Rigurgito della valvola tricuspide

Il rigurgito tricuspidale, come molte altre patologie cardiache, sta rapidamente diventando più giovane oggi. Rileva la violazione della valvola cardiaca può essere anche prima della nascita del bambino, durante un'ecografia.

Spesso, il rigurgito della valvola tricuspide viene diagnosticato nei bambini in età prescolare, e negli adulti di solito si sviluppa sullo sfondo di gravi malattie della natura più diversa. Tale anomalia ha diverse forme, diversi sintomi e, di conseguenza, diversi approcci al trattamento.

Il concetto di rigurgito tricuspidale

Il termine "rigurgito" è medico. Deriva dalla parola latina gurgitare (tradotta come "alluvione") e dal prefisso re, che significa "di nuovo, di nuovo". In cardiologia, il rigurgito è chiamato flusso inverso (iniezione) di sangue da una camera cardiaca a un'altra.

Il cuore è costituito da quattro camere (2 padiglioni auricolari e 2 ventricoli), divisi per partizioni e dotati di quattro valvole. Queste sono mitrale, aortica, arteria polmonare e tricuspide (tricuspide). Quest'ultimo collega il ventricolo destro e l'atrio destro. In ciascuna delle valvole, per vari motivi, possono verificarsi disturbi del flusso sanguigno, il che significa che ci sono quattro tipi di questa malattia.

Il rigurgito aortico e mitralico è più comunemente diagnosticato, la tricuspide è meno comune. Ma il pericolo è che nella diagnosi è possibile confondere varie forme di questa patologia. Inoltre, a volte le violazioni del lavoro di diverse valvole cardiache si verificano in un paziente allo stesso tempo.

Punto importante: il rigurgito tricuspidale non è una malattia indipendente e una diagnosi separata. Questa condizione di solito si sviluppa a causa di altri seri problemi (cuore, polmone, ecc.), Ed è quindi solitamente trattata in combinazione. E soprattutto - un'anomalia con un nome latino spaventoso non dovrebbe essere considerata una frase. È abbastanza facile diagnosticare, è abbastanza possibile curarlo o almeno controllarlo rigorosamente.

Tipi di rigurgito tricuspidale

Ci sono 2 principali classificazioni di questa patologia - dal momento dell'occorrenza e dalle ragioni dell'occorrenza.

  • Al momento dell'apparizione: congenita e acquisita.

Congenito è registrato durante lo sviluppo prenatale del bambino o nei primi mesi dopo la nascita. In questo caso, il lavoro della valvola cardiaca potrebbe tornare alla normalità. Inoltre, l'anomalia congenita è molto più facile da tenere sotto controllo, se si prende cura del cuore e si rispettano le misure per prevenire le malattie cardiovascolari.

Acquisito appare negli adulti già durante la vita. Una tale patologia non sorge quasi mai in isolamento, può essere causata da un'ampia varietà di malattie - dalla dilatazione (espansione) del ventricolo all'ostruzione delle arterie polmonari.

  • Dalla ragione: primaria e secondaria.

Anomalia primaria tricuspidica viene diagnosticata sullo sfondo della cardiopatia. Non ci sono problemi con il sistema respiratorio di un paziente con una tale diagnosi. La causa principale della compromissione secondaria del flusso sanguigno nella valvola tricuspide è l'ipertensione polmonare, cioè la pressione troppo alta nel sistema dell'arteria polmonare.

Il rigurgito della valvola tricuspide tradizionalmente va di pari passo con l'insufficienza della valvola stessa. Di conseguenza, alcune classificazioni condividono tipi del gocciolamento di ritorno di sangue sulla base della forma d'insufficienza trikuspidalny, cioè malattie di valvola direttamente:

  1. Insufficienza (assoluta) organica, quando la causa - nella sconfitta dei lembi valvolari a causa di una malattia congenita.
  2. Funzionale (relativo), quando la valvola è allungata a causa di problemi con i vasi polmonari o danni diffusi del tessuto cardiaco.

Gradi di rigurgito tricuspidale

Il rigurgito può procedere in 4 diverse fasi (gradi). Ma a volte i medici distinguono un separato, quinto, cosiddetto rigurgito fisiologico. In questo caso, non ci sono cambiamenti nel miocardio, tutte e tre le valvole della valvola sono completamente in salute, solo che c'è un disturbo appena percettibile del flusso sanguigno nelle valvole ("torsione" del sangue).

  • Il primo stadio. In questo caso, il paziente ha un piccolo flusso di sangue dal ventricolo all'atrio attraverso le valvole valvolari.
  • Il secondo stadio. La lunghezza del getto dalla valvola raggiunge 20 mm. Il rigurgito tricuspidale di 2 gradi è già considerato una malattia che richiede un trattamento speciale.
  • Terzo stadio. Il flusso sanguigno viene facilmente rilevato durante la diagnosi, in lunghezza supera i 2 cm.
  • Quarta tappa Qui, il flusso sanguigno raggiunge già una considerevole distanza nell'atrio destro.

Il rigurgito tricuspidale funzionale è solitamente numerato 0-1 gradi. Il più delle volte si trova in persone alte e magre, e alcune fonti mediche riferiscono che 2/3 di persone assolutamente sane hanno una tale anomalia.

Un tale stato non è assolutamente in pericolo di vita, non influisce sul benessere e si trova per caso durante un esame. A meno che, naturalmente, cominci a progredire.

Cause di patologia

La principale causa di alterazione del flusso sanguigno attraverso la valvola tricuspide è la dilatazione del ventricolo destro insieme all'insufficienza valvolare. Ipertensione polmonare, insufficienza cardiaca, ostruzione (ostruzione) delle arterie polmonari provocano una tale anomalia. Più raramente, l'endocardite infettiva, i reumatismi, i farmaci, ecc. Diventano le cause del ritorno di sangue.

I fattori che causano la comparsa di questa malattia cardiaca sono solitamente divisi in 2 grandi gruppi a seconda del tipo di patologia stessa:

  1. Cause del rigurgito tricuspidale primario:
    • reumatismi (infiammazione sistemica del tessuto connettivo);
    • endocardite infettiva (infiammazione dell'endocardio, spesso riscontrata nei consumatori di droghe iniettabili);
    • prolasso della valvola (i lembi si piegano di pochi millimetri);
    • Sindrome di Marfan (malattia del tessuto connettivo ereditario);
    • Anomalie di Ebstein (malformazione congenita in cui i lembi valvolari sono dislocati o assenti);
    • lesioni al petto;
    • farmaci lunghi (Ergotamina, Phentermine, ecc.).
  2. Cause del rigurgito tricuspidale secondario:

  • aumento della pressione nelle arterie polmonari (ipertensione);
  • dilatazione o ipertrofia del ventricolo destro;
  • disfunzione del ventricolo destro;
  • stenosi della valvola mitrale;
  • insufficienza ventricolare sinistra destra e grave;
  • vari tipi di cardiopatia;
  • difetto del setto atriale (difetto congenito);
  • ostruzione dell'arteria polmonare (e del suo tratto uscente).

sintomi

In forme più lievi di disturbo del flusso sanguigno tra le camere cardiache, non ci sono sintomi specifici.

Il rigurgito tricuspidale di 1 ° grado può farsi conoscere solo da un segno - aumento della pulsazione delle vene nel collo.

C'è un tale effetto dovuto all'elevata pressione nelle vene giugulari, ed è facile sentire la pulsazione semplicemente mettendo una mano sul collo sulla destra.

