Cos'è l'encefalografia vascolare cerebrale (REG)?

La renoencefalografia vascolare cerebrale è un metodo diagnostico semplice ma efficace. Come risultato di questa procedura, vengono identificati processi patologici come i disturbi circolatori, nonché altre deviazioni dal normale funzionamento di questo importante organo.

Il metodo è popolare tra pazienti e medici. Ciò è spiegato non tanto dalla convenienza del sondaggio, quanto dall'elevato contenuto informativo, dalla capacità di ottenere rapidamente risultati accurati.

Uno dei principali vantaggi rispetto agli altri metodi di esame dei vasi cerebrali è la minima invasività, che diventa un fattore che favorisce l'uso di questa diagnosi anche per i pazienti pediatrici.

Informazioni generali sul metodo

La Rheoencephalography (REG) consente di identificare i disturbi circolatori nel cervello anche nelle prime fasi della patologia e quindi prevenire la possibilità di complicazioni pericolose per la salute e la vita dei pazienti.

Il suo inestimabile vantaggio rispetto alla risonanza magnetica e alla TC è l'opportunità di essere esaminato senza attendere la coda, che in altri luoghi è di circa un anno e mezzo. Senza diminuire l'efficacia della risonanza magnetica e della tomografia computerizzata, si dovrebbe notare che il trattamento tempestivo iniziato è un pegno di vittoria sulla malattia e, in alcuni casi, la capacità di salvare la vita del paziente.

Qual è questa procedura, chi ne ha bisogno, come prepararsi per il sondaggio? Queste sono le domande che saranno discusse nell'articolo.

Qual è lo scopo

Lo scopo principale del sondaggio è studiare:

  • aree problematiche del cervello;
  • stati del tono vascolare;
  • il tasso di flusso sanguigno attraverso i vasi;
  • densità del sangue e viscosità.

E, soprattutto, viene determinata la reazione dei vasi a tutti i processi che si verificano in essi.

Oltre alle procedure associate alla necessità di studiare i cambiamenti patologici nelle arterie e nei vasi sanguigni del cervello, è consigliabile condurre un REG a scopo profilattico.

Il principio del dispositivo

L'essenza della roeoencefalografia è che con l'aiuto di un apparato speciale - reograf - una debole corrente elettrica passa attraverso il cervello, a seguito della quale la resistenza dei tessuti cerebrali viene visualizzata sul monitor. Pertanto, vengono rilevate violazioni nelle arterie, nelle vene e nei piccoli vasi.

La presenza nel dispositivo di sei canali offre la possibilità di esaminare contemporaneamente diverse parti del cervello.

Nella proiezione delle aree studiate con l'aiuto di un elastico elastico, vengono installati elettrodi metallici che trasmettono l'immagine al monitor.

Quando è la nomina di un reg

Ci sono molte indicazioni per l'esame:

  • lamentele del paziente di vertigini;
  • deterioramento di stato con un cambiamento nella pressione atmosferica;
  • lombalgia;
  • tinnito;
  • mal di testa debilitante;
  • sospetta malattia ischemica;
  • la memoria decade;
  • visione offuscata;
  • perdita dell'udito;
  • aterosclerosi;
  • crisi ipertensiva;
  • distonia;
  • ipertensione arterie del cervello.

Per tutte le patologie associate alla violazione dello stato delle navi - il loro apporto di sangue, il cambiamento della velocità e della viscosità del flusso sanguigno, è necessario condurre la REG.

Cosa mostra lo studio

Il valore del sondaggio è che:

  1. Sulla base di rheoencephalography delle navi della testa, gli esperti ricevono informazioni importanti sullo stato dell'oggetto di esame. Tra questi c'è la possibilità di studiare il tono vascolare, la loro elasticità, la velocità di circolazione del sangue e l'afflusso / deflusso del sangue.
  2. L'uso della roeoencefalografia consente non solo di rilevare anomalie nei vasi cerebrali, ma anche di monitorare il flusso di sangue dopo operazioni complesse o gravi lesioni.
  3. Con l'aiuto del REG, vengono rilevate varie patologie e viene stabilita la gravità del processo patologico.

Allo stesso tempo, un alto tasso di risultati non ha alcuna importanza.

Quali problemi sono identificati

Nel processo di esame sono diagnosticati:

  • la presenza di ferite alla testa;
  • localizzazione di ematomi derivanti da trauma cranico;
  • condizione di pre-ictus;
  • lesione vascolare con placche aterosclerotiche (aterosclerosi);
  • coaguli di sangue nel cervello;
  • predisposizione all'ipertensione arteriosa;
  • malattie associate a disturbi circolatori.

La procedura facilita il compito di fare una diagnosi accurata, sulla base della quale il medico prescrive un adeguato ciclo di trattamento. Con l'aiuto di lei in futuro, controlla l'efficacia della terapia.

A causa della perfetta sicurezza di un tale esame per la salute del paziente, può essere eseguito ripetutamente.

Uno dei vantaggi più significativi dell'encefalografia è la possibilità di distinguere gli indicatori di pre-ictus che presentano alcune differenze tra uomini e donne.

Altre caratteristiche del metodo

Gli specialisti ottengono ancora più informazioni attraverso test funzionali.

Il più semplice e conveniente di loro - con nitroglicerina. Questa sostanza aiuta a ridurre il tono dei vasi sanguigni. Questo test viene utilizzato per distinguere tra disturbi organici e funzionali.

Come decifrare i risultati

Nel valutare i risultati dell'esame, l'età del paziente è necessariamente presa in considerazione. Ciò è spiegato dal fatto che le pareti dei vasi sanguigni perdono la loro elasticità nel corso degli anni, diventano più fragili, reagiscono in modo diverso a vari stimoli.

Tenere premuto il REG mostra le oscillazioni grafiche delle onde. I seguenti indicatori sono presi in considerazione:

  • linee d'onda ascendenti (anacrotes) e discendenti (catacrots);
  • flessione dell'incisura (parte centrale dell'onda ascendente);
  • polo dicrotico.

Lo specialista legge i risultati della diagnosi, tenendo conto della regolarità delle onde, del tipo e dell'arrotondamento dell'apice, nonché della posizione del dente e dell'incisura.

La frequenza di oscillazione dell'onda visualizzata sullo schermo negli adulti è diversa dalle manifestazioni degli indicatori permessi in un bambino.

L'esame reoencefalografico consente di classificare lo stato delle navi in ​​base ai loro tre tipi di comportamento:

  1. Distonica. È caratterizzato da manifestazione frequente di cambiamenti in tono vascolare. Ipotonia con ostruzione del flusso venoso di sangue e basso riempimento del polso è osservato più spesso.
  2. Angiodistonichesky. I suoi segni sono simili a quelli del tipo precedente. La differenza sta nel fatto che la causa della violazione del tono è un difetto nella parete del vaso.
  3. Tipo ipertensivo di REG. Significativamente diverso dai tipi descritti sopra. Il tono vascolare è molto elevato. Il deflusso venoso è disturbato.

