Qual è il rischio di prolasso della valvola mitrale?

Una delle patologie cardiache più frequenti è il prolasso della valvola mitrale. Cosa significa questo termine? Normalmente, il lavoro del cuore appare così. L'atrio sinistro è compresso per rilasciare il sangue, la valvola si apre in questo momento e il sangue passa nel ventricolo sinistro. Inoltre, le valvole si chiudono e la contrazione del ventricolo provoca il passaggio del sangue nell'aorta.

Con il prolasso della valvola, parte del sangue al momento della contrazione ventricolare va di nuovo nell'atrio, perché il prolasso è una deflessione, che impedisce alle porte di chiudersi normalmente. Quindi, c'è un reflusso di ritorno del sangue (rigurgito) e si sviluppa l'insufficienza mitralica.

Perché si sviluppa la patologia

Il prolasso della valvola mitrale è un problema più comune nei giovani. L'età di 15-30 anni è la più tipica per diagnosticare questo problema. Le cause della patologia non sono infine chiare. Nella maggior parte dei casi, MVP si trova in persone con patologie del tessuto connettivo, ad esempio con displasia. Una delle sue caratteristiche potrebbe essere una maggiore flessibilità.

Ad esempio, se una persona piega facilmente il pollice sulla mano nella direzione opposta e la raggiunge sull'avambraccio, allora c'è un'alta probabilità di presenza di una delle patologie del tessuto connettivo e del PMK.

Quindi, una delle cause del prolasso della valvola mitrale è un disturbo genetico congenito. Tuttavia, lo sviluppo di questa patologia è possibile a causa di cause acquisite.

Cause acquisite di PMK

  • Cardiopatia ischemica;
  • miocardite;
  • Varie idiomi cardiomiopatici;
  • Infarto miocardico;
  • Depositi di calcio sull'anello mitrale.

A causa dei processi dolorosi, l'afflusso di sangue alle strutture cardiache viene disturbato, i tessuti si infiammano, le cellule muoiono, vengono sostituite con il tessuto connettivo, i tessuti della valvola stessa e le strutture circostanti sono ispessite.

Tutto ciò porta a cambiamenti nei tessuti della valvola, danni ai muscoli che lo controllano, a seguito del quale la valvola si arresta completamente chiudendo, cioè, le sue valvole si dilatano.

PMC è pericoloso?

Sebbene il prolasso della valvola mitrale si qualifichi come patologia cardiaca, nella maggior parte dei casi la prognosi è positiva e non si osservano sintomi. Spesso, il PMK viene diagnosticato per caso durante l'ecografia del cuore durante gli esami profilattici.

Le manifestazioni di PMK dipendono dal grado di prolasso. I sintomi compaiono se il rigurgito è grave, il che è possibile in caso di flessione significativa dei lembi valvolari.

La maggior parte delle persone con PMH, non ne soffrono, la patologia non influisce sulle loro vite e prestazioni. Tuttavia, con il secondo e il terzo grado di prolasso, sono possibili sensazioni spiacevoli nell'area del cuore, del dolore e dei disturbi del ritmo.

Nei casi più gravi si sviluppano complicazioni associate a alterata circolazione sanguigna e deterioramento dello stato del muscolo cardiaco dovuto allo stiramento durante il flusso di ritorno del sangue.

Complicazioni di insufficienza mitralica

  • Rottura della corda del cuore;
  • Endocardite infettiva;
  • Cambiamenti mixomatosi delle cuspidi valvolari;
  • Insufficienza cardiaca;
  • Morte improvvisa

Quest'ultima complicazione è estremamente rara e può verificarsi se l'MVP è combinato con aritmie ventricolari che mettono a rischio la vita.

Il grado di prolasso

  • 1 grado - le alette delle valvole si piegano 3-6 mm,
  • 2 gradi - deflessione non più di 9 mm,
  • Grado 3 - più di 9 mm.

Quindi, il più delle volte il prolasso della valvola mitrale non è pericoloso, quindi non è necessario trattarlo. Tuttavia, con una significativa gravità della patologia, le persone hanno bisogno di un'attenta diagnosi e assistenza.

Come si manifesta il problema

Il prolasso della valvola mitrale si manifesta con sintomi specifici con rigurgito significativo. Tuttavia, quando intervistano pazienti con l'MVP rivelato, anche il più piccolo grado, risulta che le persone provano molte lamentele di disturbi minori.

Questi disturbi sono simili ai problemi derivanti dalla distonia vegetativa-vascolare o neurocircolatoria. Poiché questo disturbo viene spesso diagnosticato contemporaneamente all'insufficienza mitralica, non è sempre possibile distinguere tra i sintomi, ma il ruolo principale nei cambiamenti di benessere è assegnato a PMK.

Tutti i problemi, il dolore o il disagio derivanti dall'insufficienza mitralica, sono associati al deterioramento dell'emodinamica, cioè del flusso sanguigno.

Dato che in questa patologia, parte del sangue viene reimmessa nell'atrio e non entra nell'aorta, il cuore deve fare ulteriore lavoro per assicurare il normale flusso di sangue. L'eccesso di carico non è mai vantaggioso, porta a una maggiore usura dei tessuti. Inoltre, il rigurgito porta all'espansione dell'atrio a causa della presenza di un'ulteriore porzione di sangue lì.

A causa dell'overflow del sangue nell'atrio sinistro, tutte le regioni del cuore sinistro sono sovraccariche, la forza delle contrazioni aumenta, perché è necessario far fronte a un'ulteriore porzione di sangue. Nel corso del tempo, l'ipertrofia ventricolare sinistra può svilupparsi, così come l'atrio, che porta ad un aumento della pressione nei vasi che passano attraverso i polmoni.

Se il processo patologico continua a svilupparsi, l'ipertensione polmonare provoca ipertrofia ventricolare destra e insufficienza valvolare tricuspide. Compaiono i sintomi di insufficienza cardiaca L'immagine descritta è tipica del prolasso della valvola mitrale di 3 gradi, in altri casi la malattia è molto più facile.

La maggioranza assoluta dei pazienti tra i sintomi del prolasso della valvola mitrale indica periodi di battito cardiaco, che possono essere di forza e durata differenti.

Un terzo dei pazienti sente periodicamente una mancanza d'aria, vuole che il respiro sia più profondo.

Tra i sintomi più aggressivi si possono notare perdita di coscienza e stati pre-inconsci.

Abbastanza spesso, il prolasso della valvola mitrale è accompagnato da prestazioni ridotte, irritabilità, una persona può essere emotivamente instabile, il suo sonno può essere disturbato. Ci possono essere dolori al petto. E non hanno nulla a che fare con l'attività fisica e la nitroglicerina non li influenza.

I sintomi più frequenti

  • Dolori al petto;
  • Mancanza di aria;
  • Mancanza di respiro;
  • Palpitazioni o fallimento del ritmo;
  • svenimento;
  • Umore instabile;
  • Fatica;
  • Mal di testa al mattino o di notte.

Tutti questi sintomi non possono essere chiamati caratteristici solo per il prolasso della valvola mitrale, possono essere dovuti ad altri problemi. Tuttavia, quando si esaminano pazienti con disturbi simili (specialmente in giovane età), il prolasso della valvola mitrale del 1 ° grado o anche di 2 gradi viene spesso rilevato.

Come viene diagnosticata la patologia

Prima di iniziare il trattamento, hai bisogno di una diagnosi accurata. Quando è necessario diagnosticare MVP?

  • Innanzitutto, la diagnosi può essere fatta a caso, durante un esame di routine con l'esecuzione di un'ecografia del cuore.
  • In secondo luogo, durante l'esame di un paziente da parte di un medico generico, si può udire un soffio al cuore, che fornirà i motivi per un ulteriore esame. Un suono caratteristico, chiamato rumore, durante la deflessione della valvola mitrale è causato dal rigurgito, cioè il sangue scorre di nuovo nell'atrio.
  • In terzo luogo, le lamentele del paziente possono indurre il medico a sospettare di PMH.

Se sorgono tali sospetti, è necessario contattare uno specialista, un cardiologo. La diagnosi e il trattamento dovrebbero essere eseguiti proprio da lui. I principali metodi diagnostici sono l'auscultazione e l'ecografia del cuore.

Durante l'auscultazione, il medico può sentire un rumore caratteristico. Tuttavia, nei pazienti giovani, il soffio cardiaco è determinato abbastanza spesso. Può verificarsi a causa del movimento molto rapido del sangue durante il quale si formano turbolenza e turbolenza.

Tale rumore non è una patologia, si riferisce alle manifestazioni fisiologiche e non influisce sulla condizione di una persona o sul lavoro dei suoi organi. Tuttavia, se viene rilevato rumore, vale la pena di riassicurare se stessi e condurre esami diagnostici aggiuntivi.

Solo il metodo di ecocardiografia (ecografia) può identificare e confermare in modo affidabile il PMH o la sua assenza. I risultati dell'esame sono visualizzati sullo schermo e il medico vede come funziona la valvola. Vede il movimento dei suoi lembi e deviazione sotto il flusso di sangue. Il prolasso della valvola mitrale può non manifestarsi sempre a riposo, quindi, in alcuni casi, il paziente viene riesaminato dopo l'esercizio, ad esempio dopo 20 squat.

In risposta al carico, la pressione sanguigna aumenta, la pressione sulla valvola aumenta e il prolasso, anche piccolo, diventa evidente sugli ultrasuoni.

Come è il trattamento?

