Disturbi circolatori

I disturbi circolatori sono un tipico processo patologico in cui il sistema cardiovascolare non è in grado di fornire l'apporto di sangue a tessuti e organi. La conseguenza del processo è lo sviluppo dell'ipossia e il rallentamento del metabolismo.

Il sistema cardiovascolare è uno dei sistemi vitali del corpo, che è associato al trasporto di nutrienti, ossigeno e ormoni vitali e neurotrasmettitori a tutte le parti del corpo.

Il sistema cardiovascolare è costituito da sangue, vasi sanguigni e cuore, che svolgono un ruolo importante nel normale funzionamento dei processi metabolici del corpo trasferendo i nutrienti in parti distanti. Qualsiasi cambiamento nel normale funzionamento del ciclo del sangue porta a malattie dei disturbi circolatori acuti, che comprendono sia le malattie cardiache che i disturbi vascolari, che è la principale causa di morte in tutto il mondo.

I disturbi circolatori sono classificati in generale e locale.

I disturbi circolatori comuni sono:

  • · Coagulazione intravascolare disseminata;
  • · Shock;
  • · Pletora generale arteriosa;
  • · Coaguli di sangue;
  • · Pletora venosa generale;
  • · Assottigliamento del sangue;
  • · Anemia generale acuta e cronica.

I disordini circolatori locali includono:

  • · Trombosi;
  • · Ischemia;
  • · Attacco di cuore;
  • · Embolia;
  • · Stasi del sangue;
  • · Pletora venosa;
  • · Pletora arteriosa;
  • · Sanguinamento ed emorragia.

I disturbi circolatori possono essere causati da disturbi del sistema cardiovascolare come:

  • · Angina pectoris;
  • · Aritmia;
  • · Aterosclerosi;
  • · Arteriosclerosi;
  • · Cardiomiopatia;
  • · Cardiopatia congenita;
  • · Cardiopatia ischemica;
  • · Ipertensione;
  • · Ipercolesterolemia;
  • · Malattie vascolari periferiche.

Cause di disturbi circolatori

Ci sono molte ragioni per cui si verificano problemi di circolazione sanguigna. Possono essere divisi in 5 gruppi: traumatico, compressione, occlusivo, presenza di tumori e vasospasmo. I problemi circolatori si verificano spesso in pazienti con determinate malattie, come diabete, ipertensione, insufficienza renale, nonché nei pazienti in dialisi.

Le condizioni in cui si verificano i disturbi circolatori sono:

  • · Lesioni penetranti;
  • · Aneurisma;
  • · Patologie vascolari;
  • · Il fenomeno di Raynaud;

Sintomi di disturbi circolatori

I sintomi dei disturbi circolatori sono:

  • · Dolore;
  • · Cambia il colore dei polpastrelli;
  • · Ulcere non cicatrizzanti;
  • · Intolleranza al freddo;
  • · Intorpidimento o formicolio delle dita;
  • · Gonfiore dell'area intorno alle navi;
  • · Pessima guarigione delle ferite;
  • · Cianosi;
  • · Affaticamento;
  • · Vertigo;
  • · Sincope;
  • · Limping;
  • · Mal di testa;
  • · Dolore al petto;
  • · Pressione arteriosa anomala.

Trattamento dei disturbi circolatori

Il trattamento dei disturbi circolatori deve iniziare con il trattamento del motivo per cui è stato causato in combinazione con una dieta, una dieta sana a basso contenuto di grassi e sale e ad alto contenuto di omega-3 e vitamina E, regolare esercizio fisico e smettere di fumare, ma per il trattamento di pazienti con un disturbo circolatorio acuto richiede un intervento chirurgico.

È anche possibile trattare i disturbi circolatori con farmaci anti-infiammatori, fisioterapia, esercizio fisico e massaggio, ossigenoterapia iperbarica, elettromagnetoterapia, vibroterapia e approcci complementari per migliorare il flusso sanguigno, che aiutano a guarire i tessuti e alleviare il dolore, alleviare l'infiammazione e l'affaticamento.

Video di YouTube relativi all'articolo:

L'informazione è generalizzata e viene fornita solo a scopo informativo. Ai primi segni di malattia, consultare un medico. L'autotrattamento è pericoloso per la salute!

Disturbi circolatori

L'attività del nostro corpo dipende direttamente dal suo sistema circolatorio. I disturbi circolatori sono una condizione anomala in cui la fornitura di tessuti con ossigeno e sostanze nutritive necessarie ai tessuti si deteriora a causa di cambiamenti nelle proprietà e nel volume di sangue nei vasi. Il risultato di ciò è lo sviluppo dell'ipossia e il rallentamento dei processi metabolici che portano all'emergere di un gran numero di malattie.

Circoli grandi e piccoli di circolazione sanguigna

Insufficienza cardiaca, alterata circolazione del sangue e suo disordine - tutti questi concetti caratterizzano una e la stessa condizione in cui si verificano non solo cambiamenti nella funzione contrattile del miocardio ventricolare sinistro e destro, ma si osservano anche lesioni circolatorie periferiche che si verificano in tutto il corpo.

Il cuore è l'organo centrale della circolazione sanguigna del corpo. Il sangue arterioso entra nel ventricolo sinistro nel ventricolo sinistro, quindi, con le contrazioni cardiache, il sangue arricchito con ossigeno e nutrienti viene espulso dal ventricolo nell'aorta, si muove attraverso le arterie, si dirama in arteriole e finisce nei capillari che si intrecciano come una rete a tutti gli organi. L'alimentazione e lo scambio di gas nei tessuti avvengono attraverso le pareti dei capillari, forniscono ossigeno al sangue e ricevono anidride carbonica e prodotti metabolici. Dai vasi capillari, il sangue venoso viene trasportato attraverso le vene nell'atrio destro, dove termina il grande circolo della circolazione sanguigna. Nel piccolo cerchio, il sangue venoso, entrando nel letto capillare dei polmoni, viene arricchito con ossigeno e rilasciato dai prodotti metabolici, quindi ritorna all'atrio sinistro attraverso le vene polmonari. Se in una certa fase del movimento del sangue o nel circolo del cuore c'è una violazione della circolazione del sangue, il risultato di una lesione è il verificarsi di varie malattie.

Tipi di disturbi circolatori

Il sistema circolatorio è convenzionalmente suddiviso in centrale e periferico. Anomalie del sistema centrale sono causate da un malfunzionamento del cuore e dei grandi vasi sanguigni. Le lesioni nel sistema periferico sono dovute a disturbi strutturali e funzionali di queste navi. I disordini circolatori si dividono nei seguenti tipi: iperemia, ischemia, sanguinamento, trombosi, embolia, shock.

