Trattamento dei rimedi popolari dell'ictus

Un'improvvisa compromissione della circolazione sanguigna nei vasi del cervello o un ictus richiede coraggio da parte del paziente e pazienza dai suoi parenti.

Se una tale disgrazia è accaduta, non devi disperare, ma dovresti fidarti degli specialisti esperti.

Che cos'è un ictus: sintomi, cause, tipi ^

L'ictus cerebrale è una violazione della circolazione cerebrale, che è una conseguenza del blocco dei vasi cerebrali o dell'emorragia cerebrale.

Cause di ictus:

  • Età. La malattia di solito si verifica negli anziani, tuttavia, oggi è sempre più comune nei giovani.
  • Sesso - il sesso maschile ha maggiori probabilità di soffrire di ictus.
  • Alcol e fumo sono fattori che aumentano il rischio di sviluppare ipertensione, aterosclerosi e, quindi, stati pre-ictus.
  • Malattie cardiache, aterosclerosi, diabete
  • Eccesso di cibo costante e obesità. Un aumento del peso corporeo porta ad un aumento del colesterolo nel sangue e un blocco dei vasi sanguigni.
  • Uso a lungo termine di contraccettivi. Gli ormoni, che sono contenuti nei contraccettivi, contribuiscono ad aumentare la coagulazione del sangue e la formazione di coaguli di sangue, che possono entrare nei vasi sanguigni del cervello.

I sintomi di un ictus sono diversi e dipendono dalla gravità e in quale emisfero si è verificata la malattia circolatoria. Ci sono casi in cui una persona non sa di aver avuto un ictus, poiché era asintomatico. Di norma, i sintomi della malattia iniziano improvvisamente, possono aumentare gradualmente, se non si inizia il trattamento in tempo.

I sintomi principali di un ictus:

  • Forte mal di testa, che appare dopo essersi svegliato dal sonno e aumentare durante i movimenti;
  • Sonnolenza, perdita di coscienza;
  • Diminuzione dell'udito, disturbo del gusto, equilibrio, coordinazione, vista, parola, movimento;
  • Minzione o defecazione involontaria;
  • Cambiamento dell'umore, manifestazione dell'aggressività;
  • Debolezza muscolare, formicolio agli arti ecc.

Tipi di ictus:

  • Ischemico - è un infarto cerebrale, in altre parole, una violazione del flusso sanguigno cerebrale, che è caratterizzata da disfunzione del cervello e distruzione dei tessuti a causa della cessazione dell'accesso di sangue a un determinato reparto.
  • Emorragico - è considerato la forma più pericolosa di questa malattia. Si verifica a seguito di una rottura di un vaso sanguigno e la formazione di un coagulo di sangue al suo posto, e dopo - un sito di necrosi.
  • Esteso - una malattia pericolosa che può portare alla morte o alla disabilità.
  • Il lacunare è un tipo di forma ischemica, quando viene colpita un'arteria perforante.
  • Spinale - è una violazione del flusso sanguigno nel midollo spinale.

Il trattamento degli effetti di un ictus a casa può influenzare notevolmente la vita futura del paziente. Il trattamento di recupero dopo un ictus è volto a mantenere funzioni vitali particolarmente importanti, nonché a ripristinare la circolazione sanguigna nei vasi.

Trattamento dei rimedi popolari dell'ictus: ricette fatte in casa ^

Il trattamento per un ictus a casa fa parte del trattamento generale. Non sostituire il trattamento ospedaliero solo a casa. Il trattamento popolare sarà molto efficace se si consulta uno specialista prima di usare un rimedio popolare.

Trattamento dell'ictus ischemico

  • Gli esperti raccomandano di mangiare tre banane al giorno. Come sapete, questo frutto è molto ricco di potassio, necessario per il normale funzionamento del muscolo cardiaco.
  • Per il trattamento degli effetti della malattia, la tintura di chilibuha aiuta bene. Un cucchiaio di piante tritate versare 50 g di vodka e insistere per 21 giorni. Bevi 30 gocce al giorno.
  • Un tale decotto è molto utile: un cucchiaino di radici di peonia secche tritate deve essere riempito con un bicchiere di acqua bollente. Dopo di ciò, insistere per un'ora e sforzo. Usa un cucchiaio di brodo 5 volte al giorno.

Trattamento con ictus emorragico

Dopo che i sintomi acuti della malattia sono passati, le ricette popolari vengono in soccorso:

Un decotto delle radici della pianta viene utilizzato per i bagni che devono essere fatti a giorni alterni per 1-2 mesi.

  • Preparare questo strumento come segue: 30 g di alloro devono essere versati con un bicchiere di olio vegetale.
  • Insistere 2 mesi, con il barattolo ogni giorno è necessario agitare.
  • L'olio deve essere scaricato e poi bollito.
  • Si consiglia di mescolare la miscela in punti paralizzati.

Bacche di sambuco nero

Trattamento delle vertigini dopo l'ictus

Se le vertigini sono spesso osservate in un paziente dopo un ictus, si consiglia di utilizzare un decotto a base di erbe efficace per il trattamento:

  • È necessario preparare la raccolta di erbe di motherwort, rosa selvatica, fiori di biancospino e meadowsweet.
  • Ogni erba dovrebbe essere presa in un cucchiaio.
  • Gli ingredienti sono mescolati, versare un litro di acqua bollente e insistere giorno.
  • Prendi un decotto 3 volte al giorno 30 minuti prima dei pasti.

Trattamento della puntura della sanguisuga

Oggi l'irudoterapia viene spesso utilizzata per riprendersi da un ictus, cioè il trattamento con le sanguisughe. Le sanguisughe mettono su zone riflesse: l'osso sacro, la parte superiore del coccige, il collo.

L'uso delle sanguisughe è che rilasciano sostanze utili che, se rilasciate nel sangue, migliorano la sua composizione, normalizzano la coagulazione e prevengono la formazione di coaguli di sangue.

L'Hirudoterapia aiuta anche a ridurre l'edema cerebrale, rallentando il processo di guarigione. L'uso di sanguisughe durante il trattamento riabilitativo riduce il rischio di un attacco ricorrente.

Trattamento dell'ictus delle pigne

Le pigne sono fatte dalla stessa tintura. Per la sua preparazione servono giovani pigne con semi.

  • È possibile raccogliere tali coni in estate o all'inizio dell'autunno.
  • 5 coni devono macinare e versare la vodka.
  • Infondere per 14 giorni e agitare ogni giorno.
  • Si consiglia di filtrare prima di usare la tintura.
  • Per assumere un agente terapeutico per la prevenzione del bisogno quotidiano cucchiaio da dessert dopo un pasto.
  • Durante la fase di recupero, la tintura viene bevuta nella stessa quantità più volte al giorno.

Trattamento dell'ictus al miele

Il miele contiene una grande quantità di sostanze utili che aiutano a ridurre la coagulazione del sangue. Questo riduce il rischio di coaguli di sangue e migliora le condizioni della parete vascolare.

  • È necessario mescolare un bicchiere di miele di tiglio, 60 ml di infuso da Kombucha, 5 ml di infuso di menta.
  • Prendi il composto che ti serve ogni giorno dopo cena su un cucchiaio.

Trattamento della mummia da ictus

  • È necessario prendere la radice di valeriana tritata (3 cucchiai), la palude secca (2 cucchiai), i germogli di equiseto (1 cucchiaio), mescolare bene gli ingredienti e versare 600 ml di acqua bollente.
  • Insistere in un luogo buio per 5 ore, quindi filtrare e aggiungere 0,2 g di mummia e mescolare nuovamente accuratamente.
  • L'infusione deve essere bevuta 3 volte al giorno 30 minuti prima dei pasti.

Trattamento per ictus al limone

  • Devi prendere un chilogrammo di limoni, lavarli accuratamente e scorrere in un tritacarne.
  • Aggiungere la stessa quantità di zucchero e mescolare.
  • La miscela risultante deve essere conservata in frigorifero.
  • Prendi 1 cucchiaino ogni mattina.

Terapia dell'ictus delle uova

Uova di gallina crude - uno strumento efficace per il recupero dei pazienti dopo un ictus.

  • Il paziente deve bere 2 uova crude al giorno: al mattino e alla sera.
  • Dopo un mese, il benessere è notevolmente migliorato.

Trattamento a base di erbe

Per ripristinare il linguaggio più velocemente, la medicina tradizionale consiglia di prendere il decotto salvia.

  • Le foglie di questa erba (1 cucchiaio) devono versare 200 ml di acqua bollente, portare ad ebollizione di nuovo.
  • Insistere per 30 minuti. Bere 2 sorsi 8-10 volte al giorno.

Anche la tintura di timo è considerata molto efficace. È preparato come segue:

  • 50 g di erbe tritate devono versare 200 ml di vodka o alcool.
  • Insistere 2 settimane. La tintura sfregata necessita di parti paralizzate del corpo.

Prevenzione e suggerimenti utili su come evitare un ictus ^

La prevenzione dell'ictus include le seguenti attività:

  • Regolare monitoraggio della pressione arteriosa.
  • Ridurre i livelli di colesterolo nel sangue. Per fare questo, dovresti controllare la dieta, escludere da essa i prodotti che contengono una grande quantità di grassi insaturi. Ciò ridurrà il rischio di formazione di placche aterosclerotiche.
  • Rifiuto delle cattive abitudini: fumo e alcol. L'uso moderato di alcol, come vino o birra, non sarà dannoso.
  • Trattamento del diabete
  • Perdita di peso.
  • Attività fisica L'esercizio fisico regolare aiuta a ridurre la pressione sanguigna e i livelli di colesterolo. Inoltre, lo stato delle navi è migliorato, il lavoro del cuore è stabilizzato. Lo sport è un ottimo modo per perdere peso.
  • La dieta dovrebbe essere ricca di verdure e frutta.

