Mal di testa costanti e le loro cause

Il mal di testa non è solo una sensazione estenuante di disagio che interferisce con la piena esistenza di una persona, ma anche un sintomo specifico che indica lo sviluppo o la presenza di gravi malattie cerebrali. La cefalea primitiva a breve termine, causata dal superlavoro o dall'influenza di stimoli esterni, non causa preoccupazione, tuttavia, l'insorgenza di dolore costante nella parte posteriore della testa, tempie o dolore, che copre l'intera testa, dovrebbe essere allarmante.

Spesso, mal di testa costante sono accompagnati da una diminuzione dell'attività, memoria e pensiero, debolezza, vertigini e nausea, che influiscono negativamente sullo stato generale di salute e stile di vita. Ecco perché è importante stabilire la causa esatta della sindrome del dolore al fine di iniziare il trattamento tempestivamente o di adottare misure preventive per localizzarlo.

Cause di mal di testa costante

Gli esperti nel campo della medicina identificano le cause principali del mal di testa persistente, a seconda del tipo di processo patologico:

  • Disfunzione del SNC causata da emorragia o tumori di varia origine nella corteccia cerebrale;
  • alterazioni della pressione intracranica o arteriosa causate da patologie interne o fattori esterni (ad esempio, dieta malsana, superlavoro, stress, traumi);
  • mancanza di accesso di ossigeno al cervello e disturbi circolatori;
  • tossicosi in donne in gravidanza o avvelenamento da sostanze chimiche nocive;
  • disturbi metabolici e ormonali;
  • effetti del TBI;
  • malattie virali e infettive.

Il dolore permanente può essere un sintomo delle seguenti malattie gravi:

  • ipertensione arteriosa - caratterizzata da dolore alle tempie e al collo;
  • tumori del SNC di natura diversa - il dolore pressante opaco è concentrato nella posizione del tumore;
  • diabete mellito - dolore pressante con aumento della pulsazione nella testa causato da insufficiente afflusso di sangue e carenza di ossigeno nel cervello;
  • antritis o sinusite acuta è un dolore arcuato praticamente incessante che aumenta con la rotazione e la flessione della testa.

Molti esperti si riferiscono alla malattia, accompagnata da costante cefalea, emicrania. Infatti, con l'emicrania, il dolore è prolungato o di natura episodica, mentre la durata e la gravità delle crisi dipendono dallo stato dei vasi cerebrali.

Perché le pillole per il mal di testa non sono più d'aiuto

Una vasta gamma di farmaci in farmacia e l'incompetenza dei farmacisti che consigliano pillole "efficaci", spesso portano al fatto che un paziente affetto da cefalea costante rifiuta di visitare un medico. Inizia a automedicazione, mentre inizialmente si concentra sull'assunzione di antidolorifici, aggravando così la già grave condizione.

L'assunzione indiscriminata di analgesici e altri antidolorifici può sia attenuare i sintomi di malattie pericolose e causare complicazioni di processi patologici, contribuire alla sindrome da dipendenza e intossicazione del corpo.

La sindrome da dipendenza si verifica a seguito di un uso frequente di tali farmaci, quando la dose abituale non allevia il dolore e per ottenere l'effetto è necessario aumentarlo. In un breve periodo, le sostanze nocive si accumulano nel sangue e si verifica l'intossicazione del corpo, il che aggrava le condizioni del paziente e nella maggior parte dei casi richiede il ricovero in ospedale. Questa condizione porta a una diminuzione dell'immunità e aumenta il rischio di malattia di un paziente indebolito con gravi infezioni virali.

La dipendenza da antidolorifici contribuisce ad un aumento degli attacchi di cefalea e ad un aumento della loro durata, con il risultato che il paziente continua ad assumere droghe. La sua condizione è aggravata, a causa dell'inibizione del sistema nervoso centrale, l'attività delle cellule della serotonina e i riflessi responsabili del dolore sono ridotti, l'interesse per tutto ciò che sta accadendo è perso, la persona è costantemente di umore depresso.

Se l'assunzione di antidolorifici diventa giornaliera e allo stesso tempo non si osserva un sollievo, è necessario consultare urgentemente un medico che prescriverà un trattamento che preveda non solo la neutralizzazione della vera causa del mal di testa, ma anche la rimozione delle tossine accumulate.

Cosa fare se hai costantemente mal di testa

Se il mal di testa diventa permanente, mentre ci sono tendenze ad aggravarlo, dovresti consultare un medico. L'esame principale è condotto dal terapeuta, determina la natura del dolore e, se necessario, assegna anche esami di laboratorio, ecografia e risonanza magnetica cerebrale. È estremamente importante fornirgli dati sulle malattie croniche che possono causare cefalea permanente, nonché un calendario con segni della frequenza e della durata degli attacchi. Sulla base dei risultati ottenuti, il terapeuta formula una conclusione sulle cause del dolore persistente e, a seconda della diagnosi, fa riferimento a uno specialista specializzato, ad esempio un neuropatologo, cardiologo, immunologo o oncologo.

Il dolore causato da alterazioni patologiche nella corteccia cerebrale dovrebbe essere trattato con farmaci o interventi chirurgici. In assenza di indicazioni per l'intervento chirurgico, il paziente viene trattato con un ciclo di trattamento e procedure fisiologiche, la cui durata dipende dalla natura della malattia.

Se il mal di testa non scompare e non c'è la possibilità di consultare un medico, puoi alleviare l'attacco in uno dei modi più semplici ma efficaci:

  • preparare un decotto di camomilla o di lavanda, bere e cercare di dormire in completo silenzio;
  • fare un impacco, per cui una goccia di olio essenziale di lavanda o di menta deve essere diluita in acqua a temperatura ambiente, inumidire un asciugamano nel liquido risultante e applicarlo alle tempie e alla fronte;
  • effettuare leggeri movimenti di massaggio dalla corona all'orecchio, dalla fronte alla parte occipitale, dalla zona temporale, mentre la testa dovrebbe essere leggermente inclinata in avanti;
  • fornire libero accesso all'ossigeno nella stanza, arieggiando costantemente le stanze e, se possibile, più spesso uscire all'aria aperta.

Se la causa della cefalea persistente è nota, allora i farmaci possono essere usati per alleviare un attacco. Questo dovrebbe essere fatto con cautela, osservando rigorosamente il dosaggio dei farmaci. Ad esempio, con l'aumento della pressione intracranica o arteriosa, vengono prescritti diuretici, e in caso di sindrome delle arterie vertebrali e distonia vascolare, possono essere presi i vasodilatatori.

L'uso di anestetici tradizionali (analgin, aspirina o ibuprofene) può alleviare il dolore per un po ', ma il loro consumo costante o il superamento delle dosi raccomandate può portare alla dipendenza e aggravare in modo significativo la condizione. L'uso di questi farmaci non è raccomandato per donne in gravidanza e bambini. Con lievi sensazioni dolorose, è meglio per loro ricorrere agli antiossidanti naturali: succhi naturali, frutta fresca e verdura.

Oltre ai metodi descritti, è necessario limitare il consumo di alimenti che provocano spasmi vascolari - cibi piccanti, fritti e affumicati, cioccolato, salsicce, noci e spezie. Dovresti anche escludere il fumo e l'alcol.

