Aritmia sinusale del cuore: cos'è, sintomi, trattamento, possibili complicanze

Da questo articolo imparerai: come e per quale motivo si sviluppa l'aritmia sinusale e quali sono i sintomi che lo caratterizzano. Come viene trattata la patologia e cosa deve essere fatto per prevenire l'insorgenza di aritmie.

L'aritmia sinusale è un cambiamento nella durata degli intervalli tra le contrazioni del cuore, derivante da un disturbo della conduzione o dalla generazione di impulsi elettrici nel miocardio (nel sistema muscolare del cuore). Il ritmo cardiaco può essere sia nel range normale (60-90 battiti al minuto) sia anche essere disturbato: se il battito cardiaco è più spesso di 90 battiti al minuto - parlano di tachicardia sinusale, se inferiore a 50 - di bradicardia sinusale. Le aritmie possono avere diversa natura, cause e gravità.

Il problema può essere indirizzato al terapeuta, ma il trattamento di questa malattia, a seconda della causa, può essere di competenza di un cardiologo, un neurologo o anche uno psicoterapeuta.

Il meccanismo dell'aritmia

Nella parete del cuore c'è un nodo del seno, che è una fonte di impulsi elettrici, che fornisce la contrazione del sistema muscolare del cuore - il miocardio. Dopo la generazione, l'impulso viene trasmesso attraverso le fibre di ciascuna cellula muscolare dell'organo, di conseguenza vengono ridotti.

Questo processo si verifica a determinati intervalli (uguali) e normalmente ha una frequenza di 60-90 battiti al minuto. È questa conduzione dell'impulso che assicura una contrazione uniforme, coerente e coerente dei ventricoli e degli atri.

Quando, a causa dell'azione di fattori sfavorevoli, l'attività del sistema di conduzione cardiaca viene disturbata, si verifica un'aritmia - una violazione del ritmo delle contrazioni cardiache (può essere di diversi gradi di gravità).

Cause di malattia

L'aritmia sinusale può verificarsi per tre gruppi di cause.

1. Fattori avversi esterni

Questo è lo stress, i farmaci, il fumo, l'alcol.

Lo stress costante e le cattive abitudini possono portare a una forma irreversibile del disturbo del ritmo cardiaco, che persiste anche dopo che le cause sono state eliminate.

Sotto l'influenza di fattori esterni, può verificarsi un'aritmia sinusale.

2. Condizioni fisiologiche del corpo

Gravidanza, cambiamenti ormonali nell'adolescenza.

Con cambiamenti fisiologici nel corpo, il processo passa indipendentemente, cioè, è reversibile.

3. Malattie

Queste sono le cause frequenti di aritmia sinusale. Esempi di patologie:

  • distonia vascolare,
  • insufficienza cardiaca
  • ipertensione,
  • malattia ischemica
  • asma,
  • infarto miocardico,
  • miocardite,
  • cardiomiopatia.

Nel caso di aritmie dovute a malattia, passa dopo il trattamento terapeutico.

Sintomi di aritmia

I sintomi di aritmia sinusale dipendono dalla sua gravità e dalla frequenza delle contrazioni. Se il disturbo è lieve o moderato, i sintomi possono essere assenti.

Sintomi in caso di grave aritmia:

Qual è la patologia pericolosa?

Se l'aritmia è causata da gravi danni al cuore e ad altri organi, il trattamento ritardato può portare a gravi conseguenze. Questo è:

  • coaguli di sangue;
  • ictus ischemico;
  • violazione della fornitura di sangue al cervello;
  • problemi respiratori, edema polmonare;
  • svenimento;
  • sviluppo di insufficienza cardiaca;
  • fibrillazione atriale;
  • arresto cardiaco

Prevenire lo sviluppo di complicanze è possibile solo se la diagnosi competente e il trattamento tempestivo.

Diagnosi di aritmia

La diagnosi di aritmia sinusale si basa su dati di analisi di laboratorio e hardware. Il paziente deve donare sangue e urina per analisi generali e biochimiche. La biochimica viene eseguita quando le cause di aritmia non sono associate a danni al cuore.

L'elettrocardiografia (ECG) è obbligatoria per la diagnosi, possibilmente con l'uso dell'attività fisica.

Esecuzione di elettrocardiografia con l'uso di attività fisica

Se necessario, assegnare metodi aggiuntivi:

  1. radiografie del torace;
  2. ultrasuoni;
  3. risonanza magnetica;
  4. angiografia coronarica;
  5. esame elettrofisiologico.

Il metodo informativo è considerato il monitoraggio quotidiano dell'attività cardiaca su Holter. Questo studio offre l'opportunità di valutare il lavoro del cuore in diversi punti della vita di una persona per 24 ore. A tale scopo, i sensori sono collegati al corpo del paziente, i fili da cui si adattano al dispositivo portatile. Ha una taglia piccola, è attaccato alla cintura e cattura tutti i cambiamenti che si verificano nel cuore durante la deambulazione, il mangiare o la medicazione, le emozioni, il sonno e altre cose. I dati ottenuti vengono elaborati e immediatamente diagnosticati o prescritti specificando procedure diagnostiche.

Monitoraggio quotidiano dell'attività cardiaca di Holter

trattamento

L'aritmia sinusale con un grado di intensità debole o moderato (vale a dire, casi rari e non molto pronunciati di frequenza cardiaca inferiore a 60 o superiore a 90 battiti al minuto) non richiede un trattamento specifico.

Se la causa dei disturbi del ritmo è la malattia cardiaca, allora la terapia mira a eliminarli. Nel caso della natura neurologica o psicologica dell'aritmia, devono essere osservate misure preventive. In una forma stabile, puoi chiedere aiuto a un neurologo o uno psicoterapeuta.

L'aritmia sinusale prolungata e intensa (con attacchi giornalieri ripetuti per lungo tempo) porta a complicanze, pertanto questo tipo di disturbo richiede un trattamento:

  1. farmaci (i metodi di trattamento più comuni);
  2. fisioterapia;
  3. installazione di un pacemaker (per bradicardia);

  • La crioablazione o l'ablazione con radiofrequenza di fibre conduttive (con tachicardia) sono procedure volte a distruggere le strutture che causano patologia introducendo un catetere ed esposizione a frequenze fredde o radio.
  • Trattamento farmacologico

    Farmaci prescritti dal medico curante dopo aver determinato il tipo di violazione.

    • In caso di aritmia causata da situazioni stressanti, sono indicati glicina, novopassita, motherwort o valeriana, nonché antipsicotici.
    • In altri casi, possono essere prescritti bloccanti del canale del sodio o del potassio o beta-bloccanti.
    • Inoltre, raccomandano preparati multivitaminici e fitoterapici (fortificanti).

    fisioterapia

    I trattamenti fisici per le aritmie dipendono anche dal tipo e dall'intensità.

    Risultati: riflessologia, procedure dell'acqua, effetti magnetici e laser.

    Non utilizzare procedure relative al campo elettrico.

    Metodi di fisioterapia per aritmia sinusale

    Trattamenti chirurgici

    Se l'aritmia sinusale del cuore diventa persistente, minacciando la salute, utilizzare trattamenti minimamente invasivi.

    Nella bradicardia viene impiantato un pacemaker. Durante una significativa riduzione della frequenza delle contrazioni del muscolo cardiaco (inferiore a 50), l'apparato in miniatura sotto la clavicola genera un impulso elettrico e lo invia al miocardio.

    La tachicardia viene trattata con ablazione con radiofrequenza (distruzione tissutale) o crioablazione del sistema di conduzione cardiaca. Ablazione: distruzione dei tessuti mediante esposizione a onde radio oa freddo. Include la ricerca di strutture che sono responsabili della generazione patologica dell'impulso e della sua conduzione attraverso il cuore e della loro distruzione.

    Ablazione del cuore a radiofrequenza

    Prevenzione delle aritmie sinusali

    Per prevenire il verificarsi di aritmie, è necessario seguire alcune raccomandazioni:

    • limitare la dieta di cibi grassi e dolci, caffè, tè forte;
    • aumentare la resistenza allo stress (yoga, indurimento);
    • dormire abbastanza (almeno 8 ore);
    • smettere di fumare e alcol;
    • monitorare il peso corporeo;
    • misurare regolarmente la pressione sanguigna;
    • consultare prontamente uno specialista anche con piccole anomalie cardiache.

    Con l'aritmia sinusale, puoi fare sport. Per quanto riguarda la direzione è meglio consultare il proprio medico. Di solito non è consigliabile essere troppo attivi, come correre o pedalare.

    In generale, la prognosi è favorevole, poiché nella maggior parte dei casi (specialmente con una combinazione di misure terapeutiche e profilattiche) l'aritmia sinusale passa. Tuttavia, alcune forme gravi richiedono farmaci di mantenimento costanti (fino alla fine della vita). Solo in tempo per visitare un medico, è possibile interrompere lo sviluppo della patologia. Ascolta il tuo cuore, abbi cura di te e sii sano!

    Aritmia sinusale - che cos'è? Sintomi, ECG, pericolo e trattamento, esercito

    Transizione rapida sulla pagina

    Oggi parleremo di aritmie sinusali. Questi tipi di aritmie sono in qualche modo distinti dalla varietà di violazioni delle contrazioni periodiche del cuore. Quindi, per esempio, in molti manuali sull'aritmologia non si parla di trattamento delle aritmie sinusali, o il trattamento viene menzionato di passaggio e viene ridotto (principalmente) a metodi di influenza non medicinali.

    Tutti i tipi di aritmie sono attentamente elencati, viene fornita la base di prove per il trattamento e la diagnosi di alcuni tipi di disturbi, il rischio di morte improvvisa in vari gruppi di pazienti viene attentamente calcolato e solo le aritmie sinusali sono messe in una "posizione difettosa".

    In altri libri di testo, questo disturbo del ritmo, al contrario, viene prestato molta attenzione, ma non in una forma molto ordinaria, ad esempio nei libri di testo sulla medicina dello sport, e non nei libri di riferimento sulla cardiologia di emergenza. A cosa può essere collegato, e cos'è questa misteriosa sinusite aritmia in generale?

    Aritmia sinusale del cuore - che cos'è?

    L'aritmia sinusale è un cambiamento nella frequenza cardiaca normale mantenendo un normale ritmo sinusale. Sembra che la contraddizione interna sia nascosta in questa definizione: come può l'aritmia, cioè un disturbo del ritmo, essere "con conservazione del ritmo"? Ma come.

    Sappiamo già che il nodo sinusale, che si trova nel muro dell'atrio destro, svolge il ruolo di "conduttore" principale nel compito del ritmo cardiaco. È un'entità deterrente e controllante che dà origine a impulsi.

