Basofili del sangue

Normalmente, il numero relativo di basofili nel sangue non deve superare l'1%. Bazopenia e basofilia possono indicare la presenza di processi infiammatori, malattie del sangue, ecc.

La determinazione dei basofili nel quadro della formula leucocitaria di un esame del sangue clinico viene effettuata per identificare i processi infiammatori e le reazioni allergiche.

I basofili stessi sono un tipo di leucociti e sono cellule del sangue derivate dal germe dei granulociti.

Informazioni generali

I basofili sono granulociti distribuiti nel sangue periferico. Sono prodotti dal midollo osseo e rilasciati nel siero, dopo di che vengono depositati nei tessuti. Il ciclo di vita di un basofilo è di circa 7-12 giorni.

Quando si verifica un processo infiammatorio, i basofili e altri corpi bianchi sono diretti al focolare. Sono responsabili della produzione di istamina (che combatte una reazione allergica), della serotonina (un neurotrasmettitore che inibisce lo stress e la depressione) e dell'eparina (una sostanza che riduce la coagulazione del sangue). I basofili contengono anche prostaglandine che, insieme all'istamina, legano lo stimolo (allergene) e lo neutralizzano. A questo punto, il paziente rileva lo sviluppo di processi infiammatori (febbre, febbre, debolezza, gonfiore dei tessuti, ecc.). Tutto ciò è una reazione all'aumento del flusso sanguigno e un aumento della permeabilità dei vasi sanguigni di cui sono responsabili i basofili.

Lo scopo principale dei basofili è di partecipare a una reazione di ipersensibilità immediata e, più raramente, di tipo ritardato. Sono tra i primi al centro dell'infiammazione e, per così dire, richiedono altre cellule del sangue per combattere gli agenti stranieri. Questo processo è chiamato fagocitosi ed è una delle funzioni del sistema immunitario umano. Se il processo infiammatorio dura più di 3 giorni, il midollo osseo inizia a produrre più basofili. Questa condizione in medicina è chiamata basofilocitosi.

Inoltre, i basofili influenzano la coagulazione del sangue con eparina naturale, aumentano la permeabilità capillare, contribuiscono alla creazione di nuovi vasi sanguigni, stimolano la riduzione del tessuto muscolare liscio.

Indicazioni per l'analisi

L'analisi dei basofili è necessaria nei seguenti casi:

  • controllo preventivo programmato;
  • esame prima dell'intervento;
  • diagnosi di processi infiammatori e infettivi, nonché malattie del sangue;
  • monitorare l'efficacia della terapia.

La riduzione del numero di corpi bianchi (basopenia) nei bambini può causare disfunzione endocrina, alterazione della formazione del sangue e, di conseguenza, sviluppo di leucemia. Nelle donne, la baseopenia può indicare una gravidanza.

Di solito, gli studi di basofili non vengono eseguiti separatamente, ma decodificano i risultati nell'ambito di una formula di leucociti. Il livello di basofili dà un'idea di vari processi infiammatori, reazioni allergiche (importanti per la diagnosi di shock anafilattico), cancro (tumore del sangue).

La costruzione di una formula di leucociti viene effettuata sulla base di un'analisi del sangue clinica completa.

Basofili Norm

Nel decifrare i risultati della formula dei leucociti, i seguenti indicatori sono considerati la norma dei basofili:

  • neonati - 0,75%;
  • neonati (1 mese di vita) - 0,5%;
  • neonati (2-12 mesi) - 0,4-0,9%;
  • bambini (12 anni) - 0,7%;
  • adolescenti (da 12 a 21 anni) - 0,6-1%;
  • adulti (oltre 21 anni) - 0,5-1%.

Immediatamente dopo la nascita, il numero di basofili nell'uomo è aumentato. Ciò è dovuto alla formazione di un sistema immunitario indipendente. Nel primo mese di vita, l'indicatore scende leggermente, si stabilizza all'età di 12 anni e aumenta nuovamente nell'età adulta.

I seguenti valori di basofili possono essere visualizzati nel modulo di analisi: VA% (quantità relativa come percentuale di altri leucociti) e BA # (quantità assoluta, che normalmente è 0,01-0,065 * 10 9 grammi / litro).

Elevazione del basofilo (basofilia)

La condizione si sviluppa con un aumento del numero di basofili di oltre 0,2 * 10 9 g / l.

È importante! La basofilia può causare farmaci ormonali (estrogeni), farmaci antitiroidei.

Nella pratica clinica, un aumento dei basofili è osservato raramente ed è caratteristico di:

  • malattie del tratto gastrointestinale (forma cronica):
    • colite ulcerosa;
    • enterocolite;
    • gastrite;
    • ulcera peptica e 12 ulcera duodenale, ecc.;
  • patologie del sistema circolatorio:
    • leucemia mieloide (forma cronica);
    • leucemia (forma acuta);
    • policitemia (aumento della conta dei globuli rossi per unità di volume di sangue);
    • anemia emolitica e carenza di ferro;
    • linfogranulematoz, ecc.;
  • reazione individuale all'irritante (allergia);
  • fasi di remissione precoce delle malattie infettive;
  • Malattia di Hodgkin (una patologia maligna che colpisce il sistema linfatico);
  • ipotiroidismo (insufficienza tiroidea, espressa in una diminuzione della sua funzione secretoria);
  • oncologia (cancro del sangue, polmoni).

L'aumento del numero di basofili indica una violazione del sistema immunitario e l'invasione attiva di un agente straniero. Inoltre, la basofilia cronica è nota nei pazienti che hanno rimosso la milza.

Riduzione del basofilo (Basopenia)

A basopenia, il numero di basofili è ridotto patologicamente (meno di 0,01 * 10 9 g / l).

È importante! Una diminuzione dei basofili è spesso osservata nel primo trimestre di gravidanza, che è associato ad un aumento attivo dell'afflusso di sangue (fase liquida) senza un aumento del numero di cellule del sangue. Ma in questo caso la baseopenia è considerata falsa e non indica un processo patologico.

La basopenia è anche nota durante l'ovulazione (la metà del ciclo mestruale), mentre si assumono farmaci chemioterapici, corticosteroidi e altri farmaci "pesanti" per il corpo.

Il numero di basofili può essere ridotto in una serie di patologie:

  • infezioni e malattie acute;
  • disturbi nervosi e mentali;
  • ipertiroidismo (aumento dell'attività secretoria della ghiandola tiroidea);
  • polmonite acuta.

Solo uno specialista qualificato può decifrare la forma dei leucociti in relazione al numero di basofili: un terapista, uno specialista in malattie infettive, un ematologo o un diagnostico funzionale.

