REG di vasi cerebrali: lo studio più sicuro e più accurato

Rheoencephalography è una parola di diverse radici, dal greco antico significa "ῥέος" - "flusso", "ἐνκέφαλος" - "cervello" e "γράφω" - "scrivi, imita".

Cioè, il REG vascolare cerebrale mostra un disegno dell'intero sistema di vasi nella nostra testa, la loro pervietà e possibili lesioni e problemi.

Che cos'è, uso in medicina

Reg è condotto (solo non essere allarmato!) Quando la corrente elettrica viene applicata al cervello con l'aiuto di elettrodi. Se hai mai fatto un REG - questo è un "tappo" con fili, viene applicata una carica elettrica appena percettibile con una frequenza di 16-300 kHz.

I nostri tessuti che formano il cervello, i vasi sanguigni e simili reagiscono in un certo modo alla corrente. In questo momento, il computer registra e registra tutte le modifiche. Sulla base di questo, viene fatta una mappa del lavoro del corpo esaminato, quando decifrazione che determina la presenza o l'assenza di qualsiasi malattia.

Spesso è il REG che fornisce non solo i dati più accurati sulla pervietà delle navi, il loro blocco o rottura, ma aiuta anche a scegliere le tattiche per prevenire ulteriormente gravi problemi di salute.

Cosa viene assegnato e cosa mostra

Lo scopo principale di questo dispositivo è scoprire quali processi stanno avvenendo nella nostra testa al momento. Assegna uno studio dopo un grave colpo alla testa per prevenire l'emorragia.

Il secondo effetto benefico di REG è che determina il flusso sanguigno attraverso le principali, principali navi e circolazione collaterale, cioè il movimento delle correnti sanguigne che aggirano i vasi principali, se per qualche motivo non riescono a far fronte al loro lavoro.

Prima dell'invenzione della renceencefalografia, malattie come la distonia neurocircolatoria e l'emicrania non erano considerate malattie. Provare da un punto di vista medico è quasi impossibile. Una persona è considerata sana. Gli organi funzionano normalmente, il che significa che una persona si contorce da un mal di testa (anche gli uomini soffrono di emicrania!) Molto probabilmente simula. Dopo tutto, una cosa incredibile, solo quei prodotti che contengono caffeina aiutano queste persone a mal di testa.

E solo lo studio REG ha messo tutto al suo posto. Ha dimostrato la loro presenza in pochi minuti e le persone che soffrono di mal di testa non sono più state accusate di fingere di aver trovato una soluzione adeguata ai loro problemi.

Cosa mostra lo studio:

  • tutto ciò che accade dentro il nostro cranio;
  • afflusso di sangue al cervello;
  • il lavoro delle singole navi;
  • stato di tono;
  • elasticità vascolare;
  • tasso di deflusso del sangue.

Indicazioni e controindicazioni di rheoencephalography

REG è raccomandato per le seguenti possibili diagnosi:

  • malattia cerebrovascolare,
  • distonia,
  • stenosi,
  • emicrania,
  • disturbi circolatori acuti e / o cronici,
  • aterosclerosi,
  • un colpo
  • monitorare gli effetti dei singoli farmaci e il trattamento prescritto,
  • per identificare gli effetti vertebrali sulle arterie vertebrali in osteocondrosi, spondilite, le conseguenze di lesioni e simili.

Indicazioni dirette

  • lesione alla testa
  • mal di testa
  • distonia vascolare,
  • mal di testa cronico
  • vertigini,
  • visione offuscata, udito, memoria,
  • emicrania,
  • disturbi circolatori
  • altre malattie.

Controindicazioni a realizzazione di REG:

  • è consigliabile non usare il neonato
  • se ferite e abrasioni sono visibili nelle aree che stanno per essere esplorate.

Regole di preparazione per la procedura

  • Non ti preoccupare Questa procedura non è invasiva, cioè non richiede penetrazione all'interno, iniezioni o incisioni (non + lat. Invasio - introduzione, penetrazione). Inoltre, nessun danno al corpo! È permesso anche per i neonati.
  • Prendi un asciugamano con te. È utile dopo la procedura. Per pulire il gel speciale.
  • Non pensare al male e non imbrogliare te stesso. Questo è principalmente per le donne. Sebbene alcuni uomini non riescano a calmarsi.

Progresso della testa

Più spesso negli ospedali si possono trovare reografie a 2-6 canali. Più canali, più sarà l'area in studio. Ci sono anche poliureografia.

Passo dopo passo come viene fatto REG:

  1. il paziente si siede su una sedia comoda;
  2. i punti sul cuoio capelluto sono imbrattati con un gel speciale per evitare l'irritazione della pelle;
  3. mettono un cappello con gli elettrodi in testa, questi possono essere piastre di metallo separate attaccate con un elastico solo nei luoghi rilevati,
  4. il medico ti chiederà di chiudere gli occhi per non essere esposti a stimoli esterni.

Ora, su luoghi specifici e cosa determina esattamente la rheoencephalography da computer.

Descrizione completa della roeoencefalografia: l'essenza della metodologia, come procede la procedura

Da questo articolo imparerai: che cos'è la reenceencefalogramma (REG abbreviato), che posto occupa questo esame nella diagnosi delle malattie neurologiche, come viene eseguito.

La reoencefalografia si riferisce a un metodo di esame del sistema nervoso centrale e alla valutazione dell'afflusso di sangue cerebrale, basato sulla differenza nella resistenza elettrica del sangue, del liquido cerebrospinale, del cervello e di altri tessuti. Questo esame non è il principale nella pratica neurologica e neurochirurgica, tuttavia a volte fornisce informazioni abbastanza importanti.

Procedura di reenceencefalografia

Neuroscienziati, neurochirurghi e dottori di diagnostica funzionale si occupano di rheoencephalography.

Diversi tessuti e fluidi corporei hanno differenti conduttività elettrica e resistenza (impedenza). Il principio della reografia si basa su questo.

Ad esempio, il tessuto cerebrale ha meno conduttività rispetto al sangue. Dal momento che al momento della contrazione del cuore (sistole) i vasi sanguigni del cervello sono pieni di sangue, passando una debole corrente elettrica ad alta frequenza attraverso la testa, la conduttività sarà superiore a quella durante la diastole (rilassamento del muscolo cardiaco), quando c'è meno sangue nei vasi cerebrali. È una registrazione grafica di queste oscillazioni di conduttività elettrica e resistenza chiamate reoeography. Se questo esame viene eseguito sul sistema nervoso centrale, è chiamato rheoencephalography.

Indicazioni per la rheoencephalography

La rheoencefalografia tradizionale consente di valutare il flusso sanguigno nel cervello. Questa tecnica di esame funzionale è stata applicata per la diagnostica:

  • disturbi acuti della circolazione cerebrale;
  • violazioni della pervietà delle grandi navi;
  • aterosclerosi cerebrale;
  • mal di testa di origine vascolare;
  • aumentare la pressione intracranica;
  • trauma cranico;
  • insufficienza circolatoria nel sistema vertebrale e arteria principale;
  • patologie delle arterie carotidi.

