Lipoproteine ​​ad alta densità (HDL) - che cos'è

A volte, esaminando lo spettro lipidico, si trova che il livello di HDL è elevato o abbassato: cosa significa? Nella nostra recensione, analizzeremo quali differenze esistono tra le lipoproteine ​​ad alta e bassa densità, qual è la ragione delle deviazioni nella prima analisi dalla norma e quali metodi per aumentarla esistono.

Colesterolo buono e cattivo

Il colesterolo è una sostanza grassa nel corpo umano che è famosa. A proposito del danno di questo composto organico c'è molta ricerca medica. Tutti loro associano elevati livelli di colesterolo nel sangue e una malattia così terribile come l'aterosclerosi.

L'aterosclerosi è oggi una delle malattie più comuni nelle donne dopo 50 anni e negli uomini dopo 40 anni. Negli ultimi anni, la patologia si verifica nei giovani e persino nell'infanzia.

L'aterosclerosi è caratterizzata dalla formazione di depositi di colesterolo - placche aterosclerotiche sulla parete interna dei vasi, che restringono significativamente il lume delle arterie e causano un'interruzione nell'afflusso di sangue agli organi interni. Prima di tutto, i sistemi che svolgono continuamente una grande quantità di lavoro e hanno bisogno di una fornitura regolare di ossigeno e sostanze nutritive - cardiovascolari e nervose, soffrono.

Le complicanze comuni dell'aterosclerosi sono:

  • encefalopatia dyscirculatory;
  • ONMK sul tipo ischemico - ictus cerebrale;
  • cardiopatia ischemica, angina dolorosa;
  • infarto miocardico acuto;
  • disturbi circolatori nei vasi dei reni, arti inferiori.

È noto che il ruolo principale nella formazione della malattia è il colesterolo elevato. Per capire come si sviluppa l'aterosclerosi, è necessario saperne di più sulla biochimica di questo composto organico nel corpo.

Colesterolo - una sostanza di struttura simile ad un grasso, secondo la classificazione chimica relativa agli alcoli grassi. Alla menzione dei suoi effetti nocivi sul corpo, non dimenticare le importanti funzioni biologiche che questa sostanza svolge:

  • rinforza la membrana citoplasmatica di ogni cellula del corpo umano, lo rende più elastico e resistente;
  • regola la permeabilità delle pareti cellulari, impedisce la penetrazione nel citoplasma di alcune sostanze tossiche e veleni litici;
  • parte della produzione di ghiandole surrenali - glucocorticosteroidi, mineralcorticoidi, ormoni sessuali;
  • coinvolto nella sintesi di acidi biliari e vitamina D dalle cellule del fegato.

La maggior parte del colesterolo (circa l'80%) è prodotto nel corpo dagli epatociti e solo il 20% proviene dal cibo.

Le cellule vegetali dei lipidi saturi non contengono, quindi tutto il colesterolo esogeno nel corpo entra nella composizione dei grassi animali - carne, pesce, pollame, latte e latticini, uova.

Il colesterolo (auto) endogeno è sintetizzato nelle cellule del fegato. È insolubile in acqua, quindi, viene trasportato alle cellule bersaglio da speciali vettori proteici, apolipoproteine. Il composto biochimico di colesterolo e apolipoproteina è chiamato lipoproteina (lipoproteina, LP). A seconda delle dimensioni e della funzione, tutti gli LP sono suddivisi in:

  1. Le lipoproteine ​​a bassissima densità (VLDL, VLDL) sono la più grande frazione di colesterolo, costituita principalmente da trigliceridi. Il loro diametro può raggiungere gli 80 nm.
  2. Le lipoproteine ​​a bassa densità (LDL, LDL) sono una particella proteica-grassa costituita da una molecola di apolipoproteina e da una grande quantità di colesterolo. Il diametro medio è di 18-26 nm.
  3. Le lipoproteine ​​ad alta densità (HDL, HDL) sono la più piccola frazione di colesterolo, il cui diametro delle particelle non supera i 10-11 nm. Il volume della parte proteica nella composizione supera significativamente la quantità di grasso.

Le lipoproteine ​​a bassissima e bassa densità (LDL - in particolare) sono frazioni di colesterolo aterogenico. Queste particelle grandi e voluminose difficilmente si muovono attraverso i vasi periferici e possono "perdere" alcune delle molecole di grasso durante il trasporto verso gli organi bersaglio. Tali lipidi si depositano sulla superficie della parete interna dei vasi sanguigni, rafforzati dal tessuto connettivo e quindi con calcinati e formano una placca aterosclerotica matura. Per la capacità di provocare lo sviluppo di aterosclerosi, LDL e VLDL sono chiamati colesterolo "cattivo".

Le lipoproteine ​​ad alta densità, al contrario, sono in grado di pulire i vasi dai depositi di grasso che si accumulano sulla loro superficie. Piccoli e agili, catturano le particelle lipidiche e le trasportano agli epatociti per un'ulteriore trasformazione in acidi biliari ed escrezione dal corpo attraverso il tratto gastrointestinale. Per questa capacità, il colesterolo HDL è chiamato "buono".

Quindi, non tutto il colesterolo nel corpo è cattivo. La possibilità di sviluppare aterosclerosi in ogni particolare paziente è indicata non solo dall'indicatore di OX (colesterolo totale) nel test del sangue, ma anche dal rapporto tra LDL e HDL. Più alta è la frazione del primo e inferiore - il secondo, più è probabile lo sviluppo di dislipidemia e la formazione di placche aterosclerotiche sulle pareti dei vasi sanguigni. È valida anche una relazione inversa: un aumento dell'indice HDL può essere considerato un basso rischio di aterosclerosi.

Come prepararsi per l'analisi

Un esame del sangue può essere eseguito come parte di un profilo lipidico - un esame completo del metabolismo del grasso corporeo, o indipendentemente. Per rendere il risultato del test il più affidabile possibile, i pazienti devono seguire le seguenti linee guida:

  1. Le lipoproteine ​​ad alta densità vengono esaminate rigorosamente a stomaco vuoto, nelle ore del mattino (approssimativamente dalle 8.00 alle 10.00).
  2. L'ultimo pasto dovrebbe essere di 10-12 ore prima della consegna del biomateriale.
  3. 2-3 giorni prima dell'esame, eliminare dalla dieta tutti i cibi grassi fritti.
  4. Se stai assumendo farmaci (comprese vitamine e integratori biologici), assicurati di dirlo al medico. Forse ti consiglierà di non bere le pillole per 2-3 giorni prima dello studio. Antibiotici, ormoni, vitamine, omega-3, FANS, glucocorticoidi, ecc., Sono particolarmente influenzati dai risultati del test.
  5. Non fumare almeno 30 minuti prima del test.
  6. Prima di entrare nella stanza della raccolta del sangue, siediti per 5-10 minuti in un'atmosfera rilassata e cerca di non essere nervoso.

Il sangue viene solitamente prelevato da una vena per determinare il livello delle lipoproteine ​​ad alta densità. La procedura richiede da uno a tre minuti e il risultato dell'analisi sarà pronto il giorno successivo (a volte dopo poche ore). Insieme ai dati ottenuti sul modulo di analisi, vengono solitamente indicati i valori (normali) di riferimento adottati in questo laboratorio. Questo è fatto per una facile decodifica del test diagnostico.

I medici raccomandano di donare regolarmente il sangue per determinare il colesterolo totale a tutti gli uomini e le donne che hanno raggiunto i 25-35 anni di età. Anche con il normale profilo lipidico, il test deve essere ripetuto ogni 5 anni.

Norme HDL

E quale dovrebbe essere il livello delle lipoproteine ​​ad alta densità in una persona sana? La norma nelle donne e negli uomini di questa frazione di colesterolo può essere diversa. I valori standard del profilo lipidico sono presentati nella tabella seguente.

