Come pulire i vasi di depositi di colesterolo e coaguli di sangue

Non molto tempo fa, l'aterosclerosi era considerata una patologia degli anziani. Tuttavia, ai nostri giorni, la situazione è radicalmente cambiata. Oltre al fatto che la malattia è diventata più comune, colpisce sempre più i giovani e persino i bambini. Una tale dinamica di morbilità dovuta a due punti. Innanzitutto, negli ultimi anni, il modo di vivere e il modo di nutrire i nostri compatrioti è cambiato in modo significativo. In secondo luogo, le capacità diagnostiche della medicina sono notevolmente aumentate.

La pulizia dei vasi sanguigni dal colesterolo è diventata una delle questioni urgenti per la gente comune e gli scienziati. Ciò è particolarmente vero nel trattamento dei depositi sui vasi del collo, in particolare l'arteria carotide, i vasi del cuore, il cervello - la loro sconfitta può influenzare negativamente la prognosi per la vita del paziente. I cambiamenti nei vasi delle gambe possono anche peggiorare le condizioni del paziente. Come rimuovere le placche di colesterolo? Questo sarà discusso nel nostro articolo.

Informazioni generali

L'aterosclerosi è una condizione patologica caratterizzata dalla formazione di placche sulla superficie interna delle arterie sanguigne e dal restringimento del loro lume. Il deterioramento della circolazione sanguigna è accompagnato dallo sviluppo di segni esterni della malattia. È interessante notare che solo le arterie di grosso calibro medio possono essere influenzate dal processo. I vasi del collo, del cuore, del cervello, dei reni, così come le grandi arterie localizzate sulle gambe sono più spesso colpite.

La deposizione di placche sulle arterie carotidi è particolarmente pericolosa - a causa dell'intenso flusso sanguigno, sono spesso danneggiati. Questo porta alla formazione di coaguli di sangue con la loro successiva separazione e lo sviluppo di ictus. È molto difficile combattere le conseguenze dell'aterosclerosi.

Sintomi e diagnosi di aterosclerosi

Con la sconfitta dell'arteria carotide situata sul collo, il paziente lamenta frequenti mal di testa, acufeni, vertigini, deterioramento dell'attività intellettuale. I cambiamenti trofici nella pelle, la scarsa tolleranza del freddo parlano di danni ai vasi sanguigni delle gambe. Un altro sintomo di blocco nelle arterie delle gambe è la claudicatio intermittente. Se le arterie del cuore sono coinvolte nel processo, il paziente è preoccupato per gli attacchi di stenocardia. Tutti questi segni sono una conseguenza dello scarso flusso sanguigno nei vasi.

Per la diagnosi di aterosclerosi, viene utilizzata un'ecografia dei vasi del collo e delle arterie localizzate sulle gambe. Allo stesso tempo, valuta il grado di restringimento del lume delle arterie, la velocità del flusso sanguigno in esse, la presenza di coaguli di sangue. Per visualizzare i vasi del cervello, viene utilizzata la risonanza magnetica. Indirettamente, la loro condizione può essere giudicata dai risultati della scansione dei vasi del collo, in particolare dell'arteria carotide.

Principi generali di trattamento

La pulizia dei vasi dei cambiamenti aterosclerotici è un processo lungo e piuttosto dispendioso in termini di tempo. Richiede disciplina e resistenza del paziente. Naturalmente, è impossibile eliminare completamente le placche di colesterolo nelle arterie carotidi, nei vasi del collo e nelle arterie localizzate sulle gambe. Ma anche una parziale dissoluzione dei coaguli di sangue ha un effetto positivo sulla prognosi per il paziente. L'obiettivo principale del trattamento è la normalizzazione dei parametri lipidici e delle proprietà di coagulazione del sangue.

Le principali aree del processo di trattamento includono:

  • eliminazione dei fattori di rischio per l'aterosclerosi;
  • dieta;
  • assunzione di farmaci;
  • trattamento di rimedi popolari.

Tutti si completano a vicenda, quindi dovrebbero essere applicati nel complesso. Senza una corretta alimentazione, anche i mezzi più costosi non possono rendere efficace il processo di pulizia delle arterie. Lo stesso si può dire per i fattori di rischio. Un'altra caratteristica del processo di trattamento è la sua non specificità. Cioè, i metodi usati per trattare l'aterosclerosi carotidea sono anche efficaci per le navi situate nelle gambe. Al contrario, il trattamento dei vasi sanguigni nelle gambe avrà un effetto positivo sulla condizione delle arterie del collo.

Eliminazione di fattori avversi

I principali fattori di rischio per lo sviluppo dell'ipercolesterolemia includono i seguenti stati:

  • mancanza di attività fisica;
  • scarsa nutrizione;
  • l'obesità;
  • ridotta tolleranza al glucosio o diabete mellito;
  • costante stress psico-emotivo;
  • fumo e abuso di alcool;
  • pressione sanguigna incontrollata.

Poiché tutti loro sono suscettibili di correzione, il loro secondo nome viene modificato. Gli scienziati attribuiscono fattori non modificati all'età, al genere e all'eredità gravata. Non possono essere influenzati, quindi le persone in cui vengono trovati devono prestare particolare attenzione alla loro salute.

L'attenzione individuale richiede l'attività fisica del paziente. Se il lume dei vasi nelle gambe si restringe, la solita camminata per il paziente diventa un problema. A causa della sconfitta dei vasi sanguigni del collo, l'arteria carotide, il paziente non può eseguire correttamente curvature, svolte alla testa ed esercizi simili. In tali situazioni, è meglio fare ginnastica sotto la supervisione di uno specialista.

dieta

Come pulire i vasi sanguigni del colesterolo usando la dieta? Con il cibo, non più del 30% di colesterolo entra nel corpo, la dieta è una direzione importante nella pulizia dei vasi sanguigni e nella prevenzione dei coaguli di sangue.

Gli scienziati hanno dimostrato che una dieta opportunamente formulata può ridurre il livello dei lipidi aterogenici del 10%.

Anche il colesterolo più alto può essere ridotto a casa. Basta non dimenticare di bere una volta al giorno.

Prima di tutto, è necessario ridurre e, se possibile, escludere l'uso di grassi di origine animale: lardo, tra cui strutto, burro, panna, panna acida. È inoltre indesiderabile mangiare cibi che contengono grassi nascosti: carne di maiale, agnello, tuorlo d'uovo, caviale, ricotta fatta in casa.

La carenza di grassi deve essere reintegrata con oli vegetali. Può essere molto diverso: oliva, girasole, mais, noce. È consigliabile mangiare tanto pesce di mare quanto varietà grasse. Contiene acidi grassi polinsaturi, che spostano letteralmente i lipidi aterogenici dall'endotelio.

Incoraggiato l'uso di grandi quantità di verdure fresche e frutta, prodotti lattiero-caseari, a basso contenuto di grassi. Ogni giorno si consiglia di mangiare una piccola quantità di noci.

Dalle bevande dovrebbe scegliere tè verde, succhi di frutta freschi, acqua non gassata. L'alcol deve essere escluso. Gli amanti del caffè sono autorizzati a prendere più di una tazza di bevanda al giorno. È consigliabile che sia preparato in una macchina da caffè usando filtri di carta, poiché cafestol, che si forma durante il processo di cottura, può migliorare l'assorbimento del colesterolo nell'intestino.

di farmaci

Se il trattamento dietetico non aiuta a normalizzare i livelli di colesterolo, o se il paziente ha ulteriori indicazioni, i medici raccomandano l'uso di droghe. Per ridurre il livello di lipidi nel sangue usando questi gruppi di farmaci:

  • statine;
  • fibrati;
  • resine a scambio ionico;
  • altri mezzi.