Raccomandazioni prima della procedura

  • 8-12 ore prima della procedura, l'ultimo pasto viene effettuato e 2-4 ore dopo - acqua;
  • Il giorno prima dell'analisi, il paziente deve abbandonare l'allenamento sportivo, i rapporti sessuali (stress per il corpo), il sollevamento pesi e qualsiasi altra situazione di stress fisico e psicologico. Dovresti anche escludere dalla dieta cibi piccanti, cibi grassi, cibi pronti e snack (patatine fritte, cracker, ecc.), Bevande alcoliche e tonico (energia, caffè forte, ecc.);
  • Immediatamente prima di donare il sangue, il paziente informa il medico circa l'assunzione di farmaci e ha recentemente completato i corsi di terapia farmacologica.

Diagnosi dei sintomi

Scopri le tue possibili malattie e quale dottore dovresti visitare.

Perché i basofili sono elevati nel sangue, cosa significa?

Il più piccolo gruppo di leucociti sono basofili che svolgono molte funzioni nel corpo umano.

In particolare, non solo mantengono il flusso sanguigno nei piccoli vasi e forniscono il percorso di migrazione ad altri leucociti nel tessuto, ma influenzano anche in modo efficace la crescita di nuovi capillari.

Se un adulto ha aumentato i basofili nel sangue, allora indica lo sviluppo della malattia - la basofilia. Le cause di questa condizione sono diverse, al di sotto consideriamo i disturbi principali, a causa dei quali i basofili nel sangue superano la norma.

Funzioni basofile

La funzione principale di questo tipo di granulociti è di partecipare al processo infiammatorio e allo sviluppo di reazioni allergiche, vale a dire lo shock anafilattico. Inoltre, i basofili bloccano le tossine che sono penetrate nel corpo attraverso la pelle (veleni di insetti e animali) e riducono la coagulazione del sangue dovuta alla presenza di eparina in esse. Nel sito di distruzione basofila si verificano gonfiore, prurito e arrossamento dei tessuti.

Puoi riassumere le funzioni di base dei basofili nel corpo umano:

  • soppressione e "blocco" degli allergeni;
  • prevenire la diffusione di particelle estranee nel corpo;
  • conservazione delle difese corporee;
  • regolazione della permeabilità e del tono dei microvasi;
  • mantenere l'acqua e lo stato colloidale, così come il metabolismo della pelle;
  • neutralizzazione di tossine e veleni, compresi gli insetti;
  • partecipazione ai processi di coagulabilità e fagocitosi.

Se i basofili sono elevati in un adulto, ciò significa che il problema dovrebbe essere ricercato nell'anamnesi, per analizzare le malattie sofferte in precedenza e le condizioni di vita del paziente. Successivamente, consideriamo più in dettaglio perché ci sono elevati basofili nel sangue di un adulto e quali malattie portano a tali indicatori.

Basofili Norm

Il numero normale di basofili varia a seconda dell'età e viene calcolato in percentuale rispetto al numero totale di leucociti nel sangue:

  • per un adulto: 0,5-1%;
  • neonato: 0,75%;
  • 1 mese: 0,5%;
  • 1 anno: 0,6%;
  • 2 anni: 0,7%

Come si può vedere, il tasso di basofili nel sangue va dallo 0,5% all'1% del numero totale di leucociti. In termini assoluti, si tratta di circa 0,3 nanol per litro di sangue.

Cause di basofili elevati

Perché i basofili sono elevati nel sangue di un adulto, cosa significa? Vari stati possono provocare un aumento dei valori basofili al di sopra della norma, che vanno da una reazione immediata alla somministrazione di un farmaco e termina con un processo infiammatorio di lunga durata.

Considera le principali cause dei basofili elevati in un adulto:

  1. Reazioni allergiche A contatto con l'allergene, vengono rilasciati i granuli speciali contenuti nelle cellule. Questo provoca sintomi tipici di allergia: prurito, eruzione cutanea, edema, ecc.
  2. Nelle malattie infettive acute del fegato, i basofili sono anche elevati.
  3. Infiammazione (anche cronica), localizzata nel tratto gastrointestinale. Particolarmente chiaramente l'effetto è osservato nell'infiammazione acuta dell'intestino.
  4. Spesso i basofili nel sangue sono elevati nel periodo che precede le mestruazioni.
  5. Esposizione costante a basse dosi di radiazioni (ad esempio, questo vale per coloro che lavorano con macchine a raggi X).
  6. Malattie del sistema circolatorio.

Quindi, un esame emocromocitometrico completo con un numero maggiore di granulociti basofili parla innanzitutto della penetrazione dell'antigene di qualcun altro, che per le sue caratteristiche non si adatta assolutamente alla composizione antigenica di questo organismo, perciò quest'ultimo sta cercando di respingere il nemico il prima possibile.

A volte, la risposta è molto violenta e rapida (shock anafilattico), quindi il paziente ha bisogno della stessa pronta assistenza medica (l'introduzione di adrenalina, ormoni), altrimenti il ​​triste risultato arriverà presto.

Cause fisiologiche

Processi fisiologici che causano un aumento dei basofili:

  1. Con le mestruazioni, all'inizio dell'ovulazione, quando i livelli di estrogeni aumentano nel sangue.
  2. Durante il recupero del corpo dopo l'infezione.
  3. I basofili aumentano a causa di una piccola esposizione alle dosi di radiazioni, i radiologi e gli assistenti di laboratorio ne soffrono spesso.
  4. Dopo aver assunto farmaci anticoncezionali, che contengono una grande quantità di estrogeni.

Quindi, le cause della basofilia sono molte, quindi dovresti passare attraverso un esame approfondito per identificare le cause di ogni caso particolare. L'auto-trattamento è totalmente inaccettabile.

Basofili elevati in un bambino

Cosa significa? Una condizione in cui i basofili del bambino sono elevati è chiamata basofilia e le sue cause sono varie:

  1. Avvelenamento.
  2. Punture di insetti
  3. Infestazione da elminti..
  4. Anemia emolitica
  5. Carenza di ferro
  6. La sinusite è cronica.
  7. Sindrome nefrosica
  8. Malattie infettive
  9. Accettazione di determinati farmaci.
  10. Allergia generalizzata, droga o cibo.
  11. Myxedema, o insufficiente fornitura di tessuti e organi con ormoni tiroidei.
  12. Malattie del sangue: leucemia mieloide, leucemia acuta cronica, policitemia vera, malattia di Hodgkin.
  13. Patologie gastrointestinali di un decorso cronico, per esempio, colite ulcerosa. I basofili possono aumentare quando una malattia acuta diventa acuta.

