Trattamento di tachicardia cardiaca con farmaci: antiaritmico, sedativo e altro

Da questo articolo imparerai: quali sono i farmaci per la tachicardia, su quale principio agiscono, quali pillole trattano diversi tipi di tachicardia. Effetti collaterali e controindicazioni a vari farmaci che vengono utilizzati per la tachicardia.

A seconda del tipo e della causa della tachicardia, il trattamento può essere sia conservativo che chirurgico. I farmaci possono completamente sbarazzarsi delle palpitazioni cardiache che non sono associate a malattie cardiache - e con queste ultime, il trattamento chirurgico è più efficace.

Inoltre, i farmaci vengono utilizzati per alleviare gli attacchi di tachicardia parossistica e prevenire la loro ricomparsa.

A seconda della causa dell'impulso rapido, i farmaci sono prescritti da un cardiologo, un endocrinologo o uno psicoterapeuta.

Con frequenti battiti del cuore, è possibile prescrivere compresse o iniezioni endovenose. Questi ultimi sono solitamente usati per alleviare rapidamente un attacco di tachicardia parossistica.

Quali farmaci sono prescritti per la tachicardia?

Consideriamo più in dettaglio il meccanismo d'azione e gli effetti delle droghe di tutti i gruppi.

Farmaci antiaritmici

Con il loro aiuto, il trattamento della tachicardia causata da malattie cardiache. Inoltre, questi farmaci possono essere parte del trattamento del battito cardiaco accelerato, che è causato dall'ipertiroidismo, se il polso è molto alto (più di 120 al minuto).

Diltiazem - un esempio di una preparazione antiaritmica

L'alcol è controindicato durante il trattamento con qualsiasi farmaco antiaritmico.

Tutti i farmaci antiaritmici in caso di uso improprio o sovradosaggio possono causare gravi aritmie e persino arresto cardiaco. In nessun caso non li prenda senza aver prima consultato il medico.

Beta-bloccanti

Esistono beta-bloccanti bloccando i recettori beta-1-adrenergici, che si trovano nel cuore. O bloccando tutti i recettori beta-adrenergici nel corpo.

I medici raccomandano di assumerli per trattare la tachicardia sinusale, la tachicardia sopraventricolare e la fibrillazione atriale. Sono anche prescritti per la tachicardia sinusale causata da ipertiroidismo. A volte solo il farmaco tireostatico è sufficiente, ma se il battito cardiaco accelerato è fortemente pronunciato (il polso a riposo supera i 120), i beta-bloccanti sono anche prescritti per alleviare rapidamente tale sintomo.

Sono anche efficaci per la prevenzione dell'attacco cardiaco, in quanto lottano con l'ischemia del cuore. Sono anche prescritti dopo un infarto miocardico già sofferto al fine di prevenire una recidiva.

Effetti aggiuntivi, diversi dal battito cardiaco lento:

  • abbassare la pressione sanguigna;
  • diminuzione della conduzione cardiaca;
  • diminuzione della forza delle contrazioni cardiache.

Grazie a questa azione, possono essere presi per l'ipertensione, extrasistoli.

Qual è la tachicardia sinusale del cuore

Uno dei più pericolosi tipi di disturbi aritmici è la tachicardia cardiaca. Con questa patologia, la frequenza cardiaca aumenta, il che indica gravi problemi nella regione del cuore e dei vasi sanguigni. I sintomi di questa malattia si osservano nelle donne e negli uomini che hanno raggiunto la vecchiaia.

Rivedremo i principali segni della malattia, scopriremo quanto sia pericolosa questa patologia e raccomandiamo i farmaci appropriati per eliminare il problema.

Tachicardia sinusale: quanto è pericoloso

Prima di iniziare il trattamento, rispondiamo alla domanda principale: perché la tachicardia sinusale è così pericolosa? La ragione sta nelle caratteristiche del funzionamento del muscolo cardiaco. Questo organo non dipende dalla "salute" del sistema nervoso, è completamente autonomo.

Una tale posizione del muscolo non significa che non richiede un impulso nervoso - non c'è modo di fare a meno di un segnale. La fonte di impulso è il nodo del seno - un coagulo di tessuto cardiaco responsabile della frequenza dei battiti cardiaci.

La tachicardia sinusale si sviluppa nel momento in cui un metronomo naturale fallisce. Le ragioni sono diverse, ma affrontare le conseguenze è molto difficile. La tachicardia sinusale patologica è un sintomo di numerose malattie gravi.

Esiste anche un tipo parossistico di tachicardia. Numerosi disturbi che interessano l'attività del nodo atrioventricolare portano allo sviluppo della malattia. Se il muscolo cardiaco è affamato di ossigeno, il nodo inizia a generare e inviare i propri segnali. La frequenza cardiaca scende, si verifica aritmia.

In linea di massima, la tachicardia sinusale non è una malattia - è semplicemente una modalità accelerata di funzionamento del muscolo cardiaco. Il pericolo è la tachicardia, che è di natura patologica. Il cuore inizia a non funzionare, mentre i ventricoli non hanno il tempo di riempirsi di sangue. La pressione sanguigna cade, l'innalzamento della frequenza cardiaca, gli organi vengono forniti con l'ossigeno - e hai già bisogno di aiuto qualificato.

La tachicardia sinusale patologica è pericolosa - non c'è il minimo dubbio. La privazione prolungata dell'ossigeno porta inevitabilmente all'ischemia del cuore e del cervello. In futuro troverai la fibrillazione ventricolare, che inizia a contrarsi in modo incoerente. I farmaci non aiutano più: l'efficienza del sangue pompato è uguale a zero.

Le cause della malattia

La tachicardia colpisce diverse categorie di età, ma nelle donne è più comune. Le cause della malattia sono condizionalmente suddivise in due gruppi: fattori eziologici e cardiaci (intracardiaci). Un tipo di malattia del seno può essere un sintomo precoce della disfunzione ventricolare sinistra o insufficienza cardiaca.

I motivi qui sono diversi:

  • insufficienza cardiaca cronica;
  • angina severa;
  • infarto miocardico;
  • cardio;
  • miocardite;
  • cardiomiopatia;
  • difetti cardiaci;
  • pericardite adesiva;
  • endocardite batterica.

Alcune delle ragioni sono di natura fisiologica: sono stress emotivi, sforzo fisico e difetti congeniti. Ci sono anche tachicardie neurogene basate su psicosi affettive, nevrosi e distonia neurocircolatoria. Il gruppo a rischio è composto da giovani il cui sistema nervoso è labili.

Nelle donne (occasionalmente negli uomini) si osservano disturbi endocrini:

  • feocromocitoma;
  • ipertiroidismo;
  • l'anemia;
  • insufficienza vascolare (forme acute - collasso, shock, sincope, perdita di sangue);
  • colica renale;
  • ipossiemia.

Anche i processi infettivi-infiammatori possono dare un contributo negativo. All'aumentare della temperatura aumenta il ritmo del battito cardiaco. Se il trattamento non produce i risultati desiderati per un lungo periodo, rischi di contrarre la tachicardia cronica.

Qui ci sono le malattie infettive più pericolose:

I sintomi della malattia

I sintomi della tachicardia sinusale si verificano a seconda dello stadio della malattia. I sintomi sono influenzati da fattori aggiuntivi - la natura della malattia principale, la durata, la gravità. Allo stesso tempo, i sintomi soggettivi non sono visibili o passano inosservati.

