Rassegna di 13 farmaci popolari per il cuore: i loro pro e contro

Da questo articolo imparerai: quale elenco di farmaci per il cuore viene spesso utilizzato per il trattamento di malattie cardiologiche, in base a quali indicazioni dovrebbero essere usate, quali effetti collaterali può portare la loro assunzione.

Contenuto dell'articolo (elenco di farmaci):

I medici hanno un abbastanza ampio arsenale di medicinali che prescrivono per il trattamento delle malattie cardiache. Sfortunatamente, molti pazienti cardiopatici, soccombendo alla pubblicità nei media e su Internet, iniziano autonomamente a prendere farmaci che non hanno alcuna proprietà comprovata. A volte questi fondi sono prescritti dai medici.

Le droghe cardiache più popolari e frequentemente prescritte includono nella loro lista e mezzi elencati nel contenuto dell'articolo. Ne parleremo più tardi.

I farmaci cardiologici hanno varie forme di rilascio:

  • Compresse o capsule da inghiottire, tenere sotto la lingua o disciolti in acqua.
  • Spray che devono essere spruzzati nella cavità orale.
  • Soluzioni per iniezione endovenosa o intramuscolare.
  • Cerotti medici che devono aderire alla pelle.

Le cardiopatie sono curate da cardiologi, medici generici e medici generici.

1. Agenti antipiastrinici

Gli agenti antipiastrinici sono farmaci che interferiscono con la connessione delle piastrine tra di loro (aggregazione), prevenendo la formazione di coaguli di sangue.

aspirina

L'antipiastrina più popolare e conosciuta è l'acido acetilsalicilico (aspirina). In grandi dosi, questo strumento viene utilizzato con scopi antipiretici, antinfiammatori e analgesici. Alla dose di 75-100 mg, l'aspirina sopprime l'aggregazione piastrinica (adesione), che porta alla prevenzione di ictus e infarto del miocardio. È per questo scopo che i medici lo prescrivono in pazienti con malattie cardiovascolari e un aumentato rischio di sviluppo. L'aspirina non è raccomandata per i pazienti che hanno:

  • ulcera gastrica o duodenale;
  • emofilia o altri disturbi emorragici;
  • allergia all'aspirina;
  • allergia a qualsiasi farmaco anti-infiammatorio non steroideo (ad esempio, ibuprofene);
  • età fino a 16 anni.

Queste controindicazioni sono legate al fatto che l'aspirina influisce negativamente sulla mucosa gastrica e aumenta il rischio di sanguinamento.

I preparati commerciali più noti contenenti aspirina sono Cardiomagnyl, Aspirin Cardio, Magnicor.

clopidogrel

Un altro farmaco comunemente prescritto dal gruppo antipiastrinico è il clopidogrel. Lui, come l'aspirina, previene l'aggregazione piastrinica, prevenendo la formazione di coaguli di sangue. Il suo effetto è più pronunciato di quello dell'aspirina. Assegna clopidogrel a pazienti con intolleranza all'aspirina. L'uso combinato di questi due aggregati è prescritto ai pazienti dopo l'intervento chirurgico di stent o bypass delle arterie coronarie. L'assunzione di clopidogrel può ridurre il rischio di ictus e infarto miocardico.

Il principale pericolo di clopidogrel, come l'aspirina, è aumentare il rischio di sanguinamento. È per questo che i medici cercano di evitare la duplice terapia antiaggregante con una combinazione di questi agenti.

Il farmaco più popolare contenente clopidogrel è Plavix.

2. Statine

Le statine sono farmaci che riducono il livello di colesterolo dannoso nel sangue, che può portare all'aterosclerosi e alle malattie cardiovascolari. Pertanto, le statine sono prescritte per:

  1. Cardiopatia ischemica
  2. Angina pectoris.
  3. Infarto miocardico
  4. Ictus e attacchi ischemici transitori.

Le statine non possono curare queste malattie, ma aiutano a prevenire il loro sviluppo e progressione.

Il principale pericolo nell'uso di questi farmaci è il danno ai muscoli e al fegato.

Le statine più popolari sono atorvastatina, rozuvastatina e simvastatina.

3. Inibitori dell'enzima di conversione dell'angiotensina (ACE inibitori)

Questi farmaci prevengono lo sviluppo di angiotensina - un ormone che contribuisce al restringimento delle arterie. A causa dell'espansione dei vasi sanguigni diminuisce la pressione e diminuisce il carico sul cuore. Gli ACE-inibitori riducono il rischio di ictus e infarto miocardico.

I medici prescrivono questi farmaci per il cuore dei pazienti con:

  • ipertensione;
  • infarto miocardico;
  • insufficienza cardiaca.

Questi farmaci hanno pochi effetti collaterali, il principale dei quali è una tosse secca.

I più popolari degli ACE-inibitori sono captopril, enalapril, ramipril e perindopril.

4. Beta bloccanti

I beta-bloccanti riducono la pressione sanguigna, la forza e la frequenza delle contrazioni del cuore, riducendo così la necessità di muscolo cardiaco in ossigeno.

Le principali indicazioni per la prescrizione di questi farmaci includono:

  • ipertensione;
  • angina pectoris;
  • infarto miocardico;
  • battito cardiaco irregolare con alta frequenza cardiaca;
  • insufficienza cardiaca.

L'uso di beta-bloccanti nei pazienti cardiaci riduce la morbilità e la mortalità.

Le qualità negative di questi farmaci appartengono:

  1. Rafforzamento dei sintomi di insufficienza cardiaca all'inizio del trattamento, che passa dopo 1-2 settimane.
  2. La possibilità di disturbi del sonno e incubi.
  3. Riduzione significativa della frequenza cardiaca.
  4. Deterioramento in pazienti con asma o malattie polmonari ostruttive.

Inoltre, vi sono prove che l'assunzione di beta-bloccanti può aumentare il rischio di diabete.

I beta-bloccanti più popolari sono bisoprololo (Concor), carvedilolo (Coriol), nebivololo (Nebilet).

5. Antagonisti del recettore dell'angiotensina

Questi farmaci inibiscono gli effetti dell'angiotensina sul sistema cardiovascolare. I medici prescrivono antagonisti del recettore dell'angiotensina con scarsa tollerabilità degli ACE-inibitori, poiché hanno meno effetti collaterali.

I più noti antagonisti del recettore dell'angiotensina sono losartan (Lozap, Lorista) e telmisartan (Mikardis).

6. Calcio bloccanti

Questi farmaci dilatano i vasi sanguigni, migliorando così il flusso di sangue al cuore e abbassando la pressione sanguigna. I bloccanti dei canali del calcio sono usati per trattare l'ipertensione, l'angina pectoris e alcuni tipi di aritmie cardiache.

Poiché questi farmaci dilatano i vasi sanguigni, possono causare mal di testa, arrossamento della pelle e gonfiore agli arti inferiori.

Esempi di bloccanti dei canali del calcio sono amlodipina, felodipina e verapamil.

7. nitrati

I nitrati dilatano i vasi sanguigni, che è usato per trattare l'angina. Esempi di questi farmaci sono nitroglicerina e isosorbide dinitrato (nitrosorbide). Le compresse di nitroglicerina o l'aerosol alleviano rapidamente l'angina, quindi quasi ogni paziente affetto da questa malattia lo porta con sé.

I principali effetti collaterali dei nitrati sono mal di testa, gonfiore alle gambe e arrossamento del viso.

8. Diuretici

I diuretici (diuretici) aiutano a eliminare l'eccesso di liquidi dal corpo, riducendo quindi la pressione, riducendo il gonfiore e la mancanza di respiro. Pertanto, sono utilizzati nell'ipertensione e nell'insufficienza cardiaca.