Inoltre sono evidenziati i disturbi circolatori cronici e acuti. Le patologie croniche si sviluppano per un lungo periodo di tempo con lo sviluppo graduale di placche aterosclerotiche sulla superficie interna delle arterie, portando al loro restringimento fino alla completa obliterazione. Le lesioni vascolari occlusive degli arti inferiori possono causare necrosi.

Le lesioni acute del sistema circolatorio sono solitamente il risultato di insufficienza cardiovascolare, ma appaiono anche sullo sfondo del danno del sistema nervoso centrale, delle malattie endocrine e di altre patologie. I disturbi circolatori acuti comprendono ictus e trombosi delle vene cerebrali.

Cause della malattia

I disturbi circolatori sono uno dei sintomi di un gran numero di malattie del sistema cardiovascolare. Convenzionalmente, tutte le cause della patologia possono essere suddivise in cinque gruppi:

  • compressione;
  • traumi;
  • vasospastic;
  • Causato dal verificarsi di tumori;
  • Obliterante.

Inoltre, la causa delle anomalie può essere la presenza di malattie infettive, disturbi ormonali, ipertensione, diabete, insufficienza renale. Fattori favorevoli per lo sviluppo di disturbi circolatori sono ustioni, aneurismi, fenomeno di Raynaud.

Il quadro clinico e i sintomi dei disturbi circolatori

Il quadro clinico della malattia con diversi tipi di manifestazione ha le sue caratteristiche, considera alcuni dei sintomi dei disturbi circolatori:

  • Iperemia. L'espansione dei vasi del corpo con un aumento eccessivo del riempimento di sangue. Si manifesta con un cambiamento nel colore della pelle nel sito della lesione della nave a seguito del riempimento di sangue, acquisendo un colore rosa-rosso. Il paziente avverte la pulsazione e la febbre sul luogo della lesione;
  • Bleeding. Il deflusso del sangue dal vaso, quando le sue pareti si rompono, può essere esterno e interno, arterioso - pulsante, colore scarlatto brillante, il sanguinamento venoso ha un colore rosso scuro, con sanguinamento capillare - punto critico da piccoli vasi;
  • Ischemia. La ridotta disponibilità di vasi con sangue arterioso si manifesta con la sensazione di dolore nell'organo interessato a causa della mancanza di ossigeno e dell'accumulo di prodotti metabolici;
  • Trombosi. Una violazione della coagulazione del sangue, in cui il lume della nave è bloccato da un trombo, può essere una sovrapposizione completa o parziale. Il risultato è un rallentamento del flusso di sangue dalla zona interessata, con gonfiore, cianosi della pelle, sensazioni dolorose;
  • Embolia. La sovrapposizione del lume del vaso da parte di particelle estranee quali pezzi di tessuto adiposo, microrganismi, bolle d'aria. I sintomi sono gli stessi della trombosi;
  • Shock. Condizione clinica causata da una diminuzione dell'erogazione di sangue ai tessuti a causa della ridotta autoregolazione del sistema microcircolatorio. Manifestato da cambiamenti distruttivi negli organi interni, in caso di violazione della circolazione del sangue può portare a morte rapida.

Inoltre, spesso con lesioni periferiche, si osservano i seguenti sintomi di disturbi circolatori: dolore, formicolio, sensazione di freddo e intorpidimento alle estremità, vertigini, tinnito, disturbi della memoria, disturbi della vista, disturbi del sonno. I sintomi sono più pronunciati dopo lo sforzo fisico, il grado della loro manifestazione dipende anche dalla gravità della malattia.

Trattamento dei disturbi circolatori

Per la diagnosi della malattia mediante esami del sangue, esame mediante risonanza magnetica, scansione duplex, consultazione di un oculista e altri specialisti. Il trattamento dei disturbi circolatori dipende principalmente dalla determinazione della causa e del tipo di patologia. Quando i disturbi del flusso sanguigno sono rilevati nella fase iniziale di sviluppo, viene prescritto un trattamento medico adeguato, inoltre, gli esperti raccomandano un regolare esercizio fisico per rafforzare il muscolo cardiaco e migliorare l'afflusso di sangue negli organi e nei tessuti. È necessario rispettare una dieta speciale a basso contenuto di grassi e sale, è importante perdere peso e abbandonare cattive abitudini. L'implementazione di tutte le raccomandazioni insieme al corso della terapia ha un effetto efficace sul corpo. In caso di disturbi circolatori acuti, il trattamento viene effettuato con metodi chirurgici, permettendo di ripristinare la permeabilità vascolare. Tali metodi sono: la plastica arteriosa, lo smistamento delle navi e le protesi, l'embolectomia e le operazioni di rivascolarizzazione indiretta sono utilizzate per migliorare la circolazione sanguigna delle estremità.

I disturbi circolatori possono e devono essere trattati facendo tutti gli appuntamenti di specialisti, ignorando la malattia o i tentativi di autotrattamento possono portare alla disabilità.

Disturbi circolatori

Circolazione sanguigna nel corpo umano

La circolazione del sangue è un processo continuo di circolazione del sangue nel corpo, necessario per fornire a tutte le cellule nutrimento e ossigeno. Il sangue rimuove anche i prodotti metabolici e l'anidride carbonica dal corpo. L'organo centrale della circolazione sanguigna è il cuore. Consiste di metà arteriosa (sinistra) e venosa (destra). Quelli, a loro volta, sono divisi nell'atrio e nel ventricolo, che sono interconnessi. Nel corpo umano ci sono due cerchi di circolazione del sangue: grande (sistemico) e piccolo (polmonare).

Nella circolazione sistemica, il sangue dall'atrio sinistro fluisce nel ventricolo sinistro, quindi nell'aorta, quindi attraverso le arterie, le vene e i capillari entrano in tutti gli organi. Allo stesso tempo, viene effettuato lo scambio di gas, il sangue fornisce nutrienti e ossigeno alle cellule, e l'anidride carbonica ei metaboliti dannosi entrano in esso. Quindi i capillari passano nelle venule, poi nelle vene, che si uniscono nelle vene cave superiori e inferiori, che sfociano nell'atrio destro del cuore, terminando il grande circolo della circolazione sanguigna.

Il circolo polmonare della circolazione sanguigna è quando il sangue dal ventricolo destro attraverso le arterie polmonari, saturo di anidride carbonica, entra nei polmoni. L'ossigeno penetra attraverso le pareti sottili degli alveoli nei capillari, mentre l'anidride carbonica, al contrario, viene rilasciata nell'ambiente esterno. Il sangue ossigenato attraverso le vene polmonari entra nell'atrio sinistro.

