Aritmia cardiaca: che cos'è e come trattare?

Aritmie del cuore - violazioni della frequenza, ritmo e sequenza delle contrazioni del cuore. Possono verificarsi con cambiamenti strutturali nel sistema di conduzione di malattie del cuore e (o) sotto l'influenza di disturbi metabolici, endocrini, elettrolitici e altri metabolici, con intossicazione e alcuni effetti medicinali.

Spesso, anche con cambiamenti strutturali pronunciati nel miocardio, l'aritmia è causata in parte o principalmente da disordini metabolici.

Aritmia cuore cos'è e come trattare? Normalmente, il cuore si contrae a intervalli regolari con una frequenza di 60-90 battiti al minuto. In base alle esigenze del corpo, può rallentare il lavoro o accelerare il numero di tagli in un minuto. Per definizione, l'OMS, l'aritmia è un qualsiasi ritmo del cuore, che è diverso dal solito ritmo sinusale.

motivi

Perché si verifica aritmia cardiaca e che cos'è? Le cause dell'aritmia possono essere disturbi funzionali della regolazione nervosa o cambiamenti anatomici. Spesso, le aritmie cardiache sono un sintomo di una malattia.

Tra le patologie del sistema cardiovascolare, le seguenti condizioni sono accompagnate da aritmie:

  • malattia coronarica a causa di cambiamenti nella struttura miocardica e l'espansione delle cavità;
  • miocardite dovuta a compromissione della stabilità elettrica del cuore;
  • difetti cardiaci dovuti all'aumento del carico sulle cellule muscolari;
  • lesioni e interventi chirurgici sul cuore portano a danni diretti ai percorsi.

Tra i principali fattori che provocano lo sviluppo di aritmia sono i seguenti:

  • dipendenza da bevande energetiche e contenenti caffeina;
  • consumo eccessivo di alcol e fumo;
  • stress e depressione;
  • esercizio eccessivo;
  • disordini metabolici;
  • malattie cardiache quali malformazioni, malattie ischemiche, miocarditi, ipertensione e altre condizioni;
  • interruzione del lavoro e malattie della tiroide;
  • processi infettivi e infezioni fungine;
  • condizioni nel periodo della menopausa;
  • malattie del cervello.

L'aritmia idiopatica si riferisce a una condizione in cui, dopo un esame completo del paziente, le cause rimangono non specificate.

classificazione

A seconda della frequenza cardiaca, si distinguono i seguenti tipi di aritmie:

  1. Tachicardia sinusale. Il piombo nella formazione di impulsi elettrici nel miocardio è il nodo del seno. Con la tachicardia sinusale, la frequenza cardiaca supera i 90 battiti al minuto. È sentito da una persona come un battito cardiaco.
  2. Aritmia sinusale. Questa è un'alternativa anomala della frequenza cardiaca. Questo tipo di aritmia di solito si verifica nei bambini e negli adolescenti. Può essere funzionale e correlato alla respirazione. Quando inspiri, le contrazioni del cuore diventano più frequenti e quando espiri, diventano meno frequenti.
  3. Bradicardia sinusale. È caratterizzato da una diminuzione della frequenza cardiaca a 55 battiti al minuto o meno. Può essere osservato in individui sani, fisicamente addestrati a riposo, in un sogno.
  4. Fibrillazione atriale parossistica. In questo caso, parlare di palpitazioni cardiache con il giusto ritmo. La frequenza delle contrazioni durante un attacco raggiunge 240 battiti al minuto, causa uno stato debole, aumento della sudorazione, pallore e debolezza. La ragione di questa condizione risiede nella comparsa di ulteriori impulsi negli atri, a seguito della quale i periodi di riposo del muscolo cardiaco si riducono notevolmente.
  5. Tachicardia parossistica. Questo è il ritmo corretto, ma frequente del cuore. La frequenza cardiaca allo stesso tempo varia da 140 a 240 battiti al minuto. Inizia e scompare all'improvviso.
  6. Aritmia. Questa è una contrazione prematura (straordinaria) del muscolo cardiaco. Le sensazioni di questo tipo di aritmie possono essere sia un impulso intensificato nella regione del cuore che uno sbiadimento.

A seconda della gravità e della gravità delle aritmie cardiache, viene determinato il regime di trattamento.

Sintomi di aritmia cardiaca

Nel caso delle aritmie cardiache, i sintomi possono essere molto diversi e determinati dalla frequenza e dal ritmo delle contrazioni cardiache, dal loro effetto sull'emodinamica intracardiaca, cerebrale, renale e sulla funzione miocardica del ventricolo sinistro.

I principali segni di aritmia sono il battito del cuore o la sensazione di interruzioni, che svaniscono durante il lavoro del cuore. Il decorso delle aritmie può essere accompagnato da soffocamento, angina, vertigini, debolezza, svenimento e sviluppo di shock cardiogeno.

Sintomatologia a seconda della forma di aritmia:

  1. I sentimenti di battito cardiaco frequente e irregolare sono notati con fibrillazione atriale.
  2. Sbiadimento cardiaco e disagio nell'area del cuore - con aritmia sinusale.
  3. In extrasistoli, i pazienti si lamentano di sentimenti di sbiadimento, sobbalzi e interruzioni nel lavoro del cuore.
  4. Le palpitazioni sono solitamente associate a tachicardia sinusale.
  5. La tachicardia parossistica è caratterizzata da improvvisi attacchi di sviluppo e fine del battito cardiaco fino a 140-220 battiti. in pochi minuti
  6. Attacchi di vertigini e svenimento - con bradicardia sinusale o sindrome del seno malato.

Ci sono le cosiddette aritmie "stupide" che non si manifestano clinicamente. Di solito vengono rilevati mediante esame fisico o elettrocardiografia.

Aritmia durante la gravidanza

La prognosi della gravidanza e la consegna imminente dipende da come il cuore della donna risponde agli eventi attesi. Tuttavia, non si deve dimenticare che la gravidanza stessa, non essendo una condizione ordinaria, può causare un disturbo del ritmo e dare aritmia. Ad esempio, la comparsa di extrasistole o tachicardia parossistica durante la gravidanza, di regola, non indica una lesione organica del miocardio e si verifica in circa il 19-20% delle donne in gravidanza. E se la tossicosi tardiva si unisce a tutto questo, allora non è necessario aspettare un altro dal cuore, le aritmie si intensificheranno.

Questo tipo di aritmia, come blocco atrioventricolare completo o incompleto, non pone un particolare pericolo per la salute di una donna. Inoltre, la gravidanza contribuisce ad un aumento della frequenza ventricolare, quindi le misure vengono prese solo in caso di cadute del polso a 35 e battiti più bassi al minuto (aiuto ostetrico - l'imposizione di forcipe ostetrico). Ma con la cardiopatia organica, le donne sono trattate con maggiore attenzione, dal momento che la comparsa di fibrillazione atriale in una situazione del genere è una controindicazione alla conservazione della gravidanza. Inoltre, la scelta della modalità di consegna prima del termine richiede anche una cura speciale. Sembra così benigno, in altri casi, un taglio cesareo in questi pazienti può essere minacciato di tromboembolia nel sistema dell'arteria polmonare (PE).

Certo, nessuno può proibire la gravidanza a nessuno, quindi le donne con malattie cardiache assumono consapevolmente il rischio spinto dal loro amato desiderio di diventare madre. Ma dal momento che una gravidanza è già avvenuta, le prescrizioni e le raccomandazioni del medico devono essere seguite scrupolosamente: osservare il programma di lavoro e di riposo, prendere i farmaci necessari e farsi ricoverare all'occorrenza quando necessario sotto la supervisione dei medici. Il parto in tali donne, di regola, avviene in una clinica specializzata, dove una donna può in qualsiasi momento ricevere assistenza medica di emergenza (tenendo conto delle malattie cardiache) in caso di circostanze impreviste.

diagnostica

Se vi sono segni di aritmia, il medico prescriverà un esame completo del cuore e dei vasi sanguigni per identificare la causa. I metodi diagnostici primari sono l'ascolto del cuore e dell'ECG.

Se la patologia non è di natura permanente, viene utilizzato il monitoraggio Holter - registrazione 24 ore su 24 del ritmo cardiaco utilizzando sensori speciali (eseguiti nel reparto pazienti). In alcuni casi, la ricerca passiva non è sufficiente. Quindi i medici inducono l'aritmia in modo artificiale. Per questo, sono stati sviluppati diversi test standard. Eccoli:

  • attività fisica;
  • mappatura;
  • esame elettrofisiologico;
  • prova con un tavolo inclinato.

