Varicocele - sintomi e trattamento, foto

Varicocele - vene varicose del cordone spermatico e testicolo. Questa è una delle malattie più comuni tra gli uomini, che spesso porta a conseguenze molto spiacevoli.

Le vene varicose del cavo spermatico non sono pericolose per la vita e spesso non richiedono un trattamento.

Tuttavia, a volte il varicocele può causare infertilità, perché influisce sulla qualità e quantità degli spermatozoi prodotti. Di tutti gli uomini che hanno il problema della sterilità, circa il 40 per cento sono suscettibili a questo disturbo, almeno su un testicolo. Molto spesso, i ragazzi sono inclini a questa malattia nel bel mezzo della pubertà.

Prevalentemente, il testicolo sinistro di un uomo inizia a soffrire di varicocele e molto meno il testicolo giusto. La malattia, di regola, si sviluppa durante pubertà del ragazzo e per molto tempo non può manifestarsi.

motivi

Perché il varicocele si sviluppa e che cos'è? La causa del varicocele potrebbe non essere un buon lavoro delle valvole venose del cavo spermatico. Le valvole venose, che normalmente impediscono il riflusso del sangue, con un carico maggiore (tensione fisica, posizione verticale del corpo) non sopportano la pressione aumentata. A causa della maggiore pressione, le vene si espandono gradualmente, formando nodi venosi simili a tumori.

In oltre l'80% di tutti i casi, il varicocele è formato dal testicolo sinistro. In genere, la patologia inizia a svilupparsi nei ragazzi di età compresa tra 10 e 12 anni e può diventare evidente a circa 14-15 anni.

gradi

Data l'intensità della lesione del sistema venoso dello scroto, sono noti tali gradi di varicocele:

  • Laurea iniziale Esternamente, non si osservano segni di malattia venosa, ma durante l'ecografia Doppler sono visibili cambiamenti patologici.
  • 1 grado. I vasi ingranditi non sono visibili e la palpazione non è evidente. Li puoi notare durante lo sforzo: la manovra di Valsalva.
  • 2 gradi. I vasi sanguigni sono dilatati, non visivamente evidenti, ma sono ben palpabili alla palpazione.
  • 3 gradi. La rete venosa dilatata è chiaramente visibile sullo scroto e palpata durante la palpazione.

Varicocele 1 grado

Il varicocele di primo grado può essere accompagnato da disfunzione del testicolo. I parametri dell'eiaculato sono studiati: consistenza, volume, numero di spermatozoi, percentuale relativa di sperma mobile e immobile, che è estremamente importante per la diagnosi di infertilità maschile. Nonostante l'assenza di sintomi, il varicocele di grado 1 richiede un trattamento chirurgico, soprattutto per i giovani uomini che stanno pianificando di avere un bambino in futuro.

Varicocele 2 gradi

Varicocele 2 gradi può essere determinato solo nella posizione in piedi del paziente, così come durante l'esercizio. Non ci sono segni di varicocele in piedi calmi e distesi. In questo caso, è anche opportuno condurre un esame strumentale e passare l'analisi sullo spermogramma. Il secondo grado di varicocele indica lo sviluppo della malattia.

Varicocele 3 gradi

Quando varicocele grado 3 vene varicose sono visibili anche a occhio nudo e in qualsiasi posizione. In questa fase della malattia, lo scroto diventa difficile perché nella posizione eretta i vasi sanguigni dilatati raggiungono il fondo della formazione dei muscoli della pelle e li deformano. Le ghiandole possono avere un forte gonfiore.

Un paziente con varicocele 3 gradi è tormentato da un dolore costante che non si ferma sotto l'azione degli analgesici. La pelle dello scroto diventa infiammata al rosso scarlatto, l'organo interessato è marcatamente ridotto e la vena uviforme si intreccia diventando rigida. Stadio grave della malattia richiede un trattamento chirurgico.

Segni di

Gli uomini dovrebbero prestare attenzione a tali segni che possono indicare il varicocele testicolare.

  • vena allargata visibile o tangibile (con palpazione);
  • dolore tirante e dolorante nello scroto;
  • sensazione di pesantezza nei testicoli;
  • atrofia (contrazione) del testicolo (s);
  • livelli più elevati di testosterone (anche se i livelli di testosterone sembrano aumentare ulteriormente dopo varicocelectomia).

Sintomi di varicocele

Con il varicocele, i sintomi sono spesso lievi. La malattia negli uomini può verificarsi senza sintomi evidenti. Di solito si manifesta un allentamento del varicocele che esplode o tira dolore nel testicolo.

In posizione eretta, il dolore si intensifica. Esacerbazione del dolore si verifica durante l'esercizio. La patologia può manifestarsi solo con una certa sensazione di pesantezza nell'area dello scroto senza dolore. Ci possono essere inattività, testicoli cadenti.

Nei test, nella maggior parte dei casi, viene diagnosticata la spermatogenesi. Per la diagnosi utilizzare i seguenti metodi: ecografia, palpazione del plesso pterigio, e anche condurre una manovra di Valsalva.

Gli effetti del varicocele

Come abbiamo detto, la malattia stessa non rappresenta una minaccia per la vita del paziente, ma le complicazioni che si verificano ancora sono un sintomo doloroso e l'infertilità maschile.

I fattori di infertilità per questa malattia sono i seguenti:

  • ischemia testicolare;
  • un aumento della temperatura del testicolo alla temperatura corporea totale;
  • l'accumulo di radicali liberi nel tessuto testicolare che danneggia questi tessuti;
  • riflusso di sostanze biologicamente attive nei testicoli dalle ghiandole surrenali e dai reni.

È possibile che insorgano complicazioni dopo l'intervento, anche se questo non accade spesso. La conseguenza più comune dopo l'intervento chirurgico è la linfostasi. Ciò è dovuto al fatto che i vasi linfatici sono danneggiati. Questa complicazione scompare entro una settimana.

Misure preventive

Per ridurre l'espansione delle vene del cordone spermatico, è necessario eliminare il ristagno formato negli organi pelvici. Pertanto, misure preventive efficaci sono:

  • feci normali;
  • non esagerare;
  • vita sessuale regolare;
  • rifiuto di cattive abitudini;
  • attività fisica;
  • sport;
  • più aria fresca e passeggiate;
  • corretta alimentazione;
  • assumendo la dieta delle vitamine.

Trattamento varicocele

Con varicocele, i chirurghi o gli urologi sono coinvolti nel trattamento e nella diagnosi.

Patologia del trattamento solo chirurgica, le principali indicazioni per la chirurgia:

  • alterata qualità dello sperma;
  • disagio o dolore allo scroto;
  • aspetto esteticamente insoddisfacente dei genitali;
  • atrofia testicolare.

Per questo proposto diversi metodi di intervento chirurgico:

  1. Embolizzazione dei vasi sanguigni (in altre parole, bloccandoli). I vantaggi di questo metodo sono un rapido recupero, senza cuciture dall'operazione. Lo svantaggio di questo metodo è la possibilità di flusso sanguigno in percorsi alternativi e ricorrenza.
  2. Chirurgia laparoscopica (inserimento di microtools attraverso piccole punture con legatura delle vene).
  3. Correzione chirurgica del varicocele (con possibilità di accesso microchirurgico e pieno funzionamento). Principalmente eseguita in casi complicati.