    Questi impulsi sono condotti nelle parti profonde del cuore, negli atri e nei ventricoli. La normale frequenza della contrazione del pacemaker (come viene chiamato) è di circa 60-80 battiti al minuto a riposo. Qualsiasi valore inferiore a 50 battiti può essere confuso con bradicardia sinusale o una frequenza cardiaca lenta, e qualsiasi cosa su 90 può essere considerata tachicardia sinusale.

    Cosa succede se il nodo del seno è completamente fuori uso? Significa la morte di una persona? Niente affatto. Se non c'è un direttore, questo non significa che un'orchestra idealmente suonata non possa eseguire un programma ben noto senza quasi errori.

    In questo caso, le parti inferiori del sistema di conduzione cardiaca, che hanno una maggiore velocità di contrazione, ma anche un ritmo caotico, sono "disinibite". Questi includono, per esempio, la fibrillazione atriale. In alcuni casi, i ritmi delle contrazioni degli atri e dei ventricoli sono completamente separati.

    A volte ci sono extrasistoli di gruppo, che si verificano in luoghi diversi, e nei casi più gravi si verificano sfarfallio o fibrillazione ventricolare. I loro tagli sono caotici e completamente inefficaci. La gittata cardiaca è assente e la persona è in uno stato di morte clinica.

    Questo è quello che succede quando non c'è il nodo del seno. E quando è lì, e "va un po '", il risultato è semplicemente che il lavoro del cuore accelera o rallenta oltre i limiti stabiliti, ma il coordinamento rigoroso rimane nell'intero sistema di conduzione, e la gerarchia e subordinazione delle divisioni inferiori rimane suprema.

    Cos'è l'aritmia sinusale pericolosa?

    È noto che qualsiasi conclusione di un medico, qualsiasi studio dovrebbe essere spiegato e interpretato. Ad esempio, un medico ha scritto una prescrizione per il cancro. Tutto sommato, significava "un pieno emocromo". Certo, non era un singolo paziente a rovinare la vita. E la conclusione dell'ECG con la parola "aritmia" solleva anche molte domande. Ad esempio, qual è il pericolo di aritmia sinusale?

    In una persona sana, non è pericoloso. L'aritmia sinusale è la norma, naturalmente, ad alcuni limiti. È chiaro che il cuore non è il motore, che espone "sullo stroboscopio".

    Il suo lavoro viene svolto a un ritmo variabile, a seconda delle cause esterne, del rilascio di ormoni e dell'attività fisica, nonché dello stato di sonno o veglia del corpo.

    A volte, specialmente di notte, il cuore batte con una frequenza di 50-55 battiti al minuto o anche meno. Il cuore allenato di un atleta in generale è sempre ridotto lentamente, ma mentre fa un grande rilascio.

    Quindi, uno dei ciclisti più titolati del pianeta, lo spagnolo Miguel Angel Indurain ha un polso a riposo normale di 28 battiti al minuto. E, al contrario, dopo aver seduto per alcuni minuti in una sauna, ognuno di noi può misurare il nostro polso, che può superare i 110 e persino i 120 battiti al minuto, nello stato di riposo. Quali tipi di aritmie sinusali sono state trovate?

    Classificazione delle aritmie sinusali (tipi)

    È chiaro che una volta che il ritmo sinusale è il principale pacemaker, la violazione del suo automatismo oltre certi limiti è una violazione della formazione di un impulso. Ad esempio, ci sono blocchi, che sono un esempio di impulso compromesso.

    Il nome scientifico per aritmia sinusale è aritmia nomotopica, cioè "localizzata in un luogo legale". Questo conferma ancora una volta il loro carattere condizionale e sottolinea, anche se in una certa misura, il lavoro libero del muscolo cardiaco.

    Le aritmie sinusali (nomotopo) includono:

    • Tachicardia sinusale (battito cardiaco accelerato, da 90 a 180, meno frequente - fino a 200 battiti al minuto);
    • Bradicardia nottopatica (riduzione dei battiti cardiaci inferiore a 50 battiti). In precedenza, prima dell'introduzione del monitoraggio Holter, questo valore era pari a 55;
    • Nottopatia, cioè aritmia sinusale (una combinazione arbitraria di tachicardia e bradicardia, ma con un ritmo sinusale preciso e normale per ciascun episodio). Altrimenti, questa condizione è chiamata "sindrome da tachicardia-bradicardia".

    C'è anche una sindrome di debolezza del nodo del seno, che viene spesso inserita in una categoria separata, poiché non si riferisce formalmente alle aritmie.

    Questo è l'argomento di un articolo separato, e non lo considereremo qui. Possiamo solo dire che con esso è possibile (nei casi più gravi) perdita di coscienza e persino crisi epilettiche.

    Cause di aritmia sinusale

    Vale la pena analizzare separatamente le cause di ciascun tipo di aritmia, poiché possono essere diametralmente opposte. Prima di tutto, possono esserci cause normali o fisiologiche di aritmie sinusali e patologiche o dovute al decorso di qualsiasi condizione o malattia.

    Cause fisiologiche della tachicardia:

    • normale reazione allo stress, ansia, paura, ansia;
    • aumento dell'attività fisica;
    • ipertermia, cioè un aumento della temperatura esterna che porta al surriscaldamento del corpo;

    Cause patologiche:

    • febbre e febbre;
    • ipotensione (per compensare il flusso sanguigno);
    • ipertiroidismo;
    • insufficienza respiratoria acuta;
    • l'anemia;
    • ridurre il volume del fluido circolante, ad esempio, la disidratazione;
    • urti;
    • farmaci (atropina, ormoni, diuretici);
    • insufficienza cardiaca cronica;
    • stenosi mitralica;
    • bere alcolici e caffè, fumare.

    Cause fisiologiche di bradicardia:

    • atleti, persone addestrate;
    • fase lenta del sonno, quando viene attivato il sistema nervoso parasimpatico;
    • rimanere sotto pressione aumentata nella camera di pressione durante la decompressione;
    • ipotermia.

    Cause patologiche:

    • aumento della pressione intracranica (solitamente accompagnata da fondo congestizio, vomito improvviso e mal di testa persistente);
    • ipotiroidismo o diminuzione della funzione tiroidea, mixedema;
    • infarto miocardico inferiore e inferiore;
    • assunzione di beta-bloccanti, calcio antagonisti, glicosidi cardiaci;
    • esposizione a tossine in alcune infezioni (influenza, febbre tifoide);
    • nella seconda fase torpida di shock. Sostituisce la tachicardia, indica la progressione dei disturbi.

    Sindrome da tachicardia-bradicardia: bambini, donne in gravidanza e patologia

    Infine, con questa forma di disturbo, si può osservare una diversa combinazione di cause fisiologiche, ad esempio, essere in un bagno e poi fare il bagno in un buco di ghiaccio.

    La causa fisiologica è, ad esempio, la gravidanza. L'aritmia sinusale durante la gravidanza si verifica molto spesso, come variante della norma. Dopo tutto, una donna ha bisogno di pompare più sangue. Di conseguenza, il carico sul cuore aumenta. Possono esserci segni di anemia e disturbi ormonali. Pertanto, non preoccuparti, ma, in ogni caso, devi informare il medico nella clinica prenatale se questi episodi appaiono troppo spesso.

    Ad esempio, sinusite arrhythmia in un adolescente è un evento comune. Un organismo in crescita "prova" a lavorare, usando alternativamente determinate modalità. Qual è l'aritmia sinusale del cuore in un bambino? Sullo sfondo di un bambino sano, questa è solo una manifestazione dell'immaturità dei suoi sistemi normativi.

    Ad esempio, il pianto è anche una risposta "unificata" a un irritante. Un adulto non piange per le inezie e il bambino è un rimedio universale. L'aritmia nottopica è lo stesso mezzo per adattare un bambino a diverse condizioni fisiologiche. Man mano che invecchiano, questo stato viene registrato sempre meno spesso e, dopo la pubertà, di norma scompare.

    Tra le cause patologiche più comuni:

    • forme inferiori di infarto miocardico (sullo sfondo del blocco del nodo - il pacemaker, appare un parossismo "disinibito" di fibrillazione atriale);
    • cardiopatia ischemica cronica, con occlusione dei vasi del pacemaker;
    • difetti della valvola;
    • ipertensione e cardiomiopatia;
    • amiloidosi del miocardio;
    • inoltre, alcune infezioni con l'effetto cardiotossico delle tossine patogene (difterite).

    Come si manifesta l'aritmia nomotopica?

    Sintomi e segni di aritmia sinusale

    Quasi tutte le forme si verificano, per lo più asintomatiche. Durante il parossismo della tachicardia, possono manifestarsi sensazioni spiacevoli nell'area del cuore, palpitazioni e mancanza di respiro, specialmente all'inizio dei frequenti battiti del cuore.

    Se la bradicardia si sviluppa, ad esempio, in caso di sovradosaggio diuretico, può verificarsi una diminuzione della pressione (come risultato). Ci sono debolezza, vertigini, "volare" tremolante davanti agli occhi, sudore freddo. A volte una persona si sente pre-midollo.

    Fondamentalmente, i sintomi di aritmia sinusale sono scarsi e si manifestano più spesso durante l'esame. A volte durante un ECG viene effettuata una diagnosi di "aritmia sinusale verticale". Semplicemente mescola due concetti: la posizione verticale dell'asse del cuore, che può essere una variante della norma, e il disturbo del ritmo dei nomotopi. Tra di loro, questi due stati non spaventosi potrebbero non essere collegati in alcun modo.

    Aritmia sinusale e servizio militare

    Molti giovani e i loro genitori sono interessati a come si combinano l'aritmia sinusale e l'esercito. Non è necessario sognarlo, ma ricordare: qualsiasi aritmia, priva di un substrato organico (ad esempio la cardiosclerosi), è un disturbo funzionale e, pertanto, non rappresenta una controindicazione al servizio di emergenza.

    Il massimo che il terapeuta RVC può indossare è la categoria "B", cioè "idoneità con restrizioni minori". Ciò significa che il giovane non entrerà nelle unità d'élite (confine, marines, polizia militare, forze speciali, forze aeree), dove ci sono ancora relazioni più o meno normali.

    In caso di continue lamentele, sarà programmato un esame ambulatoriale o stazionario con un'analisi di tutte le carte ambulatoriali e le storie di ospedalizzazione disponibili per i bambini, gli esami cardiologici, ecc. Nel caso in cui la storia sia "sterile" e le denunce vengano esposte per la prima volta nel centro più vicino retribuito tre giorni prima della commissione nominata presso l'ufficio militare, allora sii calmo, nessuno le prenderà sul serio.

