Cos'è l'angina Prinzmetal?

Raro sintomo della malattia, l'angina di Prinzmetal compare nel periodo di riposo, specialmente al mattino e alla sera. Lo spasmo acuto continuo dell'arteria coronaria porta con sé il dolore e lo shock del corpo, causando la paura della morte.

Questo tipo di angina pectoris è stato descritto già nel 1959. Il cardiologo americano M. Prinzmetal ei suoi assistenti hanno suggerito che l'angina variante si verifica a causa di un forte aumento del tono delle arterie coronarie nella zona della placca aterosclerotica. Il trattamento che offrivano era limitato all'assunzione di farmaci vasodilatatori e rimedi popolari.

Prinzmetal angina pectoris: che cos'è, quali sono i sintomi, se la malattia è pericolosa e come evitarla - domande che riguardano molti.

Cos'è l'angina Prinzmetal?

L'angina pectoris è considerata una forma di cardiopatia coronarica e ha una sua formulazione nella Classificazione Internazionale delle Malattie (ICD). La sua comparsa si manifesta nel dolore al petto. Lo spasmo che si verifica nelle arterie coronarie, bloccandoli, riduce drasticamente il flusso di sangue al muscolo miocardico, che crea una mancanza di ossigeno nel cuore, uno shock doloroso.

L'angina pectoris è divisa in due tipi, uno dei quali è una forma vasospastica e variante della malattia. Si riferisce a una forma instabile della malattia. L'attacco della forma vasospastica si verifica quando lo spasmo spontaneo dei vasi sanguigni porta il sangue al muscolo cardiaco. La mancanza di sangue nel muscolo miocardico provoca un fallimento nel funzionamento stabile, interrompendo il ritmo del battito cardiaco.

Per vostra informazione! In media, non più del 5% dei pazienti con una diagnosi di malattia coronarica nella fascia di età da 30 a 50 anni soffre di questa malattia cardiaca.

Sintomi di angina Prinzmetal

La sintomatologia di una forma variante di una malattia ha i periodi ripetitivi. Il suo comportamento imprevedibile può durare fino a 60 - 90 giorni. L'ora principale in cui si verificano tali attacchi dalle 23:00 alle 7:00 del mattino. La lunghezza dell'attacco è di 3 - 16 minuti. Dopo ciò, il dolore scompare indefinitamente. Prevedere l'aspetto del prossimo picco del dolore è impossibile. Sintomi della malattia:

  • dolore nel cuore;
  • durante un attacco di una variante della malattia, si forma una sensazione di spremitura nel petto che si estende fino alla sezione della mascella, il lato destro del corpo (spalla, braccio);
  • il dolore appare a riposo (inattivo);
  • frequenza del dolore ogni notte (quasi allo stesso tempo);
  • la lunghezza del sintomo del dolore 3 - 16 minuti;
  • l'uso di nitroglicerina allevia il dolore;
  • in forma grave, la malattia provoca svenimenti, arresto cardiaco.

A causa della natura imprevedibile del dolore, questa patologia ha un altro nome: angina variante. Succede che le convulsioni sono accompagnate da effetti collaterali, come:

  • salti di pressione sanguigna
  • conati di vomito,
  • sudore freddo
  • forte mal di testa nella parte posteriore della testa,
  • fallimento del battito cardiaco
  • pallore,
  • dispnea improvvisa (mancanza di ossigeno).

È importante! Con la comparsa di tali sintomi, è necessaria un'assistenza urgente e una visita a uno specialista.

Cause della malattia

L'angina variante compare durante uno spasmo di qualsiasi arteria coronaria. Lo spasmo risultante blocca il flusso di sangue al miocardio e provoca un attacco di angina vasospastica. Possibili cause che spingono la malattia:

  1. L'aterosclerosi. Provoca angina nella fase iniziale dello sviluppo.
  2. Abuso di cattive abitudini (fumo, dipendenza da alcol).
  3. Accettazione di stupefacenti (cocaina, gruppi pesanti di composti chimici narcotici).
  4. Colecistite (blocco dei vasi sanguigni).
  5. Avitaminosi E (mancanza di vitamina E).
  6. Distonia vascolare vegetativa.
  7. Stress esperto
  8. Ipotermia generale (terminazioni nervose fredde responsabili del riflesso del muscolo cardiaco).
  9. Malattie del sangue (diminuzione dei globuli rossi contenenti ossigeno nel sangue).
  10. Reazione allergica ai farmaci.
  11. Ipertensione.

Il meccanismo dell'insorgenza e del decorso di questa malattia è chiamato patogenesi dell'angina pectoris. La patogenesi dell'angina variante è basata su uno spasmo acuto dei vasi coronarici (arterie), bloccando l'accesso del sangue al tessuto muscolare cardiaco.

Diagnosi di angina pectoris

L'insorgenza dei sintomi dell'angina variante richiede misure diagnostiche immediate. Tenendo conto di tutti i possibili rischi di questa patologia, è necessario stabilire una diagnosi e attuare una terapia terapeutica in breve tempo.

La difficoltà della diagnosi sta nel fatto che la malattia è esacerbata nella modalità di riposo. Pertanto, quando si studia la patogenesi dell'angina pectoris, si presta attenzione alla patologia pronunciata della fame di ossigeno del muscolo cardiaco.

L'uso di elettrocardiografia per rilevare questo tipo di malattia è possibile con esacerbazione dei sintomi al momento del ricovero in ospedale (quando il paziente è sotto costante osservazione). Segni caratteristici dell'angina dal cardiogramma:

  1. L'aumento del segmento RS-T sopra il contorno, attraverso l'onda T al momento della sindrome del dolore anginoso. Una vista caratteristica per l'infarto transmurale.
  2. L'onda U di una vista a punta o inversa indica un guasto nella conduttività elettrica e un disturbo del ritmo cardiaco (tachicardia).
  3. Aumento ed espansione di un dente di R. Lo stato eccitato di ventricoli di cuore.

Dopo la cessazione del dolore, i valori dell'ECG tornano alla normalità. Pertanto, per ottenere dati e correggere la diagnosi utilizzando l'angiografia coronarica o il metodo del test da sforzo.

Metodo di angiografia coronarica

Gli studi di angiografia coronarica forniscono i dati più accurati e completi. Il metodo di contrasto dei raggi X consente di rilevare la posizione del problema e la dimensione del restringimento dell'arteria coronaria. Le ragioni per la nomina di questo metodo di esame:

  1. Il trattamento farmacologico non funziona.
  2. Complicazione secondo l'esame clinico.
  3. Condizione del paziente preoperatoria.
  4. Angina pectoris

Fai l'anestesia locale. Quindi uno speciale catetere penetra l'arteria dell'avambraccio nel lume coronarico dei vasi sanguigni e inietta una soluzione speciale (una sostanza radiopaca). Utilizzando il dispositivo (angiografo) e questa soluzione, determinare le deviazioni nei vasi. Tutte le azioni sono registrate e visualizzate su una schermata speciale. Dopo aver studiato i dati ottenuti, viene determinata la terapia necessaria.

Metodo di prova della bicicletta

Questo metodo di ricerca offre l'opportunità di scoprire lo stato di attività cardiaca utilizzando carichi gradualmente crescenti. Usalo con attenzione, a seconda delle condizioni del paziente.

Trattamento dell'angina pectoris Prinzmetal

Trattare l'angina variante dovrebbe essere sotto costante monitoraggio del paziente. I principali passaggi nel trattamento:

  • Sollievo dagli spasmi delle arterie coronarie.
  • Stabilizzazione della pressione sanguigna (prescritto "Combipril-kV").
  • Prevenzione dello sviluppo acuto dell'infarto del miocardio nella malattia cronica dell'angina (prescrivere "Carvedilolo-kV").
  • Appuntamento a letto.
  • Dieta.

I farmaci sono prescritti per via endovenosa e intramuscolare:

  1. Introduzione a una vena di nitroglicerina. Per espandere le navi e ridurre il numero di attacchi.
  2. Preparati per ridurre la coagulazione del sangue e prevenire la formazione di coaguli di sangue.
  3. Iniezioni per sintomi di sollievo dal dolore.
  4. Beta-bloccanti per ridurre la frequenza cardiaca.

Tutte le procedure designate sono eseguite sotto la supervisione di uno specialista, al fine di evitare situazioni impreviste. Se le placche aterosclerotiche vengono rilevate durante la diagnosi (con angina di Prinzmetal), la chirurgia può essere prescritta:

  1. Chirurgia di bypass delle arterie coronarie.
  2. Stenting.

Previsioni, prevenzione

La condizione clinica del paziente è per lo più sfavorevole e richiede un monitoraggio costante da parte del personale medico a causa dell'instabilità della malattia. In assenza di lesioni vascolari, la morte coronarica si verifica raramente. Nel caso opposto, nel caso di una patologia, il 10% dei pazienti muore. Quei pazienti che hanno sperimentato angina instabile, sono tenuti a registrarsi presso un cardiologo per un esame periodico. Per prolungare la vita del paziente, prima di tutto è necessario risolvere il problema con l'aterosclerosi:

  • Segui una dieta.
  • Mantenere la routine quotidiana (cibo, riposo, sonno).
  • Evita situazioni stressanti.
  • Per ridurre il colesterolo è consentito utilizzare i metodi tradizionali e la medicina alternativa.
  • Monitorare la pressione sanguigna.

