Mancanza di respiro nell'insufficienza cardiaca, il cui trattamento è complicato dalla malattia di base

L'insufficienza cardiaca è sempre accompagnata da mancanza di respiro. Anche una persona sana dopo uno sforzo intenso soffre di mancanza di respiro.

Ma in questi casi, passa rapidamente, essendo una reazione fisiologica, e non una patologia. Ma con l'insufficienza cardiaca, le cose sono diverse. Anche un piccolo carico porta gravi inconvenienti.

Diamo un'occhiata a quale trattamento medico e popolare è, come sbarazzarsi di mancanza di respiro, cosa prendere e come curare uno dei sintomi di insufficienza cardiaca, quali farmaci e farmaci vengono utilizzati.

Cause per la malattia di cuore

Se il cuore non può far fronte allo stress, si ha mancanza di respiro. Nei vasi dei polmoni, il flusso sanguigno rallenta e la pressione nelle arterie aumenta, causando uno spasmo delle arteriole. Naturalmente lo scambio di gas è disturbato.

Puoi descrivere più dettagliatamente lo schema dello sviluppo della dispnea nelle malattie cardiache:

  • Se le parti sinistra del cuore sono interessate, il volume della gittata cardiaca diminuisce e nell'area polmonare si verifica un ristagno di sangue.
  • Le manifestazioni congestizie interrompono lo scambio gassoso delle vie respiratorie, causando il fallimento della loro ventilazione.
  • Per normalizzare la respirazione, il corpo aumenta la profondità e la frequenza dei respiri. Così si sviluppa la mancanza di respiro.

Quasi tutte le patologie cardiovascolari sono accompagnate da dispnea di vario tipo:

  • Nelle persone anziane, la mancanza di aria si manifesta in ischemia e ipertensione arteriosa.

E poiché esiste una correlazione tra ipertensione e sovrappeso, nei pazienti obesi con pressione costantemente elevata, la mancanza di respiro è presente non solo durante l'esercizio, ma anche a riposo, e anche di notte.

Il sonno di queste persone è disturbante e l'apnea è spesso interrotta.

  • L'infarto miocardico e la sua variante asmatica hanno tutti i segni di fallimento del ventricolo sinistro del cuore. C'è respirazione rauca con mancanza di respiro e persino soffocamento.
  • Tutte le lesioni croniche del cuore sono accompagnate da dispnea durante la notte.
  • L'asma del cuore causa molta sofferenza.
  • L'edema polmonare è molto pericoloso e può essere fatale.
  • Il tromboembolismo che causa l'insufficienza respiratoria, in generale, non può esistere senza respiro corto e soffocamento.
  • Come determinare che la mancanza di respiro è il cuore? Tale mancanza di respiro ha sintomi specifici che è necessario conoscere:

    • Il respiro è molto difficile.
    • Succede e aumenta con qualsiasi carico.
    • Evento in posizione prona. La posizione orizzontale fa funzionare il cuore in una modalità avanzata. Se ti siedi, la respirazione è normale.

    Terapia farmacologica

    Come rimuovere le convulsioni e come trattare la mancanza di respiro in caso di insufficienza cardiaca, quali pillole per questo sono prescritte da specialisti? Per eliminarlo, è necessario influenzare la causa, che è l'insufficienza cardiaca.

    È necessario condurre una diagnosi approfondita che aiuti a trovare la causa alla radice della malattia: ipertensione, cardiopatia coronarica o cardiopatia congenita.

    I seguenti farmaci sono prescritti:

    • Glicosidi. Digossina, Korglikon possiede azione cardiotonica. La tachicardia è eliminata.
    • Inibitori. Quinapril, Ramipril, Trandolapril ripristinano i vasi sanguigni e dilatano le arterie.
    • Diuretici. Britomir, Furosemide rimuove l'edema e riduce il carico sul cuore.
    • Vasodilatatori. Isoket, nitroglicerina, minoxidil normalizzano il tono vascolare.
    • I beta-bloccanti. Carvedipol, Metopropol, Celipropol eliminano l'aritmia e la fame di ossigeno.
    • Anticoagulanti. Warfarin, Arixtra, Sinkumar prevengono i coaguli di sangue e riducono il sangue.
    • Le statine. Lipostat, Anvistat, Zokor riducono il colesterolo e prevengono la comparsa di placche.
    • Farmaci antitrombotici. Cardiomagnyl, Aspirin Cardio, Curantil agiscono come pure anticoagulanti.

    Se il trattamento medico della dispnea nell'insufficienza cardiaca è un intervento chirurgico raccomandato in modo inefficace:

    • Elimina il difetto della valvola.
    • Installazione del pacemaker.
    • Trapianto ventricolare
    • Avvolgere la cornice del cuore.
    • Trapianto di cuore

    Rimedi popolari per malattia

    I pazienti spesso cercano di essere trattati con rimedi popolari. Questo è molto diffuso, dal momento che il fallimento respiratorio può durare per anni, procedendo in modo doloroso e con un netto declino della qualità della vita.

    Poiché la maggior parte delle preparazioni farmaceutiche sono fatte sulla base delle proprietà terapeutiche delle piante, allora perché non provare a preparare il medicinale a casa.

    Ma prima di bere qualcosa per mancanza di respiro e insufficienza cardiaca, si assicuri di consultare il medico.

    Alcuni rimedi casalinghi aiutano (temporaneamente):

    • Le radici di liquirizia, menta e achillea sono ottime per l'auto-produzione di farmaci.
    • Le foglie di aloe infuse con la vodka eliminano rapidamente tosse e mancanza di respiro. Prendi un cucchiaino di infuso, poi un cucchiaio di miele e dopo una pausa di dieci minuti, bevi un bicchiere di tè. La ragione rimane, la malattia continua a progredire ed è necessario procedere al trattamento tradizionale. Senza l'aiuto dei medici non si può fare.
    • Bene aiuta i mirtilli erba, che viene prodotta e bevuta come tè.
    • È possibile sbarazzarsi della mancanza di respiro del cuore con l'aiuto della tintura Motherwort.

    È possibile curare

    Il trattamento universale della malattia non esiste ancora. La terapia dipenderà dalla malattia di base. Ma come rimuovere la mancanza di respiro in caso di insufficienza cardiaca durante attacchi acuti e forti?

    I medici prescrivono:

    • Farmaci ansiolitici. La modifica della percezione di questo sintomo da parte dei pazienti riduce l'insufficienza respiratoria.
    • Ossigeno. È indicato per i pazienti con insufficienza cardiaca, che hanno mancanza di respiro e a riposo, e anche nel sonno.
    • Assistenza respiratoria Ventilazione polmonare con maschere speciali.

    Ma questi sono metodi sussidiari di trattamento, e il trattamento principale viene effettuato nel campo delle patologie cardiache.

    Cosa fare in caso di emergenza

    In caso di un grave attacco, vengono intraprese le seguenti azioni prima che arrivi l'ambulanza:

    1. Il paziente dovrebbe essere in posizione semi-seduta.
    2. Allentare gli indumenti stretti e fornire aria fresca.
    3. Sotto la lingua nitroglicerina (non più di due compresse, con una pausa di 7 minuti).
    4. È auspicabile che il paziente assuma un agente ipotensivo.

    Consigli utili

    Per eliminare il sintomo, non abbastanza farmaci. È necessario intensificare la vita, rispondere adeguatamente allo stress, alla dieta e all'attività fisica. Il paziente è raccomandato:

    • Abbandona le cattive abitudini.
    • Passeggiate frequenti, preferibilmente nel parco o nella foresta.
    • Escludere azioni che causano mancanza di respiro.
    • L'abbigliamento non dovrebbe ostacolare il movimento.