    Secondo la Risoluzione del Governo della Federazione Russa del 04.07.2013 N 565 "Approvazione della disputa sugli esami medici militari" nella sezione "Malattie circolatorie" esiste un solo tipo di aritmia nomotopica - debolezza del nodo del seno, per la quale, secondo l'art. 42, ci deve essere un'insufficienza cardiaca cronica per ottenere una categoria "B", o l'inidoneità al servizio militare in tempo di pace.

    • Se non ci sono segni di insufficienza, allora servirai, non solo nelle truppe d'élite.

    Trattamento per aritmia sinusale - cosa fare?

    Molti, non solo i lettori di Runet, ma anche i medici, dovrebbero essere consapevoli che con asintomatica una serie di aritmie sopraventricolari o sopraventricolari (e le aritmie nomotopiche si riferiscono a questo tipo di disturbo del ritmo) più spesso, non sono richiesti farmaci antiaritmici speciali "seri".

    In altri casi, il trattamento delle aritmie sinusali si riduce alle seguenti attività:

    • Quando gli eccitatori di tachicardia sono esclusi: tè, caffè, alcool, cibi piccanti e piccanti. È necessaria la normalizzazione del sonno, prendendo le gocce sedative. La beta - l'adrenoblokatorovy è prescritta da medicine, in alcuni casi - i diuretici di risparmio di potassio, gli ACE-inibitori.
    • Con bradicardia, si utilizzano atropina e gocce di Zelenin. Il medico può prescrivere teofillina, alupente o efedrina. Ma la bradicardia spontanea, molto spesso, è causata da malattie endocrine, lesioni cerebrali focali e malattie cardiache, che devono essere trattate prima per raggiungere il successo.

    Facciamo una riserva che la nostra storia sull'aritmia sinusale non si applica a quelle condizioni in cui questo fenomeno è definito come un concomitante attacco di cuore che si è verificato rapidamente, con angina instabile, con un aumento dell'insufficienza cardiaca cronica, con miocardite acuta e cardiomiopatie. In questo caso, urgentemente è necessario un trattamento urgente della malattia di base.

    Aritmia sinusale

    Domande frequenti: "Cos'è l'aritmia sinusale?". In effetti, una tale conclusione può essere trovata abbastanza spesso. Questa conclusione dovrebbe essere considerata una diagnosi e quando dovrebbero essere prese misure?

    L'aritmia sinusale è una violazione del ritmo della generazione di impulsi elettrici nel nodo seno-atriale, il pacemaker principale situato nell'atrio destro.

    Sul cardiogramma l'aritmia sinusale si manifesta sotto forma di intervalli disuguali tra i battiti del cuore.

    Aritmia sinusale - norma o patologia?

    In base alla relazione con il processo respiratorio, si distinguono aritmia respiratoria sinusale e aritmia non respiratoria. L'aumento (non più del doppio del livello iniziale) o il rallentamento del cuore, associato al funzionamento dell'apparato respiratorio o allo sforzo fisico, al mangiare e al dormire, è un processo normale osservato nelle persone sane, spesso in giovane età. Ricezione Valsalva elimina l'episodio di aritmia.

    Ricevere Valsalva - questa è l'azione del paziente, che mira a creare un'alta pressione nella cavità dell'orecchio medio, del torace e delle cavità addominali. Un respiro profondo è seguito da un respiro profondo, seguito da uno sforzo e trattenendo il respiro per 15-20 secondi.

    Tuttavia, la pronunciata natura irregolare patologica delle contrazioni cardiache può indicare varie malattie del sistema cardiovascolare.

    Cause di aritmia sinusale

    1) Cardiaco (associato al cuore):

    - cardiopatia ischemica (insufficiente apporto di sangue e carenza di ossigeno nel muscolo cardiaco, che causa dolore al cuore)
    - ipertensione arteriosa,
    - cardiopatia reumatica
    - cardiosclerosi (aree di sostituzione del tessuto muscolare nel cuore con cicatriziale),
    - insufficienza cardiaca (il cuore non affronta il pieno pompaggio del sangue attraverso il corpo),
    - endocardite e miocardite (lesioni infiammatorie del cuore per vari motivi),
    - cardiomiopatia (un gruppo eterogeneo di malattie caratterizzate da cambiamenti strutturali nel muscolo cardiaco),
    - nei bambini, questi possono essere difetti congeniti e acquisiti, così come le lesioni volumetriche che interessano il sistema di conduzione cardiaca.

    - neurogenico (vari disturbi del sistema nervoso, tra cui distonia e nevrosi vegetativa-vascolare),
    - ipossico (carenza di ossigeno a causa di esacerbazione di asma bronchiale e altre malattie del sistema broncopolmonare, anemia cronica),
    - endocrino (disturbi della ghiandola tiroidea e delle ghiandole surrenali, diabete, obesità, sindrome della menopausa),
    - malattie dell'apparato digerente (gastrite, malattie del fegato, ecc.),
    - medicinale (ricevimento incontrollato di diuretici, glicosidi cardiaci, farmaci antiaritmici). A causa dell'assunzione incontrollata di farmaci diuretici, si può sviluppare uno squilibrio elettrolitico (potassio, sodio, magnesio e sali di calcio).
    - tossico (fumo, alcool, stupefacenti),
    - le infezioni (brucellosi, febbre tifoide) sono estremamente rare,
    - meccanico (lesioni al petto, scosse elettriche),
    - malattie spinali.

    3) Le aritmie idiopatiche si verificano senza una causa obiettiva, spesso hanno ereditarietà tracciabile.

    Inoltre, l'aritmia sinusale è suddivisa in tachiaritmia (aumento della frequenza cardiaca di 100 battiti al minuto o più) e bradiaritmia (frequenza cardiaca inferiore a 55).

    Sintomi di aritmia sinusale

    - episodi di debolezza, vertigini, annerimento degli occhi,
    - svenimento,
    - sentendo il fiato corto,
    - mal di testa
    - sensazione di battito cardiaco (soprattutto prestare attenzione a questa lamentela nei bambini, poiché normalmente i bambini non sentono il battito del cuore) e una sensazione di pulsazione nelle tempie,
    - sensazione di interruzioni nel lavoro del cuore (con grave aritmia sinusale), descritta come "insufficienza cardiaca", "sensazione che il cuore batteva, batteva, poi si fermava e correva più veloce", "tuffa nel battito del cuore",
    - disagio nella regione del cuore al momento delle interruzioni o delle palpitazioni cardiache.

    Nei neonati, si possono osservare i seguenti segni di aritmia sinusale:

    - aumento dell'eccitabilità o, al contrario, letargia,
    - dispnea a riposo,
    - la comparsa di cianosi (principalmente nel triangolo nasolabiale),
    - pelle pallida
    - perdita di appetito
    - frequente rigurgito
    - guadagno di peso insufficiente,
    - sudorazione eccessiva.

    Diagnosi di aritmia sinusale:

    - esame da parte di uno specialista (medico generico o cardiologo) con la raccolta di reclami e anamnesi, esame generale (tipo di corpo, peso corporeo, pallore della pelle), sondaggio del polso (non è solo il polso dell'arteria radiale che conta, ma anche la pulsazione delle arterie e delle vene cervicali, e la presenza di pulsazioni nell'apice del cuore e nell'epigastrio), percussione del cuore (toccando per determinare i confini del cuore), ascoltando i toni del cuore e i rumori.
    - Emocromo completo (soprattutto, siamo interessati ai livelli di emoglobina) e alle urine.
    - Analisi biochimiche del sangue (proteine ​​totali, bilirubini totali e diretti, AlAT, AsAT, glucosio, creatinina, urea, colesterolo e frazioni).
    - ormoni tiroidei e surrenali.
    - Elettrocardiografia (ECG) con una rottura del carico (carico fisico misurato, dopo il quale si ripete l'ECG).
    - Monitoraggio ECG 24 ore su 24 (il dispositivo è indossato per un giorno e si tiene un diario dei carichi di lavoro durante il giorno e si esegue il carico specificato: salire le scale, ecc.).
    - Ecocardioscopia (ecografia del cuore) per identificare la possibile natura organica delle aritmie (aree di cardiosclerosi, malattie cardiache, ecc.).

    Quindi, se è necessaria un'ulteriore diagnosi (ricerca di cause non cardiache di aritmie),

    - radiografia dei polmoni
    - Raggi X della colonna vertebrale
    - Ultrasuoni della ghiandola tiroidea e delle ghiandole surrenali,
    - Ultrasuoni di fegato, cistifellea, pancreas e reni,
    - EGD,
    - Risonanza magnetica cerebrale,
    - ormoni sessuali,
    - consultazione dell'endocrinologo,
    - Consultazione di un ginecologo (ginecologo-endocrinologo),
    - consultazione del neurologo, psicoterapeuta.

    Trattamento di aritmia sinusale

    Per stabilire che nel tuo caso l'aritmia sinusale non è pericolosa e non richiede trattamento, solo un medico specialista può dopo una serie di procedure diagnostiche.

    Il trattamento non richiede aritmia sinusale, che:

    - non influisce sull'emodinamica sistemica (nessun pronunciato cambiamento della pressione sanguigna, svenimento, nei bambini non è accompagnato da cianosi o pelle pallida, vertigini) e si manifesta solo durante l'auscultazione e l'ECG;
    - un'aritmia sinusale irregolare moderata viene rilevata sull'ECG o la frequenza cardiaca non devia significativamente dalla norma;
    - aritmia sinusale causata dall'esposizione a fattori esterni (richiede l'abolizione del fattore stabilito).

    Raccomandazioni per il trattamento

    - Raccomandazioni generali (aderenza al lavoro e riposo, sonno completo, esercizio ragionevole, camminare, nuotare è la cosa migliore).

    - Alimento razionale con la limitazione di cibi grassi e eccessivamente piccanti, l'inclusione nella dieta di frutta e verdura di stagione, una dieta ricca di potassio e vitamine del gruppo B (carne, noci, verdure, latticini, concentrato di pomodoro, albicocche secche, avocado, datteri, patate, mele, funghi, banane), evitando alcol, fumo e sostanze psicoattive. Non mangiare grandi quantità di cibo durante la notte, in quanto uno stomaco sovraffollato aumenta il rischio di aritmia.

    - Trattamento della principale malattia cardiaca (correzione dei numeri di pressione sanguigna, trattamento della malattia coronarica e dell'insufficienza cardiaca, ecc.). Trattamento della malattia di base per ragioni non cardiologiche.

    - Ginnastica respiratoria (usata indipendentemente dall'età del paziente).

    - Metodi di trattamento riflesso mirati a rallentare il ritmo delle contrazioni cardiache. Uno è basato sulla tensione dei bulbi oculari: dovrebbero essere leggermente premuti e trattenuti per diversi minuti. Un altro modo è di massaggiare le superfici laterali del collo.

