puoi prima consultare un pediatra e prendere misure per normalizzare lo stile di vita del bambino. Se questo non ha alcun effetto, è necessario contattare un cardiologo. Nell'individuare la natura secondaria dei cambiamenti di pressione, il bambino viene indirizzato per consultazione a un endocrinologo, un neurologo, un oculista, un nefrologo e un cardiochirurgo, a seconda della malattia rilevata.

Tassi di pressione sanguigna in bambini nella tabella

I salti di pressione sono peculiari non solo per gli adulti, ma anche per i bambini. Il processo patologico si manifesta con sintomi simili e differisce solo da un fattore causale. I genitori dovranno monitorare attentamente i loro figli al fine di identificare il problema in modo tempestivo. È possibile concentrarsi sugli indicatori della pressione sanguigna nei bambini nella tabella per età. Se vengono rilevate deviazioni dai valori consentiti, è necessario mostrare al bambino un pediatra o un cardiologo per determinare la causa del problema.

Caratteristiche della pressione sanguigna

Il muscolo cardiaco è responsabile del pompaggio del sangue e garantisce la fornitura ininterrotta di tutti i tessuti. Sono saturi di ossigeno e sostanze necessarie per il normale funzionamento. Se la pressione è troppo bassa o alta, vari guasti si verificano in tutti i sistemi del corpo. È chiamato arterioso (o sangue) a causa delle sue caratteristiche. Con la contrazione del cuore spinge il sangue nelle arterie. La forza con cui mette sotto pressione i vasi è un indicatore della pressione sanguigna. È diviso in due parti correlate:

  • La soglia superiore è chiamata sistolica. Corregge il momento di contrazione del cuore. L'entità della pressione superiore è principalmente influenzata dalla forza di emissione del sangue.
  • La soglia inferiore è chiamata diastolica. Mostra il momento di completo rilassamento del muscolo cardiaco. Il limite inferiore è associato al tono vascolare.

Lo standard della pressione sanguigna è 120/80 mmHg. Art. Errori minori, non superiori a 20 unità, sono considerati una leggera deviazione, spesso provocata da stress e superlavoro. Le prestazioni di un bambino sono in qualche modo ridotte a causa dell'area della rete capillare, l'elevata elasticità delle navi e la dimensione del loro lume.

La pressione in un bambino di età inferiore a 1 anno salta costantemente. Letteralmente una volta ogni 4 settimane, sale di un'unità, ma fino a 7 anni non ci sarà alcun aumento speciale. Il tasso di pressione sanguigna nei bambini di entrambi i sessi diventa praticamente lo stesso da 5 anni. Dai 7 agli 8 anni e fino alla pubertà, inizia la crescita attiva, in particolare la soglia superiore. Nei ragazzi, ogni mese l'indice sistolico aumenta di circa 2 unità, e nelle ragazze - di 1.

La tabella seguente aiuterà i genitori a scoprire quale pressione arteriosa dovrebbe essere presente nei bambini di età inferiore a 1 anno:

Data la norma per età, avrai l'opportunità di scoprire quanta pressione avrà un bambino fino a 18 anni. Gli indicatori possono differire di circa 5-10 unità. Se la soglia superiore o inferiore supera i valori consentiti di 20 mm o più di mercurio. Art., Il bambino deve essere mostrato al medico.

Bambini fino a 12 mesi

Dalla nascita, la pressione del bambino è compresa nell'intervallo 65-95 a 45-55 mm Hg. Art., Ma dopo 3-4 settimane sale a 82-107 a 48-73. Fino a 12 mesi, l'indicatore continuerà a crescere, poiché il tono vascolare sta aumentando attivamente. A seconda del peso del bambino e della sua velocità di sviluppo, la soglia del valore di pressione superiore di 12 mesi sarà 96-116 unità, e quella inferiore - 55-78.