Come mangiare

Una dieta dopo un ictus è una delle condizioni importanti per il recupero di successo di un paziente. Si raccomanda di seguire queste semplici regole:

  • È necessario ridurre il consumo di grassi animali, cibi salati, cibi in salamoia;
  • Limitare l'assunzione di zucchero;
  • Il menu dovrebbe essere ricco di vitamine, minerali, fibre;
  • Devi prendere almeno 4 pasti al giorno, ma in piccole porzioni.

Riabilitazione efficace dopo un ictus a casa, le regole di prevenzione secondaria

I disturbi circolatori acuti del cervello non sono una frase. È possibile un rapido e completo recupero del cervello e della funzionalità dopo un ictus?

Con una corretta riabilitazione dopo un ictus a casa, alcune funzioni del corpo (parlato, visivo, motorio) possono essere parzialmente o addirittura completamente ripristinate.

E un'adeguata assistenza e supporto migliorano la qualità della vita anche per un paziente a letto.

Recupero al ritorno

Come prevenire le complicazioni del recupero dopo un ictus? Nell'incidente cerebrovascolare acuto, il tessuto nervoso nell'area colpita muore. C'è una violazione delle funzioni (parola, motore, visuale). Ma a causa del fenomeno della neuroplasticità, il sistema nervoso trasferisce queste funzioni ad altre cellule.

La neuroriabilitazione è necessaria per il corretto svolgimento della trasmissione. Altrimenti, c'è la possibilità che i processi si muovano in una direzione diversa, a seguito della quale si formeranno dei movimenti compensatori che causeranno disagi e peggioreranno la qualità della vita.

Esistono tre livelli di recupero:

  • true - ritorna allo stato originale;
  • compensativo - trasferimento delle funzioni dalle strutture interessate a quelle salutari;
  • riadattamento - con una grande lesione e l'incapacità di compensare la funzione compromessa.

Il periodo di recupero è suddiviso nei seguenti periodi:

  • precoce - fino a sei mesi della malattia;
  • Tardo - mezzo anno;
  • residuo - dopo un anno.

Il recupero della parola, della psiche, della riabilitazione sociale richiede più tempo.

I principi della riabilitazione sono:

  • inizio precoce;
  • la regolarità;
  • la durata;
  • coinvolgimento nel processo di medici e parenti.

Alla tua attenzione un video sui metodi di riabilitazione dopo un ictus e il recupero a casa:

Cura per i pazienti a letto a casa

Prima dell'arrivo del paziente deve preparare i seguenti elementi:

  • navi;
  • pannolini per adulti;
  • pannolino assorbente;
  • Cerchi antidecubital, materassi;
  • palo vicino al letto o redini vicino alla schiena;
  • tappeto morbido vicino al letto;
  • sedia, ecc.

Ogni giorno, 2 volte al giorno, il paziente viene lavato, i suoi denti vengono puliti, le mucose vengono lavate e le sue orecchie vengono pulite 1-2 volte a settimana.

Per formare piaghe da decubito, raddrizzare il letto, senza lasciare pieghe. Il corpo è autorizzato a lubrificare uno strumento speciale preparato da 200 ml di vodka, 1 cucchiaio. shampoo, 1 litro di acqua. Ogni 2-3 ore il paziente viene girato di lato.

L'alimentazione non è forzata, causa vomito. Se l'appetito è cattivo, dai i tuoi piatti preferiti (come parte della dieta indicata). Porzioni - piccole, pasti - 6 volte al giorno. Prima di mangiare, il corpo del reparto riceve una posizione semi-seduta.

L'evento frequente è l'incontinenza o la ritenzione urinaria. In quest'ultimo caso, è necessario il cateterismo. In caso di incontinenza, quando è impossibile regolare il processo con metodi medici o di altro tipo, vengono utilizzati assorbenti e pannolini.

Raccomandazioni per pazienti poveri

Se il paziente è in grado di muoversi autonomamente, le prime azioni sono sedute.

I primi giorni - pochi minuti, il tempo sta gradualmente aumentando.

Il prossimo stadio è in piedi, quindi cammina, padroneggiando il trasferimento della gravità corporea da un piede all'altro.

Le abilità di camminata ritornano gradualmente. Per non piegare il piede, indossare scarpe alte.

Hai bisogno di muoverti con il supporto. Come strumento di supporto utilizzando una canna o una console speciale con 3-4 gambe.

Dieta e cibo

Il menu include i seguenti prodotti:

  • oli vegetali - semi di colza, soia, olive, girasole (non più di 120 g al giorno);
  • frutti di mare - almeno 2 volte a settimana;
  • verdure, frutta ricca di fibre, acido folico - da 400 g al giorno;
  • acqua purificata - fino a 2 litri al giorno (se non ci sono controindicazioni).

Il mirtillo, contenente una grande quantità di antiossidanti e banane, ricco di potassio, ha un effetto benefico sul corpo.

Carne, pesce, latticini vengono consumati in modo moderato, con poche varietà di grassi a basso contenuto di grassi. I prodotti sono cotti a vapore, in umido o bolliti. Lo strato di grasso viene rimosso dalla superficie. Se si preparano correttamente questi prodotti, il contenuto di grassi è ridotto della metà.

È utile usare i legumi - una ricca fonte di acido folico. Carne e patate (solo cotte al forno) vengono somministrate non più di 2-3 volte a settimana.

La dieta comprende cereali - riso integrale, farina d'avena, crusca, grano duro.

Le carni affumicate, i piatti speziati e speziati vengono rimossi dal menu. Pane e altri dolci, dolci, grassi, grassi animali sono controindicati.

Questi alimenti aumentano il colesterolo. Salt esclude o riduce il contenuto al minimo.

Sotto il divieto - alcol. Il medico può raccomandare un uso moderato del vino rosso naturale, ma il superamento della dose prescritta è in pericolo di vita.

Attività fisica, terapia fisica, vita sessuale

Le prime due settimane dopo la dimissione, se non ci sono altri appuntamenti, l'attività fisica consiste solo nel cambiare la posizione del corpo. Poi passano a carichi passivi, il cui scopo è quello di rilassarsi e preparare i muscoli per il lavoro.

Quando un paziente si muove, gli vengono applicati metodi fisioterapici: massaggio, terapia manuale, termoterapia (ozocerite e bagni di paraffina), magnetoterapia, laserterapia, esercizi sui simulatori, ginnastica individuale e di gruppo.

La giornata inizia con un warm-up - squat superficiale, stretching, flessione. Si consiglia di alternare il carico - corsa facile, passeggiate, lezioni su una cyclette.

Il programma è compilato individualmente. È impossibile cambiare la modalità da sola, poiché è possibile un secondo colpo.

Sono proibiti gli esercizi che aumentano la spasticità muscolare, come spremere un anello o una palla. Il desiderio sessuale ritorna circa 3 mesi dopo l'attacco. In alcuni casi, la malattia provoca un aumento del desiderio sessuale, poiché l'ipotalamo e il centro responsabile del rilascio di ormoni funzionano diversamente.

Il programma di Elena Malysheva contiene informazioni interessanti su come ripristinare il movimento dopo una malattia:

abitudini

La correzione dell'abitudine è necessaria per normalizzare rapidamente la condizione. Quindi, rifiutare di fumare o ridurre al minimo il numero di sigarette affumicate. L'alcol non è permesso

Lo stile di vita sedentario è controindicato: è necessario un esercizio moderato, che corrisponda allo stato.

Controllo medico e trattamento

Nel trattamento dell'ictus sono prescritti i seguenti gruppi di farmaci:

  • per una migliore fornitura di sangue al cervello (Cavinton, pentossifillina, Cerebrolysin, agenti contenenti aspirina);

  • per l'attivazione del metabolismo nelle cellule cerebrali (forte di Ginkor, Solcoseryl, Cerakson, Actovegin, ecc.);
  • Nootropics - stimolanti che influenzano le funzioni cerebrali più elevate (Noofen, Piracetam, Lutsettam);
  • farmaci combinati con diversi principi attivi (Fezam, Thiocetam, Neuro-norme);
  • anticoagulanti: diluire il sangue per prevenire la formazione di coaguli di sangue (Coumadina, Eparina);
  • Altri - per ridurre l'eccitabilità del sistema nervoso, alleviare la tensione muscolare (rilassanti muscolari), medicina tradizionale e tisana, antidepressivi (Gidazepam, Adaptol).
  • Tutti i pazienti che hanno subito un ictus cerebrale sono soggetti a follow-up presso il neurologo.

    Supporto psicologico

    L'ictus influisce negativamente sulla qualità della vita. Pertanto, aumenta la probabilità di depressione.

    Le vittime della malattia richiedono comunicazione, supporto morale, contatto con il mondo esterno. Questi requisiti sono preservati, anche se tale persona non è in grado di parlare, ma percepisce la parola a orecchio. Gli argomenti di conversazione sono molto diversi, dai bambini alla politica. A letto, è importante sentire che si riprenderà.

    I pazienti tollerano la dipendenza da altre persone, specialmente da coloro che si distinguono per il loro amore per la libertà e l'indipendenza.