Per valutare l'efficacia del trattamento, vengono utilizzate ecografie dei vasi del collo, in particolare dell'arteria carotide. Migliorare il flusso di sangue in loro suggerisce le corrette tattiche mediche.

statine

Le più efficaci e sicure nel nostro tempo sono le statine. Il meccanismo di azione delle droghe in questo gruppo consiste di diversi punti. Innanzitutto, inibiscono l'enzima, che è la chiave per la sintesi del colesterolo. In secondo luogo, aumentano il numero di recettori per le lipoproteine ​​a bassa densità nel fegato. Ciò aumenta l'assorbimento di LDL e la loro eliminazione. In terzo luogo, inibiscono l'assorbimento del colesterolo esogeno dal cibo.

Atorvastatina e rozuvastatina sono considerati i rappresentanti più studiati delle statine. La dose del farmaco viene selezionata singolarmente, il trattamento viene eseguito per un lungo periodo sotto il controllo della performance del fegato e del bilancio lipidico.

Oltre alla principale, le statine hanno un numero di effetti pleiotropici:

  • una diminuzione dell'attività del processo infiammatorio nella deposizione aterosclerotica;
  • riduzione delle dimensioni delle placche;
  • attività antiossidante;
  • effetto anti-ischemico;
  • eliminazione della disfunzione endoteliale;
  • stimolazione della proliferazione di nuove navi in ​​aree di ischemia cardiaca;
  • effetto positivo sull'ipertrofia del miocardio;
  • effetti sul sistema di coagulazione del sangue.

fibrati

I farmaci in questo gruppo sono usati per trattare i pazienti con alti livelli di trigliceridi. Con il loro aiuto, possono essere trattati pazienti con sovrappeso e sindrome metabolica. Poiché i fibrati riducono il livello di acido urico, sono indicati per la lotta contro l'aterosclerosi nei pazienti con gotta, una patologia in cui si formano depositi di cristalli di acido urico a causa del suo elevato livello nel sangue. Si osservano principalmente su gambe, mani, orecchie.

Il meccanismo di azione dei farmaci è quello di attivare la lipoproteina lipasi - un enzima che è coinvolto nel metabolismo dei grassi. Come le statine, i fibrati riducono l'attività del processo infiammatorio, stabilizzano i depositi aterosclerotici sulla parete interna dell'arteria. I farmaci migliorano il metabolismo dei carboidrati, quindi possono essere utilizzati nei pazienti con diabete.

Resine a scambio ionico

Il secondo nome per questo gruppo di farmaci è sequestranti di acidi biliari. Questi includono colestiramina e colestipolo. Legano gli acidi biliari negli intestini. In risposta, il fegato cattura intensivamente i lipidi dal sangue, sintetizzando una sostanza che manca. Pertanto, i fondi aiutano a sbarazzarsi della maggiore quantità di LDL nel sangue.

Altre droghe

Tali farmaci comprendono probucol, ezetemib, acidi grassi omega-3. Il primo agente aumenta la concentrazione della proteina che trasferisce il colesterolo alle cellule epatiche per la successiva eliminazione. Ezetimibe inibisce l'assorbimento del grasso nell'intestino. Il meccanismo d'azione degli acidi grassi omega-3 non è noto con precisione, ma possono ridurre il livello dei lipidi, ridurre l'attività del processo infiammatorio e normalizzare la permeabilità endoteliale. Tutti i farmaci in questo gruppo sono usati solo come terapia adiuvante.

Rimedi popolari

Puoi combattere con i depositi di colesterolo nei vasi del collo, del cervello, del cuore, dei reni e delle gambe con i rimedi popolari. Le erbe aiuteranno a rimuovere i depositi e pulire le arterie: camomilla, erba di San Giovanni, immortelle e germogli di betulla. Preparare una miscela di parti uguali di ogni tipo di materia prima. Un cucchiaio della raccolta versare 500 ml di acqua bollente, insistere per mezz'ora. L'infusione viene assunta in due dosi, aggiungendo un cucchiaino di miele. La durata del trattamento è di 1 mese.

Un altro rimedio efficace che può essere usato per trattare l'aterosclerosi è l'aglio e il limone. Per la preparazione di tre litri di tintura prendere quattro limoni medi e quattro teste d'aglio. L'aglio è pre-pulito. Tutto schiacciato in un frullatore o usando un tritacarne. Mettere in un barattolo, versare acqua tiepida. Insistere per tre giorni a temperatura ambiente. Quindi filtrare, prendere 100 ml 2-3 volte al giorno. Il trattamento dura 40 giorni. Come richiesto, prepara la medicina fresca.

Inoltre pulisce bene la miscela arteriosa di miele, aglio e limone. Per la sua preparazione prendere 1 l di miele, 10 teste d'aglio e 10 limoni. Aglio e limoni sono schiacciati, mescolati con miele. Insistere una settimana, dopo di che prendono un cucchiaino al giorno. Il trattamento continua fino a quando il paziente ha consumato l'intero rimedio.

Un altro mezzo con cui si può provare a rimuovere o ridurre le placche di colesterolo è la tintura spirituale dell'aglio.

Verdura versata forte vodka o alcol nel rapporto di 2: 1. Dopo una settimana, l'agente viene filtrato e ha insistito per altri tre giorni, dopodiché iniziano il trattamento. Prendi l'infusione tre volte al giorno, aumentando il numero di gocce da 1 a 15 - una goccia alla volta. Successivamente, il numero di gocce viene ridotto in modo simile. Per accelerare il processo di pulizia, il trattamento con la tintura all'aglio è accompagnato da una dieta e da una grande quantità di liquidi.

È stato a lungo stabilito con fermezza che è impossibile eliminare definitivamente il colesterolo. Per provare sollievo, è necessario bere continuamente costosi prodotti farmaceutici. Il capo dell'Istituto di Cardiologia, Renat Akchurin, dice se lo è davvero. Leggi di più.

raccomandazioni

Quanto prima è iniziato il trattamento delle placche di colesterolo, tanto più efficace è. Questo dovrebbe essere ricordato dai pazienti con sintomi avanzati della malattia. Inoltre, un buon risultato dovrebbe essere previsto solo quando tutti i metodi noti sono utilizzati per pulire i vasi: dieta, droghe, erbe, metodi popolari.

Se le arterie del collo, del cuore o delle gambe sono bloccate, viene offerto un trattamento chirurgico. Pertanto, se il paziente vuole liberarsi dei depositi di colesterolo, dovrebbe consultare un medico. Lo specialista ti dirà come rimuovere il colesterolo dal corpo e quali metodi di purificazione saranno ottimali in ciascun caso.

Informazioni utili

Eccesso di peso, affaticamento, dolore al cuore e al torace, pigrizia, scarsa memoria, formicolio agli arti, mancanza di respiro anche con un piccolo carico, ipertensione - tutti questi sono i sintomi dell'aumento del colesterolo! :

Se hai almeno 2 di questi sintomi, potresti avere un livello elevato di colesterolo, che è molto pericoloso per la vita! Il sangue si ispessisce e inizia a muoversi più lentamente attraverso i vasi, con il risultato che gli organi e i tessuti ricevono meno ossigeno e sostanze nutritive. E le placche di colesterolo nei vasi possono portare a un deterioramento del flusso sanguigno o bloccare del tutto la nave.

Ecco perché abbiamo deciso di pubblicare un'intervista esclusiva con un flebologo, che ha rivelato il segreto su come riportare il colesterolo alla normalità! Leggi l'intervista.