Questi tipi di comportamento non sono patologie indipendenti. Sono solo segni di altre malattie e permettono di identificarle nelle prime fasi dello sviluppo.

Non tentare di decifrare in modo indipendente i risultati del sondaggio. È meglio fornirlo a medici qualificati che lo faranno professionalmente e stabilire una diagnosi accurata.

Come viene eseguita la procedura?

Il metodo diagnostico descritto è completamente indolore e sicuro. Nel processo della sua attuazione sulla pelle del paziente non ha alcun impatto, e inoltre non utilizza vari strumenti.

Durante la procedura, il paziente viene posto su un divano o offerto di sedersi su una sedia. Per ottenere informazioni più accurate, si suggerisce al paziente di inclinare la testa in avanti, ruotandola verso destra o sinistra.

La procedura dura 10-15 minuti. I risultati dello studio vengono visualizzati immediatamente sullo schermo del monitor, vengono valutati da un neuropatologo.

raccomandazioni

Per evitare la distorsione dei risultati, dovresti prendere in considerazione alcuni semplici suggerimenti:

  1. Prima di installare gli elettrodi, alcune aree della testa sono trattate con alcool. Si consiglia di non sforzare e trattare con calma.
  2. Gli occhi dovrebbero essere tenuti chiusi durante la procedura.
  3. Devi rilassarti completamente. L'eccitazione può causare un forte restringimento dei vasi. Questo influenzerà le oscillazioni dell'onda.
  4. Prima della procedura, è preferibile riposare per 15-20 minuti.
  5. Il giorno prima dell'esame programmato non è possibile assumere farmaci che possono influire sulla velocità del flusso sanguigno.
  6. Effettuare una sessione non dovrebbe interferire con nessun oggetto, quindi è necessario rimuovere catene, orecchini, forcine e sciogliere i capelli.

Se esaminate un bambino piccolo, dovreste dirgli in anticipo della procedura imminente. Puoi prenderlo tra le tue braccia e sederti con lui sulla sedia. Quindi non avrà paura e nervoso.

A proposito di controindicazioni

A causa dell'assoluta assenza di danni all'organismo, la reenceencefalografia non ha praticamente controindicazioni ed effetti collaterali.

Il divieto principale della procedura: danni alla pelle della testa.

Tale esame è controindicato nei neonati. Ciò è dovuto alla piccola ampiezza delle onde riflesse, alle grandi dimensioni degli anacrotas e alla completa assenza di incisura. Tali indicazioni non danno un'immagine precisa dello stato delle navi della testa.

La reenceencefalografia è un metodo efficace ed economico per esaminare i vasi cerebrali. Il suo uso diffuso è dovuto alla presenza del dispositivo in ogni ospedale e, ovviamente, alla mancanza di effetti collaterali e controindicazioni all'uso.

Rheoencephalography dei vasi cerebrali: l'essenza del metodo, indicazioni, controindicazioni

A causa delle sue caratteristiche funzionali, il cervello ha bisogno di ossigeno e sostanze nutritive in misura molto maggiore rispetto a molti altri organi del corpo umano. Il sistema vascolare avanzato assicura il loro rilascio, "malfunzionamenti" in cui - il restringimento del vaso, l'otturazione (intasamento) di esso e altri - causano l'interruzione di una particolare area del cervello e portano allo sviluppo di vari sintomi spiacevoli ea volte estremamente pericolosi. Valutare lo stato del flusso sanguigno cerebrale, identificare la localizzazione dei suoi disturbi e aiutare il metodo diagnostico chiamato "rheoencephalography", o REG. Circa l'essenza di questo metodo, le indicazioni e controindicazioni esistenti, così come la preparazione e la tecnologia della sua attuazione, saranno discussi nel nostro articolo.

Rheoencephalography: l'essenza del metodo

REG è un metodo non invasivo di diagnostica funzionale. Con esso, viene eseguita la misurazione della resistenza dei tessuti della testa alla corrente elettrica. Tutti sanno che il sangue è un elettrolito. Quando il vaso sanguigno del cervello è pieno di sangue, la resistenza elettrica del tessuto diminuisce, e questo è ciò che il dispositivo registra. Quindi, già sulla base del tasso di cambiamento di resistenza, vengono fatte delle conclusioni sulla velocità del flusso sanguigno in una particolare nave e vengono anche valutati altri indicatori.

Perché spendere reg

Poiché i risultati della roeoencefalografia descrivono solo lo stato funzionale dei vasi cerebrali, non è il metodo diagnostico finale: è impossibile impostare una diagnosi basata unicamente sui risultati di questo metodo di ricerca. Tuttavia, ti permette di identificare il fatto di violazione della circolazione cerebrale in una particolare area del cervello e di concentrare il dottore su ulteriori ricerche su di lei.

REG fornisce dati sui seguenti parametri del flusso sanguigno:

  • tono vascolare;
  • il grado di riempimento di sangue di una particolare area del cervello;
  • velocità del flusso sanguigno;
  • viscosità del sangue;
  • circolazione collaterale e altri.

testimonianza

Condurre questo metodo di diagnosi è mostrato in tutte le condizioni che sono accompagnate da sintomi di disturbi circolatori cerebrali. In genere, questo è:

  • frequenti mal di testa e vertigini;
  • svenimento e svenimento;
  • tinnito;
  • deficit uditivo e visivo;
  • disturbi del sonno;
  • deterioramento della memoria;
  • capacità di apprendimento compromessa;
  • meteosensibilità (cambiamenti di salute dovuti a cambiamenti climatici);
  • lesioni cerebrali traumatiche (commozioni cerebrali, contusioni cerebrali);
  • storia di disturbi acuti della circolazione cerebrale (ictus);
  • encefalopatia;
  • ipertensione arteriosa;
  • ipotensione;
  • aterosclerosi dei vasi cerebrali;
  • distonia neurocircolatoria;
  • osteocondrosi del rachide cervicale;
  • anchilosante;
  • sindrome dell'arteria vertebrale;
  • l'emicrania;
  • diabete mellito per sospette complicanze, microangiopatia diabetica;
  • malattie di navi cerebrali in parenti stretti;
  • valutazione dell'efficacia del trattamento farmacologico o non farmacologico precedentemente condotto

Ci sono controindicazioni?

La reenceencefalografia è un metodo diagnostico assolutamente sicuro, approvato per l'uso in praticamente tutte le categorie di pazienti. Lo studio non dovrebbe essere eseguito se:

  • il paziente ha difetti della pelle (ferite) nella zona su cui è necessario imporre elettrodi;
  • il paziente soffre di una malattia batterica, fungina o parassitaria del cuoio capelluto e dei capelli.

È possibile eseguire il REG solo se il paziente accetta l'esame, quindi il rifiuto del paziente da parte sua è anche una controindicazione.

Devo prepararmi per lo studio

Non è richiesto un addestramento speciale prima della renoencefalografia.

