Dieta con colesterolo alto

Il colesterolo si riferisce alle sostanze benefiche che sono coinvolte nel metabolismo. Il colesterolo entra nel corpo dai prodotti animali.

Il colesterolo è un alcol lipofilo, svolge un ruolo nella formazione delle membrane cellulari, nella sintesi di alcuni ormoni e vitamine, in altri processi metabolici.

Il colesterolo è necessario per il corpo, ma il suo alto contenuto può portare a malattie del sistema cardiovascolare, in particolare all'aterosclerosi.

Nel corpo, il colesterolo viene trasportato attraverso il flusso sanguigno con l'aiuto di portatori: lipoproteine ​​ad alta e bassa densità. Le lipoproteine ​​a bassa densità sono chiamate colesterolo "cattivo" e poiché aumentano di sangue, il rischio di malattie cardiovascolari aumenta in modo significativo. Pertanto, i medici raccomandano vivamente di ridurre il loro livello. Tuttavia, una diminuzione delle lipoproteine ​​ad alta densità aumenta il rischio di malattie cardiache.

Il normale colesterolo nel sangue nelle persone sane è 5 mol / l e inferiore. Il consumo di colesterolo da parte di persone sane non dovrebbe superare i 300 mg al giorno e con livelli elevati di colesterolo nel sangue (ipercolesterolemia) non superiore a 200 mg al giorno.

Descrizione generale della dieta

Lo scopo di una dieta con colesterolo elevato è di ridurre il livello di colesterolo "cattivo", prevenire lo sviluppo di patologie del sistema cardiovascolare, normalizzare i reni e il fegato, attivare i processi metabolici e migliorare la circolazione sanguigna.

La dieta deve rispettare il principio del risparmio meccanico, che ha un effetto benefico non solo sul sistema digestivo, ma anche sul sistema cardiovascolare.

La dieta con un alto livello di colesterolo corrisponde al tavolo di trattamento secondo Pevzner n. 10 e n. 10C.

La tabella di trattamento con colesterolo alto include la restrizione di sale e grasso (principalmente di origine animale).

Caratteristiche della tabella (al giorno):

  • il valore energetico è 2190 - 2570 kcal;
  • scoiattoli - 90 grammi, di cui 55 - 60% sono di origine animale;
  • grassi 70 - 80 gr., di cui non meno di 30 gr. vegetali;
  • carboidrati non più di 300 grammi. per le persone con un peso maggiore e per le persone con peso corporeo normale 350 gr.

I principi di base della dieta

Modalità di alimentazione

Nutrizione frazionaria, 5 volte al giorno. Ciò consente di ridurre le porzioni di cibo e sopprime la fame negli intervalli tra i pasti.

temperatura

La temperatura del cibo è normale, non ci sono restrizioni.

sale

La quantità di sale è limitata a 3 - 5 gr., Il cibo è preparato senza sale, se necessario, dosalivaetsya al tavolo. Il sale provoca ritenzione di liquidi nel corpo, che aumenta il carico sul sistema cardiovascolare.

fluido

L'uso di fluido libero a 1,5 litri (scarico del sistema cardiovascolare e urinario).

alcool

L'alcol dovrebbe essere scartato, in particolare gli alcolici. Ma i medici raccomandano (in assenza di controindicazioni) di assumere 50-70 ml di vino rosso naturale durante la notte, che contiene flavonoidi con proprietà antiossidanti (quindi, il vino rosso secco protegge le pareti dei vasi sanguigni dalla formazione delle placche aterosclerotiche). Inoltre, viene imposto un rigoroso divieto di fumare.

peso

Le persone obese e in sovrappeso hanno bisogno di normalizzare il loro peso. L'eccesso di grasso nel corpo è un'ulteriore fonte di colesterolo "cattivo" e complica anche il lavoro del cuore e dei vasi sanguigni.

Alimenti ricchi di sostanze lipotropiche e vitamine.

La preferenza dovrebbe essere data a frutta e verdura ricca di vitamine C e P, gruppo B, sali di potassio e magnesio. Queste vitamine proteggono le pareti vascolari a causa dell'effetto antiossidante e il potassio e il magnesio sono coinvolti nel ritmo cardiaco.

grassi

Se possibile, i grassi animali dovrebbero essere sostituiti il ​​più possibile con grassi vegetali. I grassi vegetali non contengono colesterolo, inoltre, sono utili per le pareti dei vasi sanguigni con un alto contenuto di vitamina E (antiossidante).

Prodotti vietati con colesterolo alto

L'elenco di cibi proibiti con colesterolo alto in primo luogo è grassi di origine animale - sono la fonte del colesterolo "cattivo".

Dovresti anche rifiutare i carboidrati che sono facilmente digeribili, trasformandoli in grassi e, di conseguenza, in colesterolo.

Non dovresti mangiare cibi che attivano ed eccitano i sistemi nervoso e cardiovascolare.

Il cibo dovrebbe essere cotto a vapore, bollito o cotto. Sono esclusi i prodotti per friggere, poiché nel processo di frittura si formano lipoproteine ​​a bassa densità e agenti cancerogeni. Quasi tutte le verdure sono consumate in forma bollita, poiché la fibra grezza in grandi quantità causa flatulenza.

Elenco dei prodotti vietati:

  • ricco pane fresco, prodotti a base di lievito e pasta sfoglia, frittelle, torte fritte, frittelle, pasta a base di varietà di varietà di grano tenero (contengono carboidrati facilmente digeribili);
  • latte intero magro, ricotta grassa, panna acida, formaggi;
  • uova fritte e bollite (in particolare il tuorlo è una fonte di grassi saturi);
  • zuppe con pesce concentrato e grasso e brodo di carne, brodi di funghi;
  • carni grasse (agnello, maiale), pollame (anatra, oca), pelle di pollo, soprattutto fritte, salsicce, salsicce;
  • varietà di pesce grasso, caviale, pesce salato, cibo in scatola, pesce fritto su margarina e grassi solidi;
  • grassi solidi (grasso animale, margarina, olio da cucina);
  • calamaro, gambero;
  • caffè naturale prodotto dai cereali (quando i grassi vengono estratti dai chicchi);
  • verdure, soprattutto fritte su grassi sodi (patatine fritte, patatine fritte, fritte in zuppa) noci di cocco e noci salate;
  • maionese, panna acida e salse alla panna;
  • creme dolciarie, cioccolato, cacao, pasticcini, gelati.

Prodotti consentiti

Gli alimenti raccomandati nella dieta con colesterolo alto dovrebbero contenere grandi quantità di acidi grassi insaturi, che sono fonti di colesterolo "buono".

Prima di tutto, riguarda i pesci, che contiene acidi grassi omega-3-insaturi. Inoltre, il pesce è una fonte di vitamina D.

Una grande quantità di fibra solubile (farina d'avena) aumenta il livello delle lipoproteine ​​ad alta densità. Verdure fresche e frutta in grandi quantità contengono antiossidanti che rafforzano le pareti vascolari. Anche molti antiossidanti (vitamina E) in noci.