    - Agopuntura e fisioterapia (sono esclusi il trattamento mediante esposizione al calore, un campo magnetico, tipi di fisioterapia con l'uso di correnti elettriche).

    - Preparati sedativi (usati come preparati a base di erbe (Persen, 2 compresse 2-3 volte al giorno fino a 1 mese, motherwort-forte 1-2 compresse, 2 volte al giorno per 1-2 mesi, novassit 1 compressa o 50 ml di soluzione 3 una volta al giorno fino a 1 mese) e tranquillanti).

    - Nootropics (glicina 1 compressa 2-3 volte al giorno per 14-30 giorni, pantogam 250 mg 1-2 compresse 3 volte al giorno 1-3 mesi, a volte il corso viene esteso a 6 mesi, Cavinton 1-2 compresse 3 una volta al giorno per 1-3 mesi), per ridurre le manifestazioni di nevrosi e migliorare la microcircolazione.

    - I farmaci metabolici (trimetazidina 35 mg 2 volte al giorno per 2 mesi, Omacor 1000 mg 1 volta al giorno sono illimitati), che migliorano il metabolismo nel muscolo cardiaco e, quindi, riducono indirettamente la frequenza degli attacchi di aritmia.

    - Complessi di oligoelementi contenenti potassio e magnesio (panangin o asparkam 1-2 compresse 3 volte al giorno, la durata del corso è determinata dal medico, è possibile assumere regolarmente).

    - In caso di grave aritmia sinusale, sono prescritti farmaci antiaritmici (aymalin, etmozin), calcio antagonisti (verapamil), beta-bloccanti (metoprololo, bisoprololo, anaprilina) per tachiaritmie, atropina e atropina per le bradiaritmie.

    - Per le bradiaritmie sinusali con una frequenza cardiaca inferiore a 45 al minuto (per gli atleti professionisti, il limite inferiore è inferiore a 35 per i regali al minuto), considerare l'installazione di un pacemaker. La scelta di un modello specifico è presa tenendo conto del quadro clinico e del tipo di aritmia sinusale.

    Prevenzione delle aritmie sinusali

    - stile di vita sano
    - controllo dello stress, capacità di rilassamento,
    - attività fisica normalizzata
    - mantenere un peso normale
    - diagnosi tempestiva (esame clinico) e trattamento della patologia identificata.

    prospettiva

    La prognosi è nella maggior parte dei casi favorevole. Le aritmie sinusali nei bambini e negli adolescenti spesso scompaiono indipendentemente dopo l'instaurazione del sistema ormonale (nelle ragazze dopo la formazione di un ciclo mestruale regolare). Le aritmie sinusali che non causano disturbi soggettivi non rappresentano una minaccia per la vita. Nel caso di aritmie sinusali gravi (sia brady che tachiforme), la prognosi dipende dal trattamento prescritto correttamente e dall'impegno del paziente.

    Prendono all'esercito una tale diagnosi?

    L'aritmia sinusale è comune nei giovani di età pre-draft. Ciò solleva la questione della loro idoneità al servizio militare.

    L'aritmia sinusale senza una grave malattia di fondo non impedisce il passaggio del servizio militare, l'arruolamento nelle scuole e nelle scuole militari.

    I giovani non vengono chiamati al servizio militare se l'aritmia sinusale è una manifestazione delle seguenti malattie:

    - cardiopatia reumatica con insufficienza circolatoria moderata e grave,
    - cardio,
    - difetti cardiaci,
    - dopo un intervento al cuore,
    - grave disfunzione del cuore sinistro,
    - disturbi del ritmo parossistico (tachicardia e bradicardia, insufficienza ritmica prolungata),
    - nodo sinusale debole.

    Tuttavia, in ciascun caso, il problema viene risolto individualmente sulla base di un'indagine dettagliata, i dati della ricerca strumentale e di laboratorio. Il ricovero in ospedale per lo scopo di osservazione e opinione di esperti successiva di un cardiologo non è escluso.

    Aritmia sinusale: grave e moderata - cause, manifestazioni, se e come trattare

    Il ritmo moderno della vita, un'alimentazione poco salutare, i frequenti fattori di stress e una scarsa ecologia possono portare a cambiamenti nel lavoro armonioso del corpo umano. Spesso questo si manifesta con la funzione compromessa degli organi digestivi e respiratori. Ma il muscolo cardiaco rimane il più vulnerabile a uno stile di vita malsano.

    In condizioni normali, il cuore umano funziona con una frequenza regolare, ma a causa di alcuni effetti sul muscolo cardiaco, può contrarsi in modo errato. Questa condizione è chiamata aritmia o aritmie cardiache. A seconda del livello in cui si verifica inizialmente la conduzione anormale dell'eccitazione attraverso il muscolo cardiaco, si distinguono aritmie emananti dal nodo del seno, dal tessuto atriale e dal tessuto ventricolare, nonché dalla giunzione atrioventricolare. Inoltre, l'aritmia può svilupparsi in base al tipo di bradiaritmie (con un raro battito cardiaco), alle tachiaritmie (con battito cardiaco frequente) e alle loro combinazioni, in base al tipo di tachicardia aritmia.

    L'aritmia sinusale è una malattia del ritmo cardiaco causata da un cambiamento nel funzionamento del nodo del seno, che si verifica per ragioni minori, funzionali e più gravi, nonché manifestata da vari sintomi clinici o non manifesta sintomi affatto. Per capire se un'aritmia è pericolosa, devi prima capire che cosa può causare una tale condizione e se i sintomi di aritmia sinusale causano qualche disagio, riducendo così la qualità della vita del paziente.

    aritmia sinusale su ECG

    Cosa succede con l'aritmia sinusale?

    il lavoro del sistema di conduzione cardiaca; "Avvia" il nodo del seno del ciclo cardiaco

    Parlando di un normale ritmo cardiaco, è necessario tenere presente che è caratterizzato da una frequenza di 60 a 90 battiti cardiaci al minuto, e la copertura miocardica mediante eccitazione elettrica è caratterizzata da onde uniformi e costanti del muscolo cardiaco, che vanno dal nodo sinusale nell'orecchio dell'atrio destro all'apice cuore. Pertanto, il nodo del seno è un pacemaker o pacemaker del primo ordine. È in questa formazione anatomica, che ha una dimensione fino a 1,5 cm, durante tutta la vita di una persona che viene generata elettricità, che contribuisce a battiti cardiaci regolari.

    Quando l'influenza patologica di vari fattori sul nodo del seno, così come il disturbo della conduzione (blocco sul percorso dell'impulso nel nodo del seno o viceversa, ripetuta circolazione dell'impulso dal tipo di meccanismo di rientro), c'è una violazione della diffusione sequenziale dell'eccitazione attraverso il miocardio (muscolo cardiaco). Naturalmente, quest'ultimo meccanismo spesso porta a aritmie più pericolose, ma possono anche essere combinati con l'aritmia sinusale.

    Quindi, in caso di aritmia sinusale, gli impulsi emanano dal pacemaker non ad una certa frequenza, ma dopo diversi periodi di tempo. Nel primo minuto del conteggio delle pulsazioni, ad esempio, una persona ha un ritmo accelerato (la tachicardia è più di 90 al minuto), nella bradicardia del secondo minuto (ritmo più lento inferiore a 55 al minuto) e nella terza frequenza cardiaca normale.

    Prevalenza di aritmia sinusale

    Per stimare la frequenza di insorgenza di aritmia sinusale tra la popolazione, è necessario distinguere due concetti: aritmia respiratoria sinusale e aritmia sinusale, non associata a fasi respiratorie. La prima forma è una variante della norma e si verifica in seguito a un'interazione riflessa tra gli organi respiratori e circolatori. Questo tipo di aritmia sinusale è abbastanza comune, specialmente nei bambini, negli adolescenti e nei giovani.

    aritmia del seno respiratorio

    L'aritmia sinusale, non associata alla respirazione, è quasi sempre causata dalla patologia del sistema cardiovascolare ed è piuttosto rara, soprattutto nelle persone anziane.

    Cause della malattia

    Tutte le malattie e le condizioni che possono causare aritmia sinusale possono essere suddivise in diversi gruppi:

    1. Malattie del cuore e dei vasi sanguigni

    • difetti cardiaci (congenite ed acquisite), portando a cambiamenti nelle normali strutture anatomiche del cuore, in tal modo gradualmente sviluppano cardiomiopatia (ipertrofica, restrittiva e dilatato). Questi cambiamenti interferiscono con la normale conduzione dell'eccitazione del cuore, risultando in una varietà di aritmie, incluso il seno.
    • Il più delle volte, aritmia sinusale sviluppa a causa di malattia coronarica (CHD), per lo più dopo infarto del miocardio - grave (in particolare con la localizzazione della parete di fondo del ventricolo sinistro) o trasferito con l'esito di infarto miocardico (PICS).
    • Le conseguenze della miocardite - a seguito di cambiamenti infiammatori e cicatriziali, sono compromesse anche la funzione della conduzione cardiaca.

    2. Malattie di altri organi

    • Lesioni tiroidee, in particolare, tireotossicosi, causate da tiroidite autoimmune (gozzo Hashimoto), così come gozzo nodulare.
    • Malattie delle ghiandole surrenali (feocromocitoma), che ha comportato un aumento dei livelli di ormone adrenalina e noradrenalina, causando varie aritmie, compresi seno.

    3. Condizioni patologiche

    • Anemia, particolarmente grave (l'emoglobina nel sangue è inferiore a 70 g / l)
    • febbre,
    • Rimanere in condizioni di temperatura ambiente elevata (tendenza a tachiaritmie) o bassa (tendenza a bradiaritmie),
    • Malattie infettive acute
    • Avvelenamento acuto con sostanze chimiche, droghe, alcol, droghe, ecc.

    4. Distonia vascolare vegetativa

    Come risultato dello squilibrio tra le parti simpatiche e parasimpatiche del sistema nervoso centrale, nell'uomo prevale un tipo di regolazione dell'attività cardiaca. Ad esempio, il parasimpatico (nervo vago o vago) rallenta il ritmo del battito cardiaco e le fibre nervose simpatiche causano palpitazioni cardiache. Con la regolazione compromessa del cuore, il nodo sinusale genera irregolarmente impulsi elettrici - si verifica aritmia.

    Come sono gli episodi di aritmia sinusale?

    I sintomi di aritmia sinusale possono variare nei diversi pazienti e dipendono non solo dalla gravità dell'aritmia, ma anche dalle caratteristiche della percezione del paziente.

    Alcune persone non sentono un'aritmia in alcun modo e quindi un disturbo del ritmo viene rilevato durante un elettrocardiogramma programmato.