L'essenza di tutte le operazioni è di ridurre il reflusso di sangue attraverso la vena testicolare legandola o reindirizzando la corrente ad altre vene più piccole.

Come trattare il varicocele senza chirurgia? Il trattamento non chirurgico è possibile solo nelle prime fasi ed è inefficace. Include indosso calze di supporto e farmaci che migliorano il tono delle vene.

Possibili complicazioni dopo l'intervento chirurgico su varicocele

Dopo l'intervento chirurgico per varicocele, in alcuni casi possono verificarsi le seguenti spiacevoli complicazioni:

  1. Nel primo periodo postoperatorio, la legatura e il danneggiamento dei vasi linfatici possono causare linfostasi.
  2. La più terribile complicazione del trattamento chirurgico del varicocele può essere atrofia o ipotrofia del testicolo. Questo fenomeno può provocare una legatura accidentale dell'arteria seminale.
  3. Dopo l'intervento, il dolore diminuisce o scompare nel 90% dei casi, ma ogni 3-5 uomini su 100 operati continuano a essere infastiditi dal dolore nel testicolo e nel cavo spermatico.
  4. L'intersezione dei vasi linfatici attraverso ½-4 anni dopo l'intervento chirurgico, e talvolta nei primi mesi, nello 0,5-9% dei pazienti può provocare l'idrocele.
  5. Negli uomini adulti, la recidiva della malattia è meno comune rispetto ai bambini - 2-9% e 1-20%, rispettivamente.

Il successo del trattamento con varicocele è evidenziato dal miglioramento delle caratteristiche quantitative e qualitative degli spermatozoi osservati dopo l'intervento, di solito dopo 3-6 mesi.

Varicocele: sintomi e metodi di trattamento

Il varicocele maschile è una malattia che si verifica a causa dell'espansione del sistema venoso, che si trova sulla periferia del cordone spermatico e del testicolo. Le statistiche indicano un'elevata incidenza di lesioni del testicolo sinistro rispetto alle varianti delle lesioni del lato destro. Il più delle volte la malattia si verifica nei ragazzi sotto i 12 anni, ma ci sono casi di patologia negli adulti.

Cos'è?

L'Organizzazione Mondiale della Sanità indica un'alta incidenza di vene varicose attorno al cordone spermatico e al testicolo (15-17%) negli uomini dopo 30 anni. La quota di ragazzi rappresenta il 5-6% dei casi.

L'età di 14-15 anni è pericolosa per la malattia. Nell'80-95% dei casi, c'è una lesione del lato sinistro. La patologia si forma a causa della particolare struttura dei testicoli e delle corde spermatiche a destra e sinistra.

Il varicocele si forma sullo sfondo di patologie organiche o vene varicose del perineo, estremità inferiori. Nei ragazzi, la malattia appare dopo la pubertà. Progredisce rapidamente a causa dello sviluppo attivo della sfera sessuale. I reclami nei pazienti non si verificano nella fase iniziale della malattia.

La condizione è indolore, non causa molta preoccupazione. Nei giovani, sullo sfondo della patologia, l'omissione della metà sinistra dello scroto può essere rintracciata, c'è un leggero dolore tirante nella zona inguinale. Localizzazione: dalla parte della sconfitta. La sindrome del dolore aumenta con il camminare. Sullo sfondo del processo infiammatorio, è possibile rintracciare la riduzione del testicolo. Il processo infiammatorio è accompagnato da un aumento dello scroto. All'esame esterno, si osserva il contouring delle vene tortuose (diventano più stressate quando si osserva l'esame esterno della pelle) e si osserva una diminuzione del testicolo sinistro.

L'infertilità è la principale complicazione della patologia, quindi gli esperti raccomandano di trattare la patologia immediatamente dopo il rilevamento della malattia. Ridurre il numero di spermatozoi, riducendo la loro mobilità, porta al fatto che l'uomo diventa sterile.

Gradi di varicocele

La gravità delle vene testicolari è stimata in gradi:

  • In caso di vena precursore, le vene non sono palpabili, l'espansione è determinata solo da metodi strumentali (Doppler, ultrasuoni);
  • Con 1 grado della malattia nella posizione eretta del paziente, il varicocele è determinato dalla palpazione, ma nello stato supino non viene rilevata la patologia;
  • Con le vene di grado 2 sono contrassegnati in piedi e sdraiati;
  • Con le vene di grado 3 del cordone spermatico, i testicoli sono determinati ad occhio nudo.

Le statistiche indicano che i gradi varicocele stanno gradualmente diventando l'un l'altro.

Patogenesi della malattia

Lo sviluppo del varicocele è determinato dalla presenza di valvole venose che impediscono fisiologicamente il flusso inverso del sangue. Scarse prestazioni della valvola portano ad un aumento della pressione nel sistema venoso degli arti inferiori. Il cambiamento della posizione da verticale a orizzontale contribuisce alla rottura dell'afflusso di sangue agli arti inferiori. Allo stesso tempo, le vene del cordone spermatico sono dilatate.

Il secondo meccanismo dello sviluppo della patologia è una violazione della relazione anatomica tra la vena mesenterica superiore e la vena renale. In quest'area si formano "pinzette" aortomesentriche speciali.

Sotto l'influenza di una maggiore pressione, la rete venosa si espande gradualmente, si allunga e aumenta di dimensioni. Persone diverse allungano il muro per raggiungere valori diversi. Gradualmente, la rete venosa attorno al testicolo si ingrandisce e il testicolo "affonda" nella spugna dai vasi venosi. Un simile cuscinetto di sangue di vasi venosi porta ad un aumento della funzione termoregolatoria dello scroto. La temperatura del corpo dovrebbe essere inferiore alle caratteristiche termiche del corpo. In questo contesto, la spermatogenesi è disturbata. Con la continua esistenza della malattia, si sviluppa l'infertilità maschile.

I principali fattori che portano allo sviluppo del varicocele:

  • Aumento della temperatura nel testicolo. La temperatura dello scroto dovrebbe essere inferiore alla temperatura corporea, quindi fisiologicamente vengono portati fuori;
  • Lancio inverso di sostanze attive dai testicoli, dalle ghiandole surrenali, dai reni;
  • Ipossia testicolare;
  • L'accumulo di radicali nei tessuti.

La patologia è considerata la principale causa di infertilità maschile, dal momento che nel 60% dei pazienti è possibile rintracciare una violazione della funzione spermatogenica. Il 40% dei rappresentanti della forte metà dell'umanità sviluppa varicocele a causa dell'espansione della rete venosa. Nel trattamento di questa patologia necessariamente sviluppare uno schema per prevenire l'infertilità.

Il varicocele maschile è una patologia che, con un'esistenza a lungo termine, porta a una perdita permanente della funzione riproduttiva.

Per la diagnosi di patologia, è sufficiente condurre un esame, palpazione del plesso "uviforme" nella posizione eretta del paziente. Sintomi distinti di patologia compaiono quando si sforzano, aumentando la pressione nella cavità addominale. Il riempimento del sangue dei testicoli può essere valutato mediante ultrasuoni.