L'angina prinzmetale è una malattia molto pericolosa e ingannevole, a causa della sua instabilità clinica. Ai primi segni e sintomi di tale patologia, un bisogno urgente di visitare uno specialista. Il rispetto delle regole necessarie per la prevenzione delle malattie salverà la vita e la salute.

Trattamento principessa all'angina

L'angina pectoris prinzmetale è una sottospecie di angina pectoris instabile. La causa della malattia è uno spasmo improvviso dell'arteria coronaria. Incluso nel numero di rari casi di malattia coronarica. La malattia è isolata in un gruppo speciale di angina pectoris di riposo. Se si verificano sintomi, si dovrebbe consultare un medico il più presto possibile.

Nell'articolo vedremo le caratteristiche della stenocardia di Prinzmetal, come viene trattata, quali sono i suoi sintomi e le sue caratteristiche, nonché le possibili complicazioni, la prognosi e i metodi di prevenzione.

Cos'è l'angina Prinzmetal?

La malattia è stata scoperta e descritta completamente negli Stati Uniti. Ciò è stato fatto dal cardiologo M. Prinzmetal insieme ai suoi colleghi. Una nuova malattia ha ricevuto il nome - Prinzmetal variant angina.

Un attacco cardiaco provoca uno spasmo improvviso dell'arteria coronaria, interrompendo il flusso sanguigno. Questo tipo di angina è meglio conosciuto come:

Il gruppo di rischio comprende principalmente persone da 30 a 50 anni. Il problema si sviluppa solo nel 2-5% delle persone di questa età. La malattia è isolata in un gruppo separato di angina pectoris di riposo. I metodi di trattamento in questo caso sono molto diversi dall'angina più tipica e stabile.

Prinzmetal angina pectoris - un tipo di angina pectoris che si sviluppa a riposo

Il problema sorge solo durante il riposo fisico: più spesso di notte o nelle prime ore del mattino. Questa è una differenza caratteristica dalla più comune angina da sforzo, che si verifica durante lo sforzo fisico. La malattia è imprevedibile, una persona deve essere costantemente monitorata da un cardiologo.

L'insidia di tale stato è che le convulsioni si verificano in modo irregolare, a volte con un intervallo di 1-2 mesi. Per tutto questo tempo il paziente si sente in salute. L'attacco di angina spontanea è una ragione per le cure mediche di emergenza.

Cause e fattori di rischio

Stencardia Prinzmetala è caratterizzata dalla sua immediatezza. A riposo, c'è un forte spasmo dei vasi sanguigni che alimentano il muscolo cardiaco. Di conseguenza, il nostro "motore" non riceve alcun nutriente e, cosa più importante, l'ossigeno. Difficoltà nella circolazione sanguigna, restringimento del lume dei vasi provoca dolore al petto e altri segni di malattie cardiache.

Lo sviluppo di un attacco provoca:

  • ipotermia generale;
  • sollecitazioni e carichi eccessivi;
  • respirazione frequente e superficiale (provoca iperventilazione dei polmoni).

A volte il dolore non è correlato all'ambiente del paziente e al suo stato emotivo.

Il principale fattore eziologico nella stenocardia prinzmetale è l'aterosclerosi, spesso nella sua fase iniziale

I fattori provocanti sono:

  • angina da sforzo;
  • aterosclerosi;
  • fumo perenne;
  • ipertensione;
  • varie malattie autoimmuni;
  • ulcera peptica;
  • ipomagnesiemia;
  • insulino-resistenza.

Indirettamente, la malattia può anche provocare colecistite, una deficienza nel corpo di vitamina E, aumento dell'attività del sistema nervoso simpatico. A volte si sviluppa un attacco con l'uso a lungo termine di tali farmaci come Tromboxano, Sumatriptan o farmaci contenenti serotonina.

Pericolo e complicazioni

L'angina spontanea porta a una carenza sistemica di afflusso di sangue al miocardio (muscolo cardiaco). Questa condizione è più comunemente nota come cardiopatia ischemica. L'apparente causa alla radice di un attacco è difficile da identificare, poiché spesso si verifica durante il sonno di una notte.

Il rischio di complicanze della stenocardia di Prinzmetal è direttamente correlato al grado di ostruzione coronarica, alla durata, alla frequenza e alla gravità degli attacchi.

Senza cure mediche, l'angina porta allo sviluppo di gravi complicazioni:

  • infarto miocardico acuto;
  • shock da dolore;
  • embolia polmonare.

In futuro, questo porta a una grave ostruzione dell'arteria coronaria. Nel 15-20% dei casi, un trattamento improprio o ritardato porta alla morte.

Sintomi di angina Prinzmetal

L'angina vasospastica di Prinzmetal ha caratteristiche peculiari:

  • forte dolore dietro lo sterno (può essere localizzato negli arti superiori, nella fascia scapolare e nella testa);
  • Dolore al petto;
  • sudorazione;
  • bradicardia (battito cardiaco lento);
  • tachicardia (palpitazioni cardiache dovute a dolore o brusco risveglio);
  • ipotensione (bassa pressione sanguigna);
  • mancanza di respiro;
  • la debolezza;
  • vertigini;
  • paura della morte.

Gli attacchi di angina di Prinzmetal si sviluppano a riposo, solitamente di notte o nelle prime ore del mattino.

Un attacco doloroso dura in media da 5 a 30 minuti, può essere rimosso con nitroglicerina. Se questa è davvero l'angina di Prinzmetal, i sintomi si verificano più spesso tra mezzanotte e le 8 del mattino. Raramente si manifestano durante il giorno, durante il riposo. Gli attacchi si verificano dopo un certo periodo di tempo, ad esempio una volta ogni 2 settimane.

Se questi sintomi si manifestano almeno una volta, è urgente consultare un cardiologo. Anche se l'attacco doloroso è durato solo pochi minuti, e in seguito niente si è preoccupato. In caso di perdita di coscienza (svenimento), gli altri dovrebbero immediatamente chiamare l'assistenza di emergenza. Ulteriore esame viene effettuato solo in ospedale.

diagnostica

La principale difficoltà della diagnosi è l'improvvisa e breve durata degli attacchi. I segni della malattia si manifestano unicamente a riposo. L'angina prinzmetale, i cui sintomi e trattamento possono essere determinati solo da un medico, è difficile da diagnosticare. Per questo motivo, un esame completo tiene conto non solo del quadro clinico.

Innanzitutto vengono rilevati processi patologici che provocano la carenza di ossigeno nel muscolo cardiaco. Per fare questo, utilizzare questi metodi di esame:

  • ECG a riposo;
  • ecocardiogramma;
  • coronografia (eseguita per identificare spasmo doloroso);
  • test a freddo;
  • studio ergometrico in bicicletta (condotto con estrema cautela a causa della minaccia di un'aritmia letale);
  • test di carico (test del tapis roulant).

Il criterio diagnostico obiettivo principale per l'angina Prinzmetal è un ECG registrato durante un attacco.

Con un problema come l'angina di Prinzmetal, un elettrocardiogramma durante un attacco può mostrare cambiamenti simili all'infarto del miocardio. La difficoltà è che i segni caratteristici persistono per 2-3 minuti. Quando il dolore si attenua, il muscolo cardiaco viene gradualmente ripristinato. Viene utilizzata la cardiometria giorno e notte, che è possibile solo in ospedale.

Angina Prinzmetal su ECG si manifesta con tali cambiamenti:

  • alzare il segmento RS-T sopra la linea isoelettrica;
  • aumento dell'onda R;
  • espansione del complesso QRS;
  • la comparsa di un Q-polo patologico.

Tutti questi metodi sono standard per l'ischemia.

Tattiche terapeutiche

Il trattamento della fase acuta dell'angina spontanea viene effettuato in ospedale, quindi in regime ambulatoriale. In caso di crisi lievi, viene utilizzato un trattamento prevalentemente conservativo.

Include:

  • sollievo dal dolore;
  • dilatazione dei vasi coronarici;
  • prevenzione di coaguli di sangue e depositi di colesterolo;
  • compensazione per la malattia arteriosa ostruttiva.

Ai fini del rilievo degli attacchi di Printsmetal angina, viene prescritta la nitroglicerina sublinguale.

I cardiologi usano droghe di vari gruppi. Ma vale la pena ricordare che nel trattamento degli antagonisti del calcio e dei beta-bloccanti non si può interrompere bruscamente l'assunzione di farmaci. In circa la metà dei casi, si verifica una "sindrome da astinenza". Per evitare tali problemi, è importante seguire il regime terapeutico raccomandato dal medico. Con una malattia complessa come la stenocardia di Prinzmetal, il trattamento con metodi conservativi è uno stile di vita ponderato.