Se la PMK è priva di sintomi, il trattamento non è richiesto. In caso di patologia rivelata, il medico di solito consiglia di osservare un cardiologo e fare un'ecografia del cuore ogni anno. Questo darà l'opportunità di vedere il processo in dinamica e notare il deterioramento dello stato e il funzionamento della valvola.

Inoltre, il cardiologo consiglia di smettere di fumare, bere tè e caffè e ridurre al minimo l'uso di alcol. Saranno utili le lezioni di fisioterapia o qualsiasi altra attività fisica ad eccezione degli sport pesanti.

Il prolasso della valvola mitrale di 2 gradi, e in particolare di 3 gradi, può causare un rigurgito significativo, che porta a un deterioramento della salute e alla comparsa di sintomi. In questi casi, condurre un trattamento medico. Tuttavia, nessuna medicina può influenzare lo stato della valvola e il prolasso stesso. Per questo motivo, il trattamento è sintomatico, cioè l'effetto principale è volto ad alleviare una persona con sintomi spiacevoli.

Terapia prescritta per PMK

  • antiaritmici;
  • antiipertensiva;
  • Stabilizzare il sistema nervoso;
  • Tonificante.

In alcuni casi, i sintomi dell'aritmia predominano, quindi sono necessari farmaci appropriati. In altri, sono richiesti sedativi, poiché il paziente è molto irritabile. Pertanto, i farmaci sono prescritti in conformità con i reclami e problemi identificati.

Questa può essere una combinazione di sintomi, quindi il trattamento dovrebbe essere completo. Si raccomanda a tutti i pazienti con prolasso della valvola mitrale di organizzare un regime in modo che il sonno abbia una durata sufficiente.

Tra i farmaci prescritti beta-bloccanti, farmaci che nutrono il cuore e migliorano i suoi processi metabolici. Da sedativi, le infusioni di valeriana e di motherwort sono spesso abbastanza efficaci.

L'impatto dei farmaci potrebbe non portare l'effetto desiderato, poiché non influisce sullo stato della valvola. Alcuni miglioramenti possono verificarsi, ma non possono essere considerati stabili nel decorso progressivo acuto della malattia.

Inoltre, ci possono essere complicazioni che richiedono un trattamento chirurgico. Il motivo più frequente per l'operazione nell'MVP è il distacco dei legamenti della valvola mitrale.

In questo caso, l'insufficienza cardiaca crescerà molto rapidamente, perché la valvola non può affatto chiudersi.

Il trattamento chirurgico è il rafforzamento di un anello di valvola o l'impianto di una valvola mitrale. Oggi tali operazioni hanno un discreto successo e possono portare il paziente a un significativo miglioramento della salute e del benessere.

In generale, la prognosi del prolasso della valvola mitrale dipende da diversi fattori:

  • il tasso di sviluppo del processo patologico;
  • gravità della patologia valvolare stessa;
  • grado di rigurgito.

Certamente, la diagnosi tempestiva e l'aderenza accurata agli appuntamenti cardiologi svolgono un ruolo importante nel successo del trattamento. Se un paziente è attento alla sua salute, allora "suonerà un allarme" nel tempo e si sottoporrà alle necessarie procedure diagnostiche, oltre a richiedere il trattamento.

In caso di sviluppo incontrollato di patologia e mancanza di trattamento necessario, le condizioni cardiache possono gradualmente deteriorarsi, portando a conseguenze spiacevoli e probabilmente irreversibili.

La prevenzione è possibile?

Il prolasso della valvola mitrale è principalmente un problema congenito. Tuttavia, questo non significa che non possa essere prevenuto. Almeno è possibile ridurre il rischio di sviluppare 2 e 3 gradi di prolasso.

La prevenzione può essere visite regolari a un cardiologo, aderenza alla dieta e al riposo, esercizio fisico regolare, prevenzione e trattamento tempestivo delle malattie infettive.

Manifestazioni del prolasso cardiaco e possibili complicanze

  • Cause di patologia e tipi di valvole
  • Principali sintomi di anormalità
  • I principali metodi di diagnosi e trattamento del prolasso
  • Possibili conseguenze della patologia

Il prolasso del cuore è un'anomalia non pericolosa che influisce sullo sviluppo delle valvole cardiache. Con movimenti contrattili del cuore, parti delle valvole delle valvole si gonfiano fortemente.

Cause di patologia e tipi di valvole

L'insorgenza del prolasso della valvola cardiaca è dovuta alla debolezza congenita del tessuto connettivo che costituisce la struttura delle valvole stesse. In alcuni casi, una tale persona può vivere fino a una grande età, ignara della violazione. E succede che una persona per tutta la sua vita su base continuativa, vivendo il dolore al petto, debolezza, vertigini.

Ci sono tali tipi di prolasso della valvola cardiaca:

  1. Primaria. Questa anomalia è congenita e viene trasmessa lungo la linea ereditaria. La malattia stessa è chiamata degenerazione mixomatosa, le cause non sono precisamente stabilite.
  2. Acquisita. Può verificarsi dopo un grave infortunio allo sterno, infarto, in tutte le fasi del reumatismo. Il cedimento di parti della valvola cardiaca si verifica a causa della formazione di infiammazione dei tessuti attorno al cuore.

Con la forma standard di prolasso della valvola cardiaca, non è richiesto alcun trattamento specialistico, è sufficiente ascoltare attentamente il lavoro cardiaco e sottoporsi periodicamente a esami preventivi. Ma ci sono casi che causa malattie così gravi come l'aritmia e l'insufficienza valvolare. Questa è già una forma complessa di prolasso, che deve essere trattata con farmaci, meno spesso richiede un intervento chirurgico.

Un'anomalia può interessare le seguenti valvole cardiache:

  1. La valvola è mitrale. Consiste di 2 parti. Entrambi i componenti della valvola sono attaccati alla parete del ventricolo da fili di tendini, in medicina - accordi. Loro stessi sono attaccati alle formazioni che consistono in muscoli. In un corpo sano, con una contrazione del cuore, parti della valvola vengono compresse senza cambiare la forma standard e senza cedimenti. Quando una valvola si espande, le valvole si espandono a una dimensione considerevole, quindi vengono compresse in modo lasco e parte del flusso di sangue defluisce dal ventricolo. Secondo le statistiche, la diagnosi più frequente è il prolasso del lembo anteriore.
  2. Valvola aortica. Con questa anomalia, la valvola aortica impedisce il ritorno del sangue nel ventricolo.
  3. Valvola tricuspide. La posizione della valvola tricuspide è l'area tra l'atrio e il ventricolo sulla destra. Il suo funzionamento è molto simile alla valvola mitrale.
  4. Valvola polmonare. Blocca il ventricolo destro, a causa del quale il sangue non entra in esso.

Principali sintomi di anormalità

Con il prolasso di tutti i tipi di valvole, la circolazione del flusso sanguigno viene disturbata leggermente e viene rilevata nel trattamento di disturbi di terze parti.

Il più pericoloso è il prolasso mitrale. Si verifica più spesso di altri. Allo stadio iniziale dello sviluppo, anche questo non si manifesta.

Con prolasso congenito, possono verificarsi i seguenti sintomi:

  1. Disturbi periodici del normale battito del cuore: rallentamento o accelerazione, sensazione di sbiadimento.
  2. Dolore al cuore Sono di natura diversa: a breve termine e spesso presenti oa lungo termine e doloranti. La loro presenza non è in alcun modo collegata al livello di attività fisica, la nitroglicerina non funziona. Molto spesso, il dolore è causato da una forte tensione emotiva o stress.
  3. Vertigine, periodica mancanza d'aria per un respiro completo, dolore all'addome.
  4. Intolleranza alla stanza piccola e soffocante, possibile svenimento, annebbiamento nella coscienza.
  5. Attacchi di paura periodica.
  6. Funzione alterata di rapida coagulazione del sangue. Nelle donne, questo si manifesta sotto forma di mestruazioni pesanti e dolorose, frequenti epistassi, la tendenza della pelle a livido, anche con leggeri tocchi.
  7. Se la malattia è congenita, quindi strabismo, progressivo deterioramento della vista, è possibile una pelle chiara.

I principali metodi di diagnosi e trattamento del prolasso

Solo un terapeuta e un cardiologo possono diagnosticare e prescrivere un adeguato trattamento della valvola cardiaca, in alcune situazioni è necessaria una consultazione aggiuntiva con un neuropatologo. Richiede un lungo esame, in cui il battito del cuore viene costantemente ascoltato:

  1. Ultrasuoni del cuore (ecocardiografia, ecocardiografia).
  2. Ecocardiografia Doppler.
  3. Holter ECG. La durata di questa procedura è di almeno 20 ore. Permette al cardiologo di monitorare i ritmi cardiaci senza interruzioni. Tutte le informazioni per questo giorno sono registrate su uno speciale dispositivo portatile.

Con l'aiuto dell'ECG, vengono rilevati tutti i gruppi di malattie cardiache che possono causare il prolasso. Utilizzando queste procedure, lo specialista determina la gravità della malattia.

Con forme standard di prolasso, non è richiesto alcun trattamento in un istituto specializzato.

Nel corso del trattamento in presenza di questa malattia comprende un complesso di farmaci: adrenoblokator, farmaci magnetici, complessi vitaminici. La chirurgia del chirurgo si verifica raramente, solo quando c'è una forma grave di insufficienza della valvola mitrale. Allora hai bisogno di una sostituzione artificiale della valvola o di protesi.