Quando è in dubbio l'espansione della rete venosa, tutti gli sforzi di guarigione dovrebbero essere diretti al ripristino della funzione riproduttiva. Utilizzando la dopplerografia o la scansione ad ultrasuoni, è possibile determinare lo stato del flusso sanguigno in posizione eretta e sdraiata.

Con l'infertilità negli uomini, i dolori nello scroto, è imperativo condurre un esame clinico e strumentale per studiare lo stato del sistema venoso degli arti inferiori. Assicurati di fare uno spermogramma per la verifica delle violazioni della spermatogenesi. In patologia, l'astinenza sessuale è raccomandata da due a sette giorni.

Sintomi di varicocele - i primi segni

I sintomi deboli di varicocele negli uomini non consentono di passare agli specialisti. Molto spesso, la patologia viene rilevata durante gli esami medici, gli esami per l'infertilità.

Il varicocele può essere accompagnato da una crescita unilaterale dello scroto, una forte espansione della rete venosa. I medici caratterizzano questi segni come un "intreccio di lacci".

Gli uomini con varicocele 2-3 gradi avvertono dolore persistente, una sensazione di distensione nello scroto. Il dolore aumenta dopo il sesso o la masturbazione.

Un esame esterno del perineo negli uomini mostra l'omissione di un lato dello scroto. Vene ingrandite visibili attraverso la pelle. La diagnosi accurata è possibile dopo l'ecografia.

Le principali complicanze del varicocele

Complicazioni di varicocele appaiono a causa dell'ispessimento dei vasi del cordone spermatico, che è accompagnato da frequenti recidive di dolore nello scroto.

Il varicocele influisce sul concepimento? Il lettore attento riceverà la risposta dopo aver studiato le informazioni di cui sopra. Ristagno di sangue negli arti inferiori, la rete vascolare porta a una violazione della spermatogenesi. La causa principale della condizione è l'aumento dell'afflusso di sangue al cordone spermatico e al testicolo. Per normalizzare l'apporto di sangue dovrebbe essere necessario molto tempo per usare i farmaci vasocostrittori per ripristinare l'apporto di sangue ai testicoli e ai tubuli seminiferi.

Se è possibile ripristinare la microcircolazione del perineo, è possibile garantire la conservazione della funzione riproduttiva. All'espansione di una rete venosa a sinistra, viene rilevata la perturbazione di una potenzialità, si sviluppa la barrenità, si rompe il ciclo riproduttivo.

Gli uomini credono che il varicocele non valga la pena, poiché solo un testicolo soffre. Se la famiglia ha figli, la perdita della funzione riproduttiva non causa problemi particolari.

Trattamento chirurgico della malattia

La chirurgia varicocele maschile è un metodo qualitativo per prevenire le complicanze del sistema riproduttivo. La manipolazione non è accompagnata da un alto grado di pericolo. Con le vene varicose asintomatiche della chirurgia degli arti inferiori non viene eseguita.

Il varicocele è una malattia asintomatica, quindi, rilevarlo in un uomo adulto con bambini non richiede il ripristino della funzione riproduttiva. Certo, se un rappresentante di una forte metà dell'umanità, non vuole restituire la riproduzione con un intervento chirurgico.

Il trattamento chirurgico del varicocele negli uomini viene effettuato secondo le seguenti indicazioni:

  1. Cessazione dello sviluppo testicolare durante la pubertà nei ragazzi;
  2. Diminuzione della motilità e del volume degli spermatozoi;
  3. Dolore nella proiezione dello scroto;
  4. Difetti cosmetici

Gli esperti ritengono che negli adolescenti per la prevenzione della potenziale infertilità viene eseguita la chirurgia secondo le seguenti indicazioni:

  • Intervento endoscopico;
  • Funzionamento normale;
  • Rivascolarizzazione microchirurgica;
  • Funzionamento mini-accesso.

Trattamento del varicocele senza chirurgia

Per trattare il varicocele senza intervento chirurgico, è necessario ripristinare il flusso sanguigno della rete venosa. Aumentato afflusso di sangue al cordone spermatico e testicolo può essere ripristinato con farmaci vasocostrittori.

Le statistiche hanno verificato che un tale approccio è inefficace, poiché l'intervento medico non porta quasi mai a una cura completa della malattia. La preparazione per la chirurgia viene eseguita attentamente, poiché il compito della procedura è il ripristino della spermatogenesi.

Ricorda che anche lo stadio iniziale di espansione del sistema venoso della corda è un'indicazione per la chirurgia.

Funzionalità delle operazioni con varicocele

Con il varicocele, le tecniche microchirurgiche che riducono il trauma e riducono i difetti estetici dopo l'intervento utilizzano la massima efficienza.

I principali tipi di operazioni per l'espansione del sistema venoso dei testicoli e dei cordoni:

  1. Terminazione della comunicazione delle navi renali e del cordone spermatico per prevenire l'espansione;
  2. Operazioni con conservazione del messaggio testicolare renale.

La laparoscopia è caratterizzata da un effetto minimo sul tessuto, che è accompagnato da un trauma minimo e meno sanguinamento. Quando viene interrotta la connessione tra le vene renali e i vasi dei testicoli, l'apporto di sangue allo scroto diminuisce. La nave legata viene uccisa, quindi rimossa.

È necessario determinare correttamente le raccomandazioni e le indicazioni per la chirurgia. Il sangue dopo il ripristino dello stato normale porterà al funzionamento fisiologico delle corde, dei testicoli.

Limitazioni dopo la chirurgia varicocele:

  • Restrizione della vita sessuale con una durata di 15-30 giorni;
  • Diminuzione dell'attività fisica (sollevamento pesi, corsa, salto). Solo in 20-30 giorni puoi andare allo sforzo fisico;
  • Visita il medico, in quanto lo specialista sarà in grado di valutare correttamente i progressi della fase postoperatoria.

Controindicazioni per la chirurgia del varicocele:

  1. Intolleranza individuale all'anestesia;
  2. Patologia vascolare cardiaca grave;
  3. Insufficienza renale.

Il varicocele è considerato un sintomo di malattie pericolose che si formano durante la trombosi, il carcinoma ovarico. Dopo 40 anni, la chirurgia è accompagnata da disagio o dolore allo scroto.

Ci sono una serie di dati diagnostici che possono identificare la qualità dello sperma in una fase precoce dei disturbi circolatori nella rete venosa del midollo spermatico e delle ovaie.

Rivascolarizzazione microchirurgica per varicocele

La rivascolarizzazione microvascolare viene eseguita al fine di ripristinare il normale apporto di sangue nella vena testicolare. L'accesso è fornito da un taglio nell'addome inferiore. L'operazione comporta la rimozione di una porzione della vena varicosa che forma un disturbo del deflusso attraverso la vena epigastrica.

La durata dell'intervento postoperatorio per la malattia è di circa 3 giorni. La normalizzazione dell'afflusso di sangue nello scroto può essere rintracciata poche ore dopo l'intervento. La prevenzione della ricorrenza della patologia è assicurata dalla rimozione radicale della vena.