Gli effetti collaterali dei diuretici includono:

  • la disidratazione;
  • squilibrio elettrolitico nel corpo.

Esempi di diuretici comunemente usati nelle malattie cardiache sono veroshpiron, indapamide, furosemide, idroclorotiazide, torasemide.

9. Glicosidi cardiaci

I glicosidi aumentano la forza delle contrazioni cardiache e rallentano la loro frequenza, che può essere utile nell'insufficienza cardiaca e nei disturbi del ritmo.

Questi farmaci hanno un effetto tossico, quindi è necessario seguire attentamente le raccomandazioni del medico per la loro ricezione. I sintomi degli effetti collaterali dei glicosidi comprendono nausea, vomito, scarso appetito, visione offuscata, allucinazioni, confusione, pensieri e comportamenti insoliti.

10. Anticoagulanti

Gli anticoagulanti sono agenti che influenzano i fattori di coagulazione del sangue nel plasma, prevenendo così la formazione di coaguli di sangue. Sono utilizzati dopo le operazioni per impiantare valvole artificiali nel cuore e nella fibrillazione atriale, questo aiuta a prevenire la formazione di coaguli di sangue nella cavità cardiaca.

I principali effetti collaterali degli anticoagulanti sono di aumentare il rischio di sanguinamento di diversa localizzazione, quindi quando vengono utilizzati è necessario monitorare gli indicatori di laboratorio della coagulazione del sangue.

I principali rappresentanti di questo gruppo di farmaci sono il warfarin e il rivaroxaban (Xarelto).

In situazioni di emergenza (infarto del miocardio, angina instabile), vengono usati anticoagulanti per iniezione - eparina, enoxaparina (Clexan), fondaparinux (Arixtra).

11. Farmaci antiaritmici

Le medicine di vari gruppi appartengono a preparazioni antiaritmiche. Ad esempio, includono beta-bloccanti, calcio antagonisti, digossina.

Lo scopo dell'utilizzo di questi strumenti è il ripristino di una frequenza cardiaca normale o la normalizzazione della frequenza cardiaca.

12. Preparati contenenti potassio e magnesio

Il potassio e il magnesio sono oligoelementi necessari per il cuore e tutto il corpo. Con la loro carenza aumenta il rischio di sviluppare disturbi del ritmo cardiaco e aterosclerosi delle arterie coronarie. Molto spesso, la mancanza di potassio e magnesio si osserva quando si usano diuretici, che stimolano la loro escrezione nelle urine.

I farmaci contenenti una combinazione di potassio e magnesio - panangin, asparkam sono molto popolari.

13. Agenti metabolici

Questi farmaci sono progettati per migliorare il metabolismo nelle cellule cardiache e proteggerli dagli effetti negativi della mancanza di ossigeno. Sono spesso prescritti per cardiopatia ischemica, insufficienza cardiaca, cardiomiopatie, angina, infarto miocardico. Tuttavia, la maggior parte di questi farmaci non ha un effetto positivo scientificamente provato sul funzionamento del sistema cardiovascolare, sulla prognosi e sulla longevità dei pazienti cardiaci. La maggior parte delle linee guida cliniche in Europa e negli Stati Uniti non ne raccomandano l'uso nelle malattie cardiache.

I farmaci metabolici più popolari sono trimetazidina (preduttale), meldonio (Mildronate), tiotriazolina e riboxina.

Va notato che l'Agenzia europea per i medicinali consente l'uso di trimetazidina per il trattamento dell'angina se altri farmaci non sono in grado di controllare i sintomi di questa malattia.

Vitamine per il cuore e i vasi sanguigni: una lista di farmaci

Stile di vita sedentario, stress frequente, cattive abitudini, dieta malsana, orari di lavoro irregolari - ora sembra la vita di molte persone. Tali carichi non possono influenzare la salute del sistema cardiovascolare e il numero di pazienti con cardiologi è in costante aumento. Il triste fatto si nota che tra loro si trovano sempre più giovani, adolescenti e bambini.

Affrontare questo problema e minimizzare l'impatto negativo sul cuore e sui vasi sanguigni è possibile non solo osservando le regole di uno stile di vita sano e di osservazione regolare dal medico, ma anche con l'aiuto di un apporto periodico di vitamine e microelementi in grado di supportare il sistema cardiovascolare. Un terapeuta o cardiologo ti aiuterà a scegliere un complesso vitaminico e minerale che terrà conto delle tue caratteristiche individuali: età, peso e condizioni di salute. Nel nostro articolo vi presenteremo quelle vitamine, minerali e preparati basati su di essi che sono in grado di ripristinare e mantenere il cuore e i vasi sanguigni.

Quali vitamine fanno bene al cuore e ai vasi sanguigni?

L'elenco delle vitamine che rafforzano il cuore e i vasi sanguigni includono:

  1. La vitamina C (o acido ascorbico) - è in grado di accelerare tutti i processi metabolici, rafforza il miocardio e le pareti vascolari, previene l'eccessiva formazione di colesterolo.
  2. La vitamina A (o retinolo) - impedisce lo sviluppo di processi aterosclerotici sulle pareti dei vasi sanguigni e migliora i processi metabolici.
  3. La vitamina E (tocoferolo) - è un antiossidante e previene l'ossidazione dei grassi. Un tale impatto protegge i tessuti dei vasi sanguigni e il cuore dai danni.
  4. Vitamina P (rutina) - rinforza le pareti delle arterie e previene un'eccessiva emorragia.
  5. Vitamina F (un gruppo di acidi grassi polinsaturi: linoleico, acido arachidonico e linolenico) - rafforza il tessuto cardiaco, previene la comparsa di placche di colesterolo e coaguli di sangue sullo strato interno delle arterie.
  6. Il coenzima Q10 è una sostanza simile alla vitamina sintetizzata nel fegato, necessaria per l'energia, previene l'infarto del miocardio, le aritmie e l'invecchiamento precoce.
  7. Vitamina B1 (tiamina) - dopo essere entrata nel corpo si trasforma in cocarbossilasi, necessaria per la stimolazione delle contrazioni cardiache.
  8. Vitamina B6 (piridossina) - normalizza il metabolismo dei lipidi e contribuisce alla disgregazione e alla rimozione del colesterolo in eccesso.

Quali oligoelementi fanno bene al cuore e ai vasi sanguigni?

L'elenco degli oligoelementi che rafforzano il cuore e i vasi sanguigni includono:

  1. Magnesio - fornisce un equilibrio di potassio e sodio, stabilizza la pressione sanguigna, migliora il metabolismo nel miocardio e previene la formazione di coaguli di sangue.
  2. Calcio: rinforza le pareti dei vasi sanguigni e normalizza la contrazione del muscolo cardiaco. Per un migliore assorbimento è preso con la vitamina D.
  3. Potassio - fornisce una conduzione di alta qualità dell'impulso nervoso, necessaria per la riduzione del miocardio, lungo la fibra nervosa.
  4. Fosforo - è un materiale da costruzione per le membrane cellulari e fornisce la trasmissione degli impulsi nervosi e la contrazione del miocardio.
  5. Selenio: distrugge i radicali liberi che danneggiano le pareti dei vasi sanguigni e del tessuto cardiaco e contribuisce al migliore assorbimento di altre vitamine e minerali.

Chi dovrebbe prendere prima vitamina e preparati minerali per il cuore e i vasi sanguigni?

La maggior parte delle persone inizia a pensare alla salute del cuore e dei vasi sanguigni e al loro supporto solo quando hanno qualche tipo di malattia. È noto che la prevenzione delle patologie cardiovascolari può non solo proteggere contro la progressione della malattia, ma anche prevenirne l'insorgenza.