Trattamento delle aritmie cardiache

Nel caso di aritmia cardiaca diagnosticata, la scelta delle tattiche di trattamento viene effettuata prendendo in considerazione la causa, il tipo di disturbo del ritmo cardiaco e le condizioni generali del paziente. A volte, per ripristinare il normale funzionamento del cuore, è sufficiente condurre una correzione medica della malattia di base. In altri casi, il paziente può richiedere un trattamento medico o chirurgico, che deve essere necessariamente eseguito sotto monitoraggio sistematico dell'ECG.

Farmaci usati nella terapia farmacologica per le aritmie:

  • bloccanti dei canali del calcio - verapamil / diltiazem;
  • beta-bloccanti - metoprololo / bisoprololo / atenololo;
  • bloccanti dei canali del potassio - cordaron / sohexal;
  • bloccanti dei canali del sodio - Novocainid / lidocaina.

La chirurgia viene praticata nelle fasi di grave degrado del tessuto muscolare cardiaco. Le seguenti procedure possono essere assegnate:

  • stimolazione cardiaca;
  • impianto di un defibrillatore cardioverter;
  • ablazione con catetere a radiofrequenza.

Il trattamento di aritmie cardiache, particolarmente delle sue forme complesse, è fatto solo da un cardiologo. Applicare i farmaci di cui sopra solo secondo indicazioni rigorose, a seconda del tipo di aritmia. All'inizio del trattamento, la selezione del farmaco deve essere effettuata sotto la supervisione di un medico e, nei casi più gravi, solo in ospedale. Data la diagnosi, il medico seleziona la terapia farmacologica.

Rimedi popolari

Immediatamente, notiamo che nella diagnosi di aritmia cardiaca, i rimedi popolari dovrebbero essere usati solo come aggiunta ai farmaci tradizionali, ma in nessun caso dovrebbero essere sostituiti. Infatti, le erbe accelerano solo il processo di guarigione, ma non sono in grado di curare completamente una persona. Questo è ciò che dovrebbe procedere quando scegli le tue ricette preferite.

  1. Versare 30 bacche di biancospino con un bicchiere di acqua bollente e mettere il composto su un piccolo fuoco per 10-15 minuti. Il decotto viene consumato fresco in parti uguali per tutto il giorno.
  2. Mescolare una bottiglia di tintura di spirito di valeriana, biancospino e motherwort. Agitare bene la miscela e metterla in frigorifero per 1-2 giorni. Il medicinale viene assunto 30 minuti prima dei pasti, 1 cucchiaino.
  3. Fai bollire un bicchiere d'acqua in una casseruola di smalto e aggiungi 4 grammi di erba adonis. Far bollire la miscela per 4-5 minuti a fuoco basso, quindi raffreddarla e posizionare la padella in un luogo caldo e asciutto per 20-30 minuti. Il brodo filtrato viene conservato in frigorifero, preso 1 cucchiaio 3 volte al giorno.
  4. Tagliare 0,5 kg di limoni e riempirli con miele fresco, aggiungendo alla miscela di 20 noccioli, tolti dai semi delle albicocche. Mescolare accuratamente e prendere 1 cucchiaio al mattino e alla sera.

effetti

Il decorso di qualsiasi aritmia può essere complicato dalla fibrillazione ventricolare e dal flutter, che equivale a fermare la circolazione sanguigna e portare alla morte del paziente. Già nei primi secondi si sviluppano vertigini, debolezza, perdita di coscienza, minzione involontaria e convulsioni. Pressione arteriosa e polso non vengono rilevati, la respirazione si ferma, le pupille si dilatano - si verifica uno stato di morte clinica.

Nei pazienti con insufficienza circolatoria cronica (angina, stenosi mitralica), la dispnea si verifica durante i parossismi delle tachiaritmie e si può sviluppare edema polmonare.

Con blocco atrioventricolare completo o asistolia, possono svilupparsi stati sincopali (attacchi di Morgagni-Adems-Stokes caratterizzati da episodi di perdita di coscienza), causati da una brusca diminuzione della gittata cardiaca e della pressione sanguigna e una diminuzione dell'afflusso di sangue al cervello.

Disturbi tromboembolici nella fibrillazione atriale in ogni sesto caso portano a un ictus cerebrale.

prevenzione

Anche quando sai cos'è questa malattia, qualsiasi consiglio su come trattare l'aritmia sarà inutile se non segui le semplici regole della prevenzione a casa:

  1. Esercizio mattutino o atletica.
  2. Monitorare la glicemia e la pressione sanguigna
  3. Rinunciare a tutte le cattive abitudini
  4. Mantenere il peso entro i limiti normali.
  5. Mantenere lo stile di vita più calmo e uniforme, soggetto a emozioni, tensioni e tensioni eccessive.
  6. Dieta adeguata, costituita da prodotti esclusivamente naturali.

Se compaiono i primi segni di aritmia, allora non dovresti attendere l'aggiunta di sintomi più gravi, contatta immediatamente il medico, quindi il rischio di complicazioni e la ponderazione del benessere generale saranno molto più bassi.

prospettiva

In termini di prognosi, le aritmie sono estremamente ambigue. Alcuni di essi (extrasistoli sopraventricolari, rari extrasistoli dei ventricoli), non associati a una cardiopatia organica, non rappresentano una minaccia per la salute e la vita. La fibrillazione atriale, al contrario, può causare complicazioni potenzialmente letali: ictus ischemico, grave insufficienza cardiaca.

Le aritmie più gravi sono flutter e fibrillazione ventricolare: rappresentano una minaccia immediata per la vita e richiedono la rianimazione.

Aritmia: classificazione, cause, sintomi, diagnosi e trattamento

Se la frequenza cardiaca e la regolarità non sono coerenti con gli standard generalmente accettati, potrebbe essere diagnosticata un'aritmia cardiaca. In sostanza, si tratta di una lesione organica, che è una conseguenza dell'ubriachezza, guasti funzionali del sistema nervoso o disturbi dell'equilibrio del sale marino.

L'aritmia cardiaca è pericolosa e come può essere gestita? Dobbiamo studiare le cause, i sintomi e i metodi di trattamento di questa malattia.

Classificazione della patologia

Prima di discutere l'essenza della patologia, è necessario studiarne le varietà. Esistono diversi gruppi di fattori che portano il nostro corpo allo stato di aritmia. Ogni tipo di malattia ha i suoi sintomi. Squilibrio di calcio e magnesio, cause industriali e batteriche, cattive abitudini (nicotina, alcol), carenza di ossigeno possono costituire la base della malattia.

Ritmo cardiaco normale

La sconfitta degli organi endocrini in futuro può influire sul lavoro del muscolo cardiaco. Gli effetti collaterali di una varietà di farmaci possono anche causare malattie. I tipi di aritmie si basano sulle violazioni di determinate funzioni cardiache. Esistono quattro tipi di questa malattia:

Bradicardia sinusale

La frequenza cardiaca rara è uno dei sintomi chiave della bradicardia sinusale. Questa patologia colpisce il nodo del seno, che funge da induttore di impulsi elettrici. La frequenza cardiaca scende a 50-30 pugno / min. La patologia è piuttosto pericolosa - si trova spesso in persone apparentemente "sane" sottoposte a un esame fisico di routine.

Le cause sono diverse, ma la maggior parte di esse si trova nell'area delle anomalie genetiche congenite (automatismo nodale ridotto).

Il gruppo di rischio comprende atleti professionisti. L'allenamento costante cambia la circolazione sanguigna e il metabolismo energetico. Tuttavia, le cause dei cambiamenti nel ritmo sono molto diverse. Li elenchiamo:

  • il digiuno;
  • squilibrio del sistema nervoso (divisione vegetativa);
  • ipotermia;
  • nicotina e intossicazione da piombo;
  • malattie infettive (febbre tifoide, ittero, meningite);
  • la crescita della pressione intracranica con tumori e gonfiore del cervello;
  • effetti dell'assunzione di alcuni farmaci (digitale, beta-bloccanti, verapamil, chinidina);
  • cambiamenti sclerotiche del miocardio;
  • disfunzione tiroidea.

Tachicardia sinusale

La frequenza cardiaca aumenta bruscamente, superando il limite di 90 pugno / min. Il nodo del seno imposta il ritmo e la frequenza cardiaca sale a 160 battiti. Questo indicatore diminuisce gradualmente. Di solito il ritmo rapido è una conseguenza dello sforzo fisico, è un fenomeno normale. La patologia si manifesta nel fatto che il paziente avverte un anormale battito del cuore a riposo.

Una malattia indipendente di tachicardia sinusale non è considerata. La patologia si sviluppa sullo sfondo di vari disturbi e uno stile di vita sbagliato. Questa malattia è pericolosa perché l'afflusso di sangue si riflette in vari sistemi del nostro corpo. Ecco le principali cause della tachicardia:

  • squilibrio vegetativo;
  • febbre;
  • l'anemia;
  • abuso di bevande a base di tè e caffè;
  • un certo numero di farmaci (antagonisti del canale del calcio, pillole anti-freddo vasocostrittive);
  • ipertiroidismo e feocromocitoma;
  • insufficienza cardiaca;
  • cardiomiopatia;
  • difetti cardiaci e patologie polmonari.