Per ottenere i dati più precisi, alla vigilia dello studio, il soggetto dovrebbe evitare lo stress e dormire bene prima di esso. Non dovresti fumare, bere caffè forte o tè nero, poiché queste azioni influenzano il sistema nervoso, il tono vascolare e la pressione sanguigna e i risultati dello studio saranno distorti.

In alcuni casi, il medico può raccomandare al paziente di annullare, prima del momento della diagnosi, qualsiasi farmaco che influenzi il tono vascolare. Tuttavia, questo vale solo per i farmaci naturalmente di destinazione - se una persona assume tali farmaci su base continua, allora la diagnosi deve essere effettuata sullo sfondo della terapia abituale.

Venendo al sondaggio, non andare immediatamente nella stanza di diagnosi. Vale la pena riposare per 15 minuti in una stanza ben ventilata, ma non soffocante, e solo dopo andare al REG.

I proprietari (e i proprietari) di capelli lunghi dovranno raccoglierli in una crocchia in modo che non interferiscano con lo studio.

Metodi di rheoencephalography

Lo studio viene eseguito attraverso un reograf a 2-6 canali (più canali sono forniti nel dispositivo, la più ampia area del cervello sarà coperta dalla procedura diagnostica). Di norma, il personale infermieristico svolge attività di diagnostica e il medico si occupa direttamente dell'interpretazione dei dati ottenuti.

Durante lo studio, il paziente si trova in una posizione comoda, seduto su una sedia o sdraiato su un divano morbido, rilassato, con gli occhi chiusi. Lo specialista impone elettrodi o pasta di contatto trattata con gel sulla testa, fissandoli con un nastro elastico (passa intorno alla circonferenza della testa: sopra le sopracciglia, le orecchie e la parte posteriore della testa). Nel processo di diagnostica, questi elettrodi inviano segnali elettrici al cervello, e in quel momento, gli indicatori sopra dello stato delle navi e il flusso di sangue in essi sono visualizzati sul monitor del computer (in alcuni dispositivi, i dati non vengono inviati al computer, ma inviati su un nastro di carta).

L'area degli elettrodi sovrapposti dipende da quale parte del cervello deve essere diagnosticata:

  • nello studio dell'arteria carotide esterna, gli elettrodi dovrebbero essere fissati sopra le sopracciglia all'esterno e davanti al canale uditivo esterno (in altre parole, davanti all'orecchio);
  • nello studio dell'arteria carotide interna - sull'area del naso e sul processo mastoideo (dietro l'orecchio);
  • nello studio del bacino delle arterie vertebrali - sui tubercoli mastoideo e occipitale, e in questo caso si raccomanda di rimuovere simultaneamente l'elettrocardiogramma contemporaneamente alla REG.

Quando la parte principale dello studio è completata, se il medico lo ritiene necessario, può condurre uno o più test funzionali. I test più frequenti sono l'assunzione di una compressa di nitroglicerina sotto la lingua (controindicato per glaucoma, ipotensione e intolleranza a questo farmaco), modifica della posizione di tutto il corpo o semplicemente rotazione e inclinazione della testa (solitamente utilizzata per diagnosticare la sindrome delle arterie vertebrali), iperventilazione (respirazione profonda) per pochi minuti, trattenendo il respiro, ogni tipo di esercizio e altri. Dopo il test, ripetere la registrazione del REG e valutare le modifiche su di esso.

La durata dello studio dura da 10 minuti a mezz'ora. Durante questo periodo, il paziente non avverte sensazioni speciali, non gli fa male (l'unica cosa, un mal di testa può verificarsi dopo un test funzionale con nitroglicerina, come effetto collaterale di questo farmaco).

Decifrare reg

Per interpretare correttamente i dati ottenuti durante il REG, il medico deve conoscere l'età esatta del paziente - questo è logico, perché il tono vascolare e il flusso sanguigno nei pazienti di età giovane, media e vecchia / vecchia sono diversi (la patologia per i giovani è la norma o la variante della norma per una persona anziana).

Il rheoencephalogram ha un aspetto ondulatorio e ogni segmento di questa onda ha il suo nome:

  • la sua parte ascendente è Anacrot;
  • discendente - catacrot;
  • tra di loro c'è un'incisura (in realtà, la piega stessa è la transizione della parte ascendente in quella discendente), immediatamente dietro la quale viene determinato un piccolo dente dicrotico.

Decifrando il REG, il medico valuta le sue caratteristiche:

  • quanto sono regolari le onde;
  • che aspetto hanno l'anacrot e il catacot;
  • la natura dell'arrotondamento dell'onda;
  • la posizione dell'incisura e del polo dicrotico, la profondità di quest'ultimo;
  • la presenza e il tipo di onde aggiuntive.

Concludendo l'articolo, vorrei sottolineare che sebbene REG non sia un metodo diagnostico indipendente,
consente di verificare l'una o l'altra diagnosi cardiaca o neurologica, ma viene effettuata in maniera tempestiva, ai primi sintomi, aiuta a rilevare la presenza di patologia vascolare nella fase precoce della malattia. L'esame supplementare effettuato e un trattamento adeguato porteranno il paziente a una pronta guarigione e allevieranno le complicazioni che potrebbero insorgere se la diagnosi non fosse tempestiva.

E, anche se oggi alcuni specialisti sono piuttosto scettici su questo metodo diagnostico, tuttavia, ha un posto dove essere ed è ancora ampiamente usato in molte istituzioni mediche.

REG di navi cerebrali: ordine di ricerca, risultati

Un rheoencephalogram è il risultato grafico di una procedura diagnostica chiamata REG dei vasi cerebrali. Il metodo è stato usato per molto tempo. Una delle fonti di base in cui è descritto questo metodo (autore Jenker F. L) è stata tradotta dall'inglese nel 1966.

Rheoencephalography la procedura è molto semplice, ma aiuta a rilevare anche nella fase iniziale di un certo numero di malattie del cervello, così come per valutare la qualità della circolazione cerebrale. A causa del buon contenuto informativo, questa diagnostica è rispettata dai medici, anche se ci sono scettici nella comunità medica che non credono veramente nell'obiettività del metodo.

È possibile individuare gli ovvi vantaggi della diagnosi di REG - la sua disponibilità e il prezzo non molto alto. L'attrezzatura è disponibile a un costo anche per le cliniche distrettuali. Certo, la tomografia dà un quadro più completo, ma la sua disponibilità lascia molto a desiderare per oggi.

Caratteristiche dei vasi cerebrali

  • Arteria carotide sinistra e destra.
  • Arterie vertebrali sinistra e destra.

Ci sono due sistemi arteriosi nel flusso sanguigno del cervello, ciascuno dei quali funziona in modo indipendente:

  • Centrale: con il suo aiuto c'è un afflusso di sangue ai nodi sottocorticali e al vicino midollo. Il sistema centrale è costituito dai vasi del Cerchio Willisiano (questi sono i rami finali delle arterie carotidi e vertebrali collegate da anastomosi, piccole navi che collegano una nave all'altra), che si trovano alla base del cervello e delle arterie basilari.
  • Periferico - con l'aiuto di questo sistema viene alimentata la materia bianca degli emisferi e dei ventricoli. Il sistema arterioso periferico è costituito da tre arterie: il cerebrale anteriore, medio e posteriore.

