Cardiopatia coronarica: sintomi, diagnosi, trattamento

La coronaropatia è una mancanza di afflusso di sangue al miocardio (muscolo cardiaco). La malattia è molto pericolosa - ad esempio, con uno sviluppo acuto di malattia coronarica porta immediatamente a un infarto del miocardio, che causa la morte di persone di mezza età e di età avanzata.

Cause della malattia coronarica

La causa principale dello sviluppo della malattia in esame è l'aterosclerosi delle arterie coronarie, che è accompagnata dalla deposizione di placche di colesterolo nei vasi e dal restringimento del loro lume.

Certamente, l'aterosclerosi delle arterie coronarie non si verifica da sola - porta a diete malsane, cattive abitudini e uno stile di vita sedentario.

È interessante notare che la malattia coronarica può manifestarsi in modo acuto, in questo caso si tratta di salvare la vita del paziente. Ma molto spesso, la malattia in esame ha uno sviluppo graduale - inizialmente non c'è praticamente alcun restringimento del lume dell'arteria coronaria, e il paziente sperimenterà solo sintomi lievi e non intensi durante l'esercizio, e dopo qualche tempo la malattia si farà sentire anche in assoluto riposo.

Classificazione della malattia coronarica

Nella cardiopatia ischemica, vi è un insufficiente apporto di ossigeno al muscolo cardiaco, che può influenzare il benessere del paziente in diversi modi: tutto dipende dalla forma di IHD.

Forma silenziosa di malattia coronarica

Viene anche chiamato asintomatico, poiché il paziente non presenta alcun inconveniente, non è in grado di identificare i sintomi esatti e generalmente si considera completamente sano. Questa forma di malattia coronarica è abbastanza insidiosa - può in qualsiasi momento andare in acuta e quindi sarà difficile salvare una persona.

Al fine di prevenire lo sviluppo più grave del quadro clinico, i medici raccomandano di visitare un cardiologo almeno una volta ogni 6 mesi e sottoposti a un controllo preventivo - questo aiuterà ad identificare l'incipiente malattia coronarica e fornire un aiuto tempestivo.

Angina Stress

Attacchi regolari, dolore toracico, mancanza di respiro - queste sono le caratteristiche dell'angina di sforzo. Questa forma di malattia coronarica può durare per un lungo periodo, il paziente si lamenterà solo del disagio e del deterioramento della salute durante l'esercizio.

Angina instabile

Una condizione pericolosa che può indicare l'insorgenza di infarto miocardico - almeno, i medici collocano un paziente con segni di angina pectoris instabile in un istituto medico e conducono non solo il trattamento, ma anche il monitoraggio 24 ore su 24 del lavoro del muscolo cardiaco.

La stenocardia instabile si manifesta con frequenti attacchi, ognuno dei quali differirà per l'intensità del dolore e l'aggiunta di sintomi insoliti.

Forma aritmica di CHD

Si presenta sotto forma di fibrillazione atriale, caratterizzata da aritmie cardiache, rapidamente e improvvisamente può trasformarsi in una forma cronica di perdita.

La forma aritmica della cardiopatia coronarica è spesso percepita dai medici come un segnale di azione urgente: il paziente viene inserito in un istituto medico, gli viene prescritto un esame completo e un trattamento adeguato.

Infarto miocardico

Questa forma di cardiopatia coronarica è la più pericolosa per la vita normale del paziente: l'infarto miocardico è il processo della morte di una porzione del muscolo cardiaco, che si verifica sempre in forma acuta. L'infarto miocardico si sviluppa a causa della separazione di una placca o di un trombo dalla parete dell'arteria coronaria, che porta all'ostruzione del suo lume.

In questo caso, l'assistenza può essere fornita solo da professionisti.

Morte improvvisa del cuore

Con una forte diminuzione della quantità di sangue fornita al muscolo cardiaco a causa di un blocco completo dell'arteria coronaria, il cuore si ferma e una persona muore clinicamente.

Nota: Tutte queste forme di malattia coronarica possono procedere / svilupparsi indipendentemente, ma più spesso si verifica una combinazione. Ad esempio, l'angina e l'aritmia vengono spesso diagnosticate contemporaneamente e, se non trattate, portano necessariamente a un infarto miocardico.

I sintomi della malattia coronarica

La malattia in esame può procedere piuttosto di nascosto, quindi si raccomanda di prestare attenzione anche a piccoli cambiamenti nel lavoro del cuore. I sintomi di ansia sono:

  • dolore intermittente al petto, che può dare (irradiare) al braccio, alla scapola o al collo;
  • sensazione di oppressione al petto;
  • sensazione di bruciore o pesantezza al petto;
  • sensazione ricorrente di mancanza d'aria;
  • ansia senza motivo apparente;
  • debolezza generale;
  • nausea e vomito di eziologia inspiegata.

Trattamento della cardiopatia ischemica

Quando compaiono i primi sintomi della malattia considerata, dopo aver visitato il cardiologo e specificato la diagnosi, al paziente verrà offerto prima di tutto un cambio drastico della sua vita - per correggere sia il modo di vivere che la dieta. Naturalmente, sarà prescritta una terapia farmacologica e un monitoraggio regolare del lavoro del cuore, e alcuni rimedi popolari saranno efficaci nel trattamento della cardiopatia coronarica - la terapia dovrebbe essere condotta in modo completo.

Nutrizione per CHD

Il menu di un paziente con cardiopatia ischemica diagnosticata deve essere basato sul principio della nutrizione razionale, sul consumo equilibrato di alimenti con una piccola quantità di colesterolo, grassi e sale.

È necessario escludere o ridurre in modo significativo l'uso di:

  • piatti a base di carne e pesce, compresi i brodi e le zuppe;
  • confetteria e confetteria;
  • zucchero;
  • piatti di semola e riso;
  • sottoprodotti di origine animale (cervelli, reni, ecc.);
  • spuntini piccanti e salati;
  • cioccolato;
  • di cacao;
  • caffè.

È molto importante includere i seguenti prodotti nel menu:

  • caviale rosso, ma non in grandi quantità - un massimo di 100 grammi a settimana;
  • frutti di mare;
  • qualsiasi insalata di verdure con olio vegetale;
  • carni magre - tacchino, vitello, carne di coniglio;
  • varietà di pesce magro - lucioperca, merluzzo, pesce persico;
  • prodotti a base di latte fermentato - kefir, panna acida, ricotta, ryazhenka con una bassa percentuale di grassi;
  • formaggi duri e morbidi, ma non salati e non taglienti;
  • qualsiasi frutto, bacche e piatti da loro;
  • tuorli di uova di gallina - non più di 4 pezzi a settimana;
  • uova di quaglia - non più di 5 pezzi a settimana;
  • qualsiasi porridge, eccetto manna e riso.

Nota: è necessario mangiare in modo frazionario con una cardiopatia ischemica diagnosticata - 5-7 volte al giorno, ma in piccole porzioni. Se c'è eccesso di peso, allora è necessario liberarsene - questo è un carico pesante su reni, fegato e cuore.

Cambiare stile di vita

Per prevenire lo sviluppo delle forme più gravi di malattia coronarica, è necessario seguire tutte e tre le regole:

  1. Sposta di più. Nessuno dice che è necessario impostare record olimpici, ma è necessario abbandonare l'auto, i trasporti pubblici e l'ascensore a favore dell'escursionismo. Non puoi caricare immediatamente il tuo corpo con chilometri di strade coperte - lascia che tutto sia a posto. Affinché l'attività fisica non provochi un deterioramento della condizione (e questo accade durante l'ischemia!), È necessario ottenere dal proprio medico un consiglio sulla correttezza delle lezioni.
  2. Lascia le tue cattive abitudini in passato. Fumare e bere alcolici è come un colpo, il che porterà necessariamente a un deterioramento. Anche una persona assolutamente sana non ottiene nulla di buono quando fuma e beve alcolici, cosa possiamo dire di un cuore malato.
  3. Prenditi cura dei tuoi nervi. Cerca di evitare situazioni stressanti, impara a rispondere tranquillamente ai problemi, non cedere alle esplosioni emotive. Sì, è difficile, ma solo una tale tattica può salvare vite. Consultare il proprio medico circa l'uso di farmaci sedativi o decotti di piante medicinali con un effetto calmante.