Prevenzione della cefalea

Il trattamento farmacologico delle malattie associate alla cefalea, facilita notevolmente le condizioni del paziente, ma non dobbiamo dimenticare le misure preventive che impediscono lo sviluppo del dolore. Per fare ciò, è necessario eseguire le seguenti attività:

  1. La modalità corretta della giornata con un giorno intero di riposo e passeggiate all'aria aperta. Una notte di sonno dovrebbe durare almeno 8 ore in una stanza ben ventilata.
  2. Spesso fai delle pause durante la giornata lavorativa se devi stare al computer per molto tempo.
  3. Crea un menu equilibrato in cui i prodotti che provocano il vasospasmo vengono sostituiti da alimenti sani e salutari.
  4. Attività ricreative e sportive attive che hanno un effetto positivo sull'umore, (ad esempio, pattinaggio a rotelle o pattinaggio), se si verificano sintomi di depressione.
  5. Utilizzare gli oli essenziali, mentre è necessario fare attenzione con la scelta di aroma e dosaggio, in modo da non ottenere l'effetto opposto.
  6. Per escludere l'uso di alcol e fumo.
  7. Se il risultato della comparsa di dolore persistente è osteocondrosi, è necessario acquistare un cuscino e un materasso ortopedici.
  8. Fai periodicamente un bagno caldo con un decotto di erbe.

Ciascuna delle misure descritte ha un effetto positivo sui vasi della testa e sul corpo nel suo complesso, ma la loro implementazione complessa e continua a volte aumenta l'efficacia della prevenzione e consente di dimenticare a lungo il mal di testa.

Perché la testa spesso fa male

Mal di testa o cefalea è un sintomo abbastanza comune di molte malattie e condizioni.

Si ritiene che la testa spesso ferisca le donne rispetto al sesso più forte.

In questo caso, le cause del frequente mal di testa dovrebbero essere ricercate nelle caratteristiche fisiologiche delle donne, a causa della struttura anatomica e della funzionalità più complesse.

La principale, ma non l'unica, causa di mal di testa nelle donne fino ai trent'anni è considerata come una fluttuazione ormonale nel corpo.

Sono associati alle funzioni di ovulazione, gestazione e parto.

Va tenuto presente che frequenti mal di testa nelle donne di diverse fasce di età sono sintomi di disturbi patologici.

Considera le domande più importanti e più eccitanti: "Perché le donne hanno spesso mal di testa?"; tipi di cefalea; modi per combattere la malattia.

classificazione

C'è una classificazione delle malattie ICD 10. Cefalgia si riferisce al codice internazionale R51.

Secondo la classificazione internazionale delle malattie, la cefalea è divisa nei seguenti tipi:

  • vascolare;
  • stress da cefalea;
  • cefalea vasomotoria;
  • mal di testa quando si usano i farmaci;
  • l'emicrania;
  • mal di testa post-traumatico.

Il mal di testa di natura vascolare è considerato il tipo più comune di cefalea.

La malattia si manifesta sotto forma di dolore pulsante con una forte espansione o restringimento dei vasi sanguigni.

Cause di mal di testa con ipotensione - un aumento del flusso sanguigno, dilatazione delle piccole arterie, scarso flusso sanguigno (venoso) da qualsiasi parte della testa.

Il dolore è aggravato piegando la testa e sdraiandosi. L'uscita migliora quando si sta in piedi.

Spremitura dei vasi del collo (cravatta stretta, inclinazione della testa lunga verso il basso), stress, ipertensione può provocare dolore.

Questo tipo di cefalea si manifesta in varie patologie degli organi interni, l'IRR (distonia vegetovascolare).

Una caratteristica del mal di testa con ipertensione sono i seguenti fattori: aumento dopo sforzo; evento dopo il sonno; manifestazione nel collo.

Quando ictus (emorragico) è caratterizzato da uno sviluppo acuto di mal di testa sullo sfondo di aumento della pressione sanguigna.

Cause del dolore: l'accumulo di sangue versato da un vaso sanguigno in qualsiasi porzione della testa.

La natura del dolore è forte e inaspettata, accompagnata da vomito, nausea, fotofobia, perdita di coscienza.

Lo stress per la cefalea si manifesta in molte persone. Frequenti mal di testa di un personaggio lamentoso si verificano quando si lavora, seduti in una posizione scomoda o sbagliata sotto forma di spasmi dei muscoli del collo e della testa (cuoio capelluto).

La tensione muscolare prolungata porta all'allungamento della dura madre e agli effetti su numerose terminazioni nervose.

È possibile prevenire tali dolori impostando pause nel lavoro e svolgendo esercizi ginnici.

La cefalea vasomotoria si manifesta sotto forma di pressione in una regione della testa.

I frequenti mal di testa sono provocati da: tensione dei muscoli delle spalle, collo; stile di vita sedentario; mancanza di riposo; grandi dosi di dispositivi medici; il fumo; dallo stress.

Lo spasmo unilaterale dei vasi sanguigni della membrana cerebrale del cervello durante l'emicrania colpisce il nervo trigemino, causando forti e insopportabili cefalee pulsanti.

Spesso un'emicrania è accompagnata da vomito e nausea. Negli attacchi, il paziente non tollera il rumore e la luce.

L'emicrania è considerata una malattia ereditaria neurologica.

motivi

Le principali cause di mal di testa nelle donne sono disturbi patologici e stati negativi.

  • Malattie virali e infettive.
  • Aneurisma.
  • Pressione sanguigna alta o bassa.
  • Diabete, zucchero e altri disturbi metabolici.
  • Meningite.
  • Pressione intracranica
  • Sovraccarico nervoso e fisico.
  • Malattie degli organi interni (sistema urogenitale, cardiovascolare, gastrointestinale).
  • Nevralgia del nervo trigemino.
  • Carenza di ferro (anemia).
  • Tensione dei nervi ottici.
  • Arterite temporale
  • Apoplessia.
  • Osteocondrosi cervicale.
  • Lo stress.
  • Lesione cerebrale traumatica.
  • Malattie degli occhi
  • Infiammazione o gonfiore del cervello.
  • Abuso di alcol
  • Impennata muscolare
  • Violazione del sonno, alimentazione.
  • Fame di ossigeno
  • Fumo di tabacco
  • Dieta dura
  • Cambio di tempo
  • Calore o colpo di sole.
  • Carenza di liquidi
  • L'impatto delle droghe sul corpo (superando la norma).

L'elenco dei fattori che causano mal di testa è grande. Allora, perché la cefalea si manifesta spesso?

Secondo le statistiche, la frequenza del mal di testa nelle donne è più alta che negli uomini. Le cause del mal di testa frequente sono nascoste in differenze fisiologiche.

Cambiamenti bruschi nei livelli ormonali e negli organi (aumento dello stress) si verificano durante l'ovulazione, nelle diverse fasi della gravidanza, durante i periodi prenatale e postnatale.

Possibili cause concomitanti di mal di testa durante questi periodi sono malattie croniche.

I seguenti fattori contribuiscono alla manifestazione della cefalea:

  1. tensione e compressione dei muscoli del cranio;
  2. irritazione del nervo occipitale o trigemino;
  3. ispessimento del sangue (viscosità);
  4. psicogena;
  5. malattie degli occhi;
  6. infezioni nasali.