Nelle fasi successive, puoi sentire non solo un battito pulsante, ma anche un chiaro tremito delle vene del collo. I seguenti sintomi parleranno anche dei problemi relativi al flusso sanguigno nel ventricolo destro:

  • le vene giugulari non solo tremano, ma si gonfiano anche notevolmente;
  • colore bluastro della pelle (specialmente sul triangolo naso-labiale, sotto le unghie, sulle labbra e sulla punta del naso);
  • gonfiore delle gambe;
  • fibrillazione atriale;
  • divisione del tono del cuore;
  • soffio olosistolico nel cuore (aumenta con l'ispirazione);
  • mancanza di respiro e stanchezza;
  • dolore e pesantezza nell'ipocondrio destro;
  • fegato ingrossato, ecc.

La maggior parte di questi sintomi può segnalare una varietà di problemi cardiovascolari. Pertanto, il sintomo visibile più evidente dell'insufficienza tricuspidale è chiamato gonfiore e tremori della vena giugulare.

Rigurgito tricuspidale nei bambini

Restituire il sangue al ventricolo destro oggi è sempre più registrato nei bambini, e anche prima della nascita. Il rigurgito tricuspidale del feto può comparire già nel primo trimestre di gravidanza, all'11-13 settimana.

Questa caratteristica è spesso il caso nei bambini con anomalie cromosomiche (ad esempio, con la sindrome di Down). Ma una certa percentuale di rigurgito si osserva anche in un feto assolutamente sano.

I cardiologi pediatrici parlano di un numero in rapida crescita di casi di anomalie tricuspide nei bambini di età diverse. La maggior parte di loro viene diagnosticata con rigurgito di primo grado e oggi è già considerata una variante della norma.

Se il bambino non ha altre patologie cardiache, in futuro c'è una grande possibilità che la valvola si riprenda da sola.

Ma se la malattia congenita raggiunge il secondo o il terzo stadio, c'è il rischio di una futura insufficienza cardiaca, una disfunzione del ventricolo destro. Pertanto, è importante che il bambino frequenta regolarmente un cardiologo e si attenga a tutte le misure necessarie per prevenire le malattie cardiache.

diagnostica

I medici hanno imparato a identificare grave rigurgito tricuspidale molto tempo fa, ma la diagnosi di forme lievi è diventata possibile relativamente di recente, con l'avvento degli ultrasuoni. Questo è circa 40 anni fa.

Oggi, l'ecografia è considerata il principale metodo diagnostico per questa patologia. Permette di distinguere la minima apertura del telaio della valvola, le dimensioni e la direzione del flusso sanguigno.

La diagnosi completa del rigurgito tricuspidale comprende quanto segue:

  • presa della storia;
  • esame fisico (inclusa auscultazione del cuore - ascolto);
  • Ultrasuoni del cuore (normale e Doppler) o ecocardiografia;
  • elettrocardiografia;
  • radiografia del torace;
  • cateterismo cardiaco.

La cateterizzazione è un metodo diagnostico e terapeutico che richiede un'attenta preparazione del paziente. È usato raramente per studiare i problemi con il flusso di sangue attraverso una valvola tricuspide. Solo nei casi in cui è necessaria la diagnosi più profonda, ad esempio, per valutare lo stato dei vasi coronarici del cuore.

Trattamento e prevenzione

La terapia del rigurgito tricuspidale comprende 2 grandi blocchi - trattamento conservativo e chirurgico. Quando la malattia è nella prima fase, non è richiesto alcun trattamento speciale, solo un monitoraggio regolare da parte di un cardiologo.

Se un paziente ha patologie cardiovascolari che provocano una violazione del flusso sanguigno, tutto il trattamento è diretto specificamente a loro, cioè per eliminare la causa del rigurgito.

Quando la malattia raggiunge il secondo grado, il trattamento conservativo prevede già la somministrazione di medicinali speciali. Questi sono diuretici (diuretici), vasodilatatori (mezzi per rilassare i muscoli dei vasi sanguigni), preparazioni di potassio, ecc.

Il trattamento chirurgico della valvola tricuspide è il seguente tipo di operazioni:

La prognosi della vita con rigurgito tricuspidale è abbastanza favorevole, a condizione che il paziente conduca uno stile di vita sano e protegga il suo cuore. E quando la malattia viene rilevata nella primissima fase e quando un'operazione sulla valvola è già stata eseguita.

I medici in questo caso sono invitati a utilizzare misure standard per la prevenzione dell'insufficienza cardiaca. Questi includono il controllo del peso e l'esercizio fisico regolare, una corretta alimentazione, il rifiuto delle sigarette e dell'alcool, il riposo regolare e il minor stress possibile. E soprattutto - monitoraggio costante da parte di un cardiologo.

Rigurgito tricuspidale

Il rigurgito tricuspidale è un fallimento della valvola tricuspide a causa della sua chiusura incompleta, in cui vi è un flusso inverso di sangue verso l'atrio destro dal ventricolo destro.

Cause e tipi di rigurgito tricuspidale

La valvola tricuspide è una delle valvole del cuore, che si trova tra l'atrio destro e il ventricolo destro. La sua funzione è nella trasmissione del sangue venoso dall'atrio al ventricolo. Durante ogni sistole (contrazione), la valvola si chiude, consentendo al sangue di passare dal ventricolo all'arteria polmonare e allo stesso tempo impedisce il suo ritorno all'atrio. Ma se la valvola non si chiude completamente, si verifica rigurgito.

Assegnare il rigurgito tricuspidale primario e secondario. Cause comuni di rigurgito primario:

  • reumatismi;
  • endocardite infettiva (infiammazione del rivestimento interno del cuore);
  • infarto ventricolare destro;
  • valvola tricuspide prolasso (sporgente);
  • sindrome da carcinode (comparsa di placche fibrose nella parete del cuore, sue valvole, grandi vasi);
  • Anomalia di Ebstein (patologia congenita associata a posizionamento scorretto della valvola tricuspide).

Il rigurgito tricuspidario secondario deriva dalla dilatazione (espansione, estensione) dell'anello della valvola e dal funzionamento insufficiente dell'intero apparato valvolare. Molto spesso, il rigurgito secondario è una conseguenza di un sovraccarico del ventricolo destro, che è provocato e aggravato dalla cardiomiopatia e dall'ipertensione polmonare.

L'estensione e i sintomi della malattia

Vi sono quattro gradi di rigurgito tricuspidale, ciascuno dei quali è determinato dalla lunghezza del getto di rigurgito (flusso di ritorno del sangue).

Con un rigurgito tricuspidale di 1 grado, il flusso sanguigno dalle pareti della valvola nell'atrio è appena rilevabile. La diagnosi di rigurgito tricuspidale di 2 gradi indica che il getto è entro 2 cm Il rigurgito di 3 gradi è determinato dalla lunghezza del getto di oltre 2 cm Il flusso sanguigno durante il rigurgito della valvola tricuspide 4 gradi è caratterizzato da una grande estensione nell'atrio destro.

Con il rigurgito tricuspidale, i sintomi sono generalmente lievi. Un'eccezione è rappresentata dai rari casi di rigurgito grave e acuto della valvola tricuspide, che è accompagnato da grave insufficienza del ventricolo destro e grave ipertensione polmonare.

Sintomi caratteristici soggettivi (percepiti dal paziente) e clinici (identificati durante l'esame) del rigurgito tricuspidale:

  • gonfiore e pulsazione delle vene giugulari (cervicali);
  • ripple nella parte sinistra dello sterno, che aumenta con l'inalazione;
  • pulsazione del fegato;
  • pulsazione dell'atrio destro (raro);
  • gonfiore degli arti inferiori;
  • stanchezza;
  • mancanza di respiro;
  • freddura delle membra;
  • sensazione di battito cardiaco;
  • bisogno di minzione frequente;
  • dolore addominale;
  • pesantezza nell'ipocondrio destro;
  • pelle giallastra;
  • ipertensione polmonare;
  • idropisia peritoneale;
  • un aumento delle dimensioni del fegato;
  • ingrandimento del ventricolo destro;
  • allargamento dell'atrio destro;
  • cambiare i toni del cuore;
  • pulsazione dell'arteria polmonare e del tremore sistolico (con severo rigurgito tricuspidale);
  • soffio pansistolico del cuore, aggravato dall'inalazione;
  • soffio cardiaco protodiastolico o mesodiastolico (in caso di malattia grave);
  • cardiopatia aortica o mitralica (nel caso di origine reumatica del rigurgito).