Terapia farmacologica

Di regola, ai pazienti con cardiopatia ischemica diagnosticata vengono somministrati nitroglicerina e derivati, farmaci che favoriscono la vasodilatazione. Di conseguenza, il flusso sanguigno attraverso l'arteria coronaria è significativamente accelerato e migliorato e il muscolo cardiaco è completamente rifornito di ossigeno.

L'assunzione di acido acetilsalicilico sarà anche efficace - previene la trombosi vascolare e migliora la composizione del sangue. Come parte della terapia, possono essere prescritti farmaci che riducono il colesterolo.

Fai attenzione: su ogni auto-medicazione è fuori questione! Qualsiasi, anche la più innocua a prima vista, i farmaci dovrebbero nominare uno specialista.

Medicina popolare

Non dimenticare che per sostenere il lavoro del muscolo cardiaco, per aumentare il lume nei vasi e per prevenire la trombosi di quest'ultimo possono fondi appartenenti alla categoria di "medicina tradizionale". Naturalmente, è necessario consultare il proprio medico e ottenere la sua approvazione in linea di principio per l'uso di vari decotti e infusi di piante medicinali - questa è una condizione indispensabile per ottenere un effetto terapeutico.

Le ricette più popolari per i rimedi per la malattia coronarica sono:

biancospino

Prendere 1 cucchiaio di frutta biancospino secco, versare 250-300 ml di acqua bollente e infondere per 2-3 ore. È meglio cucinare tutto in un thermos. Pronto filtro per infusione attraverso 2-3 strati di garza.

Come applicare: 2 cucchiai di infusione tre volte al giorno per 20 minuti prima di mangiare. La durata del ricovero è di 30 giorni, quindi è necessario fare una pausa per 2-3 settimane.

Il biancospino aiuta perfettamente con l'angina e in combinazione con l'erba dell'erba madre - essi prendono 6 cucchiai, versano 7 tazze di acqua bollente e insistono per 10-12 ore. Prendi questo brodo a 1 tazza 3 volte al giorno prima dei pasti.

Tasse di erbe

Mescolare le foglie di vischio bianco (1 cucchiaio) e fiori di grano saraceno (2 cucchiai), versare tutti i 300 ml di acqua bollente e lasciare in infusione per 10-12 ore (preferibilmente durante la notte). È necessario consumare 2 cucchiai di infusione tre volte al giorno prima dei pasti.

Mescolare l'erba ittero, i fiori di canna del girasole, i semi di finocchio (2 cucchiai) e le foglie di farfara (1 cucchiaio). 1 cucchiaio di miscela viene versato con un bicchiere di acqua bollente e infuso per 60 minuti. Fai un'infusione di ½ bicchiere 3-5 volte al giorno prima dei pasti.

Macinare la radice di mais (40 grammi), aggiungere ad essa il medicinale erba levistico nella stessa quantità, versare acqua in modo che la massa sia stata immersa completamente, cuocere per 8-10 minuti. Quindi il brodo viene infuso per 40-60 minuti e assumere 1/3 di tazza tre volte al giorno dopo i pasti.

Mescolare l'equiseto, i fiori di biancospino e l'erba dell'uccello dell'alpinista (20 g ciascuno) e versarvi sopra un bicchiere d'acqua bollente, lasciare per 20-30 minuti, scolare. L'importo risultante deve essere bevuto durante il giorno a piccoli sorsi.

Nota: Tutte le tasse di erbe elencate possono essere prese non più di 30 giorni di fila. Quindi è necessario fare una pausa, sottoporsi a un esame preventivo e consultare il proprio medico circa l'opportunità di un'ulteriore ammissione.

Con esso, fare l'inalazione, che sarà utile per la malattia coronarica e altre malattie dell'organo principale nel corpo.

Grattugiare su una grattugia fine 5 grammi di radice di rafano, versare un bicchiere di acqua bollente e infondere per 1 ora. Quindi effettuare le inalazioni su un bacino ampio e poco profondo (ciotola) o sul beccuccio della teiera.

La diagnosi di malattia coronarica è fondamentale per l'intero processo di trattamento di questa malattia insidiosa. È impossibile ai primi dolori al petto decidere autonomamente che la malattia in questione si sta sviluppando. La cosa più ragionevole è contattare immediatamente gli specialisti per un esame completo e una diagnosi accurata.

Yana Alexandrovna Tsygankova, Revisore medico, medico generico della categoria di qualificazione più alta

6,190 visualizzazioni totali, 3 visualizzazioni oggi

Trattamento della malattia ischemica

La cardiopatia ischemica (CHD) è una malattia che si sviluppa quando l'ossigenazione del muscolo cardiaco è insufficiente attraverso le arterie coronarie. La causa più comune di questo è l'aterosclerosi delle arterie coronarie con la formazione di placche e il restringimento del loro lume. Può essere acuto e cronico (lungo). Le manifestazioni della malattia coronarica possono essere: angina, infarto miocardico, aritmie cardiache e morte cardiaca improvvisa.

Che tipo di malattia?

L'ischemia cardiaca per lungo tempo era considerata solo una malattia maschile, dal momento che la malattia coronarica non era diagnosticata nelle donne.

Attualmente, sia le donne che gli uomini di età compresa tra 40 e 65 anni sono suscettibili a questa malattia e vi è la tendenza a "ringiovanire" rapidamente la malattia. Ciò accade a causa dell'elevata prevalenza di fattori di rischio per lo sviluppo di patologie, che includono ipertensione, fumo, abuso di alcol, obesità, diabete, predisposizione ereditaria, stile di vita sedentario, stress costante e lavoro eccessivo.

La coronaropatia ha una caratteristica forma ondulatoria: la forma acuta della malattia è sostituita da una cronica. Nella fase iniziale del suo sviluppo, la patologia si manifesta con attacchi improvvisi di angina pectoris, che di solito si verificano dopo un intenso sforzo fisico o affaticamento psicologico. Allo stesso tempo, i pazienti hanno un forte dolore pressante nel cuore, mancanza di respiro e paura della morte, la respirazione è difficile. Tuttavia, nel tempo, gli attacchi diventano più frequenti e si verificano senza una ragione apparente - la malattia diventa cronica.

Il pericolo di ischemia cardiaca è lo sviluppo di gravi complicanze in assenza del trattamento tempestivo, tra cui infarto del miocardio, insufficienza cardiaca cronica e disturbi del ritmo cardiaco. Queste conseguenze non solo peggiorano la qualità della vita del paziente, ma portano anche a gravi disabilità o morte. Ogni anno, 2,5 milioni di persone in tutto il mondo muoiono a causa di questa malattia.
Fonte: doctor-alex.ua

Segni di

I primi segni di malattia coronarica, di regola, diventano sensazioni dolorose - cioè, i segni sono puramente soggettivi. Prima il paziente attira l'attenzione su di loro, meglio è. Qualsiasi sensazione spiacevole nella regione del cuore, specialmente se non è familiare al paziente e non è stata testata da lui, dovrebbe essere la ragione per rivolgersi a un cardiologo. Tuttavia, lo stesso vale per le sensazioni "familiari" che hanno cambiato il loro carattere o le condizioni di accadimento.

Il sospetto di malattia coronarica dovrebbe verificarsi nel paziente e nel caso in cui il dolore nella regione toracica si verifichi durante lo stress fisico o emotivo e sia a riposo, abbia il carattere di un attacco. Inoltre, qualsiasi dolore toracico di natura monotona richiede anche un ricorso immediato a un cardiologo, indipendentemente dalla forza del dolore o dalla giovane età del paziente o dal suo benessere in altri momenti.