La cefalea di tensione muscolare è uno dei tipi più comuni (80% della popolazione mondiale).

Manifestato come conseguenza della contrazione prolungata dei muscoli e della spremitura dei vasi sanguigni.

Il flusso sanguigno viene ridotto e si verifica la carenza di ossigeno nei muscoli, il che porta all'accumulo di sostanze tossiche ed effetti sui nervi.

Trasmettono un segnale al cervello. Il risultato è un costante mal di testa.

Con tale cefalea, appare la pressione nella parte temporale o frontale.

La durata delle sensazioni spiacevoli dipende dalle caratteristiche individuali di una persona e varia da mezz'ora a diversi giorni.

La spremitura di vasi nell'area del collo si manifesta nei seguenti sintomi:

  • rigidità del collo;
  • dolore sordo, lancinante o lancinante;
  • vomito;
  • visione offuscata;
  • vertigini;
  • squillare e tinnito (dovrebbe essere differenziato dall'ipotensione);
  • manifestazione quando la testa si piega e carica (fisica.

L'irritazione del nervo occipitale o del trigemino è più suscettibile alla popolazione femminile. Il deterioramento del flusso sanguigno, la compressione del nervo porta alla nevralgia primaria.

Malattie infettive, la formazione di tumori sono i colpevoli della nevralgia secondaria.

Il dolore si verifica nelle complicanze neuropatiche.

Di particolare nota è la causa della cefalea, la viscosità del sangue. Riducendo il livello della parte liquida del sangue (plasma) e aumentando i globuli rossi aumenta la viscosità.

I coaguli di sangue si verificano per i seguenti motivi:

  • l'uso di salato, acido, pesante per la digestione del cibo;
  • violazione della struttura dei vasi sanguigni, del loro guscio interno;
  • disfunzione epatica;
  • digestione incompleta del cibo da parte di enzimi;
  • carenza di oligoelementi e vitamine;
  • il fumo;
  • contaminazione alimentare con pesticidi, tossine, insetticidi;
  • aumento della milza;
  • abuso di superalcolici;
  • aumento dei globuli rossi;
  • aggregazione di leucociti, eritrociti, formazione di coaguli di sangue;
  • stato depresso.

Malattie croniche, vermi, uno stile di vita povero influenzano negativamente i sistemi che producono componenti del sangue e vari ormoni.

Di conseguenza, l'effetto è sulla viscosità. Il sangue ispessito viene scarsamente trasportato attraverso i vasi sanguigni e la pompa principale del corpo: il cuore inizia a funzionare in modalità di emergenza.

Quando la viscosità aumenta, si verificano le seguenti condizioni: mal di testa inaspettato; pesantezza alle gambe; vene varicose, nodi; bocca secca; frequenti mani e piedi freddi; distrazione; depressione; scoraggiati; debolezza generale; dimenticanza.

Non è sempre possibile rilevare un aumento della viscosità del sangue durante l'esame, storia.

A volte il disturbo è asintomatico. Per stabilire una diagnosi accurata, il medico prescrive un esame del sangue completo, emostasiogramma, emoscansione.

In uno studio di laboratorio, vengono controllati lo stato dei vasi sanguigni e gli indicatori di coagulazione del sangue.

Per determinare la causa principale della cefalea, vengono assegnati un echoencephalogram del cervello e una tomografia computerizzata.

Pericolo di ispessimento

Il flusso sanguigno rallenta a causa dell'ossidazione del corpo (aggregazione di globuli rossi e piastrine).

La viscosità del sangue aumenta e si crea il rischio di coaguli di sangue nei vasi e nel cuore.

Il sangue ispessito aderisce ai capillari. La microcircolazione del sangue nei piccoli vasi, che sono molto nella testa, nelle gambe, nelle mani, è compromessa.

C'è un costante mal di testa, freddezza e intorpidimento degli arti.

In questa situazione, l'affaticamento aumenta, la vista e la memoria si deteriorano e si manifestano debolezza e sonnolenza.

La situazione è ancora peggiore quando i vasi sanguigni di grandi dimensioni sono colpiti.

La formazione di coaguli di sangue porta a aterosclerosi, ipertensione, infarto, ictus.

trattamento

Dopo la ricerca e la diagnosi, il medico prescrive farmaci che rafforzano i vasi sanguigni e riducono il sangue.

Per rafforzare le pareti dei vasi sanguigni, sono prescritti i seguenti farmaci:

Il medico prescrive farmaci che fluidificano il sangue.

  1. Warfarin o analoghi.
  2. Chimes.
  3. Thromboth ACC
  4. Cardiomagnil.
  5. Aspekard.
  6. Lospirin.
  7. Aspirina Cardio.
  8. Coumadin.

Per mantenere il sangue in buone condizioni, gli esperti hanno raccomandato una dieta speciale contenente i seguenti tipi di prodotti:

  • frutta (pompelmo, mele, melograno, tutti gli agrumi, lime);
  • frutti di mare (granchi, cozze, calamari, capesante);
  • pesce di mare;
  • cacao, cioccolato (scuro);
  • bacche (prugna, lampone, ciliegia, fragola, mirtillo, mirtillo rosso);
  • verdure e cereali (cipolle, aglio, cetrioli freschi, pomodori, barbabietole, chicchi di grano germogliato, semi di girasole, carciofi, barbabietole, zenzero, cannella).

Uso raccomandato di almeno due litri al giorno di acqua potabile comprovata.

È necessario escludere o limitare il consumo di zucchero, sale, cibo affumicato, fritto, piccante, sottaceti.

Cause di mal di testa cronico

L'aspetto sistematico della cefalea indica la presenza di problemi nel corpo umano. Il sintomo accompagna la patologia di tipo fisiologico o di natura organica. Se la testa fa male letteralmente ogni giorno o gran parte della settimana, è necessario visitare un medico per sottoporsi a una diagnosi. I tentativi di sopportare il disagio o di affrontarli da soli sono carichi di serie conseguenze. Nel 99% delle situazioni, la situazione è reversibile con un trattamento tempestivo per le cure mediche. L'inizio precoce della terapia consente di contare su un risultato rapido e positivo.

Che cos'è un mal di testa cronico?

Secondo le statistiche, l'aspetto sistematico della cefalea preoccupa il 10-15% della popolazione del pianeta. Secondo i medici, queste cifre sono significativamente sottovalutate a causa della riluttanza della maggior parte delle persone a cercare aiuto per un sintomo così piccolo come un mal di testa.

I pazienti vengono inviati a specialisti nei casi in cui il disagio sta già marcando notevolmente la qualità della loro vita. Molti inizialmente conducono una lotta indipendente con un sintomo che dà risultati solo all'inizio.

Potrai conoscere i pericoli della cefalea cronica qui.

Il quadro clinico del mal di testa cronico:

  • sensazioni di intensità debole o moderata;
  • la localizzazione può essere diversa, ma più spesso la cefalea è comune o errante;
  • i dolori si verificano ogni giorno o almeno 4-5 volte a settimana;
  • con l'azione sistematica dello stimolo, il dolore appare al mattino, aumenta durante il giorno;
  • ci sono problemi con il sonno, perdita di appetito, sbalzi d'umore, aumento dell'emotività;
  • se non trattata, si verificano affaticamento, debolezza, vertigini, peggioramento dell'attenzione e memoria.