I MEDICI RACCOMANDANO! Con questo strumento unico puoi affrontare rapidamente il colesterolo e vivere fino a una grande età. Ictus e infarto possono essere facilmente prevenuti! Leggi l'articolo completo >>>

Placche di colesterolo

Le placche di colesterolo sono un accumulo patologico di una sostanza simile al grasso (colesterolo), calcio, rifiuti del tessuto connettivo e grasso sulle pareti dei vasi sanguigni. Esiste una relazione definita tra l'aumento della placca di colesterolo, l'assunzione di grassi e il rischio di sviluppare malattie.

Il colesterolo, che è parte di esso, si forma nel fegato del corpo umano. È semplicemente necessario per la costruzione di membrane cellulari e fibre nervose, ma partecipa anche alla produzione di ormoni. Inoltre, il colesterolo è semplicemente necessario per combinare sostanze molto importanti: i corticosteroidi, che sono coinvolti nel miglioramento dell'immunità, contribuiscono alla resistenza allo stress, aiutano il corpo a resistere alle reazioni infiammatorie. Il colesterolo è necessario per la vitamina D, che aumenta i processi di assorbimento del calcio, e queste sono misure preventive dell'osteoporosi; ormoni sessuali responsabili della fertilità; per la produzione di acidi biliari. Quindi, un tale corpo di colesterolo è semplicemente necessario. È formato in lipoproteine ​​ad alta densità (HDL) e ritorna al fegato, e il colesterolo risultante nelle lipoproteine ​​a bassa densità (LDL) fornisce grasso dal fegato alle varie arterie. Quasi il 25% di colesterolo, grazie al cibo, entra nel nostro corpo, quindi se contiene una grande quantità di questa sostanza, il colesterolo non è in grado di ossidarsi nel fegato e in questa forma entra nel sangue, e questo porta alla formazione di placche di colesterolo.

In quasi il 99% dei decessi, le placche di colesterolo si trovano dopo cinquant'anni e, dopo vent'anni, in quasi ogni sesto decesso. A volte la placca di colesterolo nel vaso viene rotta e il contenuto viene versato fuori da esso, dopo di che si forma un coagulo dal sangue - un coagulo di sangue.

Quando il contenuto nel sangue di oltre 200 mg% di colesterolo, le formazioni patologiche caratteristiche saranno necessariamente depositate sulle pareti dei vasi sanguigni. All'inizio saranno dei punti separati giallastri, e quindi già delle placche. Con il colesterolo disponibile nel sangue, fino al 240 mg%, la formazione di aterosclerosi è quasi raddoppiata e superiore a 240 mg% - cinque volte. Sfortunatamente, un numero molto esiguo di persone sa quale percentuale di colesterolo è nel sangue.

Placche di colesterolo nelle navi

Il loro aspetto nei vasi indica lo sviluppo di tali malattie come l'aterosclerosi.

Placche di colesterolo si formano sulle pareti ruvide dei vasi sanguigni sotto forma di strati di grasso, che appare come risultato del metabolismo compromesso. Questa malattia può colpire le arterie di media e grande dimensione. Pertanto, oggi il compito principale della medicina nel mondo moderno è la prevenzione e il trattamento delle placche di colesterolo che si trovano nel lume dei vasi sanguigni e nei casi più gravi contribuiscono al loro blocco.

Nelle navi, le placche di colesterolo consistono in accumuli all'interno delle cellule e al di fuori dei loro grassi, nella crescita delle cellule lisce e muscolari e nel tessuto connettivo. Nella sua zona, il danno si verifica all'endotelio protettivo, e questo contribuisce alla formazione di coaguli della natura parietale, che in misura maggiore interrompono il flusso sanguigno nella nave danneggiata. Coaguli di sangue formati in futuro parzialmente distrutti e le loro particelle dovute al flusso di sangue vengono trasferite su piccoli vasi e causano trombembolia, che è la causa di morte frequente, ictus, infarto miocardico in forma acuta.

Dal momento che le placche di colesterolo contribuiscono a una forte diminuzione dell'elasticità della nave e della sua elasticità, ciò causa un'aumentata resistenza vascolare al flusso sanguigno e un aumento della pressione sanguigna nella nave interessata. Se questo processo patologico colpisce l'aorta o altre grandi navi, allora c'è un aumento non solo della pressione intravascolare locale, ma anche, in generale, della pressione arteriosa sistemica. Inoltre, una nave completamente riempita con placche di colesterolo non può diventare più ampia in risposta all'aumento del fabbisogno di ossigeno degli organi mentre la loro attività aumenta. Pertanto, l'ischemia si sviluppa a causa dello stress.

Statisticamente, le placche di colesterolo possono influenzare le navi sempre e non dipendono dalla categoria di età e dal tipo di attività umana. Inoltre, quasi il 10% delle lesioni si verifica all'età di fino a quindici anni, il 30% si trova tra la metà degli adulti della popolazione e l'80% sono anziani.

Cause di placche di colesterolo

I processi patologici della placca di colesterolo influenzano direttamente: metabolismo dei grassi (lipidi) alterato, predisposizione genetica ereditaria e stato della parete vascolare. Il colesterolo è grasso e svolge un numero significativo di funzioni nel corpo. È necessario per lui come materiale da costruzione per le pareti cellulari, è nella composizione di vitamine e ormoni che sono necessari per la normale esistenza dell'organismo. Quasi il 75% del colesterolo è sintetizzato nel fegato e tutto il resto è fornito dal cibo. Il colesterolo nel corpo umano si trova in una complessa combinazione di grassi e proteine ​​(lipoproteine), che sono trasportati dal flusso sanguigno dal fegato a vari tessuti, e con un eccesso di colesterolo, si verifica il processo di ritorno delle lipoproteine ​​e il loro utilizzo. Proprio quando questo processo è disturbato, si formano placche di colesterolo nei vasi e si sviluppa aterosclerosi.

Il motivo principale per la formazione delle placche di colesterolo è la bassa densità delle lipoproteine, che svolgono le funzioni di trasporto del colesterolo dall'organo ematopoietico principale (fegato) nei vasi. Livelli eccessivi di questo LDL aumentano il rischio di aterosclerosi. La forma anti-aterogenica delle lipoproteine, che svolge il trasporto del colesterolo nel fegato dai tessuti, è chiamata lipoproteina ad alta densità (HDL). Questa forma pulisce le cellule dal colesterolo in eccesso. Livelli elevati di LDL e bassi livelli di HDL contribuiscono alla formazione di placche di colesterolo.

Di norma, i primi cambiamenti nelle pareti dei vasi di grandi e medie dimensioni compaiono nella giovinezza e attraversano l'intero processo di evoluzione prima della formazione delle placche di colesterolo, che è caratterizzato da un'educazione dopo quarant'anni. La malattia vascolare è osservata all'età di venti anni nel diciassette percento dei casi, fino a quaranta anni - nel 70% e dopo cinquanta anni - nel 90%.

La placca di colesterolo è caratterizzata dalla penetrazione di fibrina, colesterolo e alcune altre sostanze nella parete del vaso. Con un eccesso di colesterolo, diventa di grandi dimensioni e questo impedisce il normale flusso sanguigno in luoghi di vasocostrizione. Quindi, si osserva una diminuzione del flusso sanguigno, si sviluppa un'infiammazione nei vasi e si formano coaguli di sangue che possono staccarsi e bloccare i vasi vitali, il che si tradurrà nella cessazione del rilascio di sangue agli organi.

