Ipertrofia ventricolare sinistra del cuore: cos'è, sintomi, trattamento

Da questo articolo imparerai: cosa succede nella patologia dell'ipertrofia ventricolare sinistra (LVH in breve), perché si verifica. Metodi moderni di diagnosi e trattamento. Come prevenire questa malattia.

Con l'ipertrofia del ventricolo sinistro, la parete muscolare del ventricolo sinistro si inspessisce.

Normalmente, lo spessore deve essere compreso tra 7 e 11 mm. Un indicatore uguale a più di 12 mm può già essere chiamato ipertrofia.

Questa è una patologia comune che si verifica sia nelle persone giovani che in quelle di mezza età.

La cura completa della malattia è possibile solo con l'aiuto dell'intervento chirurgico, ma il più delle volte effettuano un trattamento conservativo, poiché questa patologia non è così pericolosa da prescrivere l'intervento a tutti i pazienti.

Il trattamento di questa anomalia viene eseguito da un cardiologo o da un cardiochirurgo.

Cause di malattia

Tale patologia può apparire a causa di fattori che causano il contrarsi del ventricolo sinistro più intensamente, e la parete muscolare cresce a causa di ciò. Questi possono essere alcune malattie o uno stress eccessivo sul cuore.

L'ipertrofia ventricolare sinistra del cuore si riscontra spesso negli atleti professionisti che ricevono un eccessivo esercizio aerobico (aerobico - cioè "con ossigeno"): questi sono atleti, calciatori, giocatori di hockey. A causa della modalità di funzionamento potenziata, la parete muscolare del ventricolo sinistro viene "pompata".

Inoltre, la malattia può verificarsi a causa di un eccesso di peso. Una grande massa corporea crea un carico aggiuntivo per il cuore, a causa del quale il muscolo è costretto a lavorare più intensamente.

Ma le malattie che provocano un ispessimento delle pareti di questa camera cardiaca:

  • ipertensione cronica (pressione superiore a 145 per 100 mm Hg);
  • restringimento della valvola aortica;
  • aterosclerosi dell'aorta.

La malattia è anche congenita. Se il muro non è fortemente ispessito (il valore non supera i 18 mm) - il trattamento non è richiesto.

Sintomi caratteristici

Manifestazioni specifiche della malattia non esiste. Nel 50% dei pazienti la patologia è asintomatica.

Nell'altra metà dei pazienti, l'anormalità si manifesta con sintomi di insufficienza cardiaca. Qui ci sono segni di ipertrofia ventricolare sinistra in questo caso:

  1. debolezza
  2. vertigini,
  3. mancanza di respiro
  4. gonfiore,
  5. attacchi di dolore nel cuore,
  6. aritmia.

In molti pazienti, i sintomi compaiono solo dopo uno sforzo fisico o uno stress.

Le manifestazioni della malattia sono notevolmente migliorate durante la gravidanza.

diagnostica

Tale malattia può essere rilevata durante una visita medica di routine. Viene diagnosticato più spesso negli atleti sottoposti a un esame approfondito almeno una volta all'anno.

Si può osservare un'anomalia durante la conduzione di Echo CG: studi su tutte le camere del cuore utilizzando una macchina ad ultrasuoni. Questa procedura diagnostica è prescritta a pazienti con ipertensione, così come a quelli che vengono con disturbi del respiro corto, vertigini, debolezza e dolore al petto.

Se un'eco del CG rivela un ispessimento della parete del ventricolo sinistro, al paziente viene prescritto un ulteriore esame per stabilire la causa della malattia:

  • misurazione della pressione sanguigna e del polso;
  • ECG;
  • scansione duplex dell'aorta (ecografia della nave);
  • Ecocardiografia Doppler (una sorta di Echo CG, che consente di scoprire la velocità del flusso sanguigno e la sua turbolenza).

Dopo aver identificato la causa dell'ipertrofia, viene prescritto il trattamento della malattia di base.

Metodi di trattamento

Nonostante il fatto che l'ispessimento della parete ventricolare sinistra possa essere completamente eliminato solo da un intervento chirurgico, la maggior parte delle volte viene effettuata una terapia conservativa, poiché questa patologia non è così pericolosa da prescrivere l'intervento a tutti i pazienti.

La tattica del trattamento dipende dalla malattia che ha provocato il problema.

Terapia conservativa: medicinali

Con l'ipertensione

Applicare uno dei seguenti farmaci, non tutti allo stesso tempo.

Ipertrofia ventricolare sinistra (LVH): cause, segni e diagnosi, come trattare, prognosi

Ipertrofia ventricolare sinistra (LVH) è un concetto che riflette l'ispessimento delle pareti del ventricolo sinistro con o senza l'espansione della cavità del ventricolo sinistro (LV). Tale condizione può verificarsi a causa di vari motivi, ma nella maggior parte dei casi indicano una patologia del muscolo cardiaco, a volte piuttosto grave. Il rischio di LVH è che prima o poi si sviluppa un'insufficienza cardiaca cronica (CHF), dal momento che il miocardio non può sempre lavorare con un carico simile a quello che sperimenta in LVH.

Secondo le statistiche, l'LVH è più comune nei pazienti anziani (oltre i 60 anni), ma con alcune malattie cardiache, è osservato negli adulti, nell'infanzia e persino nel periodo neonatale.

Cause di ipertrofia ventricolare sinistra

1. "Cuore dello sport"

La formazione di ipertrofia delle pareti del ventricolo sinistro del cuore è una variante della norma solo in un caso - in una persona che è lunga e professionalmente impegnata nello sport. A causa del fatto che la camera ventricolare sinistra svolge il lavoro principale di espellere un volume sufficiente di sangue per l'intero organismo, e deve sopportare più pressione rispetto ad altre camere. Nel caso in cui una persona si alleni a lungo e duramente, i suoi muscoli scheletrici richiedono più flusso di sangue, e con l'aumentare della massa muscolare, la quantità di aumento del flusso sanguigno nei muscoli diventa costante. In altre parole, se all'inizio dell'allenamento il cuore sperimenta periodicamente un carico crescente, dopo un po 'il carico sul muscolo cardiaco diventa costante. Pertanto, il miocardio LV aumenta il suo peso e le pareti LV diventano più spesse e più potenti.

esempio di un cuore sportivo

Nonostante il fatto che, in linea di principio, il "cuore dello sport" sia un indicatore di buona forma fisica e resistenza di un atleta, è molto importante non perdere il momento in cui l'LVH fisiologico può trasformarsi in LVH patologico. A questo proposito, gli atleti sono osservati da medici di medicina sportiva, che sanno chiaramente in quale sport LVH è permesso, e in cui non dovrebbe essere. Pertanto, LVH è particolarmente sviluppato negli atleti che praticano sport ciclici (corsa, nuoto, canottaggio, sci, passeggiate, biathlon, ecc.). LVH si sviluppa moderatamente negli atleti con qualità di forza sviluppata (lotta, boxe, ecc.). Le persone coinvolte negli sport di squadra normalmente sviluppano LVH molto poco o per niente.

2. Ipertensione arteriosa

Nei pazienti con ipertensione arteriosa si forma uno spasmo lungo e persistente delle arterie periferiche. A questo proposito, il ventricolo sinistro deve spingere il sangue con più forza rispetto alla normale pressione sanguigna. Questo meccanismo è dovuto ad un aumento della resistenza vascolare periferica totale (OPS) e al sovraccarico della pressione cardiaca. Dopo diversi anni, la parete del ventricolo sinistro si ispessisce, causando un rapido deterioramento del muscolo cardiaco - inizia CHF.

3. Cardiopatia ischemica

Nell'ischemia, il miocardio soffre di una mancanza transitoria o permanente di ossigeno. Naturalmente, le cellule muscolari prive di substrati di energia aggiuntivi non funzionano nel modo più efficiente del normale, quindi i cardiomiociti rimanenti devono lavorare con un carico maggiore. Un ispessimento compensatorio del muscolo cardiaco - l'ipertrofia si forma gradualmente.