Il paziente è indicato:

  • dieta con una diminuzione della quantità di grasso animale (riduce il rischio di formazione di placca sulle pareti dell'arteria coronaria);
  • riduzione dello stress fisico ed emotivo;
  • osservazione dispensaria di un cardiologo.

Se il trattamento conservativo non ha portato il risultato desiderato, ricorrere ai metodi chirurgici di trattamento. Tale terapia è indicata quando la malattia è combinata con aterosclerosi coronarica.

Il trattamento chirurgico dell'angina spontanea suggerisce:

  • stent coronarico;
  • angioplastica;
  • smistamento aorto-coronarico.

Questi sono metodi high-tech e minimamente invasivi. Ma sono stati usati come ultima risorsa, perché c'è il rischio di aritmia ventricolare.

Con la combinazione di angina di Prinzmetal e grave aterosclerosi dei vasi coronarici, è possibile un trattamento chirurgico.

Previsioni per la stenocardia di Prinzmetal

La prognosi favorevole nel trattamento dell'angina spontanea dipende dalla frequenza, dalla gravità degli attacchi e dalle malattie concomitanti. Il trattamento tempestivo e il rispetto delle misure preventive riducono il rischio di infarto miocardico. L'assenza di ostruzione delle arterie coronarie aumenta la possibilità di cura.

prevenzione

Anche con un solo colpo di angina a riposo in futuro, è necessario un monitoraggio costante da parte di un cardiologo.

Come con altre forme di insufficienza cardiaca progressiva, la prevenzione include:

  • osservazione dispensaria di un cardiologo;
  • dieta ipocalorica (implica la restrizione di grassi animali refrattari, panna acida, burro, formaggio a pasta dura, panna, carne grassa);
  • rifiuto completo di alcol e fumo;
  • esercizio moderato (camminare, nuotare, terapia fisica);
  • dormire non meno di 8 ore al giorno;
  • limitazione dello stress emotivo (il paziente deve evitare stress e tensione nervosa).

È necessario controllare il livello dei lipidi nel sangue. Dovrai anche normalizzare il lavoro del sistema nervoso autonomo. Ciò ridurrà il rischio di nuovi attacchi o li renderà più rari.

In conclusione

L'angina prinzmetale è una delle sottospecie dell'angina pectoris di riposo. Si verifica a seguito di uno spasmo improvviso di uno dei rami dell'arteria coronaria.

La sua prevenzione include:

  • supervisione regolare da parte di un cardiologo;
  • rifiuto di cattive abitudini;
  • dieta;
  • esercizio moderato;
  • correggere i modelli di sonno;
  • limitando lo stress emotivo.

Quando il trattamento viene avviato in tempo e le raccomandazioni del medico sono soddisfatte, la prognosi è favorevole.

Prinzmetal angina pectoris: sintomi e trattamento

L'angina prinzmetale ha molti nomi contemporaneamente. Si chiama spontaneo e variante, e alcuni medici preferiscono il termine "vasospastico". Ma non importa come la malattia sia stata chiamata nella storia di un particolare paziente, in ogni caso descrive uno spasmo delle arterie coronarie, manifestato quando una persona è a riposo.

Punto importante

Printsmetal angina è caratterizzata da attacchi molto duri e che si estendono per molto tempo. Sotto molti aspetti, è da qui che è venuto il nome latino della manifestazione, "dolore anginale", poiché in latino ango significa "anima".

Un attacco di angina pectoris è caratterizzato da una sensazione di spremitura del cuore. La sindrome del dolore si manifesta nello sterno a sinistra, nella scapola. Spesso il dolore dà al braccio, alla spalla. I sentimenti stanno bruciando, sono duramente tollerati, dando origine alla paura della morte. Molto spesso gli attacchi arrivano al mattino presto e di notte. Con un'alta intensità di dolore, si provoca la tachicardia, il ritmo del battito cardiaco viene disturbato, il paziente si esaurisce letteralmente. Casi frequenti di ipotensione, che portano alla perdita di coscienza.

Caratteristiche interessanti

Angina Prinzmetala ha ricevuto il nome del cardiologo, che per primo ha descritto questa patologia. Questo evento si è verificato nel 1959. La malattia è classificata tra rare sottospecie di malattia coronarica. La patologia si trova nel 2-5% delle persone. Gruppo di rischio - persone di età compresa tra 30 e 50 anni.

In alcuni casi, la malattia appare da sola, in altri diventa solo una complicazione di una malattia più grave. Ad esempio, l'angina di Prinzmetal è spesso associata all'angina da sforzo, cioè a una malattia provocata da stress, da sovraccarico fisico.

Come identificare?

Come sospettare che l'angina di Prinzmetal sia iniziata? I sintomi di questa malattia sono abbastanza brillanti, è impossibile non notarli, ma può essere confuso con altre malattie cardiache, se non si hanno le qualifiche mediche.

Si noti che la patologia si manifesta:

  • forte dolore;
  • rinculo nella parte posteriore, la mano sinistra;
  • pallore;
  • sudorazione;
  • svenimento;
  • pressione irregolare.

Le convulsioni iniziano di solito all'incirca alla stessa ora ogni volta.

Caratteristiche salienti

L'angina di Prinzmetal è ben marcata sull'ECG. Questo studio mostra cambiamenti caratteristici. Di solito appaiono durante l'attacco e quando finisce, gli indicatori tornano gradualmente alla normalità. Secondo lo schema, si può notare che durante un sequestro della linea isoelettrica, il segmento RS-T aumenta. T si trasforma in un alto polo. Queste sono le caratteristiche chiave che consentono di distinguere la variante da altre sottospecie di angina pectoris.

Diagnostica le modifiche del QRS: Q entra in un dente patologico, R diventa più che normale, QRS si espande.

Anomalie nel lavoro del ventricolo portano a un battito cardiaco sconvolto. In casi particolarmente difficili, viene diagnosticata la fibrillazione ventricolare. Inoltre, la conduzione atrioventricolare soffre. Quando la sindrome del dolore passa, l'angina di Prinzmetal è caratterizzata da un recupero abbastanza rapido di tutti gli indicatori rispetto alla normativa.

Per diagnosticare una malattia, è consuetudine ricorrere a un test veloergometrico e all'angiografia coronarica.

Segni di malattia

L'angina variante di Prinzmetal si manifesta con il dolore: è proprio attraverso essa che si può sospettare la patologia, anche senza essere uno specialista. Per distinguere la malattia dai tipi più comuni di angina, prestare attenzione a queste caratteristiche:

  • il dolore arriva di notte, ogni volta alla stessa ora;
  • l'attacco dura circa un quarto d'ora;
  • quando si assumono le manifestazioni di nitroglicerina della patologia andare via;
  • incapace di identificare il fattore provocante;
  • il dolore brucia, si schiaccia, si sente nello sterno a sinistra, passa nel braccio.

Spesso con un attacco, inizia un'aritmia pericolosa per la vita, che porta alla perdita di coscienza. Il più delle volte è l'aritmia che si sviluppa sullo sfondo dell'angina e causa un esito fatale.

Caratteristiche di diagnosi

Nonostante il fatto che la stenocardia di Prinzmetal, i sintomi e il trattamento di questa patologia siano già stati ben studiati dalla scienza moderna, la diagnosi della malattia è ancora un problema serio. Non è stato possibile sviluppare un metodo strumentale che desse sufficiente sicurezza.

L'angiografia coronarica è considerata il modo più corretto e informativo. Allo stesso tempo, i vasi cardiaci vengono esaminati introducendo un agente di contrasto nel corpo del paziente, seguito dall'irradiazione dei raggi x.

Se un agente di contrasto viene iniettato nel corpo o un catetere appare nel vaso, può provocare uno spasmo. È questo fatto che viene studiato in esperimenti medici su un paziente, poiché tale spasmo vascolare consente, con un alto grado di certezza, di parlare dell'angina di Prinzmetal. Solitamente usato ergonovina, aumentando la capacità della muscolatura liscia di contrarsi. Per rimuovere il restringimento, iniettare nitroglicerina nella vena.

Le specifiche dell'ECG

Poiché è noto che l'angina di Prinzmetal è determinata con precisione dall'ECG, ma i dati devono essere rimossi accuratamente durante un attacco, se un paziente è sospettato di questa patologia, viene prescritto uno studio giornaliero. Questo farmaco è chiamato monitoraggio Holter.

Quando studiano il corpo del paziente, i medici ricevono informazioni affidabili sull'ischemia, anche nel momento in cui inizia il dolore. Il paziente, a sua volta, deve tenere il diario più completo durante il giorno, ogni ora descrivendo le azioni e le sensazioni. Successivamente, i medici confrontano il diario e l'ECG, formulano conclusioni sulla presenza e il grado di sviluppo della patologia.