Possibili conseguenze della patologia

Con il prolasso, alcune persone possono sperimentare le seguenti complicazioni:

  1. Endocardite infettiva La malattia è considerata difficile. Ci può essere ittero, accompagnato da dolori articolari e un forte brusco aumento della temperatura corporea.
  2. Aritmia. Disturbi dei ritmi fisiologici del cuore, accompagnati da continue vertigini, possibili svenimenti.
  3. Guasto della valvola Quando il cuore funziona, le parti della valvola mitrale non si chiudono abbastanza bene, di conseguenza, il normale funzionamento del flusso sanguigno dall'atrio viene interrotto. Possibile rischio di complicazioni nella forma di insufficienza cardiaca.
  4. Stroke. Grave afflusso di sangue al cervello. Una condizione molto pericolosa, per lo più persone di vecchiaia sono esposti ad esso.

Nei bambini, il prolasso della valvola cardiaca è congenito e potrebbe non manifestarsi affatto. Se il bambino si sente bene, il dolore al petto non si verifica, quindi non c'è bisogno di preoccuparsi. Ma vale la pena ricordare che l'anomalia è, è necessario controllarla. Per fare questo, si raccomanda di visitare un cardiologo pediatrico più volte all'anno ed essere esaminato per la prevenzione.

Molto spesso, i genitori di ragazze sono preoccupati per l'implementazione della funzione riproduttiva del loro bambino. La gravidanza non è controindicata per le donne con prolasso. Quando si pianifica una gravidanza, è necessario consultare un cardiologo ed essere esaminati per creare un quadro completo dell'estensione della malattia.

L'intero periodo di gestazione, fino alla nascita, una donna dovrebbe visitare regolarmente uno specialista per monitorare la sua attività cardiaca. Nella maggior parte dei casi, il parto non influenza l'entità della malattia.

In presenza di prolasso, è molto importante monitorare la salute: mantenere uno stile di vita moderatamente attivo, eliminare alcol e fumo, limitare l'assunzione di caffè e non impegnarsi in un pesante lavoro fisico.

Ci sono persone che sono attivamente coinvolte negli sport con prolasso, non è controindicato. Ma è necessario essere costantemente sotto il controllo di uno specialista, in caso anche la minima sensazione di disagio, contattare immediatamente un medico che fornirà rapidamente assistenza medica.

Cos'è il prolasso cardiaco

pareti valvolari nella cavità atriale sinistra nel processo di contrazione dei ventricoli cardiaci. Nel processo, la valvola cardiaca mitrale forma una sorta di sfera, che attinge nella cavità dell'atrio sinistro. Questi cambiamenti nella valvola cardiaca mitrale sono dovuti alla trasformazione genetica del tessuto connettivo.

Si distinguono prolasso cardiaco primario e prolasso cardiaco secondario e prolasso cardiaco secondario. Quest'ultima si manifesta come accompagnamento di altre malattie, ad esempio, malattia ischemica o infarto.

Il prolasso del cuore primario può non essere sentito per molto tempo. Oppure può essere accompagnato da disagio, ad esempio, disturbi del ritmo cardiaco o sensazioni dolorose.

Sintomi del prolasso cardiaco

I sintomi del prolasso cardiaco potrebbero non essere particolarmente significativi o molto evidenti. Il potere espressivo è associato al grado di trasformazione del tessuto connettivo valvolare e alla sconfitta del sistema vegetativo.

I bambini che soffrono di prolasso congenito del cuore, sono soggetti a frequenti raffreddori, spesso hanno malattie infettive, malattie croniche del rinofaringe. Inoltre, tali bambini hanno spesso una malattia come la displasia dell'anca.

Il prolasso cardiaco può essere avvertito sotto forma di improvvise sensazioni dolorose nell'area del cuore, polso rapido, malfunzionamento del ritmo cardiaco, frequente e grave mancanza di respiro, forte aumento della temperatura, frequenti mal di testa ed emicranie.

Le crisi vegetative che si verificano durante il prolasso cardiaco sono determinate dalla zona del sistema autonomo del corpo interessato dalla malattia. Possono esserci eccitazione e ansia, tremori agli arti, pressione alta, battito cardiaco accelerato.

Se, nel corso della malattia, viene colpita un'altra parte del sistema vegetativo, allora il paziente ha una sensazione di paura e tristezza, aumento della sudorazione (iperidrosi), urgenza emetica, forte scarico della saliva, distensione addominale e frequente desiderio di svuotare la vescica.

Tutti i sintomi di cui sopra possono apparire improvvisamente o si verificano a causa di lavoro eccessivo e situazioni stressanti. Questi sintomi passano senza che vengano prese misure o con l'uso di sedativi.

Diagnosi del prolasso cardiaco

Di norma, l'individuazione del prolasso cardiaco si verifica per caso durante un esame ordinario o durante un esame per disturbi di disagio improvviso al petto sul lato sinistro. Per una diagnosi accurata del paziente viene inviato all'ECG, ecografia del cuore, esame dei ritmi cardiaci, radiografia del muscolo cardiaco.

Come viene trattato il prolasso cardiaco?

Quando si effettua la diagnosi finale del prolasso cardiaco, il paziente deve normalizzare la modalità di lavoro, la modalità di riposo, le regole generali del giorno. La principale misura di cautela è il sonno di qualità.

La maggior parte delle persone che soffrono di prolasso cardiaco sono abbastanza tolleranti per lo stress fisico, come la ginnastica, il fitness o il nuoto. Ma la strada per gli sport professionali per i pazienti con prolasso cardiaco è chiusa. Inoltre, ai pazienti è vietato impegnarsi nella lotta e nel salto.

La terapia rassodante viene eseguita, contribuendo alla normalizzazione del lavoro del sistema autonomo. A questo scopo si tengono sessioni di psicoterapia, speciali esercizi di auto-allenamento, fisioterapia e massaggi rilassanti. È indispensabile individuare e curare le malattie infiammatorie e infettive che si verificano nel corpo.

Con una diagnosi di prolasso cardiaco, una persona può vivere pacificamente e praticamente non ha restrizioni nella vita di tutti i giorni. La cosa principale da ricordare come la malattia soffre.

Prolasso: cos'è?

Il termine "prolasso" si riferisce a cedimenti o rigonfiamenti. Nel caso del prolasso della valvola mitrale, le sue cuspidi sporgono verso l'atrio sinistro, e questo accade durante le contrazioni dello stesso ventricolo. Di conseguenza, la valvola non si chiude ermeticamente, a causa della quale una piccola parte del sangue ritorna nell'atrio alla sistole. La proliferazione della valvola mitrale del cuore si verifica prevalentemente tra le giovani donne, e la patologia si trova più spesso per caso - i pazienti raramente fanno reclami.

motivi

Il prolasso mitrale è primario e secondario. MVP primario in pazienti con benessere normale, in assenza di qualsiasi sintomo di compromissione dell'attività cardiaca, i medici tendono a non trattare affatto come una patologia. Le ragioni per lo sviluppo di questa forma di prolasso possono essere:

  • Displasia del tessuto connettivo congenita
  • Eredità.

L'MVP primario viene spesso rilevato fin dall'infanzia e richiede l'osservazione dinamica del bambino. Un PMH secondario, che è molto meno comune, è sempre il risultato di un processo patologico che si verifica nel cuore. Il verificarsi del prolasso di una valvola bicuspide è possibile a causa dei seguenti motivi:

  • Reumatismi.
  • Endocardite.
  • IHD e infarto del miocardio.
  • Cardiomiopatia.
  • Malattie sistemiche (come il lupus eritematoso).
  • Disfunzioni dei muscoli papillari (i muscoli che fissano le valvole delle valvole tra i ventricoli e gli atri).

Quadro clinico

Di solito non vi sono manifestazioni cliniche di prolasso di una valvola bicuspide con insufficienza renale di sangue, pertanto, in tali pazienti, il difetto viene scoperto per caso durante l'auscultazione (ascolto) del cuore e dell'ecoCG. Se i lembi si afflosciano pesantemente, il flusso inverso di sangue all'atrio aumenta, i pazienti sviluppano vari sintomi del disturbo: dolore al petto, sensazione di arresto o, al contrario, aumento della frequenza cardiaca, mancanza di respiro, ecc. Inoltre, i pazienti con MVP primaria spesso sviluppano disturbi del sistema nervoso autonomo, la termoregolazione viene disturbata (la temperatura del corpo aumenta costantemente), la difesa immunitaria dell'organismo diminuisce.

diagnostica

Il metodo diagnostico principale di MVP è l'ecografia del cuore (EchoCG). Da ECG per identificare questa patologia è difficile, ma è possibile trovare complicazioni abbastanza frequenti - aritmie. Secondo i risultati dell'ecocardiografia stabilire il grado di MVP:

  • con il primo rigonfiamento delle valvole non è superiore a 5 mm;
  • con il secondo - 5 - 10 mm;
  • al terzo - più di 10 mm.

Qual è il prolasso della valvola mitrale pericoloso?

Nella maggior parte dei casi, la PMH è favorevole e solo nel 2-4% dei pazienti si possono sviluppare gravi complicazioni:

  • insufficienza della valvola mitrale;
  • endocardite infettiva;
  • aritmie potenzialmente letali;
  • tromboembolismo;
  • morte improvvisa (principalmente associata al verificarsi di gravi aritmie).

Come trattare il prolasso della valvola mitrale?

