Rassegna di 13 farmaci popolari per il cuore: i loro pro e contro

Da questo articolo imparerai: quale elenco di farmaci per il cuore viene spesso utilizzato per il trattamento di malattie cardiologiche, in base a quali indicazioni dovrebbero essere usate, quali effetti collaterali può portare la loro assunzione.

Contenuto dell'articolo (elenco di farmaci):

I medici hanno un abbastanza ampio arsenale di medicinali che prescrivono per il trattamento delle malattie cardiache. Sfortunatamente, molti pazienti cardiopatici, soccombendo alla pubblicità nei media e su Internet, iniziano autonomamente a prendere farmaci che non hanno alcuna proprietà comprovata. A volte questi fondi sono prescritti dai medici.

Le droghe cardiache più popolari e frequentemente prescritte includono nella loro lista e mezzi elencati nel contenuto dell'articolo. Ne parleremo più tardi.

I farmaci cardiologici hanno varie forme di rilascio:

  • Compresse o capsule da inghiottire, tenere sotto la lingua o disciolti in acqua.
  • Spray che devono essere spruzzati nella cavità orale.
  • Soluzioni per iniezione endovenosa o intramuscolare.
  • Cerotti medici che devono aderire alla pelle.

Le cardiopatie sono curate da cardiologi, medici generici e medici generici.

1. Agenti antipiastrinici

Gli agenti antipiastrinici sono farmaci che interferiscono con la connessione delle piastrine tra di loro (aggregazione), prevenendo la formazione di coaguli di sangue.

aspirina

L'antipiastrina più popolare e conosciuta è l'acido acetilsalicilico (aspirina). In grandi dosi, questo strumento viene utilizzato con scopi antipiretici, antinfiammatori e analgesici. Alla dose di 75-100 mg, l'aspirina sopprime l'aggregazione piastrinica (adesione), che porta alla prevenzione di ictus e infarto del miocardio. È per questo scopo che i medici lo prescrivono in pazienti con malattie cardiovascolari e un aumentato rischio di sviluppo. L'aspirina non è raccomandata per i pazienti che hanno:

  • ulcera gastrica o duodenale;
  • emofilia o altri disturbi emorragici;
  • allergia all'aspirina;
  • allergia a qualsiasi farmaco anti-infiammatorio non steroideo (ad esempio, ibuprofene);
  • età fino a 16 anni.

Queste controindicazioni sono legate al fatto che l'aspirina influisce negativamente sulla mucosa gastrica e aumenta il rischio di sanguinamento.

I preparati commerciali più noti contenenti aspirina sono Cardiomagnyl, Aspirin Cardio, Magnicor.

clopidogrel

Un altro farmaco comunemente prescritto dal gruppo antipiastrinico è il clopidogrel. Lui, come l'aspirina, previene l'aggregazione piastrinica, prevenendo la formazione di coaguli di sangue. Il suo effetto è più pronunciato di quello dell'aspirina. Assegna clopidogrel a pazienti con intolleranza all'aspirina. L'uso combinato di questi due aggregati è prescritto ai pazienti dopo l'intervento chirurgico di stent o bypass delle arterie coronarie. L'assunzione di clopidogrel può ridurre il rischio di ictus e infarto miocardico.

Il principale pericolo di clopidogrel, come l'aspirina, è aumentare il rischio di sanguinamento. È per questo che i medici cercano di evitare la duplice terapia antiaggregante con una combinazione di questi agenti.

Il farmaco più popolare contenente clopidogrel è Plavix.

2. Statine

Le statine sono farmaci che riducono il livello di colesterolo dannoso nel sangue, che può portare all'aterosclerosi e alle malattie cardiovascolari. Pertanto, le statine sono prescritte per:

  1. Cardiopatia ischemica
  2. Angina pectoris.
  3. Infarto miocardico
  4. Ictus e attacchi ischemici transitori.

Le statine non possono curare queste malattie, ma aiutano a prevenire il loro sviluppo e progressione.

Il principale pericolo nell'uso di questi farmaci è il danno ai muscoli e al fegato.

Le statine più popolari sono atorvastatina, rozuvastatina e simvastatina.

3. Inibitori dell'enzima di conversione dell'angiotensina (ACE inibitori)

Questi farmaci prevengono lo sviluppo di angiotensina - un ormone che contribuisce al restringimento delle arterie. A causa dell'espansione dei vasi sanguigni diminuisce la pressione e diminuisce il carico sul cuore. Gli ACE-inibitori riducono il rischio di ictus e infarto miocardico.

I medici prescrivono questi farmaci per il cuore dei pazienti con:

  • ipertensione;
  • infarto miocardico;
  • insufficienza cardiaca.

Questi farmaci hanno pochi effetti collaterali, il principale dei quali è una tosse secca.

I più popolari degli ACE-inibitori sono captopril, enalapril, ramipril e perindopril.

4. Beta bloccanti

I beta-bloccanti riducono la pressione sanguigna, la forza e la frequenza delle contrazioni del cuore, riducendo così la necessità di muscolo cardiaco in ossigeno.

Le principali indicazioni per la prescrizione di questi farmaci includono:

  • ipertensione;
  • angina pectoris;
  • infarto miocardico;
  • battito cardiaco irregolare con alta frequenza cardiaca;
  • insufficienza cardiaca.

L'uso di beta-bloccanti nei pazienti cardiaci riduce la morbilità e la mortalità.

Le qualità negative di questi farmaci appartengono:

  1. Rafforzamento dei sintomi di insufficienza cardiaca all'inizio del trattamento, che passa dopo 1-2 settimane.
  2. La possibilità di disturbi del sonno e incubi.
  3. Riduzione significativa della frequenza cardiaca.
  4. Deterioramento in pazienti con asma o malattie polmonari ostruttive.

Inoltre, vi sono prove che l'assunzione di beta-bloccanti può aumentare il rischio di diabete.

I beta-bloccanti più popolari sono bisoprololo (Concor), carvedilolo (Coriol), nebivololo (Nebilet).

5. Antagonisti del recettore dell'angiotensina

Questi farmaci inibiscono gli effetti dell'angiotensina sul sistema cardiovascolare. I medici prescrivono antagonisti del recettore dell'angiotensina con scarsa tollerabilità degli ACE-inibitori, poiché hanno meno effetti collaterali.

I più noti antagonisti del recettore dell'angiotensina sono losartan (Lozap, Lorista) e telmisartan (Mikardis).

6. Calcio bloccanti

Questi farmaci dilatano i vasi sanguigni, migliorando così il flusso di sangue al cuore e abbassando la pressione sanguigna. I bloccanti dei canali del calcio sono usati per trattare l'ipertensione, l'angina pectoris e alcuni tipi di aritmie cardiache.

Poiché questi farmaci dilatano i vasi sanguigni, possono causare mal di testa, arrossamento della pelle e gonfiore agli arti inferiori.

Esempi di bloccanti dei canali del calcio sono amlodipina, felodipina e verapamil.

7. nitrati

I nitrati dilatano i vasi sanguigni, che è usato per trattare l'angina. Esempi di questi farmaci sono nitroglicerina e isosorbide dinitrato (nitrosorbide). Le compresse di nitroglicerina o l'aerosol alleviano rapidamente l'angina, quindi quasi ogni paziente affetto da questa malattia lo porta con sé.

I principali effetti collaterali dei nitrati sono mal di testa, gonfiore alle gambe e arrossamento del viso.

8. Diuretici

I diuretici (diuretici) aiutano a eliminare l'eccesso di liquidi dal corpo, riducendo quindi la pressione, riducendo il gonfiore e la mancanza di respiro. Pertanto, sono utilizzati nell'ipertensione e nell'insufficienza cardiaca.