I disturbi circolatori sono considerati una condizione in cui il sistema cardiovascolare non è in grado di fornire una normale circolazione del sangue a tessuti e organi. Tale violazione si manifesta non solo a causa di un fallimento nella funzione di pompaggio del cuore, ma anche da disturbi negli organi e nei tessuti. Dalla natura dei disturbi circolatori emettere:

· Manifestazioni iniziali di insufficiente circolazione sanguigna,

· Disturbi circolatori acuti,

· Disturbi circolatori cronici lentamente progressivi.

Cause di disturbi circolatori acuti e cronici

Le cause più comuni di disturbi circolatori (emodinamica) includono fumo, diabete, età avanzata, ipertensione, colesterolo alto, trigliceridi, omocisteina, sovrappeso (oltre il 30% della norma). Dopo settanta anni, ogni terza persona ha problemi con le arterie periferiche.

I disturbi circolatori cronici agli arti inferiori possono essere causati da malattie quali trombosi, stenosi arteriosa, aterosclerosi obliterante, endoarterite obliterante, diabete mellito, vene varicose. I disturbi circolatori cronici del cervello sono associati a aterosclerosi, ipertensione, cardiopatia ischemica, diabete e fumo.

In generale, il disturbo della circolazione sanguigna è un risultato, o una conseguenza, o supporto e fornitura di processi patologici generali, perché il sangue entra in tutte le cellule del nostro corpo. Quasi tutte le malattie conosciute dall'uomo sono accompagnate da disturbi del flusso sanguigno più o meno gravi.

Sintomi di disturbi circolatori acuti e cronici

Se consideriamo i sintomi dell'insufficienza cerebrovascolare acuta e cronica, essi non possono disturbare il paziente fino a quando non vi è un abbondante apporto di sangue al cervello, che è il lavoro fisico, la stanza non ventilata, lo stress, ecc. Si manifestano come mal di testa, alterazione della coordinazione e della vista, rumore alla testa, diminuzione delle prestazioni, insonnia, disturbi della memoria, intorpidimento del viso o degli arti, disturbi del linguaggio.

Se i sintomi persistono per un lungo periodo, a volte più di un giorno - questo è un chiaro segno di ictus - una compromissione acuta della circolazione del sangue nel cervello, spesso con esito fatale. Se si verificano questi sintomi, è necessario adottare immediatamente le misure appropriate e chiamare un medico.

Se consideriamo i sintomi dei disturbi circolatori negli arti superiori e inferiori, il più comune di questi è la claudicatio intermittente, vale a dire dolore o fastidio quando si cammina e scompare in una posizione calma. La temperatura delle braccia e delle gambe può essere abbassata, i medici chiamano "mani fredde" o "piedi freddi".

Sulle gambe si formano asterischi e reticoli venosi, che indicano lo stadio iniziale delle vene varicose. Il paziente può essere disturbato da una sensazione di pesantezza, debolezza o crampi agli arti inferiori. La causa di tutto questo è scarsa circolazione nelle braccia e nelle gambe.

I disturbi cronici e quelli acuti coesistono con l'eziologia. Nei pazienti con disturbi acuti, i sintomi di insufficienza cronica sono comuni.

Diagnosi di disturbi circolatori

Ad oggi, ci sono molti metodi per diagnosticare i disturbi circolatori:

- Scansione ad ultrasuoni duplex (ecografia di vene e arterie);

- Flebografia selettiva del contrasto (studio dopo l'iniezione di un mezzo di contrasto in una vena);

- Scintigrafia (analisi nucleare, innocua e indolore);

- Tomografia computerizzata (studio layer-by-layer della struttura dell'oggetto);

- Imaging a risonanza magnetica (ricerca basata sull'uso di un campo magnetico e di onde radio);

- Angiografia a risonanza magnetica (un caso speciale di risonanza magnetica, fornisce immagini dei vasi sanguigni).

Prevenzione dei disturbi circolatori

Una condizione essenziale per una vita umana sana è la normale circolazione del sangue. Per mantenerlo, ci sono vari metodi di prevenzione. Prima di tutto, prova a vivere uno stile di vita mobile. Stimola anche il bagno di circolazione del sangue, la sauna, la doccia, l'indurimento, il massaggio e tutti i tipi di vasodilatatori che riducono il tono dei muscoli dei vasi sanguigni.

Trattamento della circolazione periferica

La circolazione sanguigna periferica è il movimento del sangue attraverso capillari, arteriole, piccole arterie, piccole vene, metarteriole, venule, anastomosi artero-venose e venule post-capillari secondo il principio dal sangue nel tessuto, quindi dal tessuto nel sangue. In giovane età, i problemi di circolazione sanguigna si verificano meno frequentemente, ma con l'età sono quasi inevitabili.

Ci sono molti farmaci che migliorano la circolazione del sangue - antispastici, antiaggreganti (prevenire l'incollatura delle piastrine), anticoagulanti (normalizzare la microcircolazione del sangue), angioprotettori (ridurre la permeabilità vascolare) e altri, ma i fito o i farmaci omeopatici sono considerati più sicuri nella fase iniziale della malattia. Tuttavia, è pericoloso automedicare in questi casi. Per non farti del male, devi consultare un medico. Ti aiuterà a scegliere l'opzione migliore per i farmaci per il trattamento e la prevenzione della circolazione periferica.

I sintomi della malattia - disturbi circolatori

Violazioni e loro cause per categoria:

Violazioni e loro cause in ordine alfabetico:

disturbi circolatori

In quali malattie c'è una violazione della circolazione del sangue:

Quali medici contattare se c'è una violazione della circolazione del sangue:

Hai notato un disturbo circolatorio? Vuoi sapere informazioni più dettagliate o hai bisogno di un'ispezione? Puoi fissare un appuntamento con un medico - la clinica Eurolab è sempre al tuo servizio! I migliori medici ti esamineranno, esamineranno i segni esterni e ti aiuteranno a identificare la malattia in base ai sintomi, ti consulteranno e ti forniranno l'assistenza necessaria. Puoi anche chiamare un medico a casa. La clinica Eurolab è aperta per te 24 ore su 24.

Come contattare la clinica:
Il numero di telefono della nostra clinica a Kiev: (+38 044) 206-20-00 (multicanale). Il segretario della clinica ti sceglierà il giorno e l'ora della visita dal medico. Le nostre coordinate e indicazioni sono mostrate qui. Guarda in dettaglio su tutti i servizi della clinica sulla sua pagina personale.

Se hai già svolto studi, assicurati di prendere i loro risultati per un consulto con un medico. Se gli studi non sono stati eseguiti, faremo tutto il necessario nella nostra clinica o con i nostri colleghi in altre cliniche.