Legatura endoscopica delle vene

La legatura endoscopica delle vene è un moderno metodo di escissione della rete vascolare dello scroto, che è accompagnato da una piccola incisione nella cavità addominale con l'introduzione della sonda all'interno. Le vene varicose sono pinzate per fermare il flusso sanguigno. Dopo la manipolazione delle vene dilatate, la pinzatura viene eseguita. La procedura consente di interrompere il flusso sanguigno nelle parti dilatate. Per due giorni dopo l'intervento, il paziente viene monitorato. Se non vengono identificate complicazioni, la persona viene trasferita allo stadio ambulatoriale.

varicocele

Varicocele - vene varicose del cordone spermatico e testicolo. La malattia è tra le più comuni malattie tra gli uomini e spesso dà gravi complicazioni nella forma di infertilità maschile.

Il meccanismo della malattia è il seguente: il sangue si muove dal testicolo dal basso verso l'alto al cuore attraverso le vene dello scroto.

Nello stato normale, l'apparato valvolare della parete venosa interferisce con il flusso sanguigno di ritorno, in caso di malattia queste valvole non funzionano, il flusso sanguigno rallenta e l'apporto di sangue al testicolo viene disturbato, le sue funzioni sono inibite, i sintomi della malattia compaiono e l'infertilità.

La malattia è abbastanza frequente, la diagnosi di varicocele mediante ecografia lo rivela nel 35% degli uomini in età riproduttiva. Di norma, nel 98% dei casi, è unilaterale.

Una delle cause del varicocele è una debolezza congenita della parete vascolare dovuta alle predisposizioni genetiche del corpo. Quasi sempre si scopre che i parenti del paziente hanno problemi con i vasi o il tessuto connettivo: difetti valvolari del cuore, vene varicose delle gambe, fimosi, piedi piatti o qualche altra manifestazione.

La seconda causa comune di varicocele è un aumento della pressione sanguigna nelle vene dello scroto o della piccola pelvi. La vena testicolare può talvolta essere piegata o bloccata da altri vasi, il che porta ad un restringimento del lume venoso e ad un aumento della pressione in esso. La rete venosa attorno al testicolo sotto l'influenza della pressione si sta espandendo sempre di più, e nei casi pronunciati, il testicolo è circondato da una griglia di vasi venosi.

La funzione termoregolatoria dello scroto è compromessa, la temperatura nel testicolo aumenta, il che porta alla soppressione della spermatogenesi e dell'infertilità maschile. Fattori che non possono essere definiti la causa della malattia, ma che contribuiscono in larga misura allo sviluppo della malattia, sono la tensione eccessiva dei muscoli addominali, il sollevamento pesi, la stitichezza cronica o la diarrea.

I fattori di infertilità che richiedono il trattamento chirurgico del varicocele sono: un aumento della temperatura nel testicolo alla temperatura corporea e la soppressione della normale spermatogenesi, ipossia testicolare, re-iniezione di sostanze biologicamente attive dai reni e dalle ghiandole surrenali, accumulo di radicali liberi nel tessuto testicolare, che sono forti avvelena e danneggia le cellule.

Sintomi di varicocele

L'insidiosità della malattia varicocele sta nel fatto che fino alle condizioni avanzate, non causa alcun problema e viene rilevato solo durante gli esami medici. Molto spesso la malattia si verifica durante la pubertà, in breve tempo raggiunge un certo grado e quindi non progredisce più.

Il giovane può notare un leggero aumento, l'omissione della metà sinistra dello scroto, ci sono disagio all'inguine, che sono aggravati dallo sforzo fisico o dall'eccitazione sessuale. A certi gradi di varicocele, lo scroto discendente comincia a interferire con il camminare. Nella posizione verticale, la metà sinistra dello scroto aumenta. Nei casi avanzati, compare dolore persistente, lo scroto aumenta in modo significativo, il testicolo sinistro diminuisce, si osserva il contouring delle vene contorte.

Uno studio di laboratorio sullo sperma rivela una significativa diminuzione del numero di spermatozoi e della loro motilità.

Il varicocele, a seconda di quanto fortemente le vene del testicolo e del cordone spermatico sono dilatate, è diviso in 4 gradi di sviluppo:

  • 0 gradi - le vene varicose del testicolo non sono palpabili e sono determinate solo con metodi strumentali di ultrasuoni o Doppler.
  • Grado 1 - i sintomi del varicocele consistono nell'espansione delle vene, che possono essere percepite solo in posizione eretta.
  • Grado 2: le vene sono molto dilatate e palpabili in qualsiasi posizione.
  • Grado 3: i cambiamenti patologici nelle vene del testicolo e del cordone spermatico possono essere determinati visivamente.

La transizione da uno stadio di varicocele ad un altro è molto rara.

Diagnosi di varicocele

Quando si diagnostica il varicocele, a partire dal secondo grado, è spesso sufficiente un'ispezione visiva o una palpazione. La palpazione può essere eseguita secondo il metodo Valsalva, quando al paziente viene offerto di tendere per ottenere un'immagine più obiettiva e, se il risultato è positivo, non è richiesto alcun esame aggiuntivo.

Quando il primo grado di varicocele è necessario per condurre un esame speciale dello scroto - ecografia o Doppler, necessariamente in due posizioni - in piedi e sdraiati. Lo stesso esame deve essere effettuato per il dolore nei testicoli o sospetta infertilità.

Lo spermogramma è necessariamente fatto - almeno 2 volte e ad intervalli di 4-12 settimane. Prima dello sperma hai bisogno di un'astinenza settimanale.

sperma

Condurre uno studio dell'eiaculato sotto un microscopio è l'unica analisi che consente di valutare la capacità di un uomo di concepire un bambino. Tuttavia, va notato che nessuna deviazione dai normali indicatori di sperma non significa la completa impossibilità del concepimento. Tutte le deviazioni di indicatori possono solo significare una diminuzione della probabilità di concepimento e non eliminarla completamente.

Affinché lo spermogramma dia i risultati più oggettivi, è necessaria una preparazione adeguata.

  • Astinenza settimanale
  • Rifiuto settimanale di alcol, droghe, caffeina.
  • Lo stesso periodo di astinenza da tutte le procedure termali: bagni caldi e docce, saune, bagni, solarium.

Quando riesaminare per osservare le stesse condizioni. Lo sperma per l'analisi è ottenuto per masturbazione, il preservativo con il materiale deve essere inviato per l'analisi entro 3 ore.

In uno studio di laboratorio sullo spermatozoo, si distinguono diverse fasi della disfunzione testicolare:

  • Stadio 1 - Gli indicatori di concentrazione e motilità degli spermatozoi sono normali, a volte c'è una diminuzione della concentrazione di spermatozoi con morfologia normale.
  • Fase 2 disfunzione testicolare - concentrazione dello sperma nel range normale, ma c'è una diminuzione della loro mobilità. Con il riesame dell'eiaculato, è possibile che una variazione superiore a 1,5 volte nei principali indicatori di concentrazione, motilità, morfologia, il numero totale di spermatozoi raramente diminuisca sotto i 10 milioni.
  • Lo stadio 3 è caratterizzato da segni di atrofia dei testicoli - una diminuzione del loro volume e della densità dei testicoli. La concentrazione di spermatozoi è ridotta a 5 milioni / ml o inferiore.