La circolazione sanguigna del cervello è regolata dai sistemi interni, con l'aiuto di cui viene mantenuto il flusso sanguigno ottimale in tutte le strutture cerebrali.

Regolazione della circolazione cerebrale

Esistono 4 sistemi principali attraverso i quali si verifica la regolazione della vitalità della circolazione cerebrale:

  1. Miogenico - eseguito rispondendo alla muscolatura liscia del letto arterioso alle fluttuazioni di pressione in esse. Un aumento dei valori della pressione arteriosa provoca un aumento del tono delle cellule muscolari e della vasocostrizione (vasocostrizione). Una diminuzione della pressione sanguigna, a sua volta, provoca una diminuzione del tono e della vasodilatazione (dilatazione dei vasi sanguigni). La regolazione miogenica è un elemento guida dell'autoregolazione cerebrale.
  2. Umorale - dovuto all'effetto sulla muscolatura liscia del letto vascolare dei componenti attivi. Uno dei più forti regolatori della circolazione sanguigna è l'indicatore della tensione di anidride carbonica del sangue arterioso e del pH del liquido cerebrospinale. L'ipercapnia (un aumento della tensione di anidride carbonica) porta all'espansione dei vasi sanguigni e dell'ipocapnia - al loro restringimento. In questo caso si sviluppa l'ipossia cerebrale.
  3. Metabolico - è coinvolto nella distribuzione del sangue tra diverse aree del cervello. Vari principi attivi, ormoni, mediatori possono avere un effetto diretto e indiretto sullo stato del sistema vascolare del cervello.
  4. Neurogenico - agisce principalmente su piccoli vasi arteriosi e dipende dallo stato generale dei meccanismi autoregolatori del tono vascolare, della composizione e della concentrazione degli ioni.

A riposo in una persona sana, l'intensità del flusso sanguigno cerebrale è 55-60 ml / 100 g / min. Questo valore è pari al 15% della portata cardiaca totale. La percentuale di consumo totale di ossigeno corporeo da parte del cervello è del 20% e del 17% di glucosio. Il tasso di consumo di ossigeno da parte del cervello è 3-4 ml / 100 g / min.

La velocità stimata di 15 ml / 100 g / min indica lo sviluppo di effetti irreversibili. In caso di arresto circolatorio fino a 7 minuti, si verifica un'interruzione completa di tutti i meccanismi di regolazione, perdita di coscienza, coma e morte cerebrale. Ciò è dovuto al blocco della microvascolatura a causa di cambiamenti irreversibili nelle pareti dei capillari e dell'edema cellulare.

È importante! Il principale fattore scatenante di tale ischemia è che il cervello, a differenza di altri organi, ha riserve minime del proprio ossigeno.

Anche i cambiamenti più insignificanti nei vasi cerebrali di varia origine portano a una alterata circolazione cerebrale di diversa gravità.

Circolazione cerebrale

  1. Livello intermedio - caratterizzato da un cambiamento nell'attività funzionale delle cellule nervose. In questo caso, la loro struttura non cambia, la loro funzione deve essere ripristinata.
  2. Il livello critico più basso - i neuroni muoiono con una riduzione significativa dell'afflusso di sangue. Allo stesso tempo si sviluppano cambiamenti necrotici nel tessuto nervoso.
  3. Il livello critico superiore - in questa fase, c'è un cambiamento critico nei processi emodinamici, un cambiamento nella sensibilità del recettore, la rottura delle interazioni sinaptiche e il blocco delle connessioni neurali e delle funzioni.

Oggi, uno di questi metodi è la rheoencephalography.

rheoencephalography

Questo è un metodo per studiare i vasi del cervello. La base dello studio è di registrare i cambiamenti nella resistenza del tessuto quando esposti a correnti elettriche ad alta frequenza di bassa magnitudo.

La Rheoencephalography consente di trarre conclusioni sullo stato del sistema vascolare del cervello e sui parametri emodinamici, in particolare:

  • Tono vascolare
  • Resistenza vascolare.
  • L'elasticità delle pareti vascolari.
  • Velocità del flusso sanguigno
  • La velocità di propagazione dell'onda di impulso.
  • La gravità dell'aumento della pressione intracranica.
  • Presenza, grado, possibilità di sviluppo della circolazione collaterale (è la formazione di reti di vasi sanguigni, che girano attorno alla nave principale interessata per prevenire lo sviluppo di un deficit di flusso ematico di un certo organo o sito di tessuto).

Indicazioni per il REG

In considerazione della grande informatività dello studio e del breve tempo necessario, si raccomanda di eseguire la roeoencefalografia nelle seguenti condizioni:

  • Valutazione della gravità dei disturbi circolatori.
  • Ictus emorragici e ischemici.
  • Ferite alla testa
  • Acufene.
  • Danno visivo.
  • Menomazione uditiva.
  • Mal di testa e vertigini.
  • Emicrania.
  • Cambiamenti nella pressione sanguigna.
  • L'aterosclerosi.
  • Mancanza di genesi vertebro-basilare.
  • Distonia vascolare vegetativa.
  • Ipotensione ortostatica
  • Encefalopatia di varia origine.
  • Insonnia.
  • Compromissione della memoria
  • L'oblio.
  • Varie malattie della colonna vertebrale nella colonna cervicale.
  • Instabilità della pressione intracranica.
  • Adenoma ipofisario
  • Morbo di Parkinson.

Tecnica di ricerca

La manipolazione viene effettuata con l'aiuto di una reografia, avendo da 2 a 6 canali. Più canali ha una reografia, più informativo sarà il risultato della procedura.

Se è necessario condurre uno studio contemporaneamente in diversi bacini per la circolazione del sangue, è necessario l'uso di poliureografi.

Affinché il risultante foeencefalogramma sia corretto e informativo, sono necessarie le seguenti condizioni:

  • Adozione di una posizione comoda.
  • Sovrapposizione degli elettrodi sulla testa in quei punti in cui è necessario fissare i parametri emodinamici.
  • Nel caso dello studio dell'arteria carotide interna, gli elettrodi si sovrappongono nella regione del naso e del processo mastoideo (dietro l'orecchio in basso).
  • Per ottenere dati sulle arterie carotidi esterne, gli elettrodi si trovano sopra il sopracciglio e vicino al condotto uditivo nella parte anteriore.
  • Lo studio delle arterie vertebrali comporta l'imposizione di elettrodi sui tubercoli occipitali e sul processo mastoideo. Allo stesso tempo, è necessaria l'elettrocardiografia simultanea.

Al termine dello studio, la valutazione dei dati ottenuti viene effettuata immediatamente e fornita al paziente.

Reoentsefalogramma. trascrizione

  • La parte nascente è l'anacrot.
  • La parte discendente è selvaggia.
  • L'incisione è un dente dicrotico nel terzo medio dell'onda discendente.