Gli effetti collaterali dei diuretici includono:

  • la disidratazione;
  • squilibrio elettrolitico nel corpo.

Esempi di diuretici comunemente usati nelle malattie cardiache sono veroshpiron, indapamide, furosemide, idroclorotiazide, torasemide.

9. Glicosidi cardiaci

I glicosidi aumentano la forza delle contrazioni cardiache e rallentano la loro frequenza, che può essere utile nell'insufficienza cardiaca e nei disturbi del ritmo.

Questi farmaci hanno un effetto tossico, quindi è necessario seguire attentamente le raccomandazioni del medico per la loro ricezione. I sintomi degli effetti collaterali dei glicosidi comprendono nausea, vomito, scarso appetito, visione offuscata, allucinazioni, confusione, pensieri e comportamenti insoliti.

10. Anticoagulanti

Gli anticoagulanti sono agenti che influenzano i fattori di coagulazione del sangue nel plasma, prevenendo così la formazione di coaguli di sangue. Sono utilizzati dopo le operazioni per impiantare valvole artificiali nel cuore e nella fibrillazione atriale, questo aiuta a prevenire la formazione di coaguli di sangue nella cavità cardiaca.

I principali effetti collaterali degli anticoagulanti sono di aumentare il rischio di sanguinamento di diversa localizzazione, quindi quando vengono utilizzati è necessario monitorare gli indicatori di laboratorio della coagulazione del sangue.

I principali rappresentanti di questo gruppo di farmaci sono il warfarin e il rivaroxaban (Xarelto).

In situazioni di emergenza (infarto del miocardio, angina instabile), vengono usati anticoagulanti per iniezione - eparina, enoxaparina (Clexan), fondaparinux (Arixtra).

11. Farmaci antiaritmici

Le medicine di vari gruppi appartengono a preparazioni antiaritmiche. Ad esempio, includono beta-bloccanti, calcio antagonisti, digossina.

Lo scopo dell'utilizzo di questi strumenti è il ripristino di una frequenza cardiaca normale o la normalizzazione della frequenza cardiaca.

12. Preparati contenenti potassio e magnesio

Il potassio e il magnesio sono oligoelementi necessari per il cuore e tutto il corpo. Con la loro carenza aumenta il rischio di sviluppare disturbi del ritmo cardiaco e aterosclerosi delle arterie coronarie. Molto spesso, la mancanza di potassio e magnesio si osserva quando si usano diuretici, che stimolano la loro escrezione nelle urine.

I farmaci contenenti una combinazione di potassio e magnesio - panangin, asparkam sono molto popolari.

13. Agenti metabolici

Questi farmaci sono progettati per migliorare il metabolismo nelle cellule cardiache e proteggerli dagli effetti negativi della mancanza di ossigeno. Sono spesso prescritti per cardiopatia ischemica, insufficienza cardiaca, cardiomiopatie, angina, infarto miocardico. Tuttavia, la maggior parte di questi farmaci non ha un effetto positivo scientificamente provato sul funzionamento del sistema cardiovascolare, sulla prognosi e sulla longevità dei pazienti cardiaci. La maggior parte delle linee guida cliniche in Europa e negli Stati Uniti non ne raccomandano l'uso nelle malattie cardiache.

I farmaci metabolici più popolari sono trimetazidina (preduttale), meldonio (Mildronate), tiotriazolina e riboxina.

Va notato che l'Agenzia europea per i medicinali consente l'uso di trimetazidina per il trattamento dell'angina se altri farmaci non sono in grado di controllare i sintomi di questa malattia.

Tratta il cuore

Suggerimenti e ricette

Iniezioni per il cuore per via intramuscolare

L'industria farmaceutica moderna sfrutta ogni opportunità per soddisfare la domanda di droghe. Il consumatore o il compratore sono malati. La rete di vendita al dettaglio della farmacia tiene perfettamente conto del fatto che una persona sta cercando di sbarazzarsi dei problemi cardiovascolari con tutti i mezzi disponibili.

L'elenco pubblicizzato di farmaci per il cuore include tutto il necessario per "vendere". Molto spesso, un sistema di vendita consolidato impone pillole completamente inefficaci.

Pertanto, non è consigliabile scegliere farmaci per il trattamento di qualsiasi malattia, in particolare per il cuore.

Dove posso ottenere le informazioni disponibili?

I medici utilizzano directory speciali con:

composizione e formula chimica, meccanismo d'azione del farmaco, dosaggi per bambini e adulti, ottimale e massimo al giorno, metodi d'uso (prima o dopo i pasti), controindicazioni e sintomi di sovradosaggio, analoghi.

L'abbondanza della terminologia medica non consente a ciascun paziente di comprendere e immaginare l'effetto desiderato dei farmaci cardiovascolari. Per il consumatore sono sempre allegate "istruzioni" dettagliate. Contiene un minimo di informazioni che vale sempre la pena leggere prima di acquistare.

Il medico è tenuto a familiarizzare il paziente con le possibili opzioni di trattamento, a fornire dati comparativi, a offrire il farmaco più efficace. Sfortunatamente, nelle cliniche il medico più spesso chiede: "Hai bisogno di essere più costoso o più economico?"

La domanda sul risultato effettivo va di lato. È qui che la nostra medicina è molto diversa da quella occidentale, dove ogni paziente sa di avere il diritto di ricevere informazioni sugli studi condotti e sui risultati delle sperimentazioni cliniche.

Negli ultimi due decenni, i giovani medici sono stati formati sui principi della medicina basata sull'evidenza, sanno come usare speciali siti di informazione per specialisti in vari campi

I medici delle generazioni più anziane non accettano tutti di dedicare tempo alla formazione aggiuntiva, aderiscono ad anni di appuntamenti comprovati con benefici discutibili per il paziente.

Questo articolo è un tentativo di rivedere i farmaci più efficaci usati nel trattamento delle malattie cardiache. Raggrupperemo i rimedi in sindromi comprensibili per i pazienti e presenteremo farmaci comuni russi e importati con efficacia comprovata e non dimostrata.

Cosa prendere per il dolore nel cuore?

La nitroglicerina e altri derivati ​​dei nitrati sono considerati i più efficaci per i dolori al petto. Può assumere 2 compresse sotto la lingua.

Alcune persone hanno forti mal di testa. Pertanto, si propone di passare all'azione prolungata (azione prolungata) Sustak, Erinit. Durante l'attacco, puoi usare lo spray di isosorbide dinitrato - Izoket. La cosa principale è sentire l'effetto rapido di alleviare il dolore.

Il validolo è considerato una pillola di menta per rinfrescare l'alito. Non ha assolutamente alcun effetto sulle navi coronarie. La somministrazione per via intramuscolare o endovenosa di antispasmodici Papaverina e No-shpy hanno un'efficacia molto bassa.

L'uso di Validol da parte dei fumatori per una respirazione più fresca è pienamente giustificato.

L'effetto di Corvalol e Valocordin su una persona si basa sulla composizione del fenobarbital. La droga pura è usata per il trattamento in neurologia e psichiatria, specialmente nelle convulsioni. È dimostrato che il suo accumulo nelle cellule porta alla dipendenza, distruggendo le capacità mentali e le reazioni agli altri. Non influisce sul cuore. Bannato ovunque tranne i paesi della CSI.

Farmaci dell'aritmia

I disturbi del ritmo cardiaco sono di origine diversa, quindi non esiste un unico rimedio. Inoltre, i pazienti con blocchi di livelli diversi dovrebbero prestare particolare attenzione, poiché molti farmaci antiaritmici possono rafforzarli.