  • Le medicine dovrebbero essere collocate in un posto ben visibile (a nessuno è garantita l'ansia).
  • La testa del letto dovrebbe essere sollevata di 40 gradi.
  • Mangiare in piccole porzioni.
  • Richiede una dieta a basso contenuto calorico con un contenuto limitato di sale.
  • Controllo della pressione giornaliero.
  • Cosa non può:

    • Prendere farmaci che inibiscono il liquido.
    • Cambia dosaggi.
    • Ignora la modalità giorno pianificata.
    • Dormire meno di 8 ore.
    • Per molto tempo stare in una stanza soffocante.

    Questo ritarda la diagnosi e posticipa l'inizio tempestivo della terapia necessaria. Insufficienza cardiaca in esecuzione minaccia pericolosa patologia - edema polmonare.

    Mancanza di respiro in caso di insufficienza cardiaca: cause, trattamento, prognosi

    Da questo articolo imparerai: che cos'è la mancanza di respiro sullo sfondo dello scompenso cardiaco, quanto è pericoloso. Caratteristiche caratteristici della dispnea cardiaca, cause dell'apparenza. Sintomi e complicanze, come il trattamento della mancanza di respiro nell'insufficienza cardiaca, la prognosi per il recupero.

    La carenza di aria in movimento o in stato di riposo è il disturbo più comune nei pazienti con malattie cardiache. Pertanto, in caso di insufficienza cardiaca, l'eliminazione della dispnea inizia con il ripristino del lavoro del cuore e l'eliminazione delle cause dello sviluppo del sintomo.

    In un corpo sano, il cuore è la pompa responsabile dell'afflusso di sangue. Nell'insufficienza cardiaca, il suo lavoro non fornisce al tessuto sufficiente ossigeno, necessario per il normale metabolismo. Di conseguenza, il volume della gittata cardiaca diminuisce, la congestione, i segni di carenza di ossigeno si sviluppano, appare la mancanza di respiro - uno dei primi e più frequenti sintomi di insufficienza cardiaca.

    Dopo l'insorgenza di un sintomo, è quasi impossibile eliminarlo completamente e curare CH. Con l'aiuto della terapia farmacologica, è possibile arrestare lo sviluppo del processo e compensare coerentemente alcune delle manifestazioni più pronunciate della malattia, perché la mancanza di respiro sullo sfondo dell'insufficienza cardiaca indica gravi cambiamenti nel lavoro del muscolo cardiaco. In questo caso, il successo del trattamento dipende dalla fase e dalla forma del fallimento.

    La patologia trascurata è pericolosa dallo sviluppo di complicanze sotto forma di asma cardiaco, edema polmonare, tromboembolia (occlusione vascolare del trombo) delle arterie polmonari e attacchi di insufficienza cardiaca acuta con esito fatale.

    Qualsiasi appuntamento e monitoraggio di pazienti con dispnea sullo sfondo di insufficienza cardiaca viene eseguito da un cardiologo.

    Il meccanismo di sviluppo della dispnea cardiaca

    Perché questo sintomo si manifesta per primo? Nelle fasi in cui il muscolo cardiaco inizia a sperimentare una mancanza di ossigeno, i meccanismi neuroumorali della regolazione del processo di scambio gassoso vengono attivati: la ghiandola pituitaria secerne l'ormone antidiuretico, riducendo la produzione di acqua dal corpo. Di conseguenza, il volume del sangue aumenta, l'assorbimento di ossigeno dai vasi sanguigni aumenta dai tessuti (dal 30% al 70%), il che, con la normale funzione cardiaca, porterebbe alla normalizzazione dello scambio gassoso.

    Ma in caso di insufficienza cardiaca (CH abbreviato), il lavoro del cuore non è in grado di soddisfare il bisogno di tessuti e organi per l'ossigeno, di rimuovere i prodotti metabolici e il biossido di carbonio nel volume richiesto. Il loro accumulo provoca un aumento del lavoro degli organi respiratori e dei muscoli respiratori (la frequenza di inspirazione-espirazione aumenta da 15 a 30 al minuto), aumenta il metabolismo e provoca il debito di ossigeno. Di conseguenza, la mancanza di respiro appare (maggiore frequenza e profondità della respirazione) - la risposta del corpo alla sensazione di mancanza d'aria, asfissia.

    La stasi del sangue e lo scambio gassoso insufficiente nell'insufficienza cardiaca possono essere causati da patologie nell'atrio sinistro e nel ventricolo (nella circolazione polmonare) e nell'atrio destro e nel ventricolo (nella circolazione polmonare).

    Nell'insufficienza atriale sinistra e ventricolare sinistra, la mancanza di respiro diventa il primo, uno dei sintomi principali e indica la presenza di tali patologie come:

    • Ipertensione.
    • Insufficienza o stenosi (restringimento) della valvola mitrale.
    • Malattia ischemica
    • Difetti congeniti e acquisiti.
    • Infarto miocardico
    • Cardiomiopatia.
    Clicca sulla foto per ingrandirla

    L'insufficienza cardiaca isolata (destra o sinistra) non dura a lungo. Se le cause dell'HF non vengono eliminate, la malattia diventa combinata.

    motivi

    Le cause della dispnea nell'insufficienza cardiaca sono un numero di malattie e patologie che provocano lo sviluppo di insufficienza cardiaca cronica:

    • ipertensione arteriosa;
    • stenosi (restringimento) e insufficienza della valvola mitrale;
    • malattia ischemica;
    • infarto miocardico;
    • cardiomiopatia ischemica (morte delle cellule del miocardio e sua sostituzione con altri tessuti);
    • cardiopatia congenita o acquisita;
    • miocardite (infiammazione del miocardio);
    • dilatazione (aumento del volume) delle camere cardiache;
    • effetti tossici (alcool).

    L'insufficienza cardiaca cronica progredisce rapidamente, soprattutto se una persona ha condizioni di comorbidità (diabete o ipertiroidismo).

    Sintomi di dispnea

    La comparsa di mancanza di respiro indica che l'insufficienza cardiaca progredisce, alterata funzione cardiaca, circolazione del sangue e scambio di gas. Pertanto, anche nelle fasi iniziali, il sintomo viene combinato con affaticamento e debolezza dopo l'esecuzione di qualsiasi attività fisica che si svolge in uno stato di riposo.

    In futuro, se lo sviluppo della patologia non può essere interrotto, tale disturbo respiratorio viene mantenuto a riposo, impedendo al paziente di svolgere non solo le più semplici attività quotidiane, ma anche di dormire in posizione orizzontale.

    Come si sviluppa la dispnea sullo sfondo dell'HF:

    1. Nella fase iniziale di insufficienza cardiaca, la dispnea cardiaca appare solo sullo sfondo dello sforzo fisico ed è accompagnata da disturbi del ritmo, aumento della fatica e debolezza. A riposo, lei passa.
    2. Nella fase pronunciata dello scompenso cardiaco, la dispnea si sviluppa sullo sfondo dell'attività fisica quotidiana, diventa più difficile svolgere qualsiasi attività domestica e le prestazioni diminuiscono notevolmente.
    3. La dispnea rimane dormiente e aumenta in posizione orizzontale, costringendo il paziente a dormire parzialmente seduto (ortopnea). È combinato con un aumento della stanchezza, debolezza, aritmie, cianosi, gonfiore alle caviglie, segni iniziali di malattie degli organi coinvolti (ingrossamento del fegato), ascite (aumento dell'addome dovuto all'accumulo di liquidi).
    4. Allo stadio distrofico dell'HF, qualsiasi azione fisica può provocare lo sviluppo di asfissia e un attacco di insufficienza cardiaca acuta. Completa disabilità, debolezza, aritmia, cianosi, edema, sintomi di malattie degli organi coinvolti (rene, fegato, polmoni), esaurimento fisico sono combinati con costante mancanza di respiro.