La dieta a basso contenuto di colesterolo è progettata per normalizzare il rapporto tra lipoproteine ​​di alto livello (verso l'alto) e lipoproteine ​​di basso grado (verso il basso).

Elenco dei prodotti consentiti:

  • pane essiccato o di ieri fatto di farina integrale, pane di crusca, pasta di grano duro;
  • oli vegetali in qualsiasi quantità, ad eccezione dell'olio di palma (insalate riempite con olio vegetale non raffinato);
  • verdure: patate, cavolfiore e cavolo, carote (rimuove le tossine), lattuga (fonte di acido folico), zucca, zucchine, barbabietole;
  • carni magre e pollame (coniglio, tacchino e pollo senza pelle, vitello, carne magra);
  • frutti di mare: scallops, ostriche, cozze e granchi scarsamente;
  • pesce, soprattutto mare, varietà a basso contenuto di grassi (al forno e bollite): tonno, eglefino, passera, merluzzo, merluzzo, nasello;
  • legumi, come fonte di proteine ​​vegetali;
  • le noci (noci, arachidi) contengono una grande quantità di fosfolipidi, che riducono il livello di colesterolo "cattivo", sono fonti di vitamina E;
  • cipolle e aglio, contengono molta vitamina C, proteggono le pareti vascolari, eliminano i depositi calcarei e il grasso dal corpo;
  • farina d'avena, cereali, budini di altri cereali (i cereali devono essere cotti nel latte diluito);
  • latte magro, ricotta a basso contenuto di grassi, panna acida, kefir, yogurt, formaggio magro e non salato;
  • succhi, soprattutto da agrumi (un sacco di acido ascorbico, che rafforza la parete vascolare);
  • tè debolmente fermentato, bevanda al caffè con latte, decotti di verdure, rosa canina, composte;
  • condimenti: pepe, senape, spezie, aceto, limone, rafano.

Il bisogno di stare

La dieta regola le lipoproteine ​​ad alta e bassa densità, riducendo così il colesterolo "cattivo".

Il lettino con alto contenuto di colesterolo ti permette di normalizzare il suo contenuto senza farmaci. Inoltre, per le persone a dieta, i vasi rimangono "puliti" per molto tempo, la loro circolazione sanguigna non viene disturbata, il che non solo ha un effetto benefico sul sistema cardiovascolare, ma anche su pelle, unghie e capelli.

Una grande quantità di antiossidanti nei prodotti consigliati con colesterolo alto rallenta l'invecchiamento della pelle, previene lo sviluppo di patologie degli organi interni, aumenta la vitalità.

Conseguenze di non seguire la dieta

Il colesterolo alto nel sangue è la prima campana dell'aterosclerosi vascolare in arrivo.

Quando l'aterosclerosi sulle pareti dei vasi sanguigni, si formano placche che restringono il lume delle arterie delle vene, che minaccia non solo lo sviluppo di disturbi circolatori nel corpo nel suo insieme, ma anche complicazioni pericolose come l'ictus cerebrale e l'infarto del miocardio.

Inoltre, il colesterolo elevato è uno dei fattori per lo sviluppo dell'ipertensione e dell'aterosclerosi cerebrale (perdita di memoria, visione offuscata, tinnito, disturbi del sonno, vertigini).

Dieta per colesterolo alto (ipocolesterolo): principi che possono e non possono essere, un esempio di una dieta

La dieta a basso contenuto di colesterolo (ipocolesterolo, dieta ipolipemizzante) mira a normalizzare lo spettro lipidico e prevenire l'insorgenza di aterosclerosi e malattie cardiovascolari. Con alterazioni strutturali esistenti nei vasi, la nutrizione contribuisce alla sospensione della patologia, riduce il rischio di complicazioni pericolose e allunga la vita. Se i cambiamenti sono limitati agli indicatori delle analisi del sangue e gli organi interni e le pareti vascolari non sono interessati, la dieta avrà un valore preventivo.

Molti di noi hanno sentito parlare di colesterolo e del suo pericolo per il corpo. Nei media, nella stampa, su Internet, il tema della dieta nell'aterosclerosi e nella patologia del metabolismo dei lipidi è forse il più discusso. Esistono liste conosciute di alimenti che non possono essere mangiati, così come ciò che abbassa il colesterolo, ma continua ad essere discussa la questione di un'alimentazione equilibrata per i disturbi del metabolismo dei grassi.

La dieta, con apparente semplicità, può fare miracoli. Nelle fasi iniziali di iperlipidemia, salvo deviazioni nelle analisi sono non si rilevano altri cambiamenti, è causa sufficiente per la normalizzazione dell'ordine salute alimentare, e bene, se sta andando per accadere con la partecipazione dell'esperto competente. Una corretta alimentazione può ridurre il peso e ritardare lo sviluppo di aterosclerosi.

E 'diventata quasi una tradizione di prendere in considerazione il colesterolo qualcosa di pericoloso da ciò che è sicuro di essere sbarazzato di, perché, a detta di molti, il rischio di aterosclerosi, infarto, ictus è direttamente correlata con la quantità. Nel tentativo di ridurre il colesterolo, una persona si rifiuta di anche il minimo di questi prodotti, che contengono una sostanza che non è del tutto vero.

Il colesterolo è un componente importante delle membrane cellulari e degli ormoni steroidei, ma il corpo sintetizza solo circa il 75-80% del suo volume richiesto, il resto dovrebbe provenire dal cibo. A questo proposito, è inaccettabile e inutile abbandonare completamente tutti i prodotti contenenti colesterolo, e il compito principale degli alimenti dietetici è di moderarne l'uso in quantità sicura e riportare i conti del sangue alla normalità.

Con lo sviluppo di idee circa le malattie del cuore e dei vasi sanguigni, e approcci variegati alla nutrizione. Molti miti, per esempio, sulle uova o burro, e fino ad oggi sono prevalenti, ma la scienza moderna facilmente dissipa, e la dieta a prezzi accessibili in ipercolesterolemia si allarga, più varia e più saporito.

Regole nutrizionali per il colesterolo alto

La regola di base di ogni dieta "giusta" è l'equilibrio. La dieta dovrebbe contenere tutti i gruppi alimentari necessari per il corretto metabolismo: cereali, carne, verdura e frutta, latte e derivati. Qualsiasi dieta "unilaterale" non può essere considerata benefica e fa più male che bene.

Quando una persona si rifiuta totalmente di carne, latticini o seguenti raccomandazioni diavolerie consumano solo il cavolo e le mele, privandosi di cereali, proteine ​​animali, e qualsiasi tipo di olio, è non solo non ottenere i risultati desiderati di abbassare il colesterolo, ma anche più favorevole aggravamento dei disturbi metabolici.

Una dieta ipolipemizzante non fa eccezione. Implica anche la presenza nella dieta di tutti i componenti necessari, ma il loro numero, combinazione e metodo di preparazione hanno un certo numero di caratteristiche.