Metodi aggiuntivi

Un altro modo per diagnosticare l'angina Prinzmetal è un test con iperventilazione. In questo caso, i medici offrono al paziente in profondità, spesso respirando per un breve periodo di tempo, mentre misurano tutti i suoi indicatori.

Nel caso in cui la concentrazione di ioni idrogeno nel sangue diminuisca durante l'esperimento, i muscoli lisci iniziano a contrarsi. In precedenza, questa tecnologia è stata ampiamente distribuita, ma recentemente è stata utilizzata sempre meno poiché il livello di affidabilità non è abbastanza alto.

E cosa fare?

Se la stenocardia di Prinzmetal è stata diagnosticata, il trattamento diventa difficile. Le misure di droga più efficaci mostrano. Allo stesso tempo ricorrere a diversi gruppi di droghe.

Prima di tutto, il paziente deve avere a portata di mano farmaci a breve durata d'azione. Di regola, è uno spray o compresse di nitroglicerina. È necessario assumere il farmaco non appena è iniziato l'attacco, in modo che i sintomi si attenuino. Come misura preventiva, è consentito utilizzare farmaci a base di nitroglicerina, ma agire per un lungo periodo di tempo. Questi includono:

In che altro modo trattare?

Alla stenocardia di Prinzmetal (vasospasica), si dimostra che l'aspirina previene la formazione di coaguli di sangue. Questo è davvero un caso raro, poiché la stenocardia è associata alla lesione aterosclerotica dei vasi sanguigni e, con altri tipi di patologia diversi da quelli in esame, l'aspirina non si applica. Ma l'effetto positivo dell'assunzione di aspirina è superiore ai rischi ad esso associati.

Gli antagonisti del calcio sono insostituibili. Di norma vengono utilizzati farmaci che bloccano efficacemente i canali del calcio. Questi includono:

Questi farmaci vengono assunti ogni giorno per ottenere un effetto positivo. Il volume di una singola dose viene scelto dal medico, concentrandosi sulle condizioni generali del paziente, in particolare l'angina e la forma fisica. I principi attivi dei farmaci rilassano la muscolatura liscia, che porta ad un effetto positivo.

Se tutte le misure di cui sopra non hanno mostrato una corretta efficienza, è ragionevole ricorrere a alfa bloccanti.

Un approccio integrato al problema

Vale la pena ricordare che il tipo descritto di angina colpisce il sistema cardiovascolare. Ciò significa che qualsiasi azione del paziente, dando un carico aggiuntivo ai vasi e al cuore, porta solo a un deterioramento delle condizioni generali del corpo e può causare un risultato letale del prossimo attacco.

Con lo sviluppo della patologia, il sistema di apporto di sangue del cuore diventa sempre peggio. È importante che i pazienti siano sempre sotto la supervisione di un cardiologo e sottoposti a trattamenti selezionati individualmente. Per aiutare a venire uno stile di vita sano e il rifiuto delle cattive abitudini. È necessario scegliere e rispettare una dieta concordata con il medico e anche fumare in modo categoricamente controindicato.

Ricorda che l'angina Prinzmetal uccide fino al 10% dei casi nel primo anno dalla diagnosi di patologia. Fino al 20% dei pazienti soffre di un infarto a focolaio grande.

Sfumature importanti

Al primo sospetto di angina di Prinzmetal, è necessario consultare immediatamente un medico. Di norma, il paziente viene ospedalizzato senza indugio. Nel trattamento della malattia, cercano di escludere l'ischemia e di eliminare l'angiospasmo, l'aritmia. Altrimenti, la probabilità di morte del paziente.

Se sono state prescritte misure farmacologiche, il paziente deve seguire attentamente e con precisione le raccomandazioni del medico. Se il paziente ha assunto dosi elevate di farmaci, in particolare nitrati, calcio antagonisti, l'interruzione brusca di tale terapia porta alla sindrome da astinenza. In una tale situazione, la frequenza delle manifestazioni di attacchi raddoppia e porta al fatto che un attacco di cuore appare in una forma molto grave.

In alcuni pazienti, l'angina di Prinzmetal viene diagnosticata sullo sfondo dell'aterosclerosi in una forma complessa. In questo caso, la chirurgia è accettabile. Di regola, fanno angioplastica o smistamento.

Complicazioni: ci sono?

Le statistiche mediche mostrano che la probabilità di insorgenza di complicanze dipende da quanto durano e spesso si verificano i sequestri e da quanto tempo durano. In particolare, una situazione relativamente facile se le arterie coronarie non soffrono. In media, circa lo 0,5% dei pazienti con stenocardia di Prinzmetal muore un anno con un tale sviluppo di patologia.

In alcuni pazienti, gli attacchi sono difficili, durano a lungo e si verificano frequentemente. Qui il rischio di morte è significativamente più alto, fino a un quarto di tutti i pazienti con angina muoiono ogni anno.

Angina prinzmetala: cause, sintomi, diagnosi e trattamento

La salute è il più prezioso per una persona. Ma non sempre riesce a salvare tutto com'è stato posto dalla natura. Oggi, a causa dello stile di vita e dell'ecologia poveri, le malattie ci attendono ad ogni angolo e possono essere colte di sorpresa nel momento più sconveniente.

Al momento attuale, questo è un problema reale e tutti dovrebbero essere chiari su quale angina prismmea rappresenta, quali sono i sintomi e le complicanze, i metodi diagnostici e i metodi di trattamento.

Printsmetal angina - caratteristica

L'angina prinzmetale è una delle varianti avverse dell'angina di riposo, in cui gli strati epicardici del miocardio sono più colpiti. Il suo sviluppo è associato a una grave stenosi di uno dei principali rami delle arterie coronarie, sebbene in alcuni casi vi sia una lesione vascolare diffusa.

Una tipica immagine della stenocardia di Prinzmetal è descritta con un'otturazione periodica del lume delle principali arterie coronarie spostando formazioni polifere sul peduncolo o masse calcaree che pendono dalla valvola aortica semilunare.

Non ci possono essere cambiamenti visibili nelle arterie coronarie. È dimostrato che in questi casi, la causa dell'angina è uno spasmo di una delle grandi arterie coronarie senza aumentare le richieste metaboliche.

Questa forma di angina è caratterizzata da un forte dolore pressante dietro lo sterno che irradia verso la metà sinistra del torace, schiena, braccio sinistro, accompagnato da pronunciate reazioni vegetative - pallore, sudore abbondante, pressione alta e talvolta svenimento. L'attacco di dolore si verifica più spesso durante la notte durante il sonno o la mattina prima di alzarsi, all'incirca alla stessa ora.

Caratterizzato da specifici cambiamenti dell'ECG che si verificano al momento dell'attacco e scompaiono immediatamente dopo la sua cessazione: l'aumento del segmento RS-T sulla linea isoelettrica (nei conduttori che registrano la zona ischemica) con una transizione verso un'onda T alta, a differenza di altre angina, in cui depressione del segmento RS-T o cambiamenti patologici sono assenti.

Inoltre, con la stenocardia di Prinzmetal, sono descritti i transienti del complesso QRS: la comparsa di un'onda Q patologica, un aumento dell'onda R, l'allargamento del complesso QRS. Spesso allo stesso tempo ci sono violazioni del ritmo del cuore di origine ventricolare (fino alla fibrillazione ventricolare) e conduzione atrioventricolare. Man mano che il dolore cessa, i livelli di ECG vengono riportati alla linea di base.

L'angina pectoris di Prinzmetal viene utilizzata per la diagnosi di un test cicloergometrico (attenzione, poiché si può sviluppare un'aritmia potenzialmente letale).

Cause di malattia

Per qualsiasi forma di stato instabile, una improvvisa sovrapposizione dei vasi coronarici è caratteristica, in questo caso lo spasmo si verifica nella grande arteria coronaria e nei rami adiacenti. L'angina di Prinzmetal non è caratterizzata da alterata emodinamica a causa della stenosi delle arterie, perché spesso copre la parte subepicardica (prossimale) di esse, dove la parte del vaso è aterosclerotica.

Ma con questa patologia può verificarsi anche uno spasmo dell'area invariata o il più piccolo ramo dell'arteria coronaria. L'ostruzione delle arterie critica o totale porta ad una brusca diminuzione dell'afflusso di sangue al muscolo cardiaco. La ragione principale è la sconfitta dei vasi sanguigni dall'aterosclerosi, spesso il suo stadio iniziale può provocare patologia.

Altre cause che provocano l'angina pectoris Prinzmetal sono:

  • ipertensione;
  • ulcera peptica;
  • colecistite;
  • allergia.

I fumatori hardcore sono a rischio perché la dipendenza da nicotina è una predisposizione allo spasmo vascolare. Le principali patologie che provocano un forte disturbo del flusso sanguigno sono anche caratterizzate dalla rottura del sistema nervoso vegetativo, che contribuisce a spasmi vascolari in qualsiasi parte del sistema venoso e vascolare.