I suddetti sintomi sono categorizzati il ​​più possibile, cioè un paziente con rigurgito tricuspidale può manifestarsi come tutti e solo una piccola parte di essi. Il rigurgito tricuspidale di 1 ° grado, di regola, non ha manifestazioni sintomatiche e si trova per caso durante il passaggio di un'elettrocardiografia regolare. In molti casi, e con 2 gradi di rigurgito tricuspidale, una persona malata non sa nemmeno della sua malattia.

Diagnosi e trattamento del rigurgito tricuspidale

Per il rigurgito tricuspidale, un'attenta diagnosi è molto importante, poiché la scelta del regime di trattamento deve tenere conto di tutte le sfumature associate alla malattia: il grado di rigurgito, la sua causa, patologie cardiache concomitanti, le condizioni generali del paziente, ecc.

La diagnosi "rigurgito tricuspidale" può essere effettuata solo dopo le seguenti misure diagnostiche:

1. Esame fisico, ascolto con toni di stetoscopio e mormorii del cuore

2. L'ecocardiografia (EchoCG) è un esame ecografico che determina lo stato morfologico e funzionale del cuore e del suo apparato valvolare.

3. Elettrocardiografia (ECG). Sull'elettrocardiogramma, è possibile identificare i segni di un aumento del ventricolo destro e dell'atrio.

4. Radiografia del torace. Consente di identificare i segni di ipertensione polmonare, in particolare l'aumento del ventricolo destro, nonché i difetti delle valvole aortica e mitrale.

5. La cateterizzazione cardiaca è la più recente procedura invasiva utilizzata per trattare e diagnosticare le malattie del sistema cardiovascolare.

Il rigurgito tricuspidale di 1 grado di solito non richiede trattamento ed è considerato come una variante della norma. Se si connette con le malattie polmonari che lo causano, la malattia valvolare reumatica, l'endocardite infettiva, l'ipertensione polmonare, allora il principale provocatore della malattia deve essere trattato.

Rigurgito tricuspidale della fase 2, a condizione che non sia accompagnato da altre patologie cardiache, inclusa l'insufficienza cardiaca, in molti casi anche non richiede trattamento. Se vengono identificate anomalie nel sistema cardiovascolare, è necessario condurre un trattamento conservativo del rigurgito tricuspidale. La terapia conservativa è effettuata da diuretici (farmaci diuretici) e vasodilatatori (farmaci che rilassa la muscolatura liscia delle pareti dei vasi sanguigni).

Il trattamento del rigurgito 3 e 4 gradi è quasi sempre chirurgico, include: valvola plasty, annuloplastica e protesi.

Molto spesso fanno la plastica della valvola, la cucono, riducono il numero di valvole e svolgono altre manipolazioni per eliminare l'insufficienza della valvola. La protesi della valvola tricuspide viene eseguita raramente, solo nel caso di cambiamenti estremamente difficili che non possono essere corretti. L'annuloplastica viene eseguita per ripristinare le funzioni della valvola installando un anello di supporto rigido, con il quale la valvola è fissata all'anello della valvola.

Nei bambini, la chiusura incompleta della valvola con rigurgito tricuspidale di grado 1 è spesso solo una caratteristica anatomica e, di norma, non richiede alcun trattamento. Nel tempo, il rigurgito può passare, può rimanere, ma in ogni caso, se non ci sono gravi difetti cardiaci e altre patologie cardiache, e le condizioni generali e lo sviluppo del bambino non causano lamentele, allora non ha senso trattare. Tuttavia, solo un medico può determinare la necessità di terapia o la sua assenza.

Questo articolo è pubblicato esclusivamente per scopi didattici e non è un materiale scientifico o un consiglio medico professionale.

Qual è il rigurgito mitralico di 1 grado e il rigurgito tricuspidale?

Nell'ambulatorio del cardiologo, il paziente può imbattersi in termini non chiari, e quindi suona spaventoso.

Uno di questi concetti medici è il rigurgito.

Cosa i cardiologi chiamano rigurgito tricuspidale e rigurgito mitralico di 1 grado e quanto è pericoloso per la salute?

Questo è un fenomeno in cui parte del sangue ritorna alla cavità del cuore, da cui proviene il flusso sanguigno principale.

Non è una malattia, ma può diagnosticare la condizione patologica del sistema cardiovascolare. Normalmente, la valvola non consente il ritorno del flusso, poiché le alette si chiudono molto strettamente.

Il termine è usato per tutte le valvole del cuore e, a seconda del flusso di ritorno del flusso sanguigno, ha diversi gradi di flusso di ritorno del sangue, che è determinato dallo specialista degli ultrasuoni.

Esiste un termine come rigurgito fisiologico. È caratterizzato da una minima turbolenza del sangue nella valvola, che non danneggia il sistema cardiovascolare.

Fisiologico è considerato il primo grado, che si verifica in persone sane, caratterizzato da magrezza e alto. Questa caratteristica del flusso sanguigno non causa sintomi clinici.

I principali tipi di reflusso ematico inverso

Esistono tre tipi di flusso sanguigno di ritorno: mitralico, aortico, tricuspide.

Il prolasso della valvola mitrale causa rigurgito mitralico.

Un volume di sangue viene respinto nell'atrio sinistro attraverso un MK vagamente chiuso. Allo stesso tempo, parte del cuore è tesa dal sangue che la sta riempendo dall'arteria polmonare.

Sovraccarico dell'atrio provoca il suo ispessimento ed espansione, la cosiddetta dilatazione.

Per qualche tempo, la violazione non si fa sentire, poiché la compensazione si verifica aumentando le cavità atriali.

Con il rigurgito mitralico di primo grado, un piccolo lancio non causa cambiamenti clinici nel lavoro del cuore, i pazienti con problemi di salute si verificano durante il secondo e il terzo stadio del prolasso - con un aumento della corrente inversa del sangue gettato.

Cause del prolasso:

  • malattie autoimmuni;
  • reumatismi;
  • difetti nella foglia della valvola a causa della calcinazione;
  • violazione dei processi metabolici;
  • ischemia;
  • attacco di cuore

I cardiologi diagnosticano il rigurgito mitralico del 1 ° grado mediante rumore registrato nella parte superiore del cuore o durante un esame ecografico, il paziente non presenta alcun reclamo.

La violazione non richiede trattamento, solo osservazione da parte di specialisti.

Rigurgito aortico

La reiezione di sangue attraverso l'AK è causata da insufficienza valvolare, lesione della nave o processo infiammatorio in essa.

  • reumatismi;
  • infiammazione dei lembi valvolari causata da endocardite o danno meccanico ai tessuti;
  • spondilite anchilosante;
  • artrite reumatoide;
  • la sifilide;
  • aterosclerosi;
  • ipertensione arteriosa.

Qual è la caratteristica della forma aortica? Troppo pieno del ventricolo sinistro a causa del flusso inverso dell'aorta.

Il sangue non fluisce completamente nella circolazione sistemica, si verifica la fame di ossigeno e il fenomeno è compensato da un aumento del volume totale del cuore.

La violazione ha diversi gradi. Il primo non influisce sulla salute. Un grado minore consente a una persona di condurre una vita normale per molti anni.

La compromissione emodinamica avviene gradualmente, è associata ad un aumento del volume del ventricolo sinistro, il cui fabbisogno di sostanze nutritive e ossigeno cessano di fornire le arterie coronarie. Si verificano fenomeni come l'ischemia e la cardiosclerosi.