Con l'aiuto della roeoencefalografia, è possibile valutare lo stato dei vasi cerebrali nell'ipertensione. Utilizzare questo metodo di esame e determinare la risposta vascolare quando si sceglie il metodo appropriato di trattamento, per controllarne l'efficacia.

La medicina moderna ha altri metodi di esame più accurati (elaborazione e risonanza magnetica), che consentono di ottenere informazioni più accurate. Il vantaggio della renoencefalografia rispetto a questi metodi è il suo basso costo e la possibilità di condurre un monitoraggio più lungo.

Lo svantaggio della roeoencefalografia è che con il suo aiuto è molto raro stabilire una diagnosi accurata. È possibile identificare un qualche tipo di disturbo dell'erogazione di sangue, tuttavia, la causa esatta può essere nominata solo usando altri metodi di esame.

Lo sviluppo delle tecnologie mediche e informatiche ha notevolmente ampliato le capacità diagnostiche di REG, ma questo metodo non ha ancora occupato posizioni importanti nella pratica neurologica e neurochirurgica.

Controindicazioni

Rheoencephalography è un esame sicuro che può essere eseguito su quasi tutti. Non tenerlo solo nei seguenti casi:

  • rifiuto del paziente di esame;
  • la presenza di lesioni cutanee, fungine, batteriche o parassitarie nella sede di applicazione degli elettrodi.

Preparazione per la procedura

Non è necessaria alcuna preparazione speciale per questo sondaggio. Prima della procedura, il paziente non deve fumare, bere alcolici, bere caffè, poiché questo influenza lo stato dei vasi intracerebrali e può distorcere i risultati del test. È necessario evitare lo stress fisico ed emotivo pesante.

Se il paziente sta assumendo farmaci, deve dirlo al medico. La ricezione di alcuni di loro dovrà essere temporaneamente interrotta - questo vale per quei farmaci che colpiscono i vasi del cervello.

Come è l'esame

La reenceencefalografia viene eseguita utilizzando un apparecchio speciale - reograf. Di solito la registrazione di un rheoencephalogram viene eseguita da un'infermiera, ma il medico diagnostico funzionale, i neurologi o un neurochirurgo la interpretano già.

Durante il test, il paziente si trova in posizione seduta o sdraiata. Gli elettrodi sono attaccati alla sua testa con l'aiuto di un nastro elastico e sono spalmati con un gel speciale per migliorare la conduttività. Durante la rettoencefalografia, alcuni elettrodi emettono segnali elettrici, mentre altri li percepiscono dopo aver attraversato il tessuto cerebrale. Questi segnali percepiti sono elaborati da un reograf e visualizzati su un monitor del computer o su carta sotto forma di una curva che mostra la conduttività elettrica dei tessuti. L'intera procedura richiede alcuni minuti. Immediatamente dopo aver registrato il rheoencephalogram, il paziente può tornare alla sua normale attività.

A seconda di quale parte del cervello è necessario ottenere informazioni, gli elettrodi possono essere posizionati in diverse parti della testa.

Talvolta, per ottenere risultati più accurati, vengono eseguiti test farmacologici, cioè la registrazione del rheoencephalogram prima e dopo l'introduzione di determinati farmaci. Più spesso eseguono test farmacologici con farmaci che dilatano i vasi del cervello - Vinpocetina, nitroglicerina, acido nicotinico, papaverina. A volte questi test funzionali vengono eseguiti anche prima e dopo l'attività fisica, prima e dopo aver premuto l'arteria carotide su un lato, con la testa inclinata su un lato. Tutte queste modifiche consentono di identificare lo spasmo delle arterie cerebrali e di valutare il flusso sanguigno collaterale (flusso di sangue attraverso le arterie di bypass).

Ulteriori caratteristiche di rheoencephalography sono state fornite dalla sua registrazione congiunta con un esame ecografico del cervello.

Decodifica risultati

La decifrazione dei risultati del REG viene eseguita da medici diagnostici, neurologi o neurochirurghi. Si prende in considerazione non solo l'immagine del rheoencephalogram risultante, ma anche il quadro clinico della malattia, l'età del paziente e altri fattori importanti.

Rheoencephalogram normale e onda del polso. Un normale rheoencephalogram in apparenza assomiglia a una curva di pressione del polso e consiste in una parte ascendente α, apice 1, una parte discendente β e un dente addizionale su di esso 2. T è il tempo totale dell'onda erografica

La parte ascendente della curva (dall'inizio dell'onda erografica al punto della sua massima ascesa) corrisponde alla fase anacrotica dell'onda di polso e ha un rapido aumento ripido. La parte discendente della curva (dalla cima alla fine dell'onda erografica) corrisponde alla fase catacrotica dell'onda di polso ed è caratterizzata da una discesa lenta. Pertanto, il più delle volte le parti ascendenti e discendenti dell'onda reografica sono chiamate le fasi anacrotica e catacrotica del REG. Il dente aggiuntivo corrispondente al dente dicrotico dell'onda del polso è anche detto dicrotico.

Le moderne reografie e l'uso delle tecnologie digitali consentono un'analisi più dettagliata, compresa la definizione di vari indicatori che forniscono ai medici informazioni sullo stato delle navi cerebrali.

Decodificare il rheoencephalogram non richiede molto tempo. La maggior parte del lavoro viene svolto da un programma per computer, i medici possono dare una conclusione entro pochi minuti dopo l'esame.

Vantaggi e svantaggi della roeoencefalografia

I vantaggi del REG sono la sicurezza per il paziente, la semplicità della procedura, la capacità di eseguire l'esame in quasi tutte le condizioni, la possibilità di un monitoraggio a lungo termine dei parametri di circolazione del sangue nel cervello.

La reenceencefalografia presenta anche degli svantaggi:

  1. Basso valore diagnostico.
  2. L'impossibilità di determinare accuratamente le cause dei disturbi circolatori nel cervello.
  3. Impossibilità di misurare direttamente il flusso sanguigno.

Attualmente sono disponibili molti più nuovi metodi di esame del sistema nervoso centrale, che hanno un alto valore diagnostico nel rilevare le malattie del cervello (ad esempio, RM, TC). Hanno quasi completamente eliminato la rheoencefalografia dalla pratica clinica di neurologi e neurochirurghi.

REG di vasi cerebrali: ciò che mostra, trascrizione dello studio

La Rheoencephalography è un tipo di esame semplice ed efficace in grado di rilevare varie anomalie nel cervello. Con un basso costo di ricerca, ha un alto contenuto informativo e risultati rapidi. Considerando i cambiamenti nel lavoro dei vasi cerebrali, il REG consente con un alto grado di fiducia nel più breve tempo possibile per chiarire la diagnosi e molto più efficiente rispetto alla stessa tomografia, dal momento che quest'ultimo può richiedere fino a diversi mesi.