Come già accennato, la cardiopatia ischemica si presenta solitamente in onde: i periodi di calma senza manifestazione dei sintomi pronunciati sono sostituiti da episodi di esacerbazione della malattia. Lo sviluppo della cardiopatia coronarica dura da decenni, durante la progressione della malattia, le sue forme e, di conseguenza, le manifestazioni cliniche e i sintomi possono cambiare. Si scopre che i sintomi e i segni della malattia coronarica sono i sintomi e i segni di una delle sue forme, ognuna delle quali ha le sue caratteristiche e il suo corso.

Pertanto, considereremo i sintomi più comuni della malattia coronarica nella stessa sequenza in cui abbiamo considerato le sue forme principali nella sezione "Classificazione della malattia coronarica". Tuttavia, va notato che circa un terzo dei pazienti con malattia coronarica può non manifestare alcun sintomo della malattia e nemmeno essere consapevole della sua esistenza. Questo è particolarmente vero per i pazienti con ischemia miocardica indolore. Altri possono sperimentare sintomi di malattia coronarica come dolore toracico, dolore al braccio, dolore alla mandibola, mal di schiena, mancanza di respiro, nausea, sudorazione eccessiva, palpitazioni o disturbi del ritmo cardiaco.

motivi

Nonostante il fatto che il cuore nel corpo pompi sangue, ha bisogno di rifornimento di sangue. Il muscolo cardiaco (miocardio) riceve il sangue attraverso due arterie che si estendono dalla radice aortica e sono chiamate coronarie (a causa del fatto che si piegano intorno al cuore come da una corona). Inoltre, queste arterie sono divise in diversi rami più piccoli, ognuno dei quali nutre la sua parte del cuore.

Niente più arterie che portano sangue al cuore. Pertanto, quando il lume si restringe o uno di essi è bloccato, la sezione del muscolo cardiaco soffre di mancanza di ossigeno e di sostanze nutritive e la malattia si sviluppa.

Le cause della cardiopatia ischemica coronarica sono ora considerate aterosclerosi delle arterie coronarie con deposizione di placche di colesterolo e restringimento del lume delle arterie (malattia coronarica). Di conseguenza, il sangue non può fluire sufficientemente nel cuore.

Inizialmente, la mancanza di ossigeno si manifesta solo durante l'aumento del carico, ad esempio quando si corre o si cammina velocemente con un carico. I dolori che appaiono dietro lo sterno sono chiamati angina da sforzo. Quando il lume delle arterie coronarie si restringe e il metabolismo del muscolo cardiaco si deteriora, i dolori cominciano ad apparire con un carico sempre più basso e infine a riposo.

Contemporaneamente all'angina da sforzo, può manifestarsi un'insufficienza cardiaca cronica, manifestata da edema e mancanza di respiro.

In caso di improvvisa rottura di una placca, può verificarsi una completa sovrapposizione del lume dell'arteria, infarto miocardico, arresto cardiaco e morte. Il grado di danno al muscolo cardiaco allo stesso tempo dipende dall'arteria o dal blocco della ramificazione: più grande è l'arteria, peggiore è la conseguenza.

Affinché l'infarto miocardico si sviluppi, il lume dell'arteria deve essere ridotto di almeno il 75%. Più lento e graduale accade, più facile è la regolazione del cuore. Un forte blocco è il più pericoloso e spesso conduce alla morte.
Fonte: medportal.ru

sintomi

I sintomi della cardiopatia coronarica comprendono:

  • aritmia,
  • debolezza fisica
  • una sensazione di costrizione nel cuore, che è il sintomo principale e frequente di IHD,
  • nausea,
  • mancanza di respiro anche con un piccolo carico,
  • L'aumento della sudorazione fredda è anche uno dei sintomi della CHD.

I sintomi di IHD nell'angina pectoris sono caratterizzati da dolore intenso parossistico che dura per un breve periodo di tempo. La sensazione pressante nella zona del torace ha probabilmente causato l'emergere del nome popolare di angina pectoris, angina pectoris. Malattia di IHD, angina pectoris è accompagnata da dolore, il dolore di solito dà acqua al corpo, più spesso a sinistra. Il braccio, la gamba, sotto la costola, sotto la scapola, un lato del collo o sotto la mascella può causare dolore. A volte tali sintomi di malattia coronarica e angina pectoris possono ricordare bruciore di stomaco e disagio della digestione, e una persona per lungo tempo non assume nemmeno segni di malattia coronarica.

IHD è caratterizzato da manifestazioni mentali:

  • ansia senza causa
  • panico paura della morte,
  • umore triste, apatia inspiegabile per ciò che sta accadendo,
  • grave mancanza d'aria.

Un altro sintomo di CHD è il dolore toracico che non scompare dopo l'assunzione di nitroglicerina. Spesso, la malattia IHD, i segni di angina pectoris si manifestano in dolori regolari che si verificano spontaneamente, come se dal nulla, per esempio, durante una doccia fredda mattutina, con un improvviso rilascio di calore nell'aria fredda, nel gelo, nel vento, mentre si fuma. O quando una persona fa spontaneamente movimenti o azioni che richiedono un forte afflusso di sangue.

La maggior parte delle persone, di regola, non presta particolare attenzione a tali sintomi della IHD e può vivere a lungo senza essere consapevole del pericolo. Tuttavia, le manifestazioni della cardiopatia coronarica non possono essere ignorate, le conseguenze possono essere tragiche, dal momento che la costante "anemia" minaccia la morte delle cellule del muscolo cardiaco, la necrosi del miocardio e la morte improvvisa.

La malattia coronarica è la causa più comune di morbilità e alta mortalità nei paesi sviluppati, nonostante l'alto livello di progressi della medicina. Con complicazioni sufficientemente gravi, quando si tratta di vasocostrizione sufficientemente forte, il trattamento con IHD richiede l'uso di metodi operativi: chirurgia arteriosa di bypass dell'arteria coronaria (sostituzione di una nave danneggiata con un impianto artificiale); angioplastica (metodo per aumentare il lume della nave, gonfiandosi); uso della chirurgia endovascolare (l'operazione avviene all'interno della nave senza taglio). Questo metodo di intervento chirurgico consente di portarlo a pazienti che sono controindicati per l'anestesia generale, dal momento che viene utilizzata l'anestesia locale.

Il trattamento IHD completo include i seguenti passaggi.

  • Sollievo dal dolore prima del trattamento. Garantire riposo Se si tratta di un caso serio di trattamento della malattia ischemica, allora l'anestesia epidurale è possibile e talvolta necessaria.
  • Diluizione e aumento del flusso sanguigno. È importante condurre studi sulla viscosità del sangue, coaguli di sangue, per controllare il livello di colesterolo, grassi e altri parametri biochimici.
  • Accettazione di anticoagulanti. Il trattamento con CHD coinvolge questi farmaci senza fallo, possono ridurre al minimo la probabilità di trombosi.
  • Prevenzione dell'aterosclerosi, che è il principale fattore nella violazione del flusso sanguigno coronarico nella malattia coronarica.
  • Rilevazione e trattamento delle anomalie concomitanti del sistema cardiovascolare e del sistema nervoso centrale.
  • Accettazione di prostaglandine per la scoperta di una fornitura di sangue di bypass alternativo nel trattamento della malattia coronarica.
  • L'uso di farmaci che influenzano il rilascio di ossigeno e la necessità per esso al muscolo cardiaco. Per fare questo, utilizzare antagonisti del calcio, nitrati e beta-bloccanti. Per aumentare il livello di ossigeno nel sangue, si ricorre anche all'ossigenoterapia iperbarica.
  • Scansione ad ultrasuoni del letto arterioso, misurazione dell'ossigeno nei tessuti e altri studi che un chirurgo vascolare prescriverà durante la pianificazione di un'operazione.