    Allo stadio distrofico, i cambiamenti nel muscolo cardiaco e in altri tessuti diventano irreversibili e si traducono in un esito fatale del 60% entro un anno.

    Caratteristiche della dispnea nella patologia cardiaca

    La dispnea può essere causata non solo da insufficienza cardiaca, ma può verificarsi con varie malattie polmonari (infiammazione), bronchi (asma), disturbi della circolazione cerebrale (tumore cerebrale, ictus), con anemia (come meccanismo di compensazione per gravi sforzi fisici).

    Quali sono i segni per distinguere la dispnea in CH:

    • il sintomo si verifica quando carichi normali, camminando su una superficie piana, mentre si eseguono le faccende quotidiane;
    • lo stato alzante non passa tra 10-15 minuti (a riposo);
    • l'inalazione (forma inspiratoria di mancanza di respiro) e l'espirazione (forma mista) sono difficili;
    • il sintomo diventa pronunciato in posizione orizzontale;
    • accompagnato da tosse improduttiva (senza espettorato).

    In futuro, altri sintomi caratteristici dell'insufficienza cardiaca si uniscono alla dispnea: aritmie, cianosi (cianosi) delle punte delle orecchie, naso, dita, gonfiore delle caviglie, dolore al cuore, ecc.

    complicazioni

    L'insufficienza cronica è rapidamente complicata da disturbi dello scambio di gas e del metabolismo (metabolismo). Di conseguenza, la mancanza di respiro, non troppo pronunciata nelle fasi iniziali della malattia, non scompare a riposo e può provocare un attacco di insufficienza cardiaca acuta.

    Dispnea aggravata da:

    1. Asma cardiaco Il paziente sviluppa un attacco acuto di soffocamento, solitamente causato da stress fisico o psico-emotivo. L'attacco è accompagnato da una forte sensazione di mancanza d'aria, un disturbo del ritmo, un calo della pressione sanguigna, debolezza e sudore freddo.
    2. Edema polmonare, che si sviluppa sotto l'influenza di un aumento della pressione nei vasi polmonari sullo sfondo di insufficienza ventricolare sinistra (nella circolazione polmonare). Di conseguenza, parte del sangue penetra negli alveoli dei polmoni e provoca lo sviluppo di edema. L'attacco è accompagnato da soffocamento, respirazione "fluttuante", aritmia, cianosi, polso impetuoso, vene gonfie, sudore freddo. Clicca sulla foto per ingrandirla
    3. Tromboembolismo di grandi vasi polmonari. La patologia si sviluppa dopo il blocco del lume del vaso con un trombo ed è accompagnata da soffocamento, disturbi del ritmo, polso debole, caduta della pressione sanguigna, gonfiore delle vene del collo, gonfiore delle caviglie, dolore nel giusto ipocondrio e nella regione cardiaca.
    4. Pneumosclerosi ed enfisema. Il sintomo si sviluppa sullo sfondo del ristagno della circolazione polmonare, della violazione dell'elasticità e della sclerosi (sostituzione del tessuto normale) dei vasi polmonari e del tessuto polmonare. La dispnea cardiaca è associata a soffocamento notturno, cianosi, disturbi del ritmo, edema, ascite (aumento delle dimensioni dell'addome dovuto all'accumulo di liquidi), dolore nell'ipocondrio destro, emottisi.

    Tutte le complicazioni richiedono cure mediche di emergenza, poiché indicano una grave compromissione del lavoro del cuore e degli organi e dei tessuti coinvolti.

    Metodi di trattamento

    Dopo l'insorgenza di mancanza di respiro, anche nelle fasi iniziali, è completamente impossibile curare l'insufficienza cardiaca. Un trattamento complesso può solo fermare lo sviluppo della patologia, che consente di migliorare la qualità e prolungare la vita del paziente.

    L'osservazione e il trattamento vengono effettuati continuamente, utilizzando metodi combinati: terapia farmacologica, dieta, regime e correzione chirurgica, se la terapia è inefficace e la malattia progredisce.

    Terapia farmacologica

    La terapia farmacologica è la nomina di un complesso di farmaci che eliminano la causa della patologia o manifestazioni pronunciate di carenza (soprattutto mancanza di respiro):

    • ACE inibitori (captopril, prestarium);
    • vasodilatatori (cardiket);
    • glicosidi cardiaci (digossina);
    • farmaci anti-ischemici (sustak);
    • bloccanti adrenergici (amiodarone, prazosina);
    • diuretici (lasix, indapamide);
    • anticoagulanti (carillon).

    Inoltre prescrivere farmaci che migliorano il metabolismo nel muscolo cardiaco (vitamine del gruppo B, Riboxin).

    Dopo l'insorgenza di un sintomo, è quasi impossibile eliminarlo completamente e curare CH. Con l'aiuto della terapia farmacologica, è possibile arrestare lo sviluppo del processo e compensare coerentemente alcune delle manifestazioni più pronunciate della malattia, perché la mancanza di respiro in caso di insufficienza cardiaca indica gravi cambiamenti nel lavoro del muscolo cardiaco. In questo caso, il successo del trattamento dipende dalla fase e dalla forma del fallimento.

    Dieta e regime di attività fisica

    In dispnea sullo sfondo di insufficienza cardiaca, il paziente è obbligato a ridurre l'assunzione di sale a 1,5-2 grammi al giorno e i liquidi a 500 ml al giorno. Esclusi cibi pesanti, grassi, piccanti, bevande alcoliche e fumo. Nella dieta, la preferenza è data a carne di pollame, pesce magro, verdure, cotto a vapore senza sale. Si raccomanda di seguire una dieta dietetica per i pazienti con scompenso cardiaco durante tutta la vita.

    Eventuali manifestazioni pronunciate di scompenso cardiaco con dispnea e altri sintomi associati richiedono riposo a letto con la restrizione di qualsiasi attività fisica (fase di scompenso). Dopo che lo stato è stato normalizzato (fase di compensazione), si raccomanda di limitare le attività fisiche eseguendo solo attività domestiche realizzabili.

    Trattamenti chirurgici

    Alcune delle ragioni per lo sviluppo della dispnea dovuta all'HF non possono essere eliminate con la terapia farmacologica (stenosi della valvola mitrale). In questo caso, al paziente viene mostrata la rimozione chirurgica della patologia (sostituzione della valvola, eliminazione delle cardiopatie congenite, aorta, fino a includere la sostituzione del cuore).

    Con complicazioni

    Sotto l'influenza di disturbi crescenti, la dispnea con HF può trasformarsi in un attacco acuto di soffocamento. In questo caso, il paziente ha bisogno di ricovero ospedaliero e di pronto soccorso. Uno dei metodi efficaci per eliminare la dispnea acuta e l'asfissia è l'inalazione di ossigeno.

    previsioni

    La dispnea nello scompenso cardiaco non è una malattia indipendente, è solo un sintomo che appare sullo sfondo della patologia. Per liberarsene, è necessario eliminare le cause della malattia.

    Nel 95% dei casi, la comparsa di dispnea suggerisce che la capacità del corpo di mantenere lo scambio gassoso e la funzione cardiaca si sia prosciugata e che la patologia si sia sviluppata. Pertanto, nella fase in cui una persona ha difficoltà a respirare, è impossibile curare completamente la malattia.

    Con una diagnosi tempestiva, lo sviluppo di insufficienza cardiaca può essere fermato, compensato. Dopo lo sviluppo di insufficienza cardiaca cronica, circa il 10% dei pazienti muoiono nelle fasi iniziali della malattia durante l'anno, dal 20 al 40% - con cambiamenti marcati, 60% - con alterazioni distrofiche.

