Farmaci efficaci per migliorare la circolazione del sangue negli arti inferiori

I preparativi per migliorare la circolazione del sangue negli arti inferiori sono prescritti solo dal medico curante. Il fatto è che qui è necessario un approccio integrato, poiché tale problema non è una malattia separata, ma una concomitante. Inoltre, la ridotta circolazione del sangue nelle gambe ha un effetto negativo sulla salute generale del paziente. Le gambe spesso afferrano i crampi, la persona sente costantemente il freddo in loro, e il più spiacevole è il loro aspetto. Le "stelle" brillano attraverso la pelle, che sono un segnale diretto delle vene varicose.

Che cosa causa la circolazione sanguigna?

Se la circolazione del sangue nelle gambe è compromessa, questo può comportare conseguenze spiacevoli: danni alle terminazioni nervose, tessuti viventi e distruzione delle pareti dei vasi. Questa situazione è particolarmente pericolosa per i pazienti di mezza età e anziani.

La stasi del sangue negli arti può verificarsi per una serie di motivi:

  1. Oggi, i disturbi del flusso sanguigno periferico sono più comuni. In questo caso, i depositi di grasso si accumulano sulle pareti dei vasi sanguigni, si congelano e non consentono al sangue di circolare normalmente. Un tale processo causa l'aterosclerosi.
  2. La stessa malattia può anche essere provocata da uno stile di vita sbagliato: il consumo costante di cibi grassi, la dipendenza da sigarette e alcol. Anche la mobilità umana gioca un ruolo enorme: più è piccolo, maggiore è il rischio di disturbi circolatori negli arti inferiori.
  3. L'emergere di problemi con il flusso sanguigno può essere innescato da alcune malattie: obesità, diabete, colesterolo alto, ipertensione e altre malattie interne simili.
  4. Se un paziente ha assunto farmaci per determinati gruppi per un lungo periodo di tempo. Questi sono solo beta-bloccanti.

Tutti questi momenti causano una violazione della circolazione sanguigna nelle gambe. Di conseguenza, per evitare una situazione così spiacevole, dovresti prestare attenzione al tuo stile di vita, controllare i prodotti che cadono sul tavolo e praticare sport. Ci sono alcuni esercizi per le gambe che promuovono l'elasticità delle navi. Aiutano il flusso sanguigno attivo. Ma immediatamente vale la pena notare che nessun esercizio ti aiuterà, se mangi costantemente molti cibi grassi, bevi alcolici e aggiungi tutte queste sigarette.

Come migliorare la circolazione del sangue nelle gambe con l'aiuto di farmaci

Il trattamento in questa situazione, prima di tutto, deve iniziare con una consultazione con un medico. Al primo ricevimento, lo specialista presta attenzione al colore della pelle sulle gambe - la pelle può essere rossa o blu. Inoltre, al paziente viene chiesto di possibili intorpidimento e formicolio. Se si osservano sintomi, il paziente viene inviato per l'esame.

Sulla base dei risultati ottenuti, il medico può prescrivere i seguenti farmaci per migliorare la circolazione del sangue nelle gambe:

  1. Angioprotectors. Mirato a migliorare la microcircolazione. Con l'aiuto di questi, la permeabilità dei vasi sanguigni è normalizzata, le pareti tornano alla normale attività metabolica. Questi farmaci includono orlo doxy, carillon, pentossifillina, persantina, radomin, trental, vazonit e flexital.
  2. Farmaci di destrano a basso peso molecolare. Contribuire all'attrazione di un ulteriore volume di sangue. Viene dallo spazio extracellulare nel flusso sanguigno desiderato. Quindi, il flusso sanguigno migliora. Questa categoria include farmaci come reopolyglukine e reomacrodex.
  3. Farmaci contenenti prostaglandina E1. Aiuta a migliorare il flusso sanguigno, normalizzare la microcircolazione e promuovere l'elasticità dei globuli rossi. Inoltre, la loro azione è mirata al trattamento della coagulazione del sangue, all'espansione della circolazione sanguigna. Tale impatto fornisce bassa resistenza periferica dei vasi, grazie alla quale il sangue circola liberamente attraverso di essi. Inoltre, il paziente ha una pressione arteriosa normale. Di solito per tali scopi è assegnato vazaprostan.
  4. Bloccanti dei canali del calcio In violazione della circolazione del sangue nelle gambe. C'è un impatto più globale, che colpisce i vasi sanguigni del cervello. I farmaci più popolari sono norvax, cordafen, plendil, cordaflex, foridon, adalat, lacipil e stamlo.
  5. Antispasmodici miotropi. Aiutano ad espandere i vasi sanguigni in modo che il sangue possa circolare liberamente attraverso di essi. Tuttavia, questi farmaci non hanno un effetto completo nell'aterosclerosi, ma sono ben lievi i crampi. Esempi di tali farmaci comprendono aminofillina, mydocalm, halidor e cavinton.
  6. Medicinali per materie prime naturali. Non c'è da meravigliarsi che molte persone preferiscano gli ingredienti naturali, a causa dei quali i rimedi popolari sono così popolari. A differenza delle droghe sintetiche, la fitoterapia causa meno danni all'organismo, sebbene agisca più lentamente. Tali farmaci sono prescritti per le malattie obliteranti delle gambe. Il più delle volte è tanakan e bilobil.

Altre medicine

I bioflavonoidi sono finalizzati a sviluppare l'elasticità dei globuli rossi, che aiuta a migliorare le proprietà di fluidità del sangue. A causa dell'assunzione di tali farmaci, il flusso sanguigno capillare migliora.

I ganglioblocker sono prescritti in caso di necessità di espandere arteriole, venule e piccole vene. Questi farmaci aiutano a tornare alla normale pressione sanguigna. Per quanto riguarda gli arti inferiori, aiutano a distribuire uniformemente il volume del sangue. Questo può essere temechin, dimecolin, pirene, kamfony, pentamine e pahikarpin.

C'è un'altra categoria di farmaci che può aiutare a risolvere questo problema: alfa-bloccanti. Tali farmaci influenzano l'intero corpo in modo complesso, contribuendo all'espansione dei vasi sanguigni non solo nelle gambe, ma anche nella pelle e negli organi interni. Soprattutto riguarda arteriole e precapillari. Qui il medico può prescrivere phentolamine, sermion, pirroksan, nilogrin o prazosin.

Per aiutare le navi ad espandersi, il medico può prescrivere uno stimolante del recettore della dopamina.

Proprio loro hanno un tale effetto sul sistema circolatorio. Pertanto, il flusso sanguigno viene stimolato, il che significa che la quantità richiesta di fluido fluirà verso gli arti inferiori. Uno di questi farmaci è pronorano.

Se è necessario aumentare la circolazione del sangue specificamente nelle gambe, allora altri farmaci sono stati sviluppati per tali scopi:

  • eskuzan - è presente l'ippocastano, che aiuta con le vene varicose, il gonfiore e le convulsioni;
  • Venza - ha effetto anti-essudativo, antiedematoso, protettivo-capillare, venotonico, quindi è efficace nel trattamento non solo delle vene venose, ma anche delle flebiti con emorroidi;
  • L'ascorutina è un antiossidante che ha lo scopo di combattere la fragilità capillare, quindi è buono per i reumatismi, la diatesi emorragica, il morbillo, la tossicosi capillare, l'aracnoidite, la scarlattina e, naturalmente, le vene varicose.

Naturalmente, tutti i farmaci sopra citati dovrebbero essere prescritti solo dal medico curante. Il fatto è che ogni medicina ha le sue controindicazioni e gli effetti collaterali. Prima di tutto, vale la pena di pensare a una reazione allergica a uno dei componenti del farmaco. Inoltre, ogni farmaco ha una propria sfera di influenza. Pertanto, la consultazione del medico e, se necessario, la diagnosi, è un must. Inoltre, una conversazione con un medico ti aiuterà a scegliere la forma ottimale di medicina: unguento o pillole.

Medicina tradizionale

Dovrebbe immediatamente indicare che i rimedi popolari saranno efficaci in caso di problemi con le gambe in leggero grado. Con una malattia più grave senza un medico non può fare.