Hai scarsa circolazione? Devi stare molto attento alla tua salute generale. Le persone non prestano sufficiente attenzione ai sintomi delle malattie e non si rendono conto che queste malattie possono essere pericolose per la vita. Ci sono molte malattie che inizialmente non si manifestano nel nostro corpo, ma alla fine si scopre che, sfortunatamente, sono già troppo tardi per guarire. Ogni malattia ha i suoi specifici segni, manifestazioni esterne caratteristiche - i cosiddetti sintomi della malattia. L'identificazione dei sintomi è il primo passo nella diagnosi delle malattie in generale. Per fare questo, devi solo essere esaminato da un medico più volte all'anno per non solo prevenire una terribile malattia, ma anche per mantenere una mente sana nel corpo e nel corpo nel suo insieme.

Se vuoi fare una domanda a un dottore - usa la sezione di consultazione online, forse troverai le risposte alle tue domande lì e leggi i suggerimenti su come prendertene cura. Se sei interessato a recensioni su cliniche e medici, prova a trovare le informazioni di cui hai bisogno sul forum. Inoltre, registrati sul portale medico di Eurolab per tenerti aggiornato con le ultime notizie e aggiornamenti sul sito, che ti verranno inviati automaticamente per posta.

Malattie del sistema circolatorio

Allo stato attuale, sono le malattie del sistema circolatorio che sono la principale causa di morte nel mondo. Molto spesso, con una lesione del sistema circolatorio, una persona perde completamente la sua capacità di lavorare. Nelle malattie di questo tipo, sono interessate entrambe le diverse parti del cuore e dei vasi. Gli organi circolatori sono colpiti sia negli uomini che nelle donne e queste malattie possono essere diagnosticate in pazienti di età diverse. A causa dell'esistenza di un gran numero di malattie appartenenti a questo gruppo, si nota che alcuni di essi sono più comuni tra le donne e tra gli uomini.

Struttura e funzione del sistema circolatorio

Nel sistema circolatorio umano entra nel cuore, arterie, vene e capillari. Nell'anatomia, è consuetudine distinguere tra cerchi grandi e piccoli di circolazione del sangue. Questi cerchi sono formati da vasi che escono dal cuore. I cerchi sono chiusi.

La circolazione polmonare umana consiste nel tronco polmonare e nelle vene polmonari. La circolazione sistemica inizia l'aorta, che si estende dal ventricolo sinistro del cuore. Il sangue dall'aorta entra nei vasi grandi, che vengono inviati alla testa della persona, il suo corpo e le sue membra. Le grandi navi si ramificano in piccole, passando nelle arterie intraorganiche e poi in arteriole e capillari. Sono i capillari responsabili dei processi metabolici tra i tessuti e il sangue. Successivamente, i capillari vengono fusi in venule postcapillari, che si uniscono in vene - inizialmente intraorganiche, poi - in extraorganiche. Il sangue ritorna all'atrio destro attraverso la vena cava superiore e inferiore. Più in dettaglio la struttura del sistema circolatorio dimostra il suo schema dettagliato.

Il sistema circolatorio umano nel corpo fornisce l'apporto di sostanze nutritive e ossigeno ai tessuti, è responsabile della rimozione dei prodotti nocivi dei processi metabolici, li trasporta per l'elaborazione o la rimozione dal corpo umano. Inoltre, il sistema circolatorio sposta i prodotti intermedi metabolici tra gli organi.

Cause delle malattie del sistema circolatorio

A causa del fatto che gli specialisti assegnano molte malattie del sistema circolatorio, ci sono una serie di motivi che li provocano. Innanzitutto, la manifestazione di malattie di questo tipo è influenzata da troppa tensione nervosa a seguito di gravi traumi mentali o prolungate esperienze intense. Un'altra causa di malattie del sistema circolatorio - aterosclerosi, che provoca l'insorgenza di malattia coronarica.

Le malattie del sistema circolatorio si verificano anche a causa di infezioni. Quindi, a causa degli effetti dello streptococco beta-emolitico di gruppo A, una persona sviluppa reumatismi. L'infezione da streptococco verdastro, enterococco, Staphylococcus aureus provoca la comparsa di endocardite settica, pericardite, miocardite.

La causa di alcune malattie del sistema circolatorio sono disturbi dello sviluppo fetale nel periodo prenatale. Il risultato di tali disturbi è spesso una cardiopatia congenita.

Insufficienza cardiovascolare acuta può svilupparsi in una persona a causa di lesioni, a seguito della quale si verifica un'abbondante perdita di sangue.

Gli esperti identificano non solo i motivi elencati, ma anche una serie di fattori che contribuiscono alla manifestazione della disposizione alle afflizioni degli organi del sistema cardiovascolare. In questo caso, stiamo parlando di una tendenza ereditaria alla malattia, della presenza di cattive abitudini (fumo, consumo regolare di alcool, ipodynamia), dell'approccio sbagliato alla nutrizione (cibi troppo salati e grassi). Anche le malattie del sistema circolatorio si manifestano più spesso in disordini del metabolismo lipidico, in presenza di cambiamenti nel sistema endocrino (menopausa nelle donne), con eccesso di peso. Può anche influenzare lo sviluppo di tali malattie, malattie di altri sistemi del corpo, assunzione di determinati farmaci.

sintomi

Il sistema circolatorio umano funziona in modo tale che i reclami per le malattie possono essere variati. Le malattie del sistema circolatorio possono manifestare sintomi che non sono caratteristici delle malattie di alcuni organi. La fisiologia del corpo umano è tale che molti sintomi in vari gradi e in diverse intensità possono manifestarsi sotto un'ampia varietà di disturbi.

Ma è necessario tener conto del fatto che nelle fasi iniziali di alcune malattie, quando il sistema circolatorio è ancora relativamente normale nell'esecuzione delle sue funzioni, i pazienti non avvertono alcun cambiamento nel corpo. Di conseguenza, la malattia può essere diagnosticata solo per caso, quando si riferisce a uno specialista per un altro motivo.

In caso di malattie dell'apparato circolatorio, il paziente presenta sintomi caratteristici: interruzioni del lavoro cardiaco, dolore, mancanza di respiro, sensazione di soffocamento, cianosi, edema, ecc.

Un sintomo importante è la presenza di cambiamenti nel battito cardiaco. Se una persona è in salute, quindi in uno stato di riposo o in uno sforzo fisico leggero, non sente il proprio battito cardiaco. Nelle persone con determinate malattie del sistema circolatorio, il battito del cuore può essere chiaramente sentito anche con poco sforzo e talvolta a riposo. Si tratta di tachicardia - una manifestazione di battito cardiaco accelerato. Questo sintomo si verifica come conseguenza di una diminuzione della funzione contrattile del cuore. Nel processo di una contrazione, il cuore invia meno sangue all'aorta del solito. Per assicurare il normale apporto di sangue al corpo, il cuore deve essere ridotto con maggiore frequenza. Ma una tale modalità di funzionamento per il cuore non può essere favorevole, perché con un battito cardiaco intenso, la fase di rilassamento del cuore diventa più breve, durante la quale i processi si verificano nel muscolo cardiaco che hanno un effetto positivo su di esso e ripristinare le sue prestazioni.