Una diminuzione del livello di basofili è possibile solo con il trattamento tempestivo della malattia di base che li ha indotti ad aumentare, mentre è necessario introdurre prodotti contenenti vitamina B12 (latte, uova, reni) nella dieta del bambino.

Cosa fare se i basofili del sangue sono elevati

Nella maggior parte dei casi, la basofilia viene curata se viene eliminata la causa immediata della sua insorgenza, in particolare viene curata la malattia sottostante. Ma in alcuni casi, un livello elevato di basofili può essere osservato in persone relativamente sane, quindi è necessario utilizzare queste raccomandazioni:

  1. Aumentare la saturazione del corpo con vitamina B12, perché è attivamente coinvolto nella formazione delle cellule del sangue e il lavoro del cervello. Questo può essere fatto prendendo preparazioni speciali o aggiungendo piatti di carne, reni, uova e latte alla vostra dieta.
  2. Includere nella dieta vitamine e alimenti contenenti ferro: fegato (specialmente pollo), grano saraceno, pesce e altri frutti di mare.

Se i basofili sono aumentati nel sangue, in alcuni casi è sufficiente interrompere l'assunzione del farmaco: antitiroide, contenente estrogeni e simili. Nelle donne, la basofilia può verificarsi durante l'ovulazione, durante i primi giorni del ciclo mestruale, così come durante la gravidanza. Ciò è dovuto al legame diretto tra il livello di estrogeni e progesterone nel sangue e il numero di basofili.

Cause di livelli elevati di basofili nel sangue - la norma per il bambino, uomini e donne, come ridurre

I basofili sono un tipo di globuli bianchi che aiuta a sostenere l'attività immunitaria. Il loro ruolo è identificare e sradicare le patologie tumorali nelle fasi iniziali. Anche i vitelli bianchi aiutano a stringere ferite e tagli, prevengono il verificarsi di reazioni allergiche. Se i basofili sono elevati nel corpo, questa circostanza può essere una conseguenza dello sviluppo di varie malattie, tra cui l'ipotiroidismo e la policitemia.

Cosa sono i basofili

Il corpo umano produce diversi tipi di globuli bianchi. Lavorano per mantenere la salute, proteggersi da virus, batteri, parassiti e infezioni fungine. I basofili sono uno dei tipi di tali corpi bianchi (costituiscono circa lo 0,5% del totale). Sono prodotti nel midollo osseo, ma a volte possono essere trovati in piccole quantità in tutti i tessuti del corpo. Se il livello di queste cellule è basso, è associato a una grave reazione allergica. Al contrario, i basofili elevati nel sangue possono essere il risultato dello sviluppo di alcuni tipi di cancro.

Per cosa sono responsabili i basofili nel sangue?

Il ruolo principale dei basofili è prevenire l'ingresso nel corpo di batteri e infezioni nocive. Queste cellule contribuiscono a stringere ferite, tagli, formando una crosta protettiva (attraverso i linfociti). Nel processo di guarigione, i vitelli bianchi vengono distrutti, prurito e irritazione, i tessuti vicino alla ferita possono gonfiarsi. Tuttavia, questo non è tutto. I basofili eseguono diverse funzioni aggiuntive:

  1. Contengono eparina (un agente che fluidifica il sangue) che impedisce la coagulazione.
  2. Prevenire il verificarsi di reazioni allergiche, shock anafilattico. Quando il sistema immunitario è esposto a una maggiore esposizione agli antigeni, i globuli bianchi secernono istamina, promuovono la produzione di agenti speciali (anticorpi), chiamati immunoglobuline. Aiuta ad ammorbidire il prurito sulla pelle.
  3. Uccidono i parassiti, per esempio le zecche.
  4. Combatti le tossine.

Norma dei basofili nel sangue

L'analisi clinica è l'unico modo per scoprire se i basofili sono sopra la norma. Spesso, un aumento del numero di globuli bianchi non ha sintomi evidenti, quindi i medici raramente riferiscono un paziente per un esame. Tuttavia, il motivo dell'aumento può essere identificato prendendo un esame emocromocitometrico completo. Qual è il tasso di basofili? Tenendo conto delle caratteristiche individuali, nel corpo umano dovrebbero esserci da 1 a 300 per μl (microlitro).

I basofili costituiscono solo lo 0, 5% di tutti i leucociti. Oltre a questo tipo di Toro nel sangue, puoi trovare quanto segue:

  1. Neutrofili. Questo è il più grande gruppo di globuli bianchi. Fanno fronte a gravi condizioni infettive.
  2. Eosinofili. Aiuta a combattere le infezioni parassitarie.
  3. I linfociti fanno parte del sistema immunitario, prevengono l'invasione di agenti patogeni (batteri, virus).
  4. I monociti combattono gli antigeni, le infezioni nel sangue, aiutano a riparare i tessuti danneggiati, distruggono le cellule tumorali.

I basofili sono aumentati

Un aumento dei basofili può impedire la formazione di nuove cellule del sangue. Di conseguenza, si sviluppano gravi condizioni patologiche, come la leucemia mieloide cronica. La basofilia non è sempre pericolosa, ma dovresti stare molto attento a innalzare il livello dei globuli bianchi. Questo potrebbe indicare le seguenti malattie:

  • infezioni virali (varicella, tubercolosi);
  • processi infiammatori intestinali;
  • Malattia di Crohn;
  • dermatite cronica, sinusite;
  • soffocamento, asma;
  • malattie mieloproliferative (policitemia, mielofibrosi);
  • Linfoma di Hodgkin;
  • malattie metaboliche (mixedema, iperlipidemia);
  • anemia emolitica;
  • patologie endocrine (ipotiroidismo, livelli elevati di estrogeni).

Cause di aumentati basofili nel sangue

La presenza di un livello normale di corpi bianchi contribuisce alla conservazione della salute, è coinvolta nella protezione contro le infezioni. Se i basofili nel sangue sono elevati, questo può indicare lo sviluppo di malattie pericolose. Uno di questi è il cancro del midollo osseo, che porta alla produzione di un gran numero di granulociti. In tale situazione, i basofili aumentano rapidamente e costituiscono il 20% di tutti i leucociti. Quali altri motivi influenzano l'aumento del numero di corpi bianchi:

  • infezioni virali acute;
  • orticaria;
  • la conseguenza della splenectomia (chirurgia);
  • mixedema;
  • colpo di antigene nel sangue (allergie);
  • carenza di ferro;
  • colite ulcerosa;
  • mastocitosi sistemica;
  • tumori maligni;
  • disturbi mieloproliferativi (leucemia mieloide cronica, mielofibrosi);
  • policitemia.