Puoi provare le seguenti procedure:

  1. Al mattino, i piedi sono pesantemente unti con limone. Indossare calzini o scarpe non possono, fino a quando il succo è completamente assorbito nella pelle.
  2. Per il flusso sanguigno delle gambe sarà utile fare bagni a piedi, con l'aggiunta di decotto di radice di calamo. In questo caso, è anche necessario che la pelle assorba il liquido il più possibile.
  3. Bene aiutare il bagno con camomilla, ortica, origano, foglia di ribes nero, timo e treno.
  4. Dalle vene varicose ben aiuta a macinare il peperone rosso, preparato in acqua calda. È necessario prendere questo medicinale 3 volte al giorno e il corso del trattamento è di 14-20 giorni.

Molte persone moderne sono più orientate verso le ricette della medicina tradizionale per migliorare la circolazione del sangue nelle gambe. In generale, non c'è nulla di sbagliato in questo, ma è meglio usare un trattamento complesso. Cioè, per drogarsi con la medicina tradizionale e tradizionale. In primo luogo, permetterà di ottenere un effetto maggiore, e in secondo luogo, il risultato arriverà molto più velocemente.

Come migliorare la circolazione del sangue nelle gambe, cambiando stile di vita

Una cattiva circolazione del sangue può influenzare negativamente l'intero corpo. Può influenzare il cervello, causando affaticamento, vertigini, perdita di memoria, mal di testa frequenti e inspiegabili. Può anche influenzare il cuore, causando dolori al petto, incapacità di svolgere semplici attività aerobiche, come salire le scale senza affanno; aumenta la pressione sanguigna e il colesterolo.

L'infarto e l'ictus sono i principali rischi per la cattiva circolazione.

I pazienti vengono spesso contattati dai pazienti con la domanda su come migliorare la circolazione del sangue nelle gambe. Molti di loro hanno alcuni (o addirittura tutti) sintomi di gravi problemi alle vene e alle arterie.

Segni di insufficienza arteriosa e venosa

Sintomi e segni di cattiva circolazione possono includere:

  • Intorpidimento o formicolio alle mani, ai piedi o alle dita dei piedi.
  • Cambiamenti nella temperatura della pelle (mani, piedi e orecchie fredde).
  • Fatica.
  • Perdita di capelli
  • Vertigini.
  • Pelle secca
  • Gonfiore alle gambe, alle braccia e / o alle dita.
  • Vene varicose, ulcere alle gambe e alle mani.
  • Mal di testa.
  • Libido compromessa.
  • Prurito, soprattutto prurito della pelle delle mani e dei piedi.
  • Cambiamenti nel colore della pelle (diventa più pallido, bluastro o rossastro, una condizione nota come cianosi è un segno di inadeguata consegna di ossigeno).
  • Crampi alle gambe, ai glutei o alle braccia durante qualsiasi attività.
  • Dolore alle gambe o zoppia.
  • Scarsa conoscenza della temperatura e del dolore.
  • Respiro confuso.
  • Battiti cardiaci irregolari
  • Brutta memoria

Cause di patologia

Problemi con il sistema circolatorio possono essere causati da alcune malattie (caratteristiche, soprattutto per gli anziani) e fattori di stile di vita.

I fattori comuni che contribuiscono alla compromissione della circolazione sanguigna includono il fumo di tabacco, l'assunzione di bevande alcoliche, la caffeina, le cattive abitudini alimentari, l'esercizio fisico insufficiente e la permanenza in posizione seduta senza muoversi a lungo.

Cause mediche di cattiva circolazione del sangue:

  • la gravidanza;
  • complicazioni da malattia;
  • diabete mellito;
  • scarsa nutrizione;
  • colesterolo alto;
  • malattia della tiroide;
  • aumento di peso;
  • ipertensione;
  • disturbi cardiaci;
  • disturbi ginecologici;
  • disturbi dei vasi sanguigni;
  • disturbi arteriosi e venosi;
  • indurimento delle arterie (aterosclerosi);
  • claudicatio intermittente;
  • tromboflebite;
  • disturbi nervosi;
  • l'anemia;
  • soffocamento;
  • bronchiti;
  • la polmonite;
  • enfisema;
  • disturbi alimentari;
  • allergie alimentari.

Modi per combattere i disturbi della circolazione sanguigna

Non è un problema per i medici consigliare al paziente come migliorare la circolazione del sangue nelle gambe, perché i disturbi del sistema circolatorio possono essere trattati sia con farmaci e cambiamenti dello stile di vita, sia con trattamenti alternativi. L'obiettivo è prevenire i problemi circolatori, alleviare il dolore.

I casi lievi di maltrattamento di solito richiedono un programma di esercizi aerobici, una dieta sana e basse dosi di aspirina. Farmaci senza prescrizione medica come l'aspirina, pentossifillina e creme eparinoidi sono disponibili in farmacia, che può essere utile per disturbi circolatori minori.

Le procedure chirurgiche, come la flebectomia, aiutano le persone con gravi disturbi circolatori delle gambe. Le vitamine B6 e B12, la vitamina C, la vitamina E, la niacina e il magnesio sono utili per migliorare la circolazione del sangue nelle gambe. Oltre alla terapia farmacologica, i medici spesso prescrivono ai pazienti interessati a migliorare la circolazione del sangue nelle gambe, la fisioterapia e l'idroterapia.

Smettere di fumare

Smettere di fumare è una delle raccomandazioni più importanti per i fumatori con scarsa circolazione sanguigna, poiché questa cattiva abitudine causa l'indurimento delle arterie e il restringimento cronico dei vasi sanguigni. La nicotina e il monossido di carbonio contenuti nelle sigarette hanno un effetto negativo sui vasi sanguigni correlati al normale flusso sanguigno. Quando ciò accade, i grassi e le placche iniziano ad attaccarsi alle pareti dei vasi sanguigni, "bloccandoli".

Evitare l'abuso di alcol

Oltre a smettere di fumare, ci sono altri modi per migliorare la circolazione del sangue nelle gambe, sconfiggendo le cattive abitudini. È necessario abbandonare grandi dosi di alcol, perché l'alcol non consente all'endotelio e ai muscoli lisci di controllare il flusso di sangue.

Normalizzazione del peso

L'eccesso di peso porta a stress aggiuntivo sul sistema circolatorio e aumenta significativamente il rischio di sviluppare ipertensione e aumentare i livelli di colesterolo nel sangue. Tutte queste conseguenze dell'obesità, nel complesso, portano a problemi molto frequenti con il sistema cardiovascolare nelle persone obese.

Scarsa circolazione sanguigna nelle gambe: cosa fare e quali mezzi di medicina tradizionale aiuteranno

Uno dei mezzi più semplici ed efficaci della medicina tradizionale per una cattiva circolazione è l'uso variabile di acqua calda e fredda per gli arti inferiori.

L'immersione degli arti inferiori in acqua calda (circa 40 gradi) stimolerà l'espansione dei vasi sanguigni vicino alla superficie della pelle, che fa fluire il sangue alla pelle e regola la temperatura corporea.

Una volta che gli arti inferiori sono stati esposti all'acqua calda, immergendo le gambe in acqua fredda (da zero a 10 gradi) causerà un restringimento dei vasi sanguigni, che impedirà al sangue di fuoriuscire dalla pelle e mantenere la giusta temperatura corporea. Ripetendo questa procedura più volte a casa, è possibile normalizzare l'irrorazione sanguigna alle gambe, migliorare il tono della pelle e accelerare l'erogazione di ossigeno ai tessuti del corpo.

Massaggio, agopuntura

Secondo l'American Association of Massage Therapy, il massaggio può aumentare la circolazione del sangue e della linfa nel corpo umano. Ma gli effetti del massaggio vanno oltre il semplice miglioramento del flusso sanguigno; Il massaggio può anche causare cambiamenti nel sangue. La capacità di ossigeno del sangue può aumentare dal 10 al 15 per cento dopo il massaggio.

I maestri di agopuntura, come i massaggiatori, possono migliorare la salute di una persona che soffre di cattiva circolazione alle gambe. Cosa fare in caso di questo problema, il maestro di agopuntura dirà solo dopo un esame approfondito del paziente. Dopotutto, una cattiva circolazione delle gambe può essere causata da diverse condizioni. E ogni condizione richiede l'iniezione di alcuni punti, anche se ci sono diversi punti in comune.