I cardiologi distinguono tali gruppi di persone che hanno dimostrato di assumere complessi vitaminici-minerali per il cuore e i vasi sanguigni:

  • pazienti con patologie vascolari della testa o degli arti inferiori;
  • pazienti che hanno avuto gravi malattie cardiovascolari;
  • persone sopra i 35 anni;
  • atleti;
  • persone che lavorano in industrie pericolose o impegnate in lavori fisici pesanti;
  • bambini e adolescenti (se indicato).

Se fai parte di uno dei gruppi sopra indicati, contatta il terapeuta o il cardiologo che selezionerà il farmaco giusto per te. Date le vostre caratteristiche individuali, il medico sarà in grado di prescrivere una dose, di indicare in quale periodo dell'anno è meglio seguire un corso di terapia vitaminica, determinare la durata e la frequenza dell'assunzione.

I complessi vitaminico-minerali più efficaci e popolari per il cuore e i vasi sanguigni

Oggi, sugli scaffali delle farmacie puoi trovare molti preparati vitaminici per il sistema cardiovascolare. Alcuni di essi includono minerali e vari ingredienti naturali (rosa canina, zenzero, biancospino, ginkgo biloba, menta, L-cisteina, ecc.). Considera quelli più efficaci e popolari.

askorutin

La composizione di questo farmaco include vitamina C e rutina. La sua ricezione aiuta a ridurre la fragilità e la permeabilità dei capillari, rafforza le pareti vascolari, elimina la loro infiammazione e gonfiore. L'ascorutina ha un effetto antiossidante e radioprotettivo, contribuisce alla normalizzazione del metabolismo dei carboidrati, accelera la rigenerazione dei tessuti e aumenta la resistenza ai fattori avversi esterni.

Asparkam

La composizione di questo farmaco include aspartato di potassio e aspartato di magnesio, che supportano il lavoro del cuore, ripristinano l'equilibrio elettrolitico e hanno un effetto antiaritmico. Può essere usato non solo come integratore vitaminico, ma anche come farmaco completo per aritmie, infarto miocardico, intossicazione digitale e insufficienza cardiaca. Oltre agli effetti benefici sul cuore, Asparkam migliora la digestione e migliora le capacità contrattili dei muscoli scheletrici.

BAA Hawthorn Forte

La composizione di questo integratore alimentare comprende biancospino (estratto di frutta e fiori), magnesio asparaginato e potassio asparaginato, che contribuiscono alla normalizzazione del ritmo cardiaco, abbassano la pressione sanguigna e hanno un effetto sedativo tonico e mite. Rutina contenente biancospino, iperoside e quercetina guariscono i capillari, eliminano l'infiammazione delle pareti vascolari, combattono i virus e proteggono i vasi sanguigni dagli effetti di fattori avversi. La vitexina, che fa parte del farmaco, elimina gli spasmi e normalizza il lavoro del miocardio, attivandone gli enzimi.

Vitrum Cardio

Questo complesso vitaminico-minerale contiene un complesso di vitamine A, E, D3, C, B1, B12, B6, B2, acido pantotenico e folico, nicotinammide, selenio, cromo, lecitina di soia, beta-setaccio Sterolo, zinco, semi di piantaggine, crusca d'avena e olio di pesce. Il farmaco viene utilizzato per prevenire lo sviluppo di malattia coronarica e aterosclerosi, viene nominato durante la riabilitazione dopo l'ictus e l'infarto del miocardio. Vitrum Cardio normalizza il metabolismo dei lipidi e aiuta a normalizzare il livello dei trigliceridi e del colesterolo nel sangue.

Dirige

La composizione di questo farmaco comprende vitamine B1, B2 e B6, aspartato di potassio e magnesio, fianchi, fiori di biancospino e estratto di ginkgo biloba. Questi componenti rafforzano le pareti vascolari, normalizzano la circolazione sanguigna, ripristinano il miocardio e migliorano la sua contrattilità. Il farmaco è in grado di rallentare i processi aterosclerotici nei vasi coronarici e impedisce lo sviluppo di attacchi di cuore.

Cardio Forte

La composizione di questo complesso vitaminico-minerale comprende vitamine C, B6, B12, E, acido folico e beta-carotene, magnesio, licopene, estratti di biancospino e valeriana, acidi grassi polinsaturi, L-arginina, L-taurina, potassio e cannella. Cardio Forte è usato per trattare e prevenire la distonia neurocircolatoria di tipo cardiaco o ipertensivo, ipertensione e altre patologie del cuore e dei vasi sanguigni. Inoltre, il farmaco può essere somministrato a persone che sono a rischio per lo sviluppo di malattie del cuore e dei vasi sanguigni.

Doppelgerz Cardiovital

La composizione di questo farmaco è un estratto di foglie e fiori di biancospino, che ha effetti antispasmodici, cardiotonici e sedativi. Reception Doppelger Cardiovital fornisce una dilatazione selettiva dei vasi sanguigni della testa e del cuore, aiuta a normalizzare la pressione sanguigna e normalizza la pressione venosa. Il farmaco viene utilizzato nel complesso trattamento di insufficienza cardiaca I-II.

CoQ10 (coenzima Q10)

La composizione di questo farmaco unico include il coenzima Q10, che contribuisce alla produzione e all'accumulo di energia nelle cellule. Ricezione CoQ10 offre maggiore immunità e normalizzazione del cuore e dei vasi sanguigni. Il farmaco è usato per trattare e prevenire l'ipertensione, insufficienza cardiaca, miocardite e distrofia miocardica. Il coenzima Q10 aiuta a ridurre la pressione sanguigna, normalizza la circolazione sanguigna, ha un effetto positivo sul cervello e fornisce tutto il corpo con l'energia necessaria.

Kardiohels

Questo preparato contiene vitamine A, C (in quattro forme), E, ​​B12, acido folico, potassio, selenio, zinco, magnesio, niacina, coenzima Q10, L-carnitina, aglio, ginkgo biloba, salice bianco e biancospino. L'accettazione di Cardiohels aiuta a stabilizzare il metabolismo, ridurre il livello di protrombina e colesterolo, rafforzare le pareti vascolari, ripristinare la loro elasticità, prevenire la formazione di cambiamenti aterosclerotici, migliorare il funzionamento del sistema nervoso e normalizzare la circolazione sanguigna. Il farmaco ha un'azione antinfiammatoria, immunostimolante, ipotensiva e coleretica.

Synchron-7

La composizione di questo farmaco comprende sette forme naturali di vitamina C, pectina di pompelmo, bioflavonoidi e indoli dietetici. Synchron-7 è usato con successo dai cardiologi per trattare l'aterosclerosi pronunciata, alcuni difetti cardiaci e miocardite. Inoltre, il farmaco può essere prescritto per normalizzare il colesterolo nel sangue, mantenere l'immunità, eliminare lo squilibrio ormonale, accelerare la rigenerazione dei tessuti e mantenere l'attività fisica e mentale durante lo sforzo intenso.

Ci sono molti altri preparati multivitaminici per il cuore e i vasi sanguigni. In questo articolo, abbiamo introdotto solo alcuni di essi e descritto le loro proprietà principali. Qual è il migliore per te? La risposta a questa domanda può essere ottenuta consultando un medico, perché ogni farmaco ha il proprio numero di indicazioni e controindicazioni. Ricorda questo e sii sano!