La tattica di trattamento dei pazienti con MVP primaria è determinata dal grado di protrusione delle valvole mitrali, nonché dalla natura dei disturbi cardiologici e autonomici. Nei casi lievi, il trattamento non viene eseguito, si raccomanda ai pazienti di sottoporsi ad un esame annuale da parte di un cardiologo e di monitorare la loro salute - per rilassarsi completamente, mangiare bene, non fumare e non abusare di alcol, monitorare il loro stato emotivo. Se si riscontra che il paziente ha disturbi autonomici, gli viene mostrata una terapia farmacologica e psicologica. Applicare i seguenti medicinali:

  • sedativi (inizia con la pianta, ma se non aiutano, ricorrere a trattamenti più seri);
  • mezzi vegetotropici;
  • fortificare farmaci e vitamine.

Per migliorare il metabolismo nel miocardio e prevenire lo sviluppo di aritmie, vengono prescritti Panangin, Riboxin, preparati di magnesio e altri farmaci. Se i pazienti lamentano dolore al cuore e hanno un'aritmia sull'ECG, viene eseguito un trattamento cardiologico attivo.

Nei casi più gravi, il prolasso della mitrale viene trattato chirurgicamente: eseguono la placcatura dei volantini delle valvole, creano accordi artificiali, sostituiscono la valvola, ecc.
Nel caso dell'MVP secondario, oltre al difetto della valvola rilevata, è necessario trattare la patologia di base in modo che la deformità della valvola non progredisca.

Attività sportive presso il PMK

La questione se lo sport sia controindicato nei pazienti con PMH è deciso individualmente in ciascun caso. Il medico valuta lo stato di salute del paziente e il modo in cui il suo corpo si adatta allo sforzo fisico. In assenza di segni di compromissione del funzionamento del cuore, gli sport non sono controindicati (ma è preferibile scegliere qualcosa che non sia associato a movimenti a scatti, come salti, colpi e sollevamento pesi). Si consiglia nuoto, jogging, ciclismo, ecc.

Con lo sviluppo di complicazioni della malattia, qualsiasi attività fisica dovrebbe essere limitata.

Cause del prolasso della valvola mitrale

Di seguito discuteremo il prolasso della valvola mitrale primaria, che è un'anomalia minore nello sviluppo del cuore. Cosa può causare questa anomalia? La ragione principale dello sviluppo della malattia è la violazione genetica della sintesi del tipo di collagene 111. È una proteina che partecipa alla formazione del tessuto connettivo in tutti gli organi, incluso il cuore. Quando la sua formazione è compromessa, lo scheletro del tessuto connettivo della valvola perde la sua forza, la valvola si allenta, più morbida, e quindi non può fornire sufficiente resistenza alla pressione sanguigna nella cavità del ventricolo sinistro, che porta al cedimento delle sue valvole nell'atrio sinistro.

È inoltre necessario prendere in considerazione i fattori nocivi che influenzano lo sviluppo del feto e del tessuto connettivo durante la gravidanza: fumo, alcool, droghe e sostanze tossiche, rischi professionali, cattiva alimentazione, stress.

Sintomi e segni di prolasso della valvola mitrale

Di regola, la diagnosi viene stabilita durante l'esame di routine dei neonati, incluso il metodo di ecocardiografia (ecografia del cuore).

Il prolasso della valvola mitrale è classificato in base al grado di rigurgito (ritorno di sangue), determinato mediante ecografia del cuore con un Doppler. I seguenti gradi sono distinti:
- 1 grado - il flusso sanguigno inverso nell'atrio sinistro rimane al livello dei foglietti della valvola;
- 2 ° grado - la corrente sanguigna ritorna a metà dell'atrio;
- 3 gradi - il lancio di ritorno del sangue riempie l'intero atrio.

Se un paziente ha un prolasso congenito, quindi, di regola, il rigurgito è insignificante (grado 1), o del tutto assente. Se il prolasso della valvola è secondario, si può sviluppare un rigurgito emodinamicamente significativo, poiché il ritorno del sangue all'atrio ha un effetto negativo sulla funzione del cuore e dei polmoni.

Con il prolasso senza rigurgito, non ci sono sintomi clinici. Come altre piccole anomalie dello sviluppo del cuore (corda addizionale, finestra ovale aperta), la malattia può essere sospettata solo sulla base di un esame di routine del bambino e di un ECHO - KG, che negli ultimi anni è stato un metodo obbligatorio di esame di tutti i bambini di 1 mese.

Se la malattia è accompagnata da rigurgito, quindi con stress psico-emotivo o fisico, possono comparire disturbi relativi al dolore versato nell'area del cuore, sensazioni di interruzione del cuore, sensazione di congelamento del cuore, mancanza di respiro e senso di mancanza d'aria. Poiché l'attività del cuore e del sistema nervoso autonomo (parte del sistema nervoso responsabile della funzione degli organi interni) è inestricabilmente legata, il paziente può essere disturbato da vertigini, svenimenti, nausea, "grumi alla gola", stanchezza, debolezza immotivata, aumento della sudorazione, tachicardia (palpitazioni ), un leggero aumento della temperatura. Tutti questi sono sintomi di crisi vegetative, particolarmente pronunciate in un bambino con prolasso nel periodo dell'adolescenza, quando c'è una rapida crescita e cambiamenti ormonali nel corpo.

In rari casi, quando c'è rigurgito di grado 3, i suddetti disturbi sono accompagnati da manifestazioni caratteristiche di disturbi emodinamici nel cuore e nei polmoni - dolore al cuore e mancanza di respiro durante la normale attività domestica, camminando, salendo le scale causate dalla stagnazione del sangue in questi organi. Anche raramente possono arruolare aritmie del cuore - tachicardia sinusale, fibrillazione atriale e flutter atriale, battiti prematuri atriali e ventricolari, sindrome di PQ accorciato. Va ricordato che a volte il rigurgito può progredire, cioè aumentare il grado di prolasso.

Diagnosi del prolasso della valvola mitrale

In base a quale è la diagnosi? Il prolasso della valvola mitrale può essere sospettato anche durante l'esame clinico del bambino. Nei bambini piccoli, le ernie ombelicali e inguinali, la displasia dell'anca (sublussazione congenita e dislocazione dell'anca) possono accompagnare il prolasso. All'esame di bambini e adolescenti, l'aspetto del paziente è degno di nota: alte dita lunghe, arti lunghi, mobilità anomala delle articolazioni, curvatura della colonna vertebrale, deformazione del torace.

Durante l'auscultazione (ascolto), si avvertono o mormorii sistolici isolati e scatti (dovuti alla tensione delle corde dei tendini durante il prolasso della valvola al momento della sua chiusura) o una loro combinazione.

Il principale metodo diagnostico è l'ecocardiografia (ecografia del cuore) con uno studio Doppler (consente di visualizzare un segnale di eco dal movimento delle strutture del sangue). L'ecografia consente direttamente di valutare la presenza del prolasso valvolare e il grado di rilassamento, e il Doppler rileva la presenza e il grado di rigurgito.

Inoltre, l'ECG e il monitoraggio ECG 24 ore su 24 sono necessari per determinare i disturbi del ritmo e della conduzione (aritmie cardiache).

Viene anche mostrata una radiografia della cavità toracica per determinare se l'ombra del cuore è allargata e se c'è ristagno di sangue nei vasi dei polmoni, che può indicare lo sviluppo di insufficienza cardiaca.

Se necessario, vengono assegnati campioni con un carico (test del tapis roulant - camminare su un tapis roulant, bicicletta ergometria).

Trattamento del prolasso della valvola mitrale

Nel caso in cui il prolasso della valvola mitrale non sia accompagnato dalla presenza di sintomi clinici, al paziente non viene somministrata alcuna terapia farmacologica. Anche il ricovero in ospedale non è necessario. Viene mostrata l'implementazione di una serie di misure protesiche e l'osservazione di un cardiologo con un ECHO-CG annuale.

Le misure fortificanti includono: una buona alimentazione, un modo razionale di lavoro e riposo con sonno adeguato, passeggiate all'aria aperta, indurimento generale del corpo, esercizio moderato (permesso dal medico).

Con manifestazioni di distonia vegetativa - vascolare (crisi vegetative), massaggio spinale, esercizi di fisioterapia, elettroforesi con preparati di magnesio per l'area del collo sono prescritti. Vengono mostrati sedativi a base di erbe (motherwort, valeriana, salvia, biancospino, rosmarino selvatico) e farmaci che migliorano la nutrizione del muscolo cardiaco (magnerot, carnitina, riboxin, panangin) e vitamine.

Quando ci sono sensazioni pronunciate di insufficienza cardiaca, e ancor più quando vengono assegnati disturbi del ritmo confermati dall'ECG, bloccanti adrenergici (carvedilolo, bisoprololo, atenololo, anaprilina, ecc.)

In rari casi (con lo sviluppo di insufficienza cardiaca, aritmie, progressiva insufficienza della valvola mitrale), può essere eseguita la correzione chirurgica del prolasso. I metodi di trattamento chirurgico includono operazioni di riabilitazione sulla valvola (orlatura con una fascia cascante, accorciamento della corda tesa) o sostituzione della valvola con la sua sostituzione con una artificiale. Il trattamento chirurgico del prolasso congenito isolato è raramente utilizzato a causa del decorso favorevole di questa patologia.

