Aritmia cardiaca: che cos'è e come trattare?

Aritmie del cuore - violazioni della frequenza, ritmo e sequenza delle contrazioni del cuore. Possono verificarsi con cambiamenti strutturali nel sistema di conduzione di malattie del cuore e (o) sotto l'influenza di disturbi metabolici, endocrini, elettrolitici e altri metabolici, con intossicazione e alcuni effetti medicinali.

Spesso, anche con cambiamenti strutturali pronunciati nel miocardio, l'aritmia è causata in parte o principalmente da disordini metabolici.

Aritmia cuore cos'è e come trattare? Normalmente, il cuore si contrae a intervalli regolari con una frequenza di 60-90 battiti al minuto. In base alle esigenze del corpo, può rallentare il lavoro o accelerare il numero di tagli in un minuto. Per definizione, l'OMS, l'aritmia è un qualsiasi ritmo del cuore, che è diverso dal solito ritmo sinusale.

motivi

Perché si verifica aritmia cardiaca e che cos'è? Le cause dell'aritmia possono essere disturbi funzionali della regolazione nervosa o cambiamenti anatomici. Spesso, le aritmie cardiache sono un sintomo di una malattia.

Tra le patologie del sistema cardiovascolare, le seguenti condizioni sono accompagnate da aritmie:

  • malattia coronarica a causa di cambiamenti nella struttura miocardica e l'espansione delle cavità;
  • miocardite dovuta a compromissione della stabilità elettrica del cuore;
  • difetti cardiaci dovuti all'aumento del carico sulle cellule muscolari;
  • lesioni e interventi chirurgici sul cuore portano a danni diretti ai percorsi.

Tra i principali fattori che provocano lo sviluppo di aritmia sono i seguenti:

  • dipendenza da bevande energetiche e contenenti caffeina;
  • consumo eccessivo di alcol e fumo;
  • stress e depressione;
  • esercizio eccessivo;
  • disordini metabolici;
  • malattie cardiache quali malformazioni, malattie ischemiche, miocarditi, ipertensione e altre condizioni;
  • interruzione del lavoro e malattie della tiroide;
  • processi infettivi e infezioni fungine;
  • condizioni nel periodo della menopausa;
  • malattie del cervello.

L'aritmia idiopatica si riferisce a una condizione in cui, dopo un esame completo del paziente, le cause rimangono non specificate.

classificazione

A seconda della frequenza cardiaca, si distinguono i seguenti tipi di aritmie:

  1. Tachicardia sinusale. Il piombo nella formazione di impulsi elettrici nel miocardio è il nodo del seno. Con la tachicardia sinusale, la frequenza cardiaca supera i 90 battiti al minuto. È sentito da una persona come un battito cardiaco.
  2. Aritmia sinusale. Questa è un'alternativa anomala della frequenza cardiaca. Questo tipo di aritmia di solito si verifica nei bambini e negli adolescenti. Può essere funzionale e correlato alla respirazione. Quando inspiri, le contrazioni del cuore diventano più frequenti e quando espiri, diventano meno frequenti.
  3. Bradicardia sinusale. È caratterizzato da una diminuzione della frequenza cardiaca a 55 battiti al minuto o meno. Può essere osservato in individui sani, fisicamente addestrati a riposo, in un sogno.
  4. Fibrillazione atriale parossistica. In questo caso, parlare di palpitazioni cardiache con il giusto ritmo. La frequenza delle contrazioni durante un attacco raggiunge 240 battiti al minuto, causa uno stato debole, aumento della sudorazione, pallore e debolezza. La ragione di questa condizione risiede nella comparsa di ulteriori impulsi negli atri, a seguito della quale i periodi di riposo del muscolo cardiaco si riducono notevolmente.
  5. Tachicardia parossistica. Questo è il ritmo corretto, ma frequente del cuore. La frequenza cardiaca allo stesso tempo varia da 140 a 240 battiti al minuto. Inizia e scompare all'improvviso.
  6. Aritmia. Questa è una contrazione prematura (straordinaria) del muscolo cardiaco. Le sensazioni di questo tipo di aritmie possono essere sia un impulso intensificato nella regione del cuore che uno sbiadimento.

A seconda della gravità e della gravità delle aritmie cardiache, viene determinato il regime di trattamento.

Sintomi di aritmia cardiaca

Nel caso delle aritmie cardiache, i sintomi possono essere molto diversi e determinati dalla frequenza e dal ritmo delle contrazioni cardiache, dal loro effetto sull'emodinamica intracardiaca, cerebrale, renale e sulla funzione miocardica del ventricolo sinistro.

I principali segni di aritmia sono il battito del cuore o la sensazione di interruzioni, che svaniscono durante il lavoro del cuore. Il decorso delle aritmie può essere accompagnato da soffocamento, angina, vertigini, debolezza, svenimento e sviluppo di shock cardiogeno.

Sintomatologia a seconda della forma di aritmia:

  1. I sentimenti di battito cardiaco frequente e irregolare sono notati con fibrillazione atriale.
  2. Sbiadimento cardiaco e disagio nell'area del cuore - con aritmia sinusale.
  3. In extrasistoli, i pazienti si lamentano di sentimenti di sbiadimento, sobbalzi e interruzioni nel lavoro del cuore.
  4. Le palpitazioni sono solitamente associate a tachicardia sinusale.
  5. La tachicardia parossistica è caratterizzata da improvvisi attacchi di sviluppo e fine del battito cardiaco fino a 140-220 battiti. in pochi minuti
  6. Attacchi di vertigini e svenimento - con bradicardia sinusale o sindrome del seno malato.

Ci sono le cosiddette aritmie "stupide" che non si manifestano clinicamente. Di solito vengono rilevati mediante esame fisico o elettrocardiografia.

Aritmia durante la gravidanza

La prognosi della gravidanza e la consegna imminente dipende da come il cuore della donna risponde agli eventi attesi. Tuttavia, non si deve dimenticare che la gravidanza stessa, non essendo una condizione ordinaria, può causare un disturbo del ritmo e dare aritmia. Ad esempio, la comparsa di extrasistole o tachicardia parossistica durante la gravidanza, di regola, non indica una lesione organica del miocardio e si verifica in circa il 19-20% delle donne in gravidanza. E se la tossicosi tardiva si unisce a tutto questo, allora non è necessario aspettare un altro dal cuore, le aritmie si intensificheranno.

Questo tipo di aritmia, come blocco atrioventricolare completo o incompleto, non pone un particolare pericolo per la salute di una donna. Inoltre, la gravidanza contribuisce ad un aumento della frequenza ventricolare, quindi le misure vengono prese solo in caso di cadute del polso a 35 e battiti più bassi al minuto (aiuto ostetrico - l'imposizione di forcipe ostetrico). Ma con la cardiopatia organica, le donne sono trattate con maggiore attenzione, dal momento che la comparsa di fibrillazione atriale in una situazione del genere è una controindicazione alla conservazione della gravidanza. Inoltre, la scelta della modalità di consegna prima del termine richiede anche una cura speciale. Sembra così benigno, in altri casi, un taglio cesareo in questi pazienti può essere minacciato di tromboembolia nel sistema dell'arteria polmonare (PE).

Certo, nessuno può proibire la gravidanza a nessuno, quindi le donne con malattie cardiache assumono consapevolmente il rischio spinto dal loro amato desiderio di diventare madre. Ma dal momento che una gravidanza è già avvenuta, le prescrizioni e le raccomandazioni del medico devono essere seguite scrupolosamente: osservare il programma di lavoro e di riposo, prendere i farmaci necessari e farsi ricoverare all'occorrenza quando necessario sotto la supervisione dei medici. Il parto in tali donne, di regola, avviene in una clinica specializzata, dove una donna può in qualsiasi momento ricevere assistenza medica di emergenza (tenendo conto delle malattie cardiache) in caso di circostanze impreviste.

diagnostica

Se vi sono segni di aritmia, il medico prescriverà un esame completo del cuore e dei vasi sanguigni per identificare la causa. I metodi diagnostici primari sono l'ascolto del cuore e dell'ECG.

Se la patologia non è di natura permanente, viene utilizzato il monitoraggio Holter - registrazione 24 ore su 24 del ritmo cardiaco utilizzando sensori speciali (eseguiti nel reparto pazienti). In alcuni casi, la ricerca passiva non è sufficiente. Quindi i medici inducono l'aritmia in modo artificiale. Per questo, sono stati sviluppati diversi test standard. Eccoli:

  • attività fisica;
  • mappatura;
  • esame elettrofisiologico;
  • prova con un tavolo inclinato.

Trattamento delle aritmie cardiache

Nel caso di aritmia cardiaca diagnosticata, la scelta delle tattiche di trattamento viene effettuata prendendo in considerazione la causa, il tipo di disturbo del ritmo cardiaco e le condizioni generali del paziente. A volte, per ripristinare il normale funzionamento del cuore, è sufficiente condurre una correzione medica della malattia di base. In altri casi, il paziente può richiedere un trattamento medico o chirurgico, che deve essere necessariamente eseguito sotto monitoraggio sistematico dell'ECG.