Nell'adulto

I basofili, insieme ad altre sottopopolazioni di cellule (eosinofili, linfociti, monociti) possono portare ad un aumento del numero di leucociti nel sangue e allo sviluppo del cancro. Cos'altro sono le ragioni per l'aumento dei globuli bianchi nel corpo di un adulto:

  • funzione anormale della tiroide;
  • malattie del fegato, reni;
  • bassi livelli di progesterone;
  • malattia vascolare del collagene;
  • patologia milza;
  • asma;
  • reazioni allergiche, ipersensibilità a determinati farmaci;
  • diabete mellito;
  • infezioni virali, batteriche.

A volte si può osservare un aumento dei basofili nel sangue durante la terapia e l'assunzione di determinati farmaci. Quando si riceve una piccola dose di radiazioni (passaggio dei raggi X), il livello dei corpi bianchi aumenta, ma questo è abbastanza normale. Il periodo di recupero dopo una malattia infettiva è anche caratterizzato da un aumento dei leucociti. Questo suggerisce che il corpo sta lottando vigorosamente per la salute.

La donna

I basofili spesso aumentano prima dell'ovulazione durante le mestruazioni a causa di un aumento dell'estrogeno ormonale. La gravidanza è un'altra causa di questo problema ed è abbastanza normale. L'introduzione di farmaci con estrogeni fa aumentare anche il livello di tutti i tipi di leucociti. Per questo motivo, quando si esegue il test, il medico deve essere avvertito circa l'ammissione di alcuni farmaci per fare una diagnosi accurata.

Avere un bambino

Nel sangue dei neonati, il livello dei basofili aumenta e raggiunge lo 0,75% (negli adulti è leggermente inferiore). Dopo aver raggiunto l'età di 2 anni, questo indicatore inizia a diminuire gradualmente, tuttavia, non deve superare la soglia dell'1%. Perché i basofili crescono in un bambino:

  • dopo la vaccinazione;
  • a causa del processo infiammatorio;
  • dalla puntura d'insetto;
  • a causa di farmaci.

Cosa fare se i basofili sono elevati

Avendo ricevuto risultati spiacevoli dell'analisi, non devi farti prendere dal panico. Forse la ragione per l'aumento dei livelli di leucociti non è così terribile. È necessario consegnare le analisi ripetute in un paio di giorni per trarre conclusioni. Se tutto è confermato, dovresti consultare immediatamente un medico. Nel caso della basofilia, non automedicare, perché può danneggiare la salute di un adulto e di un bambino. Solo uno specialista ha il diritto di prescrivere un trattamento competente, a seconda della diagnosi e delle caratteristiche individuali dell'organismo.

Come ridurre i basofili

Questo problema è un indicatore di varie malattie. Ecco perché è necessario fare una diagnosi accurata e condurre una terapia efficace. Quindi il livello dei polpacci bianchi diminuirà. Quale trattamento può prescrivere un medico:

  1. Nei casi gravi, come la leucemia, è richiesto un trapianto di midollo osseo.
  2. In caso di reazioni allergiche che portano a malattie respiratorie, possono essere prescritti antistaminici.
  3. Le infezioni batteriche sono trattate con antibiotici.

Se il medico non ha rivelato la patologia, tuttavia, un'analisi ha mostrato un contenuto elevato di basofili, la dieta deve essere normalizzata, è possibile seguire una dieta, aumentare l'assunzione di alimenti contenenti ferro (fegato animale, fagioli, frutti di mare). Affinché la microeletilazione possa essere assorbita più velocemente, è meglio non mangiare cibi che interferiscono con l'assorbimento del ferro (ad esempio il latte). Spesso i medici prescrivono iniezioni di vitamina B12. Promuove la formazione del sangue, migliora il lavoro del midollo osseo, distrugge il colesterolo "cattivo".

video

Le informazioni presentate nell'articolo sono solo a scopo informativo. I materiali dell'articolo non richiedono auto-trattamento. Solo un medico qualificato può diagnosticare e consigliare il trattamento in base alle caratteristiche individuali di un particolare paziente.

I basofili sono le cause di un aumento del sangue negli adulti, cosa significa?

Transizione rapida sulla pagina

L'unità strutturale dei leucociti più piccola, a movimento lento, ma di grandi dimensioni, è basofila. Come tutte le altre cellule leucocitarie, si formano nell'organo che forma il sangue (midollo osseo), dove, se esposte a speciali induttori, queste cellule primarie vengono stimolate a dividersi.

Dopo un processo di divisione di quattro giorni, inizia un periodo (5 giorni) di una particolare struttura e formazione, in cui la specializzazione funzionale viene "acquisita" dalle cellule.

Basofili - che cos'è?

Queste cellule sorprendenti nel corpo vengono presentati tre varietà -segmentoyadernymi granulociti basofili (cellule basofile leucociti), mastociti (basofili tessuto struttura) e basofili dell'ipofisi. Negli ultimi due tipi, il processo di maturazione avviene nel flusso sanguigno e i componenti basofili segmentati dei leucociti entrano dall'organo che forma il sangue nell'immagine di una cellula già formata.

Sebbene questi tre tipi di leucociti abbiano "radici correlate" dirette, differiscono per struttura e caratteristiche specifiche. L'immunocompetenza con una "specializzazione" molto stretta è caratteristica di tutte le componenti strutturali dei leucociti. Alcuni sono impegnati in difesa e costruiscono una barriera protettiva contro l'introduzione di "nemici alieni", distruggendo completamente tutto. Altri scelgono - fagocitosi selettiva.

Ma, per applicare tattiche selettive, le cellule devono avere la capacità di riconoscere "agenti nemici". È questa proprietà che i leucociti segmentati possiedono, assumendo le funzioni di responsabilità antiallergica.

Le principali responsabilità per le quali i basofili adulti sono responsabili sono dovute a:

1) Manifestazione immediata di ipersensibilità (reazione allergica di tipo immediato). Quando si identificano i "nemici", la membrana delle plasmacellule si rompe. Rilascio granulomatoso e secrezione di varie EOM protettive si verifica:

  • Rilasciata l'eparina porta all'attivazione della microcircolazione, che migliora il flusso sanguigno nei piccoli vasi e nell'alimentazione dei tessuti, favorisce una nuova crescita dei capillari. La sua proprietà anti-coagulazione previene la formazione di coaguli di sangue e promuove il processo di aggregazione (legame) delle piastrine, prevenendo le manifestazioni emorragiche;
  • Il rilascio di amine biogeniche (istamina) provoca un aumento della permeabilità vascolare, contribuendo così ad un aumento del flusso di liquidi nell'area dell'infiammazione;
  • La serotonina degranulata selezionata attiva le piastrine e contribuisce ad aumentare la permeabilità vascolare nei capillari, espandendo allo stesso tempo le lacune vascolari;
  • La formazione di una quantità significativa di leucotrieni "A4" da parte dei basofili attira le cellule fagocitiche (eosinofili) nei luoghi di loro accumulo, favorendo la fagocitosi e il risparmio dalle infezioni.