Grazie al REG, il medico può stabilire in modo rapido e preciso la diagnosi e selezionare il trattamento per il paziente, in base ai risultati del trattamento.

Caratteristiche di REG come studio

Usando la roeoencefalografia, i medici valutano la circolazione cerebrale. Il tono vascolare e il livello di afflusso di sangue in una particolare area del cervello possono aiutare a determinare la patologia in via di sviluppo e iniziare immediatamente il trattamento, senza attendere lo sviluppo di stadi gravi della malattia.

Tra i parametri del REG vi sono la velocità dell'onda del polso, la viscosità del sangue, il tempo di flusso e la velocità del flusso sanguigno, la gravità della risposta vascolare.

Tuttavia, alcuni medici sono convinti che il metodo di ricerca REG sia irrimediabilmente sorpassato e che non vada a confronto con l'accuratezza e la completezza dei dati ottenuti nell'imaging del cervello. Questo è in parte vero, ma non si può dire che questo studio sia completamente inutile - sostanzialmente chiarisce il quadro clinico e consente al medico di prescrivere il trattamento il più rapidamente possibile, e questo a volte può prevenire la morte. Pertanto, i medici prescrivono ancora questo tipo di ricerca, tra gli altri, in punti controversi.

Come è il reg

Lo studio è condotto utilizzando un reograf - uno speciale dispositivo di registrazione. La procedura è la seguente: il paziente si sdraia o si siede in una posizione comoda, chiude gli occhi, gli elettrodi sono attaccati a determinati punti sulla testa e fissati con elastici. Spesso, per aumentare la sensibilità dell'apparecchiatura, la parte ricevente degli elettrodi è rivestita con un gel speciale che funge da conduttore.

Il paziente deve essere preparato per il fatto che la pelle su cui si sovrappongono gli elettrodi, l'infermiere sgrassa con l'alcol, e quindi collega i contatti coperti con la composizione del conduttore - questo può causare disagio. Quindi, durante la procedura, viene passata una corrente debole attraverso gli elettrodi e vengono registrate le letture della resistenza del tessuto cerebrale, che vengono quindi decodificate. La procedura in sé, con la corretta esecuzione da parte del personale medico, è indolore. Tuttavia, la pasta di contatto a volte causa disagio con la sua presenza, ma i pazienti non devono preoccuparsi, in quanto è facile da lavare.

La principale difficoltà nel condurre lo studio risiede nel fatto che una persona sotto l'effetto dello stress causato dall'esame è molto nervosa, a causa dei vasi umani, i vasi si restringono ei risultati possono essere inaffidabili. Per evitare questo, il medico spiega in anticipo l'intera procedura e parla con il soggetto durante il processo. A proposito, le richieste di svolta e movimento non sono solo di natura psicologica, ma anche di uso pratico - con l'aiuto di ulteriori dati su come si comportano i vasi cerebrali durante lo spostamento, è possibile chiarire in modo significativo la diagnosi. Inoltre, il medico può chiedere di respirare più velocemente o trattenere il respiro, premere l'arteria carotide, fare un po 'di esercizio fisico. A volte vengono utilizzati test funzionali di nicotina o gomma nitroglicerina per una maggiore affidabilità.

REG per bambini

Separatamente, è necessario dire sul REG per i bambini. L'intera procedura dura almeno 10 minuti, a volte si estende a mezz'ora. Per tutto questo tempo, il bambino deve stare seduto o sdraiato, spesso con gli occhi chiusi, in modo che gli stimoli esterni non distraggano. Non tutti sono in grado di stare seduti fuori da questo lasso di tempo, quindi i medici raccomandano di avere un effetto educativo sul bambino, o di non sottoporsi affatto a un esame se il bambino è irrequieto. Ahimè, ma qui i limiti sono esattamente gli stessi della tomografia. Tuttavia, il compito del genitore in questo caso è di dire al figlio sul perché è necessario e convincerlo della necessità di sedersi per un po '. La cosa principale è che la convinzione non si manifesta con la forza e in un ambiente stressante, poiché le conseguenze di ciò ingrasseranno l'intero quadro dello studio.

Vale anche la pena notare che il REG è più preferibile per i bambini rispetto alla tomografia, dal momento che è molto più facile per un bambino sedersi con degli elastici sulla testa in presenza di adulti e genitori piuttosto che stare dentro un enorme strumento di dronaggio da solo.

Interpretazione dei dati di ricerca

Ci sono diverse caratteristiche dei dati ottenuti: la forma delle onde, la grandezza dell'ampiezza, la presenza e la posizione rispetto all'onda principale discendente dell'onda aggiuntiva. Combinazioni di questi dati aiutano a distinguere tra cambiamenti organici e negativi che si verificano nel cervello, e anche a scoprire per certo, senza penetrare nel cranio, dove si trova la lesione.

L'onda ha fasi anacrotiche e catacrote, cioè un'onda discendente ascendente e piatta discendente, inoltre, il catacrote ha un dente speciale (dicrotico), che di solito si trova nel mezzo del catacromo. Cosa significano?

Il periodo di piena apertura della nave è mostrato usando la durata dell'anacrot in secondi, l'afflusso sistolico è indicato dal cosiddetto indice reografico, e il tono arteriolare è indicato dall'indice dicrotico, e il flusso sanguigno e il tono venoso sono indicati dall'indice diastolico. Immagini diverse di rheoencephalograms sono caratteristiche di diverse malattie, ad esempio:

  • L'aterosclerosi cerebrale è un'onda levigata, l'apice è appiattito, non ci sono onde aggiuntive nella parte discendente dell'onda.
  • Aterosclerosi dei vasi cerebrali - le onde assomigliano agli archi o alle cupole.
  • Il tono ridotto delle arterie - un'ampiezza maggiore, una grande pendenza e un accorciamento dell'anacot, un apice acuto, un dente dicrotico grande e spostato.
  • Il tono aumentato delle arterie è di una piccola ampiezza, la ripidità dell'anacot è ridotta, e la dimensione è allungata, il dente è spostato verso l'apice e ridotto di dimensioni, ci sono altre onde sull'anacrote.
  • Distonia vascolare - un polo mobile, onde aggiuntive sul catacrote.
  • Il deflusso venoso è difficile - un cacat lungo e convesso, prima del ciclo successivo molte altre onde.
  • Spasmo della nave - cime rotonde.
  • Ipertensione: diversa ampiezza e forma delle curve, non esiste una singola immagine.

E anche con l'aiuto del REG, è possibile stabilire le conseguenze di un ictus e anche una condizione pre-ictus, ematomi, emicranie e altre patologie. Insieme, questo consente al paziente di fornire cure tempestive e di qualità.