Poiché durante la reencefalografia c'è una fissazione delle onde, con l'aiuto di cui si valutano i vasi sanguigni del cervello e si verifica la loro reazione, ci sono alcuni indicatori che vengono valutati per primi.

Quando i dati sono ottenuti dalla REG vascolare cerebrale, la valutazione di tali dati come:

  • La forma delle onde
  • La durata di ciascuna sezione dell'onda.
  • L'ampiezza delle onde.
  • Localizzazione di incisura.
  • Regolarità all'oscillazione
  • Indice ecografico - un indicatore della grandezza del flusso sanguigno.
  • L'indice dicrotico è un indicatore del tono vascolare e della resistenza vascolare periferica.
  • L'indice diastolico è un indicatore del livello di deflusso del sangue e del tono venoso.

Al completamento dello studio, si verifica una valutazione del tipo di rheoencephalogram:

  • Distonico - un cambiamento nel tono dei vasi di natura permanente, con una predominanza di tono basso e basso riempimento del polso, associato alla difficoltà del deflusso venoso.
  • Angiodonico - simile a distonico, solo in aggiunta al tutto diminuisce l'elasticità dei vasi sanguigni, che porta a cambiamenti emodinamici in vari pool vascolari.
  • Iperteso - con la caratteristica ipertonicità persistente delle navi portatrici, accompagnata da deflusso ostruito di sangue venoso.

Quando si decifrano i dati del REG vascolare cerebrale, le seguenti modifiche danno la massima importanza:

  • Un aumento pronunciato dell'ampiezza dell'onda, una pendenza, un'onda in salita breve con un apice appuntito, uno spostamento e un aumento dell'incisura indicano una diminuzione del tono arterioso.
  • Una diminuzione dell'ampiezza delle onde, un aumento della durata della linea ascendente e la presenza di onde addizionali su di essa, la levigatezza dell'incisura indicano un aumento del tono dei vasi arteriosi.
  • Il costante cambiamento degli incisivi e delle onde addizionali sulla linea discendente indica distonia vegetativa-vascolare.
  • Il rigonfiamento e l'aumento della lunghezza della cataclea, la comparsa di onde aggiuntive tra le principali indicano la presenza di difficoltà nel deflusso venoso.
  • Diverse ampiezze e cambiamenti nella forma dei denti indicano la presenza di ipertensione arteriosa.
  • L'appiattimento dell'apice della linea ascendente, la levigatezza delle onde, l'assenza di ulteriori formazioni sull'onda discendente indicano l'aterosclerosi.

Distinzione di REG ed EEG

Oltre alla reenceencefalografia, c'è uno studio come l'elettroencefalogramma.

La principale differenza in queste due manipolazioni è che il REG viene utilizzato per analizzare lo stato dei vasi sanguigni del cervello e della circolazione sanguigna e l'EEG viene utilizzato per studiare l'attività neurale di alcune aree del cervello.

Costo della reenceencefalografia

Per condurre un tale studio può essere in una clinica semplice, reparto neurologico, così come in vari centri medici privati. Il prezzo dello studio dipenderà dalla sede.

Ad oggi, il prezzo di un REG vascolare cerebrale è compreso tra 1.000 e 12.000 rubli, a seconda dell'urgenza del test, dell'uso degli stress test e della qualità della reografia.

Ciò che distingue il REG vascolare cerebrale, tra gli altri studi, è il processo e la decodificazione della roeoencefalografia

La qualità della nostra vita dipende da molte sfumature dello stato del corpo. Uno di questi è il lavoro del nostro cervello. I vasi sani e la fornitura di sangue "pulito e di alta qualità" contribuiscono al suo eccellente funzionamento.

Se si verifica un errore, diventa necessario indagare sulla causa. Uno dei metodi per identificare le cause della malattia vascolare cerebrale è la REG (rheoencephalography).

Questo articolo aiuterà a comprendere e comprendere l'essenza di questo metodo.

Informazioni generali sullo studio

REG di vasi cerebrali o rheoencephalography decifrata, un metodo di medicina moderna nello studio del movimento del sangue nel cervello umano, senza penetrare nel cranio.

Studiare, se necessario, una certa parte del cervello, lo stato dei vasi in esso, le loro pareti (tono), come (rapidamente o meno) sono pieni di sangue, che sangue li entra (viscoso o meno), la velocità della sua ricevuta, tempo di flusso e la reazione, il comportamento delle navi.

L'essenza del metodo

L'essenza del metodo è che una corrente passa attraverso il cervello umano, è la frequenza-frequenza e la resistenza elettrica del cervello, o meglio dei suoi tessuti, è mostrata sullo schermo del monitor.

Nonostante questi vantaggi, molti medici concordano sul fatto che questo metodo sia diventato obsoleto (sebbene sia ancora usato in molte istituzioni mediche), ed è sostituito da risonanza magnetica e tomografia computerizzata o ecografia Doppler.

I dispositivi con l'aiuto dei quali viene eseguita la reoencefalografia dei vasi cerebrali sono detti reografi, hanno diversi canali, da 2 a 6, che consentono di ottenere risultati (rheoencephalograms) di diverse aree del cervello contemporaneamente.

I più comuni sono gli elettrodi metallici rotondi, che sono fissati sulla testa di una persona con nastri in materiale gommoso nei luoghi richiesti per la ricerca (templi, ponte naso, sopracciglia, collo) e paste speciali per migliorare il loro contatto con il cuoio capelluto.

Il paziente, su richiesta del medico, accetta varie posizioni della testa (si piega a destra, a sinistra, indietro, in avanti) e tutti i risultati, che sono poi letture decifrate dei vasi cere cerebrali, vengono registrati. Ogni epoca ha il suo standard di testimonianza.

Cosa mostra e indaga su REG

Saremo definiti con quello mostra REG di un cervello.

I risultati del REG sono informazioni volumetriche sullo stato delle navi del cervello.

Sulla base degli indicatori, lo specialista studia il tono vascolare, l'elasticità delle pareti, la rapidità con cui il sangue le penetra, come si comportano sotto carichi diversi (inclinazioni e svolte della testa) e, di conseguenza, il flusso di sangue dalla testa.

I risultati possono essere l'identificazione di crescite di colesterolo sulle pareti dei vasi sanguigni, o ematomi, dopo aver subito un danno al cranio, una predisposizione alla formazione di coaguli di sangue al loro interno, lo sviluppo della pressione intracranica.

Ciò che mostra l'USDG delle navi cerebrali e quali sono le indicazioni per la procedura, è possibile imparare dal nostro studio.

Ci sono segni particolari di ictus negli uomini, che sono diversi dai sintomi di un attacco nelle donne. La conoscenza di ciò può salvare la vita del paziente.

Indicazioni per lo studio

Quando il nostro corpo nel suo insieme funziona in modo uniforme, non ci sono istruzioni speciali nello studio del suo lavoro.

Ma i fattori esterni (variazioni di temperatura, fluttuazioni di pressione nell'atmosfera, movimento da una zona climatica a un'altra) spesso interferiscono con l'attività del nostro corpo, influenzando in tal modo esso e le sue componenti.