Questo gruppo include:

  • disagio;
  • palpitazioni;
  • dolori;
  • sensazione di pesantezza.

I segni di un disturbo del ritmo cardiaco possono manifestarsi come una sensazione di mancanza di ossigeno, battito cardiaco persistente, frequenti capogiri, debolezza, mancanza di respiro. Alcuni pazienti lamentano insonnia, affaticamento, diminuzione delle prestazioni, perdita di appetito, deterioramento dell'umore.

Questi sintomi soggettivi indicano che una malattia di base deve essere trattata urgentemente. Un altro fattore è la sensibilità del sistema nervoso. Con l'aterosclerosi coronarica, i sintomi del malessere si aggravano gradualmente e l'angina del seno si manifesta sotto forma di convulsioni.

Alcuni sintomi indicano scarsa disponibilità di sangue agli organi. Questo apporto di sangue provoca una serie di disturbi, tra cui sincope, vertigini e persino convulsioni. Tachicardia sinusale prolungata porta a ipotensione arteriosa - diminuzione della pressione sanguigna. Preparati ad affrontare un raffreddamento degli arti e una diminuzione della diuresi. I sintomi del malessere nelle donne e negli uomini sono quasi gli stessi.

Metodi per la diagnosi di tachicardia

Se sospetti i sintomi sopra elencati, contatti immediatamente il medico. Un cardiologo è responsabile per il trattamento della tachicardia, ma un terapeuta locale lavorerà anche per te.

I rimedi popolari possono curare se stessi, ma prima è necessario ottenere un consiglio medico competente e diagnosticare la malattia principale.

Potrebbero essere prescritte vitamine, ma in alcune situazioni sono necessari farmaci più seri.

La diagnosi inizia sempre con un'indagine paziente. Il medico ascolterà i tuoi reclami ed evidenzierà i sintomi chiave del disturbo. Inoltre, un esperto ascolterà il tuo cuore. Immediatamente nessuno prescriverà le compresse - sarà necessario un complesso di ulteriori misure diagnostiche.

  1. Analisi del sangue generale Il medico dovrebbe analizzare la quantità di emoglobina, globuli rossi e una serie di altri indicatori. Talvolta la tachicardia sinusale è causata da leucemia e anemia.
  2. Analisi aggiuntive Sono affetti da un esame del sangue per gli ormoni tiroidei (triiodotironina, tiroxina), così come un'analisi delle urine, il cui scopo è quello di escludere le cause ormonali della malattia.
  3. ECG. Il metodo dell'elettrocardiogramma consente di calcolare il ritmo e la frequenza cardiaca, elimina la tachicardia ventricolare, il cui trattamento è alquanto diverso. L'ergometria della bicicletta viene talvolta prescritta.
  4. ECG su Holter. Il funzionamento del muscolo cardiaco del paziente viene monitorato per tutto il giorno. Il medico riceve informazioni sul lavoro dell'organo interessato durante l'esercizio, il sonno e la veglia.
  5. Ultrasuoni del cuore. Il secondo nome del metodo è EchoCG. Vengono valutati i valori delle valvole e del muscolo cardiaco stesso, vengono rilevate malattie croniche (ipertensione, ischemia) e difetti cardiaci.

Imparare a fornire il primo soccorso durante un attacco

Con un improvviso attacco di tachicardia, il paziente richiede un pronto soccorso competente. Il trattamento successivo dipenderà dall'età del paziente e dall'identificazione delle comorbidità, ma i farmaci richiesti verranno scaricati successivamente. Ora la priorità principale è salvare la vita di una persona.

Il primo soccorso consiste nei seguenti passaggi:

  1. Uscire immediatamente all'aria aperta, sbottonare il colletto della camicia, stare vicino alla finestra aperta (opzionale).
  2. Se si scurisce negli occhi e le vertigini, fare riferimento agli altri.
  3. Qualcosa di freddo dovrebbe essere applicato sulla fronte (un asciugamano bagnato farà).
  4. Filtrare, trattenere il respiro. Questa tecnica riduce la frequenza cardiaca, in modo che non vengano richiesti farmaci.

Se il primo soccorso non porta sollievo, chiamare immediatamente un'ambulanza. Ricorda che l'auto-trattamento è inaccettabile - non lo sai, sullo sfondo del quale procede l'attacco. Le vitamine sono un buon profilattico, ma in una situazione critica sono inutili. Descriveremo come trattare la tachicardia qui sotto.

Metodi moderni di trattamento della tachicardia

Il trattamento completo della tachicardia è terapeutico e chirurgico. Nel primo caso, farmaci prescritti corrispondenti alla malattia identificata. Questi possono essere pillole, vitamine e altre sostanze. Convenzionalmente, possono essere divisi in due gruppi di base:

  1. Preparazioni lenitive. Sono fatti sulla base di varie erbe (valeriana, Novo-Passit), ma ci sono anche varietà sintetiche (fenobarbital, diazepam). Queste sostanze possono trattare la distonia vegetativa-vascolare. I farmaci lenitivi riducono la frequenza degli attacchi e normalizzano l'attività nervosa.
  2. Farmaci antiaritmici. Questi farmaci sono combinati in un gruppo abbastanza ampio di azione antiaritmica. Il trattamento con questi farmaci è strettamente controllato. Controindicazioni, reazioni allergiche e molti altri fattori sono presi in considerazione. Esempi di tali farmaci sono adenosina, flecainide, propranorolo, verapamil.

Il trattamento farmacologico a volte è inefficace. L'intervento chirurgico può essere richiesto per le cause ormonali della tachicardia: viene rimosso un tumore o una parte specifica della ghiandola. La cardiochirurgia è prescritta per cardiopatie congenite, malattie coronariche o reumatismi.

Il trattamento con metodi tradizionali in questi casi è relegato in secondo piano.

Colleghiamo la medicina tradizionale

Esistono metodi di terapia abbastanza rigidi, tra cui l'installazione di un defibrillatore cardioverter e un pacemaker, nonché l'ablazione con radiofrequenza. Per non portarti a questo, dovresti bere regolarmente vitamine e usare rimedi popolari provati.

Ecco alcune ricette popolari che possono essere curate:

  • Biancospino. Un cucchiaio di biancospino (fiori richiesti), è necessario versare un bicchiere di acqua bollente. Venti minuti insistono sotto il coperchio. L'infusione viene assunta prima dei pasti per mezzo bicchiere tre volte al giorno. Il corso continua fino al completo recupero.
  • Aglio al limone Le migliori vitamine sono date dalla natura. Prendi una dozzina di teste d'aglio e altrettanti limoni. Il succo di limone deve essere spremuto e macinare l'aglio. Tutto questo è mescolato con un litro di miele. La settimana è infusa in una lattina sotto un tappo di plastica. Bevi quattro cucchiaini ogni giorno. La miscela dovrebbe durare per un paio di mesi.
  • Decotto adonis. Fai bollire un bicchiere d'acqua, versa un cucchiaino di adonis di primavera e continua a bollire per un quarto d'ora a fuoco basso. Dopo la cottura, i piatti sono coperti con un coperchio e la miscela viene infusa fino a quando non si raffredda completamente. Il brodo risultante viene filtrato. È necessario bere la medicina tre volte al giorno in un cucchiaio.