In rari casi, la condizione sarà più acuta, accompagnata da sintomi specifici. Questo è tipico per la formazione di tumori, cefalea a grappolo, avvelenamento sistemico da sostanze tossiche. I segnali di pericolo non consentono a una persona di condurre una vita normale, costringendolo a consultare un medico.

Perché ogni giorno un mal di testa

Ci sono dozzine di ragioni per i mal di testa quotidiani. Nella maggior parte dei casi, sono il risultato delle azioni sbagliate della persona. Trascuratezza del regime quotidiano, violazione delle regole del mangiare sano, cattive abitudini, rifiuto dell'attività fisica - questi sono i principali fattori scatenanti. Il pericolo è la disponibilità di farmaci nelle farmacie. Grazie a lei, chiunque può acquistare lo strumento "giusto" invece di andare da un medico. Il risultato di tali esperimenti è spesso la cefalea, come manifestazione della sindrome di abuzus o di un effetto collaterale.

Altre cause di cefalea permanente sono elencate qui.

Situazioni stressanti

Le emozioni negative sullo sfondo di eccitazione o stress portano a spasmi delle pareti muscolari dei canali del sangue. Il flusso sanguigno nei vasi cerebrali è disturbato, i tessuti sono carenti di ossigeno, sostanze nutritive e fluidi. Questo si manifesta come un tipo persistente di mal di testa. Le sensazioni nascono localmente o coprono l'intera testa, come un cerchio stretto. Sono più pronunciati sulla fronte, i templi. Non cambiare sotto l'influenza di fattori esterni, amplificato con ulteriore tensione.

Nel tempo, il quadro è completato da insonnia, segni di stanchezza cronica. Il trattamento consiste nel combattere lo stress, normalizzando il background emotivo. Per questo, sono adatte tecniche di rilassamento, l'uso di sedativi naturali o prodotti farmaceutici come prescritto da un medico.

Qui apprenderete gli effetti dello stress sulla patologia.

Mancanza o eccesso di sonno

Il cervello umano è circondato da liquido cerebrospinale - liquido cerebrospinale. Durante il sonno, questa composizione biologica lava l'organo, liberandolo dalle tossine. La mancanza di riposo viola un processo importante, quindi i tessuti iniziano ad essere avvelenati dalle loro stesse tossine. Il mal di testa diventa cronico. È dolorante, persistente, copre l'intero cranio. Sullo sfondo di una grave stanchezza, i sentimenti possono essere completati da una pulsazione nelle tempie. La condizione generale di una persona si deteriora gradualmente, appaiono problemi di memoria, attenzione, concentrazione, coordinazione.

Anche il sonno eccessivo influisce negativamente sulla salute. Un giorno un adulto dovrebbe dormire 8-9 ore. Se la cifra viene superata, il cervello inizierà a manifestare una carenza nutrizionale, che causerà un mal di testa. È meglio rifiutare il riposo durante il giorno. Tali attività spesso implicano il rimanere in una posizione scomoda, dormire in una stanza non ventilata o rumorosa.

Maggiori informazioni sulla cefalea dopo il sonno possono essere trovate in questo articolo.

Affaticamento degli occhi

Lavorare al computer, leggere, usare i gadget costringe una persona a filtrare gli organi della vista. Questo porta a uno spasmo dei muscoli oculari, che causa un mal di testa. I fattori di rischio includono anche il rimanere in una stanza con luce troppo intensa, usando occhiali o lenti a contatto inadeguati. La terapia sintomatica non darà un risultato stabile, il trattamento dovrebbe iniziare con la rimozione dello stimolo.

Fallimento ormonale

Disturbi di background ormonale sono più spesso osservati nelle donne. Possono avere sia natura patologica che fisiologica. Tipicamente, un tale mal di testa è osservato sullo sfondo delle mestruazioni, della sindrome premestruale, della gravidanza, della menopausa o della menopausa. È accompagnato da una maggiore emotività, picchi di peso corporeo, deterioramento della pelle, gonfiore del viso o arti inferiori. Anche con una lieve gravità dei sintomi, si consiglia di visitare un ginecologo o un endocrinologo per escludere le patologie delle ghiandole endocrine e l'aspetto dei tumori.

medicazione

La comparsa di mal di testa cronico si verifica spesso sullo sfondo dell'uso incontrollato di droghe. La cefalea abusiva è intensa, persistente, ossessiva. Non passa da solo, quasi non risponde all'uso della medicina tradizionale. Per attutirlo, il paziente deve assumere una nuova dose del farmaco provocatore. Il trattamento consiste nel rifiutare un ulteriore uso del farmaco, nonostante il dolore. Dopo 1-2 settimane, ci sono segni di miglioramento, dopo un mese il sintomo scompare completamente.

Il sintomo può essere un effetto collaterale del trattamento prescritto da uno specialista. In questo caso, dovresti informare il medico curante in modo che abbia preso un altro farmaco.

sovrappeso

La presenza di un eccesso di peso corporeo in una persona porta a ipertensione, deterioramento della funzione vascolare, compressione o spostamento degli organi interni.

Se il peso viene tenuto per lungo tempo, compaiono ulteriori problemi con il sistema muscolo-scheletrico. Sotto l'influenza di tutti questi fattori, il corso abituale dei processi biologici è disturbato nel corpo. Le persone obese hanno spesso mal di testa ogni giorno, la mancanza di respiro appare, la coordinazione peggiora, la qualità della memoria diminuisce e gli organi di senso ne soffrono.

Prendendo le droghe contro tale sfondo è giustificato solo quando c'è una minaccia dello sviluppo di condizioni di emergenza, per esempio, crisi ipertensiva, ictus. In altri casi, al paziente viene mostrata una correzione del peso corporeo. La terapia include una dieta sana, esercizio fisico, evitando cattive abitudini, prendendo vitamine, rafforzando il sistema immunitario e combattendo le malattie croniche.

Lesione alla testa

Dopo aver ricevuto una lesione cerebrale traumatica, persistono dolorose sensazioni alla testa per 1-2 settimane. Se il sondaggio non ha mostrato nulla di grave, il dolore non è contrassegnato da una maggiore intensità, non è accompagnato da altri segni, quindi non c'è motivo di preoccupazione. Prima della completa scomparsa del sintomo, è consentito l'uso di medicine tradizionali, analgesici o FANS occasionali. La conservazione della cefalea più a lungo del periodo specificato indica la presenza di problemi nascosti, richiede una diagnosi più approfondita.

Bere alcolici

Il consumo sistematico di bevande alcoliche porta a intossicazione cronica del corpo. Anche con l'uso di prodotti di alta qualità a piccole dosi, l'alcol ha un impatto negativo sulle cellule cerebrali. I neuroni sono distrutti, i tessuti del corpo soffrono di disidratazione e il cambiamento del tono vascolare porta a una ridotta circolazione del sangue nel cranio. I prodotti di decadimento di alcol vengono assorbiti nel flusso sanguigno, avvelenando il corpo, causando lo sviluppo di intossicazione. L'insorgenza di mal di testa cronico è solo una delle molte manifestazioni del problema.