    In un'altra parte dei pazienti sperimentare interruzioni minori nel cuore del tipo di arresto o di battito cardiaco dissolvenza, seguita da una sensazione di battito cardiaco accelerato. Questi attacchi possono anche essere accompagnati da disturbi autonomici - sudorazione profusa, pallore, o viceversa, arrossamento del viso, mani e piedi, colore bluastro delle triangolo naso-labiale, sensazione di mancanza di respiro, aumento di ansia e la paura della morte (simile ad un attacco di panico), dolore al petto, membra tremanti.

    Negli adulti con grave aritmia sinusale, è possibile osservare una condizione pre-midollo. Ci sono anche frequenti svenimenti. Ciò è dovuto al fatto che durante i periodi di rari battiti del cuore (40-50 al minuto) l'afflusso di sangue al cervello soffre e l'ipossia (mancanza acuta di ossigeno) si verifica nelle sue cellule.

    Diagnosi di aritmia sinusale

    Il medico può sospettare la diagnosi durante una conversazione con il paziente e il suo esame, basato sui reclami, quando conta il polso e ascolta l'area del cuore. In genere, la frequenza di battiti al minuto è raramente raggiunge valori elevati, come la fibrillazione atriale e tachicardia sopraventricolare, quando la frequenza cardiaca è al di sopra 120. aritmia sinusale della frequenza cardiaca può essere nel range di normalità (55-90 min) a un'aritmia sinusale moderata e anche meno (45-50 al minuto) o più del normale (90-110 al minuto).

    La principale conferma di aritmia sinusale è la prestazione di un elettrocardiogramma e di un monitoraggio giornaliero (Holter) dell'ECG e della pressione arteriosa.

    I criteri diagnostici sono un ritmo sinusale irregolare registrato, non associato a fasi respiratorie e periodi di frequenza cardiaca aumentata, ridotta o normale, che si sostituiscono a vicenda.

    Dopo l'individuazione e la conferma di aritmia sinusale, non respiro prima che il medico in piedi accanto compito - per determinare se l'aritmia è transitorio (transitoria) condizione causata da febbre, avvelenamento e altre condizioni acute, o la causa di aritmia è una malattia cardiaca grave. Per questo, il medico prescrive metodi strumentali di laboratorio - esame supplementare - esami generali del sangue e delle urine, analisi biochimica del sangue, ecocardioscopia.

    Se necessario, coronarografia esempio per pazienti con malattia cardiaca ischemica, si può dimostrare (CAG) per visualizzare le arterie coronarie e di valutare la loro distruzione placche aterosclerotiche, e pazienti con difetti cardiaci - radiografia torace per rilevare venosa insufficienza cardiaca stasi indotta.

    Come trattare l'aritmia sinusale?

    La terapia di questa patologia consiste di diversi componenti.

    In primo luogo, ogni paziente con aritmia sinusale a causa di una malattia cardiaca richiede una correzione dello stile di vita.

    Ad esempio, le persone con insufficienza cardiaca congestizia devono monitorare la quantità di fluido consumato (non più di 1,5 litri al giorno) e la quantità di sale nel cibo (non più di 3-5 grammi al giorno). Questo è necessario per non sovraccaricare il cuore di liquidi in eccesso, poiché è più difficile pompare il sangue attraverso i vasi. Se l'insufficienza cardiaca viene compensata, allora l'aritmia sarà meno evidente, migliorando così la qualità della vita del paziente.

    Le persone che hanno come causa di violazioni del tasso di malattia coronarica è fortemente raccomandato di rivedere la vostra dieta - di escludere cibi grassi e fritti, in particolare limitare l'assunzione di grassi animali e di prodotti di loro (formaggio, tuorli d'uovo) in quanto questi sono ricchi di colesterolo si deposita nella coronaria contenente arterie sotto forma di placche.

    In aggiunta alla dieta, tutti i pazienti con episodi di aritmia sinusale si consiglia di trascorrere più tempo all'aria aperta, per svolgere esercizio fattibile, come camminare, nuotare, se non ci sono controindicazioni, e così via. D. Si dovrebbe anche osservare il regime di lavoro e di riposo una notte di sonno almeno 8 ore, e anche per escludere situazioni stressanti.

    In secondo luogo, i pazienti vengono prescritti farmaci.

    Quindi, in caso di anemia, è necessaria la correzione del livello di emoglobina con farmaci contenenti ferro (durl di sorbifer, totem), fino alla trasfusione di sangue a un livello critico di emoglobina.

    Per le malattie della tiroide, l'endocrinologo prescrive farmaci tireostatici (tirosolo e altri) per sopprimere l'iperproduzione degli ormoni ghiandola nel sangue.

    In caso di febbre, malattie infettive acute, avvelenamento, la terapia di disintossicazione viene effettuata con l'aiuto di contagocce, abbondante assunzione di liquidi come prescritto da un medico.

    Se viene rilevata una patologia cardiaca, si raccomanda la prescrizione di tali farmaci:

    • Beta-bloccanti, se il paziente ha un battito cardiaco accelerato (ad es. 5 mg coronali al mattino, 12 mg di egilok due volte al giorno, ecc.),
    • ACE-inibitori o bloccanti del ARA 11 nello scompenso cardiaco dopo infarto miocardico (lisinopril 5 mg / die, prestarium 5 mg / die, lorista 50 mg / die, valz 40-80 mg / die, etc.)
    • Mmochegonnye con insufficienza cardiaca causata da difetti cardiaci, precedenti o infarto del miocardio miocardite conseguenze - veroshpiron 25-50 mg / die, furosemide (Lasix) 20-40 mg / die, indapamide 1,5 - 2,5 mg / die, e altri.

    Oltre a questi gruppi di farmaci, dopo aver esaminato il paziente possono prescrivere altri farmaci.

    In terzo luogo, il trattamento chirurgico può essere indicato come trattamento per una malattia causale che porta a un'aritmia sinusale.

    Ad esempio, la rimozione dei noduli tiroidei contribuisce alla normalizzazione dello stato ormonale, influenzando le contrazioni cardiache.

    La chirurgia cardiaca, a sua volta, è ridotta all'installazione di stent o alla chirurgia di bypass aorto-coronarico per le persone con malattia coronarica e infarto miocardico acuto.

    Inoltre, gli individui con grave bradiaritmia, pieni di svenimenti frequenti e arresto cardiaco, mostrano l'installazione di un pacemaker artificiale; e alle persone con
    grave tachiaritmia, capace di causare tipi più gravi di tachicardia potenzialmente letali, può essere mostrata l'installazione di un defibrillatore cardioverter. Entrambi i dispositivi sono varianti di un pacemaker (EX).

    In ogni caso, i singoli regimi di trattamento vengono assegnati a ciascun paziente solo in base ai risultati di un esame in loco da parte di un medico.

    Caratteristiche dell'aritmia sinusale nei bambini

    Nei neonati sani, nei bambini di età precoce e in età scolare, l'aritmia sinusale è comune, ma nella maggior parte dei casi ha una stretta relazione con la respirazione. Cioè, se un bambino ha aritmia sinusale respiratoria, è molto probabile che sia sano. Tuttavia, è necessario che un bambino riceva una consulenza da un cardiologo.

    L'aritmia sinusale, non associata alla respirazione, può verificarsi anche in un bambino sano a causa dell'immaturità del suo sistema nervoso autonomo.

    Tuttavia, il più delle volte l'aritmia sinusale nei neonati è causata dalla prematurità, dalle lesioni generiche e ipossiche del sistema nervoso centrale, nonché dalle lesioni organiche congenite del miocardio.

    Nei bambini più grandi e negli adolescenti, l'aritmia sinusale può essere scatenata dagli effetti della cardiopatia reumatica e dei difetti cardiaci.

    Clinicamente, l'aritmia respiratoria sinusale nella maggior parte dei bambini non si manifesta con alcun sintomo e può essere rilevata durante l'ECG programmato. L'aritmia sinusale "non respiratoria" di solito non si manifesta, tuttavia, in alcuni bambini più grandi che sono già in grado di formulare i loro disturbi, ci sono:

    1. Sensazione di battito cardiaco,
    2. Dolore formicolio nel cuore,
    3. Stanchezza aumentata

    Nei neonati, i genitori possono notare segni di aritmia sinusale, ad esempio:

    • Aumento dell'affaticamento e mancanza di respiro durante lo sforzo e anche durante l'allattamento,
    • Il colore bluastro del triangolo naso-labiale,
    • Pallore comune
    • debolezza
    • Sensazione di mancanza d'aria.

    Il trattamento di sinusovy arrhythmias del tipo respiratorio, di regola, non è richiesto. Ma è meglio che i genitori lo scoprano da un cardiologo o pediatra che esaminerà il bambino di persona.

    La terapia delle aritmie sinusali, soprattutto a causa della patologia cardiaca, dovrebbe essere effettuata solo sotto la supervisione di un cardiologo. Anche se l'aritmia sinusale rilevata in un neonato o in un bambino più grande non è associata a malattie cardiache (ad esempio, sulla base dell'ecografia del cuore), ma a causa di altri motivi, è ancora necessario osservare il bambino da un cardiologo nella clinica pediatrica tempo (un anno o più, a seconda che l'aritmia persista o meno).

    La prognosi delle aritmie sinusali è generalmente favorevole, ma è determinata dal decorso della malattia di base. Ad esempio, per i difetti cardiaci, la prognosi è la più favorevole all'inizio del trattamento. Lo stesso si può dire del resto del cuore e della patologia non cardiologica. In ogni caso, l'aritmia sinusale richiede un attento monitoraggio da parte di un cardiologo, così come un trattamento tempestivo e l'esclusione di più pericolosi disturbi del ritmo cardiaco.

    Lieve aritmia sinusale

    Sintomi e trattamento dell'aritmia sinusale

    Cos'è l'aritmia sinusale?

    Il concetto di "aritmia sinusale" indica una funzione cardiaca irregolare, espressa in pause disuguali tra i battiti del cuore. Allo stesso tempo, il cuore continua a battere con un ritmo normale di 60-80 battiti / min. Se la differenza tra battiti al minuto supera il 10%, dovresti parlare di disturbi del ritmo.

    L'aritmia sinusale del cuore indica il livello di adattamento del muscolo cardiaco allo stress e in una certa misura è un buon indicatore di salute. Se il cuore lavora costantemente allo stesso ritmo (come un orologio), ciò indica un esaurimento delle capacità di riserva del cuore, che si osserva durante l'ischemia e l'insufficienza cardiaca.

    Tipi di violazioni

    Con l'aritmia sinusale, una diminuzione / aumento della frequenza delle contrazioni cardiache (HR) e una pausa tra le contrazioni del cuore variano nel tempo. Ci sono aritmie fisiologiche e condizionatamente patologiche.