Non trascurare i rimedi popolari - a volte danno risultati sorprendenti. Se non si affronta il problema, la previsione può essere piuttosto triste. La diagnosi precoce è la chiave del successo nella battaglia contro la malattia.

Dopo aver diagnosticato la tachicardia, rinunciare urgentemente alle abitudini dannose: alcol, caffeina, cibi grassi, fumo. Il caffè, il tè verde e l'energia devono essere completamente esclusi dalla dieta quotidiana.

Terapia farmacologica per la tachicardia

Il trattamento della tachicardia comporta la normalizzazione della frequenza cardiaca. Esistono diversi tipi di accelerazione della frequenza cardiaca (atriale, ventricolare, seno-atriale).

Ci sono combinazioni di queste specie che sono abbastanza difficili da trattare.

Tachicardia atriale e ventricolare

La terapia viene effettuata con i seguenti farmaci:

  1. Etatsizin - un farmaco con azione antiaritmica. Accelera il flusso sanguigno del cuore, migliora l'apporto di sangue periferico, aumenta la durata dell'impulso elettrico attraverso il muscolo cardiaco;
  2. Finoptin (isoptin, verapamil) è un derivato sintetico della papaverina. È uno dei mezzi più comuni di accelerazione ventricolare della frequenza cardiaca. Tali compresse per la tachicardia hanno un effetto prolungato, pertanto, sono incluse nello schema clinico di trattamento della malattia;
  3. Ritmilen (ritmodan, disopiramide) - compresse da 0,1 grammi (confezione da 100 pezzi). Il ritmilene ha un effetto antiaritmico su entrambi i tipi di malattia di tipo ventricolare e atriale;
  4. Reserpine (raupasil, rausedin) - compresse di 0,25 e 0,1 milligrammi (50 pezzi di imballaggio). Realizzato sulla base della pianta indiana rauwolfia, utilizzata per il trattamento dell'ipertensione;
  5. Raunatin (Rauvazan) è un medicinale ricavato dalla radice della pianta di Rauwolfia. I componenti attivi del farmaco - aymalin, reserpine. Compresse prese 2 grammi (100 pezzi per confezione);
  6. Pulsnorma - compresse complesse contenenti 0,025 grammi di solfato di sparteina, 0,03 grammi di aymalin, 0,005 grammi di fenobarbital, 0,05 grammi di antazolina. Caratterizzato dall'azione antiaritmica di una lunga durata.

Ci sono altri farmaci per la tachicardia prescritti dai medici. Ne parleremo sotto.

Il trattamento della tachicardia atriale non è sufficientemente sviluppato, sebbene i farmaci usati in nosologia siano gli stessi degli analoghi ventricolari.

Terapia di tachicardia ventricolare

Il trattamento della tachicardia è diverso dalla terapia analogica atriale. In questa forma, la fonte della formazione di eccitazione potenziata si trova nel miocardio. Per neutralizzarlo, la lidocaina viene solitamente somministrata (1-1,5 mg per chilogrammo di peso corporeo). La durata dell'iniezione è di circa 5 minuti. Dopo la procedura, l'infusione a goccia viene eseguita per 24-36 ore. Alcuni medici raccomandano addirittura di aggiungere altri 40 mg di lidocaina per via endovenosa dopo l'iniezione, mezz'ora dopo il primo bolo. Questo approccio aiuta a prevenire il ripetersi della malattia.

Se un aumento dell'intervallo QT viene determinato su un cardiogramma, il trattamento con cormagnezina (solfato di magnesio) consente di eliminare i disturbi patologici. La droga rafforza il tono del muscolo cardiaco. È usato come coadiuvante per l'angina, l'infarto, la miocardite.

Quando la lidocaina non è efficace, puoi usare altri antiaritmici, la terapia elettropulse. La droga di scelta è procainamide. Introdotto in porzioni frazionarie per oltre 5 minuti, 100 mg.

Per ripristinare il ritmo sinusale aiuterà la dose di saturazione - 500-1000 mg. L'efficacia della procainamide in tutti i tipi di parossismi è livellata dall'aberrazione sopraventricolare o dall'aritmia ventricolare. L'uso prolungato del farmaco è pericoloso per la salute.

Se la tachicardia ventricolare è refrattaria alla procainamide e alla lidocaina, il solfato di magnesio sarà il farmaco prescelto. La cormagnesina viene somministrata per via endovenosa alla dose di 500-800 mg per 10-15 minuti. Se l'effetto del farmaco è assente, dovrebbe essere reinserito dopo 30 minuti. La terapia di mantenimento prevede la flebo endovenosa di solfato di magnesio a una velocità fino a 20 mg al minuto fino a 4-5 ore.

Come trattare la tachicardia atriale

I pazienti con forme asintomatiche di patologia e brevi parossismi di tachicardia atriale non necessitano di trattamento. Per indagare sulle cause dei disturbi del ritmo e stabilire le cause della patologia, dovrebbe essere effettuato un trattamento non farmacologico. Molti cardiologi nel trattamento della malattia non usano farmaci antiaritmici e interventi interventistici. Implica la rimozione di emodinamica instabile mediante scarica di impulsi elettrici di energia media (50-100 kJ).

Il trattamento conservativo a lungo termine della tachicardia ventricolare viene effettuato con i seguenti medicinali:

  • verapamil;
  • diltiazem;
  • amiodarone;
  • propafenone;
  • sotalolo;
  • aymalin;
  • procainamide;
  • disopiramide;
  • Chinidina.

Se ci sono controindicazioni, è possibile utilizzare farmaci antiaritmici di terza classe, ma il trattamento deve essere coordinato con il cardiologo.

Distruzione del catetere

Il trattamento della distruzione del catetere viene effettuato al fine di ripristinare la conduttività elettrica fisiologica. La procedura viene eseguita con tutti i tipi di accelerazione della frequenza cardiaca: reciproca, trigger, automatica. L'indicazione principale per la manipolazione è il basso effetto sui farmaci.

Dopo la distruzione, viene impiantato un pacemaker, viene eseguita la stimolazione. Il trattamento chirurgico viene eseguito quando è necessaria la resezione dell'area danneggiata e le procedure rimanenti non aiutano.

Farmaci efficaci per tachicardia sinusale

Con tachicardia sinusale sullo sfondo di disidratazione, anemia o disturbi ormonali, è necessario eliminare i fattori provocatori:

  • Proteggere dallo stress psico-emotivo;
  • Elimina alcol, caffeina e fumo;
  • Usa la psicoterapia;
  • Elimina la carenza di ferro;
  • Sbarazzarsi di tumori surrenali;
  • Applicare pillole per normalizzare la ghiandola tiroidea;
  • Terapia vitaminica

Per la tachicardia sinusale, vengono utilizzati i seguenti farmaci:

  1. Beta-bloccanti (atenololo, egilok, concor) per eliminare lo stress e alleviare l'eccitazione;
  2. Inibitori di sodio (allapinina, ritmo) con extrasistoli;
  3. Bloccanti dei canali del potassio (sogexal, cordarone) nella fibrillazione atriale;
  4. Glicosidi cardiaci - con insufficienza cardiaca;
  5. Farmaci lenitivi - sullo sfondo della tachicardia sinusale in pazienti con eccessiva emotività;
  6. Farmaci e antiossidanti per ripristinare il rifornimento di sangue coronarico (mexicor, preductal).