Pertanto, inoltre, la sovrapposizione dell'arteria coronaria può essere causata da:

  • ipotermia;
  • forte stress emotivo;
  • iperventilazione dei polmoni a causa di alcalosi respiratoria.

Molto spesso, una condizione clinica si sviluppa senza una ragione apparente, quando una persona è a riposo o svolge un normale esercizio fisico, ad esempio, camminando, sedendosi. Questa patologia è anche caratterizzata da spasmo della parete vascolare a seguito di un aumento dell'attività delle parti simpatiche e parasimpatiche del sistema nervoso e dell'effetto vasocostrittore (vasocostrittore) di alcuni ormoni: istamina, serotonina, trombossano.

Importante è la condizione dell'endotelio delle arterie coronarie, il livello di coagulazione del sangue del paziente. L'angina pectoris prinzmetale è il risultato di uno spasmo acuto del vaso cardiaco. L'occorrenza è causata dal blocco completo / parziale dell'arteria, che causa una diminuzione del flusso sanguigno al muscolo cardiaco, che porta alla crisi dell'angina pectoris.

Lo spasmo è spesso localizzato nell'area dell'arteria interessata dall'aterosclerosi, ma è in grado di influenzare i rami di vasi che non presentano deformità. Di conseguenza, la causa principale dell'angina di Prinzmetal è una malattia aterosclerotica che causa la formazione di placche di colesterolo sulle pareti delle arterie. L'aterosclerosi può causare un attacco in uno stadio precoce della malattia.

Oltre al motivo principale, si distinguono:

  • tabagismo (causa comune);
  • assumere droghe;
  • livelli insufficienti di magnesio;
  • mancanza di risposta cellulare all'azione dell'insulina;
  • ipertensione;
  • infiammazione della cistifellea;
  • mancanza di vitamina E;
  • ulcera peptica;
  • malattie caratterizzate da uno squilibrio del sistema nervoso autonomo, suscettibilità allo spasmo vascolare;
  • disturbo psico-emotivo;
  • vasta ipotermia;
  • iperventilazione, provocando alcalosi respiratoria.

Printsmetal angina è in grado di provocare l'ammissione di alcuni farmaci, alta attività del sistema nervoso. Le cause visive della malattia possono essere assenti.

patogenesi

Il meccanismo patogenetico dell'angina variante è basato su uno spasmo dell'arteria coronaria. Un collegamento importante nello sviluppo della malattia sono anche:

  • Erosione del rivestimento della superficie interna dei vasi endoteliali (un singolo strato di cellule piatte). Il danno all'endotelio influisce sullo sviluppo dell'aterosclerosi.
  • Displasia fibromuscolare A causa di questa lesione non infiammatoria della parete vascolare (causata da una mutazione genetica), le cellule muscolari lisce del rivestimento centrale dei vasi arteriosi vengono trasformate in fibroblasti, al confine con il rivestimento esterno dei vasi, si accumulano fasci di fibre elastiche e si formano tipici "girovaghi".

Di conseguenza, il lume della nave si restringe e la membrana interna elastica è frammentata o assottigliata.

  • Aumento della concentrazione di cellule nell'adventizia (guaina esterna dei vasi sanguigni).
  • L'angina pittorica si verifica con un aumento temporaneo del tono delle grandi coronarie. I fattori vasodilatatori (vasodilatatori) e vasocostrittori influenzano il tono dei vasi coronarici.

    Il fattore vasodilatatore è l'ossido nitrico, che è prodotto dall'endotelio. Come risultato dell'aterosclerosi e dell'ipercolesterolemia, la produzione di ossido nitrico diminuisce (o decade in misura maggiore) e la funzione vasodilatatore endoteliale diminuisce. Ciò provoca un aumento dell'attività dei fattori vasocostrittori e provoca lo sviluppo di spasmo.

    L'ossido nitrico negativo (NO) e un eccesso di endotelina (un peptide vasocostrittore di origine endoteliale) hanno un effetto negativo. Può anche essere osservata una mutazione del gene dell'endotelio sintasi NO.

    Uno spasmo pronunciato provoca un'ischemia transmurale, che si distingue per discinesia della parete ventricolare sinistra, e un'elevazione del segmento ST è rilevata sull'ECG. La causa dell'ischemia risultante non è un aumentato bisogno di miocardio per l'ossigeno, ma una diminuzione transitoria significativa nel suo rilascio.

    Sintomi di angina prinzmetala

    La principale differenza clinica della stenocardia di Prinzmetal da altre forme di questa condizione ischemica del cuore è rappresentata dagli attacchi più gravi e prolungati del dolore angiotico. Tali episodi di dolore sono sempre accompagnati da disturbi pronunciati nel funzionamento del sistema nervoso autonomo, ritmi pericolosi o disturbi della conduzione del cuore.

    La caratteristica principale di questa forma di angina pectoris è il verificarsi di una cardialgia forte e di lunga durata a riposo. Di solito l'attacco si sviluppa al mattino presto o di notte. Inoltre, a volte può verificarsi alla stessa ora del giorno sullo sfondo di carichi abbastanza normali e moderati.

    L'attacco di cardialgia con angina prinzmetale si verifica all'improvviso. I dolori angiotici possono essere pressanti, taglienti o bruciati in natura e durano sempre a lungo - circa 5-15 minuti (a volte fino a 30 minuti). A causa dell'intensità e della durata del dolore, un tale attacco è più difficile da sopportare rispetto ad altre forme di angina e la sindrome del dolore è più difficile da interrompere con l'uso di agenti contenenti azoto.

    In alcuni casi, gli attacchi possono essere di natura seriale e vengono ripetuti in sequenza ogni 2-15 minuti. In un altro corso di angina di Prinzmetal, episodi di grave dolore angiotico sono solitari e si verificano una volta al giorno, una settimana o un mese. Al di fuori di questi attacchi, il paziente non si sente male.

    Al picco dei dolori angiotici con angina Prinzmetal, il paziente presenta i seguenti sintomi:

    • sudore abbondante;
    • pelle pallida;
    • aumento della frequenza cardiaca;
    • mal di testa;
    • nausea;
    • diminuzione (qualche volta aumento) di pressione arteriosa;
    • debole o debole.

    In alcuni casi, si sviluppa un'aritmia durante un attacco di angina pectoris. Di solito si presenta sotto forma di battiti prematuri ventricolari, tachicardia parossistica ventricolare, flutter atriale, blocco del fascio del Suo ventricolo o blocco atrioventricolare. Nei casi più rari, si verifica il flutter ventricolare.

    A volte con angina vasospastica durante un attacco, il paziente può sperimentare un esteso infarto miocardico transmurale, complicato da aneurisma del cuore. Questa complicanza o gravi aritmie che si verificano durante un attacco possono portare a morte improvvisa della coronaria.

    Con angina vasospastica, a volte si verificano spontaneamente periodi di remissione prolungata. Possono durare per anni, ma poi i caratteristici attacchi di angina sorgono di nuovo.

    I sintomi caratteristici della stenocardia di Prinzmetal possono essere considerati pronunciati, questo rende possibile distinguerlo da altri tipi di patologia. Sebbene l'angina pectoris in qualsiasi forma sia accompagnata da dolore nella regione del cuore e della parte toracica del torace, la Prinzmetal angina pectoris può essere considerata il tipo di patologia cardiaca che è caratterizzata dall'intensità dei sintomi.

    I sintomi di questo tipo di lesione cardiaca, con un'attenzione particolare alla propria salute, attirano l'attenzione su se stessi, il che rende possibile individuare tempestivamente la patologia attuale e prevenirne il peggioramento.

    Le manifestazioni più ovvie di questa patologia includono i seguenti sintomi:

    • dolori al cuore, nella parte del torace, che diventano più forti durante il risveglio mattutino, al mattino presto;
    • disturbi autonomici;
    • periodi di grave tachicardia con una violazione nel solito ritmo delle contrazioni cardiache;
    • cambiamenti nel cardiogramma, su cui diventa visibile il periodo di recupero o depressione in un determinato segmento;
    • manifestazioni comuni di deterioramento della condizione generale, che si manifestano sotto forma di vertigini, debolezza, specialmente al mattino, nausea, svenimento. Possibile perdita di coscienza a breve termine;
    • tutte le manifestazioni sono marcate sullo sfondo del sudore sporgente, che può essere abbastanza abbondante a seconda dell'intensità delle manifestazioni di questi sintomi.

    I sintomi che hanno angina spontanea richiedono una risposta immediata, poiché, in assenza di un effetto terapeutico, la probabilità di eventi avversi è elevata, i sintomi attuali peggiorano e la capacità di lavoro del paziente diminuisce significativamente.