Nelle malattie del sistema circolatorio si manifestano spesso anche interruzioni, cioè, funzione cardiaca irregolare. Il paziente avverte un'aritmia come un'insufficienza cardiaca, seguita da un forte ictus breve. A volte le interruzioni sono singole, a volte richiedono un certo tempo o si verificano costantemente. Nella maggior parte dei casi, si verificano interruzioni durante la tachicardia, ma con un raro ritmo cardiaco, possono anche essere osservati.

Il dolore al cuore è molto spesso preoccupato per i pazienti affetti da malattie del sistema circolatorio. Ma questo sintomo con disturbi diversi ha un significato diverso. Quindi, nella cardiopatia ischemica, il dolore è il sintomo principale, e in altre malattie del sistema cardiovascolare, il sintomo può essere secondario.

Nella cardiopatia ischemica, il dolore si manifesta come conseguenza della mancanza di afflusso di sangue al muscolo cardiaco. Il dolore in questo caso dura non più di cinque minuti e ha un carattere di spremitura. Si manifesta con convulsioni, principalmente durante l'esercizio o a bassa temperatura. Dolore alleviato dopo l'assunzione di nitroglicerina. Questo dolore è chiamato stress angina pectoris. Se lo stesso dolore si verifica in una persona durante il sonno, è chiamato angina di riposo.

Il dolore in altre malattie del sistema di approvvigionamento di sangue è doloroso in natura, può durare per un diverso periodo di tempo. Dopo aver assunto il farmaco, il dolore di solito non diminuisce. Questo sintomo si osserva in miocardite, difetti cardiaci, pericardite, ipertensione, ecc.

Spesso, nelle malattie del sistema circolatorio, il paziente soffre di mancanza di respiro. La dispnea si manifesta come conseguenza di una diminuzione della funzione contrattile del cuore e del ristagno di sangue nei vasi, che si osserva in questo caso. La mancanza di respiro indica spesso lo sviluppo di insufficienza cardiaca in un paziente. Se il muscolo cardiaco è leggermente indebolito, la mancanza di respiro si manifesterà solo dopo l'esercizio. E in caso di malattia grave, la mancanza di respiro può verificarsi anche nei pazienti menzogneri.

L'edema è un sintomo caratteristico dell'insufficienza cardiaca. In questo caso, di regola, stiamo parlando di insufficienza ventricolare destra. A causa di una diminuzione della funzione contrattile del ventricolo destro, si verifica il ristagno del sangue e la pressione sanguigna aumenta. A causa del ristagno del sangue, la sua parte liquida entra nel tessuto attraverso le pareti dei vasi sanguigni. Inizialmente, il gonfiore appare di solito sulle gambe. Se il lavoro del cuore si indebolisce ulteriormente, il fluido inizia ad accumularsi nelle cavità pleurico e addominale.

Un altro sintomo caratteristico nelle malattie del sistema circolatorio è la cianosi. Le labbra, la punta del naso e le dita sulle estremità acquistano una sfumatura bluastra. Ciò si verifica a causa della trasmissione di sangue attraverso la pelle. Allo stesso tempo, il sangue contiene un sacco di emoglobina restaurata, che si verifica durante il flusso sanguigno più lento nei capillari a causa delle contrazioni più lente del cuore.

Insufficienza circolatoria cerebrale

Attualmente, l'incidente cerebrovascolare è una delle principali cause di disabilità. Ogni anno il numero di tali pazienti aumenta rapidamente. Allo stesso tempo, la circolazione cerebrale spesso peggiora in una persona già a metà anni.

Il peggioramento della circolazione cerebrale si verifica spesso a causa di ipertensione e aterosclerosi cerebrale. Le persone con alterata circolazione cerebrale hanno una condizione soddisfacente, essendo in condizioni normali. Ma con la necessità di aumentare la circolazione del sangue, il loro stato di salute peggiora bruscamente. Questo può accadere quando l'alta temperatura dell'aria, lo sforzo fisico, l'affaticamento. Una persona inizia a soffrire di disturbi alla testa, vertigini, mal di testa. Capacità di lavoro ridotta, la memoria si deteriora. Se tali sintomi sono presenti in un paziente per almeno tre mesi e si ripresentano almeno una volta alla settimana, allora stiamo già parlando della diagnosi di insufficienza cerebrovascolare.

La mancanza di circolazione cerebrale porta ad un ictus. Pertanto, non appena una persona ha i primi sintomi di questa malattia, è necessario un trattamento immediato, volto a migliorare la circolazione cerebrale.

Dopo aver condotto una diagnosi completa e una consultazione dettagliata, il medico determina il regime di trattamento e decide come migliorare la circolazione del sangue del paziente nel modo più efficace possibile. È necessario iniziare il ciclo di trattamento e prendere immediatamente il farmaco prescritto. Il trattamento comprende non solo i farmaci che migliorano il flusso di sangue, ma anche un complesso di vitamine, sedativi. Anche i preparativi per migliorare la fornitura di sangue sono inclusi in questo tipo di trattamento. Ci sono un certo numero di tali agenti che hanno effetti antiipoxici, vasodilatatori, nootropici.

Oltre al trattamento farmacologico, il paziente deve adottare misure volte a cambiare il suo stile di vita. È molto importante dormire abbastanza tempo - circa 8-9 ore, evitare carichi pesanti, fare pause regolari durante la giornata lavorativa. La pace e l'assenza di emozioni negative sono importanti. È necessario essere il più possibile all'aria aperta, per aerare la stanza in cui si trova il paziente. Anche la dieta è importante: nella dieta è necessario limitare i carboidrati, il sale, i grassi. Dovrebbe smettere immediatamente di fumare. Tutte queste raccomandazioni aiuteranno a fermare lo sviluppo della malattia.

diagnostica

Il medico può rivelare molti sintomi durante l'esame del paziente. Così, all'esame, a volte rivela la presenza di arterie temporali contorte, una forte pulsazione delle arterie carotidi e una pulsazione dell'aorta. La percussione determina i confini del cuore.

Nel processo di auscultazione, è possibile ascoltare il suono modificato di toni, rumore.