Aritmia sinusale

Nell'aritmia sinusale, il nodo sinusale continua ad indurre impulsi, ma dà loro una frequenza variabile. Viene prodotto un ritmo cardiaco irregolare, caratterizzato da contrazioni e aumenti. In questo caso, la frequenza cardiaca fluttuerà nel range normale - 60-90 battiti. Nelle persone sane, l'aritmia sinusale è associata alla respirazione - la frequenza cardiaca cambia con l'inspirazione / l'espirazione.

Quando è possibile il trattamento delle aritmie cardiache sinusali? È impossibile determinare da soli il "margine fatale": per questo è necessario rivolgersi a un cardiologo professionista. Quando si registra l'ECG, il medico chiede al paziente di trattenere il respiro. In questo caso, l'aritmia respiratoria scompare e rimane solo il seno. La forma patologica della malattia è rara - è un segno di malattia cardiaca.

Tachicardia parossistica

Le contrazioni cardiache in questa malattia sono aumentate / rallentate improvvisamente - le convulsioni. Il ritmo corretto viene mantenuto per un lungo periodo, ma a volte ci sono anomalie. La fonte dei fallimenti può essere localizzata in diverse aree del cuore - la frequenza cardiaca dipende direttamente da questo.

Il polso degli adulti è spesso accelerato a 220 battiti, nei bambini - a 300. Anche la durata dei parossismi è diversa: gli attacchi passano in pochi secondi o si allungano per ore.

Le cause della tachicardia si trovano nel lancio di un centro di aumentato automatismo e la circolazione patologica di un impulso elettrico. Il danno miocardico può essere la base della malattia - sclerotica, necrotica, infiammatoria e distrofica. I sintomi possono manifestarsi come nausea, vertigini e debolezza.

Ecco i principali fattori che influenzano il quadro clinico:

  • lo stato del miocardio contrattile;
  • frequenza cardiaca;
  • frequenza cardiaca;
  • localizzazione del driver ectopico;
  • la durata dell'attacco.

Cause di malattie cardiache con fibrillazione atriale

Non abbiamo menzionato un'altra forma di malattia, la fibrillazione atriale, chiamata anche fibrillazione atriale. Gli atri in questo caso tremano e i ventricoli ricevono il 10-15 percento in meno di sangue. Viene fuori una tachicardia, che abbiamo già esaminato. Il paziente impara completamente cosa è l'aritmia del cuore - la frequenza cardiaca sale a 180 battiti.

L'irregolarità dei battiti del cuore può assumere altre forme. L'impulso scende a 30-60 battiti - i medici dichiarano la bradicardia. I sintomi simili sono carichi di un pacemaker.

Elenchiamo le cause principali della fibrillazione atriale:

  • disturbi ormonali (tiroidite di Hashimoto, gozzo nodulare);
  • insufficienza cardiaca;
  • malattie cardiache o sue valvole;
  • aumento della pressione sanguigna;
  • diabete e obesità concomitante;
  • malattie polmonari (asma bronchiale, bronchite, tubercolosi, polmonite cronica);
  • bere eccessivo;
  • un certo numero di farmaci;
  • indossare abiti stretti;
  • diuretici.

Fattori di rischio

Le cause di tutte le forme di patologia sono abbastanza simili. La maggior parte di loro sono il risultato di alcune malattie, lo stile di vita povero del paziente o sono ereditarie. Dopo aver analizzato le cause dello scompenso cardiaco, i medici hanno identificato i principali fattori di rischio.

  • predisposizione genetica;
  • ipertensione;
  • malattia della tiroide;
  • disturbi elettrolitici;
  • diabete mellito;
  • uso di stimolanti.

La maggior parte di questi fattori è stata risolta in precedenza. Una nutrizione scorretta può causare disturbi elettrolitici: calcio, sodio, magnesio e potassio devono essere presenti nel cibo.

Gli psicostimolanti proibiti sono principalmente la caffeina e la nicotina, grazie a loro si sviluppano i battiti. Successivamente, la fibrillazione ventricolare può causare la morte cardiaca improvvisa.

Come riconoscere l'aritmia - i sintomi della malattia

I sintomi della tachicardia e della bradicardia hanno alcune piccole differenze. L'aritmia cardiaca si sviluppa inizialmente in forma latente, senza mostrare nulla. Successivamente, vengono rilevati sintomi indicativi di ipertensione arteriosa, ischemia cardiaca, tumori cerebrali e patologia tiroidea. Ecco i principali segni di aritmia:

  • vertigini;
  • debolezza generale;
  • mancanza di respiro;
  • stanchezza;
  • oscuramento degli occhi;
  • stati borderline del cervello (sembra al paziente che sta per perdere conoscenza).

Se si verifica una perdita prolungata di coscienza, della durata di circa 5-10 minuti, è possibile "interrompere" la bradicardia. Tale sincope non è inerente a questa forma di aritmia. I sintomi della tachicardia sembrano un po 'diversi e in un primo momento sembrano un malessere generale. Sembrano così:

  • mancanza di respiro;
  • palpitazioni cardiache;
  • stanchezza;
  • debolezza generale.

Metodi di studi diagnostici

I sintomi di sospette aritmie devono essere attentamente monitorati. I segni di ansia comprendono non solo battito cardiaco accelerato, ma anche improvviso sbiadimento cardiaco, perdita di pressione, debolezza, intervallati da sonnolenza.

Se hai i sintomi sopra, è tempo di vedere un medico e sottoporsi a una diagnosi approfondita. Dovresti contattare un cardiologo - prima di tutto, comincerà a controllare la ghiandola tiroide e ad identificare possibili malattie cardiache.

Sviluppato molti metodi per diagnosticare l'aritmia. Un elettrocardiogramma è necessariamente registrato - può essere corto e lungo. A volte i medici provocano un'aritmia per registrare le letture e determinare con maggiore precisione la fonte del problema. Pertanto, la diagnosi è divisa in passiva e attiva. I metodi passivi includono:

  • Elettrocardiografia. Gli elettrodi sono attaccati al petto, alle braccia e alle gambe del paziente. Viene studiata la durata delle contrazioni del muscolo cardiaco e gli intervalli sono fissi.
  • Ecocardiografia. Usa un sensore ad ultrasuoni. Il medico riceve un'immagine delle camere cardiache, osserva il movimento delle valvole e delle pareti e specifica le loro dimensioni.
  • Monitoraggio giornaliero dell'ECG. Questa diagnosi è anche chiamata il metodo Holter. Il paziente porta costantemente un registratore portatile. Questo succede durante il giorno. I medici ricevono informazioni sulla frequenza cardiaca in uno stato di sonno, riposo e attività.

In alcuni casi, la ricerca passiva non è sufficiente. Quindi i medici inducono l'aritmia in modo artificiale. Per questo, sono stati sviluppati diversi test standard. Eccoli:

  • attività fisica;
  • mappatura;
  • esame elettrofisiologico;
  • prova con un tavolo inclinato.

Primo soccorso

Gli attacchi di aritmia possono procedere indipendentemente e iniziare improvvisamente. L'attacco ugualmente imprevedibile finisce. Se il paziente ha il primo attacco, chiamare immediatamente un'ambulanza. Spesso gli inservienti vanno lentamente, quindi dovresti preoccuparti della salute della vittima. Fai questo:

  • calmare il paziente, sopprimere le manifestazioni di panico;
  • creare un riposo paziente - sdraiarlo o sedersi su una sedia comoda;
  • prova a cambiare la posizione della vittima;
  • a volte vuoi provocare un riflesso del vomito - fallo con due dita, irritando la laringe.

Dipende ulteriormente dai professionisti medici. I farmaci per le aritmie cardiache saranno prescritti da un cardiologo in un secondo momento - quando il paziente viene "drenato" e sottoposto a una diagnosi preliminare.

Vedendo i sintomi di aritmia, cerca di interrompere qualsiasi attività fisica.

Uso consentito di sedativi:

  • motherwort;
  • valeriana;
  • korvalola;
  • Valocordin (nell'intervallo 40-50 gocce);
  • Elenium.

Misure terapeutiche e preventive complesse

È impossibile dare una raccomandazione inequivocabile su quali pillole aiuteranno ad affrontare l'aritmia cardiaca. Questa malattia si sviluppa sullo sfondo di varie lesioni del muscolo cardiaco (organico e funzionale). Ad esempio, i cambiamenti nell'automatismo portano a tachicardia sinusale, aritmia o bradicardia. Se ci sono patologie cardiache croniche / acute, hanno bisogno di un trattamento urgente.