Secondo il centro di ricerca NICE, una diminuzione del livello delle lipoproteine ​​ad alta densità di 5 mg / dl aumenta il rischio di sviluppare una catastrofe vascolare acuta (infarto, ictus) del 25%.

Per valutare il rischio di aterosclerosi, così come le sue complicanze acute e croniche, è importante tenere conto del rapporto tra lipoproteine ​​ad alta densità e colesterolo totale.

Se l'HDL è abbassato a causa di un alto livello di lipidi aterogenici, il paziente probabilmente ha già aterosclerosi. La dislipidemia più pronunciata, più attiva è la formazione di placche di colesterolo nel corpo.

Che cosa significa maggiore valore

L'innalzamento non viene diagnosticato così spesso. Il fatto è che la massima concentrazione di questa frazione di colesterolo non esiste: più lipoproteine ​​ad alta densità nel corpo, minore è il rischio di aterosclerosi.

In casi eccezionali si osservano gravi violazioni del metabolismo dei grassi e il colesterolo HDL aumenta significativamente. Possibili cause di questa condizione sono:

  • dislipidemia ereditaria;
  • epatite cronica;
  • cambiamenti cirrotici nel fegato;
  • intossicazione cronica;
  • alcolismo.

In questo caso, è importante iniziare il trattamento per la malattia di base. Non sono state sviluppate misure specifiche per ridurre il livello di HDL in medicina. È questa frazione di colesterolo che è in grado di liberare i vasi sanguigni dalle placche e provvede alla prevenzione dell'aterosclerosi.

Cosa significa valore più basso

Bassi livelli di HDL nel corpo sono molto più comuni che alti. Tale deviazione dall'analisi può essere dovuta a:

  • diabete, ipotiroidismo e altri disturbi ormonali;
  • malattie epatiche croniche: epatite, cirrosi, cancro;
  • malattia renale;
  • iperlipoproteidemia ereditaria (geneticamente determinata) di tipo IV;
  • processi infettivi acuti;
  • assunzione eccessiva di frazioni aterogeniche di colesterolo con il cibo.

Allo stesso tempo, è importante eliminare le cause esistenti e, se possibile, aumentare la concentrazione di colesterolo per renderle idonee. Come fare questo, consideriamo nella sezione sottostante.

Come aumentare l'HDL

È possibile aumentare il contenuto di lipoproteine ​​ad alta densità nel sangue, se si esegue una serie di misure volte a correggere la dieta, lo stile di vita e la normalizzazione del peso corporeo. Se la dislipidemia è stata causata da eventuali malattie degli organi interni, se possibile, queste cause dovrebbero essere eliminate.

Correzione dello stile di vita

Lo stile di vita è la prima cosa che devi prestare attenzione ai pazienti con bassi livelli di HDL. Segui le raccomandazioni dei medici:

  1. Elimina le cattive abitudini della tua vita. La nicotina da sigaretta ha un effetto dannoso sulla parete interna dei vasi sanguigni e contribuisce alla deposizione di colesterolo sulla sua superficie. L'abuso di alcol influisce negativamente sul metabolismo e distrugge le cellule del fegato, dove normalmente si formano le lipoproteine. Il rifiuto di fumare e l'alcol aumenterà il livello di HDL del 12-15% e ridurrà le lipoproteine ​​aterogene del 10-20%.
  2. Combatti il ​​sovrappeso. L'obesità in medicina è chiamata condizione patologica in cui l'IMC (valore relativo, che riflette il rapporto tra peso e altezza del paziente) supera il 30. L'eccesso di peso non è solo un carico aggiuntivo sul cuore e sui vasi sanguigni, ma anche uno dei motivi dell'aumento del colesterolo totale dovuto alla sua frazioni aterogene Una diminuzione dei valori di compensazione LDL e VLDL porta alla normalizzazione dei livelli di lipoproteine ​​ad alta densità. È stato dimostrato che una perdita di 3 kg di peso porta ad un aumento di HDL a 1 mg / dL.
  3. Impegnarsi in uno sport approvato dal medico. È meglio se nuota, cammina, Pilates, yoga, danza. Con la forma di attività fisica dovrebbe essere affrontato con ogni responsabilità. Dovrebbe portare emozioni positive al paziente e non aumentare il carico sul cuore e sui vasi sanguigni. Con una grave patologia somatica, l'attività del paziente dovrebbe essere gradualmente estesa in modo che il corpo si adatti ai carichi crescenti quotidiani.

E, naturalmente, visita regolarmente un dottore. Lavorare insieme a un terapista aiuterà a normalizzare il metabolismo disturbato più velocemente e in modo più efficiente. Non ignorare gli appuntamenti di frequenza prescritti dal terapeuta, sottoporsi a test sullo spettro lipidico 1 volta in 3-6 mesi ed esaminare i vasi del cuore e del cervello in caso di segni di insufficiente afflusso di sangue a questi organi.

Dieta terapeutica

Anche la nutrizione è importante nella dislipidemia. I principi della dieta terapeutica, che consente di aumentare il livello di HDL, includono:

  1. Nutrizione frazionata (fino a 6 volte al giorno), in piccole porzioni.
  2. L'assunzione giornaliera di cibo dovrebbe essere sufficiente per ricostituire i costi energetici, ma non eccessivi. Il valore medio è al livello di 2300-2500 kcal.
  3. La quantità totale di grasso che entra nel corpo durante il giorno non deve superare il 25-30% del kaloraz totale. Di questi, la maggior parte dei punti salienti raccomandati sui grassi insaturi (a basso contenuto di colesterolo).
  4. Esclusione di prodotti con il più alto contenuto possibile di colesterolo "cattivo": grasso, sego di manzo; frattaglie: cervello, rene; formaggi stagionati; margarina, olio da cucina.
  5. Restrizione di prodotti che incorporano LDL. Ad esempio, carne e pollame con una dieta a base di colesterolo si consiglia di non assumere più di 2-3 volte a settimana. È meglio sostituirlo con proteine ​​vegetali di alta qualità - soia, fagioli.
  6. Assunzione di fibre sufficiente Frutta e verdura dovrebbero essere la base dei pazienti con aterosclerosi. Hanno un effetto benefico sul lavoro del tratto gastrointestinale e influenzano indirettamente l'aumento della produzione di HDL nel fegato.
  7. Inclusione nella dieta quotidiana di crusca: farina d'avena, segale, ecc.
  8. Inclusione nella dieta di alimenti che aumentano il livello di HDL: pesce azzurro, noci, oli vegetali naturali - olive, semi di girasole, semi di zucca, ecc.

È possibile aumentare l'HDL con l'aiuto di integratori alimentari contenenti acidi grassi omega-3 - polinsaturi ricchi di colesterolo buono "esogeno".

Secondo le statistiche, circa il 25% della popolazione mondiale over 40 soffre di aterosclerosi. Il tasso di incidenza tra i giovani di età compresa tra 25 e 30 anni sta crescendo di anno in anno. La rottura del metabolismo dei grassi nel corpo è un problema serio che richiede un approccio integrato e un trattamento tempestivo. E i cambiamenti nel livello di HDL nell'analisi non dovrebbero essere lasciati senza l'attenzione di un esperto.

Elevati livelli di HDL nel sangue

Le lipoproteine ​​ad alta densità circolano nel plasma sanguigno. La loro proprietà principale è anti-aterogenica. Sono queste lipoproteine ​​a proteggere i vasi dai depositi di placca aterosclerotica sulle loro pareti. Per questa proprietà, essi (HDL) sono chiamati colesterolo buono, perché rimuovono anche il colesterolo in eccesso, trasportandolo nel fegato. Alcuni pazienti sono preoccupati che, in base ai risultati degli esami del sangue, il colesterolo HDL sia elevato. Questo è particolarmente vero per le persone con problemi nel sistema cardiovascolare, in particolare, che hanno un alto rischio di sviluppare l'aterosclerosi.