Alcuni di questi punti comuni riguardano il colon, il fegato, la milza e la vescica. Dopo una sessione di agopuntura, prurito, bruciore e intorpidimento temporaneo possono essere percepiti nel punto in cui si trovava l'ago.

l'esercizio fisico

La mancanza di attività fisica è una delle principali cause di scarsa circolazione sanguigna nelle gambe. La partecipazione all'attività fisica, in particolare le attività aerobiche come camminare a ritmo sostenuto, andare in bicicletta e nuotare, migliorare la circolazione del sangue nelle gambe e in altre parti del corpo.

Secondo uno studio del 2000, i pazienti con ipertensione che eseguivano esercizi aerobici hanno mostrato un aumento significativo della densità capillare. I capillari sono minuscoli vasi sanguigni attraverso i quali l'ossigeno viene trasferito ai tessuti del corpo. Ottimizzano la circolazione umana, creando nuovi canali per il flusso sanguigno e l'erogazione di ossigeno.

Corretta alimentazione

Uno studio del 2004 pubblicato sull'American Heart Journal ha rilevato che quando la vitamina C veniva somministrata ai fumatori, il loro tasso di circolazione sanguigna aumentava. La vitamina C è responsabile della produzione e della "riparazione" dei vasi sanguigni, che è essenziale per la circolazione del sangue.

La vitamina C si trova nella maggior parte di frutta e verdura. Pertanto, è necessario mangiare più agrumi maturi, kiwi, mango, bacche e meloni e non trascurare le verdure verdi. L'aumento dell'apporto di vitamina E migliora anche la circolazione del sangue perché dilata i vasi sanguigni e previene la coagulazione del sangue.

Oli vegetali e verdure a foglia verde sono le principali fonti di vitamina E, oltre a mandorle, arachidi, nocciole e semi di girasole. Nel 1992, i ricercatori hanno scoperto che la somministrazione di acidi grassi omega-3 ai ratti sotto forma di olio di pesce aumentava il flusso di sangue al fegato.

Mentre i grassi saturi hanno causato accumulo di placca nelle arterie e diminuito la circolazione sanguigna, gli acidi grassi omega-3 hanno effettivamente migliorato la circolazione sanguigna e prevenuto le malattie cardiache.

La migliore fonte di acidi grassi omega-3 a catena lunga è il pesce, in particolare il pesce persico e il salmone atlantico. Molluschi, gamberetti e aragosta contengono grassi omega-3, ma in quantità molto inferiori rispetto ai pesci. Le vitamine sono note per svolgere un ruolo importante nel metabolismo cellulare.

Uno studio del 2011 ha rilevato che due anni di acido folico giornaliero e vitamina B-12 aumentavano la circolazione del sangue nelle persone con malattie cardiache. L'acido folico è presente nelle verdure a foglia verde, nelle arachidi e nei piselli. Il B-12 si trova in grandi quantità in pesci, carne, uova e latticini.

Erbe e integratori alimentari

Il pepe di Caienna è ampiamente usato come spezia in cucina. Tuttavia, è anche un rimedio popolare popolare in India, Cina, Giappone e Corea. Inoltre, il pepe di Caienna viene utilizzato dai naturopati e dagli erboristi moderni per alleviare i problemi digestivi, i dolori muscolari e articolari e anche per eliminare una cattiva circolazione delle gambe.

Cosa fare con pepe di cayenna? Usalo sotto forma di condimento per il cibo (in quantità ragionevoli, ovviamente, perché fa molto caldo). Il pepe di Caienna migliora la circolazione sanguigna riducendo i coaguli di sangue, riducendo la pressione sanguigna e prevenendo lo sviluppo di aterosclerosi. Così dice il dottore naturopata Sharol Tilgner nel suo libro "Medicina di erbe dal cuore della terra." Questo strumento è più adatto per le persone che hanno costantemente i piedi freddi.

Mentre la medicina tradizionale può migliorare la circolazione del sangue, è utile capire le ragioni del deterioramento della circolazione sanguigna. Questo problema può essere secondario a una serie di condizioni e la rimozione della causa sottostante può aiutare ad alleviare i sintomi di scarsa circolazione sanguigna nelle gambe. Cosa fare per diagnosticare una malattia che porta a dolore e gonfiore alle gambe? Consultare un flebologo. Lui prescriverà un trattamento efficace.

Preparazioni vascolari e unguenti per migliorare la circolazione del sangue nelle gambe

La combinazione di "esercizio più farmaci" funziona meglio per il trattamento della cattiva circolazione del sangue. Tuttavia, non tutte le persone hanno l'abilità o la forza per esercitarsi regolarmente. Pertanto, il trattamento più comune per i problemi circolatori sono i farmaci vascolari per migliorare la circolazione del sangue nelle gambe.

Un farmaco vascolare frequentemente prescritto è una compressa di pentossifillina. Gli studi stranieri sull'efficacia di questo farmaco sono stati mescolati. Alcuni studi hanno riportato scarso effetto sulla capacità di camminare; altri hanno trovato che questo farmaco migliora significativamente l'attività locomotoria nelle persone con disturbi vascolari. Il farmaco Cilostazol allevia i sintomi in molte persone con scarsa circolazione sanguigna.

Tuttavia, è un farmaco costoso ed è attualmente raccomandato solo per i pazienti con claudicatio intermittente da moderato a grave che non rispondono all'aspirina o al trattamento meno costoso.

Altre medicine

Gli agenti antipiastrinici riducono il rischio di coaguli di sangue. La maggior parte dei pazienti con malattia delle arterie periferiche dovrebbe assumere farmaci anti piastrinici. L'antipiastrina più comune è l'aspirina. In alternativa, se sei allergico all'aspirina, il medico può raccomandare clopidogrel (Plavix).

Gli studi dimostrano che l'aggiunta di un farmaco anticoagulante, come il warfarin alla terapia anti-piastrinica, non aiuta a prevenire le complicazioni cardiache nelle malattie vascolari e può persino aumentare il rischio di emorragia potenzialmente letale.

Uso di unguenti

Insieme ai preparati vascolari per migliorare la circolazione sanguigna nelle gambe, i medici raccomandano di solito che i pazienti allevia il dolore e il prurito alle gambe con l'aiuto di vari gel, creme e unguenti specializzati.

Stimolano la microcircolazione, migliorano la nutrizione dei tessuti degli arti inferiori e il loro trofismo e aiutano a migliorare l'elasticità delle pareti delle vene. I farmaci più popolari includono: Troxevasin, Venolife, Troxerutin e Venoruton.

Metodi chirurgici

Prima che al paziente venga offerto un metodo chirurgico per ripristinare la circolazione sanguigna nelle gambe - flebectomia ambulatoriale - il medico valuterà le condizioni delle vene del paziente per vedere se ci sono vene varicose e quale sia la sua gravità.

Anche per la diagnosi del paziente prima che l'operazione venga utilizzata:

  • test degli anticorpi;
  • test della glicemia;
  • esame del sangue per segni di coagulazione del sangue;
  • ultrasuoni;
  • tomografia computerizzata;
  • test della pressione sanguigna nelle gambe.

La procedura richiede piccole incisioni (meno di 2-4 mm) in anestesia locale, in modo che il chirurgo possa raggiungere le vene danneggiate e rimuoverle. La flebectomia ambulatoria di solito si completa entro un'ora, a seconda delle dimensioni, della posizione e della complessità delle vene varicose.

Dopo la flebectomia, i preparati vascolari possono essere prescritti al paziente per qualche tempo per migliorare la circolazione del sangue nelle gambe. Se l'operazione ha avuto successo e la circolazione del sangue è stata ripristinata, il flebologo li cancellerebbe.

Preparativi per migliorare la circolazione sanguigna

La circolazione sanguigna periferica è un processo continuo di circolazione del sangue nelle piccole vene e arterie, capillari, così come arteriole e venule. Una varietà di fattori porta ad alterazioni della circolazione sanguigna, tra cui: tumori, lesioni, malattie cardiache e vascolari, malattie renali, disordini metabolici, ecc.

Segni di alterata circolazione del sangue possono essere: dolore alle gambe, gonfiore, decolorazione degli arti, mal di testa, problemi di udito, squilibrio, intorpidimento degli arti, ecc.