Quando viene rilevata una forma specifica di aritmia, viene prescritta la profilassi secondaria. Questo tipo di trattamento non è praticato con bradicardia. Ma con i farmaci per la tachicardia bisognerà bere. Ti verranno prescritti farmaci anti-ritmici:

  • antagonisti del calcio (Diltiazem, Verapamil);
  • adrenoblokator (Atenolol, Anaprilin, Konkor, Egilok);
  • Sotaleks;
  • Kardaron;
  • propanorm;
  • Allalinin.

Senza una prescrizione medica, queste sostanze sono severamente vietate. È necessaria una rigorosa supervisione, in quanto l'abuso di droghe è irto di conseguenze. Ad esempio, possono verificarsi nuove forme di aritmia. Quindi non rischiare inutilmente.

Probabili conseguenze

Le principali conseguenze dell'aritmia sono l'insufficienza cardiaca e il tromboembolismo. Una brutta contrazione del muscolo cardiaco porta all'insufficienza cardiaca - l'afflusso di sangue interno viene interrotto. Diversi organi soffrono di carenza di ossigeno, iniziano i disordini sistemici. Ciò comporta una serie di gravi malattie e persino la morte.

Con le aritmie, il sangue non viene solo pompato, ma inizia a "scuotere" gli atri. Questo può portare al tromboembolismo. In alcune zone del cuore si formano coaguli di sangue - nel corso del tempo tendono a staccarsi. Un trombo reciso blocca il cuore, che porta a conseguenze disastrose:

  • attacco di cuore;
  • angina pectoris;
  • la morte;
  • colpo cerebrale.

Modi per rafforzare il cuore

Per sbarazzarsi del disastro imminente, non è necessario assorbire compresse in lotti. La prevenzione si riduce alla dieta corretta e all'abbandono di certe abitudini nocive.

Secondo le statistiche, i fumatori sono a rischio - tra questi la malattia è molto più comune. Oltre al rifiuto della nicotina, ci sono altre misure preventive:

  • sagomatura;
  • fitness;
  • corse serali;
  • camminare all'aria aperta;
  • aggiungendo alla dieta frutta, verdura e tutti i tipi di cereali;
  • mancanza di liti e esaurimenti nervosi.

Condurre una vita misurata Evitare attentamente i conflitti con i propri cari. Non avrai bisogno di cure per le aritmie cardiache se mangi bene, respiri aria fresca e ti muovi attivamente. Smetti di fumare - ti aspetti una vecchiaia profonda e felice.

Aritmia del cuore

Una delle sezioni più difficili della cardiologia è l'aritmologia (una disciplina clinica separata che si occupa della correzione di vari disturbi del ritmo cardiaco). Una condizione patologica derivante da problemi con il sistema di conduzione cardiaca che assicura la capacità dell'organo di eseguire contrazioni ritmiche è chiamata aritmia cardiaca. Secondo le statistiche, è circa il 15% del numero totale di malattie cardiache e spesso, in assenza di misure mediche urgenti, provoca lo sviluppo di insufficienza cardiaca e può persino portare alla morte.

Cos'è l'aritmia?

Le principali funzioni elettrofisiologiche del tessuto cardiaco includono l'automatismo, la conduttività, l'eccitabilità, la contrattilità e la refrattività. Quando i disturbi di conduzione (la capacità delle cellule di condurre impulsi elettrici), l'eccitabilità (la capacità del cuore di essere eccitato sotto l'influenza di impulsi) e l'automatismo (generazione automatica di segnali d'impulso), frequenza, ritmo e la corretta sequenza di contrazioni cardiache si verificano, vale a dire. violato il lavoro coordinato del corpo. Nella pratica clinica, questa condizione patologica che si verifica sotto l'influenza di uno o più fattori eziologici è chiamata aritmia.

Le cause delle aritmie

Ci sono molte cause di disturbi del ritmo cardiaco. Sono extracardiaci (non cardiaci), cardiaci e idiopatici.

Fattori extracardiaci

  • Eccessivo sforzo fisico
  • Situazioni stressanti;
  • Intossicazione da farmaci (disturbi del ritmo cardiaco causati dall'influenza di farmaci diuretici, glicosidi cardiaci, farmaci antiaritmici e psicotrope, imitazioni adrenergiche dell'azione indiretta);
  • Intossicazione da nicotina o alcol;
  • Intossicazione da caffeina;
  • Patologie endocrine (ipertiroidismo);
  • Lesioni organiche e funzionali del sistema nervoso centrale;
  • Squilibrio elettrolitico (diarrea, vomito, disidratazione);
  • Surriscaldamento o sovraraffreddamento del corpo;
  • Disfunzione del sistema nervoso autonomo;
  • PMS (sindrome premestruale);
  • Punture di insetti;
  • Aumento della temperatura corporea;
  • Feocromocitoma (tumore surrenale);
  • Lesioni elettriche e meccaniche;
  • Fattori genetici (cardiomiopatia ereditaria).

Fattori cardiaci

  • Insufficienza cardiaca;
  • CHD (cardiopatia ischemica);
  • L'ipertensione;
  • Difetti cardiaci congeniti e acquisiti;
  • Miocardite infettiva e non infettiva natura;
  • Intervento chirurgico e manipolazione diagnostica del cuore.
  • Cambiamenti sclerodegenerativi legati all'età nel miocardio e nel sistema di conduzione cardiaca (sostituzione delle cellule muscolari del muscolo cardiaco con tessuto fibroso).

Meccanismo di sviluppo dell'aritmia

Il sistema conduttivo del cuore, costituito da cellule specializzate che producono e conducono impulsi elettrici, garantisce il corretto funzionamento dell'organo. Nel nodo del seno (il driver del ritmo situato nella parte superiore dell'atrio destro) viene prodotto un segnale di impulso che innesca la contrazione del cuore. Inoltre, si estende agli atri, e poi - ai ventricoli, rispettivamente, causando la loro riduzione. A causa del fatto che ciascun cardiomiocita (cellula del sistema di conduzione) ha la capacità di generare periodicamente impulsi elettrici, esiste una probabilità della loro predominanza sugli impulsi del pacemaker. Tuttavia, ci sono casi in cui non tutti gli impulsi portano a una contrazione del cuore, o un segnale di impulso causa diverse contrazioni. Tutte queste situazioni causano vari disturbi del ritmo cardiaco.

Forme cliniche di aritmie

  1. Tachicardia (ventricolare e sopraventricolare).
  2. Bradicardia.
  3. Aritmia.
  4. Violazione della conduzione intraventricolare e atrioventricolare.
  5. Disfunzione del nodo sinusale

Secondo la natura del decorso clinico, le aritmie cardiache sono persistenti e transitorie, possono essere acute e croniche.

Sintomi di tachiaritmie (tachicardie)

A seconda della posizione della fonte dei disturbi del ritmo cardiaco, le tachiaritmie sono suddivise in ventricolare e sopraventricolare.

Segni clinici di fibrillazione atriale

La fibrillazione atriale, o fibrillazione atriale, è il disturbo più comune, caratterizzato da un aumento della frequenza cardiaca a 600 battiti al minuto. Può essere permanente, persistente e parossistico. I sintomi più caratteristici della fibrillazione atriale includono palpitazioni, mancanza di respiro, fastidio o dolore lancinante nella regione del cuore, aumento della sudorazione, minzione frequente e debolezza muscolare. I pazienti lamentano sentimenti di paura gratuita, spesso si osservano uno stato di panico, vertigini e svenimento.

Sintomi di tachicardia parossistica

La tachicardia parossistica è una condizione patologica, accompagnata da parossismi (attacchi di cuore) con una frequenza cardiaca di 140-220 battiti al minuto. Lo sviluppo improvviso e anche improvvisamente il susseguirsi del disturbo della pulsazione del cuore, caratterizzato da un ritmo regolare mantenuto, può avere una durata diversa (da alcuni secondi a diversi giorni).

A seconda del sito di localizzazione dell'eccitazione, la tachicardia parossistica è suddivisa in 3 forme: prepartum, ventricolare e atrioventricolare. Gli attacchi di aritmia sono accompagnati da vertigini, intorpidimento e contrazione del torace, nella regione del cuore e rumore nelle orecchie. Alcuni pazienti possono manifestare sintomi neurologici (indebolimento dei movimenti volontari (emiparesi), disturbi della parola). Inoltre, i segni caratteristici della tachicardia parossistica comprendono un leggero aumento della temperatura corporea, nausea, accumulo di gas nell'intestino e aumento della sudorazione. Dopo un attacco, il paziente sviluppa poliuria (il rilascio di una grande quantità di urina a bassa densità). Con un'aritmia sopraventricolare corrente a lungo termine, si osserva un calo della pressione sanguigna, si sviluppa una forte debolezza e lo svenimento è possibile.