    Aritmia fisiologica (respiratoria)

    Non è una patologia. Si esprime nel rallentare la frequenza cardiaca durante l'espirazione e l'accelerazione mentre si inspira. Questa immagine è tipica per bambini e adolescenti. La scomparsa del ritmo irregolare fisiologico nell'infanzia può essere uno dei primi segni di malattia cardiaca.

    Qualche volta l'arrhythmia respiratorio accompagna:

    • distonia vegetativa-vascolare;
    • periodo di recupero dopo l'infezione;
    • malattie del cervello.

    Aritmia condizionatamente patologica

    Bradicardia sinusale

    Caratteristica principale: frequenza cardiaca inferiore a 60 battiti / min. È considerato un ritmo fisiologico durante il sonno, negli atleti in assenza di stress, durante la gravidanza. In questo caso, l'aritmia sinusale moderata (bradicardia) è temporanea, il ritmo viene ripristinato durante la veglia, durante lo sforzo fisico, dopo il parto. Se il recupero del ritmo non è osservato, è possibile sospettare un blocco atrioventricolare. Una pronunciata bradyekardia è pericolosa: una diminuzione della frequenza cardiaca a 40 battiti / min può causare svenimento o arresto cardiaco.

    Cause di bradicardia patologica:

    • diete estenuanti, digiuni;
    • aumento della pressione intracranica;
    • cardio;
    • sovradosaggio di alcuni farmaci (diuretici, glicosidi cardiaci, farmaci antiaritmici);
    • ipotiroidismo;
    • avvelenamento da piombo, nicotina.

    Caratterizzato da una frequenza cardiaca di oltre 80 battiti / min. Si osserva un moderato aumento del ritmo sinusale (90-120 battiti / min) durante l'attività fisica, ipertermia e forte stress emotivo. È stata determinata una chiara dipendenza della frequenza cardiaca sulla temperatura corporea: quando sale di 1 ° C, la frequenza cardiaca aumenta di 8-10 battiti / min.

    L'aumento patologico della frequenza cardiaca può essere causato dai seguenti motivi:

    • ipertensione (maggiore è la pressione, più pronunciata aritmia sinusale, accompagnata da alta tensione);
    • malattie cardiache (malformazioni, ischemia, miocardite);
    • l'anemia;
    • tireotossicosi;
    • ipotensione (bassa pressione accompagnata da battito cardiaco accelerato e polso debole);
    • condizioni nevrotiche;
    • ebbrezza;
    • infezioni gravi

    La differenza principale: contrazioni premature del muscolo cardiaco (parziale o completo). Il paziente avverte forti tremori nell'area del cuore, appare un'ansia inspiegabile. Extrasistoli possono verificarsi con mancanza di potassio, stress, uso eccessivo di caffè, fumo. Con l'extrasistole regolare, l'apporto di sangue al cervello è compromesso, la circolazione sanguigna nei vasi renali e coronari è disturbata.

    Sintomi caratteristici dei disturbi del ritmo sinusale

    Le aritmie sono spesso asintomatiche e vengono rilevate solo sull'ECG.

    Tuttavia, si dovrebbe prestare attenzione se:

    • il bambino si lamenta di un forte battito del cuore (normalmente i bambini non sentono il battito del cuore);
    • c'era la sensazione che il cuore "si congeli", e quindi sta prendendo piede.

    Questi sintomi sono solitamente accompagnati da una mancanza di aria (a volte mancanza di respiro è formata), vertigini e bruscamente debolezza.

    diagnostica

    La diagnosi di aritmia sinusale viene effettuata in base ai dati dell'ECG. In questo caso, il cardiogramma può determinare il livello di patologia.

    Con aritmie fisiologiche:

    • la differenza degli intervalli R-R è superiore a 0,15 s, associata alla respirazione;
    • il ritmo sinusale è preservato;
    • trattenere il respiro elimina l'aritmia.

    Con aritmie patologiche:

    • la differenza di intervalli R-R superiori a 0,15 s si sviluppa spasmodicamente o gradualmente, in nessun modo collegata al processo di respirazione;
    • il ritmo sinusale è preservato;
    • trattenere il respiro non elimina l'aritmia.

    In caso di disturbi del ritmo cardiaco, il cardiologo prescrive di solito un esame del sangue per la composizione dell'elettrolito, poiché molto spesso un'aritmia è causata da disturbi nel rapporto degli elettroliti di potassio, il suo calcio, il sodio e l'antagonista del magnesio. La mancanza di qualsiasi oligoelemento causa disfunzione cardiaca e impedisce l'arricchimento del cuore con ossigeno e sostanze nutritive.

    Inoltre, uno specialista può prescrivere un'ecografia del cuore, un'analisi di ormoni e altri studi, basata sulla loro storia e sull'identificazione delle potenziali cause di aritmie.

    Trattamento di aritmia sinusale

    Le deviazioni nel ritmo cardiaco sono fisiologiche o sono una manifestazione di una malattia. Il principio principale del trattamento delle aritmie sinusali è quello di alleviare e possibilmente completare la cura della malattia sottostante. Anche un ruolo significativo è giocato da:

    • rifiuto di cattive abitudini (alcol, fumo);
    • regolazione del regime (completo sonno, passeggiate) e attività fisica;
    • dieta: rifiuto di bevande tonificanti (tè forte, caffè), restrizione del cioccolato, eliminazione delle spezie dalla dieta;
    • trattamento farmacologico (sedativo, beta-bloccanti, antiaritmico).

    L'aritmia grave del seno, sviluppata sullo sfondo delle malattie cardiovascolari, non esclude la chirurgia e l'introduzione di un pacemaker. Sebbene l'aritmia sinusale sia il più delle volte un indicatore fisiologico della capacità adattativa del cuore di fluttuare lo sforzo fisico, nel determinarlo su un ECG, è necessario escludere la patologia cardiaca e altre gravi malattie che causano un disturbo del ritmo cardiaco. Un trattamento efficace della malattia sottostante eliminerà i disturbi del ritmo sinusale.

    ECG nei bambini

    L'elettrocardiografia è un metodo di esame del cuore che non perde il suo valore nel tempo. Rimane uno dei metodi più comuni e inalienabili di diagnosi cardiaca, continua ad evolversi e migliorare. Per gli studi sulla popolazione di massa per valutare lo stato di salute dei bambini, è consuetudine condurre un elettrocardiogramma. Uno studio elettrocardiografico su bambini sani e adulti è diverso e l'ECG dei bambini ha le sue caratteristiche specifiche in ciascun periodo di età. Ciò è dovuto alla posizione anatomica del cuore nel torace, al cambiamento della frequenza cardiaca e al rapporto tra la massa muscolare dei ventricoli destro e sinistro, influenze vegetativo-endocrine, variazione del tasso di propagazione dell'impulso di eccitazione nel miocardio durante la crescita e lo sviluppo del bambino, nonché altri fattori. Durante l'intero periodo dell'infanzia, la struttura morfologica del cuore e dei vasi sanguigni è migliorata.

    Nei bambini sani, l'aritmia respiratoria sinusale è spesso osservata: nella fase inspiratoria, il numero di battiti cardiaci aumenta e, nella fase espiratoria, diminuisce. Tuttavia, nei bambini con un sistema nervoso autonomo labile, può verificarsi anche un'aritmia sinusale, indipendente dalla respirazione. Stimato non solo la sua presenza, ma anche la gravità. Per caratterizzare l'aritmia sinusale, distinguere condizionalmente 5 gradi di gravità.

    È dimostrato che l'aritmia sinusale è un fenomeno fisiologico inerente a bambini sani di tutte le età, compresi i bambini al di sotto di un anno. La maggior parte ha un'aritmia sinusale moderata. L'aritmia respiratoria grave è osservata con la stessa frequenza (20%) in età prescolare e scolare. L'aritmia respiratoria grave si verifica già all'età prescolare, più spesso nei bambini di 3-7 anni (12%) e nei bambini di 13-14 anni (13%).

    È stabilito che la durata dei denti e degli intervalli ECG nei bambini è più breve rispetto agli adulti. Spesso vi è un'onda T negativa in III e conduttori del torace destro (a volte prima dell'assegnazione di V4), deformazione del complesso QRS ventricolare iniziale sotto forma di una lettera W o M nell'III conduttore, un'onda P negativa, bifasica o lisciata in III piombo. Spesso ci sono (specialmente nei bambini piccoli) un'onda P acuta, un'ondata profonda di Q (cavi standard II e III). Nelle derivazioni II e III, è possibile osservare la scissione o la nodularità dell'onda P a causa dell'asincronismo fisiologico dell'eccitazione atriale (l'atrio destro è eccitato prima di quello sinistro).

    Nei bambini piccoli, si può notare la variabilità dell'ampiezza del complesso QRS in questi o altri conduttori - un'alternanza fisiologica dovuta alla labilità dei processi elettrofisiologici nel miocardio.

    La scissione del complesso QRS nel VI guida in bambini sani viene definita "sindrome della capesante sopraventricolare". Si verifica dal 2,3 al 30% dei casi nei bambini sani e più spesso nei bambini di età inferiore. Sull'ECG, la sindrome si manifesta nei conduttori VI e nelle cavità toraciche estreme destra (V3R - V5R) dalla deformazione di un complesso QRS del tipo rSr 'con un dente r stretto o di ampiezza bassa o dentatura sul ginocchio ascendente dell'onda S. Allo stesso tempo, la durata del complesso QRS non supera la norma di età. La deformazione del complesso QRS in altri compiti è assente. L'origine di questo fenomeno è associata all'eccitazione di una "capella supraventricolare" destra ipertrofica situata nella regione del cono polmonare del ventricolo destro, che è eccitata per ultima. Anche la posizione del cuore nel torace e l'influenza reciproca dei potenziali del miocardio ventricolare sinistro e destro sui dati dei potenziali miocardici è importante.

    Un riscontro frequente su un ECG durante l'esame di bambini sani è l'identificazione di segni di blocco incompleto del ramo destro del fascio di His - NBPUN (14%). I cambiamenti del complesso QRS in NBPNPG sono espressi in diversi gradi di scissione dell'onda R o seghettatura dell'onda S nei conduttori toracici di destra e un leggero allargamento dell'onda S nei terminali toracico sinistro e standard (Fig. 1). La durata del complesso ventricolare viene mantenuta entro la norma di età o non supera 0,10-0,11 s. Le variazioni del segmento ST e dell'onda T, di regola, sono assenti.