Perché abbiamo bisogno di un REG

La reoencefalografia è necessaria quando richiesto:

  • Diagnosi della malattia vascolare cerebrale
  • Controllo della circolazione sanguigna nel cervello dopo ferite o interventi chirurgici
  • Valutazione dell'ipertensione
  • Valutazione delle condizioni cerebrali in TBI
  • Valutazione dello stato del cervello in encefalopatia
  • Valutazione dello stato del cervello nell'adenoma pituitario
  • Valutazione dello stato del cervello dopo ischemia o ictus
  • Rilevamento della circolazione collaterale
  • Cerca la causa di sintomi incerti
  • Cerca le cause di IRD e SVD

Poiché durante la procedura non vi è alcun danno al paziente, il REG è uno dei metodi diagnostici più benigni e innocui.

Il REG è considerato uno dei metodi di ricerca più sicuri e delicati, poiché richiede solo 10 minuti e non causa alcun danno al paziente.

Indicazioni per REG

Questo encefalogramma può essere assegnato sia per scopi diagnostici che profilattici, poiché è assolutamente sicuro. Ciò è particolarmente vero per i pazienti di età matura e anziana, dal momento che nel tempo le caratteristiche delle navi peggiorano e qualsiasi patologia è meglio riconosciuta in anticipo.

A quali reclami i dottori scrivono indizi per effettuare REG:

  • mal di testa
  • Vertigini di natura diversa
  • TBI e lesioni del rachide cervicale
  • Scarsa ereditarietà - la presenza tra i parenti di pazienti con lesioni vascolari
  • Distonia vegetativa
  • Età avanzata
  • Aterosclerosi dei vasi cerebrali
  • Dipendenza meteorologica
  • Perdita dell'udito inspiegabile, visione, memoria
  • crisi

Questa ricerca elimina i dubbi nella diagnosi ed è anche di natura formale se il quadro clinico è più o meno chiaro, ma la possibilità di errore medico rimane.

Inoltre, in combinazione con l'ecografia Doppler, questo studio potrebbe essere in termini di quantità di informazioni ricevute con la tomografia, pur restando più accessibile e operativo.

Benefici della rheoencephalography

REG ha dimostrato di essere sicuro per la salute, che consente di inviare un paziente per un esame, anche se secondo una diagnosi preliminare è completamente sano, cioè a fini preventivi. Sì, è stato usato per un periodo piuttosto lungo e può essere riconosciuto da alcuni scienziati come obsoleto, ma la sua efficacia è indiscutibile.

Per lo studio non è necessario spazio di laboratorio aggiuntivo, un sacco di tempo e attrezzature costose, come per la tomografia. In questo caso, il dispositivo prende le letture sul lavoro delle arterie e delle vene separatamente, il che semplifica la diagnosi in qualsiasi fase dello sviluppo della malattia. Le semplici condizioni della procedura e la sua indolenza per il paziente sono i principali vantaggi nella domanda su quali metodi di ricerca dovrebbero essere prescritti ai pazienti minori.

Per i pazienti anziani osservati, questa procedura è necessaria più spesso che per altre categorie, ma allo stesso tempo è disponibile e la sua implementazione non richiede grandi costi materiali, anche quando si contatta una clinica privata.

Oggi, il REG viene anche utilizzato per l'esame iniziale dei neonati, anche se, naturalmente, i dati di questi studi sono stati seriamente adattati a causa dell'attività specifica dei vasi del cervello umano dopo il parto e nel primo anno di vita. L'ampiezza delle onde è piccola, l'anacrot è lungo, non c'è affatto incisura e tutto questo è un normale quadro clinico di un bambino sano. In tutti gli altri casi, l'età del paziente non fornisce correzioni per decodificare i dati ottenuti nello studio.

La risonanza magnetica e la tomografia computerizzata sono più dettagliate, danno un quadro più completo di ciò che sta accadendo, come l'ecografia Doppler, ma non sono così accessibili al pubblico, e la coda per lo studio potrebbe impiegare troppo tempo a causa della mancanza di attrezzature nelle cliniche. Ma ci sono categorie di pazienti che hanno bisogno di tale studio regolarmente - per esempio, nel periodo post-operatorio. Pertanto, i medici non smettono di fare riferimento alla roeoencefalografia.

I pazienti anziani devono sottoporsi a questa procedura più spesso, mentre possono essere eseguiti sia sulla base di una clinica privata che in qualsiasi clinica distrettuale.

Il bisogno di ricerca

Molto spesso, i medici prescrivono REG come studio aggiuntivo anche quando non è particolarmente necessario. La sicurezza della procedura consente di emettere indicazioni solo per chiarire la diagnosi con i mezzi più economici e più convenienti al momento. È difficile dire quanto siano ingiustificate le loro azioni, ma forse non una vita è stata salvata a causa del fatto che a REG, i medici hanno scoperto focolai di malattie che il paziente non ha nemmeno sospettato. Con l'aiuto di questa procedura, lo stato pre-ictus è piuttosto facilmente rilevato, il che consente ai medici di fornire al paziente tutto l'aiuto necessario in modo tempestivo e di salvare la sua vita e le sue prestazioni. Pertanto, è difficile abbandonare il REG - nonostante il fatto che siano stati a lungo metodi molto più sofisticati per studiare i vasi del cervello umano, i medici si sono abituati a fidarsi di metodi di sperimentazione familiari, abituali e quasi mai falliti. Naturalmente, questo vale non solo per i medici "adulti", ma anche per i pediatri, quando si trovano di fronte a sintomi non supportati e iniziano a sospettare la distonia vegetativa-vascolare in un bambino. La ricerca in questo caso permetterà al bambino di essere aiutato in modo tempestivo e fornirgli un trattamento non farmacologico nella fase in cui è ancora efficace e la malattia non interferisce con la vita normale sviluppando complicazioni nel cuore, nei polmoni, nel tratto gastrointestinale e nelle ghiandole del corpo.

Cos'è un esame REG

Mal di testa ricorrenti, affaticamento, picchi di pressione, lesioni al cranio o al collo - tutto questo può indicare disturbi circolatori. Per determinare la malattia nelle fasi iniziali, gli esperti usano la REG - rheoencephalography vascolare cerebrale. La tecnica aiuta a condurre un sondaggio qualitativo e seleziona i modi migliori per risolvere il problema.

Per scoprire lo stato dei vasi cerebrali, viene applicato un esame REG.

REG - che cos'è?

Il Rheoencephalogram è un sistema diagnostico con il quale i medici possono valutare lo stato del cervello:

  • studiare il tono arterioso e il volume del polso del volume;
  • esplorare la circolazione cerebrale;
  • determinare la velocità di propagazione dell'onda di polso e la velocità del flusso sanguigno;
  • controllare il livello della risposta vascolare.