    Pertanto, possono sviluppare tratti caratteriali come l'egoismo e l'irritabilità. Quando la depressione può essere rifiutata qualsiasi aiuto, anche medico.
    Se il contatto viene interrotto, è necessario l'aiuto di uno psicologo o psicoterapeuta, così come il trattamento farmacologico con antidepressivi.

    Ma allo stesso tempo, influenzano perfettamente l'autostima e il benessere di risultati incoraggianti, anche se sono insignificanti. Quindi la ripresa arriva più velocemente.

    I parenti non dovrebbero dimenticare il sollievo psicologico. Vengono mostrate emozioni positive, rilassamento sotto forma di sport, meditazione, massaggi, aromaterapia. Potrebbe essere necessario un trattamento vitaminico

    Come recuperare psico-emotivo, ti verrà detto qui:

    Disabilità, gruppo, ritorno al lavoro

    Secondo le statistiche, solo il 20% circa delle persone colpite dall'ictus sono tornate al lavoro e alla vita normale. Negli ultimi cinque anni, i medici hanno osservato la tendenza a peggiorare il quadro dei casi gravi di malattia.

    Il periodo di invalidità temporanea è di 3-6 mesi. Quando la circolazione cerebrale è disturbata, le dinamiche di recupero delle funzioni, lo stato della sfera mentale sono importanti.

    Secondo le norme (Legge federale n. 181-ФЗ), le persone che sono sopravvissute a un ictus hanno diritto alla registrazione di invalidità. Per questo è necessario ottenere la testimonianza dei medici.

    Ci sono disabilità dei gruppi І, ІІ, ІІІ. Ogni anno viene riesaminato un paziente riconosciuto come disabile.

    Le eccezioni sono uomini e donne che hanno raggiunto rispettivamente 60 e 55 anni. Un passaggio di riesame straordinario, se lo stato è cambiato in modo significativo.

    Dopo 3-6 mesi, con una prognosi favorevole e una rapida ripresa, è consentito un impiego razionale. Quando si sceglie un lavoro, prendere in considerazione le controindicazioni che aumentano la probabilità di recidiva:

    • aumento dello sforzo nervoso, psicologico, fisico;
    • alta temperatura e umidità dell'aria;
    • contatto con veleni neurotropici (arsenico, piombo, ecc.).

    Con una leggera emiparesi (paralisi dei muscoli della metà del corpo), è possibile il travaglio in cui è coinvolto un braccio. Tra queste specialità ci sono un selezionatore, un controllore di controllo della qualità, un lavoro in ufficio, ecc.

    Qui puoi leggere i sintomi e il trattamento dell'aterosclerosi cerebrale.

    E quanto è efficace il trattamento dell'aterosclerosi dei rimedi del cervello, te lo diremo separatamente.

    Come ripristinare la voce

    Il recupero vocale è uno dei compiti più importanti. Inizia subito le lezioni, man mano che lo stato si stabilizza. Il processo coinvolge uno specialista - logopedista.

    Anche gli animali sono coinvolti attivamente nel processo. Per questo, ad esempio, leggi il primer, in modo che il paziente emetta suoni, sillabe, parole interamente.

    Se il discorso al paziente non ritorna per un lungo periodo, potrebbe essere necessario imparare la lingua dei segni.

    Guarda il video sui metodi di recupero della parola dopo un ictus:

    Ritorno di vista

    Con la sconfitta dei centri visivi della funzione visiva della cavità viene ripristinato in circa un terzo dei casi di malattia.

    In queste condizioni, la ginnastica fa bene agli occhi. Un esercizio popolare è con una matita o un altro oggetto, che è tenuto a una distanza di 40-43 cm dagli occhi del paziente ed è alternativamente spostato in una direzione su e giù, a sinistra oa destra. Al paziente viene chiesto di seguire il soggetto, senza voltare la testa.

    È possibile fare scorta di enigmi in cui è necessario scrivere le parole ortografando la matrice di lettere. Anche sulla rete ci sono programmi speciali per computer.

    I migliori centri e resort

    I migliori risultati si ottengono se ci si prende cura dei professionisti. Dove è meglio passare attraverso la riabilitazione dopo un ictus e quali risultati si possono ottenere?

    La scelta dell'istituto è una domanda individuale che tiene conto, incluso il fattore finanziario. Ecco alcune istituzioni che vale la pena vedere.

    Centro di cura e riabilitazione del Ministero della salute

    Il centro fu fondato nel 1918. Ha un reparto di riabilitazione. Fornisce un ciclo completo di servizi medici - a partire dal policlinico e termina con la riabilitazione.

    A disposizione del personale medico - attrezzatura diagnostica, unità di neuroria intensiva 24 ore su 24.

    La riabilitazione dei pazienti colpiti da ictus viene effettuata nelle seguenti aree:

    • restauro e miglioramento dell'apparato vestibolare;
    • ripristino della funzione di deglutizione e laringe;
    • sviluppo delle capacità motorie fini;
    • il ritorno di memoria, parola, capacità di auto-servizio;
    • consulenza psicologica e psicoterapeutica;
    • esercizio terapeutico;
    • procedure fisioterapeutiche.

    Centro di riabilitazione a Sestroretsk

    Il centro si trova in una pittoresca località turistica, a mezz'ora da San Pietroburgo. Costruito sulla base dell'ospedale.

    Fisioterapisti lavorano qui, c'è una palestra con attrezzatura robotica, una piscina. Logopedista si occupa di pazienti. I pazienti che si muovono autonomamente non possono vivere in un centro di riabilitazione, ma affittare una casa nelle vicinanze.

    Adele Center (Slovacchia)

    La clinica è specializzata in riabilitazione dopo un ictus, così come nel trattamento di bambini con paralisi cerebrale. Il centro si trova nella città di Piestany, famosa stazione climatica.

    Il programma di riabilitazione è progettato con l'aspettativa che ogni metodo migliori l'effetto dell'altro.

    Per il trattamento usa il costume di Adele.

    La tuta crea un carico sul sistema muscolo-scheletrico e aiuta a correggere posture e movimenti.

    Viene utilizzata un'ampia gamma di procedure fisioterapeutiche: massaggi, terapia manuale, fangoterapia, ippoterapia meccanica e altri.

    Sheba State Hospital (Israele)

    L'ospedale si trova nella città di Ramat Gan, vicino a Tel Aviv. La riabilitazione viene effettuata nelle seguenti aree:

    • fisioterapia;
    • terapia occupazionale;
    • logopedia - ripristina le capacità linguistiche e la comprensione delle parole indirizzate al paziente;
    • psicologia, neuropsicologia;
    • la psichiatria;
    • riabilitazione.

    Secondo le statistiche della clinica Shiba, dopo il termine del trattamento, il 90% dei pazienti recupera completamente o parzialmente le proprie capacità motorie.

    Misure di prevenzione delle ricadute

    Il rischio di ictus ricorrente nei primi 24 mesi è stimato al 4-14%.

    La prevenzione dell'ictus ricorrente inizia nei primi giorni di trattamento e continua costantemente. Il suo obiettivo: fattori correggibili.

    Al fine di evitare che i pazienti prescrivessero un trattamento preventivo:

    • Rivascolarizzazione dell'arteria carotide - stenting dell'arteria carotide e endoarterectomia carotidea.

  • Controllo dei fattori di rischio vascolari - diminuzione della concentrazione di colesterolo nel sangue con le statine, diminuzione della concentrazione di omocisteina nel plasma mediante somministrazione di vitamina B.
  • Terapia antipiastrinica utilizzando aspirina, clopidogrel (plavix), dipiridamolo. I pazienti con fibrillazione atriale, una valvola cardiaca artificiale, un trombo intraventricolare, altri disturbi con un ictus cardioembolico vengono prescritti warfarin.
  • Il paziente è limitato al numero di sigarette fumate o vietate fumare e all'uso di sostanze stupefacenti per l'abuso di alcol. Una correzione del peso è necessaria se l'obesità è la causa dell'ictus. Nella dieta, ridurre la percentuale di alimenti contenenti grassi, colesterolo, sostituendoli con verdure fresche e frutta. Utile esercizio fisico moderato.

    Il recupero completo dopo l'ictus è possibile. La condizione principale per questo è la rigorosa attuazione delle prescrizioni mediche. E anche nei casi più gravi, è possibile migliorare significativamente la qualità della vita della vittima della malattia.

    Ictus ischemico: riabilitazione domiciliare

    ✓ Articolo verificato da un medico

    Il trattamento dei pazienti con ictus ischemico è un processo difficile e lungo, composto da diverse fasi successive. Inizialmente, il trattamento avviene nell'unità di terapia intensiva, quindi - in ambito neurologico, dove i medici ripristinano le cellule colpite. Poi arriva la terza fase - riabilitazione dopo la dimissione dall'ospedale. Tutta quella carenza di natura neurologica osservata in un paziente non può essere ripristinata con i farmaci, dal momento che le cellule cerebrali vengono distrutte.

    Ma puoi "insegnare" a una persona a vivere a spese di altri neuroni che non sono stati danneggiati. Ciò richiede molto tempo ed è abbastanza ovvio che il risultato può essere raggiunto solo con lo studio individuale, quando sia il paziente che i suoi parenti sono interessati a questo.

    Ictus cerebrale ischemico - trattamento e riabilitazione

    Quanto dura la riabilitazione post-ictus?