    Polifase, complessi QRS spaccati nelle derivazioni del torace destro sono registrati sia nei bambini sani che nei bambini con deformità toraciche, difetti cardiaci e ipertrofia ventricolare destra. La genesi e il significato clinico delle caratteristiche descritte del complesso ventricolare nelle derivazioni del petto destro non sono state completamente chiarite. La ragione del blocco incompleto del ramo destro del fascio di His N.P. Kotlukova considera l'aumento della pressione nel sistema della circolazione polmonare. Nell'ipossia intranetale acuta nei neonati, NBPNG compare spesso sullo sfondo dei cambiamenti di ST-T nel 4-7 ° giorno di vita, e nelle 2-3 settimane successive scompare nel 29,4% dei bambini e nella settimana 4 - nel 17,6% dei neonati. Nel 29,5% dei bambini che hanno sofferto di ipossia perinatale, questi cambiamenti possono persistere nei prossimi 3-5 anni o più.

    Sulla base di quanto sopra, in tutti i casi l'uso del termine "blocco incompleto del ramo destro del fascio di His" non può essere considerato giustificato nel rilevare solo la divisione o la dentatura del complesso QRS nei conduttori toracici di destra.

    Quando i bambini invecchiano, la lunghezza degli intervalli R-R, P-Q, Q-T, la larghezza del complesso QRS ventricolare cambia. Più piccolo è il bambino, più spesso il ritmo dell'attività cardiaca e più brevi gli intervalli ECG [8].

    Nei bambini sani, l'accorciamento dell'intervallo P-Q a 0,1-0,09 s è abbastanza comune. Apparentemente, questo è dovuto al fatto che durante l'infanzia c'è una conduzione accelerata dell'eccitazione attraverso il composto AV e al livello del sistema His-Purkinje, che si riflette nelle principali caratteristiche elettrofisiologiche. La ragione di questo è l'aumento degli effetti adrenergici sul cuore. Il trattamento dell'accorciamento dell'intervallo P-Q nei bambini, specialmente negli adolescenti, è difficile. Spesso adolescenti con un intervallo di P-Q inferiore a 0,12 s. attribuito irragionevolmente a pazienti con la sindrome di un intervallo P-Q abbreviato, in cui sono attesi percorsi aggiuntivi, mentre essi hanno semplicemente una conduzione accelerata lungo la connessione AV. È stato dimostrato che molti adolescenti, fino ai 18 anni, mantengono una conduzione accelerata dell'AV, il cosiddetto "tipo di bambino", quindi queste caratteristiche possono essere considerate come una variante della norma. Allo stesso tempo, l'accorciamento dell'intervallo P-Q in presenza di attacchi di tachicardia sopraventricolare può essere un indicatore di eccitazione miocardica. Questi bambini richiedono l'osservazione con l'esame elettrofisiologico obbligatorio.

    Nel 58% dei bambini sani è stata rilevata una sindrome parziale di eccitazione prematura dei ventricoli. È caratterizzato dalla comparsa di un'onda parziale in vari elettrocateteri, che è la planarità o la frastagliatura del ginocchio ascendente dell'onda R nella linea isoelettrica. Inoltre, nei maschi tali cambiamenti sull'ECG sono rilevati più spesso rispetto alle ragazze. La durata del QRS e l'intervallo P-Q sono normali, sebbene spesso la durata dell'intervallo P-Q sia sull'orlo dell'accorciamento. Si presume che la sindrome parziale sia una conseguenza del funzionamento di tratti di shunt non principali, che sono di dimensioni significative, ma un'associazione di fibre più piccole del tessuto conduttore che non hanno subito il processo di degenerazione di riassorbimento nei primi anni di vita. Si suggerisce che questo fenomeno sia programmato geneticamente. Si ritiene che la presenza di un numero elevato di bambini di vie parziali di shunt sia un fattore di rischio, una base strutturale pronta per l'implementazione del meccanismo di rientro e l'insorgenza di aritmie.

    I cambiamenti particolari nella parte terminale del complesso dell'ECG ventricolare, chiamata "sindrome della ripolarizzazione ventricolare precoce", che si verificano nell'1,5-2% dei casi, sono considerati dalla maggior parte degli autori come una variante della norma. Secondo le nostre osservazioni, nei bambini la sindrome da ripolarizzazione precoce si verifica abbastanza spesso, specialmente nei periodi prepuberale e puberale, ed è una forma di cambiamento funzionale dipendente dal vago nell'attività cardiaca.

    I risultati degli ultimi anni hanno dimostrato che l'ECG fornisce informazioni non solo sulle caratteristiche elettriche e anatomiche del cuore, ma anche sui cambiamenti che avvengono nel cuore a livello molecolare. Fenotipi elettrocardiografici caratteristici identificati in pazienti con varie malattie genetiche, manifestati da variazioni della durata dell'intervallo QT, del segmento ST e della forma dell'onda T. Per il lavoro pratico, è stata compilata una tabella per determinare la durata corretta della sistole elettrica in base alla durata del ciclo cardiaco.

    Oltre alla durata dell'OT, i moderni algoritmi computerizzati per l'analisi dell'ECG includono la determinazione della durata dell'intervallo QT corretto (QTc), che è indipendente dalla frequenza cardiaca. Normalmente, il QTc negli adulti non deve superare i 440 ms e nei bambini - 460 ms. L'allargamento patologico e l'accorciamento della sistole elettrica dei ventricoli possono essere uno dei segni della comparsa di aritmie potenzialmente letali.

    La diagnosi di allungamento e accorciamento dell'intervallo QT si basa sulla corretta misurazione e valutazione (Fig. 2).

    Con l'età, i bambini cambiano anche l'altezza dei singoli denti ECG in diverse derivazioni, in particolare l'altezza dei denti R e S. Tuttavia, il valore diagnostico non è l'altezza assoluta dei denti, ma la loro relazione in diversi conduttori. Dipende dalle dinamiche dell'età della direzione dell'asse elettrico del cuore. La dinamica dell'età della relazione tra le ampiezze dei denti R e S è espressa nel fatto che nei conduttori standard con l'età del bambino, l'ampiezza dell'onda R aumenta in I e diminuisce in III piombo. L'ampiezza dell'onda S, al contrario, diminuisce in I e aumenta nell'III conduttore, che è causato da un cambiamento nella direzione dell'asse elettrico del cuore. Nelle derivazioni toraciche VI e V2, l'ampiezza dell'onda R diminuisce con l'età, l'ampiezza dell'onda S aumenta. Nelle derivazioni V4-6, l'ampiezza dell'onda R aumenta leggermente, il che è associato a un cambiamento nel rapporto di massa della sinistra

    e ventricoli destro e girando il cuore attorno ai loro assi. Caratteristica di un ECG nei bambini è la posizione verticale dell'asse elettrico del cuore, che è più spesso registrata nei neonati e nei bambini piccoli. La durata dell'attivazione dei ventricoli nel petto destro diminuisce con l'età, nella parte sinistra aumenta.

    Le seguenti caratteristiche principali dell'elettrocardiogramma di bambini sani possono essere rilevate rispetto all'ECG degli adulti:

    1. Durata più breve di intervalli e denti.
    2. Variabilità di intervalli e larghezze dei denti in base alla frequenza cardiaca (aumento della loro durata con l'età).
    3. La presenza di aritmia respiratoria sinusale.
    4. Labilità pronunciata del ritmo cardiaco.
    5. Fluttuazioni significative dell'altezza dei denti (l'altezza assoluta dei denti dell'ECG, principalmente i denti R e S, è meno importante dei loro rapporti in derivazioni diverse).
    6. La relazione dell'ampiezza dei denti R e S nelle derivazioni standard e toraciche ha una dinamica dell'età.
    7. Scissione del complesso QRS nelle derivazioni III, Vl, 2, che è designato come "blocco parziale del ramo destro del fascio di His" o come "sindrome di eccitazione ritardata della cresta sopraventricolare destra".
    8. La presenza di un'onda T negativa nell'III conduttore e nel petto unipolare (da VI a V4).
    9. La presenza di un'ondata profonda di Q.
    10. La posizione verticale dell'asse elettrico del cuore o la sua deviazione a destra (più comune nei neonati e nei bambini piccoli).
    11. La diminuzione con l'età della durata di attivazione dei ventricoli nel petto destro conduce e un aumento della sinistra.

    I cambiamenti dell'ECG in varie malattie e disturbi funzionali nel corpo non sono specifici. Per fare la corretta conclusione elettrocardiografica, è necessario conoscere la clinica della malattia e ricordare le caratteristiche individuali dell'ECG.

    Oltre all'elettrocardiografia standard, che è il primo metodo obbligatorio per esaminare i bambini con malattie del sistema cardiovascolare, sono ampiamente utilizzati altri metodi di elettrocardiologia non invasiva.

    Aritmia cardiaca

    Le aritmie cardiache sono disturbi dell'attività del cuore associata a cambiamenti nelle sue contrazioni ritmiche e consistenti. Il termine "aritmie" unisce un gran numero delle più diverse, per le ragioni che le hanno causate, secondo il meccanismo di sviluppo e nelle loro manifestazioni, di disturbi nel ritmo delle contrazioni cardiache. Va sottolineato che la causa dello sviluppo di molte aritmie potrebbe non essere una malattia cardiaca, ma cambiamenti patologici in organi o sistemi completamente diversi. La comparsa di aritmie cardiache può essere causata dall'assunzione di un numero di farmaci che possono influenzare direttamente o indirettamente il sistema di conduzione cardiaca. In alcuni casi, le aritmie possono essere associate a caratteristiche congenite del sistema di conduzione cardiaca, che possono essere rilevate sia alla nascita sia nel corso della vita sotto l'influenza di fattori avversi [ad esempio, sindrome di Wolff-Parkinson-White].

    Una persona, di regola, non sente il battito del suo cuore e quindi non percepisce il suo ritmo. Di conseguenza, la comparsa di aritmie può passare inosservata. In alcuni casi, i pazienti anche con grave patologia del ritmo cardiaco (fibrillazione atriale) non sono consapevoli della sua esistenza. In alcuni casi, le aritmie non sono un segno di alcuna malattia e non rappresentano una seria minaccia per la funzione del cuore e la vitalità di una persona. Tuttavia, quando compaiono le aritmie, è necessario consultare un medico e prendere un elettrocardiogramma.

    Il ritmo normale del cuore è chiamato ritmo sinusale. In questo caso, l'impulso elettrico proviene dal nodo del seno. Con questo ritmo, gli atri e poi i ventricoli vengono successivamente ridotti. Con il ritmo sinusale, i battiti del cuore si susseguono a intervalli uguali o quasi uguali. Pulse ritmico.