Per uso domestico i farmaci sono usati per la somministrazione endovenosa e intramuscolare.

Farmaci affidabili e tecniche del vago

Per alleviare l'attacco arrhythmia nodale, è possibile utilizzare test vagali:

  • Vomito artificiale;
  • tosse;
  • Pressione sui bulbi oculari;
  • Massaggiare il seno carotideo;
  • Lavare l'acqua fredda;
  • Chiusura della glottide durante l'espirazione.

La maggior parte dei test vagali viene eseguita dai medici. Un paziente a casa non può curare la tachicardia con queste procedure.

Se la tachicardia non viene fermata dai farmaci, è razionale condurre una terapia elettropulsiva. La tecnica può salvare la vita del paziente con depressione respiratoria. La procedura viene eseguita sullo sfondo della rianimazione. Lo schema standard include le spese d'impulso di 200-360 kJ. La manipolazione è efficace solo i primi 30 secondi dopo la cessazione del cuore.

Le migliori pillole dal ritmo accelerato

La tachicardia spesso si risolve da sola, ma non si dovrebbe sempre contare su un decorso favorevole della malattia. Il piano di trattamento per le forme gravi della malattia include farmaci per la tachicardia e rimedi popolari.

Le migliori pillole - che aiutano e causano un numero limitato di effetti collaterali. Verapamil, diltiazem, propranololo, ritmonorm sono rimedi comuni che possono essere combinati con ricette popolari:

  • Il pepe nero riduce la frequenza cardiaca;
  • Valeriana officinalis lenisce;
  • Il fico ripristina la fisiologia degli impulsi elettrici miocardici;
  • Le noci sono una ricca fonte di antiossidanti;
  • Motherwort, biancospino - stimolanti del sistema immunitario.

Per combinare il trattamento farmacologico, le erbe, la normalizzazione dello stile di vita dovrebbe essere associata allo sforzo fisico.

Metodi moderni

Il trattamento di un ritmo accelerato in presenza di complessi QRS "stretti" su un cardiogramma viene eliminato da un antagonista del calcio chiamato isoptin (verapamil). È in grado di allungare la refrattarietà del nodo atrioventricolare. Per eliminare la patologia, il medicinale deve essere iniettato in un bolo di 3-5 mg per 3-4 minuti. Iniezione ripetuta di 10 mg in 20-30 minuti.

Il farmaco è prescritto da un medico, in quanto ha un effetto collaterale:

  • bradicardia;
  • Blocco atrioventricolare;
  • Extrasistole ventricolare;
  • Ipotensione (riduzione della pressione);
  • Vasodilatazione periferica;
  • Insufficienza cardiaca;
  • Edema polmonare;
  • nervosismo;
  • Mal di testa;
  • le allergie;
  • Gonfiore.

L'uso predominante di verapamil è nella riduzione del QRS. Se il complesso è espanso, il farmaco è controindicato, in quanto può causare fibrillazione ventricolare (condizione pericolosa per la vita).

Esistono altre controindicazioni all'uso di verapamil:

  1. Bradicardia relativa (inferiore a 50 battiti al minuto);
  2. Nodo seno debole;
  3. Blocco atrioventricolare 2-3 gradi;
  4. Insufficienza cardiaca acuta;
  5. Shock cardiogeno

Una droga alternativa è procainamide. È usato con bassa efficacia di verapamil. Non usare il farmaco per lungo tempo a causa di effetti collaterali pronunciati. Per i farmaci per via endovenosa, il dosaggio è prescritto da uno specialista, così come la durata dell'uso del farmaco.

La tachicardia reciproca è ben controllata dalla procainamide. Il farmaco viene somministrato lentamente per via endovenosa (8-10 minuti) se combinato con 20 ml di soluzione di cloruro di sodio isotonico. Durante il trattamento, si dovrebbe monitorare costantemente la frequenza cardiaca, la pressione sanguigna, l'elettrocardiogramma. Con l'introduzione del paziente procainamide dovrebbe essere in una posizione orizzontale.

Effetti collaterali della procainamide:

  • aritmia;
  • Disturbi della conduzione;
  • Pressione ridotta;
  • Disturbi depressivi;
  • vertigini;
  • le allergie;
  • il delirio;
  • la debolezza;
  • Allungamento QT.

Procainamide non può essere utilizzato nelle seguenti condizioni:

  1. Shock cardiogeno;
  2. Blocco sinoatriale;
  3. Insufficienza cardiaca;
  4. Pirouette tachicardia;
  5. Insufficienza renale;
  6. Cuore rosso lupus eritematoso.

Con la rapida introduzione di droghe tracciato effetto tossico.

I glicosidi cardiaci, i beta-bloccanti sono usati per eliminare le forme atriali e ventricolari della malattia. La loro efficacia non supera il 45% con l'accelerazione sopraventricolare della frequenza cardiaca.

Se il paziente viene trattato con verapamil, anaprilina (obzidan, propranololo), può essere assunto sotto la lingua non prima di 30 minuti dopo l'uso del rimedio. Il farmaco viene somministrato per via endovenosa alla dose di 0,15 mg per chilogrammo di peso sotto il controllo di un monitor elettrocardiografico. Il propranololo aiuta bene con la tachicardia parossistica, funzionando con il meccanismo reciproco ("rientro").

La digossina è usata solo nella forma reciproca, poiché con le altre forme non migliora il funzionamento del cuore, ma riduce solo la frequenza del battito cardiaco.

Il tipo sopraventricolare di nosologia è meglio trattato dalla somministrazione endovenosa di adenosina (ATP). La dose iniziale del farmaco è 1 ml (3 mg). Dopo aver usato il farmaco, dovresti aspettarti il ​​recupero del ritmo in 30-40 secondi.

L'introduzione di adenosina ci consente di distinguere il flutter atriale dalle contrazioni tachicardiche. Alla prima patologia, la frequenza cardiaca non verrà ripristinata. Per liberarsi del flutter servono altri farmaci. La tachicardia è una malattia meno pericolosa, ma a lungo andare provoca una pericolosa malattia cardiaca.

Solo un trattamento tempestivo delle malattie cardiache può prevenire la morte. Non sperimentare con la salute!

Farmaci per il trattamento della tachicardia sinusale

Descrizione:

Tachicardia sinusale (ST) - aumento della frequenza cardiaca a riposo oltre 90 al minuto. Con un intenso sforzo fisico, il normale ritmo sinusale normalmente sale a 150-160 al minuto (negli atleti, a 200-220).

Sintomi di tachicardia sinusale:

Cause di tachicardia sinusale:

Eziologia - generazione di impulsi di eccitazione da un nodo seno-atriale con frequenza aumentata:

Tachicardia sinusale

Ritmo sinusale con una frequenza di oltre 90-100 battiti. in un minuto. Nelle persone sane, la tachicardia sinusale si verifica durante l'esercizio e l'eccitazione emotiva. È spesso una manifestazione di distonia vegetativa-vascolare, in questo caso, è marcatamente ridotta, con il trattenimento del respiro. Tachicardia sinusale più persistente si verifica con elevata temperatura corporea, tireotossicosi, miocardite, insufficienza cardiaca, anemia, embolia polmonare. I pazienti con questo possono sentire il battito del cuore. Trattamento con metodi medici tradizionali. In primo luogo - la malattia che ha causato la tachicardia. Terapia diretta - sedativi, betaadrenoblokator (anaprilin, obzidan), verapamil.