È molto comune quando la malattia non mostra i sintomi del varicocele e l'uomo può non essere a conoscenza della sua malattia prima di qualsiasi visita medica in un altro caso.

Trattamento varicocele

Il varicocele non è una malattia pericolosa, pericolosa per la vita e l'indicazione all'intervento chirurgico è solo l'infertilità del paziente, il dolore persistente nei testicoli, i difetti estetici dello scroto e la cessazione della crescita a causa della malattia testicolare durante la pubertà.

Il trattamento inoperativo di varicocele non è attualmente utilizzato in medicina. L'operazione viene eseguita utilizzando i seguenti metodi: chirurgia convenzionale aperta, chirurgia endoscopica, chirurgia da mini accesso, rivascolarizzazione microchirurgica del testicolo.

La scelta del metodo di funzionamento viene effettuata sulla base di analisi e manifestazioni della malattia.

Prevenzione del varicocele

A causa del fatto che il varicocele si sviluppa a causa della predisposizione genetica o di caratteristiche anatomiche, non stiamo parlando di prevenzione. È ragionevole essere esaminati da un urologo dopo la fine della pubertà.

Se hai sintomi di varicocele, devi seguire alcune regole: per evitare problemi con la sedia e sovraccarico fisico, che può portare ad un aumento della pressione sanguigna nella zona pelvica. In linea di principio, queste misure sono la prevenzione del varicocele in quanto tale.

Se avverti dolore ai testicoli, un impacco freddo nell'area dello scroto e l'uso di farmaci vasocostrittori aiuteranno ad alleviare la condizione.

varicocele

Varicocele - alterazioni varicose nelle vene del cordone spermatico, accompagnate da una violazione del deflusso venoso dal testicolo. Si manifesta come dolore tirante e arcuato, sensazione di disagio e pesantezza nello scroto, dilatazione visibile delle vene. Può verificarsi infiammazione o rottura di vasi varicosi con emorragia nello scroto. Il progressivo varicocele porta ad una diminuzione delle dimensioni del testicolo colpito, alterazione della spermatogenesi, sviluppo della menopausa precoce e infertilità.

varicocele

Il varicocele è una malattia causata dalle vene varicose del cordone spermatico. Di per sé, il varicocele non minaccia la vita del paziente e, di norma, non gli causa molta preoccupazione. Il pericolo principale del varicocele è che la malattia può portare allo sviluppo dell'infertilità maschile. Quando si analizza l'eiaculato, la spermatogenesi alterata è determinata nel 20-70% dei pazienti con varicocele. Vi sono prove di una correlazione tra il grado di alterazione della produzione di spermatozoi e la durata della malattia. In alcuni casi, il varicocele è accompagnato da dolore di varia intensità.

Secondo l'OMS, il 15-17% degli uomini soffre di varicocele. L'incidenza della malattia può variare notevolmente a seconda dell'età e del luogo di residenza. All'età di 14-15 anni, il varicocele è rilevato nel 19,3% degli adolescenti, mentre nel servizio militare, nel 5-7% dei giovani. Spesso, il varicocele è praticamente asintomatico e gli uomini non cercano aiuto medico. Quando si eseguono gli ultrasuoni, i segni del varicocele sono determinati nel 35% degli uomini che hanno raggiunto la pubertà. In un numero schiacciante di pazienti, viene rilevato il varicocele sul lato sinistro, dovuto alle differenze anatomiche nei sistemi venosi del testicolo a sinistra ea destra. A destra, le vene varicose della corda spermatica si sviluppano nel 3-8% dei pazienti, su entrambi i lati - nel 2-12%.

Cause del varicocele

La causa dello sviluppo del varicocele potrebbe non essere un buon lavoro delle valvole delle vene del cordone spermatico. Le valvole venose, che normalmente impediscono il riflusso del sangue, con un carico maggiore (tensione fisica, posizione verticale del corpo) non sopportano la pressione aumentata. A causa della maggiore pressione, le vene si espandono gradualmente, formando nodi venosi simili a tumori.

Studi moderni condotti nel campo della flebologia hanno identificato diverse cause di varicocele primario (idiopatico): tessuto connettivo insufficiente che forma la parete venosa, sottosviluppo o alterazioni dell'apparato valvolare regionale (vene del testicolo e del cordone spermatico) e vene principali o alterazione della vena cava inferiore in periodo prenatale.

Alcune caratteristiche anatomiche possono causare un aumento della pressione nel sistema delle vene renali. L'ipertensione venosa causa il fallimento delle valvole della vena del testicolo. Una soluzione si sviluppa gradualmente, nei pazienti viene rilevato un flusso di sangue inverso dalla vena renale nella vena del testicolo e da lì al plesso uviforme. Come fattore scatenante che porta allo sviluppo del varicocele, un aumento della pressione intra-addominale con tensione prolungata della parete addominale anteriore (costipazione, intenso sforzo fisico, costante posizione eretta) può agire.

Il varicocele secondario (sintomatico) è una complicazione del processo del volume nei reni, nel bacino o nello spazio retroperitoneale. In questo caso, la causa dello sviluppo della malattia diventa un ostacolo al normale deflusso di sangue dalle vene del cordone spermatico.

Classificazione del varicocele

Si distinguono i seguenti gradi di varicocele:

  • 0 gradi. I segni palpabili di varicocele non sono definiti. Le vene varicose vengono rilevate solo quando si eseguono studi strumentali (Doppler, ultrasuoni).
  • 1 grado. In posizione supina, le vene non sono palpabili, in posizione eretta la dilatazione delle vene è determinata dalla palpazione.
  • 2 gradi. La palpazione in posizione supina e in posizione eretta sono determinate vene dilatate.
  • 3 gradi. La dilatazione del cordone spermatico e del testicolo è visibile a occhio nudo.

Sintomi di varicocele

La gravità delle manifestazioni cliniche del varicocele dipende dal grado delle vene varicose. A 0 e 1 stadio della malattia, i sintomi del varicocele sono assenti. Le vene varicose vengono in genere rilevate durante un esame di routine.

Nella fase 2 del varicocele, i pazienti lamentano dolore allo scroto. La gravità del dolore può variare considerevolmente. Un certo numero di pazienti ha notato solo l'inconveniente durante la deambulazione, alcuni pazienti hanno dolori acuti, somiglianti a natura nevralgica. Forse una maggiore sudorazione, una sensazione di bruciore nello scroto. Molti pazienti con varicocele si lamentano di disfunzione sessuale. Durante l'esame fisico è determinata dall'espansione delle vene, raggiungendo il polo inferiore del testicolo e scendendo al di sotto di esso. Il testicolo sul lato interessato viene abbassato, con conseguente asimmetria e cedimento della metà dello scroto.

Allo stadio 3 del varicocele scompare la connessione tra dolore e attività fisica. I dolori diventano costanti, disturbano i pazienti a riposo e di notte. Un esame esterno ha rivelato numerosi grappoli di vene. Lo scroto aumenta, la sua asimmetria diventa più pronunciata.