L'HDL fornisce l'elaborazione e l'escrezione dei grassi dal corpo, quindi sono chiamati colesterolo buono

Anche stimato LDL e colesterolo totale. È importante sapere a spese di quali frazioni di lipoproteine ​​il livello di colesterolo è elevato, o da ciò che è composto ai suoi numeri normali.

Per determinare il valore sia del colesterolo che delle lipoproteine ​​di diversa densità, il sangue viene prelevato da una vena al mattino a stomaco vuoto. In base ai risultati degli esami di laboratorio, si forma un lipidogramma contenente la concentrazione nel sangue di colesterolo totale, lipoproteine ​​ad alta, bassa e bassissima densità, oltre ai trigliceridi. Tutti gli indicatori vengono analizzati prima in modo indipendente l'uno dall'altro e quindi nel complesso.

Differenze HDL, LDL e VLDL

Per capire l'argomento, prima di tutto, è necessario imparare cos'è l'aterosclerosi. Scientificamente, si tratta di una malattia vascolare causata da una violazione del metabolismo lipidico e proteico, che è accompagnata dall'accumulo di colesterolo e alcune frazioni di lipoproteine ​​nel lume dei vasi sotto forma di placche ateromatose. In poche parole, è la deposizione di colesterolo e alcune altre sostanze nella parete del vaso, riducendo il suo rendimento. Di conseguenza, il flusso sanguigno peggiora. Fino a completare il blocco. In questo caso, il sangue non entra nell'organo o nell'arto e si sviluppa la necrosi - la morte.

I depositi di colesterolo e lipidi nelle pareti dei vasi sanguigni portano all'aterosclerosi.

Tutte le lipoproteine ​​sono formazioni sferiche di diversa densità, che circolano liberamente nel sangue. I lipidi a densità molto bassa sono di dimensioni così grandi (naturalmente, nella scala delle cellule) che non sono in grado di penetrare attraverso il muro dei vasi sanguigni. L'accumulo non si verifica e non sviluppa l'aterosclerosi sopra descritta. Ma vale la pena ricordare che se vengono allevati, allora è possibile lo sviluppo della pancreatite - malattie del pancreas.

Solo lipidi a bassa densità sono in grado di penetrare la parete del vaso. Inoltre, quando i tessuti del corpo ne hanno bisogno, i lipidi attraversano ulteriormente l'arteria, come si dice, "all'indirizzo". Se non ce n'è bisogno e la concentrazione nel sangue è alta, LDL penetra nel muro e rimane dentro. Inoltre, si verificano processi ossidativi indesiderati che causano l'aterosclerosi.

HDL è il più piccolo dei lipidi elencati. Il loro vantaggio sta nel fatto che possono facilmente penetrare nella parete del vaso o lasciarlo facilmente. Inoltre, hanno un effetto antiossidante, inibendo il processo di conversione dei lipidi a bassa densità in placche aterosclerotiche.

Il colesterolo LDL è considerato "cattivo", perché quando è abbondante, appaiono delle placche nelle pareti dei vasi sanguigni, che possono limitare il movimento del sangue attraverso il vaso, che può causare aterosclerosi e aumentare significativamente il rischio di malattie cardiache (ischemia, infarto) e ictus.

Ora diventa chiaro perché i lipidi ad alta densità sono solitamente chiamati colesterolo buono o utile. Diventa anche chiaro perché vale la pena valutare non solo il colesterolo totale, ma anche la sua frazione.

Tuttavia, non fatevi prendere dal panico durante la lettura del meccanismo di cui sopra. Ciò non significa che le placche si formino costantemente nelle navi e che il loro successivo blocco sia solo una questione di tempo. Normalmente, i meccanismi di regolazione dei lipidi funzionano sempre. Solo con l'età, con la presenza di uno stile di vita sbagliato o con varie patologie, questo processo viene interrotto. L'accumulo non avviene simultaneamente, nel giro di minuti o ore, ma piuttosto per un lungo periodo. Ma non tardare con il trattamento.

Le ragioni per l'aumento e la diminuzione delle HDL

È sicuro dire che un livello più basso di queste lipoproteine ​​è più pericoloso di uno alto. Se nel test del sangue l'HDL è aumentato, il loro aumento è considerato come protezione contro l'aterosclerosi, fattore anti-aterogeno. Indubbiamente, in determinate circostanze, le cifre sovrastimate di questo indicatore possono destare preoccupazione, con un numero troppo elevato di lipoproteine ​​ad alta densità che perdono le loro proprietà protettive.

L'aumento dell'HDL non è pericoloso!

Le ragioni per aumentare il livello di questa frazione di lipoproteine ​​sono le seguenti:

  • Mutazioni genetiche che determinano sovrapproduzione o riduzione del colesterolo buono.
  • Alcolismo cronico, specialmente nella fase della cirrosi epatica.
  • Cirrosi biliare primitiva.
  • Ipertiroidismo.
  • Assunzione di alcuni farmaci: insulina, glucocorticoidi.
  • Iperalfioipoproteinemia familiare. Non è accompagnato da alcun sintomo, non infastidisce il paziente, viene rilevato come una scoperta accidentale.
  • Forse un aumento delle donne che si preparano a diventare madre. Questo è particolarmente vero nelle ultime fasi della gravidanza, quando l'indicatore può quasi raddoppiare.

Il colesterolo alto in gravidanza è dovuto al fatto che il corpo ha aumentato il metabolismo dei lipidi e la sintesi degli ormoni surrenali

Cause di basso HDL:

  • Il diabete mellito.
  • Iperlipoproteinemia tipo IV.
  • Malattie dei reni e del fegato.
  • Infezioni virali e batteriche acute.

Dovrebbe essere compreso che un indicatore di HDL non è la prova di quello o dello stato del corpo. Può essere preso in considerazione solo in confronto con il livello di colesterolo totale e LDL.

Questo è espresso, prima di tutto, nel cosiddetto coefficiente aterogenico. Viene calcolato secondo la seguente formula: il colesterolo ad alta densità viene sottratto dal colesterolo totale e quindi la cifra risultante viene nuovamente suddivisa in HDL. Il coefficiente risultante viene confrontato con i valori normali. In media, non dovrebbe essere superiore a 2,5-3,5 per gli uomini (a seconda dell'età) e non superiore a 2,2 per le donne. Più alto è il coefficiente - maggiore è il rischio di malattia coronarica. Includendo una semplice logica matematica, si può comprendere che maggiore è il colesterolo totale e meno lipoproteine, più aumenta il coefficiente; e viceversa. Che dimostra ancora una volta la funzione protettiva dei protei ad alta densità. Pertanto, se sia il colesterolo che l'HDL sono elevati, ciò significa che in generale il coefficiente sarà basso, ma vale la pena pensare a ridurre il colesterolo nel sangue. In caso di HDL solo elevato, ciò significa che non ci sono motivi di preoccupazione.

È impossibile correlare i proteine ​​di alta e bassa densità con qualsiasi coefficiente. Sono valutati indipendentemente l'uno dall'altro.

Cosa si può fare

Se le ragioni per l'aumento delle lipoproteine ​​ad alta densità rimangono sconosciute e c'è ansia per la tua salute, allora dovresti visitare il medico. Questo è vero se il sangue viene donato, ad esempio, come parte di un esame clinico o per qualsiasi altra ragione che non sia direttamente correlata alla consultazione di un medico per problemi al sistema cardiovascolare.

Non preoccuparti se il tuo medico prescrive ulteriori metodi di esame. Sono necessari solo per uno studio completo delle cause dei cambiamenti nei parametri del sangue.