La progressione del problema è irta di tali sintomi:

  • la debolezza;
  • pelle pallida;
  • palpitazioni cardiache;
  • Attacchi anginosi

Rigurgito tricuspidale

Il disturbo è causato da problemi con la valvola tricuspide ed è associato all'insufficienza del lato sinistro del cuore. Il più delle volte si trova in combinazione con altri difetti d'organo. La forma tricuspide interferisce con il normale riempimento del sangue dell'arteria polmonare, a causa della quale i polmoni soffrono di fame di ossigeno.

Il rigurgito minimo non causa sintomi clinici. Rafforzare il problema porta alla seguente immagine:

  • tono della pelle bluastra;
  • aritmia;
  • gonfiore;
  • vene del collo gonfie;
  • fegato ingrossato.

Restituire il sangue attraverso la valvola nei bambini

I problemi di flusso sanguigno nei pazienti pediatrici sono associati a anomalie cardiache congenite:

  • difetti delle partizioni;
  • La tetrade di Fallot;
  • sottosviluppo di valvole di un'arteria di polmoni.

I sintomi dolorosi iniziano ad apparire immediatamente dopo la nascita. I bambini hanno la pelle bluastra, problemi respiratori, non prendono bene il petto.

I neonati con tali sintomi vengono esaminati da un cardiologo, vengono inviati per un'ecografia, e quindi vengono determinati dalla scelta di come correggere il problema - il più delle volte questa è un'operazione.

Metodi di trattamento

La terapia dipende dalla causa e dal grado del problema. Le sue tattiche sono determinate dalla presenza di malattie concomitanti.

Un reflusso minore non richiede trattamento medico e chirurgico, i pazienti sottoposti a un esame ecografico in un determinato periodo.

Nei casi più complessi, la chirurgia è necessaria, può essere plastica o protesica. Il trattamento medico mira a ripristinare la normale circolazione sanguigna, a sbarazzarsi di aritmie e insufficienza cardiaca.

Secondo le indicazioni, ai pazienti vengono prescritti beta-bloccanti, farmaci diuretici, farmaci antipertensivi.

La prognosi dell'insufficienza valvolare dipende dal grado del disturbo, dalle malattie somatiche degli organi interni e dall'età dei pazienti. La correzione chirurgica consente ai pazienti di vivere una vita lunga e attiva.

Nutrizione corretta con un leggero grado di violazione

Nella dieta di adulti e bambini con una piccola gravità dell'insufficienza cardiaca si trovano alimenti vegetali, latticini e altre proteine ​​animali, nella quantità necessaria per la normale funzione cardiaca. Una dieta per pazienti con problemi cardiaci è prescritta da un medico.

Quando si è in sovrappeso è importante utilizzare alimenti a basso contenuto calorico, in cui il contenuto di colesterolo dovrebbe essere minimo.

I grassi animali nella dieta sono sostituiti da vegetali contenenti acidi polinsaturi. Tuttavia, qui va ricordato che il trattamento culinario degli oli riduce le proprietà benefiche, quindi è preferibile aggiungerli alle insalate.

Le proteine ​​necessarie per l'attività vitale sono contenute in tali prodotti:

Carboidrati: una fonte di energia. Tuttavia, è consigliabile che i pazienti cardiologici utilizzino prodotti contenenti queste sostanze in una forma semplice e facilmente digeribile: fruttosio, saccarosio, galattosio.

I carboidrati complessi contengono amido e fibre (verdure, frutta, cereali, verdure).

Se hai problemi di cuore, si consiglia di ridurre la quantità di grasso animale sostituendolo con vegetali. Burro vietato, brodo forte, carne grassa, strutto.

In contrasto con la tabella di dieta per altri gruppi di pazienti, sono consentiti prodotti affumicati, sottaceti e marinate, ma in porzioni minime.

Se si soffre di gonfiore, si consiglia di ridurre la quantità di fluido che si beve.

Rigurgito della valvola tricuspide 2 gradi

Rigurgito della valvola tricuspide

Il rigurgito tricuspidale, come molte altre patologie cardiache, sta rapidamente diventando più giovane oggi. Rileva la violazione della valvola cardiaca può essere anche prima della nascita del bambino, durante un'ecografia.

Spesso, il rigurgito della valvola tricuspide viene diagnosticato nei bambini in età prescolare, e negli adulti di solito si sviluppa sullo sfondo di gravi malattie della natura più diversa. Tale anomalia ha diverse forme, diversi sintomi e, di conseguenza, diversi approcci al trattamento.

Il concetto di rigurgito tricuspidale

Il termine "rigurgito" è medico. Deriva dalla parola latina gurgitare (tradotta come "alluvione") e dal prefisso re, che significa "di nuovo, di nuovo". In cardiologia, il rigurgito è chiamato flusso inverso (iniezione) di sangue da una camera cardiaca a un'altra.

Il cuore è costituito da quattro camere (2 padiglioni auricolari e 2 ventricoli), divisi per partizioni e dotati di quattro valvole. Queste sono mitrale, aortica, arteria polmonare e tricuspide (tricuspide). Quest'ultimo collega il ventricolo destro e l'atrio destro. In ciascuna delle valvole, per vari motivi, possono verificarsi disturbi del flusso sanguigno, il che significa che ci sono quattro tipi di questa malattia.

Il rigurgito aortico e mitralico è più comunemente diagnosticato, la tricuspide è meno comune. Ma il pericolo è che nella diagnosi è possibile confondere varie forme di questa patologia. Inoltre, a volte le violazioni del lavoro di diverse valvole cardiache si verificano in un paziente allo stesso tempo.

Punto importante: il rigurgito tricuspidale non è una malattia indipendente e una diagnosi separata. Questa condizione di solito si sviluppa a causa di altri seri problemi (cuore, polmone, ecc.), Ed è quindi solitamente trattata in combinazione. E soprattutto - un'anomalia con un nome latino spaventoso non dovrebbe essere considerata una frase. È abbastanza facile diagnosticare, è abbastanza possibile curarlo o almeno controllarlo rigorosamente.

Tipi di rigurgito tricuspidale

Ci sono 2 principali classificazioni di questa patologia - dal momento dell'occorrenza e dalle ragioni dell'occorrenza.

  • Al momento dell'apparizione: congenita e acquisita.

Congenito è registrato durante lo sviluppo prenatale del bambino o nei primi mesi dopo la nascita. In questo caso, il lavoro della valvola cardiaca potrebbe tornare alla normalità. Inoltre, l'anomalia congenita è molto più facile da tenere sotto controllo, se si prende cura del cuore e si rispettano le misure per prevenire le malattie cardiovascolari.

Acquisito appare negli adulti già durante la vita. Una tale patologia non sorge quasi mai in isolamento, può essere causata da un'ampia varietà di malattie - dalla dilatazione (espansione) del ventricolo all'ostruzione delle arterie polmonari.

  • Dalla ragione: primaria e secondaria.

Anomalia primaria tricuspidica viene diagnosticata sullo sfondo della cardiopatia. Non ci sono problemi con il sistema respiratorio di un paziente con una tale diagnosi. La causa principale della compromissione secondaria del flusso sanguigno nella valvola tricuspide è l'ipertensione polmonare, cioè la pressione troppo alta nel sistema dell'arteria polmonare.

Il rigurgito della valvola tricuspide tradizionalmente va di pari passo con l'insufficienza della valvola stessa. Di conseguenza, alcune classificazioni condividono tipi del gocciolamento di ritorno di sangue sulla base della forma d'insufficienza trikuspidalny, cioè malattie di valvola direttamente:

  1. Insufficienza (assoluta) organica, quando la causa - nella sconfitta dei lembi valvolari a causa di una malattia congenita.
  2. Funzionale (relativo), quando la valvola è allungata a causa di problemi con i vasi polmonari o danni diffusi del tessuto cardiaco.

