Rigurgito polmonare di 1 grado: concetto, fattori di sviluppo, esame, trattamento, conseguenze e prognosi della malattia

Passando un sondaggio sullo stato del cuore e delle valvole, il paziente si trova di fronte a termini non familiari, soprattutto quando si tenta di leggere i record nel file medico o di decifrare test ed esami.

Uno di questi termini misteriosi è "rigurgito polmonare" o "rigurgito valvolare polmonare".

Le spiegazioni dettagliate con riferimento alla storia del singolo paziente possono essere ottenute dal medico curante.

Nel nostro articolo forniremo una descrizione di cosa sia il rigurgito polmonare, quali cause della violazione e dei principi del suo trattamento, nonché le conseguenze della mancanza di una terapia adeguata.

Spiegazione del termine

Il rigurgito è un flusso di ritorno di sangue nella camera del cuore da cui è stato versato.

Non è una malattia separata ed è causata dallo sviluppo di anomalie nel sistema cardiovascolare o nei neonati nei neonati.

Il sangue, che fluisce dai vasi dei polmoni, entra nella circolazione sistemica, da dove può essere rigettato da una qualsiasi delle quattro valvole.

Ci sono tre gradi di rigetto del sangue, il primo - il livello di corrente inversa è minimo e non causa manifestazioni cliniche.

Il flusso di sangue inverso attraverso la valvola dell'arteria polmonare è chiamato rigurgito polmonare.

La causa del disturbo è l'ipertensione arteriosa polmonare (alta pressione nei vasi dei polmoni).

L'ipertensione polmonare è primaria e secondaria, primaria è considerata una malattia separata, secondaria si pone come una complicazione delle malattie del sistema respiratorio o una conseguenza di uno stile di vita povero e cattive abitudini.

Malattie e principali fattori nello sviluppo del disturbo:

  • endocardite;
  • difetti cardiaci congeniti;
  • un'operazione per rimuovere la tetrade di Fallo;
  • la sifilide;
  • reumatismi;
  • oncologia;
  • cattive abitudini;
  • impatto ambientale negativo.

Gradi di rigurgito

Un lieve aumento di sangue nelle valvole della valvola, che non influisce sul lavoro del cuore e sulla condizione fisica di una persona in medicina, è chiamato rigurgito fisiologico (1 grado).

Con la piccola turbolenza esistente nel flusso delle valvole (rigurgito della valvola privata), rimangono sani. Questo stato è una variante della norma.

Questo termine si applica solo alla valvola tricuspide.

Nonostante il fatto che di solito le condizioni fisiologiche di primo grado non causino manifestazioni cliniche, in alcuni casi una persona comincerà a essere disturbata da sintomi come aritmia e mancanza di respiro.

Sintomi 2 e 3 di gravità:

  • disturbi respiratori;
  • gonfiore;
  • tono della pelle bluastra;
  • aritmia.

Misure diagnostiche

Il metodo di diagnosi più efficace è un esame dell'hardware.

Questo, soprattutto, ecografia e eco Doppler, permettendo di valutare il grado di sviluppo della patologia, la distribuzione del flusso sanguigno nei vasi, il movimento delle valvole.

I segni di un malfunzionamento delle valvole sono ben uditi e un metodo apparentemente semplice come l'auscultazione.

Grazie a Uzi, il problema può essere identificato non solo nel neonato, ma anche nel feto durante il periodo di sviluppo prenatale, che consente un trattamento efficace nelle prime fasi della malattia.

Terapia di rigurgito polmonare

La violazione dello zero e del primo grado di trattamento non richiede, i bambini non sono esenti dall'educazione fisica, possono portare i giovani nell'esercito, vengono mostrati lo sforzo fisico.

La violazione del secondo e terzo grado viene trattata in base ai sintomi e alla presenza della malattia di base.

Complicazioni che non sono suscettibili di terapia conservativa, servono come indicazione per l'intervento chirurgico.

La prognosi del rigurgito polmonare dipende dall'età del paziente, dalle comorbilità e dal grado di compromissione.

Tutti i pazienti con questo problema sono osservati da un cardiologo e devono sottoporsi a un esame completo ogni sei mesi per identificare e trattare i problemi che si presentano.

La mancanza di cure adeguate e l'automedicazione possono portare allo scompenso cardiaco, persino alla morte.

Rimedi popolari

Lo sviluppo di complicazioni può essere interrotto utilizzando metodi tradizionali di trattamento, decotti e tinture di erbe e radici di piante, nonché l'utilizzo di determinati alimenti negli alimenti.

Le persone che soffrono di problemi cardiaci dovrebbero mangiare bene, non mangiare troppo.

Supporta il sistema cardiovascolare in un alimento naturale tono, frutta fresca, verdure, verdure. I pazienti non sono consigliati a bere caffè, tè, a farsi coinvolgere in piatti speziati e speziati, dolci da pasticceria.

Gli esperti di medicina tibetana raccomandano l'aggiunta di uvetta, noci e formaggio al cibo ogni giorno. Questi prodotti rafforzano il miocardio, riducono l'intensità del mal di testa, rafforzano il sistema nervoso.

In caso di problemi con le valvole, si raccomanda di mangiare cereali più spesso, in particolare il miglio, ricco di potassio.

Un ottimo tonico e agente rassodante è l'aglio, con cura questo prodotto deve essere trattato da chi ha la gastrite o un'ulcera.

Un buon diuretico è l'anguria, la polpa dell'anguria rimuove l'acqua dal corpo e tratta i problemi renali.

Un buon diuretico e un decotto di bucce di cocomero. In primavera, quando non ci sono cocomeri, possono essere sostituiti con cetrioli freschi.

Praticamente per tutti i problemi con il sistema cardiovascolare, i guaritori consigliano il miele, ma non in combinazione con bevande calde, poiché ciò comporta un carico aggiuntivo sul cuore.

Il miele è più utile da usare con frutta, ricotta, latte, brodo di rosa canina.

Spese d'erba consigliate:

  • Frutti di finocchio, pianta di fragole, ruta, corteccia di salice bianco, cicoria, fiori di sorbo, biancospino e frutti di finocchio, radice di grano saraceno. Ogni parte è necessaria per prendere cinque grammi, preparare un bicchiere di acqua bollente e, dopo un minuto di ebollizione, insistere per due ore. Bere bevande calde prima dei pasti.
  • Aneto, melissa, radici di bardana, foglie di fragola, buccia di mela, radice di saponaria, vischio, radice di bardana. Da ogni tipo di materia prima secca, vengono presi sette grammi. Le erbe vengono preparate con un bicchiere di acqua bollente, bollite a fuoco basso per alcuni minuti e infuse per due ore. Bevi caldo prima dei pasti.
  • Rosa canina e aneto, menta, trifoglio dolce, foglie di betulla, germogli di lampone, ogni erba sette grammi. Preparare un bicchiere di acqua bollente e bere sotto forma di calore come tè.

Nel processo di trattamento complesso, compresa la fitoterapia, i farmaci e, se necessario, e l'intervento chirurgico, i pazienti vengono mostrati riposo completo, senza stress e sforzo fisico, riposo a letto.

Nella dieta limitano il sale e il fluido, così come i prodotti che causano gonfiore intestinale. Nella dieta dovrebbero essere vitamine e alimenti fortificati.

Sintomatologia e trattamento del rigurgito polmonare

Rigurgito polmonare è una patologia del muscolo cardiaco che si verifica a causa di un aumento della pressione nelle arterie dei polmoni. Questa malattia viene raramente diagnosticata, in molti casi compare nelle persone che hanno avuto malattie cardiache in precedenza. Quando compaiono segni di rigurgito, è necessaria la diagnostica e spesso è possibile determinare la presenza di comorbidità e fattori scatenanti nello sviluppo della patologia.

Cos'è il rigurgito della valvola cardiaca?

Il rigurgito della valvola cardiaca è un processo patologico nel corpo in cui, durante la contrazione del muscolo cardiaco, il flusso sanguigno ritorna parzialmente alla sezione da cui iniziava a muoversi. A causa di ciò, c'è un malfunzionamento nel sistema circolatorio causato da danni al muscolo cardiaco.

Il rigurgito può colpire qualsiasi delle 4 valvole cardiache:

  • mitrale;
  • aortica;
  • polmonare;
  • tricuspide.

A seconda del sito di danno al muscolo cardiaco, nonché delle cause della patologia, il rigurgito può essere una complicanza di una malattia cardiovascolare o una patologia separata che non rappresenta una minaccia per la vita.

cause di

AIUTO! La causa più comune di patologia nelle valvole cardiache è un aumento rapido e significativo della pressione nelle loro arterie.

A seconda del danno di una valvola, ci sono ragioni per lo sviluppo di ogni tipo di malattia. Il tipo più comune di questa patologia è il rigurgito polmonare, la cui comparsa è provocata da tali fattori:

  • fasi primarie e secondarie dell'ipertensione polmonare;
  • malattie polmonari croniche e gravi;
  • la presenza di patologie coronariche;
  • embolia polmonare;
  • Sindrome di Pickwick;
  • endocardite infettiva;
  • cardiopatia reumatica;
  • lesioni delle cuspidi della valvola polmonare;
  • sindrome carcinoide;
  • uso di iniezioni con sostanze stupefacenti.

Rigurgito della sezione valvola mitrale si verifica a causa di uno di questi motivi:

  • violazione del lavoro e la sconfitta dei muscoli papillari;
  • ipertrofia del ventricolo;
  • malattia coronarica;
  • endocardite;
  • malattie reumatiche;
  • lesioni della valvola intraorale.

Il ritorno del flusso sanguigno allo stato diastolico a causa di una lesione della valvola cardiaca tricuspide può verificarsi a causa di cause che causano rigurgito dell'arteria polmonare e della valvola mitrale. Anche alla loro lista sono:

  • prolasso della valvola tricuspide;
  • Sindrome di Marfan;
  • difetti delle valvole valvolari e altri dipartimenti privalpannyh;
  • gravi lesioni al torace;
  • uso a lungo termine di farmaci attivi;
  • cardiomiopatia;
  • difetti cardiaci congeniti;
  • ostruzione delle arterie polmonari.

Molto spesso, il rigurgito tricuspidale si sviluppa come una complicazione di altri tipi di questa patologia.

sintomi

Rigurgito polmonare (polmonare) di 1 grado, che è più comune, è spesso asintomatico. Lo sviluppo della patologia può portare all'insorgere di sintomi dovuti a complicazioni e alle conseguenze di una ridotta circolazione del sangue, che includono:

  • manifestazioni di insufficienza cardiaca;
  • disturbi emodinamici derivanti da un significativo riflusso di sangue e stress sul ventricolo destro;
  • sviluppo della distrofia del ventricolo destro del cuore.