Vantaggi del metodo

Insieme alla tomografia (risonanza magnetica e computer), così come all'ecografia Doppler, la rheoencefalografia è il modo più economico per analizzare lo stato dei vasi cerebrali.

I suoi vantaggi sono i seguenti:

  • semplicità e compattezza: la diagnostica non richiede attrezzature costose e spazio aggiuntivo in laboratorio;
  • efficienza: lo studio richiede un po 'di tempo rispetto alla tomografia;
  • indolore: il paziente non avverte disagio durante la procedura;
  • sicurezza - REG può essere eseguita durante la gravidanza, in un bambino (anche un neonato allo scopo di un esame primario) e in età avanzata;
  • altamente informativo - il dispositivo valuta con precisione il lavoro del cervello e fornisce un'interpretazione separata dello stato dei vasi e delle vene, che semplifica la diagnosi.

Il sondaggio REG è altamente informativo

Lo studio del REG non è praticamente inferiore ai moderni metodi diagnostici (eccetto per il fatto che mostrano un quadro più completo e dettagliato) e il costo della procedura è molto più economico. Questo lo rende accessibile alla maggior parte delle persone.

Dove posso fare un rheoencephalogram e quanto è la procedura

Gli esami di testa possono essere effettuati sia presso una clinica specializzata statale che presso una struttura medica privata. Nel primo caso, il prezzo della procedura sarà leggermente più economico.

Il costo di un REG dipende in larga misura dalla forma di proprietà del centro diagnostico, nonché dai preparati medici utilizzati durante la procedura. Il prezzo di un rheoencephalogram normale inizia con 690 r. Il costo aumenta se lo studio viene eseguito con test funzionali (una media di 1750 p per l'intero complesso di manipolazioni).

Indicazioni per l'esame

In considerazione del fatto che il REG è una procedura sicura, può essere prescritto a pazienti di qualsiasi età, sia a scopo di prevenzione sia in caso di sospetta anomalia patologica nel cervello o nel sistema cardiovascolare.

Questa diagnosi è assegnata alle persone nelle seguenti condizioni:

  • frequenti emicranie;
  • occlusione di vasi cerebrali;
  • diminuzione irragionevole di udito, visione, perdita di coordinazione, diminuzione delle prestazioni mentali;
  • lesioni alla testa o al collo;
  • sospetto di distonia vegetativa;
  • tendenza ereditaria ai problemi con i vasi sanguigni.

L'esame REG è prescritto per l'occlusione dei vasi cerebrali

Si raccomanda di studiare lo stato delle arterie e delle vene per le persone con aumentata dipendenza dalla meteorologia e per coloro che hanno sofferto di qualsiasi tipo di crisi.

Abbastanza spesso, REG viene utilizzato come diagnosi ausiliaria per:

  • analisi e controllo del flusso ematico cerebrale dopo lividi, lesioni o interventi chirurgici;
  • valutazione dei vasi cerebrali, nonché l'entità del loro danno a causa di trauma cranico o dello sviluppo della malattia;
  • studiare lo stato dell'attività cerebrale dopo un infarto, ictus, ischemia;
  • valutazioni dell'effetto vertebrale (restringimento dei vasi nella regione cervicale, che alimentano le parti posteriori del cervello a causa di lesioni o osteocondrosi) sul flusso sanguigno generale del cervello.
Una tecnica semplice e sicura aiuta a determinare lo stato pre-ictus, che alla fine aiuta ad evitare gravi conseguenze.

Come prepararsi alla roeoencefalografia

La procedura per l'esame della testa non richiede una preparazione speciale.

Basta seguire alcuni consigli di base:

  • un giorno prima della procedura non prendere farmaci che possono influire sulla circolazione del sangue;
  • 3-4 ore prima dello studio, smetti di fumare;
  • Immediatamente prima dell'esame (15-20), rilassati, riposati, non essere nervoso o preoccupato.

Questo metodo non implica altre manipolazioni speciali, che confermano ancora una volta la sua semplicità e praticità.

Qualche ora prima del test, non devi fumare

La metodologia del REG

Il processo di esame della testa dura 12-30 minuti ed è eseguito da un apparato speciale - un reografo, che può essere a 2-6 canali (il contenuto informativo dello studio dipende dal numero di canali).

La procedura può essere eseguita in più pose:

  • orizzontalmente sul divano, a faccia in su;
  • seduto su una sedia;
  • con test funzionali (assunzione di nitroglicerina, modifica della posizione del corpo, movimenti della testa, respiri profondi o trattenimento del respiro, sforzo fisico leggero).

Il metodo consiste nell'inviare segnali elettrici al cervello che leggono lo stato dei vasi sanguigni quando sono pieni di sangue.

La procedura REG consiste in diversi passaggi:

  1. Sensori speciali sono fissati sulla testa del paziente, pre-lubrificati con liquido gelatinoso o pasta di contatto. Gli elettrodi sono fissati con un nastro di gomma, che ripete la circonferenza della testa e si trova al centro della fronte, sopra le orecchie e nella zona occipitale.
  2. Lo specialista accende il dispositivo e inizia a fornire impulsi elettrici al cervello. I dati vengono visualizzati su un monitor o su un supporto cartaceo.
  3. Se necessario, possono essere condotti campioni funzionali (esercizi) e farmacologici (somministrazione di farmaci che espandono vasi), dopo di che il REG viene registrato di nuovo.

Le informazioni sullo stato delle navi ricevono sensori speciali

In tutti i bacini delle navi di diversa resistenza, quindi, la posizione degli elettrodi dipende dalla specifica area di studio della testa:

  • arteria carotide esterna - le placche sono fissate sopra gli archi delle sopracciglia e davanti all'orecchio;
  • l'arteria carotide interna - il ponte del naso e l'area dietro l'orecchio;
  • pozze delle arterie vertebrali - gli elettrodi sono installati dietro le orecchie e nella parte posteriore della testa.

Per quanto riguarda le ulteriori manipolazioni sotto forma di test funzionali, sono necessarie nel caso in cui vi siano sospetti di deviazioni nel flusso ematico cerebrale in caso di osteocondrosi cervicale (un'onda venosa appare sul monitor) o ipotensione ortostatica (diminuzione dell'ampiezza REG).

Le procedure farmacologiche vengono utilizzate quando è necessario determinare l'effetto del lavoro cardiaco sul funzionamento dei vasi cerebrali. Tale approccio implica l'introduzione di farmaci vasodilatatori nel corpo del paziente (nitroglicerina, papaverina, aminofillina), dopo di che viene effettuato un riesame.

La resistenza delle arterie e delle vene nel corso dello studio viene trasmessa sotto forma di uno schema grafico che entra nel foglio. Come fare la decodifica di dati reograf, conosce solo uno specialista in questo campo.

Decodifica i risultati del REG

In base ai risultati della roeoencefalografia, lo specialista determina il tipo di comportamento vascolare sulle onde REG e fa una diagnosi preliminare.