Sintomi di bradicardia sinusale

Questo tipo di aritmia è caratterizzato da una frequenza cardiaca non superiore a 60 battiti al minuto. Molto spesso, la bradicardia si sviluppa sullo sfondo delle lesioni organiche del cuore. Disturbi del ritmo cardiaco (battito cardiaco inferiore a 40 battiti al minuto) sono accompagnati da debolezza, sudore freddo appiccicoso, dolore nell'area del cuore, vertigini, instabilità della pressione arteriosa, possibile perdita o confusione a breve termine, alterata memoria e concentrazione, brevi disturbi visivi. La condizione più pericolosa della bradicardia è il sequestro (convulsioni di Morgagni-Adems-Stokes), della durata di circa un minuto. In assenza di cure mediche tempestive, l'attacco può essere ritardato e portare alla cessazione della respirazione.

Sintomi di extrasistole

L'extrasistola è una malattia del ritmo cardiaco caratterizzata dal verificarsi di una o più contrazioni straordinarie del muscolo cardiaco. I sintomi più caratteristici della malattia comprendono i battiti cardiaci gravi, un arresto a breve termine e la successiva scossa tangibile. Spesso i pazienti lamentano dolore toracico, mancanza di aria, paura e ansia senza causa, aumento della sudorazione. A seconda della localizzazione del focus di eccitazione, i disturbi extrasistolici del ritmo cardiaco sono atriali, ventricolari e atrioventricolari (atrioventricolare).

Diagnosi di aritmie

La prima fase della diagnosi delle aritmie cardiache prevede l'assunzione di una storia e l'esame obiettivo del paziente.

I metodi diagnostici strumentali includono metodi di ricerca non invasivi e invasivi. Il paziente è assegnato:

  • ECG (elettrocardiografia) del cuore;
  • Monitoraggio Holter (ECG, eseguito durante il giorno o diversi giorni);
  • ecocardiogramma;
  • ultrasuoni;
  • studio elettrofisiologico transesofageo (CPEPI) del cuore;
  • studio elettrofisiologico intracardiaco (VEI);
  • Ultrasuoni della tiroide;
  • test con attività fisica (sotto controllo di ECG, pressione sanguigna, polso e benessere generale del paziente);
  • emocromo completo;
  • esame del sangue per INR (rapporto internazionale normalizzato);
  • analisi del sangue biochimica

Trattamento dell'aritmia

La scelta delle tattiche di trattamento si basa sulla causa, sul tipo di disturbo del ritmo cardiaco e sulle condizioni generali del paziente. A volte, per ripristinare il normale funzionamento del cuore, è sufficiente condurre una correzione medica della malattia di base. In altri casi, il paziente può richiedere un trattamento medico o chirurgico, che deve essere necessariamente eseguito sotto monitoraggio sistematico dell'ECG.

Trattamento farmacologico delle aritmie

Ad oggi, nella pratica clinica vengono utilizzati farmaci antiaritmici che, secondo il loro meccanismo d'azione, sono suddivisi in 4 classi:

  1. Farmaci stabilizzanti la membrana (bloccanti dei canali del sodio).
  2. β-bloccanti (farmaci che riducono la forza e la frequenza cardiaca).
  3. Bloccanti dei canali del potassio (antagonisti del potassio).
  4. Antagonisti del calcio (antagonisti del calcio).

I pazienti affetti da patologie cardiovascolari croniche (cardiopatia ischemica, insufficienza cardiaca cronica, ipertensione arteriosa), oltre a farmaci antiaritmici, inibitori dell'enzima di conversione dell'angiotensina sono raccomandati, così come statine, diuretici, farmaci che abbassano la pressione sanguigna, farmaci per terapia combinata e così via.

Trattamenti chirurgici

  1. EX (stimolazione cardiaca).
  2. Impianto di un defibrillatore cardioverter.
  3. Ablazione a radiofrequenza (catetere).

Prevenzione delle aritmie

Al fine di prevenire lo sviluppo di disturbi del ritmo cardiaco, è necessario seguire rigorosamente tutte le raccomandazioni mediche riguardanti il ​​trattamento della malattia di base (ipertensione, tireotossicosi, malattia coronarica, cardiosclerosi aterosclerotica, difetti cardiaci congeniti e acquisiti, stenosi mitralica, ecc.).

Al fine di prevenire la fibrillazione atriale, si consiglia ai pazienti di bilanciare la loro dieta, abbandonare caffè forte, tè e alcolici. Un fattore importante, prevenire e inibire lo sviluppo della malattia, è un'attività fisica moderata, camminare all'aria aperta, abbandonare cattive abitudini, raggiungere la pace interiore (assumere sedativi, auto-allenamento), mantenere il peso corporeo in uno stato stabile, monitoraggio costante dei livelli di zucchero e colesterolo, completa il riposo e dormi.

Possibili conseguenze dell'aritmia cardiaca

  • Come funziona questo corpo
  • Disturbo del ritmo: conseguenze
  • Effetti rari della malattia
  • Cos'è la tachicardia pericolosa
  • Riassumendo

Le conseguenze delle aritmie cardiache possono essere dannose per tutto il corpo. Questo è un organo piuttosto complesso che fornisce quasi tutta l'attività vitale del corpo. Il cuore ha il suo sistema circolatorio e innervazione. In particolare, il suo lavoro dipende dal funzionamento del proprio sistema nervoso.

Come funziona questo corpo

Nella confluenza delle vene cave c'è un nodo del seno - un generatore di impulsi nervosi. Sulla base del suo lavoro è stato costruito il battito cardiaco. L'impulso formato passa attraverso il sistema di conduzione cardiaca - dal nodo del seno all'atrio-ventricolare situato al confine con i ventricoli. Da lui, l'eccitazione passa al fascio di His, arriva al posto della sua biforcazione sui rami destro e sinistro, e da loro lungo le fibre più piccole (fibre di Purkinje) l'eccitazione va ai cardiomiociti.
Quindi, si verifica il normale battito del cuore.

Tuttavia, a volte una situazione si sviluppa quando si perde il normale ritmo cardiaco, a causa del quale il cuore inizia a contrarsi in modo asincrono, cioè si sviluppa l'aritmia cardiaca (il battito del cuore è al ritmo sbagliato).

Disturbo del ritmo: conseguenze

Una delle principali conseguenze delle aritmie cardiache è il tromboembolismo. Perché si sta sviluppando?

Normalmente, i coaguli di sangue iniziano a formarsi a causa del ristagno di sangue negli atri non ingombranti. Tale quadro può essere osservato nel blocco del seno e dell'attività eccessiva della connessione atrioventricolare. I ventricoli si contraggono in un ritmo accelerato e gli atri sono a posto. Dopo aver ripristinato il ritmo, questi trombi cadono nei cerchi grandi e piccoli della circolazione sanguigna.

L'aritmia cardiaca può avere i seguenti effetti principali:

  1. La trombosi dell'arteria polmonare (PE), in particolare il tronco prima della biforcazione, è di grande pericolo. Questa condizione si riferisce al numero di emergenza. La mancata assistenza nel 100% dei casi è fatale.
  2. Anche i coaguli di sangue nella circolazione sanguigna sono pericolosi, specialmente se i coaguli di sangue penetrano nei vasi sanguigni del cervello. In questo caso, si sviluppa un ictus, e durante il blocco dei grandi tronchi del Circolo di Willis, c'è un coma. Gli ictus sono una pericolosa violazione delle funzioni sociali e delle caratteristiche di una persona. Molti pazienti che li hanno subito, perdono la capacità di parlare, il self-service. È possibile ripristinare queste capacità perse con esercizi quotidiani con il paziente e cure adeguate.
  3. La trombosi del mesentere dell'intestino, che porta alla sua necrosi, è pericolosa.
  4. Il tromboembolismo delle navi degli arti porta allo sviluppo di cancrena, l'unica via d'uscita da questa situazione è la trombolisi d'emergenza (se non ci sono ancora sintomi di morte tessutale), o l'amputazione dell'arto colpito (con cambiamenti irreversibili nei tessuti e la loro non-vitalità).

Effetti rari della malattia

Aritmia del cuore ha una complicazione così rara come bradicardia. È caratterizzato da una diminuzione della frequenza cardiaca a meno di 40 al minuto (normalmente, il cuore si riduce al ritmo di 60-90 battiti).

È pericoloso perché l'apporto di sangue a molti organi, incluso il cervello, è ridotto. Di conseguenza, lo svenimento può svilupparsi. Sono caratterizzati dalla presenza di aura (malessere generale, vertigini), perdita di coscienza e un periodo di recupero. Il paziente ha il tempo di avvertire gli altri della sua condizione prima di perdere conoscenza.