Lo sviluppo e la formazione delle placche di colesterolo sono influenzati da fattori suscettibili di eliminazione e aggiustamento, nonché da quelli che non possono più essere modificati. Il primo gruppo di fattori può essere attribuito allo stile di vita del paziente: inattività fisica, fumo, stato di carattere stressante, abuso di bevande alcoliche e cibi grassi con una quantità significativa di colesterolo; ipertensione; ipercolesterolemia; diabete con livello di glucosio superiore a 6 mmol / l a stomaco vuoto; obesità addominale. Il secondo gruppo di fattori si riferisce principalmente all'età dei pazienti - questi sono uomini dopo quarantacinque anni e le donne dopo i cinquanta, o con la menopausa precoce. Anche negli uomini, le placche di colesterolo appaiono nelle navi molto prima, a differenza delle donne. E l'ultimo fattore predisponente è l'ipercolesterolemia familiare a livello genetico. Questo, di regola, si riferisce a ictus, attacchi di cuore, la morte improvvisa di parenti stretti sotto i 55 anni tra gli uomini e le donne sotto i 65 anni.

Tutti questi fattori avversi violano l'integrità dello strato interno dei vasi sanguigni a causa della formazione patologica in essi e contribuiscono allo sviluppo di gravi patologie del SS.C.

Sintomi di placca di colesterolo

Per lungo tempo, i sintomi delle placche di colesterolo esistenti nelle arterie chiaramente non si manifestano. Ma con il passare di una certa quantità di tempo, subiscono una trasformazione sotto l'influenza di carichi fisici, lo stress, a seguito di emozioni, aritmie cardiache e ipertensione arteriosa. Tutti questi fattori causano cricche o lacrime nelle placche di colesterolo e trombi si formano sulle loro superfici instabili, contribuendo al processo progressivo di vasocostrizione. Successivamente, la circolazione sanguigna nei tessuti e negli organi è disturbata, il che contribuisce alla comparsa di sintomi clinici già visibili al paziente.

È molto importante in quali navi il processo patologico è localizzato. Da questo dipende lo sviluppo di alcune malattie con i loro sintomi. Le placche di colesterolo sono alla base di molte malattie, come angina pectoris, insufficienza cardiaca, aritmia, morte improvvisa, infarto miocardico; malattie cerebrovascolari; Aterosclerosi varie arterie e aorta.

La formazione di placche di colesterolo provoca la distruzione simultanea di diverse navi. Un ictus aumenta la probabilità di infarto del muscolo cardiaco in questi pazienti di quasi tre volte, e nel caso di lesioni arteriose alla periferia, l'infarto del miocardio può svilupparsi quattro volte più spesso, e accarezzare tre volte.

L'immagine sintomatica della sconfitta delle placche di colesterolo delle arterie coronarie consiste in una varietà di manifestazioni, che sono caratterizzate da attacchi di angina, l'insorgenza di infarto miocardico e insufficiente funzionamento del cuore. Inoltre, tutte le forme di IHD si verificano a seguito di una caratteristica lesione vascolare. Le manifestazioni cardiache rappresentano quasi la metà delle lesioni della placca di colesterolo. Ad esempio, le patologie aortiche sono più comuni dopo sessant'anni. E durante il processo patologico nell'aorta toracica, i pazienti lamentano la comparsa di una natura intensa di dolore che si insinua dietro lo sterno e si irradia al collo, alla schiena e all'addome superiore. Sullo sfondo di situazioni stressanti e sforzi fisici, questo dolore diventa più forte. Può anche durare giorni, aumentando e indebolendosi periodicamente, il che distingue questo dolore da quello che è caratteristico dell'angina pectoris.

A volte il paziente viene disturbato dal processo di deglutizione, la voce diventa rauca, la testa gira vorticosamente e il paziente può perdere conoscenza. Con la sconfitta dell'aorta, nella regione addominale c'è dolore all'addome con qualche gonfiore, oltre a costipazione. Se le placche di colesterolo si formano nel punto in cui l'aorta si divide in rami (biforcazione aortica), si sviluppano segni di claudicatio intermittente, gli arti inferiori diventano freddi, si formano ulcere sulle dita dei piedi e spesso si verifica l'impotenza.

Una delle gravi complicanze del danno aortico è considerata un aneurisma aortico e la sua rottura. Con la sconfitta dei vasi di proprietà mesenteriche, ci sono dolori di una natura tagliente, bruciante e tagliente nell'addome durante il pasto, che dura quasi tre ore, e poi c'è gonfiore e una violazione delle feci. In quei momenti in cui le placche di colesterolo colpiscono le arterie renali, la pressione sanguigna persiste e le variazioni della composizione delle urine. E con la sconfitta delle arterie nella periferia, ci sono segni di debolezza con aumento della fatica dei muscoli degli arti inferiori, mentre le gambe iniziano a congelarsi, e poi c'è dolore mentre si cammina (claudicazione intermittente).

Trattamento delle placche di colesterolo

Per iniziare il trattamento, la diagnostica primaria viene eseguita con misurazione della pressione, determinazione del peso e fattori di rischio (obesità, diabete, ipertensione).

Se sospetti la presenza di placche di colesterolo sulle pareti dei vasi sanguigni, consulta un cardiologo, un oculista, un neurologo, un nefrologo, un chirurgo vascolare. E per chiarire l'entità del danno, un ECG viene eseguito usando test di stress; Ultrasuoni dell'aorta e del cuore; angiografia, ecografia all'interno dei vasi, coronagrafia. Questi metodi consentono di identificare le placche di colesterolo e in generale di valutare il danno. Ma la scansione duplex, così come il triplex, permettono di investigare il flusso sanguigno e la presenza di un processo patologico nell'arteria carotide, nell'aorta della parte addominale, nelle arterie delle estremità. La risonanza magnetica viene utilizzata per visualizzare le pareti dei vasi sanguigni e le placche di colesterolo.

In assenza di manifestazioni cliniche tipiche con colesterolo totale superiore a 5 mmol / l, il trattamento inizia con la modificazione dello stile di vita. Per cominciare, rifiutano la nicotina e l'alcol, aderiscono alla dieta anti-colesterolo e aumentano l'attività fisica. Dopo che gli indicatori del colesterolo totale sono stati raggiunti a cinque e LDL è inferiore a tre, si consiglia di riesaminare in cinque anni.

Ma i pazienti ad alto rischio e colesterolo totale superiore a 5 mmol / l sono raccomandati per cambiare il loro stile di vita per tre mesi, seguito da riesame. Con gli standard di prestazione raggiunti di colesterolo, monitorare annualmente i livelli dei lipidi. In caso di rischio elevato (più del 5%) ricorrere alla terapia farmacologica.

Di norma, tutti i pazienti con segni di lesioni vascolari con placche di colesterolo in qualsiasi sede vengono prescritti cambiamenti cardio-dello stile di vita e terapia con l'uso di farmaci.

La base di questo trattamento è una dieta varia, priva di colesterolo. Questo vale per l'obesità, il diabete e l'ipertensione arteriosa. Nella razione giornaliera, il contenuto calorico degli alimenti dovrebbe mantenere un peso normale del paziente. Consiglia di limitare i grassi animali, sostituendoli con vegetali. Inoltre, è necessario consumare quotidianamente 400 grammi di frutta e verdura; carne magra e pollame senza buccia, proprietà del latte acido, ricotta a basso contenuto di grassi, pane di crusca, pesce di mare e oceanico. Assicurati di limitare l'assunzione di sale a un cucchiaino al giorno. Pertanto, la dieta può ridurre il colesterolo e quindi rimuovere le placche di colesterolo fino al 10%.