    Nonostante lo sviluppo e l'introduzione di nuovi trattamenti e farmaci, l'insufficienza cardiaca progredisce rapidamente e il tasso di mortalità non diminuisce: solo il 50% dei pazienti con scompenso cardiaco cronico sopravvive per 5 anni. Ulteriori proiezioni dipendono dalla gravità della malattia, dallo stile di vita, dalla presenza di comorbidità e da altri fattori.

    Dispnea: cardiaca e altri tipi - perché appare, come liberarsi e curare

    La forma del paziente può fornire informazioni considerevoli in termini di diagnosi. La dispnea, essendo un sintomo abbastanza evidente che è visibile a "occhio nudo", guida spesso il medico al sospetto che ci sia qualcosa che non va nei polmoni. Tuttavia, altre malattie (patologia cardiovascolare, malattie del sistema endocrino e nervoso, ecc.) Non possono essere ignorate, perché la dispnea, come viene chiamato anche questo disturbo della funzione respiratoria, è caratteristica di una gamma molto ampia di condizioni patologiche.

    Mancanza di respiro, mancanza di respiro - conflitto

    Sì, infatti, il nome generico non definisce la stessa natura di questa violazione, pertanto, chiarendo i singoli "sintomi" di dispnea nella maggior parte dei casi si aiuta a chiarirne l'origine nei primi stadi della ricerca. Pertanto, i seguenti tipi di dispnea si sono formati nella pratica clinica:

    • Se il disturbo respiratorio è espresso nel suo aumento, allora parlano di tachipnea. Questo tipo è ampiamente conosciuto e familiare a molti per il motivo che è un compagno costante delle condizioni febbrili in tutti i processi infettivi e malattie ematologiche. La respirazione frequente e profonda è indicata dai termini iperpnea e polipnea;
    • I movimenti respiratori rari sono chiamati bradipnea, che può indicare danni cerebrali e ipossia come risultato di queste lesioni. La rara respirazione superficiale è chiamata oligopnea;
    • L'apnea (arresto respiratorio) può essere risolta osservando una persona addormentata che ha un cambiamento nelle proprietà funzionali del sistema respiratorio a causa di varie malattie acquisite, principalmente legate all'età (la BPCO è una malattia polmonare ostruttiva cronica). Ecco perché il russare non è considerato così innocuo, perché è principalmente responsabile dell'apnea. Le persone che soffrono di malattie cardiache, non tollerano una posizione strettamente orizzontale, qualche volta dopo essersi addormentati hanno ortopnea (la posizione supina porta a difficoltà di respirazione), così molti preferiscono dormire semi-seduti sui cuscini alti.

    sintomi di insufficienza cardiaca che accompagnano mancanza di respiro

    Un fattore come la difficoltà di respirare o di espirare è la base della divisione della dispnea in:

    • Mancanza di respiro inspiratoria caratterizzata da difficoltà di respirazione. È caratteristico dell'insufficienza cardiaca (dispnea cardiaca) e delle lesioni dell'apparato respiratorio (tratto respiratorio superiore, trachea, bronchi di grandi dimensioni, pleura, diaframma) e indica la loro scarsa permeabilità, che può essere causata da:
    1. broncospasmo,
    2. gonfiore della mucosa respiratoria,
    3. corpo estraneo
    4. accumulo di secrezioni patologiche
    5. anomalie dello sviluppo,
    6. tumori della pressione delle vie aeree
    7. ascessi e altri.
    • Dispnea espiratoria, che indica ostacoli che impediscono il passaggio di piccoli bronchi e causati da broncospasmo a causa del restringimento dei bronchioli, accumulo di secrezione in essi e gonfiore della mucosa. La dispnea espiratoria accompagna malattie come l'asma bronchiale, la bronchiolite;

    causa di dispnea espiratoria non cardiaca - restringimento dei bronchi, in particolare nell'asma

    • Un tipo misto di dispnea è un segno caratteristico di insufficienza respiratoria acuta parenchimale (ARF).

    Ovviamente, la causa più comune di mancanza di respiro è la patologia bronco-polmonare, che va dal laringospasmo pediatrico e termina con insufficienza respiratoria acuta ed edema polmonare. Naturalmente, questo elenco includerà anche altre malattie (bronchite, asma bronchiale, pneumosclerosi), che portano alla BPCO e, di conseguenza, all'insufficienza respiratoria cronica.

    Il trattamento di ciascun tipo di dispnea dovrebbe essere finalizzato all'eliminazione o alla riduzione dell'impatto negativo della malattia sottostante, un sintomo del quale è la mancanza di respiro.

    Perché non c'è abbastanza aria se tutto va bene con il tuo cuore?

    La dispnea nello scompenso cardiaco è molto caratteristica ed è associata principalmente a lesioni organiche degli organi del sistema cardiovascolare, è prevalentemente di natura inspiratoria, cioè si manifesta durante l'inalazione. La dispnea cardiaca, in generale, è una prerogativa dell'anziano, anche se non solo nei gravi difetti cardiaci congeniti, ma anche nel prolasso della valvola mitrale, può facilmente essere presente in un bambino. Soprattutto se il bambino è vagotonico, soggetto a crisi psico-vegetative o attacchi di panico.

    Inoltre, le cause della dispnea possono essere nascoste dietro una moltitudine di altre condizioni patologiche che danno sintomi di soffocamento e mancanza di aria, ma non associate ad attività cardiaca compromessa. Per esempio, una malattia infantile abbastanza comune - la stenosi della laringe (laringismo) causa un significativo disagio respiratorio (dispnea inspiratoria), che può rapidamente essere fatale se le cure mediche non arrivano in tempo. Tuttavia, tutto in ordine.

    Fattori psicogeni e fisiologici che causano mancanza di respiro

    Spesso la dispnea si forma sotto l'influenza di fattori psicogeni o fisiologici:

    1. Neurosi, attacchi di panico, paure e ansia, insieme a vari disturbi autonomici (sudorazione, palpitazioni cardiache), sono accompagnati da una sensazione di "alterazione del respiro improvviso". Questo fenomeno è chiamato sindrome dei disturbi respiratori, in cui i pazienti non sono soddisfatti del loro sistema respiratorio. Notano mancanza di respiro quando parlano, quando sono molto preoccupati, sbadigliano, tossiscono e sospirano, di cui non riescono a liberarsi, anche se prendono delle misure. Tuttavia, è ovvio che mentre queste persone non riescono a sopportare lo stress psicoemotivo, la dispnea non scomparirà da nessuna parte. La sindrome psico-vegetativa che si manifesta sullo sfondo di crisi vegeto-vascolari, a cui l'IRR del paziente può occasionalmente causare, può essere fermata solo con farmaci mirati al trattamento della distonia vegetativa-vascolare (neurocircolatoria) dell'AVR;
    2. L'obesità (anche costituzionale-alimentare) può causare mancanza di respiro in giovane età. E se alle prime persone giovani ma obese non si avverte fastidio quando si cammina (il giovane cuore continua a funzionare), quindi durante l'esercizio fisico, il peso in eccesso influirà sicuramente, causando una sensazione di soffocamento e mancanza di aria;
    3. La febbre di qualsiasi origine si manifesta con respirazione superficiale (tachipnea);
    4. La sindrome dell'astenia post-virale, che si forma un mese o due dopo aver subito un'infezione virale;
    5. Petto deformato a causa della curvatura della colonna vertebrale o per altri motivi;
    6. Anemia di varie eziologie;
    7. Naturalmente, durante la gravidanza, specialmente nei periodi successivi, ci si può aspettare mancanza di respiro, perché il corpo della donna inizia a lavorare per due, e il carico è ancora considerevole, dal momento che è necessario fornire al bambino tutti i nutrienti necessari. Inoltre, il peso acquisito dal feto non aumenta la leggerezza, e l'utero esteso occupa uno spazio considerevole e impedisce movimenti di respirazione libera, quindi le donne incinte sentono permanentemente la mancanza d'aria, sanno come odora e praticamente non possono essere in ambienti soffocanti e scarsamente ventilati ;
    8. La dispnea può verificarsi dopo aver mangiato, il che non è assolutamente sorprendente, perché lo stomaco pieno inizia a esercitare pressione sul diaframma e gli impedisce di partecipare pienamente all'atto della respirazione. Vero, in persone sane questo passa rapidamente, ma i pazienti dovrebbero soprattutto soffermarsi su questo momento e prendere atto che l'eccesso di cibo durante episodi di dispnea è dannoso;
    9. Rimanere sugli altipiani provoca una sensazione di mancanza d'aria, quindi gli scalatori, le montagne così amorevoli, sono ben consapevoli dell'influenza delle condizioni climatiche;
    10. I pazienti meteoriti-dipendenti notano insufficienza respiratoria, principalmente, queste sono persone che soffrono di vari disordini autonomici (NDC);
    11. Eccessivo stress fisico e psico-emotivo, corsa a lunga distanza senza allenamento e altre attività sportive e di forza provocheranno sicuramente una grave dispnea, che in alcuni casi potrebbe richiedere un tempo considerevole per ripristinare la respirazione.