A volte una persona che non conosce questa caratteristica del suo corpo, può essere molto spaventata. L'unica via d'uscita da questa situazione è l'installazione di un pacemaker con un ritmo cardiaco specifico (almeno 60 al minuto), si accende a condizione che la frequenza cardiaca scenda sotto i 30-40 battiti.

Condizione contraria alla bradicardia, tachicardia. È caratterizzato da una frequenza cardiaca superiore a 90 battiti al minuto. Il paziente può sentire che il ritmo delle contrazioni è aumentato, secondo il suo polso, quando la mano viene applicata alla regione del cuore. Normalmente, una persona non sente il lavoro del cuore.

Cos'è la tachicardia pericolosa

Abbastanza spesso, le recidive di aritmie possono svilupparsi sullo sfondo, a seguito del quale si può sviluppare una tachicardia parossistica atriale o ventricolare. La forma ventricolare della tachiaritmia è più pericolosa, poiché è più difficile correggerla con i farmaci e la cardioversione.

Inoltre, un sovraccarico cardiaco si sviluppa in tachiaritmie. Se l'accelerazione della frequenza cardiaca viene rapidamente interrotta, non vi è alcuna minaccia per il cuore stesso in termini di superlavoro e aumento delle dimensioni. Tuttavia, con frequenti casi di palpitazioni, non affronta il sovraccarico e l'ipertrofia del miocardio risponde ad essa. A causa del fatto che il volume del cuore è aumentato, ha bisogno di più sangue ossigenato per il normale funzionamento. Di conseguenza, inizia a manifestare carenza di ossigeno, che porta inevitabilmente all'ischemia e successivamente all'infarto del miocardio.

Il più grande pericolo è lo sviluppo della fibrillazione e del battito del cuore. Queste condizioni sono caratterizzate da una frequenza cardiaca di 200-400 e 300-600, rispettivamente, ma queste riduzioni sono inferiori. Gli Stati sono pericolosi, nel caso del loro sviluppo, è impossibile ripristinare la condizione da soli, è necessario un intervento medico di emergenza (defibrillazione o cardioversione).

Se si sviluppa un sovraccarico del muscolo cardiaco, gradualmente perde la capacità di svolgere la sua funzione principale (fornire sangue a tessuti e organi). Gradualmente aumentando di dimensioni, per qualche tempo può ancora compensare la mancanza di circolazione sanguigna negli organi. Ma col passare del tempo, il cuore smette di far fronte al carico posto su di esso, che porta allo sviluppo di insufficienza cardiaca.

Si manifesta nella stagnazione del sangue nei tessuti e negli organi. I sintomi principali di questo sono:

  • gonfiore degli arti (più vicino alla fine della giornata lavorativa);
  • pletora di fegato e milza;
  • stasi di sangue nei vasi polmonari.

Il liquido congestionato nei vasi dei polmoni inizia a sudare dal vaso nel tessuto circostante, causando lo sviluppo di edema polmonare.

La condizione è pericolosa per la vita, quindi è estremamente importante determinare il grado di rischio e adottare le misure necessarie in modo tempestivo.

L'edema polmonare è facile da arrestare, tuttavia è necessario sospettare il suo sviluppo nel tempo e adottare le misure appropriate per l'erogazione di emergenza del paziente all'ospedale o all'unità di terapia intensiva.

Riassumendo

Quindi, l'aritmia cardiaca è una violazione piuttosto formidabile del lavoro di questo organo. L'elenco delle possibili complicazioni, che si sviluppano dopo una rottura del ritmo, è piuttosto impressionante. È per questo che è estremamente importante diagnosticare correttamente un disturbo del ritmo e prendere le misure appropriate.

Inoltre, se c'è un'aritmia cardiaca, in nessun caso non cercare di fermarlo da solo. Il trattamento deve essere concordato con il medico, che determinerà il dosaggio richiesto e sarà in grado di prevedere le possibili complicanze. L'auto-trattamento in questo caso può solo aggravare la condizione, quindi è meglio contattare uno specialista.

Aritmia del cuore - che cosa è, segni, sintomi, trattamento che pericoloso, primo soccorso per l'aritmia

L'aritmia del cuore è una qualsiasi violazione della regolarità o frequenza del normale ritmo cardiaco, così come la conduttività elettrica del cuore. Un'aritmia può essere asintomatica o può essere avvertita sotto forma di battito cardiaco, sbiadimento o interruzioni nel lavoro del cuore.

Secondo le statistiche, è circa il 15% del numero totale di malattie cardiache e spesso, in assenza di misure mediche urgenti, provoca lo sviluppo di insufficienza cardiaca e può persino portare alla morte.

Cos'è l'aritmia?

Quadro clinico

Cosa dicono i medici sull'ipertensione

Ho trattato l'ipertensione per molti anni. Secondo le statistiche, nell'89% dei casi l'ipertensione termina con un infarto o ictus e morte di una persona. Circa due terzi dei pazienti muoiono entro i primi 5 anni di malattia.

Il fatto successivo è che la pressione può essere abbattuta e necessaria, ma questo non cura la malattia stessa. L'unica medicina ufficialmente raccomandata dal Ministero della Salute per il trattamento dell'ipertensione e utilizzata dai cardiologi nel loro lavoro è il Giperium. Il farmaco influenza la causa della malattia, rendendo possibile eliminare completamente l'ipertensione. Inoltre, come parte del programma federale, ogni residente della Federazione Russa può ottenerlo gratuitamente.

L'aritmia è una condizione patologica, una violazione della frequenza, del ritmo e della sequenza di eccitazione e contrazione del cuore.

In uno stato normale, il cuore si contrae a intervalli regolari con una frequenza da 60 a 80 battiti al minuto. Con i bisogni del corpo, il cuore può rallentare o accelerare il suo lavoro. L'aritmia è un qualsiasi ritmo del cuore che è diverso dal normale ritmo sinusale normale.

Le aritmie possono essere osservate anche in persone completamente sane con overwork pronunciato, con un raffreddore, dopo aver assunto bevande alcoliche.

La proporzione di aritmie tra tutte le patologie del cuore è piuttosto alta. All'età di circa 50 anni, si verificano vari tipi di aritmie nell'1% delle persone. Con ogni anno successivo, la prevalenza della malattia aumenta, entro i 60 anni, già del 10%.

  • Negli uomini, il rischio di sviluppare aritmie è 1,5 volte superiore rispetto alle donne.
  • Tra i bambini e gli adolescenti, una malattia congenita è osservata nello 0,6%, associata a varie patologie - fino all'8%.

Un altro periodo di pericolo è l'età media e pre-pensionamento. Ciò è dovuto a:

  • il corpo ha già consumato la maggior parte delle sue riserve;
  • sottoposto a stress;
  • feriti e malattie furono portate;
  • sviluppato difetti professionali.

In questo caso, è obbligatorio assumere farmaci per l'aritmia cardiaca. L'uso regolare di farmaci anti-patologia può ridurre il rischio di ictus.

Stai attento

Ipertensione (picchi di pressione): uccide un paziente in un sogno nell'89% dei casi!

Ci affrettiamo ad avvertirvi, la maggior parte dei farmaci per l'ipertensione e la normalizzazione della pressione: questo è un inganno completo dei professionisti del marketing che truffano il centinaia di percento di farmaci la cui efficacia è pari a zero.

La mafia della farmacia fa enormi soldi per ingannare i malati.

Ma cosa fare? Come essere trattati se c'è inganno ovunque? MD Belyaev Andrei Sergeevich ha condotto la sua indagine e ha trovato una via d'uscita da questa situazione. In questo articolo sull'influenza della farmacia, Andrei Sergeevich ha anche spiegato come evitare la morte a causa di un cuore malato e salti di pressione gratis! Leggi l'articolo sul sito ufficiale del Centro di salute e cardiologia della Federazione russa sul link.

motivi

Per patologia cardiaca, la patologia provocatoria include:

  • insufficienza cardiaca;
  • cardiopatia ischemica;
  • infiammazione nel muscolo cardiaco;
  • distonia vegetativa-vascolare;
  • tumori al cuore;
  • anomalie congenite del sistema di conduzione;
  • difetti miocardici;
  • miocardite;
  • cardiomiopatia.

Patologie di altri organi e sistemi che provocano l'aritmia:

  • diabete mellito;
  • malattie della ghiandola tiroidea e delle ghiandole surrenali;
  • intossicazione da alcol;
  • carenza nel corpo di sali minerali, in particolare di potassio e magnesio.

L'aritmia idiopatica si riferisce a una condizione in cui, dopo un esame completo del paziente, le cause rimangono non specificate.

Le cause di tutte le forme di patologia sono abbastanza simili. La maggior parte di loro sono il risultato di alcune malattie, lo stile di vita povero del paziente o sono ereditarie.