I vasi non fanno eccezione. Si logorano, non resistono all'esposizione e i guasti si verificano durante lo stress o l'ansia. REG ti permette di identificarli.

Le seguenti principali indicazioni per il cervello REG sono distinte:

  1. Formazioni di colesterolo sulle pareti dei vasi sanguigni, violano la loro elasticità, il paziente sviluppa un processo aterosclerotico, che nella maggior parte dei casi porta a infarto miocardico o ictus. (REG è prescritto per un ictus o infarto.Se il paziente è iperteso o ha una malattia - distonia vegetativa-vascolare).
  2. Predisposizione o la formazione di coaguli di sangue, con la loro ulteriore separazione e blocco della nave porta a ictus ischemico (con ischemia cerebrale o se ci sono sintomi del suo sviluppo).
  3. Le lesioni alla testa trasferite senza motivo apparente (dolore, vertigini) portano alla comparsa di pressione intracranica o emorragia nei tessuti cerebrali (con commozione o contusione del cervello).
  4. Mal di testa, emicranie, sono il risultato del flusso di sangue non corretto nei vasi della testa (con mal di testa, rumore nelle orecchie, violazione dell'apparato vestibolare).
  5. Con insonnia, diminuzione della vista, svenimento.

Controindicazioni

Il più spesso non deve esser usato per neonati.

In questo caso, le letture del reg del cervello non sono accurate, nei bambini l'ampiezza delle onde è piccola, e la durata dell'anacrotum, al contrario, è grande, non c'è incisura.

I benefici della ricerca rispetto ad altri metodi

Molti medici nei forum medici contestano il disprezzo di REG e la sua sostituzione con metodi di ricerca più moderni.

Coloro che sono contrari, sostengono che le ossa del cranio non sono in grado di trasportare abbastanza corrente (la resistenza è presente), ei risultati dello studio delle navi interne non sono accurati, tutti gli indicatori mostrano solo lo stato delle navi adiacenti.

Nel negare questo, gli articoli degli scienziati medici sono dati, che le ossa del cranio non sono un ostacolo, a causa del possesso di resistenza principalmente capacitiva.

Il vantaggio di questo metodo è che i fattori esterni (tessuto umano, ampiezza del segnale, propagazione dell'onda) non sono in grado di influenzarlo, mentre altri metodi sono soggetti a questi fenomeni.

Processo di ricerca

Il processo di ricerca che utilizza l'encefalografia vascolare cerebrale è semplice. L'unica condizione è calma.

Il paziente giace sulla schiena con gli occhi chiusi per il miele. il divano. Il medico sgrassa le aree studiate della testa con alcool e impone loro elettrodi metallici, che sono lubrificati con pasta a contatto per migliorare la sensibilità.

Gli elettrodi sono fissati con elastici. Una corrente debole viene fatta passare attraverso gli elettrodi, mediante i quali vengono registrati gli indici dei vasi cerebrali. "Linee curve" appaiono sullo schermo del monitor - indicatori del lavoro delle navi e del flusso sanguigno.

Preparazione per la procedura

La preparazione per la procedura richiede circa 5 minuti. Lo specialista sgrassa le aree studiate del paziente e fissa gli elettrodi metallici su di essi.

Il processo è iniziato

La tecnica è sicura e indolore.

Poiché una pausa o una pausa di 15 minuti è raccomandata prima dell'inizio, il totale del paziente richiede circa 25-30 minuti (questo include il processo preparatorio).

Si raccomanda di non fumare per 2-3 ore prima della procedura, non prendere per un giorno tutti i farmaci che influenzano la circolazione del sangue nel corpo. Portalo in posizione prona o seduto.

Risultati e trascrizione

Il risultato del REG, uno specialista visualizza su carta, che mostra le linee curve e procede alla loro decodifica.

Prima di tutto, l'attenzione è rivolta all'età del paziente, ogni età (giovani e meno giovani) ha le proprie indicazioni di letture REG.

Le curve sono oscillazioni di onde, che sono caratterizzate dal comportamento dei vasi sanguigni da riempire con il sangue e dal riempimento delle singole parti del cervello. Le onde sono rappresentate da linee in aumento (anacrot) e in basso (katakrota).

Sulla linea discendente c'è un polo dicrotico. L'incisione si trova nel terzo medio, davanti al dente dicrotico.

Quando si decifrano i risultati dell'encefalografia vascolare cerebrale, si presta attenzione alla regolarità delle onde, al loro picco e al loro arrotondamento, alle linee ascendenti e discendenti, alla presenza di altre linee, alla posizione dell'incisura e al dente dicrotico.

Recensioni di pazienti e medici

Le opinioni dei medici differiscono nella loro età. I giovani specialisti avanzano le loro opinioni sull'uso di nuovi metodi (computer, ultrasuoni), gli specialisti più anziani aderiscono al REG.

Ma le recensioni negative e gli appelli a non usare questa tecnica sono assenti. I pazienti sono soddisfatti.

Questo è particolarmente vero per le madri con bambini piccoli, che possono stare seduti sulle ginocchia, dove il bambino si sente al sicuro, o pensionati che, in preparazione alla procedura, possono sdraiarsi e parlare con il medico nel processo di diagnosi.

Costo della procedura

Il prezzo delle navi REG del cervello varia da 1.000 a 3.500 rubli. Dove passare lo studio e per quale importo, il paziente stesso sceglie.

Vale la pena notare che è meglio farlo in centri specializzati dotati di attrezzature moderne e con la presenza di diversi specialisti che insieme possono fare una diagnosi accurata in casi difficili e prescrivere un trattamento.

Molte cliniche offrono i loro servizi per l'esecuzione di questa procedura a casa del paziente, quindi aumenta il costo per l'importo da 10.000 rubli a 12.000 rubli.

Centri di ricerca medica

I centri medici offrono i loro servizi:

  • "Doctor Plus", Mosca. bolezni-spravka.ru;
  • "Clinica universitaria", San Pietroburgo;
  • "Cefalea clinica universitaria", Mosca. https://es.foursquare.com;
  • "Doctor DoStaLet", Mosca.

REG è un metodo molto efficace per diagnosticare lo stato dei vasi cerebrali.

Ciò è dovuto alla disponibilità della procedura e alla prevalenza dei dispositivi nel paese.

La quasi completa assenza di controindicazioni o effetti collaterali convince molti medici a utilizzare questo particolare metodo di diagnosi.

Video: Echoencephalography - esame di vasi cerebrali

Esiste un altro metodo di diagnosi ecografica delle patologie nel cervello, che viene effettuato utilizzando un oscilloscopio. Quali sono i pro e i contro della procedura.

REG di vasi cerebrali: lo studio più sicuro e più accurato

Rheoencephalography è una parola di diverse radici, dal greco antico significa "ῥέος" - "flusso", "ἐνκέφαλος" - "cervello" e "γράφω" - "scrivi, imita".

Cioè, il REG vascolare cerebrale mostra un disegno dell'intero sistema di vasi nella nostra testa, la loro pervietà e possibili lesioni e problemi.