Complicazioni del prolasso della valvola mitrale

Le complicazioni sono possibili? Nonostante il fatto che nella maggior parte dei casi vi sia un prolasso della valvola mitrale con lieve rigurgito, che non richiede un trattamento speciale, c'è ancora il rischio di complicanze. Le complicanze sono piuttosto rare (solo il 2-4%) e queste includono le seguenti condizioni potenzialmente letali che richiedono un trattamento in un ospedale specializzato:

- insufficienza mitralica acuta - una condizione che si verifica di norma a seguito del distacco delle corde tendinee con lesioni al torace. È caratterizzato dalla formazione di una valvola "penzolante", cioè la valvola non è trattenuta dagli accordi e le sue alette sono in movimento libero, senza svolgere le loro funzioni. Un'immagine di edema polmonare appare a corto respiro clinicamente marcato a riposo, specialmente quando si è sdraiati; seduta forzata (ortopnea), respiro spumeggiante; respiro sibilante congestizio nei polmoni.

- endocardite batterica - una malattia in cui i microrganismi che si sono introdotti nel sangue dalla fonte dell'infezione nel corpo umano sono depositati sulla parete interna del cuore. Molto spesso, l'endocardite con lesioni valvolari si sviluppa dopo un mal di gola nei bambini e la presenza di valvole inizialmente alterate può essere un fattore aggiuntivo nello sviluppo di questa malattia. Due o tre settimane dopo l'infezione trasferita, il paziente sviluppa febbre ricorrente, brividi, ci può essere un'eruzione cutanea, una milza ingrossata, cianosi (colorazione blu della pelle). Questa è una malattia grave che porta allo sviluppo di difetti cardiaci, una deformazione grossolana delle valvole cardiache con funzionalità compromessa del sistema cardiovascolare. La prevenzione dell'endocardite batterica è la tempestiva riabilitazione dei focolai di infezione acuta e cronica (denti cariati, malattie del tratto respiratorio superiore - adenoidi, infiammazione cronica delle tonsille), nonché antibiotici profilattici durante procedure come l'estrazione dei denti, la rimozione delle tonsille.

- La morte cardiaca improvvisa è una complicanza formidabile, apparentemente caratterizzata dal verificarsi di fibrillazione ventricolare idiopatica (improvvisa, senza causa), che è una malattia del ritmo fatale.

Prognosi per il prolasso della valvola mitrale

La prognosi per la vita è favorevole. Le complicazioni sono rare e la qualità della vita del paziente non ne risente. Tuttavia, il paziente è controindicato in alcuni sport (salto, karate), così come nelle professioni che causano un sovraccarico del sistema cardiovascolare (subacquei, piloti).

Per quanto riguarda il servizio militare, si può affermare che, secondo gli ordini, l'idoneità per il servizio militare viene decisa individualmente per ciascun paziente dalla commissione medica militare. Quindi, se un giovane ha un prolasso della valvola mitrale senza rigurgito o con rigurgito di 1 ° grado, allora il paziente è idoneo al servizio. Se c'è un rigurgito di 2 gradi, allora il paziente è in forma condizionata (in tempo di pace, non lo chiameranno). In presenza di rigurgito di grado 3, disturbi del ritmo o insufficienza cardiaca di classe funzionale 11 e superiore, il servizio militare è controindicato. Così, il più spesso un paziente con prolasso della valvola mitralny con un corso favorevole e in mancanza di complicazioni può servire nell'esercito.

Terapista medico Sazykina O. Yu.

Caratteristiche di patologia

Le valvole nel cuore sono pieghe del rivestimento interno, separano parti del cuore e impediscono la miscelazione del sangue in diverse sezioni. Nel cuore di un uomo ci sono quattro telecamere, rispettivamente, quattro valvole.

La valvola mitrale separa il ventricolo sinistro dall'atrio sinistro, è bicuspide. Telaio attaccato con fili speciali - accordi. Quando l'atrio si riduce, i lembi si aprono, il sangue entra da esso nel ventricolo sinistro e poi si chiude. Normalmente, la valvola deve chiudersi ermeticamente in modo che non ci sia lume per restituire il sangue.

Un'iniezione minore di parti della valvola nella camera dell'atrio durante il battito cardiaco viene chiamata prolasso della valvola mitrale.

specie

Lo sviluppo di una valvola bicuspide cominciò a essere descritto e trattato solo dopo la comparsa di un'ecografia del cuore negli anni sessanta del secolo scorso. Fu durante lo studio trovato valvole allentate nelle persone con rumori nel cuore. Naturalmente, la malattia è comparsa molto prima, è stata percepita come un difetto cardiaco a causa della mancanza di comprensione dei processi che si verificano in tale situazione.

A seconda delle ragioni dell'evento, questa malattia è divisa in:

È la lesione più comune delle valvole cardiache. Questa è una lesione congenita della valvola mitrale. La condizione patologica appare come risultato dei cambiamenti nei geni responsabili della sintesi del tessuto connettivo nel corpo. Di conseguenza, le valvole delle valvole sono formate da tessuto connettivo "debole" e anche gli accordi che mantengono le pieghe in una determinata posizione sono insufficientemente funzionanti.

Come conseguenza di lesioni del torace e del cuore, reumatismi, endocardite, infarto del miocardio, le corde della valvola bicuspide vengono colpite, i lembi iniziano a cadere nel lume atriale.

A seconda delle dimensioni a cui la valvola cade nella camera atriale, esistono tre varianti del prolasso:

  1. Primo grado La valvola entra nella camera dell'atrio fino a 5 mm;
  2. Secondo grado La valvola prolabiruet su 6 - 10 mm;
  3. Terzo grado La valvola prolabiruet all'interno dell'atrio più di 10 mm.

Il grado di rigurgito (flusso inverso) di sangue dalla camera ventricolare sinistra alla camera atriale sinistra è clinicamente significativo. Come risultato di un contatto sciolto dei lembi valvolari, si forma un foro attraverso il quale parte del sangue scorre indietro dal ventricolo nella cavità dell'atrio. Più grande è questa apertura, più sangue viene restituito all'atrio.

Manifestazioni cliniche

Un gran numero di pazienti che hanno trovato questa patologia, è associato a un'ampia diffusione di ultrasuoni cardiaci. La maggior parte dei casi di prolasso non si manifestano clinicamente e sono un vantaggio durante la ricerca.

È possibile sospettare la presenza di prolasso primario (idiopatico) di una valvola bicuspide in presenza di altri segni di sottosviluppo del tessuto connettivo, come una maggiore mobilità articolare, piedi piatti, scoliosi e un torace a imbuto.

Molto spesso, questa patologia si verifica nelle donne con tipo di corpo astenico, ci può essere un aumento dell'elasticità della pelle. Il medico può rilevare tutti questi segni durante un esame di routine e, per confermare la diagnosi, deve fare riferimento a un'ecografia del cuore. Solo con l'aiuto degli ultrasuoni è possibile rilevare problemi con la valvola.

La clinica di questa malattia è molto varia, ci sono diverse sindromi principali, i cui segni sono presenti in varie combinazioni nei pazienti:

I pazienti con questa sindrome notano dolori nella metà sinistra del torace che non sono associati all'esercizio fisico. Il dolore è lungo, spesso cucito o dolorante. Preoccupato anche per il desiderio di fare un respiro profondo, la sensazione di mancanza d'aria.

Sentimenti di battito cardiaco irregolare, interruzioni dell'attività del cuore, "affondamento" del cuore, di solito durante il monitoraggio Holter, non vengono rilevati disturbi del ritmo. Queste persone sono preoccupate per l'alternanza del freddo con un senso di calore, forse minzione frequente.

Sindrome di disturbi circolatori nei vasi.

Si manifesta con vertigini, stati pre-inconsci, perdita di coscienza è possibile. Emicrania, gonfiore agli arti, mani e piedi freddi possono disturbare. Tali disturbi sono associati ad alterata regolazione vegetativa del tono vascolare.

I pazienti prestano attenzione a una maggiore tendenza al livido, le donne hanno un lungo periodo mestruale. Ci possono essere sanguinamento dalle gengive e sangue dal naso. Tali condizioni sorgono a causa di alterata formazione piastrinica e varie proteine ​​che li legano durante il sanguinamento.

Manifestato da sbalzi d'umore, frequenti depressioni e varie paure.

diagnostica

Tale malattia può essere sospettata sulla base di manifestazioni cliniche, nonché durante l'esame. Durante l'ascolto del cuore, il medico rileva un soffio sistolico. Durante un ECG, di solito non viene rilevata alcuna modifica. La diagnosi è confermata dagli ultrasuoni del cuore.

Durante lo studio è importante determinare non solo il grado di prolasso della valvola mitrale e il flusso di ritorno del sangue (rigurgito), al fine di predire possibili complicanze e determinare ulteriori tattiche di trattamento, è necessario determinare la presenza di degenerazione mixomatosa.

La degenerazione mixomatosa è un ispessimento della foglia superiore a 4 mm e una ridotta ecogenicità della valvola.

complicazioni

Tutte le complicanze del prolasso bicuspidico si verificano principalmente in pazienti con lembi valvolari bicuspidi più spessi quattro millimetri e in presenza di prolasso di secondo e terzo grado con flusso sanguigno ricorrente (rigurgito).

Le più frequenti sono le seguenti complicazioni:

A poco a poco, si verifica un guasto della valvola, che porta allo scompenso cardiaco. L'insufficienza cardiaca si manifesta con mancanza di respiro con poco sforzo, debolezza generale, affaticamento.