    Tuttavia, anche in presenza di alcuni dei sintomi sopra elencati, non si dovrebbe fare una diagnosi da soli, è necessaria una diagnosi dettagliata e dettagliata, che renderà possibile elaborare il regime terapeutico più efficace. Solo in questo modo è possibile eliminare le attuali manifestazioni della malattia e prevenire le possibili conseguenze negative della malattia.

    Il metodo di diagnosi dell'angina pectoris è anche determinato dal cardiologo che si occupa della cura, che compilerà ulteriormente il sistema di trattamento e terrà conto delle caratteristiche individuali del corpo del paziente, della presenza di malattie associate e preverrà la probabilità delle probabili conseguenze della stenocardia di Prinzmetal.

    Il metodo più efficace di diagnosi dovrebbe essere considerato un ECG al momento dell'attacco: questo è il modo in cui viene rivelato il quadro più completo della malattia.

    I sintomi principali di questa patologia sono gli attacchi a breve termine del dolore. I seguenti sono i criteri principali per la sindrome da dolore caratteristica dell'angina variante.

    1. Il dolore si verifica senza motivo apparente o se esposto a un fattore provocante. Il tempo tipico per l'attacco di un attacco è la notte e la mattina presto. È anche possibile che l'angina di Prinzmetal si verifichi regolarmente, alla stessa ora del giorno, quando si praticano le attività quotidiane abituali.
    2. La durata di un attacco doloroso varia da 2-3 a 15 minuti, meno spesso - fino a 30 minuti. Gli attacchi possono essere ripetuti a brevi intervalli di tempo (da 2 a 15 minuti).
    3. Anche l'incidenza delle convulsioni varia. Una malattia come l'angina vasospastica può verificarsi ogni giorno, una volta alla settimana, una volta al mese e ancora meno.
    4. Il dolore è localizzato nella proiezione del cuore, ma i pazienti possono anche descriverli come dolore dietro lo sterno.
    5. L'intensità del dolore nell'angina è significativa. Tale dolore è tollerato dai pazienti molto peggio del dolore in altre forme di CHD.
    6. La natura dei pazienti con dolore è solitamente descritta come bruciore, tagliente o opprimente.
    7. I sintomi vegetativi si sviluppano al picco dell'attacco. Si manifesta sudorazione abbondante, pallore pronunciato, salti nella pressione sanguigna (la pressione arteriosa può sia diminuire che aumentare, a seconda della tendenza individuale), mal di testa, sensazione di nausea. È anche possibile lo sviluppo di svenimenti.

    Tipicamente, al di fuori dell'attacco, i pazienti con diagnosi di stenocardia da Prinzmetal si sentono completamente sani. Tuttavia, le crisi stesse sono piuttosto difficili, scarsamente tollerate dai pazienti e possono essere complicate dallo sviluppo di condizioni potenzialmente letali.

    Possibili complicazioni

    L'angina prinzmetale può essere complicata dalle seguenti condizioni:

    • esteso infarto miocardico;
    • aneurisma del cuore;
    • insufficienza cardiaca cronica;
    • aritmie potenzialmente letali;
    • improvvisa morte coronarica.

    La probabilità di complicanze non è sempre prevedibile. Di solito dipende dalla durata e dalla frequenza degli attacchi di angina. Le proiezioni possono anche dipendere dal grado di lesioni ostruttive delle arterie coronarie:

    • in loro assenza, la probabilità di morte è improbabile ed è dello 0,5% all'anno;
    • con la loro presenza, la probabilità di morte aumenta bruscamente e si aggira intorno al 25%.

    diagnostica

    Il principale segno diagnostico della stenocardia di Prinzmetal è rappresentato dagli indicatori ECG, registrati durante un attacco angiotico. Il classico segno in questi casi è l'ascesa del segmento S-T, che si verifica sullo sfondo dell'ischemia transmurale del muscolo cardiaco.

    Con un infarto miocardico, un tale segno clinico di ECG viene osservato per un mese dopo un attacco, e per l'angina di Printsmetal, tale violazione viene registrata sporadicamente e dura solo durante un attacco (circa 5-20 minuti).

    Inoltre, possono essere osservati altri cambiamenti di angina sull'elettrocardiogramma: disturbi del ritmo e della conduzione, aumento ed espansione dell'ampiezza dell'onda R, inversione o assottigliamento dell'onda U.

    Quando un ECG viene eseguito su Holter, vengono identificati gli episodi ischemici transitori che non sono accompagnati da significativi cambiamenti nella frequenza cardiaca. Indicano la presenza di episodi di spasmo delle arterie coronariche.

    Oltre a questi studi, vengono utilizzati i seguenti metodi di esame per confermare la diagnosi di angina di Prinzmetal:

    • test provocatori con iperventilazione che causa angiospasmo;
    • test a freddo e ischemico;
    • angiografia coronarica (trova stenosi coronarica nel 50% dei pazienti).

    Quando si eseguono test su tapis roulant e veloergometry in pazienti con questa forma di angina pectoris, viene rivelata una buona tolleranza all'attività fisica. La diagnosi di Prinzmetal angina pectoris si basa su:

    1. Anamnesi e analisi dei reclami dei pazienti.
    2. Dati ECG. Lo studio è condotto al momento dell'attacco, poiché l'ischemia miocardica transmurale severa è caratterizzata da un aumento sopra l'isolina del segmento RS-T (a causa dell'occlusione dinamica transitoria delle arterie coronarie).

    In alcuni casi, il segmento ST scende sotto la linea di contorno - questo è dovuto alla presenza di ischemia subendocardica, che si verifica quando una sovrapposizione incompleta della grande arteria coronaria o spasmo di piccoli vasi coronarici intramurali. Quando si arresta un attacco, si osserva un ritorno del segmento RS-T alla linea isoelettrica.

  • Data Holter per il monitoraggio ECG lungo, che consente di rilevare uno spostamento simile a quello del segmento RS-T nella fase iniziale dell'attacco e la sua rapida scomparsa alla fine dell'attacco.

    Il monitoraggio Holter dell'ECG consente di correggere l'assenza di un aumento della frequenza cardiaca al momento dell'attacco (la frequenza cardiaca aumenta di non più di 5 battiti al minuto), che consente di distinguere l'angina variante dall'angina, così come la scomparsa di un attacco con aumento della frequenza cardiaca a seguito di una risposta riflessa al dolore.

  • Dati koronaroangiografii, permettendo di identificare la stenosi arteriosa.
  • Questi test di carico funzionale, che nella maggior parte dei pazienti danno risultati negativi (in alcuni casi un attacco può verificarsi al culmine dell'attività fisica). La tolleranza all'esercizio varia a causa del tono variabile delle arterie coronarie.
  • Test funzionali di dati. Tipicamente, un test viene eseguito con iperventilazione e un campione freddo, per il quale la mano del paziente viene posta in acqua per 3-5 minuti (la temperatura dell'acqua è di + 4 ° C). Nell'angina vasospastica, i cambiamenti ischemici nel segmento RS-T sono osservati nel 15-20% dei pazienti.
  • L'angina pectoris prinzmetale in pazienti senza stenosi, secondo l'angiografia coronarica, è più efficacemente rilevata attraverso un test di ergometria, ma dal momento che questo test è irto di gravi complicanze, è usato solo in istituti di ricerca specializzati.

    Pronto soccorso

    Se si verifica un attacco di angina prismmmalny, accompagnato da dolore intenso e prolungato, è necessario chiamare un'ambulanza. Il resto del principio di primo soccorso è quasi lo stesso del solito attacco di angina pectoris:

    1. Garantire la pace del paziente, la temperatura ottimale e l'aria fresca.
    2. Dare una preparazione contenente nitrogeno sotto la lingua: nitroglicerina, nitrato nitrico, Isocetta o altro.
    3. Per eliminare l'angiospasmo, somministrare una compressa (10 mg) di Nifedipina sotto la lingua.
    4. Per i forti mal di testa, prendi la tavoletta Baralgin, Spasmalgone, Sedalgon o Analgin.
    5. Per migliorare il flusso sanguigno e ridurre il carico sul miocardio, dare la pillola Aspirina schiacciata in polvere.
    6. Per alleviare la tensione e il rilassamento, eseguire un leggero massaggio di viso, collo, collo, spalle, metà sinistra delle articolazioni del torace e del ginocchio.

    Le principali fasi del trattamento

    Affinché il trattamento dell'angina pectoris di Prinzmetal produca i risultati attesi, gli specialisti moderni usano un approccio integrato. Per questo, è necessario dividere l'intero corso di trattamento in fasi come:

    1. L'eliminazione dello spasmo, che è l'effettiva rimozione del dolore acuto.

    Per fare questo, utilizzare farmaci che contengono nitrati. Le compresse di nitroglicerina sono più comunemente usate per questo scopo. Devono essere somministrati al paziente ogni cinque minuti fino alla scomparsa dei sintomi.

    Va ricordato che somministrare contemporaneamente più di cinque compresse è pericoloso e non è raccomandato.

  • L'uso del tipo vasodilatatore. Il loro compito è quello di rimuovere lo spasmo dalle arterie coronarie.