Nel processo di diagnosi delle malattie del sistema circolatorio, vengono utilizzati metodi strumentali. Il metodo più semplice e più comunemente usato è un elettrocardiogramma. Ma i risultati ottenuti nel processo di tale studio dovrebbero essere valutati, dati i dati clinici.

Oltre all'ECG, viene utilizzato il metodo di vectorcardiography, ecocardiografia, fonocardiografia, che consente di valutare la condizione e il lavoro del cuore.

Oltre agli studi sul cuore, vengono effettuati anche diversi studi sullo stato del flusso sanguigno. A questo scopo, vengono determinate la velocità del flusso sanguigno, il volume del sangue, la massa del sangue circolante. L'emodinamica è determinata dall'esame del volume minuto del sangue. Al fine di valutare adeguatamente lo stato funzionale del sistema cardiovascolare, i pazienti sono sottoposti a stress fisico, trattenimento del respiro, test ortostatici.

Metodi di ricerca informativi sono anche radiografia del cuore e dei vasi sanguigni, così come la risonanza magnetica. Prendono anche in considerazione i test di laboratorio di analisi delle urine, del sangue e biochimiche.

trattamento

Il trattamento dei disturbi circolatori viene eseguito solo da uno specialista, scegliendo la tattica, a seconda di quali sintomi della malattia si verificano nel paziente. Disturbi della circolazione cerebrale, così come la compromissione acuta della circolazione sanguigna di altri organi dovrebbero essere trattati immediatamente dopo la diagnosi, il risultato della terapia dipende da questo. Una condizione pericolosa è la distruzione transitoria dell'afflusso di sangue al cervello, che aumenta il rischio di ictus.

Il modo più semplice per curare la malattia nelle prime fasi del suo sviluppo. Il trattamento può essere sia farmaco che chirurgico. A volte l'effetto desiderato ti consente di ottenere un cambiamento elementare nello stile di vita. A volte per il successo del trattamento è necessario combinare diversi metodi. Anche la terapia di ricorso ai disturbi circolatori è ampiamente praticata con l'uso di una serie di procedure fisioterapiche, esercizi di fisioterapia.

Come migliorare la circolazione del sangue

Sfortunatamente, molte persone pensano a come migliorare la circolazione del sangue quando hanno una certa malattia o quando viene diagnosticata una cattiva circolazione.

Nel frattempo, tutte le raccomandazioni per migliorare la circolazione del sangue possono essere eseguite da ogni persona. Prima di tutto, è importante fornire uno sforzo fisico quotidiano, che permetta di aumentare la circolazione sanguigna. È particolarmente importante esercitare coloro che lavorano seduti. In questo caso, l'afflusso di sangue al bacino è compromesso e altri organi ne sono colpiti. Pertanto, la camminata veloce è influenzata al meglio dalle condizioni generali del corpo. Ma nelle pause tra lavoro, che dovrebbero essere fatte almeno una volta ogni 2-3 ore, puoi fare tutti i tipi di esercizi. In caso di insufficienza della circolazione sanguigna del cervello, gli esercizi dovrebbero anche essere eseguiti regolarmente, ma con minore intensità.

Non meno importante è il mantenimento di un peso corporeo normale. Per fare ciò, è importante regolare il cibo includendo verdure, frutta, pesce e latticini nel menu. Ma i cibi affumicati, i cibi grassi, i pasticcini, i dolci dovrebbero essere esclusi dalla dieta. È importante includere nella dieta piatti naturali e il cibo artificiale è meglio eliminarlo completamente. Se una persona ha una circolazione sanguigna insufficiente, il fumo e il consumo di alcol sono controindicati. La circolazione sanguigna periferica è anche in grado di migliorare alcuni farmaci, ma devono essere prescritti esclusivamente da un medico. A volte questi fondi sono anche prescritti per le donne in gravidanza per attivare la circolazione del sangue fetale.

Per rafforzare il sistema nervoso è importante un sonno completo, emozioni positive. Il miglioramento si verifica nelle persone che sono in grado di mettere in pratica tutte queste raccomandazioni.

prevenzione

Tutti i metodi sopra indicati sono misure efficaci per la prevenzione di malattie di questo tipo. I metodi per la prevenzione delle malattie del sistema circolatorio dovrebbero mirare a ridurre i livelli di colesterolo e a superare l'ipodynamia. Ci sono una serie di fatti scientificamente provati che i cambiamenti dello stile di vita possono ridurre efficacemente il rischio di malattie del sistema circolatorio. Inoltre, è importante trattare tempestivamente tutte le malattie infettive che possono provocare complicanze.

Disturbi circolatori

Disturbi circolatori - un cambiamento che si forma a causa di cambiamenti nel volume e nelle proprietà del sangue nelle navi o dall'emorragia. La malattia ha un carattere generale e locale. La malattia si sviluppa da ischemia, embolia, trombosi e sanguinamento. La circolazione sanguigna disturbata può essere notata in qualsiasi parte del corpo umano, quindi ci sono molte cause per la comparsa della malattia.

eziologia

Le cause dei disturbi circolatori sono molto simili nelle manifestazioni della cardiopatia ischemica. Spesso il fattore provocante è la deposizione di componenti grassi nelle pareti dei vasi sanguigni. Con un grande accumulo di questi grassi, si nota una violazione del flusso sanguigno attraverso i vasi. Questo processo porta all'ostruzione delle arterie, alla comparsa di aneurismi e talvolta alla rottura delle pareti.

Condizionalmente, i medici condividono tutte le cause dei disturbi della circolazione sanguigna nei seguenti gruppi:

  • compressione;
  • traumi;
  • vasospastic;
  • basato su tumori;
  • occlusiva.

Molto spesso, la patologia viene diagnosticata in persone con ipertensione, diabete, insufficienza renale e altri disturbi. Inoltre, le violazioni nella circolazione sanguigna si manifestano spesso da lesioni penetranti, disturbi vascolari, aneurismi e fenomeno di Raynaud.

Studiando la malattia, il medico deve determinare esattamente dove si trova la violazione. Se il disturbo circolatorio è causato negli arti, quindi, molto probabilmente, i motivi erano i seguenti indicatori:

  • danno alle arterie;
  • placche di colesterolo;
  • coaguli di sangue;
  • spasmi di arterie.

Spesso provocato dalle malattie caratteristiche della malattia:

La circolazione alterata degli arti inferiori progredisce con l'influenza di alcuni fattori: nicotina, alcol, sovrappeso, vecchiaia, stress, diabete, genetica, insufficienza del metabolismo lipidico. Le cause di scarso trasporto di sangue attraverso le gambe hanno caratteristiche comuni. La malattia si sviluppa come in altri luoghi, dal danno alla struttura delle arterie, dalla riduzione del lume dei vasi sanguigni a causa della comparsa di placche, dall'infiammazione delle pareti delle arterie e dagli spasmi.