Trattamento della circolazione sanguigna alterata

In caso di alterata circolazione del sangue, si verificano le seguenti malattie:

  • iperemia arteriosa e venosa
  • trombosi
  • ischemia
  • stasi
  • embolia
  • vene varicose
  • La malattia di Raynaud

Per il trattamento, è necessario determinare con precisione la causa e, a seconda dei casi, prescrivere un trattamento farmacologico. Per i disturbi acuti può essere necessario un intervento chirurgico. Inoltre, il trattamento deve essere combinato con un'alimentazione corretta (mangiare cibi a basso contenuto di grassi e sale), rinunciare a cattive abitudini (fumo e alcol) e sottoporsi a procedure speciali per migliorare il flusso sanguigno (vibroterapia, elettromagnetica, ecc.).

Preparativi per migliorare la circolazione sanguigna

Per migliorare la circolazione del sangue, vengono utilizzati i seguenti gruppi di farmaci:

1) Farmaci che migliorano la microcircolazione - questo gruppo di farmaci agisce sui vasi microvascolari. Di conseguenza, i vasi si dilatano e il sangue diventa meno viscoso. Di regola, i farmaci di questo gruppo sono utilizzati per i disturbi circolatori in presenza di varie malattie (diabete, aterosclerosi):

2) Preparati di Prostaglandina E1 - i farmaci di questo gruppo hanno un effetto positivo sulla microcircolazione e sul flusso sanguigno e hanno anche un effetto ipotensivo:
vazaprostan

3) I bloccanti dei canali del calcio sono utilizzati principalmente per migliorare la circolazione del sangue nel cervello. Contribuire al miglioramento della microcircolazione dei vasi sanguigni e limitare i danni al tessuto cerebrale. Questi includono:

  • cinnarizina
  • logimaks
  • nafadil
  • Nimotop
  • tsinnasan
  • breynal
  • norvaks
  • arifon
  • cordipin
  • foridon
  • Nifecard
  • kordafen

4) Preparati di destrano a basso peso molecolare - i farmaci in questo gruppo hanno un effetto positivo sulla fluidità del sangue, attirando ulteriori volumi di sangue dallo spazio intercellulare. Questi includono:

  • reomakrodeks
  • gemostabil
  • reopoligljukin

5) Antispasmodici miotropi: questo gruppo di farmaci dilata i vasi sanguigni e rilassa la muscolatura liscia. Gli antispasmodici miotropi mostrano un'elevata efficacia negli spasmi cerebrali del cervello:

6) Phytopreparations - farmaci che vengono creati sulla base di materiali vegetali. Le fitopreparati mostrano un'efficacia elevata nelle malattie dei vasi cerebrali, così come nell'aterosclerosi obliterante e nell'endarterite. Questi includono:

7) Alfa-bloccanti - le droghe di questo gruppo contribuiscono a un migliore apporto di sangue ai tessuti periferici. Questi includono:

8) Ganglioblocker - questi farmaci migliorano la circolazione del sangue negli arti inferiori e hanno anche un pronunciato effetto ipotensivo (pressione inferiore):

9) Bioflavonoidi - sostanze di origine vegetale che migliorano il flusso sanguigno e migliorano le condizioni dei vasi sanguigni:

10) Stimolanti del recettore della dopamina - questo gruppo di farmaci ha un effetto sui recettori della dopamina, che a sua volta porta all'espansione dei vasi sanguigni. Migliora la circolazione del sangue negli arti inferiori - pronoran.

Preparativi per migliorare la circolazione del sangue nei vasi degli arti inferiori

Negli ultimi anni le malattie vascolari stanno diventando più comuni. A causa del blocco delle vene, morti o invalidità non sono rari. Eliminare questi problemi aiuterà il metodo di trattamento scelto correttamente con l'aiuto di farmaci efficaci. Preparazioni vascolari per migliorare la circolazione del sangue nelle gambe dovrebbero essere prescritte solo da uno specialista. È così che puoi ottenere un buon risultato senza danni alla salute. Sui tipi di tali droghe e dei loro effetti sul corpo umano, parleremo in questo articolo.

Classificazione dei fondi

A causa della vasocostrizione, si possono sviluppare varie patologie nel sistema cardiovascolare, negli arti e in altri organi. I farmaci vasodilatatori non solo prevengono i cambiamenti distruttivi, ma aiutano anche a ripristinare la circolazione sanguigna e i tessuti danneggiati che sono stati sottoposti ad ipossia più velocemente.

La più comoda e informativa è la classificazione delle droghe secondo il metodo della loro azione. I seguenti farmaci hanno le proprietà vasodilatanti più veloci:

  • Ossido nitrico Una volta nel flusso sanguigno, il radicale libero rilassa istantaneamente i muscoli. L'impatto di questa sostanza è breve, ma molto efficace. Permette per un breve periodo di alleviare il vasospasmo, ad esempio, con l'angina, per ripristinare la circolazione sanguigna ed evitare un infarto. Farmaci che contengono questa sostanza: isosorbide dinitrato, nitroglicerina, nitrong-forte.
  • Solfato di magnesio Riduce l'attività mobile degli ioni di calcio, che sono i conduttori di segnali antispasmodici. Li spinge fuori dallo spazio tra le celle. Riduce l'eccitabilità dei recettori adrenergici, che stimolano anche l'attività contrattile dei muscoli. Con l'introduzione di una vena rapidamente creare un effetto rilassante. L'azione dura circa mezz'ora.
  • Antispastici. Questi includono farmaci che agiscono simultaneamente sul sistema circolatorio e su tessuto muscolare liscio in tutto il corpo. Il tempo dei loro effetti terapeutici da circa 2 a 6 ore. Si basa sull'inattivazione di un enzima che stimola la contrazione della muscolatura liscia. Per mezzo di questa specie includono: apressina, no-spa e papaverina cloridrato.

I farmaci del terzo gruppo stabilizzano la circolazione sanguigna, prevengono lo spasmo delle vene e delle arterie. Lo scopo della loro influenza si estende al blocco di enzimi o recettori che migliorano la contrazione muscolare.

Sostanze che agiscono su PNS

I ganglioblocker, i simpaticolitici e gli α-bloccanti sono tra i farmaci che eliminano i disturbi circolatori degli arti inferiori. I primi mezzi influenzano i nodi simpatici: il plesso solare o profondo del cuore.

L'elenco dei farmaci efficaci per migliorare la circolazione degli arti:

I componenti attivi contenuti in questi farmaci funzionano bene per i disturbi circolatori causati da patologie del sistema nervoso (malattia di Raynaud, endarterite, acrocianosi).

I bloccanti adrenergici sono sostanze che, se combinate con adrenalina e noradrenalina, bloccano la loro azione vasocostrittrice. Questo migliora la circolazione sanguigna nel corpo. Questo gruppo include tali droghe:

  • Phentolamine, Prazosina, Terazosina;
  • Vasobral, Nicergolin, Anavenol.

Gli ultimi tre farmaci sono usati per le vene varicose e per le complicanze del diabete mellito (angiopatia). Queste sostanze non sono completamente vasodilatanti, poiché agiscono in direzioni diverse: aumentano il tono delle vene e espandono le arterie. I restanti farmaci sono efficaci nelle patologie nervose con disturbi circolatori, nonché nel trattamento delle gambe affette da aterosclerosi.

vasodilatatori

La vasodilatazione è un termine medico usato per descrivere la riduzione del tono della muscolatura liscia nelle pareti dei vasi sanguigni. Le sostanze che vengono utilizzate per questo sono chiamati vasodilatatori. Questo gruppo comprende molti vasodilatatori con diversi meccanismi di azione sul sistema circolatorio.

Calcio antagonisti

Per il normale funzionamento dei canali del calcio (CC), oltre a Ca, sono necessarie catecolamine (adrenalina e norepinefrina) che le attivano. Esistono diversi tipi di CC, ma gli antagonisti degli ioni di calcio agiscono solo su CC lenti (tipo L), che si trovano nei tessuti della muscolatura liscia. Gli antagonisti del canale del calcio esistono in diversi composti chimici. Oltre a ridurre il livello di pressione, hanno anche il seguente effetto:

  1. Regola la frequenza cardiaca.
  2. Buon effetto sulla circolazione del sangue nelle vene, arterie e capillari.
  3. Ridurre lo stress meccanico nel miocardio, migliorando così la circolazione sanguigna. Viene inoltre potenziata la fornitura di tessuti con ossigeno e sostanze nutritive.
  4. Riduce la probabilità di coaguli di sangue nelle arterie e nelle vene.