Trattamento con i nostri phytopreparations. Per quanto riguarda questa malattia, possiamo offrire farmaci molto efficaci per la prevenzione:

Pulizia del sistema linfatico dopo il trattamento. Non è difficile, e molto utile, e ti invieremo un complesso di preparati per la pulizia della linfa per 1 mese.

Scrivici una lettera. Per chiarire il trattamento personalmente per te. E lo scopo del regime delle droghe, scrivici una lettera in cui devi rispondere ad alcune domande aggiuntive: i nostri farmaci con tutti i processi che stai affrontando. Abbiamo creato un sito web per questo, in modo che una persona malata non andasse da nessuna parte, risparmiando tempo e denaro, ma avrebbe ricevuto consultazioni e medicine a casa e non si sarebbe impegnata in AUTO-TRATTAMENTO. Affinché il nostro medico sia in grado di prescriverti un trattamento, noi, oltre a un'epicrisi (se ce n'è uno), abbiamo anche bisogno di tali informazioni. Crea un cardiogramma. E mandaci il parere di un cardiologo. Ci sono dolori e ALTRE MALATTIE (tiroide, fegato, ecc.)? Ci sono stress? Fumi o no? Quanto spesso bevi alcol? Come stai con l'emoglobina. Quanti anni hai? Ci sono dolori al petto, mal di testa, vertebrati, reni, articolazioni, ecc. I reumatismi, la tubercolosi sono malati? Qual è la tua pressione sanguigna, il polso? Ci sono allergie e cosa? Se puoi, esegui esami del sangue e delle urine presso la tua clinica locale per la presenza di sale (e cosa). Colesterolo, diabete Per i virus (clamidia, ureplazmoz, ecc.), Funghi come Candida albicans e batteri, ad esempio, quando si striscio dalla bocca: Staphylococcus aureus (Latin Staphylococcus aureus). elminti, spesso provocano la comparsa di tromboflebiti. Non abbiamo una farmacia, ma una clinica fito. I nostri medici prescrivono il trattamento e guidano il paziente. Pertanto, trattiamo solo quei farmaci che ci inviamo, perché molti falsi sul mercato. Manteniamo sempre la riservatezza. I prezzi dei farmaci sono elencati nella pagina di descrizione del farmaco (puoi entrare attraverso il catalogo dei farmaci), le consultazioni sono gratuite. Cordialmente, Dolgushev Mikhail Efimovich.

Quali sono i sintomi e il trattamento della tachicardia sinusale

La tachicardia sinusale è una condizione che colpisce il nodo sinusale del cuore e porta ad un aumento della frequenza cardiaca a riposo a 100 battiti al minuto. Quanto segue descrive i sintomi e le cause della tachicardia sinusale, nonché i metodi del suo trattamento.

Tachicardia sinusale o tachicardia sinusale inadeguata è una condizione in cui la frequenza cardiaca sinusale o la frequenza cardiaca a riposo superano il normale. Il termine "seno" in questo caso si riferisce al nodo sinusale o seno-atriale del cuore e non è associato alla sinusite, un'infezione che colpisce i seni sinusali o le cavità paranasali.

Un nodo del seno è un piccolo gruppo di cellule che si trovano nella camera in alto a destra del cuore o dell'atrio. Queste cellule sono anche chiamate cellule pacemaker cardiache. Generano impulsi elettrici che controllano il ritmo e la velocità del battito cardiaco. Questi impulsi vengono dal nodo del seno al nodo atrioventricolare e quindi ai ventricoli, che pompano il sangue attraverso il corpo. La frequenza cardiaca per la tachicardia sinusale negli adulti di solito supera i 90-100 battiti al minuto (la frequenza cardiaca normale negli adulti varia da 60 a 100 battiti al minuto). La tachicardia sinusale differisce dalla tachicardia ventricolare, vale a dire tachicardia originata nei ventricoli e tachicardia sopraventricolare, che è una tachicardia causata da anomalie nell'atrio o nel nodo atrioventricolare.

Cause di tachicardia sinusale

Nella maggior parte dei casi, la tachicardia sinusale si verifica a seguito di determinate situazioni fisiologiche, come un intenso sforzo fisico, e come risultato di stress, paura o rabbia, oltre che in relazione al volo. Alcune altre cause di tachicardia sinusale nei bambini e negli adulti includono:

    febbre; ansia; l'anemia; la disidratazione; insufficienza cardiaca; ipertermia maligna; ipovolemia; malattie endocrine; ipertiroidismo; sepsi; embolia polmonare; ischemia coronarica acuta e infarto del miocardio; malattia polmonare ostruttiva cronica; ipossia; esposizione a stimolanti come caffeina, nicotina, cocaina o anfetamine; circolazione iperdinamica; tensione correlata al cancro nel corpo; scossa elettrica; feocromocitoma.

Anche la tachicardia sinusale durante la gravidanza è comune, con un aumento della gittata cardiaca nella maggior parte delle donne a circa il 40% e un aumento della frequenza cardiaca di 10-20 battiti al minuto.

Sintomi di tachicardia sinusale

La tachicardia sinusale è solitamente asintomatica, cioè non porta a nessun sintomo visibile grave Tuttavia, alcuni dei problemi e dei sintomi minori associati possono includere:

    Palpitazioni cardiache Sensazione di percosse o battito del cuore al petto. In alcuni casi, vertigini. Sincope (svenimento). Frequenza cardiaca costantemente aumentata (più di 100 battiti al minuto), anche a riposo, anche se di notte può essere ridotta a 80 battiti al minuto. Dolore a livello periodico al torace, a volte acuto, in altri casi, costrittivo, così come una sensazione di costrizione al petto. Nella maggior parte dei casi, mancanza di respiro. Stanchezza aumentata Intolleranza all'esercizio fisico o qualsiasi attività fisica, tra cui salire le scale. Grande ansia

Trattamento della tachicardia sinusale

Una volta diagnosticata la causa della tachicardia sinusale, viene applicato uno dei due metodi disponibili per il trattamento.

Terapia farmacologica La terapia farmacologica per la tachicardia sinusale è di solito limitata all'assunzione di beta-bloccanti, calcio antagonisti e antiaritmici. Mentre i beta-bloccanti indeboliscono gli effetti dell'adrenalina sul nodo del seno, i bloccanti dei canali del calcio e i farmaci antiaritmici influenzano direttamente la frequenza della pulsazione del nodo del seno.

Terapia non farmacologica. Per le persone che non accettano l'uso di droghe, possono essere raccomandati alcuni trattamenti non farmacologici, come aumentare l'assunzione di sale o rimuovere completamente il nodo del seno attraverso l'ablazione con catetere a radiofrequenza. In alcuni casi estremi, la chirurgia può essere presa in considerazione. Sebbene questi trattamenti possano funzionare, un approccio non farmacologico appropriato per il trattamento della tachicardia sinusale è l'assoluta inazione. Sembra che nella maggior parte dei casi di tachicardia sinusale in molti pazienti la condizione migliora nel tempo, e per coloro che non hanno sintomi gravi, non c'è bisogno di preoccuparsi del trattamento, perché di solito il problema si risolve da solo.