4. Cardiosclerosi, distrofia miocardica

La proliferazione del tessuto connettivo (cicatrice) nel miocardio può verificarsi dopo un attacco cardiaco (cardiosclerosi post-infarto) o dopo processi infiammatori (cardiosclerosi post-miocardite). La distrofia miocardica, altrimenti nota come esaurimento del muscolo cardiaco, può manifestarsi in varie condizioni patologiche: anemia, anoressia, avvelenamento, infezione, intossicazione. Come risultato dei processi descritti, una parte delle cellule del muscolo cardiaco cessa di esercitare la sua funzione contrattile e questa funzione viene assorbita dalle restanti cellule normali. Ancora una volta, per un lavoro a tutti gli effetti, hanno bisogno di un ispessimento compensatorio.

5. Cardiomiopatia dilatativa

Questa malattia è caratterizzata da un eccessivo allungamento del muscolo cardiaco e un aumento del volume delle camere cardiache. Di conseguenza, il ventricolo sinistro deve espellere un volume di sangue più grande del normale e ciò richiede un lavoro supplementare. C'è un sovraccarico del cuore con volume e si forma l'ipertrofia miocardica.

6. Difetti cardiaci

A causa della rottura della normale anatomia del cuore, c'è o un sovraccarico della pressione ventricolare sinistra (nel caso della stenosi aortica) o un sovraccarico in volume (nel caso di insufficienza valvolare aortica). In caso di difetti di altre valvole, anche la cardiomiopatia ipertrofica del ventricolo sinistro si sviluppa prima o poi.

7. LVH idiopatico

Questa forma di LVH è indicata se durante l'esame completo del paziente non vengono identificate cause della malattia. Tuttavia, in questa forma di LVH, si può parlare dei prerequisiti genetici per la formazione di cardiomiopatia di tipo ipertrofico.

8. LVH congenita

In questa forma, la malattia inizia nel periodo prenatale e si manifesta nei primi mesi dopo la nascita del bambino. Le basi di questa forma sono i disordini genetici che hanno portato al funzionamento improprio delle cellule del muscolo cardiaco.

9. Ipertrofia ventricolare sinistra e destra simultanea

Tale combinazione si riscontra in gravi cardiopatie - nella stenosi polmonare, nel gruppo di Fallot, nel difetto del setto ventricolare, ecc.

Ipertrofia delle pareti del ventricolo sinistro del cuore nei bambini

Nell'infanzia, l'LVH può essere congenita o acquisita. L'LVH acquisita è causata principalmente da cardiopatie, cardiopatie, ipertensione polmonare.

I sintomi nei bambini possono essere diversi. Un neonato può essere letargico o, al contrario, irrequieto e rumoroso, succhia male un seno o una bottiglia, mentre il triangolo nasolabiale diventa blu quando succhia e urla.

Un bambino più grande può già parlare delle sue lamentele. È preoccupato per il dolore nella regione del cuore, affaticamento, letargia, pallore, mancanza di respiro con un leggero carico.

Il cardiologo o cardiochirurgo pediatrico sceglie la tattica del trattamento dell'ipertrofia nei bambini dopo un esame approfondito e l'osservazione del bambino.

Quali tipi di ipertrofia ventricolare sinistra ci sono?

A seconda della natura dell'ispessimento del muscolo cardiaco, l'LVH di tipi concentrici ed eccentrici è isolato.

Un tipo concentrico (ipertrofia simmetrica) si forma quando la crescita di un muscolo ispessito si verifica senza aumentare la cavità della camera cardiaca stessa. In alcuni casi, la cavità ventricolare sinistra può, al contrario, diminuire. Ipertrofia concentrica del ventricolo sinistro è più caratteristica della malattia ipertensiva.

L'ipertrofia ventricolare sinistra eccentrica (asimmetrica) comporta non solo l'ispessimento e l'aumento della massa della parete LV, ma anche l'espansione della cavità. Questo tipo è più comune nei difetti cardiaci, cardiomiopatia e ischemia miocardica.

A seconda della densità del muro LV, producono ipertrofia moderata e grave.

Inoltre, l'ipertrofia è isolata con e senza ostruzione del tratto ventricolare uscente. Nel primo tipo, l'ipertrofia cattura il setto interventricolare, in conseguenza del quale l'area LV più vicina alla radice aortica acquisisce un restringimento pronunciato. Con il secondo tipo di sovrapposizione nella zona di transizione del ventricolo sinistro verso l'aorta non si osserva. La seconda opzione è più favorevole.

L'ipertrofia ventricolare sinistra è clinicamente manifesta?

Se parliamo dei sintomi e di qualsiasi segno specifico di LVH, allora è necessario chiarire la misura in cui l'ispessimento della parete muscolare del cuore ha raggiunto. Pertanto, nelle fasi iniziali, l'LVH potrebbe non manifestarsi, e i sintomi principali saranno annotati dal lato della cardiopatia sottostante, ad esempio, mal di testa con alta pressione, dolore toracico durante ischemia, ecc.

All'aumentare della massa miocardica compaiono altri disturbi. A causa del fatto che le aree addensate del muscolo cardiaco del ventricolo sinistro comprimono le arterie coronarie, così come il miocardio ispessito richiede una maggiore quantità di ossigeno, si verificano dolori al petto del tipo di angina pectoris (bruciore, spremitura).

In connessione con il decompensamento graduale e la diminuzione delle riserve miocardiche, si sviluppa un'insufficienza cardiaca, che si manifesta con mancanza di respiro, gonfiore del viso e degli arti inferiori, nonché una diminuzione della tolleranza all'attività fisica abituale.

Se uno qualsiasi dei sintomi descritti, anche se sono lievi e raramente preoccupati, è ancora necessario consultare un medico per scoprire le cause di questa condizione. Infatti, prima viene diagnosticata la LVH, maggiore è il successo del trattamento e minore il rischio di complicanze.

Come confermare la diagnosi?

Per sospettare l'ipertrofia ventricolare sinistra, è sufficiente eseguire un elettrocardiogramma standard. I principali criteri per l'ipertrofia ventricolare sinistra su un ECG sono le violazioni dei processi di ripolarizzazione (a volte fino all'ischemia) nel torace che porta ad una inclinazione ascendente o obliqua del tratto ST nei conduttori V5, V6, depressione ST in III e derivazioni aVF, e l'onda T negativa può essere. Inoltre, l'elettrocardiogramma identifica facilmente i segni di tensione - un aumento dell'ampiezza dell'onda R nella parte sinistra del torace - I, aVL, V5 e V6.

Nel caso in cui il paziente abbia segni di ipertrofia del miocardio e sovraccarico di LV sull'ECG, il medico lo prescrive per un ulteriore esame. Il gold standard è un ecografia del cuore, o ecocardioscopia. A EchoKS, il medico vedrà il grado di ipertrofia, la condizione della cavità ventricolare sinistra e identificherà anche una possibile causa di LVH. Lo spessore normale della parete ventricolare sinistra è inferiore a 10 mm per le donne e inferiore a 11 mm per gli uomini.

Spesso, i cambiamenti delle dimensioni del cuore possono essere giudicati eseguendo la consueta radiografia del torace in due proiezioni. Valutando alcuni parametri (vita del cuore, archi cardiaci, ecc.), Il radiologo potrebbe anche sospettare cambiamenti nella configurazione delle camere cardiache e delle loro dimensioni.

Video: segni ECG di ipertrofia ventricolare sinistra e altre camere cardiache

E 'possibile curare per sempre l'ipertrofia ventricolare sinistra?

La terapia dell'ipertrofia ventricolare sinistra viene ridotta all'eliminazione dei fattori causali. Quindi, nel caso di difetti cardiaci, l'unico trattamento radicale è la correzione chirurgica del difetto.