    Riabilitazione dopo l'ictus

    Non ci possono essere figure specifiche a questo riguardo, dal momento che molto dipende dal tipo di ictus ischemico, dalle sue dimensioni e posizione, nonché dal tempo trascorso tra l'inizio della malattia e la fornitura di cure mediche. Le proiezioni di riabilitazione dipendono direttamente da questi indicatori. In questi casi, i pazienti devono lavorare a lungo (quasi fino alla fine della vita).

    Tabella. Date approssimative e previsioni per il recupero

    I tempi della riabilitazione dipendono dalla gravità dell'ictus.

    Come puoi vedere, più grave è l'ictus ischemico, più lunga è la riabilitazione. Ma, che è tipico, con un tale colpo, il recupero è più veloce che con qualsiasi altro.

    Suggerimento: Lontano da tutti i casi, il recupero completo è possibile a causa della necrosi dei neuroni del cervello, le cui funzioni non possono essere eseguite da cellule intatte vicine. Qui, l'unica cosa che rimane è impegnarsi in esercizi speciali (ogni giorno o in piccoli corsi) fino alla fine della vita per evitare nuovi attacchi di ictus.

    Ma, a prescindere dal tipo di malattia e dalle ovvie previsioni, non vale ancora la pena di disperare, perché ogni organismo ha la sua risorsa vitale, e semplici esercizi aiuteranno nella ripresa.

    Riabilitazione dell'ictus ischemico a casa

    Il compito principale della riabilitazione è il ripristino della mobilità degli arti. Per mettersi al lavoro è necessario nei primi giorni dopo un ictus. Di seguito sono riportate le caratteristiche di tutti gli esercizi.

    1. Tensione e tono muscolare ridotti. Per ogni ictus si verifica una paralisi, in cui vi è un'elevata eccitabilità e un aumento del tono del tessuto muscolare.

    Ridurre la tensione muscolare

    Esercizi per ripristinare l'attività motoria dopo un ictus

    È importante proteggere la pelle dalle piaghe da decubito.

    Suggerimento: Innanzitutto, è necessario discutere gli esercizi con il proprio medico, che non solo seleziona il complesso ottimale, ma segnala anche tutte le sfumature e le fasi. In parole povere, la specificità degli esercizi è la seguente: tutto inizia con movimenti più semplici, il volume si espande gradualmente e dipende dalle caratteristiche individuali.

    È impossibile sovraccaricare il paziente - è altrettanto grave quanto la mancanza di esercizio.

    Il sovraccarico sul lavoro è dannoso

    Prima di iniziare la lezione, è necessario riscaldare i muscoli (questo può essere fatto, per esempio, con l'aiuto di procedure di acqua calda o un massaggio leggero di quindici minuti). È ovvio che in tutto questo il paziente dovrebbe essere aiutato da qualcuno della famiglia. L'insieme designato di esercizi dovrebbe essere eseguito da due a tre volte al giorno (ogni corso dovrebbe durare circa un'ora). In questo caso, una persona non dovrebbe essere troppo sopraffatta. Se il superlavoro è ancora osservato, significa che i carichi sono scelti in modo errato.

    Ginnastica con riposo a letto

    Naturalmente, in questi casi, a causa di limitazioni funzionali, non è facile fare qualsiasi cosa completamente, quindi il paziente deve essere aiutato. Il complesso descritto di seguito è stato progettato per un periodo post-ictus acuto o per paralisi spastica con aumento del tono muscolare. Il paziente stesso in tali condizioni non è in grado di distendere le membra, quindi, qualcun altro deve invece farlo.

    La riabilitazione dopo un ictus è un processo lungo ed estenuante (principalmente morale)

    Ginnastica dopo un ictus

    1. Dita, mani, gomiti e altre articolazioni si piegano alternativamente.
    2. Gli stessi segmenti fanno movimenti rotazionali. Simula i movimenti che possono essere eseguiti da una persona ordinaria.
    3. Il braccio spasmodico è teso (ad esempio, con l'aiuto di una longbeet), che è prescritto principalmente per la paralisi grave. Braccio piegato delicatamente in avanti e attaccato alla tavola con una benda. Queste manipolazioni vengono eseguite gradualmente con tutte le parti dell'arto (mano, avambraccio). La mano è fissata per 30 minuti, ma se il paziente non prova disagio, allora può essere più lungo.
    4. Il seguente esercizio è destinato a coloro che hanno già ripristinato la funzione del pennello. L'asciugamano è appeso sopra il letto, poi viene afferrato per mano e vengono eseguiti vari movimenti (una mano viene portata via / guidata, piegata / estesa, sollevata / abbassata). L'asciugamano sale gradualmente.
    5. Un anello di gomma è realizzato con un diametro di circa 40 cm - questo dispositivo aiuta a svolgere molti esercizi. L'anello può essere lanciato tra il pennello e qualche altro oggetto, piede e braccio, avambracci e così via. La gomma dovrebbe essere allungata, deviando le sue estremità.
    6. Gli spasmi dei muscoli poplitei possono essere eliminati posizionando un rullo rigido (lo spessore di quest'ultimo dovrebbe aumentare gradualmente). Quindi i muscoli si allungheranno e il volume dei loro movimenti aumenterà.
    7. Gli stinchi sono avvolti attorno alle braccia, dopo di che le gambe si piegano e si piegano alle ginocchia facendo scivolare le suole lungo il letto.
    8. Il paziente alza le mani e cerca di afferrare la testiera. Quindi si solleva (non completamente), tirando in parallelo le dita e i piedi (qualcosa come un sifone).
    9. Per ripristinare la funzionalità dei bulbi oculari, devono essere ruotati più volte in direzioni diverse. Il movimento dovrebbe essere circolare. Dopo questa procedura viene ripetuta, ma con gli occhi chiusi.
    10. Il look è fisso su qualche argomento. Il paziente dovrebbe ruotare e annuire con la testa, senza alzare lo sguardo dal punto di fissazione.

    Il complesso di esercizi passivi dopo un ictus

    Ginnastica per esibirsi seduti

    Tali esercizi aiutano a ripristinare i movimenti mirati degli arti superiori, rafforzare i muscoli della schiena e preparare le gambe per camminare in futuro.

    1. L'uomo si siede e prende le mani sul bordo del letto. Respirando, si piega la schiena e in parallelo tira fuori il busto. Espirando, si rilassa. L'esercizio deve essere eseguito da nove a dieci volte.
    2. Il paziente è seduto su un letto, le sue gambe non stanno abbassando - dovrebbero essere a livello del corpo. Le gambe a loro volta si alzano e si abbassano, la procedura viene ripetuta più volte.
    3. La posizione del corpo è la stessa. È necessario mettere i cuscini sotto la schiena del paziente in modo che sia rilassata, gli arti inferiori dovrebbero essere allungati. Le gambe sono piegate a turno e portate al petto, mentre le ginocchia vengono inalate avvolte intorno alle braccia, la respirazione viene brevemente ritardata, dopo di che il paziente espira e si rilassa.
    4. Il paziente si siede sul letto, prende le mani indietro. Inspirando, sposta le sue scapole il più possibile, inclinando la testa in parallelo. Espirando, si rilassa.

    Spasticità dopo un ictus

    Ginnastica per stare in piedi

    Il recupero del paziente continua. I seguenti sono esercizi tipici.

    1. Il paziente prende una scatola di fiammiferi dal tavolo o dal pavimento - questo aiuterà a elaborare movimenti sottili.

    I giocattoli per bambini aiuteranno i pazienti dopo un ictus a riprendere le abilità motorie delle mani

    Trattamento dell'ictus a casa

    Un ictus è una violazione della circolazione sanguigna del cervello.

    Le cause della malattia

    Ciò può essere causato sia dalla trombosi della nave, sia dal suo spasmo, così come dalla rottura della nave, che alla fine porta all'interruzione dello scambio di gas nei tessuti cerebrali, cioè il flusso di ossigeno viene disturbato e i neuroni (cellule nervose) muoiono.

    Le cause dell'ictus possono essere varie malattie. Come l'aterosclerosi, in cui il restringimento della nave e il suo blocco con placca aterosclerotica; ostruzione da un coagulo di sangue che può entrare nel vaso cerebrale da qualsiasi imbarcazione, ad esempio, con vene varicose dalle vene degli arti inferiori. Inoltre, un colpo può essere causato da una rottura di un'arteria a pressione elevata. La probabilità di rottura aumenta dopo lesione cerebrale traumatica, con aterosclerosi, quando le navi perdono la loro elasticità. Le conseguenze di un ictus sono sempre gravi, forse l'insorgenza della disabilità, e nei casi gravi anche la morte, quindi il trattamento di un ictus è la competenza dei medici!

    I sintomi della malattia dipendono da quale parte del cervello ha sofferto. Un ictus è spesso accompagnato da paralisi: la persona non può muovere le membra su un lato del corpo, la parola è disturbata (diventa nasale e impastata), il paziente può anche non capire il discorso indirizzato a lui. Le persone che hanno subito un ictus possono rimanere disabili per tutta la vita.

    Trattamento dell'ictus a casa

    1) È necessario deporre il paziente in modo che la testa si trovi sopra le gambe, cioè in posizione semi-seduta. Applicare ghiaccio sulla testa e cerotti alla senape sui piedi. Se non ci sono in casa intonaci di senape, i piedi dovrebbero essere immersi nell'acqua calda, ma attenzione a non provocare ustioni. Dopo che il paziente diventa migliore, è necessario dargli un clistere con l'aggiunta di aceto e sale (in un bicchiere di aceto da tavola sei per cento, sciogliere un cucchiaino di sale e scioglierlo tutto in due bicchieri d'acqua). Dopo un po ', dai un drink a un lassativo a base di sale di glauber o di senna.