Gradi di rigurgito tricuspidale

Il rigurgito può procedere in 4 diverse fasi (gradi). Ma a volte i medici distinguono un separato, quinto, cosiddetto rigurgito fisiologico. In questo caso, non ci sono cambiamenti nel miocardio, tutte e tre le valvole della valvola sono completamente in salute, solo che c'è un disturbo appena percettibile del flusso sanguigno nelle valvole ("torsione" del sangue).

  • Il primo stadio. In questo caso, il paziente ha un piccolo flusso di sangue dal ventricolo all'atrio attraverso le valvole valvolari.
  • Il secondo stadio. La lunghezza del getto dalla valvola raggiunge 20 mm. Il rigurgito tricuspidale di 2 gradi è già considerato una malattia che richiede un trattamento speciale.
  • Terzo stadio. Il flusso sanguigno viene facilmente rilevato durante la diagnosi, in lunghezza supera i 2 cm.
  • Quarta tappa Qui, il flusso sanguigno raggiunge già una considerevole distanza nell'atrio destro.

Il rigurgito tricuspidale funzionale è solitamente numerato 0-1 gradi. Il più delle volte si trova in persone alte e magre, e alcune fonti mediche riferiscono che 2/3 di persone assolutamente sane hanno una tale anomalia.

Un tale stato non è assolutamente in pericolo di vita, non influisce sul benessere e si trova per caso durante un esame. A meno che, naturalmente, cominci a progredire.

Cause di patologia

La principale causa di alterazione del flusso sanguigno attraverso la valvola tricuspide è la dilatazione del ventricolo destro insieme all'insufficienza valvolare. Ipertensione polmonare, insufficienza cardiaca, ostruzione (ostruzione) delle arterie polmonari provocano una tale anomalia. Più raramente, l'endocardite infettiva, i reumatismi, i farmaci, ecc. Diventano le cause del ritorno di sangue.

I fattori che causano la comparsa di questa malattia cardiaca sono solitamente divisi in 2 grandi gruppi a seconda del tipo di patologia stessa:

  1. Cause del rigurgito tricuspidale primario:
    • reumatismi (infiammazione sistemica del tessuto connettivo);
    • endocardite infettiva (infiammazione dell'endocardio, spesso riscontrata nei consumatori di droghe iniettabili);
    • prolasso della valvola (i lembi si piegano di pochi millimetri);
    • Sindrome di Marfan (malattia del tessuto connettivo ereditario);
    • Anomalie di Ebstein (malformazione congenita in cui i lembi valvolari sono dislocati o assenti);
    • lesioni al petto;
    • farmaci lunghi (Ergotamina, Phentermine, ecc.).
  2. Cause del rigurgito tricuspidale secondario:
    • aumento della pressione nelle arterie polmonari (ipertensione);
    • dilatazione o ipertrofia del ventricolo destro;
    • disfunzione del ventricolo destro;
    • stenosi della valvola mitrale;
    • insufficienza ventricolare sinistra destra e grave;
    • vari tipi di cardiopatia;
    • difetto del setto atriale (difetto congenito);
    • ostruzione dell'arteria polmonare (e del suo tratto uscente).

In forme più lievi di disturbo del flusso sanguigno tra le camere cardiache, non ci sono sintomi specifici.

Il rigurgito tricuspidale di 1 ° grado può farsi conoscere solo da un segno - aumento della pulsazione delle vene nel collo.

C'è un tale effetto dovuto all'elevata pressione nelle vene giugulari, ed è facile sentire la pulsazione semplicemente mettendo una mano sul collo sulla destra.

Nelle fasi successive, puoi sentire non solo un battito pulsante, ma anche un chiaro tremito delle vene del collo. I seguenti sintomi parleranno anche dei problemi relativi al flusso sanguigno nel ventricolo destro:

  • le vene giugulari non solo tremano, ma si gonfiano anche notevolmente;
  • colore bluastro della pelle (specialmente sul triangolo naso-labiale, sotto le unghie, sulle labbra e sulla punta del naso);
  • gonfiore delle gambe;
  • fibrillazione atriale;
  • divisione del tono del cuore;
  • soffio olosistolico nel cuore (aumenta con l'ispirazione);
  • mancanza di respiro e stanchezza;
  • dolore e pesantezza nell'ipocondrio destro;
  • fegato ingrossato, ecc.

La maggior parte di questi sintomi può segnalare una varietà di problemi cardiovascolari. Pertanto, il sintomo visibile più evidente dell'insufficienza tricuspidale è chiamato gonfiore e tremori della vena giugulare.

Rigurgito tricuspidale nei bambini

Restituire il sangue al ventricolo destro oggi è sempre più registrato nei bambini, e anche prima della nascita. Il rigurgito tricuspidale del feto può comparire già nel primo trimestre di gravidanza, all'11-13 settimana.

Questa caratteristica è spesso il caso nei bambini con anomalie cromosomiche (ad esempio, con la sindrome di Down). Ma una certa percentuale di rigurgito si osserva anche in un feto assolutamente sano.

I cardiologi pediatrici parlano di un numero in rapida crescita di casi di anomalie tricuspide nei bambini di età diverse. La maggior parte di loro viene diagnosticata con rigurgito di primo grado e oggi è già considerata una variante della norma.

Se il bambino non ha altre patologie cardiache, in futuro c'è una grande possibilità che la valvola si riprenda da sola.

Ma se la malattia congenita raggiunge il secondo o il terzo stadio, c'è il rischio di una futura insufficienza cardiaca, una disfunzione del ventricolo destro. Pertanto, è importante che il bambino frequenta regolarmente un cardiologo e si attenga a tutte le misure necessarie per prevenire le malattie cardiache.

diagnostica

I medici hanno imparato a identificare grave rigurgito tricuspidale molto tempo fa, ma la diagnosi di forme lievi è diventata possibile relativamente di recente, con l'avvento degli ultrasuoni. Questo è circa 40 anni fa.

Oggi, l'ecografia è considerata il principale metodo diagnostico per questa patologia. Permette di distinguere la minima apertura del telaio della valvola, le dimensioni e la direzione del flusso sanguigno.

La diagnosi completa del rigurgito tricuspidale comprende quanto segue:

  • presa della storia;
  • esame fisico (inclusa auscultazione del cuore - ascolto);
  • Ultrasuoni del cuore (normale e Doppler) o ecocardiografia;
  • elettrocardiografia;
  • radiografia del torace;
  • cateterismo cardiaco.

La cateterizzazione è un metodo diagnostico e terapeutico che richiede un'attenta preparazione del paziente. È usato raramente per studiare i problemi con il flusso di sangue attraverso una valvola tricuspide. Solo nei casi in cui è necessaria la diagnosi più profonda, ad esempio, per valutare lo stato dei vasi coronarici del cuore.

Trattamento e prevenzione

La terapia del rigurgito tricuspidale comprende 2 grandi blocchi - trattamento conservativo e chirurgico. Quando la malattia è nella prima fase, non è richiesto alcun trattamento speciale, solo un monitoraggio regolare da parte di un cardiologo.

Se un paziente ha patologie cardiovascolari che provocano una violazione del flusso sanguigno, tutto il trattamento è diretto specificamente a loro, cioè per eliminare la causa del rigurgito.

Quando la malattia raggiunge il secondo grado, il trattamento conservativo prevede già la somministrazione di medicinali speciali. Questi sono diuretici (diuretici), vasodilatatori (mezzi per rilassare i muscoli dei vasi sanguigni), preparazioni di potassio, ecc.

Il trattamento chirurgico della valvola tricuspide è il seguente tipo di operazioni:

La prognosi della vita con rigurgito tricuspidale è abbastanza favorevole, a condizione che il paziente conduca uno stile di vita sano e protegga il suo cuore. E quando la malattia viene rilevata nella primissima fase e quando un'operazione sulla valvola è già stata eseguita.