I principali approcci alla dieta ipolipemizzante:

  • Con il colesterolo elevato, ha senso portare il contenuto calorico del cibo in linea con i costi energetici, che è particolarmente importante per le persone in sovrappeso. (Il valore energetico del cibo non deve superare il "consumo" di calorie e, se necessario, perdere peso: si crea un deficit calorico moderato);
  • La percentuale di grasso animale è ridotta a favore degli oli vegetali;
  • Il volume di frutta e verdura consumata è in aumento.

Una dieta per abbassare il colesterolo nel sangue è indicata per le persone con spettro lipidico compromesso senza patologia vascolare clinicamente pronunciata come misura per la prevenzione delle lesioni vascolari. Deve essere osservato da coloro che sono stati diagnosticati con aterosclerosi dell'aorta e altri grandi vasi, ischemia cardiaca, encefalopatia come parte del trattamento di queste malattie.

Sovrappeso, ipertensione, il diabete è spesso accompagnata da un aumento del colesterolo e sue frazioni aterogeniche, quindi devono essere attentamente monitorati per i cambiamenti nei parametri biochimici e dieta come misure preventive o terapeutiche pazienti affetti da queste malattie.

Alcune parole devono essere dette sul colesterolo stesso. È noto che nel corpo è presente come diverse frazioni, parte dei quali ha un effetto aterogenica (LDL - lipoproteine ​​a bassa densità), cioè un colesterolo considerato "cattivo", dall'altra - al contrario, un "buono" (HDL) impedisce la deposizione di grasso conglomerati sulle pareti dei vasi sanguigni.

LDL - forma placche sulle pareti dei vasi sanguigni, HDL - "toglie" le frazioni di grasso in eccesso

Parlando di colesterolo elevato, spesso hanno in mente il suo numero totale, tuttavia, per giudicare la patologia solo con questo indicatore sarebbe sbagliato. Se il livello di colesterolo totale è aumentato a causa di "buone" frazioni, mentre le lipoproteine ​​a bassa e bassissima densità rientrano nei limiti normali, non è necessario parlare di patologia.

La situazione opposta, quando le frazioni aterogeniche sono aumentate e, di conseguenza, il livello di colesterolo totale è un segnale allarmante. Si tratta di questo aumento di colesterolo e sarà discusso di seguito. Aumentare la quantità totale di colesterolo a causa delle lipoproteine ​​a bassa e bassissima densità richiede non solo una dieta ipolipemizzante, ma anche, eventualmente, una correzione farmacologica.

Negli uomini, i cambiamenti nello spettro lipidico sono osservati prima rispetto alle donne, che è associato a caratteristiche ormonali. Le donne sviluppano successivamente l'aterosclerosi a causa degli ormoni sessuali estrogeni, e quindi la necessità di cambiare la dieta che hanno in età avanzata.

Cosa dovrebbe essere scartato con ipercolesterolemia?

Quando il colesterolo "cattivo" eccessivo non è raccomandato per l'uso:

  • Carne grassa, frattaglie, soprattutto fritte, cotte alla brace;
  • Brodi di carne ripida;
  • Muffin e pasticcini, dolci, pasticcini;
  • Caviale di pesce, gamberetti;
  • Bevande gassate, alcol forte;
  • Salsicce, carni affumicate, salsicce, carne in scatola e prodotti a base di pesce;
  • Latticini grassi, formaggi grassi stagionati, gelati;
  • Margarina, lardo, si diffonde;
  • Fast food: hamburger, patatine fritte, fast food, cracker e patatine, ecc.

Questa lista di prodotti è impressionante, può sembrare a qualcuno che non ci sia nulla di speciale con tali restrizioni. Tuttavia, questo è fondamentalmente sbagliato: il cibo con colesterolo alto non è solo utile, ma anche nutriente, gustoso, vario.

Oltre all'eliminazione di prodotti "pericolosi" per le persone con eccesso di peso bisogno di frenare l'appetito e ridurre l'apporto calorico. Se il desiderio è quello di mangiare compulsivamente perseguire durante il giorno e soprattutto di notte, è meglio del solito panino con il salame o panino sostituire insalata di cavolo con aceto, olio di oliva o basso contenuto di grassi panna acida, formaggio magro casa, frutta. ridurre gradualmente l'assunzione di volume e di calorie, una persona non solo abbassa il colesterolo, ma normalizza anche il peso.

Le uova sono ancora molti rango come "pericolosi" in relazione ai prodotti di aterosclerosi a causa dell'elevato contenuto di colesterolo. Con i 70 anni del secolo scorso, il grado di rinunciare uova ha raggiunto il picco, ma gli studi successivi hanno dimostrato che il colesterolo in essi contenute, non sono né cattiva né buona, ma sullo scambio del suo impatto negativo è incerta.

Oltre colesterolo nelle uova contiene lecitina agente benefico, che, al contrario, riduce la concentrazione di colesterolo "nocivo". effetto aterogenica delle uova dipende la possibilità di cucinare: uova fritte, in particolare con pancetta, salsiccia, grasso di maiale sulla può danneggiare il metabolismo dei grassi, ma le uova sode può essere consumato.

Un gran numero di tuorli d'uovo è ancora desiderabile di dare a quelle persone che hanno una chiara predisposizione genetica alle malattie del metabolismo lipidico, storia avversa familiare di aterosclerosi e malattie cardiache. Tutto il resto di queste restrizioni non si applica.

L'alcol - è una delle componenti più controversi delle abitudini alimentari della maggior parte delle persone. E 'dimostrato che forti bevande alcoliche, birra possono compromettere le prestazioni del metabolismo dei lipidi e aumenta il colesterolo nel sangue, mentre una piccola quantità di brandy o vino, al contrario, normalizzare lo scambio a causa della grande quantità di antiossidanti.

Bere alcol con lo scopo di ridurre il colesterolo, non dobbiamo dimenticare che l'importo dovrebbe essere abbastanza moderata (fino a 200 grammi di vino a settimana e fino a 40 grammi di cognac), la qualità della bevanda deve essere alcun dubbio, e l'uso concomitante è controindicato con farmaci ipolipemizzanti.

Cosa puoi mangiare?

Quando si raccomanda un colesterolo eccessivo:

  1. Varietà di carne a basso contenuto di grassi: tacchino, coniglio, pollo, vitello;
  2. Pesce - nasello, merluzzo giallo, salmone rosa, aringa, tonno;
  3. Olio vegetale - oliva, semi di lino, girasole;
  4. Cereali, porridge, crusca;
  5. Pane di segale;
  6. Frutta e verdura
  7. Latte, ricotta, kefir a basso contenuto di grassi o povero di grassi.

Quelli che seguono una dieta ipolipemizzante, fanno bollire carne e pesce o cucinano per una coppia, stufano verdure, porridge cotti in acqua, con una piccola quantità di olio. Il latte intero non può essere consumato, così come la panna acida. La ricotta con un contenuto di grassi dell'1-3%, il kefir 1.5% o senza grassi è sia possibile che benefica.