Due settimane prima dello studio, è necessario cancellare i farmaci che abbassano il livello dei lipidi nel sangue, se non si imposta un obiettivo per determinare nell'analisi l'effetto della terapia con questi farmaci

Le raccomandazioni del medico conterranno alcune note semplici ma molto importanti. Per cominciare, dovresti limitare l'assunzione di grassi, in particolare, saturi, contenuti in burro, grasso, grasso di agnello, margarina e una serie di altri prodotti. Dovrebbero essere sostituiti da grassi polinsaturi, che includono olio d'oliva, salmone e altri. In presenza di eccesso di peso è perderlo. Ciò si ottiene regolando la nutrizione e aumentando l'attività fisica. Cerca di smettere di bere troppo e di smettere di fumare.

Queste raccomandazioni dovrebbero essere effettuate a quelle persone che hanno una normale conta ematica, ma non vogliono complicazioni in futuro.

Se gli indicatori sono molto oltre le norme consentite, allora può essere prescritta la terapia farmacologica. Ma la sua efficacia sarà parecchie volte superiore anche in conformità con le raccomandazioni di cui sopra.

A prima vista aumentare il livello di colesterolo nel sangue, così come le sue singole frazioni, può sembrare pericoloso. Ma non preoccuparti e panico prima del tempo.

Quando il colesterolo HDL aumenta e cosa significa

Il trattamento di quasi tutte le condizioni patologiche cardiovascolari non è completo senza una valutazione della concentrazione di diverse frazioni di colesterolo. A volte l'analisi dei parametri lipidici del sangue mostra: il colesterolo HDL è elevato. Cosa significa?

Il fatto giustificato è che le lipoproteine ​​ad alta densità impediscono lo sviluppo di aterosclerosi. Ma la predominanza delle lipoproteine ​​a bassa densità aumenta la probabilità della formazione di attacchi di cuore, ictus, interrompe la funzione del sistema nervoso. Allo stesso tempo, un cambiamento nel livello di HDL al di sopra del normale può indicare seri problemi di salute.

Colesterolo e sostanze grasse

È noto che il colesterolo svolge una serie di ruoli importanti nel corpo. Senza questa sostanza, la funzione di ogni cellula vivente è impossibile. Il colesterolo è coinvolto nella sintesi di alcuni ormoni (testosterone, progesterone, estrogeno, cortisolo), ergocalciferolo (vitamina D) e acidi biliari. Allo stesso tempo, ci sono molti dati sugli effetti negativi sul corpo di colesterolo.

Le cause degli effetti negativi del colesterolo si trovano nella sua struttura e concentrazione nel sangue. La sostanza non è omogenea nella composizione, ma include lipoproteine ​​ad alta densità, lipoproteine ​​a bassa e bassissima densità. Inoltre, i prodotti per l'ossidazione dei trigliceridi e del colesterolo - ossistole possono circolare nel sangue. È stabilito che LDL, oxysterols e triglycerides sono partecipanti attivi nella formazione delle placche ateromatose.

Colesterolo "buono" e "cattivo"

Le lipoproteine ​​ad alta densità trasferiscono il colesterolo nel fegato per ulteriore elaborazione ed eliminazione dal corpo. Più alto è il livello di HDL, più efficacemente svolgono la loro funzione, prevenendo la deposizione di placche ateromatose all'interno dei vasi. Ciò significa che il colesterolo "buono" impedisce lo sviluppo di aterosclerosi.

La situazione è diversa con le lipoproteine ​​a bassa densità. Le loro strutture trasportano il colesterolo a cellule e vasi. Inoltre, LDL è il materiale di partenza per la sintesi di ormoni, vitamina D. Se il livello di lipoproteine ​​a bassa densità diventa più alto del normale, un eccesso di particelle di colesterolo inizia a invadere la parete arteriosa, formando placche aterosclerotiche. Questa circostanza porta ad una diminuzione del lume dei vasi sanguigni e dello sviluppo di patologie ischemiche (infarto, ictus).

Il "buono" e il "cattivo" colesterolo nel corpo sono strettamente correlati tra loro. Le lipoproteine ​​ad alto peso molecolare catturano ed espellono il colesterolo derivato dalle LDL. Se il livello di colesterolo "cattivo" nel sangue diventa inferiore alla norma, cessa di venire dal cibo, inizia a sintetizzare attivamente il fegato. Ridurre la concentrazione di HDL in una tale situazione porta allo sviluppo di aterosclerosi.

Il ruolo dei trigliceridi

I trigliceridi, essendo una fonte di energia nel corpo, insieme a lipoproteine ​​a bassa densità possono influenzare il processo di formazione della placca aterosclerotica. Questa circostanza si verifica quando la concentrazione di grasso nel sangue è al di sopra della norma e il colesterolo "buono" a causa del suo basso contenuto cessa di svolgere la funzione di trasferire LDL.

L'aumento del numero di trihycerides si verifica quando il consumo eccessivo di alimenti ricchi di grassi animali. L'uso di farmaci che contengono farmaci ormonali, così come grandi quantità di acido ascorbico, aumenta il livello dei trigliceridi nel sangue, provocando lo sviluppo di trombosi, aterosclerosi.

Pericolo di oxysterols

Gli oxysteroli sono strutture intermedie che si formano durante la sintesi di acidi biliari, ormoni steroidei. Tuttavia, un particolare pericolo per le navi sono gli oxysteroli, che entrano nel corpo con il cibo. Questi composti sono in grado di innescare la formazione di placche aterosclerotiche. Gli oxisteroli in grandi quantità sono presenti nei tuorli d'uovo, nella carne congelata, nel pesce, così come nel latte in polvere, nel burro fuso.

Procedura di ricerca

Di solito, un esame del sangue per le frazioni di colesterolo e trigliceridi è prescritto da un medico per determinare la causa della pressione alta, nelle patologie cardiovascolari ed endocrine, durante l'uso di farmaci ormonali. Un'analisi del colesterolo sarà utile per gli uomini sopra i 35 anni e per le donne sopra i 40 anni.

Anche il colesterolo più alto può essere ridotto a casa. Basta non dimenticare di bere una volta al giorno.

Prima di condurre uno studio per diversi giorni, non è consigliabile mangiare cibi ricchi di grassi. L'analisi viene eseguita a stomaco vuoto. Esercizio fisico, stress e fumo prima di prendere il sangue per il colesterolo distorce i risultati dello studio.

Valutazione della concentrazione della sostanza

Per determinare come il livello di colesterolo influisce negativamente sullo stato della salute umana, è necessario analizzare diversi parametri. Questo è il livello di colesterolo totale, i trigliceridi e la concentrazione di HDL e LDL nel sangue. Per uomini e donne di diverse fasce di età, le norme degli indicatori saranno diverse.

La decodifica e la valutazione dei dati ottenuti nell'analisi del sangue per diverse frazioni lipidiche viene effettuata da un medico tenendo conto dell'età e del sesso della persona. Ci sono alcuni standard per il colesterolo totale, LDL, HDL, trigliceridi per donne e uomini. Inoltre, l'analisi di decodifica dovrebbe includere un indice aterogenico. Questo indicatore indica quale sia il rapporto tra lipoproteine ​​ad alta e bassa densità. In altre parole, quanto il colesterolo "buono" prevale sul "cattivo".

A volte, il profilo lipidico (esame del sangue per diverse frazioni di grassi) cambia in peggio sotto l'influenza di fattori fisiologici. Negli uomini, il colesterolo e i trigliceridi sono più colpiti dall'età. Nelle donne, gli indicatori di colesterolo "cattivo" e lipidi sono aumentati durante la gravidanza, dopo l'inizio della menopausa. Le lipoproteine ​​a bassa densità e i trigliceridi sono più alti del normale in situazioni di stress, aumentando l'attività fisica.