I medici in questo caso sono invitati a utilizzare misure standard per la prevenzione dell'insufficienza cardiaca. Questi includono il controllo del peso e l'esercizio fisico regolare, una corretta alimentazione, il rifiuto delle sigarette e dell'alcool, il riposo regolare e il minor stress possibile. E soprattutto - monitoraggio costante da parte di un cardiologo.

Segni, sintomi e terapia del rigurgito tricuspidale

Il rigurgito tricuspidale è un fallimento della valvola tricuspide, a causa della quale la chiusura è insufficiente. Di conseguenza, il sangue scorre dal ventricolo destro all'atrio destro. In alcuni casi (anomalia di Ebstein), è possibile rivelare una tale violazione anche durante lo sviluppo intrauterino del bambino. Quali sono le cause della formazione della patologia e come affrontarla?

Cause della malattia

Uno dei seguenti fattori può contribuire allo sviluppo della malattia:

  • complicazioni di reumatismo e artrite reumatoide;
  • lesioni della colonna vertebrale toracica nei bambini;
  • endocardite infettiva, riscontrata nella maggior parte dei casi di tossicodipendenti che iniettano droghe per iniezione;
  • prolasso della valvola;
  • Sindrome di Marfan e la conseguente patologia congenita del tessuto connettivo;
  • Anomalia di Ebstein;
  • uso prolungato di droghe.

Oltre alle suddette ragioni per lo sviluppo della malattia della valvola tricuspide (TK), sono evidenziati fattori quali la pressione elevata nella LA, la dilatazione o ipertrofia del ventricolo destro, il restringimento dei vasi della valvola mitrale, i difetti cardiaci congeniti. Gli stessi fattori portano alla sconfitta di altre valvole, alla comparsa di rigurgito mitrale e polmonare.

Che cosa preoccupa i pazienti?

Se un bambino o un adulto ha il primo grado di rigurgito tricuspidale, allora il paziente potrebbe non essere nemmeno consapevole della sua presenza, perché i cambiamenti nel lavoro del cuore sono minori. Nessun sintomo del primo grado non è caratterizzato. Forse il paziente noterà un aumento della pulsazione delle vene nella regione cervicale.

Quando il rigurgito tricuspidale di 1 grado progredisce fino al secondo stadio, il paziente inizia a mostrare i seguenti sintomi:

  • Tremante e gonfiore delle vene giugulari.
  • La tinta bluastra della pelle.
  • Puffiness degli arti inferiori.
  • Fibrillazione atriale.
  • Scollatura dei toni del cuore.
  • Piccoli rumori cordiali.
  • Mancanza di respiro e rapida stanchezza.
  • Dolore e pesantezza nell'ipocondrio a destra.
  • Fegato ingrandito.

Molti di questi sintomi sono simili ad altre malattie del sistema cardiovascolare, quindi la maggior attenzione dovrebbe essere prestata alla vena giugulare. Se si gonfia e trema, questo è un sicuro segno di rigurgito tricuspidale di 2 gradi.

Gonfiore della vena giugulare

Fasi di sviluppo della patologia

Regargitiyya è diviso in quattro gradi:

  1. Il primo Con lei, il paziente ha un minimo ritorno di sangue dal ventricolo all'atrio attraverso i volantini della valvola.
  2. Il secondo In questo caso, la lunghezza del getto è di 20 mm. Questo stadio dovrebbe essere già trattato.
  3. Terzo. In questa fase, il flusso sanguigno è già più di 2 cm.
  4. Il quarto Questo grado è caratterizzato dal fatto che il getto passa in profondità nell'atrio destro.

Rigurgito fisiologico assegnato separatamente. Non influisce sulla salute e spesso si trova abbastanza per caso. Caratteristica delle persone alte e magre.

Diagnosi e malattie

Per fare la diagnosi corretta, il medico prescrive un esame. Lo stadio di sviluppo della patologia valvolare può essere impostato utilizzando l'ecocardiografia. Il paziente dovrà anche sottoporsi a elettrocardiografia e una radiografia della regione toracica.

Utilizzando questi metodi, il medico determinerà i cambiamenti patologici nelle cavità del cuore. Ad esempio, nella prima fase della malattia non ci sono violazioni, e già dal grado 2 c'è un aumento della vena cava superiore e dell'atrio destro. Il cardiologo può prescrivere la dopplerometria e, in situazioni controverse, la cateterizzazione, ma molto raramente cerca di farlo.

Come affrontare le malattie cardiache?

Lo stadio iniziale di rigurgito tricuspidale non richiede trattamento, le sue manifestazioni sono moderate. È ben tollerato dai pazienti, senza intaccare la loro salute. I rimanenti stadi della malattia hanno già bisogno di terapia. Innanzitutto, il trattamento mira a eliminare i fattori che hanno causato questo disturbo.

Assicurati di condurre una terapia per le malattie associate al rigurgito tricuspidale o come complicazione di questa patologia. Se la terapia farmacologica non produce risultati e la malattia continua a progredire, il medico curante può insistere sull'operazione.

L'assistenza chirurgica consiste nell'installazione di protesi, plastica della valvola tricuspide o annuloplastica. L'ultimo intervento viene eseguito se la patologia si forma a causa dell'espansione dell'anello della valvola. Le protesi sono stabilite nello sviluppo di insufficienza cardiaca, che è causata dall'anomalia di Ebstein o dalla sindrome carcinoide.

Quando le protesi usavano i maiali delle valvole. Ciò aiuta a ridurre in modo significativo il rischio di formazione di varie complicanze in futuro. La valvola di questo animale domestico svolge bene le sue funzioni, il che significa che puoi conviverci per un periodo piuttosto lungo, circa 10 anni. Dopo questo periodo, al paziente viene installata una nuova valvola.

Metodi tradizionali di cura della malattia

Molti pazienti preferiscono usare rimedi popolari nel trattamento delle malattie cardiache. Rigurgito della valvola tricuspide di 1 grado non fa eccezione. Ma è necessario ricordare una condizione: la medicina alternativa può essere utilizzata solo come trattamento aggiuntivo, ma non può sostituire quella principale.

Tra le ricette popolari per la malattia della valvola cardiaca sono i seguenti:

  • Infusione di rosmarino È necessario prendere 50 grammi di foglie secche della pianta e versare un litro di vino rosso. Quindi lasciare in un luogo buio per preparare per 1,5 mesi. È quindi possibile prendere prima di mangiare due cucchiai al giorno.
  • Decotto alle erbe Avrai bisogno di prendere una miscela di fiori di spine, erica e biancospino. Mettere da parte un cucchiaio e versarlo con un bicchiere di acqua bollita. Quindi mettete a bagnomaria e fate bollire per 15 minuti. Dopo di ciò, è necessario filtrare il brodo e usarlo almeno due volte al giorno. Questa bevanda deve essere preparata ogni giorno in modo che sia fresca.
  • Prendete la menta e preparatela come un normale tè, lasciatela fermentare per un'ora. Quindi prendere 3 volte al giorno per mezzo bicchiere.

Ci sono ancora molti rimedi popolari per l'insufficienza della valvola cardiaca. È meglio selezionare il più appropriato per questa patologia con l'aiuto del medico curante. È importante assicurarsi che il paziente non abbia controindicazioni.

Prevenzione delle malattie

La migliore misura preventiva in questo caso è l'eliminazione tempestiva di patologie e fattori che possono causare lo sviluppo di insufficienza tricuspidale. È importante condurre uno stile di vita sano e attivo, smettere di fumare, alcol, sostanze stupefacenti.

Altrettanto importante è la prevenzione della patologia valvolare. Dovrebbe escludere alimenti ad alto contenuto di colesterolo. I pazienti a rischio di sviluppare questa patologia devono visitare il loro cardiologo più spesso e sono più attenti alla loro salute.