Diagnosi di varicocele

Nella maggioranza assoluta dei casi, la diagnosi di varicocele non è difficile per un flebologo. Il paziente viene intervistato per determinare le circostanze dello sviluppo e la durata della malattia. Prestare attenzione a possibili lesioni della regione lombare.

In alcuni casi, con l'esame esterno sono stati rilevati nodi uviformi ingranditi. La palpazione è determinata dalle tortuose e morbide vene vermiglie del plesso uviforme. In alcuni pazienti, il testicolo sul lato interessato diminuisce di dimensioni e diventa flaccido.

Con il varicocele, l'esame della palpazione è necessariamente eseguito in posizione orizzontale, verticale e durante lo sforzo (quando si esegue una manovra di Valsalva). Se le vene dilatate a destra non sono determinate quando si sta in piedi e si tende, è molto probabilmente un varicocele primario. L'espansione delle vene con varicocele bilaterale o destro che rimane in posizione orizzontale può indicare un processo sintomatico.

Per escludere formazioni voluminose che causano il varicocele sintomatico, è necessaria l'ecografia dei reni e lo spazio retroperitoneale. La trombosi vascolare, così come le malattie che portano allo sviluppo del varicocele secondario, possono essere rilevate mediante risonanza magnetica o TC. Ai pazienti che hanno raggiunto la maggiore età viene prescritto lo spermogramma (analisi eiaculata). Spesso con varicocele vengono rilevati astenozoospermia (diminuzione dell'attività) e oligospermia (diminuzione del numero) di spermatozoi.

Termometria, ecografia scrotale, Doppler, termografia e reografia sono metodi diagnostici facoltativi. Tuttavia, l'uso di ultrasuoni e dopleroscopia viene spesso utilizzato per identificare il varicocele subclinico. Gli studi di contrasto sono eseguiti per determinare le tattiche di trattamento: venografia testicolare renale retrograda, flebografia del testicolo transcrotale. In alcuni casi, la venografia anterograda viene eseguita prima, durante e dopo l'intervento chirurgico.

Trattamento varicocele

Quando il varicocele secondario è necessario per trattare la malattia sottostante. In caso di varicocele primario 0 e 1, il trattamento chirurgico non è richiesto. Sono in corso misure per eliminare il ristagno della pelvi (limitazione dell'attività fisica, prevenzione della stitichezza cronica, ecc.). A volte i pazienti anziani hanno un effetto positivo quando indossano un sospensore. Con il varicocele di grado 2, accompagnato da dolore intenso e malattia di grado 3, è necessario un trattamento chirurgico.

Indicazioni per il trattamento chirurgico del varicocele:

  • sindrome del dolore;
  • astenozoospermia e oligospermia;
  • ritardo della crescita dei testicoli sul lato colpito durante la pubertà;
  • difetto cosmetico

Esistono tre gruppi di interventi chirurgici per varicocele: elevazione testicolare, embolizzazione varicocele e escissione venosa.

L'escissione delle vene può essere eseguita dall'accesso sottogengivale (all'entrata del canale inguinale), inguinale (nel canale inguinale) o retroperitoneale (all'uscita del canale inguinale). Negli ultimi anni, con interventi di varicocele, microchirurgia e laparoscopia della legatura delle vene dilatate vengono sempre più effettuati, permettendo di ridurre significativamente la percentuale di complicanze e recidive. In alcuni casi, bambini e adulti ottengono buoni risultati con l'occlusione endovascolare della vena testicolare.

Prevenzione del varicocele

Un buon effetto nelle fasi iniziali del varicocele in alcuni casi può essere ottenuto eliminando il ristagno negli organi pelvici. Si consiglia ai pazienti di limitare lo sforzo fisico a lungo termine, normalizzare le feci, eliminare l'alcol, assumere vitamine, avere una vita sessuale regolare, normalizzare il lavoro e riposare.

Varicocele: cause, segni, gradi, rimozione

Fino a quando le vene varicose del cordone spermatico non si mostrano, il paziente potrebbe non saperlo, perché i sintomi del varicocele possono essere difficilmente notabili non solo all'inizio del suo sviluppo. Qui, come qualcuno fortunato - la malattia dopo la pubertà, di regola, non progredisce. Spesso la patologia viene rilevata durante qualsiasi esame o in connessione con il passaggio di una commissione medica da parte dei discepoli. A volte gli eventi in via di sviluppo costringono una persona a preoccuparsi e cercano aiuto dalla medicina. Dopotutto, apparire, anche se occasionalmente, tirando dolori e una sensazione di pesantezza in un posto così intimo, suggerisce un pensiero su una specie di patologia.

Data l'età di avere una tale "felicità", la questione delle conseguenze del varicocele (l'influenza sulle capacità funzionali dell'intero organo) è sempre al primo posto. La malattia non interferisce con una vita familiare a tutti gli effetti e influenzerà la funzione riproduttiva?

L'estensione e le cause del varicocele

Secondo varie classificazioni, le vene varicose del cordone spermatico sono divise in 3 o 4 gradi (in particolare, Wikipedia indica 3 tipi o gradi). A seconda se l'autore prende in considerazione il grado zero, quando la patologia ha solo origine e viene rilevata solo dall'ultrasuono, ma non è determinata dalla palpazione.

Tuttavia, non tutti corrono con l'ecografia, quindi è meglio iniziare la classificazione con il varicocele di grado 1, quando le vene dilatate possono essere rilevate al tatto, ma solo nella posizione eretta e quando viene sollecitata la parete addominale. Se il processo patologico va oltre, l'ulteriore diagnosi non richiede nemmeno dispositivi aggiuntivi e determina i seguenti "risultati" delle vene varicose:

  • Varicotsele grado 2 può essere rilevato visivamente, dove le vene dilatate sono chiaramente visibili, ma il testicolo stesso non ha subito variazioni di dimensione;
  • Il varicocele di grado 3 è caratterizzato da vene varicose pronunciate e una diminuzione del testicolo, che può modificarne la consistenza.

Certo, molti giovani sono interessati al perché questo "attacco" gli sia successo, il che può farlo "andare sotto il coltello del chirurgo", ma le cause del varicocele non sono diverse da quelle di altri tipi di vene varicose:

  1. La struttura anatomica dei vasi del testicolo, geneticamente programmata;
  2. Predisposizione ereditaria alle vene varicose, che si manifestano attraverso il padre o la madre, anche sugli arti inferiori, almeno in un altro luogo;
  3. Eccessiva attività fisica (carichi associati a sport di forza, ciclismo e sport equestri);
  4. Trombosi di vasi venosi renali.
  5. Lavoro associato a una lunga permanenza in posizione eretta.

Il meccanismo del varicocele negli uomini è anche tipico per altri tipi di questa patologia ed è il fallimento delle valvole venose, che porta alla stasi del sangue nelle vene testicolari, che accumula, espande la nave, che contribuisce allo sviluppo del varicocele testicolare.

Età "pericolosa" e l'operazione imminente

Il processo patologico di solito preferisce il lato sinistro di più, ma è bilaterale o sceglie un sito di localizzazione sulla destra. La malattia inizia presto o può essere generalmente congenita, a causa delle peculiarità della struttura anatomica dei vasi testicoli, ma nei bambini di solito non si manifesta, tranne che il colore blu dello scroto sinistro può indicare la sua presenza (a causa delle caratteristiche del dispositivo di deflusso venoso, oltre il 95% dei casi sul lato sinistro).