Nel caso di extrasistoli miti, il trattamento con l'aggiunta di elettroliti come il potassio e il magnesio può essere efficace. Entrambe le sostanze sono interconnesse e supportano il meccanismo di contrazione dello strato muscolare. Sono sufficientemente contenuti nei preparativi Panangin e Asparkam. Può essere usato come misura preventiva. L'unica differenza tra loro è che le compresse di Panangin sono rivestite con un guscio che Asparkam non ha, quindi parte della dose verrà distrutta nel tratto gastrointestinale.

Quando le forme tachiaritmiche riducono la frequenza cardiaca prescritta: farmaci dal gruppo di beta-bloccanti:

Sono più utili nella combinazione di aritmie con ischemia cardiaca e ipertensione, ma l'effetto intensifica il broncospasmo negli asmatici.

Mezzi come:

può essere assunto da persone con malattie respiratorie ostruttive.

Secondo le indicazioni individuali, vengono utilizzati i glucosidi cardiaci - Digossina.

I mezzi per bloccare l'occorrenza di ulteriori fuochi di eccitazione nella fibrillazione atriale sono:

I bloccanti dei canali del potassio possono essere farmaci di scelta:

I bloccanti del canale del calcio sono assegnati per ripristinare la forza delle contrazioni miocardiche:

Nel trattamento dei blocchi e l'uso di bradicardia:

Cosa dilata i vasi del cuore?

In cardiologia, si sono allontanati dai tentativi con l'aiuto di farmaci per espandere i vasi coronarici. Il fatto è che dopo l'applicazione di Papaverine o Dibasol, le arterie coronarie si espandono davvero per un breve periodo. Ma durante questo periodo, il sangue dalle sezioni ischemiche del muscolo cardiaco "lascia" in loro. L'effetto è chiamato "sindrome da rapina".

Pertanto, l'espansione locale viene ora ricercata attraverso l'installazione di uno stent.

In che modo i cardioprotettori proteggono il cuore?

Il farmaco anabolizzante Retabolil ha un effetto cardioprotettivo.

Mezzi che aumentano la resistenza del miocardio a carenza di ossigeno:

vitamine E e C, quercetina, corvitina, lipoflavone, tiotriazolin, ritmokor.

Farmaci che migliorano la sintesi di energia nelle cellule del cuore:

Alcuni di questi farmaci hanno un effetto, ma troppo bassi. È necessario applicarli per un lungo periodo.

Raccomandiamo vivamente di non spendere soldi per un acquisto:

Cocarboxylase - non è stata condotta alcuna ricerca seria sul farmaco: Riboxin (Inosine) - uguale a "acqua", ma non completamente innocuo, poiché favorisce una maggiore sintesi di acido urico e danno articolare, aumenta l'umore allergico del corpo, è dimostrato ATP (una preparazione di acido trifosforo di adenosina) la capacità di agire pochi minuti dopo la somministrazione endovenosa, quindi si disintegra rapidamente. Pertanto, viene utilizzato in ospedale in un complesso per il sollievo degli attacchi di aritmia.

Come prevenire i coaguli di sangue?

Previene i vasi sanguigni dall'occorrenza di coaguli di sangue, aiuta i farmaci che riducono la coagulazione del sangue e previene la capacità delle piastrine di creare aggregati (bloccati insieme).

Questi includono:

Cardiomagnile, Curantil, Plavix, Dipiridamolo, Trombo, Clexano, Aspirina Cardio, Fragmin, Zokardis, Cardi ASA.

Disponibile anche in un dosaggio di 300 mg

Preparati per il trattamento dell'insufficienza cardiaca

Se il paziente sviluppa sintomi di decompensazione cardiaca, vengono prescritti farmaci del gruppo di glicosidi cardiaci. Nonostante siano tutti realizzati con materie prime vegetali (digitale, erbe di primavera adonis, strophanthus, mughetto, adonis, fiori gialli, iuta), errori nell'applicazione e nel dosaggio possono portare a gravi intossicazioni.

Utilizzato in compresse, gocce e fiale. L'amministrazione endovenosa è richiesta in caso di emergenza. Si applicano i seguenti moduli:

Differiscono nella velocità di inizio dell'azione, nella durata, nella capacità di accumularsi nei tessuti e nella loro rimozione dal corpo. Aumentando la forza delle contrazioni cardiache, questi farmaci inibiscono la conduzione dell'impulso lungo il miocardio. Pertanto, controindicato in qualsiasi forma di blocco.

In combinazione con glicosidi, vengono usati diuretici (diuretici).

Si raccomanda di prendere diuretici secondo lo schema, controindicato nell'alcolismo cronico, malattia renale

Con il danno al cuore, la preferenza è data agli agenti risparmiatori di potassio:

Ma nel caso delle cure mediche di emergenza, più aiuti i farmaci con un rapido effetto diuretico:

Qual è il trattamento dell'aterosclerosi delle arterie coronarie?

A livelli elevati di colesterolo nel sangue, vengono prescritti farmaci speciali per prevenire la diffusione dell'aterosclerosi nella rete delle arterie coronarie. Questi includono:

Le statine (Rosuvastatina, Simvastatina, Atorvastatina) sono considerate le più efficaci, gli americani le usano per un considerevole periodo di tempo e hanno accumulato esperienza di effetti negativi sulla mente del paziente, le donne sono particolarmente sensibili. Iniezioni di acido nicotinico, Nicoscina in compresse - la ricezione è accompagnata dall'espansione dei vasi periferici e temporaneo arrossamento individui Ritardando la produzione di acidi grassi nella bile - Colestipolo e colestiramina Composti di acido fibrico (fibrati) - Traykor, sono più efficaci a più alto trigliceridi e delle lipoproteine ​​ii no.

Per varie condizioni cardiache, potrebbe essere necessario:

farmaci anti-infiammatori (antibiotici, agenti antivirali e antifungini), immunocorrettori per limitare una reazione allergica eccessivamente pronunciata con le arterie coronarie, agenti trombolitici per utilizzare la possibilità di riassorbimento di un coagulo di sangue nelle prime 6 ore dopo la sua formazione.

L'unica opportunità per non sentirsi come una cavia è il requisito di una base di prova per il farmaco proposto, un confronto indipendente dei risultati di articoli pubblicati online

Non dovresti aspettarti una guarigione miracolosa, come promesso dalla pubblicità, il medico dovrebbe scegliere la medicina giusta. Non è possibile nascondere informazioni sulla presenza di varie malattie, reazioni allergiche. La maggior parte di questi farmaci è controindicata in gravidanza. Scelta nettamente ridotta per il trattamento di bambini e adolescenti.

Praticamente tutti i farmaci vengono distrutti nel fegato ed espulsi attraverso l'intestino e i reni. Pertanto, è importante assicurarsi che questi organi funzionino normalmente.

Ci sono troppi farmaci sul mercato farmaceutico che non hanno l'efficacia desiderata. La procedura di controllo della sperimentazione clinica non è stata completamente sviluppata. Se sponsorizzato da aziende interessate alla vendita, il risultato è noto in anticipo.

struttura

La preparazione sotto forma di soluzione iniettabile comprende l'etilmetilidrossipiridina succinato come principio attivo (50 mg per 1 ml) e componenti ausiliari:

metabisolfito di sodio; acqua per iniezione

La composizione di una compressa di Mexidol contiene 125 mg del principio attivo etil metil idrossipiridina succinato, nonché un certo numero di componenti ausiliari:

lattosio monoidrato; sodio carbossimetilcellulosa (sodio carmelosico); stearato di magnesio.

Ogni compressa è rivestita in bianco o bianco crema, costituito da:

opadra II bianco (glicole polietilenico macrogolico); alcool polivinilico; talco; biossido di titanio.