La lotta contro la cefalea alcolica si basa sul rifiuto dell'alcool, riducendo la frequenza del suo uso o riducendo le dosi. Inoltre, si dovrebbe fare la pulizia del corpo. Questo aiuterà a bere molte bevande fortificate naturali, prendendo assorbenti, camminando all'aria aperta, risparmiando lo sforzo fisico.

emicrania

La malattia neurologica è più comune nelle donne. È caratterizzato dall'apparizione sistematica di attacchi di mal di testa che durano da 3 ore a 3 giorni. Nella maggior parte dei casi, la cefalea ha una localizzazione unilaterale, simile alla pulsazione, originata nella parte frontale o nelle tempie.

Ulteriori segni di emicrania:

  • reazione violenta alla luce, odori, suoni, stimoli tattili;
  • nausea, che può trasformarsi in vomito, portando sollievo;
  • vertigini, debolezza;
  • in un quarto dei casi, l'attacco è preceduto dalla comparsa di un'aura - un insieme di sintomi specifici (difetti visivi, tremore, problemi di linguaggio, paura da panico).

Il trattamento viene selezionato individualmente, in base alle caratteristiche del caso, alla gravità della cefalea. È sufficiente che una persona elimini l'influenza dei trigger - provocatori delle esacerbazioni - e prenda analgesici o FANS all'inizio di un attacco. Altri sono costretti a bere droghe speciali dal gruppo di triptani o prodotti a base di ergot. Nei casi difficili, ai pazienti viene mostrata una profilassi medica completa.

ipertensione arteriosa

Con la pressione arteriosa cronica, la cefalea è localizzata nella fronte o nell'occipite. Assomiglia a un'increspatura scialba o opaca. L'immagine è completata da arrossamento del viso, vertigini, nausea e aumento della frequenza cardiaca. Il trattamento richiede un approccio completo, volto a ridurre la pressione sanguigna a livelli normali e ad eliminare le cause della patologia. In assenza di terapia c'è il rischio di ictus emorragico, crisi ipertensiva, edema cerebrale.

Qui apprenderete gli effetti dell'ipertensione sulla cefalea.

Pressione intracranica

La condizione si pone sullo sfondo di un aumento del volume del liquido cerebrospinale nel cranio o della pressione patologica del suo contenuto sul tessuto circostante. Questo può essere il risultato di lesioni, malattie infettive o infiammatorie, la conseguenza della crescita di tumori, ematomi, ascessi. Il mal di testa è localizzato nella parte posteriore della testa, può dare alle tempie o alla fronte. Sta scoppiando o premendo, può assumere la forma di pulsazione. Aumenta quando si modifica la posizione del corpo, lo stress, la fatica. Il trattamento della cefalea è possibile solo identificando ed eliminando la causa della condizione.

Prima di recarsi dal medico Prima di andare dal medico dovresti tenere un diario del mal di testa per due settimane: ciò velocizzerà in modo significativo la determinazione della causa e la diagnosi corretta. Diario online

Cosa aiuta con i mal di testa giornalieri

Il trattamento della cefalea sistematica dovrebbe trattare con un medico. Dopo la diagnosi, identifica le cause della condizione, seleziona i metodi per la loro eliminazione. Se il dolore non è associato a cambiamenti patologici nel corpo, la terapia è diretta alla prevenzione delle convulsioni.

Modi per affrontare il mal di testa cronico:

  • esclusione di forti stimoli - suoni, odori, rumori, vibrazioni, sapori;
  • avvertimento di sbalzi di temperatura, surriscaldamento, ipotermia;
  • introduzione al regime giornaliero delle tecniche di rilassamento - yoga, aromaterapia, massaggi, trattamenti idrici, SPA;
  • rifiuto del sonno diurno, riposo notturno completo almeno 7 ore al giorno;
  • correzione della dieta - enfasi su frutta e verdura, rifiuto di spezie aggressive, grassi, fritti, bevande energetiche, bevande gassate;
  • prevenzione dell'esaurimento fisico o emotivo;
  • limitare le ore trascorse a computer o gadget;
  • lunghe passeggiate all'aria aperta, dormire in una stanza ventilata;
  • condurre esercizi di respirazione con segni di insorgenza di un attacco;
  • rispetto del regime di consumo, prevenzione della disidratazione.

È necessario reagire immediatamente allo sviluppo di un attacco e non sperare che il dolore passi da solo. Non abusare di droghe, dovresti prima provare i mezzi della medicina tradizionale. Raffreddare impacchi con l'aggiunta di aceto di sidro di mele, tisane alla menta o melissa e sfregamento di olio essenziale di mentolo nei templi per alleviare le esacerbazioni della cefalea cronica. In assenza di effetti, è permesso prendere le compresse "Paracetamolo", "Citramone" o "Ibuprofen". Se questo non porta sollievo, dovresti visitare un dottore o chiamarlo con un'intensità elevata del sintomo.

La cefalea cronica può diventare un provocatore di gravi problemi anche in assenza di patologie nel corpo. Il dolore costante colpisce la psiche umana, riduce la qualità della vita e le prestazioni. Se non trattata, affronta nevrosi, psicosi e depressione. Il trattamento può essere semplice, economico e sicuro. Non ritardare il problema, rinviando la visita dal medico.

Spesso il mal di testa fa male

"Mal di testa": queste parole le ascoltiamo e le diciamo così spesso che siamo abituati a loro, percependo il mal di testa come qualcosa di fastidioso, ma temporaneo e insignificante. "Forse, berrò qualche pillola" - è diventato un mal di testa. Tuttavia, il mal di testa è spesso un sintomo di gravi malattie e malfunzionamenti nel corpo, alcuni dei quali sono pericolosi per la vita.

Come distinguere la natura di un mal di testa e notare la malattia nel tempo?

Contenuto dell'articolo:

Le principali cause di mal di testa - cosa può provocarlo?

Il mal di testa può avere localizzazione, natura e intensità diverse:

  1. Mal di testa di origine vascolare - la causa è la spremitura, il restringimento del lume dei vasi sanguigni della testa e la loro espansione.

Vari fattori possono provocare questo:

  • Coaguli di sangue o emboli, che coprono il lume di vasi piccoli o grandi.
  • Aterosclerosi delle navi GM.
  • Edema, tumore di GM e membrane, vasi sanguigni.
  1. Mal di testa dovuto a tensioni muscolari - si verifica quando una lunga posizione scomoda della testa, grandi carichi e stress fisico, dopo aver dormito in una posizione scomoda, a causa di letto impropriamente scelto - materasso e cuscino.
  2. Mal di testa del meccanismo di origine liquorodinamica - si verifica quando viene premuta una certa parte del cervello.

motivi:

  • Aumento o diminuzione anormale della pressione intracranica.
  • Spremitura del cervello con un ematoma, cisti, tumore.
  1. Mal di testa nevralgico: si verificano quando le fibre nervose sono danneggiate o quando viene colpito un processo patologico.

motivi:

  • Varie nevralgie (il più delle volte - il nervo trigemino, i nervi occipitali).
  • Danno al nervo vestibolare.
  1. Il mal di testa di origine psicogena - di solito si sviluppa sullo sfondo di disturbi mentali, apatia.

Cause della psychalgia:

  • Lo stress.
  • Depressione.
  • Esperienze emotive di lunga durata.
  • Stanchezza cronica.
  • Morbo di Parkinson.