Con una grande parte delle cause della malattia coronarica sono traccia di elementi di potassio e magnesio. Contribuiscono a ridurre la viscosità del sangue, a mantenere l'elasticità delle pareti dei vasi sanguigni, a rallentare la crescita delle placche aterosclerotiche, a migliorare il metabolismo nel muscolo cardiaco, a entrare nel miocardio di energia.
Fonte: panangin.ru

diagnostica

Obiettivi per sospetta malattia ischemica:

  1. identificare ulteriori fattori di rischio: ipertensione, colesterolo nel sangue, segni di diabete, danni ai reni
  2. valutare lo stato del muscolo cardiaco,
  3. valutare le condizioni delle arterie coronarie,
  4. scegli le tattiche di trattamento,
  5. prevedere la necessità di un intervento chirurgico al cuore.

Consultazioni di medici specialisti:

Ogni paziente con cardiopatia ischemica o sospetto deve essere consultato da un cardiologo e, se necessario, essere osservato ulteriormente nel suo caso. Se vengono trovate indicazioni per la chirurgia, è necessaria la consultazione con un cardiochirurgo. Se il paziente ha il diabete mellito o semplicemente un aumento di zucchero nel sangue, è necessario consultare un endocrinologo e un trattamento appropriato.

  • Emocromo completo: consente di ottenere un quadro generale dello stato del sangue.
  • Esame del sangue per lo zucchero - rilevamento del diabete.
  • Profilo lipidico: vengono determinati diversi indicatori: colesterolo totale, colesterolo lipidico a bassa densità (cattivo), lipide ad alta densità (buono), indice aterogenico, trigliceridi (grassi).
  • Creatinina, urea - riflettono la qualità dei reni. La loro valutazione è necessaria perché i reni sono uno dei legami nello sviluppo dell'ipertensione e dell'intero continuum cardiovascolare.
  • Proteinuria - la presenza di proteine ​​nelle urine. Mostra se c'è un danno ai reni.
  • Microalbuminuria (MAU) - la presenza nelle urine di proteine ​​dell'albumina a basse concentrazioni. Non determinato in tutti i laboratori. È raccomandato per l'analisi da ricerche recenti come un fattore di rischio aggiuntivo per la malattia coronarica.
  • La misurazione della pressione arteriosa (BP) è una procedura necessaria per tutti i pazienti. In caso di risultati dubbi, può essere prescritto il monitoraggio giornaliero della pressione arteriosa (ABPM) o un test di carico (stress test).
  • Radiografia del torace: consente di valutare la dimensione e la forma del cuore, nonché la presenza di ristagni nei polmoni.
  • ECG a riposo - riflette l'attività elettrica del miocardio (muscolo cardiaco). Più adatto per la rilevazione di aritmie, infarto miocardico e segni indiretti di ipertrofia cardiaca.
  • Monitoraggio ECG Holter - lettura ECG continua durante il giorno utilizzando un dispositivo speciale collegato alla cintura del paziente. I sensori si attaccano al torace, mentre il paziente vive una vita normale, ma registra il tempo del dolore. Consente di registrare anomalie nel lavoro del cuore che non possono essere "catturate" in un normale ECG a riposo.
  • ECG con carico (test VEM - "bicicletta" o tradmil - tapis roulant) - registrazione dell'ECG e della pressione sanguigna mentre il paziente pedala il cicloergometro o cammina sul tapis roulant. Consente di valutare le prestazioni generali del sistema cardiovascolare e, soprattutto, di distinguere l'angina da altre malattie simili con il dolore cardiaco.
  • EchoCG (ultrasuoni del cuore) - una valutazione visiva del lavoro del cuore mediante ultrasuoni. Consente di identificare zone di infarto, tenute, espansione del cuore e qualità delle valvole.
  • L'angiografia coronarica è il gold standard per la diagnosi della malattia coronarica. Utilizzando una sonda lunga, viene iniettato un agente di contrasto dalla coscia ai vasi sanguigni del cuore, seguito da una radiografia. Consente di visualizzare chiaramente la posizione delle placche e il grado di restringimento del lume dell'arteria, e quindi determinare con precisione se è necessario un intervento chirurgico.

Trattamento della CHD

Per una diagnosi accurata, il paziente è programmato per uno studio approfondito del sistema cardiovascolare:

  • ECG;
  • ecocardiogramma;
  • coronografo;
  • determinazione del colesterolo totale e del colesterolo HDL.

Come trattare e curare la malattia coronarica? Il trattamento della malattia coronarica si basa principalmente sull'eliminazione di tutti i fattori avversi che influenzano lo sviluppo della malattia: è necessario rinunciare a cattive abitudini, mantenere uno stile di vita attivo, normalizzare la pressione sanguigna, i livelli di colesterolo, normalizzare il peso corporeo, allenarsi ad una corretta alimentazione.

Nei casi più gravi, per ripristinare l'afflusso di sangue al miocardio, è possibile eseguire la chirurgia ricostruttiva sui vasi coronarici interessati del cuore:

  • angioplastica a palloncino e stenting è un'operazione relativamente semplice, eseguita sotto controllo a raggi X, in cui un catetere a palloncino viene inserito nell'arteria, che viene inviato al sito di costrizione e il palloncino si gonfia, che "imprime" la placca aterosclerotica nella parete del vaso. Se non si ottiene l'effetto desiderato, uno stent viene posizionato nel sito del restringimento (una molla speciale che impedisce il restringimento delle arterie);
  • l'intervento di bypass delle arterie coronarie è un'operazione complessa che coinvolge il sistema di bypass cardiopolmonare. L'area dell'arteria occlusa viene deviata (viene eseguita una soluzione) con una vena presa dalla coscia o un'arteria radiale prelevata dall'avambraccio. La nuova nave si connette con un'estremità all'aorta toracica e l'estremità opposta all'arteria coronaria del cuore, disattivando la zona interessata dell'arteria coronaria dalla circolazione.

Trattamento chirurgico della cardiopatia ischemica

Il trattamento chirurgico della malattia coronarica sta diventando più comune, specialmente nell'angina grave. Le più efficaci sono le operazioni che ripristinano il normale flusso sanguigno nell'arteria coronaria stenotica o occlusa. Questi includono l'intervento chirurgico di bypass delle arterie coronarie e l'operazione di creare l'anastomosi mamma-coronarica. Un'alternativa alla chirurgia di bypass dell'arteria coronaria può essere l'angioplastica - inserimento di un catetere con un palloncino gonfiato nell'arteria coronaria; a causa dell'espansione misurata del palloncino, è possibile ridurre il grado di restrizione della nave.

Il trattamento chirurgico è anche usato in alcuni casi di aneurisma cardiaco, che si è sviluppato nel risultato di infarto miocardico. Lo scopo dell'operazione è prevenire lo sviluppo di insufficienza cardiaca dovuta alla presenza di aneurisma. Produrre la resezione dell'aneurisma; spesso durante l'intervento chirurgico, vengono rimosse masse trombotiche nell'aneurisma. Il trattamento chirurgico della malattia coronarica viene eseguito in condizioni di bypass cardiopolmonare presso centri specializzati per la chirurgia cardiaca.
Fonte: zabolevaniya.ru

Rimedi popolari

Le seguenti sono le ricette per il trattamento di ischemia del cuore con rimedi popolari:

  • Finocchio. 10 g dei frutti di finocchio versare un bicchiere di acqua bollente, scaldare a bagnomaria, raffreddare, filtrare, spremere e portare il volume a 200 ml. Prendi 1 cucchiaio 3-4 volte al giorno per insufficienza coronarica.
  • Rafano al miele Con la malattia coronarica al mattino, 1 ora prima dei pasti, mescolare 1 cucchiaino di rafano grattugiato con 1 cucchiaino di miele, meglio del tiglio. Da lavare solo con acqua. Miscelare solo prima dell'uso. Prendi la miscela per 1-1,5 mesi, preferibilmente in primavera e autunno.
  • Uovo e panna acida. Per far funzionare bene il cuore, dovresti preparare una miscela composta da 2 albumi montati, montati con 2 cucchiaini di panna acida e 1 cucchiaino di miele. Mangiare a stomaco vuoto.
  • Swamp Cudgel. Con l'angina pectoris, 10 g di erba marshweed vengono versati con un bicchiere di acqua bollente, scaldati a bagnomaria per 15 minuti, raffreddati per 45 minuti, filtrati, spremuti e regolati a 200 ml. Bevi 1 / 3-1 / 2 tazza dopo un pasto.
  • Elisir per il cuore. Offriamo una ricetta per un elisir che aiuta con malattie cardiache come l'angina e l'ischemia, così come per l'aterosclerosi e l'ipertensione. Per ottenere un elisir, devi preparare 2 ingredienti:
  1. miele naturale (preferibilmente maggio) - 500 g, vodka 40% - 500 g; mescolare entrambi i componenti, riscaldare a fuoco moderato (mescolando costantemente) fino a quando sulla superficie della miscela si forma una pellicola lattiginosa, quindi togliere dal fuoco e lasciare riposare;
  2. motherwort, cornwood essiccato, valeriana (radice triturata), poligono, camomilla. Prendi un pizzico di ogni erba, prepara 1 litro di acqua bollente e metti da parte per mezz'ora. Quindi filtrare attraverso diversi strati di garza.
  • La prima composizione è mescolata con la seconda. Dopo ciò, metti la medicina in un luogo buio per 3 giorni. Prendi la prima settimana con un cucchiaino 2 volte al giorno (mattina e sera). A partire dalla seconda settimana, prendere un cucchiaio 2 volte al giorno fino a quando tutto è consumato. Dopo una pausa di 7-10 giorni, preparare nuovamente il medicinale e continuare il trattamento, il cui corso è di 1 anno.
  • Dill. Schiacciare l'aneto o i suoi semi, preparare 1 cucchiaio in 1,5 tazze di acqua bollente, lasciare fermentare. Bevi l'infuso cotto per tutto il giorno con l'angina.
  • Hawthorn (infusione). Cucchiaio di frutta secca biancospino infornare 200 ml di acqua bollente, lasciare per 2 ore in un luogo caldo (si può infornare in un thermos), scolare. Prendi 1-2 cucchiai 3-4 volte al giorno prima dei pasti.
  • Biancospino (tè). Preparare il frutto del biancospino come tè. Il numero di frutti non ha importanza, il colore dell'infusione dovrebbe essere simile al tè di media intensità. Bevi con lo zucchero. Applicare con malattie cardiache.
  • Biancospino con motherwort. Trattamento di angina con brodo di biancospino Guaritori russi considerato il miglior mezzo. 6 cucchiai di cime di biancospino e 6 cucchiai di motherwort versare 7 tazze di acqua bollente. Non bollire Avvolgi una pentola di biancospino e di erba madre e mettila per un giorno. Filtrare e spremere le bacche gonfie attraverso una garza. Mantieni il brodo pronto in un luogo freddo. Prendi un bicchiere 3 volte al giorno. Non addolcire. Per migliorare il gusto si può mescolare con un decotto di rosa canina, preparato allo stesso modo.
  • Aglio con miele e limone. Quando l'angina con mancanza di respiro è raccomandata per prendere l'aglio con miele e limone. Prendi 1 l di miele, 10 limoni, 5 teste d'aglio. Spremere il succo dai limoni, sbucciare l'aglio, sciacquare e grattugiare (puoi saltare il tritacarne). Mescolare tutto e lasciare chiuso in un luogo fresco per una settimana. Prendi 4 cucchiaini da tè 1 volta al giorno, e devi prendere lentamente, con interruzioni tra le dosi di ciascun cucchiaio per 1 minuto.
  • Oca d'argento. 2-4 cucchiai di erba Potentilla d'oca versare un bicchiere di acqua bollente e lasciar raffreddare. Assumere 1/3 di tazza 3 volte al giorno prima dei pasti per l'angina, l'emicrania.
  • Motherwort cordiale. 15 g di erba di motherwort versare un bicchiere di acqua bollente e lasciare raffreddare. Prendi un cucchiaio 3-4 volte al giorno prima dei pasti per angina, miocardite, cardioneurosi.
  • Luscage medicinali. 40 g di radici grattugiate a secco di un levistico di medicinali versare 1 l di acqua, far bollire per 7-8 minuti a fuoco basso, insistere in un luogo caldo per almeno 20 minuti. Brodo da prendere solo preparato al momento, in 4 dosi al giorno.
  • Wormwood amaro. Cucchiaio di legno di assenzio versare un bicchiere di acqua bollente, lasciar riposare per 2 ore. Bevi 1 tazza di caffè 2 volte al giorno, mattina e sera, prima dei pasti per un mese. Il secondo e il terzo mese bevono 1 tazza di caffè solo al mattino.
  • Astragalo fioritura soffice. 1-2 cucchiai di astragalus alle erbe fiorite, versare un bicchiere di acqua bollente, lasciare per 1 ora, filtrare. Bere 1-2 cucchiai 3-5 volte al giorno per insufficienza cardiovascolare cronica, accompagnato da tachicardia, angina.
  • Rosa canina (frutto). 2 cucchiai. l. rosa canina, 350 ml di vodka. Fianchi finemente libra, versare in una bottiglia di vetro con una capacità di 0,5 litri, versare la vodka. Insistere in un luogo buio per 2 settimane, agitare ogni giorno. Prendi 20 gocce su un pezzo di zucchero 3 volte al giorno, indipendentemente dal pasto.
  • Rafano. 5 g di radici di rafano fresche. Radici tritate di rafano versare in un thermos 1 tazza di acqua bollente, insistere per 2 ore. Non è possibile filtrare. Uso per infusione per inalazione.
  • Ortica (a colori). 1 cucchiaino fiori di ortica. I fiori dell'ortica versano 1 tazza di acqua bollente. Assumere 0,5 tazze 2 volte al giorno: al mattino a stomaco vuoto e la sera prima di coricarsi.
  • Fragole (foglia). 20 g di foglie di fragola. Versare la materia prima con 1 tazza di acqua bollente, far bollire per 10 minuti, quindi infondere per 2 ore, filtrare, spremere le foglie, portare al volume originale con acqua bollita. Prendi 1 cucchiaio. l. 3-4 volte al giorno, indipendentemente dal pasto.
  • L'aglio 50 g di aglio, 1 bicchiere di vodka. Tritare l'aglio, aggiungere la vodka, lasciare per 3 giorni in un luogo caldo. Assumere 3 volte al giorno, 8-10 gocce in 1 cucchiaino. acqua bollita fredda 3 volte al giorno indipendentemente dal pasto.
  • L'aglio 350 g di aglio, 200 ml di alcol medicale con una forza del 96%. Tritare finemente l'aglio sbucciato e macinarlo in un contenitore con un cucchiaio di legno. Prendi 200 g di questa massa dal fondo insieme al succo ottenuto, mettila in un barattolo di vetro, versa dell'alcool e sigilla bene. La tintura risultante conservata in frigorifero non più di 12 giorni. Assumere 20 minuti prima di un pasto, premiscelato con 1/4 tazza di latte freddo, per 10 giorni secondo lo schema seguente: il giorno 1, 1 goccia al mattino, 2 gocce nel pomeriggio, 3 gocce prima della cena. Nel 2 °, 3 °, 4 ° e 5 ° giorno aggiungere 3 gocce alla reception. Dal 6 ° al 10 ° giorno, ridurre di 3 gocce alla reception.

prevenzione

Pasti completi, equilibrati e regolari. È necessario escludere dalla dieta alimenti - fonti di colesterolo e grassi saturi (carne grassa, lardo, salsicce, gnocchi, creme oleose, latticini con un'alta percentuale di grassi). Frutta, verdura, verdure, carne magra, frutti di mare e pesce di mare, latticini a basso contenuto di grassi, cereali, legumi, funghi, oli vegetali e noci per un paziente con IHD sono sicuri e ottimali per la loro dieta.