Quindi, l'elenco dei prodotti alimentari è più o meno chiaro. È altamente desiderabile escludere la frittura e il grill come modo di cucinare. È molto più utile mangiare cibi in forma bollita, stufata, al vapore. Il massimo valore energetico della dieta quotidiana - circa 2500 calorie.

Principi della dieta:

  • Frammentazione - fino a cinque volte al giorno, in modo che gli intervalli tra i pasti siano piccoli, eliminando l'apparenza di una forte sensazione di fame;
  • Limitazione del sale: non più di 5 g al giorno;
  • Il volume del liquido - fino a un litro e mezzo (in assenza di controindicazioni dai reni);
  • Pasto serale - circa 6-7 ore, non più tardi;
  • I metodi di cottura accettabili sono stufatura, bollitura, cottura a vapore, cottura al forno.

Menu di esempio secondo la dieta ipolipemizzante

È chiaro che non esiste una dieta universale e ideale. Tutti noi siamo diversi, quindi l'alimentazione in persone di sesso diverso, peso, con diverse patologie avrà le sue caratteristiche. Per un'alta efficienza, un dietologo o un endocrinologo dovrebbe nominare una dieta, tenendo conto delle caratteristiche individuali dello scambio e della presenza di una specifica patologia.

È importante non solo la presenza di determinati prodotti nel menu, ma anche la loro combinazione. Quindi, è meglio cucinare il porridge per colazione, e per combinare la carne con le verdure, e non con i cereali, nel pomeriggio - è tradizione mangiare il primo piatto. Di seguito diamo un menu approssimativo per la settimana, che può essere seguito dalla maggior parte delle persone con disturbi dello spettro lipidico.

Primo giorno:

  • colazione - porridge di grano saraceno (circa duecento grammi), tè o caffè, possibilmente con latte;
  • II colazione - un bicchiere di succo d'arancia, insalata (cetrioli, pomodori, cavoli);
  • pranzo - zuppa con verdure leggere o brodo di carne, cotolette di pollo al vapore con verdure al vapore, succo di frutti di bosco, una fetta di pane alla crusca;
  • Cena - filetti di pesce al vapore, riso, tè senza zucchero, frutta.
  • Al momento di coricarsi, puoi bere kefir a basso contenuto di grassi, ryazhenka, yogurt.

secondo:

  • colazione - una frittata da 2 uova, un'insalata di cavolo fresco con burro (anche i frutti di mare sono utili);
  • II colazione - succo o mela, pera;
  • cena - zuppa di verdure con un pezzo di pane di segale, manzo bollito con verdure al vapore, succo di bacche;
  • cena - soufflé di pesce con purè di patate, barbabietole grattugiate con burro, tè.

terzo:

  • per colazione - fiocchi d'avena o cereali, preparati con latte magro, tè, con il miele;
  • Colazione II - ricotta a basso contenuto di grassi con marmellata o marmellata, succo di frutta;
  • cena - zuppa di cavolo, pane di crusca, patate in umido con carne di vitello, composta di frutta secca;
  • cena - carote tagliuzzate con olio di semi di girasole, casseruola di ricotta con prugne secche, tè senza zucchero.

Quarto giorno:

  • colazione - porridge di miglio con zucca, caffè debole;
  • Colazione II - yogurt alla frutta magro, succo di frutta;
  • cena - zuppa di barbabietola con un cucchiaio di panna acida a basso contenuto di grassi, pane di crusca, stufato di pesce con riso, composta di mele essiccate;
  • cena - pasta di semola di grano duro, insalata di cavolo fresco, kefir magro.

Quinto giorno:

  • colazione - muesli, condita con yogurt naturale;
  • la seconda colazione - succo di frutta, biscotti secchi (cracker);
  • pranzo - zuppa di polpette di vitello, pane, cavolo stufato con gulasch da una piccola idea, composta da frutta secca;
  • cena - porridge di zucca, kefir.

In assenza di lesioni gravi da parte di reni, fegato, intestino, è consentito organizzare periodi di digiuno periodici. Ad esempio, giorno di mele (fino a un chilo di mele al giorno, fiocchi di latte, a pranzo - un po 'di carne bollita), ricotta (fino a 500 g di ricotta fresca, casseruola o cheesecake, kefir, frutta).

Il menu elencato è indicativo. Nelle donne, una tale dieta ha meno probabilità di causare disagio psicologico, perché le donne sono più inclini a tutti i tipi di diete e restrizioni. Gli uomini sono preoccupati per il contenuto calorico complessivo e l'inevitabile sensazione di fame a causa della mancanza di alimenti ad alta intensità energetica. Non dovresti disperare: la fornitura giornaliera di energia è del tutto possibile per fornire carne povera di grassi, cereali, oli vegetali.

Tipi di carne che possono essere consumati dai pazienti con ipercolesterolemia - carne di manzo, coniglio, vitello, tacchino, pollo, cucinati sotto forma di cotolette di vapore, gulasch, souffle, bolliti o in umido.

La scelta di verdure è praticamente illimitata. Può essere cavolo, zucchine, barbabietole, carote, ravanelli, rape, zucca, broccoli, pomodori, cetrioli, ecc. Le verdure possono essere in umido, al vapore e fresche come insalate. I pomodori sono utili nella patologia del cuore, hanno un effetto anti-cancro a causa della grande quantità di antiossidanti e licopene.

Frutta e bacche - solo il benvenuto. Mele, pere, agrumi, ciliegie, mirtilli, mirtilli rossi saranno utili a tutti. Le banane sono buone, ma non sono raccomandate per i pazienti con diabete a causa del loro elevato contenuto di zucchero, ma per i pazienti con malattia coronarica e cambiamenti metabolici nel miocardio, le banane saranno molto utili, in quanto contengono molti oligoelementi (magnesio e potassio).

I cereali possono essere molto diversi: grano saraceno, miglio, farina d'avena, mais e semole di grano, riso, lenticchie. I pazienti con metabolismo dei carboidrati compromesso non dovrebbero essere coinvolti nel riso, la semola è controindicata. I pappe sono buoni per la colazione, puoi cuocerli in acqua o latte scremato con una piccola quantità di burro, forniscono un adeguato apporto di energia per la prima metà della giornata, normalizzano il metabolismo dei grassi e facilitano la digestione.

In piatti di carne, verdure e insalate è utile aggiungere verdure, aglio, cipolle, che contengono antiossidanti e vitamine, prevenire la deposizione di grasso sulla superficie delle pareti vascolari, migliorare l'appetito.

Dolci - un modo diverso per ottenere piacere, soprattutto per i denti dolci, ma dobbiamo ricordare che i carboidrati facilmente disponibili, i dolciumi, la pasticceria fresca hanno una grande influenza sul metabolismo dei carboidrati e dei grassi. L'eccesso di carboidrati porta anche all'aterosclerosi!

Con i cambiamenti dello spettro lipidico, si raccomanda di escludere la cottura e la cottura, ma a volte è possibile viziarsi con marshmallow, marshmallow, marmellata, miele. Naturalmente, in tutto è necessario rispettare la misura e non dovrebbe essere abusato, quindi è improbabile che un pezzo di marshmallow danneggi il corpo. D'altra parte, i dolci possono essere sostituiti dalla frutta - è sia gustoso che salutare.