Le migliori pillole per il cuore e i vasi sanguigni

Nel trattamento del cuore e dei vasi sanguigni vengono utilizzati farmaci di diversi gruppi medicinali - farmaci per migliorare le prestazioni del miocardio, agenti per il ripristino del ritmo sinusale, glicosidi cardiaci. Tra questi ci sono pillole testate nel tempo come la nitroglicerina e nuovi farmaci per il cuore - statine, antagonisti di aldosterone, ACE inibitori.

Farmaci per il cuore

L'elenco dei farmaci usati per trattare il cuore include farmaci nei seguenti gruppi:

  • beta-bloccanti;
  • ACE inibitori (enzima di conversione dell'angiotensina);
  • antagonisti di aldosterone;
  • Bloccanti del canale Ca ++ (calcio antagonisti);
  • diuretici;
  • glicosidi cardiaci.

Inibitori ACE

Gli ACE-inibitori sono farmaci essenziali per il cuore, usati in combinazione con diuretici o antagonisti del calcio.

L'elenco degli ACE inibitori che vengono prescritti per rafforzare i vasi sanguigni e mantenere il muscolo cardiaco, il trattamento per il dolore cardiaco include compresse, iniezioni di farmaci (iniezioni), gocce dal cuore:

  • con il principio attivo captopril - le medicine con i nomi Capoten, Angiopril;
  • con enalapril - Enap, Renitec, Renipril compresse;
  • con ramipril - Piramil, Amprilan;
  • con lisinopril - significa Diroton, Lysigamma.

Preparati per il trattamento dell'insufficienza cardiaca:

  • Monopril, Fozinap, a base di principio attivo fosinopril;
  • Quadropril - basato su spirapril;
  • fondi dal cuore Stoppress o Peristar - basato sul perindopril.

Dimostrato di rafforzare l'effetto degli ACE-inibitori sul miocardio aumentando il flusso sanguigno, migliorando l'assorbimento del glucosio. I farmaci combinati con ACE-inibitori e diuretici o antagonisti del potassio aiutano a normalizzare la pressione nell'ipertensione, a ridurre il rischio di morte.

L'elenco di ACE-inibitori complessi comprende farmaci:

  • ACE inibitori + diuretico:
    • Kapozid;
    • Enalapril N, Enap N;
    • Co-diroton;
    • Noliprel A;
    • Fozzikard H;
  • ACE-inibitori con calcio antagonisti;
    • Enap L Combi;
    • Ekvakard;
    • Triapin.

Bloccanti del canale Ca ++

I preparati del gruppo di bloccanti del canale di Ca ++ sono prescritti per trattare l'ischemia, l'insufficienza cardiaca e sono usati per le aritmie cardiache.

I bloccanti del canale Ca ++ includono:

  • Farmaci di prima generazione (Nifedipina, Verapamil) - emivita di 3-12 ore, assumere le compresse 4 volte al giorno;
  • Farmaci di seconda generazione (Nimodipina, Felodipina, Gallopamil, Tyapamil, Diltiazem) - una lunga emivita consente di prescrivere farmaci 2 volte al giorno;
  • significa Almodipin, Lerkarnidipin, Lacidipin, che appartengono alla 3a generazione, possono essere presi 1 volta / giorno.

Beta-bloccanti

I preparati del gruppo di beta-bloccanti sono prescritti per il trattamento dell'insufficienza cardiaca nell'ipertensione.

Per il trattamento del cuore ricorrere all'uso di beta-bloccanti:

  • non selettivo (Propranololo) - agire su beta 1, beta 2 adrenorecettori;
  • selettivo (Metoprololo, Atenololo) - blocco beta1 - adrenorecettori, agisce selettivamente sui recettori miocardici.

Utilizzato principalmente beta1-bloccanti. Sono usati per trattare l'insufficienza cardiaca cronica, migliorare lo stato del miocardio e aumentare il tasso di sopravvivenza dei pazienti.

Comprovata efficacia differiscono da metoprololo, bisopololo. Questi nomi e i loro analoghi, che includono le medicine Betalok, Corvitol, Vazokardin, Egilok, sono più spesso prescritti per il dolore cardiaco durante ischemia, tachicardia e infarto del miocardio.

Agenti trombolitici

Per le malattie cardiache vengono prescritti farmaci che riducono il rischio di coaguli di sangue. Per ridurre la viscosità del sangue e ridurre il rischio di coaguli di sangue, si raccomanda che i pazienti assumano quotidianamente farmaci antinfiammatori come l'aspirina.

Cardiomagnyl è piuttosto sicuro per l'uso quotidiano che contiene l'aspirina. Oltre all'aspirina, contiene idrossido di magnesio, che protegge la mucosa gastrica dall'azione dell'aspirina.

Le compresse Cardio-Magnila nella forma del cuore sono prescritte per il trattamento del cuore nel 2 ° trimestre di gravidanza, gli anziani, sono utilizzati per il diabete, l'obesità, al fine di prevenire l'infarto ricorrente.

nitrati

Per l'ischemia vengono utilizzati i preparati per il miglioramento del cuore del gruppo di nitrati. Assunzione di compresse di nitroglicerina sotto la lingua allevia con successo l'angina per 5 minuti, alleviare il dolore al cuore.

Ma queste pillole saranno inutili per il trattamento del cuore se il dolore è causato da una causa non cardiaca, ad esempio la nevralgia intercostale, che richiederà Baralgin, Nice, Melox Forte e altri farmaci dall'elenco dei farmaci per la nevralgia.

I nitrati espandono le vene periferiche, riducono il flusso di sangue al miocardio, riducono il bisogno di ossigeno. I farmaci hanno attività anti-piastrinica, che riduce il rischio di blocco del flusso sanguigno con un coagulo di sangue.

L'attività antipiastrinica, la velocità d'azione consente l'uso di farmaci in questo gruppo per il trattamento e il mantenimento del cuore per gli anziani.

Per il dolore nel cuore ricorrere all'uso:

  • nitroglicerina;
  • Nitrokora;
  • sustaka;
  • kardiket;
  • Pentakarda;
  • Pentrola;
  • Monosana.

Agenti metabolici

Per mantenere il cuore, assumere farmaci con effetto cardioprotettivo, senza specificare il meccanismo d'azione, l'elenco di compresse in ordine alfabetico:

  • Inosina (Riboxin);
  • kokarboksilaza;
  • Coenzima Q10;
  • L-carnitina;
  • meldonium;
  • perexilina;
  • ranolazina;
  • trimetazidina;
  • fosfocreatina;
  • Etomoxir.

Non tutti i farmaci di questa lista sono autorizzati per il trattamento del cuore negli Stati Uniti e in Europa, alcuni dei nomi non si trovano nelle prescrizioni di cardiologi stranieri né in pillole né iniezioni. Per mezzo di un'efficacia non dimostrata nel trattamento delle malattie cardiache si annoverano carnitina, taurina, coenzima Q10, mildronate.

I cardioprotettori sono ampiamente usati come integratori sportivi. Ma è necessario rendersi conto che acquisendo cardioprotettori L-carnitina, taurina, concentrandosi sul prezzo, packaging colorato, una persona interferisce con il lavoro del cuore.

Se è richiesto il supporto al cuore, è meglio scegliere non i farmaci che sembrano più belli nella vetrina, ma acquistare le pillole prescritte dal medico per trattare il dolore cardiaco o prevenire le malattie.

I farmaci che sono usati per sostenere il lavoro del cuore hanno effetti collaterali che, se usati per lungo tempo senza la supervisione di un medico, possono, ad esempio, sconvolgere il lavoro dello stomaco e dell'intestino (carnitina sinistra).