    Condizioni fisiologiche come la gravidanza, lo sport o l'eccesso di cibo presto svaniranno in un modo o nell'altro, ma con i fattori psicofisiologici tutto è un po 'più complicato, poiché è probabile che questa condizione possa portare a malattie psicosomatiche, che sono spesso malattie del sistema cardiovascolare.

    Malattie cardiache e mancanza di respiro

    La dispnea cardiaca può avere un diverso meccanismo di occorrenza.

    Sul primo percorso, ci sono cambiamenti associati inizialmente con la patologia degli organi respiratori e con il coinvolgimento del sistema circolatorio in seguito. L'aumento dell'ipossia contribuisce alla deposizione di collagene nel tessuto polmonare e allo sviluppo della pneumosclerosi, che, a sua volta, porta a un'ipoxia ancora maggiore, aggravandola. Il circolo vizioso si chiude con la formazione di processi irreversibili.

    In tali condizioni diventa incredibilmente difficile per il ventricolo destro spingere il sangue in un piccolo cerchio. In primo luogo, il ventricolo destro del cuore è ipertrofico allo scopo di far fronte e compensare in qualche modo la circolazione sanguigna. Tuttavia, poiché i sistemi cardiaci e respiratori sono inseparabili, nel tempo la sezione destra si espande. Come risultato di tali cambiamenti, si verifica uno stadio di scompenso dell'attività cardiaca con lo sviluppo dell'insufficienza cardiopolmonare (ventricolo destro), chiamata "cuore polmonare". Tale condizione è spesso un provocatore di disturbi del ritmo con lo sviluppo di tachicardia e fibrillazione atriale.

    La seconda via della formazione della dispnea è direttamente associata alle malattie del sistema cardiovascolare. E affinché il lettore possa capire il meccanismo, può essere visualizzato nel diagramma:

    Danni al cuore o alle valvole (malformazioni, miocardite, infarto miocardico, aneurisma cronico del cuore, ecc.)

    Difficoltà nel restituire il sangue dai polmoni all'atrio sinistro

    Aumento della pressione nel piccolo cerchio e sviluppo dell'ipertensione polmonare

    Disturbo della circolazione sanguigna nei polmoni, che porta a un liquido stagnante, ventilazione insufficiente e, di conseguenza, attività respiratoria (insufficienza ventricolare sinistra).

    La causa della mancanza di respiro - problemi cardiaci

    Praticamente l'intera patologia del sistema cardiovascolare, che porta allo scompenso cardiaco, è accompagnata da mancanza di respiro dell'ispiratore, e quindi del tipo misto:

    • Ipertensione arteriosa (AH) e malattia coronarica (CHD) negli anziani, che presentano "piccoli" segni di insufficienza cardiaca congestizia sotto forma di carenza d'aria e soffocamento. E poiché esiste una chiara correlazione tra ipertensione e sovrappeso, i pazienti obesi con pressione del sangue costantemente alta, la mancanza di respiro si verifica non solo quando si cammina e si fa esercizio fisico, ma piuttosto spesso appare a riposo e di notte. Queste persone dormono con ansia e il loro sonno interrompe l'apnea di tanto in tanto;
    • La variante asmatica dell'infarto del miocardio (e persino l'infarto del miocardio), di regola, ha tutte le manifestazioni di insufficienza ventricolare sinistra e procede con respirazione rumorosa, tosse, mancanza di respiro e soffocamento;
    • Difetti valvolari, miocardite, cardiomiopatia, aneurisma cardiaco cronico e altri danni al cuore, complicati dall'insufficienza ventricolare sinistra, accompagnano la dispnea (dispnea notturna parossistica);
    • Asma cardiaco che consegna al paziente molta sofferenza;
    • Edema polmonare Sfortunatamente, spesso porta alla morte, quindi richiede una rianimazione di emergenza;
    • Embolia polmonare (embolia polmonare) è una condizione pericolosa che non può nemmeno esistere senza sintomi quali mancanza di aria e asfissia, in quanto porta allo sviluppo di insufficienza respiratoria acuta derivante da broncospasmo.

    Come trattare la mancanza di respiro?

    Prima di iniziare a combattere la dispnea, non devi correre in farmacia e comprare le pillole che il vicino ha consigliato. Per prima cosa devi:

    1. Smettere di fumare sotto forma di fumo se fuma;
    2. Ridurre il peso, se è in eccesso;
    3. Regolare la pressione sanguigna, se presente in numeri anormali.

    Per stabilire la causa della compromissione dell'attività respiratoria, è necessario sottoporsi a un esame, che include:

    • Esame del sangue biochimico;
    • R-grafia del petto;
    • Ultrasuoni del cuore;
    • ECG;
    • Analisi della funzione respiratoria.

    Sfortunatamente, non tutti i tipi di dispnea possono essere curati, fondamentalmente tutto dipende dai motivi che l'hanno generato. Naturalmente, una rapida respirazione superficiale ad alte temperature (influenza, ARVI) scompare quando la condizione ritorna normale, anche se è noto che la bronchite è una frequente complicazione dell'infezione influenzale, che altera anche la funzione respiratoria e richiede misure terapeutiche piuttosto lunghe.

    Per il trattamento del laringospasmo infantile, che il bambino di solito "supera" all'età di 4 anni, usa la terapia distraente (cerotti di senape), antispastici (nas-pa), colinolitici (platifillina), antistaminici (claritina, fenistolo, pipolfen) e glucocorticoidi. Questi ultimi sono usati nei casi di emergenza quando l'attacco è andato troppo lontano.

    Farmaci che dilatano i bronchi, espettorano e riducono il carico sul cuore aiutano ad alleviare la mancanza di respiro in caso di insufficienza respiratoria:

    1. β-adrenomimetici (salbutamolo, clenbuterolo, berotok);
    2. M-holinoblokatory (atrovent, berodual);
    3. Azione prolungata di metilxantine (aminofillina, teofillina) (teopek, teotard);
    4. Glucocorticoidi per via inalatoria, che sono principalmente usati per trattare una grave mancanza di respiro in caso di asma bronchiale;
    5. Farmaci che diluiscono l'espettorato e ne promuovono l'evacuazione (bromhexine, mukaltin, ACC, ambraxol);
    6. Vasodilatatori periferici (calcio antagonisti - nifedipina, nitrati - nitrosorbitolo, ACE inibitori, che sono particolarmente efficaci per l'ipertensione polmonare - captopril, enalapril);
    7. Diuretici (furosemide, veroshpiron, diakarb, gipotiazid), riducendo la congestione;
    8. Antispastici (nas-pa, papaverina).