    2) Per la paralisi degli arti su un lato (il contrario), il ghiaccio dovrebbe essere messo sulla testa. Il ghiaccio dovrebbe essere mantenuto fino a quando il mal di testa non passa.

    3) Gli arti paralizzati dovrebbero essere strofinati con la seguente composizione: due parti di olio vegetale mescolate con una parte di alcool medico. Ciò contribuirà a ripristinare la sensibilità delle articolazioni.

    4) Puoi anche fare un salasso. Per fare questo, forare una delle vene sul braccio e rilasciare il sangue. Per prima cosa ci sarà sangue nero e scuro, non appena il leggero salasso, dovrai fermarti. Quindi è necessario fare un clistere con acqua salata e saponata, o sciogliere il più potente aceto con sale in acqua (vedi il metodo di preparazione sopra).

    5) Puoi anche strofinare i piedi e le mani con etere. Al mattino, gli arti devono essere accuratamente lubrificati con vaselina, e la sera strofinare nuovamente gli arti con alcol essenziale.

    Trattamento dell'ictus a casa

    Come trattare un ictus a casa

    Vertigini, perdita di coscienza, vomito, mal di testa, questi sono i primi segni di un ictus, questa è una violazione della circolazione cerebrale.

    dieta

    Questa è una componente piuttosto importante del periodo di riabilitazione, è necessaria una dieta lattiera-vegetale: ricotta, cereali, kefir, bacche e frutti grattugiati, gelatine. Dopo un po ', a seconda delle condizioni, vengono aggiunti pesce e carne bolliti. Non dovremmo dimenticare le vitamine, l'acido ascorbico è più necessario.

    La dieta rigorosa è parte integrante della riabilitazione.

    Dovrebbe essere monitorato in modo che le feci del paziente siano regolari. Dovresti anche prestare attenzione al paziente il più possibile, dare l'opportunità di ascoltare la radio, guardare programmi TV, comunicare con i parenti.

    Come trattare a casa

    Per ripristinare la posizione delle gambe e delle braccia, di regola, la gamba è dritta con un piede cedevole, e la mano con la mano serrata è piegata e premuta sul petto. Poiché in questa posizione il braccio e la gamba possono essere abbastanza lunghi, i muscoli si irrigidiscono e potrebbe essere necessario molto più tempo per ripristinare il movimento.

    Per evitare queste conseguenze dovrebbe essere fatto più volte al giorno, esercizi terapeutici e massaggi, è assegnato alla seconda o terza settimana.

    Rimedi popolari

    Quando si tratta un colpo a casa, è possibile utilizzare erbe medicinali. Ecco alcune ricette: 2 cucchiaini di radice di marin essiccata versare 200 grammi. acqua bollente e insistere 4-5 ore, dopo aver filtrato, e utilizzare tre cucchiai tre volte al giorno.

    Mumiye, un piccolo pezzo delle dimensioni di una testa di corrispondenza da diluire in 50-60 grammi di acqua bollita, viene preso una volta.

    Infuso di foglie di alloro, per la sua preparazione, prendiamo tre cucchiai di alloro macinato, quindi versiamo 200 grammi di olio (non raffinato). Insistiamo una settimana, poi filtriamo e due volte al giorno sbaviamo i luoghi colpiti.

    Tasse di erbe

    Sophora Giapponese, vischio, hai bisogno di 50 grammi di vischio e la stessa quantità di Sophora giapponese. Mescolare queste erbe e tritare finemente, quindi versare 0,5 litri di vodka o alcool medico diluito e insistere per 30 giorni. La tintura deve essere mescolata regolarmente e conservata in un luogo buio.

    Dopo un mese, filtriamo la miscela e usiamo due cucchiaini da tè due volte al giorno, è necessario prendere 20 giorni, quindi è necessario un intervallo per 15 giorni, dopo di che viene ripresa la ricezione.

    Tintura bianca a croce

    30 grammi di radici tritate finemente versano 0,4 grammi di vodka o alcool medicinale diluito, insistono per sette giorni, filtrano e prendono due volte al giorno, dopo aver mangiato 25 gocce con acqua. Il risultato sarà evidente in poche settimane.

    L'unguento viene sfregato in arti paralizzati, due volte al giorno. Metodo di preparazione di un cucchiaino di aghi di pino e sei cucchiaini di foglie di alloro è schiacciato in polvere, quindi aggiungere cinque cucchiai di burro fatto in casa, mescolato.

    Una miscela di aglio e limone

    Cento grammi di aglio, tritato, aggiungere limone finemente grattugiato, nella stessa quantità e 100 grammi. miele. Ci mescoliamo completamente, insistiamo per una settimana, dopo di che diamo questa miscela al paziente due volte al giorno dopo aver mangiato, in un cucchiaio.

    celandine

    Prendi un grammo. Celidonia tritata, versare 200 grammi in uno. acqua bollente, insistono 15 minuti dopo, è necessario filtrare e prendere un cucchiaio fino a tre volte al giorno prima dei pasti.

    Infusione di fagioli

    Per il trattamento dell'ictus a casa nell'est è ampiamente usata l'infusione di fagioli. Per la sua preparazione è necessario raccogliere i fagioli, e l'intera pianta viene presa, riempita con acqua bollente, e tutto dovrebbe essere coperto con acqua.

    Strettamente coperto e posto in un luogo caldo per diverse ore, è possibile utilizzare questa infusione in quantità illimitate, i primi risultati positivi saranno evidenti dopo alcune settimane.

    Infuso di pigne

    Cinque, sei pigne completamente mature, in cui si trovano necessariamente semi, versare un bicchiere di alcool medico diluito in una fortezza del 35%, dopo di che è necessario infondere entro 15-20 giorni. Filtrare e dare al paziente un cucchiaino, spargere in un bicchiere di tè non forte una volta al giorno.

    Limone e arancia

    Puliamo il limone con un'arancia, prendiamo le ossa, maciniamo il tutto in un frullatore, aggiungiamo il miele, andiamo via per un giorno al caldo. Dopo che può essere preso 2-3 volte al giorno, un cucchiaio, con qualsiasi liquido. Hai bisogno di 300 grammi di limone e lo stesso miele d'arancia cento grammi.

    piaghe da decubito

    Abbastanza spesso dopo un ictus, i pazienti hanno piaghe da decubito, questo è dovuto a una mobilità limitata. Per combattere le piaghe da decubito sono i seguenti metodi. Hai bisogno di un materasso speciale, puoi farti da solo, per questo devi fare un materasso pieno di miglio, lo spessore dello strato deve essere più di un centimetro. Puoi anche usare un materasso pieno di fieno.

    È sicuro dire che il trattamento di un ictus a casa è del tutto possibile, per questo è necessario usare una varietà di infusi e decotti medicinali, fare unguenti curativi e allo stesso tempo seguire tutte le raccomandazioni e le prescrizioni del medico curante.

    Non trascurare la ginnastica medica e massaggi, solo il massaggio regolare consente di mantenere i muscoli in condizioni di lavoro e accelera il periodo di riabilitazione.

    TRATTAMENTO DELLA CORSA NELLE CONDIZIONI DI CASA

    Aiutando il paziente non esagerare. Il recupero dopo un ictus a casa non è una sostituzione completa delle azioni fisiche del paziente! Aiuto. ma non interferire con lo sviluppo. padroneggiare l'auto-azione del cervello! In alcuni casi, devi "provocare" il paziente. Spostare un bicchiere d'acqua un po 'più lontano, in modo che sia necessario allungare un po' più intensamente per poterlo prendere. È "scomodo" mettere un telecomando TV in modo che, al fine di recuperare, il paziente abbia dovuto dare al suo cervello un lavoro extra. caricare l'allenamento

    Fino a quando la persona che ha subito un ictus inizia a muoversi indipendentemente con il suo piede o la mano, si consiglia di utilizzare un simulatore per recuperare da un ictus a casa. Questo ti darà l'opportunità di salvare la tua forza fisica, che oh così tanto! Vincere nella lotta contro una malattia così insidiosa come un ictus.

    Stroke - home riabilitazione

    Un ictus è o un'emorragia nel cervello, o una cessazione del normale afflusso di sangue al cervello. Questo è un fenomeno estremamente pericoloso, che è una frequente causa di morte. Spesso, dopo un ictus, le persone diventano disabili o sono generalmente costrette a letto. Pertanto, una riabilitazione adeguata ed efficace dopo un fenomeno così terribile come un ictus è molto importante. È particolarmente buono se si svolge a casa, perché, come si dice, case e muri sono trattati.

    Ricette della medicina tradizionale nel trattamento dell'ictus

    La medicina tradizionale può offrire un sacco di farmaci che aiuteranno a facilitare significativamente la vita di una persona che ha subito un ictus, oltre a contribuire a miglioramenti marcati della sua salute.

    Trattamento con arance e limoni

    Per ottenere un prodotto medicinale da limoni e arance, è necessario prendere ciascuno di questi frutti nella quantità di due pezzi, sbucciarli, rimuovere le ossa e quindi scorrere il tritacarne. Dopo di che aggiungere alla massa risultante due cucchiai di miele e mescolare accuratamente. Spostare la sostanza in un barattolo di vetro e lasciare riposare per un giorno a temperatura ambiente. Successivamente, lo strumento deve essere conservato in frigorifero. Questa miscela dovrebbe essere presa in un cucchiaio in 2-3 set al giorno, innaffiato con il tè.