I liquidi con iperlipidemia dovrebbero essere consumati molto - fino a un litro e mezzo al giorno. Se c'è una concomitante patologia dei reni, allora non dovresti essere coinvolto nel bere. L'uso del tè e persino del caffè debole non è proibito, le composte, le bevande alla frutta, i succhi sono utili. Se il metabolismo dei carboidrati non è disturbato, allora è abbastanza possibile aggiungere zucchero nelle bevande in quantità ragionevole, i diabetici dovrebbero rifiutare lo zucchero a favore del fruttosio o degli edulcoranti.

Come potete vedere, l'alimentazione con colesterolo elevato, sebbene abbia alcune sfumature, non limita significativamente la dieta. Puoi mangiare, se non tutto, e poi quasi tutto, procurandoti un set completo di sostanze nutritive a scapito del gusto e della varietà dei piatti preparati. La cosa principale è il desiderio di lottare per la tua salute, e le preferenze di gusto possono essere estinte da ciò che è utile e sicuro.

Corretta alimentazione con colesterolo alto

Colesterolo - forse una delle principali storie dell'orrore dei nostri tempi. Sulle pagine dei giornali e nei programmi medici, nelle riviste tematiche e negli spot pubblicitari regolari, sentiamo parlare dell'aumento del colesterolo e del suo pericolo ogni giorno.

Tuttavia, il paradosso della nostra società dell'informazione è che la maggior parte delle persone ha solo informazioni frammentarie sul colesterolo, come accade e che tipo di cibo è necessario per il colesterolo alto. Per molti, il concetto di "colesterolo" è diventato sinonimo di "grasso" e, a volte, nel prendersi cura della nostra salute, escludiamo dalla dieta tutti i grassi, privando il corpo non solo di sostanze nocive, ma anche utili e vitali.

Abbiamo già scritto su come abbassare i livelli di colesterolo, oggi saliremo dall'altra parte - e vedremo come mangiare con un colesterolo elevato.

Colesterolo: Comprensione dei termini

Il colesterolo è, per sua natura, una sostanza grassa o, più semplicemente, un alcol grasso naturale. Il corpo umano è in grado di produrre questo alcol grasso da solo - fino all'80%, e semplicemente non potrebbe esistere senza colesterolo. Questa sostanza sintetizza gli ormoni steroidei, in particolare gli ormoni sessuali, è coinvolta nella formazione di vitamina D, che è così necessaria per ossa e nervi sani e nella digestione. E il colesterolo è un componente molto prezioso di tutte le membrane cellulari ed è semplicemente necessario per la formazione di tutte le cellule.

Nel corpo, il colesterolo esiste in due forme: cattiva (bassa densità) e buona (alta densità). È proprio il male che nasconde i pericoli di cui i dottori non si stancano di parlare: si deposita all'interno delle pareti delle arterie, formando placche e intasando i vasi. Le arterie diventano meno flessibili, il sangue peggiora e peggiora, e questo porta all'aterosclerosi, e in seguito - infarti e ictus.

Lo scopo principale della nutrizione con colesterolo elevato è ridurre il livello di nocivo e allo stesso tempo mantenere un alto livello di colesterolo benefico. Mantenere un equilibrio tra queste 2 specie è un pegno di un normale background ormonale, un buon metabolismo e vasi sanguigni sani.

Dieta per colesterolo alto: regole generali

Esistono standard chiari per i livelli di colesterolo: nel sangue di persone sane - meno di 5,2 mmol / l, diabetici e "nuclei" - 4,5 mmol / l.

Il colesterolo alto costante è un problema serio che richiede un approccio integrato al trattamento: farmaci, attività fisica, ma soprattutto, una dieta appropriata. Il cibo salutare con colesterolo elevato non è una dieta chiara, piuttosto è solo una lista di requisiti generali per il cibo e la sua preparazione, che contribuirà a mantenere il livello necessario di colesterolo "buono" nel sangue ed eliminerà il "cattivo".

  1. Quando possibile, cambiare i grassi animali (burro, carne rossa grassa e latte) per gli oli vegetali - oliva, girasole, uva, olio di semi di lino.
  2. La fibra è tua amica e aiutante. Verdure e frutta dovrebbero diventare una parte quotidiana della vostra dieta.
  3. Ricorda cibi che abbassano e regolano il livello di colesterolo "cattivo". Queste sono mele e altri frutti che contengono pectina (agrumi, angurie, barbabietole), farina d'avena, succhi vegetali naturali e tè verde.

Dieta per colesterolo alto: cosa includere nel menu?

Se hai trovato il colesterolo elevato, la cosa principale è non farsi prendere dal panico e non rinunciare immediatamente a tutti i grassi. Nella vostra dieta deve essere il grasso essenziale, è:

Gli oli vegetali non contengono il colesterolo in generale e, per il massimo beneficio, sono meglio consumati senza trattamento termico: riempire insalate, cereali, ecc.

Il pesce dovrebbe essere sul tuo tavolo almeno 2 volte a settimana, idealmente - mare. Utili anche il fegato di varietà marine e olio di pesce (anche in farmacia, in capsule). I grassi Omega-3 nel pesce regolano il colesterolo nel sangue e riducono con successo la viscosità del sangue.

Il segreto dei benefici delle noci è negli acidi grassi monoinsaturi. Alcuni grammi di frutta secca al giorno - anacardi, brasiliani, mandorle, cedro e nocciole, così come semi di lino, sono essenziali.

Tutti i prodotti lattiero-caseari - ricotta, kefir, latte, yogurt e formaggi - comprate pane magro, pane - farina integrale, pasta - solo da grano duro. Carne - magra: pollo, tacchino bianco, coniglio.

Ma qualsiasi verdura è raccomandata (eccetto per le patate più piccole), specialmente quelle verdi. Scegli cavolo, lattuga, spinaci e acetosa - l'acido ossalico nelle foglie riduce perfettamente il colesterolo dannoso. È utile includere nel menu e nei fagioli.

Il porridge ottenuto da cereali interi e non raffinati riduce anche il colesterolo cattivo nel sangue. Farina d'avena o grano saraceno con olio vegetale - questo è l'ideale per la colazione con una tale diagnosi.

Delle bevande - tè, in particolare a base di erbe e verde, caffè senza panna (solo con latte scremato), acqua minerale. Per dessert - bevande alla frutta, ghiaccioli, marmellata e marshmallows, oltre alla buona marmellata vecchia, che è così gustosa cucinata in alcune famiglie.

Assicurati di prestare attenzione a come il cibo è cotto: con il colesterolo alto, la scelta migliore sono i cereali e le zuppe povere di grassi, le verdure al forno e il pesce (al forno, al vapore o in vaso). Cuocere più spesso omelette di proteine, pesce e carne - far bollire e infornare.

Ma tutto questo può essere mangiato con colesterolo alto...