Colesterolo totale

L'analisi dei lipidi del sangue deve necessariamente includere informazioni sul colesterolo totale. Le norme di questo indicatore variano a seconda dell'età e del sesso della persona. Il colesterolo totale è solitamente elevato nelle persone anziane e può raggiungere 6,5-7 mmol / litro. Nelle donne, il livello di colesterolo è solitamente elevato rispetto a quello del sesso opposto. Una brusca riduzione della concentrazione di colesterolo si osserva nel periodo postoperatorio, con infarto del miocardio, gravi infezioni batteriche.

Indicatori LDL

Il prossimo indicatore integrale che include la decodifica del lipidogramma è lipoproteine ​​a bassa densità. Con elevate concentrazioni di LDL, aumenta il rischio di sviluppare gravi patologie vascolari, ischemia e aterosclerosi.

Negli uomini, le norme dei livelli di lipoproteine ​​a bassa densità sono ridotte a trent'anni rispetto ai coetanei del sesso opposto. Questa cifra varia da 1,6 mmol / litro in ragazzi di 5-10 anni a 4,27 mmol / litro in uomini di trenta anni. Nelle donne, tuttavia, il tasso di LDL aumenta gradualmente da 1,8 mmol / litro a 5 anni a 4,25 mmol / litro a 30 anni.

Quindi, fino a cinquanta anni, il livello di LDL è leggermente più alto negli uomini che nelle donne dello stesso periodo di vita e raggiunge 5,2 mmol / litro. Le concentrazioni massime di colesterolo "cattivo" sono fissate dopo 55 anni e sono considerate entro il range normale fino a 5,7 mmol / litro all'età di settant'anni.

Concentrazione di HDL

L'esame del sangue per il colesterolo dovrebbe riflettere l'indicatore del livello delle lipoproteine ​​ad alta densità. Di norma, la concentrazione di HDL è relativamente bassa e dovrebbe essere compresa nell'intervallo 0,7-1,94 mmol / litro per uomini o donne di età diverse. Bassi livelli di lipoproteine ​​indicano quasi sempre un aumento del rischio di sviluppare patologie del cuore e dei vasi sanguigni.

Si ritiene che maggiore è il tasso di lipoproteine ​​ad alta densità, migliore sarà la salute di una persona. Infatti, un alto livello di HDL impedisce la formazione di placche aterosclerotiche. Tuttavia, dati sovrastimati di lipoproteine ​​ad alta densità possono indicare gravi malattie.

È noto che l'epatite nella fase cronica, la cirrosi biliare, l'intossicazione prolungata, l'assunzione prolungata di alcol può aumentare la concentrazione di lipoproteine ​​ad alta densità. Ecco perché quando decifriamo il profilo lipidico è importante prestare attenzione ai valori limite di HDL.

Coefficiente aterogenico

Secondo i dati aterogenici, è possibile valutare i rischi reali dell'aterosclerosi. L'indice aterogenico è definito come la differenza tra colesterolo totale e concentrazione di HDL diviso per la quantità di lipoproteine ​​ad alta densità. Più alta è l'aterogenicità, maggiore è la probabilità che una persona perda vasi sanguigni, infarti, ictus, ipertensione.

I limiti ammissibili di aterogenicità per i giovani fluttuano entro 3. Dopo trent'anni, l'aterogenicità può raggiungere 3,5, e in età avanzata - 7,0.

trigliceridi

I vasi sono gravemente minacciati di aterosclerosi se i trigliceridi sono elevati nel sangue. Nelle donne, questa cifra varia normalmente da 0,4 a 1,6 mmol / litro, mentre per gli uomini dovrebbe essere compresa tra 0,5 e 2,8 mmol / litro. Il livello di trigliceridi nel fegato, malattie polmonari, malnutrizione è stato abbassato. Le cause di elevate concentrazioni di trigliceridi possono essere associate a diabete mellito, danni al fegato virali o alcolici.

È stato a lungo stabilito con fermezza che è impossibile eliminare definitivamente il colesterolo. Per provare sollievo, è necessario bere continuamente costosi prodotti farmaceutici. Il capo dell'Istituto di Cardiologia, Renat Akchurin, dice se lo è davvero. Leggi di più.

Come migliorare il profilo lipidico

La valutazione degli indicatori delle varie frazioni di colesterolo consente al medico di prevenire lo sviluppo di aterosclerosi, ipertensione, per prevenire il verificarsi di infarti e ictus. Esistono diversi modi per migliorare i dati lipidici. Prima di tutto, è necessario abbandonare la dipendenza da nicotina, non abusare di bevande alcoliche, è ragionevole avvicinarsi allo sforzo fisico. È importante mangiare cibi che contengono colesterolo "buono", grandi quantità di pectine, un minimo di grassi e carboidrati.

Per ridurre l'aterogenicità, le medicine speciali possono essere prescritte da un medico: statine, fibrati, antiossidanti e anche mezzi per normalizzare la funzionalità epatica. A volte, al fine di ridurre il livello di colesterolo "cattivo", è necessario rifiutarsi di assumere farmaci contenenti ormoni. La normalizzazione dello stato psico-emotivo contribuisce anche al miglioramento del profilo lipidico. È importante trattare la salute in modo responsabile e periodicamente insieme al medico per valutare la concentrazione di colesterolo nel sangue.

Informazioni utili

Eccesso di peso, affaticamento, dolore al cuore e al torace, pigrizia, scarsa memoria, formicolio agli arti, mancanza di respiro anche con un piccolo carico, ipertensione - tutti questi sono i sintomi dell'aumento del colesterolo! :

Se hai almeno 2 di questi sintomi, potresti avere un livello elevato di colesterolo, che è molto pericoloso per la vita! Il sangue si ispessisce e inizia a muoversi più lentamente attraverso i vasi, con il risultato che gli organi e i tessuti ricevono meno ossigeno e sostanze nutritive. E le placche di colesterolo nei vasi possono portare a un deterioramento del flusso sanguigno o bloccare del tutto la nave.

Ecco perché abbiamo deciso di pubblicare un'intervista esclusiva con un flebologo, che ha rivelato il segreto su come riportare il colesterolo alla normalità! Leggi l'intervista.

I MEDICI RACCOMANDANO! Con questo strumento unico puoi affrontare rapidamente il colesterolo e vivere fino a una grande età. Ictus e infarto possono essere facilmente prevenuti! Leggi l'articolo completo >>>

Aumentato il colesterolo HDL: cosa significa e come aumentare le lipoproteine ​​ad alta densità

L'ipercolesterolemia, una condizione in cui il livello di colesterolo nel sangue è elevato, è incluso nella lista dei più importanti fattori di rischio che innescano l'insorgenza di infarto miocardico. Il fegato umano produce colesterolo in quantità sufficiente, quindi non dovrebbe essere consumato con il cibo.

Le sostanze contenenti grassi sono chiamate lipidi. I lipidi, a loro volta, hanno due principali varietà: colesterolo e trigliceridi, che vengono trasportati dal sangue. Per trasportare con successo il colesterolo nel sangue, si lega alle proteine. Tale colesterolo è chiamato lipoproteina.

Le lipoproteine ​​sono ad alta densità (HDL o HDL), bassa (LDL) e molto bassa (VLDL). Ognuno di loro è considerato nel valutare il rischio di sviluppare malattie del sistema cardiovascolare. La maggior parte del colesterolo nel sangue è contenuto nelle lipoproteine ​​a bassa densità (LDL). Sono loro che consegnano il colesterolo a cellule e tessuti, anche attraverso le arterie coronarie al cuore e più in alto.

Il colesterolo presente nelle LDL (lipoproteine ​​a bassa densità) svolge un ruolo molto importante nella formazione delle placche (accumulo di sostanze grasse) sulle pareti interne delle arterie. A loro volta, queste sono le cause dell'indurimento delle navi, delle arterie coronarie e il rischio di infarto miocardico in questo caso è aumentato.