Farmaci usati nella terapia farmacologica per le aritmie:

  • bloccanti dei canali del calcio - verapamil / diltiazem;
  • beta-bloccanti - metoprololo / bisoprololo / atenololo;
  • bloccanti dei canali del potassio - cordaron / sohexal;
  • bloccanti dei canali del sodio - Novocainid / lidocaina.

La chirurgia viene praticata nelle fasi di grave degrado del tessuto muscolare cardiaco. Le seguenti procedure possono essere assegnate:

  • stimolazione cardiaca;
  • impianto di un defibrillatore cardioverter;
  • ablazione con catetere a radiofrequenza.

Il trattamento di aritmie cardiache, particolarmente delle sue forme complesse, è fatto solo da un cardiologo. Applicare i farmaci di cui sopra solo secondo indicazioni rigorose, a seconda del tipo di aritmia. All'inizio del trattamento, la selezione del farmaco deve essere effettuata sotto la supervisione di un medico e, nei casi più gravi, solo in ospedale. Data la diagnosi, il medico seleziona la terapia farmacologica.

Rimedi popolari

Immediatamente, notiamo che nella diagnosi di aritmia cardiaca, i rimedi popolari dovrebbero essere usati solo come aggiunta ai farmaci tradizionali, ma in nessun caso dovrebbero essere sostituiti. Infatti, le erbe accelerano solo il processo di guarigione, ma non sono in grado di curare completamente una persona. Questo è ciò che dovrebbe procedere quando scegli le tue ricette preferite.

  1. Versare 30 bacche di biancospino con un bicchiere di acqua bollente e mettere il composto su un piccolo fuoco per 10-15 minuti. Il decotto viene consumato fresco in parti uguali per tutto il giorno.
  2. Mescolare una bottiglia di tintura di spirito di valeriana, biancospino e motherwort. Agitare bene la miscela e metterla in frigorifero per 1-2 giorni. Il medicinale viene assunto 30 minuti prima dei pasti, 1 cucchiaino.
  3. Fai bollire un bicchiere d'acqua in una casseruola di smalto e aggiungi 4 grammi di erba adonis. Far bollire la miscela per 4-5 minuti a fuoco basso, quindi raffreddarla e posizionare la padella in un luogo caldo e asciutto per 20-30 minuti. Il brodo filtrato viene conservato in frigorifero, preso 1 cucchiaio 3 volte al giorno.
  4. Tagliare 0,5 kg di limoni e riempirli con miele fresco, aggiungendo alla miscela di 20 noccioli, tolti dai semi delle albicocche. Mescolare accuratamente e prendere 1 cucchiaio al mattino e alla sera.

effetti

Il decorso di qualsiasi aritmia può essere complicato dalla fibrillazione ventricolare e dal flutter, che equivale a fermare la circolazione sanguigna e portare alla morte del paziente. Già nei primi secondi si sviluppano vertigini, debolezza, perdita di coscienza, minzione involontaria e convulsioni. Pressione arteriosa e polso non vengono rilevati, la respirazione si ferma, le pupille si dilatano - si verifica uno stato di morte clinica.

Nei pazienti con insufficienza circolatoria cronica (angina, stenosi mitralica), la dispnea si verifica durante i parossismi delle tachiaritmie e si può sviluppare edema polmonare.

Con blocco atrioventricolare completo o asistolia, possono svilupparsi stati sincopali (attacchi di Morgagni-Adems-Stokes caratterizzati da episodi di perdita di coscienza), causati da una brusca diminuzione della gittata cardiaca e della pressione sanguigna e una diminuzione dell'afflusso di sangue al cervello.

Disturbi tromboembolici nella fibrillazione atriale in ogni sesto caso portano a un ictus cerebrale.

prevenzione

Anche quando sai cos'è questa malattia, qualsiasi consiglio su come trattare l'aritmia sarà inutile se non segui le semplici regole della prevenzione a casa:

  1. Esercizio mattutino o atletica.
  2. Monitorare la glicemia e la pressione sanguigna
  3. Rinunciare a tutte le cattive abitudini
  4. Mantenere il peso entro i limiti normali.
  5. Mantenere lo stile di vita più calmo e uniforme, soggetto a emozioni, tensioni e tensioni eccessive.
  6. Dieta adeguata, costituita da prodotti esclusivamente naturali.

Se compaiono i primi segni di aritmia, allora non dovresti attendere l'aggiunta di sintomi più gravi, contatta immediatamente il medico, quindi il rischio di complicazioni e la ponderazione del benessere generale saranno molto più bassi.

prospettiva

In termini di prognosi, le aritmie sono estremamente ambigue. Alcuni di essi (extrasistoli sopraventricolari, rari extrasistoli dei ventricoli), non associati a una cardiopatia organica, non rappresentano una minaccia per la salute e la vita. La fibrillazione atriale, al contrario, può causare complicazioni potenzialmente letali: ictus ischemico, grave insufficienza cardiaca.

Le aritmie più gravi sono flutter e fibrillazione ventricolare: rappresentano una minaccia immediata per la vita e richiedono la rianimazione.

Disturbi del ritmo cardiaco: cause, sintomi, trattamento

Il disturbo del ritmo e della conduzione del cuore è una diagnosi abbastanza comune. Le aritmie cardiache causano anomalie nel sistema cardiovascolare, che possono portare allo sviluppo di gravi complicazioni, come il tromboembolismo, i disturbi del ritmo fatale con lo sviluppo di una condizione instabile e persino la morte improvvisa. Secondo le statistiche, il 75-80% delle morti improvvise è associato allo sviluppo di aritmie (la cosiddetta morte aritmica).

Le aritmie sono un gruppo di disturbi del ritmo cardiaco o la conduzione dei suoi impulsi, manifestata come un cambiamento nella frequenza e nella forza delle contrazioni cardiache. Un'aritmia è caratterizzata dall'insorgenza di contrazioni precoci o derivanti dal normale ritmo o dai cambiamenti nell'ordine di eccitazione e contrazione del cuore.

Le cause delle aritmie sono cambiamenti nelle principali funzioni del cuore:

  • automatismo (la capacità della contrazione ritmica del muscolo cardiaco quando esposta all'impulso generato nel cuore, senza influenze esterne estranee);
  • eccitabilità (la capacità di rispondere con la formazione di un potenziale di azione in risposta a qualsiasi stimolo esterno);
  • conduzione (la capacità di condurre l'impulso attraverso il muscolo cardiaco).

Il verificarsi di violazioni si verifica per i seguenti motivi:

Disturbi del ritmo cardiaco

Disturbi del ritmo cardiaco (sinonimo: aritmie, disturbi del ritmo cardiaco, disturbi del ritmo cardiaco) sono un gruppo di malattie cardiache che sono caratterizzate da una compromissione della formazione dell'impulso o della conduzione nel cuore o una combinazione di questi due meccanismi.

Quando si osserva aritmia, una violazione della sequenza, del ritmo e della frequenza di eccitazione e contrazione del cuore.

Esistono sei gruppi di cause che causano disturbi del ritmo cardiaco:

1) cause cardiache (cardiache) (ad esempio, cardiopatia ischemica, infarto miocardico, insufficienza cardiaca, cardiomiopatia, miocardite, difetti cardiaci congeniti e acquisiti);

2) cause non cardiache. Tra questi ci sono neurogenesi (ad esempio, distonia neurocircolatoria), cause ipossiche (con anemia e malattie dell'apparato respiratorio), nonché patologie endocrine (patologie delle ghiandole surrenali e tiroidee, diabete mellito);

3) ragioni mediche (medicinali). Allo stesso tempo, le aritmie si verificano a seguito di uso incontrollato o prolungato di alcuni farmaci (diuretici, farmaci ormonali, farmaci contenenti caffeina, alcuni antidepressivi);

4) disturbi elettrolitici nel corpo (in particolare, cambiamenti nella concentrazione di potassio, magnesio, sodio);

5) effetti tossici (alcol, fumo di tabacco);

6) aritmie idiopatiche (che si presentano senza motivo apparente).

Inoltre, ci sono le cosiddette aritmie fisiologiche respiratorie, che possono verificarsi in bambini sani di età scolastica e prescolare.

Sintomi di disturbi del ritmo cardiaco

I sintomi delle aritmie dipendono dal tipo di violazione. Possono variare dalla sensazione di "interruzioni" nel lavoro del cuore e lieve ansia a gravi anomalie cardiache fino a asistolia (arresto cardiaco).

La più caratteristica è la sensazione di "interruzioni" nel lavoro del cuore. Normalmente, una persona non sente il battito del suo cuore. Con le aritmie, potresti avvertire una sensazione di battito cardiaco accelerato ("battito cardiaco"), battito cardiaco "fuori dal ritmo", "interruzioni", "svolazzanti" o "sbiadimento" del cuore.

Inoltre, con i disturbi del ritmo cardiaco, possono esserci debolezza, sensazione di mancanza d'aria, vertigini (perdita di coscienza a breve termine possibile), mancanza di respiro, ansia, sensazione di "coma" in gola, pesantezza e dolore al petto, insorgenza di panico e paura della morte.

Se si sospetta un battito cardiaco, viene eseguita l'elettrocardiografia. Permette di rilevare i cambiamenti caratteristici di un certo tipo di aritmia. È inoltre possibile eseguire il monitoraggio ECG giornaliero, che aiuta a identificare i disturbi del ritmo cardiaco non permanenti. L'ecocardiografia viene eseguita per identificare le cause cardiache delle aritmie.