È importante che il trattamento della tachicardia sinusale si basi sulla storia medica del paziente e sia selezionato individualmente. I sintomi e i metodi di trattamento di questa condizione non devono essere confusi con i sintomi e i metodi di trattamento di una comune sinusite. Il trattamento della tachicardia sinusale varia a seconda della durata della tachicardia, quanto bene il paziente affronta l'aumento della frequenza cardiaca, la probabilità di una recidiva dopo aver arrestato l'aumento della frequenza cardiaca e qualsiasi altra malattia del paziente.

Tè d'orzo per l'attività cardiaca

Scegliere correttamente le droghe per il trattamento della tachicardia cardiaca

Una malattia caratterizzata da un aumento della frequenza cardiaca è chiamata tachicardia. Con qualsiasi carico, momenti emozionanti - questo è lo stato normale. Ma la manifestazione di questo sintomo per nessuna ragione apparente richiede la consultazione con un cardiologo. Questo è un disturbo comune che può essere scatenato dall'abuso di caffè e alcol. Il trattamento della tachicardia cardiaca con farmaci viene selezionato solo da un medico, tenendo conto di molti fattori. Quali farmaci per il trattamento della tachicardia sono popolari oggi - lo scopriamo ora.

Cause di tachicardia

Determinare la causa delle palpitazioni cardiache può solo medico qualificato dopo un esame completo e un esame approfondito.
Inoltre, è una malattia non dipendente, ma piuttosto un sintomo caratteristico di molte patologie. Può causare un gran numero di meccanismi. Ma proprio questi meccanismi provocano la malattia in una sana metà della popolazione. Ecco perché la tachicardia è divisa in due gruppi.

Gruppo fisiologico

Include persone per le quali manifestazioni di aumento del battito cardiaco non sono in grado di causare danni alla salute. Ci sono diversi casi in cui porta a complicazioni dovute alla presenza di malattie croniche negli esseri umani. In una persona sana, gli indicatori si normalizzano rapidamente.

Influenze esterne che causano tachicardia fisiologica:

  • grande sforzo fisico;
  • stress emotivo;
  • situazioni stressanti;
  • eccitazione sessuale;
  • sensazioni di dolore;
  • temperatura dell'aria aumentata, calore;
  • salire le scale, la collina - ad un'altezza;
  • consumo di alcol, bevande energetiche e caffeina;
  • nicotina;
  • farmaci.

Gruppo patologico

Il corpo umano è un sistema unico, con la sconfitta di una delle sue unità, il resto può essere influenzato. Tachicardia, incluso il risultato di molte malattie. Pertanto, le sue caratteristiche, il corso e la durata dipendono direttamente dalla malattia principale.

La tachicardia patologica può essere un sintomo di tali malattie:

  • diversi tipi di shock (ipovolemico, cardiogeno, traumatico, tossico, settico, anafilattico);
  • sanguinamento pesante;
  • intossicazione (distribuzione di sostanze tossiche - nitriti, insulina);
  • infezioni (colera, virus, microbi nel sangue, accumuli purulenti);
  • malattie cardiache (endocardite, miocardite, pericardite, malattia coronarica);
  • anemia (abbassamento del livello di emoglobina e come risultato dei globuli rossi);
  • ipertensione, carenza di ossigeno e altri.

I sintomi della tachicardia

Per quanto riguarda i segni di palpitazioni, sono uguali per tutte le forme. Identifica facilmente la malattia misurando la pulsazione. Il cardiogramma non ha quasi alcuna differenza dal grafico dell'attività cardiaca di una persona sana. La tachicardia si manifesta spesso in concomitanza con le caratteristiche di altre malattie. In alcuni casi, l'attacco si manifesta inosservato per un breve periodo di tempo, quindi è necessario intervenire in breve tempo. Con la malattia cronica, il paziente è ricoverato in ospedale.

Ci sono diversi sintomi principali:

  • palpitazioni cardiache;
  • mancanza di respiro, manifestata anche nello stato di calma di una persona;
  • mancanza di respiro completo, oppressione toracica;
  • debolezza, che si esprime in vertigini, prestazioni ridotte, perdita di coscienza;
  • dolore formicolio al petto;
  • sentirsi irritabile e nervoso;
  • umidità della pelle.

Diagnosi della malattia

La diagnosi è determinata dopo un esame approfondito. La tachicardia viene diagnosticata in molti modi. Un esame iniziale può essere fatto da un terapeuta, ma il cardiologo deve continuare. Come già rilevato, se si verifica un aumento della frequenza cardiaca dopo l'esercizio, la malattia non richiede un trattamento: questa è la norma. Ma se il cuore continua a battere più velocemente in uno stato di riposo, allora la causa della malattia patologica dovrebbe essere identificata.
Durante il giorno vengono registrate le letture dell'ECG di Holter, viene eseguita l'ecocardiografia e viene effettuato un esame del sangue per gli ormoni.

Tipi di tachicardia

Per determinare il tipo di malattia, è necessario conoscere esattamente l'area in cui viene prodotto l'impulso. È considerato come, se la fonte di impulsi di essere nel nodo del seno è tachicardia sinusale. Quando la fonte si trova nell'atrio, viene chiamata la vista sopraventricolare e gli altri "nomi" appaiono sopraventricolari e atriali. Si ritiene che la tachicardia ventricolare trovi una fonte nei ventricoli del cuore.

È importante! In medicina, non esiste una classificazione definitiva della tachicardia oggi.

Regolarmente, ci sono due forme della malattia: parossistica (attacchi di palpitazioni) e cronica (persistente).

Trattamento della tachicardia con farmaci

Per il trattamento delle palpitazioni cardiache, i cardiologi possono prescrivere diverse categorie di farmaci. Ogni farmaco viene utilizzato secondo le istruzioni. Il paziente viene assistito e liquidato chirurgicamente solo in forma grave. Spesso gli esperti sono limitati a una cura conservatrice.

sedativi

I farmaci sedativi sono suddivisi in sintetici e naturali. Gli estratti naturali comprendono la valeriana, l'erba madre, la tintura di biancospino, la Persen, la Novo-Passit. I sedativi artificiali sono Relanium, Diazepam, Fenobarbital. I sedativi possono ridurre la frequenza degli attacchi di aritmia e influenzare positivamente lo stato nervoso del paziente.

Droghe tireostatiche

È prescritto se la tiroide produce ormoni in grandi quantità. L'impatto del potere sul cuore e sui vasi sanguigni attraverso questo processo contribuisce allo sviluppo della tachicardia. Gli agenti tireostostici includono Microiodine e Mercazolil.

Beta-bloccanti non selettivo e cardio selettivo

Ridurre la frequenza delle vibrazioni cardiache, abbassare la pressione sanguigna. Controllano gli effetti della noradrenalina e dell'adrenalina nel corpo. La durata dell'azione dipende dalla struttura chimica. Uno di questi farmaci si chiama Nebilet.

Glicosidi cardiaci

Assegnare con tachicardia sinusale. Grazie a loro, la richiesta di ossigeno del cuore viene ridotta e la dilatazione delle pareti del ventricolo sinistro viene rallentata. I glicosidi cardiaci ripristinano la forza delle contrazioni delle cellule del miocardio, permettendo così al cuore di rallentare.