Per semplificare la definizione di valori validi, puoi utilizzare la formula elementare:

  • sistolica: 76 + 2 * età (in mesi)
  • diastolica: 46 + 2 * età

Se il bambino ha 10 mesi, il risultato è 96 a 56 mm Hg. Art. Piccole fluttuazioni sono abbastanza permissibili, poiché il corpo del bambino non è ancora completamente formato e reagisce fortemente ai fattori esterni ed interni. Cambia spesso a causa del tempo, dopo aver dormito e pianto a lungo. Per ottenere i risultati più affidabili, si consiglia di seguire le regole seguenti:

  • Il tonometro normale non è adatto per il bambino. Gli esperti consigliano di acquistare un bracciale per bambini. Per un neonato, la larghezza della fotocamera dovrebbe essere 3 cm, e per un bambino più grande - 5 cm.
  • Informazioni affidabili possono essere ottenute conducendo 2-3 misurazioni. Tra di loro c'è sempre una pausa di cinque minuti. L'indicatore più piccolo sarà il più preciso, poiché il bambino gradualmente si calmerà e si manifesterà la pressione vera.
  • La misurazione nei bambini fino a 12 mesi è necessaria in posizione supina.

Bambini sotto i 5 anni

Il rapido aumento della pressione sanguigna rallenta di circa il secondo anno di vita. Indicatori di bambini sotto i 5 anni non superano 94-114 / 63-73 mm Hg. Art. Un singolo episodio di ipertensione o ipotensione non è causa di panico. I bambini in questo periodo sono molto impressionabili e sono influenzati da fattori esterni e stress provato. È necessario consultare un pediatra se una pressione leggermente elevata viene tenuta per diversi giorni o supera il limite consentito di 20 o più unità. Possiamo parlare dello sviluppo di altre patologie nel corpo, causando interruzioni nel sistema cardiovascolare.

Puoi calcolare da solo i valori normali, in base alle seguenti formule:

  • sistolica: 90+ 2 * età (numero di anni);
  • diastolica: età 60+.

In un bambino di tre anni, la pressione sarà di circa 96/63 mm Hg. Art. A seconda dell'ora del giorno, le tariffe possono variare. A partire da pranzo a sera, raggiungono il loro massimo e di notte diminuiscono.

I bambini sotto i 10 anni

Per un bambino sotto i 10 anni, gli indicatori vanno da 106-117 a 67-75. Principalmente aumenta la soglia superiore. I salti di pressione si manifestano principalmente a causa dell'influenza di tali fattori:

  • stress causato dall'entrata scolastica;
  • attività eccessiva a causa dell'abbondanza di sezioni sportive;
  • mancanza di attività fisica;
  • stress mentale associato all'apprendimento;
  • sovraccarico emotivo.

Un bambino di otto anni sta appena iniziando a esplorare a fondo il mondo che lo circonda, per la prima volta raccogliendo libri di testo. L'assimilazione di nuove informazioni richiede molte forze, quindi la pressione cala dopo le lezioni è abbastanza comprensibile. Una sfumatura altrettanto importante è la mancanza o l'abbondanza di attività fisica. Nel primo caso, la pressione spesso diminuisce e nel secondo aumenta. I sintomi appropriati aiuteranno a identificare le anomalie in modo tempestivo:

  • mal di testa regolari;
  • debolezza generale;
  • affaticamento.

Segni simili possono testimoniare non solo sull'ipertensione arteriosa, ma anche sull'avitaminosi, specialmente nel periodo autunnale-primaverile. È auspicabile mostrare al bambino il pediatra per identificare il fattore causale nel deterioramento della condizione generale.

Bambini sotto i 13 anni

Gli ormoni hanno un effetto particolarmente forte sulla pressione sanguigna. La loro attività sta crescendo rapidamente nella pubertà, a partire da 11-13 anni. Le ragazze entrano prima di 1-2 anni rispetto ai ragazzi, quindi spesso subiscono picchi di pressione a questa età. Varia nell'intervallo 110-123 / 72-81 mm Hg. Art.

Il maggior impatto sulla pressione sanguigna alla pari con i cambiamenti ormonali è il tipo di aggiunta del bambino. Se è magro, alto e ha una corporatura astenica, gli indicatori saranno vicini al limite inferiore del valore consentito. I bambini con ossatura ampia e corposo hanno maggiori probabilità di soffrire di pressione alta.