Inoltre, è possibile eseguire prove di stress (rimozione dell'ECG durante e dopo l'esercizio). Quando l'ecocardiografia non è informativa o per rilevare malattie di altri organi che potrebbero causare aritmie, viene eseguita la risonanza magnetica. Per identificare le cause non cardiache di aritmie, vengono eseguite un'analisi delle urine generale, un esame del sangue generale e biochimico e viene determinato il livello degli ormoni tiroidei.

A seconda della frequenza cardiaca (HR), si distinguono i seguenti tipi di aritmie:

  • normocardia (frequenza cardiaca entro i limiti normali - 60 - 90 battiti / minuto);
  • tachicardie (c'è un aumento della frequenza cardiaca - più di 90 battiti / minuto);
  • bradicardia (marcata diminuzione della frequenza cardiaca - inferiore a 60 battiti / minuto).

Distinguere anche tali forme di disturbi del ritmo cardiaco:

1) Violazioni dell'automatismo:

  • Disturbi normotesi dell'automatismo: tachicardia sinusale; bradicardia sinusale; aritmia sinusale; sindrome del seno malato.
  • Disturbi dell'automatismo eterotopico: ritmo atriale inferiore; ritmo atrioventricolare; ritmo idioventricolare.

2) Violazioni di eccitabilità:

- per ordine - non ordinato, alloarrhythmias (ordinato - bigeminy, trigeminiya, quadrigeminia);

- frequenza - accoppiato / gruppo, singolo / multiplo;

- dal momento dell'evento - interpolato, presto, tardi;

- dal numero di fonti di eccitabilità - politopico e monotopico;

- fonte - atrioventricolare, atriale, ventricolare.

  • Con aritmie miste, c'è un disturbo dell'eccitazione e della conduzione degli impulsi. Questi tipi di aritmie miste si distinguono:

- sfarfallio (casuale, contrazione caotica del cuore).

Con la comparsa di sintomi caratteristici di aritmia, è necessario consultare un medico.

Trattamento delle aritmie cardiache

Le raccomandazioni generali includono una dieta (limitare i cibi grassi, mangiare abbastanza frutta e verdura fresca), evitare situazioni stressanti, riposo adeguato.

L'agopuntura, la fisioterapia, la psicoterapia possono anche avere un effetto positivo.

In caso di aritmia dovuta ad un'altra malattia, è necessario un trattamento adeguato.

Il trattamento conservativo dell'aritmia include l'uso di farmaci antiaritmici. Con l'inefficacia della terapia farmacologica o con un decorso malevolo (potenzialmente letale) di aritmia, viene eseguito un trattamento chirurgico (ad esempio, l'installazione di un pacemaker o di un cardioverter portatile).

Complicazioni dei disturbi del ritmo cardiaco possono essere come segue:

  • insufficienza cardiaca;
  • morte cardiaca improvvisa;
  • infarto miocardico;
  • tromboembolismo;
  • incidente cerebrovascolare acuto.

Prevenzione dei disturbi del ritmo cardiaco

È necessario mantenere un programma di lavoro e di riposo, un sonno adeguato, una dieta equilibrata e razionale, l'eliminazione di cibi in scatola, fritti e piccanti, l'abbandono di cattive abitudini e il trattamento tempestivo delle malattie cardiache e di altri organi.

Trattamento delle aritmie cardiache

L'aritmia del cuore è un ritmo cardiaco anormale. Può essere causato da una serie di motivi diversi: sovrappeso, stato nervoso, grave stress, presenza di tossine nel corpo, abuso di alcool e sigarette e malattie cardiache ereditarie. In ogni caso, il trattamento dell'aritmia cardiaca in nessun caso non può essere messo sul bruciatore posteriore, poiché le conseguenze potrebbero essere irreversibili.

Cos'è?

Il nostro cuore batte circa 110.000 volte al giorno. Inoltre, ciascuno dei battiti del cuore inizia con un impulso elettrico. Le cellule speciali del nostro cuore sono in grado di generare e condurre costantemente impulsi elettrici che consentono ritmicamente ridotti, e quindi di sostenere i nostri mezzi di sussistenza.

Le aritmie sono anomalie nel ritmo cardiaco o nella conduzione, che possono manifestarsi modificando la frequenza e la forza delle contrazioni cardiache, l'insorgenza di contrazioni premature o straordinarie o un cambiamento nella sequenza di eccitazione e contrazione degli atri e dei ventricoli del cuore.

La natura delle aritmie e delle terapie cardiache può essere molto varia. Tuttavia, si deve ricordare che l'aritmia è sempre un segnale di un malfunzionamento nel lavoro del cuore stesso o nel lavoro di altri importanti sistemi del corpo. Un'aritmia non dovrebbe mai essere lasciata incustodita - le interruzioni nel "motore" in funzione possono minacciare gravi conseguenze per l'intero organismo. Se il cuore batte troppo lentamente, gli organi non ricevono abbastanza sangue.In caso di battito cardiaco troppo frequente, il cuore non ha tempo per riposarsi e riempirsi completamente, il che porta anche a una diminuzione della gittata cardiaca e della carenza di ossigeno.La tolleranza dell'aritmia è anche un fattore importante nel valutare la sua gravità e può influenzare la scelta del metodo di trattamento - alcuni pazienti soffrono di interruzioni nel lavoro del cuore, a causa di ciò che devono cambiare l'intero stile della loro vita.

Le aritmie possono verificarsi con o senza una lesione organica del tessuto cardiaco; nel primo caso, i disturbi del ritmo sono solitamente più gravi e hanno una prognosi meno favorevole. I battiti cardiaci irregolari possono verificarsi con cambiamenti strutturali nel sistema conduttivo e / o sotto l'influenza di disordini metabolici autonomici, endocrini, elettrolitici e altri. L'aritmia può anche essere il risultato di varie intossicazioni e assunzione di alcuni farmaci. Spesso, anche con cambiamenti strutturali pronunciati nel miocardio, l'aritmia è principalmente o parzialmente innescata da disturbi meta-metabolici.

Se hai battiti del cuore troppo frequenti o troppo lenti a riposo o con poco sforzo, ci sono vari segni di battito cardiaco non ritmico (shock, battiti, sbiadimento, colpi al petto e altre manifestazioni insolite di malfunzionamento cardiaco), è molto probabile che tu soffra di aritmia o tachicardia. Tali sintomi sono una ragione per andare da un medico ai fini di un esame speciale.

trattamento

Il trattamento di questa malattia deve essere prescritto da un medico e seguito attentamente dal paziente. Un tentativo di auto-curare l'aritmia dovrebbe essere escluso. In generale, il trattamento delle aritmie cardiache è diviso in due tipi: trattamento con farmaci e, nei casi gravi della malattia, trattamento con chirurgia.

Nella maggior parte dei casi, il medico può prescrivere un medicinale per aritmie cardiache. La gamma di farmaci antiaritmici è piuttosto varia e i farmaci più efficaci includono chinidina, propaferon e adenosina. In ogni caso, è impossibile scegliere un medicinale per l'aritmia da solo, dal momento che solo un vero specialista dopo una diagnosi dettagliata può determinare come curare l'aritmia cardiaca e l'automedicazione in questo caso può portare a cattive condizioni di salute.

Il trattamento delle aritmie con la chirurgia non è prescritto spesso e solo nei casi in cui il cuore del paziente soffre di altre malattie cardiache che sono interconnesse. Tale trattamento viene effettuato con l'aiuto di dispositivi di stimolazione cardiaca, nonché l'uso di frequenze radio.

La fibrillazione atriale è uno dei tipi più comuni di aritmia cardiaca. Può causare ictus o insufficienza cardiaca. Il trattamento della fibrillazione atriale del cuore consiste nel ripristino e nella normalizzazione del ritmo cardiaco con l'aiuto di farmaci antiaritmici, che vengono iniettati nella vena del paziente. Se i farmaci non aiutano a normalizzare il battito del cuore del paziente, il medico può prescrivere una sessione di cardioversione elettrica, che si riferisce al metodo chirurgico di trattamento.

La scelta della terapia per le aritmie è determinata dalle cause, dal tipo di ritmo cardiaco e dai disturbi della conduzione e dalle condizioni del paziente. In alcuni casi, per ripristinare il normale ritmo sinusale, è sufficiente trattare la malattia sottostante.

A volte è necessario un trattamento speciale di chirurgia medica o cardiaca per il trattamento delle aritmie. La selezione e la nomina della terapia antiaritmica vengono eseguite sotto controllo sistemico dell'ECG. Secondo il meccanismo d'azione, si distinguono 4 classi di farmaci antiaritmici:

  • Classe 1: farmaci stabilizzanti la membrana che bloccano i canali del sodio:
  • 1A - aumentare il tempo di ripolarizzazione (procainamide, chinidina, aymalin, disopiramide)
  • 1B - ridurre il tempo di ripolarizzazione (trimekain, lidocaina, tokainid, meksiletin)
  • 1C - non ha un effetto pronunciato sulla ripolarizzazione (flecainide, propafenone, encaina, etatsizin, etmozin, allapinina)
  • Grado 2 - bloccanti β-adrenergici (atenololo, propranololo, esmololo, metoprololo, acebutololo, nadololo)
  • Grado 3 - prolungare la ripolarizzazione e bloccare i canali del potassio (sotalolo, amiodarone, dofetilide, ibutilide, bretilium)
  • Grado 4 - bloccare i canali del calcio (diltiazem, verapamil).