Ci sono più di 200 fattori che provocano il mal di testa. Se la cefalea si verifica sullo sfondo della salute completa, il più delle volte si verifica dopo:

  • Assunzione di alcol (dilatazione delle navi, intossicazione).
  • Lunga permanenza al sole, al caldo, nella sauna (surriscaldamento, sole o colpo di calore, una forte espansione dei vasi sanguigni, perdita di liquido dal sudore).
  • Alimenti contenenti caffeina.
  • Alta umidità
  • Disturbi del sonno, dopo mancanza di sonno o spostamento della modalità normale.
  • Indossare lenti a contatto o occhiali correttamente abbinati.
  • Attività mentale intensa
  • Situazioni stressanti, paura, forte eccitazione, esperienze.
  • Lesioni, lividi, tremori alla testa.
  • Carichi sportivi eccessivi o irregolari.
  • Visite dal dentista e cure dentistiche.
  • Sessioni di massaggio.
  • Fumo.
  • SARS, altre malattie infettive, catarrale o infiammatorie.
  • Ipotermia, una doccia.
  • Inizia la dieta, a digiuno.
  • Accettazione di alcuni prodotti - cioccolato, carne affumicata e marinate, noci, formaggi a pasta dura, ecc.
  • Sesso.
  • Prendere qualsiasi farmaco o inalare fumi tossici.

Programma diagnostico di cefalea - come determinare da soli perché un mal di testa?

Il mal di testa non ha bisogno di una diagnosi. Ma hai sempre bisogno di scoprire che cosa causa questa condizione patologica. Il medico può prescrivere un programma di esame, a seconda delle condizioni del paziente, età, natura e posizione del dolore.

Programma di diagnosi di cefalea

  1. Procedure diagnostiche di laboratorio, tra cui emocromo completo, analisi delle urine. Occasionalmente, un esame del liquido cerebrospinale, che viene preso dalla puntura.
  2. Radiografia della testa nelle giuste proiezioni della colonna vertebrale.
  3. Imaging a risonanza magnetica della testa e della colonna vertebrale.
  4. Tomografia computerizzata della testa e della colonna vertebrale (inclusa CT per emissione di positroni).
  5. Angiografia di vasi cerebrali.
  6. Stati Uniti.
  7. EEG, ReoEG, miografia.

È utile avere un tavolo a portata di mano che suggerisca la causa principale del mal di testa.

Ma non provare a fare una diagnosi te stesso, e ancora di più - per auto-medicare. Contatta uno specialista!

Tabella della diagnosi primaria di mal di testa

Se hai spesso mal di testa, tieni un diario in cui noti il ​​tempo, la natura del mal di testa, e poi inizia.

Come rimuovere un mal di testa con i rimedi casalinghi e quando è necessario consultare un medico?

Prima di tutto, vale la pena conoscere le malattie e le condizioni pericolose che accompagnano il mal di testa.

Mal di testa, aumento della pressione sanguigna, irritabilità, disturbi del sonno, vertigini spesso indicano una violazione della circolazione cerebrale. Per tollerare tali sintomi è inaccettabile - possono finire in un ictus. Inoltre, negli ultimi anni, l'ictus è diventato molto più giovane e sta interessando sempre più persone che ogni giorno affrontano un carico di lavoro eccessivo e un alto grado di responsabilità: dirigenti, titolari di aziende, padri di famiglie numerose. Quando compaiono i sintomi dei disturbi circolatori cerebrali, i medici raccomandano spesso l'assunzione di farmaci combinati per migliorare la funzione vascolare, ad esempio Vazobral. I suoi componenti attivi stimolano i processi metabolici nel cervello, migliorano le condizioni dei vasi sanguigni, eliminano gli effetti della carenza di ossigeno nel tessuto cerebrale associato al deterioramento dell'afflusso di sangue, hanno un effetto stimolante, che riduce il rischio di ictus.

Devi essere vigile e cercare urgentemente un medico se:

  • Il mal di testa è apparso per la prima volta, all'improvviso.
  • Il mal di testa è semplicemente insopportabile, accompagnato da perdita di coscienza, problemi respiratori, battito cardiaco accelerato, arrossamento del viso, nausea e vomito, incontinenza.
  • Quando si osservano mal di testa deficit visivo, debolezza muscolare, linguaggio e coscienza.
  • Sullo sfondo di un forte mal di testa, una persona perde parzialmente o completamente la capacità di muoversi.
  • Il mal di testa è accompagnato da altri sintomi: eruzione cutanea, febbre, febbre alta, delirio.
  • Forte mal di testa in una donna incinta, con epi-status e brusca pressione del sangue.
  • Per molto tempo un mal di testa.
  • Il mal di testa è aggravato dal movimento, dal cambiamento della posizione del corpo, dal lavoro fisico e dall'accesso alla luce intensa.
  • Ogni mal di testa intensità è più forte rispetto alla precedente.

Come rimuovere un mal di testa con i rimedi domestici?

Se sei sicuro che un mal di testa è causato da un eccesso di lavoro o, per esempio, dallo stress, puoi liberartene nei seguenti modi:

  1. Un massaggio alla testa con le dita, un massaggiatore speciale o un pettine di legno migliora la circolazione sanguigna, allevia il vasospasmo e lenisce. Massaggiare la testa con movimenti leggeri dalle tempie, dalla fronte e dal collo alla corona.
  2. Impacchi caldi e freddi. Bagnare due tovaglioli di stoffa: uno caldo e l'altro in acqua ghiacciata. Metti un impacco freddo sulla fronte e sulle tempie e premilo caldo sulla parte posteriore della testa.
  3. Comprime di patate Cerchi di tuberi di patata tagliati spessi 0,5 cm. Posate le tazze sulla fronte e sulle tempie, coprite con un asciugamano e una cravatta. Come le patate si scalderanno - sostituirle con una nuova.
  4. Doccia calda - non calda e non fredda! Stare nella doccia in modo che l'acqua cada sulla testa. Può essere combinato con un pettine per massaggio alla testa.
  5. Tè nero di chokeberry. Particolarmente utile per i mal di testa ipertesi.
  6. Comprimi al whisky. Pulire le tempie e la fronte con una crosta di limone o una fetta di cetriolo. Quindi attaccare fette di scorza di limone o fette di cetriolo ai templi e fissare con una sciarpa in cima.

Sintomi e cause di frequenti mal di testa

Cause di mal di testa - fattori fisici, chimici, biologici. Quasi tutti gli stimoli esterni in determinate condizioni possono provocare cefalea. A causa della polietiologia, è difficile curare la malattia.

I frequenti mal di testa sono provocati dai seguenti motivi:

  • Malattie del rachide cervicale;
  • Costrizione dei vasi cerebrali (funzionali, organici);
  • Infiammazione dei seni paranasali e delle orecchie (frontale, antritis, otite media);
  • Insufficienza vertebro-basilare;
  • Ernia intervertebrale della colonna cervicale;
  • Disturbi vestibolari.

Malattie della colonna cervicale portano a cefalea a causa della compressione dei nervi spinali, compressione dell'arteria vertebrale, spostamento delle vertebre. La gravità dei sintomi nella patologia è determinata dal numero e dalla gravità dei collegamenti patogenetici della patologia.