I più popolari antagonisti del calcio sono tali farmaci: Nifedipina, Amlodipina, Felodipina. Aiutano a ridurre il tono delle pareti degli organi circolatori e impediscono la loro forte riduzione (spasmo).

Alfa bloccanti

I bloccanti α-adrenergici bloccano i recettori dell'adrenalina e della noradrenalina nei vasi, impedendo loro di interagire con questi ormoni che possono causare un significativo vasospasmo. Questo gruppo include:

  • Nicergolina: migliora la circolazione sanguigna, previene l'adesione piastrinica e la trombosi. Ha un duplice effetto: contribuisce all'espansione delle arterie e aumenta la tensione delle vene (sana e affetta da vene varicose). Il farmaco è indicato per l'uso in malattie vascolari associate al diabete.
  • Phentolamine - dilata i vasi sanguigni, rilassa i muscoli, migliora la circolazione sanguigna nei tessuti. Per il trattamento dei disturbi della circolazione venosa e arteriosa del sangue, il trattamento di ferite mal curative, congelamento, piaghe da decubito e nella fase iniziale della cancrena aterosclerotica, i medici raccomandano questo farmaco sotto forma di iniezioni e compresse.

Se c'è un blocco della nave con una placca aterosclerotica, allora è inutile usare vasodilatatori, è richiesto un trattamento chirurgico.

Inibitori PAC

Queste sostanze influenzano le arterie e le vene. Hanno un effetto positivo sull'endotelio, riducono l'aggregazione piastrinica, inibiscono lo sviluppo dell'aterosclerosi. Questi farmaci comprendono: Enalapril, Lisinopril, Ramipril, Losartan. Hanno mostrato buoni risultati nel trattamento delle anomalie delle gambe aterosclerotiche e con claudicatio intermittente causato dalla stessa causa.

Stimolanti biogenici

Farmaci appartenenti al gruppo dei vasodilatatori per il trattamento degli arti inferiori. La loro azione si basa su sostanze di origine animale. Questi farmaci espandono le arterie delle gambe, accelerano la circolazione sanguigna e migliorano il metabolismo nei tessuti.

solkoseril

La medicina è fatta su base naturale (estratto proteico estratto dal sangue dei vitelli). Il farmaco è in grado di aumentare il metabolismo nei tessuti, accelerare il flusso di ossigeno nei muscoli degli arti, dilatare i vasi sanguigni e quindi migliorare la circolazione sanguigna. È prescritto dai medici sotto forma di iniezioni.

aktovegin

La base di esso è la stessa di quella del farmaco precedente. Grazie alle sostanze che contiene, la circolazione sanguigna migliora, i vasi degli arti inferiori si dilatano e le ulcere e le ferite guariscono rapidamente.

Revisione comparativa di vasodilatatori

La portata degli elementi vasodilatatori è ampia. Sono utilizzati nel trattamento di varie patologie della circolazione periferica:

  • vene varicose;
  • con aterosclerosi;
  • angiodystonia.

Di seguito consideriamo i farmaci più comunemente prescritti.

Halidorum

Azione antispasmodica miotropica espressa vasodilatatoria. Disponibile in compresse e soluzioni per la somministrazione intramuscolare e endovenosa. Il principio attivo è benziklan fumarato. Nominato per il trattamento di malattie degli organi circolatori periferici, patologie croniche delle arterie e per alleviare spasmi nei sistemi e nei tessuti.

Esistono numerose controindicazioni, quindi è necessario utilizzare lo strumento solo dopo la raccomandazione di uno specialista.

vinpocetine

Questa droga sintetica ripristina la circolazione sanguigna alterata. Ingrediente attivo - Vinpocetine. Ha effetti antiossidanti, antiepilettici e neuroprotettivi, dilata anche i vasi sanguigni e allevia l'infiammazione. È prescritto per il trattamento di molte malattie vascolari, inclusa la violazione dell'attività motoria associata all'insufficienza cerebrovascolare.

Vinpotropil

Farmaco di combinazione nootropico, che ha anche proprietà vasodilatanti. Viene utilizzato in caso di insufficienza della circolazione cerebrale, prevenzione delle emicranie, morbo di Parkinson eziologia vascolare e altre patologie del flusso sanguigno al cervello, e come preparazione vasodilatatore per le gambe, è usato solo come parte della terapia complessa prescritta da un medico.

La droga Warfarin-OBL

Ingrediente attivo - warfarin. Questo farmaco è indicato per il trattamento e la prevenzione della trombosi e del tromboembolismo. È un anticoagulante indiretto. Una diminuzione della coagulazione non è dovuta all'influenza del farmaco stesso, ma a causa dei suoi effetti farmacologici nel corpo, cioè in modo secondario.

Il medico può prescrivere questo farmaco per prevenire o trattare i coaguli di sangue nel sistema circolatorio e la trombofilia congenita (coaguli di sangue).

Vazoket

Questo farmaco è raccomandato dai medici per il trattamento delle vene. L'effetto terapeutico dei componenti si estende principalmente sugli arti. L'effetto principale è volto a migliorare il tono e l'elasticità dei vasi venosi e la rimozione dei fuochi del ristagno di sangue. Le azioni ausiliarie sono:

  • miglioramento del drenaggio linfatico;
  • regolazione della circolazione generale;
  • riduzione della permeabilità vascolare;
  • regolazione delle qualità dei leucociti.

Con le giuste dosi, il farmaco ha un effetto diretto e complesso sul sistema circolatorio. Ha controindicazioni minori che il medico considererà nell'appuntamento.

Vazobral

Droga complessa, che include caffeina e alcaloidi della segale cornuta. Utilizzato nelle patologie della circolazione sanguigna cerebrale e periferica. Le istruzioni per l'uso dicono che è in grado di aumentare il tono delle vene e ripristinare la permeabilità dei capillari.

Pertanto, è spesso prescritto per le vene varicose e altre patologie della circolazione sanguigna.

biloba

La composizione di questo strumento contiene l'estratto delle foglie di ginkgo biloba. Disponibile in capsule da 40, 80 e 120 mg. Una preparazione a base di erbe può migliorare la microcircolazione cerebrale, dilata leggermente i vasi sanguigni, aumenta la resistenza dei tessuti all'ipossia e riduce la capacità delle piastrine di aggregarsi. Il farmaco agisce più efficacemente sulle vene e sulle arterie di braccia, gambe e vasi cerebrali. Gli ingredienti attivi del farmaco funzionano anche come antiossidanti.

Medicina tradizionale

Le patologie delle gambe vascolari non sono una malattia indipendente. Questo è uno dei segni di una cattiva condizione del corpo. Se nel secolo scorso, i problemi con articolazioni e vasi sanguigni hanno preoccupato solo le persone anziane, ora sono anche preoccupati per i giovani. Nelle donne, tali lesioni sulle gambe si verificano dopo il parto.

Nelle prime fasi, queste malattie non si manifestano, quindi è importante impegnarsi nella prevenzione e mangiare solo cibi sani, fare semplici esercizi per migliorare le condizioni generali e migliorare la circolazione del sangue nei vasi dei piedi e dei polpacci. Esistono anche metodi popolari efficaci per la pulizia dei vasi sanguigni a casa. Ne descriviamo alcuni:

  1. Rafforzare vasi con mirtilli rossi. È necessario prendere un chilo di barbabietole rosse fresche, mirtilli rossi, ravanello nero e 0,5 litri di alcol. Macinare questi prodotti e mettere in un barattolo di vetro da tre litri. Quindi versare l'alcol, coprire con un coperchio e lasciare in infusione in una stanza buia e fresca. Dopo 15 giorni, filtrare, versare in un barattolo pulito e conservare in frigorifero. Bere 30 ml al giorno per mezz'ora prima di colazione.
  2. Trattamento delle vene varicose con foglie di Kalanchoe. Schiacciateli, metteteli in un barattolo da 0,5 l, le foglie dovrebbero riempirlo a metà. Versare acqua e insistere in un luogo buio per 7 giorni. Agitare la lattina una volta al giorno. Scolare l'infusione e strofinare i piedi durante la notte (dal piede ai fianchi). Il corso del trattamento è di 1 mese.
  3. Ringiovanimento degli arti con i mirtilli. Macina le bacche La sospensione risultante viene applicata ai piedi per 1 ora. Dopo il risciacquo con acqua.
  4. Pulire i vasi con limone e aglio. Questo strumento non solo aiuterà a pulire il sistema circolatorio, ma anche a ridurre il colesterolo e alleviare il mal di testa. Schiaccia 4 limoni e 4 teste d'aglio. Mescolare e coprire con 2,5 litri di acqua bollita fredda. Lasciare per 3 giorni in un barattolo con coperchio. Il trattamento è duraturo, ma efficace (dal 1 ° settembre al 30 maggio). Prendi 100 g nel mezzo della giornata.