Nella maggior parte delle situazioni (ipertensione, ischemia, cardiomiodistrofia, ecc.), È necessario trattare l'ipertrofia ventricolare sinistra con l'uso costante di farmaci che non solo influenzano i meccanismi di sviluppo della malattia sottostante, ma proteggono anche il muscolo cardiaco dal rimodellamento, cioè hanno effetto cardioprotettivo.

Tali farmaci come l'enalapril, il quadripril, il lisinopril, normalizzano la pressione sanguigna. Nel corso di studi a lungo termine su larga scala ha dimostrato in modo affidabile che questo gruppo di farmaci (ACE inibitori) entro sei mesi dall'inizio della terapia porta alla normalizzazione dei parametri dello spessore della parete LV.

I farmaci beta-bloccanti (bisoprololo, carvedilolo, nebivalolo, metoprololo) non solo riducono la frequenza cardiaca e "rilassano" il muscolo cardiaco, ma riducono anche il pre e il postcarico sul cuore.

I preparati di nitroglicerina, o nitrati, hanno la capacità di espandere perfettamente i vasi sanguigni (effetto vasodilatatore), che riduce anche significativamente il carico sul muscolo cardiaco.

Nel caso di patologia concomitante del cuore e dello sviluppo di CHF, vengono assunti farmaci diuretici (indapamide, ipotiazide, diuver, ecc.). Quando vengono prelevati, il volume ematico circolante (BCC) diminuisce, con conseguente diminuzione del volume cardiaco.

Qualsiasi trattamento, sia che si tratti di uno dei farmaci (per l'ipertensione - in monoterapia), sia di più (per ischemia, aterosclerosi, CHF - terapia complessa), è prescritto solo da un medico. L'autotrattamento e l'autodiagnosi possono causare danni irreparabili alla salute.

Parlando della cura di LVH per sempre, si deve notare che i processi patologici nel muscolo cardiaco sono reversibili solo quando il trattamento è prescritto in tempo, nelle prime fasi della malattia, e le terapie vengono eseguite costantemente, e in alcuni casi per tutta la vita.

Cos'è pericoloso LVH?

Nel caso in cui una ipertrofia ventricolare sinistra viene diagnosticata nelle fasi iniziali e la causa alla base della malattia è suscettibile di terapia, la cura completa dell'ipertrofia ha tutte le possibilità di successo. Tuttavia, nelle gravi malattie cardiache (attacchi cardiaci estesi, cardiosclerosi diffusa, difetti cardiaci), possono svilupparsi complicanze. Questi pazienti possono avere infarti e ictus. L'ipertrofia a lungo esistente porta al più grave CHF, con gonfiore su tutto il corpo fino all'anasarca, con completa intolleranza ai normali carichi domestici. I pazienti con grave insufficienza cardiaca non possono normalmente muoversi in casa a causa della grave mancanza di respiro, non possono legare i lacci delle scarpe, preparare il cibo. Nelle fasi successive di CHF, il paziente non è in grado di uscire di casa.

La prevenzione degli effetti avversi è una regolare supervisione medica con un'ecografia del cuore ogni sei mesi, oltre a un trattamento regolare.

prospettiva

La prognosi dell'LVH è determinata dalla malattia che l'ha provocata. Quindi, in caso di ipertensione arteriosa, corretta con successo con l'aiuto di farmaci antipertensivi, la prognosi è favorevole, il CHF si sviluppa lentamente, e una persona vive per decenni, la sua qualità della vita non ne risente. Nelle persone della fascia di età più avanzata con ischemia miocardica, così come con una storia di attacchi di cuore, nessuno può prevedere lo sviluppo di CHF. Può svilupparsi lentamente e abbastanza rapidamente, portando alla disabilità del paziente e alla disabilità.

Segni di LVHD su ECG

L'ipertrofia ventricolare sinistra o ventricolare sinistra è un aumento del volume dell'unità strutturale del cuore (ventricolo sinistro) a causa di aumentati carichi funzionali che sono incompatibili con le possibilità. L'ipertrofia su un elettrocardiogramma non è la causa della malattia, ma il suo sintomo. Se il ventricolo supera le sue dimensioni anatomiche, esiste già il problema del sovraccarico miocardico.

I segni espressi di LVH su ECG sono determinati dal cardiologo, nella vita reale il paziente presenta sintomi di cardiopatia, che determinano la dilatazione (aumento anormale della camera cardiaca). I principali sono:

  • instabilità della frequenza cardiaca (aritmia);
  • sintomo di sbiadimento a breve termine del cuore (extrasistole);
  • pressione costantemente elevata;
  • iperidratazione extracellulare delle estremità (edema, dovuta alla ritenzione di liquidi);
  • mancanza di ossigeno, violazione della frequenza e profondità della respirazione (mancanza di respiro);
  • dolore nella regione del cuore, spazio al petto;
  • breve perdita di coscienza (svenimento).

Se i sintomi si manifestano regolarmente, una tale condizione richiede la consultazione di un medico e di un esame elettrocardiografico. Il ventricolo ipertrofico perde la capacità di contrarsi completamente. La violazione della funzionalità viene visualizzata in dettaglio sul cardiogramma.

Concetti di base di un elettrocardiogramma per il ventricolo sinistro

Il lavoro ritmico del muscolo cardiaco crea un campo elettrico con potenziali elettrici che hanno un polo negativo o positivo. La differenza di questi potenziali è fissata nei conduttori - gli elettrodi attaccati agli arti e al torace del paziente (nel grafico sono contrassegnati con "V"). L'elettrocardiografo registra il cambiamento nei segnali che arrivano in un intervallo di tempo specifico e lo visualizza come un grafico su carta.

Un intervallo di tempo fisso si riflette sulla linea orizzontale del grafico. Gli angoli verticali (denti) indicano la profondità e la frequenza dei cambiamenti di impulso. I denti con un valore positivo vengono visualizzati verso l'alto dalla linea del tempo, con un valore negativo - verso il basso. Ogni dente e piombo sono responsabili della registrazione della funzionalità di un dipartimento del cuore.

Gli indicatori del lavoro del ventricolo sinistro sono: denti T, S, R, segmento ST, piombo - I (primo), II (secondo), III (terzo), AVL, V5, V6.

  • L'onda T è un indicatore della fase di recupero del tessuto muscolare dei ventricoli del cuore tra le contrazioni dello strato muscolare medio del cuore (miocardio);
  • Q, R, S - questi denti mostrano l'agitazione dei ventricoli cardiaci (stato eccitato);
  • ST, QRST, TP sono segmenti che indicano la distanza tra i denti adiacenti in orizzontale. Segmento + polo = spaziatura;
  • I e II conduce (standard) - visualizza le pareti anteriore e posteriore del cuore;
  • III standard lead - corregge I e II su un set di indicatori;
  • V5 - parete laterale del ventricolo sinistro davanti;
  • AVL - parete laterale del cuore nella parte anteriore a sinistra;
  • V6 - ventricolo sinistro.

Sull'elettrocardiogramma vengono valutate la frequenza, l'altezza, il grado di dentatura e la disposizione dei denti rispetto all'orizzontale nei conduttori. Gli indicatori sono confrontati con le norme dell'attività cardiaca, i cambiamenti e le deviazioni sono analizzati.

Ipertrofia ventricolare sinistra sul cardiogramma

Se confrontati con le norme, i segni di ipertrofia ventricolare sinistra su un ECG presenteranno le seguenti differenze.

Ipertrofia del ventricolo sinistro del cuore - segni di un ECG

Ipertrofia ventricolare sinistra è una patologia del cuore, in cui vi è un ispessimento delle pareti, aumenta la massa del miocardio, che aiuta a ridurre la capacità del cuore di spingere il sangue. Per essere in grado di trattare questo disturbo miocardico, è necessario determinare cosa ha portato alla comparsa di ipertrofia ventricolare sinistra (LVH), come è nata tale condizione cardiaca.