Utilizzato con successo per trattare l'ischemia, l'infarto acuto, l'insufficienza cardiaca, Trimetazidina. Lo strumento è registrato in Russia, è usato negli Stati Uniti, Europa, ma è obbligatorio su appuntamento di un cardiologo.

Sulla base del farmaco, trimetazidina, è disponibile una varietà di farmaci che sono prescritti per mantenere l'attività contrattile del cuore e la nutrizione del muscolo cardiaco, per prevenire l'angina:

  • Vero Trimetazidina;
  • Karditrim;
  • Preductal;
  • Trimektal;
  • Trimetazidina Teva.

Gocce di cuore

Per il dolore al cuore, usare gocce:

  • Trikardin;
  • Kardomed;
  • Gerbion;
  • Corvalol;
  • Gocce di cuore;
  • Valokordin.

Le gocce non possono essere usate in modo incontrollabile e assegnarsi autonomamente. Con l'uso prolungato, sviluppano la dipendenza, che li costringe ad aumentare la dose del farmaco. Ciò crea un rischio di sovradosaggio.

Farmaci per il trattamento degli anziani

Oltre alla correzione dei disturbi cardiovascolari, alle persone anziane vengono prescritti farmaci per sostenere il cuore:

  • statine
    • atorvastatina;
    • Rozuvastin;
  • protivotrombiny
    • aspirina;
    • clopidogrel;
    • Tikagrelol;
  • Ivabradina - Coraxan, compresse di Bravadin;
  • ACE inibitori;
  • beta-bloccanti;
    • bisoprololo;
    • metoprololo;
    • Kardevilol

Per ridurre la frequenza cardiaca durante la tachicardia, vengono assegnati beta-bloccanti e l'ivabradina è un bloccante dei canali f del nodo del seno. L'ivabradina (Coraxan) influenza precisamente il lavoro del nodo sinusale, avendo un effetto selettivo sulle cellule che generano impulsi che impostano la frequenza cardiaca sinusale.

Rispetto ai beta-bloccanti, prescrivere l'ivabradina alle persone anziane riduce il rischio di bradicardia - un polso inferiore a 55 battiti / minuto. Per rafforzare il cuore, vengono utilizzate le compresse - Riboxin, Trimetazidine, Asparkam, Panangin.

Azione prolungata di nitrati prescritti dagli anziani:

  • isosorbide dinitrato - Coronex, Karvazin, Nitrosorbide;
  • isosorbide mononitrato - Monocket, Pentacard, Medocore.

Per sostenere il lavoro del cuore, agli anziani viene prescritta la droga Trimetazidina. Degli inibitori di AFP principalmente utilizzato Captopril, Enalapril.

In età avanzata, i farmaci anti-anginosi Amlodipina e Felodipina sono utilizzati per migliorare il flusso sanguigno e ridurre la domanda di ossigeno. Sono raccomandati per la prevenzione di attacchi di angina, rafforzando il miocardio in insufficienza cronica, in combinazione con la nomina di nitrati, statine.

Elenco di efficaci pillole per il cuore e vitamine

La patologia cardiaca è diversificata, ma si basa su un insufficiente apporto di sangue al miocardio. Le ragioni possono essere cambiamenti aterosclerotici o spastici nei vasi coronarici, aumento della coagulazione del sangue, difetti valvolari. Ogni caso richiede un corso individuale di terapia.

Quali sono le pillole dal cuore

È importante stabilire la causa dell'ischemia miocardica in modo che gli effetti dei farmaci siano mirati, efficaci. È difficile da capire indipendentemente nell'arsenale delle pillole cardiache, i farmaci irragionevoli possono nascondere i sintomi senza risolvere il problema. Solo un esame completo fornirà l'opportunità di fare uno schema individuale di terapia.

A seconda delle lamentele, dei sintomi, dei dati oggettivi del paziente, vengono selezionate le pillole del cuore, la cui azione è volta ad eliminare la patologia immediata e le sue conseguenze. Il trattamento del cuore è completato da farmaci che migliorano la circolazione sanguigna, il tono vascolare. Normalizzazione della coagulazione del sangue, metabolismo minerale. Gli strumenti cardiaci sono divisi in gruppi principali:

  • cardiotonico (aumento della contrattilità);
  • antiaritmici;
  • ipotensivo;
  • angioprotettivo (protezione della parete vascolare);
  • ipolipidemico (colesterolo inferiore);
  • inibitori del fattore di coagulazione;
  • vasodilatatori.

Per rafforzare il cuore e prevenire le malattie cardiovascolari

Prevenire l'ischemia miocardica aiuterà la normalizzazione del peso corporeo, la pressione sanguigna. Smettere di fumare è un passo efficace per rafforzare il cuore senza farmaci. L'attività motoria ha un effetto positivo sulla funzione motoria del miocardio, fornisce l'addestramento delle navi. Rafforzando le capacità protettive del corpo, una persona crea condizioni in cui i farmaci per il cuore non sono affatto necessari. Il rafforzamento del muscolo cardiaco contribuisce a un'alimentazione corretta, equilibrata nel contenuto di proteine, vitamine, amminoacidi, minerali.

Per la prevenzione primaria delle malattie cardiache, si raccomandano le compresse contenenti acido acetilsalicilico o agenti antipiastrinici. Normalizzando la coagulazione del sangue, i farmaci Cardiomagnyl, Aspekard, Godasal, Aspirin Cardio prevengono i coaguli di sangue. Riboxin contribuisce al miglioramento della nutrizione miocardica, il suo effetto è migliorato se combinato con Cocarboxylase.

vitamine

Le vitamine del gruppo F (acido arachidonico, linoleico) impediscono lo sviluppo di placche nei vasi. La piridossina (vitamina B6) stimola i processi lipidici, riduce i livelli di colesterolo, migliora l'innervazione miocardica. Il complesso necessario di queste sostanze contiene multivitaminici "Biovital", "Doppelgerts Kardiovital". Le vitamine del cuore in pillole possono sostituire gli ingredienti alimentari contenuti in olio d'oliva, albicocche secche, noci, pesce fresco.

Preparati di potassio e magnesio

Pillole di cuore contenenti potassio e magnesio, migliorano il trofismo del miocardio, accelerano il tempo di passaggio degli impulsi cardiaci, riducono la viscosità del sangue. Interferendo selettivamente le membrane, i preparati di potassio in compresse attivano il metabolismo, contribuiscono alla saturazione energetica del miocardio. Panangin, Asparkam, Kudesan, Pamaton, Asparaginat sono usati per il trattamento delle malattie cardiache.

Nutrire il corpo con potassio e magnesio aiuterà alimenti contenenti carne di manzo, legumi, carote, zucca, patate al forno, ribes nero, frutta secca. Allo stesso tempo è necessario ridurre il consumo di sale da cucina, cibi grassi, zucchero. Le bevande al caffè, il tè dovrebbe essere preparato una piccola fortezza, altrimenti l'effetto delle compresse di potassio sarà livellato, l'effetto desiderato non funzionerà.

Droghe di cuore

La disfunzione del miocardio è corretta dalle pillole del cuore con un focus specifico di azione. La sindrome del dolore è trattata con farmaci antianginosi, i farmaci antiaritmici normalizzano la conduttività. L'insufficienza cardiaca richiede il rafforzamento della contrattilità delle fibre muscolari, l'aumento del tono vascolare, il miglioramento del deflusso venoso. Frequenti pulsazioni indicano un grande carico di miocardio, glicosidi cardiaci, verranno mostrati farmaci diuretici.