Modulo di rilascio

Il farmaco Mexidol ha due forme di rilascio: in ampolle e compresse.

Mexidol in ampolle è inteso per infusioni e iniezioni intramuscolari. La soluzione è prodotta in ampolle di vetro incolore o a prova di luce, su cui il punto di rottura è contrassegnato in blu o bianco e tre anelli di marcatura, quello superiore è giallo, il centro è bianco e il più basso è rosso.

Le fiale hanno una capacità di 2 o 5 ml e sono confezionate in 5 pezzi in blister. Scatola confezionata con 1 o 2 blister e istruzioni per l'uso medico del farmaco.

Per gli ospedali, la soluzione Mexidol è confezionata in 4, 10 o 20 blister.

Una compressa del farmaco Mexidol ha una massa di 125 mg ed è destinata alla somministrazione orale. Le compresse sono confezionate in 10 pezzi in blister fatti con film in PVC e fogli di alluminio, oppure 90 pezzi in lattine di plastica in plastica alimentare.

Per gli ospedali, le tavolette per le istituzioni mediche sono disponibili in lattine di plastica prodotte con materie plastiche di grado alimentare, 450 o 900 ciascuna.

Descrizione del farmaco sotto forma di una soluzione iniettabile

Mexidol in fiale ha l'apparenza di un liquido libero, che può essere sia incolore che leggermente giallastro.

Descrizione della forma della compressa di Mexidol

Le compresse sono biconvesse, di forma rotonda, rivestite, il cui colore può variare dal bianco al bianco con una sfumatura leggermente cremosa.

Azione farmacologica

Mexidol è un gruppo farmacologico di farmaci che agiscono sul sistema nervoso.

un antiossidante; antihypoxic; membrana stabilizzante; neuroprotettivo; proprietà ansiolitiche.

Inoltre, ha un marcato effetto antistress (ovvero aumenta la resistenza dello stress del corpo), migliora la memoria, ha la capacità di prevenire o fermare le convulsioni e riduce anche la concentrazione di alcune frazioni lipidiche (in particolare lipoproteine ​​a bassa densità) in vari tessuti e fluidi corporei.

Farmacodinamica e farmacocinetica

farmacodinamica

Le proprietà farmacologiche di Mexidol sono dovute all'attività del suo succinato di etil metil idrossipiridina.

Secondo Wikipedia, questa sostanza appartiene alla categoria di farmaci che prevengono o rallentano la perossidazione dei lipidi di membrana nelle cellule.

L'etil metil idrossipiridina succinato appartiene alla classe delle 3-ossiridine ed è un derivato piridinico della formula generale C5H4_nN (OH) n.

La sostanza ha la forma di cristalli incolori, che sono caratterizzati dalla capacità di dissolversi facilmente in etanolo e acetone, moderatamente disciolti in acqua e, in misura limitata, in dietil etere, benzene e ligroina.

Il meccanismo d'azione dell'etilmetilidrossipiridina succinato è determinato dalle sue proprietà antiossidanti e protettive della membrana.

Agendo come antiossidante, rallenta e sopprime reazioni ossidative a catena che coinvolgono i radicali liberi attivi rappresentati da perossidi (RO2 *), alcossi (RO *) e alchile (R *) specie di ossigeno.

Grazie a questo, sullo sfondo dell'applicazione Mexidol:

aumenta l'attività degli enzimi antiossidanti superossido dismutasi (SOD); aumentare il rapporto tra proteine ​​e lipidi; diminuisce la viscosità delle membrane cellulari e, di conseguenza, aumenta la loro fluidità.

Preparazione regola e normalizza indicatori di attività degli enzimi legati alla membrana (in particolare, il sistema principale enzima acetilcolinesterasi colinergica, adenilato ciclasi liasi classe enzima e calcio-indipendente PDE (fosfodiesterasi)), così come indicatori di attività dei complessi recettoriali (ad esempio, complesso recettore GABA-benzodiazepina).

enzimi leganti alla membrana e complessi recettori aumentano la capacità di legarsi con i ligandi; vengono mantenuti normali indicatori dell'organizzazione strutturale e funzionale delle membrane biologiche; i processi di trasporto del neurotrasmettitore sono normalizzati; migliore trasmissione sinaptica dei neurotrasmettitori.

Le compresse e le iniezioni di Mexidol possono aumentare la resistenza del corpo all'influenza di vari fattori aggressivi e condizioni patologiche associate a carenza di ossigeno.

Il farmaco elimina efficacemente i sintomi causati da anossia, stato di shock, ischemia, disturbi della circolazione cerebrale, e anche sintomi di avvelenamento dell'organismo comuni farmaci (in particolare mediante azione antipsicotico) o alcool.

Dopo un ciclo di trattamento con Mexidol (per via endovenosa, intramuscolare o orale):

aumenta il contenuto di dopamina nel cervello; normale corso dei processi metabolici nel cervello; l'apporto di sangue cerebrale è normalizzato; la circolazione del microblood migliora; i parametri reologici del sangue sono migliorati; l'aggregazione piastrinica è ridotta; le membrane delle strutture ematiche post-cellulari (eritrociti e piastrine) si stabilizzano durante l'emolisi; livelli ridotti di colesterolo totale; diminuisce il contenuto di LDL; diminuisce la gravità dei sintomi della tossiemia pancreatica (intossicazione generale del sangue); diminuisce la gravità della sindrome da intossicazione endogena causata da pancreatite acuta; attività compensatoria degli aumenti di glicolisi aerobica; in condizioni di carenza di ossigeno, il grado di inibizione dei processi ossidativi nel ciclo dell'acido tricarbossilico (ciclo di Krebs) diminuisce; aumenta il contenuto di adenosina trifosfato (ATP) e acido fosforico di creatina (creatina fosfato); la sintesi energetica da parte dei mitocondri cellulari è attivata; membrane cellulari stabilizzate; il corso dei processi metabolici nelle aree del miocardio affette da ischemia è normalizzato; l'area di una zona di una necrosi diminuisce; l'attività elettrica del cuore e la sua contrattilità vengono ripristinate e migliorate (in pazienti con disfunzione cardiaca di tipo reversibile); aumento del flusso sanguigno nelle aree ischemiche del miocardio; diminuisce la gravità degli effetti della sindrome da riperfusione a causa di insufficienza coronarica acuta.

Il trattamento con Meksidol / w o w / o salva cellule gangliari e fibre nervose cellule retiniche sensibili in pazienti con forme avanzate di neuropatia causati da ischemia e ipossia.

Allo stesso tempo, c'è un significativo aumento dell'attività funzionale della retina e del nervo ottico nei pazienti, e aumenta l'acuità visiva.

L'effetto antistress del trattamento con Mexidol compresse è espresso come:

normalizzazione del comportamento dopo lo stress; scomparsa dei sintomi dei disturbi somatovegetativi; normalizzazione dei cicli di sonno e veglia; ripristino (parziale o completo) delle capacità di apprendimento compromesse; recupero della memoria; ridurre la gravità dei cambiamenti distrofici e morfologici in diverse parti del cervello.

Mexidol è anche uno strumento che elimina efficacemente i sintomi che si verificano durante le condizioni di astinenza.

Si allevia i sintomi di intossicazione a causa di astinenza da alcol (sia neurologico e neurotossico), ripristina disturbi comportamentali, normalizza le funzioni autonome, rimuove o riduce la gravità del deterioramento cognitivo, provocato da un uso prolungato di alcol o di un brusco rifiuto di lui.

farmacocinetica

Dopo l'iniezione intramuscolare, il principio attivo Mexidol viene determinato nel plasma sanguigno per altre quattro ore. Il tempo durante il quale si raggiunge la massima concentrazione plasmatica è compreso tra 0,45 e 0,5 ore.