Ragazzi sotto i 18 anni

Gli adolescenti sono difficili da strappare dal computer, dalla TV, dal telefono e da altri gadget. Oltre alla tensione costante della vista e all'eccessiva attività ormonale, i bambini sono sottoposti a forti stress a scuola, soprattutto prima di superare gli esami, il che a volte fa saltare la pressione. Le tariffe ottimali vanno da 115-130 / 74-85 mm Hg. Art. Il più comune tra i bambini sotto i 18 anni è l'ipertensione giovanile. Si manifesta con i seguenti sintomi:

  • un attacco di tachicardia (aumento della frequenza cardiaca);
  • mal di testa;
  • aumento della frequenza cardiaca.

In casi più rari, gli adolescenti sono preoccupati per episodi di ipotensione, che si manifestano nel seguente quadro clinico:

  • attacco di bradicardia (riduzione del ritmo cardiaco);
  • vertigini;
  • perdita di coscienza o svenimento;
  • diminuzione della frequenza cardiaca.

A poco a poco, l'attività ormonale diminuirà. Le perdite di carico si verificano meno, ma è pericoloso chiuderle. A volte l'ipertensione o ipotensione è una conseguenza delle patologie interne. Senza la loro eliminazione, lo stato non si normalizza con l'età. Se il bambino è molto sensibile, frequenti cadute di pressione possono danneggiare il sistema cardiovascolare, causando lo sviluppo di gravi complicazioni (ictus, infarto).

Cause di picchi di pressione nei bambini

Le cadute di pressione nei bambini sono principalmente il risultato dello sviluppo dell'ipertensione primaria. Questa forma della malattia non ha alcuna connessione speciale con altri processi patologici nel corpo. La sua varietà secondaria sorge molto meno frequentemente a causa dell'influenza di altri fattori. Soprattutto spesso è influenzato da malattie cardiache e renali.

L'elenco delle cause dell'aumento della pressione nei bambini è inferiore a:

  • l'obesità;
  • esposizione a determinati farmaci;
  • diabete mellito;
  • malattie degli organi interni;
  • processi nervosi sbilanciati;
  • sbalzi ormonali;
  • sovraccarico fisico e mentale;
  • ferite alla testa;
  • Athletic;
  • ereditarietà;
  • focolai di infezione.

Una diminuzione della pressione sanguigna al di sotto delle norme ammissibili è caratteristica dell'ipotensione. Il suo verificarsi è influenzato dai seguenti fattori:

  • predisposizione genetica;
  • tipo di costruzione;
  • peso corporeo;
  • gravidanza precoce;
  • cambiamenti ormonali;
  • raffreddori frequenti;
  • diabete mellito;
  • lesione alla testa;
  • basso livello di attività fisica;
  • fuochi d'infezione;
  • manifestazione allergica;
  • patologie di organi interni;
  • beri-beri.

Per cercare le cause dei picchi di pressione dovrebbe il medico curante. Il bambino dovrà esaminare completamente. Concentrandosi sui risultati ottenuti, lo specialista sarà in grado di diagnosticare e prescrivere il trattamento. Fare auto-guarigione o chiudere un occhio sul problema che è sorto è pericoloso per la vita del bambino.

Nei bambini, gli standard di pressione sono estremamente diversi dagli adulti. Tale sfumatura è associata alla formazione del corpo, ai cambiamenti ormonali e al graduale aumento del tono vascolare. Non meno importante è il ruolo svolto dalla psiche immatura del bambino, sovraccarico mentale e fisico e stress costante. Questi fattori sono naturali in tenera età, ma se non vogliono rendere la vita più facile al bambino, aumenta il rischio di sviluppare patologie cardiovascolari. In alcuni casi, i picchi di pressione sono di natura secondaria. Il tuo bambino avrà bisogno di aiuto urgente per prevenire ulteriori complicazioni.

Per Saperne Di Più I Vasi