L'asimmetria del sistema circolatorio spiega perché il varicocele appare più spesso a sinistra. (La vena del testicolo destro scorre direttamente nella vena cava inferiore, la vena del testicolo sinistro nella vena renale sinistra)

Con l'inizio della rapida crescita e della pubertà, la frequenza del varicocele aumenta e negli adolescenti non solo si può esprimere, ma anche essere diagnosticati in una certa misura. La patologia riscontrata in uno studio spesso porta a shock non tanto sulla sua presenza, ma a causa dell'incapacità di trattare il varicocele con qualsiasi altro metodo diverso dalla chirurgia. Sebbene, si noti che l'operazione non è sempre obbligatoria.

Molti giovani vivono a lungo con una malattia asintomatica, hanno figli e non si preoccupano di nulla, e a 40 anni a volte capita. Nella maggior parte dei casi, questa opzione è tipica per varicocele.

La malattia, tuttavia, non è la stessa per tutti e non sempre ha una prognosi favorevole in termini di preservazione della funzione riproduttiva. È noto che le vene varicose del testicolo possono portare alla sua atrofia a seguito di cambiamenti sclerotiche e ischemie, che inevitabilmente comportano una violazione della spermatogenesi con un esito triste, chiamato infertilità maschile. Il varicocele può portare al fatto che il testicolo, in cui si verifica lo sviluppo delle cellule spermatiche, si rivela essere in un ambiente sfavorevole per sé stesso, che presenta condizioni completamente inappropriate per il pieno sviluppo delle cellule germinali.

Nei casi in cui la patologia richiede un intervento chirurgico, nessuna pillola e lozione aiuterà. Non si dovrebbe sperare in buona fortuna in una situazione del genere, ma dopo aver valutato tutti i pro ei contro, scegliere il metodo più ottimale di trattamento chirurgico, perché attualmente l'operazione con il varicocele non è rara e presenta diverse varietà.

Il diritto del paziente di scegliere

Oltre alla scelta del metodo chirurgico, la questione del costo medio dell'intervento chirurgico per varicocele, spesso preoccupa sia il paziente che i suoi genitori, se non ha ancora raggiunto l'età per prendere decisioni indipendenti. Per andare in un istituto medico statale per due settimane e farla franca con costi materiali bassi? O andare in una clinica commerciale, trascorrere in condizioni confortevoli con i pasti per cinque giorni e tornare a casa senza un varicocele, pagando per tutte le migliaia di 100 rubli russi?

Tuttavia, questo è il prezzo medio, in cui ogni metodo ha il suo costo, quindi puoi pensare e decidere e conoscere prima le principali caratteristiche degli interventi chirurgici proposti.

Operazione Ivanissevich

L'operazione di Ivanissevich è la "più vecchia", molte volte provata, dicono, non ha un'efficienza del 100%, ma ad un prezzo di circa 30 mila rubli è la più economica. L'essenza dell'intervento è di fasciare e rimuovere le vene danneggiate e fermare il flusso inverso di sangue, che viene effettuato in anestesia locale o in anestesia generale. L'intervento operativo è eseguito da un accesso aperto.

Operazione Ivansevich - legatura delle vene spermatiche al di sopra del livello dei testicoli

Il meno dell'operazione è considerata la probabilità di recidiva e la conservazione del rischio di legatura accidentale dell'arteria testicolare, che successivamente porterà a una violazione della spermatogenesi. È ovvio che in realtà non vi è alcuna possibilità speciale qui, c'è solo la mancanza di professionalità del chirurgo e una qualità inadeguata di conseguenza, quindi non dovrebbe essere particolarmente paura, l'importante è scegliere il medico e la clinica giusti;

Metodo di Marmara

La chirurgia microchirurgica secondo il metodo di Marmara è attualmente una delle più popolari e preferite, in quanto non richiede la penetrazione nella cavità addominale, è meno traumatica, praticamente non dà difetti estetici, complicazioni e ricadute. Il suo costo parte da 35-40 mila rubli, se l'intervento è unilaterale, ma quando conducono operazioni su entrambi i lati, sono considerati indipendenti l'uno dall'altro e stimati in 70-120 mila rubli;

Varicocelectomia laparoscopica

La varicocelectomia laparoscopica è considerata il metodo più efficace e unico nel caso delle vene varicose bilaterali. Il giorno dopo l'operazione, il paziente può tornare a casa e iniziare le sue solite attività e preoccupazioni, il periodo di riabilitazione è rapido e facile, non c'è difetto estetico.

L'operazione viene eseguita perforando la parete addominale anteriore in anestesia generale e il chirurgo controlla il corso dell'operazione con l'ausilio di apparecchiature ottiche in tempo reale sul monitor. Il metodo laparoscopico praticamente non dà ricadute e riduce a zero il rischio di legatura dell'arteria testicolare. L'indicazione per l'intervento endoscopico è la presenza di dolore severo nello scroto, la manifestazione di recidiva, l'infertilità, l'eliminazione di un difetto estetico, una combinazione di diversi segni clinici di varicocele. Il costo medio di tale operazione è di circa 50 mila rubli.

alternative

Embolizzazione, scleroterapia, coagulazione delle vene varicose del cordone spermatico sono manipolazioni endovascolari e sono considerati metodi quasi non invasivi che non prevedono incisioni, punti e anestesia generale. evitando lo sforzo fisico. Tuttavia, il prezzo di un intervento così "leggero" è lo stesso che durante una normale operazione e dipende dalla clinica, dalla regione e dalle qualifiche del medico.

Foto: embolizzazione varicocele. La bobina di embolizzazione blocca il flusso sanguigno attraverso la vena interessata.

Prendendo in considerazione le opinioni del medico

Dovrei andare in chirurgia se i sintomi del varicocele non sono sufficientemente pronunciati, o possiamo aspettare? Quanto durerà l'attesa? Quali complicazioni dovrei temere dopo l'intervento chirurgico?

Sebbene il paziente sia coinvolto nel risolvere il problema della chirurgia, l'ultima parola deve essere sempre lasciata a uno specialista. Di norma, un medico può valutare oggettivamente tutti i pro e i contro dell'operazione imminente, in cui la convenienza della sua attuazione, tenendo conto di tutti i pro e contro, viene prima di tutto.

A metodi chirurgici di trattamento ricorrono alle seguenti indicazioni:

  1. Sensazioni di disagio e dolore di qualsiasi intensità, poiché anche un leggero dolore può indicare la formazione di microtrombosi e infiammazione nei vasi dilatati del plesso uviforme;
  2. Infertilità a causa di spermatogenesi alterata causata da vene varicose del cordone spermatico;
  3. Difetto cosmetico che ferisce costantemente la psiche di un uomo e, di conseguenza, porta alla rottura delle relazioni sessuali;
  4. Per la prevenzione dell'infertilità nell'infanzia e nell'adolescenza, anche se non vi è consenso su questo argomento.