IMPORTANTE! È importante sapere che il rigurgito a lungo termine sulla valvola dell'arteria polmonare può svilupparsi e provocare l'insorgenza di altre malattie cardiache, anche se non ci sono anomalie nella patologia della patologia.

I malfunzionamenti del flusso sanguigno al 1 ° stadio del rigurgito si verificano a un ritmo moderato e non sovraccaricano il cuore, il che elimina i fallimenti emodinamici. Questo sviluppo della malattia avviene più spesso con rigurgito acquisito.

La patologia congenita dell'arteria polmonare già nell'infanzia è accompagnata da segni esterni, spesso presenti nelle malattie del cuore. I sintomi esterni del rigurgito valvolare si manifestano come:

  • cianosi - sinusite e scottatura della pelle;
  • mancanza di respiro, difficoltà di respirazione;
  • periodi di aritmia;
  • il verificarsi di gonfiore;
  • aumentare il volume del fegato.

Tali segni dello sviluppo del processo patologico del muscolo cardiaco si manifestano solo con il suo rapido sviluppo. Rigurgito fisiologico sulla valvola dell'arteria polmonare, che comprende solo il 1 ° stadio della malattia, non è dannoso per la salute. Durante questo periodo, è importante sottoporsi a diagnosi e procedere con la terapia che previene lo sviluppo di sintomi e la complicazione del rigurgito.

Anche le lesioni delle valvole mitrale e tricuspide non presentano una sintomatologia pronunciata, e un periodo prolungato potrebbe non dare al paziente alcun inconveniente e sensazioni dolorose. Allo stesso tempo, la mancanza di trattamento provoca lo sviluppo di insufficienza cardiaca, in cui appaiono già tutti i concomitanti segni esterni e disturbi nel lavoro del cuore.

Stadio della malattia

A seconda della zona interessata del cuore, il rigurgito della valvola cardiaca è diviso in 4 tipi principali (in base al nome e al numero di valvole), ciascuno dei quali passa attraverso 4 fasi:

  1. La fase 1 non ha sintomi, motivo per cui può essere rilevata solo durante la diagnosi.
  2. Fase 2, in cui si verificano i primi segni di patologia, il volume del flusso inverso del sangue è moderato, il tasso di sviluppo della malattia aumenta.
  3. Fase 3, che è caratterizzata da un significativo aumento dei sintomi, il volume del flusso sanguigno di ritorno diventa grande e porta allo sviluppo dell'ipertrofia ventricolare destra.
  4. Fase 4, trasformandosi in una forma cronica di patologia, in cui i sintomi diventano pronunciati e gravi, sviluppano malattie del muscolo cardiaco, le conseguenze sono irreversibili.

Il rigurgito polmonare può essere patologia congenita o acquisita, e quindi la durata di ogni stadio può essere diversa: prima si verifica la malattia, prima si svilupperà. È particolarmente importante tenerne conto durante la gravidanza e i genitori di neonati e bambini. Si raccomanda di essere diagnosticato nei primi mesi dopo la nascita del bambino al fine di prevenire lo sviluppo di patologie.

Rigurgito nei bambini

È possibile diagnosticare il rigurgito polmonare prima della nascita del bambino, e la patologia non è una controindicazione al parto e nella maggior parte dei casi non complica il corso della gravidanza.

In un neonato, il rigurgito congenito si manifesta esternamente nei primi giorni dopo la nascita con i seguenti sintomi:

  • cianosi della pelle;
  • la comparsa di mancanza di respiro, difficoltà di respirazione;
  • sviluppo del fallimento nel ventricolo destro.

ATTENZIONE! I bambini che soffrono di patologia in forme acute e gravi, a volte non possono evitare la morte. È importante che una donna incinta si sottoponga a una diagnosi in modo tempestivo e alla prima opportunità di iniziare un trattamento per mantenere la salute del bambino.

Misure diagnostiche

Si consiglia di utilizzare le misure diagnostiche regolarmente per prevenire lo sviluppo di complicazioni e patologie associate al rigurgito polmonare. I primi segni di patologia richiedono un trattamento immediato agli specialisti e il passaggio obbligatorio degli esami.

Le misure diagnostiche includono quanto segue:

  • Ecografia (ecografia) del cuore, che consente di determinare lo stato delle valvole cardiache, nonché le prestazioni del cuore, le sue dimensioni e la struttura.
  • Ecocardiografia (EchoCG), i cui risultati consentono di conoscere la natura del flusso di sangue attraverso i vasi e le cavità cardiache, che aiuta a determinare il grado di rigurgito.
  • Elettrocardiogramma (ECG), che consente di stabilire la presenza di rigurgito delle arterie dei polmoni e di altre anomalie delle valvole cardiache in via di sviluppo o esistenti.
  • Esame e domande da parte di un medico, che aiuteranno a chiarire la fase del processo patologico, stabiliscono i sintomi associati e le possibili cause della malattia.
  • Esame medico della storia del paziente, in cui le informazioni sulle malattie cardiovascolari pregresse e le operazioni del reparto cardiaco aiuteranno a determinare la causa della patologia.
  • Ecografia Doppler (come studio separato o come parte di un'ecografia), dai cui risultati è possibile conoscere le possibili violazioni della pressione arteriosa.
  • Cardiografia, che consente di identificare i disturbi del ritmo cardiaco, per controllare gli attacchi di aritmia.
  • L'analisi del sangue, i cui risultati consentono di determinare il contenuto di glucosio, colesterolo e anticorpi nel sangue, per stabilire la presenza di infezioni e processi infiammatori del miocardio.
  • Radiografia del torace, i cui risultati possono essere utilizzati per stabilire malattie polmonari, il loro edema e lo sviluppo di ipertrofia ventricolare destra derivante dal rigurgito.
  • Cateterizzazione cardiaca, che consente di rilevare la presenza di malattia coronarica, provocando lo sviluppo di patologie.

IMPORTANTE! Per le donne incinte, solo la diagnostica ecografica è consentita, è sufficiente confermare il rigurgito congenito in un bambino.

Trattamento e prognosi

È necessario iniziare il trattamento di rigurgito di arteria polmonare solo dopo la rimozione della sua causa principale. Il suo schema dovrebbe tener conto della presenza di altre malattie croniche e patologie del sistema cardiovascolare nel paziente, in particolare, insufficienza cardiaca e difetti cardiaci congeniti. La prima cosa che è necessaria per i pazienti con qualsiasi grado di malattia è il monitoraggio costante di un cardiologo.

Le fasi fisiologiche della patologia richiedono un trattamento medico, la cui azione è finalizzata alla normalizzazione del flusso sanguigno e alla cura delle aritmie e dell'insufficienza circolatoria. L'elenco dei farmaci necessari per prevenire lo sviluppo e il trattamento delle forme gravi e acute della malattia include:

  • Diuretici e diuretici - per rimuovere il liquido in eccesso e prevenire lo sviluppo di complicanze riducendo il carico sul corpo (Furosemide, Lasix, Trifas).
  • ACE inibitori - per normalizzare la pressione sanguigna (Captopril, Monopril, Lisinopril).
  • Gli antagonisti dell'angiotensina-2 sono usati solo se ci sono controindicazioni all'assunzione di ACE inibitori (Candesartan, Irbesartan, Diovan).
  • Nitrati, vasodilatatori e glicosidi cardiaci - per ridurre il carico sul ventricolo destro del cuore (Cardix, Olikard, Nitromint).
  • Farmaci antiaritmici - per ridurre o aumentare la frequenza cardiaca (lidocaina, chinidina, ritmonorm).
  • Agenti metabolici - per avviare processi riparativi e di scambio energetico in fibre miocardiche ("Apilak", "Glicina", "Milife").
  • Beta-bloccanti usati nell'ipertensione ("Carvedilolo", "Nadolol", "Labetalol").

AIUTO! Il corso e la durata del farmaco prescritto dal medico. In presenza di infezioni e malattie concomitanti, il corso terapeutico prevede l'assunzione di farmaci per il trattamento sintomatico. Per la malattia di grado 1, è sufficiente un trattamento conservativo.

Un metodo di terapia efficace e necessario in presenza di rigurgito a sviluppo rapido degli stadi 2-4 è un intervento chirurgico. Le operazioni sono divise in 2 tipi:

  • Recupero della valvola cardiaca.
  • Sostituzione della valvola di plastica e cardiaca quando è impossibile ripristinarne la funzionalità.

Nel caso di uno stadio estremo di rigurgito delle arterie polmonari con concomitanti disturbi emodinamici, i medici possono ricorrere a un trapianto di cuore e polmone.

Nella maggior parte dei casi, la prognosi della vita in patologia è favorevole con diagnosi e trattamento tempestivi. Si raccomanda anche di condurre uno stile di vita sano.

I casi congeniti di rigurgito senza chirurgia spesso hanno una prognosi sfavorevole, che porta alla morte.

conclusione

Rigurgito polmonare può verificarsi dopo una precedente malattia cardiaca, così come con lo sviluppo di patologie cardiovascolari. A causa dell'assenza di sintomi all'inizio della malattia, è importante sottoporsi regolarmente a una diagnosi, in cui è possibile rilevare e prevenire lo sviluppo di sintomi e complicanze.

La diagnosi tempestiva, oltre a mantenere un regime terapeutico nella maggior parte dei casi, consente non solo di salvare la vita del paziente, ma anche di estenderlo.

Rigurgito polmonare di 1 grado che cos'è

Rigurgito tricuspidale

Il rigurgito tricuspidale è uno dei tipi di cardiopatia in cui si verifica un fallimento della valvola tricuspide (tricuspide), che durante la sistole porta ad un riflusso di sangue dal ventricolo destro all'atrio.

Rigurgito tricuspidale: cause

Molto spesso, lo sviluppo del rigurgito tricuspidico si verifica sullo sfondo della cardiopatia, che procede con l'espansione del ventricolo destro e dell'ipertensione polmonare. Molto meno spesso questa malattia si verifica sullo sfondo di endocardite settica, reumatismi, sindrome carcinoide, sindrome di Marfan. L'insufficienza valvolare tricuspide può essere un'anomalia congenita o sviluppare a seguito di un uso prolungato di alcuni farmaci (fentermina, fenfluramina, ergotamina).

Con un lieve difetto nelle valvole della valvola tricuspide (rigurgito tricuspidale di 1 grado), la malattia di solito non si manifesta ed è considerata una condizione benigna, che non viene trattata. Solo una piccola parte dei pazienti sperimenta la pulsazione delle vene del collo, causata da un aumento della pressione in esse.

Nel severo rigurgito della valvola tricuspide, si osserva un pronunciato gonfiore delle vene giugulari. Mettendo una mano sulla giusta vena giugulare, puoi sentire il suo tremore. Insufficienza valvolare significativa può portare a disfunzione del ventricolo destro, insorgenza di flutter atriale o fibrillazione atriale e formazione di insufficienza cardiaca.