2) ipersensibilità ritardata, provocata dal contatto con tessuti o proteine ​​e allergeni, dovuta a:

  • Danni estesi ai tessuti da ustioni;
  • Patologie del tumore o natura virale;
  • Morsi di vari insetti.

Tutti questi processi causano l'infiltrazione cellulare, che attrae le cellule fagocitiche (monociti, macrofagi e neutrofili), ciascuna con la sua specifica missione fagocitaria. Il primo segno della manifestazione di questo tipo di reazione negli adulti è la formazione di campi eritematosi con la formazione di un infiltrato liquido.

La combinazione di basofili ed eosinofili presenti nel plasma è un'indicazione diretta della reazione di ipersensibilità.

3) L'interazione di fattori di immunità locale. I granulociti e le cellule dei leucociti tissutali (labrociti) svolgono un ruolo dominante nel sistema di immunità locale, che è associato al meccanismo di protezione delle mucose e della pelle.

I basofili costruiscono una sorta di scudo contro gli antigeni, impedendo la loro penetrazione nel sangue. Che nega la diffusione di infezioni e reazioni infiammatorie dei tessuti. Come risultato di questo lavoro, il fattore protettivo nella forma di una risposta immunitaria si manifesta con rossore, gonfiore e vesciche.

Il tasso di contenuto di basofili nel sangue degli adulti è molto basso (compreso tra lo 0,5 e l'1%). Nell'infanzia, il tasso di questi componenti leucocitari nel leucocitogramma varia considerevolmente.

Nei neonati, i basofili possono essere completamente assenti o raggiungere il 4%, diminuendo gradualmente fino all'1,2% all'età di uno. Questi indicatori possono facilmente cambiare dopo il pianto del bambino, con l'inizio di alimenti complementari, con malattie e cambiamenti di temperatura. Nello stato normale del bambino, entro il periodo della pubertà, il livello dei granulociti segmentati nel sangue viene confrontato con lo standard adulto.

Cosa dicono i basofili elevati negli adulti?

evidente reazione allergica

Ciò che può indicare un indicatore di basofili elevati nel sangue degli adulti - quindi, è soprattutto un segnale di reazioni infiammatorie e allergiche che si verificano nel corpo.Il contenuto quantitativo di granulociti nel sangue è una sorta di marcatore del sistema immunitario.

In linea di principio, il loro numero non è un criterio diagnostico, ma spesso la loro attività funzionale consente allo specialista di effettuare una valutazione di determinate condizioni patologiche.

Ad esempio, la presenza di leucemia cronica in una combinazione di una crisi basofila (un gran numero di cellule basofile) indica l'imminente approccio della fase di blastica terminale. Oppure il loro aumento quando ri-incontrano un allergene (cibo, droga o veleno di insetti) può innescare lo sviluppo di shock anafilattico, che è mortale.

Le condizioni in cui il livello di basofili nel sangue di un adulto è elevato sono chiamate basofilia. L'aumento quantitativo eccessivo è raro. Il loro valore assoluto è variabile e dipende da molti fattori.

Cause di aumentati basofili nel sangue

Le ragioni principali dell'aumento dei basofili sono dovute a:

  1. Patologie acute e croniche nei sistemi respiratorio, urinario e gastrointestinale;
  2. Anemia massimale ed emolitica;
  3. Sviluppo della varicella e del diabete;
  4. Tumori oncologici nei tessuti bronchiali e polmonari;
  5. La diversa natura dell'intossicazione;
  6. La conseguenza dei trattamenti ormonali per le patologie endocrine;
  7. Assunzione di corticosteroidi e farmaci contenenti estrogeni.

La manifestazione della basofilia nelle donne è caratteristica nel periodo iniziale delle mestruazioni e nel periodo del processo di ovulazione. Un altro motivo per l'alto livello di granulociti è una diminuzione dei globuli rossi e dell'emoglobina come risultato dello sviluppo della sindrome ematologica (anemia).

In un bambino, il livello di basofili elevati suggerisce un possibile sviluppo di processi acuti o cronici nel corpo. Sono causati dagli stessi problemi tipici degli adulti. A questi si possono aggiungere gli effetti di sostanze velenose tossiche e invasioni parassitarie. Oltre al registro sono vari benigni (policitemia) e tumori del sangue e sistemi linfatici (leucemia acuta o cronica, linfogranulematoz).

Patologie causate da allergie o un ampio gruppo di malattie del sistema ematopoietico sono le cause più comuni dello sviluppo della basofilia nei bambini. Ciò che può significare basofili elevati in un bambino è, soprattutto, il sintomo principale di immunità esaurita e incompetente.

Cause di una diminuzione o assenza di basofili

La diminuzione del livello dei granulociti segmentati, o la completa assenza di basofili nella composizione strutturale dei leucociti è chiamata baseopenia. Tale manifestazione può indicare una significativa riduzione delle funzioni fagocitiche e una violazione della capacità dell'organismo di rispondere adeguatamente alla manifestazione delle reazioni allergiche. Questo è facilitato da:

  • La presenza di malattie infettive acute;
  • Eccessiva attività ormonale della tiroide e iperattività surrenale;
  • Situazioni stressanti e esaurimento del corpo;
  • Attività e carico eccessivi.

Ma non tutte le condizioni della basopenia sono patologie e richiedono una reazione farmacologica. Spesso, il ritorno alla norma passa da solo o è considerato normale.

Ad esempio, all'inizio della gravidanza, bazopeniya - è la norma, come sua manifestazione è dovuto ad un aumento del volume sanguigno totale, che è caratteristica in questo stato, contro il quale, il numero di granulociti segmentati, pur rimanendo nei limiti abituali, nell'analisi leucociti ha mostrato un livello ridotto nell'unità di volume frazione liquida.

Come riportare i basofili alla normalità?

Quando rilevato nell'analisi di aumentati basofili - per affrontare il problema della prerogativa del medico. L'autotrattamento non darà risultati e solo danni alla salute. La base del trattamento terapeutico è il sollievo della patologia di fondo. La ragione è dovuta all'uso prolungato della terapia ormonale, fermata dall'abolizione dei farmaci o dalla loro sostituzione con altri simili, senza eventi avversi.