Il messidolo viene rapidamente assorbito dal flusso sanguigno in vari tessuti e organi ed è anche rapidamente espulso dal corpo: il tempo medio di ritenzione dell'etil metil idrossipiridina succinato varia da 0,7 a 1,3 ore.

La biotrasformazione del succinato di etilmetilidrossipiridina si verifica nel fegato. Di conseguenza, si formano fosfato-3-idrossipiridina, coniugati di glucuron e altri prodotti metabolici. Inoltre, alcuni di essi sono caratterizzati da attività farmacologica.

Il farmaco viene escreto principalmente nelle urine e, principalmente, nella forma coniugata con glucuron. Una piccola parte di essa viene visualizzata in forma invariata.

Secondo l'annotazione a Mexidol, non vi sono differenze significative nei profili farmacocinetici di etil metil idrossipiridina succinato quando si assume una dose singola e si sta sottoponendo a un ciclo di trattamento.

Dopo somministrazione orale della pillola, Mexidol etilmetilidrossipiridina succinato viene rapidamente assorbita, rapidamente distribuita in vari tessuti e organi e rapidamente eliminata dal corpo.

Dopo 4,9-5,2 ore dall'assunzione della pillola, il suo principio attivo non viene più rilevato nel plasma sanguigno del paziente.

Dopo la biotrasformazione nel fegato mediante coniugazione con acido glucuronico, si formano cinque metaboliti. In particolare, fosfato-3-idrossipiridina, che si decompone poi sotto l'influenza della fosfatasi alcalina su 3-idrossi piridina e acido fosforico.

Inoltre, grandi quantità della sostanza farmacologicamente attiva è formato, che è determinata nelle urine del paziente, anche 24-48 ore dopo la somministrazione, e due sostanza glyukuronkonyugata che viene escreto in grandi quantità nelle urine.

L'emivita di Mexidol dopo somministrazione orale varia da 2 a 2,6 ore.

La sostanza viene escreta principalmente con l'urina sotto forma di metaboliti (questo processo è particolarmente intenso durante le prime quattro ore dopo l'ingestione) e solo una piccola parte di essa viene escreta immodificata.

Gli indicatori di escrezione con urina del farmaco in una forma immodificata e nella forma di prodotti metabolici sono caratterizzati da variabilità individuale.

Indicazioni per l'uso Mexidol

Indicazioni per l'uso di iniezioni di Mexidol (per via endovenosa o intramuscolare):

disturbi circolatori acuti nel cervello; lesioni craniocerebrali (le iniezioni del farmaco sono anche prescritte per alleviare o ridurre la gravità delle conseguenze delle lesioni craniocerebrali); insufficienza di sangue cerebrale lentamente progressiva (encefalopatia dincircolatoria); sindrome da distonia neurocircolatoria (vegetovascolare); forme lievi di funzione cognitiva dell'origine aterosclerotica; disturbi d'ansia che accompagnano stati nevrotici e nevrosi (pseudo-nevrotici); infarto miocardico acuto (il farmaco viene prescritto dai primi giorni sotto forma di contagocce o iniezioni intramuscolari come parte di un complesso di misure terapeutiche); glaucoma ad angolo aperto del tipo primario (Mexidol in fiale è destinato al trattamento della malattia in varie fasi, la terapia complessa è considerata la più efficace); sindrome da astinenza da alcol, caratterizzata dalla predominanza di disturbi pseudoneurotici e vegetativi-vascolari; sintomi di intossicazione con farmaci antipsicotici; processi purulenti infiammatori acuti nella cavità addominale (compresa pancreatite necrotica o peritonite, il farmaco viene prescritto come parte di un complesso di misure terapeutiche).

Indicazioni per l'uso di compresse Mexidol:

le conseguenze dei disturbi circolatori acuti nel cervello, compresi gli effetti del TIA (attacco ischemico transitorio), nonché una profilassi allo stadio di scompenso delle malattie causate da alterata circolazione cerebrale; lesioni cerebrali traumatiche minori e loro conseguenze; malattie non infiammatorie del cervello (encefalopatia) di varia origine (ad esempio, dyscirculatory o post-traumatico); disturbi d'ansia che accompagnano stati nevrotici e pseudo-nevrotici; malattia ischemica (come parte di un complesso di misure terapeutiche); sindrome da astinenza da alcol, manifestata principalmente sotto forma di disturbi pseudo-nevrotici, vegetativi-vascolari e post-astinenti; sintomi di avvelenamento antipsicotico; sindrome astenica

Inoltre, l'indicazione per l'uso del farmaco in forma di compresse è la presenza nel paziente del simpomocomplesso, a causa dell'effetto dei fattori di stress sul corpo.

Inoltre, come misura preventiva, Mexidol è indicato per i pazienti ad alto rischio di sviluppare malattie somatiche a causa di esposizione a fattori estremi e stress.

Il meccanismo d'azione di Mexidol è dovuto alle sue proprietà antiipossido, antiossidante e protettiva della membrana. Pertanto, alle domande "Quali sono le compresse di Mexidol?" E "Quando la soluzione di Mexidol è efficace?", Gli specialisti rispondono che la prescrizione del farmaco è considerata la più appropriata e di successo per

trauma cranico; epilessia; convulsioni; fobie e nevrosi; VVD; La sclerosi; encefalopatie di varie eziologie, ecc.

Controindicazioni a Mexidol

Le controindicazioni alla nomina del farmaco sono:

ipersensibilità all'etilmetilidrossipiridina succinato o uno qualsiasi dei componenti ausiliari; insufficienza epatica acuta; insufficienza renale acuta.

Effetti collaterali di Mexidol

Il farmaco è caratterizzato da una buona tollerabilità e raramente provoca questi o altri effetti indesiderati.

Effetti collaterali, che in alcuni casi possono verificarsi dopo l'assunzione di Mexidol sotto forma di soluzione:

periodi di nausea; aumento della secchezza della mucosa nella cavità orale; aumento della sonnolenza; sintomi di allergia.

Gli effetti collaterali, potenzialmente possibili dopo l'assunzione di compresse di Mexidol, includono:

Reazioni dispeptiche individuali che si manifestano come dolore o fastidio allo stomaco, eruttazione, nausea, bruciore di stomaco, distensione addominale, fastidio addominale, feci instabili, ecc. Reazioni dispeptiche individuali che si manifestano sotto forma di forte flatulenza, brontolio nell'intestino, disturbi dell'appetito, debolezza generale, letargia, ecc. Reazioni allergiche individuali.

Inoltre, il farmaco a volte aumenta o abbassa la pressione sanguigna, provoca reattività emotiva, iperidrosi distale, coordinazione alterata e sonno.

Istruzioni per l'uso di Mexidol: metodo e dosaggio

Iniezioni di Mexidol, istruzioni per l'uso. Come entrare per via intramuscolare e endovenosa

Il farmaco sotto forma di soluzione iniettabile è destinato alla somministrazione per via intramuscolare o in vena (mediante getto o infusione a goccia). Se Mexidol viene somministrato per somministrazione endovenosa, il contenuto dell'ampolla deve essere diluito in soluzione isotonica di cloruro di sodio.

L'infusione inkjet prevede l'introduzione di una soluzione per 5-7 minuti, il farmaco viene somministrato con il metodo a goccia a una velocità di 40-60 gocce al minuto. Allo stesso tempo, la dose massima consentita non deve superare i 1200 mg al giorno.

Prima di pungere per via intramuscolare o iniettare il farmaco per via endovenosa, è necessario leggere le istruzioni. Il dosaggio ottimale di Mexidol in fiale viene selezionato singolarmente in ciascun caso, a seconda della diagnosi del paziente e della natura del decorso della sua malattia.