Farmaci antiaritmici

Il loro obiettivo è di normalizzare il ritmo del battito cardiaco. Aiuta a ridurre gli effetti dello stress sul corpo, è una barriera all'adrenalina. Ad oggi, ci sono un gran numero di farmaci antiaritmici per la tachicardia: Egilok, Atenololo, Concor, Adenosina, Propranoprol, Fleainid, Ivabradin.

È importante! Il trattamento della tachicardia con farmaci dipende da molti fattori: le cause della malattia, il suo tipo, l'età del paziente, la pressione, la gravidanza e molti altri.

Tachicardia ad alta pressione

Il battito cardiaco accelerato in ipertensione succede raramente. Se la pressione sanguigna aumenta allo stesso tempo e la frequenza del battito cardiaco aumenta, allora sono inclusi altri meccanismi di regolazione del corpo. Al ricevimento dello stress nell'uomo, si verifica un rilascio di catecolamine, che porta ad un aumento dei parametri vascolari e del polso.
Preparazioni per la tachicardia ad alta pressione prescritta da un medico.

  1. Per migliorare il funzionamento del cuore e correggere la pressione dell'ipertensione, viene prescritto Enap.
  2. Per la dilatazione dei vasi sanguigni, contribuendo a una diminuzione del tonometro, utilizzare Diroton.
  3. Anche popolari sono Corinfar, Veropomil, Normodepin.

È importante! Il mancato utilizzo dei fondi per l'ipertensione arteriosa durante la tachicardia porta a depressione, neoplasie benigne e perdita di vitalità.

Bassa pressione e tachicardia

La coincidenza di aumento della frequenza cardiaca e bassa pressione sanguigna è spesso osservata nelle donne in gravidanza. Anche le cause di tali fenomeni possono essere: sanguinamento, distonia vegetativa, disidratazione, malattie cardiache e tiroide.
Con una bassa pressione da tachicardia, ci sono diversi agenti che possono avere un effetto duraturo.

  1. Aiuta a normalizzare il sistema nervoso e ridurre gli spasmi muscolari di Valocordin.
  2. Per rimuovere l'eccitabilità ed eliminare l'eccitazione nervosa raccomandare Mezapam.
  3. Anche i farmaci noti per il trattamento della tachicardia a bassa pressione sono Phenazepam, Grandaxin e Tintura di valeriana.

Pressione normale con palpitazioni

Tali sintomi possono indicare la presenza di tachicardia fisiologica o patologica. Se questa è una malattia del secondo gruppo, allora è necessario consultare un medico per un consiglio.
Farmaci più frequentemente prescritti per la tachicardia a pressione normale: Finoptin, Raunatin, Amiodarone. Sono in grado di stabilizzare il lavoro dei muscoli cardiaci e di regolare la velocità delle contrazioni dei ventricoli e degli atri. Hanno un effetto antiaritmico cumulativo.

Esegui esercizi regolari, crea il tuo set di esercizi con piccoli carichi, proteggiti dallo stress, osserva il ritmo del sonno - questo ti aiuterà a ridurre il rischio di tachicardia.

Trattamento della tachicardia cardiaca: una lista di farmaci

La tachicardia è una condizione il cui criterio diagnostico principale è un aumento della frequenza cardiaca a velocità superiori a 100 battiti al minuto. Questa patologia, purtroppo, ha una serie di complicanze che possono portare all'arresto cardiaco e alla morte cardiaca improvvisa. È necessario conoscere l'elenco dei farmaci per il trattamento della tachicardia cardiaca e il sollievo dell'accelerazione parossistica del battito cardiaco.

Farmaci per la tachicardia

Per il trattamento e la prevenzione delle tachicardie di varia origine, vengono utilizzati speciali gruppi farmacologici di farmaci che possono non solo ridurre la frequenza cardiaca, ma anche eliminare la causa dell'attacco.

Farmaci lenitivi (sedativi)

Sedativi: farmaci farmacologici la cui azione è volta a ridurre lo stress emotivo. Sono i principali farmaci per il trattamento della patologia psicosomatica, che può causare lo sviluppo di tachicardie. I farmaci di questa serie possono essere divisi in tre gruppi:

  1. Origine vegetale
  2. Prodotti sintetici
  3. Droghe combinate

I farmaci a base di erbe che sono efficaci nel trattamento degli attacchi di tachicardia includono:

Questo farmaco è stato da tempo ben consolidato come rimedio popolare per carichi di stress acuti e prolungati, nevrosi e disturbi del sonno. Il farmaco è in grado di rallentare la frequenza cardiaca, espandendo i vasi sanguigni e migliorando la microcircolazione e la perfusione sanguigna.

Disponibile in forma di compresse, così come sotto forma di gocce. Applicare 1-2 compresse 20 minuti dopo un pasto o 30 gocce, sciolte in semplice acqua bollita, 3-4 volte al giorno. Il farmaco non crea dipendenza, il ciclo di trattamento raccomandato è di 2-3 settimane.

Strumento basato sull'estratto dell'erba Hypericum. È un antidepressivo naturale, ha un effetto sedativo pronunciato sul corpo, normalizza l'umore, il sonno.

Consentito ai bambini di età inferiore ai sei anni. Disponibile in capsule e compresse. Si raccomanda di assumere non più di tre compresse al giorno, suddivise in dosi di 1 compressa a intervalli uguali di tempo; I bambini sotto i 12 anni non più di 1 compressa al giorno. Applicare prima dei pasti con acqua semplice. L'effetto si osserva dopo due settimane dall'inizio del ricevimento, è necessario interrompere gradualmente la terapia per prevenire la sindrome da astinenza.

Le droghe sintetiche sono un gruppo di tranquillanti. Molto spesso, da questo gruppo, vengono utilizzati i seguenti farmaci per trattare le tachicardie:

Tranquillante alla nebenzodiazepina. La principale proprietà del farmaco è il sollievo dall'ansia e il sollievo dalla tensione nervosa, dall'ansia e dalla normalizzazione del sonno. Queste condizioni portano allo sviluppo di periodi di tachicardia sinusale. Si consiglia di utilizzare 30 mg al giorno, suddivisi in tre dosi a intervalli regolari, con un corso fino a 1-1,5 mesi. Si raccomanda di iniziare il trattamento nel periodo di esacerbazione della malattia psicosomatica. Il farmaco non deve creare dipendenza, è necessario annullare gradualmente, per 7-10 giorni, riducendo uniformemente la dose giornaliera.

Il farmaco si riferisce anche a tranquillanti, ha un effetto sedativo pronunciato ed è applicabile al trattamento della nevrosi, accompagnato dallo sviluppo di un sintomo di tachicardia. È necessario usare la medicina in corsi mensili con una pausa di 3-6 mesi. Applicare 1-2 compresse due volte al giorno. Sebbene il farmaco non provochi dipendenza, la cancellazione viene effettuata gradualmente nell'arco di una settimana.

Le sostanze combinate nella composizione combinano componenti vegetali e derivati ​​sintetici. Questi includono:

Oltre alla valeriana, è vicino ai rimedi popolari, poiché contiene estratti di piante medicinali con proprietà sedative. A causa dell'effetto calmante sul sistema nervoso, allevia le nevrosi, le depressioni, riduce la risposta fisiologica del corpo allo stress e riduce la frequenza delle contrazioni del muscolo cardiaco.