Rigurgito tricuspidale: diagnosi

È possibile fare la diagnosi corretta con il rigurgito tricuspidale, nonché determinare il grado della malattia, sulla base dei dati dell'ecocardiografia Doppler. Con un rigurgito tricuspidale di 1 grado, il flusso inverso del sangue dal ventricolo destro all'atrio destro è appena percettibile. Rigurgito tricuspidale di 2 gradi è caratterizzato da un flusso sanguigno inverso di non più di 2,0 cm dalla valvola tricuspide. Con un terzo grado di insufficienza, il rigurgito supera i 2,0 cm, e con un quarto grado, si diffonde attraverso l'intero volume dell'atrio destro.

Come ulteriori metodi di ricerca, vengono eseguiti ECG e radiografie del torace. Un elettrocardiogramma rivela spesso segni di ipertrofia ventricolare destra. Nelle radiografie con rigurgito tricuspidale di solito non vengono rilevate variazioni di 1 grado. Con rigurgito tricuspidale di 2 gradi e oltre, c'è un'aumentata ombra della vena cava superiore e dell'atrio destro, e in alcuni casi la presenza di versamento nella cavità pleurica.

Il cateterismo cardiaco come metodo diagnostico nel rigurgito della valvola tricuspide è estremamente raro.

Trattamento del rigurgito tricuspidale

Un leggero rigurgito della valvola tricuspide è ben tollerato dalle persone e non richiede un trattamento. La terapia viene solitamente prescritta per il rigurgito tricuspidale di 2-4 gradi. Innanzitutto mira a eliminare la causa che ha portato allo sviluppo dell'insufficienza valvolare tricuspide (trattamento dei reumatismi, dell'endocardite settica, ecc.). Inoltre, trattano anche le complicazioni causate da insufficienza tricuspidale - insufficienza cardiaca, aritmie.

In assenza dell'effetto del trattamento conservativo in corso, così come con l'ulteriore progressione dell'insufficienza valvolare, viene mostrato l'intervento chirurgico - protesi, valvola tricuspide plastica o anuloplastica.

L'anuloplastica viene solitamente utilizzata quando la malattia si sviluppa a causa della dilatazione (espansione) dell'anello della valvola. La protesi della valvola tricuspide è indicata in caso di sua insufficienza causata dal difetto di Epstein o dalla sindrome carcinoide. Per la protesi viene utilizzata una valvola suina, che consente di ridurre significativamente la probabilità di sviluppare complicanze tromboemboliche nel periodo postoperatorio. Come dimostra la pratica, la valvola suina funziona efficacemente da più di 10 anni, dopodiché viene sostituita con una nuova.

Video di YouTube relativi all'articolo:

Nadezhda Bundus / 04 aprile 2016, 15:00

Io nel 2012 era circondata plastica triskupidalnogo valvola, ma dopo sei mesi c'è stata la corrente di ritorno, e ho cominciato a soffocare e il liquido cominciato ad accumularsi nei tessuti, mettere 2 +.A fallimento un anno dopo 3+, ha detto che l'anello è indebolito, ma "stringere" il suo è impossibile, a causa dei numerosi adesioni seguenti tre operazioni (2 komissuratomii e la sostituzione della valvola mitrale, plastica "tre foglie"), solo sostituire completamente la valvola. Domanda: quanto più puoi allungare con questa valvola senza operare?

Spero che il dottore / 04 aprile 2016, 20:23

Nadezhda Bundus, non c'è una risposta esatta alla tua domanda. Puoi allungare per diversi anni, ma non puoi allungare per diversi mesi, a seconda di molti fattori.

Lo sai che:

Tutti hanno non solo impronte digitali uniche, ma anche linguaggio.

Una persona istruita è meno suscettibile alle malattie del cervello. L'attività intellettuale contribuisce alla formazione di ulteriore tessuto che compensa i malati.

Nel tentativo di estrarre il paziente, i medici spesso vanno troppo lontano. Ad esempio, un certo Charles Jensen nel periodo dal 1954 al 1994. sopravvissuto a oltre 900 operazioni di rimozione della neoplasia.

Il residente australiano di 74 anni James Harrison è diventato un donatore di sangue circa 1000 volte. Ha un gruppo sanguigno raro i cui anticorpi aiutano a sopravvivere i neonati con anemia grave. Pertanto, l'australiano ha salvato circa due milioni di bambini.

La maggior parte delle donne può ottenere più piacere dal contemplare il loro bellissimo corpo nello specchio che dal sesso. Quindi, donne, cercate l'armonia.

Quattro fette di cioccolato fondente contengono circa duecento calorie. Quindi se non vuoi migliorare, è meglio non mangiare più di due fette al giorno.

Nel 5% dei pazienti, l'antidepressivo Clomipramina provoca un orgasmo.

Nel Regno Unito esiste una legge secondo cui un chirurgo può rifiutarsi di eseguire un'operazione su un paziente se fuma o è sovrappeso. Una persona deve abbandonare le cattive abitudini e quindi, forse, non avrà bisogno di un intervento chirurgico.

Il farmaco per la tosse "Terpinkod" è uno dei leader delle vendite, non per le sue proprietà medicinali.

Per poter dire anche le parole più brevi e semplici, useremo 72 muscoli.

Il peso del cervello umano è circa il 2% dell'intera massa corporea, ma consuma circa il 20% dell'ossigeno che entra nel sangue. Questo fatto rende il cervello umano estremamente suscettibile ai danni causati dalla mancanza di ossigeno.

Milioni di batteri nascono, vivono e muoiono nel nostro intestino. Possono essere visti solo con un forte aumento, ma se si uniscono, si inseriscono in una normale tazza di caffè.

Scienziati americani hanno condotto esperimenti su topi e hanno concluso che il succo di anguria impedisce lo sviluppo di aterosclerosi. Un gruppo di topi beveva acqua semplice e il secondo - succo di anguria. Di conseguenza, le navi del secondo gruppo erano prive di placche di colesterolo.

L'aspettativa di vita media dei mancini è inferiore alla destra.

I dentisti sono apparsi relativamente di recente. Nel 19 ° secolo, strappare i denti cattivi era responsabilità di un comune barbiere.

Tecnologie che cambieranno completamente l'assistenza sanitaria nel 2018

Nel 2018, l'assistenza sanitaria russa dovrebbe subire importanti cambiamenti. Principalmente riguarderanno l'attuazione attiva delle tecnologie dell'informazione e, in particolare, l'organismo.

Rigurgito sulla valvola dell'arteria polmonare di 1 grado e che cos'è

Il rigurgito è il movimento inverso del sangue da una cavità del cuore all'altra attraverso le valvole.

Può comparire su qualsiasi valvola (valvola mitralica, aortica, tricuspide, dell'arteria polmonare) ed essere precursori sia della norma che dello stato patologico.

Di seguito parleremo di rigurgito sulla valvola dell'arteria polmonare di 1 grado e di cosa si tratta.

Quando il rigurgito sulla valvola dell'arteria polmonare, si verifica un flusso inverso di sangue dall'arteria polmonare al ventricolo destro alla diastole. Una tale deviazione può essere osservata a causa di molti fattori:

  1. Ipertensione polmonare primitiva.
  2. Ipertensione polmonare secondaria.
  3. Malattie del sistema bronco-polmonare (broncopneumopatia cronica ostruttiva, enfisema);
  4. Patologia coronarica (cardiopatia congenita, cardiopatia ischemica, cardiomiopatia);
  5. Embolia polmonare;
  6. Stati ipossici (sindrome di Pickwick).
  7. Lesione sifilitica delle cuspidi valvolari.
  8. Endocardite infettiva
  9. Cardiopatia reumatica cronica
  10. Sindrome carcinoide.
  11. Iniezione di droghe

Nella maggior parte dei pazienti, il rigurgito sulla valvola dell'arteria polmonare non è accompagnato da manifestazioni cliniche.

I sintomi si osservano nel caso di una significativa reiniezione di sangue nelle parti giuste del cuore, che porta all'ipertrofia e alla dilatazione del ventricolo destro con conseguenti disturbi emodinamici.

Sono espressi da segni di insufficienza cardiaca nella circolazione sistemica, vale a dire:

  1. Cambia il colore della pelle (cianosi).
  2. Mancanza di respiro a riposo e durante l'attività fisica.
  3. Edema degli arti inferiori.
  4. Fegato ingrandito.
  5. Disturbi del ritmo cardiaco

Insieme a questo, i pazienti hanno caratteristiche di reclamo della malattia di base, che è accompagnata dal funzionamento incoerente della valvola polmonare.

Rigurgito 1 grado è spesso uno stato fisiologico e segni clinici non si manifestano.

Il ritorno del sangue in questo caso è insignificante e non è in grado di creare un carico sul ventricolo destro e, di conseguenza, le dimensioni del miocardio e della cavità cardiaca non soffrono e non ci sono disturbi emodinamici.

diagnostica

La diagnosi viene effettuata sulla base di denunce, anamnesi, esame obiettivo, esame. In assenza di segni di insufficienza circolatoria, i pazienti non si lamentano e spesso non sospettano nemmeno la presenza di rigurgito.

Nel caso di disturbi circolatori, ci sono palpitazioni, interruzioni nel cuore, mancanza di respiro durante lo sforzo e mentre il processo progredisce a riposo, l'edema della gamba è più pronunciato la sera, il dolore addominale a causa di un aumento del fegato.

Dall'anamnesi, la presenza di malattie croniche, precedenti manipolazioni, che potrebbero portare a endocardite infettiva, lesioni cardiache e l'uso di droghe per via endovenosa, si trovano.

Fisicamente, è possibile identificare i segni di alterata circolazione del sangue nel circolo grande: gonfiore delle estremità, epatomegalia, aumento della respirazione e della frequenza cardiaca, aritmia del polso, cianosi della pelle.

Con la percussione, si nota un aumento dei confini del cuore e, auscultaneamente con il rigurgito, viene determinato il rumore alla proiezione della valvola polmonare (rumore di Graham Still). Nei pazienti con reflusso fisiologico, solo il rumore caratteristico può essere rilevato.

Dai metodi strumentali, l'elettrocardiografia e l'ecografia Doppler sono informativi. Sul cardiogramma, puoi trovare segni di sovraccarico o di aumento del cuore destro, disturbi del ritmo cardiaco.

Quando si esegue la diagnostica ecografica, vengono valutate la dimensione del cuore, i cambiamenti strutturali presenti e la frazione di eiezione.

Con l'aiuto della dopplerografia, viene stabilita la presenza di rigurgito e il suo grado.

Il laboratorio rivela anomalie che indicano patologie accompagnate da rigurgito polmonare: disturbi del metabolismo lipidico, un aumento del D - dimero, test reumatici positivi, una reazione Wasserman positiva e un esame tossicologico dimostra il fatto di usare droghe narcotiche.