Dal dolore nel cuore

Il dolore nell'area del cuore è un segnale di avvertimento che richiede una consulenza cardiologica. Dolore acuto pressante, una forte sensazione di bruciore dietro lo sterno ti fa pensare all'angina pectoris; che si estende sotto la scapola, nella spalla sinistra - a proposito di infarto miocardico. Una persona con tali sintomi ha bisogno di cure di emergenza. È importante sapere cosa prendere per il dolore al cuore prima dell'arrivo del medico. Hai bisogno di dare una pillola "Aspirina" e "nitroglicerina" sotto la lingua. Il dolore dovrebbe scomparire dopo 5 minuti, se non superato - "Nitroglicerina" dovrebbe essere somministrata di nuovo, solo fino a tre compresse possono essere consumate.

aritmica

La correzione farmacologica dei disturbi del ritmo si basa sul miglioramento della conduttività e dell'eccitabilità del miocardio. L'assunzione di pillole richiede selezione e dosaggio individuali, potrebbe essere necessaria una combinazione di farmaci. Dovrebbero essere bevuti rigorosamente secondo lo schema. Per decidere come trattare la fibrillazione atriale, è necessario determinare il tipo di disturbo del ritmo. Sono prescritti preparati di magnesio (orotato, solfato).

L'aritmia refrattaria può essere trattata con compresse "Etmozin", "Propafenon". I disturbi di conduzione stabili sono corretti da "atenololo", "bisoprololo". L'amiodarone aiuta a rimuovere la fibrillazione ventricolare. La distrofia miocardica negli anziani, accompagnata da una diminuzione dell'eccitabilità, è difficile da trattare, è possibile trattare un po 'il paziente, ma è impossibile ripristinare la funzione del muscolo cardiaco. Le vitamine del cuore per le aritmie sono incluse in un trattamento completo per migliorare il trofismo.

Il trattamento dell'aritmia viene eseguito con pillole per il cuore "Kordaron", "Sotalol", "Novokainamid", "Meksilen". Il parere del medico, il nome dei farmaci, la dose e il tempo di somministrazione sono registrati al meglio con la tua mano, poiché i dati delle prescrizioni sono spesso illeggibili. La violazione della frequenza cardiaca negli adolescenti può svilupparsi sullo sfondo di aumentata eccitabilità, disfunzione del sistema autonomo, il trattamento è selezionato da uno specialista stretto.

Dal battito cardiaco

La tachicardia come sintomo indipendente con intervento tempestivo può essere corretta. Il corso della terapia include compresse per il trattamento del cuore dal gruppo di glicosidi, adrenobloccanti. Il battito del cuore della genesi neurologica richiede la nomina di sedativi, nominati "Tranquinol", "Relanium". Rallentare la velocità delle contrazioni del cuore è promossa da "Anaprilin", "Propaferon".

Insufficienza cardiaca

Con lo sviluppo della patologia cronica del sistema cardiovascolare, vengono utilizzati ACE-inibitori: "Captopril", "Trandolapril". Applicare pillole diuretiche cardiache. Se ci sono prove, il medico aggiunge beta-bloccanti: Carvedilolo, Bisoprololo, Metoprololo. Potrebbe essere necessario un farmaco più potente "Digossina", che migliora le proprietà inotropiche del miocardio. Pronto soccorso per scompenso cardiaco - terapia intensiva della cardiopatia coronarica.

Erbe cuore in pillole

Il trattamento cardiaco a domicilio può essere completato con compresse contenenti adattogeni naturali: Rhodiola Rosea, cartamo Levzeya. I farmaci hanno un effetto tonico generale, migliorano la respirazione cellulare, incluso il miocardio. L'azione antispasmodica, sedativa e cardiotonica ha compresse con componenti di biancospino. Lo strumento migliora il sonno, normalizza il metabolismo dei grassi. È consigliabile eseguire una serie di esercizi che rafforzano il miocardio.

Preparativi per il cuore: una panoramica dei farmaci essenziali, indicazioni, esempi di trattamento

Attualmente, l'arsenale di cardiologi ha una quantità sufficiente di farmaci in grado di eliminare la situazione potenzialmente letale nei pazienti con malattie cardiovascolari, nonché di ridurre i sintomi spiacevoli, migliorare la qualità della vita e prolungare significativamente la vita del paziente. Quanto segue è una rassegna dei farmaci più comunemente prescritti in cardiologia.

Attenzione! Il materiale è fornito per la revisione. L'auto-prescrizione per la maggior parte dei farmaci può essere pericolosa per la vita!

nitrati

I preparati di nitroglicerina, o nitrati, sono farmaci la cui proprietà principale è di fornire un effetto vasodilatatore, cioè vasodilatatore. Questi farmaci sono presi (compresse di nitroglicerina, nitromint, nitrospray), di regola, sublingualmente (sotto la lingua), che è particolarmente importante quando si assiste rapidamente a un paziente con un attacco di angina pectoris. Ha usato anche farmaci a lunga durata: monochinkve, pectrol, cardict e nitrosorbid.

I nitrati espandono non solo le arterie e le vene periferiche, ma anche le arterie che alimentano il cuore, fornendo così il flusso di sangue al miocardio, che si trova in uno stato di ischemia. A causa di ciò, l'uso di nitrati negli attacchi di dolore da angina pectoris impedisce lo sviluppo di infarto miocardico.

Indicazioni: in pazienti con infarto miocardico acuto, con angina pectoris stabile, angina pectoris progressiva, con sindrome coronarica acuta, durante una crisi ipertensiva, edema polmonare, con sviluppo di insufficienza cardiaca acuta e cronica.

Controindicazioni: collasso (una forte riduzione della pressione arteriosa con perdita di coscienza), shock, ictus emorragico nel periodo acuto, glaucoma con alta pressione intraoculare.

Tra gli effetti collaterali, l'intenso mal di testa causato dall'espansione dei vasi intracranici merita particolare attenzione. A volte il dolore è così grave che costringe i pazienti ad abbandonare l'uso di nitroglicerina. Tale dolore non è alleviato dagli analgesici convenzionali, ma il sollievo può verificarsi se il paziente subito dopo aver preso i nitrati scioglie una caramella alla menta o una compressa di validolo.

Altri effetti collaterali includono aumento della frequenza cardiaca, vertigini, nausea, una forte diminuzione della pressione sanguigna, arrossamento della pelle del viso.

Antiossidanti e antihypoxants

Questo è forse il gruppo di farmaci più frequentemente prescritto per il cuore e i vasi sanguigni nei giovani (fino a 50 anni) e nei pazienti nella fase iniziale della malattia coronarica. Allo stesso tempo, la buona efficacia dei farmaci si osserva anche nei pazienti anziani con grave ischemia miocardica e dopo aver subito un infarto.

Questo gruppo comprende un gran numero di farmaci che differiscono nel meccanismo d'azione, ma l'effetto è lo stesso per tutti - è l'eliminazione della perossidazione lipidica (LPO), che è la base del danno cellulare durante l'ipossia, così come un aumento della resistenza delle cellule all'ipossia (alla mancanza acuta di ossigeno) e rafforzamento del cuore

In cardiologia, sono prescritte varie vitamine, come pure preduttale, Mexidol, Actovegin e Mildronate, e la via intramuscolare ed endovenosa di somministrazione del farmaco è preferibile, sebbene la forma della compressa sia anche abbastanza efficace.

  • Terapia a lungo termine della malattia ischemica, per la prevenzione di infarto miocardico acuto, rafforzamento del miocardio nell'insufficienza cardiaca cronica - per tutti i farmaci in questo gruppo,
  • Le conseguenze dei colpi acuti nel periodo subacuto (per preduttale e mildronata),
  • Ictus ischemico nel periodo acuto (per actovegin),
  • Disturbi della microcircolazione nella patologia delle arterie e delle vene, nonché nella neuropatia diabetica (per actovegin),
  • Cardiomiopatia dishormonale (per mildronata).
  1. Edema polmonare
  2. Insufficienza renale o epatica acuta,
  3. Età dei bambini, gravidanza e allattamento (per mildronata, preductal e mexidol).