Insufficienza valvolare tricuspide 2 gradi: che cos'è?

Postato da Jenniffer il martedì, 08/04/2015 - 01:56

La cardiopatia valvolare acquisita è una malattia chiamata insufficienza tricuspidale, rigurgito tricuspidale, in cui vi è un danno funzionale dell'apparato valvolare cardiaco.

Insufficienza tricuspidale: cause

Il concetto di insufficienza valvolare, compreso tricuspide o tricuspide, è inteso a comprometterne il funzionamento, che consiste nella chiusura incompleta delle valvole a causa della loro distruzione, danneggiamento, deformazione, con conseguente contrazione del cuore, il sangue viene restituito dal ventricolo destro a atrio giusto

Nella forma di un difetto valvolare isolato, puro è trovato solo in casi estremamente rari, come al solito è unito a difetti mitralny e / o aortichesky, con sintomi di stenosis.

Tra le cause dell'insufficienza valvolare tricuspide acquisita ci sono:

  • Reumatismi. malattia sistemica di natura infiammatoria - come il fattore più frequente di vizio
  • Endocardite infettiva, un processo infiammatorio che interessa il rivestimento interno del cuore
  • Danni di un myocardium del ventricolo destro come risultato di un myocarditis, un attacco cardiaco. cardiosclerosis
  • Conseguenze dei tumori carcinoidi
  • Danno traumatico al cuore, rottura delle cuspidi delle valvole
  • La presenza di insufficienza cardiaca cronica. ipertensione polmonare
  • Difetti cardiaci congeniti, accompagnati da un cambiamento nella direzione di aumentare le dimensioni del ventricolo destro, difetti del setto tra i ventricoli, alterata circolazione sanguigna
  • Lesioni dell'apparato della valvola tricuspide, manifestate nell'espansione dell'anulus; nei muscoli deformità, corda, papillare o papillare
  • Le conseguenze del trattamento chirurgico della stenosi mitralica

L'insufficienza tricuspidale può essere causata da varie patologie e malattie che si verificano durante la vita del paziente.

Scopri le cause delle malattie cardiache nel video qui sotto.

classificazione

Esistono numerosi criteri in base ai quali è possibile distinguere varie forme di insufficienza valvolare tricuspide.

A seconda del periodo durante il quale si verifica l'insorgenza di un difetto valvolare, si dice:

  • Informazioni sull'insufficienza congenita, che si verifica solo raramente a causa dell'influenza di fattori nocivi sul feto durante la gravidanza; rilevato in anomalie ereditarie di Ebstein, Marfan, Ehlers-Danlos; manifestato nel sottosviluppo o anomalia del numero di valvole; caratterizzato da una disposizione anormale e inferiore della valvola tricuspide; manifestato in una violazione della struttura delle valvole, ad esempio sotto forma di fessure congenite; manifestato in cambiamenti degenerativi delle valvole attuali, aumentando il loro spessore, riducendo la loro densità.
  • Sulla forma acquisita della patologia che si sviluppa durante la vita del paziente a causa di vari motivi, il più spesso nella forma di complicazioni di malattie infiammatorie.
  • Da quale parte dell'apparato valvolare viene influenzata, possiamo distinguere: la forma organica del fallimento, in cui ci sono cambiamenti nelle valvole; insufficienza relativa o funzionale, quando le valvole effettive non vengono modificate, ma la capacità di chiudere la valvola è compromessa; ci sono anomalie di altre strutture dell'apparato valvolare, dell'anello muscolare, corde degli accordi, muscoli papillari, espansione del ventricolo destro.
  • Secondo quanto fortemente espresso il rigurgito, il movimento inverso del sangue nella direzione dal ventricolo all'atrio, è usuale distinguere il grado di difetto: il primo è la difficile definizione di rigurgito; il secondo è la determinazione del movimento inverso del sangue a una distanza di due centimetri dalla valvola tricuspide; il terzo è la determinazione del rigurgito a una distanza di oltre due centimetri dalla posizione della valvola; il quarto è l'individuazione del rigurgito ad una lunghezza considerevole.

La definizione dell'una o dell'altra forma di insufficienza della valvola tricuspide è essenziale quando si sceglie una strategia di trattamento.

Insufficienza della valvola tricuspide 2 gradi

In caso di insufficienza valvolare tricuspide, una certa quantità di sangue durante la contrazione del cuore dovuta alla chiusura incompleta delle cuspidi della valvola subisce un lancio di ritorno nell'atrio destro dal ventricolo.

Con eventi ripetuti di questo tipo, si verifica un aumento del volume e della pressione nell'atrio destro, si crea un carico aggiuntivo e, con l'inclusione di meccanismi compensatori, si verifica l'ipertrofia di questa camera cardiaca.
A causa della natura della struttura, l'atrio destro a parete sottile ha capacità compensative limitate.

Quando le possibilità compensative sono esaurite, appare scompenso, si verifica ipertensione venosa. insufficienza del ventricolo destro, manifestazioni di segni di stasi venosa nel fegato. diminuzione della circolazione sanguigna dovuta alla ridotta espulsione di sangue dal ventricolo destro.

In caso di insufficienza del primo grado, il difetto valvolare è più spesso compensato, non è accompagnato dalla manifestazione di alcun sintomo, non influisce sullo stato di salute del paziente, non viene rilevato sull'elettrocardiogramma, può essere rilevato solo quando viene eseguita l'ecografia Doppler.

Insufficienza della valvola tricuspide 2 gradi - la malattia è più grave, accompagnata da cambiamenti secondari.

C'è un aumento nel volume del movimento inverso del sangue. Quando l'insufficienza del funzionamento della valvola aumenta, compaiono i sintomi caratteristici.

Con il secondo grado di insufficienza, c'è un progressivo deterioramento del benessere dei pazienti, che si manifesta anche nella restrizione della loro attività fisica.

C'è un circolo vizioso in qualche modo: come l'indebolimento del ventricolo destro, l'ipertrofia, l'insufficienza valvolare cresce, la gravità della malattia peggiora.

Il passaggio dal secondo grado della malattia al terzo è il periodo in cui viene indicata la prescrizione del trattamento chirurgico.

Insufficienza tricuspidale: sintomi

Come manifestazioni cliniche dell'insufficienza valvolare tricuspide, notare:

  • Reclami di pazienti affaticati in presenza di sforzo fisico, sentimenti di debolezza, debolezza e prestazioni ridotte
  • Reclami di palpitazioni di carattere non ritmico
  • Minzione frequente durante la notte
  • Gonfiore dei piedi bacchette di sera
  • Sentimenti di piedi congelati, sensazione di freddo
  • La sensazione di pesantezza nel giusto ipocondrio
  • Sensazioni di sovraffollamento, pesantezza, gonfiore allo stomaco
  • La presenza di mancanza di respiro
  • Sensazioni di pulsazione dei vasi sanguigni nel collo con il loro significativo gonfiore
  • Discrepanza caratteristica di una pulsazione a una palpazione simultanea di un fegato e il ventricolo destro
  • La presenza di caratteristiche specifiche durante l'udito di suoni cardiaci sotto forma di rumore pansistolico, fibrillazione atriale, toni di divisione
  • L'aspetto del giallo della pelle del viso, gonfiore
  • Fegato ingrandito
  • Manifestazione di ascite
  • La presenza di fenomeni dispeptici sotto forma di flatulenza. nausea. vomito

I suddetti sintomi si verificano con un aumento del grado di insufficienza della malattia valvolare.