Per normalizzare il peso corporeo, viene selezionata una dieta appropriata, che tiene conto dell'età del paziente e delle malattie concomitanti. Inoltre, ai pazienti che non presentano manifestazioni sintomatiche di lesioni vascolari viene prescritto stress fisico per un massimo di 40 minuti al giorno. E con la patologia del SS.C. consiglia di camminare, ballare, nuotare con intensità moderata 1 o 1,5 ore a settimana. Non consentire carichi di energia. Si consiglia di camminare e di non usare nel movimento di trasporto.

Un punto importante nel trattamento delle placche di colesterolo è l'abbandono del fumo, poiché riduce drasticamente l'HDL, colpisce patologicamente i vasi, viola le proprietà reologiche del sangue. E tutto ciò aumenta il rischio di malattia e morte del 20% da complicanze cardiovascolari. Le persone che fumano, quasi raddoppiano il rischio di ictus, in contrasto con i non fumatori. Lo stesso vale per l'alcol. L'uso di diversi tipi di farmaci porta anche ad una forte fluttuazione della pressione, provoca l'infiammazione nel sistema vascolare e sconvolge la composizione del sangue.

Per il trattamento delle patologie causate da lesioni dei vasi sanguigni da placche di colesterolo, vengono utilizzati quattro gruppi di farmaci con proprietà ipolipemizzanti, ovvero quelli che riducono i livelli di colesterolo. Tra questi si distinguono acido nicotinico, statine, fibrati e sequestranti degli acidi biliari. Questi farmaci hanno un effetto stabilizzante contro le placche di colesterolo, aiutano a migliorare il funzionamento dell'endotelio, sospendono l'insorgenza di aterosclerosi e quindi influenzano i processi del metabolismo lipidico.

Abbastanza spesso, nella pratica medica, vengono utilizzate statine che riducono la mortalità e prevengono le complicanze. Il dosaggio dei farmaci viene scelto rigorosamente individualmente e il farmaco viene assunto solo di notte. A volte vengono prescritti fosfolipidi essenziali, che sono preparati a valori ausiliari a base di olio di pesce. Sono sempre utilizzati in trattamenti complessi, in combinazione con statine.

In alcuni casi, i metodi chirurgici di terapia sono usati per trattare le placche di colesterolo nei vasi. Ciò viene effettuato in caso di varie complicanze della malattia di base. Il trattamento mediante chirurgia aiuta a ripristinare la pervietà vascolare arteriosa, cioè consente la rivascolarizzazione.

Nell'IHD, al fine di prevenire il verificarsi di un infarto, viene eseguito un bypass o uno stent dei vasi coronarici. Con la sconfitta delle placche di colesterolo dei vasi sanguigni cerebrali, viene eseguito il bypass della carotide. E per escludere la presenza di cancrena negli arti inferiori, i vasi protesici della proprietà principale sono protesici La portata e la necessità di una specifica procedura chirurgica sono stabilite da un chirurgo, un cardiochirurgo o un chirurgo vascolare.

Di norma, la chirurgia per eliminare le placche di colesterolo non porta ad una cura assoluta. Fondamentalmente, con l'aiuto dell'operazione, è possibile evitare complicazioni e non eliminare la vera causa che ha causato la formazione di queste patologie all'interno dei vasi. Pertanto, dopo l'operazione, i principali metodi di trattamento continuano ad aggiornare il lato positivo del loro stile di vita con il cibo, così come l'uso della terapia conservativa.

Inoltre, un'importante prevenzione primaria della formazione della placca di colesterolo nei vasi sanguigni è di controllare gli indicatori di colesterolo, escludere nicotina, alcol e droghe dal proprio stile di vita, adeguata distribuzione del carico, riduzione del peso normale, evitare sovraccarichi emotivi, normalizzazione del glucosio e della pressione sanguigna, nonché conformità dieta che elimina l'uso di prodotti nocivi. Ma la prevenzione secondaria delle placche di colesterolo causata dall'uso di precedenti misure con l'uso di agenti antipiastrinici e statine.

Quali metodi possono dissolvere le placche di colesterolo nei vasi sanguigni?

Le violazioni del metabolismo dei grassi nel corpo per lungo tempo passano inosservate, ma prima o poi portano a conseguenze negative. Se la comparsa di xantum (placche di colesterolo sul corpo) non è pericolosa, ed è piuttosto un difetto estetico, allora l'aterosclerosi vascolare è un problema serio che richiede un trattamento. Per un corso praticamente asintomatico e complicazioni terribili, la malattia ha ricevuto un nome non ufficiale - killer affettuoso. È possibile dissolvere le placche già formate sulla parete vascolare e come farlo: proviamo a capirlo.

Perché le placche sulle navi sono depositate

La comparsa di placche di colesterolo sul corpo o sulla parete interna dei vasi sanguigni è sempre associata a disturbi metabolici. La causa esatta dello sviluppo della malattia da parte dei medici non è stata ancora nominata, e diverse ipotesi sono avanzate nel mondo scientifico:

  1. Infiltrazione di lipoproteine ​​- la deposizione di colesterolo nelle pareti delle arterie e delle arteriole avviene principalmente, vale a dire senza una ragione specifica.
  2. La teoria della disfunzione endoteliale primaria è il punto in cui il danno alla parete vascolare viene alla ribalta e solo successivamente la deposizione di molecole di colesterolo.
  3. La teoria autoimmune collega il processo di formazione di una placca aterosclerotica con compromissione del funzionamento del componente cellulare del sistema immunitario - un attacco da parte di leucociti e macrofagi dell'endotelio vascolare.
  4. L'ipotesi monoclonale spiega la malattia dalla comparsa iniziale di un clone patologico di cellule del tessuto muscolare liscio, che è in grado di "attrarre" le molecole di colesterolo a sé stesso.
  5. Alcuni scienziati trovano un collegamento nello sviluppo della patologia e la lesione primaria delle pareti dei vasi sanguigni da parte di particelle virali (CMVI, herpes, ecc.).
  6. L'ipotesi del perossido suggerisce una violazione dei sistemi antiossidanti del corpo e dei processi di perossidazione lipidica.
  7. Ipotesi ormonale - secondo lei, l'aumentata attività funzionale della ghiandola pituitaria può portare ad un aumento della sintesi di materiali da costruzione per il colesterolo nel fegato.
  8. L'ipotesi genetica suggerisce un difetto ereditario nell'endotelio vascolare.

Nonostante varie ipotesi, gli scienziati concordano sul fatto che lo sviluppo della malattia è principalmente influenzato dal modo di vita e dalla natura della dieta. I fattori provocatori che possono causare l'aterosclerosi includono:

  • il fumo;
  • alti livelli di colesterolo totale nel sangue (> 5,1 mmol / l);
  • ipertensione persistente, in cui la pressione sanguigna è superiore ai valori di 140/90 mm Hg. v.;
  • malattie metaboliche (diabete, ipotiroidismo, sindrome metabolica, ecc.);
  • donne in postmenopausa;
  • obesità (BMI superiore a 30);
  • ipodynamia, attività fisica minima;
  • stress, regolare stress emotivo;
  • inosservanza dei principi di una corretta alimentazione.