Gruppo di rischio

L'incidenza di disturbi ipertrofici nel ventricolo sinistro (LV) dipende dal sesso, dall'età, dal peso corporeo e dalla concomitante cardiopatia. Questa patologia si riscontra spesso negli uomini con un peso in eccesso significativo, che soffrono di ipertensione.

L'ipertensione causa LVH nel 70% dei casi. Il rischio di ipertrofia del ventricolo sinistro è quello di aumentare il rischio di insufficienza cardiaca, ischemia 3 volte, aritmie 5 volte, infarto miocardico - 7 volte.

Un fattore importante che contribuisce alla formazione della patologia miocardica è l'obesità. Uno dei loro indicatori visivi dell'obesità è il girovita. Questo valore riflette la quantità di grasso viscerale interno. La vita delle donne non deve superare gli 88 cm, gli uomini - 102 cm.

Caratteristiche dell'ipertrofia ventricolare sinistra

L'aumento dello spessore del ventricolo sinistro e della sua massa può verificarsi in isolamento, ma più spesso è combinato con un aumento dello spessore della parete interventricolare.

Indice di massa del miocardio

Il grado di ipertrofia ventricolare sinistra viene valutato utilizzando l'indice di massa del miocardio ventricolare sinistro. Il calcolo di LVMI viene effettuato secondo una formula che tiene conto delle dimensioni del ventricolo sinistro, dell'altezza, del peso di una persona.

Normalmente, LVMI negli uomini è nell'intervallo da 71 a 94 g / m 2, per le donne - 64-89 g / m 2, ma con la crescita del miocardio, si notano cambiamenti:

  • polmoni - l'indice di massa è 135 - 151 g / m 2;
  • moderato - da 152 a 172 g / m 2;
  • pesante - più di 173 g / m 2.

Il rischio di complicazioni pericolose aumenta significativamente con variazioni moderate del miocardio del ventricolo sinistro, il che significa che il controllo del peso è una misura necessaria per mantenere la salute nell'ipertrofia ventricolare sinistra.

Tipi di cambiamenti ipertrofici

I tipi frequenti di ipertrofia ventricolare sinistra sono:

  • concentrico - lo spessore aumenta, ma il volume della cavità non cambia;
  • eccentrico - la massa del ventricolo aumenta, il volume della sua cavità cresce, ma lo spessore della parete è compreso nel range normale;
  • iperventropia del setto interventricolare.

Nell'ipertrofia eccentrica del ventricolo sinistro, le pareti sono ispessite, ma non perdono la loro elasticità e vengono ripristinate quando il carico viene ridotto. Con ipertrofia concentrica, le pareti perdono elasticità e un aumento dello spessore del ventricolo porta ad una diminuzione della sua cavità, una diminuzione della gittata cardiaca.

Il tipo concentrico più comune di ipertrofia ventricolare sinistra, questa patologia aumenta il rischio di malattia coronarica, infarto e diventa causa di disabilità e disabilità nella mezza età.

Spessore miocardico

Lo spessore normale della parete di un LV in un maschio adulto è 1-1,1 cm, per una donna, 1 cm.

  1. L'ispessimento del ventricolo sinistro nella fase di rilassamento fino a 1,4 cm indica cambiamenti minori nel miocardio.
  2. Lo spessore della parete da 1,4 a 1,6 cm corrisponde a moderata ipertrofia.
  3. L'ispessimento ventricolare sinistro di 1,6-2 cm o più indica grave ipertrofia.

Ipertrofia ventricolare sinistra moderata, a volte significativa, può causare insufficienza mitralica. Questo tipo di disturbo è accompagnato dall'espansione della cavità ventricolare sinistra.

Con i sintomi della pronunciata malattia della valvola mitralica, si crea uno stato che è una pericolosa atrofia del ventricolo sinistro del cuore - LV perde la sua funzionalità, assume l'aspetto di un'appendice, che crea una minaccia alla formazione di cardiosclerosi, insufficienza cardiaca.

I sintomi di atrofia si sviluppano gradualmente, manifestati da mancanza di respiro, edema, sonnolenza diurna. Le anomalie del ritmo cardiaco sono rilevate su un ECG e una scansione ad ultrasuoni mostra la presenza di cicatrici, una diminuzione delle dimensioni del miocardio rispetto alla norma.

motivi

  • Nel 70% dei casi, l'ipertrofia ventricolare sinistra si sviluppa con ipertensione.
  • Il rischio di LVH aumenta con la stenosi aortica, in cui il diametro dell'aorta si restringe e il ventricolo sinistro deve fare grandi sforzi per espellere il sangue.
  • La causa della crescita del ventricolo sinistro può essere l'aumento dell'attività fisica sul cuore. Provoca la tensione del ventricolo sinistro del ciclismo, del jogging, dello sci.
  • Prognosi grave e grave di LVH causata da cardiomiopatia distrofica.

La cardiomiopatia ipertrofica nel 50% dei casi causa una morte improvvisa nei giovani atleti. Questa patologia può essere congenita, caratterizzata da uno spessore non uniforme delle varie sezioni della parete ventricolare sinistra e del setto interventricolare.

Le cause dell'ipertrofia ventricolare sinistra sono:

  • attivazione dei nervi simpatici;
  • circolazione sanguigna degli ormoni catecolamine, aldosterone, tiroxina, insulina, ormone della crescita.

Un ruolo significativo nello sviluppo di LVH appartiene al fattore ereditario. Esiste una predisposizione familiare all'ipertensione e alla proliferazione ipertrofica dello strato muscolare LV.

Il pericolo per lo stato del miocardio è il fumo. La nicotina restringe i vasi sanguigni periferici e coronarici, che porta all'ischemia (mancanza di cibo e ossigeno) del cuore, di altri organi interni e degli arti.

Meccanismo di cambiamenti ipertrofici

Il ventricolo sinistro, come i muscoli dei muscoli scheletrici, in risposta a un carico crescente, si allena, le fibre muscolari aumentano di volume.

La parete inizialmente ispessita fornisce una contrazione più potente del ventricolo sinistro del cuore, ma in futuro, un aumento del muro non è già un carattere compensatorio, ma patologico.

I capillari coronarici non sono in grado di fornire una parete ventricolare sinistra espansa con ossigeno e una parte delle cellule muscolari si trova in uno stato di ischemia. L'ipertrofia ventricolare sinistra provoca una violazione del flusso sanguigno coronarico e può portare ad un infarto, che è favorito dall'indurimento dei vasi sanguigni.

A causa dell'ischemia, la nutrizione dei cardiomiceti viene distrutta, alcuni di essi sono sostituiti dal tessuto connettivo. Nello spessore del miocardio LV, aumenta il contenuto di fibrina, che riduce la capacità del miocardio di contrarsi.

Nel tempo, l'atrofia si sviluppa nel ventricolo sinistro a causa di ischemia cronica - questa è una condizione in cui i cardiomiociti sono esauriti, il che porta ad una diminuzione dello spessore del cuore.

Nel miocardio ipertrofico, si nota:

  • diminuzione della forza delle contrazioni ventricolari;
  • l'aumento della durata della riduzione;
  • dilatazione - espansione della cavità;
  • diminuzione dell'elasticità, che danneggia il riempimento ventricolare;
  • riduzione della riserva coronarica - volume del sangue, che il ventricolo è in grado di spingere ulteriormente quando caricato nel flusso sanguigno.

I sintomi dell'ipertrofia

Segni di ipertrofia nel miocardio del ventricolo sinistro sono sintomi che sono comuni a manifestazioni di ipertensione, caratterizzati da:

  • gonfiore dei piedi, caviglie;
  • dolori sordi nel cuore;
  • vertigini, debolezza;
  • mancanza di respiro durante lo sforzo;
  • tachicardia con il solito carico.