    Oltre al trattamento farmacologico, l'ossigeno terapia, l'ossigenoterapia, la fisioterapia e gli esercizi di respirazione sono utilizzati con successo per regolare la funzione respiratoria.

    Gli schemi sopra menzionati sono anche applicati alla mancanza di respiro che indica la BPCO, che è molto difficile da trattare a causa dei cambiamenti irreversibili che si sono verificati.

    Consigli popolari

    Il trattamento della dispnea cardiaca con i rimedi popolari è molto comune tra i pazienti, dal momento che il disturbo respiratorio dura da anni, causa molti problemi, procede dolorosamente e riduce sensibilmente la qualità della vita umana. Aiuta con dispnea a fornire farmaci in crescita nelle foreste, nei giardini e nei prati. Il principio di azione delle erbe medicinali è simile all'effetto dei farmaci sintetici (broncodilatatore ed espettorante), tuttavia, come è noto, sono per lo più innocui e non hanno il numero di effetti collaterali. Inoltre, molte preparazioni farmaceutiche sono fatte sulla base delle proprietà curative delle piante. Quindi, perché non provare a fare la medicina a casa, che anche per un po '(all'inizio!) Aiuterà a liberarsi dalla mancanza di respiro, così ossessivo e sgradevole?

    • Le radici di cianosi, liquirizia, levistico, erbe di menta piperita e achillea, baccelli di fagioli vanno bene per l'auto-produzione di medicinali.
    • Una ricetta poco nota delle foglie di aloe (sul davanzale della finestra si può prendere), infusa per 10 giorni sulla vodka elimina tosse e mancanza di respiro. Per fare questo, un cucchiaino di infuso accettato viene aromatizzato con un cucchiaio di miele, una pausa di 10 minuti viene mantenuta e lavata con un bicchiere di tè caldo.

    Per l'uso nel trattamento della dispepsia cardiaca dell'aglio con miele e limone, è meglio informarsi dal proprio medico, ma se dà il suo favore, è possibile provare le seguenti ricette:

    • Fai la pappa di 10 limoni spremuti (usa il succo) e 10 teste d'aglio, aggiungi questo composto a un barattolo di miele di quartone, chiudi e dimentica durante la settimana. Prendi 4 cucchiaini da tè, assaporando e deglutendo lentamente. Dicono che in 2 mesi puoi ottenere buoni risultati.
    • E se prendi il succo di 24 limoni, aggiungi la pappa d'aglio (350 gr.), Insisti il ​​giorno e bevi un cucchiaino, sciogliendolo prima in mezzo bicchiere d'acqua? Le persone che hanno provato il farmaco su se stessi sostengono che dopo 2 settimane puoi correre e ballare, sentendo la seconda giovinezza.

    Purtroppo, i rimedi popolari per la dispnea cardiaca aiuteranno per il momento, quindi non dovresti fare affidamento su di loro completamente. La causa della mancanza di respiro rimane, la malattia sta progredendo e dovrà ancora essere trattata. E in questo caso fare senza l'aiuto di un medico non funzionerà.

    Trattamento della mancanza di respiro in caso di insufficienza cardiaca: farmaci e rimedi popolari

    Per il trattamento della mancanza di respiro nell'insufficienza cardiaca per essere efficace, è importante stabilire la diagnosi correttamente e con precisione. Solo un professionista qualificato può determinare con precisione la gravità del problema e prescrivere i farmaci appropriati.

    Cos'è l'insufficienza cardiaca?

    L'insufficienza cardiaca è una malattia in cui l'organo principale del corpo umano perde parzialmente la capacità di pompare sangue. La causa può essere una cardiopatia congenita o acquisita, un infarto miocardico e violazioni nel lavoro dei vasi sanguigni. Di conseguenza, il lavoro dei ventricoli destro e sinistro viene interrotto. La malattia può manifestarsi come segue:

    • frequenti capogiri che possono portare allo svenimento;
    • asma cardiaco;
    • gocce di pressione sanguigna;
    • congestione nei polmoni;
    • dispnea cardiaca.

    Parlando dell'ultimo sintomo, vale la pena notare che nella fase iniziale della malattia appare solo con intenso sforzo fisico. Tuttavia, con il progredire della malattia, la dispnea è più frequente e può verificarsi anche durante una conversazione.

    Perché appare dispnea?

    Particolarmente interessato a pazienti che sono preoccupati per mancanza di respiro nello scompenso cardiaco, trattamento. Il trattamento tradizionale o la terapia tradizionale sono selezionati in base alle cause del problema, che può essere il seguente:

    • processi stagnanti nel sistema circolatorio;
    • mancanza di rifornimento di ossigeno al cervello;
    • enfisema, pneumosclerosi e altre malattie dell'apparato respiratorio.

    Caratteristiche del sintomo

    Per far fronte a come sbarazzarsi della mancanza di respiro nello scompenso cardiaco, è necessario capire che il problema è causato da queste malattie. Questo può essere determinato dalle seguenti caratteristiche:

    • difficoltà a respirare;
    • deterioramento durante l'esercizio;
    • nella posizione supina, lo stato è aggravato;
    • ci sono sibili nei polmoni;
    • gonfiore e sensazione di freddo negli arti;
    • palpitazioni cardiache e aritmie;
    • il bluastro delle dita, delle orecchie e della punta del naso.

    Primo soccorso per mancanza di respiro da insufficienza cardiaca

    Lo stesso paziente, i suoi parenti e il suo circolo ristretto dovrebbero sapere come fornire il primo soccorso. Certo, è necessario un trattamento sistematico e completo della mancanza di respiro nello scompenso cardiaco. Ma se i sintomi spiacevoli ti hanno colto di sorpresa, devi eseguire le seguenti azioni:

    • prendere una posizione seduta comoda in modo che le gambe siano abbassate;
    • aprire le prese d'aria in modo che l'aria fresca entri nella stanza;
    • utilizzare un cuscino di ossigeno, se disponibile;
    • riscaldare gli arti con una bottiglia d'acqua calda o una bottiglia riempita con acqua calda.

    Assistenza medica di emergenza

    Se dopo il primo soccorso la dispnea cardiaca non è passata, dovresti chiamare un'ambulanza. È probabile che i medici facciano quanto segue:

    • somministrazione sottocutanea di canfora, morfina e atropina;
    • iniezione intramuscolare di "Euphyllinum";
    • assunzione di diuretici;
    • legatura delle estremità con un laccio emostatico per limitare l'accesso del sangue al cuore;
    • l'ospedalizzazione può essere offerta, poiché dopo un forte attacco si raccomanda di riposare a letto per un massimo di 3 settimane.

    Ginnastica per mancanza di respiro in caso di insufficienza cardiaca

    I pazienti che hanno problemi con il sistema cardiovascolare, annotano il deterioramento durante l'esercizio. Tuttavia, ginnastica dolce comporta il trattamento della mancanza di respiro. In caso di insufficienza cardiaca, è consentito eseguire tali esercizi:

    • Con le gambe larghe alle spalle, accovacciarsi lentamente. In questo caso, le mani devono essere tirate in avanti parallelamente al pavimento per garantire l'equilibrio.
    • Le mani tese sopra la testa, si bloccano in una serratura e ruotano i palmi delle mani. In alternativa, tirare indietro le gambe destra e sinistra, tirando il calzino.
    • Prendi una posizione stabile, con le mani sulla cintura. Inizia prima una rotazione circolare del corpo, quindi in senso antiorario.
    • Le braccia piegate ai gomiti devono essere posizionate a livello del torace in modo che gli avambracci siano paralleli al pavimento. Spostare i gomiti indietro, alternando con raddrizzamento.
    • Camminando per la stanza con le calze.
    • Camminando per la stanza con l'altezza del ginocchio alta.