Se non ti senti bene, affaticamento, debolezza generale e altre manifestazioni caratteristiche, non dovresti perdere tempo a visitare un medico.

diagnostica

Come procedure diagnostiche per l'insufficienza della valvola tricuspide, vengono utilizzate le seguenti misure:

  • Sulla raccolta e l'analisi della storia, i reclami dei pazienti, le caratteristiche della sua vita quotidiana, il lavoro, le malattie infiammatorie, la dipendenza dalle cattive abitudini
  • Conducendo e analizzando i dati dell'esame fisico, con particolare attenzione alla presenza di sintomi caratteristici, tra cui le vene del collo gonfio, aumento delle dimensioni addominali. increspatura del fegato
  • Per eseguire la spillatura del torace con la conferma o la negazione dell'espansione della dimensione del cuore
  • Sull'attuazione dell'ascolto del cuore per identificare il rumore caratteristico, la presenza di violazioni della natura dei battiti del cuore, aritmie
  • Valutazione della pressione sanguigna
  • Secondo lo scopo e la valutazione dei risultati delle analisi di laboratorio su campioni di sangue, urina
  • Elettrocardiogramma - per valutare la dimensione delle camere cardiache, la natura del battito cardiaco; per conferma di ventricoli e atri destro ingranditi
  • Phonocardiogram - per identificare soffi sistolici
  • L'ecocardiografia, un metodo ecografico per l'esame del cuore è uno dei metodi principali per valutare la valvola atrioventricolare destra, lo stato dell'apparato valvolare, le sue valvole, la presenza di anomalie e difetti associati
  • Doppler-Echo-cardiography - per lo studio del flusso sanguigno, incluso il rigurgito
  • Radiografia del torace - per valutare le dimensioni del cuore, la configurazione, la posizione
  • Cateterizzazione della cavità cardiaca - per misurare la giusta pressione ventricolare e atriale
  • Tomografia computerizzata - per ottenere immagini multidimensionali del cuore
  • Coronarocardiografia - per valutare il movimento del flusso sanguigno

L'esecuzione di misure diagnostiche per l'insufficienza tricuspidale è laboriosa a causa della sua abituale combinazione con difetti della valvola mitrale e / o aortica, con stenosi.

Insufficienza tricuspidica nei bambini

Nei bambini, l'insufficienza della valvola tricuspide o tricuspide non viene rilevata in una forma pulita e isolata, ma viene registrata, di regola, in combinazione con i difetti della valvola mitrale e / o aortica.

Nei bambini di neonati e durante i primi mesi di vita, questa patologia è una conseguenza dell'anomalia congenita della valvola stessa, altri difetti di sviluppo.

Nei casi di gravi forme di rigurgito in presenza di gravi patologie del cuore, piuttosto rapidamente dopo la nascita, questi bambini mostrano sintomi di insufficienza ventricolare destra, distress respiratorio, cianosi, con conseguente mortalità.

Nella forma acquisita, l'insufficienza valvolare tricuspide nell'infanzia è dovuta a complicazioni di malattie, il più delle volte causate da infezione da streptococco. che porta a lesioni reumatiche.

Altri fattori, come ipertensione grave, cardiomiopatia, danno miocardico, possono anche servire come cause di cambiamenti funzionali e anatomici nella valvola. Molto meno spesso il difetto della valvola è causato da lesioni traumatiche, neoplasie maligne.

A causa dell'insufficienza valvolare, la stagnazione della circolazione sanguigna, sia piccola che grande, contribuisce alla manifestazione di disfunzioni dei sistemi e degli organi del bambino.

La manifestazione nei bambini di insufficienza valvolare tricuspide di primo grado con lieve rigurgito è considerata come una caratteristica anatomica che non richiede alcun trattamento che possa passare con l'età.

Rilevamento tempestivo della malattia cardiaca valvolare nei bambini e un trattamento adeguato consentono loro di fornire l'attività di vita più completa.

Insufficienza tricuspidale: trattamento

La scelta delle tattiche terapeutiche per l'insufficienza tricuspidale dipende dalla causa, che l'ha provocata, dalla gravità della malattia, dalle condizioni generali del paziente, dalle malattie concomitanti.

Il trattamento prevede l'uso di farmaci e metodi chirurgici.

Il trattamento conservativo medico include:

  • Terapia della malattia che ha causato insufficienza valvolare acquisita (lesioni reumatiche, endocardite infettiva, cardiopatia, ipertensione polmonare)
  • Terapia dell'insufficienza circolatoria
  • Terapia per insufficienza cardiaca, aritmie

Poiché gli agenti terapeutici utilizzano farmaci correlati a diuretici, nitrati, glicosidi cardiaci, ACE inibitori, dilatatori venosi, anticoagulanti, farmaci, che includono il potassio.

Il trattamento farmacologico deve essere combinato con l'osservanza di una dieta speciale, che implica una limitazione dell'assunzione di sale e una quantità controllata di liquidi.

I metodi di trattamento chirurgico includono l'uso delle indicazioni:

  • Chirurgia plastica (plastica delle valvole, annuloplastica)
  • Protesi di valvole con protesi biologiche o valvole meccaniche

Indicazioni per l'uso di protesi sono anomalie grossolane dell'apparato valvolare, l'inefficienza della chirurgia plastica.

Lo scopo di un farmaco, il suo dosaggio, la durata del corso o il tipo di trattamento chirurgico viene selezionato dal medico tenendo conto delle caratteristiche individuali del paziente.

prevenzione

Le misure preventive sono ridotte:

  • alla prevenzione di malattie infiammatorie che possono portare a danni di valvole cardiache, reumatismi, recidiva della malattia, endocardite
  • rispettare tutte le procedure e i corsi di trattamento prescritti da un medico in presenza di processi infiammatori infettivi, per prevenire le loro complicanze
  • seguire attentamente le istruzioni di un cardiologo con malattie cardiache, difetti valvolari, insufficienza cardiaca
  • trattamento tempestivo delle malattie croniche concomitanti
  • ad una seria attitudine consapevole alla propria salute
  • rifiuto dell'autoterapia, farmaci senza consultare un medico, decisione non autorizzata di interrompere i farmaci prescritti o modificare il loro dosaggio
  • per realizzare il bisogno di uno stile di vita sano senza dipendenze dannose, per indurire il corpo

Semplice, accessibile a tutte le misure di persone sane può aiutare a prevenire il rischio di gravi complicazioni di salute.

Prognosi e complicanze

Quando si effettua una diagnosi di insufficienza valvolare tricuspide, esiste una ragionevole probabilità di complicanze sotto forma di:

  • Violazioni delle contrazioni cardiache, loro ritmo, fibrillazione atriale, tachicardia ventricolare
  • Tromboembolia vascolare polmonare
  • Aneurismi atriali
  • Forma secondaria di endocardite infettiva con lesione infiammatoria delle valvole
  • Mancanza progressiva della metà destra del cuore

La natura della malattia, il suo decorso, l'aumento delle complicanze gravi dipendono da come è interessato il miocardio, qual è la condizione generale del corpo, qual è la malattia principale e associata.

In presenza di forme decompensate di lesioni valvolari e malattie polmonari croniche, le prospettive sono deludenti.
Il fallimento della valvola tricuspide, di regola, è combinato con l'insufficienza di altre valvole cardiache, che esacerba la gravità della prognosi.

Lontano da sempre, il trattamento conservativo medico dimostra un effetto a lungo termine.

I pazienti con insufficienza valvolare tricuspide che hanno subito una particolare operazione chirurgica sono anche a rischio di complicanze specifiche:

  • Trombosi protesica
  • La deposizione di sali di calcio sulle pareti di una valvola artificiale
  • La fragilità delle protesi biologiche e la necessità di interventi chirurgici ripetuti
  • Rischio di infezione

I pazienti con insufficienza tricuspidica richiedono un monitoraggio cardiaco costante e la correzione della malattia progressiva.

La prognosi generale per i pazienti con insufficienza valvolare tricuspide è scarsa.

Con l'aumentare dell'insufficienza valvolare tricuspide, la condizione dei pazienti peggiora, la loro vita è minacciata a causa di una grave insufficienza cardiaca.

Per Saperne Di Più I Vasi