    Allo stesso tempo, dovrebbe migliorare anche il flusso sanguigno in tutto il corpo, che svolge anche un ruolo significativo nel raggiungimento della stabilizzazione dello stato del corpo umano. Questi farmaci includono alcuni antispastici e beta-bloccanti.

  • È necessario includere nel corso del trattamento farmaci quali: anticoagulanti e agenti antipiastrinici. Lo scopo del loro uso è quello di prevenire un tale processo come attaccare le cellule del sangue.
  • Lavora con una dieta. La nutrizione di una persona che ha problemi acuti con la funzione cardiaca dovrebbe essere riempita con un sacco di vitamine e di elementi benefici. È obbligatorio escludere tutti i tipi di piatti grassi e nocivi dal menu del giorno.
  • La prima cosa che preoccupa i pazienti con questa patologia e i loro parenti è la domanda su quali farmaci assumere per alleviare le convulsioni? È semplice Per alleviare il dolore è necessario usare compresse nitroglicerina. Queste sono compresse poco costose sublinguali (cioè quelle che sono poste sotto la lingua).

    Questo farmaco allevia rapidamente il dolore. Tuttavia, dovrebbe essere chiaro che la nitroglicerina non cura la vera causa del dolore: l'angina. Per il trattamento di questa patologia richiede un esame completo e accuratamente prescritto da una terapia cardiologo. La migliore via d'uscita per i pazienti con stenocardia di Prinzmetal sarà l'ospedalizzazione.

    Il trattamento ospedaliero aiuterà ad eliminare lo spasmo dei vasi sanguigni, la mancanza di afflusso di sangue al miocardio, riducendo la frequenza e il "potere" delle aritmie. Inoltre, una terapia tempestiva garantisce la prevenzione dell'infarto miocardico e anche l'eventuale morte improvvisa coronarica. In condizioni stazionarie, viene anche prescritta la nitroglicerina, dopo di che vengono trasferite ai nitrati a lunga durata d'azione.

    Allo stesso tempo (o al posto di questi farmaci), si raccomanda ai pazienti di assumere antagonisti del calcio (farmaci come Verapamil, Nifedipina). Espandono le arterie che alimentano il cuore, eliminando l'effetto negativo dell'aterosclerosi vascolare. I pazienti con angina spontanea assumono spesso piccole dosi di preparazioni di acido acetilsalicilico.

    Il problema con la terapia è il fatto che la brusca interruzione dell'assunzione di grandi quantità di droghe di sodio e antagonisti del calcio provoca la cosiddetta "sindrome da astinenza". È caratterizzato da un aumento della frequenza degli attacchi di dolore in due volte e più. Inoltre, la sindrome da astinenza è più caratteristica del rischio di infarto miocardico.

    Nel caso in cui l'angina spontanea sia accompagnata da grave aterosclerosi dei vasi cardiaci, si raccomanda un trattamento chirurgico per i pazienti - angioplastica, chirurgia di bypass delle arterie coronarie e stenting dell'arteria coronaria.

    Trattamento farmacologico

    Se una persona sospetta di avere l'angina di Prinzmetal, dovrebbe immediatamente andare all'ospedale. In un ospedale, viene esaminato, diagnosticato e prescritto il trattamento necessario, può essere sia farmaco che operativo.

    Sarà finalizzato ad eliminare lo spasmo delle arterie e migliorare la circolazione sanguigna, oltre a ridurre la probabilità di morte improvvisa e lo sviluppo di infarto.

    La maggior parte dei farmaci prescritti, che si riduce a prendere i seguenti farmaci:

    • Farmaci nitrati. Sono utilizzati durante un attacco di angina pectoris e per la profilassi, riducono il tono dei vasi sanguigni e contribuiscono alla loro espansione. La nitroglicerina appartiene a questa categoria di farmaci, viene usata sotto la lingua per fermare il dolore e alleviare un attacco.
    • Farmaci vasodilatatori. Migliorano la circolazione sanguigna e alleviano lo spasmo dei vasi coronarici. Antispasmodici, beta-bloccanti, calcio antagonisti - tutti questi farmaci rientrano in questa categoria. I farmaci prescritti dovrebbero essere medici, l'automedicazione può essere pericolosa.
    • Farmaci che impediscono l'ispessimento del sangue Questo gruppo include acido acetilsalicilico. Con l'uso costante a piccole dosi, riduce la probabilità di infarto del miocardio.

    Oltre ai suddetti farmaci, al paziente viene prescritta una dieta fortificata. Si raccomanda di escludere i grassi di origine animale dalla dieta. Se il paziente rispetta rigorosamente tutte le prescrizioni del medico, il trattamento dovrebbe aiutare, la prognosi è generalmente favorevole.

    Farmaci per il trattamento dell'angina vasospastica:

    • aspirina, clopidogrel - usato per ridurre la formazione di coaguli di sangue;
    • simvastatina: riduce la concentrazione di colesterolo nel sangue;
    • bisoprololo, metoprololo - sotto l'azione di questi farmaci, il muscolo cardiaco ha meno bisogno di ossigeno;
    • enalapril, lisinopril - elimina le contrazioni spasmodiche delle fibre muscolari nella parete vascolare.

    Il trattamento farmacologico inizia con la nitroglicerina sotto la lingua. Se i sintomi non sono diminuiti, dopo 30 minuti è possibile ripetere questo farmaco. Ulteriori regimi terapeutici possono includere:

    • Nitrati a lunga durata d'azione: Isonorbite mononitrato, Nitrogranulong, Trinitrolong;
    • Calcio antagonisti: Nifedipina, Verapamil. Dilatano le arterie coronarie del cuore;
    • B-bloccanti: Betalok, Nebilet, Concor. Questi farmaci sono talvolta prescritti come sostituto dei nitrati che agiscono per periodi prolungati;
    • dosi minori di acido acetilsalicilico;
    • alfa-bloccanti: Prazosina, Tamsulosina, Dalfaz.

    Con questo tipo di angina, potrebbe essere necessaria la terapia sostitutiva. Quindi seleziona in modo selettivo:

    • agenti ipoglicemici se la malattia principale è associata a diabete mellito;
    • preparati enzimatici: Panzinorm, Festal;
    • sostanze ormonali: Trireodin, ecc.;
    • vitamine. Ad esempio, vitamina D, se ci sono segni di rachitismo.

    Non dobbiamo dimenticare la condotta della terapia preventiva, che include l'uso di agenti antivirali. Sono mostrati nelle epidemie influenzali stagionali, quindi è indicata la rimantadina. In alcuni casi, sono necessari disinfettanti. Un buon effetto nel trattamento preventivo dà una vaccinazione tempestiva.

    Metodo di trattamento chirurgico

    Se l'angina variante è combinata con l'aterosclerosi in uno stadio avanzato, allora, molto probabilmente, sarà necessario un intervento chirurgico, può essere di due tipi:

    • Chirurgia di bypass delle arterie coronarie. In questo caso, viene creato un percorso aggiuntivo per il flusso sanguigno, vengono utilizzati shunt venosi o arteriosi. Sono attaccati all'aorta e all'arteria, che è interessata, ma solo al di sotto dell'area di stenosi. Questa operazione viene eseguita utilizzando uno speciale apparato che fornisce lo scambio di gas extracorporeo e la circolazione artificiale.
    • Stenting delle arterie coronarie. Questo trattamento è minimamente invasivo. Con l'aiuto di uno speciale catetere a palloncino, viene installato uno stent: si tratta di un tubo di metallo costituito da speciali celle di filo. Grazie a lui, l'arteria ristretta si espande e non interferisce con il flusso sanguigno.

    Se la malattia è complicata dall'aterosclerosi, la prognosi è deludente. L'intervento chirurgico può aiutare, ma a volte la malattia ritorna dopo anni. Circa il 10% delle persone con una diagnosi di "angina variante" muore.

    Nel 20% dei pazienti si verifica un infarto del miocardio. In generale, il medico stabilisce una previsione più dettagliata sulla base dei risultati dell'esame, della gravità della malattia, dell'età del paziente e della frequenza di insorgenza di crisi.

    L'angina variante è una malattia rara e molto pericolosa che può essere fatale. Ecco perché è importante consultare un medico ai primi sintomi di questa malattia. Egli prescriverà un trattamento che ridurrà i rischi di un arresto cardiaco improvviso e preverrà lo sviluppo di un infarto.

    Medicina popolare

    Raccomandazioni generali per il trattamento dell'angina pectoris: A causa della costrizione spasmodica del lume dell'arteria cardiaca, vi è insufficiente apporto di sangue al muscolo cardiaco, che causa un forte dolore pressante. Gli attacchi sono improvvisi, non durano a lungo, ma tutti possono essere fatali. Questa condizione è alleviata dalla nitroglicerina, ma non esiste un trattamento radicale per questo.