    Balsamo curativo

    Un'altra medicina popolare volta a combattere gli effetti di un ictus, consiste in limoni e aglio. Devi prendere 5 limoni, sbucciarli e farli scorrere in un tritacarne insieme a due teste e mezzo d'aglio. Nella miscela, aggiungere 500 millilitri di miele e lasciare fermentare per un mese in un luogo fresco. Il farmaco deve essere periodicamente scosso. Dopo questo, procedere al trattamento: utilizzare lo strumento un cucchiaino mezz'ora prima di ogni pasto. Questo balsamo deve essere assorbito.

    Trattamento con pigna

    I coni possono anche aiutare a far fronte agli effetti di un ictus. È necessario prendere cinque pigne, necessariamente mature e con semi. Dovrebbero essere versati 200 grammi di acqua e lasciato per due settimane per insistere in un luogo buio. Dopo 14 giorni, filtrare la tintura e si può iniziare ad usarlo uno a uno cucchiaino da tè, sciolto in un bicchiere di tè debole, dopo aver mangiato. Usa il rimedio una volta al giorno.

    Le pigne hanno una proprietà meravigliosa, che è molto importante per l'ictus: non permettono alle cellule cerebrali di morire in connessione con i phytoncides, i tannini e le vitamine contenute in questi coni.

    Rimedio per piaghe da decubito

    Per quanto riguarda le persone che sono costrette a letto dopo un ictus, è molto importante non aggravare la situazione con la malattia dal verificarsi di piaghe da decubito. Di seguito sono riportati alcuni suggerimenti su come evitare tali complicazioni:

    • Fai un materasso pieno di miglio. Lo spessore di un materasso dovrebbe essere letteralmente di 1 centimetro.
    • È anche efficace da utilizzare per la prevenzione di piaghe da decubito riempite con il materasso di fieno.
    • È anche consigliabile pulire la schiena della vittima con olio di canfora, quindi lubrificarla con olio di ricino.

    Nel caso in cui la prevenzione delle piaghe da decubito sia troppo tardi, si formano e hanno bisogno di un trattamento urgente - utilizzando il seguente metodo di trattamento popolare.

    Prendi due cipolle, sbucciatele e tagliatele. Quindi metterli in una casseruola, coprire con due cucchiai di olio vegetale e mettere sul fuoco. Le cipolle devono essere tenute ad un fuoco molto lento per mezz'ora. Dopodiché, la cipolla deve essere rimossa dalla preparazione in modo che rimanga nella casseruola solo olio saturo di succo di cipolla. In questo olio, sciogli un quarto della candela della chiesa di cera. Di conseguenza, si dovrebbe ottenere un unguento, che dovrebbe lubrificare le piaghe da decubito due volte al giorno.

    Celidonia dell'erba contro le cicatrici

    Celidonia può essere utilizzata per assorbire le cicatrici nel cervello. È necessario prendere un cucchiaio di erba di questa pianta, metterlo in un thermos e versare 200 ml di acqua bollente, quindi chiudere il thermos e lasciare riposare per un quarto d'ora, quindi filtrare. Guarda l'ora, la tintura risulterà troppo forte, se tieni la celidonia in acqua per più di 15 minuti. Utilizzare questo rimedio un cucchiaio tre volte al giorno prima dei pasti.

    Riabilitazione dell'ictus

    Una persona che ha subito un ictus trarrà benefici dagli esercizi mattutini quotidiani e camminerà all'aria aperta. Certo, il regime dovrebbe essere gentile. La vittima dovrebbe fare tutto lentamente, attentamente, fermandosi costantemente per respirare.

    La casa deve creare condizioni accettabili per il paziente. Se la vittima è costretta a letto - organizza la sua stanza in modo che possa essere avvicinata in qualsiasi direzione, e il materasso del paziente deve essere regolare e saldo.

    È necessario ventilare regolarmente la stanza in cui si trova il paziente, ma allo stesso tempo assicurarsi che la stanza sia calda.

    Il paziente dovrebbe anche essere in grado di chiamare qualcuno dal suo nucleo familiare in qualsiasi momento. Puoi usare per questo scopo la solita campana, che dovrebbe essere sempre accanto alla vittima e posizionarla in modo che possa essere senza sforzo per ottenerla.

    Se la persona che ha subito un ictus può muoversi nella stanza, tutti i mobili e gli oggetti che possono essere feriti devono essere rimossi. Vale la pena considerare che il paziente può cadere in qualsiasi momento, perché la coordinazione dopo un ictus, di regola, è significativamente compromessa.

    È auspicabile che la vittima abbia il proprio posto da cui possa facilmente alzarsi in piedi.

    Riabilitazione dell'ictus a casa

    Corsa, riabilitazione dopo un ictus

    Ictus - una violazione acuta della circolazione cerebrale rimane una delle principali cause di morte e disabilità dei pazienti con malattie vascolari del cervello.

    L'esito della malattia dipende dalla velocità e dalla qualità dell'assistenza medica, perché un ictus è una sindrome clinica caratterizzata da sintomi rapidamente emergenti di perdita del cervello focale e talvolta funzioni cerebrali; questi sintomi sono accompagnati da cambiamenti strutturali nel cervello, se durano più di 24 ore, portano alla morte. Se i sintomi neurologici sono durati meno di 24 ore, allora tali disturbi della circolazione cerebrale possono essere ripristinati.

    Sintomi di ictus

    I sintomi cerebrali focali di un ictus includono:

    • disturbi del movimento (debolezza o paralisi negli arti di una metà del corpo),
    • riduzione o aumento della sensibilità al dolore,
    • sensazioni striscianti,
    • disturbi del linguaggio (il paziente non può parlare o capire la parola),
    • disturbo del movimento (tremore quando si cammina),
    • menomazione visiva, memoria, ecc.

    I sintomi cerebrali dell'ictus si manifestano con mal di testa, nausea, vomito, alterazione della coscienza, agitazione psicomotoria.

    Con l'età, la frequenza dei disturbi circolatori cerebrali aumenta, specialmente nelle persone che hanno uno stile di vita sedentario. Il metabolismo nel cervello scorre ad alta intensità, quindi ha bisogno di un'enorme quantità di ossigeno. La massa cerebrale di circa 1400 g, che è il 2% della massa totale di una persona, ma il cervello assorbe il 20% di tutto l'ossigeno e il 17% di tutto il glucosio che entra nel corpo. Il cervello non ha riserve di ossigeno e il danno irreversibile alle sue cellule nervose si sviluppa anche a causa dell'anemia locale (ischemia) che dura più di cinque minuti.

    L'apporto di sangue al cervello è fornito dal suo sistema vascolare. Ictus, o apoplessia, si verifica a causa della cessazione del normale apporto di sangue al cervello. Ciò è dovuto a una rottura della nave, che porta a un'emorragia nel cervello oa causa di un blocco o spasmo della nave, con conseguente dissanguamento locale del tessuto nervoso - ischemia cerebrale.

    Durante un ictus, alcune cellule cerebrali muoiono, alcune vengono danneggiate. Nel periodo acuto dell'ictus, le aree danneggiate hanno dimensioni significative a causa sia del danno che del gonfiore dei tessuti. Nel periodo subacuto, dopo alcune settimane, l'area del danno cerebrale diminuisce. Un ictus richiede cure di emergenza in un ospedale specializzato, in futuro - osservazione di un neuropatologo.

    Cosa si deve fare per prevenire un ictus e come riabilitare il paziente?

    Trattamento dell'ictus, riabilitazione domiciliare

    Per la riabilitazione di ictus a casa e utilizzare i rimedi popolari.

    • Le persone trattano il colpo con limone e arancia. Tritare attraverso un tritacarne 2 limoni e 2 arance, togliere i semi, mescolarli con 2 cucchiai. cucchiai di miele. Conservare la giornata in un barattolo di vetro a temperatura ambiente e conservare in frigorifero. Prendi 1 cucchiaio. cucchiaio 2-3 volte al giorno con il tè.
    • Le conseguenze di un ictus nelle persone sono trattate con un balsamo speciale. Per fare questo, tritare 5 limoni pelati e 2,5 teste di aglio sbucciato attraverso un tritacarne. Mescolare questa massa con 0,5 l di miele, lasciare per 30 giorni in un luogo fresco, agitando di tanto in tanto. Prendi 1 cucchiaino 30 minuti prima di un pasto, sciogliendolo.
    • I naturopati offrono una tale ricetta per una cura per gli effetti di un ictus: versare 5 bicchieri di alcool o acqua al 70% con 5 pigne mature con semi, lasciare per 2 settimane in un luogo buio. Filtrare e prendere 1 cucchiaino in un bicchiere di tè debole 1 volta al giorno dopo i pasti.

    Le pigne contengono vitamine, phytoncides e tannini, che sono molto utili in ictus in quanto impediscono alle cellule di morire.

    Quando un colpo abbastanza spesso ci sono piaghe da decubito. Per evitare questa complicazione, uso un materasso speciale con uno spessore di almeno 1 cm, pieno di miglio. Aiuta a prevenire il verificarsi di piaghe da decubito materasso pieno di fieno. La parte posteriore del paziente deve essere pulita con olio di canfora. e quindi lubrificare con olio di ricino. Se le piaghe da decubito sono ancora formate, possono essere trattate come segue. Prendete 2 cipolle tritate e 2 cucchiai. cucchiai di olio vegetale e tormentarli in una ciotola di smalto per 20-30 minuti. Quindi seleziona l'arco con un mestolo forato e sciogli un quarto della candela della chiesa di cera nell'olio rimanente. L'unguento risultante lubrificare le piaghe da decubito 2 volte al giorno.