Molti esperti aderiscono al loro punto di vista e sostengono che il varicocele non può causare infertilità e giustificare il trattamento chirurgico solo in caso di deterioramento degli spermogrammi. Tuttavia, in un certo senso, i medici sono tutti uguali: in presenza sia dell'infertilità che delle vene varicose del plesso uviforme, il trattamento del varicocele con un metodo chirurgico viene eseguito inequivocabilmente. E poi puoi cercare un altro motivo se la situazione non migliora.

Cos'altro minaccia il varicocele?

Inoltre, dovresti sempre ricordare le possibili complicazioni e conseguenze del varicocele, che includono:

  • Edema del testicolo (idrocele), dovuto all'accumulo di liquido nello scroto a causa di un drenaggio linfatico alterato. Questa complicanza è più comune dopo l'operazione di Ivanissevich ed è associata alla legatura dei vasi linfatici contemporaneamente alla vena testicolare. Con sintomi di idrocele, al paziente viene prescritta una puntura o una seconda operazione;
  • La recidiva della malattia è più probabile con accesso aperto e si verifica a causa del flusso continuo di sangue attraverso la vena spermatica interna (cessazione incompleta). Quando si trattano le recidive, di solito si usa la scleroterapia;
  • L'atrofia testicolare è una complicanza tanto rara quanto grave, cioè questa patologia è caratterizzata dal fatto che alla fine il testicolo, diminuendo di dimensioni, perde la sua funzione fondamentale, che difficilmente può rendere un giovane felice di avere figli;
  • Malattia postoperatoria quando l'epididimo trabocca di sangue. Problemi simili si verificano più spesso dopo l'intervento laparoscopico;
  • Tromboflebiti delle vene spermatiche o perforazione della parete vascolare;
  • Reazioni allergiche ad un agente di contrasto caratteristico dell'embolizzazione.

Ovviamente, l'operazione di Marmara è la più sicura e meno traumatica, che, inoltre, può essere eseguita in anestesia locale e gli effetti negativi dell'anestesia generale possono essere esclusi.

Video: parere sullo specialista del varicocele

L'ultima fase di preparazione per l'operazione

Quando si sceglie un intervento chirurgico, l'età del paziente, la presenza di malattie concomitanti è obbligatoria, soprattutto durante le operazioni che richiedono anestesia generale, che ha controindicazioni e, naturalmente, la gravità del processo patologico. La presenza di focolai purulenti e infiammatori, indipendentemente da dove si trovano, è una controindicazione diretta a qualsiasi intervento chirurgico! Anche le malattie del tratto gastrointestinale appartengono alla categoria delle controindicazioni primarie per il trattamento chirurgico del varicocele.

Prima di un intervento chirurgico, il paziente subisce un esame obbligatorio in questi casi, che include:

  • Analisi generale del sangue e delle urine;
  • Studi biochimici del siero del sangue (glucosio, urea, creatinina, enzimi, bilirubina);
  • EIA-HIV e sifilide;
  • Indice di protrombina, coagulazione e durata del sanguinamento;
  • Appartenenza al gruppo nei sistemi AB0 e Rhesus;
  • elettrocardiogramma;
  • Fluorography.

Cosa e quando puoi mangiare e bere, come pulire gli intestini e prepararti psicologicamente - queste domande solo a prima vista sembrano insignificanti. Con l'intervento chirurgico, ogni piccola cosa è importante, e quindi il paziente, una volta nel reparto chirurgico, deve essere sotto l'occhio vigile e sotto la supervisione costante degli operatori sanitari e credere che tutto andrà bene.

Video: presentazione sul trattamento con varicocele

Prevenzione delle ricadute

La chirurgia per rimuovere le vene varicose del plesso uviforme non appartiene alla categoria del complesso e difficile, quindi la degenza ospedaliera è breve e il periodo di recupero dopo l'intervento chirurgico di solito dura non più di due o tre mesi, durante i quali il paziente è sollevato dallo sforzo fisico. Inoltre, si raccomanda vivamente di astenersi dal sesso per 3 settimane, poiché il paziente, avendo sentito abbastanza delle affermazioni infondate di riduzione dell'erezione, è ansioso di vedere rapidamente il contrario. Prima della dimissione, il medico di solito si concentra su tali questioni e spiega pazientemente al paziente che il trattamento chirurgico del varicocele testicolare non influisce sulle "abilità maschili". Ma poi, dopo il periodo di astinenza, il sesso regolare può essere la migliore prevenzione del varicocele negli uomini.

È noto che il lavoro del tratto digerente influenza notevolmente i vasi del testicolo, dove la stitichezza è il peggior nemico delle vene, causando ristagno in essi, pertanto un'attenzione particolare dovrebbe essere rivolta alla regolazione di questi processi. Inoltre, chili in più interferiranno solo, il che significa che una dieta a tutti gli effetti con una predominanza di frutta e verdura sarà proprio la strada.

Fino a quando si trattava di sport attivi, il paziente non dovrebbe dimenticare l'effetto positivo di un buon sonno sano, che, di regola, arriva dopo le passeggiate serali. E non è solo possibile praticare sport, ma anche, naturalmente, dopo una pausa di tre mesi, ma la preferenza dovrebbe essere data al nuoto e all'atletica, ma è consigliabile nascondere una mountain bike. Sì, e il cavallo è meglio non sedersi.

Il punto più importante delle misure preventive, che viene citato ad ogni visita dal medico: le cattive abitudini devono essere sradicate una volta per tutte! Ogni minuto al paziente viene prescritto di ricordare che la nicotina è particolarmente dannosa per il sistema cardiovascolare in generale e, in particolare, per i vasi venosi della forma del plesso del plesso.

Per coloro che non riconoscono la chirurgia

Il trattamento del varicocele senza chirurgia consiste nell'utilizzare le proprietà curative delle piante, che la natura ha dato e gli antenati studiati. Dopotutto, c'erano tempi in cui l'attuale abbondanza di farmaci da farmacia non esisteva e l'intervento chirurgico non reggeva a tale altezza. Il varicocele è un privilegio non solo di un uomo moderno, la malattia probabilmente originata da un uomo, quindi il trattamento con rimedi popolari di tale patologia si rifletteva certamente nelle ricette degli erboristi.

Le infusioni di una miscela di fiori di camomilla, castagna, ruta, corteccia di salice, radice di lampone e foglie di achillea non solo vengono bevute 150 grammi al mattino e alla sera, ma vengono anche applicate come un impacco in un punto dolente.

Si ritiene che con le mele varicocele Antonov sia utile.

Particolarmente popolare nel trattamento delle vene varicose dei testicoli sono i metodi di uso combinato di infusi o decotti dei rami di salice, quercia e castagno.

Come trattare il varicocele e come è il caso del paziente, tuttavia, non è auspicabile iniziare la malattia, se esiste. Un'altra domanda è, se i segni del varicocele sono assenti, quindi, come si suol dire, "non si preoccupa particolarmente", perché questa malattia deve essere trattata solo quando si manifesta, e quindi per lo più operativa. Tuttavia, la prevenzione non danneggia gli uomini con predisposizioni ereditarie e i rimedi popolari aiuteranno a far fronte al problema.

Per Saperne Di Più I Vasi