Dieta per colesterolo alto: cosa dovrebbe essere rimosso dal menu?

La regola di base per il colesterolo alto è di ridurre al minimo l'uso di acidi grassi trans. Nessun burro, cibi fritti grassi, patatine e patatine fritte. Le uova strapazzate nel burro al mattino è meglio escludere, polpette fritte, cosce di pollo e torte, pesce in pastella - è vietato.

Assicurati di rinunciare a tutti i dolci di fabbrica: biscotti al burro e cialde, cioccolato, muffin e pasticcini causano sempre un aumento del sangue di colesterolo dannoso.

Carne grassa - costole, braciola, pancetta - dovrebbe anche sparire dalle vostre tavole. Dalla carne lavorata: salsicce, maiale bollito, salsicce - ancora da rifiutare. Maiale, pancetta e grasso in generale non possono essere.

Il pollame è anche una fonte di colesterolo dannoso, quindi prima di cuocere l'anatra o l'oca, tagliare con cura tutto il grasso.

Latticini grassi - un altro fornitore di colesterolo "cattivo" nel nostro corpo: se il contenuto di grassi di latte o yogurt è superiore al 2,5% non è più la vostra scelta.

Con il colesterolo elevato, dovrai dimenticare le cattive abitudini: non solo dolci e cioccolatini, ma anche alcol - anche se non dovrebbe essere bevuto e le persone con colesterolo basso, in generale, nessuno sano di mente dovrebbe bere alcolici.

Segui questi semplici requisiti: una dieta variata e nuove interessanti ricette ti aiuteranno a rendere il tuo menu gustoso e privo di grassi malsani, e sarai in grado di mantenere i normali livelli di colesterolo facilmente e senza farti male.

I principi principali della dieta con colesterolo alto

Oggi tutti hanno sentito parlare di una dieta senza colesterolo. Le violazioni del metabolismo dei grassi nel corpo provocano lo sviluppo di aterosclerosi, una malattia grave, pericolosa per le sue complicanze. Il trattamento della patologia è complesso, ma include sempre la correzione del modo di vita e della nutrizione. Quali sono le conseguenze del colesterolo alto nel sangue e di come una dieta può aiutare: capiamo.

Poco del colesterolo e dei suoi effetti sul corpo

Prima di comprendere le caratteristiche della dieta con il colesterolo, vale la pena di saperne di più su questa sostanza e sul suo effetto sul corpo umano.

Quindi, il colesterolo o il colesterolo è una sostanza grassa, secondo la classificazione biochimica, appartenente alla classe degli alcoli lipofili (grassi). Il contenuto totale di questo composto organico nel corpo è di circa 200 g Inoltre, il 75-80% di esso è prodotto da epatociti nel fegato umano e solo il 20% proviene dal cibo come parte del grasso.

La domanda logica è perché il corpo dovrebbe produrre una sostanza potenzialmente pericolosa, c'è una risposta logica. È necessaria una normale quantità di colesterolo, in quanto il composto organico svolge le seguenti funzioni:

  • fa parte della membrana citoplasmatica di tutte le cellule, lo rende più elastico e resistente (un altro nome per l'alcol grasso è lo stabilizzatore di membrana);
  • regola la permeabilità della parete cellulare, blocca la penetrazione di alcune sostanze tossiche attraverso di essa;
  • è la base per la sintesi degli ormoni steroidei dalle ghiandole surrenali;
  • coinvolto nella produzione di acidi biliari, vitamina D nel fegato.

Ma l'aumento di colesterolo nel sangue è un rischio per la salute. Questa patologia è associata ad alterato metabolismo dei grassi nel corpo e viene attivata da:

  • dislipidemia ereditaria (familiare);
  • insufficienza renale cronica;
  • ipertensione;
  • epatite acuta o cronica, cirrosi epatica;
  • pancreatite, carcinoma pancreatico;
  • disturbi endocrini e metabolici: diabete mellito, ipotiroidismo, deficit di ormone somatotropo;
  • l'obesità;
  • abuso di alcol;
  • fumare, incluso passivo;
  • assunzione di determinati farmaci: COC, ormoni steroidei, diuretici, ecc.;
  • la gravidanza.

Fai attenzione! Il rischio di esposizione a livelli elevati di colesterolo aumenta con l'età: la dislipidemia è più comune negli uomini dopo i 35-40 anni e le donne dopo i 50 anni.

Prima di tutto, il colesterolo alto è associato a una malattia come l'aterosclerosi. Questa patologia è caratterizzata dall'apparizione di placche di grasso sulla superficie interna delle arterie, un restringimento del lume dei vasi e una violazione dell'erogazione di sangue agli organi interni. Questo è irto dello sviluppo di stati come:

  • cardiopatia ischemica;
  • angina da sforzo;
  • encefalopatia dyscirculatory;
  • disturbi circolatori nel cervello: TIA e il più alto grado di patologia - ictus;
  • disturbi circolatori dei reni;
  • disturbi circolatori nei vasi delle estremità.

Nella patogenesi dell'aterosclerosi, un ruolo importante è giocato non solo dalla concentrazione del colesterolo totale, ma anche da quale frazione di esso prevale nel sangue. In medicina, ci sono:

  1. Lipoproteine ​​aterogeniche - LDL, VLDL. Grandi, saturi di colesterolo e trigliceridi, si depositano facilmente sull'intima dei vasi sanguigni e formano placche aterosclerotiche.
  2. Lipoproteine ​​antiaterogene - HDL. Questa frazione è piccola e contiene la quantità minima di colesterolo. Il loro ruolo biologico è quello di catturare le molecole di grasso "perse" e trasportarle nel fegato per ulteriori elaborazioni. Pertanto, l'HDL è una sorta di "pennello" per i vasi sanguigni.

Pertanto, una dieta con alto contenuto di colesterolo dovrebbe mirare a ridurre le sue frazioni aterogeniche e ad aumentare l'HDL.

Con il colesterolo elevato, è importante seguire una dieta.

Le diete curative sono una tappa importante nel trattamento di molte patologie somatiche. L'aterosclerosi e i disturbi del metabolismo dei lipidi che lo hanno causato non fanno eccezione. Prima di creare un menu con colesterolo alto, cerca di capire in che modo la nutrizione influisce sul suo livello.

Quindi, la dieta quotidiana di una persona sana contiene in media 250-300 mg di colesterolo. Dato che la maggior parte dell'alcool grasso è prodotta nel fegato, questa quantità è sufficiente a soddisfare i bisogni fisiologici del corpo.

Cosa succede se il colesterolo nel sangue è elevato? Di regola, un aumento della concentrazione di questo composto organico avviene a causa della frazione "propria" endogena. In ogni caso, anche 250-300 mg di sostanze provenienti dall'esterno diventano superflue e aggravano solo il decorso dell'aterosclerosi.