Rheoencephalography dei vasi cerebrali: l'essenza del metodo, indicazioni, controindicazioni

A causa delle sue caratteristiche funzionali, il cervello ha bisogno di ossigeno e sostanze nutritive in misura molto maggiore rispetto a molti altri organi del corpo umano. Il sistema vascolare avanzato assicura il loro rilascio, "malfunzionamenti" in cui - il restringimento del vaso, l'otturazione (intasamento) di esso e altri - causano l'interruzione di una particolare area del cervello e portano allo sviluppo di vari sintomi spiacevoli ea volte estremamente pericolosi. Valutare lo stato del flusso sanguigno cerebrale, identificare la localizzazione dei suoi disturbi e aiutare il metodo diagnostico chiamato "rheoencephalography", o REG. Circa l'essenza di questo metodo, le indicazioni e controindicazioni esistenti, così come la preparazione e la tecnologia della sua attuazione, saranno discussi nel nostro articolo.

Rheoencephalography: l'essenza del metodo

REG è un metodo non invasivo di diagnostica funzionale. Con esso, viene eseguita la misurazione della resistenza dei tessuti della testa alla corrente elettrica. Tutti sanno che il sangue è un elettrolito. Quando il vaso sanguigno del cervello è pieno di sangue, la resistenza elettrica del tessuto diminuisce, e questo è ciò che il dispositivo registra. Quindi, già sulla base del tasso di cambiamento di resistenza, vengono fatte delle conclusioni sulla velocità del flusso sanguigno in una particolare nave e vengono anche valutati altri indicatori.

Perché spendere reg

Poiché i risultati della roeoencefalografia descrivono solo lo stato funzionale dei vasi cerebrali, non è il metodo diagnostico finale: è impossibile impostare una diagnosi basata unicamente sui risultati di questo metodo di ricerca. Tuttavia, ti permette di identificare il fatto di violazione della circolazione cerebrale in una particolare area del cervello e di concentrare il dottore su ulteriori ricerche su di lei.

REG fornisce dati sui seguenti parametri del flusso sanguigno:

  • tono vascolare;
  • il grado di riempimento di sangue di una particolare area del cervello;
  • velocità del flusso sanguigno;
  • viscosità del sangue;
  • circolazione collaterale e altri.

testimonianza

Condurre questo metodo di diagnosi è mostrato in tutte le condizioni che sono accompagnate da sintomi di disturbi circolatori cerebrali. In genere, questo è:

  • frequenti mal di testa e vertigini;
  • svenimento e svenimento;
  • tinnito;
  • deficit uditivo e visivo;
  • disturbi del sonno;
  • deterioramento della memoria;
  • capacità di apprendimento compromessa;
  • meteosensibilità (cambiamenti di salute dovuti a cambiamenti climatici);
  • lesioni cerebrali traumatiche (commozioni cerebrali, contusioni cerebrali);
  • storia di disturbi acuti della circolazione cerebrale (ictus);
  • encefalopatia;
  • ipertensione arteriosa;
  • ipotensione;
  • aterosclerosi dei vasi cerebrali;
  • distonia neurocircolatoria;
  • osteocondrosi del rachide cervicale;
  • anchilosante;
  • sindrome dell'arteria vertebrale;
  • l'emicrania;
  • diabete mellito per sospette complicanze, microangiopatia diabetica;
  • malattie di navi cerebrali in parenti stretti;
  • valutazione dell'efficacia del trattamento farmacologico o non farmacologico precedentemente condotto

Ci sono controindicazioni?

La reenceencefalografia è un metodo diagnostico assolutamente sicuro, approvato per l'uso in praticamente tutte le categorie di pazienti. Lo studio non dovrebbe essere eseguito se:

  • il paziente ha difetti della pelle (ferite) nella zona su cui è necessario imporre elettrodi;
  • il paziente soffre di una malattia batterica, fungina o parassitaria del cuoio capelluto e dei capelli.

È possibile eseguire il REG solo se il paziente accetta l'esame, quindi il rifiuto del paziente da parte sua è anche una controindicazione.

Devo prepararmi per lo studio

Non è richiesto un addestramento speciale prima della renoencefalografia.

Per ottenere i dati più precisi, alla vigilia dello studio, il soggetto dovrebbe evitare lo stress e dormire bene prima di esso. Non dovresti fumare, bere caffè forte o tè nero, poiché queste azioni influenzano il sistema nervoso, il tono vascolare e la pressione sanguigna e i risultati dello studio saranno distorti.

In alcuni casi, il medico può raccomandare al paziente di annullare, prima del momento della diagnosi, qualsiasi farmaco che influenzi il tono vascolare. Tuttavia, questo vale solo per i farmaci naturalmente di destinazione - se una persona assume tali farmaci su base continua, allora la diagnosi deve essere effettuata sullo sfondo della terapia abituale.

Venendo al sondaggio, non andare immediatamente nella stanza di diagnosi. Vale la pena riposare per 15 minuti in una stanza ben ventilata, ma non soffocante, e solo dopo andare al REG.

I proprietari (e i proprietari) di capelli lunghi dovranno raccoglierli in una crocchia in modo che non interferiscano con lo studio.

Metodi di rheoencephalography

Lo studio viene eseguito attraverso un reograf a 2-6 canali (più canali sono forniti nel dispositivo, la più ampia area del cervello sarà coperta dalla procedura diagnostica). Di norma, il personale infermieristico svolge attività di diagnostica e il medico si occupa direttamente dell'interpretazione dei dati ottenuti.

Durante lo studio, il paziente si trova in una posizione comoda, seduto su una sedia o sdraiato su un divano morbido, rilassato, con gli occhi chiusi. Lo specialista impone elettrodi o pasta di contatto trattata con gel sulla testa, fissandoli con un nastro elastico (passa intorno alla circonferenza della testa: sopra le sopracciglia, le orecchie e la parte posteriore della testa). Nel processo di diagnostica, questi elettrodi inviano segnali elettrici al cervello, e in quel momento, gli indicatori sopra dello stato delle navi e il flusso di sangue in essi sono visualizzati sul monitor del computer (in alcuni dispositivi, i dati non vengono inviati al computer, ma inviati su un nastro di carta).

L'area degli elettrodi sovrapposti dipende da quale parte del cervello deve essere diagnosticata:

  • nello studio dell'arteria carotide esterna, gli elettrodi dovrebbero essere fissati sopra le sopracciglia all'esterno e davanti al canale uditivo esterno (in altre parole, davanti all'orecchio);
  • nello studio dell'arteria carotide interna - sull'area del naso e sul processo mastoideo (dietro l'orecchio);
  • nello studio del bacino delle arterie vertebrali - sui tubercoli mastoideo e occipitale, e in questo caso si raccomanda di rimuovere simultaneamente l'elettrocardiogramma contemporaneamente alla REG.