Che cos'è, uso in medicina

Reg è condotto (solo non essere allarmato!) Quando la corrente elettrica viene applicata al cervello con l'aiuto di elettrodi. Se hai mai fatto un REG - questo è un "tappo" con fili, viene applicata una carica elettrica appena percettibile con una frequenza di 16-300 kHz.

I nostri tessuti che formano il cervello, i vasi sanguigni e simili reagiscono in un certo modo alla corrente. In questo momento, il computer registra e registra tutte le modifiche. Sulla base di questo, viene fatta una mappa del lavoro del corpo esaminato, quando decifrazione che determina la presenza o l'assenza di qualsiasi malattia.

Spesso è il REG che fornisce non solo i dati più accurati sulla pervietà delle navi, il loro blocco o rottura, ma aiuta anche a scegliere le tattiche per prevenire ulteriormente gravi problemi di salute.

Cosa viene assegnato e cosa mostra

Lo scopo principale di questo dispositivo è scoprire quali processi stanno avvenendo nella nostra testa al momento. Assegna uno studio dopo un grave colpo alla testa per prevenire l'emorragia.

Il secondo effetto benefico di REG è che determina il flusso sanguigno attraverso le principali, principali navi e circolazione collaterale, cioè il movimento delle correnti sanguigne che aggirano i vasi principali, se per qualche motivo non riescono a far fronte al loro lavoro.

Prima dell'invenzione della renceencefalografia, malattie come la distonia neurocircolatoria e l'emicrania non erano considerate malattie. Provare da un punto di vista medico è quasi impossibile. Una persona è considerata sana. Gli organi funzionano normalmente, il che significa che una persona si contorce da un mal di testa (anche gli uomini soffrono di emicrania!) Molto probabilmente simula. Dopo tutto, una cosa incredibile, solo quei prodotti che contengono caffeina aiutano queste persone a mal di testa.

E solo lo studio REG ha messo tutto al suo posto. Ha dimostrato la loro presenza in pochi minuti e le persone che soffrono di mal di testa non sono più state accusate di fingere di aver trovato una soluzione adeguata ai loro problemi.

Cosa mostra lo studio:

  • tutto ciò che accade dentro il nostro cranio;
  • afflusso di sangue al cervello;
  • il lavoro delle singole navi;
  • stato di tono;
  • elasticità vascolare;
  • tasso di deflusso del sangue.

Indicazioni e controindicazioni di rheoencephalography

REG è raccomandato per le seguenti possibili diagnosi:

  • malattia cerebrovascolare,
  • distonia,
  • stenosi,
  • emicrania,
  • disturbi circolatori acuti e / o cronici,
  • aterosclerosi,
  • un colpo
  • monitorare gli effetti dei singoli farmaci e il trattamento prescritto,
  • per identificare gli effetti vertebrali sulle arterie vertebrali in osteocondrosi, spondilite, le conseguenze di lesioni e simili.

Indicazioni dirette

  • lesione alla testa
  • mal di testa
  • distonia vascolare,
  • mal di testa cronico
  • vertigini,
  • visione offuscata, udito, memoria,
  • emicrania,
  • disturbi circolatori
  • altre malattie.

Controindicazioni a realizzazione di REG:

  • è consigliabile non usare il neonato
  • se ferite e abrasioni sono visibili nelle aree che stanno per essere esplorate.

Regole di preparazione per la procedura

  • Non ti preoccupare Questa procedura non è invasiva, cioè non richiede penetrazione all'interno, iniezioni o incisioni (non + lat. Invasio - introduzione, penetrazione). Inoltre, nessun danno al corpo! È permesso anche per i neonati.
  • Prendi un asciugamano con te. È utile dopo la procedura. Per pulire il gel speciale.
  • Non pensare al male e non imbrogliare te stesso. Questo è principalmente per le donne. Sebbene alcuni uomini non riescano a calmarsi.

Progresso della testa

Più spesso negli ospedali si possono trovare reografie a 2-6 canali. Più canali, più sarà l'area in studio. Ci sono anche poliureografia.

Passo dopo passo come viene fatto REG:

  1. il paziente si siede su una sedia comoda;
  2. i punti sul cuoio capelluto sono imbrattati con un gel speciale per evitare l'irritazione della pelle;
  3. mettono un cappello con gli elettrodi in testa, questi possono essere piastre di metallo separate attaccate con un elastico solo nei luoghi rilevati,
  4. il medico ti chiederà di chiudere gli occhi per non essere esposti a stimoli esterni.

Ora, su luoghi specifici e cosa determina esattamente la rheoencephalography da computer.

REG (rheoencephalography) del cervello: norme e interpretazione dei risultati dello studio dei vasi di testa

La patologia del cervello non risparmia né gli adulti né i bambini. Malattie diagnosticate tempestivamente, così come un trattamento adeguato eviteranno complicazioni gravi, preservare la qualità della vita del paziente e persino la vita stessa.

La diagnosi di vascolarizzazione cerebrale mediante REG o rheoencelography è uno dei metodi più informativi e collaudati nel tempo. Grazie a lui, aumenta la possibilità di un'assistenza tempestiva al paziente e diminuisce la probabilità di sviluppare complicanze della malattia sottostante.

Qual è il metodo della reografia?

REG - che cos'è?

Lo studio dello stato dei vasi di altre parti del corpo ha un nome diverso:

  • reoepatografia: diagnosi dello stato del fegato;
  • reovasografia - vasi delle estremità;
  • la reocardiografia - lavora con lo stato del cuore;
  • reopulmonografia: fornisce una caratterizzazione dello stato dei polmoni.

Ci sono altre varietà di reografia. Per lo studio del rifornimento di sangue del cervello quando si esegue la rroencefalografia applicare un'attrezzatura speciale (apparato chiamato reograf). Di solito è un prefisso ad altre apparecchiature multicanale: dispositivi per la rimozione dell'ECG, un poligrafo. Il suo "cuore" è un generatore ad alta frequenza. Reograf consente di registrare un reogramma (visualizzazione grafica dei dati ottenuti). L'interazione con le aree studiate del corpo avviene attraverso elettrodi metallici - sono posti su un'area nuda della pelle precedentemente sgrassata con una soluzione alcolica. Il contatto migliore si ottiene usando un tampone inumidito con soluzione fisiologica. Per condurre uno studio del flusso sanguigno di una singola sezione, vengono utilizzati due elettrodi: il primo è posizionato all'inizio della sezione, il secondo alla fine.

La procedura REG è simile all'EEG: anche gli elettrodi sono attaccati alla testa del paziente, che legge i dati di riempimento del sangue del cervello

REG come metodo di ricerca

La Rheoencephalography, come metodo per studiare l'apporto di sangue alle strutture cerebrali, è un modo sicuro e non invasivo per ottenere informazioni sull'elasticità e il tono della parete vascolare dei vasi sanguigni che forniscono il cervello. Il REG del cervello consente inoltre di determinare l'apporto di sangue delle singole strutture del cervello. In presenza di una lesione vascolare, la sua posizione e dimensione sono rivelate.