I trattamenti non farmacologici per le aritmie comprendono la stimolazione, l'impianto del defibrillatore cardioverter, l'ablazione con radiofrequenza e la chirurgia a cuore aperto. Sono eseguiti da chirurghi cardiaci in reparti specializzati.

Impianto di un pacemaker (EX) - un pacemaker artificiale è volto a mantenere un ritmo normale nei pazienti con bradicardia e blocchi atrioventricolari.

A scopo preventivo, il defibrillatore cardioverter impiantato viene suturato nei pazienti che presentano un rischio elevato di insorgenza improvvisa di tachiaritmie ventricolari e esegue automaticamente la stimolazione cardiaca e la defibrillazione immediatamente dopo il suo sviluppo.

Usando l'ablazione con radiofrequenza (RFID del cuore) attraverso piccole punture usando un catetere, viene eseguita la cauterizzazione di una porzione del cuore che genera impulsi ectopici, il che rende possibile bloccare gli impulsi e prevenire lo sviluppo di aritmie.

La chirurgia a cuore aperto viene eseguita per aritmie cardiache causate da aneurisma del ventricolo sinistro, cardiopatia valvolare, ecc.

La medicina

L'aritmia è una conseguenza delle violazioni della frequenza, della consistenza e del ritmo delle contrazioni del muscolo cardiaco. La frequenza abituale è di circa 60-75 battiti al minuto. Il metabolismo disturbato può provocare ed essere una delle cause dei disturbi nel lavoro del cuore. La diagnosi viene eseguita utilizzando un ECG e potrebbe non indicare una condizione cardiaca di base.

I provocatori delle aritmie possono essere varie e cause apparentemente incompatibili, come stress, stitichezza, indumenti stretti, cibo ricco, punture di insetti e persino singoli farmaci.

La ricerca di una cura per l'aritmia cardiaca è molto individuale e dovrebbe essere affidata esclusivamente allo specialista medico curante.

Poiché l'aritmia può essere causata da vari motivi, l'approccio terapeutico a ciascun caso deve essere accompagnato dal loro chiarimento.

L'aritmia nella sua essenza non è una malattia, è un sintomo di una malattia. Pertanto, vi è una cessazione dell'aritmia in breve tempo o persiste per diverse ore con un ricorso immediato a un cardiologo al fine di evitare un risultato tragico.

La cura per l'aritmia del cuore ha una scelta abbastanza ampia.

Considerare i tre principali gruppi di farmaci antiaritmici.

Il primo gruppo di farmaci contribuisce all'eliminazione efficace delle cause delle aritmie di natura atriale. Questi farmaci includono digossina, adenosina, verapamil. Allo stesso tempo, la digossina riduce la frequenza delle contrazioni e richiede un aumento graduale della dose, l'adenosina viene somministrata per via endovenosa e agisce in mezzo minuto, il verapamil interrompe la tachicardia, ma richiede un uso attento per gli anziani.

Il secondo gruppo, che è un farmaco per l'aritmia cardiaca, viene utilizzato in caso di aritmie provocate da cause ventricolari. Questi includono Meksiletin, Lidocaine, Disopiramide. L'azione di meksiletin ripristina la funzione del nodo del seno, la lidocaina è in grado di ridurre il ciclo sinusale, la disopiramide rallenta il ritmo sinusale.

Il terzo gruppo comprende farmaci che possono aiutare in entrambi i casi di aritmia cardiaca. È possibile isolare tali farmaci come Propafenon, Amiodarone, Chinidina, Flecainide. Secondo le osservazioni, il propafenone aiuta a ridurre l'aumento della frequenza delle contrazioni, l'amiodarone ripristina il ritmo sinusale, la chinidina ha un potenziale proaritmico, il flekainid rallenta la frequenza cardiaca.

Come ricordare di prendere medicine per le aritmie?

  • Raccogli le informazioni più complete sul farmaco che hai assegnato.
  • Cerca di prendere la medicina in tempo, allo stesso tempo. Ad esempio, è possibile coincidere con le attività domestiche quotidiane: mangiare, lavarsi i denti, ecc. Bevi sempre le pillole con acqua normale. I liquidi come il tè, il caffè e il succo di pompelmo influenzano l'assorbimento e il metabolismo dei farmaci.
  • Tieni traccia del numero di pillole rimanenti, pre-pianificare la data in cui è necessario acquistare un nuovo pacchetto del farmaco. Utilizza i promemoria sul calendario o sul telefono cellulare o chiedi alle persone vicine di seguirlo periodicamente. Fai scorta di negozi.
  • Tieni un diario di farmaci, tienilo vicino al kit di pronto soccorso. Convenientemente, se sembra un segno con celle vuote in cui è necessario mettere un segno di spunta. Festeggia ogni droga nel tuo calendario.
  • Ai fini del controllo, è conveniente utilizzare un calendario a strappo con un promemoria sull'assunzione del medicinale. Non dimenticare di strappare i fogli del calendario alla fine della giornata. Se stai prendendo molti farmaci, scrivi le istruzioni per te stesso sul tempo di ammissione e sulla loro combinazione.
  • Per semplificare il farmaco, è possibile acquistare diverse etichette colorate e allegarle alla confezione di farmaci. Ad esempio, l'etichetta è blu per il pacchetto per il ricevimento del mattino, rosso per il pranzo e giallo per la notte.
  • Ora nell'assortimento di molte farmacie appariva una scelta di pillbox o pillole con cellule. Di recente sono apparsi molto comodi con la funzione timer - un promemoria, il cui segnale non permetterà di perdere il tempo di ricezione. Se il processo di assunzione di farmaci sembra troppo complicato per te, chiedi al tuo medico di semplificarlo o di sviluppare un sistema di codifica per i farmaci. Per ricordare l'orario di ricezione, è anche possibile acquistare timer speciali.
  • Se stai assumendo diversi farmaci, questi possono essere espansi in cellule in anticipo, ad esempio la sera prima. Se il tablet viene inserito nel wafer, è meglio non estrarlo da lì, ma tagliarlo con le forbici - alcuni farmaci perdono la loro attività in un ambiente umido.
  • Se sei in vacanza o in viaggio d'affari o stai pianificando una vacanza in campagna, assicurati di avere una buona scorta di pillole per assumere le dosi prescritte.
  • Se la terapia prescritta non è conveniente per te, consulta il tuo medico o il dipendente della farmacia, potresti essere in grado di offrire un farmaco sostitutivo.

L'automedicazione con qualsiasi farmaco cardiaco e antiaritmico può avere conseguenze indesiderabili. Pertanto, non dovresti prenderli senza prima consultare un medico.

compresse

Quali pillole per aritmie cardiache?

  1. Per la tachicardia, caratterizzata da un aumento della frequenza cardiaca (oltre 90 battiti / min.), Viene prescritta tintura di valeriana, biancospino, elecampan, corvalolo e nei casi più gravi si consiglia verapamil, lidocaina, propranololo, ritmilene, digossina ed etmozina. Potenti farmaci prescritti da un medico, quindi il loro uso indipendente non è permesso. È inoltre possibile utilizzare rimedi popolari efficaci: infusione di fiori di biancospino, tè con melissa, infuso di erba madre erba.
  2. Nella bradicardia, a causa della quale negli adulti il ​​polso rallenta (meno di 60 battiti / min), i più efficaci sono l'aminofillina, l'atropina, l'atenololo, l'alupente. Il trattamento con questi medicinali viene effettuato solo sotto la supervisione di un medico. Tra i rimedi popolari più efficaci dovrebbero essere notati decotti di achillea, giovani cime di rami di pino, l'uso di noci, l'uso di una miscela di aglio e limoni.
  3. Nella fibrillazione atriale, quando si verificano contrazioni caotiche di entrambi gli atri, questi farmaci sono prescritti in varie combinazioni: chinidina, amiodarone, disopiramide, propafenone, allapinina, sotalolo, etacizina. L'auto-trattamento con questi farmaci non è ammissibile, ma puoi applicare senza paura mezzi come l'estratto liquido e la tintura di biancospino; raccolta di menta piperita, rizomi di valeriana, orologio a tre foglie; estratto liquido di Eleuterococco; infusione di fiori di calendula.
  4. Per extrasistoli, che è una violazione dell'attività cardiaca (si verificano contrazioni premature del cuore o delle sue parti), vengono utilizzati i seguenti farmaci: propranololo, oxprenololo, pindololo, atenalolo, metoprololo, talinololo, sotalolo, amiodarone. Medicine popolari: infusi di valeriana, fiordaliso, fiori di calendula, melissa, equiseto; tintura di biancospino; decotti di valeriana, adonis, semi di rosa canina, fiori di biancospino.

preparativi

Per le malattie che sono complicate da aritmie associate alla cardiopatia organica, la principale malattia cardiovascolare viene necessariamente trattata, il che può ridurre significativamente l'insorgenza di aritmie anche senza l'uso di farmaci antiaritmici etiotropici. Pertanto, il trattamento della cardiopatia ischemica con aritmia deve necessariamente includere i farmaci antianginosi secondo le indicazioni: agenti bloccanti i beta-adrenorecettori, i bloccanti dei canali del calcio, gli inibitori dell'enzima di conversione dell'angiotensina. Con manifestazioni di insufficienza cardiaca, i farmaci sono prescritti per fermare questa condizione. Il trattamento deve anche tenere conto degli indicatori del metabolismo lipidico e, se necessario, effettuare la correzione dei lipidi con i farmaci.