Come risultato della progressione della malattia, appare un aumento delle dimensioni del fegato, gonfiore alle gambe di sera e poi gonfiore in tutto il corpo.

Colpo o infarto. Quasi tutti i casi di infarto o ictus nei giovani sono dovuti alla presenza di prolasso della valvola mitrale. L'errato funzionamento delle valvole porta alla formazione di un coagulo di sangue nella cavità cardiaca, dopo che un coagulo di sangue entra nei grandi vasi, può essere trasportato alle arterie del sangue nelle arterie del cervello o del cuore. A seconda di dove cade questo trombo e si verifica un infarto o ictus.

  • Endocardite batterica. I batteri sono depositati sui volantini della valvola modificata, che distruggono ulteriormente la foglia, e il paziente ha bisogno di un intervento chirurgico cardiaco urgente.
  • trattamento

    Per il trattamento della causa della malattia - una violazione della formazione del tessuto connettivo, attualmente non esiste un trattamento specifico. Molti medici notano il buon effetto dei preparati di magnesio, rafforzano il tessuto connettivo e possiedono anche proprietà sedative preziose.

    Con un aumento del tono del sistema nervoso simpatico, i B-bloccanti, i sedativi a base di erbe (biancospino, motherwort, valeriana) vengono utilizzati con successo per lungo tempo, è possibile utilizzare antidepressivi sintetici. Questi farmaci riducono la manifestazione di disturbi vascolari, normalizzano la frequenza cardiaca.

    In caso di segni di insufficienza cardiaca e proliferazione del prolasso in insufficienza della valvola bicuspide, è necessario consultare il chirurgo cardiaco per determinare ulteriori tattiche di trattamento, potrebbe essere necessario sostituire la valvola mitrale e liberarsi di questa malattia.

    Considerando tutto quanto sopra, se sei una giovane donna, hai una maggiore mobilità delle articolazioni sin dalla nascita, hai altezza sopra la media, corpo astenico, dita lunghe e sottili, maggiore elasticità della pelle, hai bisogno di sottoporsi ad ecografia del cuore per la rilevazione tempestiva del prolasso.

    In molti casi diagnosticati, questa patologia non richiede trattamento e il monitoraggio della progressione della malattia è necessario. Nei casi in cui si riscontrano gravi cambiamenti nel lavoro del cuore nelle fasi iniziali, è possibile evitare il verificarsi di gravi complicanze della malattia. Se necessario, la terapia farmacologica, così come nei casi in cui è necessaria la protesi valvolare, sarà efficace nel trattamento precoce.

    Breve aiuto: il prolasso della valvola mitrale è spesso asintomatico, ma se una persona avverte dei cambiamenti nel suo stato di salute, è necessario un trattamento.

    In ogni caso, ogni persona con malattie cardiache e altre malattie cardiache deve essere monitorata da un medico e periodicamente monitorata per la funzione cardiaca con un'ecografia.

    Prolasso della valvola mitrale: segni, gradi, manifestazioni, terapia, controindicazioni

    Una delle anomalie dello sviluppo cardiaco è il prolasso della valvola mitrale (MVP). È caratterizzato dal fatto che le sue valvole vengono pressate attraverso la cavità atriale sinistra nel momento in cui il ventricolo sinistro si contrae (sistole). Questa patologia ha un altro nome: la sindrome di Barlow, dopo il nome del medico che per primo ha determinato la causa del ritardo del disturbo apicale sistolico che accompagna l'MVP.

    Il valore di questo difetto cardiaco non è ancora ben compreso. Ma la maggior parte dei luminari della medicina crede che non rappresenti una particolare minaccia per la vita umana. Di solito questa patologia non ha manifestazioni cliniche pronunciate. Non richiede terapia farmacologica. Il bisogno di trattamento si verifica quando, come risultato di MVP, si sviluppa una violazione dell'attività cardiaca (ad esempio, aritmia), che è accompagnata da alcune manifestazioni cliniche. Pertanto, il compito del cardiologo è di convincere il paziente a non farsi prendere dal panico e addestrarlo in esercizi di base di rilassamento muscolare e auto-allenamento. Questo lo aiuterà a far fronte allo stato emergente di ansia e disturbi nervosi, per calmare l'ansia del cuore.

    Qual è il prolasso della valvola mitrale?

    Per capire questo, è necessario immaginare come funziona il cuore. Il sangue arricchito con ossigeno dal polmone entra nella cavità atriale sinistra, che funge da una sorta di deposito (serbatoio) per esso. Da lì, entra nel ventricolo sinistro. Il suo scopo è quello di forzare tutto il sangue che è entrato nella bocca dell'aorta, per la distribuzione agli organi situati nella zona della circolazione del sangue principale (grande cerchio). Il flusso sanguigno si riversa di nuovo nel cuore, ma già nell'atrio destro e poi nella cavità del ventricolo destro. In questo caso, l'ossigeno viene consumato e il sangue è saturo di anidride carbonica. Il pancreas (ventricolo destro) lo getta nella circolazione polmonare (arteria polmonare), dove ha luogo il suo nuovo arricchimento con l'ossigeno.

    Con la normale attività cardiaca, la sistole atriale viene completamente rilasciata dal sangue e la valvola mitrale chiude l'ingresso degli atri, e non vi è alcun flusso inverso di sangue. Il prolasso non consente alle porte cadenti e tese di chiudersi completamente. Pertanto, non tutto il sangue entra nell'aorta al momento della gittata cardiaca. Parte di esso risale nella cavità dell'atrio sinistro.

    Il processo del flusso sanguigno retrogrado è chiamato rigurgito. Un prolasso accompagnato da una deflessione inferiore a 3 mm si sviluppa senza rigurgito.

    Classificazione PMK

    Da quanto forte si distingue il rigurgito (il grado di riempimento del ventricolo sinistro con sangue residuo):

    1 grado

    La deflessione minima di entrambe le valvole è di 3 mm, quella massima di 6 mm. Il flusso di sangue inverso è trascurabile. Non porta a cambiamenti patologici nella circolazione sanguigna. E non causa associati a questi spiacevoli sintomi. Si ritiene che le condizioni del paziente con MVP di 1 grado rientrino nel range di normalità. Questa patologia è rivelata per caso. Il trattamento farmacologico non è richiesto. Ma si consiglia al paziente di visitare periodicamente un cardiologo. Sport e educazione fisica - non controindicati. Rafforza bene il muscolo cardiaco jogging, passeggiate, nuoto, sci e pattinaggio di velocità. Pattinaggio artistico e aerobica utili. L'ammissione a questi sport a livello professionale è rilasciata dal cardiologo frequentante. Ma ci sono limitazioni. È severamente vietato:

    1. Sport di sollevamento pesi associati a sollevamento pesi dinamico o statico;
    2. Classi sui simulatori di potenza.

    2 gradi

    La deflessione massima delle valvole - 9 mm. È accompagnato da manifestazioni cliniche. È richiesto un trattamento farmacologico sintomatico. Lo sport e l'educazione fisica sono consentiti, ma solo dopo aver consultato un cardiologo, che selezionerà il carico ottimale.

    3 gradi

    Il prolasso di grado 3 viene diagnosticato quando le valvole sono piegate di oltre 9 mm. Allo stesso tempo, si manifestano gravi cambiamenti nella struttura del cuore. La cavità dell'atrio sinistro si espande, le pareti ventricolari si addensano, ci sono cambiamenti anormali nel sistema circolatorio. Conducono alle seguenti complicazioni:

    Al 3 ° grado, è richiesto un intervento chirurgico: chiusura dei lembi valvolari o protesi del MK. Esercizi ginnici speciali consigliati, che selezionano un fisioterapista.

    Dal momento del verificarsi del prolasso è diviso in anticipo e in ritardo. In un certo numero di paesi europei, inclusa la Russia, la classificazione della malattia include:

    1. Prolasso primario (idiopatico o isolato) dell'MC della genesi ereditaria, congenita e acquisita, che può essere accompagnata da una degenerazione mixomatosa di varia gravità;
    2. Secondaria, rappresentata da displasia indifferenziata del tessuto connettivo e risultante da una patologia ereditaria (malattia di Ehlers-Danlos, malattia di Marfan) o altre malattie cardiache (complicanze di reumatismi, pericardite, cardiomiopatia ipertrofica, difetto del setto atriale).

    Sintomi di PMK

    Il primo e il secondo grado di PMH sono più spesso asintomatici e la malattia viene rilevata per caso quando una persona è sottoposta a una visita medica obbligatoria. Al 3o grado, i seguenti sintomi di prolasso della valvola mitrale sono noti:

    • C'è una debolezza, malessere, temperatura subfebrilare (37-37,5 ° C) per un lungo periodo;
    • C'è una maggiore sudorazione;
    • Di mattina e di notte un mal di testa;
    • C'è la sensazione che non ci sia nulla da respirare e una persona cerca istintivamente di assorbire più aria possibile mentre prende un respiro profondo;
    • I dolori emergenti nel cuore non sono alleviati dai glicosidi cardiaci;
    • Si sviluppa un'aritmia costante;

    Durante l'auscultazione, i rumori nel cuore sono chiaramente uditi (scatti medio-sistolici causati da una grande tensione degli accordi, che prima erano molto rilassati). Sono anche chiamati sindrome della valvola clap.

    Quando si esegue un ecografia del cuore con doppler, è possibile rilevare il flusso sanguigno inverso (rigurgito). PMK non ha segni caratteristici ECG.