È anche possibile curare le malattie vascolari non trascurate delle gambe con rimedi popolari, ma è consigliabile consultare uno specialista prima di questo. Dopo tutto, anche una frivola patologia può avere conseguenze negative, quindi questo dovrebbe essere fatto correttamente e in modo tempestivo.

Se la circolazione del sangue di una persona è compromessa, questo è irto dello sviluppo di un gran numero di malattie, alcune delle quali sono molto gravi. C'è una lesione del cervello, dei vasi sanguigni, del cuore, e dopo un po 'sorgono problemi in altri organi. La violazione della circolazione sanguigna delle gambe può indicare malattie nascoste e la persona non ne è a conoscenza. Una tale condizione patologica comporta varie conseguenze. Quindi, come migliorare la circolazione del sangue nelle gambe? Proviamo a capirlo.

Segni di insufficienza arteriosa e venosa

Il danno alla circolazione sanguigna negli arti inferiori è causato da danni alle vene e alle arterie (aterosclerosi), endarterite, vene varicose dilatate, restringimento del lume dei vasi con placche di colesterolo, infiammazione delle pareti dei vasi o del suo spasmo. Se all'improvviso sul piede appaiono "stelle" blu o reticolati di vasi sottili, allora questi sono segni di vene varicose, che possono manifestarsi come dolore e pesantezza alle gambe, crampi notturni, gonfiore, nodi e gonfiore sui vasi colpiti.

La pelle delle gambe può arrossire e assottigliarsi. La circolazione del sangue alterata negli arti inferiori si manifesta con dolori al polpaccio, gambe pesanti, claudicatio intermittente. I sintomi più gravi sono la trombosi, le ulcere trofiche, che indicano lo sviluppo di tromboflebiti.

Cause di patologia

La causa principale che porta a alterata circolazione del sangue negli arti inferiori è uno stile di vita sedentario. Molte persone, per la natura delle loro attività, sono spesso in posizione seduta, il che porta alla stagnazione del sangue nelle vene. C'è dolore alle gambe, iniziano a stancarsi velocemente e diventano freddi.

Molte persone, soprattutto gli anziani, sperimentano costantemente una leggera sensazione di freddo, ma dopo una breve camminata diventa calda. Ciò è spiegato dal fatto che anche un esercizio così piccolo aumenta la circolazione sanguigna, eliminando la sindrome dei piedi freddi.

Come migliorare la circolazione del sangue nelle gambe? In questo caso, non è richiesto alcun trattamento speciale, quanto basta per cambiare un po 'il tuo stile di vita. Se inizi a muoverti di più, la malattia può passare da sola e semplici esercizi mattutini aiuteranno a migliorare le condizioni generali del corpo.

Altre cause, che non sono così innocue, possono portare a una ridotta circolazione del sangue negli arti inferiori. Tale condizione patologica può essere un segno di un malfunzionamento di qualsiasi organo. Ecco perché non è facile capire cosa abbia specificamente contribuito allo sviluppo della malattia e quale tipo di trattamento sia richiesto.

Le seguenti sono le cause più comuni di disturbi circolatori nelle gambe:

  • alcol e fumo;
  • cambiamenti di età;
  • alto contenuto di colesterolo nel sangue;
  • ischemia, aterosclerosi;
  • diabete;
  • ipertensione;
  • in sovrappeso;
  • vene varicose, trombosi e stenosi delle arterie.

Modi per combattere i disturbi della circolazione sanguigna

Se non prendi alcuna misura per combattere i disturbi circolatori, il risultato di questo dopo un certo periodo di tempo sarà mutilato da noduli blu e gambe intrecciate in vene gonfie. È anche probabile che danneggi le profonde vene interne. Sfortunatamente, i cambiamenti patologici che colpiscono i vasi periferici sono cronici e non vanno via senza trattamento.

I medici coinvolti nel trattamento dei vasi sanguigni hanno a loro disposizione vari mezzi che migliorano la circolazione del sangue nelle gambe. Con l'aiuto di farmaci e procedure fisioterapeutiche, la condizione patologica delle vene e delle arterie degli arti inferiori viene ridotta o eliminata. Se questi metodi risultano essere inefficaci, ricorrono a un metodo così radicale come un'operazione con rimozione, cauterizzazione o sclerosi della parte interessata della nave. Ma tale intervento è piuttosto doloroso, ma alla fine la causa della deformità della vena non è completamente eliminata.

Trattamento farmacologico

I preparati che migliorano la circolazione del sangue nelle gambe dovrebbero essere prescritti solo da un medico. Dopo l'interrogatorio e l'esame esterno del paziente, viene inviato per l'esame. Sulla base dei risultati ottenuti, il medico prescrive i farmaci necessari per normalizzare la circolazione del sangue negli arti inferiori. Quindi, come migliorare la circolazione del sangue nelle gambe? Per fare ciò, utilizzare i seguenti strumenti:

  • Angioprotectors. Sono necessari per migliorare la microcircolazione e normalizzare la permeabilità vascolare, grazie alla quale la normale attività metabolica ritorna alle pareti. Questi includono "Curantil", "Persanthin", "Trental", "Flexital", "Doxy-Hem", "Pentoxifylline", "Radomin", "Vazonit".
  • Farmaci di destrano a basso peso molecolare. Grazie a questi farmaci, il sangue aggiuntivo viene fornito dallo spazio intercellulare nel flusso sanguigno. Di conseguenza, la fluidità del sangue è notevolmente migliorata. Questa categoria include i seguenti farmaci: "Reomakrodeks" e "Reopoliglyukin".
  • Farmaci contenenti prostaglandina E1 ("Vazaprostan"). Grazie a loro, il flusso sanguigno è migliorato e la microcircolazione è normalizzata. Questi farmaci contribuiscono anche all'espansione del flusso sanguigno e alla normalizzazione della pressione sanguigna.
  • Bloccanti dei canali del calcio che agiscono anche sui vasi sanguigni del cervello. Questi includono: "Kordafen", "Kordaflex", "Adalat", "Stamlo", "Norvaks", "Plendil", "Foridon", "Lacipil".
  • Antispasmodici miotropi. Con l'aiuto di tali medicinali, i vasi si dilatano e il sangue inizia a circolare liberamente. Inoltre, sono ben lievi crampi. Questi farmaci sono "Mydocalm", "Kavinton", "Eufillin", "Halidor".

Altre medicine

Come migliorare la circolazione del sangue nelle gambe? Per questi scopi, usare altri farmaci.

I bioflavonoidi aiutano ad aumentare l'elasticità dei globuli rossi, migliorando il flusso sanguigno. I ganglioblocker dilatano venule, arteriole e piccole vene e distribuiscono uniformemente il volume del sangue negli arti inferiori. Tali farmaci includono "Dimekolin", "Kamfony", "Pahikarpin", "Temekhin", "Pirilen".

Anche questo problema è risolto da farmaci come alfa-bloccanti. Hanno un effetto complesso su tutto il corpo, espandendo i vasi non solo negli arti inferiori, ma anche negli organi interni.

Uso di unguenti

Unguento, che migliora la circolazione del sangue nelle gambe, aiuta a rimuovere solo il gonfiore degli arti inferiori, ma non è in grado di eliminare la causa del suo verificarsi. I rimedi più popolari sono i seguenti preparativi esterni:

  • pomata con eparina;
  • "Venitan";
  • "Essaven-gel";
  • "Troxevasin" e altri.

Medicina tradizionale

Come migliorare la circolazione del sangue nelle gambe? I rimedi popolari possono aiutare a risolvere questo problema solo se la malattia ha un grado lieve. Nei casi più gravi, è necessario l'aiuto di un medico.