Quando l'ipertrofia grave sviluppa ristagno nel circolo polmonare della circolazione sanguigna, vi è un "asma cardiaco", vi è una tosse cardiaca secca.

diagnostica

L'ipertrofia miocardica LV viene diagnosticata utilizzando misurazioni strumentali usando:

  • elettrocardiografia - ECG;
  • ecocardiografia - ecografia del cuore;
  • Raggi X;
  • tomografia computerizzata.

elettrocardiogramma

Segni caratteristici di LVHD sono rilevati su un ECG in V 1-6 - questo significa che gli elettrodi sono applicati alla regione toracica, e i numeri 1-6 corrispondono alle posizioni degli elettrodi.

Per caratterizzare l'ipertrofia prendere in considerazione la direzione dell'asse elettrico, che viene convenzionalmente effettuata attraverso il cuore lungo la sua lunghezza. Nell'ipertrofia ventricolare sinistra, la posizione normale dell'asse è solitamente contrassegnata o si osservano moderate deviazioni.

I segni di ipertrofia miocardica nel ventricolo sinistro di una registrazione ECG sono l'ascesa di R e l'approfondimento dell'onda S.

Manifestazioni di ipertrofia nel ventricolo sinistro sul nastro ECG sono:

  • cambiamenti nel complesso QRS:
    • la larghezza dell'intervallo è superiore a 0,12 s;
    • ampiezza elevata R con conduttori V5, V6;
    • forma anormale di onda Q in assenza di infarto;
  • cambiamenti nel segmento ST - riduzione della curva ECG in quest'area con un'onda T negativa; nella normale posizione dell'asse cardiaco, è possibile osservare un aumento di questo segmento e un'onda T positiva.

Metodo informativo di diagnosi di LVH su ECG - utilizzando l'indice Sokolov-Lyon. Un segno di ipertrofia è l'eccesso della somma dell'ampiezza dei denti S e R nelle derivazioni del torace:

  • dopo 40 anni - più di 35 mm;
  • fino a 40 anni - più di 45 mm.

Ultrasuoni del cuore

Il metodo più informativo per valutare il grado e il tipo di ipertrofia ventricolare sinistra è l'ecocardiografia - ecografia del cuore. Questo metodo diagnostico è 5-10 volte più informativo di un ECG.

L'ecocardiografia consente di misurare lo spessore della parete del miocardio in diversi segmenti della parete cardiaca. L'ecografia del cuore indica una patologia in uno stadio precoce del disturbo, mentre su un ECG nel 10-20% dei pazienti questo problema non viene rilevato nella fase iniziale.

trattamento

Riducendo la gravità dell'ipertrofia ventricolare sinistra si ottiene una diagnosi precoce delle cause della patologia e del trattamento della cardiopatia sottostante o degli organi interni che hanno contribuito alla comparsa di questa patologia.

L'elenco dei farmaci usati nel trattamento dell'ipertrofia ventricolare sinistra comprende ACE-inibitori, diuretici - questo consente di controllare la pressione sanguigna, che impedisce la proliferazione della parete cardiaca.

I farmaci sintomatici che migliorano la condizione del muscolo cardiaco, sono:

  • Bloccanti del canale Ca ++ - Verapamil, Nifedipine, Diltiazem;
  • beta-bloccanti - Sotalolo, Atenololo,
  • ACE inibitori per abbassare la pressione sanguigna - Enalapril, Diroton;
  • Sartani - bloccanti dei recettori dell'angiotensina per abbassare la pressione sanguigna con effetto antiaritmico - Losartan, Candesartan, Valsartan.

Un prerequisito per il trattamento di successo è un alimento dietetico volto a ridurre e mantenere un peso corporeo stabile. Con questa patologia, è necessario escludere cibi fritti, piccanti, grassi, ridurre l'assunzione di sale.

prospettiva

La mortalità dell'ipertrofia ventricolare sinistra è del 4-5%. Alto rischio in pazienti con ipertrofia combinata del ventricolo sinistro con ischemia miocardica, aritmia e disturbi circolatori cerebrali.

In assenza di altre patologie dal cuore, pressione sanguigna normale, la prognosi di vita nel caso di ipertrofia ventricolare sinistra è favorevole.

Ipertrofia ventricolare sinistra: cause, trattamento e conseguenze

Il miocardio è lo strato muscolare più potente della parete cardiaca, formato da cellule cardiomiocitiche. Questo tessuto è presente sia negli atri che nei ventricoli, ma si contrae in modi diversi. Il miocardio è dotato di un sistema conduttivo, che spiega il lavoro costante dei reparti cardiaci. Una tale patologia come l'ipertrofia miocardica ventricolare sinistra è considerata sia una conseguenza che un precursore di gravi problemi del sistema cardiovascolare. Questa malattia sarà discussa in questa pubblicazione.

Ipertrofia ventricolare sinistra - che cos'è?

La patologia può svilupparsi quando si verifica la proliferazione delle pareti del cuore. Nella maggior parte dei casi, ciò comporta un cambiamento nelle dimensioni e nella forma del cuore, così come un ispessimento del setto tra i ventricoli. A volte la malattia non si manifesta per molto tempo e la persona vive inconsapevole di esso. L'ipertrofia è considerata un precursore di patologie cardiache più gravi, quindi è così importante conoscere i fattori di rischio e le conseguenze di questa patologia.

Cause di ipertrofia ventricolare sinistra

Ipertrofia ventricolare sinistra del miocardio si verifica in condizioni in cui il cuore subisce carichi regolari che lo fanno lavorare più intensamente del solito. Ad esempio, con l'aumento della pressione sanguigna, i muscoli ventricolari sinistro sono costretti a contrarsi più forte per contrastarlo. Di conseguenza, questo porta ad un aumento del tessuto muscolare, che provoca un malfunzionamento del cuore. I fattori che possono far funzionare il cuore con maggiore forza e tensione sono i seguenti.

ipertensione arteriosa

L'ipertensione aumenta la probabilità di ipertrofia ventricolare. In questa malattia, la pressione sistolica (si verifica durante la contrazione) supera il segno di 140 mm Hg. Art., E diastolica (nella fase di rilassamento) sale oltre 90 mm Hg. A proposito, l'obesità può causare un aumento della pressione sanguigna e un aumento del bisogno di ossigeno per il corpo e, di conseguenza, la crescita del miocardio.

Difetti cardiaci

L'ipertrofia ventricolare sinistra del ventricolo sinistro non è così rara tra le malattie infantili. Il ruolo principale è giocato da difetti cardiaci congeniti:

  • un ventricolo invece di due;
  • coartazione o stenosi aortica;
  • difetto del setto tra i due ventricoli;
  • tronco arterioso comune;
  • ipoplasia ventricolare sinistra e atresia polmonare;
  • atresia della valvola tricuspide.

La rilevazione dell'ipertrofia miocardica e delle patologie cardiache nel feto e nei bambini fino a 6 mesi è piuttosto complicata. Per una diagnosi accurata, viene utilizzato principalmente il metodo dell'ecocardiografia, mentre sull'ecocardiogramma ipertrofia miocardica e altri cambiamenti caratteristici che accompagnano qualsiasi cardiopatia sono stati osservati.

  • stenosi della valvola aortica, che è accompagnata da un restringimento della valvola che collega il ventricolo sinistro con l'aorta e interferisce con il movimento del sangue da questo grande vaso sanguigno nel cuore. Lo sviluppo della stenosi richiede un intenso lavoro del ventricolo per rilasciare sangue all'aorta;
  • insufficienza aortica, quando, durante il rilassamento dei ventricoli, vi è un flusso inverso di sangue dall'aorta al ventricolo sinistro a causa della chiusura insufficiente della valvola aortica.