Come trattare l'aritmia cardiaca? I farmaci antiaritmici sono usati per trattare i disturbi del ritmo cardiaco.

Per eliminare le aritmie cardiache ectopiche, gli agenti antiaritmici dovrebbero avere un certo effetto sulle proprietà elettrofisiologiche delle cellule del miocardio, eseguite in vari modi:

  • rallentando la velocità del potenziale d'azione, contribuendo al rallentamento della condotta di eccitazione. Tali effetti hanno in dosi terapeutiche di chinidina, novokinamid e aymaline. I beta-bloccanti "puri" e l'amiodarone non influenzano il tasso di aumento del potenziale d'azione;
  • diminuzione dell'eccitabilità del miocardio. La maggior parte dei farmaci antiaritmici e dei glicosidi cardiaci hanno questa proprietà.
  • allungando il tempo di refrattarietà effettiva, che è importante per l'eliminazione degli impulsi che si manifestano attraverso un intervallo troppo piccolo dopo una normale contrazione, così come durante le tachicardie. Il periodo di refrattarietà efficace è prolungato sotto l'influenza di chinidina, procainamide;
  • una riduzione del periodo di refrattarietà relativa, che si verifica sotto l'influenza di lidocaina e difenina, porta ad un accorciamento dell'intervallo al quale un impulso straordinario può causare contrazioni cardiache;
  • focolai di oppressione dell'automatismo ectopico, che è associato con l'allungamento del tempo di depolarizzazione diastolica. Questa proprietà è più posseduta da aymalin, chinidina e procainamide, in misura minore - difinina;
  • un aumento del tasso di eccitazione, che può contribuire all'omogeneizzazione dell'eccitazione e prevenire il fenomeno del "rientro" (re-entre). Questo è il meccanismo dell'azione izadrina;
  • l'eliminazione delle differenze nella velocità dell'eccitazione e gli indici di refrattarietà delle fibre adiacenti (eliminazione del fenomeno del "rientro"). Questo effetto è dato dai beta-bloccanti.
  • depressione dei potenziali di traccia, che, a quanto pare, avrebbe un impatto significativo sulle aritmie cardiache;
  • riducendo la sensibilità del cuore alla scarica elettrica e riducendo il rischio di fibrillazione ventricolare.

Allo stato attuale, si ritiene che le aritmie si manifestino o come risultato di disturbi nei processi di formazione di impulsi, o come risultato di disturbi nella diffusione dell'eccitazione attraverso il cuore, o, infine, come risultato di una combinazione di entrambi i meccanismi. A questo proposito, l'efficacia di vari farmaci antiaritmici viene giudicata dal loro effetto su uno dei meccanismi elencati per lo sviluppo di aritmie e le correnti ioniche transmembrana associate.

A seconda del meccanismo d'azione, tutti i farmaci antiaritmici utilizzati nella clinica sono suddivisi in diverse classi:

  1. Classe I - sostanze con un effetto di blocco diretto sulla membrana - agenti stabilizzanti di membrana, che sono suddivisi in sottoclassi IÀ; IB; IC;
  2. Classe II - bloccanti dei recettori beta-adrenergici;
  3. Classe III - bloccanti dei canali del calcio.

I seguenti agenti dovrebbero essere aggiunti a queste classi: quelli che influenzano gli elettroliti, i glucosidi cardiaci, le sostanze adrenomimetiche e colinolitiche.

Classe I
La classe I comprende il maggior numero di farmaci antiaritmici con effetti anestetici locali di diversa gravità. In concentrazioni più basse, necessarie per identificare gli effetti antiaritmici, influiscono sulle caratteristiche elettrofisiologiche delle fibre miocardiche. La principale proprietà di questi farmaci è la loro capacità di ridurre il tasso massimo di depolarizzazione delle cellule del miocardio a seguito di un'interazione antagonistica con i canali del sodio veloce della membrana cellulare. A concentrazioni terapeutiche, questa azione è associata ad un aumento della soglia di eccitabilità, inibizione della conduttività e un aumento del cambiamento refrattario effettivo del potenziale di riposo della membrana cellulare e della durata del potenziale d'azione, ma la soppressione della depolarizzazione diastolica spontanea del sistema di conduzione cardiaca viene costantemente registrata.

I farmaci di questa classe forniscono un effetto terapeutico nei pazienti con aritmie risultanti dalla circolazione dell'onda di eccitazione in un circolo vizioso, modificando il periodo refrattario effettivo e nei pazienti con aritmie, che si basano su un meccanismo per aumentare la automaticità o ridurre la soglia di eccitabilità, sopprimendo la depolarizzazione diastolica spontanea.

La classe IA include i seguenti farmaci.

  • Aymalin (giluritmal) è un farmaco antiaritmico, alcaloide serpentino rauwolfia. Provoca una diminuzione dell'eccitabilità miocardica, un rallentamento della conduzione atrioventricolare e intraventricolare, la soppressione dell'automatismo del nodo sinusale. Non ha un effetto pronunciato sulla contrattilità miocardica e sulla pressione sanguigna, anche se in alcuni casi può causare una diminuzione della pressione sanguigna. È prescritto per il trattamento e la prevenzione della tachicardia parossistica sopraventricolare, tachicardia parossistica ventricolare, fibrillazione atriale parossistica e flutter, extrasistole sopraventricolare e ventricolare. Disponibile in pillole, soluzione per somministrazione endovenosa e intramuscolare. Modalità di somministrazione: gli adulti vengono somministrati per via endovenosa alla dose di 50 mg per 2-4 minuti. Somministrato per via intramuscolare in una dose di 50 mg ogni 3-4 ore. La dose giornaliera media di 150-300 mg per 4-6 dosi.
  • Rhythmylene (copepace, ritmodan). Disponibile in capsule Dosaggio: assegnato 1 capsula 3-4 volte al giorno.
  • Neo-giluritmal. Disponibile in compresse. Regime di dosaggio: nominato 1 scheda 3-4 volte al giorno.
  • Procainamide. Disponibile in compresse e in soluzione iniettabile. Regime di dosaggio: nominato 1-2 compresse 3-4 volte al giorno. Per via intramuscolare e endovenosa - in dosi individuali.
  • Chinidina duruli (chinidina). Regime di dosaggio Disponibile in compresse. Nominato 2-5 tab al mattino e alla sera, dose di supporto - 3 tab al mattino e alla sera.
  • Pulsnorma. Disponibile in pillole. Assegnato a 2 compresse 3-4 volte al giorno. Dosaggio: dose di mantenimento - 1 compressa 3-4 volte al giorno.

La classe IB include i seguenti farmaci.

  • Lidocaina. È un agente anestetico e antiaritmico locale attivo. Provoca tutti i tipi di anestesia locale. Stabilizza le membrane cellulari, blocca i canali del sodio, nel miocardio sopprime l'automaticità dei focolai ectopici, principalmente nei ventricoli; praticamente non inibisce la conduttività e la contrattilità del miocardio. Promuove il rilascio di ioni di potassio dalle cellule del miocardio e accelera il processo di ripolarizzazione delle membrane cellulari, riduce la durata del potenziale d'azione e il periodo refrattario effettivo. Nominato per il trattamento e la prevenzione delle aritmie cardiache ventricolari.

Regime di dosaggio Disponibile in soluzione per iniezione IV e IM. Lo scopo della dose individualmente.

  • Ritalmeks (meksitil). Disponibile in capsule Dosaggio: prescritto secondo lo schema: nella prima dose - 400-600 mg, poi ogni 6 h 200 mg. Nei giorni successivi (2 ° e oltre) - 200 mg ogni 8 ore.
  • I seguenti farmaci appartengono alla classe IC.

    • VFS. Farmaco antiaritmico che blocca i canali del sodio delle membrane dei cardiomiociti. Accorcia il periodo refrattario degli atri e dei ventricoli o lo modifica. Inibisce la conduzione negli atri, il suo fascio, le fibre di Purkinje. Non inibisce l'automatismo del nodo sinusale, non ha un effetto ionotropico negativo sul miocardio, non altera la pressione arteriosa sistemica. È prescritto per il trattamento di extrasistoli sopraventricolari e ventricolari, parossismi di fibrillazione atriale e flutter, tachicardia sopraventricolare parossistica, tachicardia parossistica ventricolare per il trattamento di aritmia nell'infarto miocardico.

    Disponibile in compresse, in soluzione iniettabile. Regime di dosaggio: nominato 30 minuti prima dei pasti ogni 8 ore per 25 mg. È possibile aumentare la dose a 50 mg ogni 8 ore.Il trattamento parenterale è prescritto singolarmente.