La terapia di rigurgito sulla valvola polmonare dipende dalla ragione della sua comparsa. Negli individui sani senza disturbi emodinamici e cambiamenti nel cuore, non è necessario un trattamento specifico. Tali pazienti sono osservati dinamicamente dal terapeuta distrettuale.

Nel caso di anomalie cardiache esistenti, viene effettuato un trattamento conservativo e chirurgico. Le tattiche vengono scelte in base alla gravità della condizione della malattia, alla presenza di indicazioni e controindicazioni a un particolare metodo. Il trattamento conservativo prevede la nomina dei seguenti gruppi di fondi:

  1. ACE inibitori: normalizzano la pressione arteriosa, hanno un effetto cardioprotettivo, angioprotettivo.
  2. Gli antagonisti del recettore dell'angiotensina-2 sono mezzi alternativi per l'intolleranza degli ACE-inibitori.
  3. I nitrati riducono il carico sull'atrio destro, favoriscono l'espansione delle vene periferiche.
  4. I diuretici rimuovono il fluido in eccesso dal corpo, riducono il precarico e il postcarico. Ad oggi, sviluppato diversi gruppi di diuretici, ognuno dei quali ha caratteristiche individuali.
  5. I farmaci antiaritmici sono prescritti a seconda del tipo di disturbo del ritmo.
  6. Le droghe metaboliche avviano processi riparativi e di scambio energetico nelle fibre miocardiche.

L'efficace eliminazione del rigurgito sulla valvola dell'arteria polmonare implica una correzione razionale della condizione che ha causato il movimento inverso del sangue.

In caso di endocardite infettiva, vengono prescritti agenti antibatterici, in caso di malattia polmonare ostruttiva, terapia broncodilatatore e così via.

L'intervento chirurgico è effettuato secondo indicazioni rigorose e la scelta di un metodo particolare è individuale. Dipende dai cambiamenti esistenti nel sistema cardiovascolare, dalla gravità delle condizioni del paziente, dalla presenza di patologia concomitante.

La chirurgia plastica può essere eseguita quando la propria valvola viene preservata e ripristinata, il che successivamente normalizza il flusso di sangue dal ventricolo destro all'arteria polmonare.

Quando è impossibile eseguire questo tipo di intervento, ricorrere alle protesi valvolari.

A tale scopo vengono utilizzate protesi da materiali biologici (tessuti animali) o artificiali (leghe mediche speciali).

Nei casi più gravi, quando ci sono disturbi emodinamici significativi, cambiamenti grossolani nell'anatomia del cuore e dei vasi sanguigni ricorrono al trapianto del complesso cardiaco polmonare.

Come è il rigurgito mitralico di 1 grado

  • Perché la valvola mitrale è così importante?
  • Un corpo sano non è una garanzia dell'assenza di patologia!
  • E quali sono le cause della malattia?
  • Cosa contribuirà a rilevare la patologia?

Il rigurgito mitralico di 1 grado è una patologia cardiaca abbastanza comune. La malattia è in grado di assumere forme acute e croniche. Il più delle volte la malattia è chiamata insufficienza della valvola mitrale.

La malattia comporta un malfunzionamento nel sistema circolatorio cardiaco quando il volume di sangue che il cuore deve dirigere verso i tessuti e gli organi del corpo diminuisce bruscamente. La valvola mitrale nel suo aspetto ricorda la fascia, separano l'atrio dal ventricolo sinistro. Il verificarsi del flusso inverso attraverso la valvola cardiaca è la ragione per cui il pieno funzionamento del sistema cardiovascolare è compromesso. Le complicazioni che comporta la patologia sono in pericolo di vita. Tra loro ci sono:

  • insufficienza cardiaca;
  • endocardite;
  • vari tipi di aritmie.

Perché la valvola mitrale è così importante?

Il cuore consiste di quattro camere, due delle quali sono gli atri, due - i ventricoli. Innanzitutto, il sangue penetra nell'atrio destro attraverso il ventricolo destro, quindi viene trasportato ai polmoni. C'è uno scambio in loro: il sangue riceve ossigeno e rilascia anidride carbonica in esso. Successivamente, il sangue viene trasportato nell'atrio sinistro. dopo di esso è nel ventricolo sinistro, poi nell'aorta. Da quest'ultimo, il trasporto del fluido agli organi del corpo.

Se il cuore è sano, la sua contrazione e il suo rilassamento hanno la proprietà del ritmo. Perdite di pressione nell'organo interno, a seguito del quale viene riempito di sangue, quindi lo spinge fuori. Il primo processo si verifica quando il cuore è rilassato, il secondo - quando è ridotto. Con l'aiuto delle valvole dell'organo interno, il sangue viene trasportato nella direzione richiesta.

Se le contrazioni del cuore iniziano ad essere accompagnate dal flusso di sangue nella direzione opposta, al paziente viene diagnosticata l'insorgenza di rigurgito mitralico di 1 grado. Già in questa fase della malattia, il corpo non riceve più la quantità di sangue arricchita di ossigeno necessaria per la sua normale attività vitale. Il primo grado di patologia è considerato il più facilmente tollerato dal corpo, poiché in questa fase della malattia il flusso di sangue che penetra nell'atrio è piccolo.

In questa parte dell'organo interno, il sangue non si accumula immediatamente. Per trasportare tutto il suo volume dall'atrio al ventricolo, il carico sull'organo aumenta in modo significativo. Il processo si riflette nello stato dei tessuti del ventricolo sinistro, inizia ad aumentare di dimensioni. L'ipertrofia del ventricolo è uno dei segni dell'insorgenza del rigurgito mitralico.

Questa patologia di persone il cui lavoro non appartiene al campo della salute, spesso confuso con insufficienza tricuspidale. Per una serie di prerequisiti e manifestazioni sintomatiche della malattia, in effetti, in una certa misura simili. Il secondo tipo di rigurgito descrive il ritorno del sangue dal ventricolo destro all'atrio destro. La causa principale di questa malattia cardiaca è l'insufficienza della valvola tricuspide, i cui lembi non si chiudono completamente. Questo tipo di malattia, così come il rigurgito mitralico di 1 grado, può essere congenito o acquisito.

Ma i pazienti che sono stati diagnosticati con patologia tricuspide sono più raramente trovati nella pratica medica di quelli che hanno insufficienza mitralica di primo grado. Di norma, la prima malattia fa parte del "bouquet" di patologie cardiache ed è osservata in persone che hanno già difetti cardiaci e anomalie nel lavoro del sistema cardiovascolare. In isolamento, la malattia praticamente non si verifica, ma può svilupparsi contemporaneamente all'insufficienza mitralica, ad esempio con la cardiopatia mitralico-aortica tricuspidale.

Torna al sommario

Un corpo sano non è una garanzia dell'assenza di patologia!

Più della metà delle persone con insufficienza mitralica di 1 grado è fisicamente sana. In alcuni casi, la malattia è trattata quasi come normale a condizione: il paziente non ha altre patologie cardiache, malattie cardiovascolari, non progredisce insufficienza mitralica.

Rigurgito mitralico di grado 1 si verifica con la stessa frequenza negli uomini e nelle donne, ma sono interessati soprattutto i giovani in età lavorativa. Esiste uno schema rigoroso: maggiore è il flusso inverso di sangue nell'atrio, più pronunciati i sintomi del primo grado di patologia.

Le cause della malattia possono essere molto diverse. Nella loro lista:

  • lesioni al petto;
  • una persona ha subito un infarto miocardico;
  • reumatismo, che ha causato un difetto cardiaco;
  • vari tipi di difetti cardiaci congeniti e acquisiti;
  • trasferito forma infettiva di endocardite;
  • prolasso della valvola mitrale.

Torna al sommario

E quali sono le cause della malattia?

I prerequisiti per l'insorgenza di insufficienza mitralica di primo grado sono frequenti sovraccarichi emotivi e fisici, stress, che influiscono negativamente sul funzionamento dei reparti cardiaci e dei muscoli. Se una persona sta abusando di alcol, è appassionato di fumare, è probabile che svilupperà rigurgito mitralico. L'estensione dell'anello della valvola mitrale e la disfunzione non ischemica dei muscoli papillari possono anche portare all'insufficienza mitralica di 1 grado.

Tra le rare cause dell'insorgenza della forma cronica di patologia, i medici chiamano il mixoma atriale, un difetto congenito dell'endocardio, accompagnato dalla comparsa di scissione del lembo valvolare anteriore. Nelle donne di età avanzata, la calcificazione dell'anello mitralico può diventare uno dei prerequisiti per la comparsa del rigurgito mitralico. Nei neonati, l'insufficienza mitralica di grado 1 si verifica a causa di disfunzione dei muscoli papillari, fibroelastosi endocardica, miocardite acuta, clivaggio della valvola mitrale (con o senza difetto di base endocardico), degenerazione mixomatosa della stessa valvola.

Nella forma cronica della malattia, i cambiamenti nei tessuti dell'organo interno e il suo funzionamento avvengono gradualmente. Al primo grado di insufficienza mitralica, viene mantenuta la compensazione del flusso di rigurgito. La particolarità di questo grado di malattia è che non si verifica lo stato di scompenso in una persona che soffre della malattia.

Torna al sommario

Cosa contribuirà a rilevare la patologia?

I sintomi che indicano la presenza di patologia cardiaca, di solito non compaiono nel primo stadio dell'insufficienza mitralica.

Il rigurgito mitralico di grado 1 si presenta spesso senza specifici sintomi evidenti.

È necessario contattare immediatamente un cardiologo e sottoporsi a una diagnostica hardware dello stato del cuore e del sistema cardiovascolare, se si è notato:

  • dolore nel cuore, le cui cause possono essere la protrusione del volantino della valvola mitrale;
  • mancanza di respiro;
  • disturbi del ritmo cardiaco;
  • battito cardiaco accelerato;
  • mal di testa e le condizioni di accompagnamento caratteristiche di emicrania.

Queste anomalie sono caratteristiche di molte patologie cardiache. E indicheranno l'insufficienza mitralica in via di sviluppo di 1 grado. Frequenti febbri ricorrenti e la perdita improvvisa, apparentemente irragionevole, del peso corporeo sono anche i sintomi di questa malattia, che si manifestano se l'endocardite progredisce insieme alla patologia. Ma il principale segno di rigurgito mitralico è un soffio pan-sistolico. È possibile determinarlo senza complicati metodi di diagnostica hardware - con l'aiuto di uno stetoscopio con un diaframma. Durante la diagnosi del primo grado di rigurgito mitralico, il paziente è in una posizione distesa sul lato sinistro e il medico ascolta l'apice del cuore. L'intensità del rumore emesso dall'organo interno può aumentare con l'insufficienza mitralica quando il paziente affetto dalla malattia esegue determinate azioni, ad esempio gli squat.