Al termine del ciclo terapeutico di trattamento delle infezioni e dei processi infiammatori, viene prescritta una terapia vitaminica supplementare, ripristinando la composizione strutturale del sangue. Questi possono essere complessi preparati vitaminici, una dieta scelta individualmente, un ricco contenuto di vitamine che aiuta a migliorare la formazione del sangue.

La manifestazione prolungata di segni di basofilia è una presenza ovvia di un decorso di patologie croniche che devono essere diagnosticate ed eliminate con urgenza.

La prognosi della basofilia e della basopenia dipende dal successo del trattamento della causa sottostante dell'instabilità strutturale quantitativa delle cellule leucocitarie e dal livello di vitalità delle funzioni immunitarie.

  • Il trattamento tempestivo delle condizioni patologiche e il monitoraggio regolare del livello di basofilo possono salvarti da molte malattie.

Basofili del sangue

I basofili sono un tipo di globuli bianchi (globuli bianchi), che, come i neutrofili e gli eosinofili, hanno origine nel midollo osseo. I basofili nel sangue trascorrono un periodo di tempo limitato: entrando nel flusso sanguigno dal midollo osseo, vengono rimossi da lì dopo alcune ore. Il loro ciclo vitale principale (10-12 giorni) ha luogo nei tessuti. La funzione principale dei basofili è protettiva.

Queste cellule sono una componente importante dei processi immunitari nel corpo. Tutte le reazioni protettive e allergiche del corpo (comprese quelle che sono pericolose per la salute) vengono eseguite con l'assistenza attiva dei basofili. Queste cellule (così come altri globuli bianchi) sono anche coinvolte nello sviluppo di processi infiammatori nel corpo durante infezioni e danni meccanici.

Una caratteristica dei basofili come cellule è la presenza di un gran numero di granuli nel citoplasma e la presenza di un grande nucleo costituito da lobi. I basofili contengono una quantità maggiore di composti biologicamente attivi: prostaglandina, serotonina, istamina.

Norma dei basofili nel sangue

I basofili sono il gruppo più piccolo di globuli bianchi. Quando incontrano un allergene o un agente estraneo, i basofili muoiono: distruggono i granuli con sostanze biologicamente attive che entrano nel sangue e causano un quadro clinico tipico delle reazioni infiammatorie e allergiche.

Poiché i basofili appartengono ai leucociti, il loro indicatore quantitativo viene misurato e indicato dai medici come percentuale del numero totale di leucociti. Meno comunemente, i valori assoluti sono indicati nelle cartelle cliniche (analisi del sangue cliniche).

Il tasso di basofili negli adulti è dello 0,5-1%.

In termini assoluti, la quantità è espressa come segue: 0,01-0,065 * 109 g / l.

Il tasso di basofili nei bambini: 0,4-0,9%.

Nelle forme mediche, gli elementi riguardanti il ​​numero di basofili sono i seguenti:

  • BA% (basofili) è un indicatore relativo dei basofili;
  • BA (basofili ass.) - il numero assoluto di basofili.
Il contenuto di basofili nel sangue indica la presenza di processi infiammatori o allergici nel corpo.

Questo valore non ha un valore diagnostico decisivo, ma a volte i medici hanno bisogno di conoscere l'attività totale dei leucociti in varie condizioni patologiche.

I basofili sono aumentati

Una condizione in cui i basofili sono elevati è chiamata basofilia. Il contenuto assoluto di basofili nel sangue non è costante: gli indici quantitativi di queste cellule sono influenzati da varie circostanze esterne ed interne. Tuttavia, si riscontra raramente un aumento eccessivo del livello dei basofili.

Le ragioni principali per l'aumento dei basofili nel sangue di un adulto:

  • malattie del sangue;
  • condizioni patologiche croniche e acute del tratto gastrointestinale (colite ulcerosa, gastrite, ulcera duodenale e ulcera gastrica);
  • mixedema (grave deficit di ormone pancreatico);
  • reazioni allergiche di qualsiasi tipo: orticaria, prurito, organi respiratori, dermatiti, eczema e altre manifestazioni di inadeguata attività del sistema di difesa;

  • anemia emolitica;
  • varicella;
  • diabete mellito;
  • malattie oncologiche dei bronchi e dei polmoni nella fase iniziale;
  • intossicazione di natura diversa;
  • farmaci ormonali per malattie della tiroide;
  • prendendo estrogeni o corticosteroidi.
  • Le malattie del sangue e le reazioni allergiche sono le condizioni più comuni in cui i basofili nel sangue sono elevati in un adulto. Le ragioni dell'aumento dei basofili in un bambino possono essere simili, con la differenza che le invasioni elmintiche e l'avvelenamento con veleni vengono aggiunti all'elenco delle cause più frequenti di basofilia da bambini.

    È necessario soffermarsi sulle malattie del sangue che contribuiscono alla basofilia.
    Patologie di questo tipo includono:

    • leucemia cronica (malattia del sangue maligna);
    • leucemia acuta;
    • Malattia di Hodgkin (malattia di Hodgkin) - una lesione maligna del sistema linfatico;
    • policitemia vera (malattia benigna del sistema sanguigno).

    Qualsiasi delle suddette malattie può portare ad un aumento del numero di leucociti di diversi gruppi nel plasma sanguigno, inclusi i basofili.

    Se i basofili sono elevati nel sangue di un bambino e di un adulto in piccole quantità, ciò può indicare la presenza di qualsiasi processo infiammatorio nel corpo (cronico o acuto). Questi processi che proteggono il corpo da fattori avversi possono verificarsi nel sistema digestivo, nelle vie urinarie, negli organi respiratori.

    L'esposizione a fattori avversi scatena risposte immunitarie che suggeriscono la presenza di sostanze attive contenute nei granuli di basofili. Il rilascio di istamina, prostaglandina e altri elementi e assicura il lancio del meccanismo di protezione di tessuti e organi da influenze straniere.

    Nelle donne, la basofilia può indicare l'inizio del ciclo mestruale, si osserva anche un livello leggermente elevato di basofili durante il periodo di ovulazione.

    Un'altra ragione per l'alto contenuto di granulociti - carenza di ferro nel corpo.

    Quindi, se nella tua analisi di laboratorio sui basofili al di sopra della norma, cosa significa veramente, solo un medico può dire. Fare l'autodiagnosi non è solo privo di significato, ma anche dannoso per la salute.

    Abbassare il livello dei basofili è anche una prerogativa medica. Dopo aver condotto un trattamento competente e tempestivo della malattia di base, il numero di queste cellule del sangue torna in genere alla normalità. Se la causa della basofilia è diventata un uso a lungo termine di farmaci ormonali, i farmaci vengono cancellati o sostituiti con analoghi senza effetti collaterali.