L'eziologia dell'infortunio cerebrovascolare si trova nello sviluppo di aterosclerosi e ipertensione. Un forte aumento della pressione colpisce la struttura delle arterie e può innescare una rottura, portando a un ematoma intracerebrale. Contribuire anche allo sviluppo della malattia può danneggiare meccanicamente il cranio, osteocondrosi del rachide cervicale, scoliosi.

I fattori che provocano una violazione della circolazione cerebrale sono anche tali fattori:

  • affaticamento costante;
  • lo stress;
  • stress fisico;
  • diabete mellito;
  • uso contraccettivo;
  • l'obesità;
  • consumo di nicotina e alcol.

Molte malattie si manifestano nelle ragazze durante la gravidanza, quando il corpo cambia significativamente, gli ormoni sono disturbati e gli organi devono essere riorganizzati per un nuovo lavoro. Durante questo periodo, le donne possono rilevare una violazione della circolazione uteroplacentare. Il processo si sta sviluppando sullo sfondo di una diminuzione delle funzioni di scambio, endocrino, trasporto, protezione e altre della placenta. A causa di questa patologia, si sviluppa insufficienza placentare, che contribuisce a compromettere il metabolismo tra gli organi della madre e il feto.

classificazione

Per rendere più facile per i medici determinare l'eziologia della malattia, hanno derivato questi tipi di disturbi circolatori acuti comuni nel sistema cardiovascolare:

  • coagulazione intravascolare disseminata;
  • condizioni di shock;
  • pletora arteriosa;
  • coaguli di sangue;
  • pletora venosa;
  • anemia acuta o forma cronica di patologia.

Violazioni locali della circolazione venosa si manifestano in questi tipi:

  • trombosi;
  • ischemia;
  • attacco di cuore;
  • embolia;
  • stasi di sangue;
  • pletora venosa;
  • pletora nelle arterie;
  • sanguinamento ed emorragia.

Inoltre, i medici hanno presentato una classificazione generale della malattia:

  • danno acuto - si manifesta nettamente in due tipi - ictus emorragico o ischemico;
  • cronica - si forma gradualmente da attacchi acuti, manifestati in rapida stanchezza, mal di testa e cerchiamento della testa;
  • circolazione cerebrale transitoria - caratterizzata da intorpidimento di parti del viso o del corpo, convulsioni epilettiche, disturbi del linguaggio, debolezza degli arti, sindrome del dolore, nausea.

sintomatologia

I sintomi più comuni della malattia includono attacchi dolorosi, cambiamenti nella tonalità delle dita, comparsa di ulcere, cianosi, gonfiore dei vasi sanguigni e dell'area circostante, affaticamento, svenimento e molto altro. Ogni persona che abbia mai avuto problemi di questo tipo si è lamentata ripetutamente con il medico di tali manifestazioni.

Se si smonta la malattia nella sede della lesione e i suoi sintomi, la circolazione cerebrale nel primo stadio non si manifesta. I segni non disturbano il paziente fino a quando non si verifica un forte afflusso di sangue al cervello. Inoltre, il paziente inizia a mostrare i seguenti sintomi di disturbi circolatori:

  • sindrome del dolore;
  • coordinamento alterato e funzione visiva;
  • rumore nella testa;
  • diminuzione del livello di prestazione;
  • insonnia;
  • violazione della qualità della funzione di memoria del cervello;
  • intorpidimento del viso e degli arti;
  • guasto nell'apparato vocale.

Se la circolazione sanguigna è disturbata nelle gambe e nelle braccia, il paziente ha una zoppia grave con dolore e perdita di sensibilità. La temperatura degli arti è spesso leggermente ridotta. Una persona può essere disturbata da una costante sensazione di pesantezza, debolezza e crampi.

diagnostica

Nella pratica medica, molte tecniche e tecniche sono utilizzate per determinare la causa della violazione della circolazione sanguigna periferica (PNMK). I medici prescrivono all'esame strumentale del paziente:

  • Esame ad ultrasuoni duplex dei vasi sanguigni;
  • flebografia selettiva a contrasto;
  • La scintigrafia;
  • imaging.

Per stabilire i fattori che provocano una violazione della circolazione sanguigna degli arti inferiori, il medico esamina la presenza di patologie vascolari, oltre a riconoscere tutti i segni, la presenza di altre patologie, la condizione generale, le allergie, ecc., Per fare l'anamnesi. Per una diagnosi accurata, gli studi vengono assegnati con metodi di laboratorio:

  • esame del sangue totale e zucchero;
  • coagulazione;
  • profilo lipidico.

Nell'esame del paziente è ancora necessario identificare la funzionalità del cuore. Per fare questo, il paziente viene esaminato utilizzando un elettrocardiogramma, ecocardiografia, fonocardiografia.

Al fine di determinare la funzionalità del sistema cardiovascolare nel modo più accurato possibile, il paziente viene esaminato con l'esercizio, con il trattenimento del respiro e con test ortostatici.

trattamento

I sintomi e il trattamento della circolazione sanguigna sono correlati. Fino a quando il medico non scoprirà a quale tipo di disturbo appartengono tutti i sintomi, è impossibile prescrivere la terapia.

Il miglior risultato del trattamento sarà nel paziente la cui patologia è stata diagnosticata nelle fasi iniziali e la terapia è iniziata nel tempo. Nell'eliminazione del disturbo, i medici ricorrono a metodi sia medici che operativi. Se la malattia viene rilevata nella fase iniziale, allora può essere curata dalla consueta revisione del modo di vita, equilibrio nutrizionale ed esercizio fisico.

Il trattamento della circolazione del sangue alterata è assegnato al paziente secondo questo schema:

  • eliminazione della causa principale;
  • aumento della contrattilità miocardica;
  • regolazione di emodinamica intracardiaca;
  • migliorare le prestazioni cardiache;
  • ossigenoterapia

I metodi di trattamento sono prescritti solo dopo che la fonte della patologia è stata identificata. Se c'è una violazione della circolazione degli arti inferiori, il paziente deve usare la terapia farmacologica. Il medico prescrive farmaci per migliorare il tono vascolare e la struttura dei capillari. Tali farmaci possono far fronte a tali obiettivi:

  • venotoniki;
  • phlebotropic;
  • limfotoniki;
  • angioprotectors;
  • pillole omeopatiche.

Per la terapia aggiuntiva, i medici prescrivono anticoagulanti e farmaci anti-infiammatori non steroidei e viene utilizzata anche l'irudoterapia.