  • Peso perfetto Per ridurre il peso corporeo, è necessario monitorare attentamente il contenuto calorico dei prodotti, eliminare grassi animali e carboidrati facilmente digeribili dalla dieta e organizzare periodicamente giorni di digiuno.
  • Attività fisica regolare Escursioni, lavori di casa, esercizi terapeutici - queste semplici attività contribuiranno a migliorare le prestazioni del tuo cuore.
  • Mancanza di stress
  • Il rifiuto delle cattive abitudini: bere e fumare.
  • Controllo dei numeri di pressione sanguigna.

L'accesso tempestivo a un medico e l'assoluta conformità alle sue raccomandazioni garantiscono un controllo completo sulla cardiopatia coronarica e rappresentano la migliore prevenzione delle sue possibili complicanze. Non ammalarti!
Fonte: myfamilydoctor.ru

cibo

La nutrizione per la cardiopatia coronarica suggerisce, soprattutto, la necessità di limitare i grassi animali e gli alimenti ricchi di colesterolo, poiché sono depositati nella parete vascolare sotto forma di placche aterosclerotiche.

Il contenuto di grassi nella dieta giornaliera non deve superare i 70-80 grammi, ed è buono se la metà di questa quantità cade sulla quota di grassi vegetali e margarine a bassa energia.

I grassi, a proposito, sono inclusi non solo nella composizione di burro, strutto, panna acida, ma anche in prodotti come pane, cottura al forno, salsicce, salsicce, formaggio, fiocchi di latte, ecc. Pertanto, spesso, nonostante la limitazione degli alimenti ad alto contenuto di grassi (fallimento da burro, maionese, panna acida, ecc.), quest'ultimo entra ancora nel corpo con altri prodotti.

Nella cardiopatia ischemica, è importante evitare che il colesterolo in eccesso entri nel corpo. Contiene un'abbondanza di storione di caviale, rene, fegato, aringhe, sauri, sgombri, sardine, halibut, passere e lo stesso, burro e panna acida.

Naturalmente una dieta per la malattia coronarica comporta l'esclusione di questi prodotti dalla dieta. Inoltre, non puoi essere coinvolto in dolci, gelati, cioccolato. Dieta non felice e amanti del latte.

Risulta che le proteine ​​del latte, la caseina, aiutano ad aumentare i livelli di colesterolo. A questo proposito, è necessario limitare il consumo di ricotta, formaggio, latte intero. La preferenza dovrebbe essere data ai prodotti lattiferi fermentati liquidi. Ma le proteine ​​nella dieta non dovrebbero essere limitate.

Ma è meglio soddisfare il bisogno per loro principalmente a causa di non animali (carne di manzo, pesce, pollo, ecc.), Ma di proteine ​​vegetali (soia, piselli, arachidi, grano, ecc.). Inoltre, il cibo dovrebbe contenere una quantità sufficiente di vitamine e minerali, quindi la dieta deve includere frutta fresca, verdura, verdura, bacche.

Farmaci efficaci per il trattamento della malattia coronarica

La cardiopatia coronarica (CHD) è una malattia che si sviluppa sullo sfondo di insufficiente apporto di ossigeno al muscolo cardiaco (miocardio).

Il restringimento del lume e l'aterosclerosi delle arterie coronarie interrompono il processo di circolazione del sangue, che è la causa della carenza di ossigeno nel cuore. In questo articolo, vedremo come viene trattato il CHD, quale tipo di farmaci sono usati e quale ruolo giocano.

Forme di CHD

  • latente (asintomatico);
  • angina pectoris;
  • aritmica.

Gli attacchi di cuore con ictus sono la causa di quasi il 70% di tutti i decessi nel mondo. Sette persone su dieci muoiono a causa del blocco delle arterie del cuore o del cervello. In quasi tutti i casi, la ragione di una fine così terribile è la stessa: picchi di pressione dovuti all'ipertensione.

Gli attacchi di cuore con ictus sono la causa di quasi il 70% di tutti i decessi nel mondo. Sette persone su dieci muoiono a causa del blocco delle arterie del cuore o del cervello. In quasi tutti i casi, la ragione di una fine così terribile è la stessa: picchi di pressione dovuti all'ipertensione. Il "killer silenzioso", come la chiamano i cardiologi, prende milioni di vite ogni anno.

I principali metodi di trattamento della malattia coronarica

  • farmaci (trattamento della CHD con farmaci);
  • non farmaco (trattamento chirurgico);
  • eliminazione dei fattori di rischio che contribuiscono allo sviluppo della malattia.

Trattamento farmacologico della malattia coronarica - principi generali

Il trattamento farmacologico completo della cardiopatia ischemica è volto a fermare lo sviluppo della patologia, alleviare i sintomi negativi, aumentare la durata e la qualità della vita del paziente.

I farmaci per l'ischemia cardiaca sono prescritti da un cardiologo.

Come farmaci per il trattamento della malattia coronarica, migliorando la prognosi:

  • agenti antipiastrinici - bloccano la formazione di coaguli di sangue nei vasi;
  • statine - aiutano a ridurre i livelli di colesterolo nel sangue;
  • bloccanti del sistema renina-angiotensina-aldosterone - prevenire un aumento della pressione sanguigna.

Farmaci per ischemia del cuore per alleviare i sintomi:

  • beta-bloccanti;
  • inibitori del nodo sinusale;
  • antagonisti del calcio;
  • attivatori del canale del potassio;
  • nitrati;
  • farmaci antipertensivi.

I preparativi per il trattamento della malattia coronarica non sono una panacea: la guarigione è impossibile senza dieta, attività fisica ragionevole, normalizzazione del sonno, rinuncia alle sigarette e altre cattive abitudini.

antiaggreganti piastrinici

Farmaci antipiastrinici (agenti antipiastrinici) - una classe di farmaci che fluidificano il sangue (che influisce sulla coagulabilità). Impediscono l'aggregazione piastrinica o i globuli rossi e riducono il rischio di coaguli di sangue. Gli agenti antipiastrinici per il trattamento della malattia coronarica sono una componente importante del complesso trattamento della malattia.

  • L'aspirina (acido acetilsalicilico) - in assenza di controindicazioni (ulcere gastriche, malattie del sistema ematopoietico) è il mezzo principale per prevenire la trombosi. L'aspirina è efficace per CHD, ha una combinazione equilibrata di proprietà benefiche ed effetti collaterali, diversi costi di budget.
  • Clopidogrel è un farmaco di effetto simile, che è prescritto per i pazienti che sono intolleranti all'aspirina.
  • Warfarin - ha un effetto più intenso, aiuta a dissolvere i coaguli di sangue, mantiene il livello di coagulazione del sangue. Il warfarin per il trattamento della malattia coronarica è prescritto dopo un esame completo con monitoraggio regolare del sangue per un indicatore di INR (può causare sanguinamento).

Farmaci ipolipemizzanti (statine)

Le statine, che abbassano attivamente il colesterolo nel sangue, in combinazione con una dieta speciale, sono un elemento indispensabile del trattamento della IHD. Gli agenti ipolipemizzanti per il trattamento della cardiopatia coronarica sono efficaci in caso di uso continuo:

Trattamento farmacologico della malattia coronarica

Attualmente non sono stati ancora sviluppati farmaci in grado di curare completamente una malattia così grave come la malattia coronarica. Stiamo parlando della nomina di fondi speciali nella fase iniziale dello sviluppo della malattia per impedirne l'ulteriore avanzamento.