    Per normalizzare la composizione del sangue dopo il corso principale di trattamento delle malattie infiammatorie e infettive, viene prescritta una terapia ausiliaria sotto forma di assunzione di complessi vitaminici e una dieta speciale con la disponibilità obbligatoria di prodotti contenenti vitamina B12. Questo composto ha un effetto positivo sulla funzione del sangue in generale. Il numero costantemente aumentato di basofili è la prova di una patologia cronica che deve essere rilevata ed eliminata.

    Basofili abbassati

    Lo stato del sangue, quando i basofili si abbassano, è chiamato basopenia: indica l'esaurimento delle scorte di leucociti negli organi che formano il sangue.

    Le ragioni della diminuzione dei basofili in un adulto possono essere molto diverse:

    • malattie infettive acute;
    • ipertiroidismo - attività eccessiva degli ormoni tiroidei;
    • situazioni stressanti;
    • esaurimento del corpo;
    • aumento dell'attività fisica;
    • Sindrome di Cushing (ipercortisolismo) - iperattività della corteccia surrenale.

    Non tutte le situazioni che portano alla basopenia richiedono una risposta terapeutica. Spesso, un numero ridotto di questi elementi del sistema circolatorio ritorna alla normalità indipendentemente.

    Una diminuzione del numero di basofili è spesso osservata nelle donne in gravidanza nel primo trimestre. Questo indicatore è spesso falso, perché nel periodo di gestazione del feto nelle donne aumenta il volume di sangue totale aumentando la sua frazione liquida. Cioè, il numero di cellule nel sangue rimane lo stesso: solo il loro numero per unità di volume diminuisce.

    Se nel modulo del test del sangue trovi che i basofili sono sollevati o abbassati, dovresti discutere questa situazione con il tuo medico. Forse ti manderà in diagnostica aggiuntiva o per specialisti più stretti. È impossibile ignorare la deviazione dalla norma, ma non bisogna neppure andare in panico: è possibile che la situazione sia temporanea.

    Per cosa sono responsabili i basofili nel sangue?

    Il termine "basofilia" è definito come una condizione in cui si verifica un numero anormalmente elevato di basofili (noti anche come granulociti basofili) che circolano nel sangue. Molto spesso questo si osserva negli adulti con una diagnosi di neoplasie mieloproliferative, in cui il midollo osseo non funziona correttamente. Ma ci sono altri fattori che influenzano lo squilibrio delle cellule del sangue. È possibile rivelare una condizione solo in un modo - laboratorio.

    Cosa sono i basofili?

    I basofili sono una varietà di globuli bianchi (globuli bianchi) nel midollo osseo: forma anche globuli rossi e piastrine. Sono pochi e costituiscono solo lo 0,01-0,3% del numero totale di leucociti. Sebbene presenti in piccole quantità, i basofili svolgono un ruolo importante nel proteggere il corpo umano - proteggono il corpo da batteri e parassiti. Tuttavia, la loro sovrapproduzione è motivo di preoccupazione che non può essere ignorata.

    Qual è la causa dei basofili elevati in un adulto?

    La basofilia, che si forma in modo indipendente, è rara, ma è un segno di leucemia mieloide cronica. L'aumento del numero di queste cellule è anche associato a una vasta gamma di malattie.

    Neoplasie mieloproliferative (MES)

    Poiché i basofili si formano nel midollo osseo, la loro maggiore produzione è associata a neoplasie mieloproliferative - un gruppo di malattie in cui viene prodotta una quantità eccessiva di cellule del sangue (piastrine, leucociti e globuli rossi). Particolarmente spesso questo fenomeno si riscontra in pazienti con leucemia mieloide cronica (LMC), una malattia oncologica che causa una produzione eccessiva di un certo tipo di globuli bianchi chiamati granulociti. I loro principali tipi sono basofili, eosinofili e neutrofili. Il processo può essere identificato solo con il metodo di laboratorio. La concentrazione di basofili aumenta in modo significativo: costituisce almeno il 20% del numero totale di globuli bianchi circolanti nel sangue.

    oncologia

    Un carcinoma è un cancro formato da cellule che formano tessuto epiteliale: questo tipo di tegumento allinea le superfici interne di vari organi. Il processo comprende anche le superfici esterne, coinvolgendo i vasi sanguigni. Questa forma di neoplasia maligna porta allo sviluppo della basofilia, che può essere rilevata solo con metodi di laboratorio.

    linfoma

    Elevati livelli di basofili nel sangue sono anche associati al linfoma di Hodgkin, una forma di cancro che causa un aumento anormale del numero di linfociti (globuli bianchi). La neoplasia colpisce il sistema linfatico, aumentando la formazione del tessuto. Poiché da essi si formano linfonodi, riserve naturali di linfociti, insieme ad un aumento del volume di cellule immunitarie, si nota spesso un aumento di altri tipi di globuli bianchi, compresi i basofili.

    allergia

    L'intolleranza individuale a determinati farmaci, cibo o altri fattori ambientali porta ad un'alta concentrazione di basofili. Quando il corpo è esposto agli allergeni, le cellule vengono attivate e l'istamina viene rilasciata. Tale reazione provoca una vasta gamma di sintomi, tra cui naso che cola e lacrimazione.

    Processi infiammatori

    I processi infiammatori cronici sono anche responsabili dell'innalzamento del livello dei basofili. Queste cellule svolgono un ruolo importante nell'iniziare la risposta infiammatoria rilasciando sostanze chimiche irritanti - istamina e serotonina. Questo porta all'espansione dei vasi sanguigni, ai muscoli della parete bronchiale (asma), causando così problemi respiratori.

    infezione

    Indipendentemente dall'origine, che sia una malattia virale o batterica, risveglia il corpo per aumentare la produzione di globuli bianchi per combattere l'agente patogeno. Più spesso questo accade con l'influenza, la varicella, la tubercolosi,
    e la varicella.