L'effetto più grande porta tinture alcoliche di fiori di lillà o di castagna. Per fare questo, i fiori vengono posti in un barattolo da mezzo litro, quasi in cima, e versati la vodka o l'alcol, diluiti della metà. Il barattolo è chiuso con un coperchio di plastica e posto in un luogo buio per due settimane. Durante questo periodo, il liquido assume un colore marrone scuro. Dovrebbe essere filtrato, quindi massaggiato le sue cosce interne e sotto.

Per questi scopi utilizzare anche il frutto di castagno, che è pre-appiattito. La preparazione e l'uso della tintura vengono effettuati allo stesso modo.

Come migliorare la circolazione del sangue nelle gambe degli anziani? Tutti i metodi sopra indicati sono efficaci per le persone di tutte le età.

conclusione

Quindi, ci sono molti modi per aiutare a migliorare la circolazione del sangue negli arti inferiori. Il trattamento avrà successo se la persona ha volontà, perseveranza e desiderio. Per evitare una tale condizione patologica, è necessario utilizzare misure preventive.

La circolazione sanguigna periferica è un processo continuo di circolazione del sangue nelle piccole vene e arterie, capillari, così come arteriole e venule. Una varietà di fattori porta ad alterazioni della circolazione sanguigna, tra cui: tumori, lesioni, malattie cardiache e vascolari, malattie renali, disordini metabolici, ecc.

Segni di alterata circolazione del sangue possono essere: dolore alle gambe, gonfiore, decolorazione degli arti, mal di testa, problemi di udito, squilibrio, intorpidimento degli arti, ecc.

Trattamento della circolazione sanguigna alterata

In caso di alterata circolazione del sangue, si verificano le seguenti malattie:

  • iperemia arteriosa e venosa
  • trombosi
  • ischemia
  • stasi
  • embolia
  • vene varicose
  • La malattia di Raynaud

Per il trattamento, è necessario determinare con precisione la causa e, a seconda dei casi, prescrivere un trattamento farmacologico. Per i disturbi acuti può essere necessario un intervento chirurgico. Inoltre, il trattamento deve essere combinato con un'alimentazione corretta (mangiare cibi a basso contenuto di grassi e sale), rinunciare a cattive abitudini (fumo e alcol) e sottoporsi a procedure speciali per migliorare il flusso sanguigno (vibroterapia, elettromagnetica, ecc.).

Preparativi per migliorare la circolazione sanguigna

Per migliorare la circolazione del sangue, vengono utilizzati i seguenti gruppi di farmaci:

1) Farmaci che migliorano la microcircolazione - questo gruppo di farmaci agisce sui vasi microvascolari. Di conseguenza, i vasi si dilatano e il sangue diventa meno viscoso. Di regola, i farmaci di questo gruppo sono utilizzati per i disturbi circolatori in presenza di varie malattie (diabete, aterosclerosi):

2) Preparati di Prostaglandina E1 - i farmaci di questo gruppo hanno un effetto positivo sulla microcircolazione e sul flusso sanguigno e hanno anche un effetto ipotensivo:
vazaprostan

3) I bloccanti dei canali del calcio sono utilizzati principalmente per migliorare la circolazione del sangue nel cervello. Contribuire al miglioramento della microcircolazione dei vasi sanguigni e limitare i danni al tessuto cerebrale. Questi includono:

  • cinnarizina
  • logimaks
  • nafadil
  • Nimotop
  • tsinnasan
  • breynal
  • norvaks
  • arifon
  • cordipin
  • foridon
  • Nifecard
  • kordafen

4) Preparati di destrano a basso peso molecolare - i farmaci in questo gruppo hanno un effetto positivo sulla fluidità del sangue, attirando ulteriori volumi di sangue dallo spazio intercellulare. Questi includono:

  • reomakrodeks
  • gemostabil
  • reopoligljukin

5) Antispasmodici miotropi: questo gruppo di farmaci dilata i vasi sanguigni e rilassa la muscolatura liscia. Gli antispasmodici miotropi mostrano un'elevata efficacia negli spasmi cerebrali del cervello:

6) Phytopreparations - farmaci che vengono creati sulla base di materiali vegetali. Le fitopreparati mostrano un'efficacia elevata nelle malattie dei vasi cerebrali, così come nell'aterosclerosi obliterante e nell'endarterite. Questi includono:

7) Alfa-bloccanti - le droghe di questo gruppo contribuiscono a un migliore apporto di sangue ai tessuti periferici. Questi includono:

I ganglioblocker - questi farmaci migliorano la circolazione sanguigna negli arti inferiori e hanno anche un effetto ipotensivo pronunciato (abbassamento della pressione sanguigna):

9) Bioflavonoidi - sostanze di origine vegetale che migliorano il flusso sanguigno e migliorano le condizioni dei vasi sanguigni:

10) Stimolanti del recettore della dopamina - questo gruppo di farmaci ha un effetto sui recettori della dopamina, che a sua volta porta all'espansione dei vasi sanguigni. Migliora la circolazione del sangue negli arti inferiori - pronoran.

Preparazioni vascolari per migliorare la circolazione del sangue nelle gambe possono essere utilizzate per una varietà di disturbi del sistema circolatorio. È accettabile utilizzare sia prodotti farmacologici che prodotti dall'arsenale della medicina tradizionale.

1 Cause ed effetti dei disturbi emodinamici

Se una persona inizia ad avere problemi con la circolazione del sangue, allora questo riguarda principalmente le condizioni delle gambe, delle braccia e della testa.

Le gambe, e spesso le braccia, subiscono un aumento dello sforzo fisico e si trovano ad una distanza considerevole dal cuore. Gli effetti sulla testa sono associati a una particolare sensibilità del sistema nervoso centrale a qualsiasi cambiamento nel flusso sanguigno.

La circolazione del sangue nelle gambe può essere disturbata per i seguenti motivi:

  1. 1. Aterosclerosi. Si forma a causa dell'accumulo di colesterolo sulle pareti dei vasi sanguigni. Con l'età, il tono dei vasi delle gambe diminuisce e il flusso sanguigno periferico viene disturbato a causa del costante raid sulle pareti e del restringimento del loro lume.
  2. 2. Abuso di nicotina, alcol e cibi grassi. Dall'età di 45 anni, la distruzione del grasso corporeo è inibita. Questo porta a depositi di grasso non solo sotto la pelle, ma anche sugli organi interni, inclusi cuore e vasi sanguigni. Di conseguenza, il cuore perde la capacità di guidare efficacemente il sangue attraverso il corpo. Il blocco dei vasi sanguigni aumenta il carico sul cuore, che porta alla sua usura prematura. L'effetto della nicotina rende i vasi pigri, che contribuisce alla comparsa delle vene varicose.
  3. 3. Stile di vita sedentario. Il movimento non solo migliora il lavoro del cuore, ma aiuta anche a migliorare la circolazione del sangue periferico.
  4. 4. Lo sviluppo di un numero di malattie croniche. I disturbi vascolari alle gambe possono essere sia una causa che una conseguenza di altri disturbi cronici. Le cause includono obesità, diabete mellito, colesterolo alto, ipertensione, insufficienza renale e fegato, insufficienza cardiaca, osteocondrosi (principalmente lombare), processi infiammatori.
  5. 5. Farmaci a lungo termine di determinati gruppi. Questi includono, ad esempio, beta-bloccanti.

Una scarsa circolazione sanguigna nelle gambe porta alla formazione di vene varicose e trombosi. Con lo sviluppo della patologia, la mobilità degli arti diminuisce, compaiono edemi e processi infiammatori associati e il benessere generale si deteriora.

2 beni fissi

I fondi destinati a migliorare la circolazione sanguigna negli arti, ovviamente, dovrebbero essere prescritti da un medico. Secondo il metodo di applicazione, sono divisi in 2 parti: per uso esterno e interno. I preparativi del primo tipo, di regola, alleviano il gonfiore, aumentano il tono vascolare, eliminano l'infiammazione e gli spasmi. Le medicine usate all'interno, di solito influenzano l'intero sistema circolatorio del corpo.