Dosaggio di Mexidol nella forma di una soluzione

Disturbi circolatori acuti del cervello: da 200 a 500 mg cadendo in vena due o quattro volte al giorno per 10-14 giorni.

Successivamente, il farmaco deve essere somministrato per via intramuscolare. Come indicato nelle istruzioni, questo metodo di trattamento è il più efficace. La soluzione viene somministrata per via intramuscolare per due settimane, due o una volta al giorno, in una dose da 200 a 250 mg.

Eliminazione delle conseguenze delle lesioni craniocerebrali: il farmaco viene somministrato con il metodo a goccia in una dose da 200 a 500 mg. La frequenza delle iniezioni va da 2 a 4, la durata del ciclo di trattamento va dai 10 ai 15 giorni.

Insufficienza lentamente progressiva del rifornimento di sangue cerebrale nella fase di scompenso: il farmaco viene somministrato mediante gocciolamento o getto di una o due volte al giorno per due settimane.

La dose è aggiustata individualmente e va da 200 a 500 mg. Ulteriore trattamento prevede la nomina di iniezioni intramuscolari: nei prossimi 14 giorni, il paziente viene somministrato da 100 a 250 mg di Mexidol al giorno.

Come agente profilattico per l'encefalopatia dyscirculatory: il farmaco è prescritto per l'introduzione nel muscolo, la dose giornaliera è di 400 a 500 mg, il numero di iniezioni è 2, la durata del corso terapeutico è di due settimane.

Insufficienza cognitiva lieve nei pazienti anziani e disturbi d'ansia: la soluzione viene iniettata nel muscolo, la dose giornaliera varia da 100 a 300 mg, la durata del corso terapeutico varia da due settimane a un mese.

Infarto miocardico acuto (in combinazione con altri interventi terapeutici): il farmaco viene iniettato in un muscolo o in una vena per due settimane in combinazione con le misure tradizionali adottate per trattare i pazienti con infarto del miocardio.

Nei primi cinque giorni del corso terapeutico, si raccomanda di somministrare il farmaco per via endovenosa con il metodo dell'iniezione a goccia, quindi si può procedere a iniezioni intramuscolari (le iniezioni continuano ad essere fatte per nove giorni).

Con il metodo di somministrazione per infusione, Mexidol viene diluito in una soluzione isotonica di cloruro di sodio o in una soluzione di glucosio al 5%. Il volume raccomandato va da 100 a 150 ml, il tempo di infusione può variare da mezz'ora a un'ora e mezza.

Nei casi in cui è necessario, la soluzione può essere introdotta con il metodo a goccia (la durata dell'infusione deve essere di almeno cinque minuti).

Sia per via endovenosa che per via intramuscolare, il farmaco deve essere somministrato tre volte al giorno con un intervallo di otto ore. La dose ottimale è da 6 a 9 mg al giorno per ogni chilogrammo di peso corporeo del paziente. Di conseguenza, una singola dose di 2 o 3 mg per chilogrammo di peso corporeo.

In questo caso, la dose giornaliera massima consentita non deve superare 800 mg e una volta - 250 mg.

Glaucoma ad angolo aperto (per vari stadi della malattia in combinazione con altre misure terapeutiche): il farmaco viene somministrato per via intramuscolare per due settimane, la dose giornaliera varia da 100 a 300 mg, la frequenza delle iniezioni da 1 a 3 durante il giorno.

Ritiro di alcol: metodo di somministrazione - infusione goccia a goccia o iniezioni intramuscolari, la dose giornaliera varia da 200 a 500 mg, la frequenza delle iniezioni - 2 o 3 al giorno. La durata del corso terapeutico va dai 5 ai 7 giorni.

Intossicazione da farmaci antipsicotici: la via di somministrazione è endovenosa, la dose giornaliera è di 200-500 mg, la durata del corso terapeutico varia da una a due settimane.

Processi infiammatori acuti suppurativi della cavità addominale: il farmaco è indicato per la somministrazione sia il primo giorno prima dell'intervento, sia il primo giorno dopo l'intervento. La via di somministrazione - flebo endovenoso e intramuscolare.

La dose è selezionata in base alla gravità e alla forma della malattia, all'entità della lesione, alle caratteristiche del quadro clinico. Si va da 300 (con una forma lieve di pancreatite necrotica) a 800 mg (nel caso di una malattia estremamente grave) al giorno.

L'abolizione del farmaco deve essere effettuata gradualmente e solo quando si ottiene un effetto clinico e di laboratorio positivo e sostenibile.

Mexidol compresse, istruzioni per l'uso

Le compresse di Mexidol sono destinate alla somministrazione orale. La dose giornaliera varia da 375 a 750 mg, il numero di dosi - 3 (una o due compresse tre volte al giorno). La dose massima ammissibile - 800 mg al giorno, che corrisponde a 6 compresse.

La durata del ciclo di trattamento dipende dalla malattia e dalla reazione del paziente al trattamento prescritto. Di norma, varia da due settimane a un mese e mezzo. Nel caso in cui il farmaco viene prescritto per il sollievo dei sintomi di ritiro di alcol, la durata del corso è da cinque a sette giorni.

In questo caso, l'interruzione improvvisa del farmaco è inaccettabile: il trattamento viene interrotto gradualmente, riducendo la dose entro due o tre giorni.

All'inizio del corso, al paziente viene prescritto di assumere una o due compresse per dose una o due volte al giorno. La dose viene gradualmente aumentata fino a ottenere un effetto clinico positivo (allo stesso tempo, non deve superare 6 compresse al giorno).

La durata del corso terapeutico in pazienti con una diagnosi di malattia ischemica varia da 1 a 2 mesi. Se necessario, un secondo corso può essere prescritto da un medico. Il momento ottimale per la riconferma è l'autunno e la primavera.

overdose

L'istruzione avverte che un farmaco come Mexidol, in caso di superamento della dose raccomandata, può provocare lo sviluppo di sonnolenza.

interazione

Il farmaco è compatibile con tutti i farmaci che vengono utilizzati per il trattamento di malattie somatiche.

Se usato in concomitanza con derivati ​​delle benzodiazepine, antidepressivi, neurolettici, tranquillanti, anticonvulsivanti (ad esempio carbamazepina) e anti-Parkinson (levodopa), i farmaci aumentano il loro effetto sul corpo.

Ciò può ridurre significativamente la dose di quest'ultimo, oltre a ridurre la probabilità di sviluppo e gravità degli effetti collaterali indesiderati (per i quali Mexidol è prescritto a determinate categorie di pazienti).

Il farmaco riduce la gravità degli effetti tossici dell'etanolo.

Mexidol e Piracetam: compatibilità

Piracetam come componente attivo fa parte del Nootropil della droga, che viene utilizzato per migliorare i processi cognitivi (cognitivi) del cervello.

La nomina congiunta di Nootropil e Mexidol ci consente di ottenere risultati migliori nel miglioramento delle capacità mentali nei bambini, nel ripristinare i pazienti dopo ictus ischemico o coma, nel trattamento dell'alcolismo cronico, della sindrome psico-organica (compresi nei pazienti anziani con memoria ridotta, labilità dell'umore, disturbi del comportamento) e così via..

Tuttavia, va notato che, in contrasto con i farmaci nootropi (e, in particolare, Nootropil), Mexidol non ha un effetto attivante sul corpo, non provoca disturbi del sonno e aumenta l'attività convulsiva.

In termini di efficacia terapeutica, supera notevolmente Piracetam.