    Iniziare le lezioni vale una piccola quantità di ripetizioni. Per cominciare, 5-6 è sufficiente (o meno, basato sul benessere).

    Rimedi popolari

    Il trattamento della mancanza di respiro nell'insufficienza cardiaca può essere effettuato non solo con farmaci, ma anche con rimedi popolari. Tuttavia, questo non nega la supervisione medica. In consultazione con il tuo medico, puoi usare queste ricette:

    Come richiesto

    Che cosa ci sarà di aiuto in caso di mancanza di respiro in caso di insufficienza cardiaca? Trattamento. Il trattamento popolare, ovviamente, può alleviare la condizione e persino avere un effetto terapeutico nelle fasi iniziali. Tuttavia, non può sostituire l'assistenza medica qualificata.

    Trattamento farmacologico

    È difficile isolare una qualsiasi cura per mancanza di respiro nello scompenso cardiaco. Puoi risolvere il problema solo attraverso un trattamento complesso. I farmaci più comunemente prescritti sono:

    • "Digossina";
    • "Korglikon";
    • "Strofantan K".
    • "Kvinopril";
    • "Trandolapril";
    • "Enalapril";
    • "Namipril".
    • "Furasemid";
    • "Britomar";
    • "Torasemide."
    • "Metoprolol";
    • "Celiprolol";
    • "Karvedipol";
    • "Proplanolol".
    • "Ivabradina";
    • "Coraxan";
    • "Koralan".
    • "Eplerenone";
    • "Spironolattone".
    • "Nitroglicerina";
    • "Nesiritide";
    • "Izoket";
    • "Minoxidil";
    • "Apressin".
    • "Amiodarone";
    • "Lerkamen";
    • "Kardiodaron";
    • "Sotaleks";
    • "Amlodipina".
    • "Warfarin";
    • "Arixtra";
    • "Sinkumar";
    • "Fragmin".
    • "Aspirina Cardio";
    • "Kurantil;
    • "Cardio magnetico";
    • "Tiklid".
    • "Anvistat";
    • "Zocor";
    • "Fluvastatina";
    • "Lipostat"
    • "Acido folico";
    • "Asparkam";
    • "Bromuro di tiamina";
    • "Riboksin";
    • "Orotat di potassio";
    • "Panangin";
    • "Reserpine".

    Eventuali pillole per mancanza di respiro in caso di insufficienza cardiaca dovrebbero essere prese come prescritto e controllato dal medico curante. L'uso indipendente e incontrollato di farmaci può portare a deterioramenti o interruzioni nel lavoro di altri sistemi corporei.

    Intervento chirurgico

    Nella maggior parte dei casi, il trattamento farmacologico e i metodi tradizionali aiutano i pazienti ad eliminare i sintomi spiacevoli associati all'insufficienza cardiaca. Tuttavia, se sono inutili, la chirurgia è possibile. Può comportare le seguenti azioni:

    • eliminazione dei difetti della valvola cardiaca;
    • installazione di uno stimolatore elettronico;
    • installazione del defibrillatore;
    • trapianto di ventricoli di origine artificiale;
    • vestire il cuore in un telaio protettivo a rete;
    • trapianto di cuore

    Consigli utili

    Il problema più serio è la mancanza di respiro in caso di insufficienza cardiaca. Cosa fare in caso di esacerbazione è stato descritto sopra. Inoltre, ci sono una serie di raccomandazioni, la cui implementazione aiuterà a mantenere il normale benessere:

    • completa cessazione del fumo e consumo di alcool;
    • ogni giorno cammina all'aria aperta;
    • ridurre al minimo le azioni che causano mancanza di respiro (ad esempio, intenso sforzo fisico, sollevamento pesi, ecc.);
    • indossare abiti larghi che non creano disagio;
    • avere sempre con sé dei farmaci per sentirsi sicuri in caso di attacco;
    • attrezzare il letto in modo che la testiera sia sollevata di 45 gradi;
    • non mangiare grandi quantità di cibo in una volta;
    • limitare il consumo di sale e grassi;
    • con un improvviso deterioramento della condizione, vale la pena chiamare immediatamente un'ambulanza;
    • dormire almeno 8 ore al giorno;
    • mantenere il monitoraggio continuo della pressione arteriosa.

    prevenzione

    Prestando sufficiente attenzione alla prevenzione dell'insufficienza cardiaca, è possibile evitare gravi problemi in futuro (tra cui mancanza di respiro). Vale la pena prestare attenzione alle seguenti raccomandazioni:

    • attività fisica regolare (i carichi dovrebbero essere moderati);
    • osservanza di una dieta ipocalorica per prevenire l'obesità;
    • evitamento di situazioni stressanti, creazione di uno sfondo emotivo favorevole;
    • controllo medico regolare.

    conclusione

    La mancanza di respiro è uno dei sintomi più spiacevoli dell'insufficienza cardiaca. Se lasci andare la malattia alla fase iniziale, puoi portare a un deterioramento in futuro. Qualsiasi azione per il trattamento dell'insufficienza cardiaca dovrebbe essere presa sotto la supervisione di un medico.

    Mancanza di respiro in caso di insufficienza cardiaca: trattamento

    ✓ Articolo verificato da un medico

    La dispnea non è sempre un segno di malattia respiratoria. Molto spesso questo sintomo è un segnale che il sistema cardiovascolare nel corpo umano non funziona come dovrebbe. La mancanza di respiro nello scompenso cardiaco è significativamente diversa dallo stesso sintomo causato da una malattia respiratoria. Con dispnea del cuore, appare una tosse senza espettorato, non c'è dolore o mal di gola.

    Mancanza di respiro in caso di insufficienza cardiaca: trattamento

    Tipi di dispnea

    Fisiologico - si verifica sullo sfondo dell'attività fisica. In una persona sana passa rapidamente in uno stato di riposo.

    La dispnea patologica è caratterizzata da un cambiamento nella frequenza e profondità della respirazione e indica una malattia del sistema cardiovascolare. Una persona cerca di fare più respiri, ma allo stesso tempo il bisogno di ossigeno non è soddisfatto. Nell'insufficienza cardiaca cronica, il miocardio viene ridotto molto meno frequentemente, il che porta ad un aumento della pressione polmonare. Sullo sfondo della malattia, si verifica uno spasmo di piccolo alone respiratorio, che provoca un disturbo dello scambio di gas. I disturbi del cuore influenzano la circolazione periferica, che riduce la saturazione di ossigeno del corpo. Ciò provoca la privazione dell'ossigeno, a causa della quale i segnali al centro respiratorio entrano nel cervello. Quindi, si ha mancanza di respiro.

    Questo sintomo ha quattro classi funzionali che indicano la gravità del danno al sistema cardiovascolare:

    1. Prima classe La dispnea si manifesta con notevole sforzo e stress a lungo termine. Non passa immediatamente, ma non causa disagio.
    2. Seconda classe La dispnea si manifesta con uno sforzo moderato. Non ha luogo presto, una persona non può riprendere fiato per molto tempo.
    3. Terza elementare Le difficoltà respiratorie sono vissute da una persona con un leggero sforzo fisico. La mancanza di ossigeno è accompagnata da ansia, panico.
    4. Quarto grado. Il più pericoloso e serio, che indica che una persona è affetta da una grave forma di insufficienza cardiaca. La fame di ossigeno viene costantemente testata, anche in una posizione tranquilla. Qualsiasi attività provoca attacchi, in cui una persona inizia a soffocare, si sente panico e impotenza.

    Importante sapere! Nel quarto grado, è molto difficile per una persona sdraiarsi. A causa della posizione del corpo, il carico sul cuore aumenta a causa del deflusso di sangue nella circolazione periferica. Con tali attacchi, la mancanza di respiro diminuisce in posizione seduta.