  • Etatsizin. Disponibile in compresse. Regime di dosaggio: nominato da 1 tavolo. 3 volte al giorno.
  • Etmozin Disponibile in compresse. Regime di dosaggio: nominato 1 scheda 3-4 volte al giorno.
  • Ritmonorm. Disponibile in compresse, in soluzione iniettabile. Assegnato individualmente.
  • Classe II
    Classe II è un gruppo di farmaci antiaritmici, tra cui propranololo e altri beta-bloccanti, che hanno un effetto antiaritmico principalmente a causa del blocco della stimolazione simpatica, che viene effettuata attraverso i beta-recettori. I bloccanti del beta-adrenorecettore, sopprimendo l'attività della membrana cellulare adenilato ciclasi, inibiscono la formazione di cAMP, che è un trasmettitore intracellulare dell'azione delle catecolamine.

    Nelle concentrazioni terapeutiche che non hanno un effetto diretto sulla membrana cellulare di un miocardio sano, i beta-bloccanti non influenzano il potenziale transmembrana, il tasso massimo di depolarizzazione delle fibre atriale, ventricolare e di Purkinje.

    I bloccanti dei beta-adrenorecettori prevengono l'aumento della depolarizzazione diastolica spontanea causata dalle catecolamine. Pertanto, sotto l'influenza di questi farmaci, vi è una diminuzione della frequenza degli impulsi del seno e l'eliminazione degli impulsi ectopici, che si basano sul meccanismo d'azione indicato. I beta-bloccanti adrenergici aumentano l'effettivo periodo refrattario atriale, i periodi refrattari funzionali ed efficaci del nodo atrioventricolare. Tuttavia, allo stesso tempo, la conduttività e la refrattarietà del sistema specializzato di conduzione specializzato His-Purkinje e dei percorsi aggiuntivi non cambiano significativamente.

    I beta-bloccanti hanno un effetto ionotropico negativo e riducono la gittata cardiaca, il consumo di ossigeno miocardico, il flusso sanguigno coronarico, mentre aumenta la resistenza periferica. La durata dell'azione ionotropica è inferiore a quella cronotropa.

    I beta-bloccanti adrenergici differiscono nella loro selettività di azione sui recettori beta-1 e beta-2-adrenergici. A questo proposito, i farmaci che bloccano entrambi i tipi di recettori sono chiamati non cardio-selettivi e i farmaci che bloccano i beta-1-adrenorecettori sono cardio-selettivi.

    • Il propranololo (anaprilina, inderal, obzidan) è un beta-bloccante non selettivo. Ha effetti antianginosi, ipotensivi e antiaritmici. Riduce il nodo del seno automatico, riduce il numero di battiti cardiaci, rallenta la conduttività atrioventricolare, riduce la contrattilità miocardica, riduce la necessità di ossigeno nel miocardio. Riduce l'eccitabilità del miocardio, riduce l'insorgenza di focolai ectopici, ha un effetto stabilizzante della membrana. Ha un effetto ipotensivo. Nominato con forma sopraventricolare di aritmia, fibrillazione atriale e flutter, extrasistoli ventricolari. Il farmaco è disponibile in compresse, capsule, soluzione iniettabile. Nominato da 10-40 mg 1-3 volte al giorno. Il trattamento parenterale è prescritto singolarmente.
    • Korgard. Disponibile in compresse. Nominato da 20-80 mg 1-2 volte al giorno.
    • Sotalolo (sotalex). Disponibile in compresse. Nominato da 20-80 mg 1-2 volte al giorno.
    • Atenololo (atenova, atenobene, betacard, tenormina, hiipoten) - beta-bloccante selettivo. Mantiene le proprietà dei beta-bloccanti. Non possiede attività simpaticometrica interna e di stabilizzazione della membrana. Non provoca broncospasmo. È prescritto per il trattamento e la prevenzione delle forme sopraventricolari di aritmia, tachicardia sinusale, battiti prematuri ventricolari. Disponibile in compresse. Assegnato a 25-100 mg 1-3 volte al giorno.

    Una caratteristica dell'azione elettrofisiologica dei farmaci di classe III è un significativo aumento della durata del potenziale d'azione delle cellule miocardiche. Questi farmaci non hanno un effetto anestetico locale e hanno proprietà scarsamente pronunciate inerenti ai farmaci antiaritmici di classe II.

  • L'amiodarone (cordarone, sedacorone) è un agente antiaritmico e antianginoso. Aumenta la durata del potenziale d'azione e il periodo refrattario effettivo dei cardiomiociti in tutte le parti del cuore. Riduce il nodo del seno automatico, riduce il numero di battiti cardiaci, rallenta la conduttività atrioventricolare, riduce l'eccitabilità del miocardio. È prescritto per il trattamento e la prevenzione delle aritmie sopraventricolari e ventricolari. Disponibile in compresse e in soluzione iniettabile. Dentro assegnato 100-200 mg secondo lo schema. Trattamento parenterale individuale.
  • Classe III
    La classe III comprende farmaci che sono inibitori del trasferimento di ioni di calcio - bloccanti dei canali del calcio.

    • Verapamil (isoptin, lekoptin, falicard) - antiaritmico, antianginoso, antiipertensivo. Riduce la frequenza e la forza delle contrazioni cardiache, rallenta la conduttività atriovenricolare. Riduce la domanda di ossigeno miocardico. Provoca l'espansione delle arterie coronarie e un aumento del flusso sanguigno coronarico, abbassa il tono delle arterie periferiche. È prescritto per il trattamento e la prevenzione delle forme sopraventricolari di aritmia.

    Regime di dosaggio Disponibile in compresse e soluzione iniettabile. All'interno è prescritto 40-80 mg 1-3 volte al giorno. Trattamento parenterale individuale.

    Tra i farmaci di altri gruppi utilizzati per i disturbi del ritmo, i farmaci più comunemente usati contenenti ioni di potassio e magnesio: panangina, asparkam, potassio-normina, nonché glucosidi cardiaci in dosi individuali nel trattamento delle forme sopraventricolari di aritmia.

    Negli ultimi anni, un farmaco che migliora il metabolismo miocardico viene utilizzato per alleviare la tachicardia parossistica sopraventricolare: adenosina fosfato, adenocore.

    Tutti questi farmaci per l'aritmia cardiaca dovrebbero essere assunti solo dopo un'accurata diagnosi e consultazione con un medico.

    cauterio

    L'ablazione mini-invasiva è stata a lungo il metodo più efficace per il trattamento chirurgico delle aritmie cardiache. L'essenza della procedura è di cauterizzare una zona molto piccola del muscolo cardiaco con un catetere. La determinazione esatta del sito desiderato per l'ablazione è possibile a causa di studi elettrofisiologici.

    Perché eseguire la cauterizzazione?

    • La moderna moxibustione è assolutamente indolore. Viene effettuato con il metodo della radiofrequenza.
    • Durante l'ablazione, la cicatrizzazione del miocardio viene eseguita per prevenire una contrazione atriale anormale.
    • L'esperienza degli specialisti israeliani consente loro di riprendere nel corso della cauterizzazione tutte le funzioni del tessuto muscolare che circondano la cicatrice risultante.
    • Di conseguenza, il ritmo cardiaco viene ripristinato a un livello normale anche con le forme più gravi di aritmia.

    Caratteristiche della procedura
    Per eseguire la combustione durante l'operazione, viene eseguita una piccola puntura, attraverso la quale viene inserito il catetere.
    Di solito l'ablazione viene eseguita in poche ore.

    Se i medici hanno a che fare con una forma molto complessa di aritmia, in cui la cauterizzazione del catetere può non essere sufficiente per il paziente da recuperare, allora eseguono l'ablazione attraverso un'apertura minima.

    Questo tipo di cauterio è mostrato:

    • in forme gravi e prolungate di fibrillazione atriale;
    • nel caso in cui l'ablazione con catetere non porti al risultato atteso;
    • pazienti sottoposti a intervento chirurgico per valvole cardiache.

    L'ablazione non comporta un lungo recupero del paziente. Nella maggior parte dei casi, una persona che è stata cauterizzata, lascia il reparto di degenza della clinica dopo 3-4 giorni.
    L'efficacia dell'ablazione, effettuata sulla base delle cliniche israeliane, è estremamente alta. Rende possibile normalizzare il ritmo cardiaco di circa il 90% dei pazienti con varie forme di aritmia.

    Tuttavia, questa procedura può essere utilizzata solo in quei pazienti che non sono stati aiutati dalla terapia farmacologica.

    Molti farmaci sono usati per trattare la fibrillazione atriale, ma sono efficaci solo in circa la metà dei casi ", afferma l'autore dello studio David Wilber, direttore dell'Istituto per le malattie cardiovascolari presso il Loyola University Medical Center in Illinois. "Inoltre, se un singolo farmaco non aiuta il paziente, la probabilità di successo del trattamento con un altro farmaco è ancora più bassa.