Compatibilità di Mexidol e Actovegin

Mexidol e Actovegin hanno un meccanismo d'azione simile, quindi sono spesso prescritti in combinazione l'uno con l'altro. Tuttavia, dal momento che Actovegin è fatto da sangue di vitello, è un po 'più probabile di Mexidol per provocare alcuni effetti collaterali.

Actovegin a livello molecolare accelera l'utilizzo di ossigeno e glucosio, aumentando così la resistenza del corpo all'ipossia e contribuendo ad un aumento del metabolismo energetico.

Come potente antiipoxant, Actovegin è prescritto per diabete mellito, trauma cranico, ictus, sclerosi, insufficienza cerebrale, disturbi della circolazione periferica e venosa, ecc.

Compatibilità di Cavinton e Mexidol

Come componente attivo di Cavinton, si utilizza Vinpocetina, sintetizzata da Vincamine, un alcaloide della pianta di pervinca pervinca. La sostanza ha la capacità di espandere i vasi sanguigni, migliorare la circolazione del sangue nel cervello, ha un effetto antiaggregativo e antiipoxico pronunciato.

Inoltre, Vinpocetine è in grado di influenzare i processi metabolici che si verificano nei tessuti cerebrali e riduce l'aggregazione (o, in altre parole, l'adesione) delle piastrine, migliorando così le sue proprietà reologiche.

Condizioni di vendita

Il farmaco appartiene alla categoria di prescrizione.

Condizioni di conservazione

Mexidol deve essere conservato in un luogo asciutto e buio e fuori dalla portata dei bambini ad una temperatura non superiore a 25 ° C.

Periodo di validità

Le compresse e la soluzione Mexidol sono utilizzabili per 3 anni. Dopo la data di scadenza indicata sul pacco, è vietato utilizzarli.

Istruzioni speciali

Soluzione per amministrazione intramuscolare e endovenosa

I pazienti con una predisposizione alle reazioni allergiche, con una maggiore sensibilità ai solfiti, così come le persone con asma bronchiale, durante il trattamento possono sviluppare gravi reazioni di ipersensibilità.

Compresse Mexidol

Durante il corso del trattamento con Mexidol compresse, prestare particolare attenzione durante la guida e lo svolgimento di lavori associati a pericolo per la salute e la vita. Ciò è dovuto al fatto che il farmaco ha la capacità di rallentare la velocità delle reazioni psicomotorie e ridurre la concentrazione.

Analoghi di Mexidol

Corrisponde al codice ATC del 4 ° livello:

Molti pazienti hanno spesso la domanda "Cosa può sostituire la medicina prescritta da un medico e ci sono altri analoghi più economici?".

Analoghi di compresse Mexidol:

Compresse e capsule di ipossina; compresse rivestite con film di Mexi B6; gocce omeopatiche per Memoria orale; Capsule Nucleo CMF Forte; Compresse di Cerebronorm; compresse nel rivestimento enterico della citoflavina; Compresse glicina; compresse rivestite con film Polinevrin.

Gli analoghi del farmaco in fiale sono:

soluzione per iniezione intramuscolare di Vitagamma; soluzione per Hypoxen per via endovenosa; soluzione per iniezione intramuscolare di Combilipen; soluzione per iniezione intramuscolare Kompligam; liofilizzato per l'iniezione di cortisonina; soluzione omeopatica per la somministrazione intramuscolare del Placenta Compositum; soluzione per iniezione intramuscolare di Trigamma; soluzione per citoflavina per via endovenosa; Soluzione per infusione Emoxibel; soluzione per la somministrazione endovenosa e intramuscolare di Etoxidol.

Abbastanza spesso, i pazienti hanno una domanda: quale degli analoghi del farmaco prescritto è migliore, più economico, dove ci sono meno effetti collaterali, ecc. Pertanto vale la pena considerare questo argomento in dettaglio.

Quale è meglio: Actovegin o Mexidol?

I farmaci sono usati in aree mediche simili. Per questo motivo, per ottenere un effetto clinico più pronunciato, i pazienti vengono prescritti in combinazione.

Mexidol e Actovegin non sono raccomandati per essere miscelati in una siringa, perché i loro componenti attivi possono interagire, disturbando la struttura l'uno dell'altro e aumentando la probabilità di reazioni avverse.

Quale è meglio: Cavinton o Mexidol?

Sia Cavinton che Mexidol sono farmaci complementari, quindi vengono spesso prescritti in combinazione per eliminare gli effetti dei disturbi circolatori nel cervello.

Il requisito principale allo stesso tempo - i farmaci non devono essere mescolati in un contagocce o in una siringa.

Quale è meglio: Mexidol o Mexicor?

Mexicor è un Mexidol generico (sinonimo). Pertanto, il farmaco viene utilizzato nelle stesse aree di medicina come Mexidol. Si presenta sotto forma di capsule di gelatina, compresse e soluzione per iniezione.

Il Mexicor allevia efficacemente l'ansia, allevia la paura e migliora l'umore, migliora la memoria, l'attenzione, migliora le prestazioni e la capacità di apprendimento, elimina i sintomi di intossicazione da alcol e riduce le conseguenze patologiche di un ictus.

Il farmaco appartiene al gruppo dei cardiocitoprotettori metabolici. Il meccanismo della sua azione è dovuto alla fusione nella sua composizione del farmaco antiipoxico succinato ed emoxipina antiossidante, che è caratterizzato da un ampio spettro di azione.

In combinazione con altre misure terapeutiche, Mexicor è indicato per il trattamento dell'ischemia miocardica e dell'ictus ischemico. Si raccomanda inoltre di essere prescritto per il trattamento dei disturbi polmonari e moderati e per ridurre la gravità dei sintomi dell'encefalopatia dincircolatoria.

Mexiprim e Mexidol - che è meglio?

Mexiprim è l'equivalente tedesco di Mexidol. Il suo produttore è la preoccupazione di STADA Arzneimittel AG. La principale differenza tra i farmaci - la composizione dei componenti ausiliari del nucleo e il guscio delle compresse. Il meccanismo d'azione e le indicazioni per l'uso in essi sono simili.

Mexidol o Mildronat - che è meglio?

Mildronat appartiene al gruppo di farmaci che migliorano il metabolismo e l'approvvigionamento energetico dei tessuti. Si presenta sotto forma di capsule di gelatina, soluzione iniettabile e sciroppo per somministrazione orale.

Il principio attivo del farmaco è il meldonio (trimetilidrazinio propionato), che è simile nella struttura alla gamma-butirrobetaina (una sostanza presente in ogni cellula di un organismo vivente).

Il mildronato è usato come vasodilatatore. Inoltre, il farmaco migliora la fornitura di organi e tessuti con ossigeno, aiuta ad aumentare l'immunità umorale e tissutale, riduce la pressione sanguigna.

Mexidol e Mildronat possono essere prescritti come parte di una terapia combinata per il trattamento di pazienti con:

effetti della sindrome da astinenza da alcol; disturbi circolatori nel cervello; malattia coronarica.

Sinonimi

compresse rivestite con film e soluzione per somministrazione endovenosa e intramuscolare di Medomeksi; soluzione per amministrazione endovenosa e intramuscolare di Mexidant; compresse rivestite con film e soluzione per somministrazione endovenosa e intramuscolare di meciprim; soluzione iniettabile e compresse di messina; soluzione per amministrazione endovenosa e intramuscolare di Neurox; soluzione iniettabile e compresse di mecipridor; soluzione per somministrazione endovenosa e intramuscolare e capsule mexicor.

Scopo del farmaco Mexidol per bambini

Ai bambini e agli adolescenti non viene prescritto il farmaco a causa dell'insufficiente conoscenza dell'effetto dell'etilmetilidrossipiridina succinato sul corpo dei bambini.