Quali sono le placche di colesterolo e come si formano? Nella patogenesi dell'aterosclerosi, ci sono diverse fasi successive:

  1. La comparsa di punti grassi sull'endotelio vascolare. Le frazioni di colesterolo aterogenico, che circolano liberamente nel sangue, sono associate ai proteoglicani sulla parete interna dei vasi prevalentemente piccoli e sono depositate in uno strato sottile sull'endotelio.
  2. Liposclerosi - un aumento dello spessore e delle dimensioni della placca. In questa fase, avviene la germinazione adiposa del tessuto connettivo, la deposizione di ancora più lipidi su di esso.
  3. L'ateromatosi è la germinazione della placca nello strato muscolare dell'arteria. I depositi di grasso diventano più voluminosi, danneggiano l'endotelio e diventano più profondi nello spessore della nave.
  4. L'aterocalcinosi è un indurimento di placca di colesterolo. Lo spessore dei depositi di grasso sta crescendo, calcinato il calcio. La placca diventa molto densa e limita in modo significativo il lume del vaso, causando alterata circolazione sanguigna.

Fai attenzione! Un ruolo speciale nella formazione della placca aterosclerotica è giocato dal cosiddetto colesterolo "cattivo" - le frazioni LDL e VLDL.

Quali sono le targhe

È importante capire che la malattia in questione è associata a più disordini metabolici. Questo processo riguarda l'intero corpo. Tuttavia, a seconda della localizzazione clinicamente significativa, l'aterosclerosi è isolata:

  • aorta;
  • arterie coronarie (cardiache);
  • vasi cerebrali;
  • arterie renali;
  • vasi degli arti inferiori.

L'aterosclerosi dell'aorta, la più grande nave del corpo umano, è asintomatica per un lungo periodo e può essere rilevata solo mediante esame (ad esempio, aorticardiografia). Occasionalmente, i pazienti sono disturbati da pressioni a bassa intensità, alleviando il dolore al petto o all'addome. I segni caratteristici della malattia includono anche mancanza di respiro, ipertensione arteriosa (l'aumento della pressione si verifica principalmente a causa di sistolica, "superiore").

Le placche di colesterolo spesso colpiscono le arterie coronarie. L'insufficiente afflusso di sangue al muscolo cardiaco porta rapidamente al quadro clinico della tipica angina pectoris - dolore pressorio dietro lo sterno durante l'attività fisica, mancanza di respiro e una sensazione inspiegabile di paura della morte. Col passare del tempo, la frequenza degli attacchi aumenta e il paziente sviluppa segni di insufficienza cardiaca.

La lesione predominante delle placche del cervello è chiamata aterosclerosi cerebrale. Questa patologia è comune nelle persone anziane e si manifesta:

  • stanchezza;
  • diminuzione della capacità lavorativa;
  • un forte deterioramento della memoria;
  • aumento dell'eccitabilità;
  • irritabilità;
  • affinando i tratti personali e personali: per esempio, una persona parsimoniosa diventa avida, sicura di sé, egoista, egoista, ecc.;
  • insonnia;
  • mal di testa;
  • vertigini;
  • rumore nella testa / orecchie.

Con una deposizione preferenziale di colesterolo sulle pareti dei vasi renali, vi è un persistente aumento della pressione arteriosa (principalmente a causa di diastolica, "inferiore") e segni progressivi di insufficienza degli organi del sistema urinario: edema, disuria, dolore tirante nella regione lombare.

Le placche di colesterolo nei vasi degli arti inferiori sono meno comuni. Si manifesta con il dolore dei muscoli del polpaccio, che sono aggravati dal camminare a lungo (la cosiddetta claudicatio intermittente). La mancanza di un trattamento tempestivo porta allo sviluppo di ulcere trofiche e quindi alla cancrena delle gambe.

Oltre alla parete vascolare, il colesterolo si deposita spesso nella pelle. Queste placche sono chiamate xantomi (xantelasma). Sembrano piatte o leggermente torreggianti sopra la superficie della pelle sana.

Quali sono le placche aterosclerotiche pericolose?

Il pericolo di aterosclerosi non è il danno alla parete vascolare e le terribili complicanze causate da una ridotta circolazione del sangue. Attraverso le arterie ristrette, il sangue difficilmente raggiunge gli organi interni e il paziente presenta condizioni acute o croniche associate a mancanza di ossigeno e sostanze nutritive. I primi a soffrire sono i sistemi che lavorano intensamente per tutta la vita e hanno bisogno di un costante rifornimento di energia: il cuore e il cervello.

Complicazioni comuni di aterosclerosi includono:

  • infarto miocardico acuto;
  • cardiopatia ischemica;
  • insufficienza cardiaca cronica;
  • ONMK - ictus;
  • encefalopatia dyscirculatory;
  • cancrena degli arti inferiori.

Ecco perché la prevenzione e il trattamento dell'aterosclerosi rappresentano una delle priorità della moderna assistenza sanitaria. E come viene trattata questa malattia e ci sono mezzi che possono dissolvere le placche di colesterolo esistenti?

Come rimuovere la placca aterosclerotica

Il trattamento dell'aterosclerosi è un lungo processo che richiede la collaborazione del paziente e del suo medico. Al fine di sciogliere placche di colesterolo nel modo più efficace possibile, è importante non solo prendere pillole, ma anche prestare attenzione al vostro stile di vita e dieta. Secondo la maggioranza dei pazienti, anche i mezzi della medicina tradizionale sono efficaci.

Dieta e stile di vita: ciò che il paziente deve sapere

La correzione dello stile di vita è la prima cosa che vale la pena prestare attenzione a una persona che ha placche aterosclerotiche. Metodi non farmacologici per abbassare il colesterolo nel sangue e trattare l'aterosclerosi includono:

  1. Normalizzazione del peso corporeo (con obesità).
  2. Attività fisica somministrata con sufficiente ossigeno La quantità di stress deve essere concordata con il medico curante, in base al grado di lesione vascolare e alla presenza di malattie concomitanti.
  3. Insufficienza / grave restrizione dell'uso di alcol. È dimostrato che le bevande inebrianti causano un aumento della dislipidemia, causando la crescita dei trigliceridi.
  4. Smettere di fumare La nicotina non solo aumenta il rischio di malattie cardiovascolari, ma contribuisce anche a danneggiare l'endotelio delle arterie, che innesca una catena di processi patologici di formazione della placca di colesterolo.
  5. Eliminazione dello stress e di eventuali situazioni traumatiche, sia sul lavoro che a casa.

I pazienti con aterosclerosi dovrebbero prestare particolare attenzione alla loro dieta. La dieta terapeutica è progettata per ridurre i livelli di colesterolo nel sangue e ridurre il rischio di formazione di placche aterosclerotiche in futuro.

I principi di base della dieta, che si consiglia di seguire per dissolvere le placche di colesterolo:

  1. Limitare i grassi animali, che sono le principali fonti alimentari di colesterolo. I leader nel contenuto di lipidi "cattivi" sono lardo, manzo, cervello, reni e altri sottoprodotti, carne rossa grassa, formaggio a pasta dura, ecc.
  2. La base della dieta dovrebbe essere frutta e verdura, fibra (fibra alimentare). Aiutano a migliorare la digestione e a normalizzare il metabolismo.
  3. La razione giornaliera di calorie viene selezionata in base ai carichi e all'attività fisica del paziente.
  4. Disclaimer di cucinare come friggere. Tutti i piatti sono al vapore, bolliti o in umido.
  5. Si consiglia di sostituire la carne rossa (manzo, agnello, maiale) con il pesce di mare almeno 2-3 volte a settimana. Il pesce grasso è utile nell'aterosclerosi a causa dell'alto contenuto di colesterolo "buono" - lipoproteine ​​ad alta densità.

Fai attenzione! Nella fase iniziale dell'aterosclerosi, è sufficiente condurre uno stile di vita sano e mangiare bene: il livello di colesterolo diminuirà senza prendere le pillole.