    In alcuni casi, la comparsa di aritmia sinusale. Questa è una condizione in cui la fonte del ritmo, come è normale, è il nodo del seno; tuttavia, gli impulsi, vale a dire i battiti del cuore si susseguono a diversi intervalli di tempo. Negli individui sani, durante l'inalazione, la frequenza cardiaca aumenta leggermente, mentre durante l'espirazione diminuisce. L'aritmia del seno respiratorio è più pronunciata nei soggetti giovani. Di norma, l'aritmia sinusale non indica la presenza di malattie cardiache e non richiede un trattamento speciale.

    Tachicardia sinusale - aumento della frequenza cardiaca (oltre 90 battiti al minuto). Può essere dovuto a stress fisico o psico-emotivo, febbre, tireotossicosi (una condizione patologica causata dall'ingestione di una quantità eccessiva di ormoni tiroidei e caratterizzata da un aumento del metabolismo basale, funzioni compromesse del sistema nervoso e cardiovascolare), ecc.

    Bradicardia sinusale - diminuzione della frequenza cardiaca (meno di 60 battiti al minuto), ma almeno 40 battiti. C'è una bradicardia sinusale in individui sani a riposo, in un sogno, in atleti con muscoli cardiaci ben allenati. Spesso è combinato con grave aritmia respiratoria, si verifica in alcune malattie infettive, farmaci. Una diminuzione della frequenza cardiaca a meno di 40 battiti al minuto può indicare la presenza di una grave cardiopatia. La bradicardia sinusale moderata non richiede metodi medici speciali.

    Il tipo più comune di aritmia cardiaca è l'extrasistola - una prematura, straordinaria contrazione del cuore, quando la fonte di eccitazione è qualsiasi focolaio elettrico patologico sia negli atri, sia nei ventricoli o nel sistema di conduzione cardiaca. Extrasistole può verificarsi in qualsiasi malattia cardiaca. Tuttavia, in più della metà dei casi non è associato a cambiamenti patologici nel cuore, ma può essere dovuto a molte cause extracardiache, tra cui l'influenza riflessa degli organi interni (sistema genito-urinario, tratto gastrointestinale, tratto biliare, ecc.) farmaci o agenti che influenzano l'eccitabilità del muscolo cardiaco, l'uso di tè forte, caffè, bevande alcoliche. Per provocare il verificarsi di aritmia può attività fisica; tuttavia, ci sono casi in cui durante l'esercizio i battiti prematuri diminuiscono o scompaiono.

    La contrazione prematura del cuore causata dall'eccitazione da un punto focale patologico è chiamata extrasistole. A seconda della localizzazione della lesione di eccitazione patologica, extrasistoli possono essere atriali o ventricolari.

    Tale distinzione può essere effettuata solo dopo aver rimosso l'elettrocardiogramma.

    Molti pazienti non sentono extrasistoli. Gli altri li percepiscono come un movimento insolito o un aumento del battito cardiaco; sembra come se il cuore "incespica", rallenta il ritmo o fa un arresto temporaneo. Le persone con tratti di personalità ansiosamente sospettosi sono molto peggio tollerate da extrasistoli. In alcuni casi, anche in assenza di malattie cardiache, extrasistoli possono ridurre significativamente le prestazioni. Nello studio dell'impulso, l'onda impulsiva prematura attenuata corrisponde ad un extrasistole.

    Per la scelta corretta del metodo di trattamento di ekstrasistola, è necessario prima istituire la causa della sua apparizione. Nel caso in cui l'extrasistolo è combinato con le esperienze psicologiche pronunciate del paziente della sua condizione, quindi indipendentemente dalla presenza o assenza di malattie cardiache, è necessario trattare con farmaci che hanno un effetto calmante sul sistema nervoso. Per quanto riguarda l'uso dei farmaci, la selezione dei farmaci antiaritmici viene effettuata solo da un medico, poiché la scelta del farmaco dipende da molti fattori: dalla condizione generale del paziente al sistema di conduzione cardiaca.

    Tachicardia parossistica: improvviso brusco aumento della frequenza cardiaca a 220 battiti al minuto. Le cause e i meccanismi di sviluppo di questo tipo di aritmie sono simili alla causa dell'aritmia. Solo che, a differenza di questo, l'attenzione patologica nel cuore non produce un solo impulso, ma immediatamente una serie di impulsi, che fa contrarre il cuore con tale frequenza. Diverse (fino a cinque) extrasistoli di fila possono essere considerate un breve parossismo di tachicardia. Spesso, i pazienti con una tendenza a questo tipo di convulsioni non mostrano alcuna malattia cardiaca. Tali attacchi possono essere associati a una malattia del sistema nervoso centrale, ghiandola tiroidea, ecc.

    Un forte aumento della frequenza cardiaca porta a un inefficiente lavoro del cuore e a una insufficiente circolazione sanguigna. Nel caso in cui la tachicardia parossistica si verifichi in presenza di una patologia cardiaca o di un'altra patologia cardiaca, può contribuire all'insufficienza circolatoria.

    Nella maggior parte dei casi, i pazienti lamentano un forte aumento della frequenza cardiaca. La durata dell'attacco può variare da pochi secondi a diversi giorni. La tachicardia, in cui la fonte di impulsi patologici si trova nell'atrio, è spesso accompagnata da manifestazioni del sistema nervoso autonomo: sudorazione, eccessiva minzione in un cono di attacco, flatulenza (gonfiore dovuto all'accumulo di gas nell'intestino), un leggero aumento della temperatura corporea. Attacchi di tachicardia parossistica protratta possono provocare la comparsa di attacchi di angina, infarto del miocardio.

    I parossismi della tachicardia sono molto più tollerati dai pazienti con malattie cardiache. Nel caso in cui il fulcro degli impulsi patologici sia nel ventricolo, le condizioni del paziente sono considerate urgenti e richiedono cure mediche urgenti.

    Il trattamento dei parossismi della tachicardia è molto più efficace all'inizio di un attacco e non quando si formano circoli viziosi, che sono molto più difficili da rompere. Nella scelta dei metodi di trattamento, l'approccio dovrebbe essere puramente individuale. Dobbiamo tener conto dell'esperienza del trattamento precedente. È importante distrarre il paziente, l'uso di sedativi, la cessazione dell'attività fisica.

    Quando un attacco di tachicardia con impulsi dagli atri in alcuni casi, l'uso di riflessi e terapia di distrazione aiuta. Come tali misure, l'uso è fatto di pressione sui bulbi oculari (piuttosto intenso), massaggio dell'arteria carotide, induzione artificiale di vomito, pediluvi caldi. A volte il paziente stesso ferma l'attacco di trattenere il respiro, un certo giro di testa o altri metodi. Viene utilizzata una vasta gamma di farmaci. Nel caso in cui i sequestri si verificano frequentemente, i mezzi sono utilizzati per la loro prevenzione.

    Fibrillazione atriale

    La fibrillazione atriale (fibrillazione atriale e flutter) è una malattia del ritmo cardiaco in cui il contratto atriale con una frequenza fino a 180-220 battiti al minuto o le loro contrazioni derivano da contrazioni indiscriminate delle singole fibre muscolari, mentre i ventricoli si contraggono in modo indipendente e aritmico. Poiché le contrazioni atriali sono completamente inefficaci, c'è una violazione del riempimento dei ventricoli con il sangue. A sua volta, questo porta al fatto che i ventricoli emettono poco sangue, e di conseguenza, c'è un disturbo nella circolazione generale del sangue del corpo.

    L'insorgenza di fibrillazione atriale è possibile con difetti cardiaci mitrali (insufficienza o stenosi), con cardiosclerosi aterosclerotica, tireotossicosi. In alcuni casi, la fibrillazione atriale può svilupparsi con infarto miocardico, intossicazione da alcool o glicosidi cardiaci.

    Fibrillazione atriale. di solito si manifesta sotto forma di periodi (convulsioni); tale fibrillazione atriale è chiamata parossistica. Gli attacchi possono essere fermati dall'azione dei farmaci o passare da soli. Tuttavia, nel tempo, gli attacchi diventano più prolungati e sono alleviati con difficoltà. Inoltre, appare la cosiddetta forma permanente di fibrillazione atriale.

    Tuttavia, in alcuni casi, viene immediatamente stabilita una forma permanente. La fibrillazione atriale non può essere sentita male. In alcuni casi, un disturbo del ritmo può essere rilevato durante gli esami preventivi. A volte il paziente lamenta un battito cardiaco irregolare.

    Nella maggior parte dei casi, per il successo del trattamento della fibrillazione atriale, è necessario stabilire la causa della sua insorgenza e trattare la malattia sottostante. Il trattamento farmacologico mira a una riduzione razionale del ritmo cardiaco, per il quale si utilizzano glicosidi cardiaci, preparazioni di potassio.

    Tra le aritmie del cuore, un grande gruppo è costituito da tali stati, che sono causati da una compromissione della conduzione dell'impulso lungo il sistema di conduzione cardiaca. La forma più comune di blocco è il cosiddetto blocco atrioveitricolare, la cui essenza sta nel fatto che l'impulso elettrico dopo l'eccitazione degli atri più a lungo del necessario (più di 0,21 s) viene ritardato nella giunzione atrioventricolare prima di spostarsi sui ventricoli. Di per sé, questa condizione non causa gravi manifestazioni cliniche e non è in pericolo di vita. Tuttavia, in alcuni casi è possibile sviluppare un blocco completo, in cui l'impulso dagli atri non viene eseguito affatto sui ventricoli e, pertanto, non vengono ridotti. La mancanza di un adeguato flusso di sangue al cervello può causare vertigini e svenimenti, accompagnati da convulsioni.

    Per il trattamento di blocchi utilizzando farmaci che migliorano la conduttività dell'impulso. Nei casi più gravi, con il blocco completo, deve essere impiantato un pacemaker artificiale (pacemaker).

    Gli altri tipi più comuni di blocchi sono blocchi (totali o parziali) delle gambe del fascio di Yew. Dopo che l'impulso passa dagli atri ai ventricoli, l'impulso si sposta lungo di loro lungo percorsi di conduzione speciali, che sono chiamati "le sue gambe".

    Con il blocco di una o dell'altra gamba del fascio di His, l'eccitazione si diffonde al ventricolo dal ventricolo opposto, il che significa una violazione della sequenza di contrazione ventricolare. Il blocco della gamba destra del fascio di His è notato con un aumento della massa ventricolare in malattie polmonari, cardiosclerosi, miocardite e talvolta normale. Il blocco del fascio di His sinistro è osservato in cardiosclerosi, infarto miocardico, ipertensione, alcuni difetti cardiaci, ecc. Non esiste un trattamento specifico per i blocchi dei fasci del fascio di His; terapia necessaria della malattia di base, che ha portato al blocco delle gambe.

    La prevenzione delle aritmie consiste principalmente nella prevenzione delle malattie cardiache che le causano.

    Per Saperne Di Più I Vasi