    L'erba di celidonia può sciogliere cicatrici nel muscolo cardiaco dopo un attacco di cuore, così come cicatrici nel cervello dopo un ictus.

    • Prendi 1 cucchiaio. cucchiai di erbe al celidonia, versa un bicchiere di acqua bollente in un thermos e insisti per 15 minuti, non di più. Filtrare e bere 1 cucchiaio. cucchiaio 3 volte al giorno prima dei pasti.
    • Prendi l'intera pianta di fagioli con baccelli, foglie, radici, steli e versa acqua bollente sul contenuto completamente coperto d'acqua e, avvolta, lascia per qualche ora. Puoi bere un infuso di fagioli in quantità illimitata, e in 3-4 settimane una persona si alzerà dal letto, e dopo sei mesi non ci sarà traccia dell'ictus.

    Con un colpo aiuterà sfregamento speciale, che è facile da preparare a casa.

    • Prendere 30 g di alloro, versare un bicchiere di olio d'oliva e lasciare per 2 mesi in un luogo caldo e buio, filtrare, portare a ebollizione, raffreddare. Massaggia le membra paralizzate. E un'altra ricetta per unguenti da piaghe da decubito.
    • Far bollire un bicchiere di olio vegetale, raffreddare e versarvi l'albume di pollo, sbattere fino a che liscio. Lubrificare le piaghe da decubito 3 volte al giorno. Dopo 2-3 giorni le ferite devono essere ritardate.

    Recupero dopo ictus ischemico a casa

    Per coloro la cui famiglia è stata direttamente picchiata da una tale disgrazia, il trattamento diventa la speranza di tornare alla vita normale. Ecco perché la riabilitazione come il più importante processo di recupero dopo un ictus dovrebbe diventare una priorità per il paziente e il suo ambiente. Come affrontare correttamente questo processo per ottenere risultati? Questo articolo è descritto in dettaglio.

    Possibilità generali del paziente di riabilitazione

    È abbastanza ragionevole iniziare se il trattamento di un ictus porterà un effetto del 100% o se le probabilità del paziente sono trascurabili? Riferendosi alle statistiche, l'ictus ischemico è considerato una forma meno grave della malattia rispetto all'emorragia, tuttavia, si verifica più spesso. In media, il 75-80% di tutti i reclami registrati riguarda specificamente le malattie ischemiche.

    Tuttavia, le possibilità di recupero dipendono dalla lesione, dalle sue dimensioni e dalla sua posizione. Quindi, per esempio, se un ictus è unilaterale e colpisce solo un'area zonale della corteccia cerebrale, il paziente perde parzialmente capacità, per esempio, non si orienta nello spazio o vede male.

    La conseguenza più comune di un ictus unilaterale, il recupero in cui è effettivamente considerato possibile è la paresi sinistra o destra, cioè perdita parziale delle funzioni degli arti su un lato. La riabilitazione prende, di regola, da 3 mesi a un anno.

    Infine, il fattore decisivo nel recupero della capacità persa durante un ictus è la tempestività delle cure. Ricorda: dal momento delle convulsioni o della trombosi della nave e dalla cessazione della fornitura di ossigeno al cervello fino a quando le cellule non sono completamente morte, passa in media 3 ore. Se la circolazione sanguigna non viene ripristinata durante questo periodo, le probabilità di successo del trattamento si avvicinano a zero.

    In quali casi, oltre a questo, la riabilitazione è improbabile?

    • In caso di ictus, i centri vitali della corteccia cerebrale, in particolare il fascio di nervi staminali, sono interessati. In questo caso, nel 99% arriva il coma o la mortalità istantanea.
    • Con lesioni troppo grandi. Ad esempio, nel caso di ictus ischemico lacunare, il diametro della lacuna supera i 5 mm.
    • Pazienti in età avanzata - da 70 anni.
    • Nei pazienti con forme gravi di malattie croniche, il cattivo stato del corpo a causa dell'uso di sostanze stupefacenti e alcoliche.

    Gli obiettivi della riabilitazione a lungo termine

    Tuttavia, non dovresti disperare, perché il trattamento dipende da un'assistenza tempestiva e completa per il paziente. Al fine di massimizzare l'effetto, il medico consiglierà i parenti o altri caregiver di aderire al piano di riabilitazione per un anno (un periodo più breve).

    Riabilitazione nei primi 3 mesi

    Il trattamento dell'ictus durante questo periodo implica la stabilizzazione delle condizioni del paziente. Una volta che il corpo affronta gli effetti primari di un ictus, i parenti possono prendere una persona dal ricoverato al trattamento domiciliare. In un primo momento, naturalmente, è necessario il riposo e la cura. Ma non si dovrebbe ritardare, non appena il paziente si sente pronto per iniziare il programma di "recupero", dovrebbe dedicare abbastanza tempo ad esso un giorno:

    • Indipendentemente prendere una sedentaria, e quindi una posizione eretta in piedi. Entro la fine del periodo, il paziente deve essere in grado di vestirsi e servirsi almeno in parte in modo indipendente, andare in bagno e fare una doccia.
    • Durante questo periodo, il trattamento con l'aiuto di un corso di fisioterapia e massaggio riabilitativo è di grande importanza. Gli arti atrofizzati devono essere sviluppati almeno 2-3 approcci al giorno.
    • Entro la fine di 2 mesi, il paziente di solito si alza e impara a mantenere l'equilibrio.

    Utilizzare il supporto obbligatorio, fornire una persona con camminatori e bacchetta, altri tipi di supporti. L'oggetto o la mano di supporto dell'operatore deve essere sul lato interessato dopo il tratto.

  • Bene esercizi di aiuto per l'estensione della flessione delle articolazioni, oscillazioni e altri movimenti nel lavoro delle ginocchia, della spalla, dell'anca.
  • Riabilitazione da 3 a 6 mesi

    Quindi, quando una persona ha imparato almeno parzialmente a self-service, può spostarsi separatamente dal satellite per brevi distanze, entrare nel trasporto pubblico. Il ripristino delle funzioni motorie continua, sono consentite lunghe passeggiate all'aria aperta e scalate.

    È imperativo che una persona abbia un telefono con chiamata di emergenza con un pulsante in modo che, se Dio non voglia, una caduta o un ictus ischemico ricorrente, vi sia una connessione con esso.

    Alla fine dei primi 6 mesi, si raccomanda di abbandonare i dispositivi di assistenza quando si cammina, è necessario imparare a usare gli strumenti di scrittura e le posate per iniziare gli esercizi fisici per ottenere massa muscolare.

    Riabilitazione da 6 mesi a un anno

    Il trattamento di un ictus ischemico porta già risultati visibili: il paziente può superare gli ostacoli e percorrere lunghe distanze allenando le gambe. Le funzioni vocali si ripristinano più lentamente, ma il parlato dovrebbe diventare meno confuso.

    Una buona serie di esercizi per questo periodo sarà lo sviluppo delle capacità motorie delle dita: bottoni di fissaggio, lavare i piatti, lavorare a maglia o suonare uno strumento musicale, raccogliere un cubo di Rubik.

    Secondo le statistiche, l'85% delle vittime di ictus ischemico ritorna completamente a una vita più o meno normale dopo 18 mesi. Di questi, 2/3 di persone sono guarite nei primi 3-4 mesi in condizioni di lavoro costante su se stesse.

    Come potete vedere, i compiti che il trattamento degli insiemi di tratti sono abbastanza seri e richiedono il monitoraggio costante di un numero di specialisti. Tra questi ci sono terapeuta e neurologo, terapisti fisici e occupazionali, massaggiatori e terapisti, logopedisti e psicologi, fino all'intervento di un nutrizionista.

    Dove iniziare il recupero

    Come è stato detto, i primi giorni dopo che una persona guarita da un ictus dovrebbe dedicarsi al riposo e alla sintonizzazione su un normale stile di vita. Finché i modelli di sonno e di nutrizione sono in ordine, mentre il paziente è costretto a letto (che può richiedere da alcuni giorni a mesi), ha bisogno di supervisione e cure urgenti.

    Il trattamento e la riabilitazione iniziano con la pratica della posizione corretta per gli arti paralizzati. Dovresti cambiare costantemente la postura del paziente, ogni 2-2,5 ore girandolo a letto. Il riscaldamento degli arti non solo aiuterà a evitare le piaghe da decubito, ma preserverà anche il tono muscolare e la memoria muscolare durante l'assenza di movimento.

    Non dimenticare che un indicatore di come il trattamento sta progredendo dopo un ictus sarà un indicatore della pressione sanguigna. Misurare regolarmente la pressione del sangue a stomaco vuoto e prima di coricarsi, al fine di mantenere le statistiche sullo stato del corpo, per determinare le norme del carico di riabilitazione.

    La nutrizione del paziente dopo un ictus dovrebbe contenere il più possibile un menu bilanciato e farmaci obbligatori prescritti da un medico. Fin dalle prime settimane, il recupero implica rilassamento attivo e fisioterapia, comunicazione con uno psicologo e logopedista. Ricorda, il paziente non può essere depresso, facendogli sapere che è un peso. L'atteggiamento positivo della cerchia ristretta darà speranza alla vittima.

    Cosa dovrebbe essere seguito dopo un ictus?