    Video: PMK su ultrasuoni

    1 grado, un ragazzo di 13 anni, vegetazione alle estremità delle valvole.

    eziologia

    Si ritiene che due fattori svolgano un ruolo decisivo nella formazione di MVP:

    1. Le patologie congenite (primarie) vengono trasmesse ereditando la struttura anomala delle fibre che formano la base delle cuspidi valvolari. Allo stesso tempo, gli accordi che li collegano con il miocardio si allungano gradualmente. Le pieghe diventano morbide e facili da allungare, il che contribuisce al loro cedimento. Il decorso e la prognosi dell'MVP congenito sono favorevoli. Raramente causa complicazioni. Non sono stati notati casi di insufficienza cardiaca. Pertanto, non è considerato una malattia, ma semplicemente definito come caratteristiche anatomiche.
    2. Prolasso cardiaco (secondario) acquisito. È causato da una serie di ragioni, che si basano sul processo infiammatorio e degenerativo del tessuto connettivo. Questi processi includono reumatismi, accompagnati da danni alle cuspidi della valvola mitrale con lo sviluppo di infiammazione e deformità in essi.

    Terapia PMK

    Il trattamento del prolasso della valvola mitrale dipende dal grado di rigurgito, dalle cause della patologia e dalle complicazioni che ne derivano, ma nella maggior parte dei casi i pazienti fanno senza alcun trattamento. Quindi i pazienti devono spiegare l'essenza della malattia, calmarsi e, se necessario, prescrivere sedativi.

    Altrettanto importante è la normalizzazione del lavoro e del riposo, il sonno adeguato, la mancanza di stress e gli shock nervosi. Nonostante il fatto che l'esercizio fisico pesante sia controindicato per loro, si raccomandano esercizi di ginnastica moderata, a piedi, al contrario.

    Dalla medicina per i pazienti con PMK sono prescritti:

    • Con la tachicardia (palpitazioni cardiache), possono essere usati beta-bloccanti (Propranololo, Atenololo, ecc.);
    • Se l'MVP è accompagnato da manifestazioni cliniche di distonia vegetativa-vascolare, usare preparazioni contenenti magnesio (Magne-B6), adattageni (Eleuterococco, Ginseng, ecc.);
    • Il ricevimento di vitamine di gruppo B, PP (Neurobeks Neo) è obbligatorio;
    • La chirurgia graduata a 3 e 4 gradi può richiedere un intervento chirurgico (chiusura dei volantini o sostituzione della valvola).

    PMK in donne in gravidanza

    Il PMK è molto più comune nella metà femminile della popolazione. Questa è una delle patologie più comuni del cuore, rilevata con l'esame obbligatorio delle donne in gravidanza (ecocardiografia, ecografia cardiaca), poiché molte donne, avendo un PMK di 1-2 gradi, potrebbero non aver saputo delle loro anormalità. Il prolasso della valvola mitrale durante la gravidanza può diminuire, il che è associato ad un aumento della gittata cardiaca e a una ridotta resistenza vascolare periferica. Durante la gravidanza, la maggior parte dei casi di prolasso si verificano favorevolmente, tuttavia, le donne in gravidanza hanno maggiori probabilità di avere disturbi del ritmo cardiaco (tachicardia parossistica, extrasistole ventricolare). PMK nel periodo di gestazione spesso accompagnato da preeclampsia, che è irto di ipossia del feto con un ritardo nella sua crescita. A volte la gravidanza si conclude con un parto prematuro o è possibile una debolezza del travaglio. In questo caso, è indicato un taglio cesareo.

    Il trattamento farmacologico di MVP in donne in gravidanza viene effettuato solo in casi eccezionali con decorso moderato o grave con un'alta probabilità di aritmie e disturbi emodinamici. È accompagnato da quattro grandi sindromi.

    Disfunzione Vascolare Vegetativa:

    1. Dolore al petto nel cuore;
    2. Iperventilazione, il cui sintomo centrale è espresso nella mancanza acuta di aria;
    3. Disturbo del ritmo cardiaco;
    4. Sensazione di brividi o aumento della sudorazione a causa della diminuzione della termoregolazione;
    5. Patologie gastrointestinali (tratto gastrointestinale).

    Sindrome di disturbi vascolari:

    1. Frequenti mal di testa; gonfiore;
    2. Abbassare la temperatura degli arti (mani e piedi ghiacciati);
    3. Pelle d'oca.

    emorragica:

    1. La comparsa di lividi alla minima pressione,
    2. Emorragia nasale o gengivale frequente.

    Sindrome psicopatologica:

    1. Ansia e paura
    2. Frequenti sbalzi d'umore.

    In questo caso, una donna incinta è a rischio. Dovrebbe essere monitorato, trattato e dato alla luce in centri perinatali specializzati.

    Una futura madre con una diagnosi di MVP di primo grado può partorire in modo naturale in condizioni normali. Tuttavia, deve seguire le seguenti linee guida:

    • Evitare l'esposizione prolungata al calore o al freddo, in ambienti soffocanti con alta umidità, dove ci sono fonti di radiazioni ionizzanti.
    • Lei è controindicato a sedere troppo a lungo. Ciò porta al ristagno di sangue nella pelvi.
    • Riposare (leggere libri, ascoltare musica o guardare la TV) è meglio sdraiarsi.

    Una donna che ha un prolasso della valvola mitrale con rigurgito deve essere osservata da un cardiologo durante l'intero periodo di gestazione in modo che le complicanze in via di sviluppo siano riconosciute nel tempo e che le misure siano prese in tempo per eliminarle.

    Complicazioni di prolasso MK

    La maggior parte delle complicanze del prolasso della valvola mitrale si sviluppano con l'età. La prognosi sfavorevole nello sviluppo di molti di questi è data principalmente alle persone anziane. Le complicanze più gravi e potenzialmente letali del paziente includono:

    1. Tutti i tipi di aritmie causate da disfunzione del sistema vegetativo-vascolare, aumento dell'attività dei cardiomiociti, eccessiva tensione dei muscoli papillari, alterata conduzione degli impulsi antiaroventricolare.
    2. Insufficienza di MK causata da flusso sanguigno retrogrado (nella direzione opposta).
    3. Endocardite infettiva Questa complicanza è pericolosa in quanto può causare una lacuna nelle corde che collegano l'MC con le pareti del ventricolo o strappare una parte della valvola, così come vari tipi di emboli (microbica, tromboembolia, embolia con un frammento di valvola).
    4. Complicazioni di natura neurologica associate all'embolia vascolare cerebrale (infarto cerebrale).

    Prolasso nell'infanzia

    Nell'infanzia, il prolasso MK è molto più comune che negli adulti. Ciò è evidenziato da dati statistici basati sui risultati della ricerca. Si osserva che nell'adolescenza il PMK è diagnosticato due volte più spesso nelle ragazze. I reclami dei bambini sono dello stesso tipo. Fondamentalmente è una mancanza acuta di aria, pesantezza al cuore e dolore al petto.

    Il prolasso più frequentemente diagnosticato del lembo anteriore è di 1 ° grado. È stato rilevato nell'86% dei bambini esaminati. La malattia del 2 ° grado è solo dell'11,5%. PMK III e IV con grado di rigurgito hanno una distribuzione molto rara, non più di 1 bambino su 100.

    I sintomi di PMK si manifestano nei bambini in modi diversi. Alcuni praticamente non sentono il lavoro anormale del cuore. Per altri, si manifesta abbastanza fortemente.

    • Quindi il dolore al petto è vissuto da quasi il 30% dei bambini adolescenti che hanno il PSMK (prolasso della valvola mitrale). Provoca vari motivi, tra i quali i più comuni sono i seguenti:
      1. accordi troppo stretti;
      2. stress emotivo o tensione fisica, che porta alla tachicardia;
      3. fame di ossigeno.
    • Così tanti bambini provano le palpitazioni cardiache.
    • Spesso, gli adolescenti che trascorrono molto tempo al computer, preferendo l'attività mentale allo sforzo fisico, sono inclini alla fatica. Spesso hanno problemi di respiro nelle lezioni di educazione fisica o quando svolgono un lavoro fisico.
    • Nei bambini con diagnosi di MVP, in molti casi, compaiono sintomi di natura neuropsicologica. Sono soggetti a frequenti cambiamenti di umore, aggressività, esaurimenti nervosi. Con lo stress emotivo, possono avere una sincope a breve termine.

    Il cardiologo durante l'esame del paziente utilizza una varietà di test diagnostici, attraverso i quali ha rivelato l'immagine più accurata del PMK. La diagnosi viene stabilita quando viene rilevato rumore durante l'auscultazione: golosistolica, isolata tardiva sistolica o in combinazione con clic, clic isolati (clic).

    Quindi la malattia viene diagnosticata mediante ecocardiografia. Permette di determinare le anormalità funzionali del miocardio, la struttura dei lembi MK e il loro prolasso. Le caratteristiche che definiscono MVP di EchoCG sono le seguenti:

    1. Sash MK aumentato di 5 mm o più.
    2. Ventricolo sinistro e atrio ingranditi.
    3. Con la riduzione del ventricolo, la foglia MK si piega nella camera dell'atrio.
    4. L'anello mitrale è espanso.
    5. Gli accordi sono allungati.

    Altre caratteristiche includono:

    La radiografia mostra che:

    • Il modello polmonare è invariato;
    • Rigonfiamento dell'arteria polmonare - moderata;
    • Il miocardio sembra un cuore "appeso" con una dimensione ridotta.