La diagnosi tempestiva e l'avvio attivo di misure terapeutiche e profilattiche possono rallentare l'ulteriore corso della patologia, eliminare in una certa misura i sintomi negativi, aiutare a prevenire le complicanze. Con l'aiuto di farmaci ben prescritti per migliorare la qualità della vita e aumentare l'aspettativa di vita.

Qual è l'effetto dei farmaci per la malattia coronarica?

Questa è una serie di punti chiave che insieme creano le condizioni per il trattamento di successo di una malattia in generale, vale a dire, lo scopo previsto:

  • Speciali farmaci antipertensivi progettati per normalizzare la pressione sanguigna.
  • Inibitori (ACE, bloccanti dell'enzima angiotensina-2).
  • I beta-bloccanti.
  • Bloccanti del recettore dell'angiotensina-2.
  • Glicosidi cardiaci.
  • Nitrati.
  • Mezzi che influenzano la viscosità del sangue.
  • Diuretici.
  • Farmaci che regolano i livelli di glucosio nel sangue.
  • Farmaci antiinfiammatori non steroidei.
  • Farmaci antiipoxici
  • Complessi vitaminici

Attenzione! Per garantire un trattamento di successo richiede una serie di fattori obbligatori, oltre al farmaco obbligatorio prescritto da un medico.

L'eliminazione obbligatoria di tutti i fattori negativi è una condizione necessaria per i pazienti affetti da malattia coronarica. Solo in questo caso, possiamo parlare di qualsiasi risultato positivo della terapia.

Il paziente deve:

  • Cambia stile di vita.
  • Rinunciare a cattive abitudini (fumo, alcol, ecc.).
  • Fornire misure per la normalizzazione della glicemia, i livelli di colesterolo.
  • Monitorare la pressione sanguigna.
  • Addormentarsi.
  • Evita lo stress se possibile.
  • Conduci uno stile di vita attivo, ecc.

Farmaci usati per trattare la malattia coronarica

L'assunzione di farmaci prescritti da un cardiologo non dovrebbe essere di volta in volta, ma costantemente. Il trattamento viene effettuato esclusivamente sotto la supervisione di specialisti, la sostituzione di farmaci e l'aggiustamento della dose, se necessario, viene effettuata solo da un medico. Il ricevimento di medicine è mostrato durante tutta la vita a partire dal momento di affermazione della diagnosi.

Se lo stato di salute è peggiorato, deve essere effettuato un nuovo esame e un ciclo di trattamento deve essere tenuto in un centro di cardiologia specializzato o in un reparto di cardiologia dell'ospedale in cui si vive. Si raccomanda inoltre di tenere corsi regolari di terapia in ospedale, indipendentemente dalle condizioni, al fine di prevenire complicanze. Buoni risultati sono stati ottenuti nei sanatori cardiologici, dove sono previsti programmi speciali per tali pazienti.

Trattamento di farmaci per la malattia coronarica

Il trattamento di IHD è sempre complesso. Solo in questo caso esiste un'alta probabilità di successo delle misure terapeutiche.

Farmaci antiipertensivi e bloccanti di enzimi angiotensin-2 nel trattamento della IHD

Le fluttuazioni della pressione sanguigna e un aumento dei suoi indicatori a valori significativi influenzano negativamente lo stato delle navi coronarie, così come lo stato di altri organi e sistemi corporei.

Il risultato di una maggiore pressione in relazione alla CHD:

  1. Compressione di coronarie e altre navi.
  2. Ipossia.

La normalizzazione della pressione arteriosa a livelli accettabili è un fattore chiave nelle misure terapeutiche e profilattiche generali per la diagnosi della malattia coronarica.

Norma di pressione sanguigna in IHD

Livello obiettivo 140/90 mm. Hg. Art. e ancora meno (la maggior parte dei pazienti).

Il livello ottimale è 130/90 (per i pazienti con diabete).

Un livello soddisfacente di 130/90 mm. Hg. Art. (per pazienti con diagnosi di malattia renale).

Anche tassi più bassi - per i pazienti che hanno una varietà di gravi comorbidità.

esempi:

L'ACE appartiene alla classe dei bloccanti degli enzimi dell'angiotensina-2. È questo enzima che è "colpevole" nel meccanismo di innescare un aumento della pressione sanguigna. Inoltre, l'angiotensina-2 ha un effetto negativo sullo stato funzionale del cuore, dei reni, dei vasi sanguigni.

I fatti. Attualmente sono stati ottenuti molti dati sull'effetto positivo dell'ACE sul corpo dei pazienti con malattia coronarica. La prognosi per l'assunzione di inibitori dell'enzima angiotensina è più favorevole, perché ora questi farmaci sono prescritti molto ampiamente (soggetti a gravi controindicazioni e significativi effetti collaterali).

Alcuni farmaci che appartengono al gruppo ACE:

L'uso a lungo termine o l'eccesso di dosaggio in alcuni pazienti causa una serie di effetti collaterali, una lamentela comune. Perché l'ACE viene utilizzato solo su raccomandazione di un cardiologo.

Inibitori del recettore dell'angiotensina

In alcuni casi, questo gruppo di farmaci (ARB) ha un effetto più elevato, poiché l'effetto terapeutico in questo caso è diretto ai recettori dell'angiotensina, non all'angiotensina stessa. I recettori si trovano nel miocardio e in altri organi.

Angiotensin Receptor Blockers (ARBs):

  • Effettivamente abbassare la pressione sanguigna.
  • Ridurre il rischio di crescita del cuore (eliminare i rischi di ipertrofia).
  • Contribuire alla riduzione dell'ipertrofia esistente del muscolo cardiaco.
  • Può essere somministrato a pazienti che non tollerano i bloccanti degli enzimi angiotensinici.

Gli ARB sono usati per lo scopo di un cardiologo per tutta la vita.

Elenco dei fondi:

  1. Losartan e i suoi analoghi:
  • Cozaar
  • Lozap
  • Lorista

    La selezione del farmaco viene effettuata solo da un cardiologo, che tiene conto di tutti i fattori disponibili - il tipo di malattia, la gravità del suo decorso, le manifestazioni individuali dei sintomi, l'età, le comorbidità, ecc.

    Farmaci per migliorare le capacità funzionali del cuore

    Questo gruppo di farmaci è progettato per l'uso a lungo termine ed è progettato per migliorare l'attività miocardica.

    Beta-bloccanti

    I prodotti sono progettati specificamente per bloccare i recettori surrenali e altri ormoni dello stress.

    azione:

    • Diminuzione della frequenza cardiaca.
    • Normalizzazione della pressione sanguigna.
    • Effetto benefico generale sul muscolo cardiaco.

    indicazioni:

    • Condizioni postinfartuali
    • Disfunzione ventricolare sinistra (con o senza insufficienza cardiaca congestizia, purché non vi siano controindicazioni).

    corsi:

    Controindicazioni:

    • Asma bronchiale.
    • Diabete mellito (perché i beta-bloccanti possono aumentare i livelli di zucchero nel sangue).

    esempi:

    • Anaprilin (obsoleto, ma ancora assegnato)
    • Metoprololo, Egilok
    • Bisoprololo, Concor
    • Nebilet
    • Korvitol.

    nitrati

    Questo gruppo di farmaci è progettato per alleviare rapidamente l'attacco doloroso (angina).

    Questo è:

    • Nitroglicerina, nitromint
    • Isosorbide dinitrato, Isoket
    • Mononitrato, Monochinkve.

    Risultato dell'applicazione:

    • L'espansione delle navi coronarie.
    • Diminuzione del flusso di sangue al muscolo cardiaco a causa dell'espansione delle vene profonde in cui si accumula il sangue.
    • Ridurre la necessità di ossigeno del cuore.
    • Effetto analgesico dovuto alla combinazione dell'effetto terapeutico complessivo.