Di solito, per migliorare le condizioni dei vasi delle gambe, il medico prescrive i seguenti gruppi di farmaci:

  1. 1. Antispasmodici. Contribuiscono all'espansione del lume dei vasi sanguigni, migliorando l'apporto di sangue ai tessuti delle gambe. Tali farmaci non sono efficaci nell'aterosclerosi, ma alleviano spasmi e dolore. Il gruppo di antispastici comprende Euphyllinum, Mydocalm, Halidor e Cavinton.
  2. 2. Angioprotectors. Con l'aiuto di questo gruppo di farmaci, la microcircolazione è migliorata, la permeabilità vascolare è normalizzata, l'elasticità delle pareti migliora ei processi metabolici sono migliorati. Doksi-Khem, Flexital, Kurantil, Pentoksifillin, Vazonit, ecc. Appartengono a questa categoria.
  3. 3. Preparazioni su materie prime naturali. La medicina di erbe può essere utilizzata come metodo di trattamento indipendente e in combinazione con mezzi sintetici. Per problemi con le navi delle gambe, Tanakan e Bilobil vengono solitamente utilizzati.
  4. 4. Preparati a base di prostaglandina E1. Hanno la capacità di migliorare il flusso sanguigno, normalizzare la microcircolazione, aumentare l'elasticità dei globuli rossi, espandere il lume dei vasi sanguigni, ridurre la viscosità del sangue. Un tipico rappresentante di questo gruppo è Vazaprostan. Dopo l'uso, la resistenza vascolare periferica viene ridotta e il movimento del sangue attraverso i piccoli vasi delle gambe e delle braccia è facilitato.
  5. 5. Mezzi di destrano a basso peso molecolare. Stimolano l'attrazione del volume ematico aggiuntivo dallo spazio extracellulare al flusso principale, aumentando la fluidità del sangue. Di solito con questo scopo usano Reopoliglyukin e Reomakrodeks.
  6. 6. Calcio bloccanti. Questo gruppo di farmaci usati per effetti complessi sul sistema dei vasi sanguigni. Allo stesso tempo, il miglioramento colpisce non solo i vasi periferici delle estremità, ma anche il sistema nervoso centrale. Come tale, il più delle volte usato Stamlo, Norvask, Kordafen, Plendil, ecc.

3 metodi di trattamento tradizionali

I rimedi popolari con il metodo di applicazione sono divisi in 2 parti: per la somministrazione orale e per il trattamento esterno delle gambe.

Tutte le infusioni, tinture e decotti per via orale, aiutano a ridurre il grado di viscosità del sangue, alleviare spasmi ed edemi, rafforzare le pareti dei vasi sanguigni. Di norma, una persona che soffre di malattie del sistema vascolare, è necessario bere una vasta gamma di erbe. Di solito in questo caso si usano germogli, amenti e foglie di qualsiasi specie di betulla (il gonfiore è buono), semi di anice comune, fiori di biancospino, erba di San Giovanni, fragole, rosa selvatica, ortica, frutti di bosco e rosa selvatica.

Oltre all'ovvio effetto terapeutico, si consiglia di utilizzare i cosiddetti prodotti "caldi". Questi sono tutti componenti vegetali che aumentano il flusso sanguigno senza aumentare la pressione. Questi includono: cannella, aglio, pepe, zenzero. Possono semplicemente essere mangiati freschi. Tuttavia, si verifica un chiaro effetto terapeutico quando si usano le tinture alcoliche. Il rimedio più popolare è la tintura all'aglio, che viene consumata circa 10 gocce 3 volte al giorno. Anche la tintura è a base di peperone rosso, ma è usata come mezzo per macinare i piedi.

Per migliorare le condizioni delle vene, utilizzare il 72% di sapone per bucato. Si ritiene che ripristini il tono vascolare. Le gambe dalle ginocchia ai piedi devono insaponarsi abbondantemente, avvolgerle in polietilene e tenerle per circa un'ora.

I pediluvi possono essere preparati con soluzione di sodio o sale marino. Basta non confondere il trattamento a freddo con i pediluvi caldi con misure per migliorare l'afflusso di sangue ai piedi. Nel primo caso, l'acqua dovrebbe essere il più calda possibile, nella seconda - moderatamente calda.

Le impacchi di argilla alleviano bene il gonfiore e ripristinano il tono dei vasi sanguigni, specialmente le vene.

Un buon rimedio per l'edema e il ristagno di sangue è la patata. Gruel di verdure crude grattugiate dovrebbe essere messo sulla zona del problema, coperto con polietilene sulla parte superiore e avvolto con benda elastica. Al fine di rimuovere il gonfiore, 60 minuti sono sufficienti, ma per un effetto più profondo sulle navi, occorrono diverse ore.

Ippocastano è considerato l'erba più popolare per combattere i disturbi vascolari delle gambe. Dai fiori di questa pianta fai la tintura, e dall'odore di frutta. 2 cucchiai. l. fiori è necessario versare un bicchiere di vodka e insistere per 20 giorni.Per la fabbricazione di unguento è necessario prendere 5 frutti, tritare e versare un bicchiere di olio vegetale. La miscela deve essere bollita per 2 ore a bagnomaria. La tintura viene assunto per via orale per 25-30 gocce, unguento per strofinare i piedi.

4 Principi fondamentali per la conservazione dei vasi sanguigni

Qualsiasi malattia è più facile da prevenire che curare. Questo aforisma si riferisce pienamente al problema di preservare le funzioni delle navi. Tuttavia, esiste una sottigliezza: è impossibile preservare l'elasticità delle pareti dei vasi sanguigni per tutta la vita, ma è possibile attenuare i rischi di sviluppare patologie utilizzando le seguenti misure:

  1. 1. È necessario mantenere uno stile di vita mobile, evitando, tuttavia, sovraccarichi.
  2. 2. Le più pericolose sono le posizioni statiche. Altrettanto pericolosi sono prolungati seduti o in piedi. È necessario provare a cambiare frequentemente la posizione del corpo, rimuovendo il carico statico dalle gambe.
  3. 3. Per salvare le gambe, prenditi cura della tua schiena. I problemi di afflusso di sangue alle gambe spesso derivano da malattie della colonna vertebrale. Una buona prevenzione è la terapia manuale e il massaggio.

Qualsiasi malattia dovrebbe essere rilevata in modo tempestivo. Il carico di una persona è troppo pesante, quindi hanno bisogno di cure e attenzioni costanti.

Una scarsa circolazione negli arti inferiori si riscontra in varie patologie, tra cui patologia arteriosa (arteriosclerosi obliterante, emboli arteriosi) e patologia venosa (vene varicose, trombosi venosa). Le patologie vascolari sono una patologia comune degli arti inferiori e, nonostante il fatto che la loro eziologia sia diversa, hanno una manifestazione clinica comune: il dolore alle gambe. Lo scopo della terapia mirata a migliorare la circolazione vascolare è una condizione necessaria per prevenire lo sviluppo di ostruzione arteriosa e venosa acuta.

Come eliminare l'insufficienza vascolare arteriosa

L'embolia delle arterie degli arti inferiori, in cui la circolazione collaterale non è sufficientemente sviluppata, può portare ad un'ischemia acuta delle gambe. Questa è una grave condizione patologica che richiede un intervento chirurgico immediato, il cui scopo è quello di ripristinare e migliorare il normale flusso sanguigno nella parte interessata dell'arteria. I pazienti che hanno subito un trattamento chirurgico nel periodo postoperatorio, è necessario assumere farmaci per migliorare la circolazione del sangue nei vasi delle gambe.

L'insufficienza arteriosa cronica è osservata con l'aterosclerosi obliterante degli arti inferiori. Questa malattia è caratterizzata da comuni disordini metabolici, in cui vi è un blocco completo o parziale delle placche di colesterolo del lume delle arterie. L'aterosclerosi nella fase iniziale richiede una terapia conservativa. Poiché l'eziologia della malattia è nota, è prescritta una terapia mirata a ridurre la quantità di colesterolo.

Gruppi di farmaci usati per trattare l'ostruzione arteriosa acuta e migliorare la microcircolazione (in uno stato compensato, quando ci sono abbastanza collaterali): trombolitici, anticoagulanti, disaggregati, antispastici.

Tabella. Caratteristiche dei farmaci per il trattamento dell'insufficienza arteriosa acuta dei vasi dell'arto inferiore.

Per Saperne Di Più I Vasi