Ipertrofia idiopatica / cardiomiopatia ipertrofica

Si tratta di un ispessimento a sviluppo lento dell'intero miocardio o delle sue singole sezioni, che per lungo tempo non causa alcun disturbo nell'attività contrattile del cuore. La patologia si basa sulla predisposizione genetica e l'ipertrofia del miocardio può essere accompagnata dalla crescita di tessuto fibroso nel suo spessore e dall'orientamento spaziale anormale delle miofibrille, che forniscono la contrazione delle cellule muscolari.

Se tali cambiamenti nel miocardio del ventricolo sinistro sono pronunciati e si verificano senza una ragione apparente, allora stiamo parlando di cardiomiopatia ipertrofica, che è anche considerata un fattore nella comparsa di ipertrofia.

Esercizio eccessivo

Gli sport di potenza intensivi fanno si che il cuore si adatti a un tremendo sforzo fisico. Per alcuni, questo può portare all'ipertrofia ventricolare sinistra, mentre i sollevatori di pesi e le persone impegnate in lavori fisici pesanti sono a rischio.

Quali altri disturbi possono portare all'ipertrofia del miocardio ventricolare sinistro?

Non comune come l'ipertensione, ma una causa possibile e concomitante di ipertrofia miocardica è l'apnea notturna. Questa violazione è associata a arresto respiratorio inconscio in un sogno per un periodo compreso tra 1 secondo e 2-3 minuti. Questo disturbo si verifica nelle donne in post menopausa e negli uomini. In che modo l'apnea influisce sullo sviluppo dell'ipertrofia del miocardio? Gli esperti dicono che questo è uno dei fattori che aumentano la pressione sanguigna, oltre a una lunga pausa, il carico sul muscolo cardiaco aumenta drammaticamente.

Trattamento dell'ipertrofia ventricolare sinistra

La terapia della malattia si concentra principalmente sulla causa sottostante del suo sviluppo.

Eliminazione dei fattori di rischio

Per il successo del trattamento, è importante eliminare quei fattori e abitudini che di solito portano allo sviluppo della malattia. La normalizzazione della pressione arteriosa è il primo e più importante passo. Consultare regolarmente il medico, acquistare un monitor per la pressione sanguigna, in modo da poter controllare la pressione. Cerca di eliminare ogni sorta di fonte di stress e ansia, poiché anche l'eccesso di cortisolo e norepinefrina sono fattori di rischio. Non meno importante nel trattamento è considerato uno stile di vita sano e l'eliminazione delle cattive abitudini.

Correzione di ipertensione arteriosa

Le misure terapeutiche con ipertensione includono i farmaci e i cambiamenti dello stile di vita. Alcuni dei farmaci che hanno lo scopo di correggere l'ipertensione possono anche prevenire un ulteriore aumento del tessuto muscolare del ventricolo sinistro. Ecco i gruppi di farmaci prescritti per l'ipertensione:

  1. Gli ACE-inibitori (enzima di conversione dell'angiotensina) contribuiscono all'espansione dei vasi sanguigni, abbassano la pressione sanguigna, normalizzano il flusso sanguigno e quindi riducono il carico sul cuore. Esempi di prodotti: Enalapril (Vazotek), Captopril (Capoten), Lisinopril (Prinivil, Zestril). In alcuni casi i farmaci in questo gruppo causano una tosse irritante, ma l'effetto terapeutico è spesso più importante. Se gli effetti collaterali sono gravi, il medico può scegliere altri mezzi.
  2. Gli ARB, o i bloccanti del recettore dell'angiotensina, hanno molte proprietà degli ACE-inibitori, ma non provocano tosse da parte di un paziente. Esempi di rimedi: Losartan (Cozaar), Valsartan.
  3. I diuretici tiazidici aiutano i reni a sbarazzarsi di acqua in eccesso e ioni di sodio, riducendo così il volume di sangue e la pressione sanguigna.
  4. I beta-bloccanti riducono la frequenza cardiaca, riducono la pressione sanguigna e prevengono alcuni degli effetti nocivi degli ormoni dello stress: cortisolo e adrenalina, che non sono il fattore principale, ma influenzano lo sviluppo dell'ipertensione. Questi farmaci comprendono Bisoprololo, Carvedilolo, Metoprololo, Atenololo (Tenormin).
  5. I bloccanti dei canali del calcio prevengono l'ingresso di calcio nelle cellule del tessuto cardiaco, riducendo la contrattilità miocardica, rilassando il tessuto muscolare delle pareti dei vasi, esercitando un effetto diuretico e abbassando così la pressione sanguigna. I seguenti antagonisti del calcio includono farmaci: Nifedipina (Procardia), Verapamil (Calan, Cover, Veleran), Diltiazem (Cardisem, Tiazac).

Stile di vita sano

I cambiamenti dello stile di vita contribuiranno a ridurre la pressione sanguigna e prevenire lo sviluppo dei sintomi dell'ipertrofia ventricolare sinistra. Considera alcune raccomandazioni importanti:

  • Sbarazzati del peso in eccesso. Perdere solo 3-5 kg ​​aiuta a normalizzare la pressione sanguigna e riduce il rischio di ipertrofia del miocardio;
  • limitare la quantità di sale nella dieta, poiché il suo eccesso porta inevitabilmente ad un aumento della pressione;
  • non abusare di alcool, berlo in piccole quantità e anche rinunciare alle sigarette;
  • fare esercizio regolarmente, mezz'ora o un'ora di moderata attività fisica ogni giorno rafforza il cuore, ma non lo travolge. Andare a piedi, correre, fare fitness o yoga più spesso. Se sei impegnato nel sollevamento pesi, come il bodybuilding, o se il tuo lavoro è legato all'esercizio fisico, consulta un cardiologo, ti consiglierà come prevenire l'ipertensione e l'ipertrofia del miocardio.

effetti

Un muscolo ingrossato perde elasticità, che porta ad un aumento della pressione nel cuore e nelle arterie coronarie. L'ipertrofia ventricolare sinistra è irta di tali complicazioni come:

  • aritmia - violazione del ritmo cardiaco;
  • cardiopatia ischemica, angina pectoris;
  • insufficienza cardiaca, espressa nell'incapacità del cuore di pompare la quantità necessaria di sangue;
  • interruzione della fornitura di sangue al cuore - un attacco di cuore;
  • arresto cardiaco improvviso.

Come puoi vedere, le conseguenze della malattia sono molto serie e imprevedibili. Tutte le patologie associate al sistema cardiovascolare richiedono un'attenzione particolare, perché l'inazione può essere fatale.

Quale dottore contattare

Se hai problemi di cuore, devi contattare un cardiologo. Per rilevare l'ipertrofia ventricolare sinistra, l'elettrocardiografia viene utilizzata come metodo di screening e lo studio più importante è l'ecocardiografia. Se questo sintomo è associato a malattie cardiache, il paziente viene curato da un cardiochirurgo.

Cos'è l'ipertrofia ventricolare sinistra?

Che cos'è - ipertrofia ventricolare sinistra del cuore?

Il cuore è costituito da sezioni destra e sinistra che svolgono vari compiti. Le sezioni giuste raccolgono il sangue che proviene da tutto il corpo e lo pompano nei polmoni. Da lì, il sangue entra nella parte sinistra del cuore, da dove viene pompato in tutto il corpo. Ipertrofia ventricolare sinistra (LVH) è l'espansione e l'ispessimento delle pareti della camera di pompaggio principale del cuore - il ventricolo sinistro. Può svilupparsi in risposta a determinati fattori (ad esempio, ipertensione arteriosa o difetti cardiaci) che causano un maggior sforzo del ventricolo sinistro.