    Attenzione! L'uso prolungato di tali droghe crea dipendenza e non può avere alcun effetto.

    DOPO LA BREAK IN RECEPTION, L'AZIONE È RISTRUTTURATA.

    Glicosidi cardiaci

    Nominato se disponibile:

    • Fibrillazione atriale
    • Grave gonfiore.

    esempi:

    azione:

    • Rafforzamento della frequenza cardiaca.
    • Rallentando la frequenza cardiaca.

    Caratteristiche:

    Lo sviluppo di un gran numero di effetti collaterali negativi, mentre la co-somministrazione, ad esempio, con farmaci diuretici, aumenta il rischio di effetti collaterali e la luminosità della sua manifestazione. Tali farmaci sono prescritti raramente e solo nel caso di indicazioni chiare.

    Mezzi, normalizzando indicatori colesterolo

    Tali farmaci sono raccomandati nella maggior parte dei casi.

    Aiuto. Standard di colesterolo

    • non più di 5 mmol / l (colesterolo totale),
    • non superiore a 3 mmol / l (livelli di lipoproteine, colesterolo "cattivo" a bassa densità);
    • non inferiore a 1,0 mmol / l ("buono" colesterolo ad alta densità, lipoproteine).

    Attenzione! Non meno importanti sono gli indici aterogenici e la quantità di trigliceridi. Un intero gruppo di pazienti, inclusi i pazienti gravi affetti da diabete, ha bisogno di un monitoraggio costante di questi indicatori, insieme a quanto sopra.

    Esempi di alcuni strumenti (gruppo di statine):

    Oltre a ricevere tali fondi, il punto obbligatorio del programma di trattamento e prevenzione è la normalizzazione della nutrizione. Non è sufficiente usare uno, anche la dieta più efficace, senza farmaci e viceversa. I metodi popolari sono una buona aggiunta al trattamento principale, ma non possono sostituirlo completamente.

    Farmaci che agiscono sulla viscosità del sangue

    Con l'aumento della viscosità del sangue aumenta il rischio di trombosi nelle arterie coronarie. Inoltre, il sangue viscoso impedisce il normale afflusso di sangue al miocardio.

    Pertanto, nel trattamento della malattia coronarica, vengono utilizzati attivamente strumenti speciali, che sono divisi in due gruppi:

    aspirina

    È il fluidificante del sangue più comune, efficace e conveniente, raccomandato per lungo tempo in presenza di IHD.

    Dose:

    Da 70 a 150 mg al giorno. Dopo un intervento al cuore, la dose viene spesso aumentata.

    Controindicazioni:

    • Malattie dell'apparato digerente (ulcera gastrica)
    • Malattie del sistema ematopoietico.

    warfarin

    Questo anticoagulante è prescritto in caso di fibrillazione atriale permanente.

    azione:

    • Garantire il mantenimento degli indicatori di INR (coagulazione del sangue).
    • Scioglimento di coaguli di sangue.
    • Il livello normale di INR è 2.0 - 3.0.
    • Principali effetti collaterali:
    • Possibilità di sanguinamento.

    Caratteristiche di ammissione:

    • dopo un esame completo
    • sotto il controllo delle analisi del sangue di laboratorio.

    Metodi di controllo della glicemia (glucosio)

    Attualmente, il criterio per il controllo della glicemia, che mostra la quantità di glucosio in un paziente negli ultimi sette giorni, viene utilizzato per determinare il livello di emoglobina glicata. Una singola analisi caso per caso non può fornire un quadro completo del decorso della malattia.

    norma:

    HbA1c (emoglobina glicata) non più del 7%.

    La stabilizzazione della glicemia si ottiene con misure non farmacologiche:

    • uso di una dieta speciale
    • aumento dell'attività fisica
    • diminuzione del sovrappeso.

    Inoltre, se necessario, è prescritto un farmaco (endocrinologo).

    Altri farmaci - diuretici, antihypoxants, anti-infiammatori non steroidei

    Diuretici (diuretici)

    azione:

    • Abbassare la pressione sanguigna (a bassi dosaggi).
    • Al fine di rimuovere il liquido in eccesso dai tessuti (alte dosi).
    • Con sintomi di insufficienza cardiaca congestizia (alte dosi).

    esempi:

    Alcuni dei farmaci hanno un effetto di stimolazione dello zucchero, quindi sono usati con cautela nel caso del diabete.

    antihypoxants

    azione:

    Riduzione del fabbisogno di ossigeno del muscolo cardiaco (a livello molecolare).

    Esempio di mezzi:

    Farmaci antiinfiammatori non steroidei

    Fino a poco tempo fa, i FANS venivano spesso usati dai pazienti con IHD. La ricerca su larga scala in America ha confermato l'effetto negativo di questi farmaci in pazienti con infarto miocardico. Gli studi hanno mostrato un peggioramento della prognosi per tali pazienti nel caso di utilizzo di FANS.

    Esempi di strumenti:

    Raccomandazioni cardiologi

    1. Non puoi mai prendere una delle medicine più costose e popolari che siano ben aiutate da una persona cara o da un amico, anche se ha la stessa diagnosi che hai. La selezione analfabeta di farmaci e il dosaggio subottimale non solo non aiutano, ma causano anche danni alla salute.
    2. Dal punto di vista categoriale, non è possibile raccogliere farmaci in base alle istruzioni per loro contenute nel pacchetto. L'inserto è dato solo a scopo informativo, ma non per l'auto-trattamento e la selezione delle dosi. Inoltre, le dosi indicate nelle istruzioni e quelle raccomandate dal cardiologo possono variare.
    3. Non essere guidato nella scelta della pubblicità di droghe (TV, media, giornali, riviste, ecc.). Questo è particolarmente vero per vari farmaci "miracolosi" che non sono distribuiti attraverso la catena farmaceutica ufficiale. Anche le farmacie che hanno accesso alla vendita di medicinali devono ricevere una licenza speciale che conferma questo diritto. Le loro attività sono regolarmente monitorate dalle autorità competenti. Distributori senza scrupoli, le cui attività non possono essere monitorati, spesso promettono guarigioni quasi istantanee in questi casi e spesso sostengono la completa eliminazione dei farmaci tradizionali prescritti dal medico durante il trattamento. È estremamente pericoloso per i pazienti che soffrono delle loro forme preferite di CHD.
    4. Non fidarti della selezione di nessun lavoratore di farmacia di farmaci. Un tale specialista ha altri compiti. Il trattamento dei pazienti non è di competenza del farmacista, anche se ha una sufficiente esperienza nel suo campo.
    5. Prescrivere con competenza un farmaco, determinare la durata del trattamento, selezionare la dose ottimale, analizzare la compatibilità del farmaco e tener conto di tutte le sfumature può solo un cardiologo esperto con una lunga esperienza nella pratica clinica. Il medico effettua una selezione di trattamenti solo dopo un esame del corpo complesso, serio e abbastanza a lungo termine, che comprende test di laboratorio e hardware. Non trascurare le raccomandazioni degli esperti e rifiutare tali ricerche. Il trattamento della CHD non è un compito facile e veloce.
    6. Nel caso in cui la terapia farmacologica non dia l'effetto desiderato, al paziente viene solitamente offerta un'operazione chirurgica. Non è necessario rifiutarlo. Un'operazione riuscita in una CHD grave può salvare la vita del paziente e portarla a un nuovo livello di qualità superiore. La moderna chirurgia cardiaca ha raggiunto un successo tangibile, perché l'intervento chirurgico non dovrebbe essere impaurito.

    Conclusioni. La terapia per la diagnosi della cardiopatia coronarica deve essere effettuata per tutta la vita. Lo stesso si può dire per quanto riguarda l'osservazione da parte di specialisti. È impossibile interrompere i farmaci da soli, poiché una cancellazione brusca può causare gravi complicazioni, come infarto miocardico o arresto cardiaco.

Per Saperne Di Più I Vasi