Quindi, nutrizione medica per ridurre il colesterolo nel sangue:

  1. Effetto positivo sul sistema cardiovascolare.
  2. Normalizza il metabolismo.
  3. Già durante il primo mese, contribuisce alla riduzione dei grassi "cattivi" nel corpo del 15-25% dell'originale.
  4. Riduce la probabilità della formazione di placche aterosclerotiche sulla parete interna delle arterie.
  5. Provoca una diminuzione del rischio di complicanze pericolose per la salute e la vita.
  6. Aumenta l'aspettativa di vita delle persone con metabolismo dei grassi compromessa.

Pertanto, l'aderenza ai principi della nutrizione terapeutica in tutte le fasi del trattamento dell'aterosclerosi contribuisce a raggiungere risultati eccellenti. Come ridurre il colesterolo nel sangue con una dieta: capiamo.

Principi della nutrizione terapeutica

Una dieta con un elevato livello di colesterolo nel sangue non solo impedisce la formazione di nuove placche aterosclerotiche. L'adesione prolungata ai principi della nutrizione terapeutica aiuterà a liberare i vasi dai depositi di colesterolo e persino a "dissolvere" le placche mature. Tra le regole di base della dieta per abbassare il colesterolo sono:

  • una forte restrizione / esclusione di prodotti che aumentano la concentrazione di lipidi "cattivi";
  • riduzione del consumo giornaliero di colesterolo a 150-200 mg;
  • saturazione del corpo con colesterolo "utile";
  • l'uso di grandi quantità di fibra;
  • pasti frazionari in piccole porzioni;
  • rispetto del regime di consumo

Cosa puoi e non puoi mangiare con il colesterolo alto

Abbandonare il colesterolo alimentare è la prima cosa da fare per ridurre il colesterolo nel sangue. Questo composto organico si trova nel grasso animale, che fa parte di carni grasse, strutto, carni affumicate, latticini, tuorlo d'uovo e altri. configurazione.

Fai attenzione! L'assunzione di colesterolo "alimentare" nel corpo è un processo facoltativo: anche con una Nutrizione a base vegetale a lungo termine (ma allo stesso tempo equilibrata!), Una persona rimane sana.

Carne e frattaglie

La carne può portare benefici e danni a un paziente con aterosclerosi. Oltre alle proteine ​​di alta qualità, contiene grasso animale, che riduce la concentrazione di HDL "buono" e aumenta la frazione di colesterolo aterogenico.

È possibile includere la carne in una dieta contro l'aterosclerosi? È possibile, ma non tutti: in questo gruppo di prodotti sono secreti dal colesterolo elevato:

  • cervello - 800-2300 mg / 100 g;
  • gemme - 300-800 mg / 100 g;
  • fegato di pollo - 492 mg / 100 g;
  • fegato di manzo - 270-400 mg / 100 g;
  • filetto di maiale - 380 mg / 100 g;
  • cuore di pollo - 170 mg / 100 g;
  • salsiccia di fegato - 169 mg / 100 g;
  • lingua di manzo - 150 mg / 100 g;
  • fegato di maiale - 130 mg / 100 g;
  • salsiccia affumicata - 115 mg / 100 g;
  • salsicce, wieners - 100 mg / 100 g;
  • manzo grasso - 90 mg / 100 g

Questi alimenti sono una vera bomba di colesterolo. Il loro uso anche in una piccola quantità porta ad un aumento della dislipidemia e al metabolismo dei grassi compromesso. Carne grassa, sottoprodotti e salsicce dovrebbero essere completamente esclusi dalla dieta di alimenti terapeutici a basso contenuto di colesterolo.

Oltre al contenuto effettivo di colesterolo, altre sostanze nel prodotto influenzano lo sviluppo dell'aterosclerosi. Ad esempio, il sego di manzo contiene una grande quantità di grassi refrattari che lo rendono ancora più "problematico" in termini di formazione di placche di colesterolo rispetto al maiale.

La dieta per ridurre il colesterolo consente l'uso dei seguenti prodotti a base di carne:

  • agnello magro - 98 mg / 100 g;
  • carne di coniglio - 90 mg / 100 g;
  • carne di cavallo - 78 mg / 100 g;
  • carne di agnello - 70 mg / 100 g;
  • petto di pollo - 40-60 mg / 100 g;
  • Turchia - 40-60 mg / 100 g

Carne di agnello, coniglio o pollame a basso contenuto di grassi è un prodotto dietetico. Contengono una quantità moderata di colesterolo e sono saturi di proteine ​​di alta qualità. I medici dicono che i prodotti bolliti o al vapore di questo gruppo possono essere consumati 2-3 volte a settimana.

Quindi, una dieta contro il colesterolo ha le seguenti regole per mangiare carne e pollame:

  1. Completamente escluso dalla dieta di manzo, maiale, interiora e salsiccia.
  2. Durante una dieta che riduce il colesterolo, puoi mangiare carne di montone magro, coniglio, pollo o tacchino.
  3. Rimuovere sempre la pelle dall'uccello, in quanto contiene un'alta percentuale di colesterolo.
  4. Eliminare i metodi di cottura "nocivi": friggere, fumare, salare. Preferibilmente, far bollire, infornare o cuocere a vapore la carne.
  5. Si consiglia di includere nella dieta una carne povera di grassi 2-3 volte a settimana.
  6. È preferibile se si usano verdure fresche / trattate termicamente (tranne le patate) come contorno, anziché semplici carboidrati: riso bianco, pasta, ecc.

Acidi grassi saturi e grassi trans

Gli alimenti che contengono alti livelli di acidi grassi saturi e grassi trans costituiscono un serio pericolo per il normale metabolismo dei grassi nel corpo. Un uso eccessivo di questi farmaci è indesiderabile anche per una persona sana e i pazienti con aterosclerosi dovrebbero escluderli completamente dalla loro dieta. Questi prodotti includono:

  • margarina;
  • olio da cucina;
  • salomas;
  • olio di palma (può essere trovato anche nel cioccolato).

Indipendentemente dal livello di colesterolo nella loro composizione, saturano il corpo con lipidi "cattivi", contribuiscono alla formazione di nuove placche aterosclerotiche e al rapido sviluppo di complicanze vascolari acute e croniche.

Gli esperti consigliano di sostituire i grassi saturi nocivi con oli vegetali:

  • oliva;
  • di semi di girasole;
  • sesamo;
  • lino e altri

Gli oli vegetali sono classificati come prodotti che riducono il rischio di formazione di placche aterosclerotiche, poiché non contengono colesterolo, ma sono saturi di acidi grassi polinsaturi benefici.

Fai attenzione! Una grande quantità di acidi grassi saturi si forma durante la frittura di piatti, quindi i pazienti devono assolutamente rifiutare questo metodo di cottura.