All'aumentare del carico, i tessuti muscolari nel muro si addensano e talvolta aumenta anche la dimensione della camera cardiaca stessa. Se il ventricolo sinistro è ipertrofico, perde la sua elasticità e, alla fine, non riesce a pompare il sangue in tutto il corpo con sufficiente efficienza.

sintomi

LVH tende a svilupparsi gradualmente. Il paziente nelle prime fasi potrebbe non manifestare alcun sintomo. Mentre il LVH progredisce, ci possono essere:

  • mancanza di respiro;
  • stanchezza;
  • dolore al petto, spesso dopo l'esercizio;
  • sensazione di battito accelerato o tremante;
  • vertigini o svenimento.

L'attenzione medica immediata dovrebbe essere richiesta nei seguenti casi:

  • il dolore al petto dura più di pochi minuti;
  • grave mancanza di respiro;
  • forti capogiri o perdita di coscienza.

Se una persona ha lieve dispnea o altri sintomi (come un battito cardiaco), dovrebbe visitare il suo medico.

motivi

L'ipertrofia del miocardio può verificarsi quando determinati fattori rendono il cuore più duro. Questi includono:

  • Aumento della pressione sanguigna (ipertensione arteriosa). Questa è la causa più comune di ipertrofia miocardica. Più di un terzo delle persone con LVH viene diagnosticata con ipertensione.
  • Stenosi della valvola aortica. Questo è un restringimento dell'orifizio della valvola che separa l'aorta dal ventricolo sinistro. Per pompare il sangue attraverso questo foro ristretto, il ventricolo sinistro deve contrarsi più forte.
  • Cardiomiopatia ipertrofica. Questa malattia genetica si sviluppa quando il muscolo cardiaco si ispessisce patologicamente. A volte questa patologia si verifica nei bambini.
  • Allenamento sportivo L'allenamento di forza intensivo ea lungo termine può portare allo sviluppo dell'adattamento del cuore all'aumento dello stress. Non è ancora chiaro se tale ipertrofia miocardica possa portare a una violazione dell'elasticità del muscolo cardiaco e allo sviluppo della malattia.


Inoltre, ci sono i seguenti fattori di rischio per lo sviluppo di LVH:

  • età avanzata;
  • in sovrappeso;
  • storia di famiglia;
  • diabete mellito;
  • Sesso - le donne con ipertensione hanno un rischio più elevato di sviluppare LVH rispetto agli uomini con la stessa pressione sanguigna.

Cos'è pericoloso LVH?

Quando l'ipertrofia del ventricolo sinistro cambia la struttura e il lavoro del cuore. Un ventricolo sinistro ingrandito può:

  • indebolire la forza dei loro tagli;
  • perdere elasticità, che viola il corretto riempimento del sangue del ventricolo e aumenta la pressione nel cuore;
  • spremere le arterie coronarie che forniscono il cuore stesso.

Come viene diagnosticata l'LVH?

Il medico durante l'esame può rilevare un aumento della pressione sanguigna, i confini del cuore spostati a sinistra e l'impulso apicale, la presenza di rumore sopra il cuore. Puoi chiarire la diagnosi usando i seguenti metodi:

  • Elettrocardiogramma (ECG) - con il suo aiuto, un cardiologo può rilevare i segni di tensione, che si manifestano con un aumento dell'ampiezza dei denti. L'LVH è spesso associato a una ripolarizzazione miocardica compromessa, che può essere rilevata anche su un ECG.
  • Ecocardiografia (ecografia del cuore) - può mostrare le pareti addensate del ventricolo sinistro, per aiutare a rilevare la patologia del cuore che porta a LVH (per esempio, la stenosi aortica).
  • Imaging a risonanza magnetica.

Come trattare l'LVH?

Il trattamento dell'LVH dipende dalla sua causa e consiste nell'assumere farmaci o interventi chirurgici.

  • Raucedine arteriosa di LVH è trattata con misure di controllo della pressione sanguigna. Questi includono cambiamenti nello stile di vita (perdita di peso, esercizio fisico regolare, dieta, smettere di fumare) e farmaci (inibitori dell'enzima di conversione dell'angiotensina, bloccanti dei recettori dell'angiotensina, beta-bloccanti, calcio antagonisti e diuretici).
  • L'LVH associata allo sport, di norma, non richiede trattamento. Una persona con questo problema dovrebbe interrompere le lezioni per 3 - 6 mesi. Dopo questo tempo, è necessaria una seconda ecocardiografia per determinare lo spessore del muscolo cardiaco e vedere se è diminuito.
  • La cardiomiopatia ipertrofica è una malattia rara che deve essere trattata sotto l'attenta supervisione di un cardiologo esperto. La terapia può essere conservativa o chirurgica.
  • L'LVH causata dalla stenosi aortica può richiedere un trattamento chirurgico (sostituzione di una placca o di una valvola).

In presenza di LVH è molto importante eseguire il trattamento corretto e seguire le raccomandazioni del medico. Sebbene questa condizione possa essere controllata con successo, c'è il rischio di sviluppare insufficienza cardiaca.

prevenzione

Il modo migliore per prevenire lo sviluppo di ipertrofia miocardica è mantenere la pressione sanguigna normale. Per questo è necessario:

  • Misura la pressione sanguigna regolarmente e frequentemente.
  • Assegna tempo per l'esercizio.
  • Seguire una dieta - evitare cibi salati e grassi, mangiare più frutta e verdura, non consumare bevande alcoliche (o berle con moderazione).
  • Smetti di fumare.

Cos'è l'ipertrofia ventricolare sinistra?

Ipertrofia ventricolare sinistra o cardiomiopatia è una malattia cardiaca molto frequente nei pazienti con diagnosi di ipertensione. Questa è una malattia piuttosto pericolosa, poiché la sua fase finale nel 4% di tutti i casi è spesso fatale.

1. Che cos'è?

L'ipertrofia comporta l'ispessimento delle pareti del ventricolo sinistro e ciò non è dovuto alle peculiarità dello spazio interno. La divisione tra i ventricoli sta cambiando, l'elasticità dei tessuti è persa.

Allo stesso tempo, l'ispessimento non è necessariamente uniforme, ma può verificarsi solo in alcune aree di localizzazione.

Di per sé, l'ipertrofia non è una diagnosi, ma è uno dei sintomi di qualsiasi malattia del sistema cardiovascolare. Questo è principalmente ipertensione. Inoltre, si possono distinguere varie varianti di difetti cardiaci, carichi frequenti e grandi sul muscolo cardiaco.

Affinché il muscolo cardiaco possa aumentare di dimensioni, sono necessarie le seguenti condizioni:

  • Un grande carico, che per volume porta all'espansione della cavità interna del cuore. Allo stesso tempo, durante la sistole, il miocardio inizia a contrarsi più fortemente.
  • La pressione sul cuore per pressione, che è caratterizzata dal fatto che per l'espulsione del sangue, la contrazione muscolare dovrebbe verificarsi molto più spesso e più forte.

Entrambi questi fattori provocatori contribuiranno all'ispessimento delle fibre contrattili - miofibrille dei cardiomiociti. In parallelo, il lancio dei meccanismi per aumentare il tessuto connettivo. Il cuore ha bisogno di aumentare la sua capacità di espandersi sempre di più, quindi lo sviluppo del collagene si verificherà più velocemente.

Pertanto, risulta che l'ipertrofia in quasi tutti i casi porta alla rottura della struttura del miocardio. Più intenso è il processo di ipertrofia, più velocemente diminuisce il rapporto tra collagene e miociti.

La situazione più pericolosa è l'attività fisica intensa e brusca. Questo vale per i fumatori, i tossicodipendenti o gli individui sedentari che hanno un forte aumento dell'attività fisica. Se la modifica del ventricolo sinistro non ha portato alla morte, questo non significa la sua sicurezza per la salute. Può portare a violazioni abbastanza gravi - potrebbe essere un infarto del miocardio o un ictus.