    L'ECG nella maggior parte dei casi non mostra alcun cambiamento nell'attività cardiaca associata all'MVP.

    Il prolasso della valvola cardiaca durante l'infanzia si sviluppa spesso sullo sfondo di una mancanza di ioni di magnesio. La carenza di magnesio interrompe il processo di produzione di collagene da parte dei fibroblasti. Insieme con una diminuzione del contenuto di magnesio nel sangue e nei tessuti, vi è un aumento della beta-endorfina e uno squilibrio elettrolitico. Si fa notare che i bambini con diagnosi di PMK sono sottopeso (crescita inappropriata). Molti di loro mostrano miopatia, piedi piatti, scoliosi, scarso sviluppo muscolare e scarso appetito.

    Si raccomanda di trattare il PMH con un alto grado di rigurgito nei bambini e negli adolescenti, tenendo conto della loro fascia di età, sesso ed ereditarietà. Sulla base del grado di manifestazione clinica della malattia, viene scelto il metodo di trattamento, vengono prescritti farmaci.

    Ma l'obiettivo principale è cambiare le condizioni di vita del bambino. È necessario regolare il loro carico mentale. Deve alternarsi al fisico. I bambini dovrebbero frequentare la sala di fisioterapia, dove uno specialista qualificato selezionerà l'insieme ottimale di esercizi, tenendo conto delle caratteristiche individuali del decorso della malattia. Lezioni di nuoto consigliate

    Quando i cambiamenti metabolici nel muscolo cardiaco di un bambino, la fisioterapia può essere prescritto:

    1. Galvanizzazione della zona del segmento riflesso, con somministrazione intramuscolare di tiotriazolina almeno due ore prima della procedura.
    2. Elettroforesi di calcio nei disturbi vagotonici.
    3. Elettroforesi del bromo per disfunzioni simpaticotoniche.
    4. Darsonvalizzazione.

    Dei farmaci usati sono i seguenti:

    • Cinnarizina - per aumentare la microcircolazione del sangue. Il corso del trattamento da 2 a 3 settimane.
    • Cardiometabolites (ATP, Riboxin).
    • Beta-andrenoblokator - con PMK, accompagnato da tachicardia sinusale. Il dosaggio è strettamente individuale.
    • Farmaci antiaritmici per aritmie persistenti che accompagnano l'MVP di terzo grado.
    • Vitamine e complessi minerali.

    Vengono utilizzati anche prodotti a base di erbe medicinali: un decotto di equiseto (contiene silicio), estratto di ginseng e altri mezzi con effetto sedativo (sedativo).

    Tutti i bambini con IPC devono essere registrati con un cardiologo e regolarmente (almeno due volte l'anno) devono sottoporsi a un esame mirato alla rilevazione tempestiva di tutti i cambiamenti emodinamici. A seconda del grado di PMK determinato dalla possibilità di praticare sport. In caso di prolasso del 2 ° grado, alcuni bambini devono essere trasferiti in un gruppo di educazione fisica con un carico ridotto.

    Raccomandazioni per lo sport

    Quando prolasso ci sono una serie di restrizioni per gli sport a livello professionale con la partecipazione a competizioni responsabili. Puoi farli conoscere in un documento speciale sviluppato dalla Società tutta russa di cardiologia. Si chiama "Raccomandazioni per l'ammissione di atleti con violazioni del sistema SS al processo di formazione e competizione". La principale controindicazione per un migliore allenamento degli atleti e la loro partecipazione alla competizione è il prolasso, complicato:

    • Holter che monitora l'aritmia (ECG quotidiano);
    • Tachicardie ventricolari e sopraventricolari ricorrenti;
    • Rigurgito superiore al 2 ° grado, registrato su ecocardiografia;
    • Una grande diminuzione del flusso sanguigno - fino al 50% e al di sotto (rilevato su EchoCG).

    Tutte le persone con prolasso della valvola mitrale e tricuspide sono controindicate nei seguenti sport:

    1. Sotto il quale è necessario eseguire movimenti a scatti: lancio del getto, lancio di un disco o lancia, vari tipi di lotta, salto, ecc.;
    2. Sollevamento pesi, associato al sollevamento pesi (kettlebell, ecc.).

    Video: opinione del fitness trainer sul PMK

    Prolasso in età avanzata

    Per molti giovani in età militare con diagnosi di prolasso della valvola mitrale o tricuspide, sorge la domanda: "Si uniscono all'esercito con una diagnosi del genere?" La risposta a questa domanda è ambigua.

    In caso di MVP primario e secondario senza rigurgito (o con rigurgito di grado 0-I-II), che non causano disturbi dell'attività cardiaca, il coscritto è considerato idoneo al servizio militare. Poiché il prolasso di questo tipo si riferisce alle caratteristiche anatomiche della struttura del cuore.

    Procedendo dai requisiti della "Tabella delle malattie" (articolo 42), un coscritto è dichiarato inadatto al servizio militare nei seguenti casi:

    1. Dovrebbe essere diagnosticato: "Prolasso primario di MK 3 ° grado. Insufficienza cardiaca I-II classe funzionale ".
    2. Conferma della diagnosi mediante ecocardiografia, monitoraggio Holter. Devono registrare i seguenti indicatori:
      1. il tasso di accorciamento delle fibre del miocardio durante la circolazione sanguigna è ridotto;
      2. sopra i flussi di rigurgito della valvola aortica e mitrale;
      3. i padiglioni auricolari e i ventricoli hanno dimensioni maggiori, sia durante la sistole che nella diastole;
      4. il flusso sanguigno durante la contrazione ventricolare è significativamente ridotto.
    3. L'indice di tolleranza dell'esercizio in base ai risultati della veloergometria dovrebbe essere basso.

    Ma c'è una sfumatura. La condizione chiamata "Insufficienza cardiaca" è classificata da 4 classi funzionali. Di questi, solo tre possono concedere l'esenzione dal servizio militare.

    • Io fk - un coscritto è considerato idoneo per il servizio nella RA, ma con restrizioni minori. In questo caso, la decisione del comitato di tiro militare può essere influenzata dai sintomi che accompagnano la malattia che causano intolleranza all'esercizio.
    • A II f.k. La categoria di reclutamento "B" è assegnata alla recluta. Ciò significa che è idoneo al servizio militare solo in tempo di guerra o in caso di emergenza.
    • E solo III e IV F.K. dare la cancellazione completa e incondizionata del servizio militare.

    Prolasso mitrale, tricuspide, aortica e salute umana

    Le valvole cardiache sono lembi che regolano il movimento del sangue attraverso le camere cardiache, che sono quattro nel cuore. Due valvole si trovano tra i ventricoli ei vasi sanguigni (arteria polmonare e aorta) e le altre due sono sul percorso del flusso sanguigno dagli atri ai ventricoli: a sinistra - mitrale, a destra - tricuspide. La valvola mitrale è costituita da cuspidi anteriori e posteriori. La patologia può svilupparsi su ognuno di essi. A volte succede immediatamente su entrambi. La debolezza del tessuto connettivo non consente di tenerli in uno stato chiuso. Sotto la pressione del sangue, iniziano ad arcuarsi nella camera dell'atrio sinistro. In questo caso, parte del flusso sanguigno inizia a muoversi nella direzione opposta. La corrente retrograda (inversa) può essere eseguita nella patologia di anche una foglia.

    Lo sviluppo di MVP può accompagnare il prolasso della valvola tricuspide (tricuspide) situato tra il ventricolo destro e l'atrio. Protegge l'atrio destro dal flusso di ritorno del sangue venoso nella sua camera. L'eziologia, patogenesi, diagnosi e trattamento di PTC sono simili al prolasso di MK. Patologia in cui vi è un prolasso di due valvole in una volta, è considerato un difetto cardiaco combinato.

    Prolapse MK il grado piccolo e moderato è rilevato abbastanza spesso in persone completamente sane. Non è pericoloso per la salute, se viene rilevato rigurgito 0-I-II grado. Prolasso primario del 1 ° e 2 ° grado senza rigurgito appartiene a piccole anomalie dello sviluppo del cuore (MARS). Se viene rilevato, non c'è bisogno di farsi prendere dal panico, poiché, a differenza di altre patologie, la progressione di PMK e il rigurgito non si verificano.

    La causa di preoccupazione è acquisita o congenita MVP con rigurgito di III e IV grado. Si riferisce a gravi difetti cardiaci che richiedono un trattamento chirurgico, poiché durante il suo sviluppo, a causa di un aumento del volume di sangue residuo, la camera LP viene allungata, lo spessore della parete ventricolare aumenta. Questo porta a sovraccarichi significativi nel lavoro del cuore, che causa insufficienza cardiaca e una serie di altre complicazioni.

    Raramente le alterazioni cardiache associate comprendono il prolasso della valvola aortica e la valvola dell'arteria polmonare. Inoltre di solito non hanno sintomi pronunciati. Il trattamento è finalizzato all'eliminazione delle cause di queste anomalie e alla prevenzione dello sviluppo di complicanze.

    Se ti è stato diagnosticato un prolasso della mitrale o qualsiasi altra valvola cardiaca, non andare nel panico. Nella maggior parte dei casi, questa anomalia non apporta grandi cambiamenti nell'attività cardiaca. Quindi, puoi continuare il solito modo di vivere. È che solo una volta per tutte abbandonare cattive abitudini che riducono la vita anche di una persona assolutamente sana.

    Per Saperne Di Più I Vasi