La diagnosi di patologia viene effettuata utilizzando ultrasuoni, Doppler EchoCG, i dati ottenuti durante lo studio e determinano la strategia per il trattamento dell'insufficienza mitralica. Se una persona ha 1 grado di rigurgito mitralico, durante un ECG, verrà rivelato che l'atrio sinistro è ingrandito e vi è l'ipertrofia ventricolare sinistra (con o senza segni di ischemia) - e anche la diffrazione dei raggi X può confermarlo. Il secondo tipo di diagnosi può rilevare un cambiamento nell'ombra del cuore solo se 1 grado di insufficienza mitralica procede sullo sfondo di altre patologie dell'organo interno. Per quanto riguarda il ritmo sinusale, non è sempre osservato, perché la sua assenza non può essere presa come conferma che non c'è patologia.

Una persona che ha rilevato rigurgito mitralico di grado 1 deve sottoporsi a regolari esami cardiologici in modo che i medici ricevano le informazioni massime sulla condizione del cuore e sulla dinamica della progressione della malattia e possano prescrivere correttamente il trattamento.

Rigurgito polmonare di 1 grado che cos'è

Il rigurgito tricuspidale è uno dei tipi di cardiopatia in cui vi è un flusso di ritorno del sangue durante la sistole dal ventricolo destro nella cavità dell'atrio destro. La ragione di ciò è il fallimento della valvola tricuspide (tricuspide), cioè la chiusura incompleta delle sue valvole. Il rigurgito della valvola tricuspide è acquisito o congenito.

Origine del termine

La parola "rigurgito" deriva dal latino gurgitare - "per inondare" - e il prefisso re, che denota l'effetto opposto, cioè implica una corrente opposta alla direzione normale. In questo caso, il flusso inverso di sangue.

Cause di rigurgito tricuspidale congenito

Le cause più comuni di questa patologia congenita sono:

  • sottosviluppo di volantini valvolari;
  • sviluppo anormale (numero) dei lembi valvolari;
  • displasia del tessuto connettivo;
  • Sindrome di Ehlers-Danlos;
  • Sindrome di Marfan;
  • Anomalia di Ebstein.

Il rigurgito tricuspidale nel feto in isolamento è molto raro, di solito è combinato con altri difetti cardiaci. Questa insufficienza valvolare può far parte del difetto mitralico-aortico-tricuspidale.

Cause del rigurgito tricuspidale acquisito

Il rigurgito della valvola tricuspide acquisita è molto più comune di quello congenito. È primario e secondario. Le cause primarie di questa patologia includono reumatismi, tossicodipendenza, sindrome carcinoide.

  1. I reumatismi sono la causa più comune di questa patologia. Nel 20% dei casi, è ricorrente un'endocardite reumatica che porta alla deformazione (ispessimento e accorciamento) dei lembi valvolari e i filamenti dei tendini sono cambiati nello stesso modo. Molto spesso, la stenosi del forame atrioventricolare destro si unisce a questa patologia. Questa combinazione è chiamata un difetto tricuspide combinato.
  2. La rottura dei muscoli papillari può anche portare al rigurgito tricuspidale. Tali rotture si verificano durante l'infarto miocardico o possono avere un'origine traumatica.
  3. La sindrome carcinoide può anche portare a questa patologia. Si verifica in alcuni tipi di oncologia, come il cancro dell'intestino tenue, delle ovaie o dei polmoni.
  4. L'uso di droghe pesanti porta molto spesso all'endocardite infettiva e, a sua volta, può causare rigurgito tricuspidale.

Le cause dell'insufficienza tricuspidaria secondaria sono più spesso le seguenti malattie:

  • dilatazione dell'anello fibroso che si verifica con cardiomiopatia dilatativa;
  • alto grado di ipertensione polmonare;
  • debolezza del miocardio del ventricolo destro, che si verifica nel cosiddetto cuore polmonare;
  • insufficienza cardiaca cronica;
  • miocardite;
  • distrofia miocardica.

Sintomi nei bambini

Il rigurgito tricuspid congenito nei bambini nel 25% dei casi si manifesta come tachicardia sopraventricolare o fibrillazione atriale, e in seguito può causare grave insufficienza cardiaca.

Nei bambini più grandi, anche con uno sforzo minimo, mancanza di respiro e un forte battito cardiaco appaiono. Un bambino può lamentarsi di dolori al cuore. Possono verificarsi disturbi dispeptic (nausea, vomito, flatulenza) e dolore o una sensazione di pesantezza nell'ipocondrio destro. Se c'è una stagnazione nella grande circolazione, appaiono edema periferico, ascite, idrotorace o epatomegalia. Tutte queste sono condizioni molto serie.

I sintomi della malattia negli adulti

Se questa patologia viene acquisita in età avanzata, allora nella fase iniziale una persona potrebbe anche non esserne consapevole. Un piccolo rigurgito tricuspidico si manifesta solo in alcuni pazienti mediante pulsazione delle vene del collo. Il paziente non nota altri sintomi. Il rigurgito della valvola tricuspide di 1 grado potrebbe non manifestarsi. Di solito, questa patologia viene scoperta completamente per caso alla successiva visita medica. Il paziente viene sottoposto ad ecocardiografia, in cui viene rilevato rigurgito tricuspidale di 1 grado. Che cos'è? Impara solo dopo il sondaggio. Tali pazienti sono di solito registrati con un cardiologo e osservati.

Con insufficienza valvolare più grave, si osserva un significativo gonfiore delle vene giugulari. In questo caso, se metti un palmo sulla vena giugulare destra, puoi sentire il suo tremito. Nei casi più gravi, questa patologia porta a disfunzione del ventricolo destro, fibrillazione atriale o può causare insufficienza cardiaca.

diagnostica

La diagnosi "rigurgito tricuspidale di 1 grado" o qualche altra può essere fatta solo dopo un esame approfondito del paziente. Per fare questo, è necessario completare le seguenti procedure:

  • metodo di esame fisico, cioè ascolto con toni di stetoscopio e rumori del cuore;
  • EchoCG (ecocardiografia) è un ecografia del cuore che rileva lo stato funzionale e morfologico del muscolo cardiaco e delle valvole;
  • ECG, in cui è possibile vedere i segni di un atrio destro ingrandito e ventricolo del cuore;
  • radiografia del torace - questo studio rivela anche un ventricolo destro ingrandito, segni di ipertensione polmonare e deformità delle valvole mitrale e aortica;
  • produrre analisi del sangue biochimiche;
  • emocromo completo;
  • Cateterizzazione cardiaca: questa nuova procedura invasiva viene utilizzata sia per la diagnosi delle patologie cardiache che per il trattamento.

classificazione

Abbiamo trovato che il rigurgito della valvola tricuspide può essere congenito e acquisito, primario (organico) o secondario (funzionale) secondo l'eziologia. Il cedimento organico è espresso dalla deformazione dell'apparato valvolare: un ispessimento e increspatura dei lembi valvolari o la loro calcificazione. L'insufficienza funzionale si manifesta nella disfunzione valvolare causata da altre malattie e si manifesta con la rottura dei muscoli papillari o delle corde dei tendini, oltre alla violazione dell'anello.

Estensione della malattia

Ci sono 4 gradi di questa malattia, che sono caratterizzati dalla lunghezza del riflusso di un getto di flusso di sangue inverso nella cavità dell'atrio destro.

Rigurgito tricuspidale di 1 grado - che cos'è? In questo caso, il reflusso di sangue è trascurabile e appena determinato. In questo caso, il paziente non si lamenta di nulla. Manca il quadro clinico.

Con la diagnosi di "rigurgito tricuspidale di 2 gradi", il riflusso di iniezione di sangue viene effettuato entro 2 cm dalle pareti della valvola. La clinica in questa fase della malattia è quasi assente, la pulsazione delle vene giugulari può essere lieve.

Il rigurgito della valvola tricuspide di 3 gradi è determinato dal reflusso del flusso sanguigno inverso più di 2 cm dalla valvola tricuspide. I pazienti oltre alla pulsazione delle vene del collo possono sentire palpitazioni, debolezza e rapida affaticabilità, anche con un leggero sforzo fisico, può verificarsi lieve mancanza di respiro.

La malattia di grado 4 è caratterizzata da un pronunciato getto di riflusso del flusso inverso del sangue su una grande distanza dalla valvola nella cavità dell'atrio destro. Nei casi più gravi, il paziente può manifestare sintomi di grave insufficienza cardiaca e ipertensione polmonare (insufficienza polmonare e tricuspide). In questo caso, i sintomi sopra elencati sono uniti da altri. Vale a dire: edema degli arti inferiori, sensazione di pulsazione nello sterno sinistro, che aumenta con l'inalazione, i suoni cardiaci disturbati, le estremità fredde, il fegato ingrossato, l'ascite (accumulo di liquidi nella cavità addominale), il dolore addominale e la natura reumatica di questa malattia difetto aortico o mitralico.

trattamento

I metodi di trattamento dipendono dal grado della malattia e dal fatto che sia accompagnato da altri difetti cardiaci e patologie o meno. Con la diagnosi "rigurgito della valvola tricuspide di 1 grado" di trattamento, di regola, non è richiesto alcun trattamento. I medici considerano tale condizione come una variante della norma. Se il rigurgito tricuspidale del 1 ° grado è causato da alcune malattie, ad esempio, malattie polmonari, reumatismi o endocardite infettiva, deve essere trattato il provocatore della malattia. Se si elimina la malattia di base, si fermerà un'ulteriore deformazione della valvola tricuspide. Quindi, rigurgito tricuspidale di 1 grado - che cos'è e come trattarlo, è ora chiaro. Considera la prossima fase di questa malattia.

Anche il rigurgito della valvola tricuspide di 2 gradi spesso non richiede trattamento. Se questa patologia è associata ad altri difetti o malattie cardiache, ad esempio, insufficienza cardiaca, allora il trattamento deve essere effettuato con metodi conservativi. A tale scopo, i diuretici sono usati per ridurre il gonfiore e i farmaci che rilassa la muscolatura liscia delle pareti dei vasi sanguigni (vasodilatatori). Altre misure insufficienza tricuspidale 2 gradi non richiede.

Il trattamento di 3 e 4 gradi è anche finalizzato all'eliminazione della malattia che ha causato il rigurgito. Se non porta risultati, è indicato l'intervento chirurgico. Allo stesso tempo, è possibile eseguire lembi valvolari in plastica, la loro annuloplastica (orlatura di un anello elastico o rigido, sigillatura dell'anello della valvola mediante sutura) o protesi.