Ecco perché il colesterolo in LDL è chiamato "cattivo". I tassi di LDL e VLDL sono aumentati - questo è dove si trovano le cause delle malattie cardiovascolari.

HDL (lipoproteine ​​ad alta densità) trasporta anche il colesterolo nel sangue, ma mentre in HDL, la sostanza non partecipa alla formazione di placche. In effetti, l'attività delle proteine ​​che costituiscono l'HDL è quella di rimuovere il colesterolo in eccesso dai tessuti del corpo. È questa qualità che determina il nome di questo colesterolo: "buono".

Se le norme di HDL (lipoproteine ​​ad alta densità) nel sangue di una persona sono aumentate, il rischio di malattie cardiovascolari è trascurabile. I trigliceridi sono un altro termine per i grassi. I grassi sono la fonte di energia più importante e questo è preso in considerazione in caso di HPVP.

Parzialmente i trigliceridi entrano nel corpo con il grasso insieme al cibo. Se una quantità eccessiva di carboidrati, grassi e alcol entra nel corpo, allora le calorie, rispettivamente, sono molto più alte della norma.

In questo caso, inizia la produzione di una quantità aggiuntiva di trigliceridi, il che significa che influisce su LPPD.

I trigliceridi vengono trasportati nelle cellule dalle stesse lipoproteine ​​che rilasciano il colesterolo. Esiste una relazione diretta tra il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari e alti livelli di trigliceridi, specialmente se il numero di HDL è inferiore alla norma.

Cosa fare

  1. Se possibile, elimina parzialmente gli alimenti grassi dalla dieta. Se la concentrazione di grasso in energia dal cibo diminuisce al 30% e la percentuale di grassi saturi rimane inferiore al 7%, tale cambiamento rappresenterà un contributo significativo per raggiungere il normale colesterolo nel sangue. Non è necessario eliminare completamente il grasso dalla dieta.
  2. Oli e grassi saturi dovrebbero essere sostituiti da polinsaturi, ad esempio olio di soia, olio d'oliva, olio di cartamo, olio di girasole, olio di mais. Il consumo di alimenti ricchi di grassi saturi dovrebbe essere ridotto al minimo. Aumentano il livello di LDL e VLDL più alto di qualsiasi altro componente alimentare. Tutti gli animali, alcuni vegetali (olio di palma e cocco) e grassi idrogenati sono grassi altamente saturi.
  3. Non puoi mangiare cibo che contiene grassi trans. Fanno parte dell'idrogeno e il pericolo con loro è più alto per il cuore rispetto ai grassi saturi. Tutte le informazioni sul produttore di grassi trans sono indicate sulla confezione del prodotto.

È importante! Devi smettere di mangiare cibi che contengono colesterolo. Per limitare l'assunzione di colesterolo "cattivo" (LDL e VLDL) nel corpo, è sufficiente rifiutare cibi grassi (specialmente grassi saturi).

In caso contrario, LDL sarà significativamente superiore al normale.

Alimenti con colesterolo alto:

  • uova;
  • latte intero;
  • frutti di mare;
  • frutti di mare;
  • organi animali, in particolare il fegato.

L'analisi conferma che il consumo di fibre vegetali contribuisce a ridurre i livelli di colesterolo.

Fonti di fibra vegetale:

È auspicabile sbarazzarsi di chili in più sul corpo, se il peso è molto più alto del normale. È nelle persone con obesità che il colesterolo è più spesso elevato. Se si tenta di perdere 5-10 kg, avrà un impatto significativo sull'indice di colesterolo e faciliterà il trattamento, che sarà dimostrato da un esame del sangue.

Altrettanto importante è l'attività fisica. Svolge un ruolo importante nel mantenere un buon lavoro di cuore. Per fare questo, puoi iniziare a correre, andare in bicicletta, prendere un abbonamento alla piscina per nuotare. Dopo l'inizio delle lezioni, qualsiasi analisi del sangue mostrerà che il colesterolo non è più elevato.

Anche una scalata elementare delle scale (più è alta meglio è) e le lezioni in giardino avranno un effetto benefico su tutto il corpo e in particolare sull'abbassamento del colesterolo.

Fumare dovrebbe essere fermato una volta per tutte. Oltre al fatto che una dipendenza è dannosa per il cuore e i vasi sanguigni, aumenta anche i livelli di colesterolo sopra il normale. Dopo 20 anni e più, un'analisi del colesterolo dovrebbe essere presa almeno una volta ogni 5 anni.

Come è fatta l'analisi

Il profilo lipoproteico (la cosiddetta analisi) è la concentrazione di colesterolo totale, HDL (lipoproteine ​​ad alta densità), LDL, VLDL e trigliceridi.

Per gli indicatori erano obiettivi, l'analisi dovrebbe essere effettuata a stomaco vuoto. Con l'età, il tasso di colesterolo cambia, il tasso sarà aumentato in ogni caso.

Questo processo è particolarmente evidente nelle donne durante la menopausa. Inoltre, vi è una tendenza ereditaria all'ipercolesterolemia.

Pertanto, non sarebbe male chiedere ai loro parenti i loro livelli di colesterolo (se tale analisi è stata eseguita), per scoprire se tutti gli indicatori sono superiori alla norma.

trattamento

Se il livello di colesterolo nel sangue è elevato, questo è un fattore stimolante per lo sviluppo di malattie cardiovascolari. Ciò significa che per consentire al paziente di ridurre questo indice e prescrivere il trattamento corretto, il medico deve tenere conto di tutti i motivi, tra cui:

  • ipertensione;
  • il fumo;
  • la presenza di malattie cardiache in parenti stretti;
  • l'età del paziente (uomini dopo i 45 anni, donne dopo i 55 anni);
  • HDL abbassato (≤ 40).

Alcuni pazienti richiedono cure mediche, cioè la nomina di farmaci che riducono il livello dei lipidi nel sangue. Ma anche quando prendi i farmaci non devi dimenticare l'osservanza della dieta corretta e dello sforzo fisico.

Oggi, ci sono tutti i tipi di farmaci che aiutano a mantenere i corretti indicatori del metabolismo dei lipidi. Un trattamento adeguato sarà selezionato da un medico - endocrinologo.

Tutto sul colesterolo

Tutto su colesterolo, aterosclerosi e vasi sanguigni

HDL elevato - cosa significa?

Prima di iniziare il trattamento delle malattie cardiovascolari, il paziente riceve una visita medica completa. L'indicatore principale è un esame del sangue, che include una valutazione della concentrazione di colesterolo di tutti i tipi. Dopo aver ricevuto il modulo di ricerca, il medico conclude quale tipo di colesterolo influisce sulla salute umana. Molto spesso, l'aterosclerosi aumenta la concentrazione di LDL, ma ci sono situazioni in cui l'HDL è elevato nel sangue. Cosa significa questo, lo scopriamo qui sotto.

Il ruolo del colesterolo nel corpo

Il colesterolo è un alcol biologico grasso richiesto da qualsiasi organismo biologico. È contenuto in tutti i tessuti, forma le membrane cellulari, fa parte del cervello e delle terminazioni nervose.