Frequenti mal di testa a valle sono suddivisi nei seguenti gruppi:

  • dolorante;
  • ottuso;
  • parossistica;
  • affilato;
  • Per tipo di attacco di emicrania.

Patogeneticamente, la causa della malattia è qualsiasi danno alla nave o la difficoltà della microcircolazione dovuta a trombi, placca aterosclerotica, emangioma, tumore. In caso di contrazione vascolare spastica, una compressa spasmolitica (spasgon, paracetamolo) può eliminare la cefalea frequente.

Il mancato apporto di sangue porta a sensazioni dolorose permanenti a breve termine. I farmaci vasodilatatori aiutano solo con lo spasmo funzionale dell'arteria. Per i farmaci con uso a lungo termine si sviluppa dipendenza. In altri casi, cosa fare, dillo a uno specialista qualificato.

Dolori frequenti di eziologia vertebrale (cervicale) sono combinati con nausea, vomito, vertigini. Sintomi specifici dell'osteocondrosi, ernia intervertebrale della colonna vertebrale. Sono lesioni pericolose del cervelletto (punto focale del cervello). Quando l'afflusso di sangue a questo centro anatomico viene interrotto, c'è una mancanza di coordinazione, il movimento di oggetti davanti agli occhi, una camminata traballante.

Perché sorgere

Il mal di testa costante si verifica nel 20% degli abitanti del pianeta. Le loro ragioni sono:

  • Periodo climaterico;
  • l'emicrania;
  • ictus;
  • Malattie cardiache;
  • Aumento della pressione;
  • Insufficienza renale.

I mal di testa persistenti hanno una lunga durata. La patologia è caratterizzata da alcuni sintomi specifici:

  1. La durata dell'attacco più di 3 ore;
  2. Cluster di carattere localizzato (un certo segmento della testa);
  3. Sono combinati con aura - trigger preliminari (precursori);
  4. Non fermare antispastici e antidolorifici.

Solo un medico sarà in grado di determinare cosa fare con la cefalea costante in un paziente. È difficile scegliere il trattamento della sindrome cefalgica a lungo termine.

Frequenti mal di testa quando la pressione cambia

Frequenti sensazioni dolorose che si verificano sullo sfondo della pressione sanguigna vengono eliminate dopo l'assunzione di farmaci antipertensivi. L'eliminazione dei sintomi si verifica con un aumento del tono vascolare.

Esperimenti clinici hanno dimostrato che le sindromi cefalgiche frequenti sono più pericolose per i pazienti ipotonici rispetto ai pazienti ipertesi. In quest'ultimo gruppo di persone, la parete vascolare è adattata all'effetto dell'aumento della pressione, quindi è più resistente ai fattori fisici e chimici.

Segni secondari di cefalea frequente in ipotensione:

Gli stati sono in pericolo di vita.

La sindrome cefalgica aumenta nelle seguenti condizioni:

  1. Tonsillite e infiammazione dei seni paranasali (sinusite frontale, sinusite);
  2. Riabilitazione dopo l'ictus;

Quando si sceglie un trattamento è necessario prendere in considerazione le cause del mal di testa.

Cause del dolore infettivo

I mal di testa persistenti e severi sono formati con cause infettive. Il comune raffreddore è un comune fattore eziologico della malattia. La riproduzione del virus nelle cellule epiteliali porta a reazioni infiammatorie. Provocano il restringimento del lume dell'arteria con insufficiente apporto di sangue.

Malattia complicata con infiammazione dei seni paranasali, danno purulento all'orecchio interno. Nelle infezioni, il dolore persistente viene eliminato non tanto dagli antispastici come dagli antisettici (preparati per la distruzione della flora batterica e virale).

Sintomi e complicanze specifici della malattia:

  • Nausea e vomito;
  • Debolezza generale;
  • Immobilizzazione degli arti;
  • Oscuramento degli occhi;
  • Perdita dell'udito;
  • Disturbi neurologici.

Sintomi simili sono stati osservati con emicrania, attacco ischemico, ictus esteso. Nel decidere cosa fare, lo specialista prende in considerazione le cause e le complicazioni della patologia.

Rare cause di mal di testa

Le cause di forti mal di testa sono simili alle manifestazioni di altre forme di patologia:

  1. Stress frequente;
  2. Esperienze nervose;
  3. Sforzo mentale;
  4. Dolore locale;
  5. Infiammazione dei seni;
  6. Patologia cardiovascolare.

Un'importante causa del dolore è l'obesità. Quando è, il lume delle navi è bloccato con placche di grasso. Limitano la quantità di sangue che scorre agli organi.

Gli esami clinici e strumentali aiutano a stabilire i fattori eziologici della malattia:

  • Imaging a risonanza magnetica;
  • Esame ginecologico nelle donne;
  • Radiografia della colonna vertebrale;
  • Ecografia Doppler;
  • Analisi di ormoni e zucchero.

Raccomandazioni comuni su cosa fare quando c'è un forte dolore alla testa:

  1. Utilizzare farmaci nootropici;
  2. Miotropy;
  3. Condroprotettore e angioprotectors.

L'efficacia delle misure terapeutiche aumenta con l'associazione di farmaci con terapia manuale e relaxoterapia.

Sintomi di dolore da stress

I sintomi sono divisi in 2 categorie:

  • episodica;
  • Cronica.

La versione episodica è accompagnata da sensazioni dolorose che durano meno di 20 giorni per mezzo anno. La gravità dei sintomi del dolore episodico è insignificante.

Il dolore cronico alla testa continua per più di 21 giorni per 6 mesi. Il primo sintomo di patologia è il dolore di media o alta intensità. L'intensità del dolore è moderata. Determinare cosa fare con la malattia è più facile che con altre forme, poiché l'autotrattamento può essere utilizzato sullo sfondo del trattamento farmacologico.

I mal di testa da tensione non interferiscono con le attività quotidiane e sono ben tollerati dai pazienti. La durata della malattia va da 30 minuti a 2 giorni. Ci sono caratteristiche specifiche della cefalea da tensione:

  • Localizzazione bilaterale del dolore;
  • La patologia di transizione nella parte posteriore della testa e della fronte;
  • Carattere pulsante;
  • Non provoca vomito e nausea;
  • Stessa frequenza negli anziani e negli adulti.

Pertanto, il mal di testa da tensione non ostacola l'attività fisica e le prestazioni di una persona. Il suo trattamento può essere effettuato a casa.

Cosa fare e come trattare

I sintomi della malattia per il corso e la durata possono essere suddivisi nelle seguenti categorie:

Il tipo di sindrome cefalica influenza la natura del trattamento.

Terapia per il dolore acuto alla trazione

Il trattamento del dolore acuto da stress viene effettuato dai farmaci. Quando si sceglie un rimedio, è necessario non solo per fermare il dolore, è importante eliminare gli effetti collaterali. Se la terapia è irrazionale, il paziente aumenta gradualmente l'ansia, la sensazione di perdita di autocontrollo, impotenza.

La cefalea cronica viene trattata con mezzi conservativi per un lungo intervallo. Il regime di trattamento è mirato non solo a sradicare la malattia, ma a prevenire la ricaduta.

L'obiettivo principale della terapia è fermare i seguenti attacchi. Il sollievo dal dolore è solo un sollievo temporaneo delle condizioni di una persona.