Rigurgito mitralico

Con l'insolvenza della valvola mitrale, quando le sue foglie non sono strettamente chiuse, vi è un flusso inverso di sangue dal ventricolo sinistro nella cavità dell'atrio sinistro durante la sistole. Questa condizione è chiamata rigurgito mitralico o prolasso della valvola mitrale. Questa patologia, come il rigurgito tricuspidale, può essere o congenita o acquisita. Anche le cause e la diagnosi della diagnosi di rigurgito mitrale e tricuspidale sono simili. Ci sono 4 gradi che determinano la gravità della malattia, dipendono dalla quantità di flusso di sangue inverso:

  • Grado 1 - il rigurgito mitralico è trascurabile;
  • Grado 2 - moderato rigurgito mitralico;
  • Grado 3 - rigurgito mitralico significativamente pronunciato;
  • Grado 4 - grave rigurgito mitralico, spesso con un decorso complicato.

Minore mitralismo, rigurgito tricuspidale di 1 grado, che non causa disturbi oggettivi in ​​un paziente, non richiede alcun trattamento. Il trattamento terapeutico viene eseguito con un decorso complicato della malattia, ad esempio aritmie cardiache o ipertensione polmonare. L'intervento chirurgico è indicato per insufficienza mitralica severa o grave, in questi casi vengono fatte protesi di plastica o valvolari.

Combinazione di insufficienza mitrale e tricuspidale

Spesso, il rigurgito mitrale e tricuspidale viene diagnosticato simultaneamente in un paziente. Il cardiologo, dopo un esame dettagliato e l'ottenimento dei risultati dei test, deciderà sulle tattiche di trattamento di tale paziente. Se l'insufficienza valvolare viene espressa leggermente, è possibile che non sia necessario alcun trattamento, ma sarà necessario monitorare periodicamente il cardiologo e sottoporsi agli esami necessari.

Se viene stabilita la causa dell'insufficienza valvolare, verrà prescritto un trattamento terapeutico per eliminare la malattia provocatoria. In assenza di dinamiche positive, è indicato il trattamento del rigurgito chirurgico. Questo di solito accade con la malattia grave e grave.

I pazienti che hanno subito un trattamento chirurgico per insufficienza valvolare di solito ricevono anticoagulanti indiretti.

prospettiva

Il rigurgito secondario è considerato prognosticamente il più sfavorevole. La morte dei pazienti in questo caso di solito si verifica per infarto del miocardio, aumento dell'insufficienza cardiaca, polmonite o embolia polmonare.

Secondo le statistiche dopo il trattamento chirurgico dell'insufficienza della valvola cardiaca, il tasso di sopravvivenza dei pazienti sotto i 5 anni e oltre è del 65% dopo le protesi e del 70% dopo l'annuloplastica.

La prognosi è favorevole per la diagnosi di rigurgito tricuspidale di 1 grado. Di cosa si tratta, i pazienti di solito scoprono solo durante gli esami preventivi. Con una leggera insufficienza delle valvole cardiache non c'è una minaccia diretta alla vita.

conclusione

La prevenzione dell'insufficienza mitralica e tricuspidale è la prevenzione di malattie che causano il fallimento della valvola. Vale a dire, il trattamento di reumatismi e altre malattie che causano danni alle valvole cardiache.

Perché la valvola mitrale è così importante?

Il cuore consiste di quattro camere, due delle quali sono gli atri, due - i ventricoli. Innanzitutto, il sangue penetra nell'atrio destro attraverso il ventricolo destro, quindi viene trasportato ai polmoni. C'è uno scambio in loro: il sangue riceve ossigeno e rilascia anidride carbonica in esso. Quindi il sangue viene trasportato nell'atrio sinistro, dopo che è nel ventricolo sinistro, poi nell'aorta. Da quest'ultimo, il trasporto del fluido agli organi del corpo.

Se il cuore è sano, la sua contrazione e il suo rilassamento hanno la proprietà del ritmo. Perdite di pressione nell'organo interno, a seguito del quale viene riempito di sangue, quindi lo spinge fuori. Il primo processo si verifica quando il cuore è rilassato, il secondo - quando è ridotto. Con l'aiuto delle valvole dell'organo interno, il sangue viene trasportato nella direzione richiesta.

Se le contrazioni del cuore iniziano ad essere accompagnate dal flusso di sangue nella direzione opposta, al paziente viene diagnosticata l'insorgenza di rigurgito mitralico di 1 grado. Già in questa fase della malattia, il corpo non riceve più la quantità di sangue arricchita di ossigeno necessaria per la sua normale attività vitale. Il primo grado di patologia è considerato il più facilmente tollerato dal corpo, poiché in questa fase della malattia il flusso di sangue che penetra nell'atrio è piccolo.

In questa parte dell'organo interno, il sangue non si accumula immediatamente. Per trasportare tutto il suo volume dall'atrio al ventricolo, il carico sull'organo aumenta in modo significativo. Il processo si riflette nello stato dei tessuti del ventricolo sinistro, inizia ad aumentare di dimensioni. L'ipertrofia del ventricolo è uno dei segni dell'insorgenza del rigurgito mitralico.

Questa patologia di persone il cui lavoro non appartiene al campo della salute, spesso confuso con insufficienza tricuspidale. Per una serie di prerequisiti e manifestazioni sintomatiche della malattia, in effetti, in una certa misura simili. Il secondo tipo di rigurgito descrive il ritorno del sangue dal ventricolo destro all'atrio destro. La causa principale di questa malattia cardiaca è l'insufficienza della valvola tricuspide, i cui lembi non si chiudono completamente. Questo tipo di malattia, così come il rigurgito mitralico di 1 grado, può essere congenito o acquisito.

Ma i pazienti che sono stati diagnosticati con patologia tricuspide sono più raramente trovati nella pratica medica di quelli che hanno insufficienza mitralica di primo grado. Di norma, la prima malattia fa parte del "bouquet" di patologie cardiache ed è osservata in persone che hanno già difetti cardiaci e anomalie nel lavoro del sistema cardiovascolare. In isolamento, la malattia praticamente non si verifica, ma può svilupparsi contemporaneamente all'insufficienza mitralica, ad esempio con la cardiopatia mitralico-aortica tricuspidale.

Un corpo sano non è una garanzia dell'assenza di patologia!

Più della metà delle persone con insufficienza mitralica di 1 grado è fisicamente sana. In alcuni casi, la malattia è trattata quasi come normale a condizione: il paziente non ha altre patologie cardiache, malattie cardiovascolari, non progredisce insufficienza mitralica.

Rigurgito mitralico di grado 1 si verifica con la stessa frequenza negli uomini e nelle donne, ma sono interessati soprattutto i giovani in età lavorativa. Esiste uno schema rigoroso: maggiore è il flusso inverso di sangue nell'atrio, più pronunciati i sintomi del primo grado di patologia.

Le cause della malattia possono essere molto diverse. Nella loro lista:

  • lesioni al petto;
  • una persona ha subito un infarto miocardico;
  • reumatismo, che ha causato un difetto cardiaco;
  • vari tipi di difetti cardiaci congeniti e acquisiti;
  • trasferito forma infettiva di endocardite;
  • prolasso della valvola mitrale.

E quali sono le cause della malattia?

I prerequisiti per l'insorgenza di insufficienza mitralica di primo grado sono frequenti sovraccarichi emotivi e fisici, stress, che influiscono negativamente sul funzionamento dei reparti cardiaci e dei muscoli. Se una persona sta abusando di alcol, è appassionato di fumare, è probabile che svilupperà rigurgito mitralico. L'estensione dell'anello della valvola mitrale e la disfunzione non ischemica dei muscoli papillari possono anche portare all'insufficienza mitralica di 1 grado.

Tra le rare cause dell'insorgenza della forma cronica di patologia, i medici chiamano il mixoma atriale, un difetto congenito dell'endocardio, accompagnato dalla comparsa di scissione del lembo valvolare anteriore. Nelle donne di età avanzata, la calcificazione dell'anello mitralico può diventare uno dei prerequisiti per la comparsa del rigurgito mitralico. Nei neonati, l'insufficienza mitralica di grado 1 si verifica a causa di disfunzione dei muscoli papillari, fibroelastosi endocardica, miocardite acuta, clivaggio della valvola mitrale (con o senza difetto di base endocardico), degenerazione mixomatosa della stessa valvola.

Nella forma cronica della malattia, i cambiamenti nei tessuti dell'organo interno e il suo funzionamento avvengono gradualmente. Al primo grado di insufficienza mitralica, viene mantenuta la compensazione del flusso di rigurgito. La particolarità di questo grado di malattia è che non si verifica lo stato di scompenso in una persona che soffre della malattia.

Cosa contribuirà a rilevare la patologia?

I sintomi che indicano la presenza di patologia cardiaca, di solito non compaiono nel primo stadio dell'insufficienza mitralica.

Il rigurgito mitralico di grado 1 si presenta spesso senza specifici sintomi evidenti.

È necessario contattare immediatamente un cardiologo e sottoporsi a una diagnostica hardware dello stato del cuore e del sistema cardiovascolare, se si è notato:

  • dolore nel cuore, le cui cause possono essere la protrusione del volantino della valvola mitrale;
  • mancanza di respiro;
  • disturbi del ritmo cardiaco;
  • battito cardiaco accelerato;
  • mal di testa e le condizioni di accompagnamento caratteristiche di emicrania.

Queste anomalie sono caratteristiche di molte patologie cardiache. E indicheranno l'insufficienza mitralica in via di sviluppo di 1 grado. Frequenti febbri ricorrenti e la perdita improvvisa, apparentemente irragionevole, del peso corporeo sono anche i sintomi di questa malattia, che si manifestano se l'endocardite progredisce insieme alla patologia. Ma il principale segno di rigurgito mitralico è un soffio pan-sistolico. È possibile determinarlo senza complicati metodi di diagnostica hardware - con l'aiuto di uno stetoscopio con un diaframma. Durante la diagnosi del primo grado di rigurgito mitralico, il paziente è in una posizione distesa sul lato sinistro e il medico ascolta l'apice del cuore. L'intensità del rumore emesso dall'organo interno può aumentare con l'insufficienza mitralica quando il paziente affetto dalla malattia esegue determinate azioni, ad esempio gli squat.

La diagnosi di patologia viene effettuata utilizzando ultrasuoni, Doppler EchoCG, i dati ottenuti durante lo studio e determinano la strategia per il trattamento dell'insufficienza mitralica. Se una persona ha 1 grado di rigurgito mitralico, durante un ECG, verrà rivelato che l'atrio sinistro è ingrandito e vi è l'ipertrofia ventricolare sinistra (con o senza segni di ischemia) - e anche la diffrazione dei raggi X può confermarlo. Il secondo tipo di diagnosi può rilevare un cambiamento nell'ombra del cuore solo se 1 grado di insufficienza mitralica procede sullo sfondo di altre patologie dell'organo interno. Per quanto riguarda il ritmo sinusale, non è sempre osservato, perché la sua assenza non può essere presa come conferma che non c'è patologia.