    Come determinare che la mancanza di respiro è provocata da insufficienza cardiaca:

    1. In dispnea, è difficile per una persona inalare aria a causa di broncospasmo.
    2. A qualsiasi carico c'è una mancanza di ossigeno, mancanza di respiro non immediatamente.
    3. Rafforzamento del sintomo con riposo completo, specialmente quando la persona si trova in posizione orizzontale.
    4. Difficoltà a respirare, accompagnata da labbra blu, mani, una chiara manifestazione del triangolo naso-labiale
    5. Molto spesso, insieme al respiro affannoso negli esseri umani, c'è un'aritmia, aumento del battito cardiaco, gonfiore delle estremità.

    Importante sapere! Sullo sfondo dell'insufficienza cardiaca, l'edema polmonare può iniziare a svilupparsi, accompagnato non solo da mancanza di respiro, ma anche da pelle blu, aumento della sudorazione, tremori alle mani e debolezza. Spesso questi sintomi sono accompagnati da attacchi di panico, che provocano ulteriore broncospasmo e aggravano la posizione del paziente.

    Video - Insufficienza cardiaca

    Come affrontare la mancanza di respiro nello scompenso cardiaco

    In caso di grave cardiopatia che causa respiro affannoso, le tecniche terapeutiche sono dirette a non arrestare un sintomo aggiuntivo, ma a trattare la malattia principale, l'insufficienza cardiaca. Il trattamento congiunto con un numero di farmaci non solo guarisce il cuore, ma rimuove anche una serie di sintomi caratteristici e pericolosi che accompagnano sempre la malattia.

    Glicosidi cardiaci

    Questo è un tipo di farmaci che influenzano il miocardio, allungando la sistole, a causa della quale il cuore inizia a contrarsi più lentamente, il che porta all'eliminazione della tachicardia. I farmaci aiutano a eliminare la mancanza di respiro, l'edema, migliora la saturazione degli organi circolatori periferici.

    digossina

    Il farmaco a base di materie prime vegetali - digitale. Differisce in buona assorbibilità e biodisponibilità. Cumulativo nei tessuti e nei fluidi corporei, periodo di azione latente - 2-3 ore, completa eliminazione dal corpo - 20-21 giorni. Il farmaco aumenta il volume di ictus del cuore, riducendo la frequenza della contrazione miocardica e aumenta il flusso sanguigno renale. Riduce la stasi venosa, migliora l'escrezione delle urine, rimuove l'edema, migliora la respirazione.

    Tselanid

    La droga Celanid sostiene e normalizza il cuore

    Questo farmaco supporta e normalizza il lavoro del cuore. La principale materia prima sono le foglie di digitale. L'assorbibilità e la biodisponibilità sono nella media, quindi viene applicato un trattamento in base al quale vengono calcolate le dosi individuali di carico e di mantenimento. Colpisce il sistema cardiovascolare in modo delicato, quindi il farmaco è facilmente tollerabile dalle persone anziane. Quando si prende il farmaco rapidamente passare respiro corto, gonfiore, congestione venosa.

    Inibitori ACE

    Questi farmaci contribuiscono al blocco dei neurormoni, che provocano spasmi della muscolatura liscia vascolare delle arterie. L'effetto terapeutico degli inibitori è molto ampio: antiaritmico, diuretico, cronotropico. Quando si prende il farmaco, i sintomi negativi associati all'interruzione delle parti del cuore si fermano rapidamente, il flusso sanguigno periferico migliora, con un effetto positivo sul lavoro di tutti gli organi interni.

    zofenopril

    Effetto zofenopril sugli organi

    Il farmaco riduce il carico sul miocardio, normalizza la pressione, ha un effetto vasodilatatore. Aumenta efficacemente il flusso sanguigno coronarico e renale, abbassa la pressione sanguigna senza effetti avversi sulla circolazione periferica e cerebrale. A causa dell'effetto vasodilatante durante l'assunzione del farmaco, mancanza di respiro, il mal di testa si arresta rapidamente, la pressione e la frequenza cardiaca si normalizzano. Il corso del trattamento viene selezionato individualmente, sulla base di indicatori di danno al sistema cardiovascolare.

    ramipril

    Il farmaco Ramipril è progettato per normalizzare l'ipertensione.

    Questo farmaco è progettato per normalizzare la pressione alta, ha un effetto vasodilatatore, regola il lavoro del cuore. Quando si prende il farmaco c'è una diminuzione dell'edema, diminuzione della mancanza di respiro. L'azione delle compresse inizia nelle prime due ore e dura fino a un giorno. È indicato per il diabete e la disfunzione renale. Non ha effetti cancerogeni durante lunghi periodi di terapia. Il corso del trattamento è prescritto individualmente.

    diuretici

    Questo gruppo di farmaci ha lo scopo di rimuovere il fluido in eccesso dal corpo, che aiuta a ridurre la pressione sanguigna, prevenire l'edema polmonare e ridurre il carico su altri organi del corpo.

    gipotiazid

    L'ipotiazide allevia il gonfiore e abbassa la pressione sanguigna.

    Questo farmaco allevia il gonfiore, che a sua volta contribuisce ad abbassare la pressione, ridurre il carico sui polmoni e alleviare la mancanza di respiro. Quando viene assunto c'è escrezione di sali di sodio e cloro dal corpo, che aiuta a ridurre lo spasmo vascolare. Il farmaco viene assunto secondo lo schema: i primi 5 giorni a 0,05 grammi al giorno, quindi una pausa per 4 giorni. Quindi puoi riprendere la ricezione.

    Importante sapere! I diuretici influenzano il bilancio elettrolitico del siero del sangue, che può portare a una carenza di sostanze importanti nel corpo. È dimostrato che assume forti diuretici, insieme a farmaci che compensano la perdita di sali e minerali.

    vasodilatatori

    Questo gruppo di farmaci ha un effetto vasodilatatore, ha un effetto sulle arterie periferiche, sulle vene e sui vasi sanguigni. Nel trattamento dei vasodilatatori, la congestione venosa è ridotta, che è particolarmente importante per l'edema polmonare, che provoca difficoltà respiratorie.

    apressin

    È usato per normalizzare la pressione, allevia spasmi delle fibre muscolari delle arterie e delle vene. Migliora il flusso sanguigno renale. Quando si assume il farmaco, si osserva una diminuzione del carico sul ventricolo sinistro del cuore, che a sua volta impedisce la tachicardia. Contribuisce alla rimozione di edema polmonare, riduce la mancanza di respiro, a causa dell'effetto terapeutico sui reni contribuisce alla rimozione di edema.

    Dopo aver assunto il farmaco non è raccomandato fare movimenti improvvisi, in quanto il passaggio da una posizione orizzontale a una posizione verticale può provocare una forte diminuzione della pressione, vertigini. Nominato individualmente, in base alla storia delle malattie del sistema cardiovascolare.

    Tonorma

    Tonorma aiuta ad alleviare lo spasmo vascolare della muscolatura liscia

    Questo è un tipo combinato di farmaco che combina componenti diuretici e vasodilatatori. L'effetto combinato sul corpo contribuisce alla rimozione dello spasmo vascolare della muscolatura liscia, che a sua volta aiuta a ridurre la pressione nell'ipertensione. L'effetto diuretico aiuta ad alleviare l'edema polmonare, che riduce la mancanza di respiro, la dilatazione delle vene e delle arterie, che migliora la circolazione sanguigna.

    L'effetto del farmaco inizia dopo 120 minuti, dura un giorno. La dose media - 2 compresse al giorno, dopo i pasti.

    Importante sapere! Tutti i farmaci per il trattamento dell'insufficienza cardiovascolare hanno una serie di controindicazioni, che il medico dovrebbe valutare. L'automedicazione può causare sintomi negativi.

    Per Saperne Di Più I Vasi