Quando la parte principale dello studio è completata, se il medico lo ritiene necessario, può condurre uno o più test funzionali. I test più frequenti sono l'assunzione di una compressa di nitroglicerina sotto la lingua (controindicato per glaucoma, ipotensione e intolleranza a questo farmaco), modifica della posizione di tutto il corpo o semplicemente rotazione e inclinazione della testa (solitamente utilizzata per diagnosticare la sindrome delle arterie vertebrali), iperventilazione (respirazione profonda) per pochi minuti, trattenendo il respiro, ogni tipo di esercizio e altri. Dopo il test, ripetere la registrazione del REG e valutare le modifiche su di esso.

La durata dello studio dura da 10 minuti a mezz'ora. Durante questo periodo, il paziente non avverte sensazioni speciali, non gli fa male (l'unica cosa, un mal di testa può verificarsi dopo un test funzionale con nitroglicerina, come effetto collaterale di questo farmaco).

Decifrare reg

Per interpretare correttamente i dati ottenuti durante il REG, il medico deve conoscere l'età esatta del paziente - questo è logico, perché il tono vascolare e il flusso sanguigno nei pazienti di età giovane, media e vecchia / vecchia sono diversi (la patologia per i giovani è la norma o la variante della norma per una persona anziana).

Il rheoencephalogram ha un aspetto ondulatorio e ogni segmento di questa onda ha il suo nome:

  • la sua parte ascendente è Anacrot;
  • discendente - catacrot;
  • tra di loro c'è un'incisura (in realtà, la piega stessa è la transizione della parte ascendente in quella discendente), immediatamente dietro la quale viene determinato un piccolo dente dicrotico.

Decifrando il REG, il medico valuta le sue caratteristiche:

  • quanto sono regolari le onde;
  • che aspetto hanno l'anacrot e il catacot;
  • la natura dell'arrotondamento dell'onda;
  • la posizione dell'incisura e del polo dicrotico, la profondità di quest'ultimo;
  • la presenza e il tipo di onde aggiuntive.

Concludendo l'articolo, vorrei sottolineare che sebbene REG non sia un metodo diagnostico indipendente,
consente di verificare l'una o l'altra diagnosi cardiaca o neurologica, ma viene effettuata in maniera tempestiva, ai primi sintomi, aiuta a rilevare la presenza di patologia vascolare nella fase precoce della malattia. L'esame supplementare effettuato e un trattamento adeguato porteranno il paziente a una pronta guarigione e allevieranno le complicazioni che potrebbero insorgere se la diagnosi non fosse tempestiva.

E, anche se oggi alcuni specialisti sono piuttosto scettici su questo metodo diagnostico, tuttavia, ha un posto dove essere ed è ancora ampiamente usato in molte istituzioni mediche.

Cos'è la rheoencephalography (REG) dei vasi cerebrali?

Le malattie e i loro sintomi associati alla patologia dei vasi cerebrali, sono in primo luogo un appello al neurologo. Molti sono terribilmente spaventati dai nomi di studi "spaventosi e incomprensibili" che il medico consiglia, perché le persone che sono lontane dalla medicina spesso li associano al sospetto di una diagnosi sufficientemente seria. Ma questo è lontano dal caso, quindi vale la pena di calmarsi e capire tutto in ordine.

Uno di questi studi "incomprensibili" è la reenceencefalografia (REG) dei vasi cerebrali, avendo sentito il nome di cui alcuni pazienti sono terrorizzati a causa dell'ignoranza. Allora, qual è questa procedura?

Cos'è la rheoencephalography

Rheoencephalography aiuta a determinare lo stato dei vasi cerebrali

La tecnica di rheoencephalography consiste nel passare una corrente elettrica alternata attraverso il tessuto cerebrale e fissando i parametri di resistenza elettrica, che dipende dal volume e dalla viscosità del sangue nei vasi del cervello. Sono gli indicatori di resistenza corrente che consentono di valutare i parametri di cui sopra. Quando le navi sono a sangue pieno e dilatate, la resistenza della corrente aumenta e, se si restringono, si osserva il modello opposto.

Vantaggi e svantaggi della diagnosi vascolare

Attualmente, la neoencefalografia non viene utilizzata così spesso come prima, perché ci sono metodi più accurati per diagnosticare le condizioni del cervello e dei suoi vasi, come l'elettroencefalogramma (EEG), la tomografia computerizzata (TC) o la risonanza magnetica (la risonanza magnetica è il metodo diagnostico più accurato ). A causa del fatto che non tutti gli ospedali o le cliniche (ad esempio nei centri regionali) possono vantare la presenza di attrezzature moderne, la REG diventa un meraviglioso assistente nella diagnosi.

Se c'è un tomografo nell'impianto di trattamento e prevenzione, e il medico continua a sottoporsi a rheoencephalography, sorge la domanda: "Perché la REG, non la risonanza magnetica o la tomografia computerizzata, perché il secondo e il terzo metodo sono molto più informativi?".

Molti medici, nonostante l'esistenza di metodi diagnostici più moderni, scelgono ugualmente la rheoencefalografia

Innanzitutto, è il modo più sicuro per diagnosticare la patologia dei vasi cerebrali. In secondo luogo, non tutti possono sopportare il rumore e lo spazio chiuso del tomografo (questo è particolarmente importante quando si esaminano i bambini, poiché non tutti i bambini sono in grado di stare a riposo, specialmente in assenza di una madre). In terzo luogo, la RM e la TC rispetto al REG sono un metodo costoso di esame. Inoltre, il vantaggio della roeoencefalografia è che quando viene usato, sono le navi che vengono esaminate senza influenzare le aree "inutili e non necessarie". Anche la risonanza magnetica e la tomografia computerizzata mostrano sia le ossa del cranio che i tessuti molli (il più delle volte questi metodi diventano rilevanti quando si sospetta una diagnosi seria, ad esempio un processo tumorale e altri).

Uno svantaggio significativo di REG è che qualsiasi eccitazione, esperienza (e, di regola, non esiste tale persona che non proverebbe tali emozioni prima di sottoporsi a qualsiasi procedura diagnostica), la mancata osservanza delle raccomandazioni sulla preparazione della procedura può influenzare i risultati dell'esame.

Indicazioni e controindicazioni per reenceencefalografia

Frequenti mal di testa possono essere un'indicazione per un sondaggio.