Una persona che ha rilevato rigurgito mitralico di grado 1 deve sottoporsi a regolari esami cardiologici in modo che i medici ricevano le informazioni massime sulla condizione del cuore e sulla dinamica della progressione della malattia e possano prescrivere correttamente il trattamento.

Brevemente sull'anatomia...

Per capire meglio l'essenza del rigurgito, è necessario ricordare alcuni aspetti della struttura del cuore, che molti di noi hanno dimenticato, avendo studiato a scuola durante le lezioni di biologia.

Il cuore è un organo muscolare cavo che ha quattro camere (due atri e due ventricoli). Tra le camere del cuore e il letto vascolare ci sono valvole che svolgono la funzione del "cancello", consentendo al sangue di passare in una sola direzione. Questo meccanismo fornisce un flusso sanguigno adeguato da un cerchio all'altro a causa della contrazione ritmica del muscolo cardiaco, spingendo il sangue all'interno del cuore e nei vasi sanguigni.

La valvola mitrale si trova tra l'atrio sinistro e il ventricolo e consiste di due valvole. Poiché la metà sinistra del cuore è la più funzionalmente gravata, funziona con un carico elevato e sotto alta pressione, è spesso qui che si verificano vari guasti e cambiamenti patologici e la valvola mitrale è spesso coinvolta in questo processo.

La valvola tricuspide o tricuspide si trova sulla via dall'atrio destro al ventricolo destro. È già chiaro dal suo nome che, anatomicamente, consiste di tre lembi ad incastro. Molto spesso, la sua sconfitta è secondaria in natura con la patologia esistente del cuore sinistro.

Le valvole dell'arteria polmonare e dell'aorta portano ciascuna tre valvole e si trovano nella giunzione di questi vasi con le cavità del cuore. La valvola aortica si trova sul percorso del flusso sanguigno dal ventricolo sinistro all'aorta, dall'arteria polmonare dal ventricolo destro al tronco polmonare.

Nello stato normale dell'apparato valvolare e del miocardio, al momento della contrazione di una o di un'altra cavità, i lembi valvolari si chiudono strettamente, impedendo il riflusso del sangue. Con varie lesioni del cuore, questo meccanismo può essere violato.

A volte nella letteratura e nelle conclusioni dei medici si può trovare un riferimento al cosiddetto rigurgito fisiologico, che significa un leggero cambiamento nel flusso sanguigno nei foglietti della valvola. In effetti, questo fa sì che il sangue si "attorciglia" al foro della valvola, e il telaio e il miocardio sono abbastanza sani. Questo cambiamento non influisce sulla circolazione del sangue in generale e non causa manifestazioni cliniche.

Fisiologico può essere considerato un rigurgito di 0-1 gradi sulla valvola tricuspide, sulle valvole mitrali, che è spesso diagnosticato in persone magre e alte, e secondo alcune fonti è presente nel 70% delle persone sane. Questa caratteristica del flusso sanguigno nel cuore non influisce in alcun modo sullo stato di salute e può essere rilevata per caso durante l'esame di altre malattie.

Di norma, il ritorno patologico del sangue attraverso le valvole si verifica quando le loro valvole non si chiudono ermeticamente al momento della contrazione del miocardio. Le ragioni possono essere non solo danni alle valvole, ma anche muscoli papillari, corde tendinee coinvolte nel meccanismo di movimento della valvola, stiramento dell'anello della valvola, patologia del miocardio stesso.

Rigurgito mitralico

Il rigurgito mitralico è chiaramente osservato con insufficienza valvolare o prolasso. Al momento della contrazione dei muscoli del ventricolo sinistro, un certo volume di sangue ritorna all'atrio sinistro attraverso una valvola mitrale insufficientemente chiusa (MK). Allo stesso tempo, l'atrio sinistro è pieno di sangue che scorre dai polmoni attraverso le vene polmonari. Un tale trabocco dell'atrio con un eccesso di sangue porta a un eccessivo sforzo e ad un aumento della pressione (sovraccarico di volume). L'eccesso di sangue durante la contrazione degli atri penetra nel ventricolo sinistro, che è costretto a spingere più sangue nell'aorta con una forza maggiore, a seguito della quale si ispessisce e poi si espande (dilatazione).

Per qualche tempo, le violazioni della emodinamica intracardiaca possono rimanere impercettibili per il paziente, perché il cuore in quanto può compensare il flusso di sangue a causa dell'espansione e dell'ipertrofia delle sue cavità.

Con un rigurgito mitralico di 1 grado, i suoi segni clinici sono assenti per molti anni e con una significativa quantità di sangue che ritorna nell'atrio, si espande, le vene polmonari si riempiono di sangue in eccesso e vi sono segni di ipertensione polmonare.

Tra le cause dell'insufficienza mitralica, che è la frequenza della seconda cardiopatia acquisita dopo i cambiamenti nella valvola aortica, può essere identificata:

  • reumatismi;
  • prolasso;
  • Aterosclerosi, la deposizione di sali di calcio sulle porte di MK;
  • Alcune malattie del tessuto connettivo, processi autoimmuni, disordini metabolici (sindrome di Marfan, artrite reumatoide, amiloidosi);
  • Cardiopatia ischemica (in particolare un attacco cardiaco con una lesione dei muscoli papillari e dei tendini).

Nel rigurgito mitralico di 1 grado, l'unico segno può essere la presenza di rumore nell'apice del cuore, rilevato da auscultatorio, mentre il paziente non si lamenta, e non ci sono manifestazioni di disturbi circolatori. L'ecocardiografia (ecografia) consente di rilevare una leggera discrepanza delle valvole con disturbi del flusso sanguigno minimi.

Il rigurgito della valvola mitrale di 2 gradi accompagna un grado di fallimento più pronunciato e una corrente di sangue che ritorna all'atrio raggiunge il centro. Se la quantità di ritorno di sangue supera un quarto della sua quantità totale, che si trova nella cavità del ventricolo sinistro, si riscontrano segni di stagnazione in un piccolo cerchio e sintomi caratteristici.

A proposito di степене grado di rigurgito dicono, quando, in caso di difetti significativi della valvola mitrale, il sangue che scorre torna alla parete posteriore dell'atrio sinistro.

Quando il miocardio non affronta il volume in eccesso di contenuto nelle cavità, si sviluppa l'ipertensione polmonare, portando, a sua volta, a un sovraccarico della metà destra del cuore, con conseguente insufficienza circolatoria e in un ampio cerchio.

Al grado 4 rigurgito disturbi del flusso di sangue sintomatica espresse nel cuore e aumentare la pressione nella circolazione polmonare sono dispnea, aritmie possono sperimentare asma cardiaco e anche edema polmonare. In casi avanzati di insufficienza cardiaca a segni di sconfitta del flusso sanguigno polmonare unito l'edema, cianosi della pelle, debolezza, stanchezza, suscettibilità alle aritmie (fibrillazione atriale), il dolore del cuore. In molti modi, le manifestazioni di rigurgito mitralico pronunciato misura determinata dalla malattia, che ha portato alla sconfitta della valvola o il miocardio.

Separatamente, dovrebbe essere detto sul prolasso della valvola mitrale (MVP), abbastanza spesso accompagnato da rigurgito di vari gradi. Il prolasso negli ultimi anni ha iniziato a figurare nelle diagnosi, anche se in precedenza un tale concetto era stato riscontrato abbastanza raramente. In molti modi, questo stato di cose è associato con l'avvento dei metodi di imaging - esame ecografico del cuore, che ci consente di tracciare il movimento delle valvole MK con contrazioni cardiache. Con l'uso di Doppler, è diventato possibile stabilire il grado esatto di ritorno del sangue all'atrio sinistro.

Il PMK è tipico delle persone alte, magre, che si trovano spesso negli adolescenti per caso durante l'esame prima di essere arruolati nell'esercito o sottoposti ad altre commissioni mediche. Molto spesso, questo fenomeno non è accompagnato da alcuna violazione e non influenza lo stile di vita e il benessere, quindi non dovresti avere paura subito.

Non è sempre rilevato prolasso della valvola mitralica con rigurgito, il suo grado in molti casi limitati dal primo o addirittura nullo, ma, tuttavia, questa funzione può essere accompagnata da cardiaco aritmia funzionamento e la conduzione compromissione degli impulsi nervosi lungo il miocardio.

Nel caso della scoperta di PMC di basso grado, è possibile limitarsi all'osservazione di un cardiologo e il trattamento non è richiesto affatto.

Rigurgito aortico

Il flusso di sangue inverso sulla valvola aortica si verifica quando è carente o quando la parte iniziale dell'aorta è danneggiata, quando, in presenza di un processo infiammatorio, il suo lume e il diametro dell'anello della valvola si espandono. Le cause più comuni di tali cambiamenti sono:

  • Lesione reumatica;
  • Endocardite infettiva con infiammazione dolente, perforazione;
  • Malformazioni congenite;
  • Processi infiammatori dell'aorta ascendente (sifilide, aortite nell'artrite reumatoide, spondilite anchilosante, ecc.).

Tali malattie comuni e ben note come l'ipertensione e l'aterosclerosi possono anche portare a cambiamenti nelle valvole valvolari, nell'aorta, nel ventricolo sinistro del cuore.

Il rigurgito aortico è accompagnato dal ritorno di sangue al ventricolo sinistro, che è riempito con il volume in eccesso, mentre la quantità di sangue che entra nell'aorta e ulteriormente nella circolazione sistemica può diminuire. Il cuore, cercando di compensare la mancanza di flusso di sangue e spingendo il sangue in eccesso nell'aorta, aumenta di volume. Per lungo tempo, specialmente con il rigurgito del primo, un tale meccanismo adattativo consente di mantenere la normale emodinamica e non ci sono sintomi di disturbi nel corso degli anni.

All'aumentare della massa del ventricolo sinistro, aumenta anche il bisogno di ossigeno e di nutrienti che le arterie coronarie non possono fornire. Inoltre, la quantità di sangue arterioso spinto nell'aorta si sta riducendo e, pertanto, nei vasi del cuore non sarà sufficiente. Tutto ciò crea i presupposti per l'ipossia e l'ischemia, con conseguente cardiosclerosi (proliferazione del tessuto connettivo).

Con la progressione del rigurgito aortico, il carico sulla metà sinistra del cuore raggiunge il massimo grado, la parete del miocardio non può raggiungere l'ipertrofia all'infinito e il suo allungamento avviene. In futuro, gli eventi si sviluppano in modo simile a quello con una valvola mitrale (ipertensione polmonare, congestione in cerchi piccoli e grandi, insufficienza cardiaca).

I pazienti possono lamentare palpitazioni, mancanza di respiro, debolezza, pallore. Una caratteristica di questo difetto è la comparsa di ictus associati a circolazione coronarica inadeguata.