    Lo studio, condotto in 19 ospedali situati in diversi paesi del mondo, ha coinvolto 167 persone per le quali il trattamento farmacologico era inefficace. 106 pazienti sono stati sottoposti a ablazione con catetere e 61 pazienti hanno assunto farmaci. La durata dello studio è stata piuttosto breve, poiché ha rivelato un significativo vantaggio dell'ablazione del catetere rispetto al trattamento farmacologico. Dopo l'applicazione di questo metodo, episodi di aritmie (battito cardiaco irregolare) si sono interrotti nel 60% dei pazienti. Allo stesso tempo, il miglioramento è stato osservato solo nel 16% dei pazienti che erano in terapia farmacologica. I risultati della ricerca sono pubblicati sul Journal of American Medical Association (Journal of American Medical Association).

    L'ablazione con catetere nel trattamento della fibrillazione atriale è molto più efficace della terapia farmacologica. Tuttavia, raccomandiamo anche di usare questo metodo nei casi in cui la terapia farmacologica non aiuta. Prima di applicare questa tecnica, offriamo ai pazienti la possibilità di iniziare a prendere un altro farmaco o di accettare un'operazione. Sfortunatamente, la probabilità che un altro farmaco aiuti è solo del 20%, poiché la fibrillazione atriale non rappresenta una minaccia immediata per la vita, il paziente può scegliere l'opzione che preferisce - chirurgia o trattamento farmacologico, - conclude il dott. Frank Machlinsky, direttore dei programmi elettrofisiologici. all'Università della Pennsylvania.

    Trattamento chirurgico

    Le aritmie del cuore sono trattate sia con metodi conservativi (ad esempio farmaci) che chirurgicamente. Il centro medico israeliano IMedical pratica i seguenti metodi chirurgici per il trattamento delle aritmie:

    Impianto di pacemaker: si tratta di un dispositivo programmabile, il cui impianto consente al paziente affetto da aritmia di riportare il normale ritmo delle contrazioni muscolari cardiache. Affinché il pacemaker possa agire, è necessario impiantarlo nel paziente. Si verifica in anestesia locale.

    Un pacemaker viene impiantato sotto la pelle o sotto il muscolo pettorale, per il quale il chirurgo esegue un'incisione che misura circa 4 centimetri. Il dispositivo stesso è un caso, all'interno del quale si trova l'elettronica necessaria, e una batteria che dura circa 10 o più anni. Inoltre, due o tre piccoli cavi con elettrodi sono collegati al pacemaker. Sono condotti attraverso i vasi sanguigni verso il cuore stesso, o meglio, verso l'atrio e il ventricolo.

    Offre ai chirurghi - raggi X e altre tecnologie che consentono loro di vedere dove in qualsiasi punto ci sono cavi con elettrodi. Tale operazione dura circa un'ora. Di solito, già il giorno dopo, il paziente può tornare a casa. Ora l'aritmia non lo minaccia: mandando, se necessario, impulsi elettrici che irritano il miocardio, il pacemaker sostituisce il sistema di conduzione cardiaca. In Israele vengono utilizzati pacemaker a due e tre camere, che consentono di stimolare simultaneamente due o tre cavità cardiache.

    Impianto di un defibrillatore: un defibrillatore, questo è un apparato simile nel suo principio di funzionamento con un pacemaker e fornisce
    ripristino della contrazione sincrona delle fibre cardiache, utilizzando scariche elettriche, di varie potenze, da meno di uno a quaranta J. Il defibrillatore è impiantato nella parte superiore del torace, facendo un'incisione per questo scopo nel posto giusto.

    Dopo di ciò, c'è un'introduzione di elettrodi lì e dei loro test, per trovare la posizione più ottimale.

    Quindi gli elettrodi sono attaccati al defibrillatore e, dopo aver verificato la sua funzione automatica, l'incisione nel torace del paziente viene suturata. L'ultimo passo è il seguente: programmazione del defibrillatore.

    Questa operazione si svolge in anestesia e dura circa un'ora. Dopo di ciò, il paziente non ha bisogno di rimanere in ospedale per più di un giorno, naturalmente, se non si presentano complicazioni.

    Tali interventi chirurgici sono diventati molto popolari tra i cardiochirici israeliani negli ultimi anni. Gli studi hanno dimostrato che l'impianto di un defibrillatore è quasi due volte più efficace del trattamento farmacologico quando si tratta di prolungare la vita dei pazienti con aritmie cardiache.

    L'ablazione con radiofrequenza è una procedura chirurgica minimamente invasiva sviluppata negli anni '90 che può curare completamente circa il 90% dei pazienti di alcuni tipi di aritmia in Israele. Questa procedura viene eseguita nel caso di una frequenza cardiaca troppo alta, con un deficit di polso.

    L'ablazione con radiofrequenza si conclude in quanto, con l'aiuto di un catetere speciale, vengono effettuate piccole perforazioni, attraverso le quali viene effettuata la cauterizzazione di una porzione specifica e problematica delle strutture conduttive del cuore utilizzando le onde radio. Per capire esattamente quale parte del cuore eseguire ablazione, uno studio elettrofisiologico viene eseguito immediatamente prima di questa procedura.

    L'ablazione viene utilizzata per ripristinare il normale ritmo cardiaco. Questa operazione di solito richiede da una a tre ore e viene eseguita da chirurghi cardiaci israeliani, di solito in anestesia locale. Dopo l'intervento, il paziente rimane in clinica per altre ventiquattr'ore. Se durante questo periodo non ci sono complicazioni, il giorno dopo può andare a casa.

    Rimedi popolari

    Grattugiare 0,5 kg di limoni, mescolarli con la stessa quantità di miele e 20 noccioli di albicocca schiacciati in polvere. Prendi prima dei pasti ma 1 cucchiaio 2 volte al giorno.

    I rimedi universali per le aritmie sono decotti, infusi e infusi di biancospino, valeriana
    fiordalisi, asparagi e levistico. Prendi 1 cucchiaio. cucchiaio ciascuno
    queste piante, infornarle in 1 litro di acqua bollente, lasciare fermentare per un'ora. Bere in piccole porzioni ogni 2 ore.

    • Con una frequenza cardiaca lenta: 4 limoni tagliati in 4 parti ciascuno, cuocere in 1 litro d'acqua allo stato pastoso, aggiungere 0,5 kg di noci tritate, 250 g di olio di sesamo e 200 g di zucchero a velo. Tutto misto. Prendi 1 cucchiaio 3 volte al giorno 20 minuti prima dei pasti
    • Per le violazioni della frequenza cardiaca, si consiglia di bere succo di rafano nero fresco. Grattugiare il ravanello, spremere il succo con una garza, mescolare con il miele (1: 1). Prendi 1 cucchiaio 2 volte al giorno.
    • Un buon effetto per ridurre il battito cardiaco è un decotto di rapa. 2 cucchiai di rapa tritata versare 1 tazza di acqua bollente, cuocere per 15 minuti, filtrare. Bere 0,5 tazze 4 volte al giorno. Il famoso erborista P. M. Kurennov raccomandava di fare il bagno con la valeriana per alleviare l'infarto. Per fare un bagno avrete bisogno di 1 bicchiere pieno di decotto di radice di valeriana.
    • quando c'è un battito cardiaco irregolare è utile bere il succo appena spremuto da una pianta di ravanello nero con l'aggiunta di miele nelle stesse proporzioni. Bere succo di frutta per 1 sala da pranzo l. due o tre volte al giorno;
    • Per questa ricetta, hai bisogno di mezzo chilo di limoni grattugiati, la stessa quantità di miele e 20 semi di semi di albicocca, macinati in polvere. Accettato da 1 cucchiaio. cucchiaio due volte al giorno prima dei pasti.
    • È necessario prendere 1 limone, 200 g di albicocche secche, 10-20 g di uvetta, 50 g di noci e 5 cucchiai. l. Che miele Spremere il succo dal limone e mescolarlo con il miele. Macinare le albicocche secche e la scorza di limone con la polpa, mescolare con l'uvetta. Aggiungere i dadi finemente tritati alla miscela. Combinare con miele e limone. Mescolare accuratamente, insistere per 3 ore. Prendete 2 cucchiai. l. Una volta al giorno - al mattino dopo aver mangiato con le aritmie. Il corso del trattamento per produrre entro un mese.
    • Prendi 100 g di noci, macina o trita e mescola con 0,5 litri di miele. Prendi una miscela di 0,5 st. l. 3 volte al giorno per aritmie cardiache.
    • Prendi 1 cucchiaio. l. radici di asparagi tritati, preparare un bicchiere di acqua bollente, far bollire per 2 minuti, mettere 1-2 cucchiaini in un brodo caldo. erbe essiccate di asparagi e insistere, avvolto, 2 ore. Prendi dentro 2 cucchiai. l. 3 volte al giorno 30 minuti prima dei pasti per 4 settimane con aritmie.
    • Grind una piccola testa di cipolle, grattugiare una mela su una grattugia e mescolare accuratamente. Accettare il mix interno 2 volte al giorno nelle pause tra un pasto e l'altro. Il corso del trattamento è di un mese.
    • Prendi 3 tazze di Viburnum ordinario, schiaccia, metti in un barattolo da 3 litri, versa 2 litri di acqua bollente, chiudi con un coperchio di plastica, avvolgi bene e lascia per 6 ore, poi cola l'infuso attraverso uno scolapasta e una garza, versandolo nei piatti smaltati, spremilo bene. anche lì. Nell'infusione risultante aggiungere 0,5 litri di un vasetto di buon miele, meglio di maggio. Accettare dentro su occhiali 1/3 3 volte al giorno prima del cibo entro un mese. Conduci 3 corsi di questo tipo con pause di 10 giorni. La composizione è conservata in frigorifero.
    • Prendere 5 g di frutta biancospino schiacciato secco in 200 ml di acqua calda, far bollire per 15 minuti a fuoco basso, filtrare, portare il volume all'originale, bere 1 cucchiaio. l. 2-3 volte al giorno per aritmie.
    • In caso di fibrillazione atriale, l'infusione di rosa canina aiuta bene. Hai bisogno di versare in un thermos 2 cucchiai. l. bacche, quindi versare 0,5 litri di acqua bollente. Lasciare infondere 1 ora, quindi aggiungere lo stesso biancospino. Insistere iniziare a bere al mattino, ma così è stato sufficiente per tutto il giorno. Preparare infusione fresca ogni giorno. Se le bacche sono secche, puoi far bollire per 5-10 minuti e versare in un thermos per renderlo vero. Bevi l'infuso per 3 mesi, poi un mese di pausa - per un anno. Se hai bruciore di stomaco, bere una rosa canina dopo un pasto.
    • Si consiglia di mescolare 0,5 kg di miele da maggio, 0,5 kg di limoni grattugiati con la buccia (togliere le ossa dai limoni in anticipo) e 20 semi di albicocca macinata. Prendi dentro 1 cucchiaino. 3 volte al giorno prima dei pasti. Mangia 1 nocciolo di albicocca al giorno per 2 mesi. Quindi prenditi una pausa per due settimane e ripeti di nuovo il trattamento.