Farmaci per la formazione della placca

Se i metodi di trattamento non farmacologici sono inefficaci per 3 mesi o più, il medico può prescrivere a un paziente le compresse che riducono il livello di colesterolo nel sangue e dissolvono le placche aterosclerotiche esistenti.

I farmaci di scelta per l'aterosclerosi includono:

  • statine;
  • fibrati;
  • sequestranti degli acidi biliari;
  • inibitori dell'assorbimento (assorbimento) del colesterolo nell'intestino;
  • Omega-3.6.

Statine (Atorvastatina, Rosuvastatina) è il gruppo più popolare di farmaci ipolipemizzanti oggi. Hanno la seguente azione farmacologica:

  1. Ridotta produzione di colesterolo nelle cellule del fegato.
  2. Riduzione dei lipidi aterogenici nel liquido intracellulare.
  3. Aumento della distruzione e dell'eliminazione di sostanze grasse.
  4. Ridurre la gravità dell'infiammazione dell'endotelio.
  5. Danni agli ostacoli a nuove aree della parete vascolare.

Secondo le statistiche, i farmaci di gruppo aumentano l'aspettativa di vita dei pazienti con aterosclerosi, riducono significativamente il rischio di complicanze e danni profondi ai vasi sanguigni. Le statine hanno i loro svantaggi: non possono essere prescritte per malattie epatiche confermate in laboratorio (con ALT superiore al normale 3 o più volte) a causa di epatotossicità.

I fibrati sono agenti anti-lipidemici che riducono il livello di colesterolo "cattivo" e aumentano la concentrazione di "buono". Può essere somministrato in combinazione con statine.

L'azione dei sequestranti degli acidi biliari e degli inibitori dell'assorbimento del colesterolo si basa sul legame delle molecole / impedendo l'assorbimento dell'alcol grasso nell'intestino e la loro rimozione dal corpo in modo naturale. Effetti indesiderati comuni di questo gruppo di farmaci sono gonfiore, feci molli.

Omega-3.6 è un popolare integratore alimentare contenente frazioni di colesterolo anti-aterogenico. Aiutano a ridurre il livello di LDL e VLDL "cattivi" nel sangue, nonché a pulire le pareti vascolari dalle placche già formate.

Metodi chirurgici di pulizia delle navi dalle placche

In caso di una marcata compromissione della circolazione sanguigna in vasi riempiti con placche, è possibile eseguire uno dei metodi di correzione chirurgica della condizione:

  • angioplastica a palloncino - introduzione percutanea di una piccola cartuccia nella cavità della nave interessata, che poi si gonfia per espandere il lume dell'arteria;
  • stenting - introduzione al luogo di occlusione dello stent - una struttura stabile interamente in metallo;
  • smistamento - "spegnere" l'arteria ristretta e creare una fonte alternativa di rifornimento di sangue agli organi interni lungo i collaterali.

Può aiutare la medicina popolare

Rimedi popolari rimangono popolari nel trattamento dell'aterosclerosi e della dissoluzione delle placche di colesterolo. Ricorda che ognuno di essi può essere preso solo dopo aver consultato uno specialista.

Le ricette comuni per la medicina alternativa includono:

  1. Ricezione giornaliera al mattino a stomaco vuoto 1 cucchiaio. l. olio vegetale (oliva, semi di lino, zucca).
  2. L'uso di una miscela terapeutica di parti uguali di olio vegetale, miele, succo di limone.
  3. Trattamento con tintura Sophora giapponese (per 1 tazza di baccelli schiacciati - 500 ml di vodka). Questa miscela viene filtrata per 3 settimane e portata in conformità con l'art. l. × 3 giri / giorno. per 3-4 mesi.
  4. L'uso di semi di aneto. Preparare un infuso di 1 cucchiaio. l. semi essiccati e 200 ml di acqua bollente. Prendi ai sensi dell'Art. l. 4-5 giorni. Il corso del trattamento è lungo, almeno 2 mesi.
  5. Ricezione giornaliera di succo di patate appena spremuto.
  6. L'uso della miscela di limone e aglio. Grattugiate una grattugiata di aglio e un limone intero (insieme alla buccia) su una grattugia raffinata. La miscela risultante si mescola e versa acqua per un giorno. Prendi 2 cucchiai. l. il liquido risultante 2 p / d.

Pertanto, la medicina non ha ancora inventato una pillola magica che aiuterà a sbarazzarsi dell'aterosclerosi in modo rapido e permanente. Il trattamento della malattia è un processo lungo e difficile che richiede il massimo ritorno sia dal medico che dal paziente. Solo un approccio integrato raggiungerà la salute cardiovascolare e la longevità.

Trattamento delle placche - eliminazione dell'aterosclerosi

L'aterosclerosi è oggi una delle malattie più comuni. E questo non è un caso. Alimenti grassi, ecologia inquinata, stile di vita inattivo - tutto ciò porta all'accumulo di colesterolo nel sangue, che è uno dei fattori di formazione della placca nei vasi, che rende difficile il passaggio dell'ossigeno attraverso il flusso sanguigno, e quindi il corpo è vulnerabile a varie malattie, sistema cardiovascolare. A questo proposito, è importante eseguire tempestivamente il trattamento delle placche nelle navi per prevenire lo sviluppo di malattie e le loro complicanze. Naturalmente, qualsiasi trattamento dovrebbe essere effettuato da un medico esperto in un ospedale. Allo stesso tempo, tutti dovrebbero capire che solo un trattamento completo può essere efficace, e quindi è importante prestare attenzione al sistema nutrizionale, allo stile di vita, come mezzo per prevenire e guarire il corpo. Come fare questo, e qual è il trattamento delle placche, diamo un'occhiata a questo problema.

Il colesterolo è un fattore nell'insorgenza dell'aterosclerosi

Il colesterolo è una sostanza che entra nel corpo umano attraverso il cibo. In determinate quantità, il colesterolo è necessario per il corpo e anche utile. Ma con prodotti di origine animale, una persona ottiene colesterolo dannoso, che non è accettato dal corpo e si attacca alle macchine vascolari. Quindi, le placche appaiono nei vasi sanguigni. Il loro aspetto provoca anche danni al tessuto della nave, che è un terreno fertile per l'aderenza dei depositi di grasso, e le molecole di calcio (che provengono dal sangue) rinforzano solo la formazione sulle pareti dei vasi sanguigni. Restringendo la nave, la placca impedisce la circolazione sanguigna, limita il flusso di importanti nutrienti e ossigeno al muscolo cardiaco e alle cellule. Questo ha un impatto negativo su tutti gli organi ed è la causa di malattie come:

  • aterosclerosi;
  • infarto e ictus;
  • cardiopatia coronarica (il muscolo cardiaco soffre di costante carenza di ossigeno);
  • cardio.

In ogni caso è necessario un trattamento immediato delle placche, che impedirà la progressione della malattia. Ecco perché la diagnosi nel centro medico dovrebbe essere indirizzata ai primi sintomi, come ad esempio:

  • mancanza di respiro;
  • gonfiore;
  • in sovrappeso;
  • dolore al cuore;
  • insufficienza cardiaca e contrazioni irregolari del muscolo cardiaco.

Il rischio di placca è più spesso associato con l'età, lo stress e una dieta malsana. Pertanto, non dimenticare di essere esaminato almeno una volta all'anno per evitare gravi complicazioni.

Modi per trattare le placche

Vale la pena notare che il trattamento delle placche di colesterolo nelle navi può essere efficace solo con un approccio integrato. Non è sufficiente condurre un trattamento medico o chirurgico per sradicare completamente il problema ed evitare il rischio di recidiva della malattia. È importante passare a uno stile di vita sano, cambiare il sistema nutrizionale. Come fare questo, il medico chiederà dopo aver superato l'esame, dopo di che saranno selezionati i metodi e metodi per il trattamento di placche.