L'ipertrofia ventricolare sinistra è un segnale che indica il deterioramento delle condizioni in cui il miocardio si trova in quel momento. Questo è un avvertimento, che indica alla persona la necessità di stabilizzare la pressione sanguigna e di distribuire correttamente il carico.

2. Cause dell'ipertrofia

Una delle cause principali dell'ipertrofia ventricolare sinistra è l'ereditarietà. La predisposizione genetica è stata notata in quelle persone che hanno avuto casi di malattie cardiache in famiglia. L'ispessimento delle pareti del ventricolo sinistro in tali persone è osservato abbastanza spesso.

Tra i motivi vi sono anche i seguenti:

  • ipertensione;
  • ischemia cardiaca;
  • diabete mellito;
  • fibrillazione atriale;
  • aterosclerosi;
  • stenosi della valvola aortica;
  • grande peso;
  • malattie periferiche;
  • grande sforzo fisico;
  • instabilità emotiva;
  • ansia, ansia, stress;
  • distrofia muscolare;
  • mancanza di sonno e riposo;
  • rigidità;
  • il fumo;
  • l'alcolismo;
  • La malattia di Farby.

Esercizio lungo e intenso, allenamento frequente può anche causare ipertrofia ventricolare sinistra. Tutti i fattori sopra citati contribuiscono ad aumentare la pulsazione del sangue, con conseguente ispessimento del muscolo cardiaco. E questo porta alla compattazione delle pareti del ventricolo sinistro.

3. Sintomo

L'ipertrofia provoca cambiamenti non solo nell'area delle pareti del ventricolo sinistro. Un'espansione simile si estende all'esterno. Molto spesso, insieme all'ispessimento della parete interna, il setto tra i ventricoli si ispessisce.

I sintomi della malattia sono eterogenei. In alcuni casi, i pazienti anche per diversi anni non sono a conoscenza dell'esistenza dell'ipertrofia ventricolare sinistra. Questa opzione non è esclusa, quando all'inizio della malattia lo stato di salute diventa semplicemente insopportabile.

L'angina è il sintomo più comune che indica ipertrofia ventricolare. Il suo sviluppo si verifica a causa della compressione dei vasi sanguigni, che forniscono nutrimento per il muscolo cardiaco. Inoltre, si verifica fibrillazione atriale, fibrillazione atriale e carenza di miocardio.

Molto spesso, una persona ha una condizione in cui il cuore sembra fermarsi per un momento e non batte affatto. Questo porta alla perdita di coscienza. Occasionalmente, la dispnea può indicare ipertrofia.

Esistono numerosi sintomi aggiuntivi dell'ipertrofia ventricolare sinistra:

  • ipertensione;
  • perdite di carico;
  • dolore alla testa;
  • aritmia;
  • sonno povero;
  • debolezza generale e malessere;
  • dolore al cuore;
  • dolore al petto.

L'elenco delle malattie in cui l'ipertrofia è uno dei sintomi è la seguente:

  • cardiopatia congenita;
  • edema polmonare;
  • glomerulonefrite allo stadio acuto;
  • infarto miocardico;
  • aterosclerosi;
  • insufficienza cardiaca.

4. Trattamento

Al fine di condurre un trattamento qualificato, è necessario non solo per diagnosticare la malattia, ma anche per determinare la sua natura di evento e le caratteristiche del flusso. Sulla base dei risultati dell'indagine, viene scelto il metodo più ottimale di trattamento dell'ipertrofia, il cui scopo è normalizzare la funzione miocardica e condurre un adeguato trattamento medico o chirurgico.

Il trattamento dell'ipertrofia è l'uso del farmaco verapila con beta-bloccanti. Il loro uso complesso riduce i sintomi della malattia e migliora le condizioni generali del paziente. Come terapia aggiuntiva, si raccomanda di seguire una certa dieta e rifiutare abitudini malsane. L'esercizio dovrebbe essere moderato.

Non è necessario escludere la possibilità di un intervento chirurgico. La sua essenza sta nell'eliminazione dell'area del muscolo cardiaco, che era ipertrofico.

Se i sintomi sono rilevanti per questa malattia, dovresti consultare un cardiologo per un consiglio. Non esitate con il trattamento, poiché la malattia minaccia con il verificarsi di gravi complicazioni e morte.

preparativi

La terapia correttamente prescritta comprende farmaci che normalizzano la pressione sanguigna e riducono la frequenza cardiaca. Gli ACE inibitori sono anche usati per prevenire la progressione dell'ipertrofia. Grazie a loro, i sintomi della malattia diminuiscono gradualmente.

Tutti i farmaci, principalmente volti a migliorare la nutrizione del miocardio e ripristinare il normale ritmo cardiaco. Questi includono: Verapamil, beta-bloccanti e farmaci antipertensivi (Ramipril, Enalaprim e altri).

Trattamento di rimedi popolari

Vengono utilizzati metodi tradizionali di trattamento della medicina tradizionale nel trattamento dell'ipertrofia, ma non spesso. Le eccezioni sono quelle sostanze che hanno proprietà antiossidanti, così come alcune piante che hanno un effetto calmante.

Applicare e piante che possono rafforzare le pareti dei vasi sanguigni e il sangue pulito dalle placche aterosclerotiche. Utile assunzione di vitamine, integratori alimentari contenenti potassio, omega, calcio, magnesio e selenio.

Come agenti aggiuntivi per ipertrofia, decotti e infusi delle seguenti erbe medicinali vengono utilizzati:

  • Mescolare 3 cucchiai di erba madre, 2 cucchiai di lardo e rosmarino selvatico, 1 cucchiaio di tè al rene. Un grande cucchiaio di questa miscela versare mezzo bicchiere di acqua fredda e far bollire per 5 minuti. Avvolgere il brodo in un panno caldo e insistere per 4 ore. Filtrare, prendere caldo tre volte al giorno prima dei pasti per mezzo bicchiere. L'intervallo tra prendere il brodo e il cibo dovrebbe essere un quarto d'ora.
  • Mirtilli rossi pestati con lo zucchero su un cucchiaino tre volte al giorno dopo i pasti sono considerati molto utili.

dieta

La dieta terapeutica è parte integrante del trattamento dell'ipertrofia. Dovresti mangiare fino a 6 volte al giorno in piccole porzioni.

È necessario rifiutare piatti salati, fritti, grassi e affumicati. Nella dieta dovrebbero essere sempre prodotti lattiero-caseari e latte fermentato, frutta e verdura fresca, frutti di mare, carni magre. I prodotti farinacei dovrebbero essere limitati e per ridurre al minimo il consumo di alimenti zuccherati, per limitare i grassi animali.

Cos'è l'ipertrofia miocardica? Descrizione e storia della malattia.

Nell'algoritmo dell'articolo (collegamento) per le cure di emergenza in un attacco di cuore di asma.

5. Prevenzione

Le principali azioni preventive per prevenire l'insorgenza di ipertrofia ventricolare sinistra includono:

  1. Cambio di stile:
    • smettere di fumare;
    • abuso di alcol;
    • una dieta che include limitati a 300 mg di colesterolo al giorno e assunzione minima di grassi;
    • stile di vita moderatamente attivo.
  2. Lotta contro i fattori di rischio:
    • riduzione del peso corporeo alla normalità;
    • normalizzazione della pressione sanguigna.
  3. Il controllo farmacologico dell'ipertensione e dell'iperlipidemia è necessario nel caso in cui la correzione dello stile di vita non porti risultati:
    • mantenere un livello normale di zucchero;
    • controllo di altri fattori di rischio per il diabete;
    • riduzione della tendenza alla formazione di coaguli di sangue;
    • Alle donne in età fertile si consiglia di evitare l'assunzione di contraccettivi orali.

Il rispetto di tutte le misure preventive nel complesso eviterà l'insorgenza di ipertrofia ventricolare sinistra. E anche migliorare la salute generale, migliorare la qualità della vita.

Per Saperne Di Più I Vasi