    Carenza di ferro

    La carenza di ferro, che porta all'anemia, può anche causare un aumento dei basofili. Con l'anemia, c'è un forte calo del numero di globuli rossi sani. Il pieno valore del corpo dipende principalmente dal ferro alimentare per la produzione di emoglobina (rosso, ricco di ferro). È presente nei globuli rossi (globuli rossi). La capacità dei globuli rossi di trasportare ossigeno in diverse parti del corpo è dovuta all'emoglobina. Tuttavia, l'imperfezione del ferro nella dieta porta a una carenza di questa sostanza, che riduce il numero di globuli rossi sani. Le persone con anemia da carenza di ferro tendono a mostrare alti livelli di basofili nel sangue. Inoltre, le deviazioni dalla norma possono essere osservate nelle persone con anemia emolitica.

    endocrinopatia

    L'endocrinopatia è definita come un disturbo del sistema endocrino, in cui le ghiandole producono ormoni e funzionano con gravi disturbi. Ci sono 8 ghiandole endocrine, una delle più significative è la tiroide. Un aumento dei basofili si verifica in persone con diagnosi di ipotiroidismo, una condizione in cui la ghiandola tiroidea sperimenta l'ipofunzione, producendo una quantità insufficiente di ormoni.

    diabete mellito

    Quando si verifica l'endocrinopatia, il funzionamento del pancreas (un'altra ghiandola endocrina) si deteriora marcatamente, causando diabete mellito - una condizione in cui un livello di zucchero nel sangue anormalmente alto. Il pancreas è coinvolto nella produzione di insulina, un ormone che mantiene sotto controllo la concentrazione di glucosio. Uno stato sfavorevole del pancreas riduce la secrezione di insulina, che causa livelli cronici elevati di zucchero nel sangue. Il diabete mellito è accompagnato da un aumento della concentrazione dei basofili, peggiorando la loro resistenza alle infezioni da combattimento. Nonostante l'aumento del volume delle cellule immunitarie, i diabetici sono suscettibili a varie infezioni.

    Anche il livello dei basofili sarà elevato in condizioni come:

    • Malattia infiammatoria intestinale (morbo di Crohn e colite ulcerosa).
    • Eczema cronico
    • Artrite reumatoide

    Ciascuna di queste condizioni è caratterizzata da infiammazione, che è accompagnata da manifestazioni cutanee, febbre e deterioramento del benessere generale.

    Segni di basofili elevati

    I sintomi di patologie, in cui la concentrazione dei basofili aumenta in un adulto, varieranno a seconda della natura della natura e del decorso della causa sottostante. Per esempio, le neoplasie mieloproliferative spesso diventano la base per una milza ingrossata, che porta a disturbi addominali e una sensazione di distensione. La condizione anemica è caratterizzata da debolezza, stanchezza costante e mal di testa. Considerando che problemi con la ghiandola tiroide causano stitichezza, dolori muscolari, aumento di peso inspiegabile e rigidità delle articolazioni.

    Trattamento della condizione

    Basofilia, a causa di una reazione allergica, infezioni o problemi con il funzionamento della ghiandola tiroidea, non dovrebbe causare preoccupazione, perché il problema può essere risolto prendendo farmaci appropriati. È importante consultare prontamente il medico ed essere esaminati. L'approccio terapeutico coinvolgerà la terapia ormonale, l'introduzione di antibiotici, agenti fortificanti. Una situazione più difficile si riferisce alla comparsa di basofilia, che si sviluppa sullo sfondo del cancro del midollo osseo. Questo problema richiede un trattamento sistemico da parte di un oncologo. Uno specialista suggerirà un'opzione di trapianto di midollo osseo.

    Basofili elevati

    Ogni indicatore nei risultati dell'analisi generale del sangue contiene determinate informazioni. Ma non è sempre possibile ottenere un appuntamento con un medico per ottenere una spiegazione, quindi è necessario sapere cosa significano. Uno dei principali componenti del sangue responsabili della risposta all'esordio del processo infiammatorio nel corpo sono i basofili.

    Vediamo cosa significa se i basofili sono elevati nel test del sangue, quali sono le ragioni principali per questo e cosa fare.

    A cosa servono i basofili?

    I basofili sono una piccola frazione di leucociti, che appartiene alla categoria dei granulociti. Esse svolgono la funzione di un indicatore quando appare un processo infiammatorio o un corpo estraneo e forniscono anche una risposta dell'organismo agli allergeni, sotto forma di rinite o shock anafilattico. I livelli elevati di queste cellule sono chiamati basofilia.

    Se il numero di basofili supera la norma (0,5-1%) del numero di tutti i leucociti, quindi per determinare le ragioni del loro aumento, è necessario prestare attenzione al contenuto di altre cellule del sangue.

    Le ragioni principali per l'aumento dei basofili nel sangue

    La prima ragione per l'aumento del numero di queste cellule è l'infiammazione o le allergie. Ma se la reazione del corpo è rapida e c'è il rischio di sviluppare uno shock anafilattico, solo i basofili saranno elevati, con un aumento del tasso e dei linfociti, indicando un decorso più lento, espresso in un raffreddore, orticaria o tosse.

    L'interazione di tali cellule del sangue come monociti, basofili ed eosinofili, espressa nel fatto che i loro indicatori sono aumentati, parla del funzionamento del sistema immunitario umano, che è più spesso finalizzato alla lotta contro corpi estranei: batteri, virus, parassiti. Questo è caratteristico di tutte le malattie infettive e della sconfitta degli elminti.

    Inoltre, il motivo del loro aumento potrebbe essere:

    • malattie del sangue croniche e acute (leucemia, linfogranulematoz, anemia emolitica, policitemia vera e altre);
    • infiammazione negli organi digestivi (colite ulcerosa);
    • interruzione della tiroide, ad esempio diabete mellito e mixedema;
    • tumori polmonari;
    • epatite acuta;
    • La malattia di Hodgkin;
    • farmaci ormonali (contenenti estrogeni) e antitiroidei, nonché l'introduzione di proteine;
    • radioterapia.

    Nelle donne, i basofili possono aumentare anche nei primi giorni del ciclo mestruale, al momento dell'ovulazione e all'inizio della gravidanza. Tali patologie passano indipendentemente.

    Per determinare la vera causa della basofilia, un singolo esame del sangue non è sufficiente, è necessario sottoporsi a una serie di studi aggiuntivi sull'intero organismo.

    Come ridurre il livello dei basofili?

    Se i basofili nel sangue sono elevati a causa di una delle malattie elencate, il loro livello tornerà alla normalità dopo il trattamento della malattia primaria.

    Ma a volte la basofilia viene rilevata in persone sane, quindi è necessario utilizzare queste raccomandazioni:

    1. Aumentare la saturazione del corpo con vitamina B12, perché è attivamente coinvolto nella formazione delle cellule del sangue e il lavoro del cervello. Questo può essere fatto prendendo preparazioni speciali o aggiungendo piatti di carne, reni, uova e latte alla vostra dieta.
    2. Smettere di assumere farmaci che causano un aumento della produzione di basofili.
    3. Includere nella dieta vitamine e alimenti contenenti ferro: fegato (specialmente pollo), grano saraceno, pesce e altri frutti di mare.

    L'aumento del contenuto di basofili nel sangue non è una patologia indipendente del corpo, appare come un sintomo aggiuntivo, quindi non devi auto-medicare o semplicemente aspettare che passi, ma dovresti immediatamente consultare un medico.

    Per Saperne Di Più I Vasi