Il medico può dare la direzione di passare attraverso la renceencefalografia se il paziente ha le seguenti condizioni patologiche:

  • mal di testa di varia intensità, posizione e durata;
  • vertigini;
  • ischemia cerebrale;
  • ictus;
  • l'acufene e l'aspetto delle "mosche" davanti ai tuoi occhi;
  • commozioni cerebrali e lividi del cervello;
  • lividi e fratture del rachide cervicale e delle ossa del cranio;
  • aumento della pressione intracranica;
  • disturbi circolatori del cervello;
  • ipertensione arteriosa;
  • distonia vascolare;
  • ipotensione;
  • patologie della regione ipotalamo-ipofisaria (in particolare, formazioni tumorali);
  • encefalopatia;
  • Morbo di Parkinson;
  • frequenti svenimenti;
  • aterosclerosi;
  • osteocondrosi cervicale;
  • disturbi della memoria e del sonno;
  • disturbi visivi e uditivi;
  • dipendenza meteorologica.

La Rheoencephalography è considerata un metodo completamente sicuro di diagnostica funzionale, può essere applicata a tutte le categorie della popolazione (dai neonati agli anziani). Lo studio non viene condotto nei casi in cui il paziente presenta difetti (ferite e abrasioni) e malattie infettive del cuoio capelluto.

Preparazione per il sondaggio

Per ottenere risultati accurati, è necessario osservare la calma emotiva alla vigilia e immediatamente prima dello studio.

Non esiste una preparazione speciale per il sondaggio. Hai solo bisogno di provare ad aderire ai seguenti consigli:

  • alla vigilia dello studio, non assumere farmaci che possono influire sulle condizioni dei vasi sanguigni;
  • cercare di evitare situazioni stressanti alla vigilia e immediatamente prima dello studio;
  • non bere caffè e tè forte il giorno dello studio al mattino;
  • alla vigilia e prima dello studio non fumare;
  • Immediatamente prima dello studio, riposare per 15-20 minuti;
  • Preparare in anticipo tovaglioli e asciugamani per rimuovere il gel in eccesso dopo la procedura.

Tali misure sono necessarie per calmare il sistema nervoso e cambiamenti vascolari minimi (come sapete, qualsiasi eccitazione o l'influenza di certe sostanze chimiche possono modificare il quadro vascolare). Il rispetto di tali semplici regole aiuterà uno specialista nel modo più accurato possibile per valutare lo stato dei vasi cerebrali e fare la diagnosi corretta.

Direttamente nella sala diagnostica funzionale, lo specialista prepara il paziente per l'esame sgrassando la pelle delle aree che devono essere esaminate e applicando loro elettrodi rheoentrografici.

Come è la diagnosi

La diagnosi viene effettuata utilizzando uno speciale dispositivo del reograf (rheoenterograph) collegato alla registrazione del dispositivo e all'emissione di letture (elettrocardiografo, computer, elettroencefalografo e altri). Durante lo studio, il paziente deve essere in una posizione comoda e rilassata. Più spesso è messo su una sedia speciale. Un'infermiera o un medico mette gli elettrodi sulla testa del paziente e li fissa con uno speciale nastro elastico, dopo averli precedentemente lubrificati con una pasta o un gel. Per praticità, il nastro è posizionato in modo che corre lungo la circonferenza della testa: sopra l'area degli archi sopraciliari, sopra le orecchie e lungo la parte posteriore della testa.

Il nastro per l'eografo è posizionato lungo la circonferenza della testa.

Le aree di sovrapposizione degli elettrodi saranno sempre diverse e dipenderanno da quali navi dovrebbero essere esaminate:

  • se è necessario indagare sulle arterie vertebrali, gli elettrodi dovrebbero essere applicati alla regione dei tubercoli occipitali e dei processi mastoidei;
  • se l'oggetto di studio è l'arteria carotide esterna, gli elettrodi dovrebbero essere situati nella regione temporale;
  • quando si esaminano le arterie carotidi interne, gli elettrodi sono sovrapposti alla regione dei processi mastoide e al ponte del naso.

Praticamente esamina tutte le navi contemporaneamente. Il sondaggio dura in media non più di venti minuti.

Una delle principali condizioni per la renoencefalografia è la calma e il rilassamento del paziente.

La posizione degli elettrodi sovrapposti del rheoencelograph dipende dalla posizione dei vasi investigati.

Oltre al metodo standard di esecuzione della REG, esiste uno studio che utilizza i cosiddetti test funzionali. I più comuni sono i campioni con curve e inclinazioni della testa in direzioni diverse, che assumono nitroglicerina (sotto la lingua), trattengono il respiro, fanno respiri profondi ed espirano, cambiano posizione del corpo, esercizio fisico. Tutte le letture sono anche registrate e quindi confrontate con quelle fatte a riposo.

Possibili conseguenze dopo il REG

Come già accennato, la reenceencefalografia è un metodo diagnostico sicuro utilizzato per esaminare pazienti di qualsiasi fascia d'età. Di regola, non ci sono conseguenze dopo aver eseguito questa procedura diagnostica a riposo.

Quando si eseguono test funzionali, può verificarsi mal di testa (nitroglicerina ha un effetto collaterale di questo tipo) e vertigini (dopo i giri di testa o sforzo fisico).

Interpretazione dei risultati

Valutazione dei parametri ottenuti da specialisti nella decodifica di rheoencephalograms

La valutazione dei parametri dello studio ha coinvolto un medico. La tecnologia moderna ha semplificato la complessa procedura di decrittografia attraverso l'uso di programmi informatici specializzati. Grazie a ciò, il paziente può ricevere i risultati del suo esame entro dieci minuti dopo la fine della procedura (e non molti giorni dopo, come era prima in molte istituzioni mediche). L'età del paziente è di grande importanza, poiché per ogni fascia d'età cambiano i parametri del reogramma.

Tutti i dati ottenuti come risultato del sondaggio vengono convertiti in un'immagine grafica (grafico), che è esternamente molto simile a un elettrocardiogramma. Il dispositivo li emette su carta o sullo schermo di un monitor di un computer.

Parametri valutati dal rheoencephalograph

L'immagine ad onda (ogni dente reogramma) è divisa in segmenti speciali con il proprio nome:

  • Anacrot (parte ascendente del grafico);
  • in cima alla classifica;
  • un cacacrot (parte a valle del grafico);
  • incisura (denti sulla parte discendente del grafico);
  • dikrota o onda dicrotica (parte discendente del grafico, situata dopo incisura).

I parametri di questi segmenti sono valutati come valori:

  • rotondità o nitidezza dei vertici del grafico;
  • regolarità dell'onda;
  • profondità dikroty;
  • dov'è l'incisura;
  • l'aspetto di anakrota e catacrote;
  • la presenza o l'assenza di onde aggiuntive nel catacrote.

Va notato che non meno importanti sono i parametri dei denti, come l'ampiezza e la pendenza. Determinano la corrispondenza dei valori ottenuti con l'età del paziente. Ad esempio, i denti giovani sono più pronunciati e più inclinati rispetto agli anziani.

Indicatori importanti di rheoencephalogram nella tabella

I valori di questi indicatori costruiscono un quadro generale dello stato dei vasi sanguigni del cervello.

Per Saperne Di Più I Vasi