    E queste istruzioni sono rivolte ai pazienti stessi e dovrebbero aiutarle a trasferire il trattamento:

    • Eccessivo superlavoro fa male al corpo. Imposta piccoli obiettivi e raggiungili sistematicamente.
    • Se in un sogno l'estremità immobile diventa insensibile, cerca di racchiudere un cuscino o un rullo sotto di esso.
    • Alzati il ​​più spesso possibile sulla gamba ferita, usa il braccio "non funzionante" e cerca sempre di dare lo stesso carico su entrambi i lati del corpo.
    • Non essere distratto al momento del rapporto di lavoro con fattori irritanti esterni. Questo è particolarmente vero per le lezioni sul ripristino delle funzioni del linguaggio mentale.

    Esercizi di riabilitazione complessi dopo un ictus

    Esercizi per le gambe

    Il trattamento più accettabile è secondo lo schema di transizione dagli esercizi semplici alle loro variazioni più complesse, con un graduale aumento delle operazioni. Ad esempio, durante le prime settimane il paziente cerca di impastare la caviglia e le ginocchia, facendo semplici movimenti avanti e indietro e lateralmente. Nelle prossime due settimane - inizia a camminare, il compito principale è quello di mantenere l'equilibrio.

    Quando questo obiettivo viene raggiunto, è il momento di eseguire esercizi di coordinazione più complessi, ad esempio, accovacciarsi o camminare sul cordolo, e anche impegnarsi in simulatori per ottenere massa muscolare.

    Un esercizio popolare per il trattamento dell'ictus da riabilitatori si chiama "swing" - il paziente si siede su un'altalena e cerca di spingere via con un piede dolorante, senza togliere il calzino da terra.

    Esercizi a mano

    Agendo allo stesso modo, inizia con esercizi di riscaldamento più semplici per la mano, la spalla, il gomito. Sviluppa gradualmente la motilità delle dita. Si adatta molto bene ai pazienti dopo un ictus, selezionando piccoli oggetti - carte pieghevoli, perline, puzzle di raccolta, ecc. In parallelo, addestrano il riflesso di presa e vengono ripristinate le funzioni di gestione del dispositivo.

    Riabilitazione con l'aiuto di rimedi popolari

    A casa, il trattamento dell'ictus con farmaci e fisioterapia è supportato dalle ricette della medicina tradizionale. Solo così e non altrimenti! Perché i rimedi popolari, di norma, possono agire solo come uno strumento ausiliario di influenza. Alcune ricette efficaci e collaudate, nel caso, per coloro che sono pronti a battere un colpo:

    1. L'agrume è un noto antiossidante che ripristina il lavoro del sistema vascolare dopo un ictus. Prendi metà limone e arancia, trita e tritali da 2 cucchiai. miele. Conservare la medicina in frigorifero, prendendo con il tè due volte al giorno, un cucchiaio.
    2. Il trattamento della paresi degli arti dopo un ictus può essere accompagnato da un balsamo: i 2 limoni sbucciati vengono passati attraverso un tritacarne con 2,5 teste d'aglio, il miele viene aggiunto per formare una miscela omogenea. Balsam prende a stomaco vuoto per 1 cucchiaino.
    3. Tintura di alcol su pigne contenenti fintotsidy e tannini, evita la necrosi delle cellule nervose durante l'ictus.

    Un altro rimedio efficace per le piaghe da decubito in un colpo è un materasso o una lettiera speciale non inferiore a 10 mm di spessore, riempita di miglio o sale. Se il problema sotto forma di piaghe da decubito si manifesta ancora, aiuta l'unguento dalle piaghe da decubito. È necessario prendere 2 cipolle a bulbo e macinarle aggiungendo olio vegetale. Immergere le cipolle nell'olio per 20-30 minuti, quindi rimuovere e aggiungere la cera all'olio. Si scopre l'unguento, che è necessario per lubrificare il punto dolente durante un tratto due volte al giorno.

    risultati

    Quindi, dopo un ictus ischemico, anche il paziente più disperato ha alcune possibilità di riabilitazione. La domanda su quanto tempo ci vorrà dipende da un approccio integrato. A casa, i parenti possono fornire il supporto necessario per aiutare una persona in termini morali e fisici a sopravvivere a un infarto.

    Stroke. Riabilitazione a casa

    L'esistenza di una tale malattia come un ictus è probabilmente nota ai più

    25 agosto 2014 alle 10:00, visualizzazioni: 7.733

    Molti sanno anche cosa provoca questa malattia e chi sono nei cosiddetti gruppi a rischio. Ma quando il problema nella forma di un ictus entra nella nostra casa - questa conoscenza da sola diventa scarsa.

    La salute non tollera confusione e ritardo, perché tutti dovrebbero sapere cosa fare se un paziente con un ictus appare in casa. Come aiutare la persona ferita e organizzare la sua vita futura?

    Dal sequestro alla riabilitazione

    È quasi impossibile far fronte ad un ictus senza assistenza medica, e quindi nella fase acuta della malattia tutti i pazienti vengono inviati al trattamento ospedaliero. L'obiettivo del trattamento è fermare la diffusione del danno nelle cellule cerebrali e ripristinare il più possibile il tessuto nervoso che è già stato danneggiato dalla malattia. Per questi scopi, ci sono farmaci speciali - neuroprotettori e neuroreteidi. I neuroprotettori sono sostenitori di cellule sane, aiutano a fermare la cosiddetta catastrofe vascolare, non permettendo che si diffonda ulteriormente alle cellule sane. Lo scopo dei neuroraptor è un altro  per ripristinare quelle cellule che la malattia è riuscita a danneggiare. Nonostante questa differenza di funzioni, esistono farmaci che combinano le proprietà sia dei neurotettori sia dei neurorparati, che li rende indispensabili come assistenti nel trattamento dell'ictus in fase acuta e nel supporto in una fase iniziale della riabilitazione.

    Quando la condizione acuta può essere rimossa, inizia il processo di riabilitazione. Sia il paziente che i suoi parenti hanno bisogno di sintonizzarsi su un lavoro lungo e sistematico. La prima fase della riabilitazione inizia in ospedale. Verrà mostrato al paziente quali esercizi devono essere eseguiti per ripristinare le funzioni motorie perdute, cosa fare, per riprendere discorso a pieno titolo, per ripristinare tutti i riflessi. Le prime lezioni si terranno sotto la supervisione di specialisti. Solo quando i medici sono convinti che il pericolo è passato e il paziente conosce ed è in grado di eseguire le procedure di riabilitazione, il paziente è autorizzato a tornare a casa.

    Riabilitazione a casa: pre-trattamento

    L'ictus apporta molti cambiamenti alla vita di una persona. Ahimè, spiacevoli cambiamenti. Il fatto che prima della malattia fosse eseguito quasi senza pensare, dopo che la malattia diventa, a volte, un compito travolgente. Pertanto, è necessario apportare alcuni cambiamenti nella struttura della vita abituale.

    Il bagno deve essere dotato di corrimano e, ancora meglio, cambiare la doccia. I corrimani devono anche essere installati nella toilette, dal letto del paziente e in altri punti dell'appartamento, dove il paziente dovrà sedersi e alzarsi in piedi.

    I pavimenti della casa devono essere liberati da cose inutili, tappeti e fili - creano il rischio di cadere in una persona già alta per una persona che ha sofferto di un ictus.

    Prendi un termometro da bagno: dopo un ictus, la sensibilità della pelle viene spesso ridotta e questo dispositivo aiuta a evitare ustioni.

    Se le funzioni motorie sono gravemente compromesse, dovrai acquisire una sedia a rotelle e assicurarti che possa essere utilizzata per muoversi all'interno dell'appartamento senza ostacoli.

    Cosa include la riabilitazione domiciliare?

    1. Ginnastica terapeutica Segui attentamente gli esercizi che lo specialista mostrerà al paziente: a casa dovrai aiutarlo nella sua implementazione quotidiana e assicurarsi che il lavoro venga svolto regolarmente e pienamente. Esercizi "per spettacolo" il risultato non porterà.

    2. Esercizi di logopedia. Il recupero del linguaggio è uno dei processi più complessi e lunghi in una persona colpita da un ictus, perché è solo dalla stretta osservanza di tutti gli esercizi prescritti che il paziente è in grado di riprendere discorso a pieno titolo.

    3. Massaggi Non tutti possono padroneggiare la tecnica del massaggio terapeutico, quindi potrebbe essere necessario invitare regolarmente uno specialista a casa.

    4. Spesso, per ripristinare l'attività motoria, è necessario stendere e fissare gli arti danneggiati in un certo modo. Devi ricordare come questo è fatto e svolgere questa procedura ogni giorno. E assicurati anche che non si formino le piaghe da decubito sul corpo del paziente.

    5. Ricordare che è necessaria la supervisione medica in qualsiasi fase della riabilitazione e quindi visitare regolarmente lo specialista pertinente con il paziente. Questo aiuterà in tempo per regolare il corso di riabilitazione.

    6. Monitora le condizioni del paziente. L'ictus ricorrente, purtroppo, non è raro, perché ai primi sintomi della ripresa della malattia si cerca immediatamente un aiuto medico.

    Non dimenticare - la vita dopo un ictus è in molti modi difficile. Dai alla tua dolce attenzione e sostegno, infondi in lui la fiducia nelle tue forze, ricorda che un ictus non è una frase e puoi guarire da una malattia! Solo la tua fiducia e il tuo sostegno aiuteranno la persona ferita a sopportare tutte le avversità della vita post-ictus e recuperare la sua salute.

    Per Saperne Di Più I Vasi