    In Russia, l'angina pectoris viene trattata con successo con bacche di biancospino e l'erba del mughetto mescolata in parti uguali (in peso), e si nota una completa guarigione. I cinorrodi secchi vengono spesso aggiunti al farmaco per migliorare il gusto e aumentare il contenuto di vitamina C.

    Tintura di bacche di biancospino per angina: 7 cucchiai di bacche di biancospino (interi o schiacciati) e 7 tazze di acqua bollente sono posti in un barattolo. Quindi il barattolo viene chiuso e avvolto con un panno caldo, messo in un luogo caldo per 20-24 ore. Dopo l'infusione, filtrare il farmaco, metterlo in frigorifero e prendere 3 tazze al giorno con i pasti.

    Nella preparazione di dolci e un aumento del contenuto di vitamina C aggiungere 1-2 cucchiai. cucchiai di bacche di rosa selvatica. All'inizio del trattamento, puoi mescolare in parti uguali le bacche di biancospino con l'erba di motherwort, e quindi puoi usare solo le bacche di biancospino. A proposito, la tintura di bacche di biancospino in alcool in Germania è considerata l'unica cura efficace per l'angina pectoris.

    Erbe e tasse che possono essere applicate:

    • Se ti senti pesante nel cuore, prendi 3-4 cucchiai di semi di zucca ogni giorno.
    • Prendere 7 cucchiai (con la parte superiore) di una miscela di bacche di biancospino e bacche di rosa canina, versare 2 litri di acqua bollente, mettere su un supporto termoisolante, avvolgere il calore e lasciare per 24 ore. Filtrare, spremere le bacche gonfie e mettere l'infuso in frigorifero. Bere 1 bicchiere al giorno con i pasti invece del tè per 2-3 settimane con angina.
    • Spremere il succo di erba fresca erba madre. Assumere 30-40 gocce in 2 cucchiai d'acqua 30 minuti prima dei pasti con angina.
    • Spremere il succo dai baccelli verdi del seme. Prendi 2 cucchiai 2-3 volte al giorno prima dei pasti come rimedio popolare per il trattamento dell'angina. Particolarmente indicato in pazienti con compromissione del metabolismo dello zucchero.
    • Versare 1 cucchiaio di rizoma schiacciato con radici di valeriana con 1 tazza di acqua bollente, insistere la notte in un thermos. Bere 0,3 tazze 3 volte al giorno 30 minuti prima dei pasti per 2-3 settimane con angina.
    • Prendi 3 parti dell'erba di ruta e timo, 4 parti di foglie di melissa. 1 cucchiaio di miscela versare 1 bicchiere di acqua fredda e lasciare infornare per 3 ore, quindi far bollire per 5 minuti e lasciare raffreddare per 15 minuti. Bevi un rimedio popolare per 1-2 bicchieri al giorno sorsi.
    • Prendi 1 parte di ruta aromatica, foglie di menta piperita e rizomi con radici di valeriana, 2 parti di erba adonis. 2 cucchiaini della miscela per insistere 30 minuti in 1 tazza di acqua bollente e bere sorsi per 1 giorno con angina.
    • Prendi in parti uguali l'erba della rue, l'erba di Adone, i fiori di lavanda, le foglie di rosmarino. 1 cucchiaino della miscela versare 1 tazza di acqua e insistere. Prendi 1 bicchiere al mattino e alla sera per l'angina.
    • Prendere 2 parti di cumino, foglie di pervinca, 3 parti di rizoma con radici di valeriana, foglie di melissa, 4 parti di fiori di biancospino, 6 parti di foglie di vischio. 1 cucchiaio della miscela versare 1 tazza di acqua bollente, lasciare per 2 ore e filtrare. Prendi 2 tazze al giorno per l'angina.
    • Prendere 3 parti di foglie di fagiolo, germogli di betulla, stigma di mais, foglie di uva ursina, 2 parti di erba gryzhnika, erba di equiseto e fiordaliso blu. 4 cucchiai della miscela versare 1 litro d'acqua, insistere 12 ore, far bollire per 10 minuti, scolare. Bere 0,5 bicchiere 4 volte al giorno 1 ora dopo i pasti sotto forma di calore con angina.
    • Prendi in parti uguali una foglia di ruta, fiori di arnica, fiori di biancospino, erba di celidonia, achillea. 1 cucchiaio di miscela versare 1 tazza di acqua bollente, lasciare raffreddare e filtrare. Assumere entro 1 giorno in 3 dosi per l'angina.
    • Prendere 30 g di spicchi d'aglio sbucciati, fiori di biancospino, frutta biancospino, foglia di vischio, frutta di coda di cavallo, 10 g di fiori di arnica. 1 cucchiaio della miscela infornare in 1 tazza di acqua bollente, filtrare dopo il raffreddamento e bere 0,25 tazza 3-4 volte al giorno per l'angina.
    • Prendere 2 parti di una foglia di fragola selvatica, 1 parte di una foglia di mirtillo rosso, achillea e erba canina viola. 1 cucchiaio della raccolta versare 1 tazza di acqua bollente, insistere 1 ora, filtrare. Bere 0,5 bicchiere 3 volte al giorno per l'angina.
    • Prendete 2 parti di violetta d'erba canina e 1 parte del rizoma con radici di valeriana. 1 cucchiaio della raccolta versare 1 tazza di acqua bollente, insistere 1 ora, filtrare. Prendi un rimedio popolare a 0,5 tazze 3 volte al giorno per l'angina.
    • Prendere 2 parti di una foglia di melissa e un frutto rosso sangue di biancospino, 1 parte di rizoma con radici di valeriana medicinali e erba di equiseto. 1 cucchiaio della raccolta versare 1 tazza di acqua bollente, insistere, filtrare. Prendi un rimedio popolare per vetro 0.3 3 volte al giorno 30 minuti prima dei pasti. Calma il battito cardiaco e riduce il dolore al cuore.
    • Se l'angina passa senza dolore, ma solo con una sensazione di oppressione al petto, quindi per prevenire un attacco notturno si consiglia di prendere rafano grattugiato con miele la sera.

    Opzione moderna: mescolare rafano grattugiato con miele nel rapporto di 1: 4, prendere un cucchiaino della miscela 2 volte al giorno prima dei pasti per un mese.

  • Si consiglia, insieme ad altri mezzi almeno una volta all'anno, di fare un'infusione di erba medicinale di trifoglio: per 0,3 l di acqua 2 cucchiaini di erba, bere mezza tazza 3 volte al giorno 40 minuti prima dei pasti, un ciclo di trattamento per 1 mese.
  • Prendi 6-7 steli di uno shaker medio (Briza media L.), versa 1,5 litri di acqua bollente, lascia in un luogo caldo o in un thermos per 20-30 minuti; bere durante il giorno senza restrizioni. Lo shaker aiuterà con altre malattie cardiache e con l'urolitiasi.
  • Per 100 g di alcol, prendere un cucchiaio di erba avran, insistere 10 giorni, prendere 15 gocce 3 volte al giorno prima dei pasti; osservare rigorosamente la dose, poiché il superamento provoca l'immunità degli occhi al colore verde.
  • Miscelare tinture farmaceutiche equamente finite di biancospino, vischio e valeriana, assumere 20-30 gocce 3 volte al giorno come rimedio popolare per il trattamento dell'angina.
  • Misure preventive in caso di malattia

    La complicazione della condizione nella stenocardia di Prinzmetal è causata dalla frequenza delle convulsioni, dalla loro gravità e durata. In assenza di lesioni delle arterie coronarie, il rischio di morte coronarica è ridotto e circa lo 0,5%. Nel caso in cui gli attacchi siano lunghi, ricorrenti regolarmente in natura, il tasso di mortalità è fino al 25% annuo.

    Per prevenire la malattia, è necessario smettere di fumare e iniziare a mantenere uno stile di vita sano. È importante per la prevenzione e lo sviluppo della malattia dare la preferenza all'alimentazione naturale, in modo da non aumentare il livello di colesterolo nel corpo. Le persone che hanno irregolarità nel lavoro del cuore, vivendo il dolore e le convulsioni periodiche, devono stare al controllo del dispensario da uno specialista.

    La prevenzione dello sviluppo della malattia consiste in visite regolari a un cardiologo, rinunciando a cattive abitudini e normalizzando lo stato del sistema nervoso. Un paziente con una diagnosi consolidata di angina di Prinzmetal deve essere registrato con un cardiologo. I pazienti raccomandati:

    • osservare pasti regolari regolari;
    • sbarazzarsi delle cattive abitudini;
    • normalizzare lo stato emotivo di una persona;
    • sbarazzarsi di sovratensione fisica;
    • dormire - almeno otto ore al giorno;
    • evitare lo stress, se possibile.

    Le misure preventive sono eseguite per ritardare l'attacco anginoso ricorrente. È necessario trattare con piena responsabilità il trattamento della malattia e la prevenzione, perché l'inosservanza delle prescrizioni del medico può essere fatale.

    Per Saperne Di Più I Vasi