Nel corpo, il ruolo del colesterolo è diverso:

  • regola il metabolismo, aiuta ad assorbire calcio e fosforo
  • promuove la produzione di vitamina D
  • coinvolto nella sintesi degli ormoni sessuali femminili e maschili
  • aiuta il processo digestivo producendo acidi biliari
  • protegge le cellule dalla distruzione

La parte principale del colesterolo (80%) si forma nel fegato. Il restante 20% del corpo si rifornisce di prodotti animali (uova, carne grassa, fegato di manzo, cervello, caviale rosso e nero, lardo, burro)

Tipi di lipoproteine

Il colesterolo non può muoversi attraverso il flusso sanguigno nella sua forma pura, poiché è una sostanza insolubile in acqua. Circola in congiunzione con complessi proteici - lipoproteine. Esistono diversi tipi di questi complessi, che differiscono per densità:

  • HDL (lipoproteine ​​ad alta densità) - hanno nella loro struttura fosfolipidi, che supportano le molecole di colesterolo in sospensione, non permettendo loro di andare oltre il flusso sanguigno. L'HDL si forma nelle cellule del fegato, quindi entra nel tessuto, "cattura" il colesterolo e lo sposta di nuovo nel fegato per l'elaborazione. Se l'HDL è elevato o abbassato, indica un malfunzionamento nel corpo.
  • LDL (lipoproteine ​​a bassa densità): trasferisce i grassi dal fegato alle cellule. Il 45% della sua composizione determina il colesterolo nella sua forma pura, motivo per cui LDL è più grande di HDL. L'aumento di questo composto minaccia lo sviluppo dell'aterosclerosi e la formazione di placche di colesterolo sulle pareti dei vasi sanguigni.
  • Le VLDL (lipoproteine ​​a bassissima densità) sono i più grandi dei lipidi, in quanto sono costituiti da trigliceridi e colesterolo (oltre il 60%). Con un eccesso di sangue VLDL si ispessisce, diventa lattiginoso, aumentando il rischio di trombosi.

Le lipoproteine ​​a bassa e bassissima densità sono composti altamente aterogenici, poiché contengono grandi quantità di colesterolo. Essi penetrano facilmente nella parete arteriosa, si accumulano e formano placche aterosclerotiche.

La situazione più sicura è quando l'HDL del sangue è elevato. Ciò significa che l'aterosclerosi non è a rischio. Tuttavia, si verificano cambiamenti avversi nel corpo, poiché in una persona completamente sana tutti i tipi di lipoproteine ​​sono contenuti nel bilancio.

HDL elevato: cosa significa

Il colesterolo nel corpo aumenta per una serie di motivi. Nella maggior parte dei casi, questo processo non è accompagnato da sintomi evidenti, ed è possibile conoscere la deviazione solo con un esame del sangue.

Le lipoproteine ​​ad alta densità sono aumentate nelle seguenti malattie:

  • intossicazione da alcol
  • epatite grassa (il fegato produce troppe lipoproteine)
  • cirrosi biliare
  • obesità
  • mutazioni genetiche quando HDL non viene più visualizzato nella giusta quantità
  • ipotiroidismo
  • iperalfioipoproteinemia ereditaria (una persona non presenta alcun sintomo, quindi la malattia viene rilevata per caso)

Spesso, il colesterolo HDL è elevato nelle donne in gravidanza in un periodo tardivo. Questa non è una patologia, poiché durante lo sviluppo della placenta e la formazione del bambino, il colesterolo è il materiale da costruzione principale.

Come determinare l'HDL

Ottenere informazioni accurate sulla concentrazione di lipidi nel sangue può essere solo in condizioni di laboratorio. A questo scopo, viene eseguita un'analisi biochimica del tipo sviluppato - lipidogramma. Oltre al colesterolo totale, i valori di tutti i tipi di lipoproteine ​​sono ottenuti separatamente.

Il sangue per il profilo lipidico è presentato alle seguenti condizioni:

  • mattina del digiuno
  • per 8 ore per escludere l'assunzione di cibo e bevande
  • 3 giorni per rifiutare grassi, salati, affumicati, conservanti, alcool
  • mezz'ora prima di donare il sangue non si può fumare, bere acqua
  • evitare situazioni stressanti e preoccupazioni

Se il paziente sta assumendo farmaci, deve informare il medico, in quanto i risultati dell'analisi sotto l'azione di sostanze sintetiche potrebbero essere imprecisi.

La mancata osservanza delle misure generalmente accettate può comportare l'aumento o la riduzione delle lipoproteine ​​ad alta densità. Ma una diagnosi tempestiva e corretta consente di prevenire il verificarsi di gravi complicazioni: ictus, infarto, nefrosclerosi, ischemia.

Indice aterogenico

Livelli elevati di HDL non sono sempre la prova di una malattia. Per diagnosticare correttamente, i medici prestano attenzione all'indice aterogenico - il rapporto tra tutti i tipi di lipoproteine.

Questo indicatore viene calcolato in base a una formula speciale: l'HDL viene sottratto dalla quantità di colesterolo totale e il valore risultante viene nuovamente suddiviso in HDL.

Se la cifra finale non corrisponde a normali indicatori, il medico diagnostica la patologia. I valori di HDL in una persona sana non dovrebbero essere inferiori a 2,5 e superiori a 3,5 mmol / litro.

Colesterolo HDL aumentato: cause

Si ritiene che l'aumento del numero di lipoproteine ​​ad alta densità nel sangue non sia pericoloso, e anche il contrario, si risparmia dall'aterosclerosi. Tuttavia, l'eccesso di questi indicatori più volte può portare al verificarsi di condizioni patologiche, che sono state menzionate sopra.

Le ragioni per l'aumento di HDL sono i seguenti fattori:

  • fumo lungo e frequente
  • predisposizione alle malattie cardiovascolari
  • stile di vita sedentario
  • obesità
  • ha subito un ictus
  • insufficienza cardiaca
  • ipertensione

Inoltre, si osserva un aumento delle lipoproteine ​​di varie densità nella vecchiaia, quando le difese del corpo si indeboliscono.

Come ridurre l'HDL

Se, in base ai risultati dei test, viene rilevato che HDL e colesterolo totale sono aumentati più volte e che il corpo è in pericolo, devono essere prese misure protettive:

  • ridurre o eliminare le carni grasse e le frattaglie dalla razione giornaliera
  • burro e margarina per sostituire le verdure, contenenti acidi grassi polinsaturi.
  • rinunciare a fast food e cibi fritti, in quanto contengono enormi quantità di grassi trans
  • per diversificare la dieta con frutta e verdura fresca
  • mangia più cereali e fagioli
  • quando si scelgono prodotti caseari, dare la preferenza ai prodotti scremati

Quando l'HDL è elevata nel sangue, alcuni nutrizionisti proibiscono di mangiare uova, caviale di pesce di mare, farina e prodotti dolciari.

Per la preparazione della dieta corretta dovrebbe consultare uno specialista. Dal momento che una dieta troppo povera può essere controproducente.

Nell'analisi del sangue HDL abbassato: cosa significa questo in un adulto?

HDL - lipoproteine ​​ad alta densità ("colesterolo buono")

I lipidi sono grassi che non si sciolgono in acqua, quindi non sono presenti nella forma pura nel sangue, perché non possono muoversi e essere trasportati insieme al flusso sanguigno.

Pertanto, la natura ha fornito una sostanza coerente in cui i grassi diventano solubili nel sangue e una maggiore mobilità sono le lipoproteine ​​(o le lipoproteine). Sono un complesso costituito da grassi e proteine ​​che assomigliano alla massa morbida e cerosa, che si trova in quasi tutte le parti del corpo e fa parte delle strutture cellulari. Questa sostanza è più comunemente conosciuta come colesterolo.

Un concetto non è sufficiente per sapere, a fini diagnostici, che gli esperti analizzano lo stato delle sottoclassi e delle frazioni di questo composto complesso. Uno di questi sottogruppi è la lipoproteina ad alta densità (o HDL). Oggi vi diremo che lpvp è in un esame del sangue biochimico, che è indicato da deviazioni, e qual è la norma per una persona sana.

Quale colesterolo è buono e quale è cattivo?

Non importa quanto possa sembrare sorprendente per alcuni, ma il colesterolo non danneggia sempre il corpo, in quantità accettabili è anche necessario che l'organismo costruisca le membrane cellulari, partecipi ai processi metabolici, alla produzione di ormoni sessuali e molto altro ancora.