Mexidol e alcol

Mexidol è un farmaco con un potente effetto antiossidante. Per questo motivo, è ampiamente usato in vari campi della medicina, tra cui la chirurgia, la psichiatria, la neurologia, ecc.

Alla domanda "Da quale medicina è Mexidol?", Uno specialista esperto risponderà che quest'ultimo ripristina in modo efficace la funzione della sfera neurologica e psicologica e, inoltre, contribuisce al rinnovo e al mantenimento dell'attività funzionale delle cellule epatiche.

A causa della capacità del farmaco di avere un effetto epatoprotettivo e nootropico, la nomina di Mexidol è uno dei metodi più comuni per trattare la sindrome da astinenza da alcol, che si sviluppa sullo sfondo dell'intossicazione del corpo con alcol etilico.

Mexidol e alcol sono considerati compatibili. Alcuni tendono a credere che il farmaco in parte addirittura neutralizzi l'effetto di quest'ultimo. Tuttavia, questa opinione è errata, poiché il principio attivo Mexidol, penetrando nei tessuti del cervello e del fegato, rimuove solo i sintomi esistenti di intossicazione ed elimina la patologia, ma non protegge le cellule.

Cioè, il farmaco non impedisce il verificarsi di sintomi indesiderati di assunzione di alcool, ma elimina solo le sue conseguenze:

riduce la gravità del mal di testa; riduce la gravità dei sintomi di intossicazione; Accelera il processo di escrezione dei residui tossici dal fegato e dagli oli di fusoli contenuti nell'alcool.

Tuttavia, Mexidol non può proteggere dalla cirrosi epatica o da disturbi mentali irreversibili se la persona continua a consumare alcol in dosi precedenti.

Mexidol durante la gravidanza e l'allattamento

La gravidanza e l'allattamento sono controindicazioni alla nomina di Mexidol. Ciò è dovuto al fatto che non sono stati condotti studi rigorosamente controllati sull'effetto del farmaco sulle donne in gravidanza e in allattamento.

Recensioni di Mexidole

Recensioni di medici su Mexidol indicano che questo farmaco è uno dei prodotti di maggior successo rilasciati sul mercato farmaceutico russo.

Il farmaco ha dimostrato di essere un mezzo efficace per ridurre la gravità dei sintomi dei disturbi circolatori acuti e cronici nel cervello.

Lo strumento aiuta bene nelle situazioni di astinenza: quasi tutti i pazienti notano una diminuzione dell'appetito con dipendenze. Inoltre, hanno ridotto significativamente l'ansia e aumentato la qualità della vita in generale.

Recensioni di Mexidol in pillole e iniezioni, che possono essere trovate sul forum, confermano che il farmaco aiuta ad eliminare i sintomi spiacevoli osservati nell'IRR - una malattia che colpisce in un modo o nell'altro quasi un terzo della popolazione adulta del pianeta.

Nonostante il fatto che i bambini non prescrivano Mexidol, molti medici notano che le iniezioni del farmaco possono stabilizzare rapidamente le condizioni del bambino dopo una lesione traumatica al cervello e alleviare i sintomi causati dalla carenza di ossigeno.

Mexidol è efficace anche per i bambini nati con segni di ipossia. Miglioramento della condizione dei neonati e normalizzazione della nutrizione del loro cervello sono osservati entro un'ora o due dopo la somministrazione del farmaco.

Lo sviluppo dell'IRR, come lo sviluppo della maggior parte delle altre patologie, è in gran parte associato ai processi di ossidazione dei radicali liberi. Mexidol è un antiossidante e inibisce efficacemente questi processi di radicali liberi.

Il farmaco stabilizza le membrane biologiche delle cellule, attiva le funzioni di sintesi energetica dei mitocondri, regola il funzionamento dei complessi recettori, modula il passaggio delle correnti ioniche, migliora il legame delle sostanze endogene, migliora la trasmissione sinaptica e la relazione tra le strutture cerebrali.

Tuttavia, insieme a recensioni positive su Mexidol, è possibile trovare le opinioni di persone che sono insoddisfatte del farmaco.

Revisioni negative di iniezioni, principalmente legate al fatto che il farmaco in alcuni casi ha causato effetti collaterali sotto forma di sonnolenza, nausea e mal di testa. La spiegazione di questi fenomeni può essere la sensibilità individuale del paziente a uno qualsiasi dei componenti del farmaco.

Prezzo Mexidol

Quanto costano le pillole?

Il prezzo delle compresse Mexidol in Ucraina varia da 110 a 148 UAH. È possibile acquistare Mexidol a Mosca, in media, per 190-200 rubli per confezione da 30 pezzi, il costo di Mexidol compresse 125 mg, n. 50 - 340-380 rubli.

Quanto costano le fiale?

Nel mercato russo, il prezzo delle fiale di Mexidol è di 2 ml da 375 a 480 rubli (per 10 fiale). Le fiale di 5 millilitri possono esser comprate a prezzi che vanno da 355 a 1.565 rubli (secondo il numero di ampolle in un pacco).

Il prezzo delle iniezioni di Mexidol in / in Ucraina è: UAH 250-315 per 10 fiale da 2 ml; 250-305 UAH per 5 fiale da 5 ml.

Farmacie online di RussiaRussiaChirurgia orale di UcrainaUcrainaInternet farmacie del KazakistanKazakhstan

WER.RU

Soluzione di Mexidol 50 mg / ml 2 ml 10 pz.

Dentifricio Mexidol Dent Activ 65 g

Dentifricio Mexidol Fito dentifricio 65 g

Mexidol Dent Sensitive Dentifricio 65g

Dentifricio Mexidol Dent Complex 65g

Farmacia 36.6

Mexidol dente dentifricio. sbiancamento professionale 100VETTORFARM

Mexidol dente dentifricio. complesso 65VVEKTORFARM

Tavolo Mexidol 125mg N50VEKTORFARM

Mexidol dente dentifricio. complesso 100VVEKTORFARM

Mexidol dente dentifricio. phyto 65VVEKTORFARM

ZdravZona

Mexidol 5% 5ml №5 fialeEllar MC

Mexidol 125mg No. 50 compresse Salute

Mexidol 5% 5ml №20 fialeEllar MC

Mexidol 5% 2ml №50 fialeEllar MC

Mexidol 5% 2ml №10 fialeEllar MC

Farmacia IFC

Mexidol ZiO-Health Company, Russia

Mexidol Ellara LLC MC, Russia

Mexidol dent toothpastepharmasoft Torg.Komp. Ltd., Russia

Mexidol ZiO-Health Company, Russia

Mexidol-vetFarmasoft Torg.Komp. Ltd., Russia

Apteka24

PaniApteka

Mexidol tab 125 mg №30

BIOSFERA

Mexidol 50 mg / ml 5 ml soluzione n. 5 per in.v / v.v / amf Ellara MC LLC (Russia)

Mexidol 125 mg №50 table.p.po.Health company ZiO ZAO (Russia)

Mexidol 50 mg / ml 5 ml soluzione n. 5 per in.v / w.v / amf.Armavirsky fabbrica biologica (Russia)

Mexidol 50 mg / ml 2 ml No. 10 rr d / in.v / v.v / m.amp. Fabbrica biologica Armavirsky (Russia)

Mexidol 5% / 2 ml soluzione n. 10 per in.amp.Ellara MC LLC (Russia)

PRESTARE ATTENZIONE! Le informazioni sui farmaci sul sito sono un riferimento e un riepilogo, raccolte da fonti disponibili pubblicamente e non possono servire come base per prendere decisioni sull'uso di droghe nel corso del trattamento. Prima di usare il farmaco Mexidol assicurati di consultare il medico.

Per Saperne Di Più I Vasi