    Come sono stato trattato con rimedi popolari per aritmia cardiaca:

    Per molti anni ho sofferto di aritmia cardiaca con bradicardia (con un polso raro, fino a 39 battiti al minuto). Dopo aver trovato i rimedi popolari necessari per me stesso, ho un polso nel range di 60-80 e non ho contattato le istituzioni mediche da molto tempo. Ora ho 78 anni, altezza 172 cm., Peso 63 kg. Nella sua vita, la vodka beveva molto poco, ma non fumava mai.

    • La mia medicina principale: una miscela di limone e aglio. Verso due litri di acqua bollita fresca in un barattolo da tre litri. Prendo 4 limoni, li metto prima in acqua bollente per due minuti, poi li faccio scorrere in un tritacarne, spremono il succo attraverso una garza e li mando in un barattolo.
    • Pulisco 4 pelli di aglio dalle bucce, le taglio con l'aiuto di una pressa di aglio e aggiungo tutto all'acqua con succo di limone. La miscela terapeutica è sufficiente per un ciclo di trattamento - quaranta giorni. Copro la parte superiore del barattolo con una garza piegata in tre strati e riposto in frigo per due giorni. Scolatelo e rimettetelo in frigo. La medicina deve essere riscaldata.
    • La seconda droga terapeutica consiste in vodka con aglio. In una bottiglia da 0,75 litri. Verso mezzo litro di vodka di alta qualità. Salto l'aglio spremere 20 spicchi d'aglio di media grandezza e aggiungo alla vodka. Insistere per 10-12 giorni.
    • Sto preparando un'altra medicina, la terza. Stringo uno spicchio d'aglio su un piccolo pezzo di garza (4x6 cm), lo metto su un sacchetto di latte (tetra pak), lo infilo tutto sotto il naso e respiro, legando le cinghie sulla mia nuca.
    • E ora di più sul trattamento. Prima di iniziare la procedura, risciacquo la cavità orale con acqua salata nelle prime ore del mattino. Alle 6 in punto bevo 25 ml. tintura di aglio su vodka, dopo mezz'ora prendo un quarto di tazza (50 grammi) di una miscela di limone e aglio. Poco prima di andare a dormire, bevo un cucchiaio di tintura all'aglio sulla vodka.
    • Il giorno dopo, il trattamento è lo stesso, tranne uno: prima di andare a dormire, invece di mangiare la tintura di aglio, inalare gli oli essenziali di aglio. È così che per 40 giorni mi sono liberato dell'aritmia cardiaca. Forse qualcuno dovrà ripetere il corso, ma è necessario coordinarlo con il medico.
    • per questa ricetta avrete bisogno di frutta secca di biancospino nella quantità di 10 grammi. e 100 ml di vodka. I frutti sono pieni di alcol e insistono per 10 giorni, filtrati. 10 gocce di infuso mescolate con acqua e prese tre volte al giorno prima dei pasti. I rimedi a base di biancospino aiutano a mantenere il muscolo cardiaco in buona forma, a rafforzare la circolazione coronarica e ad eliminare aritmie e tachicardie. Coordinano l'attività del sistema nervoso centrale e aiutano a ridurre la pressione sanguigna;
    • tritare radice di valeriana, per un cucchiaio di radice avrete bisogno di 1 cucchiaio. bollito leggermente acqua tiepida. La miscela risultante viene conservata in un contenitore sigillato per 8-12 ore, quindi filtrata. Prendi un cucchiaio tre o quattro volte al giorno;
    • fiori blu fiordaliso nella quantità di uno o due cucchiaini. 200 ml di acqua bollente vengono versati, infusi per un'ora, filtrati. Affronta ¼ Art. tre volte al giorno per un quarto d'ora prima dei pasti. Ottimo rimedio per infarto;
    • per questa ricetta, avrete bisogno di radice di valeriana, erba di madreperla, frutta di anice e achillea in un rapporto di 2: 2: 1: 1. Un cucchiaio di erbe miste viene versato con un bicchiere di acqua bollente, infuso per mezz'ora. Accettato per 1/3 di Art. due - tre volte al giorno. Aiuta in caso di palpitazioni e dolori cardiaci;
    • per questa ricetta, avrete bisogno di erba secca tritata di equiseto nella quantità di 1 cucchiaio. l. e 400 ml di acqua bollente. L'infusione risultante per resistere a due - tre ore e ceppo. Accettato da 1 cucchiaio. cucchiaio da cinque a sei volte al giorno per una malattia associata a debolezza cardiaca e aritmia;
    • Questa ricetta consiste in erba di equiseto, erba di un alpinista, biancospino fiori rosso sangue in un rapporto di 2: 3: 5. Un cucchiaio di erbe miste viene versato durante la notte in un thermos con un bicchiere di acqua bollente, filtrato durante la mattinata. Viene assunto in un quarto di bicchiere tre o quattro volte al giorno quando c'è un battito cardiaco accelerato, irritabilità, insonnia;
    • per questa ricetta, avrete bisogno di un colpo di erbe aperto nella quantità di due cucchiaini e un bicchiere di acqua fredda. Coprire l'erba con acqua e insistere per ½ giorni, scolare. Accettato dalla terza parte del bicchiere tre volte al giorno prima dei pasti. L'infusione regola l'attività cardiaca;
    • rimedi popolari per il trattamento delle aritmie includono la seguente ricetta: versare 1 cucchiaio nella padella acqua, dopo l'ebollizione, ridurre il calore e aggiungere l'erba di canna (o molla adonis) nella quantità di 1 cucchiaino. Immergere il fuoco per tre minuti. La casseruola è coperta con un coperchio e riposta in un luogo caldo. L'infusione risultante viene filtrata. Accettato da un articolo. cucchiaio tre volte al giorno per la tachicardia;
    • Questa ricetta è composta da achillea, foglia di melissa e rizoma con radici di valeriana in un rapporto di 3: 1: 1. Per un articolo. l. erbe miste avranno bisogno di un bicchiere di acqua fredda. L'infusione risultante viene fatta invecchiare per tre ore, quindi posta a bagnomaria per un quarto d'ora. Viene filtrato e bevuto frazionalmente al giorno, quando c'è un battito cardiaco nervoso e insonnia;
    • Per questa ricetta, avrete bisogno di erba erba, erba goldenrod, foglie di melissa e fiori di grano saraceno, ogni ingrediente in una quantità di 40 grammi. 2 cucchiaini raccolta accuratamente miscelata versare un bicchiere di acqua bollente. L'infusione risultante viene invecchiata in una casseruola di smalto per raffreddare. Dopo che l'infusione è stata filtrata con il rilascio obbligatorio della materia prima e portata al volume iniziale con acqua pre-bollita. Bevuto frazionato durante il giorno. Il corso dura 2 settimane, poi una pausa di 7 giorni e di nuovo un corso completo;
    • per questa ricetta avrete bisogno di fiori di calendula nella quantità di 2 cucchiaini e due bicchieri di acqua bollente. L'infusione risultante viene invecchiata per un'ora, filtrata. Ubriaco su 0.5 st. quattro volte al giorno, quando ci sono battiti cardiaci irregolari;
    • per questa ricetta, avrete bisogno di triturati giovani germogli di asparagi medicinali nella quantità di 3 cucchiaini. e un bicchiere di acqua bollente. L'infusione dura per un paio d'ore e filtra. E 'accettato in uno-due pasti l. tre volte al giorno. Il corso dura da tre a quattro settimane. È un buon sedativo per la tachicardia;

    Per Saperne Di Più I Vasi