Disponibile in forma di compresse e sotto forma di soluzione orale. La frequenza del trattamento profilattico è 2-3 volte l'anno, in cicli da due a quattro settimane. Si consiglia di assumere due volte al giorno in 5 ml o 2 compresse, rispettivamente.

Phytopreparation, la cui ricetta utilizza l'esperienza e la conoscenza dei guaritori popolari nel trattamento di condizioni simili a nevrosi, insonnia, aumento dell'eccitabilità neuro-riflessa con una predominanza di regolazione simpatica.

Disponibile in tavolette, ammesso per bambini a partire dai dodici anni. Assegna 2-3 compresse con una frequenza fino a tre volte al giorno. Il buon effetto è registrato con l'uso regolare per almeno 2 mesi. La cessazione del farmaco è permessa bruscamente, il ritiro non è osservato.

Farmaci antiaritmici

I composti farmacologici di questo gruppo sono raccomandati per il trattamento delle tachiaritmie di varia origine. Usato per lungo tempo, nella vecchiaia, spesso per tutta la vita, sotto il controllo di un esame elettrocardiografico del muscolo cardiaco almeno una volta al mese. Il principale meccanismo di azione sta bloccando gli adrenorecettori. Con il mezzo di questo gruppo includono:

È ampiamente usato nel trattamento delle tachicardie ventricolari e sopraventricolari. Ha una serie di controindicazioni ed effetti collaterali, quindi l'uso è raccomandato per iniziare con piccole dosi sotto la supervisione di un elettrocardiogramma e un medico in un ospedale.

Il dosaggio giornaliero del farmaco - 150-300 mg, deve essere diviso in tre dosi. Al raggiungimento dell'effetto terapeutico, si raccomanda di passare gradualmente a dosi minimamente efficaci. La terapia è una cancellazione lunga e graduale, sotto la supervisione di un medico.

Viene utilizzato principalmente per il sollievo delle tachiaritmie sopraventricolari, in quanto è in grado di interrompere la trasmissione dell'impulso attraverso il nodo seno-atriale, senza causare una riduzione dei ventricoli.

Disponibile sotto forma di soluzione per somministrazione endovenosa, la fiala contiene 1 ml di un principio attivo per cento. Risolto in pratica pediatrica alla velocità di 50 mg per kg di peso corporeo. La dose singola massima non supera i 12 mg.

Il meccanismo d'azione del farmaco si basa sul rallentamento della conduttività del nodo atrio-ventricolare. A causa di ciò, il battito cardiaco rallenta, la frazione di eiezione migliora, migliora il flusso sanguigno coronarico. Grazie al suo meccanismo, è efficace nel trattamento dell'aritmia parossistica sopraventricolare, tachicardia ventricolare, flutter atriale, vari extrasistoli, soprattutto sullo sfondo dei processi ischemici nel miocardio.

Disponibile in forma di tablet. Il dosaggio iniziale diviso in 2-3 dosi è di 0,6-0,8 g in 2 settimane, si raggiunge una dose totale di 10 g, dopo di che si esegue la terapia di mantenimento con una dose di 0,1-0,4 g al giorno. In un ospedale, il raggiungimento di una dose totale di 10 g si verifica in una modalità accelerata in 5-8 giorni.

Beta-bloccanti

Hanno la capacità di ridurre la frequenza cardiaca bloccando i recettori adrenergici. Sono ampiamente usati per il trattamento della malattia ipertensiva e della distonia neurocircolatoria di tipo ipertensivo. I farmaci più comuni ed efficaci:

Ha un effetto cardioselettivo, agisce isolatamente solo sui recettori beta-2 del muscolo cardiaco. Sopprime l'effetto dei simpatizzanti, che consente di ridurre rapidamente la frequenza cardiaca e la pressione sanguigna.

La dose giornaliera massima è di 200 mg. Si ottiene gradualmente, se l'effetto si sviluppa a una dose inferiore, quindi l'accumulo si interrompe. Viene preso una volta, indipendentemente dal pasto, la reception è raccomandata al mattino.

Il meccanismo d'azione è identico al metoprololo.
È necessario iniziare il ricevimento con 5 mg una volta, se necessario gradualmente aumentando una dose a 10 mg. La reception è consigliata al mattino a stomaco vuoto, lavata con una piccola quantità d'acqua.

Inibitori del canale If

A causa del blocco selettivo degli if-canali situati nel nodo del seno, viene fornito un effetto cronotropico negativo. Questo riduce la frequenza delle contrazioni ventricolari. Aumenta la circolazione del sangue al momento della diastole. Migliorando il flusso sanguigno coronarico, l'apporto di sangue ai tessuti cardiaci è migliorato. Di conseguenza, c'è una diminuzione dei segni di ischemia. Droga raccomandata di questo gruppo:

  • Ivabradin (nome commerciale Coraxan)

È il primo farmaco in questo gruppo. Ha un effetto di riduzione del polso pronunciato senza la formazione di un effetto inotropico negativo, mentre la frequenza cardiaca diminuisce non solo a riposo, ma anche durante l'esercizio. Ha proprietà antianginose e antiischemiche, grazie alle quali viene utilizzato nel trattamento della IHD.

Si consiglia di iniziare il trattamento con una dose giornaliera di 10 mg, se necessario, la dose sale a 15 mg al mese. Frequenza di ricezione - due volte al giorno.

Glicosidi cardiaci

Hanno un effetto inotropico positivo, cioè riducendo la frequenza cardiaca, c'è un aumento della durata della diastole e un volume di ictus durante la sistole. Raccomandato per il trattamento combinato della malattia coronarica e delle tachiaritmie. I rappresentanti di questo gruppo includono:

Sintetizzato da una digitale della pianta velenosa. È stato usato per il trattamento della cardiopatia ischemica e delle tachiaritmie di origine prevalentemente sopraventricolare.

Il farmaco viene utilizzato in dosi da 0,75 mg a 1,5 mg, suddivise in 2 dosi. La ricezione è monitorata con un ECG. Al raggiungimento dell'obiettivo - riducendo la tachicardia - passare alla dose minima richiesta. La terapia è lunga

Calcio antagonisti

Alcuni farmaci in questo gruppo sono in grado di ridurre la contrattilità dei miocardiociti rallentando la conduzione attraverso il nodo AV, causando in tal modo una diminuzione della frequenza cardiaca. I farmaci di scelta sono:

Disponibile sotto forma di compresse e soluzioni per la somministrazione endovenosa, in modo che possa essere utilizzato per la terapia a lungo termine e la prevenzione della tachicardia, nonché per il sollievo di un attacco di tachicardia parossistica sopraventricolare. È applicato in tutte le categorie di età.

Compresse per il trattamento della tachicardia prescritta per gli adulti in una quantità non superiore a 120 mg. Assumere tre volte al giorno, preferibilmente a intervalli regolari. La dose massima di 480 mg / die. La forma di iniezione è prescritta solo da un medico. La dose giornaliera massima non è superiore a 100 mg.

Usato per via endovenosa per il sollievo dalla tachicardia cardiaca.

Preparati per il trattamento della tachicardia prescritta solo da un medico, sulla base di una diagnosi preliminare approfondita e stabilendo la causa della patologia. I rimedi popolari sono altrettanto buoni per curare una malattia come lo sono le medicine.

Per Saperne Di Più I Vasi