Pesce e frutti di mare

Una dieta con colesterolo alto negli uomini e nelle donne deve necessariamente includere il consumo di pesce almeno due volte a settimana. Il contenuto dei composti organici considerati in diverse varietà di abitanti dei serbatoi non è lo stesso:

  • sgombro - 360 mg / 100 g;
  • storione stellato - 300 mg / 100 g;
  • carpa - 270 mg / 100 g;
  • ostriche - 170 mg / 100 g;
  • gamberetti - 114 mg / 100 g;
  • Pollock - 110 mg / 100 g;
  • aringa - 97 mg / 100 g;
  • trota - 56 mg / 100 g;
  • tonno - 55 mg / 100 g;
  • luccio - 50 mg / 100 g;
  • merluzzo - 30 mg / 100 g

Nonostante il contenuto di colesterolo relativamente alto, pesce e frutti di mare sono ricchi di acidi grassi insaturi omega-3. Inoltre, la composizione lipidica degli abitanti di acqua dolce e marina è rappresentata principalmente da "buone" lipoproteine ​​ad alta densità. Pertanto, il consumo regolare di pesce in forma bollita, al vapore o al forno contribuirà a ridurre le manifestazioni di aterosclerosi esistente e garantire la prevenzione della formazione di nuove placche di colesterolo.

Latte e prodotti lattiero-caseari

Latte e latticini, soprattutto se fatti con latte intero, devono essere usati con cautela nei pazienti con colesterolo alto. Il contenuto di questa sostanza rimane abbastanza alto in loro:

  • Formaggio Gouda, 45% di grassi. - 114 mg / 100 g;
  • Formaggio cremoso, 60% di grassi. - 100 mg / 100 g;
  • panna acida, 30% di grassi. - 90-100 mg / 100 g;
  • crema, 30% di grassi. - 80 mg / 100 g;
  • ricotta grassa - 40 mg / 100 g;
  • latte di capra 30 mg / 100 g;
  • latte, 1% - 3,2 mg / 100 g;
  • kefir, 1% - 3,2 mg / 100 g;
  • ricotta senza grassi - 1 mg / 100 g

Pertanto, i pazienti con aterosclerosi sono invitati a escludere dalla dieta il formaggio stagionato a pasta dura, la panna acida grassa e la panna. Ma l'1% di latte, kefir o ricotta a basso contenuto di grassi fornirà al corpo abbastanza proteine ​​e calcio con poco colesterolo.

Le uova sono un prodotto controverso per i pazienti con atorosclerosi. Le proteine ​​benefiche e dietetiche sono adiacenti in esso con il tuorlo, che contiene una grande quantità di colesterolo:

  • uova di gallina - 570 mg / 100 g;
  • uova di quaglia - 600 mg / 100 g

Con una tale quantità di alcol grasso, sembrerebbe, questi prodotti dovrebbero essere rigorosamente controindicati nell'aterosclerosi. Ma questo non è il caso: il fatto è che il tuorlo contiene principalmente lipoproteine ​​"buone", oltre alla lecitina di una sostanza biologica unica. Contribuisce alla normalizzazione del metabolismo dei lipidi e rimuove il colesterolo in eccesso dal corpo. Pertanto, consente l'uso di uova, ma non più di 1-2 volte a settimana.

Carboidrati semplici

È interessante notare che il consumo eccessivo di carboidrati in alcuni casi può portare ad un aumento dei livelli di colesterolo nel sangue. Questo complesso processo biochimico è una catena di reazioni di clivaggio del polisaccaride con conversione nel loro glucosio, e quindi trigliceridi e tessuto adiposo.

Pertanto, durante una dieta terapeutica, i pazienti sono invitati a limitare il consumo:

  • patate;
  • la pasta;
  • riso bianco;
  • dolci, biscotti, altri dolciumi.

È meglio sostituirli con carboidrati difficili da digerire (la maggior parte dei cereali, riso integrale) che, essendo digeriti, liberano porzioni di glucosio dosate. In futuro, viene speso per i bisogni del corpo e non trasformato in grasso. Un bel vantaggio per l'inclusione di tali prodotti nella dieta sarà una lunga sensazione di sazietà.

Frutta e verdura

Frutta e verdura fresca di stagione - questo è ciò che dovrebbe essere la base della nutrizione. Durante il giorno, i pazienti con aterosclerosi sono raccomandati a mangiare almeno 2-3 diversi tipi di frutta e 2-3 varietà di verdure. Il cibo vegetale è ricco di fibre, che pulisce le pareti intestinali delle tossine, ripristina la digestione compromessa e aiuta a perdere peso.

Le proprietà più anti-aterogeniche hanno:

  • aglio - per un effetto positivo, dovresti usare 1 spicchio d'aglio per 3-6 mesi;
  • Pepe bulgaro - il leader nel contenuto di vitamina C, che è un potente antiossidante;
  • carote - una fonte di vitamina A;
  • Kiwi e ananas - frutti che contribuiscono alla normalizzazione del metabolismo e alla perdita di peso.

Fai attenzione! La fonte di fibre nella dieta può essere additivi alimentari speciali, ad esempio la crusca d'avena o di segale.

bevande

Conformità al regime di consumo di bevande: un passo importante nella normalizzazione del metabolismo e della perdita di peso. L'assistente principale in questa materia è l'acqua potabile pulita. Una dieta a basso contenuto di colesterolo nelle donne comporta il consumo da 1,5 a 2,5 litri di acqua (a seconda dell'altezza e del peso). Negli uomini, questa cifra può raggiungere 3-3,5 l / giorno.

Anche l'aterosclerosi è buona da bere:

  • decotto di rosa canina;
  • gelatina fatta in casa, frutta salata in umido;
  • tè verde.

Sotto il divieto rimangono caffè e alcol in qualsiasi forma. Una bevanda corroborante fragrante contiene una sostanza Kafestol, che può influenzare indirettamente il livello di colesterolo nel corpo, aumentandolo. L'alcol provoca lo sviluppo di disordini metabolici e danni intestinali vascolari. Tutto questo è un fattore predisponente per lo sviluppo dell'aterosclerosi.

Dieta priva di colesterolo: un menu per 7 giorni

La colazione è uno dei pasti più importanti. È lui che dà energia per tutta la prima metà della giornata e aiuta a svegliarsi. Anche nei pazienti con aterosclerosi, la colazione dovrebbe essere sufficientemente densa e includere porridge / uova / fiocchi di latte (facoltativo), così come frutta e verdura fresca.

Nel redigere un menù esemplare per il pranzo, segui la seguente regola:

  • ½ il volume del cibo dovrebbe essere verdure fresche o cotte;
  • ⅔ il volume del cibo cade su carboidrati complessi - cereali, riso integrale;
  • il restante ⅓ - carne, pollame, pesce o proteine ​​vegetali.

Quando si pianificano le cene, queste proporzioni vengono mantenute, ad eccezione del fatto che l'intero volume del contorno è riempito con insalata di verdure. I carboidrati notturni, anche quelli complessi, non sono raccomandati.

Se ha difficoltà nella scelta dei piatti, contatti il ​​medico. Sarà in grado di rispondere alle vostre domande e raccomandare lo schema ottimale di nutrizione terapeutica. Nella tabella sottostante viene presentato un menu di esempio per la settimana, che è adatto a coloro che cercano di ridurre il livello di colesterolo nel sangue e normalizzare il metabolismo.

Per Saperne Di Più I Vasi