Se necessario, al paziente viene fornita assistenza chirurgica - angioplastica o chirurgia a cielo aperto. L'angioplastica viene eseguita con alcune forature all'inguine, un catetere di piccole dimensioni con un palloncino viene inserito nell'arteria. Quando il tubo raggiunge il sito di blocco, il pallone speciale si espande, il che aumenta il lume nell'arteria stessa e il flusso sanguigno viene ripristinato. Uno speciale stent è installato sul sito danneggiato, che è una misura preventiva per il restringimento ricorrente. La stessa procedura può essere eseguita con la sconfitta del resto del corpo.

prevenzione

Al fine di non provocare una violazione della circolazione del sangue spinale o il blocco dei vasi sanguigni in qualsiasi altra parte del corpo, i medici raccomandano l'osservazione di semplici regole preventive:

  • per le persone con lavoro sedentario, è consigliabile impegnarsi regolarmente in uno sforzo fisico leggero. Lo sport nella vita di una persona non dovrebbe essere solo la sera, ma durante il giorno. Le persone con uno stile di vita sedentario devono essere distratte dal lavoro ogni poche ore e fare alcuni esercizi per migliorare la circolazione del sangue in tutto il corpo. Grazie a tali misure, migliora anche il lavoro del cervello;
  • È importante mantenere una normale classe di peso per uomini e donne. Per fare questo, è necessario regolare il cibo, aggiungere alla dieta di verdure fresche, frutta, pesce, prodotti lattiero-caseari. È meglio escludere dal menu cibi affumicati, cibi grassi, prodotti di lievito, una quantità eccessiva di dolci;
  • il fumo e l'alcol sono controindicati;
  • uso di farmaci per le donne incinte, per migliorare la circolazione del sangue nella placenta.

È inoltre possibile prevenire il disturbo curando il sistema cardiovascolare, il trattamento di malattie infettive e altre patologie.

Quali sono i disturbi circolatori e come trattarli?

La compromissione dell'emodinamica, anche nel pool di un piccolo vaso sanguigno, è un problema serio per tutto il corpo, poiché può portare a complicazioni pericolose e potenzialmente letali.

Ogni caso di rilevamento di disturbi circolatori richiede uno studio dettagliato. Il trattamento per i disturbi dell'emodinamica è mirato sia a rimuovere gli ostacoli al normale afflusso di sangue ai tessuti e agli organi, sia a eliminare i disturbi causati da una condizione patologica.

Questo termine è usato per indicare la condizione in cui il sistema cardiovascolare perde la capacità di fornire un apporto di sangue completo a tessuti e organi.

Dalla natura delle manifestazioni di disturbi emodinamici sono classificati come segue:

  • segni iniziali di insufficienza circolatoria (caratterizzato dallo sviluppo di sintomi non permanenti, che possono manifestarsi solo in uno stato di maggiore stress);
  • disturbi circolatori acuti (i sintomi spesso si verificano improvvisamente, spesso senza segni di precursori, causano una condizione che minaccia la vita di una persona);
  • disturbi emodinamici cronici (si sviluppano a lungo, hanno una natura progressivamente progressiva).

Diversi gradi di restringimento dell'arteria che portano a disturbi circolatori progressivi

Le cause dei disturbi circolatori di organi e tessuti sono elencate come fattori che influenzano il lavoro del cuore e gli effetti che possono influenzare lo stato delle navi:

  • Ipertensione arteriosa (ipertensione).
  • Colesterolo alto nel sangue e metabolismo compromesso dei trigliceridi.
  • Vecchiaia
  • Il diabete mellito.
  • Fumo di tabacco
  • Sovrappeso.
  • Trombosi.
  • Aterosclerosi obliterante.
  • Endarterite obliterante (questa malattia è più comune negli uomini e causa un cambiamento nella circolazione sanguigna nei tessuti degli arti inferiori).
  • Vene varicose

Trombo in vena con tromboflebite. La figura mostra uno dei meccanismi di separazione del trombo, che conduce al tromboembolismo

Va tenuto presente che i disturbi circolatori in una particolare area possono portare a disturbi di organi simili nei sistemi in altre aree. Ad esempio, la tromboflebite negli arti inferiori può portare a trombosi o tromboembolismo polmonare. Pertanto, le malattie che causano disordini locali di afflusso di sangue in una delle aree devono essere considerate come un problema dell'intero organismo.

I disturbi circolatori, indipendentemente dall'area di localizzazione, possono essere suddivisi in acuti e cronici.

  • Un disturbo circolatorio acuto è caratterizzato da un malfunzionamento improvviso dell'organo ed è accompagnato da un forte dolore. Nel caso di localizzazione del processo patologico nei tessuti degli organi vitali, si sviluppano condizioni potenzialmente letali che richiedono cure di emergenza. Questa condizione può svilupparsi come risultato di un embolo o di uno spasmo arterioso persistente.
  • I disturbi emodinamici cronici si sviluppano per un lungo periodo di tempo, portando ad una graduale estinzione dell'attività funzionale dell'organo interessato. Tali patologie causano la lesione aterosclerotica del letto vascolare o una diminuzione graduale dell'elasticità della parete vascolare.

Il meccanismo di formazione del fuoco ischemico nel cervello durante il tromboembolismo arterioso

Manifestazioni di disturbi emodinamici, a seconda della natura e della posizione della lesione:

Area di infrazione

Manifestazioni di disturbi emodinamici acuti

Sintomi di insufficienza cronica di approvvigionamento di sangue

  • Disturbi della coscienza, fino alla sua perdita.
  • Sintomi cerebrali: mal di testa, vertigini, stupidità.
  • Sintomi neurologici focali, la cui specificità dipende dalla localizzazione del focus patologico.
  • Disturbi del linguaggio
  • Episodi di mal di testa.
  • Capogiri, disturbi dell'equilibrio.
  • Rumore nella testa, nelle orecchie.
  • Disturbi della memoria gradualmente progressivi.
  • Episodi di debolezza nei singoli gruppi muscolari
  • Parestesie e paresi degli arti, controllate dal segmento interessato del midollo spinale.
  • Con la sconfitta della regione cervico-toracica - disturbi respiratori causati dalla paresi dei muscoli respiratori.
  • Nel caso di ictus spinale a livello lombare - una violazione delle funzioni degli organi pelvici e l'apporto di sangue agli arti inferiori
  • Violazioni episodiche, lentamente progressive della sensibilità, la cui localizzazione è determinata dal livello della lesione.
  • Paresi periferica progressivamente progressiva e progressiva.
  • Disfunzione degli organi pelvici

Questa condizione è chiamata infarto miocardico.

Il quadro clinico è caratterizzato da un forte calo dell'attività funzionale del muscolo cardiaco, che si manifesta con disturbo emodinamico generalizzato

Per Saperne Di Più I Vasi