Dopo aver analizzato le cause dello scompenso cardiaco, i medici hanno identificato i principali fattori di rischio:

Storie dei nostri lettori

Ipertensione sconfitta a casa. È passato un mese da quando ho dimenticato i salti di pressione. Oh, quanto ho provato di tutto, niente ha aiutato. Quante volte sono andato in clinica, ma mi sono stati prescritti ripetuti farmaci inutili, e quando sono tornato i dottori hanno semplicemente fatto spallucce. Alla fine, ho affrontato la pressione, e tutto grazie a questo articolo. Chiunque abbia problemi di pressione - assicurati di leggere!

Leggi l'articolo completo >>>

  • predisposizione genetica;
  • ipertensione;
  • malattia della tiroide;
  • disturbi elettrolitici;
  • diabete mellito;
  • uso di stimolanti.

Le aritmie sono aritmie cardiache accompagnate da:

  • riduzione (meno di 60 battiti al minuto).
  • aumentato (più di 100 al minuto).
  • o battito cardiaco irregolare.

Una diminuzione della frequenza cardiaca è chiamata bradicardia (bradi - raro), un aumento della tachicardia (tahi - frequente).

Tra le violazioni dell'automatismo del nodo del seno sono:

  • L'aritmia sinusale è un malfunzionamento del tasso di contrazione del cuore. È più comune nei giovani e può essere associato ad un aumento della respirazione durante l'esercizio.
  • Bradicardia sinusale - rallentamento dei ritmi miocardici.
  • Tachicardia sinusale - aumento della frequenza cardiaca.
  • Asistolia atriale (soppressione completa del nodo sinusale).
  • Aritmia tremolante. I medici caratterizzano questo tipo di aritmia come il battito del petto: il cuore inizia a contrarsi più velocemente (fino a 150 battiti al minuto), quindi ancora più veloce (fino a 300 battiti al minuto), gli atri non si contraggono completamente ei ventricoli lo fanno non ritmicamente.
  • Blocco cardiaco L'impulso scompare, la frequenza cardiaca diminuisce in modo catastrofico, il paziente può perdere conoscenza, il blocco cardiaco può anche innescare la sindrome convulsiva.

Molte anomalie del ritmo cardiaco (battiti prematuri atriali, tachicardia sinusale) possono non essere percepite dal paziente e nella maggior parte dei casi indicano che una persona ha una certa patologia extracardiaca (aumento della funzionalità tiroidea, ecc.) Senza causare alcuna conseguenza.

Particolarmente pericolose per la vita sono le tachicardie ventricolari, che nell'85% dei casi sono la causa diretta della morte cardiaca improvvisa.

Le bradicardie sono considerate un po 'meno pericolose (nel 15% dei casi causano morte cardiaca improvvisa), che sono accompagnate da improvvisa perdita di coscienza a breve termine.

Sintomi di aritmie cardiache negli adulti

Manifestazioni di aritmie possono essere molto diverse e identifica la frequenza e il ritmo di contrazioni cardiache, la loro influenza sulla intracardiaci, cerebrali, emodinamica renale e funzione ventricolare sinistra. Ci sono le cosiddette aritmie "stupide" che non si manifestano clinicamente. Di solito vengono rilevati mediante esame fisico o elettrocardiografia.

Le lamentele più comuni di aritmia sono i seguenti sintomi:

  • battito cardiaco frequente;
  • debolezza generale;
  • sensazione di pesantezza nel segmento del torace;
  • sensazione di pienezza del petto con l'umidità;
  • Stato semiconscious;
  • sensazione di mancanza di ossigeno;
  • dolore intenso;
  • vertigini.

Inoltre, la pelle del viso di una persona che soffre di aritmia diventa grigiastro. Ciò è dovuto al fatto che il sangue scorre alla testa in modo non uniforme. Il sistema capillare-vascolare non affronta i sovraccarichi, inizia la stasi del sangue. In alcuni casi, ciò può avere conseguenze sotto forma di una rete venosa.

  • I pazienti hanno un battito cardiaco intenso con sensazioni spiacevoli, forse dolorose nella regione del cuore.
  • abbassamento della pressione;
  • vertigini;
  • la debolezza;
  • dolore dolorante nel cuore;
  • la difficoltà di fare il lavoro fisico.
  • mancanza di aria;
  • sudorazione;
  • paure;
  • pallore della pelle.
  • Di solito, all'inizio, tale aritmia si verifica in modo parossistico e la frequenza e la durata degli attacchi sono individuali.
  • In un certo numero di pazienti, dopo numerosi attacchi, viene stabilita la forma cronica, in altri si osservano rarissimi e brevi deterioramenti, che non progrediscono.

In ogni caso, se ci sono irregolarità nel ritmo cardiaco, allora questo è il motivo della visita allo specialista. Se si tratta questi segni in modo frivolo, la banale tachicardia o un altro tipo di aritmia può portare a un netto deterioramento della salute e persino a morte improvvisa.

Cos'è l'aritmia pericolosa: complicanze per l'uomo

Le aritmie sono piene di sviluppo di complicazioni potenzialmente letali:

  • asma cardiaco (insufficiente afflusso di sangue ai polmoni);
  • edema polmonare (separazione del sangue dai capillari negli alveoli dei polmoni);
  • ischemia cerebrale (privazione di ossigeno);
  • disturbi emodinamici (movimento del sangue attraverso i vasi);
  • ridurre la pressione sanguigna in condizioni potenzialmente letali (collasso aritmico);
  • trombosi (formazione di coaguli di sangue che interferiscono con il normale flusso di sangue nelle orecchie degli atri);
  • tromboembolismo (separazione di un coagulo di sangue e completa sovrapposizione del lume di qualsiasi vaso);
  • shock cardiogeno (insufficienza cardiaca acuta con esito fatale dell'80%);
  • fibrillazione e tremori dei ventricoli (equivalenti all'arresto cardiaco).

L'aritmia cardiaca (le sue forme, pericolose per la vita) aumenta il rischio di morte cardiaca improvvisa (10-15% entro cinque anni dall'insorgenza della patologia).

diagnostica

La fase primaria della diagnosi di aritmia può essere eseguita da un medico generico o da un cardiologo. Comprende l'analisi dei reclami del paziente e la determinazione della caratteristica di polso periferica delle aritmie cardiache.

  • Elettrocardiografia. Gli elettrodi sono attaccati al petto, alle braccia e alle gambe del paziente. Viene studiata la durata delle contrazioni del muscolo cardiaco e gli intervalli sono fissi.
  • Ecocardiografia. Usa un sensore ad ultrasuoni. Il medico riceve un'immagine delle camere cardiache, osserva il movimento delle valvole e delle pareti e specifica le loro dimensioni.
  • Monitoraggio giornaliero dell'ECG. Questa diagnosi è anche chiamata il metodo Holter. Il paziente porta costantemente un registratore portatile. Questo succede durante il giorno. I medici ricevono informazioni sulla frequenza cardiaca in uno stato di sonno, riposo e attività.

Per un trattamento efficace, è necessario visitare un medico per scoprire se l'aritmia è una malattia concomitante della malattia o del sé di base. Inoltre, è necessario determinare il tipo di aritmia. Dopo di ciò è necessario seguire le prescrizioni del medico.

Se si verificano frequenti contrazioni cardiache (ritmiche o irregolari), interruzioni nel lavoro del cuore o episodi di blackout negli occhi a breve termine, assicurarsi di consultare un medico. È estremamente importante registrare un'aritmia su un elettrocardiogramma per determinarne il meccanismo, poiché può essere curata solo allora e solo se si sa cosa si sta trattando.

Come trattare l'aritmia cardiaca?

La scelta della terapia per le aritmie è determinata dalle cause, dal tipo di ritmo cardiaco e dai disturbi della conduzione e dalle condizioni del paziente. In alcuni casi, per ripristinare il normale ritmo sinusale, è sufficiente trattare la malattia sottostante.

Ad oggi, nella pratica clinica vengono utilizzati farmaci antiaritmici che, secondo il loro meccanismo d'azione, sono suddivisi in 4 classi:

  1. Farmaci stabilizzanti la membrana (bloccanti dei canali del sodio).
  2. β-bloccanti (farmaci che riducono la forza e la frequenza cardiaca).
  3. Bloccanti dei canali del potassio (antagonisti del potassio).
  4. Antagonisti del calcio (antagonisti del calcio).

sedativi

Assegna sedativi:

  • Tintura di valeriana e motherwort da 20-30 gocce per ricevimento
  • Compresse Persen
  • Estratto di erbe Altalex
  • Tintura o compresse Novo-passito
  • Raccolta lenitiva di erbe №2

Se l'aritmia è accompagnata da dolore al cuore, Valocordin e Corvalol devono essere prescritti 25-30 gocce per dose.