Gli scienziati hanno da tempo iniziato a dividere il colesterolo in "cattivo" e "buono". Male, di solito andiamo d'accordo con il cibo, insieme con salsicce fritte, salsicce, cibo in scatola, carne affumicata, fast food, maionese, ecc. Cibo molto grasso e pesante. Ciò non significa che il corpo non ne abbia affatto bisogno, è in grado di sostenere e stimolare bene il sistema immunitario, ma solo quando è nella quantità consentita.

Il colesterolo buono e sano è prodotto dal corpo umano per combattere le particelle negative e normalizzare i processi vitali.

Queste sono le lipoproteine ​​ad alta densità in questione. Aiuta a convogliare le sostanze nocive al fegato per la lavorazione, serve come materiale da costruzione per le cellule, aiuta a stabilire la produzione di ormoni dalle ghiandole surrenali, inoltre è responsabile per lo stato psico-emotivo della persona, non consente il verificarsi di depressione e sbalzi d'umore. Parlando il linguaggio quotidiano, l'HDL è il colesterolo "buono". E quindi, se lpvp viene abbassato, questo non è assolutamente un buon segno, in questo caso aumenta il rischio di aterosclerosi, infarto, ictus e altre malattie dei vasi sanguigni.

Pertanto, le lipoproteine ​​ad alta e bassa densità hanno funzioni quasi opposte e il tipo di effetti sul corpo, e quindi il valore diagnostico di queste sostanze è diverso.

Norma HDL

Al fine di valutare i possibili rischi di ischemia cardiaca, o infarto miocardico, aterosclerosi o la comparsa di coaguli di sangue, nonché di scegliere le giuste tattiche di trattamento, i cardiologi, i medici generici e gli endocrinologi spesso prescrivono un esame del sangue biochimico al paziente.
Il tasso di lipoproteine ​​può essere diverso per le persone di diverse fasce di età e sesso. Il livello normale di HDL per una persona sana è:

  • per i bambini:
  • fino a 5 anni - 0.98-1.94 mmol / l;
  • 5-10 anni - 0.93-1.94 mmol / l;
  • 10-15 anni - 0.96-1.91 mmol / l;
  • più di 15 anni - 0.91-1.63 mmol / l.
  • per gli adulti:
  • da 20 anni - 0,78-2,04 mmol / l;
  • da 30 anni - 0,72-1,99 mmol / l;
  • da 40 anni - 0,7-2,28 mmol / l;
  • 50 anni - 0,72-2,38 mmol / l;
  • dopo 60-65 anni - 0,78-2,48 mmol / l.

Va notato che la velocità dell'indicatore può variare leggermente, a seconda del laboratorio in cui è condotto lo studio.

L'HDL è la norma negli uomini, leggermente inferiore rispetto alle donne. Un indicatore inferiore a 1,036 mmol / l per gli uomini e 1,30 mmol / l per le donne, suggerisce al medico che il colesterolo ad alta densità è inferiore al normale, e quindi il rischio di malattie cardiovascolari è molto più alto.

Spesso, per valutare il potenziale rischio di ischemia, i medici analizzano il colesterolo lipoproteico ad alta densità
relativo al conteggio totale di colesterolo nel sangue. Per questo, è stato creato un coefficiente aterogenico, che mostra l'equilibrio tra "buono" e colesterolo totale.

KA = totale. freddo.- HDL / HDL.

Normalmente, questo coefficiente dovrebbe essere nell'intervallo 2-2,5 (per i neonati - non più di 1, per gli uomini dopo 40 anni - non più di 3,5).

Proteine ​​abbassate colesterolo, cosa significa?

Il livello di colesterolo benefico nel sangue può differire dai valori standard per una serie di motivi diversi, come dieta povera, cattive abitudini, ritmo della vita, ecc.

Ma forse il colesterolo LPVP è abbassato e per ragioni patologiche, questi sono:

  • aterosclerosi vascolare;
  • malattie e disordini endocrini;
  • malattia da calcoli biliari;
  • malattie epatiche e renali: cirrosi, sindrome nefrosica e altri;
  • iperlipoproteinemia di tipo IV;
  • e altre malattie infettive nella fase acuta.

Il livello di colesterolo "buono" può diminuire a causa dell'uso prolungato di alcuni farmaci, di stress grave o di effetti infettivi acuti. In questo caso, il paziente viene assegnato a ri-studio, dopo circa 1,5-2 mesi.

Le lipoproteine ​​ad alta densità sono elevate, cosa significa?

Dopo aver studiato le informazioni sull'HDL, potresti pensare che un aumento dell'indicatore sia un buon segno per il corpo, perché questa sostanza previene la formazione di colesterolo in eccesso, e quindi riduce il rischio di placche di colesterolo e lo sviluppo di vari disturbi. Questo è vero, ma non sempre. Colesterolo elevato cosa significa?

Sì, certo, se le lipoproteine ​​ad alta densità sono elevate nel sangue, i medici dicono che la probabilità di sviluppare ischemia (IHD) è minima, perché I componenti "utili" sono più che sufficienti e stanno facendo attivamente il loro lavoro. Tuttavia, quando il colesterolo lpvp è aumentato in modo significativo, c'è motivo di sospettare alcune anomalie nel corpo. Tali condizioni patologiche possono essere identificate un po ', questi includono:

  • aumento ereditario di lipoproteine ​​nel sangue - iperlipoproteinemia;
  • cirrosi biliare (primaria);
  • epatite cronica;
  • alcolismo o altro tipo di intossicazione cronica del corpo.

Inoltre, vorrei sottolineare che ci sono alcuni fattori che potrebbero influenzare il risultato e provocare un aumento dell'indicatore, ad esempio:

  • periodo di gravidanza (quindi, si raccomanda di eseguire il test non prima di 6-8 settimane dopo il parto);
  • assumere statine, estrogeni, fibrati, olistiramina o insulina.
ai contenuti ↑

Come aumentare il colesterolo lpvp?

Come abbiamo detto, una caratteristica unica del colesterolo della fazione Lpvp è che è più denso ed è in grado di trasferire il "surplus" di colesterolo da organi e vasi al fegato, dal quale sarà successivamente espulso dal corpo. Gli scienziati hanno dimostrato che l'aumento di lpvp a soli 0,02 mmol / l, riduce il rischio di infarto di oltre il 3%.

Pertanto, Internet ha spesso iniziato a sollevare la questione di come aumentare il colesterolo buono e ridurre il cattivo.

Dovrebbe essere compreso che i termini "cattivo" e "buono" di colesterolo sono usati per spiegare più facilmente il problema ai pazienti. Bene, sulla base delle proprietà di varie sottoclassi di colesterolo.

Quindi, al fine di aumentare il livello di colesterolo buono, è necessario prima di tutto seguire le raccomandazioni per ridurre il colesterolo LDL, cioè "cattivo". Per questo, è necessario:

  • ridurre l'assunzione di grassi trans saturi, di solito sono nella quantità massima trovata nei prodotti di origine animale (carne, strutto, panna, burro...);
  • ridurre l'apporto calorico giornaliero, l'opzione migliore sarebbe quella di includere nel menu ricco di fibre vegetali, bacche e frutta;
  • aumentare l'attività fisica, è una questione di esercizi ginnici e cardio utili;
  • rinunciare a cattive abitudini;
  • Rendilo una regola per bere il tè verde, contiene sostanze polifenoliche che aiutano a ridurre i livelli generali di colesterolo e, allo stesso tempo, aumentano il lpvp. Proprietà simili e succo di mirtillo.

In modo che in futuro non sarai sopraffatto da un intero "mucchio" di malattie e problemi con i vasi sanguigni, pensa alla tua salute e guarda la tua dieta in questo momento!

Per Saperne Di Più I Vasi