Usando la rheoencephalography, è possibile ottenere dati significativi in ​​presenza di un paziente con malattie vascolari, questo metodo è molto informativo in relazione all'aterosclerosi cerebrale, ictus, insufficienza vertebro-basilare. La ricerca dello stato della rete vascolare con l'aiuto della REG offre l'opportunità di stabilire la vera causa dell'encefalopatia (mal di testa).

Il contenuto informativo REG può essere aumentato eseguendo test funzionali. I campioni più comuni sono nitroglicerina e nicotina. Ti permettono di valutare la forma del danno cerebrale:

Se, dopo aver assunto la nitroglicerina, l'ampiezza dell'onda REG non è sufficientemente aumentata, questo indica "materia organica". Test funzionali vengono utilizzati per valutare lo stato delle arterie vertebrali, suggerendo un cambiamento nella posizione della testa.

Oltre a condurre campioni medici, al paziente può essere chiesto di riposizionare la testa per controllare le arterie vertebrali.

Le navi REG e gli ultrasuoni si completano perfettamente l'un l'altro. A seconda della situazione, viene data preferenza a uno o l'altro di essi. La diagnostica con l'aiuto di REG consente di valutare le condizioni di entrambe le navi di grandi dimensioni e di quelle piccole. Ma in molti casi, il REG è solo un ulteriore metodo di esame. Ad esempio, questo metodo di studio dello stato del cervello è spesso usato in combinazione con un EEG. Inoltre, l'EEG rimane il principale metodo diagnostico. Cos'è un EEG e perché il REG è solo un "metodo in via di sviluppo"?

REG ed EEG - due facce della stessa medaglia

In alcuni casi, per il rilevamento della patologia cerebrale, sono preferibili gli EEG, ad esempio nell'epilessia. Oppure usano questo metodo di studio come principale, integrandolo con studi che permettono di studiare lo stato delle navi. L'EEG è in grado di identificare più patologie che la rheoencephalography. L'EEG è una registrazione dell'attività elettrica del cervello. L'attività dei neuroni viene registrata mediante elettrodi attaccati alla testa del paziente.

La base per EEG è la perdita spontanea di coscienza, mal di testa che non può essere alleviata da farmaci, problemi di sonno, vestibolopatia e stanchezza eccessiva, sospetto di uno sviluppo mentale ritardato di bambini ed epilessia. Questo studio consente anche di monitorare la terapia in corso. La domanda su quale sia la procedura diagnostica migliore non è del tutto corretta da chiedere.

Come viene condotto lo studio?

La procedura di ricerca non è molto complicata, ma per il successo e l'obiettività dello studio devono essere osservate diverse regole. In primo luogo, il paziente deve essere calmo. Ha bisogno di prendere una posizione seduta o sdraiarsi, chiudere gli occhi e cercare di rilassarsi non solo fisicamente, ma anche moralmente. La calma deve essere mantenuta durante l'intera procedura di reenceencefalografia. Prima della procedura, dovresti trascorrere 15-30 minuti in uno stato calmo e se il paziente soffre di fumo, dovresti astenervi dal fumare almeno 2 ore per la procedura. Qualsiasi farmaco che possa influenzare il tono vascolare, anche preso prima dello studio dalla rheoencephalography non può essere.

Lo stesso corso dello studio è semplice al comune. Le aree del cuoio capelluto sono sgrassate con alcol, quindi gli elettrodi sono fissati su di essi. Durante lo studio, il medico può chiedere al paziente di eseguire movimenti della testa o modificare la posizione del corpo.

Affinché il risultato dello studio non venga distorto, il paziente deve essere calmo e rilassato.

Indicazioni e controindicazioni

Lo spettro di malattie in cui la rheoencephalography può essere prescritta è piuttosto ampio. REG di vasi cerebrali è assegnato a:

  • in caso di ferite (contusioni, commozioni cerebrali, ferite alla testa);
  • encefalopatie;
  • ischemia
  • vestibulopathy;
  • meteosensitivity;
  • emicranie e stati di emicrania;
  • sindrome dell'arteria vertebrale;
  • se sospetti la microangiopatia diabetica;
  • deficit uditivo;
  • IRR, NDC;
  • ipertensione;
  • con aumento della pressione intracranica;
  • Morbo di Parkinson;
  • tumori ipofisari;
  • disturbi cognitivi;
  • e molti altri cambiamenti vascolari patologici.

La procedura non ha controindicazioni assolute. Relativo sono:

  • periodo neonatale;
  • danno alla pelle nel luogo di applicazione degli elettrodi;
  • rifiuto categorico del paziente di condurre la procedura;
  • malattie della pelle e dei capelli nell'area di attacco degli elettrodi - natura batterica, parassitaria o fungina.

Descrizione del risultato del sondaggio

Lo studio del rifornimento di sangue alla testa con l'aiuto della REG è una procedura semplice da eseguire, tuttavia, per decifrarne i risultati sono necessarie un'educazione e abilità speciali. Pertanto, solo uno specialista può diagnosticare e correlare i cambiamenti nel reogramma con possibili patologie del sistema vascolare. Nel processo di analisi dei dati ottenuti, il diagnostico esamina le deviazioni dell'ampiezza delle onde dalla norma, la risposta dell'analisi dell'onda REG ai test funzionali e fa una conclusione sulla norma o sulla patologia dei vasi che forniscono al cervello sangue. Le onde REG hanno diversi tipi. I tipi comuni sono:

  • tipo ipertonico - caratterizzato da persistente ipertonicità della parete vascolare dei vasi sanguigni che rilasciano sangue al cervello e alterato deflusso di sangue venoso dalle strutture cerebrali;
  • tipo distonico - tono vascolare alterato, che è caratterizzato da cambiamenti regolari - ad esempio, può verificarsi un ipertono, combinato con una bassa pressione del polso, può verificarsi congestione venosa;
  • angiodstonic è vicino alla variante precedente, la differenza caratteristica è la presenza di un difetto nella parete vascolare, che porta ad una diminuzione dell'elasticità e alterata afflusso di sangue alle singole strutture cerebrali.

Il tipo di rheoencephalogram non è una diagnosi. Il grafico delle curve mostra solo le modifiche a cui è soggetto il flusso sanguigno. E ciò che è diverso dalla norma. Sulla base dell'interpretazione di questi cambiamenti e dei dati provenienti da altre procedure diagnostiche, il medico può determinare la causa della sofferenza e fare una diagnosi.

Dove posso fare un sondaggio?

Dove posso andare a REG? Puoi fare l'esame in molte cliniche private specializzate in patologia vascolare o malattie delle strutture cerebrali. Anche le istituzioni mediche statali sono dotate di reografia. La medicina oggi è ambigua riguardo a questo metodo diagnostico di esame: alcuni specialisti sono scettici, altri considerano il REG come l'unico modo per scoprire la causa della sofferenza umana in alcune malattie.

Per Saperne Di Più I Vasi