Oltre a queste preparazioni farmaceutiche, le compresse vengono attribuite al paziente, il cui scopo è quello di agire sul muscolo cardiaco, migliorare la conduttività delle sue cellule e accelerare i processi metabolici. Questi farmaci includono:

  • Aymalin (per ridurre l'eccitabilità del miocardio e prevenire la tachicardia)
  • Pulsnorma
  • chinidina
  • Lidocaina (ha un effetto analgesico)
  • Allapinina (per la normalizzazione degli ioni di sodio nel sangue)
  • Ritmonorm e altri.

Vitamine e oligoelementi

Un trattamento completo delle aritmie dovrebbe includere non solo l'assunzione di bloccanti, ma anche l'assunzione di farmaci a base di vitamine e microelementi, nonché i prodotti con il loro contenuto aumentato.

  • Con carenza di potassio - Smektovit, Asparkam, Medivit, frutta (specialmente banane), frutta secca e verdura.
  • Con carenza di magnesio - "Magne B6", "Asparkam", "Magnistad", "Medivit", semi e noci.

Esercizio per aritmia

In assenza di patologie miocardiche congenite, gli esercizi di respirazione possono essere utilizzati per stabilizzare la frequenza cardiaca. Questo metodo di terapia intensiva non richiede l'assunzione di pillole, ma in pratica non è meno efficace della terapia conservativa.

Regole di esercizio:

  1. Come riscaldamento per eseguire respiri rapidi e intermittenti, e dopo 30 secondi, un'espirazione lunga e prolungata.
  2. Stringete i pugni ed eseguite 6 respiri, rimanete fermi per 15-20 secondi, quindi fate un'espirazione profonda, mentre aprite i pugni.
  3. Mentre inspiri, esegui una curva in avanti con le braccia distese di fronte a te e, mentre esali, torna alla posizione di partenza.
  4. Per il trattamento, alza le braccia sopra la testa, fai un respiro profondo e mettiti in punta di piedi, mentre espiri, rilassati il ​​più possibile, abbassa le mani sui glutei.

Pronto soccorso per le persone con aritmia

  1. Il primo soccorso per le aritmie cardiache è quello di fornire un riposo completo, per deporre il paziente, ma se si sente a disagio allo stesso tempo, provare a modificare diverse pose per garantire il massimo comfort.
  2. È necessario aprire le finestre - per dare al paziente l'accesso all'aria aperta, magari anche dare da bere a uno qualsiasi dei sedativi (Valocordin, Corvalol, tintura di valeriana o motherwort). Di solito, l'algoritmo specificato viene attivato e l'attacco di MA viene terminato.
  3. Se la condizione rimane grave, è necessario normalizzare il lavoro del cuore con il vomito. È possibile provocare un riflesso dall'irritazione della laringe con le dita. La stimolazione aiuta a ripristinare facilmente il ritmo del muscolo cardiaco a casa, anche in assenza di vomito.
  4. Si raccomanda di fare un semplice esercizio di respirazione: chiudi gli occhi e fai un respiro profondo, trattieni il respiro per 2-3 secondi. In parallelo, è necessario premere sulle palpebre (tre volte per 10 secondi per un minuto).

Rimedi popolari

Prima di usare rimedi popolari per l'aritmia, assicurati di consultare un cardiologo.

  1. Infuso di radice di valeriana. Un cucchiaio della fonte viene versato con acqua calda (la temperatura ambiente è appropriata) nella quantità di 200-250 ml e infuso per 10-12 ore. Quindi lo strumento viene filtrato e consumato nel cucchiaio da dessert 4 volte al giorno.
  2. I frutti di ravanello nero. Il succo di rafano fresco viene assunto 15 ml tre volte al giorno. Per migliorare l'effetto terapeutico del liquido viene miscelato con la stessa quantità di miele d'api.
  3. Cipolle con una mela. Tritare una cipolla piccola e 1 mela. Mescola e prendi gli intervalli tra i pasti 2 volte al giorno per 1 mese. L'aritmia scomparirà!
  4. Macinare la corteccia di cenere di montagna, 2 cucchiai. l. bollire a crudo in 500 ml di acqua. Insistere, raffreddare, filtrare, assumere per via orale per un quarto di bicchiere alla volta, sempre prima dei pasti. I sintomi e un attacco di dolore scompaiono.
  5. Prendete quattro infiorescenze di calendula appena raccolte e un cucchiaino di menta fresca, coprite con acqua bollente e lasciate riposare per almeno trenta minuti. Dopo il raffreddamento, l'infusione viene filtrata e viene aggiunto un cucchiaio di miele, tutto viene accuratamente mescolato. Si consiglia di consumare tre volte al giorno in 100 ml.

cibo

Con l'aiuto di una corretta alimentazione, l'aritmia del cuore non può essere curata, ma è possibile minimizzare le conseguenze e ridurre i rischi di insorgenza. L'attenzione principale dovrebbe essere prestata all'equilibrio e alla fornitura del muscolo cardiaco con tutti i microelementi necessari. L'alimentazione inadeguata può essere l'impulso per la disgregazione endocrina, importanti organi vitali iniziano a funzionare senza equilibrio.

Quali alimenti con aritmia sono autorizzati a mangiare:

  • Grano saraceno, crusca, cetrioli, spinaci, avocado, noci, piselli, fagioli, lievito: sono ricchi di magnesio;
  • Banane, prezzemolo, uvetta, albicocche secche, cavoli, patate: contengono potassio;
  • Mare e latticini, pesce, barbabietole, mais, carciofi, cavoli, semi - le principali fonti di calcio.

Oltre a quanto sopra, con una dieta terapeutica per le aritmie, è consigliabile mangiare alghe brune e aggiungere barbabietole e carote a insalate e zuppe. È anche permesso mangiare carne, ma solo varietà a basso contenuto di grassi.

Cosa escludere dalla dieta?

Il cibo dietetico medico in caso di aritmia esclude completamente i seguenti prodotti:

  • Marinate, cibo in scatola, carni affumicate;
  • sottaceti;
  • Carne grassa e salse;
  • Piatti piccanti

Oltre ai prodotti, è importante conoscere le peculiarità dell'alimentazione in caso di aritmia, poiché l'esito finale del trattamento dipende dalla loro osservanza.

Particolare attenzione nella dieta del paziente con fibrillazione atriale dovrebbe essere data alla quantità e alla qualità del liquido bevuto. Ci sono diverse regole in questa materia che devono essere seguite:

  • non puoi bere bevande contenenti caffeina - caffè, tè forte, bevande energetiche, contenenti estratto di guaranà;
  • la quantità di liquido bevuto al giorno dovrebbe essere ridotta a 1,5 litri per ridurre il carico sul cuore;
  • È utile bere tè alle erbe con menta, melissa, tiglio e camomilla. Utile sarà il tè verde debole, l'acqua minerale da tavola senza gas.

Affinché la dieta porti il ​​massimo sollievo del paziente, dovresti aggiungere al tuo stile di vita un semplice esercizio con esercizi delicati che svilupperanno il muscolo cardiaco. È importante bere almeno 1,5 litri di acqua non bollita e non gassata durante il giorno, e talvolta anche di avere giorni di digiuno, sui quali è permesso bere brodo di fianchi o acqua senza gas.

Abbiamo scoperto di cosa si tratta per la malattia, come eliminare correttamente i sintomi di aritmia. ad un adulto. Guarda le condizioni del tuo cuore, ascoltalo e se provi sensazioni spiacevoli - contatta il tuo medico.

Trarre conclusioni

Attacchi di cuore e ictus rappresentano quasi il 70% di tutti i decessi nel mondo. Sette persone su dieci muoiono a causa del blocco delle arterie del cuore o del cervello.

Particolarmente spaventoso è il fatto che molte persone non sospettano nemmeno di avere ipertensione. E a loro manca l'opportunità di aggiustare qualcosa, semplicemente condannandosi a morte.

  • mal di testa
  • cardiopalmus
  • Punti neri prima degli occhi (mosche)
  • Apatia, irritabilità, sonnolenza
  • Visione sfocata
  • sudorazione
  • Stanchezza cronica
  • Gonfiore del viso
  • Intorpidimento e brividi
  • Salti di pressione
Anche uno di questi sintomi dovrebbe farti meravigliare. E se ce ne sono due, allora non esitare: hai l'ipertensione.

Come trattare l'ipertensione, quando c'è un gran numero di farmaci che costano un sacco di soldi?

La maggior parte delle droghe non farà nulla di buono, e alcuni potrebbero persino ferire! Al momento, l'unica medicina ufficialmente raccomandata dal Ministero della Salute per il trattamento dell'ipertensione è il Giperium.

Prima dell'Istituto di Cardiologia, insieme al Ministero della Salute, stanno conducendo un programma "no ipertensione". Come parte del quale il farmaco Giperium è disponibile gratuitamente per tutti i residenti della città e della regione!

Per Saperne Di Più I Vasi