Rigurgito tricuspidale

La sconfitta della valvola tricuspide (TK) in una forma isolata è piuttosto rara. Tipicamente, la mancata sua rigurgito è una conseguenza di variazioni pronunciate del cuore sinistro (relativa insufficienza TC) quando l'alta pressione nella circolazione polmonare impedisce gittata cardiaca adeguata in arteria polmonare porta il sangue per ossigenare i polmoni.

Il rigurgito tricuspidale porta a una violazione dello svuotamento completo della metà destra del cuore, un adeguato ritorno venoso attraverso le vene cave e, di conseguenza, il ristagno nella parte venosa della circolazione polmonare.

Per tricuspide rigurgito valvolare evento abbastanza tipico di fibrillazione atriale, azzurro della pelle, sindrome di edema, distensione venosa giugulare, aumento fegato e altri segni di insufficienza circolatoria cronica.

Rigurgito della valvola polmonare

La lesione delle valvole della valvola polmonare può essere congenita, manifestarsi fin dall'infanzia, o acquisita a causa di aterosclerosi, lesione sifilitica, alterazioni delle valvole nell'endocardite settica. Spesso, il danno alla valvola dell'arteria polmonare con insufficienza e rigurgito si verifica con ipertensione polmonare esistente, malattia polmonare e danni ad altre valvole cardiache (stenosi mitralica).

valvola di minima rigurgito l'arteria polmonare non porta a significative alterazioni emodinamiche, mentre un significativo ritorno di sangue nel ventricolo destro, e poi nell'atrio, causano l'ipertrofia e la successiva dilatazione (espansione) delle cavità del cuore destro. Tali cambiamenti si manifestano con grave insufficienza cardiaca nel circolo grosso e congestione venosa.

Rigurgito polmonare si manifesta con tutti i tipi di aritmie, mancanza di respiro, cianosi, edema grave, accumulo di liquido nella cavità addominale, alterazioni del fegato fino alla cirrosi e altri segni. Nella patologia valvolare congenita, i sintomi dei disturbi circolatori si verificano già nella prima infanzia e sono spesso irreversibili e gravi.

Caratteristiche del rigurgito nei bambini

Nei bambini, è importante per il corretto sviluppo e il funzionamento del cuore e del sistema circolatorio, ma le violazioni, purtroppo, non è raro. Molto spesso difetti delle valvole fallimento e sangue di ritorno nei bambini causati da anomalie congenite (tetralogia di Fallot, polmonari difetti arteria valvola ipoplasia partizioni tra gli atri ei ventricoli et al.).

Rigurgito grave con una struttura anormale del cuore appare quasi immediatamente dopo la nascita del bambino con sintomi di disturbi respiratori, cianosi e insufficienza ventricolare destra. Spesso le violazioni significative finiscono fatalmente, quindi ogni futura mamma ha bisogno non solo di prendersi cura della propria salute prima della gravidanza prevista, ma anche di visitare lo specialista della diagnostica ecografica in tempo per portare il feto.

Possibilità di diagnostica moderna

La medicina non si ferma e la diagnosi delle malattie sta diventando più affidabile e di alta qualità. L'uso degli ultrasuoni ha fatto progressi significativi nel rilevamento di un certo numero di malattie. L'aggiunta di ultrasuoni indagine cardiaca (ecocardiogramma) Doppler permette di valutare la natura del flusso di sangue attraverso i vasi e le cavità del cuore, il movimento dei lembi valvolari, al momento delle contrazioni del miocardio, per stabilire il grado di rigurgito, ecc Forse l'Echo -.. è il modo del metodo di diagnosi della malattia cardiaca più affidabile e informativo in tempo reale e allo stesso tempo conveniente ed economico.

Oltre all'ecografia, i segni indiretti di rigurgito possono essere trovati sull'ECG, con un'auscultazione attenta del cuore e la valutazione dei sintomi.

È estremamente importante identificare le violazioni dell'apparato valvolare del cuore con il rigurgito, non solo negli adulti, ma anche nel periodo dello sviluppo prenatale. La pratica dell'esame ecografico di donne incinte in periodi diversi consente di rilevare la presenza di difetti, che sono indubbiamente già durante l'esame iniziale, nonché diagnosticare il rigurgito, che è un segno indiretto di possibili anomalie cromosomiche o difetti emergenti delle valvole. L'osservazione dinamica delle donne a rischio consente di determinare nel tempo l'esistenza di una grave patologia nel feto e di risolvere il problema se mantenere la gravidanza.

1Che sono le valvole cardiache?

Prima di tutto, capiamo come funziona il cuore. È un organo diviso in 4 camere: due ventricoli e due atri. Tra l'atrio e il ventricolo ci sono le membrane del tessuto connettivo: le valvole. Nella metà sinistra del cuore, la valvola è rappresentata da due ali, che è il motivo per cui è chiamata una valvola bicuspide o mitrale, e nella metà destra del cuore - da tre porte, questa è una valvola tricuspide o tricuspide.

Le valvole con fili sottili o corde sono attaccate ai muscoli papillari dei ventricoli. Le camere del cuore si contraggono alternativamente. Con contrazioni atriali, le valvole si aprono verso i ventricoli, il sangue scorre dagli atri ai ventricoli, dopo di che gli atri si rilassano e inizia la contrazione delle contrazioni ventricolari.

A questo punto, le valvole elastiche sbattono, impedendo al sangue di muoversi retrogrado verso gli atri, e il sangue dai ventricoli entra nei vasi grandi e si diffonde in tutto il corpo. Di conseguenza, il ruolo delle valvole è quello di assicurare il flusso di sangue in una direzione: dagli atri ai ventricoli e per impedire il flusso di sangue nella direzione opposta.

2 Insufficienza o prolasso? E come distinguere l'uno dall'altro?

Per vari motivi, sia congeniti che acquisiti, i lembi valvolari possono perdere la loro elasticità, variare in dimensioni e spessore, il che non può che influire sulla loro funzione. Il prolasso è la condizione in cui le valvole delle valvole si piegano o si piegano sotto la pressione del sangue.

Mitral, che si trova tra il ventricolo sinistro e l'atrio sinistro, sta sperimentando il carico più pronunciato rispetto ad altri, ed è per questo che il prolasso della valvola mitrale è più comune. Spesso, ma non sempre, il prolasso è accompagnato da rigurgito.

Il rigurgito è il flusso inverso di sangue dai ventricoli agli atri. Normalmente, i lembi delle valvole si adattano perfettamente e quando si forma uno spazio tra i lembi, avviene il rigurgito. Rigurgito, prolasso sono manifestazioni di insufficienza valvolare. E il grado di insufficienza valvolare dipende dalla loro gravità.

3 Quali sono i gradi di rigurgito di una valvola bicuspide?

Ci sono diversi gradi:

  1. Rigurgito della valvola mitrale 1 cucchiaio. - il flusso di sangue inverso dai ventricoli all'atrio si verifica a livello dei foglietti delle valvole. Questa condizione non è patologica. Ed è considerato come una variante della norma. Il trattamento in questa condizione non è richiesto;
  2. 2 cucchiai. - Invertire il flusso di sangue al centro dell'atrio. In combinazione con manifestazioni cliniche, è una condizione patologica, mentre l'insufficienza mitralica è caratterizzata come moderata. Questa condizione richiede farmaci;
  3. 3 cucchiai. - il flusso di sangue inverso raggiunge il lato opposto dell'atrio. L'insufficienza mitralica è caratterizzata come grave. Questa è una seria patologia del cuore. Il trattamento è necessario, spesso chirurgico.

4 Quali sono le cause del rigurgito valvolare e della disfunzione?

Tutti i motivi possono essere suddivisi in due grandi gruppi:

  • congenito (o primario),
  • acquisito (o secondario).

Le cause congenite includono patologia del tessuto connettivo (ad esempio, sindrome di Marfan), anomalie nel battito cardiaco in utero, anomalie minori nello sviluppo del cuore, difetti cardiaci congeniti.

Da cause secondarie di rigurgito e insufficienza valvolare, vale la pena notare malattia reumatica, endocardite infettiva, disfunzione dei muscoli papillari ventricoli in background di malattia coronarica, malattie sistemiche (lupus eritematoso sistemico, sclerodermia), la malattia, che portano all'espansione delle cavità cardiache (ipertensione, cardiomiopatia dilatativa) e altri.

5Regurgitation 1 degree - norm o patologia?

La disfunzione della valvola bicuspide di 1 grado non può essere considerata patologia. Può essere considerata la norma, dal momento che non provoca alcuna manifestazione clinica isolata, spesso il rigurgito del primo grado viene rilevato casualmente ed è funzionale. Con il rigurgito di 1 grado, il flusso di ritorno del sangue dal ventricolo all'atrio è inferiore al 25%.

I pazienti tollerano bene lo sforzo fisico, nessun reclamo dal sistema cardiovascolare, emodinamicamente significativo questo rigurgito non lo è, non ci sono cambiamenti sull'ECG. Quando si esegue l'ecocardiografia con Doppler, è possibile osservare il flusso di ritorno del sangue. Il metodo di echoCG con doppler è il principale nel rilevare il rigurgito di primo grado.

Il trattamento per insufficienza di 1 grado di valvola di bicuspide non è mostrato. Osservazione raccomandata di un cardiologo e un'ecocardiografia.

6Quando dovrebbe essere trattata l'insufficienza mitralica?

Ma se il flusso di sangue inverso è del 50% e raggiunge il centro del padiglione auricolare, c'è un rigurgito mitralico di 2 gradi. Il carico sull'atrio sinistro aumenta, a seguito del quale aumenta di dimensioni, pompando un volume di sangue più grande di quanto dovrebbe essere, quindi il ventricolo sinistro è ipertrofico.

  1. Questa è una condizione patologica in cui ci sono lamentele del paziente per mancanza di respiro con uno sforzo moderato, palpitazioni, dolore toracico ricorrente, tosse, debolezza generale e affaticamento.
  2. Con le percussioni, i bordi del cuore sono spostati verso il basso e verso sinistra.
  3. Durante l'auscultazione, si sente il soffio sistolico e l'indebolimento del tono all'apice.
  4. Sull'elettrocardiogramma - ipertrofia del cuore sinistro.

L'ecocardiografia con un Doppler fornisce assistenza nella diagnostica: questo metodo di esame consente di visualizzare il movimento delle valvole, la dimensione dell'apertura tra le valvole e il grado di flusso del sangue inverso.

Con 2 gradi di rigurgito con manifestazioni cliniche, è necessario effettuare il trattamento della droga, che è nominato dal medico generico essente presente o dal cardiologo singolarmente, prendendo in considerazione la storia prendendo e prendendo in considerazione la patologia accompagnatoria.

Il trattamento viene effettuato dai principali gruppi di farmaci: ACE-inibitori, beta-bloccanti, diuretici, anticoagulanti, ecc. Il trattamento chirurgico con grado 2, di regola, non è indicato.

Per Saperne Di Più I Vasi