Il trattamento farmacologico delle placche aterosclerotiche prevede l'uso dei seguenti farmaci:

  • colesteramina, colestipolo (nelle fasi iniziali della malattia);
  • lovastatina, pravastatina, simvastatina (con gravi deviazioni nel livello di colesterolo e malattie cardiache);
  • Clofibrato, bezafibrato (nel diabete mellito).

Se necessario, l'intervento chirurgico pratica i due principali tipi di operazioni:

  • intervento di bypass delle arterie coronarie (una protesi è installata sotto forma di un ponte vicino al sito di deformazione del vaso, che consente al flusso sanguigno di bypassare la placca attraverso questo shunt);
  • aterectomia: il trattamento delle placche consiste nel tagliarle fuori dalla nave;
  • angioplastica a palloncino: la nave viene espansa artificialmente a causa di una lattina e di un telaio speciali.

Va notato che la medicina non sta ferma, e quindi tra i metodi di trattamento appaiono più perfetti, dando un risultato efficace anche in condizioni trascurate e meno dolorose. Tali metodi oggi includono tecnologie esclusive come il trattamento delle arterie della placca con cellule staminali. Questo trattamento si basa sulla rigenerazione del tessuto vascolare e del muscolo cardiaco. Una piccola quantità di cellule staminali viene prelevata dal paziente, vengono prese le cellule più vitali e da esse vengono coltivate nuove cellule. Pertanto, è necessario ricevere 200 milioni di nuove cellule sane e introdurle al paziente in due fasi. Durante l'anno, le cellule staminali rigenerano le aree danneggiate, dissolvono le placche e riducono la probabilità della loro ricorrenza. Di conseguenza, l'apporto di sangue e il lavoro del cuore sono normalizzati, tutti gli organi ricevono la quantità necessaria di ossigeno e sostanze nutritive, il ristagno di sangue nel fegato e la ritenzione di liquidi nei reni e nei polmoni vengono eliminati. Il paziente arresta gonfiore, dolore e problemi di peso.

Dieta - un metodo per la prevenzione e il trattamento delle placche

Una dieta sana è estremamente importante per tutti, indipendentemente dall'età e dalla presenza di malattie. Se mangi regolarmente solo cibi sani, il rischio di varie malattie, incluse le placche di colesterolo, è ridotto. Quando viene rilevato questo problema, qualsiasi trattamento può essere efficace solo in combinazione con una dieta.

Le principali restrizioni dietetiche per problemi di colesterolo:

  • Pollo senza pelle, carne magra (non più di 200 g al giorno), pesce, frutti di mare. Maiale, lardo, salsiccia sono esclusi;
  • Permesso un paio di uova a settimana;
  • Abbandonare burro e formaggi grassi;
  • Invece di cioccolato e cottura, mangia marshmallow e marshmallow (con moderazione).

Inoltre, il trattamento delle placche di colesterolo utilizzando tinture e decotti speciali.

Ricette tinture e decotti per eliminare le placche di colesterolo

  1. ingredienti:
    • aglio;
    • erba medica;
    • radice di zenzero;
    • vodka o alcol 40%.

Dai componenti vengono preparate tinture spiritiche. È necessario tagliare 10 g di aglio, erbe, erba medica e radice di zenzero. Ogni componente versa la vodka. Per la tintura di aglio avrete bisogno di 100 ml di vodka, per le tinture di zenzero e l'erba medica 50 ml è sufficiente. La tintura risultante lascia per 14 giorni in un luogo buio, a volte agita.

Quindi la miscela viene filtrata e miscelata nelle seguenti proporzioni: 20 ml di zenzero, 30 ml di alfalfa e 75 ml di tintura di aglio. Tutto viene scaricato in un contenitore e conservato (con il coperchio chiuso) nel frigorifero.

Tintura alcolica presa con acqua, 15 minuti prima dei pasti per un cucchiaino 3 volte durante il giorno. La durata dell'assunzione di tintura è di 21 giorni. Quindi una pausa di 7 giorni e la ripresa del corso. Durante l'anno, il corso può essere ripetuto più volte.

  • ingredienti:
    • olio d'oliva;
    • aglio;
    • noci.

    Mescolare gli ingredienti accuratamente in proporzioni uguali. La miscela può essere aggiunta giornalmente per 2 cucchiai. l. in insalata di cavoli, carote, ravanelli, zucche, barbabietole, verdure.

  • ingredienti:
    • aglio (testa grossa);
    • foglie schiacciate di assenzio (3 cucchiai L.);
    • vino secco (700 ml).

    Spremi l'aglio, mescolalo con le foglie di assenzio. Versare il composto con vino (bianco o rosso), riscaldato a 600 C. Posizionare la composizione in un recipiente di vetro scuro, chiudere e insistere per 5 giorni. È necessario scuotere periodicamente e non permettere la penetrazione della luce solare nel luogo di conservazione della miscela. Quindi spremere e filtrare la miscela. Applicare 2-3 cucchiai. l. prima dei pasti tre volte al giorno.

    Tritare e mescolare accuratamente i componenti, aggiungere 1/4 di litro d'acqua. Tenere la tintura in frigorifero, bere tre volte al giorno e 1 cucchiaio. l. 30 minuti prima dei pasti.

    Gli arieti tritati versano la vodka. Lasciare riposare per 3 settimane in una stanza luminosa, filtrare e bere, aggiungendo 5-10 gocce in acqua.

  • ingredienti:
    • salvia (90 g);
    • acqua (800 ml);
    • vodka (400 ml).

    Tintura conservata alla luce per 5-6 settimane. Ricevimento: prima di colazione 1 cucchiaino di tintura, diluito con un cucchiaino d'acqua.

  • ingredienti:
    • foglie di piantaggine;
    • acqua bollente

    Lascia tagliare. 1 tazza di acqua calda richiede 1 cucchiaio. l. piantaggine schiacciata. Versare acqua, lasciare fermentare per 30 minuti. Brodo bevanda fresca

  • ingredienti:
    • bacche di biancospino (200 g);
    • acqua bollente (1,5 l).

    Le bacche versano acqua bollente e vanno via per un paio d'ore. Quindi fai bollire il brodo e rimuovi per un'ora. Bevi prima di colazione e prima di andare a letto in un bicchiere.

    Il rafano grattugiato versa la vodka, insiste 24 ore e ceppo. Spremere il succo di barbabietole, estuari e carote. Tutti i componenti sono mescolati e aggiungi miele (mezzo bicchiere). Prendere 3 volte al giorno.

  • ingredienti:
    • aghi di pino (5 cucchiai da tavola);
    • buccia di cipolla (1 cucchiaio di l.);
    • rosa canina (3 cucchiai.).

    Versare gli ingredienti 1 l di acqua fredda, portare a ebollizione e cuocere per 1 minuto. Lasciare riposare per 8-12 ore. Bevanda per infusione durante il primo giorno.

    Nella lotta contro l'aterosclerosi, l'uso costante dei seguenti prodotti sarà particolarmente utile:

    1. Mangiare patate crude e tagliuzzate prima di mangiare (per persone oltre i 40 anni).
    2. Succo utile di arancia e limone, diluito con acqua.
    3. Il tè verde aiuta a combattere il colesterolo. Melissa è particolarmente efficace. Può essere preparato anche senza tè.
    4. Lampone fresco
    5. Succo di zucca più volte al giorno.
  • Per Saperne Di Più I Vasi