Tra gli effetti collaterali, le reazioni allergiche sono raramente osservate.

Preparati di potassio e magnesio

Tra i farmaci di questo gruppo, la panangina e l'asparkam sono più spesso prescritti, riconosciuti dai medici come i migliori farmaci che influenzano il metabolismo cellulare. Spesso i dottori li chiamano "vitamina" per il cuore. Infatti, è - il potassio in combinazione con il magnesio sono oligoelementi, il cui contenuto normale all'interno delle cellule, comprese le cellule del miocardio, promuove un buon metabolismo intracellulare. Pertanto, essendo coinvolti nel metabolismo intracellulare, il potassio e il magnesio svolgono un ruolo importante nella regolazione delle contrazioni muscolari cardiache. Inoltre, con la somministrazione endovenosa, il potassio può danneggiare il ritmo cardiaco durante la tachicardia o ripristinarlo durante l'aritmia.

  • Insufficienza cardiaca cronica
  • Fibrillazione atriale,
  • Trattamento della tachicardia
  • Assunzione di glicosidi cardiaci (digossina),
  • Con un basso livello di assunzione di potassio e magnesio con il cibo per rafforzare il muscolo cardiaco.

Controindicazioni: insufficienza renale acuta e cronica, aumento del potassio nel sangue (iperkaliemia), blocco atrioventricolare di II-III grado, malattia di Addison (insufficienza surrenalica, accompagnata da iperkaliemia), shock cardiogeno.

Effetti collaterali: reazioni allergiche, nausea, bruciore nell'epigastrio, affaticamento, debolezza muscolare, blocco atrioventricolare.

Video: malattia coronarica e farmaci per il suo trattamento nel programma "Tablet"

Inibitori ACE

Questo è un gruppo di farmaci cardiaci che hanno un effetto inibitorio (che impedisce l'esecuzione delle funzioni) sull'enzima di conversione dell'angiotensina (ACE). Questo enzima è uno dei collegamenti più importanti della catena, che regola il tono vascolare e il livello associato di pressione sanguigna nel corpo. Quindi, inibendo il lavoro dell'enzima, questi farmaci contribuiscono ad abbassare la pressione sanguigna.

Inoltre, gli ACE inibitori hanno dimostrato proprietà organoprotettive, cioè hanno un effetto protettivo sul rivestimento vascolare interno, sul cuore, sui reni e sul cervello, eliminando gli effetti dannosi dell'ipertensione arteriosa nell'ipertensione.

I più comunemente prescritti sono enalapril, lisinopril, captopril e perindopril. Captopril è usato solo come un pronto soccorso di emergenza.

Le indicazioni per l'uso sono l'ipertensione arteriosa e l'insufficienza cardiaca cronica, specialmente se osservate in persone con le seguenti malattie:

  • Diabete mellito
  • Ipertrofia ventricolare sinistra,
  • Disfunzione sistolica o diastolica asintomatica del ventricolo sinistro (secondo l'ecocardiografia),
  • Cardiosclerosi postinfartuale (PIC),
  • Aterosclerosi dell'aorta e delle arterie carotidi,
  • Danni renali nell'ipertensione (nefropatia), manifestati dalla presenza di proteine ​​nelle urine - proteinuria.

Le controindicazioni includono la presenza di reazioni allergiche a farmaci di questo gruppo in passato (rash, gonfiore, shock anafilattico). I farmaci sono controindicati nelle donne in gravidanza e in allattamento.

I farmaci in questo gruppo sono generalmente ben tollerati dai pazienti, ma in un piccolo gruppo di pazienti (meno del 20%) ci sono effetti collaterali come tosse secca, raucedine e reazioni allergiche (estremamente rare), manifestate da eruzione cutanea, gonfiore e arrossamento della pelle.

Con l'uso quotidiano e a lungo termine di farmaci in questo gruppo, come richiesto dalla terapia di molte malattie cardiovascolari, non vi è alcun pericolo di assumere le pillole, poiché non influiscono negativamente sul fegato, non aumentano il livello di zucchero e colesterolo nel sangue e non rimuovono il potassio dal corpo Ma il rifiuto di tale terapia è carico di un alto rischio di sviluppare insufficienza cardiaca cronica e persino morte cardiaca improvvisa.

Antagonisti del recettore dell'angiotensina II (APA II)

I preparativi per il cuore di questo gruppo sono chiamati diversamente i sartani. Il meccanismo della loro azione è simile all'azione del gruppo precedente, solo l'enzima che converte l'angiotensina I in angiotensina II è bloccato, ma i recettori dell'angiotensina II. Di conseguenza, non vi è alcun effetto dell'angiotensina sul tono vascolare - quest'ultimo rimane normale o diminuisce, a seguito del quale la pressione sanguigna viene normalizzata.

Indicazioni e controindicazioni per l'uso sono le stesse degli ACE-inibitori.

Proprio come il gruppo precedente, i Sartan sono ben tollerati. Il loro indubbio vantaggio è l'assenza di una tosse secca come effetto collaterale, in modo che possano essere assunti da pazienti con un'intolleranza agli ACE-inibitori. Tra gli altri effetti indesiderati, raramente vengono rilevate reazioni allergiche, edema, debolezza, dolori muscolari, nausea, dolore addominale, ecc.

Beta-bloccanti

L'attività funzionale dei beta-bloccanti è dovuta al loro effetto bloccante sui recettori dell'adrenalina, localizzati nel muscolo cardiaco e nella parete vascolare. L'adrenalina stimola il miocardio, aumentando la frequenza e la forza delle contrazioni e aumenta il tono vascolare.

Tutti questi effetti dell'adrenalina sul sistema cardiovascolare contribuiscono alle palpitazioni e aumentano la pressione sanguigna. Tale azione influisce negativamente sul cuore, specialmente se il paziente ha una malattia coronarica, dal momento che frequenti battiti del cuore portano ad un aumento della richiesta di ossigeno miocardico e la mancanza di ossigeno nel muscolo cardiaco è la base patofisiologica dell'ischemia.

Grazie ai beta-bloccanti, è diventato possibile danneggiare la frequenza cardiaca e abbassare la pressione sanguigna, che riduce significativamente il rischio di infarto miocardico e migliora la prognosi nelle persone con malattia coronarica. Allo stesso tempo, la prescrizione isolata di beta-bloccanti a individui solo con ipertensione, senza ischemia, è ingiustificata, dal momento che hanno più effetti collaterali rispetto ai primi due gruppi di farmaci.

Secondo le raccomandazioni dell'OMS del 2012, per il trattamento delle malattie elencate nelle indicazioni, si raccomandano i bloccanti di ultima generazione, che includono carvedilolo, metoprololo, bisoprololo, nebivalolo.

Pertanto, le principali indicazioni per la nomina dei beta-bloccanti sono ischemia miocardica, infarto miocardico, ritmo cardiaco disturbato con aumento della frequenza cardiaca (tachiaritmia), cardiosclerosi post-infarto, sviluppo di insufficienza cardiaca cronica, ipertensione nei pazienti con ictus.

I beta-bloccanti sono controindicati in caso di intolleranza individuale e reazioni allergiche al farmaco in passato, pazienti con asma bronchiale (con bronchite cronica ostruttiva sono prescritti con cautela), così come con disturbi della conduzione (blocco atrioventricolare, sindrome del seno malato), con bradicardia (polso raro 55 al minuto), con shock cardiogeno e bassa pressione sanguigna (inferiore a 100/60 mm Hg).