Se l'analgesia è inefficace, il paziente ha reazioni psicogene:

  • ansia;
  • depressione;
  • Perdita di controllo sui tuoi sentimenti.

Cosa si può fare a casa contro il dolore

Il trattamento del mal di testa a casa è un rimedio. Viene effettuato allo scopo di restituire la capacità lavorativa. Un altro compito della terapia rigenerativa è la prevenzione della detenzione, la neutralizzazione del trauma psicologico.

In questa fase del trattamento della cefalea, il lavoro di uno psicoterapeuta è importante. Questo specialista aiuterà a ripristinare le priorità sociali, lavorative e funzionali. Nei paesi europei sviluppati, ogni terza persona chiede aiuto psicoterapeutico. Le realtà russe sono l'opposto. Alla reception per lo psicologo i pazienti hanno bisogno di "guidare".

Programmi europei per il trattamento della cefalea

Esistono programmi europei a pieno titolo per il trattamento della cefalea. I centri del dolore specializzati nell'aiutare le persone con sindrome cefalgica, conducono corsi di trattamento della durata di circa 8 settimane.

Includono i seguenti principi:

  • Approccio individuale dopo la ricerca clinica e psicologica. Raccolta di informazioni sulle caratteristiche sociali e fisiche della personalità di una persona;
  • Approccio di gruppo: metodi psicoterapeutici basati sull'assistenza reciproca delle persone;
  • Lo stile multidisciplinare coinvolge diversi specialisti nel processo di trattamento: fisioterapista, terapista occupazionale, psicoterapeuta, neurologo;
  • Corsi intensivi per 4-7 settimane con una durata di 4-5 ore. Kinesiterapisti e psicologi stanno lavorando per risolvere il problema. Durante i corsi, le persone imparano a controllare coscientemente la soglia della sensibilità al dolore, a regolare la frequenza dell'assunzione di farmaci;
  • Creare il desiderio del paziente per il trattamento;
  • Spostare il paradigma cognitivo - una tecnica che mira a prendere le decisioni del paziente sulla necessità dell'autoterapia, e non fare affidamento sull'aiuto di un medico;
  • Metodi di insegnamento dell'auto-regolazione del dolore.

La base del trattamento europeo contro la cefalea sono i cambiamenti negli atteggiamenti disadattivi attraverso la programmazione neuro-linguistica e l'ipnosi. Alcuni psicoterapeuti usano metodi di terapia comportamentale.

In alcuni casi, ai pazienti viene dato un atteggiamento secondo il quale la sindrome da dolore cronico non può essere curata. Dovrebbe anche essere trattato come asma bronchiale o diabete mellito.

Dolori non truci nella testa: cosa fare

Con il dolore prolungato che non viene fermato dalle pillole, il processo di autoregolazione della sindrome del dolore è importante. L'adattamento psicofisiologico comprende i seguenti fattori importanti:

  • Adattamento alla sindrome del dolore;
  • Eliminazione delle cause della cefalea;
  • Ridurre al minimo lo stress.

Per sviluppare tattiche di adattamento psico-fisiologico, è necessario osservare il paziente per un lungo periodo, ma segretamente. È importante valutare le sue azioni, il comportamento, le reazioni agli stimoli esterni.

Le strategie psicoterapeutiche comportamentali includono le seguenti caratteristiche:

  1. Riposo adeguato;
  2. il rilassamento;
  3. Sedativi di farmaci;
  4. auto-ipnosi;
  5. Ricerca di informazioni;
  6. Soluzione indipendente al problema.

L'obiettivo finale della psicoterapia è il controllo del dolore. Se una persona non può farcela, la sfera psicogena è disturbata. In questo contesto, è difficile fare affidamento sull'efficacia di qualsiasi tipo di trattamento.

Mal di testa mestruale nelle donne

Provoca uno squilibrio ormonale - un aumento del livello di estrogeni, una diminuzione del rilascio di progesterone. La nosologia non ha caratteristiche legate all'età - la cefalea appare con la stessa frequenza nelle ragazze, donne in età avanzata.

Frequenti mal di testa mestruali aumentano dopo la menopausa. Sono associati alla ristrutturazione della sfera ormonale. Dopo il periodo climaterico, la sindrome cefalgica nelle donne può verificarsi per la prima volta.

Tipi di dolori mestruali della testa:

L'emicrania è una causa comune di forti dolori alla testa. Nelle donne, è caratterizzato dalle seguenti caratteristiche:

  • "Drilling character";
  • Localizzazione nei templi, mascella, occhi;
  • Appare di notte.

In base al grado di dolore, il dolore può essere suddiviso nei seguenti tipi:

Un tipo di sindrome cefalgica è il dolore alla testa con tensione muscolare. Aumentano con lo sforzo fisico, ma diminuiscono di notte.

Il dolore mestruale nelle donne è aggravato da alcune malattie:

  1. sinusite;
  2. Infiammazione delle vie aeree;
  3. le allergie;
  4. Rifiuto di caffeina;
  5. Sindrome da astinenza.

Quando dovresti consultare un medico con dolore mestruale:

  • Un attacco prolungato che cresce ogni giorno;
  • Dolore lancinante improvviso con sintomi specifici;
  • Combinazione con la paralisi muscolare, febbre;
  • Perdita di equilibrio, visione doppia;
  • Localizzazione temporale della patologia nelle donne dopo 50 anni.

Mal di testa persistente richiedono un trattamento farmacologico. Il trattamento in questa patologia consente la differenziazione della sindrome da dolore vascolare e muscolare. La variante muscolo-distonica di nosologia viene eliminata con farmaci che favoriscono il rilassamento della muscolatura liscia (no-spa).

Quando il tipo vascolare aiuta gli antispastici (spazmalgon).

Quando le opzioni miste richiedono un trattamento complesso.

Se il complesso dei sintomi non viene eliminato da un gruppo di farmaci (ibuprofene, paracetamolo, aspirina, desametasone), la causa organica della malattia non può essere esclusa. È necessaria una diagnosi attenta per escludere un tumore al cervello.

Con dolore misto, puoi fare inalazioni di farmaci anti-infiammatori. Frutta fresca e verdura allevia il dolore. Per eliminare l'ipossia delle cellule cerebrali, si consiglia di camminare all'aria aperta.

Il dolore costante psicogeno elimina le emozioni positive. La pratica medica mostra che il dolore passa più rapidamente nelle persone che ricevono molte notizie utili ogni giorno.

La rapida perdita di peso nelle donne che sono a dieta, provoca un aumento del dolore. Sebbene il sovrappeso sia un fattore che provoca dolore alla testa. Quando le placche di grasso chiudono il lume dei vasi sanguigni, interrompono l'afflusso di sangue. Il risultato è l'ipossia del cervello, il dolore alla testa, la patologia degli organi interni. È difficile curare qualsiasi malattia causata da un eccesso di cellule adipose. Anche la normalizzazione del peso non previene l'aterosclerosi.

L'attività fisica è fonte di piacevoli sensazioni. Il costante impiego di una persona gli consente di fuggire dalla cefalea.


Mal di testa (forte, persistente) si verificano sotto l'influenza di molte cause. Per condurre il trattamento corretto, è necessario identificare il fattore eziologico della malattia.

Per Saperne Di Più I Vasi