Gli effetti collaterali includono:

  1. Disturbi della conduzione (blocco) e bradicardia,
  2. Scarsa tolleranza all'esercizio - debolezza generale, affaticamento,
  3. Nausea, vertigini,
  4. L'uso di farmaci obsoleti (propranololo (anaprilina), atenololo) negli uomini giovani e di mezza età porta allo sviluppo della disfunzione erettile (ridotta potenza), i farmaci di ultima generazione non influenzano la potenza,
  5. Tali farmaci come propranololo (anaprilina) e atenololo non sono raccomandati a causa della presenza di effetti collaterali, in particolare, aumento dell'insulino-resistenza dei tessuti corporei - questa è una condizione in cui i recettori degli organi interni non sono sensibili all'insulina, che aumenta il livello di glucosio nel sangue che è sfavorevole per i pazienti con diabete concomitante.

I farmaci più moderni delle ultime generazioni non influenzano il metabolismo dei carboidrati e possono essere utilizzati a lungo, specialmente nei pazienti con diabete.

Antagonisti del canale del calcio

L'azione dei seguenti farmaci cardiovascolari - calcio antagonisti è causata da un blocco di canali attraverso cui gli ioni di calcio entrano - la sostanza principale che stimola le cellule muscolari a contrarsi, che provoca una diminuzione del tono vascolare e normalizza la pressione sanguigna. Gli antagonisti del calcio colpiscono anche il muscolo cardiaco, ma quale dipende dal tipo di farmaci. Quindi, nifedipina e felodipina causano tachicardia e verapamil e diltiazem, al contrario, rallentano il ritmo cardiaco.

Le principali indicazioni sono l'ipertensione, angina pectoris e disturbi del ritmo del tipo di tachicardia in soggetti per i quali la somministrazione di beta-bloccanti è controindicata. Il resto dei pazienti preferisce la nomina di precedenti gruppi di farmaci.

Le controindicazioni comprendono bassa pressione sanguigna, disfunzione sistolica ventricolare sinistra (secondo l'ecocardiografia), bradicardia e disturbi della conduzione (blocco atrio-ventricolare), sindrome del seno malato.

Gli effetti collaterali si sviluppano raramente e comprendono tachicardia riflessa e rossore al viso associati a dilatazione vascolare (per nifedipina), bradicardia (per altri farmaci), stitichezza (per verapamil).

diuretici

I farmaci diuretici, o diuretici, agiscono sui tubuli renali, aiutando a rimuovere il fluido in eccesso dal corpo. Ciò contribuisce non solo a una diminuzione del livello di pressione sanguigna, ma anche a "scaricare" i vasi sanguigni nei polmoni, nel fegato e nei vasi sanguigni degli arti inferiori, che è importante per eliminare tali sintomi di insufficienza cardiaca cronica come dispnea ed edema.

Esistono tre gruppi di farmaci: tiazidico (clorotiazide, indapamide), ansa (torasemide (trigrim, diuver) e furosemide (lasix) e diuretici risparmiatori di potassio (veroshpiron (spironolattone).

Indicazioni: ipertensione arteriosa, stadi iniziali (per tiazidici) e gravi (per cicli e risparmiatori di potassio) di insufficienza cardiaca cronica, sollievo in caso di emergenza di crisi ipertensiva (furosemide per via endovenosa o intramuscolare).

Controindicazioni - grave insufficienza renale, alti livelli di potassio nel sangue (per veroshpiron), bassi livelli di potassio nel sangue (per furosemide), glomerulonefrite acuta, grave insufficienza epatica, gravidanza e allattamento.

Effetti collaterali: aumento della glicemia e aumento del rischio di diabete in caso di uso prolungato. I farmaci che non hanno questo effetto sono diclorotiazide e indapamide, che possono essere utilizzati per lungo tempo, compresi i pazienti con diabete.

Inoltre, i diuretici dell'anso rimuovono il potassio dal corpo, che influisce negativamente sul cuore, quindi i diuretici dell'ansa sono prescritti insieme al risparmio di potassio. Questi ultimi, a loro volta, hanno anche un effetto anti-androgenico, che negli uomini provoca una diminuzione della potenza e un aumento delle ghiandole mammarie.

Droghe combinate

A causa del fatto che le malattie del sistema cardiovascolare stanno diventando più giovani e si verificano nelle persone in età lavorativa, i pazienti che lavorano non sempre ricordano che hanno bisogno di prendere alcune pillole, e anche in momenti diversi della giornata. Lo stesso vale per le persone anziane - spesso questi pazienti non ricordano se hanno preso il medicinale. Pertanto, per migliorare la conformità o l'aderenza al trattamento, sono stati creati preparati combinati che combinano i principi attivi di diversi gruppi. Non solo consentono di assumere una compressa al giorno anziché due o tre, ma contribuiscono anche a migliorare gli effetti delle sostanze attive, che spesso consente di ridurre il dosaggio del farmaco.

Inoltre, il vantaggio di tali farmaci è che non sono prescritti dalla prescrizione, e puoi acquistarli da soli, ma solo su consiglio del medico.

I seguenti sono i nomi delle migliori combinazioni di farmaci:

  1. Walz H - valsartan + idroclorotiazide (80 mg + 12,5 mg, 160 mg + 12,5 mg, 160 mg + 25 mg).
  2. Noliprel - perindopril 2,5 mg + indapamide 0,625 mg.
  3. Noliprel A Bi-forte - perindopril 10 mg + indapamide 2,5 mg.
  4. Duplexor - amlodipina 5 mg + atorvastatina 10 mg.
  5. Lorista N - losartan 50 mg + idroclorotiazide 12,5 mg.
  6. Exforge - amlodipina 5 o 10 mg, valsartan 160 mg.
  7. Co-Exforge - amlodipina 5 mg o 10 mg + valsartan 40, 80 o 160 mg + idroclorotiazide 12,5 mg.
  8. Nebilong AM - nebivololo 5 mg + amlodipina 5 mg.
  9. Prestanz - perindopril + amlodipina (5 mg + 5 mg, 10 mg + 10 mg, 5 mg + 10 mg, 10 mg + 5 mg).

Esempi di regimi di trattamento

Ti ricordiamo che l'auto-prescrizione di qualsiasi farmaco da questa recensione è inaccettabile!

Terapia lunga, continua, per tutta la vita, possibile aggiustamento della dose e sostituzione del farmaco:

  • Terapia dell'insufficienza cardiaca cronica - Concor 5 mg al mattino, prestadio 5 mg al mattino, indapamide 2,5 mg al mattino, tromboAss 100 mg al pranzo (farmaco fluidificante del sangue), atorvastatina 20 mg durante la notte (farmaco per abbassare il colesterolo nel sangue).
  • Terapia dell'angina pectoris, cardiopatia ischemica, dopo infarto miocardico, nitrospray sotto la lingua in modo situazionale (per dolore cardiaco), monochinka 40 mg x 2 volte al giorno, indapamide 2,5 mg al mattino, perinev 4 mg al mattino, tromboAss 100 mg al pranzo, 5 mg la sera, atorvastatina 20 mg durante la notte.
  • Terapia dell'ipertensione arteriosa - lorista 25 mg al mattino, amlodipina 5 mg alla sera o exforge 1 tab al mattino.

Se hai visto lo stesso o approssimativo regime di trattamento negli appuntamenti del tuo medico, non esitare: la scelta e la combinazione di farmaci vengono effettuati nel modo più efficace e sicuro per il tuo cuore.

Per Saperne Di Più I Vasi